Sei sulla pagina 1di 60

Introduzione alle proprietà dei sistemi

Lagrangiani ed Hamiltoniani
Integrali primi e simpletticità del flusso

Mario Pezzella

Università Degli Studi Di Napoli Federico II

30 Maggio 2019
Proprietà sistemi
Le equazioni di Lagrange Lagrangiani ed
Hamiltoniani

Mario Pezzella

I sistemi
Lagrangiani

Definizione Case study: sistemi


meccanici vincolati
Si definisce sistema Lagrangiano ad n gradi di libertà un I sistemi
sistema la cui evoluzione nel tempo è retta dall’equazione Hamiltoniani

La Hamiltoniana
vettoriale (differenziale del secondo ordine) a seguire come integrale
primo di sistemi
canonici
d
∇q̇ L(q(t), q̇(t), t) − ∇q L(q(t), q̇(t), t) = 0 (1) Caratterizzazione
dt integrali primi per
sistemi
Hamiltoniani
laddove q(t) ∈ Rn e q̇(t) ∈ Rn sono rispettivamente i vettori
Riduzione sistemi
coordinate lagrangiane e velocità generalizzate, mentre la Hamiltoniani

funzione L(q, q̇, t) è detta lagrangiana. Simpletticità flusso


sistemi
Hamiltoniani

Conclusioni
Proprietà sistemi
Le equazioni di Lagrange Lagrangiani ed
Hamiltoniani

Mario Pezzella

I sistemi
I Il sistema (1) può scriversi componente per componente Lagrangiani
nella forma equivalente Case study: sistemi
meccanici vincolati

d ∂L ∂L I sistemi
− =0 ∀h ∈ {1, 2, · · · , n}; Hamiltoniani
dt ∂ q̇h ∂qh La Hamiltoniana
come integrale
primo di sistemi
canonici

Caratterizzazione
integrali primi per
sistemi
Hamiltoniani

Riduzione sistemi
Hamiltoniani

Simpletticità flusso
sistemi
Hamiltoniani

Conclusioni
Proprietà sistemi
Le equazioni di Lagrange Lagrangiani ed
Hamiltoniani

Mario Pezzella

I sistemi
I Il sistema (1) può scriversi componente per componente Lagrangiani
nella forma equivalente Case study: sistemi
meccanici vincolati

d ∂L ∂L I sistemi
− =0 ∀h ∈ {1, 2, · · · , n}; Hamiltoniani
dt ∂ q̇h ∂qh La Hamiltoniana
come integrale
primo di sistemi
canonici
I condizione assicurante carattere deterministico è che la Caratterizzazione
funzione lagrangiana dipenda almeno quadraticamente integrali primi per
sistemi
dal complesso delle q̇, ovvero che: Hamiltoniani

Riduzione sistemi
Hamiltoniani
∂2L
Simpletticità flusso
det 6= 0 ∀h, k ∈ {1, 2, · · · , n}; (2)

sistemi
∂ q̇h ∂ q̇k Hamiltoniani

Conclusioni
Proprietà sistemi
Case study: sistemi meccanici Lagrangiani ed
Hamiltoniani

Mario Pezzella

Sicuramente di natura Lagrangiana risulta il sistema I sistemi


Lagrangiani
differenziale reggente il moto di un sistema meccanico ad n
Case study: sistemi
gradi di libertà a vincoli olonomi, lisci e bilaterali, sottoposto meccanici vincolati

ad una sollecitazione attiva di tipo conservativo (anche I sistemi


Hamiltoniani
generalizzato).
La Hamiltoniana
In tal caso la funzione lagrangiana è data da: come integrale
primo di sistemi
canonici
L(q, q̇, t) = T + U (3) Caratterizzazione
integrali primi per
sistemi
laddove la funzione U rappresenta il potenziale Hamiltoniani

Riduzione sistemi
Hamiltoniani

Simpletticità flusso
sistemi
Hamiltoniani

Conclusioni
mentre T = T(q, q̇, t) rappresenta l’energia cinetica.
Proprietà sistemi
Case study: sistemi meccanici Lagrangiani ed
Hamiltoniani

Mario Pezzella

Sicuramente di natura Lagrangiana risulta il sistema I sistemi


Lagrangiani
differenziale reggente il moto di un sistema meccanico ad n
Case study: sistemi
gradi di libertà a vincoli olonomi, lisci e bilaterali, sottoposto meccanici vincolati

ad una sollecitazione attiva di tipo conservativo (anche I sistemi


Hamiltoniani
generalizzato).
La Hamiltoniana
In tal caso la funzione lagrangiana è data da: come integrale
primo di sistemi
canonici
L(q, q̇, t) = T + U (3) Caratterizzazione
integrali primi per
sistemi
laddove la funzione U rappresenta il potenziale Hamiltoniani

Riduzione sistemi
I U = U(q, t) nel caso conservativo classico; Hamiltoniani

Simpletticità flusso
sistemi
Hamiltoniani

Conclusioni
mentre T = T(q, q̇, t) rappresenta l’energia cinetica.
Proprietà sistemi
Case study: sistemi meccanici Lagrangiani ed
Hamiltoniani

Mario Pezzella

Sicuramente di natura Lagrangiana risulta il sistema I sistemi


Lagrangiani
differenziale reggente il moto di un sistema meccanico ad n
Case study: sistemi
gradi di libertà a vincoli olonomi, lisci e bilaterali, sottoposto meccanici vincolati

ad una sollecitazione attiva di tipo conservativo (anche I sistemi


Hamiltoniani
generalizzato).
La Hamiltoniana
In tal caso la funzione lagrangiana è data da: come integrale
primo di sistemi
canonici
L(q, q̇, t) = T + U (3) Caratterizzazione
integrali primi per
sistemi
laddove la funzione U rappresenta il potenziale Hamiltoniani

Riduzione sistemi
I U = U(q, t) nel caso conservativo classico; Hamiltoniani

I U = U(q, q̇, t) dipendente al più linearmente da q̇ nel Simpletticità flusso


sistemi
caso generalizzato; Hamiltoniani

Conclusioni
mentre T = T(q, q̇, t) rappresenta l’energia cinetica.
Proprietà sistemi
Case study: sistemi meccanici Lagrangiani ed
Hamiltoniani

Mario Pezzella
In tal caso è possibile verificare le seguenti fondamentali
I sistemi
proprietà: Lagrangiani

Case study: sistemi


meccanici vincolati

I sistemi
Hamiltoniani

La Hamiltoniana
come integrale
primo di sistemi
canonici

Caratterizzazione
integrali primi per
sistemi
Hamiltoniani

Riduzione sistemi
Hamiltoniani

Simpletticità flusso
sistemi
Hamiltoniani

Conclusioni
Proprietà sistemi
Case study: sistemi meccanici Lagrangiani ed
Hamiltoniani

Mario Pezzella
In tal caso è possibile verificare le seguenti fondamentali
I sistemi
proprietà: Lagrangiani

