Sei sulla pagina 1di 71

VENERDÌ 12 NOVEMBRE 2010 • SAN GIOSAFAT VESCOVO E MARTIRE • EURO 1,20 FONDATO NEL 1880. NUMERO 311 • www.ecodibergamo.

it

De Laurentiis, cinema in lutto Caravaggio, ecco il «Giovinetto»


Morto a 91 anni il produttore La straordinaria opera del Merisi
cinematografico Dino De da oggi e fino al 12 dicembre
NOVEMBRE APERTO Laurentiis: al suo attivo 500 film sarà esposta a Palazzo Gallavresi NOVEMBRE APERTO
TUTTE LE DOMENICHE F. COLOMBO A PAGINA 55 CALCATERRA E POZZI ALLE PAGINE 52 E 53 TUTTE LE DOMENICHE

a a

LO SFIDANTE
ORA PUNTA
AL BERSAGLIO
GROSSO
Berlusconi boccia il Berlusconi bis
Bossi-Fini, nulla di fatto. Il premier: io vado avanti. Bocchino: lunedì le dimissioni dei nostri
di ANDREA FERRARI a Berlusconi premier o il ce tra il presidente della Camera A dente della Camera sarebbe sta- ha chiesto le dimissioni di Berlu-
A
voto. Il popolo della libertà, con e il leader della Lega, Umberto «Governo con chi ci sta» to «abbastanza d’accordo» sull’i- sconi, altrimenti noi usciremo
A

U
na cosa si è capita il placet dello stesso premier da Bossi. «Le cose sono molto più potesi di una crisi pilotata, a cui dal governo». E in serata annun-
con l’incontro tra Seul, ha dettato ieri le condizio- complicate di come le presenta Bersani: no ai pannicelli far seguire un reincarico a Ber- cia che la delegazione dei futuri-
Bossi e Fini: che i ni a Gianfranco Fini. La presa di Bossi», aveva detto Fini dopo le caldi. Il Pd apre a Lega lusconi. Il capogruppo alla Ca- sti a Palazzo Chigi lunedì lascerà
margini di trattati- posizione del Pdl si inserisce nel dichiarazioni possibiliste del Se- e Fli: sfiducia poi un nuovo mera di Fli, Italo Bocchino, dice l’esecutivo.
va sono quasi inesistenti. Per botta e risposta seguito al verti- natùr, secondo il quale il presi- esecutivo con chi ci sta però qualcosa di diverso: «Fini PERSIANI ALLE PAGINE 2 E 3
una ragione molto chiara or-
mai: Fini punta decisamente a a
al bersaglio grosso. Altro che
«governo nuovo con Berlu-
sconi premier», come diceva-
Zogno. Trovati i soldi per la variante. Da febbraio i lavori UN PUNTO
no i colonnelli finiani fino al- FERMO
l’altro giorno. Ormai è chiaro
che la componente scissioni-
PER ORIO
stica del Pdl, vero e proprio
partito ormai, vuole ripetere di DINO NIKPALJ
A
lo schema del ’94: un nuovo

U
governo ma senza Berlusco- n punto fermo
ni. Con un uomo di centrode- c’è. Potrà non
stra, naturalmente, che sosti- piacere, ma
tuisca l’attuale presidente del adesso c’è. Con
Consiglio. È su questo che si è l’approvazione delle curve
arenata la trattativa, posto isofoniche, lo sviluppo del-
che sia mai cominciata, con il l’aeroporto di Orio ha pre-
leader della Lega che pure de- cisi paletti sul versante più
ve essere stato lusingato da delicato e impattante:
Fini quando sul tappeto è sta- quello dell’inquinamento
to gettato il nome di Giulio acustico. Tre zone, livelli di
Tremonti. decibel non superabili e
Il ministro più potente del obblighi a carico dell’ente
governo, tanto potente da gestore, Sacbo, che ha ac-
oscurare spesso persino il cettato la proposta frutto
presidente del Consiglio, l’uo- di un confronto durato
mo che costituisce la garanzia mesi. E di un’attesa di an-
vivente per l’Unione europea, ni. Per quale motivo si è ar-
il Fondo monetario, i merca- rivati a questa situazione
ti internazionali che sui con- solo ora e non in parallelo
ti tireremo diritto, è anche il alla crescita esponenziale
punto di riferimento ormai di Orio passato da 3 a oltre
ineliminabile della Lega: 7 milioni di passeggeri nel
qualcosa di più di ciò che era giro di pochi anni? Perché
un tempo, quando si preoccu- il settore aeroportuale ha
pava di stabilire un ponte per- vissuto in questi anni in
manente di collegamento tra Variante in galleria di Zogno. Ieri, dopo il tira e molla dei mesi scorsi sui finanziamenti a rischio, Regione e Provincia hanno annunciato di aver trovato i una sorta di deregulation.
Forza Italia e il Carroccio. Fi- soldi: i 44 milioni necessari per la nuova strada ci sono, 28 ce li metterà il Pirellone, 8 Via Tasso e altrettanti arriveranno dalla legge Valtellina. Apertura CONTINUA A PAGINA 24
ni quel nome l’ha fatto, ma del cantiere prevista a febbraio, l’uscita dal tunnel per la Valle Brembana nel 2014. GANDOLFI ALLE PAGINE 34 E 35
non sappiamo quale sia stata
la risposta di Bossi. Il quale, va
ricordato sempre, è un prag-
matico e guarda soprattutto Milano Occupazione L’inchiesta Alla Fara Olmo e Averara
agli interessi della Lega: biso- Morto il tassista Assunzioni in rialzo La spesa a Bergamo Parcheggio sicuro Qui la tv analogica
gna vedere cosa pensa che og-
gi serva di più alla sua causa. picchiato per il cane ma non basta ancora è diventata più cara con la «berlinese» continuerà a vivere
Ad un certo punto è apparsa A un mese dal pestaggio subito L’occupazione prova a Nell’indagine condotta Il cantiere per il parcheggio Olmo e Averara ricevono i
significativa la frase di Bossi a Milano dopo aver investito ripartire a Bergamo: +2,5% di da Altroconsumo sulla alla Fara riaprirà. programmi tivù con ripetitori
detta ai giornalisti: una crisi un cane con il suo taxi, Luca assunzioni rispetto allo stesso convenienza persi 13 posti Il via libera grazie al progetto comunali o privati. Troppo
pilotata è sempre meglio che Massari è morto: non aveva periodo 2009. Ma il bilancio in un anno. Sul risparmio della parete di protezione costoso sostituirli con quelli
una crisi al buio. mai ripreso conoscenza resta ancora negativo Iper raggiunge Esselunga «berlinese» con micropali per il digitale terrestre
CONTINUA A PAGINA 4 A PAGINA 8 ALLE PAGINE 12 E 13 ALLE PAGINE 22 E 23 A PAGINA 25 A PAGINA 41

a
Con rivista «ARK» € 5 - Con «Etilotest» € 15

Artigiano dell’energia, basta una mini-turbina


(offerte valide solo per Bergamo e provincia)
Con «Calendario dell’Avvento» € 10

a Nell’era dell’energia tro centrali. «Ma è rimasta solo


sostenibile, la storia di Vito Ca- la mia», racconta Calicchio che
licchio e della società che gesti- se ne occupa dai primi anni Ot-
sce la Centrale in Val Vertova, tanta: «Sono diventato un “arti-
attiva da quasi un secolo e che giano dell’energia” seguendo
negli ultimi trent’anni è diven- l’incessante roteare della turbi-
tata un’attività artigianale, di- na Francis che sfrutta la caduta
venta merce rara da raccontare. dell’acqua». L’artigiano raccon-
Sarà presentata oggi nell’am- ta le quotidiane lotte contro la
bito della Settimana per l’ener- burocrazia per mantenere
gia, esempio di impianto mini un’attività a impatto zero «e che
idroelettrico, un settore che sta contribuisce alla salvaguardia
conoscendo il diffondersi di un del territorio». Ma la tenacia ha
rinnovato interesse. Lungo la vinto ogni scoramento.
Val Vertova si contavano quat- Vito Calicchio e la turbina dell’impianto in Val Vertova G. B. GHERARDI A PAGINA 17
2 L’ECO DI BERGAMO
VENERDÌ 12 NOVEMBRE 2010

Il fatto del giorno La crisi politica


Bondi in Aula Il Veneto «è alle prese con una ca- dove ha ribadito la sua difesa per il ro che il sito campano continua ad la sfiducia o l’astensione». Questo
tastrofe naturale di grandissime crollo della «Schola Armaturarum» essere un tema cruciale per la tenu- mentre il leader del Pd, Pierluigi

Per il crollo di Pompei proporzioni e noi stiamo qui a di-


scutere del crollo di un tetto»: scuo-
di Pompei. «Una eventuale mozio-
ne di sfiducia sarebbe un’onta non
ta del suo mandato e del governo,
tanto che il finiano Fabio Granata
Bersani, presenta un dossier sulla
malagestione del sito archeologico

bagarre anche al Senato te la testa il ministro della Cultura


Sandro Bondi lasciando il Senato
per me ma per chi la presentasse»,
aveva sottolineato in Aula. Ma è ve-
non lascia spazio a dubbi: «Se il mi-
nistro non si dimette, valuteremo
italiano più famoso nel mondo e
definisce il ministro «surreale».

Un flop il vertice
tra Bossi e Fini
Silvio: tiro dritto
La Lega: no all’Udc. Fli: il premier si dimetta
E Berlusconi da Seul boccia il Berlusconi bis

ROMA leader della Lega potesse sbloc- le governo, ma solo dopo il via li-
a Il vertice tra Gianfran- care una situazione data ormai bera del Parlamento alla Finan-
co Fini e Umberto Bossi si risol- per compromessa erano in pochi ziaria.
ve in un nulla di fatto. Il presi- a crederlo. Le tappe dell’azione di Futuro
dente della Camera ribadisce al Il Senatur si presenta nello e libertà le delinea con precisio-
Senatur quanto detto nel discor- studio di Fini con Roberto Cal- ne in tv a «Ballarò» il capogrup-
so pronunciato alla convention deroli e Roberto Maroni. Quasi po di Fli alla Camera Italo Boc-
di Futuro e libertà a Perugia po- un’ora di riunione terminata con chino, annunciando che Berlu-
nendo come condizione per una fumata nera. I leghisti se ne sconi «lunedì troverà sulla sua
un’eventuale ripresa della trat- vanno facendo intuire che la me- scrivania le dimissioni dei nostri
tativa il passo indietro del Cava- diazione non è andata a buon fi- membri del governo» e che Fli
liere e l’ingresso dell’Unione di ne ed immediatamente da Fini non parteciperà alla fiducia alla
centro nella squadra di governo. arriva lo stato maggiore di Fli. Il Finanziaria. Bocchino poi avver-
L’ex leader di Alleanza nazio- te: se dopo la Manovra Berlusco-
nale sarebbe andato oltre, avan- ni dovesse ancora evitare di di-
zando al Senatur anche l’ipotesi mettersi, «allora lo sfiducere-
che a guidare l’esecutivo sia un
Il Carroccio mo».
altro premier. Quello di Giulio ribadisce: fedeli Ai suoi fedelissimi l’ex leader
Tremonti, si ragiona in ambien- di An ha spiegato che il Carroc-
ti parlamentari del centrodestra,
a questo governo cio non ha fatto richieste speci-
sarebbe stato uno dei nomi pro- e alle sue decisioni fiche cercando però di capire
spettati dal presidente della Ca- quali scenari potrebbero aprirsi
mera. nel caso di crisi formale. La Le-
Un pacchetto di richieste ri- ga, ha sottolineato sempre Fini Un’immagine d’archivio con gli ex alleati Umberto Bossi, Gianfranco Fini e Silvio Berlusconi
spedite al mittente dal leader le-
Bocchino: lunedì allo stato maggiore del partito,
ghista: «Sono fedele a Berlusco- le dimissioni ha ribadito l’indisponibilità ad da: «Nel mio Paese ho qualche Crisi pilotata, via stretta
ni – sottolinea Bossi a Fini – e allargare la maggioranza ai cen- Casini difficoltà in questo momento», Bocciata ufficialmente, dunque,
non sono disponibile a nessuna
dei nostri sul tavolo tristi: «L’Udc via, al mare», taglia
A
ai suoi il Cavaliere ripete ancora l’ipotesi di un «Berlusconi bis»
alternativa se lui non è d’accor- del premier corto Bossi. «Non mi interessa una volta di non voler fare passi anche se le colombe del Pdl con-
do». indietro: Andiamo avanti – dice tinuano a prospettare quella del-
presidente della Camera, insom- Lo sfogo: «In difficoltà a casa»
stare al governo» –, se Fini vuole mi sfiduci in Au- la crisi pilotata come una delle
Il Cavaliere: non arretro ma, tiene il punto: «Aspetto una Concluso il vertice tra i due lea- A la, alla luce del sole. soluzioni.
E da Seul per il vertice G20, Ber- risposta formale da Silvio Berlu- der, nel palazzo è un rincorrersi «Non ho intenzione di entrare in gio- Una scelta condivisa dal par- Il Cavaliere dovrebbe convince-
lusconi, in contatto con lo stato sconi alle cose che ho detto a Ba- di riunioni. Di Fini con i dirigen- co. Sono uno che crede sia utile far tito che in un comunicato non re il Senatur ad accettare l’in-
maggiore del Popolo della li- stia Umbra. E, come ho appunto ti di Fli, di Bossi con gli esponen- qualcosa di positivo per l’Italia e l’u- lascia spazio a dubbi: «I coordi- gresso dell’Udc, sarebbe il ragio-
bertà, ribadisce la sua indisponi- detto in quella occasione, ritirerò ti del Carroccio, mentre all’ulti- nico ieri all’opposizione di Prodi e natori, i capigruppo e la delega- namento, e poi fare un passo in-
bilità a fare passi indietro: Non la delegazione di Fli al governo mo piano l’incontro del Pdl si oggi di Berlusconi. Francamente me zione del Pdl al governo, in que- dietro per riottenere l’incarico
ho intenzione di dare le dimis- se la risposta sarà negativa». Il ri- trasforma in una «conference ne frego di andare al governo»: lo af- sto momento politico, con posi- nel giro di pochissimo tempo. Il
sioni, se Fini vuole, mi sfiduci in tiro dall’esecutivo, ha però ag- call» con Berlusconi, in collega- ferma Pier Ferdinando Casini, leader zione compatta e coesa ritengo- tutto, però, con le dovute garan-
Aula. L’unica alternativa a que- giunto Fini, avverrà solo quando mento telefonico da Seul. Nono- dell’Udc. Secondo Casini «il proble- no inaccettabile che la legislatu- zie da parte di Fli: garanzie che il
sto governo sono le elezioni. In il Cavaliere farà rientro dal G20 stante lo sfogo in inglese con il ma è che Berlusconi è al rimorchio ra possa proseguire con un diffe- presidente del Consiglio non rie-
realtà, che il faccia a faccia tra il di Seul. Il passo successivo po- premier vietnamita, al quale il di Bossi, che da forza politica margi- rente premier e un differente go- sce al momento neanche ad in-
presidente di Montecitorio e il trebbe essere la sfiducia all’attua- presidente del Consiglio confi- nale è ormai diventata decisiva». verno». travedere. ■

L’intervista
A
PAOLO POMBENI

«Strategie confuse mente finta e dubito che il pre-


sidente della Repubblica la ac-
cetterebbe: sarebbe la fine del
può essere il bene dell’Italia, che
sicuramente non è questo gal-
leggiamento folle a colpi di im-
Fino a quando il Paese potrà sop-
portare questa situazione di «gal-
leggiamento folle», come lei la de-

dei 3 attori in campo» parlamentarismo. Fini non è


molto chiaro: vuole forzare la
cosa per vedere di arrivare defi-
boscate, tatticismi, mosse e con-
tromosse».
finisce? Dobbiamo aspettare il
rientro di Berlusconi da Seul?
«Non credo che il problema fon-
nitivamente all’eliminazione di In particolare, il tentativo di conci- damentale sia questo, quanto
Berlusconi oppure no? Non lo è liazione di Bossi si incaglia sull’in- vedere se si riesce a superare il

S
ul vertice di ieri tra Bos- Professor Pombeni, missione alle neanche Bossi: è interessato a gresso al governo dell’Udc, agogna- giro di boa della Finanziaria,
si e Fini, Paolo Pombeni, ortiche quella di Bossi? mediare e ricostruire in qualche to da Fli. È così? perché mi sembra che in queste
politologo e docente al- «Era un fallimento annunciato, modo un’alleanza di centrode- «È ovvio. Nel momento in cui condizioni sia difficilissimo po-
l’Università di Bologna, anche perché non si riesce a ca- stra o vuole andare allo scontro l’accordo includesse una terza tersi prendere un atto di respon-
è categorico: «Un fallimento an- pire bene quale sia la strategia a qualsiasi costo?». forza estranea, il quadro cam- sabilità così forte da non far pas-
nunciato». E intanto il Paese re- dei tre attori in campo». bierebbe. Permettere l’ingresso sare la manovra economica.
sta «in un galleggiamento folle, In questa scacchiera, come si posi- di Casini ci fa rivivere i tempi Quando questa sarà approvata,
con i mercati – continua Pom- I piani di Berlusconi, Fini e Bossi ziona il Paese? dell’apertura ai socialisti: finché si apriranno tutti i giochi possi-
beni – che si esprimeranno pre- non sono interpretabili? «Purtroppo il futuro del Paese è c’erano i socialdemocratici an- bili. E intanto sì, il nostro Paese
sto su quest’instabilità assoluta «Berlusconi sembra che non vo- molto grigio, perché mi pare che dava bene, con i socialisti sareb- rimane legato a questo galleg-
che durerà almeno fino all’ap- glia mollare e che sia disposto al questa classe politica tutto ab- be stato più chiaro che al gover- giamento folle». ■ Gabriella Per-
provazione della Finanziaria». massimo a una crisi assoluta- bia in mente meno quello che Il politologo Paolo Pombeni no c’era anche il centrosinistra». siani
L’ECO DI BERGAMO
VENERDÌ 12 NOVEMBRE 2010 3
INTERNIESTERI@ECO.BG.IT
www.ecodibergamo.it

Tre i nomi: Draghi, Monti e Tremonti Tra le tanti ipotesi sul governo, ri- sonalità di rilievo. Tra i parlamenta- dono le dimissioni di Berlusconi. Lo sano aver toccato questo tema in
spunta anche quella, mai tramonta- ri non mancano i «pour parler» su scenario di un «governo del presi- uno dei loro incontri. Il ministro

Rispunta anche l’ipotesi ta nei tanti colloqui non ufficiali al


chiuso nelle stanze del «palazzo», di
chi ha il profilo giusto per prendere
il posto del Cavaliere. I nomi sono
dente», con un programma mirato e
stringato, sembra affascinare anche
Ignazio La Russa stoppa sul nascere
le voci che riguardano il responsa-

di un «governo del presidente» un governo del presidente, ovvero


affidato da Napolitano ad una per-
sempre gli stessi: Draghi, Monti e
Tremonti. Tutte ipotesi che preve-
i futuristi di Fini e l’Udc di Casini. E
non si esclude che i due leader pos-
bile di via XX settembre: «Siamo
tutti compatti, anche Tremonti...».

Bersani: sfiducia al premier


e poi un governo con chi ci sta
Il leader Pd: crisi conclamata, lavoriamo per metterla in chiaro
I Democratici aprono a Fli e Lega: «No a una nuova palude»
CRISTINA FERRULLI perdere tempo. Noi vogliamo
ROMA una ripartenza e non una nuova
a L’incontro tra Gian- palude». E la ripartenza è possi-
franco Fini e Umberto Bossi era bile non cercando di rimettere
ancora in corso ma la previsio- insieme i cocci di un’alleanza
ne di Pier Luigi Bersani si rive- fallita, magari richiamando
la azzeccata: «Questi abbocca- l’Udc, ma con un governo di
menti spostano poco, la crisi è transizione che corregga il Por-
conclamata e noi lavoriamo per cellum, «altrimenti restiamo
metterla in chiaro», assicura il con due piedi nel vecchio perio-
leader Pd nel giorno in cui i de- do», e realizzi misure per l’occu-
mocratici depositano la mozio- pazione giovanile e «almeno
ne di sfiducia contro il ministro uno stralcio di riforma fiscale».
Sandro Bondi e proseguono i «Discontinuità» per il Pd è
contatti per dare forza e nume- mandare a casa Berlusconi. E
ri alla sfiducia contro il governo. siccome, come diceva Machia- Il segretario del Partito democratico, Pier Luigi Bersani ANSA
Il Pd fa muro contro l’ipote- velli, il fine giustifica i mezzi, per
si, già tramontata, di un Berlu- realizzare un governo di transi- stra dove le primarie sceglieran-
sconi bis o quater, come elenca zione Bersani ragiona «con chi no il candidato premier. E se
Bersani, mentre rilancia un go- ci sta», quindi anche con gli al-
«Questi sarà Bersani, il leader Pd ha una
verno di transizione «con chi ci leati del Cavaliere. Sia chi, come abboccamenti nella certezza: «Sul simbolo non ci
sta perché al Paese serve una ri- Fli, è quasi ex sia chi, come il sarà mai il mio nome perché è
partenza». Carroccio, si dichiara alleato di
maggioranza ora di uscire dalla sbornia del
La road map del Pd, caduta di ferro. Perché, è la filosofia di spostano poco» personalismo». Per smuovere le
governo e esecutivo di larghe in- Bersani, un’intesa per un gover- acque, il Pd è pronto a fare la sua
tese, non cambia. E davanti al no a tempo non vuol dire allear- parte, offrendo dopo la Finan-
tentativo, sostenuto ieri dal Car- si per il futuro: «Poi ognuno va ziaria un assist a Fini con la mo-
roccio, di un nuovo esecutivo per la sua strada». zione di sfiducia al governo che
con Berlusconi premier, Bersa- Bersani per il futuro ha in sarà presentata «in raccordo
ni richiama alle sue responsabi- mente «un’alternativa aggre- con le opposizioni» coinvolgen-
lità il presidente della Camera. gando le forze di centrosinistra do l’Udc che, è sicuro Bersani,
«Attenzione ai pannicelli cal- con quelle forze che si dicono di «ha detto chiaramente che il go-
di – sostiene il leader Pd – e a centro». Un nuovo centrosini- verno deve dimettersi». ■

Il capo dello Stato: dire il proprio ruolo «terzo» nel-


la contesa politica oltre che quel-
lo di stimolo verso un’informa-
restare sono quelli di «rappre-
sentante dell’unità nazionale e di
custode dei valori della Costitu-

resto fuori dalla mischia zione più corretta. Durante la


giornata trascorsa tra Padova e
Vicenza Napolitano non perde
zione». «Cerco di svolgere le mie
funzioni con il massimo rigore
possibile», sottolinea.
di vista le questioni che agitano La fiducia della gente per Na-
VICENZA bili. Con i primi a tirare per la il mondo politico. Ribadendo co- politano, palpabile durante la vi-
a Quelli che il Paese sta giacca istituzioni a seconda di munque la sua imparzialità nel sita in Veneto dove è stato conti-
vivendo nelle ultime settimane convenienza, e i secondi che momento in cui impazzano gli nuamente applaudito, nasce
sono giorni frenetici dal punto di spesso concedono asilo alle scenari sulla soluzione della cri- proprio dal fatto che i cittadini lo
vista politico e istituzionale. Ma «chiacchiere» piuttosto che ai si che si aperta nella maggioran- sentono come rappresentante
anche giorni scossi dalle emer- fatti. La denuncia, pur tra le ri- za. Napolitano parla del suo ruo- del «sentimento di unità nazio-
genze e dalle calamità naturali. ghe, è del capo dello Stato che, vi- lo, centrato sul carattere di neu- nale». Un sentimento, dice Na-
Giorni in cui politici e giornalisti sitando le zone alluvionate del tralità del Quirinale che non de- politano, che «è più forte di
si rendono a volte protagonisti di Veneto, ha colto l’occasione di al- ve essere «stritolato nella mi- quanto non si dica». Anche in
Il premier ieri al Museo nazionale coreano FOTO LAPRESSE comportamenti poco responsa- cuni incontri pubblici per riba- schia». I binari sui quali intende Veneto. ■
4 Italia L’ECO DI BERGAMO
VENERDÌ 12 NOVEMBRE 2010

«Si affrontino i problemi urgenti»


Chiusa l’assemblea dei vescovi italiani. L’appello a non omologarsi al pessimismo dilagante
Il cardinale Bagnasco: «Elezioni anticipate? Preoccupati solo che si decida per il bene del Paese»

NOSTRO SERVIZIO scovi ribadiscono che l’apporto


ALBERTO BOBBIO della Chiesa per il Paese è una
ASSISI «risorsa non surrogabile» e si in-
a Non ci può essere alcu- vita la gente a «non omologarsi
na distonia tra «etica pubblica ed al pessimismo dilagante». Il car-
etica privata», neppure nei com- dinale ha risposto anche ad alcu-
portamenti, perché «la dignità ne domande sulla situazione po-
della persona è intangibile» e litica. Circa l’ipotesi di elezioni
non può essere utilizzata come anticipate ha ribadito che la Cei
strumento per altro. Il cardinale «di fronte a qualunque evento
Angelo Bagnasco, presidente dei della storia del Paese è preoccu-
vescovi italiani, richiama i valori pata solo che tutto venga deciso
nella tradizionale conferenza con l’obbiettivo del bene della so-
stampa a conclusione dell’assem- cietà» e ciò significa che «si af-
blea della Cei ieri ad Assisi. frontino i problemi urgenti a
partire del lavoro, del disagio del-
Preghiera per i fratelli iracheni le famiglie provate dalla crisi eco-
Ma non si è parlato solo di que- nomica, degli adulti estromessi
stioni sociali e politi- dal sistema produtti-
che. La preoccupazio- vo e dei giovani privi
ne dei vescovi per quei di un lavoro stabile».
cristiani ammazzati
«Tra etica I vescovi hanno ap-
mentre pregano e poi pubblica ed prezzato la proposta
nelle loro case in Iraq
emerge dalla discus-
etica privata del cardinale Bagna-
sco di un tavolo tra
sione all’assemblea. non ci governo, partiti, sin-
Sono fedeli che non si
possono dimenticare,
può essere dacati e forze sociali
sulla questione del la-
sono forse migliori di distonia» voro che manca, ma Il cardinale Angelo Bagnasco, presidente della Conferenza episcopale italiana FOTO ANSA
tanti altri, hanno os- Bagnasco ha aggiunto
servato alcuni vescovi, perché che la Cei non ha «alcun intendi- qualificare una competenza che
hanno dato «tremenda prova mento operativo», correggendo non può essere improvvisata». I fulminea da Seul, in Corea, do- gioca tutta dentro il perimetro
della testimonianza cruenta del- l’ipotesi, avanzata da monsignor vescovi chiedono ai cattolici di IL COMMENTO ve il premier si trova per il del centrodestra. La sinistra e
la fede», si legge nel comunicato Giancarlo Bregantini, presiden- non «omologarsi al pessimismo G20: mai, non mi dimetterò Di Pietro possono tornare in
finale dei lavori. Così è il cardina- te della Commissione per i pro- dilagante» e rilevano che la Chie- mai, il governo va avanti, se Fi- gioco solo nel caso di un gover-
le Angelo Bagnasco, arcivescovo blemi sociali e del lavoro, che la
di Genova e presidente della Cei, Cei avrebbe potuto lei mettere a
sa è ancora una «voce ascoltata»
sia dai credenti sia più generale Ora è chiaro ni vuole, può sfiduciarmi in
Parlamento, alla luce del sole,
no «tecnico» alla Ciampi, ma
per il momento non sembra
ad annunciare per domenica 21 disposizione il tavolo dove riu- «dall’opinione pubblica», che ve- davanti agli italiani. Posizione questo lo schema su cui si
novembre una preghiera collet- nirsi facendo in qualche modo da
tiva dell’Italia per i fratelli cristia- garante: «La nostra è solo una
de nella Chiesa «la forza ancora
in grado di unire un tessuto so-
Fini punta che è stata ribadita poco dopo
da un comunicato dei capi-
muovono i finiani. Di Pietro
propone di presentare una
ni iracheni. In tutte le Messe proposta, ma non spetta a noi in-
verrà ricordato il martirio della dicare tempi e luoghi, che invece
Chiesa irachena e insieme ad es- sono responsabilità di chi ha ruo-
ciale sfilacciato».
Sullo scandalo pedofilia Ba-
gnasco ha spiegato che la Chiesa
al bersaglio gruppo del Popolo della libertà
nel quale tuttavia c’è un ele-
mento in più: non si esclude
mozione di sfiducia per stana-
re Fini e vedere cosa fa in au-
la, ma su questo Bersani trac-
sa la drammatica situazione in li sociali e politici».
Medio Oriente. Bagnasco ha an-
italiana per ora non intende pub-
blicare alcuno strumento specia- grosso l’allargamento della maggio-
ranza. Ma Casini ormai si
cheggia e prende tempo: il Pd
ha infatti cominciato una lun-
nunciato che si pregherà «per le Politici, unità sui valori le, perché le «linee guida» della muove in accordo con Fini e ga raccolta delle firme per la
vittime», ma anche per i «perse- Il cardinale ha ribadito che ai po- Santa Sede sono sufficienti. Par- Fini con lui: è tornata la vec- presentazione di una mozione
cutori» e si dedicherà attenzione litici cattolici si richiede «l’unità te del confronto è stato dedicato Segue da pagina 1 chia solidarietà spezzatasi al- che non è chiaro quando ces-
a tutte le situazioni dove le per- sui valori» indipendentemente al rilancio delle offerte per il so- A la nascita del Pdl. Ed entram- serà.
secuzioni colpiscono i cristiani, dallo schieramento in cui milita- stentamento del clero. L’assem- Ossia: dato per scontato che la bi puntano decisamente a far Forse dopo la Finanziaria,
dal Pakistan ai Paesi dell’Africa. no. Il comunicato finale sottoli- blea ha deciso «maggiore traspa- crisi c’è già, e presto si aprirà saltare il tappo che blocca la ma è possibilissimo che sia il
L’ultimo assassinio di un sacer- nea che «alla debolezza dell’azio- renza» e la pubblicazione di un anche formalmente, è meglio loro lotta per la successione al centrodestra stesso a far pre-
dote è di due giorni fa in Congo. ne politica si deve rispondere con libro bianco con tutte le opere che Berlusconi accetti l’idea di vertice del popolo di centrode- cipitare le cose anche prima
Sul piano nazionale, nel testo un maggiore impegno di forma- realizzate in Italia e all’estero con governarla piuttosto che su- stra. che si approvi il documento di
finale che riassume i lavori, i ve- zione alla sfera sociale, anche per i fondi dell’otto per mille. ■ birla. Ma la risposta è arrivata Come si vede, la partita si bilancio. Andrea Ferrari

SOLO SUPERNOVA
RADDOPPIA LA TUA
SODDISFAZIONE.
Da oggi le occasioni Supernova hanno un’altra
marcia in più: la garanzia di 2 anni!*
Davanti alla qualità e all’affidabilità delle
nostre vetture c’è solo una cosa da fare:
approfittarne subito!
Scegli l’auto che cerchi tra oltre 350 modelli di
ogni marca in condizioni perfette e controllati in
ogni dettaglio.
Supernova: con 2 anni di garanzia la sicurezza diventa assoluta.

