Sei sulla pagina 1di 7

Argomento Travi ad anima piena

SCHEDE APPLICATIVE DI TECNICA Soggetto Verifica agli Stati Limite


DELLE COSTRUZIONI Riferimento EN 1993 – 1 – 5 : 2006 EN 1993 – 6: 2007
Redattore Simone Caffè Pagina 1 di 6

1. Determinazione delle caratteristiche meccaniche della sezione

Altezza della sezione trasversale h 1200,00 [mm]


Larghezza della sezione trasversale b 400,00 [mm]
Spessore dell'anima tw 18,00 [mm]
Spessore delle ali tf 25,00 [mm]
Raggio di raccordo r [mm]
Eventuale spessore della saldatura delle ali con l'anima s 13,00 [mm]

CARATTERISTICHE MECCANICHE
Altezza tra le ali hi 1150,00 [mm]
Altezza della porzione saldabile d 1124,00 [mm]
2
Area della sezione trasversale A 407,0 [cm ]
2
Area della sezione resistente al taglio agente lungo z Avz 211,50 [cm ]
2
Area della sezione resistente al taglio agente lungo y Avy 200,00 [cm ]
4
Momento d'inerzia attorno all'asse forte I yy 918548 [cm ]
4
Momento d'inerzia attorno all'asse debole I zz 26723 [cm ]
Raggio d'inerzia attorno all'asse forte i yy 47,51 [cm]
Raggio d'inerzia attorno all'asse debole i zz 8,10 [cm]
3
Modulo di resistenza elastico attorno all'asse forte Wel,yy 15309,1 [cm ]
3
Modulo di resistenza elastico attorno all'asse debole Wel,zz 1336,1 [cm ]
3
Modulo di resistenza plastico attorno all'asse forte Wpl,yy 17701,3 [cm ]
3
Modulo di resistenza plastico attorno all'asse debole Wpl,zz 2093,2 [cm ]
4
Momento d'inerzia torsionale It 637,1 [cm ]
6
Costante di warping Iw 92041667 [cm ]

CLASSIFICAZIONE DELLA SEZIONE


Valore di snervamento dell'acciaio fy 275 [MPa]
Coefficiente ε ε 0,92 [-]
Classificazione dell'anima
Altezza dell'anima depurata dei raccordi o delle saldature c 1150,00 [mm]
Spessore dell'anima tw 18,00 [mm]
Rapporto tra altezza e spessore c/t w 63,89 [-]
Classificazione dell'anima per flessione CLASSE 1
Classificazione dell'anima per compressione CLASSE 4
Classificazione delle ali
Semi larghezza delle ali depurata dei raccordi o delle saldature c 191 [mm]
Spessore delle ali tf 25,00 [mm]
Rapporto tra semi larghezza e spessore c/t f 7,64 [-]
Classificazione delle ali per flessione CLASSE 1
Argomento Travi ad anima piena
SCHEDE APPLICATIVE DI TECNICA Soggetto Verifica agli Stati Limite
DELLE COSTRUZIONI Riferimento EN 1993 – 1 – 5 : 2006 EN 1993 – 6: 2007
Redattore Simone Caffè Pagina 2 di 6

1.1. Determinazione dell’area effettiva della sezione

1.1.1. Area effettiva del pannello d’anima

Altezza del pannello d’anima al netto delle saldature: h w = 1124 [mm]


Spessore del pannello d’anima: t w = 18 [mm]

Gli stress nel pannello d’anima dovuti alla sola compressione sono costanti per tanto, il valore Ψ = σ 2 σ1 = 1.00 :

Coefficiente k σ : k σ = 4.0 [-]

hw t w
Coefficiente di snellezza adimensionale del pannello: λp =
28.4 ⋅ ε ⋅ k σ
1124 18
λp = = 1.189 > 0.673 [-]
235
28.4 ⋅ ⋅ 4
275