Case study: sistemi


I il sistema lagrangiano è necessario e sufficiente al moto; meccanici vincolati

I sistemi
Hamiltoniani

La Hamiltoniana
come integrale
primo di sistemi
canonici

Caratterizzazione
integrali primi per
sistemi
Hamiltoniani

Riduzione sistemi
Hamiltoniani

Simpletticità flusso
sistemi
Hamiltoniani

Conclusioni
Proprietà sistemi
Case study: sistemi meccanici Lagrangiani ed
Hamiltoniani

Mario Pezzella
In tal caso è possibile verificare le seguenti fondamentali
I sistemi
proprietà: Lagrangiani

Case study: sistemi


I il sistema lagrangiano è necessario e sufficiente al moto; meccanici vincolati

I fissate le condizioni iniziali (q 0 , q̇ 0 ) esiste unica la I sistemi


Hamiltoniani
soluzione al problema. La Hamiltoniana
come integrale
primo di sistemi
canonici

Caratterizzazione
integrali primi per
sistemi
Hamiltoniani

Riduzione sistemi
Hamiltoniani

Simpletticità flusso
sistemi
Hamiltoniani

Conclusioni
Proprietà sistemi
Case study: sistemi meccanici Lagrangiani ed
Hamiltoniani

Mario Pezzella
In tal caso è possibile verificare le seguenti fondamentali
I sistemi
proprietà: Lagrangiani

Case study: sistemi


I il sistema lagrangiano è necessario e sufficiente al moto; meccanici vincolati

I fissate le condizioni iniziali (q 0 , q̇ 0 ) esiste unica la I sistemi


Hamiltoniani
soluzione al problema. La Hamiltoniana
come integrale
Per il determinismo basta osservare che per l’energia cinetica primo di sistemi
canonici
in tal caso
Caratterizzazione
T = T2 + T1 + T0 (4) integrali primi per
sistemi
Hamiltoniani
dove
n
1 X Riduzione sistemi
T2 = ah,k (q, t) q˙h q˙k forma quadratica definita Hamiltoniani
2 h,k=1 Simpletticità flusso
sistemi
positiva nel complesso delle q̇ per la quale sia non degenere Hamiltoniani

la matrice dei coefficienti ah,k (q, t) perciò soddisfacente la Conclusioni

(2).
Proprietà sistemi
I sistemi Hamiltoniani Lagrangiani ed
Hamiltoniani

Mario Pezzella

I sistemi
Lagrangiani
Definizione Case study: sistemi
meccanici vincolati
Si definisce sistema Hamiltoniano ad n gradi di libertà un
I sistemi
sistema la cui evoluzione nel tempo è retta dalle equazioni Hamiltoniani

vettoriali (differenziali ordinarie del primo ordine) a seguire La Hamiltoniana


come integrale
( primo di sistemi
canonici
ṗ(t) = −∇q H(p(t), q(t), t)
(5) Caratterizzazione
q̇(t) = ∇p H(p(t), q(t), t) integrali primi per
sistemi
Hamiltoniani

laddove q(t) ∈ Rn e p(t) ∈ Rn sono rispettivamente i vettori Riduzione sistemi


Hamiltoniani
coordinate lagrangiane e momenti cinetici, mentre la Simpletticità flusso
funzione H(q, p, t) è detta Hamiltoniana. sistemi
Hamiltoniani

Conclusioni
Proprietà sistemi
Le equazioni di Hamilton Lagrangiani ed
Hamiltoniani

Mario Pezzella

I sistemi
Lagrangiani

I Il sistema (5) può scriversi componente per componente Case study: sistemi
meccanici vincolati
nella forma equivalente I sistemi
Hamiltoniani

∂H La Hamiltoniana
ṗh = − ∂q


 come integrale
h primo di sistemi
∀h ∈ {1, 2, · · · , n}; canonici
 ∂H
q̇h =

 Caratterizzazione
∂ph integrali primi per
sistemi
Hamiltoniani

Riduzione sistemi
Hamiltoniani

. Simpletticità flusso
sistemi
Hamiltoniani

Conclusioni
Proprietà sistemi
Le equazioni di Hamilton Lagrangiani ed
Hamiltoniani

Mario Pezzella

I sistemi
Lagrangiani

I Il sistema (5) può scriversi componente per componente Case study: sistemi
meccanici vincolati
nella forma equivalente I sistemi
Hamiltoniani

∂H La Hamiltoniana
ṗh = − ∂q


 come integrale
h primo di sistemi
∀h ∈ {1, 2, · · · , n}; canonici
 ∂H
q̇h =

 Caratterizzazione
∂ph integrali primi per
sistemi
Hamiltoniani

Riduzione sistemi
I i momenti cinetici p(t) sono legati da una bigezione alle Hamiltoniani

velocità generalizzate q̇(t). Simpletticità flusso


sistemi
Hamiltoniani

Conclusioni
Proprietà sistemi
Equivalenza Hamilton Lagrange Lagrangiani ed
Hamiltoniani

Mario Pezzella

Teorema I sistemi
Lagrangiani
Un sistema Lagrangiano del tipo (1) individuato da L ed uno Case study: sistemi
Hamiltoniano di tipo (5) individuato da H sono equivalenti meccanici vincolati

I sistemi
se sussisto le relazioni: Hamiltoniani

La Hamiltoniana
come integrale
primo di sistemi
canonici

Caratterizzazione
integrali primi per
sistemi
Hamiltoniani

Riduzione sistemi
Hamiltoniani

Simpletticità flusso
sistemi
Hamiltoniani

Conclusioni
Proprietà sistemi
Equivalenza Hamilton Lagrange Lagrangiani ed
Hamiltoniani

Mario Pezzella

Teorema I sistemi
Lagrangiani
Un sistema Lagrangiano del tipo (1) individuato da L ed uno Case study: sistemi
Hamiltoniano di tipo (5) individuato da H sono equivalenti meccanici vincolati

I sistemi
se sussisto le relazioni: Hamiltoniani

La Hamiltoniana
∂L
ph = ∀h ∈ {1, 2, · · · , n} (6) come integrale
primo di sistemi
∂ q̇h canonici

Caratterizzazione
n
X
integrali primi per
H(q, p, t) = ph q˙h − L(q, q̇, t) . (7) sistemi
Hamiltoniani
h=1 q̇=u(q,p,t)
Riduzione sistemi
Hamiltoniani

Simpletticità flusso
sistemi
Hamiltoniani

Conclusioni
Proprietà sistemi
Equivalenza Hamilton Lagrange Lagrangiani ed
Hamiltoniani

Mario Pezzella

Teorema I sistemi
Lagrangiani
Un sistema Lagrangiano del tipo (1) individuato da L ed uno Case study: sistemi
Hamiltoniano di tipo (5) individuato da H sono equivalenti meccanici vincolati