APERTI
DOMENICA IN COLLABORAZIONE CON:

14 NOVEMBRE

* Promozione valida dal 25 settembre al 31 dicembre 2010


su tutte le auto che espongono il marchio della garanzia 2 anni.

autostrada MI-VE uscita BG - Azzano S. Paolo - via Piemonte, 16 - Tel. 035 3231511 - Fax 035 3231519 fianco
L’ECO DI BERGAMO
VENERDÌ 12 NOVEMBRE 2010 Cronache 5
a a

Export e cambi
Manovra, l’altolà Non c’è intesa
tra Usa e Cina

del Quirinale: G20 a rischio


SEUL

non si tagli tutto


a Il G20 non riesce a centra-
re l’obiettivo. L’accordo su due dei
temi più controversi – i cambi e gli
squilibri commerciali – difficilmen-
te sarà raggiunto. E il summit dei
Grandi rischia di chiudersi oggi con
Da Napolitano un invito a contenere la spesa un mero compromesso.
Una bozza finale di comunicato
ma sapendo fare scelte di priorità – quello che ancora ieri sera sta-
vano cercando di mettere a pun-
I finiani non parteciperanno al voto di fiducia to gli sherpa – non fa altro che
rinviare il problema. Passando
la palla alla prossima presiden-
za di Sarkozy. A pesare sull’esi-
ROMA muni contro un maxiemenda- essere la dead line oltre la qua- to del vertice c’è lo «scontro» tra
ALESSANDRA CHINI mento sul quale vanno all’attac- le verrà sancita ufficialmente la gli Usa di Obama e la Cina di Hu,
a Nonostante l’approva- co dicendo di non essere stati crisi. I finiani, per altro, garan- lontani sulle ricette a sostegno
zione della legge di Stabilità sia– consultati. Anche le parti socia- tiscono il proprio sostegno alla della domanda interna e sostan-
come ha ricordato qualche gior- li sono critiche: dalla Confindu- legge di Stabilità, ma valutano zialmente fermi a difendere le
no fa – una scadenza «inderoga- stria alla Cgil fioccano le accuse un modo per rimarcare la pro- loro posizioni sulla politica mo-
bile», il presidente della Repub- sulla mancanza di misure per lo pria posizione anche nel voto su netaria, creando di fatto uno
blica, Giorgio Napolitano, non sviluppo e le richieste di soste- questo provvedimento. stallo nei lavori dei Grandi. A di-
risparmia critiche al gno alla ricerca e al- Il governo ha rassicurato sulla proroga del bonus per le eco-ristrutturazioni mostrazione, ancora una volta,
provvedimento eco- l’innovazione. Richie- «La crisi è nei fatti» che è il G2 a fare da protagoni-
nomico del governo.
Industriali ste immediatamente
sposate dai finiani
Per questo hanno deciso, come
annunciato ieri sera ad «Anno- Enti locali in rivolta
sta sulla scena globale: senza un
accordo tra Pechino e Washing-
Il monito del Colle e sindacati: che si augurano che zero» dal capogruppo alla Ca-
A
ton non si fanno passi avanti.
«Ci sono una grande
confusione – dice
senza mezzi termini
mancano «il governo le faccia
immediatamente
le misure proprie».
mera Italo Bocchino, che non
parteciperanno al voto di fidu-
cia che il governo dovrebbe
Dalle Regioni ai Comuni Ieri la trattativa è passata al
livello più alto. quello dei capi di
Stato e di governo. Ma non sen-
il capo dello Stato – e
un grande buio. E c’è
per lo Parti sociali critiche chiedere per fare passare la Fi-
nanziaria visto che alla Camera
no al maxiemendamento za prima tentare un «apripista»
con vari incontri bilaterali mi-
il vuoto sulle scelte e sviluppo D’altra parte anche il l’astensione vale come un sì. A rati. Quelli di Obama con il pre-
sulle priorità nella leader di Fli, Gian- «La crisi politica è nei fatti – sot- Il maxiemendamento riesce a uni- Province autonome, Vasco Errani, sidente cinese Hu prima e, do-
destinazione delle risorse pub- franco Fini, ieri ha sottolineato tolinea il deputato finiano Gior- re Regioni e Province, passando per il quale ha aggiunto che i governa- po, con la cancelliera tedesca
bliche». E ancora, aggiunge da la necessità di «cambiare regi- gio Conte – e non da oggi. Ma la i Comuni. Tutti uniti nel bocciarlo. E tori torneranno a chiedere un ver- Merkel. Ma nel «faccia a faccia»
Padova a proposito della politi- stro» in politica economica, manovra economica rimane co- nemmeno i minori tagli previsti tice con il governo «da farsi in tem- Obama-Hu le posizioni sono ri-
ca dei tagli del governo, è chiaro chiedendo di «affiancare al ne- munque la priorità nell’interes- convincono presidenti di Regioni e pi rapidissimi» e chiederanno an- maste lontane: «Siamo pronti a
che «abbiamo un debito pesan- cessario perseguimento dell’e- se generale del Paese». Futuro e di Province e sindaci. I primi sono che incontri ai presidenti di Senato rivedere la nostra politica di
te sulle spalle e dobbiamo con- quilibrio della finanza misure libertà, in ogni caso, nonostan- scontenti anche perché l’incontro e Camera e ai capigruppo di tutte le cambi ma solo in un contesto
tenere la spesa pubblica. Ma idonee a sostenere famiglie ed te le rassicurazioni venute dal con il governo non è stato concesso. forze politiche «perché interven- esterno favorevole», ha fatto sa-
non dobbiamo tagliare tutto. imprese, così da costruire basi governo su misure come la pro- «Riteniamo sia stato un errore, da gano sul governo, con cui vogliamo pere la delegazione cinese, re-
L’arte della politica consiste solide di sviluppo». roga del bonus per le eco-ri- parte del governo, non avere dato fare un accordo. Sappiamo che il plicando al presidente Usa che
proprio nel fare delle scelte». Insomma, visto il precipitare strutturazioni delle case insiste seguito all’incontro con le Regioni», momento è complicato – ha detto – era tornato a sollecitare il ri-
Parole dure che si aggiungo- della situazione politica, la Fi- per modificare il maxiemenda- ha spiegato ieri il presidente della ma lavoriamo per la collaborazio- spetto degli impegni sulla svalu-
no alla rivolta di Regioni e Co- nanziaria sembra davvero poter mento. ■ Conferenza delle Regioni e delle ne tra i diversi livelli istituzionali». tazione dello yuan. ■

a
IN BREVE
Tasse: in 10 milioni
pagano zero Irpef MARCHIONNE
Alfa e Ferrari
restano della Fiat
«Mi pare lo abbiamo de-
ROMA un valore medio di 4.701 euro. scritto come un sogno,
a Sono più di 10,7 milioni i Quanto, invece, agli oltre 10 mi- sono bei sogni». Così
contribuenti italiani che «pagano» lioni di soggetti con imposta l’amministratore delega-
zero Irpef, perché dichiarano red- netta pari a zero, si tratta di con- to della Fiat, Sergio Mar-
diti molto bassi o utilizzano «scon- tribuenti con livelli di reddito chionne, ha risposto ai
ti» che annullano le imposte da pa- che li fanno rientrare nelle fasce giornalisti sul possibile
gare. di esonero o di contribuenti che interesse di Volkswagen
È quanto emerge dalle statisti- fanno valere detrazioni tali da per la Ferrari e l’Alfa Ro-
che delle dichiarazioni fiscali far azzerare l’imposta lorda. meo. «Su Mirafiori il con-
2009 relative al 2008 che con- Nel dettaglio l’analisi della di- fronto parte quando vo-
fermano anche come la metà stribuzione dei contribuenti per gliono i sindacati, noi sia-
dei contribuenti italiani dichia- livello di reddito evidenzia che mo pronti da mesi», ha
ri non oltre 15.000 il 49,79% (20,8 milio- affermato ancora Mar-
euro annui e circa ni di soggetti) dichia- chionne.
due terzi non più di
20.000 euro. I nuovi
La metà ra redditi Irpef infe-
riori a 15.000 euro
dati messi a disposi- dei redditi l’anno e il 40,61% BCE
zione sul sito del di-
dichiarati (circa 17 milioni) di- Sulla crescita
partimento delle Fi-
nanze, con una mag-
chiara redditi tra
è sotto 15.000 e 35.000 euro. l’incognita Irlanda nicol as rieussec timewriter
giore informazione di Secondo la Banca centra- Ispirato alla rivoluzionaria invenzione di Nicolas Rieussec:
i 15.000 In totale il 90,4% dei
www.montblancitalia.it

dettaglio, conferma- contribuenti dichiara le europea (Bce) le stati- due dischi rotanti al di sotto di un’asta colma di
no il basso livello di euro meno di 35.000 euro stiche indicano «il perdu- inchiostro che “scrive” il tempo sui due quadranti.
reddito dichiarato e solo lo 0,95% di- rare della crescita del Pil Cronografo Monopoussoir, movimento di manifattura
dalla maggioranza degli italiani: chiara redditi maggiori di in termini reali nella se- a carica automatica. Contatori 30 minuti
solo l’1% delle dichiarazioni su- 100.000 euro. conda metà di quest’an-
e 60 secondi con dischi rotanti fi fissati
ssati su ponte con
pera i 100 mila euro. Intanto, su un altro fronte, è no. Tuttavia vi sono rischi
Questa classe di «Paperoni» di 24.600 euro il reddito medio e incertezze e Permango- indici fi
fissi.
ssi. Sviluppato e realizzato nella manifattura
paga il 18% del totale delle im- delle famiglie italiane. In totale no preoccupazioni in me- Montblanc di Le Locle in Svizzera.
poste dirette mentre il 52% del sono 31 milioni i nuclei familia- rito alle rinnovate tensio-
totale dell’imposta è pagato dal ri «rilevati» per un totale di 58 ni finanziarie». È la stes-
13% dei contribuenti con reddi- milioni di componenti. In que- sa Bce a rilevare una nuo-
ti oltre i 35 mila euro: in pratica sti nuclei i percettori di reddito va «impennata» dei pre-
chi guadagna tanto fornisce un sono 41 milioni, 16 milioni i fa- mi di rendimento dei ti-
grosso contributo al Fisco. In miliari a carico di cui 4 milioni i toli di Stato di Irlanda,
totale sono, invece, oltre 31 mi- coniugi. Anche questi dati sono Portogallo e Grecia ri- Boutique Montblanc - Via Tiraboschi 46 - Bergamo - Tel. 035 223708
lioni i contribuenti Irpef, il 74% stati resi noti sul sito del dipar- spetto ai bund tedeschi.
del totale dei contribuenti per timento delle Finanze. ■
6 Italia L’ECO DI BERGAMO
VENERDÌ 12 NOVEMBRE 2010

Corona: feste
ad Arcore
le fotografie
ci sono
MILANO
a Anche ieri non si è ri-
sparmiato nello show davanti a
telecamere, fotografi e giornali-
sti, tra sfuriate contro i giudici,
presunte rivelazioni sul caso
Ruby, paura di finire in carcere e
speranza nella giustizia. È anda-
to in scena in tribunale a Milano
il «Fabrizio Corona secondo at-
to», ovvero il processo d’Appello
sulla vicenda dei fotoricatti ai
danni dei vip, per i quali, in pri-
mo grado, l’agente fotografico è
Il ministro dell’Interno Roberto Maroni ha dato mandato ai suoi legali di procedere contro il pm minorile per le sue dichiarazioni «diffamatorie» ANSA stato condannato a tre anni e ot-
a to mesi di reclusione.
Il sostituto procuratore gene-
e loro ne hanno fatte altre. Non stratura mi sono sentita com- rale Carmen Manfredda ha chie-

La pm: Maroni c’è mai scritto che il pm ha au-


torizzato e il verbale di affida-
mento non mi è mai arrivato».
Insomma per Annamaria Fio-
rillo in via Fatebenefratelli
plice di questo inganno verso i
cittadini. Inganno perché sono
state dette bugie e le istituzioni
non possono violare la legalità».
sto per lui la conferma della con-
danna emessa dal Tribunale lo
scorso 10 dicembre (sentenza il
2 dicembre). Corona era stato
condannato per quattro episodi:

calpesta la verità «hanno dovuto barcamenarsi


tra le disposizioni che avevo da-
to con insistenza e le istruzioni
che ricevevano dai superiori».
La reazione del Viminale
Parole, queste, che hanno
provocato la reazione di Maro-
ni che ha già dato mandato ai
suoi legali di procedere nei con-
un’estorsione consumata e una
tentata ai danni del calciatore
Francesco Coco e altri due ten-
tativi di estorsione nei confron-
ti del motociclista Marco Melan-

E lui la querela L’affondo al ministro


Poi parte il primo
affondo al ministro
dell’Interno: «Sape-
vo benissimo che
fronti del pm minorile conside-
rando le dichiarazio-
ni «diffamatorie».
Dal Viminale han-
no fatto notare che la
dri e dell’attaccante Adriano.
Nella sua requisitoria il pg ha
sottolineato come Corona, pur
non avendo mai teso «trappole»
ai vip o «manipolato» le fotogra-
Caso Ruby, il ministro: il magistrato diffama non c’era interesse ad
approfondire questo
ricostruzione di mer-
coledì del ministro al-
fie, abbia prospettato ai perso-
naggi noti la minaccia che quegli
Lei: il suo resoconto insulto alle persone oneste aspetto della vicenda
perché il nostro Pae-
le Camere è anche
contenuta in un’ordi-
scatti avrebbero potuto danneg-
giare la loro carriera professio-
Il Csm affida l’istruttoria alla Cassazione se è in un momento
di difficoltà. Mi sono
nanza dello stesso
Tribunale per i mino-
nale, una volta diffusi.
Corona, ai giornalisti che gli
detta: "benissimo, la- renni del capoluogo chiedevano un commento sul-
FRANCESCA BRUNATI I toni dunque si sono alzati, la consigliera regionale Nicole sciamo perdere". Ma Annamaria Fiorillo lombardo. «Quando l’indagine milanese che vede
MILANO dopo che già mercoledì la Fio- Minetti. Affidamento che «non Maroni è andato in uno è ferito si difende coinvolto il suo amico Lele Mo-
a È scontro aperto tra il rillo aveva contestato pubblica- ricordo di avere autorizzato», Parlamento a calpestare la ve- – è la controreplica del pm –. È ra per favoreggiamento della
pm dei minori di Milano Anna- mente la ricostruzione del re- ha scritto anche nella relazione rità e questo non lo posso per- divertente perché già tutta la vi- prostituzione ha replicato: «Non
maria Fiorillo e il ministro del- sponsabile del Viminale ed ave- inviata al Csm, che ha trasmes- mettere». Il secondo affondo: cenda è paradossale e questa è me ne importa niente né di Lele
l’Interno Roberto Maroni sul va fatto ricorso al Consiglio su- so al pg della Cassazione la «Ha insultato tutte le persone la ciliegina sulla torta. Ma con- Mora né di Ruby, perché qua mi
caso Ruby. Con lei che attacca periore della magistratura chie- «pratica» in quanto da più di oneste, e tra le persone oneste temporaneamente è utile per- gioco tre anni della mia vita».
dicendo che il ministro «insul- dendo che venisse chiarita la di- una settimana ha avviato accer- ci metto tutti gli agenti di poli- ché finalmente in veste di inda- Salvo poi, «stuzzicato» dalle do-
ta tutte le persone oneste» e che screpanza tra la sua ricostruzio- tamenti sul caso. zia con cui ho contatti continui gato potrò dire quello che fino mande, lasciarsi andare a qual-
è «andato in Parlamento a cal- ne e le dichiarazioni rese in Se- «Nelle relazioni (degli ispet- e che dimostrano professiona- ad ora non ho potuto dire. E ri- che criptica rivelazione: «Certo
pestare la verità» e a «tradire la nato da Maroni su quanto ac- tori di polizia, ndr) – ha conti- lità e dedizione». nuncio anche all’avvocato». che ci sono le fotografie delle fe-
Costituzione» e lui che replica cadde la notte tra il 27 e il 28 nuato il pm – non è mai stato Il terzo: «Quando l’ho visto in E in questo che pare un in- ste ad Arcore, e se io avessi con-
annunciando querela per diffa- maggio, quando la giovane per fatto riferimento alle telefona- televisione ho sentito sorgere in contro di boxe, ieri è intervenu- tinuato a lavorare ...», ha raccon-
mazione. Tutto questo mentre un furto venne accompagnata te arrivate da Palazzo Chigi. E me l’indignazione, soprattutto to ancora il mondo della politi- tato, lasciando intendere che con
il Csm ha trasmesso la lettera in Questura. poi sono piene di contraddizio- quando citava a sostegno delle ca. Con l’opposizione all’attac- lui in circolazione quegli scatti
ricevuta dalla pm al procurato- «Hanno aggirato le mie di- ni. È chiaro: hanno dovuto im- sue affermazioni un comunica- co del ministro e il Pdl e la Lega sarebbero usciti. Invece, ha ag-
re generale (pg) della Cassazio- sposizioni», dice il pm a propo- bastire un canovaccio per spie- to di Bruti Liberati. Siccome a far quadrato attorno a Maro- giunto, «nessun direttore ha il
ne che ha già in corso verifiche. sito dell’affidamento di Ruby al- gare perché io dicevo delle cose faccio parte anch’io della magi- ni. ■ coraggio di pubblicarli». ■

a a

Agguato killer
«Dubbi che Misseri abbia ucciso Sarah» a pregiudicato
Ma a morire
TARANTO
a Simulando le modalità
Com’è possibile osservare in
una sequenza di foto e in un fil-
Era stato il papà di Sabrina,
Michele, anche lui in carcere e
è un giovane
con le quali Sarah Scazzi sarebbe mato allegato alla relazione, protagonista di questa inchiesta
stata uccisa, Michele Misseri ha avu- spiega Strada, «si nota una certa dalla prima confessione alla BRINDISI
to un tale impaccio da far dubitare incertezza nelle azioni e approc- chiamata in correità della figlia, a È stato ucciso per errore a
che possa aver commesso il delitto. ci al collo della vittima del tutto a indicare, nell’ultimo interroga- 18 anni con due proiettili sparati con
Lo scrive il medico legale Luigi Stra- diversi da quello che ripropone torio, in una cintura l’arma del un fucile mitragliatore. Così è morto,
da nella relazione preliminare del- il reperto anatomo-patologico. delitto (e non una corda, come all’alba di ieri, un ragazzo affetto da
la perizia autoptica. Solo alla fine, dopo aver avuto riferito nella prima confessione). un ritardo mentale che sbarcava il
Dalla relazione, consegnata ieri suggerimenti dal sottoscritto Egli aveva però fatto riferimen- lunario facendo lavori pesanti in
alla Procura di Taranto, emerge (Strada, ndr), il Misseri riesce a to esplicito a una cintura custo- cambio di qualche soldo.
anche che Sarah è morta in due- posizionare il foulard in modo dita nel bagagliaio della sua Seat Nell’agguato doveva cadere Ni-
tre minuti per asfissia da stran- corretto pur effettuando uno Marbella, sotto la ruota di scor- cola Canovari, pregiudicato di 38
golamento e che l’assassino ha scambio di mani sulle due estre- ta. Ma questa cintura è larga 3,3 anni: l’uomo guidava l’autocarro
usato una cintura larga 2,6 cen- mità che mettono in dubbio la centimetri e sarebbe incompati- «Fiat Iveco» di colore blu sul
timetri circa – «con oscillazioni presa e la rapidità di azione di un bile con le tracce rilevate sul col- quale si trovava, seduto sul sedi-
che vanno da 2,4 a 2,8 centime- evento omicidiario». lo di Sarah. Forse per questo mo- le del passeggero, il diciottenne
tri» – che ha lasciato un solco sul La relazione è stata deposita- tivo, oltre a quella, i carabinieri che con Canovari raccoglieva
collo della quindicenne. ta nel corso della seconda udien- ne hanno sequestrate altre 49, da materiale ferroso. I killer sono
I dubbi sulla colpevolezza di za al Tribunale del Riesame di uomo e da donna, trovate in ca- entrati in azione poco dopo le ore
Misseri sorgono durante la se- Taranto che dovrà decidere en- sa Misseri. Saranno i carabinie- 5,30 sulla Statale 7, allo svincolo
conda visita medica all’uomo, il tro domani sul ricorso presenta- ri del Ris, dal 16 novembre pros- per Francavilla. L’autocarro è
25 ottobre. «Abbiamo invitato il to dalla difesa di Sabrina Misse- simo, a dire con quale cintura è stato raggiunto da un’autovettu-
Misseri – scrive il medico legale ri, che chiede la scarcerazione stata strangolata la quindicenne. ra dalla quale i killer hanno spa-
– a ripetere le modalità con cui della ventiduenne cugina della Nella relazione preliminare rato contro il parabrezza almeno
ha aggredito Sarah fornendogli vittima. L’indagata è accusata di del medico legale non c’è traccia sette-otto colpi, imbracciando un
un foulard arrotolato a mo’ di fu- sequestro di persona e concorso di un delitto compiuto a quattro mitragliatore calibro 7,62. Il di-
ne». in omicidio. Giacomo Scazzi, il papà di Sarah, al cimitero di Avetrana ANSA mani. ■ ciottenne è morto sul colpo. ■
L’ECO DI BERGAMO
VENERDÌ 12 NOVEMBRE 2010 Le nostre iniziative 7

PROVA
CENTRO BENESSERE GRATUITA
G
APERTO TUTTI I GIORNI
orario: 09.30 - 22.00

BERGAMO - Via A. Fantoni, 3


tel. 035.0603261 - cell. 377.8108139

ALBERGO • RISTORANTE

centro acustico
italiano
BERGAMO - Via S. Bernardino, 33/c
www.centroacusticoitalianobg.com

BAR • PIZZERIA PER APPUNTAMENTO


Tel. 035.224884
Camerata Cornello (Bg) Via Orbrembo, 20
Tel. 0345 41869 - ostellodeitasso2010@gmail.com

TORRE DE’ ROVERI (Bg) Via L. Da Vinci, 7


SCANZOROSCIATE (BG) Corso Europa, 78 A POCHI METRI DALL’USCITA DELLA SUPERSTRADA
prima del ponte di Gorle direzione Bergamo Tel. 035 655271 - Fax 035 656650
tel. 035.667734 - cell. 347.5028118
aperto dalle 8.00 alle 23.00 tutti i giorni compreso i festivi info@cartaorobicapoloni.net
GRASSOBBIO (BG) Via M. Luther King, 34 - Piazza A. Moro www.cartaorobicapoloni.net
tel. 035.335821 - cell. 348.8424069
aperto dalle 8.00 alle 20.00 tutti i giorni compreso i festivi VENDITA ALL'INGROSSO
info info@.tuttovelocementebianco.it
www.tuttovelocementebianco.it PER POSSESSORI DI PARTITA IVA
8 Italia L’ECO DI BERGAMO
VENERDÌ 12 NOVEMBRE 2010

