Sei sulla pagina 1di 5

LA REPPUBLICA ALGERINA DEMOGRATICA E POPOLARE

MINISTERO DELL’INSEGNAMENTO SUPERIORE E DELLA


RICERCA CIENTIFICA

UNIVERSITÀ LOUNICI ALI BLIDA 2


FACOLTÀ DI LETTERE E DI LINGUE
DIPARTIMENTO D’ITALIANO

TEMA:
Insegnare l’orale con l’uso delle
Attività ludiche
 Caso di studenti del terzo anno
Università lounici ali
Blida 2
 FACOLTÀ DI LETTERE E DI LINGUE
DIPARTIMENTO D’ITALIANO

Realizzato con : Relatrice :


Mokhtar rahman lemya Larbi zahira
Bahloul soumia

2019-2020
Indice :
Ringraziamenti
Dediche
Introduzione : ………………………………………………….
La parte teorica :
Capitolo  I : L’INSEGNAMENTO E LA GLOTTODIDATTICA

1-1 l’insegnamento della lingua italiana come una lingua straniera


1-2 l’apprendimento
1-3 la glottodidattica
1-4 l’approccio comunicativo

Capitolo II :LA MOTIVAZIONE

2-1 cos’é la motivazione ?


2-2 i tipi della motivazione
2-3 il ruolo della motivazione

Capitolo III: LA GLOTTODIDATTICA E LE SUE ATTIVITÀ

3-1-1 la glottodidattica ludica


3-1-2 il ruolo della glottodidattica ludica
3-2-1 il gioco ludico
3-2-2 cos’é ?
3-2-3 come si gioca ?
3-2-4 perchè si gioca

La parte pratica :
Questionario a riempire dopo la proiezione di un video

Conclusioni :
Bibliografia:
L’introduzione :

L’italiano è una lingua straniera che contrariamente a ciò che comunimente si


pensa è parlata da diversi persone fuori d’Italia. ci sono persone che studiano
l’italiano come lingua straniera in apprendimento guidato, ma è stata appresa
come seconda lingua perciò l’oggetto di questa tesi è l’uso di attività ludiche
nell’ insegnamento della lingua italiana. La ricerca mostra l’importanza e le
diverse strategie delle attività ludiche, e l’importanza della motivazione che
l’insegnante deve usare nell’isegnamento della lingua straniera. A questo
proposito sorge la problematica e le ipotesi seguenti :

 Il gioco è utile per l’apprendimento dell’italiano.


 Il gioco è passa tempo e non potrebbe usato come sussidio didattico serio.

 Come l’insegnante può motivare gli studenti usando le attività ludiche ?


Conclusioni :
Oltre alle ricerche effettuate e l’analisi del questionario abbiamo
proiettato un video . Questi sussidi ci hanno aiutato a confermare
l’utilità del gioco linguistico per l’apprendimento dell’italiano lingua
straniera.
La nostra ricerca conferma la pertinenza della glottodidattica ludica
nell’insegnamento delle lingue straniere in generale e l’italiano in
particolare.
Bibliografia :

 D’andretta .P.1999. Il gioco nella didattica interculturael,


Bologna EMI della Coop. Sermis.
 CAON F. RUTKA S. 2004. la lingua in gioco. Attività ludiche
per l’insegnamento dell’Italiano L2. Perugia. Guerra Edizioni.
 CAON F. RUTKA S. La glottodidattica ludica FILIM-
Formazione degli insegnanti di lingua italiana nel mondo;
laboratorio d scienze del linguaggio.Venezia . Università “Ca
Foscari”.