I sistemi
se sussisto le relazioni: Hamiltoniani

La Hamiltoniana
∂L
ph = ∀h ∈ {1, 2, · · · , n} (6) come integrale
primo di sistemi
∂ q̇h canonici

Caratterizzazione
n
X
integrali primi per
H(q, p, t) = ph q˙h − L(q, q̇, t) . (7) sistemi
Hamiltoniani
h=1 q̇=u(q,p,t)
Riduzione sistemi
Hamiltoniani

Simpletticità flusso
Corollario sistemi
Hamiltoniani
Appurato il determinismo dei sistemi lagrangiani,
Conclusioni
posseggono la medesima proprietà quelli Hamiltoniani.
Proprietà sistemi
Lagrangiani ed
Hamiltoniani

Mario Pezzella
Dimostrazione.
Poichè i momenti cinetici p(t) sono legati da una bigezione I sistemi
Lagrangiani
alle velocità generalizzate q̇(t), allora è possibile definire una
Case study: sistemi
funzione q̇ = u(q, p, t) sicchè la (7) sia ben definita. meccanici vincolati

Comunque preso k = 1 : n risulta allora, lungo una soluzione I sistemi


Hamiltoniani
del sistema (1): La Hamiltoniana
come integrale
primo di sistemi
canonici

Caratterizzazione
integrali primi per
sistemi
Hamiltoniani

Riduzione sistemi
Hamiltoniani

Simpletticità flusso
sistemi
Hamiltoniani

Conclusioni
Proprietà sistemi
Lagrangiani ed
Hamiltoniani

Mario Pezzella
Dimostrazione.
Poichè i momenti cinetici p(t) sono legati da una bigezione I sistemi
Lagrangiani
alle velocità generalizzate q̇(t), allora è possibile definire una
Case study: sistemi
funzione q̇ = u(q, p, t) sicchè la (7) sia ben definita. meccanici vincolati

Comunque preso k = 1 : n risulta allora, lungo una soluzione I sistemi


Hamiltoniani
del sistema (1): La Hamiltoniana
come integrale
n n primo di sistemi

 ∂H X ∂ q̇h ∂L X ∂L ∂ q̇h canonici
= ph − − = −ṗk


 ∂qk ∂q ∂q ∂ q̇h ∂qk

 Caratterizzazione
h=1 k k h=1 integrali primi per
sistemi

 Hamiltoniani



 Riduzione sistemi
Hamiltoniani

Simpletticità flusso
sistemi
Hamiltoniani

Conclusioni
Proprietà sistemi
Lagrangiani ed
Hamiltoniani

Mario Pezzella
Dimostrazione.
Poichè i momenti cinetici p(t) sono legati da una bigezione I sistemi
Lagrangiani
alle velocità generalizzate q̇(t), allora è possibile definire una
Case study: sistemi
funzione q̇ = u(q, p, t) sicchè la (7) sia ben definita. meccanici vincolati

Comunque preso k = 1 : n risulta allora, lungo una soluzione I sistemi


Hamiltoniani
del sistema (1): La Hamiltoniana
come integrale
n n primo di sistemi

 ∂H X ∂ q̇h ∂L X ∂L ∂ q̇h canonici
= ph − − = −ṗk


 ∂qk ∂q ∂q ∂ q̇h ∂qk

 Caratterizzazione
h=1 k k h=1 integrali primi per
n n sistemi
 ∂H X ∂ q̇h X ∂L ∂ q̇h Hamiltoniani




 ∂pk = q̇k + p h = q˙k .
∂pk ∂ q̇h ∂pk Riduzione sistemi

h=1 h=1 Hamiltoniani

Simpletticità flusso
sistemi
Hamiltoniani

Conclusioni
Proprietà sistemi
Lagrangiani ed
Hamiltoniani

Mario Pezzella
Dimostrazione.
Poichè i momenti cinetici p(t) sono legati da una bigezione I sistemi
Lagrangiani
alle velocità generalizzate q̇(t), allora è possibile definire una
Case study: sistemi
funzione q̇ = u(q, p, t) sicchè la (7) sia ben definita. meccanici vincolati

Comunque preso k = 1 : n risulta allora, lungo una soluzione I sistemi


Hamiltoniani
del sistema (1): La Hamiltoniana
come integrale
n n primo di sistemi

 ∂H X ∂ q̇h ∂L X ∂L ∂ q̇h canonici
= ph − − = −ṗk


 ∂qk ∂q ∂q ∂ q̇h ∂qk

 Caratterizzazione
h=1 k k h=1 integrali primi per
n n sistemi
 ∂H X ∂ q̇h X ∂L ∂ q̇h Hamiltoniani




 ∂pk = q̇k + p h = q˙k .
∂pk ∂ q̇h ∂pk Riduzione sistemi

h=1 h=1 Hamiltoniani

Simpletticità flusso
Allo stesso modo l’implicazione inversa, che da un sistema sistemi
Hamiltoniani
Hamiltoniano conduce ad uno Lagrangiano. Conclusioni
Proprietà sistemi
Proprietà fondamentali sistemi Hamiltoniani Lagrangiani ed
Hamiltoniani

Mario Pezzella

Di particolare rilevanza le seguenti proprietà peculiari per i I sistemi


Lagrangiani
sistemi Hamiltoniani, analizzate singolarmente a seguire:
Case study: sistemi
I un sistema del tipo (5) la cui funzione Hamiltoniana H meccanici vincolati

I sistemi
non dipenda esplicitamente dal tempo, ammette la Hamiltoniani
stessa H come integrale primo; La Hamiltoniana
come integrale
primo di sistemi
canonici

Caratterizzazione
integrali primi per
sistemi
Hamiltoniani

Riduzione sistemi
Hamiltoniani

Simpletticità flusso
sistemi
Hamiltoniani

Conclusioni
Proprietà sistemi
Proprietà fondamentali sistemi Hamiltoniani Lagrangiani ed
Hamiltoniani

Mario Pezzella

Di particolare rilevanza le seguenti proprietà peculiari per i I sistemi


Lagrangiani
sistemi Hamiltoniani, analizzate singolarmente a seguire:
Case study: sistemi
I un sistema del tipo (5) la cui funzione Hamiltoniana H meccanici vincolati

I sistemi
non dipenda esplicitamente dal tempo, ammette la Hamiltoniani
stessa H come integrale primo; La Hamiltoniana
come integrale
I introducendo il formalismo delle parentesi di Poisson è primo di sistemi
canonici
possibile determinare una caratterizzazione degli Caratterizzazione
integrali primi per sistemi Hamiltoniani; integrali primi per
sistemi
Hamiltoniani

Riduzione sistemi
Hamiltoniani

Simpletticità flusso
sistemi
Hamiltoniani

Conclusioni
Proprietà sistemi
Proprietà fondamentali sistemi Hamiltoniani Lagrangiani ed
Hamiltoniani