Pestato per un cane, è morto il tassista


Milano: l’uomo, 45 anni, è deceduto dopo un mese di agonia all’ospedale «Fatebenefratelli»
Picchiato con calci e pugni per aver investito l’animale con l’auto. In carcere i tre aggressori
MILANO ro zitti, era anche stata bruciata
a Non ha retto ai calci, ai la macchina. Piero Citterio nei
pugni, alle ginocchiate alla testa. giorni scorsi è stato interrogato
A un mese dal brutale pestaggio anche in relazione all’incendio,
subìto mentre cercava di scusar- che ha confessato, ed è anche ac-
si dopo aver investito un cane cusato di aver picchiato un foto-
con il suo taxi, al quartiere Sta- grafo, poche ore prima di essere
dera, zona ad alto tasso di crimi- arrestato. Massari da quel gior-
nalità, alla periferia sud di Mila- no non aveva più ripreso cono-
no, il cuore del tassista Luca scenza, dopo che i tre si erano ac-
Massari, 45 anni, ha ceduto. E caniti su di lui perché, inavverti-
per la Procura Luca è stato ucci- tamente, aveva investito e ucci-
so volontariamente. so il cane della fidanzata di Cia-
Alle 11,15 di ieri, nel reparto di varella, un cocker che vagava
Neurologia dell’ospedale «Fate- senza guinzaglio per strada.
benefratelli», è morto
per arresto cardiaco, Ginocchiata fatale
causato, però, dalle le- Il tassista era stato
sioni al capo che l’uo-
Voleva colpito a calci e pugni
mo aveva subìto per le donare tanto che aveva ripor-
botte ricevute il 10 ot- tato lesioni alla milza
tobre scorso da Mor-
gli organi, e i denti rotti, ma a
ris Michael Ciavarel- ma erano causarne la morte è Luca Massari, la vittima ANSA Un mazzo di fiori in Largo Caccia Dominioni, luogo dell’omicidio del tassista FOTO ANSA
la, 31 anni, e dai fratel- stata, con tutta proba-
li Piero e Stefania Cit-
troppo bilità, una ginocchia- espiantare i suoi organi, come in- sotto il profilo del dolo eventua-
terio, 26 e 28 anni, che compromessi ta rifilatagli con bru- La disperazione della famiglia
A
vece concesso dalla famiglia, per- le». Picchiando selvaggiamente
ora si trovano in car- talità alla testa e che ché il loro stato era troppo com- il tassista, quindi, i tre sarebbero
cere con l’accusa non più di ten- l’aveva fatto crollare a terra, fa- La mamma: me l’hanno ammazzato promesso. La salma del tassista rimasti indifferenti alla possibi-
tato omicidio ma di omicidio ag- cendogli battere la nuca. sarà cremata. lità che potesse morire. I tassisti
gravato dalla crudeltà e dai futi- Ieri Massari è morto e ai me- A milanesi hanno voluto onorare
li motivi. dici del «Fatebenefratelli» non La camera mortuaria dell’ospedale invece, porta il suo dolore con im- È già battaglia giudiziaria il ricordo di Luca Massari met-
Ciavarella, dopo il fermo, rac- resta che spiegare che le sue con- «Fatebenefratelli» di Milano è an- mensa dignità e cerca di consolarla. Per uno dei difensori dei tre, tendo un fiocco nero stretto al-
contò al pubblico ministero Ti- dizioni erano «disperate sin dal- gusta, giusto lo spazio per due letti- Piange la zia, piangono i famigliari. Carlo Maffeis, pur «nel rispetto l’antenna dei loro mezzi.
ziana Siciliano di aver picchiato l’inizio», che aveva una «patolo- ghe. Una è occupata: c’è il corpo sen- Patrizia non si dà pace: «Amore mio, della persona morta e dei suoi fa- «A partire dal primo dicem-
il tassista perché gli «aveva fatto gia cerebrale molto grave» e za vita di Luca Massari. Il suo viso perché non vieni a prendermi!». Al- migliari», la qualificazione giuri- bre attiveremo il collegamento
venire i nervi»; Piero Citterio «funzioni cerebrali praticamen- non si vede: è coperto dai lunghi ca- la fidanzata, infatti, non era sembra- dica corretta di ciò che è accadu- diretto fra le quattro centrali
aveva detto di averlo colpito a te nulle». Due giorni fa aveva co- pelli neri della fidanzata Patrizia, to vero di «poter stare tutto il gior- to è quella di omicidio preterin- operative del servizio radiotaxi e
lungo allo stomaco e al torace. minciato a respirare autonoma- che lo inonda di baci e lacrime e non no con lui (dopo il trasferimento in tenzionale e non di omicidio vo- la Sala controllo della polizia lo-
Per i tre il pm chiederà una nuo- mente ed era stato portato dal ne vuole sapere di staccarsi da lui. Neurologia, ndr), ora posso tenergli lontario». cale, in modo da garantire agli
va misura cautelare per il reato reparto di Rianimazione a quel- «Non c’è più, non c’è più», mormora la mano». Già pensava al prossimo Risponde il legale della fami- operatori una maggiore tutela e
più grave. I fratelli Citterio sono lo di Neurologia, ma le sue con- tra le lacrime, che le hanno gonfiato passo: il trasferimento in una strut- glia Massari, Cristiana Totis: un intervento più tempestivo in
indagati anche per le minacce ri- dizioni non erano migliorate e il volto e stralunato gli occhi. È di- tura di riabilitazione. Ora invece, «Colpire in tre, senza fermarsi e caso di necessità», ha annuncia-
volte ad alcuni testimoni del non aveva mai ripreso conoscen- sperata la mamma di Luca: «Me l’ultimo viaggio sarà dall’obitorio al- colpire organi vitali è indice di to dal canto suo l’assessore alla
quartiere ai quali, perché stesse- za. Non sarà possibile nemmeno l’hanno ammazzato». Il padre Carlo, la chiesa di Lambrate. una volontà omicidiaria, almeno Sicurezza Riccardo De Corato. ■

a
L’ORDINE DEI GIORNALISTI
Blitz all’asilo Feltri, sospensione ridotta
Il pm: bambini a tre mesi per il caso Boffo

maltrattati A
Il Consiglio dell’Ordine na-
zionale dei giornalisti ha ri-
dotto da sei a tre mesi la so-
spensione inflitta dall’Ordi-
ne della Lombardia a Vitto-
PINEROLO (TORINO) nia Di Maria, 28 anni. Sono usci- rio Feltri per il caso Boffo,
a Bimbi di pochi mesi co- te ieri sera dall’asilo insieme ai l’ex direttore di «Avvenire»
stretti a dormire al buio, soli, tra al- carabinieri, evitando non solo i sul quale «il Giornale» aveva
tri piccoli piangenti, picchiati sulla giornalisti, ma soprattutto i ge- pubblicato un documento
nuca se non smettevano di urlare; o nitori e i nonni che attendevano poi rivelatosi falso su una sua Feltri: non mi aspettavo
ancora, lasciati soli nel momento in fuori per conoscere i dettagli di presunta schedatura per niente di meglio
cui il pianto si fa insostenibile, qua- questa vicenda. Una storia che omosessualità. A quanto si
si da soffocare; o ancora chiusi, al ne ricorda tante analoghe in- apprende, il Consiglio si è di- mesi. Come da regolamento,
buio, dentro un camino. contrate negli asili italiani in viso a metà: 66 i voti favore- ha prevalso la seconda solu-
È la brutta storia scoperta dai questi anni, prima tra tutte voli a confermare la sospen- zione. «Non mi aspettavo
carabinieri all’interno di un asi- quella della materna sione di sei mesi, 66 quelli niente di meglio», è stata la
lo nido privato di Pinerolo (To- «Cip&Ciop» di Pistoia, avvenu- L’asilo nido di Pinerolo «Nel paese delle meraviglie» ANSA per ridurre la sanzione a tre prima reazione di Feltri.
rino), posto sotto sequestro ieri ta nel 2009.
mentre le tre titolari sono state Anche allora maestre ritenu- giornata di scuola, dentro c’era- bello. Anzi il più bello di Pinero-
denunciate per maltrattamenti te «integerrime» erano finite nei no una ventina di bambini. A lo».
ai minori. Un’indagine iniziata guai con l’accusa di essersi acca- fronte di una dozzina di piccoli, Una mamma ha invece ritira- IN BREVE
nel febbraio scorso dopo la de- nite sui corpi dei piccoli ospiti, invece, già ritirati dai genitori to la sua bambina due mesi fa.
nuncia di un cittadino, poi fatta soprattutto quelli «più vivaci»; nei mesi scorsi. «Anche mia figlia – ha racconta-
propria da alcune inservienti anche allora l’asilo in questione «Ho portato via dall’asilo mio to – appena ha cambiato asilo è TARANTO NAPOLI
dell’asilo, coordinata dal sostitu- era privato e «uno dei migliori»; figlio l’anno scorso – ha raccon- tornata a sorridere, dopo diver- Concussione: pm Camorra, pizzo
to procuratore Ciro Santoriello. anche allora l’esercito dei geni- tato il padre di un bimbo – per- se notti insonni. Avevo anche
Ieri i militari dell’Arma sono tori si divise tra chi diceva di non ché avevo capito che c’era qual- sentito una brutta storia – ha ag- ai «domiciliari» anche dal parroco
entrati nella struttura, l’asilo che essersi accorto di nulla e chi de- cosa che non andava: non dor- giunto la donna – di una bambi- Minacce a un consigliere co- Esigeva il pizzo anche dal
si chiama, quasi per ironia della nunciò la gravità dei fatti. miva più, era nervoso e tutte le na che aveva rovinato la faccia di munale, abuso d’ufficio, intimi- parroco, la camorra spregiu-
sorte, «Nel paese delle meravi- Anche allora a favore degli in- volte che lo portavo davanti alla un’altra bambina a morsi duran- dazioni in cambio di «utilità». dicata di Ercolano, in provin-
glie», per porlo sotto sequestro quirenti giocarono alcuni video, scuola piangeva e voleva venir te una lite scoppiata mentre nes- Sono le accsue mosse al pm di cia di Napoli. E questa volta
e per comunicare alle tre titola- in quel caso prodotti da teleca- via. Così ho tagliato la testa al to- suno si occupava di loro. Mi ha Taranto, Matteo Di Giorgio, e in campo a «sfidare» lo Stato
ri di essere indagate per maltrat- mere interne, in quest’ultimo gi- ro e ho cambiato asilo e subito preso il terrore e l’ho portata via. contenute nell’ordinanza con non c’erano i boss ma giova-
tamenti ai danni di minori. rati con i telefonini dai bidelli e dopo il bambino è tornato nor- Mi auguro solo che si faccia luce cui ieri è stato posto agli arre- ni, poco più che ventenni: 15
Sotto inchiesta ci sono Fran- dalle maestre. Al momento del- male. Non capivo perché mio fi- su questa scuola, che da fuori sti domiciliari nella sua casa di gli ordini di custodia cautela-
cesca Panfili, 36 anni; Elisa l’arrivo dei carabinieri nell’asilo glio avesse paura di entrare in sembra un’oasi e invece dentro Castellaneta (Taranto). re eseguiti.
Griotti, 33 anni; e infine Stefa- si stava vivendo una «normale» questo poso, che sembrava così deve essere un inferno». ■
L’ECO DI BERGAMO
VENERDÌ 12 NOVEMBRE 2010 Italia 9
a

Sud allagato, 500 milioni di danni


Ultimo giorno di Bertolaso prima della pensione: «Lo stato di emergenza sarà dichiarato martedì»
Salernitano ancora senza acqua potabile, a rischio anche la produzione di mozzarella di bufala

ARMANDO PETRETTA Danni che le associazioni del


SALERNO settore quantificano, secondo
a Mentre il Sele sembra una prima stima, in 500 milioni
concedere una tregua rientran- di euro con aziende cancellate e
do gradualmente negli argini, è intere colture distrutte. A ri-
già tempo di fare la conta dei schio, senza acqua, anche la pro-
danni nel Salernitano alle prese duzione della rinomata mozza-
con l’emergenza maltempo. Ie- rella di bufala Dop.
ri a Pontecagnano è arrivato, nel La situazione è in lento mi-
suo ultimo giorno di lavoro pri- glioramento a Capaccio-Pae-
ma di andare in pensione, il ca- stum dopo che il Sele nella not-
po della Protezione civile Guido te tra martedì e mercoledì era
Bertolaso annunciando che esondato in più punti allagando
martedì il Consiglio dei ministri colture e abitazioni e costrin-
dichiarerà lo stato d’emergenza gendo circa 300 persone ad ab-
che consentirà di predisporre bandonare le case. Una evacua-
gli interventi per riparare l’ac- zione che resta «sulla carta», da-
quedotto del Sele, danneggiato to che la stragrande maggioran-
dall’ondata di mal- za degli sfollati – te-
tempo. mendo gli «sciacalli»
Bertolaso ha parte- – ha preferito tra-
cipato a un incontro
Acquedotto scorrere la notte in
con i sindaci dei Co- rotto. auto, a pochi metri
muni colpiti dalle
piogge. L’obiettivo, ha
I lavori dalle case, o, al più, da
parenti e amici, sen-
spiegato, è quello di al via za accogliere l’invito
realizzare un bypass
che consenta di supe-
entro una del primo cittadino a
trasferirsi negli al-
rare il punto dell’ac- settimana berghi della zona. Vigili del fuoco con mezzi di salvataggio sul torrente Solofrana, straripato dopo l’ondata di maltempo, a Nocera Inferiore (Salerno) ANSA
quedotto che si è rot- Intanto, da ieri
to e fare in modo che le 500 mi- mattina, le prime famiglie stan- a
la persone attualmente senza no rientrando nelle case, som-
acqua potabile possano riaverla merse da fango e detriti. Se il Se-
nelle loro abitazioni entro Na- le arretra il Tanagro è nuova-
tale. Nel frattempo l’erogazione mente esondato: 136 le persone
Napolitano nel Veneto alluvionato esposto, dando prova di aver fat-
to sforzi straordinari davanti al-
l’emergenza». Il capo dello Stato
dell’acqua sarà garantita attra- evacuate e numerosi gli anima- è tornato a parlare di «uomini e
verso le autobotti. Con la dichia- li in fuga dalle stalle allagate che PADOVA davanti ai venti sindaci dei pae- donne di fatica nelle istituzioni»,
razione dello stato di emergen- vagano per le campagne. a Giorgio Napolitano e i si alluvionati del Padovano. Ma alle prese «con problemi assil-
za da parte del Consiglio dei mi- Resta in piedi pesantemente sindaci del Veneto alluvionato si assicura che si adopererà per lanti». «Un sindaco – ha raccon-
nistri verrà anche quantificata il problema della fornitura idri- capiscono al volo. Gli ammini- sburocratizzare le procedure per tato il presidente – mi ha detto:
l’entità degli stanziamenti che ca: due ore di fornitura non so- stratori dei Comuni piegati dal- l’affidamento delle risorse. Più "Certo, nel mio programma elet-
serviranno per realizzare il by- no servite a limitare i disagi per l’esondazione dei fiumi chiedo- tardi, a Vicenza, assicurerà al torale non c’era scritto che avrei
pass dell’acquedotto e già mer- un’ampia parte della popolazio- no cose concrete al capo dello sindaco Achille Variati che vigi- dovuto occuparmi di mille eva-
coledì si potrà fare la Conferen- ne di Salerno rimasta dal pome- Stato: quando, come e in che mo- lerà «perché su questa terra non cuati"».
za dei servizi che consentirà di riggio di mercoledì senza acqua. do si potranno spendere i soldi cali il silenzio, e i fondi arrivino». I sindaci, intanto, hanno chie-
avviare i lavori che, dunque, do- Senza acqua anche numerosi per l’emergenza stanziati dal go- E le opere, aggiungerà sempre sto che la politica «stia fuori»
vrebbero iniziare entro una set- comuni della provincia. Si trat- verno. parlando con Variati, «si faccia- dall’alluvione. «Siamo riusciti ad
timana. ta di centri molto popolati, co- Il presidente li ascolta, scrive no senza aspettare vent’anni». affrontare l’emergenza al di là
Ai sindaci Bertolaso ha ricor- me Battipaglia, Pontecagnano appunti e promette di prendere «Io non posso sostituirmi a chi dei colori politici», ha affermato
dato anche che verrà predispo- ed Eboli. a cuore le loro istanze. Sente, deve dare risposte avendo la Enrico Rinuncini, giovane sin-
sto un pacchetto di interventi Ieri è proseguita la corsa al- spiegano i sindaci, di aver con- competenza e la responsabilità», daco di Ponte San Nicolò (Pado-
che spetteranno a Provincia e l’accaparramento dell’acqua mi- tratto un «debito di autorevolez- ha sottolineato Napolitano. «Mi va), che conta dieci milioni di
Regione per il risarcimento dei nerale, quasi tutta esaurita nei za» di «rappresentanza» nei lo- sono impegnato – ha aggiunto – danni. Esattamente quanto au-
danni subiti dagli agricoltori e supermercati. Scuole chiuse al- ro confronti. «Non sono il gover- a rappresentare le situazioni e i spicato dal governatore veneto
dalle aziende del territorio. meno fino a domani. ■ no», dice più volte il presidente problemi che i sindaci mi hanno Il presidente Giorgio Napolitano Luca Zaia. ■
10 Mondo L’ECO DI BERGAMO
VENERDÌ 12 NOVEMBRE 2010

a
Delle proteste di mercoledì è «generazioni di ragazzi intelli-

Gli universitari inglesi in piazza rimasto un piccolo strascico a


Manchester: un sit-in pacifico
di una settantina di ragazzi in un
genti ma poveri» ad andare al-
l’università.

Cameron: protesta sottostimata


edificio della città universitaria. Basta sussidi se non lavori
Gli strascichi sono soprattutto Comunque, nonostante Came-
politici: Cameron ha negato che ron lo neghi, altri problemi so-
i 50 mila in piazza segnino la fi- ciali potrebbero arrivare con le
ne dell’era del consenso della nuove misure contro i sussidi di
LONDRA Stephenson, forse sull’onda del- coalizione (come ha scritto ieri disoccupazione. Il nuovo «con-
a Sull’aumento delle ret- le proteste dei leader dei Tory il quotidiano «Independent») o tratto» tra i disoccupati e lo Sta-
te universitarie il governo di Da- barricati nei loro uffici che per siano il prologo di tensioni so- to, annunciato dal ministro del
vid Cameron tiene duro ma an- qualche mezz’ora se la sono vi- ciali come quelle che visse la Lavoro e delle Pensioni Ian
che per il primo ministro bri- sta brutta: tra questi la presiden- Gran Bretagna all’epoca di Mar- Duncan Smith, nasce dalla con-
tannico dalle manifestazioni di te del partito, baronessa Warsi, garet Thatcher: «Ci sono state vinzione che secondo l’attuale
mercoledì «c’è una lezione da rimasta in contatto telefonico proteste pacifiche e proteste sistema del Welfare per molta
imparare»: la leggendaria Sco- con la polizia mentre i mobili violente sotto tutti i governi». gente sia più conveniente vive-
tland Yard ha gravemente sot- del suo quartier generale veni- re di sussidi che lavorare. Nella
tostimato la potenzialità deva- vano scaraventati dalla terrazza. Clegg accusato di voltafaccia nuova Gran Bretagna del gover-
stanti della marcia degli studen- Più in imbarazzo il suo numero no di coalizione, ha affermato
ti e adesso «deve fare una rifles- Negli incidenti 14 feriti due, Nick Clegg: si è dovuto di- ieri il ministro, non sarà più co-
sione», ha detto il primo mini- Negli incidenti ci sono stati 14 fendere dall’accusa dei laburisti sì: «Il lavoro pagherà sempre» e
stro intervistato a Seul dalla feriti, sette dei quali tra le Forze di aver fatto un voltafaccia ri- lo Stato si impegnerà ad aiutare
Bbc: «C’è una lezione da impa- dell’ordine. Un poliziotto ha ri- spetto all’impegno preso in i disoccupati davvero intenzio-
rare e va imparata in fretta». schiato di essere ucciso o grave- campagna elettorale di non toc- nati a cercare lavoro, punendo
I disordini di mercoledì han- mente ferito quando un estinto- care le rette per l’accesso all’u- invece chi si ostina a starsene a
no messo in luce come le Forze re scagliato dal tetto dell’edificio niversità. «Avrei dovuto essere casa.
dell’ordine della capitale siano occupato gli è piombato a pochi più cauto, ma all’epoca pensavo Ecco alcune delle misure pre-
arrivate impreparate all’evento centimetri dalla testa. Nel day di potermelo permettere», ha viste: chi si rifiuta di accettare
costato un milione di sterline di after delle proteste la polizia ha detto alla rete Itv1. E come Ca- uno dei lavori offerti dall’agen-
danni solo alla Millbank Tower, rilasciato i 50 fermati ma aper- meron, anche Clegg ha difeso il zia di collocamento per la prima
l’edificio che ospita la sede del to la caccia a una dozzina di fa- piano di alzare fino a 9.000 ster- volta perderà il diritto a riceve-
partito conservatore. «È inac- cinorosi. Uno di questi, il ragaz- line all’anno la retta universita- re sussidi per tre mesi; chi ha ri-
cettabile, un imbarazzo per zo che ha scagliato l’estintore ria, piano che il governo vorreb- fiutato il lavoro per due volte
Londra e per noi stessi», aveva sotto l’occhio elettronico delle be far arrivare prima di Natale dovrà dire addio all’assegno per
tuonato mercoledì il capo della telecamere di sicurezza, rischia al voto del Parlamento: «È mol- sei mesi, mentre chi continua a
Metropolitan police (la polizia l’incriminazione per tentato to meglio del sistema attual- rifiutarsi di lavorare non rice-
metropolitana) sir Paul omicidio. Un momento degli scontri di mercoledì a Londra ANSA mente in vigore» perché aiuterà verà nulla per ben tre anni. ■

a a

Aereo di carta Per il presidente


raggiunge francese
i confini primo volo
dell’atmosfera sul Sarko One

Due dei progettisti dell’aereo L’aereo presidenziale Sarko One

LONDRA PARIGI
a Un aereo di carta alla con- a Nicolas Sarkozy ha final-
quista dello spazio: un gruppo di mente spiccato il volo a bordo del-
britannici ha fatto arrivare per la l’Air Sarko One, il nuovo e contesta-
prima volta un modellino di aero- tissimo aereo presidenziale che sfi-
plano ai confini dell’atmosfera ter- da l’Air Force One, il gigante dei cie-
restre, catturando poi le immagini li dei presidenti Usa.
della sua discesa verso terra. Il viaggio inaugurale lo ha por-
I tre appassionati – Steve Da- tato ieri al summit di Seul, in
niels, Lester Haines e John Oa- Corea del Sud, al termine del
tes – hanno realizzato l’aereo con quale il capo dell’Eliseo – con
un’apertura alare di circa un me- rinnovate ambizioni di «gran-
tro, interamente in carta, e l’han- deur» dopo i fasti della sua pre-
no attaccato a un pallone sonda sidenza di turno Ue nel 2008 –
che dopo essere stato lanciato a assumerà per un anno la guida
ottanta chilometri a ovest di Ma- del G20. L’Airbus A330, con i tre
drid, nel giro di un’ora e mezza è colori della République, ha la-
arrivato fino a 27.000 metri di al- sciato ieri l’aeroporto parigino
tezza, per poi scoppiare. di Orly sotto una pioggia batten-
L’aereo di carta ha iniziato la te, lasciandosi a terra il fiume di
sua discesa verso terra, atterran- polemiche e indiscrezioni che si
do infine in un bosco a 160 chilo- sono susseguite in questi ultimi
metri da dove era stato lanciato tempi. Tra le più clamorose,
nell’atmosfera, indenne. «Non quella secondo cui Sarkozy or-
avrei mai pensato che l’avremmo dinò per il suo nuovo «gingillo»
ritrovato. Sarebbe potuto finire un forno per la pizza e una vasca
ovunque e pensavo sarebbe sta- da bagno, oltre alla possibilità di
to distrutto. Trovarlo in un’area fumare sigari in cabina. Nulla di
così selvaggia è stato fantastico. tutto ciò, replica l’Eliseo, rive-
C’era un piccolo buco su un’ala, lando che il vero lusso di questo
ma il resto era a posto», ha detto nuovo jet sta tutto nella sua au-
Oates, 39 anni, di Londra. I tre tonomia di volo: 12.500 chilo-
hanno elaborato il progetto do- metri senza scali. L’aereo è co-
po essersi conosciuti su un sito stato circa 176 milioni di euro. È
dedicato alla tecnologia e sono dotato, tra l’altro, di una stanza
riusciti a trovare uno sponsor con letto matrimoniale «king si-
per il progetto, che è costato cir- ze» e di un centro medico con
ca ottomila sterline. ■ sala operatoria. ■
L’ECO DI BERGAMO
VENERDÌ 12 NOVEMBRE 2010 Cronache 11
a

«Garantire a tutti la libertà di religione


ma anche di testimonianza pubblica»
Pubblicata l’Esortazione apostolica di Benedetto XVI che riprende le riflessioni del Sinodo 2008
«Dio non è estraneo alla vita e ai problemi dell’uomo, la sua Parola illumina i desideri autentici»
NOSTRO SERVIZIO omiletico», a cui aggiunge il va-
ALBERTO BOBBIO lore del silenzio nelle celebra- L’appuntamento
A
CITTÀ DEL VATICANO zioni, la necessità di particola-
a Non nascondere ai fe- re attenzione «ai non vedenti e
deli i brani della Bibbia che pos- ai non udenti» e la «importan-
sono risultare difficili e miglio- za del canto gregoriano».
rare la qualità delle omelie, ma
anche riscoprire la centralità Solidarietà ai perseguitati
della Parola di Dio nella «vita È indispensabile inoltre «con-
personale» e nella «vita della tinuare a difendere il diritto e la
Chiesa». Benedetto XVI scrive libertà delle persone di ascolta-
l’Esortazione apostolica che ri- re la Parola di Dio, cercando i
prende la riflessione e le propo- mezzi più efficaci per procla- Il cardinale William Levada
ste emerse dal Sinodo dei ve- marla, anche a rischio della per-
scovi sulla Parola di Dio, che si
era tenuto in Vaticano nell’ot-
secuzione». Il suo pensiero va
ai perseguitati a causa di Cristo: Il Concistoro
tobre di due anni fa. Sono 200
pagine fittissime, dove si rico-
«Ci stringiamo con profondo e
solidale affetto ai fedeli di tutte su libertà
nosce lo stile del Papa teologo:
«In un mondo che spesso sente
quelle comunità cristiane, in
Asia e in Africa, che in questo religiosa
Dio come superfluo o estraneo
non esiste priorità più grande
tempo rischiano la vita o l’e-
marginazione sociale a causa e pedofilia
di riaprire all’uomo di oggi l’ac- della fede». Insieme «non ces-
cesso a Dio». siamo di alzare la nostra voce A
perché i governi delle Nazioni Lo scandalo pedofilia, il rapporto
Nella storia, per l’uomo garantiscano a tutti libertà di con gli anglicani, la situazione del-
Benedetto XVI spiega che Dio coscienza e di religione, anche la libertà religiosa nel mondo: sa-
«parla e interviene di poter testimoniare ranno tra i temi al centro della riu-
nella storia a favore la propria fede pub- nione che il prossimo 19 novembre
dell’uomo», ma «nel-
la nostra epoca pur-
Studi blicamente». La Pa-
rola di Dio, precisa il
Benedetto XVI avrà con i cardinali
di tutto il mondo, che giungeranno
troppo si è diffusa, biblici: per il Papa, stimola l’impe- in Vaticano per il Concistoro in pro-
soprattutto in Occi-
dente, l’idea che Dio
Papa rischio gno a «rendere il
mondo più giusto». Il
gramma sabato 20 per la creazione
dei nuovi porporati.
sia estraneo alla vita di dualismo documento afferma Nella mattina del 19 «vi saranno
e ai problemi dell’uo-
mo», mentre «la Pa-
tra esegesi l’importanza
diffondere la Parola
di due temi di discussione – spiega
una nota della Sala stampa vatica-
rola di Dio non si e teologia di Dio anche tra i mi- na diffusa ieri –: la situazione della
contrappone all’uo- granti e i poveri. libertà religiosa nel mondo e nuove
mo, non mortifica i Benedetto XVI sfide (con relazione introduttiva
suoi desideri auten- sottolinea che Bibbia del cardinale segretario di Stato,
tici, anzi li illumina,
Musulmani, e cultura devono Tarcisio Bertone) e la liturgia nella
purificandoli e por- un dialogo sempre incontrarsi. vita della Chiesa oggi (cardinale An-
tandoli a compimen-
to». Il Pontefice ana-
che vada Alla presentazione è
stato il neo cardinale
tonio Canizares Llovera)». Nel po-
meriggio tre comunicazioni: la pri-
lizza poi lo stato at- al fondo Gianfranco Ravasi, ma «A dieci anni dalla Dominus Ie-
tuale degli studi bi-
blici e segnala il ri-
dei valori presidente del Ponti-
ficio consiglio per la
sus» (arcivescovo Angelo Amato);
la seconda «Risposta della Chiesa
schio di «un duali- comuni cultura, a rilanciare ai casi di abusi sessuali» e la terza
smo» tra esegesi e l’appello del Papa, sulla Costituzione «Anglicanorum
teologia ,e auspica «l’unità dei che si rivolge «a tutti gli opera- coetibus» (cardinale William Jo-
due livelli» interpretativi, che tori culturali», perché non ab- Papa Benedetto XVI: ieri la pubblicazione dell’esortazione post sinodale «Verbum Domini» FOTO ANSA seph Levada).
presuppone «una armonia tra biano nulla da temere dalla
fede e ragione». Ciò che bisogna «Parola di Dio». Infatti essa morale di epoche lontane e ri-
evitare è che la fede «non dege- «non distrugge mai la vera cul- ferisce quindi fatti e usanze, ad Il cardinale Tettamanzi
A
neri mai in fideismo» e la ragio- tura ma costituisce un impor- esempio manovre fraudolente,
ne «si mostri aperta e non rifiu- tante stimolo per la ricerca di
ti aprioristicamente tutto ciò espressioni umane sempre più
che eccede la propria misura». appropriate e significative». La
interventi violenti, sterminio di
popolazioni». Eppure il Papa
scrive che piuttosto «si deve es-
«Il no al dono della vita di fronte ad un mondo estraneo ed
ostile e che rischia di dedicare sem-

