Sei sulla pagina 1di 5

Judo

Il Judo (‘via della cadevolezza’) è un’arte


marziale, uno sport da combattimento ed un
Il Kanji del Judo
metodo di difesa personale, divenuto una
vera e proprio disciplina olimpica nelle
Olimpiadi del 1964, che si sono tenute a
Tokyo. Simbolo olimpico del Judo

Nelle Olimpiadi del 2004, il Judo ha rappre-


sentato uno degli sport olimpici più univer-
sali, con 98 paesi partecipanti. Nel 2012, con
le Olimpiadi a Londra, vi sono stati ben 135
I praticanti di questa discipli-
paesi parteci-panti, con 387 partecipanti. na sono chiamati Judoisti o
Judoka.
La Storia del Judo
1853 1883 1915-1920 1924 1945-1964

A Tokyo, entra con due Kano Jigoro inventa la I diretti allievi di Kano Viene istituito il In seguito alla
navi da guerra l’americano disciplina del Judo, Jigoro arrivano in Europa, FILG (Federazione disfatta delle azioni
Matthew Perry, con fini di in seguito alla caduta di altre dando un nuovo impulso Italiana Lotta Imperialiste giapponesi
contrattazione tecniche di combattimento alla diffusione del Judo. Giapponese), in nella 2° Guerra
commerciale, sancendo come il Ju-Jutsu, a causa Tra questi vi sono Gunji seguito accorpata Mondiale, il Judo
la fine dall’isolamento del dell’apertura del Giappone Koizumi in Inghilterra e al FIAP è sottoposto a pesanti
Giappone dal resto del al resto del mondo Mikonosuke Kawaishi in (Federazione Italiana censure da parte degli
Mondo, fine che avverrà Francia Atletica Pesante) Americani. Questa censura
sotto l’imperatore Meiji terminerà con
l’inserimento del Judo
tra le discipline delle
Olimpiadi del ‘64

Gunji Koizumi

Meiji Emperor

Logo della FILG

Mikonosuke Kawaishi
Gli Obiettivi e le Attrezzature del Judo

Obiettivi Attrezzature
L’Obiettivo principale del Judo, in linea con la I Judoisti, o Judoka, devono indossare un gi, divisa
Filosofia Orientale, è battere il proprio tradizionale proveniente dal kimono. Le condizioni
avversario, pur mantenendo grazia ed onore nel del gi devono ovviamente essere tali per cui non si
processo. In una competizione di Judo l’obiettivo strappi facilmente. Maniche e pantaloni non devono
di ogni partecipante è fare punti. Ovviamente, essere più di 5 cm sopra i polsi e le caviglie. Attorno
vince colui che alla fine dell’incontro ha al kimono va avvolta una cintura, il cui colore, come
totalizzato più punti. nelle arti marziali più celebri, segnala il livello
conseguito dal judoka.

Le competizioni di Judo e le esercitazioni in


generale avvengono su un tappeto (anche chiamato
tatami) delle dimensioni regolamentari di 14 m per
14 m. I giocatori possono tuttavia muoversi
all’interno di un perimetro segnato all’interno del
tatami delle dimensioni di 10 m per 10 m.
I Punteggi del Judo

Ippon Waza-Ari Yuko


L’Ippon è il miglior tipo di punteggio che un Il Waza-Ari è il secondo punteggio Lo Yuko è il punteggio con meno valore di
Judoka può conseguire, dal momento che migliore, in quanto conseguire due tutti. Al contrario del Waza-Ari, che permette
significa vittoria immediata. Può essere Waza-Ari equivale ad aver raggiunto di raggiungere un Ippon conseguendone
raggiunto lanciando il proprio avversario in abbastanza, accumulare abbastanza Yuko
modo che atterri sulla schiena. In alternativa
un Ippon. Un Waza-Ari può essere
non permette di guadagnare un punto di
può essere raggiunto nel momento in cui un assegnato per colpi minori rispetto ad valore superiore, un Waza-Ari. Gli Yuko
judoka applica una presa o uno un Ippon e per aver immobilizzato sono decisivi solo nel momento in cui fino
strangolamento che costringe l’avversario e per meno tempo l’avversario. alla fine nessuno dei due judoka consegue un
rimanere immobilizzato o sul pavimento per Ippon (o 2 Waza-Ari) In quel caso, allo
più di 25 secondi. scadere del tempo regolamentare si
compareranno le diverse quantità di Yuko
ottenuti dai due judoka, premiando come
I Tipi di Sanzione vincitore colui che ne ha conseguiti di più.

In una competizione di Judo, possono essere assegnati due tipi


di sanzioni:

Shido, per infrazioni minori (come grandi periodi di inattività
o stallo, personalmente una situazione molto frequente). Una
sanzione è un avvertimento, due sono un Yuko assegnato
all’avversario

Hansoku Make, per infrazioni di regole principali, o
l’accumulo di troppi Shido. Un Hansoku Make significa una
vittoria istantanea dell’avversario
L’Insieme delle Regole del Judo

Gli incontri di Judo devono I judoka devono indossare un


avvenire su un tatami di 14 m gi, i cui pantalone e maniche
per 14 m, in un perimetro non sia, ad arti estesi, più di 5
segnato di 10 m per 10. cm sopra caviglie e polsi.

Possono venire assegnate Il judoka non può Negli ultimi 5 minuti può
sanzioni minori (Shido) o utilizzare tecniche proibite, venire assegnato un Ippon ad
maggiori (Hansoku) al come attaccare le uno dei due judoka. Se ciò non
regolamento. 4 Shido o 1 articolazioni (ad eccezione avviene si conteggia alla fine
Hansoku per un judoka, del gomito), pugni e calci chi ha totalizzato più Yuko. In
significa un Ippon assegnato all’avversario, toccare la caso di pareggio viene deciso
all’avversario. faccia dell’avversario o il vincitore attraverso
ferire volontariamente un’ulteriore periodo di
l’avversario confronto, detto Golden Score.
In caso di parità si delega la
decisione ad un arbitro.

Potrebbero piacerti anche