Mario Pezzella

Di particolare rilevanza le seguenti proprietà peculiari per i I sistemi


Lagrangiani
sistemi Hamiltoniani, analizzate singolarmente a seguire:
Case study: sistemi
I un sistema del tipo (5) la cui funzione Hamiltoniana H meccanici vincolati

I sistemi
non dipenda esplicitamente dal tempo, ammette la Hamiltoniani
stessa H come integrale primo; La Hamiltoniana
come integrale
I introducendo il formalismo delle parentesi di Poisson è primo di sistemi
canonici
possibile determinare una caratterizzazione degli Caratterizzazione
integrali primi per sistemi Hamiltoniani; integrali primi per
sistemi
Hamiltoniani
I sotto opportune ipotesi, conosciuto un certo numero di
Riduzione sistemi
integrali primi, allora è possibile ridurre in numero le Hamiltoniani
equazioni presenti in un sistema Hamiltoniano; Simpletticità flusso
sistemi
Hamiltoniani

Conclusioni
Proprietà sistemi
Proprietà fondamentali sistemi Hamiltoniani Lagrangiani ed
Hamiltoniani

Mario Pezzella

Di particolare rilevanza le seguenti proprietà peculiari per i I sistemi


Lagrangiani
sistemi Hamiltoniani, analizzate singolarmente a seguire:
Case study: sistemi
I un sistema del tipo (5) la cui funzione Hamiltoniana H meccanici vincolati

I sistemi
non dipenda esplicitamente dal tempo, ammette la Hamiltoniani
stessa H come integrale primo; La Hamiltoniana
come integrale
I introducendo il formalismo delle parentesi di Poisson è primo di sistemi
canonici
possibile determinare una caratterizzazione degli Caratterizzazione
integrali primi per sistemi Hamiltoniani; integrali primi per
sistemi
Hamiltoniani
I sotto opportune ipotesi, conosciuto un certo numero di
Riduzione sistemi
integrali primi, allora è possibile ridurre in numero le Hamiltoniani
equazioni presenti in un sistema Hamiltoniano; Simpletticità flusso
sistemi
I il flusso di un sistema Hamiltoniano è un’applicazione Hamiltoniani

simplettica. Conclusioni
Proprietà sistemi
La Hamiltoniana come integrale primo di sistemi Lagrangiani ed
Hamiltoniani
canonici Mario Pezzella

I sistemi
Lagrangiani

Case study: sistemi


meccanici vincolati
Teorema I sistemi
Sia H Hamiltoniana individuante un sistema canonico, allora Hamiltoniani

La Hamiltoniana
risulta come integrale
dH ∂H primo di sistemi
= . (8) canonici
dt ∂t
Caratterizzazione
integrali primi per
sistemi
Hamiltoniani

Riduzione sistemi
Hamiltoniani

Simpletticità flusso
sistemi
Hamiltoniani

Conclusioni
Proprietà sistemi
La Hamiltoniana come integrale primo di sistemi Lagrangiani ed
Hamiltoniani
canonici Mario Pezzella

I sistemi
Lagrangiani

Case study: sistemi


meccanici vincolati
Teorema I sistemi
Sia H Hamiltoniana individuante un sistema canonico, allora Hamiltoniani

La Hamiltoniana
risulta come integrale
dH ∂H primo di sistemi
= . (8) canonici
dt ∂t
Caratterizzazione
integrali primi per
sistemi
Corollario Hamiltoniani

Se la Hamiltoniana individuante un sistema canonico del tipo Riduzione sistemi


Hamiltoniani
(5) non dipende esplicitamente dal tempo, allora H si Simpletticità flusso
sistemi
conserva costante lungo la soluzione. Hamiltoniani

Conclusioni
Dimostrazione. Proprietà sistemi
Lagrangiani ed
Tenuto conto del fatto che H = H(q, p, t) allora derivando Hamiltoniani

Mario Pezzella
totalmente rispetto al tempo si ottiene:
I sistemi
n n Lagrangiani
dH X ∂H X ∂H ∂H
= q˙h + p˙h + . Case study: sistemi
dt h=1
∂qh h=1
∂ph ∂t meccanici vincolati

I sistemi
Hamiltoniani
Mettendosi allora lungo una soluzione del sistema
La Hamiltoniana
Hamiltoniano sicchè siano verificate le equazioni di Hamilton come integrale
primo di sistemi
si perviene a: canonici

Caratterizzazione
n
dH X ∂H ∂H integrali primi per
sistemi
= (−p˙h q˙h + q˙h p˙h ) + = . Hamiltoniani
dt h=1
∂t ∂t
Riduzione sistemi
Hamiltoniani

Simpletticità flusso
sistemi
Hamiltoniani

Conclusioni
Dimostrazione. Proprietà sistemi
Lagrangiani ed
Tenuto conto del fatto che H = H(q, p, t) allora derivando Hamiltoniani

Mario Pezzella
totalmente rispetto al tempo si ottiene:
I sistemi
n n Lagrangiani
dH X ∂H X ∂H ∂H
= q˙h + p˙h + . Case study: sistemi
dt h=1
∂qh h=1
∂ph ∂t meccanici vincolati

I sistemi
Hamiltoniani
Mettendosi allora lungo una soluzione del sistema
La Hamiltoniana
Hamiltoniano sicchè siano verificate le equazioni di Hamilton come integrale
primo di sistemi
si perviene a: canonici

Caratterizzazione
n
dH X ∂H ∂H integrali primi per
sistemi
= (−p˙h q˙h + q˙h p˙h ) + = . Hamiltoniani
dt h=1
∂t ∂t
Riduzione sistemi
Hamiltoniani

Simpletticità flusso
sistemi
Dimostrazione. Hamiltoniani

Basta osservare che Conclusioni

∂H dH
= 0 ⇐⇒ = 0 ⇐⇒ H = cost.
∂t dt
Proprietà sistemi
Case study: sistemi meccanici Lagrangiani ed
Hamiltoniani

Mario Pezzella

Sicuramente riformulabile in maniera Hamiltoniana risulta il I sistemi


Lagrangiani
sistema differenziale reggente il moto di un sistema
Case study: sistemi
meccanico ad n gradi di libertà a vincoli olonomi, lisci e meccanici vincolati

bilaterali, sottoposto ad una sollecitazione attiva di tipo I sistemi


Hamiltoniani
conservativo. La Hamiltoniana
In tal caso la funzione Hamiltoniana è data da: come integrale
primo di sistemi
canonici
n
X

Caratterizzazione

H(q, p, t) = ph q˙h − L(q, q̇, t) = integrali primi per
q̇=u(q,p,t) sistemi
h=1 Hamiltoniani

n n Riduzione sistemi
X ∂L X ∂T2 Hamiltoniani
= q˙h −L(q, q̇, t)
= q˙h −L(q, q̇, t) =
h=1
∂ q˙h q̇=u h=1
∂ q˙h q̇=u
Simpletticità flusso
sistemi
Hamiltoniani
= 2T2 − T2 − U = T2 − U = T + Π = E Conclusioni
Proprietà sistemi
Lagrangiani ed
Hamiltoniani