Conferma che «la radice del Bibbia va recuperata come


cristianesimo si trova nell’An- «grande codice per le culture»,
sere consapevoli che la lettura
di queste pagine richiede l’ac-
minaccia per la famiglia» pre più i tempi e le energie di cui di-
spone alla risoluzione dei problemi
immediati che alla fine la soffoca-
tico Testamento e il cristianesi- ma «non va scambiata con pro- quisizione di un’adeguata com- A no, impedendole di aprirsi a un
mo si nutre sempre di questa cessi di adattamento superficia- petenza, mediante una forma- Cultura della morte, chiusura orizzonte più vasto».
radice», per cui occorre richia- le e nemmeno con la confusio- zione che legga i testi nel loro «spesso incondizionata e apriori- ««Si diffonde un linguaggio ambi-
mare il «legame peculiare» tra ne sincretista che diluisce l’ori- contesto storico-letterario e stica» al dono della vita e fasulli guo – ha aggiunto Tettamanzi – che
cristiani ed ebrei, «un legame ginalità del Vangelo». nella prospettiva cristiana, che modelli di famiglia che la «confon- confonde la famiglia con qualsiasi
che non dovrebbe mai essere ha come chiave ermeneutica ul- dono con qualsiasi altro tipo di re- altro tipo di relazione affettiva: die-
dimenticato». Stima per i musulmani tima il Vangelo». lazione affettiva» sono le minacce tro a questa confusione vi è una
L’Esortazione giudica «con sti- che oggi incombono sulla famiglia sottile riduzione dell’identità della
Il valore del canto gregoriano ma» i musulmani, e auspica un La Liturgia delle Ore costringendola a «ripiegare su se famiglia alle proprie funzioni per
Il Papa ricorda che nella Chie- dialogo regolato sull’approfon- Nel documento si esprime infi- stessa». Lo ha affermato l’arcive- cui appare plausibile la sua sostitu-
sa cattolica bisogna dedicarsi dimento di valori comuni. Sul- ne il desiderio che la Liturgia scovo di Milano, cardinale Dionigi zione con altre modalità». Tetta-
con «maggiore cura», come fan- la questione della lettura anche delle Ore «si diffonda maggior- Tettamanzi, inaugurando l’anno ac- manzi ha poi affermato che «l’amo-
no le Chiese protestanti, alla dei brani più «oscuri» della Bib- mente nel popolo di Dio, spe- cademico del Pontificio istituto Gio- re è di sua natura fecondo» e dun-
«proclamazione della Parola di bia il Papa giudica «sbagliato cialmente la recita delle Lodi e vanni Paolo II per studi su matrimo- que «per questo la chiusura al dono
Dio», con lettori «idonei e pre- non considerare quei brani del- dei Vespri. Tale incremento nio e famiglia. Descrivendo l’imma- della vita spesso incondizionata e
parati con impegno». Circa le la Scrittura che ci appaiono non potrà che aumentare tra i gine attuale dell’istituto familiare, aprioristica rimane una delle più
omelie il Papa sottolinea l’op- problematici»: «La rivelazione fedeli la familiarità con la Paro- Tettamanzi ha spiegato che «si trat- gravi difficoltà che minacciano la
portunità di un «Direttorio si adatta al livello culturale e la di Dio». ■ ta di una famiglia spesso nascosta Il cardinale Dionigi Tettamanzi famiglia odierna».

DIRETTORE RESPONSABILE ETTORE ONGIS SOCIETÀ EDITRICE S.E.S.A.A.B. spa CENTRALINO Tel. 035.386.111 - REDAZIONE: 20-02-2004 n. 46) art. 1, comma 1, DCB Bergamo. - Fax 035.358.753. Orari ufficio diurno: 8,30-12,30 e 14,30-
VICEDIRETTORE FRANCO CATTANEO Viale Papa Giovanni XXIII, 118 - 24121 Bergamoredazione@eco.bg.it - Fax 035.386.217 - AMMINISTRAZIONE: TARIFFE: 7 numeri: Annuale € 282,00 - Semestrale € 154,00 - 18,30 (da lunedì a venerdì) - sabato dalle 8,30 alle 12,30 -
CAPOREDATTORE CENTRALE GIGI RIVA sesaab@eco.bg.it - Fax 035.386.274 - Registrazione Tribunale Trimestrale € 83,00. 6 numeri: Annuale € 247,00 - Semestrale serale per necrologie e avvisi urgenti: dalle 18,30 alle 22 (da
CAPIREDATTORI PIER GIUSEPPE ACCORNERO, PRESIDENTE EMILIO MORESCHI di Bergamo n. 310 del 6 aprile 1955 - Responsabile del tratta- € 130,00 - Trimestrale € 73,00. Edizione del lunedì: Annuale lunedì a venerdì) - sabato dalle 17,30 alle 22 - domenica e Certificato ADS n. 6659
fondato nel 1880 ALBERTO CERESOLI (responsabile web), AMMINISTRATORE DELEGATO MASSIMO CINCERA mento dati D.Lgs. 196/2003: Ongis Ettore privacy@ecodiberga- € 50,00 - Semestrale € 26,00. N° C.C.P. 327247 intestato a festivi dalle 16,30 alle 22. dell’1-12-2009
www.ecodibergamo.it FABIO FINAZZI, RICCARDO NISOLI, CONSIGLIERI LUCIO CARMINATI (vicepresidente), mo.it - Fax 035.386.206. S.E.S.A.A.B. spa - Viale Papa Giovanni XXIII, 118 - Bergamo.
ANDREA VALESINI LUCIO CASSIA, ALBERTO CARRARA, SERVIZIO CONSEGNA GIORNALI Fax 035.386.255. PUBBLICITÀ S.P.M. srl - Viale Papa Giovanni XXIII, 124 - 24121 PUBBLICITÀ NAZIONALE OPQ srl, Via G.B. Pirelli, 30 - 20124
SERGIO CRIPPA, DARIO NICOLI, ABBONAMENTI Tel. 035.358.899 - Orari: 8,30-12,30; 14,30-18; Bergamo - internet: http://www.spm.it - e.mail: info@spm.it Milano - Tel. 02.6699.2511; Fax 02.6699.2520, 02.6699.2530.
MARIO RATTI, CLAUDIO STERCAL sabato 8,30-12 - Fax 035.386.275. Poste Italiane spa. ANNUNCI E NECROLOGIE Tel. 035.358.777 - Fax 035.358.877 -
Spedizione in abbonamento postale D.L. 353/2003 (conv. in L. e.mail: necro@spm.it - Centralino e pubblicità: Tel. 035.358.888 STAMPA C.S.Q. spa - Via dell’Industria, 52 - Erbusco (BS).
12 L’ECO DI BERGAMO
VENERDÌ 12 NOVEMBRE 2010

Economia Da gennaio quasi 6 mila iscrizioni alle liste di mobilità


In dieci mesi, da gennaio a ottobre, le iscrizioni alle liste di
mobilità sfiorano già quota 6 mila. Con i 549 posti di lavoro
persi il mese scorso, il totale a due mesi dalla fine dell’anno si
attesta già a 5.981 uscite dalle aziende: 700 in più di quante
se ne erano contate nei primi dieci mesi del 2009.
economia@eco.bg.it
www.ecodibergamo.it/economia/section/

Più assunzioni
Ma il bilancio
resta in perdita
Dopo il crollo dell’anno scorso, si torna a salire
Ma nei primi sei mesi solo 1.550 contratti in più
Prevale il terziario con il 60% degli avviamenti

SILVANA GALIZZI Dal rapporto emergono infat- Il dato provinciale non è scor-
a L’occupazione prova a ti indicazioni che per ora non la- porato. Il dato regionale dice
rialzare la testa, a partire dai sciano tranquilli sul fronte lavo- però che le proroghe sono il 19%
contratti a termine e dal terzia- ro. La provincia bergamasca non degli 807.894 avviamenti del pri-
rio che dà 6 assunzioni su 10. An- è fra le più dinamiche in Lom- mo semestre e le trasformazio-
che l’industria cerca di riprende- bardia e appare recuperare me- ni il 3%. Per abbozzare una sti-
re vigore. Ma il bilancio per ora no di altri territori. La crescita ma, si può ipotizzare di applica-
resta in perdita. Il rapporto del- media regionale è del 3%. Mila- re queste percentuali agli avvia-
l’Osservatorio regionale sul no da sola sfiora gli 8 mila avvia- menti bergamaschi. Ne uscireb-
mercato del lavoro (curato dal menti in più (più 2%). Brescia ri- be che le assunzioni nette sareb-
centro di ricerca Crisp) relativo sale del 5,8% con circa 5 mila as- bero poco più di 50 mila
al primo semestre di quest’anno sunzioni in più. La Brianza del (50.060).
evidenzia una crescita delle as- 5% con oltre 2 mila avviamenti Questo a fronte di circa 55 mi-
sunzioni a Bergamo del 2,5% ri- in più. Più o meno gli stessi di la cessazioni, che si possono sti-
spetto allo stesso periodo del- mare considerando che a Berga-
l’anno scorso. mo si sono registrate nel seme-
Vuol dire 1.550 avviamenti al stre l’8% delle 689.758 cessazio-
lavoro in più. Ma è ben poca co-
Anche l’industria ni totali censite in Lombardia. Il
sa. Nel primo semestre dell’an- prova a ripartire, confronto tra assunzioni nette e
no scorso le assunzioni erano cessazioni stimate porterebbe a
crollate di circa 20 mila unità: un
sempre in flessione dire che in sei mesi in provincia
tracollo secco del 25%, dalle invece le costruzioni si sono persi 5 mila posti di lavo- in Lombardia il 40% degli avvia-
81.569 del primo semestre 2008, ro. Ma l’equazione non sarebbe Le destinazioni menti nell’industria in senso
A
prima della grande crisi, a quota appropriata: anche le cessazioni stretto (senza considerare le co-
61-62 mila.

La disoccupazione frena
Recuperi maggiori
in altre province
andrebbero depurate della fine
di contratti a termine ripetuti.
Anche facendo un po’ di tara, la
Un posto in provincia struzioni) avviene con l’interi-
nale.
Nel commercio e nei servizi,
Che le assunzioni siano tornate
a salire è senz’altro un buon se-
come Brescia, coperta resta comunque corta. per 7 lavoratori su 10 invece, prevale il tempo deter-
minato (45%). Ed è proprio il
gnale. Anche l’ultimo consunti- Varese arretra Commercio e servizi in testa A terziario che ha generato il 60%
vo regionale sul tasso di disoccu- Al di là della statistica anche sul I bergamaschi lavorano soprattut- Monza e Brianza al 2% e Cremona delle assunzioni del primo se-
pazione ha evidenziato un calo Como che cresce del 6,5%. Nel- campo i segnali degli ultimi me- to in provincia. Può sembrare ba- e Lecco appaiate all’1%. mestre a Bergamo: sono state
dal 6,3% del primo trimestre al la fascia manifatturiera pede- si sono andati nella direzione di nale, ma non per tutti i territori è Le percentuali maggiori di perma- 38.301. Un dato pressoché in li-
5,5% del secondo e si può imma- montana resta indietro solo Va- un risveglio, seppur timido, del così. Nel primo semestre, il 74% nenza sul territorio si riscontrano nea con il primo semestre del
ginare che il trend a Bergamo, rese, dove le assunzioni calano bisogno di lavoro nelle fabbri- dei lavoratori domiciliati in Ber- a Milano, bacino di riferimento 2009. Sono in flessione, invece,
storicamente sotto la media, ancora dello 0,3%. che. Che non si traduce però su- gamasca ha avuto un’assunzione per il 90% dei lavoratori che ci vi- gli avviamenti nell’edilizia: sono
possa essere in linea. I numeri Va considerato inoltre che il bito in nuova occupazione, dal sul territorio, come emerge dal vono, a Mantova e Sondrio, cia- il 12% del totale (erano al 15%).
confermano però ciò che gli ad- totale degli avviamenti com- momento che le file della cassa rapporto dell’Osservatorio regio- scuna con l’86%, e a Brescia con E per l’industria, al netto delle
detti ai lavori avvertono sul cam- prende anche proroghe e tra- integrazione dalla quale riassor- nale sul mercato del lavoro. Il pen- l’84%. Il pendolarismo fuori pro- costruzioni, si confermano i se-
po da tempo: la provincia non sformazioni di contratti in esse- bire manodopera sono ancora dolarismo bergamasco è rivolto vincia è più alto invece nell’area di gnali di risveglio: le assunzioni
sta creando nuova occupazione, re, che non sono nuovi posti di affollate. soprattutto a Milano: il 13% dei la- Monza: il 45% dei lavoratori domi- erano al 22% e salgono al 27%
o lo sta facendo in misura mar- lavoro bensì il prolungamento o Qualche segnale di ripresina voratori ha trovato un posto nel ciliati trovano un posto sul terri- (17.173). Ma il ritorno ai ritmi
ginale rispetto alle perdite regi- la stabilizzazione di occupazio- si è avuto sul lavoro a termine, capoluogo lombardo. Tra le desti- torio, mentre il 44% gravitano su precedenti alla crisi non appare
strate. ne già esistente. ad esempio nei somministrati: nazioni seguono Brescia al 7%, Milano. S. G. ancora a portata di mano. ■

L’interinale cresce, il posto fisso cala A conti fatti il lavoro precario


nelle sue diverse forme cresce
in Lombardia del 13% e le oltre
572 mila assunzioni portate a
a L’occupazione riparte Il lavoro interinale è invece la casa nel primo semestre di que-
dal lavoro a termine e in parti- tipologia di contratto che regi- st’anno rappresentano il 71%
colare dal lavoro in sommini- stra a livello regionale il maggio- degli avviamenti totali.
strazione e a tempo determina- re incremento: più 19,8% con ol- Al riguardo le ultime statisti-
to. Il dato, contenuto nel rap- tre 17 mila avviamenti in più che che a disposizione per Bergamo
porto semestrale dell’Osserva- portano a oltre 105 mila. Rap- sono l’elaborazione del diparti-
torio regionale sul mercato del presenta il 13% delle assunzio- mento Mercato del lavoro della
lavoro, è lombardo ma è facile ni effettuate in Lombardia nel Cgil provinciale su dati dei cen-
immaginare, anche alla luce di primo semestre, che ammonta- tri per l’impiego della Provincia
quanto si segnala sul territorio, no in tutto a 807.894. relativi ai primi sette mesi di
che possa valere in linea di mas- Segue per intensità di cresci- quest’anno. Ne emergeva un
sima anche per Bergamo. ta il lavoro a progetto: ci sono crollo del posto fisso, che pesa
Al contrario il posto fisso ve- state oltre 14 mila assunzioni in sempre meno sulle assunzioni:
de calare le assunzioni di oltre più, pari a un aumento del 14%. è sceso infatti dal 31% del 2009
47 mila unità: scendono del Infine il tempo determinato al 25% della prima parte di que-
19,7% a 193.216. In calo anche cresce del 10,8% con quasi 34 st’anno. Di pari passo il tempo
l’apprendistato: 2,9% in meno a mila assunzioni in più che por- determinato è salito dal 37% al
22.407 avviamenti. tano il totale a oltre 347 mila. Più assunzioni nei lavori precari 47,8%. ■ S. G.
L’ECO DI BERGAMO
VENERDÌ 12 NOVEMBRE 2010 13

Le ore di cassa integrazione a livelli record

2,45 Solo a ottobre, pur con un rallentamento della


corsa, sono state autorizzate per la Bergamasca
2,45 milioni di ore di cassa integrazione. Il totale
dei primi dieci mesi dell’anno è già di 13,9 milioni di
ore. A incidere è soprattutto la Cig in deroga.

Le assunzioni nel primo semestre 2010 «Serve un nuovo patto


per lavoro e sviluppo»
Bergamo, le province più dinamiche e chi arretra
Dati per sede operativa I semestre I semestre Tasso
dell'azienda 2010 2009 Variazione di crescita
BERGAMO 64.179 62.629 +1.550 +2,5 %
Milano 407.933 399.995 +7.938 +2,0 %
Brescia
Como
90.068
36.493
85.125
34.273
+4.943
+2.220
+5,8 %
+6,5 % Piccinini: occupazione ferma, crescita lontana
Monza e Brianza
Varese
44.889
46.685
42.755
46.833
+2.134
-148
+5,0 %
-0,3 % Bresciani: la formazione tenga conto del mercato
Lombardia 807.894 784.334 +23.560 +3,0 %

Ripartizione per proroghe e trasformazioni FRANCESCA BELOTTI


Avviamenti Proroghe Incidenza Trasformazioni Incidenza a La ripresina che sta in-
Lombardia 807.894 153.218 19,0 % 23.379 3,0 % teressando l’economia bergama-
sca non va di pari passo con la
crescita dell’occupazione.
Fonte: Osservatorio regionale del mercato del lavoro, rapporto Arifl-Crisp I sindacati bergamaschi leg-
gono così i dati emersi dal rap- Ferdinando Piccinini Luigi Bresciani
porto dell’Osservatorio regiona-
le sul mercato del lavoro relati-
vi al primo semestre del 2010 e
rilanciano il tema di un patto per
Dal sindacato
il lavoro e per lo sviluppo a livel- critiche alle scelte
lo provinciale.
«A breve lo presenteremo al-
della Provincia sulle
le parti sociali – spiega il segre- opere pubbliche Marco Cicerone
tario generale della Cisl di Ber-
gamo, Ferdinando Piccinini – in- anche gli over 45, espulsi dal tro il 15% del 2009), il numero
dicando delle proposte operati- mercato del lavoro: «Dovrebbe- uno della Camera del lavoro lan-
ve sulla falsa riga di quello che è ro essere messe a punto delle cia poi una provocazione: «Per
il progetto Val Seriana». Secon- politiche specifiche, penso ad rilanciare il comparto bisogna
do Piccinini, infatti, a fronte dei esempio a un sistema di incenti- avere il coraggio di investire sul
problemi occupazionali che in- vi per le aziende che decidono di patrimonio pubblico, ad esem-
teressano il nostro territorio, oc- assumere questi lavoratori, oltre pio con un piano di ammoderna-
corre mettere in campo risposte al fatto che il sistema delle doti mento degli edifici pubblici, ma
puntuali per sostenere il lavoro. lavoro dovrebbe essere più fles- la Provincia non sembra muo-
«I dati emersi non fanno altro sibile». versi verso questa direzione.
che registrare che lo scenario di In un quadro in cui «la do- Esempio ne è il mancato investi-
un possibile sviluppo è ancora manda è ferma e non ci sono sti- mento di via Tasso su Porta Sud,
lontano, l’occupazione è ferma e moli alla crescita e ai salari, oc- che di fatto sta facendo fallire il
a rischiare le ripercussioni più corre gestire a livello decentra- progetto, e a riguardo il sindaco
I percettori di cassa integrazione in deroga gravi potrebbero essere i lavora-
tori coinvolti da ammortizzato-
to le risorse disponibili e le poli-
tiche attive del lavoro», sostiene
di Bergamo sembra ostaggio del-
le decisioni di Pirovano, con un
Dati per provincia e genere ri sociali: 15 mila quelli in cassa Luigi Bresciani, segretario gene- Pdl a rimorchio della Lega».
integrazione straordinaria, 8 mi- rale della Cgil. Bresciani non ne- Anche il segretario generale
Uomini Incidenza Donne Incidenza Totale
la quelli in cassa in deroga», af- ga poi la bontà dell’abbinamen- della Uil bergamasca, Marco Ci-
Milano 10.592 59 % 7.476 41 % 18.068 ferma Piccinini. to di corsi di formazione mirati cerone, si chiede a che punto sia-
Brescia 8.220 62 % 4.961 38 % 13.181 a trovare un’occupazione, a pat- no i progetti sul turismo, in una
BERGAMO 5.740 52 % 5.300 48 % 11.040 Apprendistato da incentivare to che «i corsi tengano conto di logica di giusto mix fra manifat-
Varese 3.222 56 % 2.552 44 % 5.774 Il segretario della Cisl sostiene quelle che sono le richieste del turiero e terziario e servizi, «che
Monza e Brianza 3.029 66 % 1.579 34 % 4.608 inoltre che il monitoraggio del- mercato e siano legati a un pro- Pirovano dice di avere in tasca,
Como 2.345 54 % 2.003 46 % 4.348 le dinamiche occupazionali a li- getto di impresa, perché ad oggi ma che finora non abbiamo vi-
Mantova 1.947 55 % 1.620 45 % 3.567 vello provinciale deve essere più solo l’11% di chi li ha frequenta- sto». Cicerone evidenzia poi che
Lecco 1.811 59 % 1.265 41 % 3.076 puntuale. Detto questo «bisogna ti ha trovato un nuovo lavoro, «il lievissimo segnale di ripresa
Pavia 1.715 60 % 1.167 40 % 2.882 incentivare le diverse tipologie mentre per il 64% si sono rivela- occupazionale non segna un’in-
Cremona 1.615 60 % 1.056 40 % 2.671 di contratto, uno su tutti l’ap- ti irrilevanti ai fini occupaziona- versione di tendenza», ricordan-
Sondrio 264 72 % 101 28 % 365 prendistato, che cresce meno ri- li». do fra l’altro che a fine ottobre i
spetto a quelli di somministra- lavoratori bergamaschi in cassa
Lombardia 40.500 58 % 29.080 42 % 69.580 zione e a termine, nonostante La Cgil su Porta Sud integrazione a zero ore erano
abbia il merito di offrire una ri- Considerata la flessione che in- circa 14.500, ovvero il 6% degli
FONTE: Osservatorio regionale del mercato del lavoro, rapporto Arifl-Crisp, su dati Inps sposta formativa ai giovani». A teressa gli avviamenti nell’edili- occupati nell’industria e nei ser-
necessitare di attenzione sono zia (sono il 12% del totale, con- vizi. ■

Cig in deroga per 11 mila no 5.740 (52% del totale) e le se-


conde 5.300 (48%). La suddivi-
sione a livello regionale è inve-
cettori di Cig in deroga, l’86%,
ovvero 60.181 lavoratori, hanno
usufruito della dote ammortiz-

in nove mesi in provincia ce più sbilanciata verso la com-


ponente maschile, che arriva al
58%, con picchi fino al 72% a
zatori sociali e di questi il 65,8%,
ovvero 39.634, hanno concluso
il percorso. Al termine l’11,8%
Sondrio, al 66% in Brianza e al ha trovato un nuovo lavoro, un
a Tra gennaio e settem- ste le proroghe di periodi già 62% a Brescia. numero uguale ha mantenuto il
bre 11.040 lavoratori bergama- concessi per gli stessi dipenden- In termini di aziende, in tut- posto con proroga o trasforma-
schi hanno percepito effettiva- ti. Ne emerge che a 202.140 ri- ta la Lombardia la Cig in deroga zione del contratto precedente,
mente il sostegno della cassa in- chieste di Cig in deroga presen- ha interessato 12.458 realtà. Il per il 63,9% non ci sono state
tegrazione in deroga. È il dato tate a livello lombardo nei pri- 14,4%, ovvero 1.800, sono berga- variazioni, il che può voler dire RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE
che emerge dal dettagliato rap- mi nove mesi dell’anno, corri- masche. È il terzo dato più alto che siano rientrati al lavoro co- AL 30 SETTEMBRE 2010
porto presentato il mese scorso spondono 93.076 lavoratori per dopo Brescia e Milano che si ri- me prima, e il 12,5% ha perso Si comunica che il resoconto intermedio di gestione al 30 settembre 2010, redatto
dall’assessorato regionale al La- i quali il provvedimento è stato partiscono all’incirca un quinto l’occupazione. ai sensi della disciplina vigente, è depositato presso la sede legale in Bergamo, via
voro alla commissione Attività autorizzato. ciascuna del numero di impre- A Bergamo la dote ammortiz- G. Camozzi n. 124 e presso Borsa Italiana S.p.A., a disposizione di chiunque ne
faccia richiesta. Il resoconto intermedio di gestione è disponibile, altresì, all'indirizzo
produttive e pubblicato in que- Di questi, il 75% ha realmen- se coinvolte: la prima con 2.523 zatori sociali ha interessato internet www.italcementigroup.com
sti giorni dall’Osservatorio re- te usufruito dell’ammortizzato- aziende, pari al 20,3%, e la se- 4.769 persone, il 12% del totale. Bergamo, 12 novembre 2010
gionale del mercato del lavoro. re sociale: 69.580 persone. Il conda con 2.435 realtà, il 19,5%. Numeri più alti, in rapporto an- Italcementi S.p.A.
Sede legale: Bergamo via G. Camozzi n. 124
Il report mette ordine nei nu- 16% sono in provincia: 11.040, Il rapporto regionale fa il che ai lavoratori in cassa in de- Capitale sociale versato euro 282.548.942
Registro delle Imprese di Bergamo
meri della cassa in deroga, an- con una ripartizione quasi equa punto anche sulle politiche at- roga, a Brescia e a Milano: 8.951 Società soggetta all’attività di direzione
e coordinamento da parte di Italmobiliare
dando a scremare fra le richie- fra uomini e donne. I primi so- tive. Rispetto agli effettivi per- (22,6%) e 8.102 (20,4%). ■ S. G.
14 Economia L’ECO DI BERGAMO
VENERDÌ 12 NOVEMBRE 2010