λ p − 0.055 ⋅ (3 + Ψ )
Fattore di riduzione dell’area: ρ=
λ2p
1.189 − 0.055 ⋅ (3 + 1)
ρ= = 0.685 [-]
1.189 2

Altezza effettiva del pannello d’anima: b eff = ρ ⋅ h w = 0.685 ⋅ 1124 = 770.29 [mm]
Porzioni d’anima adiacenti alle ali: b eff.1 = b eff.2 = 0.5 ⋅ 770.29 = 385.31 [mm]

Area effettiva del pannello d’anima: A w ,eff = b eff ⋅ t w = 770.29 ⋅ 18 = 13865 [mm2]
Argomento Travi ad anima piena
SCHEDE APPLICATIVE DI TECNICA Soggetto Verifica agli Stati Limite
DELLE COSTRUZIONI Riferimento EN 1993 – 1 – 5 : 2006 EN 1993 – 6: 2007
Redattore Simone Caffè Pagina 3 di 6

1.1.2. Area effettiva del pannello d’ala

Semilarghezza netta delle ali: c f = 178 [mm]


Spessore delle ali: t f = 25 [mm]

Gli stress nel pannello d’ala dovuti alla sola flessione sono costanti, per tanto il valore Ψ = σ 2 σ1 = 1.00 :

Coefficiente k σ : k σ = 0.43 [-]

cf tf
Coefficiente di snellezza adimensionale del pannello: λp =
28.4 ⋅ ε ⋅ k σ
178 25
λp = = 0.413 < 0.748 [-]
235
28.4 ⋅ ⋅ 0.43
275

Fattore di riduzione dell’area: ρ = 1.00 [-]

Altezza effettiva del pannello d’ala: b eff = ρ ⋅ b = 400 [mm]

Area effettiva del pannello d’ala: Af ,eff = b eff ⋅ t f = 400 ⋅ 25 = 10000 [mm2]

Area effettiva della sezione: Aeff = 2 ⋅ A f ,eff + A w ,eff = 33865 [mm2]


Argomento Travi ad anima piena
SCHEDE APPLICATIVE DI TECNICA Soggetto Verifica agli Stati Limite
DELLE COSTRUZIONI Riferimento EN 1993 – 1 – 5 : 2006 EN 1993 – 6: 2007
Redattore Simone Caffè Pagina 4 di 6

1.2. Determinazione della resistenza a taglio del pannello d’anima irrigidito

Distanza massima tra gli irrigidimenti trasversali: a = 1500 [mm]

π 2 ⋅ E ⋅ t 2w
σE =
12 ⋅ (1− ν 2 ) ⋅ h 2w
Tensione critica euleriana del pannello d’anima:

π 2 ⋅ 210000 ⋅ 18 2
σE = = 48.73
12 ⋅ (1− 0.3 2 ) ⋅ 1124 2
[MPa]

a 1500
Rapporto tra larghezza e altezza del pannello: = = 1.335 > 1.00 [-]
h w 1124

2
h 
Coefficiente di imbozzamento: k τ = 5.34 + 4.00 ⋅  w 
 a 
2
 1124 
k τ = 5.34 + 4.00 ⋅   = 7.586 [-]
 1500 

Tensione tangenziale critica: τ cr = k τ ⋅ σ E = 7.586 ⋅ 48.73 = 369.64 [MPa]

fy 275 0.83
Snellezza adimensionale del pannello d’anima: λ w = 0.76 ⋅ = 0.76 ⋅ = 0.656 < [-]
τ cr 369.64 η

Assunto η = 1.00 il coefficiente di riduzione di resistenza risulta: χ w = η = 1.00 [-]

La resistenza a taglio del pannello d’anima irrigidito risulta per tanto:

χ w ⋅ h w ⋅ t w ⋅ fy 1.00 ⋅1124 ⋅18 ⋅ 275


Vbw ,Rd = = = 3059.30 [kN]
3 ⋅ γ M1 3 ⋅1.05 ⋅ 1000
Argomento Travi ad anima piena
SCHEDE APPLICATIVE DI TECNICA Soggetto Verifica agli Stati Limite
DELLE COSTRUZIONI Riferimento EN 1993 – 1 – 5 : 2006 EN 1993 – 6: 2007
Redattore Simone Caffè Pagina 5 di 6

1.3. Determinazione della resistenza degli irrigidimenti trasversali

Numero di irrigidimenti per lato: nst = 1 (sezione a T)

Spessore dell’irrigidimento: t st = 10 [mm]

Larghezza effettiva della sezione dell’irrigidimento: L st = 2 ⋅ (15 ⋅ ε ⋅ t w ) + t st


 235 
L st = 2 ⋅ 15 ⋅ ⋅18  + 10 = 509.18 [mm]
 275 
 

Altezza in pianta dell’irrigidimento: h st = 175 [mm]

tw  h 
L st ⋅ t w ⋅ + h st ⋅ t st ⋅  t w + st 
2  2 
Posizione del baricentro rispetto a bordo dell’anima: zG =
L st ⋅ t w + h st ⋅ t st
 175 
509.18 ⋅ 18 ⋅ 9 + 175 ⋅10 ⋅ 18 + 
 2 
zG = = 24.47 [mm]
509.18 ⋅ 18 + 175 ⋅10

tw
Eccentricità del baricentro rispetto all’asse dell’anima: e = zG − = 24.47 − 9 = 15.47 [mm]
2

Area della sezione trasversale dell’irrigidimento: A st = L st ⋅ t w + h st ⋅ t st


A st = 509.18 ⋅ 18 + 175 ⋅ 10 = 10915.33 [mm2]

Momento d’inerzia dell’irrigidimento:

2 2
L st ⋅ t 3w  t  t ⋅ h3  h 
I st = + L st ⋅ t w ⋅  z g − w  + st st + t st ⋅ h st ⋅  t w + st − z g 
12  2  12  2 
2 2
509.18 ⋅ 18 3  18  10 ⋅ 175 3  175 
I st = + 509.18 ⋅ 18 ⋅  24.47 −  + + 10 ⋅ 175 ⋅ 18 + − 24.47  = 18.4 ⋅ 10 6 [mm4]
12  2  12  2 

Momento d’inerzia minimo richiesto dalla normativa affinché l’irrigidimento possa essere considerato “rigido”:

a 1500
Rapporto tra larghezza e altezza del pannello: = = 1.335 < 2 [-]
h w 1124

1.5 ⋅ h 3w ⋅ t 3w 1.5 ⋅1124 3 ⋅ 18 3


Momento d’inerzia minimo richiesto: I st ,min = = = 5.5 ⋅ 10 6 < Ist [mm4]
a2 1500 2

L’irrigidimento progettato può essere considerato rigido.


Argomento Travi ad anima piena
SCHEDE APPLICATIVE DI TECNICA Soggetto Verifica agli Stati Limite
DELLE COSTRUZIONI Riferimento EN 1993 – 1 – 5 : 2006 EN 1993 – 6: 2007
Redattore Simone Caffè Pagina 6 di 6

La forza assiale di progetto nell’irrigidimento deriva dal massimo taglio sollecitante:

0.83  h w ⋅ t w ⋅ fy 
λw < → NEd,V ,st =  VEd − 
η  3 ⋅ γ M1 
 

0.83  1 h w ⋅ t w ⋅ fy 
λw > → NEd,V ,st =  VEd − 2 ⋅ 
η  λ 3 ⋅ γ M1 
 w 

 h w ⋅ t w ⋅ fy   
NEd,V ,st =  VEd −  =  984 − 1124 ⋅ 18 ⋅ 275  = −2076 [kN]
 3 ⋅ γ M1   3 ⋅ 1.05 ⋅1000 
  

La tensione nell’irrigidimento è pari a:

NEd,V,st 2076000
σ1,st = = = 190.19 < fy
A st 10915.33

1.4. Verifiche di resistenza e stabilità della trave

1.4.1. Caratteristiche meccaniche effettive

Area effettiva della sezione trasversale:


Aeff = 2 ⋅ A f ,eff + A w ,eff = 33865 [mm2]

Momenti d’inerzia effettivi:


t w ⋅ [h w − b eff ] 18 ⋅ [1124 − 770.29]
3 3

I eff ,y = I y − = 918548 ⋅ 10 4 − = 911910 ⋅10 4 [mm4]


12 12
t 3w ⋅ [h w − b eff ] 18 3 ⋅ [1124 − 770.29]
I eff ,z = I z − = 26723 ⋅ 10 4 − = 26706 ⋅ 10 4 [mm4]
12 12

Raggi d’inerzia effettivi:


I eff ,y 911910 ⋅ 10 4
iy = = = 518.92 [mm]
Aeff 33865

Ieff ,z 26706 ⋅10 4


iz = = = 88.80 [mm]
Aeff 33865

1.4.2. Resistenze a carico di punta

Lunghezze libere d’inflessione:

L 0 y = 9000 [mm]
L 0 z = 1500 [mm]

Snellezze delle trave:

L 0y 9000
λy = = = 17.34 [-]
iy 518.92
L0z 1500
λz = = = 16.89 [-]
iz 88.80

Normali critiche Euleriane:

π 2 ⋅ E ⋅ A eff π 2 ⋅ 210000 ⋅ 33865


Ncr ,y = = = 233438256 [N]
λ2y 17.34 2
π 2 ⋅ E ⋅ Aeff π 2 ⋅ 210000 ⋅ 33865
Ncr ,z = = = 246042945 [N]
λ2z 16.89 2
Argomento Travi ad anima piena
SCHEDE APPLICATIVE DI TECNICA Soggetto Verifica agli Stati Limite
DELLE COSTRUZIONI Riferimento EN 1993 – 1 – 5 : 2006 EN 1993 – 6: 2007
Redattore Simone Caffè Pagina 7 di 6

Snellezze adimensionali:

Aeff ⋅ fy 33865 ⋅ 275


λy = = = 0.1998 [-]
Ncr ,y 233438256

Aeff ⋅ fy 33865 ⋅ 275


λz = = = 0.1946 [-]
Ncr ,z 246042945

Coefficienti di instabilità:

( ( ) )
φ y = 0.5 ⋅ 1+ α y ⋅ λ y − 0.2 + λ2y = 0.5 ⋅ (1+ 0.34 ⋅ (0.1998 − 0.2 ) + 0.1998 2 ) = 0.5199 [-]
φz = 0.5 ⋅ (1+ α ⋅ (λ z z − 0.2 ) + λ ) = 0.5 ⋅ (1+ 0.49 ⋅ (0.1946 − 0.2 ) + 0.19468 ) = 0.5176
2
z
2
[-]

Coefficienti di riduzione di resistenza:

1
χy = = 1.0001 → 1.00 [-]
φ y + φ 2y + λ2y
1
χz = = 1.0028 → 1.00 [-]
φ z + φ 2z + λ2z

Resistenze all’instabilità per carico di punta:

χ y ⋅ A eff ⋅ fy 1.00 ⋅ 33865 ⋅ 275


Nb ,Rd,y = = = 8869.44 [kN]
γ M1 1.05 ⋅ 1000
χ z ⋅ A eff ⋅ fy 1.00 ⋅ 33865 ⋅ 275
Nb ,Rd,z = = = 8869.44 [kN]
γ M1 1.05 ⋅ 1000

1.4.3. Resistenza a presso flessione

NEd MEd,y 133.8 1965 ⋅ 10 6


+ = + = 0.44 < 1.00 Verificato
Nb ,Rd,min Wpl,y ⋅ fy 8869.44 17701.3 ⋅ 10 3 ⋅ 275
γ M0 1.05