Mario Pezzella
avendo osservato che in tal caso particolare:
I sistemi
Lagrangiani

Case study: sistemi


meccanici vincolati

I sistemi
Hamiltoniani

La Hamiltoniana
come integrale
primo di sistemi
canonici

Caratterizzazione
integrali primi per
sistemi
Hamiltoniani

Riduzione sistemi
Hamiltoniani

Simpletticità flusso
sistemi
Hamiltoniani

Conclusioni
Proprietà sistemi
Lagrangiani ed
Hamiltoniani

Mario Pezzella
avendo osservato che in tal caso particolare:
I sistemi
1. T0 = T1 = 0 ⇒ L = T2 + U per la natura dei vincoli Lagrangiani
olonomi imposti; Case study: sistemi
meccanici vincolati

I sistemi
Hamiltoniani

La Hamiltoniana
come integrale
primo di sistemi
canonici

Caratterizzazione
integrali primi per
sistemi
Hamiltoniani

Riduzione sistemi
Hamiltoniani

Simpletticità flusso
sistemi
Hamiltoniani

Conclusioni
Proprietà sistemi
Lagrangiani ed
Hamiltoniani

Mario Pezzella
avendo osservato che in tal caso particolare:
I sistemi
1. T0 = T1 = 0 ⇒ L = T2 + U per la natura dei vincoli Lagrangiani
olonomi imposti; Case study: sistemi
meccanici vincolati
2. la forma T2 è omogenea di secondo ordine, per cui può I sistemi
utilizzarsi per essa il teorema di Eulero, sicché sia Hamiltoniani

La Hamiltoniana
n come integrale
X ∂T2 primo di sistemi
q˙h = 2T2 . canonici

h=1
∂ q˙h Caratterizzazione
integrali primi per
sistemi
Hamiltoniani

Riduzione sistemi
Hamiltoniani

Simpletticità flusso
sistemi
Hamiltoniani

Conclusioni
Proprietà sistemi
Lagrangiani ed
Hamiltoniani

Mario Pezzella
avendo osservato che in tal caso particolare:
I sistemi
1. T0 = T1 = 0 ⇒ L = T2 + U per la natura dei vincoli Lagrangiani
olonomi imposti; Case study: sistemi
meccanici vincolati
2. la forma T2 è omogenea di secondo ordine, per cui può I sistemi
utilizzarsi per essa il teorema di Eulero, sicché sia Hamiltoniani

La Hamiltoniana
n come integrale
X ∂T2 primo di sistemi
q˙h = 2T2 . canonici

h=1
∂ q˙h Caratterizzazione
integrali primi per
sistemi
Hamiltoniani
In tal modo allora è stato mostrato che per tali sistemi la Riduzione sistemi
Hamiltoniana coincide con l’energia meccanica totale che si Hamiltoniani

tiene appunto costante, in accordo con quanto atteso per il Simpletticità flusso
sistemi
teorema poc’anzi veduto. Hamiltoniani

Conclusioni
Proprietà sistemi
Parentesi di Poisson per sistemi Hamiltoniani Lagrangiani ed
Hamiltoniani

Mario Pezzella

Definizione I sistemi
Lagrangiani
Date le funzioni sufficientemente regolari Fi (q, p, t) con
Case study: sistemi
i ∈ {1, 2} si definisce parentesi di Poisson di F1 con F2 la meccanici vincolati

forma: I sistemi
Hamiltoniani
n 
∂F1 ∂F2 ∂F1 ∂F2
X  La Hamiltoniana
[F1 , F2 ] = − . (9) come integrale

h=1
∂qh ∂ph ∂ph ∂qh primo di sistemi
canonici

Caratterizzazione
integrali primi per
sistemi
Hamiltoniani

Riduzione sistemi
Hamiltoniani

Simpletticità flusso
sistemi
Hamiltoniani

Conclusioni
Proprietà sistemi
Parentesi di Poisson per sistemi Hamiltoniani Lagrangiani ed
Hamiltoniani

Mario Pezzella

Definizione I sistemi
Lagrangiani
Date le funzioni sufficientemente regolari Fi (q, p, t) con
Case study: sistemi
i ∈ {1, 2} si definisce parentesi di Poisson di F1 con F2 la meccanici vincolati

forma: I sistemi
Hamiltoniani
n 
∂F1 ∂F2 ∂F1 ∂F2
X  La Hamiltoniana
[F1 , F2 ] = − . (9) come integrale

h=1
∂qh ∂ph ∂ph ∂qh primo di sistemi
canonici

Caratterizzazione
integrali primi per
Introdotto tale formalismo si può direttamente mostrare sistemi
Hamiltoniani
l’equivalenza del sistema Hamiltoniano (5) col seguente, Riduzione sistemi
dalla forma simmetrica: Hamiltoniani

Simpletticità flusso
sistemi
(
q˙h = [qh , H] Hamiltoniani
(10)
p˙h = [ph , H] ∀h ∈ {1, 2, · · · , n} Conclusioni
Proprietà sistemi
Caratterizzazione integrali primi per sistemi Lagrangiani ed
Hamiltoniani
Hamiltoniani Mario Pezzella

Teorema I sistemi
Lagrangiani
F(q, p, t) rappresenta un integrale primo per il sistema Case study: sistemi
∂F meccanici vincolati
canonico (5) ⇔ + [F, H] = 0. I sistemi
∂t Hamiltoniani

La Hamiltoniana
come integrale
primo di sistemi
canonici

Caratterizzazione
integrali primi per
sistemi
Hamiltoniani

Riduzione sistemi
Hamiltoniani

Simpletticità flusso
sistemi
Hamiltoniani

Conclusioni
Proprietà sistemi
Caratterizzazione integrali primi per sistemi Lagrangiani ed
Hamiltoniani
Hamiltoniani Mario Pezzella

Teorema I sistemi
Lagrangiani
F(q, p, t) rappresenta un integrale primo per il sistema Case study: sistemi
∂F meccanici vincolati
canonico (5) ⇔ + [F, H] = 0. I sistemi
∂t Hamiltoniani

Dimostrazione. La Hamiltoniana
come integrale
Per definizione F(q, p, t) è integrale primo se si tiene primo di sistemi
canonici
costante lungo le soluzioni del problema, ovvero se e solo se Caratterizzazione
integrali primi per
sistemi
dF Hamiltoniani
=0
dt lungo sol.
Riduzione sistemi
Hamiltoniani

Simpletticità flusso
e l’asserto si ottiene osservando che lungo le soluzioni si ha: sistemi
Hamiltoniani
n n
!
Conclusioni
dF X ∂F X ∂F ∂F
0= = q˙h + p˙h + =
dt l. s. h=1
∂qh h=1
∂ph ∂t l. s.
Proprietà sistemi
Lagrangiani ed
Hamiltoniani