Assemblee Indesit tiepide sui 153 posti


Tra i lavoratori di Brembate Sopra prevalgono ancora la preoccupazione e le incertezze per il futuro
I sindacati: primi passi avanti, ma l’azienda deve garantire un ricollocamento per tutti i 430 dipendenti
a Preoccupazione e tanti continuiamo a non condividere, «Nonostante siano arrivate le
interrogativi. Nonostante siano si deve trovare una ricollocazio- prime novità - precisa Angelo
arrivate le prime risposte da par- ne per la globalità dei dipenden- Nozza segretario provinciale
te dell’azienda, i lavoratori Inde- ti, esclusi quei pochi che potran- Uilm Uil - in assemblea è preval-
sit di Brembate Sopra, restano in no essere accompagnati alla pen- so ancora un senso di smarri-
ansia per il loro futuro e fanno fa- sione. L’obiettivo delle prossime mento, dettato dalla profonda in-
tica ad arrendersi alla chiusura settimane sarà quello di puntare certezza che ancora circonda il
del loro stabilimento. È quanto non tanto agli ammortizzatori, futuro dei lavoratori. Molti di lo-
emerso dalle tre assemblee di ie- ma a una maggiore occupazione ro ci hanno posto domande a cui
ri, in cui i sindacati hanno spie- e reindustrializzazione». non è stato possibile ad oggi da-
gato le novità emerse mercoledì «È palpabile l’estrema preoc- re una risposta, circa la possibile
al ministero dello Sviluppo eco- cupazione che ancora emerge tipologia della reindustrializza-
nomico, tra cui la possibilità con- dagli interventi dei lavoratori in zione o il nome delle aziende in-
creta di ricollocazione per 153 assemblea - spiega Paola Gueri- teressate». Chiaro che fino a
persone a tempo indeterminato, ni di Fiom Cgil -: pesa soprattut- quando non verrà definito tutto
per lo più figure generiche, e con to il contesto in cui ci troviamo, il quadro, diventa difficile per il
essa la manifestazione d’interes- con situazioni di incertezza che sindacato fare delle valutazioni.
se formulata da 9 aziende.
Reazioni contrastanti
«Noi non ci accontentiamo» «Anche su quei 153 posti le
«Abbiamo illustrato ai lavora-
«Ammortizzatori reazioni sono state contrastanti:
tori i primi risultati della ricogni- non sufficienti da un lato si è accolto positiva-
zione fra le aziende - spiega il se- mente l’inizio di un percorso, Tra i lavoratori Indesit di Brembate Sopra, nonostante le prime novità, continua a prevalere la preoccupazione
gretario provinciale Fim Cisl
l’azienda deve dall’altro c’è il timore che i nume-
Ferdinando Uliano -: c’è stata responsabilizzarsi» ri della ricollocazione futura re- a
una condivisione rispetto alla stino ben al di sotto delle 430
trattativa e all’operato della de-
legazione sindacale, ma putrop-
po resta l’incertezza di fondo, pur
quotidianamente si misurano sul
nostro territorio. I lavoratori vor-
rebbero subito capire chi arri-
unità attualmente in organico.
Chiaro che dobbiamo puntare su
tutti gli strumenti a disposizio-
Investimenti Exide ancora un tentativo per recupe-
rare la situazione. «A questo
punto non possiamo far altro che
valutando positivamente l’atten-
zione delle istituzioni. Positiva
anche la valutazione per i possi-
verà, quali saranno le tipologie di
insediamento, che tipo di serietà
sono in grado di offrire queste
ne, non ultimi incentivi e am-
mortizzatori».
A questo punto sindacati e
Tempo quasi scaduto aspettare - spiega Gennaro Pa-
lazzo di Fiom Cgil -, augurando-
ci che gli investimenti non ven-
bili primi 153 posti che potrebbe- aziende. In fondo molti lavorato- azienda restano in attesa della gano dirottati nel sito spagnolo o
ro nascere: un passo avanti, an- ri non si sono mai rassegnati a prossima convocazione al mini- a Tempo quasi scaduto. diciottesimo turno, quello del sa- polacco del gruppo. Noi ribadia-
che se dev’essere chiaro che l’o- terminare la loro esperienza in stero, prevista tra fine novembre Come preannunciato, al termine bato notte, a cui la multinaziona- mo la disponibilità a trattare an-
biettivo dei sindacati è quello di Indesit: per loro la chiusura re- e inizio dicembre, che aprirà di di questa giornata Exide potreb- le americana degli accumulatori cora, ma non nei termini ultima-
dare una soluzione a tutti i di- sta una ferita aperta e fanno fati- fatto la trattativa finale: nel frat- be emettere il «suo» verdetto cir- ha sempre vincolato il piano di tivi che hanno finora contribui-
pendenti. Questo traguardo è an- ca a voltare pagina». A proposito tempo Sernet, advisor incarica- ca i 14,5 milioni di investimenti rafforzamento del sito della Bas- to a far naufragare il negoziato».
cora lontano: per questo abbia- dei 153 posti, «questi vengono vi- to di ricercare aziende sul terri- in partenza destinati allo stabili- sa. Il sindacato ha per ora inter- «Gli investimenti sono impor-
mo ribadito che da parte di inde- sti - aggiunge Guerini - come un torio, interessate a rilevare par- mento di Romano. Il condiziona- rotto le trattative (c’era stata an- tanti - aggiunge Luca Nieri di
sit è necessario un ulteriore im- primo step di un percorso che, si te degli insediamenti Indesit a le è d’obbligo dopo che i lavora- che una diversa interpretazione Fim Cisl - ma è altrettanto im-
pegno di responsabilità forte. Se augurano tutti, possa portare al- Brembate Sopra, completerà la tori avevano giudicato troppo tra Fim e Fiom sulla natura del portante individuare tempi con-
infatti l’azienda intende confer- la ricollocazione di tutti i 430 in ricognizione già avviata nelle bassa, bocciandola in sostanza, parere assembleare), mentre si soni e contropartite adeguate al
mare la chiusura, cosa che noi organico». scorse settimane. ■ M. F. l’offerta sulla deroga relativa al attende di capire se l’azienda farà tipo di sacrificio che si chiede». ■

a
L’elenco delle aziende
A

Dall’idea all’impresa Spiccano


informatica
18 richieste su turismo ed energia
green economy e hi-tech A
Nel 2010 le realtà che nell’ambito
dell’Incubatore d’impresa hanno
puntato sulla tecnologia sono state:
la Bestouch srl (sistemi di comuni-
cazione), H24 Tecnologie Informati-
a Green economy, tecnolo- nomy (22), turismo (17). marketing. «L’obiettivo per il fu- che (piattaforme web dedicate alla
gia e turismo. Sono questi i settori Delle 18 idee d’impresa insedia- turo - sottolinea Cristiano Arri- business intelligence), Plasboo! Srl
sui quali hanno puntato soprattutto te nel 2010 all’interno dell’Incu- goni, direttore di Bergamo For- (servizio web 2.0 per mantenersi in
i 18 aspiranti imprenditori selezio- batore con sede a Brembate So- mazione – è di proseguire con le contatto con i luoghi preferiti), Ser-
nati per il 2010, di cui 17 già organiz- pra, 7 erano rinnovi di esperien- collaborazioni avviate sul terri- vice Edilpos (invio telematico di do-
zati in società, dall’Incubatore d’im- ze avviate l’anno precedente, torio ed intensificare i rapporti cumentazione sulla sicurezza nei
presa. mentre 11 erano iniziative com- con incubatori di altre città, oltre cantieri edili). Si sono invece specia-
Un’iniziativa questa che Berga- pletamente nuove. In quattro ca- che creare nuove reti all’inter- 1 lizzate nel campo della green eco-
mo Formazione, azienda specia- si, le esperienze riguardano, al- no». La conferenza di ieri in lar- nomy: la Crien snc (consulenza per
le della Camera di Commercio di meno in parte, la sezione temati- go Belotti è stata occasione anche 1. La conferenza edilizia civile e industriale), Fsg Fo-
Bergamo, promuove dal 2001, per presentare il bando 2011, per stampa nella sede tovoltaic Solar Garden srl (impianti
mettendo a disposizione spazi il quale è stata depositata richie- della Camera di fotovoltaici e solari termici), Iceno-
attrezzati e un sistema di servizi sta di rinnovo già da una decina Commercio sui 18 va Engineering srl (impianti per re-
di consulenza e assistenza per-
Selezionati di imprese (la durata massima nuovi aspiranti cupero calore di scarto), Solar
sonalizzata. «L’incubatore d’im- gli aspiranti della permanenza all’interno imprenditori del- Project (energie rinnovabili). Sfrut-
presa è un aiuto concreto per dell’Incubatore è di 36 mesi). «Le l’Incubatore: da ta sempre la tecnologia ma per or-
trasformare le idee in impresa.
imprenditori domande degli aspiranti im- sinistra Giuseppe ganizzare riunioni e sessioni di la-
Dal 2001 ad oggi ne sono state dell’Incubatore prenditori e lavoratori autonomi Vavassori e Cri- voro on-line la Pixspeak, mentre ef-
selezionate quasi 90, su una me- dovranno essere presentate en- stiano Arrigoni di fettua ricerche tecnico-scientifiche
dia di 40-50 domande ricevute ca dedicata al turismo e 11 posso- tro il 9 dicembre prossimo. De- Bergamo Forma- la Product Solution. Votata al «ver-
ogni anno. In 9 anni le imprese no definirsi «tecnologiche». Tra stinatari sono anche nuove im- zione e Silvia de» è anche la Green soluzion, im-
attivate sono state 63, di queste queste ultime, 7 operano nel- prese e neo lavoratori autonomi Campana e Gio- presa di marketing e comunicazione
59 continuano ad operare sul l’ambito delle green economy, la che abbiano avviato l’attività da vanni Fucili del- ambientale. Si occupa poi di sicurez-
mercato», ha spiegato ieri nella cui attività spazia dalla consulen- non più di 12 mesi», spiega Gio- l’Incubatore d’im- za, privacy e ambiente la Spaq. Nel
sede della Camera di Commer- za in materia ambientale all’effi- vanni Fucili, responsabile del presa. 2. La sede turismo, New games for sport easy-
cio, Giuseppe Vavassori, vicepre- cienza energetica ed energie rin- progetto Incubatore d’impresa, di Brembate So- sbike srl (attrezzature sportive in-
sidente di Bergamo Formazione. novabili in edilizia e industria, affiancato da Silvia Campana. pra dell’Incubato- novative), Experience (video didat-
Le realtà avviate dal 2001 ad og- dal recupero energie disperse al- Per informazioni chiamare i nu- re d’impresa. FO- tici), Promoeventi (marketing),
gi sono attive per lo più nei set- le attività per favorire l’impiego meri 035-3888011 e 4158895. Si- TO BEDOLIS Event Horizon srl (eventi culturali).
tori servizi alle imprese, consu- di energie rinnovabili. Non man- ti: www.bergamoformazione.it E Lupo & Sole edizioni – Etuleto (ca-
2
lenza e ricerca (25%), informati- cano poi esperienze nei campi oppure www.incubatore.berga- sa editrice) e Koi srl (marketing con-
ca, grafica e web (24), green eco- dell’editoria, consulenza e mo.it. ■ VANESSA BONACINA sulting). V. B.
L’ECO DI BERGAMO
VENERDÌ 12 NOVEMBRE 2010 Economia 15
a

L’utile del Creberg Conto economico riclassificato


30.09.2010 30.09.2009 Variazione %

sale a 90 milioni MARGINE D'INTERESSE


Utile partecipaz.a p.n.
MARGINE FINANZIARIO
Commissioni nette
244.015
31.729
275.744
145.027
239.074
27.943
267.017
131.580
+2,1
+13,5
+3,3
+10,2
Il terzo trimestre chiude con un aumento dei margini Altri proventi netti di gestione 2.608 1.805 +44,5
Gli impieghi crescono del 15,3%, in particolare sul territorio Risultato finaziario netto 2.256 -28.792 n.s.
PROVENTI OPERATIVI 425.635 371.610 +14,5
Oneri personale al netto recuperi -116.122 -116.501 -0,3
a Aumento dei margini di resse del 2,1% a 244 milioni, le- rapporto cost/incom è al 47,4%. nari della capogruppo, cresce del
Altre spese amministrative -80.632 -84.638 -4,7
redditività e dell’utile netto, che gato anche all’aumento dei finan- Il risultato della gestione ope- 4% a 10.650,1 milioni. La raccol-
sale a 90 milioni, e crescita degli ziamenti all’economia. rativa raggiunge i 224 milioni: ta totale da clientela arriva a Rettifiche valore immobilizzazioni -4.836 -4.817 +0,4
impieghi, specie verso famiglie e Gli utili delle partecipazioni più 11,2% per voci ricorrenti. «La 20.794 milioni (22.513,9 milioni RIS.GESTIONE OPERATIVA 224.045 165.654 +35,2
imprese sul territorio. Sono gli valutate a patrimonio netto è sa- volontà di presidiare adeguata- un anno fa).
elementi che contraddistinguo- lito dai 27,9 milioni di un anno fa mente i rischi insiti nel credito Gli impieghi netti verso la Rettif.valore nette det.crediti -92.539 -70.363 +31,5
no i conti del Credito Bergama- a 31,7 milioni. Il margine finan- erogato dalla banca, che ha risen- clientela si attestano a 13.110,2 Rettif.valore nette det.altre att. -259 -9 n.s.
sco al 30 settembre approvati ie- ziario cresce del 3,3% a 275,7 mi- tito inevitabilmente degli effetti milioni, in crescita del 15,3% ri- Accantonamenti per rischi e oneri 1.183 -644 n.s.
ri dal consiglio di amministrazio- lioni. Gli altri proventi operativi connessi alla crisi congiunturale spetto agli 11.369,1 milioni di fine
ne presieduto da Cesare Zonca. si attestano a 149,9 milioni (più vissuta dal Paese nell’ultimo settembre 2009 e del 12,6% ri- Ris.da cessione partecipaz.e investim. -28 1.719 n.s.
I risultati, sottolinea l’istituto, biennio», sottolinea l’istituto, ha spetto agli 11,648,3 milioni di fi- RISULTATO LORDO DI GESTIONE 132.402 96.357 +37,4
sono stati conseguiti in un con- comportato un aumento delle ne dicembre. Le variazioni sono
testo che vede ancora la difficoltà rettifiche di valore nette per de- differenziate nei vari segmenti di Imposte sul reddito -42.396 -30.696 +38,1
dell’economia dei Paesi indu-
L’istituto prevede terioramento crediti attestate a clientela come emerge dai dati RISULTATO NETTO 90.006 65.661 +37,1
strializzati in generale e dell’Ita- redditività adeguata 92,5 milioni contro i 70,4 milio- gestionali che indicano nei primi
Dati in migliaia di euro
lia in particolare a uscire da una ni di un anno prima (più 31,5%). nove mesi dell’anno un aumento
fase di estrema debolezza. Uno
per gli azionisti Il risultato lordo dell’operati- medio dell’11,4% dei prestiti a
scenario che si attende identico vità corrente si è attestato a 132,4 clientela privata e del 10,1% al a
nell’ultimo trimestre, durante il milioni (più 1,5% su basi ricor- mondo corporate e piccole im-
quale il Creberg «intensificherà
gli sforzi volti a rafforzare ulte-
riormente i legami con il tessuto
renti). L’utile netto ammonta a
90 milioni contro i 65,7 dei pri-
mi nove mesi 2009. L’incremen-
prese del territorio, mentre i pre-
stiti verso i grandi gruppi (large
corporate) nazionali calano del
A2A, il risultato netto
economico del territorio».
Lo sviluppo dell’attività e il go-
verno dei costi operativi, spiega
CESARE ZONCA
PRESIDENTE
CREBERG
to al netto di voci non ricorrenti
è dell’1,1%.
3,5%. I dati di bilancio distinti
per forme tecniche evidenziano
inoltre che il complesso dei mu-
balza a 436 milioni
la banca, dovrebbero controbi- 6,9% al netto di voci non ricor- Prestiti a famiglie e imprese tui alla clientela retail e corpora-
lanciare «il possibile graduale renti). Aumentano in particola- Sul fronte patrimoniale, la rac- te arriva a 6.249,6 milioni, in cre- a A2A ha chiuso i primi 9 dai 4,64 al 31 dicembre 2009.
esaurimento dei positivi effetti re le commissioni nette da servi- colta diretta si attesta a 10.143,9 scita del 20,8% su fine settembre mesi con l’utile netto che, bene- «L’esercizio 2010 - riferisce A2A
derivanti dalle operazioni di co- zi: più 10,2% a 145 milioni. milioni (12.272,9 milioni un an- 2009. ficiando di operazioni straordi- - si chiuderà con livelli di utili
pertura di poste del passivo a suo I proventi operativi raggiun- no fa). Sul piano gestionale, la co- Le sofferenze nette si attesta- narie, sale a 436 milioni dai 2 mi- netti significativamente superio-
tempo effettuate» e il permane- gono nel complesso i 425,6 mi- siddetta «raccolta diretta allar- no a 249,7 milioni, con un’inci- lioni del pari periodo dello scor- ri a quanto registrato nell’eserci-
re di un elevato costo del credito, lioni: più 14,5% (4,1% senza com- gata», che considera anche i pre- denza sul totale dei crediti netti so anno e con ricavi in crescita zio precedente e con una inferio-
consentendo così all’istituto di ponenti non ricorrenti). stiti obbligazionari emessi dalla salita all’1,9% dall’1,34% di fine del 3,1% a 4.056 milioni di euro. re posizione finanziaria netta».
«assicurare adeguati livelli di Sul fronte dei costi le spese capogruppo Banco Popolare e 2009 e dall’1,1% di settembre di Il margine operativo lordo è ri- E il presidente Giuliano Zuc-
redditività per gli azionisti». per il personale sono sostanzial- collocati presso la rete Creberg, un anno fa. I crediti incagliati, ri- sultato pari a 686 milioni (- coli ha aggiunto: «La nostra po-
mente allineate a 116,1 milioni si è attestata a 12.518,8 milioni strutturati e scaduti sono dimi- 8,8%), il margine operativo net- litica sui dividendi è sempre sta-
Più proventi, meno costi (meno 0,3%). L’insieme degli (13.688 milioni un anno fa). nuiti rispetto a un anno prima to cala del 27,8% a 342 milioni. ta dichiarata: non dare mai divi-
I dati economici evidenziano un oneri operativi ammonta a 201,6 La raccolta indiretta, com- dello 0,6% in termini lordi e del- L’indebitamento finanziario net- dendo inferiore a quello dell’an-
incremento del margine di inte- milioni, in flessione del 2,1%. Il prensiva dei prestiti obbligazio- lo 0,5% in termini netti. ■ to è, invece, sceso a 4,28 miliardi no precedente». ■

a
IN BREVE
Nuovo incontro per Donora: via il blocco ai cancelli
NEI PRIMI TRE TRIMESTRI PRIMI NOVE MESI
a Aveva ragione l’assessore camento di 15 lavoratori. Il segre- e fornitore». Da parte sua l’asses- Poltrona Frau Credem, l’utile
provinciale Enrico Zucchi, quando tario provinciale della Fiom Eu- sore Zucchi ha sempre ribadito
diceva che, nonostante le tensioni genio Borella ha infatti annun- come sia «fondamentale che le Ricavi a più 4% cresce del 28%
degli ultimi giorni, intravedeva una ciato che, «come promesso, ap- parti possano venirsi incontro Poltrona Frau, nei primi no- Utili in crescita del 28% per
soluzione più vicina, seppur parzia- pena avessimo avuto notizia del- per continuare un impegno pre- ve mesi del 2010, ha realiz- Credem nei primi nove me-
le, per il caso Donora. l’appuntamento in assessorato, so ormai da mesi per la reindu- zato una crescita dei ricavi si dell’esercizio in corso. L’i-
Proprio la sua convocazione del- avremmo tolto il presidio ai can- strializzazione dell’area di Cor- consolidati del 4% rispetto stituto reggiano ha riportato
le parti in assessorato del Lavo- celli di Cortenuova: così è stato e tenuova». Borella aggiunge che allo stesso periodo del 2009. un risultato netto consolida-
ro, scattata ieri e prevista per lu- subito il blocco è stato tolto». «la mobilitazione dei lavoratori Il risultato prima delle im- to positivo per 86,7 milioni
nedì alle 8, ha infatti sbloccato Atto di distensione di cui an- ha fatto sì che si creassero i pre- poste evidenzia una perdita (+28,3% su base annua)
una situazione delicata, provo- che Candy prenderà atto, dopo supposti per questo incontro che di circa 2,6 milioni di euro mentre il margine di inter-
cando l’immediata reazione po- aver lamentato martedì, con una ci auguriamo serva a definire una rispetto alla perdita di 2,1 mediazione è calato del 2%
sitiva dei lavoratori, in attesa da lettera a sindacati e assessore, volta per tutte l’impegno legato milioni dello stesso periodo annuo a 697,2 milioni. Sotto
tempo che si sblocchi la partita «una situazione insostenibile a all’avvio dell’attività di logistica e del 2009, a causa principal- il profilo della solidità patri-
legata all’insediamento della causa del blocco, con importanti al riassorbimento già previsto dei mente dei costi di ristruttu- moniale, il gruppo bancario
nuova base logistica e al ricollo- danni patrimoniali per l’azienda Tolto il blocco ai cancelli Donora 15 lavoratori». ■ razione stanziati nei primi registra un «core tier 1»
sei mesi. In assenza di que- all’8,8%.
sti costi il risultato ante im-
a poste avrebbe chiuso in pa-
reggio. INCONTRO SUGLI ESUBERI

Tesmec, nei primi nove mesi nistratore delegato di Tesmec - i


buoni risultati ottenuti dal no-
stro gruppo nei primi nove mesi ASCOPIAVE-ACEGASAPS
Creberg, per 67
diritto alla pensione
l’utile salito del 49% a 5 milioni dell’esercizio ci consentono di
consolidare ulteriormente la
Intesa sul gas
tra multiutility
Incontro ieri sul piano esu-
beri del Banco Popolare. Se-
crescita registrata nei primi sei condo fonti sindacali, su un
mesi dell’anno e di essere fidu- AcegasAps e Ascopiave pun- totale di 520 uscite, quelle
a Tesmec ha chiuso i primi nel settore della tesatura di linee del mercato Usa ed al riavvio di ciosi rispetto alla chiusura dell’e- tano a raggiungere nel mese previste per il Creberg sono
nove mesi del 2010 con un utile net- elettriche aeree ad alto voltaggio importanti commesse in Medio sercizio». «Tali risultati - ha ag- di dicembre un’intesa sulla state confermate in 25 unità,
to di 5 milioni (+49%). I ricavi sono e nel settore dei macchinari cin- Oriente e in Nord Africa». Per giunto - sono stati possibili an- creazione di una nuova so- individuate in particolare
78,1 milioni di euro (+35%), il margi- golati ad alta potenza per lo sca- quanto riguarda la divisione «te- che grazie al continuo sviluppo cietà, che si occupi della di- nella direzione generale di
ne operativo lordo, al netto dei co- vo in linea a sezione obbligata, satura», il gruppo ha conferma- del business nei Paesi emergen- stribuzione del gas nel Nord Bergamo. I dipendenti del
sti non ricorrenti legati al processo prevede «di chiudere l’esercizio to il trend positivo di raccolta or- ti, all’innovazione di prodotto e Est. Attualmente le due Creberg che maturano nei
di quotazione, è di 15 milioni (+62%). 2010 con una crescita del fattu- dini in India, a cui si è aggiunta all’importante contributo forni- multiservizi cooperano già prossimi mesi il diritto alla
Il risultato operativo è stato di 8,7 rato, rispetto all’esercizio 2009, l’aggiudicazione di un’importan- to dai servizi integrati di noleg- nella vendita di gas, in quan- pensione sono 67: 22 entro il
milioni (+31%). sostanzialmente in linea con te commessa in Brasile, oltre a gio». to EstEnergy è partecipata 2010 e 23 entro il 2011, più
L’indebitamento finanziario quanto registrato nei primi no- nuove commesse nel business Rally del titolo in Borsa dopo al 49% da Ascopiave. Il pas- altri 22 che avevano fatto do-
netto è sceso a 38,9 milioni di eu- ve mesi dell’anno. Permangono dei carri ferroviari in Cina. i conti trimestrali: Tesmec è sa- so in avanti verso una colla- manda nel 2008 al Fondo di
ro, in miglioramento rispetto comunque alcuni elementi di in- «Nonostante un contesto ma- lita anche del 3,18 per cento a borazione più intensa potrà solidarietà senza però che
2009 quando era pari a 46,2 mi- certezza - precisa la società - ri- croeconomico ancora comples- metà giornata per ripiegare poi essere proprio sulla distri- questa venisse accolta. La
lioni. L’azienda di Grassobbio, tra conducibili al cambio euro-dol- so - ha detto Ambrogio Caccia in chiusura a più 1,11% a un prez- buzione, con una rete unica. trattativa proseguirà lunedì.
i principali produttori mondiali laro, al verificarsi della ripresa Dominioni, presidente e ammi- zo di riferimento di 0,636. ■
L’ECO DI BERGAMO
VENERDÌ 12 NOVEMBRE 2010 Economia 17
a

Artigiano dell’energia in Val Vertova


Da 30 anni gestisce una micro centrale
La storia di Vito Calicchio che conduce il minuscolo impianto idroelettrico da 90 kw all’ora
L’attività è a impatto zero e contribuisce alla tutela del territorio «ma la burocrazia ci ostacola»
GIAN BATTISTA GHERARDI la centrale in maniera continua, buisce alla salvaguardia del ter-
a Microidroelettrica: un garantendo una potenzialità ritorio».
nome che è tutto un program- produttiva di circa 90 kw all’ora Il riferimento di Calicchio
ma, meglio una storia, quella di grazie a una portata massima di non è puramente «filosofico»,
Vito Calicchio e della società che 301 litri al secondo. La piccola ma si traduce, per 365 giorni al-
gestisce la Centrale in Val Verto- centrale (poche decine di metri l’anno, nelle opere di pulizia e
va, una «micro» realtà attiva da quadri che somigliano a un qual- manutenzione del canale di ca-
quasi un secolo e che negli ulti- siasi laboratorio artigiano) riu- rico e delle zone attigue, nel ga-
mi trent’anni è diventata un’at- nisce in un paio di ambienti i rantire il minimo deflusso vita-
tività artigianale che, nell’era macchinari e gli utensili, per i le al torrente della Val Vertova e
dell’energia sostenibile, merita quali Calicchio ha anche un’atti- nell’offrire, grazie all’invaso, l’op-
attenzione. L’incontro nella se- vità di vendita e riparazione che portunità di una scorta idrica
de di Confindustria, oggi alle attualmente è praticamente fer- per i servizi antincendio della
14,30, alla quinta giornata della ma. L’energia invece non cono- Protezione Civile. Lo conferma-
Settimana dell’energia, presen- sce soste e anche per le «vendi- no le immagini con l’elicottero
ta la storia e le potenzialità di un della Regione che carica acqua,
impianto che in precedenza era mostrate con orgoglio dall’arti-
stato di proprietà della Madival, giano.
industria tessile con sede a Lef- L’esperienza oggi «In questi anni - continua
fe. al centro della Calicchio - abbiamo ottempera-
«In questa zona – spiega Ca- to a tutti gli obblighi richiesti,
licchio, emigrato in Lombardia Settimana compresa la realizzazione della
dalla Basilicata in giovane età – dell’energia scala di rimonta per le trote e
erano molte le centrali, nate l’installazione del misuratore di
principalmente per l’iniziativa te» non ci sono problemi: quan- portata sul canale. Sono investi-
di grossi gruppi industriali. Lun- to viene prodotto viene acquista- menti molto significativi per una
go la Val Vertova se ne contava- to dal Gestore dell’Energia e im- realtà così piccola e si rischia di
no quattro, ma è rimasta solo la messo nella rete. scoraggiare chi volesse investire
mia. Nei primi anni ’80 mio suo- «Siamo fra le realtà più picco- in un settore che dovrebbe inve-
cero, Luigi Mistri titolare di una le del settore idroelettrico – sot- ce conoscere un momento di
ditta edile, acquistò la Centrale, tolinea Calicchio – e come per grande espansione ed essere in-
affidandomene la gestione. Di- altri ambiti si avverte il bisogno centivato, stante la ricerca di
ventai un “artigiano dell’ener- che la legislazione possa in qual- fonti alternative». Vito ricorda
gia” seguendo l’incessante rotea- che modo differenziare le pre- che con la Centrale ha contribui-
re della turbina Francis che scrizioni a seconda delle dimen- to al reddito di famiglia, alla
sfrutta la caduta dell’acqua cap- sioni dell’impianto. La burocra- tranquillità della moglie Giselda
tata in località Lacnì, con appo- zia e gli adempimenti rischiano e dei figli Federica e Luca. «Sono
sito canale di carico». di essere ostacoli forti per un’at- impegnati negli studi – confer-
Il canale misura poco meno di tività che non solo è a impatto ma – ma spero che possano an-
due chilometri e approvvigiona zero, ma che addirittura contri- dare avanti con la Centrale». ■ Vito Calicchio accanto alla turbina del suo piccolo impianto idroelettrico in Val Vertova