Mario Pezzella

I sistemi
Lagrangiani
n 
∂F ∂F ∂H ∂F ∂H ∂F
X 
Case study: sistemi
= + − = + [F, H]. meccanici vincolati
∂t h=1
∂qh ∂ph ∂ph ∂qh ∂t
I sistemi
Hamiltoniani

La Hamiltoniana
come integrale
primo di sistemi
canonici

Caratterizzazione
integrali primi per
sistemi
Hamiltoniani

Riduzione sistemi
Hamiltoniani

Simpletticità flusso
sistemi
Hamiltoniani

Conclusioni
Proprietà sistemi
Lagrangiani ed
Hamiltoniani

Mario Pezzella

I sistemi
Lagrangiani
n 
∂F ∂F ∂H ∂F ∂H ∂F
X 
Case study: sistemi
= + − = + [F, H]. meccanici vincolati
∂t h=1
∂qh ∂ph ∂ph ∂qh ∂t
I sistemi
Hamiltoniani

La Hamiltoniana
come integrale
Proposizione primo di sistemi
canonici

Alla luce del precedente diviene semplice mostrare che per Caratterizzazione
integrali primi per
sistemi Hamiltoniani Fi (q, p, t) con i ∈ {1, 2} integrale sistemi
Hamiltoniani
primo ⇒ [F1 , F2 ] integrale primo.
Riduzione sistemi
(Attenzione nulla assicura che [F1 , F2 ] sia indipendente dalle Hamiltoniani

parentesi genitrici). Simpletticità flusso


sistemi
Hamiltoniani

Conclusioni
Proprietà sistemi
Riduzione sistemi Hamiltoniani Lagrangiani ed
Hamiltoniani

Mario Pezzella

I sistemi
Definizione Lagrangiani
Dato un sistema Hamiltoniano si dirà le funzioni Fi Case study: sistemi
meccanici vincolati
i ∈ {1, 2} essere in involuzione tra loro se e solo se
I sistemi
[F1 , F2 ] = 0. Hamiltoniani

La Hamiltoniana
come integrale
primo di sistemi
canonici

Caratterizzazione
integrali primi per
sistemi
Hamiltoniani

Riduzione sistemi
Hamiltoniani

Simpletticità flusso
sistemi
Hamiltoniani

Conclusioni
Proprietà sistemi
Riduzione sistemi Hamiltoniani Lagrangiani ed
Hamiltoniani

Mario Pezzella

I sistemi
Definizione Lagrangiani
Dato un sistema Hamiltoniano si dirà le funzioni Fi Case study: sistemi
meccanici vincolati
i ∈ {1, 2} essere in involuzione tra loro se e solo se
I sistemi
[F1 , F2 ] = 0. Hamiltoniani

La Hamiltoniana
Teorema come integrale
primo di sistemi
Se di un sistema Hamiltoniano di rango 2n sono noti m ≤ n canonici

integrali primi, tra loro indipendenti, in involuzione e Caratterizzazione


integrali primi per
risolvibili rispetto a p, allora il numero delle operazioni da cui sistemi
Hamiltoniani
dipende la determinazione dell’integrale completo si riduce di Riduzione sistemi
2m unità. Hamiltoniani

Detto in altro modo l’integrazione del sistema di partenza si Simpletticità flusso


sistemi
riduce all’integrazione di un altro sistema, anch’esso Hamiltoniani

canonico, ma di rango 2(n − m). Conclusioni


Proprietà sistemi
Simpletticità operatori lineari Lagrangiani ed
Hamiltoniani

Mario Pezzella

Definizione I sistemi
Lagrangiani
2n 2n
Una mappa lineare A : R → R si definisce simplettica se Case study: sistemi
vale la condizione AT JA = J, avendo indicato con J la meccanici vincolati

matrice a blocchi skew -simmetrica (J −1 = J T = −J) I sistemi


Hamiltoniani
! La Hamiltoniana
0 I n×n
come integrale
J= I∈R : Iij = δij i, j ∈ {1, · · · , n}. primo di sistemi
−I 0 canonici

Caratterizzazione
integrali primi per
sistemi
Hamiltoniani

Riduzione sistemi
Hamiltoniani

Simpletticità flusso
sistemi
Hamiltoniani

Conclusioni
Proprietà sistemi
Simpletticità operatori lineari Lagrangiani ed
Hamiltoniani

Mario Pezzella

Definizione I sistemi
Lagrangiani
2n 2n
Una mappa lineare A : R → R si definisce simplettica se Case study: sistemi
vale la condizione AT JA = J, avendo indicato con J la meccanici vincolati

matrice a blocchi skew -simmetrica (J −1 = J T = −J) I sistemi


Hamiltoniani
! La Hamiltoniana
0 I n×n
come integrale
J= I∈R : Iij = δij i, j ∈ {1, · · · , n}. primo di sistemi
−I 0 canonici

Caratterizzazione
integrali primi per
sistemi
Tale definizione in realtà assume un particolare significato Hamiltoniani

geometrico. Siano Riduzione sistemi


Hamiltoniani
! ! Simpletticità flusso
ξp 2n ηp 2n sistemi
ξ= ∈R η= ∈R . Hamiltoniani
ξq ηq Conclusioni
Proprietà sistemi
Lagrangiani ed
Hamiltoniani
Sia inoltre Mario Pezzella

n n
!
ξkp ηkp I sistemi
(ξkp ηkq − ξkq ηkp )
X X
ω(η, ξ) = det = (11) Lagrangiani
ξkq ηkq Case study: sistemi
k=1 k=1
meccanici vincolati

I sistemi
mappa bilineare somma delle aree orientate delle proiezioni Hamiltoniani
del parallelogramma P sui piani cordinati (pk , qk ), laddove P La Hamiltoniana
come integrale
è il parallelogramma individuato dai vettori ξ ed η. primo di sistemi
canonici

Caratterizzazione
integrali primi per
sistemi
Hamiltoniani

Riduzione sistemi
Hamiltoniani

Simpletticità flusso
sistemi
Hamiltoniani

Conclusioni
Proprietà sistemi
Lagrangiani ed
Hamiltoniani
Sia inoltre Mario Pezzella

n n
!
ξkp ηkp I sistemi
(ξkp ηkq − ξkq ηkp )
X X
ω(η, ξ) = det = (11) Lagrangiani
ξkq ηkq Case study: sistemi
k=1 k=1
meccanici vincolati

I sistemi
mappa bilineare somma delle aree orientate delle proiezioni Hamiltoniani
del parallelogramma P sui piani cordinati (pk , qk ), laddove P La Hamiltoniana
come integrale
è il parallelogramma individuato dai vettori ξ ed η. primo di sistemi
canonici
Allora con tale notazione la mappa lineare A è simplettica se
Caratterizzazione
e solo se integrali primi per
sistemi
Hamiltoniani
ω(Aη, Aξ) = ω(η, ξ) ∀(η, ξ) ∈ R2n × R2n Riduzione sistemi
Hamiltoniani

ovvero se e solo se il parallelogramma P ed il suo Simpletticità flusso


sistemi
trasformato mediante la mappa lineare hanno la stessa Hamiltoniani

"area" col significato di cui sopra. Conclusioni


Proprietà sistemi
Simpletticità mappe non lineari Lagrangiani ed
Hamiltoniani

Mario Pezzella

I sistemi
Lagrangiani

Case study: sistemi


Definizione meccanici vincolati
Una mappa non lineare differenziabile I sistemi
◦ Hamiltoniani
2n 2n
φ : U = U ⊆ R → R si definisce simplettica se il suo La Hamiltoniana
Jacobiano φ0 è ovunque simplettico, ovvero se come integrale
primo di sistemi
canonici

[φ0 (p, q)]T J[φ0 (p, q)] = J ∀p, q ∈ U. Caratterizzazione


integrali primi per
sistemi
Hamiltoniani

Riduzione sistemi
Hamiltoniani

Simpletticità flusso
sistemi
Hamiltoniani

Conclusioni
Proprietà sistemi
Simpletticità mappe non lineari Lagrangiani ed
Hamiltoniani

Mario Pezzella

I sistemi
Lagrangiani

Case study: sistemi


Definizione meccanici vincolati
Una mappa non lineare differenziabile I sistemi
◦ Hamiltoniani
2n 2n
φ : U = U ⊆ R → R si definisce simplettica se il suo La Hamiltoniana
Jacobiano φ0 è ovunque simplettico, ovvero se come integrale
primo di sistemi
canonici

[φ0 (p, q)]T J[φ0 (p, q)] = J ∀p, q ∈ U. Caratterizzazione


integrali primi per
sistemi
Hamiltoniani
Si mostrerà sia simplettico il flusso di un sistema
Riduzione sistemi
Hamiltoniano, proprietà che assume un ruolo fondamentale Hamiltoniani

anche nella integrazione numerica di siffatti sistemi. Simpletticità flusso


sistemi
Hamiltoniani

Conclusioni
Proprietà sistemi
Flusso per sistemi Hamiltoniani Lagrangiani ed
Hamiltoniani

Mario Pezzella

I sistemi
Lagrangiani
Anzitutto il sistema canonico (5) può riscriversi, fissate le
Case study: sistemi
condizioni iniziali p 0 e q 0 , in forma compatta alternativa meccanici vincolati

come I sistemi

ẏ (t) = J −1 ∇H(y (t))


( Hamiltoniani

(12) La Hamiltoniana
come integrale
y (0) = y 0 primo di sistemi
canonici
laddove ancora J è la matrice a blocchi skew -simmetrica Caratterizzazione
(J −1 = J T = −J) integrali primi per
sistemi
Hamiltoniani
! !
0 I n×n p Riduzione sistemi
J= I∈R y= . Hamiltoniani
−I 0 q Simpletticità flusso
sistemi
Hamiltoniani

Conclusioni
Proprietà sistemi
Flusso per sistemi Hamiltoniani Lagrangiani ed
Hamiltoniani

Mario Pezzella

I sistemi
Lagrangiani
2n 2n
Sia allora φt : Ut ⊆ U ⊆ R → R il flusso di tale sistema, Case study: sistemi
che associ ad ogni vettore y 0 la soluzione unica al sistema meccanici vincolati

(12) avente come dato iniziale proprio y 0 , valutata all’istante I sistemi


Hamiltoniani
di tempo t. La Hamiltoniana
come integrale
primo di sistemi
canonici

Caratterizzazione
integrali primi per
sistemi
Hamiltoniani

Riduzione sistemi
Hamiltoniani

Simpletticità flusso
sistemi
Hamiltoniani

Conclusioni
Proprietà sistemi
Flusso per sistemi Hamiltoniani Lagrangiani ed
Hamiltoniani

Mario Pezzella

I sistemi
Lagrangiani
2n 2n
Sia allora φt : Ut ⊆ U ⊆ R → R il flusso di tale sistema, Case study: sistemi
che associ ad ogni vettore y 0 la soluzione unica al sistema meccanici vincolati

(12) avente come dato iniziale proprio y 0 , valutata all’istante I sistemi


Hamiltoniani
di tempo t. La Hamiltoniana
come integrale
Vista la definizione stessa di flusso diviene semplice verificare primo di sistemi
canonici
le proprietà a seguire:
Caratterizzazione
integrali primi per
sistemi
Hamiltoniani

Riduzione sistemi
Hamiltoniani

Simpletticità flusso
sistemi
Hamiltoniani

Conclusioni
Proprietà sistemi
Flusso per sistemi Hamiltoniani Lagrangiani ed
Hamiltoniani

Mario Pezzella

I sistemi
Lagrangiani
2n 2n
Sia allora φt : Ut ⊆ U ⊆ R → R il flusso di tale sistema, Case study: sistemi
che associ ad ogni vettore y 0 la soluzione unica al sistema meccanici vincolati

(12) avente come dato iniziale proprio y 0 , valutata all’istante I sistemi


Hamiltoniani
di tempo t. La Hamiltoniana
come integrale
Vista la definizione stessa di flusso diviene semplice verificare primo di sistemi
canonici
le proprietà a seguire:
Caratterizzazione
I φt (y 0 ) = y (t); integrali primi per
sistemi
Hamiltoniani

Riduzione sistemi
Hamiltoniani

Simpletticità flusso
sistemi
Hamiltoniani

Conclusioni
Proprietà sistemi
Flusso per sistemi Hamiltoniani Lagrangiani ed
Hamiltoniani

Mario Pezzella

I sistemi
Lagrangiani
2n 2n
Sia allora φt : Ut ⊆ U ⊆ R → R il flusso di tale sistema, Case study: sistemi
che associ ad ogni vettore y 0 la soluzione unica al sistema meccanici vincolati

(12) avente come dato iniziale proprio y 0 , valutata all’istante I sistemi


Hamiltoniani
di tempo t. La Hamiltoniana
come integrale
Vista la definizione stessa di flusso diviene semplice verificare primo di sistemi
canonici
le proprietà a seguire:
Caratterizzazione
I φt (y 0 ) = y (t); integrali primi per
sistemi
Hamiltoniani
I φ0 (y 0 ) = y (0) = y 0 ;
Riduzione sistemi
Hamiltoniani

Simpletticità flusso
sistemi
Hamiltoniani

Conclusioni
Proprietà sistemi
Flusso per sistemi Hamiltoniani Lagrangiani ed
Hamiltoniani

Mario Pezzella

I sistemi
Lagrangiani
2n 2n
Sia allora φt : Ut ⊆ U ⊆ R → R il flusso di tale sistema, Case study: sistemi
che associ ad ogni vettore y 0 la soluzione unica al sistema meccanici vincolati