Un centinaio in provincia i mini impianti idroelettrici periore ai 50 anni», spiega Bari-


gozzi. Per quanto riguarda gli im-
pianti mini è possibile utilizzare
il potenziale idroelettrico di pic-
coli salti d’acqua, acquedotti e
a Piccolo è bello, mini an- bili 2010. Installare impianti mi- contano 99 impianti distribuiti per l’energia), durante il conve- condotte laterali, con un basso
cora di più, almeno per quanto ni-idroelettrici è una tendenza in 61 Comuni (i dati sono del gno «Microgenerazione da impatto ambientale. Questi im-
riguarda gli impianti idroelettri- in aumento, se si considera che 2008) con una potenza installa- idroelettrico: come sfruttare la pianti consentono potenzial-
ci di piccola potenza, ovvero il dai 17,5 megawatt censiti nel ta complessiva di 307 megawatt ricchezza del territorio», a cura mente anche il recupero energe-
mini hydro. 2006, quest’anno se ne contano e una produzione lorda di 1.150 di Giovanna Barigozzi, docente tico relativo ad acquedotti, allo
Grazie all’idroelettrico una 715 (i piccoli vanno da impianti gigawattora all’anno. Fra i diver- di Macchine e sistemi energeti- scarico di impianti di depurazio-
parte significativa della produ- con una potenza compresa fra 1 si Comuni, concentrati perlopiù ci della facoltà di Ingegneria del- ne, a sistemi di canali di bonifica
zione energetica italiana è rinno- e 10 megawatt ai «pico» sotto i 5 in zone di montagna, spicca l’Università di Bergamo. o irrigui, a canali o condotte di
vabile e nel nostro Paese sono kilowatt). A fare la parte del leo- Mezzoldo, dove è installato l’im- I vantaggi di questo settore deflusso e a circuiti di raffredda-
799 i Comuni sul cui territorio è ne sono le regioni settentriona- pianto con la produzione più sono presto detti: «Consente una mento di condensatori di im-
presente almeno un impianto li: in testa la Lombardia, seguita contenuta, ovvero di 4,7 ki- produzione elettrica considere- pianti motori termici.
idroelettrico con potenza fino a da Trentino Alto Adige e Pie- lowatt. Una presentazione di vole sommati i tanti impianti e la È sempre più diffusa, fra l’al-
3 megawatt, per una potenza monte. In particolare, poi, nella quello che rappresenta oggi il possibilità di gestirli in modo au- tro, la tendenza, in caso di recu-
complessiva di 715 megawatt, nostra provincia, accanto ai mini hydro si terrà oggi alle 14.30 tonomo, oltre al fatto che è eco- peri e restauri di vecchi mulini,
come riporta il rapporto di Le- grandi impianti idroelettrici che alla sede di Confindustria Berga- nomicamente vantaggioso e gli di dotarli di impianti «pico», per
gambiente sui Comuni rinnova- vantano una lunga tradizione, si mo (all’interno della Settimana Giovanna Barigozzi FOTO BEDOLIS impianti hanno una durata su- piccoli utilizzi. ■ F. B.

Il Moscato di Scanzo
mento della Docg (per questi
obiettivi raggiunti sono stati rin-
graziati con pergamena d’onore
Paolo Bendinelli, presidente per

promosso a pieni voti 17 anni del Consorzio e Corrado


Fumagalli, storico sostenitore
della associazione tra i produtto-
ri) e si è aperto, con il nuovo diret-
a Ha un solo difetto il Mosca- no. Poco e quindi prezioso. «Una garantita), l’unico dato a un vino tivo guidato da Giacomo De To-
to di Scanzo Docg. Che è poco. Si pro- punta di diamante per la valoriz- in provincia di Bergamo, il quin- ma, un nuovo ciclo che punta al-
duce su una superficie vitata che per zazione dell’intero territorio», ha to in Lombardia. Salendo alla la valorizzazione e alla pubbliciz-
ora è ferma a 30 ettari, tutti nel terri- sottolineato l’assessore provin- Tribulina di Scanzo per poi scen- zazione del Moscato di Scanzo a
torio del Comune di Scanzorosciate. ciale al Turismo, Giorgio Bonas- dere a Cenate Sopra (la sede del livello nazionale e internaziona-
Il risultato è che i 22 soci imbot- soli. convegno era a Palazzo Maestri), le. I qualificati interventi dei re-
tigliatori del Consorzio che li riu- Mercoledì è stata una giorna- giornalisti e ospiti venuti da fuo- latori hanno decretato che que-
nisce arrivano a malapena a met- ta memorabile per questo pro- ri provincia ed anche da fuori re- sto vino ha tutte le carte in rego-
tere in commercio 60 mila botti- dotto di nicchia della Bergama- gione hanno potuto ammirare i la per assurgere a notorietà inter-
glie da mezzo litro di questo ec- sca. Un convegno nazionale – co- vigneti allineati e ben tenuti do- nazionale. Già al prossimo Vini-
cezionale vino rosso passito, ot- sa mai fatta prima per questo vi- ve da secoli si produce il Mosca- taly di Verona il Consorzio si pre-
tenuto esclusivamente dalla vi- no – ha festeggiato l’assegnazio- to di Scanzo. senterà in forze e con una visibi-
nificazione delle uve provenien- ne del marchio Docg (Denomi- Chiuso il ciclo del miglioramen- lità ben più ampia rispetto al pas-
ti dall’omonimo vitigno autocto- nazione di origine controllata e to della produzione e dell’otteni- Da sinistra, De Toma, Bendinelli, Fumagalli e l’assessore Bonassoli sato. ■ ROBERTO VITALI
16 L’ECO DI BERGAMO
VENERDÌ 12 NOVEMBRE 2010

Offerta valida fino al 31/12/2010 per C-MAX 1.6 EcoBoost 150CV o 1.6 TDCi 115CV. Solo per vetture in stock, grazie al contributo dei FordPartner. IPT esclusa.
C-MAX: consumi da 4,6 a 6,6 litri/100 km (ciclo misto); emissioni CO2 da 119 a 154 g/km. La vettura in foto può contenere accessori a pagamento.

L’innovazione è nelle tue mani.


Nuova Ford C-MAX. Moving Modern Family.
C’è un’auto progettata sui tuoi desideri, con una tecnologia che ti semplifica la vita: nuovi motori EcoBoost
e TDCi, cambio PowerShift, sistema di parcheggio semiautomatico, portellone posteriore elettrico.
Nuova Ford C-MAX 1.6 EcoBoost o TDCi € 19.750

sabato 13 e domenica 14
18 L’ECO DI BERGAMO
VENERDÌ 12 NOVEMBRE 2010

Fondi
A
Titoli di Stato
Lazio sconfitta crolla in Borsa BOT Pr. Netto Rend. BTP Pr. Netto Rend.
BTP-01FB11 3,75% 100,52 -0,03% BTP-01FB11 3,75% 100,55 -0,01%
La Lazio sconfitta in campionato con il BTP-15MZ11 3,5% 100,71 -0,00% BTP-15MZ11 3,5% 100,72 -0,04%
Cesena perde il primato della classifica e BTP-1AG11 5,25% 102,54 -0,01% BTP-1AG11 5,25% 102,55 -0,05%
crolla in Borsa: meno 14,89% ieri a 1 euro. BTP-1ST11 4,25% 101,97 -0,03% BTP-1ST11 4,25% 102,00 -0,04%
BTP-15ST11 3,75% 101,61 -0,06% BTP-15ST11 3,75% 101,68 -0,04%

MOT Stato - I più scambiati ORO ($/Oncia) Petrolio NY ($ al barile) BTP-1NV11 1,9% 101,09 0,61% BTP-1NV11 1,9% 100,49 0,03%
BTP-1FB12 5% 103,52 -0,09% BTP-1FB12 5% 103,61 -0,01%
NOME CONTROVALORE VAR%
1.419 89 BTP-1MZ12 3% 101,17 -0,11% BTP-1MZ12 3% 101,28 0,01%
Btp-1Fb37 4% 118.303.444 -1,27%
1.406 87 -0,11% 0,04%
Btp-1Mz21 3,75% 105.228.452 -0,62% BTP-15AP12 4% 102,57 BTP-15AP12 4% 102,68
1.393 1.407,40 86 87,79
Btp-1St40 5% 99.879.199 -1,67% +0,29% -0,02% BTP-1LG12 2,5% 100,43 -0,16% BTP-1LG12 2,5% 100,59 -0,01%

Btp-1Mz26 4,5% 98.845.394 -0,95% 1.380 85 BTP-15OT12 4,25% 103,55 -0,23% BTP-15OT12 4,25% 103,78 0,03%
Btp-1St20 4% 95.262.122 -0,55% 05/11/10 08/11/10 09/11/10 10/11/10 11/11/10 05/11/10 08/11/10 09/11/10 10/11/10 11/11/10 BTP-15DC12 2% 99,31 -0,22% BTP-15DC12 2% 99,52 -0,00%

TUTTO UFFICIO
infotec • FOTOCOPIATRICI DIGITALI
• MULTIFUNZIONI B/N - COLORI
• FAX E STAMPANTI LASER
• VENDITA E NOLEGGIO
BERGAMO - Via Borgo Palazzo, 69/c - Tel. 035 247 060 - Fax 035 239 443 • ASSISTENZA TECNICA
e-mail: marcolena@marcolena.it - www.marcolena.it