(12) avente come dato iniziale proprio y 0 , valutata all’istante I sistemi


Hamiltoniani
di tempo t. La Hamiltoniana
come integrale
Vista la definizione stessa di flusso diviene semplice verificare primo di sistemi
canonici
le proprietà a seguire:
Caratterizzazione
I φt (y 0 ) = y (t); integrali primi per
sistemi
Hamiltoniani
I φ0 (y 0 ) = y (0) = y 0 ;
Riduzione sistemi
d Hamiltoniani
I φt (y 0 ) = ẏ (t) = J −1 ∇H(y (t)). Simpletticità flusso
dt sistemi
Hamiltoniani

Conclusioni
Proprietà sistemi
Simpletticità flusso sistemi Hamiltoniani (thm. Lagrangiani ed
Hamiltoniani
Poincaré 1899) Mario Pezzella

I sistemi
Lagrangiani
Teorema
Sia U ⊆ R2n aperto e sia H : U → R doppiamente
Case study: sistemi
meccanici vincolati

differenziabile di classe C 2 (U). Allora, per ogni t ≥ 0 il I sistemi


Hamiltoniani
flusso φt del sistema Hamiltomiano è simplettico sul proprio
La Hamiltoniana
dominio. come integrale
primo di sistemi
canonici

Caratterizzazione
integrali primi per
sistemi
Hamiltoniani

Riduzione sistemi
Hamiltoniani

Simpletticità flusso
sistemi
Hamiltoniani

Conclusioni
Proprietà sistemi
Simpletticità flusso sistemi Hamiltoniani (thm. Lagrangiani ed
Hamiltoniani
Poincaré 1899) Mario Pezzella

I sistemi
Lagrangiani
Teorema
Sia U ⊆ R2n aperto e sia H : U → R doppiamente
Case study: sistemi
meccanici vincolati

differenziabile di classe C 2 (U). Allora, per ogni t ≥ 0 il I sistemi


Hamiltoniani
flusso φt del sistema Hamiltomiano è simplettico sul proprio
La Hamiltoniana
dominio. come integrale
primo di sistemi
canonici
Dimostrazione. Caratterizzazione
Anzitutto urge osservare che l’asserto è ottenuto se si integrali primi per
sistemi
dimostra che [φ0t (y 0 )]T J[φ0t (y 0 )] = Cst costante nel tempo Hamiltoniani

poiché in tali ipotesi allora: Riduzione sistemi


Hamiltoniani

Simpletticità flusso
[φ0t (y 0 )]T J[φ0t (y 0 )] = Cst = [φ00 (y 0 )]T J[φ00 (y 0 )] = J sistemi
Hamiltoniani

da cui appunto l’asserto (la notazione con apice 0 indica la


Conclusioni

derivazione rispetta al dato).


Proprietà sistemi
Lagrangiani ed
Per ottenere l’asserto basta allora verificare che: Hamiltoniani

Mario Pezzella
d
h iT h i
φ0t (y 0 ) J φ0t (y 0 ) =0 I sistemi
dt Lagrangiani

Case study: sistemi


e a tal proposito sia indicato con ∇2 H(y ) l’Hessiana meccanici vincolati

I sistemi
(simmetrica in tali ipotesi) di H(y ), sicché Hamiltoniani

La Hamiltoniana
 T come integrale
d d d
h iT h i  
φ0t (y 0 ) φ0t (y 0 ) Jφ0t (y 0 )+
primo di sistemi
J = φt (y 0 ) canonici
dt dy 0 dt
Caratterizzazione
integrali primi per
sistemi
 T
" #
d d d  −1
iT  
h  Hamiltoniani
+ φ0t (y 0 ) J φt (y 0 ) = J ∇H φt (y 0 ) · Riduzione sistemi
dy 0 dt dy 0 Hamiltoniani

" #T Simpletticità flusso


d d d h −1  i sistemi
·J φt (y 0 )+ φt (y 0 ) J J ∇H φt (y 0 ) = 0. Hamiltoniani
dy 0 dy 0 dy 0 Conclusioni
Proprietà sistemi
Conclusioni Lagrangiani ed
Hamiltoniani

Mario Pezzella

I sistemi
I I sistemi Lagrangiani posso essere sempre riscritti in Lagrangiani

forma Hamiltoniana e, sebbene il fenomeno fisico che Case study: sistemi


meccanici vincolati
esse descrivono sia sempre lo stesso, le proprietà
I sistemi
matematiche del secondo ne favoriscono l’utilizzo (i.e. Hamiltoniani

presenza di integrali primi, riduzioni numero di La Hamiltoniana


come integrale
equazioni, informazioni sulla costanza dei momenti primo di sistemi
canonici
cinetici e sulla funzione definente il sistema stesso). Caratterizzazione
integrali primi per
sistemi
Hamiltoniani

Riduzione sistemi
Hamiltoniani

Simpletticità flusso
sistemi
Hamiltoniani

Conclusioni
Proprietà sistemi
Conclusioni Lagrangiani ed
Hamiltoniani

Mario Pezzella

I sistemi
I I sistemi Lagrangiani posso essere sempre riscritti in Lagrangiani

forma Hamiltoniana e, sebbene il fenomeno fisico che Case study: sistemi


meccanici vincolati
esse descrivono sia sempre lo stesso, le proprietà
I sistemi
matematiche del secondo ne favoriscono l’utilizzo (i.e. Hamiltoniani

presenza di integrali primi, riduzioni numero di La Hamiltoniana


come integrale
equazioni, informazioni sulla costanza dei momenti primo di sistemi
canonici
cinetici e sulla funzione definente il sistema stesso). Caratterizzazione
integrali primi per
I Nella fattispecie sono di fondamentale importanza le sistemi
Hamiltoniani
proprietà viste di invarianza nel tempo
Riduzione sistemi
dell’Hamiltoniana e simpletticità del flusso per il sistema Hamiltoniani
(5), poichè esse costituiscono elementi importanti anche Simpletticità flusso
sistemi
per un’eventuale simulazione numerica di tali fenomeni, Hamiltoniani

che ulteriormente avvalori quanto atteso dal modello. Conclusioni


Grazie per l’attenzione! Proprietà sistemi
Lagrangiani ed
Hamiltoniani

Mario Pezzella

I sistemi
Lagrangiani

Case study: sistemi


meccanici vincolati

I sistemi
Hamiltoniani
“ Se le persone credono che la matematica
La Hamiltoniana
non sia semplice è soltanto perché come integrale
primo di sistemi
non si rendono conto canonici

di quanto la vita sia complicata ”. Caratterizzazione


integrali primi per
– John von Neumann sistemi
Hamiltoniani

Riduzione sistemi
Hamiltoniani

Simpletticità flusso
sistemi
Hamiltoniani

Conclusioni