TITOLI EURO VAR % VAR % TITOLI EURO VAR % VAR % TITOLI EURO VAR % VAR % TITOLI EURO VAR % VAR % TITOLI EURO VAR % VAR % TITOLI EURO VAR % VAR % TITOLI EURO VAR % VAR % TITOLI EURO VAR % VAR %
GIOR. ANNO GIOR. ANNO GIOR. ANNO GIOR. ANNO GIOR. ANNO GIOR. ANNO GIOR. ANNO GIOR. ANNO
8a+ Investimenti ANM Visconteo 35,6000 -0,45 5,36 BNL Azioni Emerg 10,3880 0,98 16,90 Fondersel Duemila 94,6830 0,00 1,70 Imi-Italy 22,0590 -1,72 -2,07 Ifu Euro Corp Bond 5,1110 -0,14 4,46 Optima Obbl Euro Glob 6,9910 -0,10 1,66 Symph Monetario 7,4360 0,05 0,24
Ottoa+ Eiger 4,7800 -0,67 5,10 ANM Tesoreria 6,9060 0,00 0,29 BNL Azioni Europa Cre 12,6820 -0,53 13,63 Fondersel Euro 8,1390 -0,11 2,75 Imi2000 16,8110 0,00 -0,46 Ifu Euro Curr 6,6800 -0,01 0,03 Optima Reddito BT 6,6520 -0,03 -0,02 Symph MS Adagio 5,9680 0,24 4,24
Ottoa+ Latemar 5,2130 -0,23 2,70 ANM Obiett Rend 5,9070 -0,20 2,91 BNL Azioni Europa Div 2,9000 -0,38 -1,43 Fondersel Europa 13,5710 -0,62 6,44 Imindustria 12,5240 -0,37 3,27 Ifu Euro Long 8,5870 -0,37 6,88 Optima Riserva Euro 5,2760 0,00 -0,17 Symph MS America 3,9790 0,38 9,34
Agora Inv. ANM Euroland 4,5520 -1,06 2,20 BNL Azioni Italia 17,4520 -1,91 -2,74 Fondersel Intern 14,7140 0,39 10,59 Imirend 9,3430 -0,33 -1,07 Ifu Euro Medium 8,3360 -0,22 3,31 Optima Sm Caps Ita 5,5640 -0,82 -0,48 Symph MS Asia 5,4270 0,80 13,54
Agora Cash 5,5960 0,02 1,08 ANM Mix 5,7390 -0,47 -0,26 BNL Azioni Italia PMI 5,2920 -1,19 -1,16 Fondersel Italia 19,1850 -1,48 -0,62 Fondaco Ifu Euro Short 1-3 6,9570 -0,04 0,78 Optima Tecnologia 2,8530 1,03 10,67 Symph MS Europa 5,6250 -0,11 8,34
Agora Equity 4,2880 -0,46 5,59 ANM Premium 6,5740 -0,03 1,43 BNL Cash 22,1880 0,01 0,15 Fondersel Oriente 7,7490 0,68 24,52 Fondaco Absol Return 102,7160 0,00 10,00 Ifu Global 56,7780 0,31 6,05 Pioneer CIM Symph MS Largo 5,7810 0,31 6,50
Agora Flex 6,6510 0,02 -2,81 ANM Co Comp 30 5,4730 0,04 7,33 BNL Obbl Doll MLT 6,2360 1,23 9,06 Fondersel PMI 15,5060 -1,15 2,92 Fondaco Eu Eq Beta 90,8620 -0,62 5,14 Ifu Inflat Link 14,1070 -0,08 5,76 Pio CIM Euro Fix Inc 16,1650 -0,12 8,04 Symph MS Paesi Em 13,7880 0,51 21,15
Agora Selection 4,8770 0,10 1,88 ANM Co Comp 50 5,2220 0,12 8,14 BNL Obbl Emerg 23,6190 0,52 14,73 Fondersel Reddito 14,0470 0,02 -0,73 Fondaco Euro Cash 116,3290 -0,07 0,29 Ifu Int Sec New Ec 34,8970 1,00 10,37 Pio CIM Global Eq 33,5930 0,57 7,73 Symph MS Vivace 5,3160 0,45 9,79
Agora Valore Prot 6,3030 -0,02 -0,13 ANM Co Comp 70 4,6730 0,73 11,18 BNL Obbl Euro BT 7,5570 -0,01 1,74 Talento Comp Amer 84,8660 0,68 6,41 Fondaco Eurogov Beta 122,0060 -0,25 3,30 Ifu System 40 11,1780 -0,07 0,77 Pioneer Inv. Symph Obbl Area Euro 9,6370 -0,07 4,22
Aletti Gestielle ANM Co Comp 90 4,2720 0,68 11,60 BNL Obbl Euro MLT 7,0000 -0,07 4,93 Talento Comp Asia 117,3570 0,67 18,78 Fondi Alleanza Ifu System 100 9,6400 -0,40 2,71 Pio Az America A 7,0110 1,01 9,38 Symph Patr Glob 5,2070 -0,02 2,38
Gestielle America A 7,6390 1,56 7,43 ANM Piu Comp Obbl 5,5040 -0,07 2,19 BNL per Telethon 5,9640 -0,07 3,99 Talento Comp Europa 124,9940 0,14 8,79 Alleanza Alto Am Az 4,5120 1,76 9,43 Ifu System Flex 10,4630 -0,08 1,88 Pio Az Ar Pacifico A 3,7070 0,65 3,37 Symph Patr Glob Red 7,1270 -0,07 1,06
Gestielle America B 7,8900 1,57 8,66 ANM Piu Comp Bil 15 5,3670 -0,26 3,15 BNL Protezione 22,6720 -0,51 -0,88 Etica Alleanza Alto Az 14,3170 -1,24 -3,58 Investitori Pio Az Crescita A 12,9910 -1,66 -3,25 Syner Az Europa 6,2200 -1,00 2,86
Gestielle Bond Doll A 9,4290 1,44 13,22 ANM Piu Comp Bil 30 5,1550 -0,48 3,64 BNL Target Return Con 5,0980 0,02 2,43 Etica Val R Az 5,2840 -0,66 16,31 Alleanza Alto Bilan 16,3260 0,13 5,43 Investit. America 3,6960 1,59 11,09 Pio Az Europa A 14,8710 -0,79 3,16 Syner Az Globale 6,2750 -0,06 5,43
Gestielle Bond Doll B 9,5910 1,44 13,91 ANM Piu Comp Azion 4,8190 -0,04 7,54 BNL Target Return Din 12,5890 0,10 1,24 Etica Val R Bil 7,2220 -0,47 12,62 Alleanza Alto Int Az 4,2830 0,63 8,27 Investit. Europa 5,1170 -0,56 3,73 Pio Az Paes Em A 11,7450 0,79 17,51 Syner Az Italia 5,7600 -1,77 -7,54
Gestielle BT Euro A 5,5000 0,00 -27,13 ANM A America 4,2250 0,98 8,17 BNL Target Return Liq 10,0160 0,01 0,92 Etica Val R Mon 5,8600 0,00 0,39 Alleanza Alto Int Obbl 6,5020 0,06 10,30 Investit. Far East 5,0620 0,28 9,45 Pio Az Val Eur Dist A 6,9310 -0,63 5,03 Syner Az USA 6,3890 1,30 7,72
Gestielle Cash Euro A 7,0600 -0,01 0,26 ANM A Asia 6,2290 1,33 8,58 Bnpp 100%+ Gr Asia 5,4730 0,04 -0,44 Etica Val R Obbl Mis 6,2560 -0,14 5,05 Alleanza Alto Monet 7,0400 -0,04 -0,24 Investit. Flessibile 6,2950 -0,32 -0,55 Pio Liquidita Euro A 5,0700 0,02 0,20 Syner Bilanciato 15 5,3360 -0,19 1,91
Gestielle Cash Euro B 7,1010 -0,01 0,38 ANM A Europa 4,2820 -1,11 11,45 Bnpp 100%+ Gr Eur 5,0710 -0,02 0,58 Eurizon Capital Alleanza Alto Obbl 8,7800 -0,19 -0,07 Italfortune Pio Monet Euro A 13,1870 0,00 0,65 Syner Bilanciato 30 5,5320 -0,25 2,22
Gestielle Cina A 10,9830 0,30 14,39 ANM A Emerg Mark 10,8660 0,81 22,04 Bnpp Equipe Attacco 4,5850 0,11 2,78 Casse Centro Prot Din 5,7300 -0,19 1,02 Alleanza Alto Pacif Az 6,0870 0,93 16,48 Italf Global Equit 18,2200 0,00 1,45 Pio Obb Eu C Eti D A 4,8950 -0,10 -0,63 Syner Bilanciato 50 5,7510 -0,38 2,39
Gestielle Cina B 11,3660 0,31 15,84 ANM A Fondo Trad 13,1850 0,45 9,56 Bnpp Equipe Centroc 4,8490 0,04 1,51 Eurizon Az Alt Div Eur 25,8410 -1,15 -2,96 Alleanza Obbligaz 5,4500 -0,29 -1,73 JuliusBaer Pio Obb Eu Dist A 6,6780 -0,19 2,41 Syner Monetario 5,0140 0,04 -0,18
Gestielle Corp Bond A 7,3780 -0,09 6,90 ANM A Convertib 6,3090 -0,13 2,92 Bnpp Equipe Difesa 5,4240 -0,06 0,33 Eurizon Az Asia Nuo Ec 11,6110 1,19 21,23 Fonditalia Umbrella Fund JB Fucino Dynamic 4,7640 0,00 6,74 Pio Obb Paes Em A 10,3450 0,41 12,20 Syner Obbl Corporate 5,4810 -0,07 3,05
Gestielle Corp Bond B 5,6780 0,00 -18,72 ANM A Fondimpiego 20,3690 0,05 4,61 Paritalia Orchestra 72,9970 0,00 0,02 Eurizon Az Ener M P 9,4240 0,71 5,97 Fondita Blue Chips R 8,7380 1,75 7,70 Kairos Partners Pio Obb Piu Dist A 8,3650 0,00 2,07 Syner Obbl Euro BT 5,0640 0,00 0,46
Gestielle EastEurope A 15,6130 -0,57 15,66 ANM A Ob Euro 7,1860 -0,08 1,89 Capital Italia Eurizon Az Eur Mult 5,8320 -0,12 7,84 Fondita Blue Chips T 8,8420 1,75 8,24 Kairos Fund 5,8430 -0,14 3,84 Pio Targer Contr A 5,4460 -0,04 2,85 Syner Obbl Euro MT 5,2430 -0,08 2,97
Gestielle EastEurope B 4,7240 0,00 0,00 ANM A Liquidita 6,6380 0,02 0,62 Capital Italia 75,0100 0,71 9,41 Eurizon Az Finanza 17,5630 0,69 4,05 Fondita Bond E HY R 14,7630 -0,08 10,20 Kairos Incom Fund 6,6980 0,00 0,18 Pio Targer Equil A 5,4780 0,02 4,30 Syner Small Capit Ita 5,5390 -0,95 -4,00
Gestielle Em Mkts A 15,5940 0,89 14,43 ANM A Fondattivo 14,1210 0,24 5,92 Carige Eurizon Az Int Etico 5,8700 0,76 5,92 Fondita Bond E HY T 14,8470 -0,08 10,45 Kairos Small Cap Fund 9,4420 -0,39 0,44 Pio Target Svil A 22,9810 0,05 3,42 Syner Tesoreria 5,0480 0,02 0,08
Gestielle Em Mkts B 16,1610 0,90 15,89 ANM Fondo Liquid 7,6070 -0,01 0,32 Carige Az Amer A 2,4720 1,60 7,29 Eurizon Az Ita 130/30 16,7750 -1,71 -2,91 Fondita Bond E Mkts R 11,1740 -0,51 12,54 Leonardo Profilo Syner Total Return 5,2810 -0,11 1,27
Gestielle Em Mkts B A 10,8260 -0,41 10,55 Antonveneta Abn Amro Carige Az Amer B 2,5370 1,60 8,42 Eurizon Az Mondo Mult 3,4570 0,44 11,37 Fondita Bond E Mkts T 11,2350 -0,51 12,79 Leonardo 80/20 6,1150 -0,16 1,04 Profilo Best Funds 6,0240 0,13 3,77 Total Return
Gestielle Em Mkts B B 11,0640 -0,41 11,41 Abn Amro Exp A-RT 50 16,3390 -0,15 -0,15 Carige Az Europa A 5,5980 -0,80 3,97 Eurizon Az Pmi Amer 21,4330 2,16 20,13 Fondita Bond Japan R 9,4630 -0,02 7,74 Leonardo Ital Opport 8,8380 -1,79 -1,85 Profilo Elite Fless 5,6490 0,09 5,23 Pepite 3,6440 -0,68 1,00
Gestielle Etico Obbl A 6,3590 -0,20 0,52 Abn Amro Exp A-RT100 5,1000 -0,06 -0,78 Carige Az Europa B 5,8860 -0,79 5,22 Eurizon Az Pmi Europ 8,7920 -0,62 18,70 Fondita Bond Japan T 9,5410 -0,02 8,08 Leonardo Monet 6,0740 -0,02 0,51 Rmj Pepite Bric 4,3070 0,44 10,69
Gestielle Etico Obbl B 6,4260 -0,20 0,94 Abn Amro Exp A-RT200 4,8590 -0,08 -1,08 Carige Az Intern A 6,7350 0,88 19,50 Eurizon Az Pmi Italia 4,6040 -0,90 -1,83 Fondita Bond Usa R 8,4810 1,58 9,49 Leonardo Obbl 7,5910 -0,03 1,23 Abis Flessibile 5,7910 0,00 3,32 Pepite Fondi 2,8610 0,28 0,49
Gestielle Europa A 7,1150 -0,56 4,02 Abn Amro Mast Monet 10,1540 -0,04 0,21 Carige Az Intern B 7,0270 0,88 21,91 Eurizon Az Sal Amb 14,7780 0,90 2,80 Fondita Bond USA T 8,5620 1,58 9,91 MC Gestioni Sai A.M. Total Return 2,2020 0,27 -7,79
Gestielle Europa B 7,3330 -0,56 5,21 Abn Amro Mast Obb E LT 5,8800 -0,22 1,64 Carige Az Italia A 5,1840 -1,63 -4,46 Eurizon Az Tecn Av 4,0910 1,26 8,40 Fondita Core 1 R 10,7010 -0,09 4,51 Mc G Fdf America A 5,5640 -0,63 4,68 Sai America 11,3860 1,59 7,98 Total Return Obbl 4,2170 -0,17 -3,43
Gestielle Ga Plus 2 5,3800 0,00 1,78 Abn Amro Mast Obb Int 9,1220 0,22 7,17 Carige Az Italia B 5,2930 -1,62 -3,43 Eurizon Bil Euro Mult 36,5240 -0,08 5,55 Fondita Core 1 T 10,8030 -0,09 4,91 Mc G Fdf America B 4,3620 -0,64 4,11 Sai Bilanciato 3,6540 0,41 6,28 UBI Pramerica
Gestielle Glob Asset 2 12,4030 0,34 2,62 Arca Carige Bil Euro A 6,1020 -0,65 3,51 Eurizon Diver Etico 7,9920 0,03 1,45 Fondita Core 2 R 10,5710 -0,08 7,30 Mc G Fdf Asia A 6,9870 0,17 6,82 Sai Eurobbligaz 12,7620 -0,30 0,50 Ubi Pra Active Beta 4,7270 -0,38 -0,86
Gestielle Harm Dinam 5,3730 0,04 1,65 Arca 27 Az Estere 11,3470 0,74 9,15 Carige Bil Euro B 6,2550 -0,65 4,55 Eurizon Foc Az Amer 8,7870 1,77 9,85 Fondita Core 2 T 10,6830 -0,08 7,77 Mc G Fdf Asia B 3,9250 0,18 6,31 Sai Europa 10,5410 -0,80 3,94 Ubi Pra Active Durat 5,6730 0,05 0,60
Gestielle Harm Moder 5,3400 -0,02 1,77 Arca 5stel A 5,5850 0,11 5,50 Carige Corp Euro A 6,7180 0,01 6,87 Eurizon Foc Az Euro 13,6780 -1,08 -0,99 Fondita Core 3 R 10,5860 -0,16 8,60 Mc G Fdf Bilanciato A 6,2650 -0,32 3,81 Sai FDF Pacifico 3,4850 0,58 7,53 Ubi Pra Alpha Equity 5,0870 -0,04 0,99
Gestielle Harm Vivace 5,4320 0,07 1,78 Arca 5stel C 4,7450 0,17 6,25 Carige Corp Euro B 6,8240 0,00 7,75 Eurizon Foc Az Europa 8,5090 -0,55 5,86 Fondita Core 3 T 10,7190 -0,16 9,14 Mc G Fdf Bilanciato B 4,6380 -0,28 3,37 Sai FDF Paes Em 6,5360 0,63 22,63 Ubi Pra Az Etico 5,0600 -0,96 0,52
Gestielle India A 7,0620 0,99 22,24 Arca 5stel E 3,5170 0,29 6,38 Carige Flessib 5,2570 0,00 1,98 Eurizon Foc Az Intern 7,4610 0,81 8,07 Fondita E Corp Bond R 8,5840 -0,14 4,25 Mc G Fdf Europa A 6,7460 -0,38 6,14 Sai Globale 8,3450 0,48 5,71 Ubi Pra Az Euro 5,7020 -0,66 2,46
Gestielle Interaz A 16,9720 0,74 7,66 Arca Az America 16,6300 1,66 11,91 Carige Flessib B 5,2950 0,00 2,84 Eurizon Foc Az Italia 11,9970 -1,68 -2,35 Fondita E Corp Bond T 8,6460 -0,13 4,57 Mc G Fdf Europa B 3,8140 -0,39 5,74 Sai Italia 16,9460 -1,65 -5,50 Ubi Pra Az Globali 4,4830 0,74 10,01
Gestielle Interaz B 17,5030 0,74 8,89 Arca Az Europa 9,6370 -0,64 4,94 Carige Flessib Piu 4,5340 -0,07 0,27 Eurizon Foc Az Pacif 4,0830 0,62 11,47 Fondita Eq Europe R 9,3250 -0,53 4,60 Mc G Fdf Flx High V A 3,9240 0,10 9,00 Sai Linea Aggr 3,6430 -0,14 6,15 Ubi Pra Az Italia 4,9140 -1,36 -3,02
Gestielle Italia A 12,6050 -1,67 -5,15 Arca Az Far East 5,7320 0,24 10,23 Carige Flessib Piu B 4,6140 -0,06 1,27 Eurizon Foc Az Paes Em 9,7970 0,77 18,26 Fondita Eq Europe T 9,4360 -0,54 5,10 Mc G Fdf Flx High V A 4,6300 0,09 9,46 Sai Linea Dinam 4,5430 0,18 6,37 Ubi Pra Az Merc Em 11,5020 1,01 22,06
Gestielle Italia B 13,0150 -1,66 -4,09 Arca Az Italia 19,5930 -1,74 -2,51 Carige Liq Euro A 6,3470 0,00 0,73 Eurizon Foc Ga 03,2013 5,1410 -0,14 0,14 Fondita Eq Gl E Mkts R 11,9530 0,84 18,51 Mc G Fdf Flx Low V A 5,2960 -0,23 1,75 Sai Linea Prud 5,0470 0,28 6,43 Ubi Pra Az Pacifico 6,6610 0,68 16,19
Gestielle LT Euro A 8,1180 -0,45 0,38 Arca Az Paes Em 10,3850 0,83 18,52 Carige Liq Euro B 6,4190 -0,02 1,04 Eurizon Foc Ga 06,2012 5,1150 -0,10 0,12 Fondita Eq Gl E Mkts T 12,1120 0,84 19,19 Mc G Fdf Flx Low V B 5,2860 -0,23 1,73 Sai Liquidita 11,5000 -0,04 -0,16 Ubi Pra Az USA 4,0810 1,90 8,62
Gestielle LT Euro B 8,2200 -0,45 0,76 Arca BB 31,4240 -0,59 2,50 Carige Monet Euro A 11,7280 -0,03 1,83 Eurizon Foc Ga 09,2012 5,0930 -0,12 0,22 Fondita Eq Italy R 11,0790 -1,69 -2,73 Mc G Fdf Flx Med V A 5,8720 -0,03 5,71 Sai Obbl Corp 6,6790 -0,24 3,50 Ubi Pra Bil Euro R C 5,9030 -0,44 0,44
Gestielle MT Cedola 6,3520 -0,11 -3,51 Arca Bond 12,8110 0,13 7,15 Carige Monet Euro B 11,5420 -0,03 2,41 Eurizon Foc Ga 12,2012 5,1070 -0,12 0,27 Fondita Eq Italy T 11,2130 -1,69 -2,24 Mc G Fdf Flx Med V B 3,8780 -0,05 5,21 Sai Obbl Intern 8,0490 -0,05 4,75 Ubi Pra Euro BT 6,7550 -0,01 0,88
Gestielle MT Euro A 14,9260 -0,23 -0,08 Arca Bond Corp 7,2210 -0,08 4,85 Carige Mosaico 10 5,6260 -0,28 3,76 Eurizon Foc Ga 1Sem,06 5,3020 0,04 1,16 Fondita Eq Japan R 2,5750 0,63 8,79 Mc G Fdf Glob Bond A 5,4080 -0,15 3,38 Sai Performance 17,5200 -0,14 3,87 Ubi Pra Euro Cash 7,2880 0,00 -0,01
Gestielle MT Euro B 15,0960 -0,23 0,25 Arca Bond Dollari 9,0310 1,41 9,19 Carige Mosaico 30 5,3310 -0,45 3,13 Eurizon Foc Ga 1Tri,07 5,1590 -0,06 0,21 Fondita Eq Japan T 2,6070 0,66 9,35 Mc G Fdf Glob Bond B 5,3460 -0,15 3,14 Sai Assicurativi Ubi Pra Euro Corpor 7,9880 -0,15 4,82
Gestielle Obbl Int A 6,5050 0,22 6,08 Arca Bond Paes Em 14,3310 -0,51 11,40 Carige Obbl Euro A 10,9970 -0,07 4,04 Eurizon Foc Ga 2Sem,06 5,2430 -0,04 0,13 Fondita Eq Pacif R 4,2450 -0,16 20,39 Mc G Fdf High Yield A 7,5080 0,00 8,84 Fonsailink Azion A 3,7460 0,19 9,76 Ubi Pra Euro M/L T 7,0590 -0,08 3,72
Gestielle Obbl Int B 6,6290 0,23 6,80 Arca BT 8,7270 0,00 -0,37 Carige Obbl Euro B 11,1880 -0,08 4,91 Eurizon Foc Ga 2Tri,07 5,1190 -0,02 0,33 Fondita Eq Pacif T 4,2910 -0,16 20,98 Mc G Fdf High Yield B 5,4160 0,00 8,45 Fonsailink Azion B 3,7790 0,16 10,05 Ubi Pra Obbl Doll 5,1430 1,50 11,27
Gestielle Pacifico A 12,4570 0,28 8,20 Arca BT Tesoreria 5,7580 0,00 -0,21 Carige Obbl Euro LT A 5,7860 -0,14 6,52 Eurizon Foc Ga 3Tri,07 4,9450 -0,04 -1,59 Fondita Euro Curr R 7,8500 -0,03 -0,15 Mc G Fdf Megatr W A 7,4490 -0,12 5,85 Fonsailink Bilan A 5,0220 0,10 6,51 Ubi Pra Obbl Glob 5,9250 0,29 8,72
Gestielle Pacifico B 12,8560 0,28 9,43 Arca Cap Gar 06,2013 4,9800 -0,18 -2,03 Carige Obbl Euro LT B 5,9340 -0,15 7,70 Eurizon Foc Ga 4Tri,07 5,2070 -0,10 0,83 Fondita Euro Curr T 7,8930 -0,01 0,08 Mc G Fdf Megatr W B 4,3320 -0,09 5,35 Fonsailink Bilan B 5,0450 0,10 6,66 Ubi Pra Obbl Glob A R 9,2560 -0,26 12,11
Gestielle Tot Ret Gl 14,0660 0,03 -0,26 Arca Cap Gar 12,2013 5,1980 -0,12 1,13 Carige Obbl Inter A 6,0610 0,08 10,56 Eurizon Foc Obbl Ced 6,1250 -0,03 -0,13 Fondita Euro Cycl R 12,1560 -1,29 15,34 Mc G Fdf Paes Em A 9,8490 -0,24 15,68 Fonsailink Monetario 6,1940 -0,02 0,03 Ubi Pra Obbl Glob Cor 7,0480 -0,03 7,41
Laurin Money 6,9080 -0,04 -0,07 Arca Cedola Corp Bond 5,3210 -0,02 0,36 Carige Obbl Inter B 6,1990 0,06 11,17 Eurizon Foc Obbl E BT 15,0640 -0,10 -1,54 Fondita Euro Cycl T 12,3240 -1,29 16,00 Mc G Fdf Paes Em B 4,6010 -0,24 15,23 Fonsailink Obbligaz 6,1870 -0,13 3,03 Ubi Pra Port Aggr 5,3200 0,21 4,72
Volterra Dinamico 5,3760 0,04 2,36 Arca Cedola Gov E B 5,0250 -0,28 -2,24 Consultinvest A.M. Eurizon Foc Obbl E C 5,7320 -0,12 4,05 Fondita Euro Def R 11,4660 -0,24 -1,08 Mediolanum Sai Alfa 2000 4,7100 0,00 4,20 Ubi Pra Port Dina 5,6440 0,21 5,61
Volterra TR Glob 5,3930 -0,04 -1,98 Arca Corp BT 5,5710 -0,02 1,13 Cons Alto Div. 3,3800 0,15 4,58 Eurizon Foc Obbl E HY 7,5790 -0,03 10,16 Fondita Euro Def T 11,6240 -0,24 -0,51 Mediol Borse Inter 14,8610 0,40 8,98 Sai Beta 2000 4,6500 0,00 5,92 Ubi Pra Port Mode 5,9850 0,07 4,71
Allianz GI Italia Arca MM 14,7240 -0,03 -0,04 Cons Azione 8,9230 -1,00 6,31 Eurizon Foc Obbl Emer 11,8560 -0,30 9,50 Fondita Euro Fin R 5,4610 -2,08 -10,31 Mediol Intermoney 6,3340 -0,27 2,89 Sai Omega 2000 7,2300 0,00 1,83 Ubi Pra Port Prud 6,1620 0,02 3,18
Allianz Az America L 13,7240 1,43 10,08 Arca Obbl Europa 8,4660 -0,20 3,01 Cons Bilanciato 5,3370 -0,06 6,29 Eurizon Foc Obbl Euro 14,1050 -0,15 0,88 Fondita Euro Fin T 5,5170 -2,09 -9,81 Mediol Ri Cre 16,4760 -1,41 -2,67 Sai Quota 20,3400 0,00 0,25 Ubi Pra Privilege 1 5,6790 -0,04 3,74
Allianz Az America T 13,5940 1,43 9,85 Arca Rend Ass T3 5,2660 -0,11 2,61 Cons Global 4,2640 -0,12 8,75 Eurizon Foc Prof Din 5,4340 0,00 7,39 Fondita Euro LT R 7,5630 -0,37 6,36 Mediol Ri Mo 5,4170 -0,13 -1,46 Sella Gestioni Ubi Pra Privilege 2 5,6970 -0,05 4,63
Allianz Az Europa L 17,2400 -0,46 11,34 Arca Rend Ass T5 5,1380 0,00 5,96 Cons High Yield 5,7990 0,31 8,88 Eurizon Foc Prof Mod 5,4150 0,06 3,82 Fondita Euro LT T 7,6370 -0,37 6,68 Mediol V.De Gama 10,0960 -0,35 -0,10 Gestnord Asset Alloc 4,8490 0,60 1,81 Ubi Pra Privilege 3 5,5960 -0,05 5,51
Allianz Az Europa T 17,0400 -0,47 11,45 Arca RR 9,0360 -0,19 1,62 Cons Mercati Em 5,3200 0,26 8,37 Eurizon Foc Prof Prud 5,4760 -0,02 0,79 Fondita Euro Med R 11,0410 -0,22 2,95 Monte Paschi A.M. Gestnord Az America 11,2060 1,94 9,31 Ubi Pra Privilege 4 5,3520 -0,15 4,84
Allianz Az Glob L 3,1060 0,84 8,53 Arca TE 16,4670 0,17 4,10 Cons Monetario 5,4760 -0,26 1,09 Eurizon Foc Rend Ass 2 5,2610 -0,06 0,84 Fondita Euro Medium T 11,1290 -0,22 3,26 Ducato Fix Emerg A 13,9300 -0,36 11,10 Gestnord Az Europa 8,7080 -0,59 5,07 Ubi Pra Privilege 5 5,1090 -0,18 5,41
Allianz Az Glob T 3,0500 0,86 8,31 Aureo Gestioni Cons Multi Flex 4,9290 0,20 2,50 Eurizon Foc Rend Ass 3 5,5140 -0,07 0,69 Fondita Euro Short R 7,9290 -0,03 1,41 Ducato Fix Emerg Y 14,2850 -0,36 11,96 Gestnord Az Italia 10,2370 -1,66 -3,56 Ubi Pra Small Cap 5,9840 -0,85 9,40
Allianz Az It AllStars 4,1850 -1,20 0,22 Aureo Az Euro 9,8860 -0,87 -0,18 Cons Reddito 7,3500 -0,14 1,80 Eurizon Foc Rend Ass 5 4,9570 0,00 1,56 Fondita Euro Short T 7,9800 -0,03 1,67 Ducato Fix H Yield A 8,3250 -0,16 12,29 Gestnord Az Pacifico 7,3530 0,68 14,57 Ubi Pra T R Bo Ced A 5,1400 0,02 -1,10
Allianz Az Italia L 20,3270 -1,72 -3,67 Aureo Az Global 9,1900 0,09 4,02 Credit Agricole A.M. Eurizon Foc Tes Dol 16,6370 38,82 41,66 Fondita Euro TMT R 5,7590 -0,71 6,14 Ducato Fix H Yield Y 8,5200 -0,15 13,13 Gestnord Az Paes Em 10,1280 0,77 16,35 Ubi Pra T R Bo Ced B 5,1620 0,04 -0,96
Allianz Az Italia T 19,9780 -1,72 -3,81 Aureo Az Italia 17,3330 -1,24 -1,25 Caam Az Qeuro 12,8500 -1,06 2,20 Eurizon Foc Tes Euro A 7,6490 -0,01 -0,07 Fondita Euro TMT T 5,8210 -0,72 6,75 Ducato Fix Imprese A 6,6220 -0,14 3,96 Gestnord Az Trend Set 2,6660 0,91 8,46 Ubi Pra T R Dinam 5,0050 -0,24 -0,16
Allianz Az Pacifico L 5,5820 0,79 13,69 Aureo Cash Dynamic 5,1930 -0,02 -0,54 Caam Breve Termine 7,4570 -0,05 0,19 Eurizon Foc Tes Euro B 7,7000 0,00 0,17 Fondita Flex Dynam R 6,5040 -0,02 2,25 Ducato Fix Imprese Y 6,7250 -0,13 4,47 Gestnord Bilan Euro 14,8910 -0,66 -0,17 Ubi Pra T R Prud 10,5850 0,05 1,15
Allianz Az Pacifico T 5,4760 0,79 13,52 Aureo Defensive 5,7400 -0,69 2,87 Caam Corp Giu 2012 5,0580 0,00 -2,30 Eurizon Liquid A 7,2640 -0,01 -0,52 Fondita Flex Dynam T 6,5330 -0,02 2,70 Ducato Fix Monetar A 8,5170 -0,01 0,07 Nordfondo Etico Obbl 6,6050 -0,53 0,03 Vegagest
Allianz Az Paes Em L 10,4920 0,90 21,29 Aureo FF 1cl Cresc 3,9090 0,03 5,91 Caam Corporate 3anni 102,1410 0,00 -2,02 Eurizon Liquid B 7,4480 -0,01 -0,29 Fondita Flex Growth R 8,9340 -0,28 0,35 Ducato Fix Monetar I 8,6220 -0,01 0,24 Nordfondo Liquidita 6,1960 0,02 -0,15 Civ Forum Iulii Az A 4,9010 0,00 6,52
Allianz Az Paes Em T 10,3490 0,91 21,11 Aureo FF 1cl Dinam 4,1170 -0,07 5,46 Caam Dynamic Alloc 5,3010 -0,19 1,73 Eurizon Obbl Etico 5,5310 -0,23 1,54 Fondita Flex Growth T 9,0260 -0,28 0,66 Ducato Fix Monetar Y 8,6130 -0,02 0,37 Nordfondo Obbl Conv 5,5610 -0,25 4,49 Civ Forum Iulii Az B 4,9700 -0,02 7,60
Allianz F 15 L 5,4650 -0,18 2,82 Aureo FF 1cl Fless 5,4660 -0,13 2,00 Caam Equipe 1 5,2810 0,13 1,21 Eurizon Obbl Eu C BT 7,5710 -0,03 1,98 Fondita Flex Income R 8,4780 -0,07 -0,38 Ducato Geo America A 4,3430 1,83 9,95 Nordfondo Obbl Doll 14,3130 1,35 9,55 Civ Forum Iulii Prud A 5,4750 -0,02 0,18
Allianz F 15 T 5,3810 -0,19 2,59 Aureo FF 1cl Valore 5,8000 -0,85 18,49 Caam Equipe 2 5,2320 0,15 1,61 Eurizon Obbl Intern 8,6350 0,21 6,71 Fondita Flex Income T 8,5290 -0,07 -0,08 Ducato Geo America Y 4,5060 1,85 11,23 Nordfondo Obbl Eur BT 8,9570 -0,03 -0,21 Civ Forum Iulii Prud B 5,5410 -0,02 0,60
Allianz F 30 L 5,3050 -0,19 4,24 Aureo Finanz Etica 6,1180 0,00 -6,88 Caam Equipe 3 5,2240 0,27 3,00 Eurizon Obiett Rend 8,1610 0,00 1,67 Fondita Flex Mult R 9,6000 0,00 1,01 Ducato Geo Asia A 6,6990 0,68 13,72 Nordfondo Obbl Eur Co 7,7910 -0,10 4,28 Civ Forum Iulii Rend A 5,3470 -1,24 -1,85
Allianz F 30 T 5,2220 -0,19 4,00 Aureo Flex Opport 4,8810 -0,22 0,76 Caam Equipe 4 4,8910 0,29 4,29 Eurizon Rendita 5,9810 -0,23 -0,81 Fondita Flex Mult T 9,7010 0,00 1,43 Ducato Geo Asia Y 6,9750 0,68 15,00 Nordfondo Obbl Eur MT 17,2940 -0,26 0,36 Civ Forum Iulii Rend B 5,4990 -1,24 -0,97
Allianz F 70 L 28,1890 0,05 5,32 Aureo Liquidita 5,7110 -0,02 -0,05 Caam Eureka China D W 5,8740 0,00 8,04 Eurizon Soluz 10 6,9100 -0,06 -0,14 Fondita Flex Opport R 7,8010 -0,18 -0,66 Ducato Geo E PMI AP A 14,1280 -0,25 6,19 Nordfondo Obbl Paes Em 9,1190 0,34 12,04 Civ Forum Iulii Stra A 5,8570 -0,49 7,43
Allianz F 70 T 27,5950 0,04 5,13 Aureo Obbl Glob 8,1590 -0,09 2,78 Caam Eureka Doub Call 5,4460 0,00 -3,66 Eurizon Soluz 40 6,2240 0,24 3,39 Fondita Flex Opport T 7,8610 -0,18 -0,28 Ducato Geo E PMI AP Y 14,1660 -0,25 6,26 OpenFund Rit Ass 2 4,5710 0,00 1,15 Civ Forum Iulii Stra B 6,0350 -0,49 8,86
Allianz F100 L 4,2050 0,38 5,89 Aureo Plus 5,9110 -0,03 -0,92 Caam Eureka Doub Win 5,7310 0,00 3,02 Eurizon Soluz 60 24,4310 0,43 3,83 Fondita Global R 110,5610 0,48 4,82 Ducato Geo Euro AP A 2,2800 -0,70 3,87 OpenFund Rit Ass 4 3,7970 0,00 0,64 Intra Assoluto 5,7630 -0,02 0,72
Allianz F100 T 4,1250 0,39 5,66 Aureo Rend Ass 5,6690 -0,04 1,11 Caam Eureka Dragon 6,3710 0,00 8,83 Eurizon Team 1 A 6,0120 -0,08 0,79 Fondita Global T 111,8370 0,48 5,32 Ducato Geo Euro AP Y 2,3060 -0,69 4,58 Sofia SRG Intra Az Area Euro 5,6300 -0,88 -2,31
Allianz Liquid A 5,5850 0,00 -0,14 Azimut Caam Europe Equity 4,4250 -0,02 9,04 Eurizon Team 1 G 6,0120 -0,08 0,79 Fondita Inflat Link R 14,1590 -0,08 4,82 Ducato Geo Euro BC A 6,3590 -1,01 0,60 Sofia Flex 0,7160 -0,14 4,07 Intra Az Internaz 5,3150 0,72 8,27
Allianz Liquid AT 5,0520 0,00 -0,37 Azimut Bilanciato 23,6180 -0,56 -0,15 Caam F Gar 2012 5,0620 0,00 0,80 Eurizon Team 2 A 5,7220 -0,09 1,91 Fondita Inflat Link T 14,2660 -0,08 5,14 Ducato Geo Euro BC Y 6,5980 -1,01 1,74 Soprarno Intra Flessibile 6,2320 0,10 2,89
Allianz Liquid B 5,7170 -0,02 0,16 Azimut Garanzia 12,2720 -0,02 -0,37 Caam F Gar 2013 4,9430 0,00 1,27 Eurizon Team 2 G 5,7200 -0,07 1,87 Fondita US TMT R 2,5090 0,12 3,51 Ducato Geo Euro PMI A 21,4730 -0,57 18,00 Soprarno 0 RA6 A 5,3140 0,00 6,17 Intra Obbl Euro 6,1030 -0,20 4,25
Allianz Monetario 15,8220 -0,06 0,36 Azimut Reddito Euro 15,5550 -0,13 -0,70 Caam F Gar Due 2013 4,9300 0,00 -1,97 Eurizon Team 3 A 4,8280 -0,10 3,67 Fondita US TMT T 2,5390 0,16 3,97 Ducato Geo Euro PMI Y 22,2720 -0,57 19,35 Soprarno 0 RA6 B 10,0100 0,00-100,00 Intra Obbl Euro BT 5,6490 -0,02 0,20
Allianz Multi20 6,0230 -0,02 6,34 Azimut Reddito Usa 5,8810 1,41 6,33 Caam F Gar E R 2013 4,9120 0,00 -2,56 Eurizon Team 3 G 4,8570 -0,10 4,05 Generali Ducato Geo Europa A 11,2490 -0,64 6,87 Soprarno 1 RA5 A 5,2110 0,60 3,05 Vega Az America A 3,8410 1,13 8,69
Allianz Multi50 4,9920 0,12 6,99 Azimut Scudo 7,6930 0,07 2,79 Caam F Gar E R 2014 5,1930 0,00 3,67 Eurizon Team 4 A 4,1170 -0,22 6,69 Generali Cash 6,7020 -0,12 -0,01 Ducato Geo Europa Y 11,6790 -0,63 8,09 Soprarno 1 RA5 B 5,2430 0,44 3,49 Vega Az America B 3,9320 1,16 10,02
Allianz Multi90 3,7530 0,29 7,51 Azimut Solidity 7,9150 -0,04 1,09 Caam F Gar EE O2 2013 4,6010 0,00 6,04 Eurizon Team 4 G 4,1470 -0,19 7,16 Generali Europa Value 22,8110 -0,38 -0,87 Ducato Geo Glob A 24,8920 0,66 10,73 Soprarno Contrarian A 3,9170 0,26 7,32 Vega Az Asia A 5,1240 0,04 12,34
Allianz Multiame 5,2430 0,83 9,55 Azimut Strateg Trend 5,1930 0,25 4,40 Caam F Gar H D 2014 4,8960 0,00 -0,87 Eurizon Team 5 A 3,9930 -0,15 7,74 Generali Monet Euro 16,3720 -0,06 0,78 Ducato Geo Glob Y 25,8420 0,67 12,01 Soprarno Contrarian B 3,9350 0,25 7,75 Vega Az Asia B 5,2350 0,04 13,66
Allianz Multieur 7,2970 -0,25 4,77 Azimut Trend 20,0490 0,62 7,50 Caam F Gar M E 5,7060 0,00 2,74 Eurizon Team 5 G 4,0230 -0,15 8,20 Gestire Ducato Geo Ita AP A 4,6770 -0,26 -0,66 Soprarno Dj Eu Stx 50 5,0680 0,00 27,75 Vega Az Europa A 4,7680 -0,58 4,81
Allianz Multipac 7,2300 0,44 13,68 Azimut Trend America 9,2520 0,98 11,46 Caam For E E Op 2013 4,5670 0,00 -8,93 Passadore Monet 7,0940 -0,08 -0,57 Adb Globale Quant 4,0590 -0,34 -1,24 Ducato Geo Ita AP Y 4,7430 -0,25 -0,04 Soprarno Glob Macro A 4,9610 0,92 5,08 Vega Az Europa B 4,8620 -0,59 6,06
Allianz Red Euro L 33,2890 -0,18 4,38 Azimut Trend Europa 12,3280 -0,35 2,47 Caam For P D O 4,9710 0,00 -2,72 Teodorico Monet 7,4380 -0,08 -0,44 Alarico Re 4,6140 -0,62 6,34 Ducato Geo Italia A 13,6030 -1,52 -2,12 Soprarno Glob Macro B 5,0240 0,90 5,41 Vega Az Italia A 6,2120 -1,46 -2,76
Allianz Red Euro T 32,5780 -0,18 4,15 Azimut Trend Italia 15,3330 -1,41 -3,29 Caam Glob Em Equity 5,4360 0,42 19,21 Unibanca Az Europa 6,2740 -0,66 7,21 Alboino Re 5,6990 -1,50 -7,60 Ducato Geo Italia Y 14,0720 -1,51 -1,01 Soprarno Infl 1,5% A 5,4780 0,24 1,54 Vega Az Italia B 6,2120 -1,46 -3,59
Allianz Red Glob L 16,3450 0,13 10,17 Azimut Trend Pacific 6,5300 0,29 10,06 Caam Glob Equity 4,5000 0,49 13,18 Unibanca Monetario 5,7080 -0,11 -0,54 Federico Re 5,2240 0,04 1,02 Ducato Geo Paes Em A 6,3030 0,45 17,48 Soprarno Infl 1,5% B 5,5120 0,24 1,70 Vega Flessibile 7,4610 -0,16 1,47
Allianz Red Glob T 16,0100 0,13 9,92 Azimut Trend Tassi 8,8560 -0,12 -1,13 Caam Liquidita 8,9620 -0,01 0,04 Unibanca Obbl Euro 5,8170 -0,15 0,47 Ritorni Reali 5,9480 -0,07 1,29 Ducato Geo Paes Em Y 6,5540 0,44 18,82 Soprarno Nikkei 255 5,0900 0,00 61,54 Vega Mobiliare RE A 4,3520 -0,43 7,59
Allianz GI Lux Form 1 Balanced 6,3810 -0,14 -2,95 Caam Obbl Euro 5,5810 -0,18 1,68 Euromobiliare A.M. Groupama Italia Ducato Mix 10-50 A 5,0420 0,02 4,85 Soprarno Pront Term 5,1160 0,00 -0,87 Vega Mobiliare RE B 4,3710 -0,41 8,06
Ras Lux B Europe 58,9710 -0,15 5,44 Form 1 Conserv 6,4090 -0,02 -2,32 Caam Pacific Equity 4,9230 0,65 15,51 Euromob Azioni Ita 19,6500 -1,69 -3,27 Groupama Ita Eq Sel 6,2690 0,59 7,00 Ducato Mix 10-50 Y 5,1360 0,02 5,29 Soprarno Rel Value A 5,3520 0,32 2,61 Vega Monetario A 5,8690 0,00 0,15
Ras Lux Eq Europe 41,0440 -0,62 4,96 Form 1 High Risk 6,8600 -0,16 -2,15 Caam Piu 5,6610 0,07 1,60 Euromob Bianciato 27,8030 -0,41 4,57 Ina Vita Ducato Mix 30-70 A 4,4370 0,14 7,30 Soprarno Rel Value B 5,4190 0,33 3,00 Vega Monetario B 5,9190 0,00 0,48
Ras Lux Sh T Dollar 144,6300 -0,04 -0,18 Form 1 Low Risk 6,6300 -0,03 -1,38 Caam Private Alfa 4,8620 0,00 1,17 Euromob Conservativo 11,1100 0,00 0,20 Ina Blunit Forza 5 10,8180 0,00 0,44 Ducato Mix 30-70 Y 4,5310 0,13 7,93 Soprarno S&P 500 9,5150 0,00 144,66 Vega Obbl Euro A 6,6240 -0,17 3,13
Ras Lux Sh T Europe 65,4940 -0,07 -0,92 Form 1 Risk 6,5710 -0,24 -1,37 Caam Qbalanced 8,6330 -0,51 -0,01 Euromob Dinamico 33,6470 -0,51 3,02 Ina Blunit Forza 6 10,0410 0,00 1,42 Ducato Mix 50-100 A 4,0100 0,17 9,06 Symphonia Vega Obbl Euro B 6,7210 -0,15 3,70
Alpi Fondi B.P.VI Fondi Caam Qreturn 5,6500 -0,19 -0,16 Euromob Em Mtks Bond 7,4610 0,36 14,01 Ina Blunit Forza 7 8,7250 0,00 2,62 Ducato Mix 50-100 Y 4,0980 0,17 9,87 Bim Az Europa 9,9620 -0,89 2,42 Vega Obbl Euro BT A 5,8320 -0,02 0,05
Alpi Obbl Internaz 7,2710 0,12 2,02 Bpvi Az Europa 3,9600 -0,58 4,85 Caam Usa Equity 4,5210 -0,72 6,10 Euromob Europe Eq F 13,9390 -0,63 1,82 Ina Crescita Previd 8,1570 0,00 4,20 Ducato Mul Eq 10-50 A 4,6930 -0,11 3,44 Bim Az Globale 3,9990 0,10 4,33 Vega Obbl Euro BT B 5,8880 -0,02 0,44
Alpi Risorse Natur 6,0490 0,65 4,51 Bpvi Az Internaz 3,4750 0,49 5,82 Camm Absolut. 5,2880 0,00 1,44 Euromob Flex Dividend 13,7790 -0,30 4,31 Ina Nuovo Fondo 8,0460 -0,11 4,21 Ducato Mul Eq 10-50 Y 4,7520 -0,11 3,80 Bim Az Italia 6,8200 -1,67 -5,72 Vega Obbl Intern A 5,9530 -0,02 8,14
Anima Bpvi Az Italia 4,7000 -1,57 -3,83 Camm Premium Power 5,2130 0,15 2,52 Euromob Internat B 8,8480 -0,02 6,62 Ina Valore Attivo 4,1530 -0,02 1,99 Ducato Mul Glob Bond A 5,1540 -0,02 2,34 Bim Az Small Cap Ita 6,9310 -0,86 -2,05 Vega Obbl Intern B 6,0410 -0,02 8,75
ANM Americhe 9,0530 1,59 12,68 Bpvi Breve Termine 6,2800 0,02 0,02 Unib Plus 5,3040 0,09 1,61 Euromob Megatrend 12,0550 0,27 9,16 Ina Valute Estere 1,1320 0,09 4,14 Ducato Mul Glob Bond Y 5,1970 -0,02 2,67 Bim Az USA 6,1180 1,39 10,79 Vega Obbl Paes Em A 7,6850 0,07 10,61
ANM Corp Bond 7,5090 -0,19 4,57 Bpvi Obbl Euro 6,7480 -0,07 1,90 Credit Suisse A.M. Euromob Moderato 6,6430 -0,20 3,26 Interfund Umbrella Fund Nextam Partners Bim Bilanciato 22,4110 -0,02 2,24 Vega Obbl Paes Em B 7,8350 0,08 11,51
ANM Em Ma Bond 6,5370 -0,31 12,09 Bpvi Obbl Internaz 6,0040 0,05 7,20 CredSuisse Monet B 7,7840 -0,01 0,54 Euromob Prudente 8,4740 -0,06 0,33 Ifu Bond Euro HY 8,0990 -0,07 9,85 Nextam Bilanciat 6,2490 -0,02 5,26 Bim Corporate Mix 5,5930 -0,05 3,21 Vega Rendimento 5,3810 -0,02 2,85
ANM Em Ma Equity 7,6830 0,80 18,55 Banco Posta CredSuisse Monet I 7,8460 0,00 0,67 Euromob Real Assets 4,3270 -0,32 5,02 Ifu Bond Glob Em Mkts 11,5560 -0,53 12,93 Nextam Flessib 4,8520 -0,02 3,26 Bim Flessibile 3,9080 -0,20 -0,08 Vega Sintesi Audace 5,7350 -0,14 5,71
ANM Europa 13,4270 -0,79 7,13 BancoPosta Az Euro 4,5610 -1,21 3,82 Edmon de Rotschild Euromob Reddito 15,6080 -0,20 2,46 Ifu Bond Japan 6,1410 -0,79 16,20 Nextam Obb Misto 6,0620 -0,08 2,05 Bim Obbl BT 6,5440 0,00 0,57 Vega Sintesi Dinam 5,9560 -0,25 8,02
ANM Europe Bond 7,6750 -0,17 4,45 BancoPosta Az Int 3,6560 0,83 11,77 Multigestion Tr Glo 5,0820 0,43 4,16 Euromob Tot Ret Flex 2 6,6740 -0,01 2,19 Ifu Bond USA 7,3770 1,54 9,71 Obiettivo Nordest Sicav Bim Obbl Euro 6,9780 -0,07 3,09 Vega Sintesi Moder 5,6830 -0,18 4,89
ANM Flessibile 2,9220 0,03 5,11 BancoPosta Centopiu 5,2960 -0,02 0,13 Epsilon Euromob Tot Ret Flex 3 4,6390 -0,06 1,62 Ifu Eq Europe 6,2070 -0,77 9,61 Obiett. Nordest 4,0800 0,99 -3,77 Bim Obbl Globale 5,9690 0,18 6,82 Verona Gestioni
ANM Iniz Europa 7,2300 -0,77 12,83 BancoPosta Centopiu07 5,2530 -0,02 0,46 Epsilon Cash 6,3000 -0,02 0,75 Fideuram Investimenti Ifu Eq Glob Em Mkts 9,9120 1,13 14,05 Optima Symph Asia Flessibile 6,3950 0,58 13,13 Vrg Coro Reddito 5,7520 -0,14 3,34
ANM Internaz 12,8360 0,23 8,47 BancoPosta Extra 5,3690 0,07 2,95 Epsilon Dlongrun 6,2060 -0,69 0,10 Fideur Moneta 14,6020 0,00 -0,11 Ifu Eq Italy 8,6500 -1,73 -2,45 Optima Az America 4,1180 1,63 9,81 Symph Az Euro 5,7030 -1,26 -0,33 Vrg Coro Rendim 5,2850 -0,13 -1,25
ANM Italia 15,3720 -1,79 -3,21 BancoPosta Inv Pr 90 5,4540 0,02 0,52 Epsilon Qequity 4,6070 -1,07 2,38 FMS Absol Return 9,3320 0,03 1,09 Ifu Eq Japan A 2,6710 0,64 9,47 Optima Az Europa 2,9900 -0,63 4,04 Symph Az Interaz 6,6090 0,65 6,98 Vrg Coro Tesoreria 5,6540 0,02 0,34
ANM Monetario 12,1300 0,00 0,17 BancoPosta Mix 1 5,9670 -0,15 3,40 Epsilon Qincome 7,4400 -0,43 1,14 FMS Equit Asia 9,0510 0,46 12,38 Ifu Eq Japan H 2,1740 1,49 -4,36 Optima Az Far East 3,3960 0,24 9,83 Symph Az Ita SmallCap 3,5920 -0,88 -2,55 Zenit
ANM Pacifico 5,0750 0,77 13,74 BancoPosta Mix 2 6,1380 -0,34 4,28 Epsilon Qreturn 6,4120 -0,19 -0,23 FMS Equit Europa 9,3090 0,00 8,32 Ifu Eq Pacif A 6,0980 -0,31 21,38 Optima Az Internaz 4,5380 0,67 8,43 Symph Az Italia 10,5410 -1,78 -7,62 Zenit Absol Ret I 5,6720 -0,65 1,16
ANM Pianeta 9,9850 0,04 10,37 BancoPosta Monet 6,1900 -0,02 0,26 Epsilon Qvalue 5,5570 -0,71 8,85 FMS Equit Gl Em Mkt 13,7150 0,64 20,90 Ifu Eq Pacif H 5,2300 -0,74 7,39 Optima Az Italia 5,5350 -1,63 -2,52 Symph Bil Eq Italia 5,3950 -0,88 -1,03 Zenit Absol Ret R 5,5700 -0,66 0,40
ANM Risparmio 7,8020 -0,08 -0,29 BancoPosta Obbl Euro 6,9230 -0,12 2,06 Ersel FMS Equit USA 8,2830 1,01 12,01 Ifu Eq USA A 5,4590 1,96 13,28 Optima Money 6,1340 0,00 -0,37 Symph Bond Fless 5,2210 0,00 3,84 Zenit Azionario I 9,1690 -1,27 -3,96
ANM Sforzesco 10,2040 -0,11 5,35 BNP Paribas A.M. Fondersel 46,8840 0,18 4,87 FMS Equity Glob Res 11,6620 0,69 11,63 Ifu Eq Usa H 5,3880 0,47 6,99 Optima Obbl E M 7,8810 0,63 14,68 Symph Fortissimo 2,7500 0,11 8,10 Zenit Azionario R 9,0130 -1,28 -4,62
ANM Globale 20,2350 0,78 9,71 BNL Azioni America 15,6260 1,84 13,45 Fondersel America 9,9240 0,22 9,68 FMS Equity New World 17,9720 0,66 19,44 Ifu Euro Bond ST 3-5 11,6690 -0,03 2,80 Optima Obbl Euro 6,9690 -0,16 0,77 Symph Italia Fless 4,9610 -0,70 -1,96 Zenit Monetario I 7,5690 -0,01 0,62
L’ECO DI BERGAMO
VENERDÌ 12 NOVEMBRE 2010 19

Borsa
Gli indici Gli indici all’estero
FTSE Mib 20.856 -0,96% NY Dow Jones -0,65% Londra -0,03%
FTSE All Share 21.468 -0,94% NY Nasdaq -0,90% Madrid -0,84%
FTSE Mid Cap 23.592 -0,96% Amsterdam -0,36% Parigi -0,54%
FTSE Small Cap 22.276,26 -0,60% Bruxelles -1,52% Zurigo -0,35%
FTSE STAR 11.053,21 -0,52% Francoforte +0,05% Tokyo +0,31%
FTSE Micro Cap 22.057 +0,09% Eurostoxx 50 -0,52% Hong Kong +0,82%

I migliori rialzi I peggiori ribassi FTSE All Share FTSE MIB

1 LA DORIA 1,7912 5,99% 1 S.S. LAZIO 1,0550 -10,38%


22.099 21.600
2 GREENVISION AMB 6,8165 4,65% 2 FONDIARIA-SAI R 4,1244 -5,76% 21.468,19
21.799 -0,94% 21.300 20.855,96
3 CEMBRE 5,9658 3,84% 3 ERGYCAPITAL 0,4681 -5,59% -0,96%
4 INVEST SVILUPPO MED 0,3220 3,77% 4 FONDIARIA-SAI 6,8503 -5,14% 21.499 21.000
5 SIEMENS 85,6688 2,52% 5 ITALMOBIL. RNC 16,6480 -5,14% 21.200 20.700
6 SEAT PAGINE GIALLE R 0,8200 2,44% 6 BUZZI UNICEM 8,1404 -4,93% 05/11/10 08/11/10 09/11/10 10/11/10 11/11/10 05/11/10 08/11/10 09/11/10 10/11/10 11/11/10

La
Brugherata
Per informazioni:
CANTINE APERTE DOMENICA 14 NOVEMBRE Scanzorosciate (BG)
INGRESSO LIBERO - DALLE 10 ALLE 18 Via Medolago, 47
Una giornata ricca di ospiti, degustazioni e allegria, il tutto tel. 035/655202
all’insegna del buon bere. info@labrugherata.it
Presente la mostra "IMPRESSIONI D'AFRICA": esposizione di www.labrugherata.it
fotografie di Valentina Rubbi e di quadri di Francesca Morlacchi,
Moscato di Scanzo opere che le stesse hanno messo a disposizione per raccogliere
Per il terzo anno consecutivo giudicato il miglior Moscato di Scanzo
sulla guida A.i.s. Duemilavini con i 5 grappoli. fondi per i bambini di un villaggio nel Mali.

AZIONI PREZZO VAR PREZZO QUANT. CAP MINIMO MASSIMO VAR % AZIONI PREZZO VAR PREZZO QUANT. CAP MINIMO MASSIMO VAR % AZIONI PREZZO VAR PREZZO QUANT. CAP MINIMO MASSIMO VAR % AZIONI PREZZO VAR PREZZO QUANT. CAP MINIMO MASSIMO VAR %
UFFICIALE % RIF TRATTATA ANNO ANNO INIZ.ANNO UFFICIALE % RIF TRATTATA ANNO ANNO INIZ.ANNO UFFICIALE % RIF TRATTATA ANNO ANNO INIZ.ANNO UFFICIALE % RIF TRATTATA ANNO ANNO INIZ.ANNO

A CIA 0,2819 -1,64 0,2880 11075 26 0,2723 0,3406 -17,23 IMPREGILO 2,1702 -4,01 2,1450 5471550 873 1,8115 2,6054 -12,82 RENO DE MEDICI 0,2560 -0,19 0,2600 25602 97 0,1722 0,2730 3,14
A2A 1,1054 -2,06 1,1070 12838226 3463 1,0698 1,4671 -24,65 CICCOLELLA 0,6903 -0,62 0,7040 24750 125 0,6844 1,0333 -24,51 IMPREGILO RP 7,6019 0,00 7,7800 0 12 7,5511 8,6492 -11,01 REPLY 17,6695 0,75 17,6000 16338 160 14,7210 17,6695 10,15
ACEA 8,4944 -2,74 8,3900 333200 1809 7,2324 9,2549 13,91 CIR 1,5215 -1,54 1,5120 1257582 1203 1,3296 1,9288 -15,86 INDESIT CO 8,8948 0,12 8,8250 465571 1011 7,5131 10,3027 14,25 RETELIT 0,3643 -2,02 0,3600 295314 58 0,3280 0,4745 -16,64
ACEGAS-APS 4,1824 0,20 4,1800 3465 229 3,7387 4,6297 3,49 CLASS EDITORI 0,4750 -0,79 0,4720 33543 49 0,4391 0,6948 -29,42 INDESIT CO RNC 7,0116 0,00 7,0000 0 4 6,7654 8,4905 -8,12 RICHARD GINORI 0,0514 -0,77 0,0516 2239762 14 0,0448 0,1113 -49,71
ACOTEL GROUP 41,6992 -0,26 41,6000 1518 174 39,5503 72,2816 -39,36 COBRA 1,1742 -2,60 1,1630 31182 25 1,1115 2,1609 -40,58 ING GROEP 8,0081 -1,87 7,9200 36208 16230 5,7574 8,1608 15,23 RISANAMENTO 0,2653 -1,59 0,2630 251405 73 0,2625 0,4360 -36,36
ACQUE POTABILI 1,5843 -1,22 1,5710 4208 57 1,4827 1,9468 -18,62 COFIDE 0,6241 -1,90 0,6240 373471 449 0,6065 0,7904 -5,37 INTEK 0,4079 0,17 0,4090 13864 0 0,4072 0,6363 -7,59 ROMA A.S. 1,1728 -0,41 1,1700 257671 155 0,6786 1,2426 37,73
ACSM-AGAM 1,1275 -0,77 1,1100 39400 62 0,8507 1,1597 6,88 COGEME SET 0,4258 1,07 0,4290 221097 8 0,3995 0,9537 -54,62 INTEK R 0,6810 -4,06 0,6810 1298 0 0,6523 0,9649 4,40 ROSETTI MARINO 30,0000 0,00 30,0000 0 0 30,0000 30,0000 0,00
ACTELIOS 2,1745 -1,65 2,1600 85061 147 2,1659 3,8820 -40,25 CONAFI PRESTITO 1,0193 -2,13 1,0310 20120 48 0,7755 1,2000 -11,06 INTERPUMP GR. 4,8127 -2,87 4,7625 261739 370 3,1562 5,0232 28,91 ROSSS 1,4443 -1,81 1,4500 6714 17 0,6560 1,8392 17,94
AEDES 0,1960 -1,66 0,1959 919601 20 0,1801 0,2527 -3,87 CR.ARTIGIANO 1,2941 -0,29 1,3170 41384 369 1,2941 1,9102 -29,96 INTESA SANPAOLO 2,3144 -3,45 2,3275 135858133 27424 1,9584 3,1961 -26,88 RWE 51,0000 -1,08 51,0000 50 25075 48,1019 69,0949 -25,44
AEFFE 0,4482 -0,07 0,4600 669871 48 0,2847 0,5387 -13,62 CR.BERGAMASCO 21,7172 -1,10 21,7000 545 1341 21,5563 25,6459 -6,44 INTESA SANPAOLO RSP 1,9510 -2,92 1,9590 4723796 1819 1,5719 2,4889 -16,86 S
AEGON 4,7295 1,74 4,7200 8135 7167 3,9826 5,3934 2,05 CR.VALTELLINESE 3,2895 -2,83 3,2675 617368 615 3,2895 5,6898 -41,55 INVEST E SVILUPPO 0,0124 -4,62 0,0122 12497394 3 0,0124 0,0908 -81,38 S.E.I 1,6000 0,00 1,6000 0 46 1,6000 1,6000 0,00
AEROPORTO FIRENZE 11,3723 -0,21 11,4900 170 103 11,3717 14,3092 -18,79 CREDEM 4,8259 -2,79 4,7800 430325 1362 4,0676 5,7140 -9,85 INVEST SVILUPPO MED 0,3220 3,77 0,3220 31305 16 0,3103 0,6000 -46,28 S.S. LAZIO 1,0550 -10,38 1,0000 2491781 72 0,3012 1,4777 216,25
AHOLD KON 9,8500 0,00 9,8500 0 1159 8,8191 10,4930 11,69 CREDIT AGRICOLE 11,5501 -2,14 11,3300 10402 25564 8,0090 13,5550 -6,47 IRCE 1,3395 -0,78 1,3790 7826 38 1,2988 1,5870 -11,73 SABAF 22,2621 -1,46 22,0600 12708 257 15,2637 24,2590 35,48
AICON 0,2296 -1,54 0,2269 134301 25 0,2254 0,3492 -25,33 CRESPI 0,1504 -0,07 0,1502 19000 9 0,1410 0,2305 -25,40 IRIDE 1,1940 -1,28 1,1950 1277631 881 1,1682 1,5169 -9,54 SADI 0,3954 0,00 0,4020 0 37 0,3947 0,5088 -16,81
ALCATEL 2,2077 -3,13 2,2050 88809 4989 1,9002 2,6715 -5,58 CSP INT IND CALZE 1,1692 -1,68 1,1620 99760 39 0,7542 1,2229 54,07 ISAGRO 3,0300 -2,09 2,9900 27285 53 2,3456 3,6884 -7,87 SAES GETTERS 6,8999 -0,81 6,9050 22779 105 4,8065 7,0306 13,67
ALERION 0,5089 -1,76 0,5110 764837 224 0,4790 0,6465 0,73 D IT WAY 2,9673 0,00 2,9900 0 13 2,9673 3,8653 -17,58 SAES GETTERS RNC 5,1161 -1,70 5,0650 19889 38 3,7952 5,5967 -4,88
ALLIANZ 89,1121 -1,97 88,5200 4357 40233 77,6501 95,4024 2,26 D’AMICO 1,0262 -1,40 1,0370 123092 154 1,0262 1,3862 -6,18 ITALCEMENTI 5,8395 -2,52 5,7800 1079960 1034 5,6262 10,2798 -39,19 SAFILO GROUP 12,2587 -1,65 12,1000 186833 0 7,0738 12,4645 41,48
AMPLIFON 3,6967 -0,19 3,6975 356787 734 2,8887 4,2075 22,59 DADA 4,9042 -3,46 4,9175 93843 79 3,2307 6,1337 -16,49 ITALCEMENTI RISP 3,3060 -3,49 3,2600 139852 349 3,2123 5,4551 -35,03 SAIPEM 32,8667 -0,38 33,0400 1716554 14503 23,0783 33,1364 36,85
ANSALDO STS 9,0355 -2,19 9,0400 790837 904 9,0355 15,4023 -31,83 DAIMLER 49,3812 0,13 49,4000 2355 50537 30,6149 49,7168 32,20 ITALMOBIL. 23,7967 -3,67 23,2300 20405 528 20,6103 32,9850 -22,09 SAIPEM RISP 33,2100 0,00 33,2100 0 5 23,0000 33,2100 38,26
ANTICHI PELLETTIERI 0,5107 -0,93 0,5220 7202 23 0,4384 0,7836 -34,83 DAMIANI 0,8983 0,81 0,9020 11709 74 0,7339 1,0714 -16,16 ITALMOBIL. RNC 16,6480 -5,14 16,6500 46393 272 15,1179 23,3647 -24,69 SANOFI 50,4265 -0,33 51,0000 473 65832 44,2981 58,0319 -9,54
APULIA PRONTOP 0,3928 -1,31 0,3965 36000 93 0,3654 0,4587 -6,96 DANIELI & C 19,6461 -1,20 19,5900 138059 803 13,8538 20,4747 12,90 IW BANK 1,8671 0,42 1,8700 35010 137 1,4209 1,9961 -6,46 SAP 36,8248 -1,67 35,3000 101 4448 31,5500 38,4542 11,59
AREA IMPIANTI 16,5000 0,00 16,5000 0 19 16,5000 23,0000 -28,26 DANIELI & C RNC 10,7946 -1,45 10,8200 136735 436 7,6496 11,1656 17,91 J SARAS 1,4607 -0,42 1,4690 2132618 1389 1,3319 2,3111 -33,36
ARENA 0,0288 -2,70 0,0289 11956972 23 0,0240 0,0411 -22,58 DANONE 46,7059 0,24 46,6800 428 22317 40,0000 47,1647 8,62 JUVENTUS FC 0,9303 -3,29 0,9100 385710 187 0,7638 0,9811 4,33 SAT 10,0007 -0,07 10,2500 1041 99 8,5035 10,7200 -1,81
ARKIMEDICA 0,4941 -0,30 0,4900 87413 43 0,3853 0,7405 -31,78 DATA SERVICE 0,4085 -4,67 0,4065 247601 4 0,3506 0,4952 -16,65 K SAVE 7,2089 -1,35 7,1600 4747 399 5,7549 8,0278 25,09
ASCOPIAVE 1,6044 -0,93 1,5960 24814 376 1,4754 1,7004 6,28 DATALOGIC 5,6517 1,83 5,7000 56841 330 2,9949 5,6517 39,58 K.R.ENERGY 0,0720 0,28 0,0712 474448 63 0,0493 0,1986 -52,72 SCREEN SERVICE 0,6240 -0,51 0,6235 26652 86 0,5492 0,7357 -8,89
ASTALDI 5,1191 -2,74 5,1150 359071 504 3,9838 6,2482 -14,30 DE’LONGHI 4,2876 0,99 4,3150 88597 641 2,7629 4,3036 34,91 KERSELF 2,5503 -4,25 2,5300 275965 44 2,5503 9,1284 -70,71 SEAT PAGINE GIALLE 0,1335 -1,18 0,1314 13410167 5 0,1258 0,2071 -17,74
ATLANTIA 16,1536 -1,94 16,1400 9023996 9235 14,1112 18,9576 -11,60 DEA CAPITAL 1,2913 0,03 1,2990 51701 396 1,1067 1,3793 3,30 KINEXIA 1,9227 -0,91 1,9200 9944 15 1,9227 2,8808 -11,27 SEAT PAGINE GIALLE R 0,8200 2,44 0,8200 358 1 0,8005 1,7500 -25,45
AUTOGRILL 9,9232 1,73 9,9550 2618712 2524 8,2697 10,4527 12,81 DEUTSCHE BANK 40,4695 -1,33 40,4200 12333 25006 39,3769 59,8385 -18,66 KME GROUP 0,3386 -3,17 0,3490 1588855 0 0,2607 0,3632 -0,59 SERVIZI ITALIA 5,5691 1,68 5,7000 138185 91 4,7295 5,6220 7,51
AUTOSTRADA TO-MI 9,9389 -0,98 9,9500 82706 875 8,9314 11,4889 -3,44 DEUTSCHE TELEKOM 10,1669 0,03 10,1800 7683 44322 8,7274 10,5469 -2,34 KME GROUP RSP 0,5826 0,41 0,5900 28705 0 0,5005 0,7011 -7,80 SIAS 6,7421 -0,98 6,7550 139196 1534 6,2434 7,4756 1,91
AUTOSTRADE MER. 21,9986 -1,94 22,3800 125 96 15,8698 24,2783 38,62 DIASORIN 32,0565 1,24 32,1500 132839 1763 23,5138 34,5817 29,55 L SIEMENS 85,6688 2,52 85,6200 10152 73885 61,7329 85,6688 32,49
AXA 13,3009 -2,54 13,2600 9131 27725 12,0810 17,4403 -20,19 DIGITAL BROS 1,3584 -1,03 1,3490 6125 19 1,2341 2,3342 -40,02 L’OREAL 84,6239 -0,78 84,7500 238 49348 71,5200 87,6733 8,03 SNAI 2,6639 -0,05 2,5950 626911 311 2,1775 3,1156 -10,84
AZIMUT 7,1378 -2,69 7,1350 1361416 1019 6,4586 9,9081 -23,22 DMAIL GROUP 3,1550 0,39 3,1550 5 24 3,1426 5,6979 -39,20 LA DORIA 1,7912 5,99 1,8630 152519 56 1,6386 2,4967 -15,71 SNAM RETE GAS 3,8003 -0,95 3,7825 8509357 7435 3,2184 3,8821 9,82
B DMT 13,0541 -0,26 12,9500 40427 148 11,5361 17,5239 -18,04 LANDI RENZO 3,1038 1,07 3,0900 1027519 349 2,6867 3,9618 -8,42 SNIA 0,0994 0,00 0,0994 0 14 0,0806 0,1380 -19,32
B&C SPEAKERS 3,6435 -0,41 3,6500 1581 40 2,4571 3,7525 45,16 E LOTTOMATICA 11,5006 -2,05 11,4900 475147 1750 10,4070 14,7932 -17,76 SOCIETE GENERALE 41,8021 -2,24 41,7500 4134 23300 30,2557 52,5281 -14,92
BANCA GENERALI 9,3515 -2,87 9,2500 199083 1041 6,7913 9,6274 10,59 E OLIMPIA 4,0000 0,00 4,0000 0 0 4,0000 4,0000 0,00 LUXOTTICA GROUP 20,7401 -0,72 20,6800 732251 9607 17,8710 21,7896 14,34 SOCOTHERM 1,4250 0,00 1,4250 0 55 1,4250 1,4518 -1,85
BANCA IFIS 5,3250 0,82 5,3500 1624 183 4,8929 7,7912 -27,03 E.ON 22,7000 -0,67 22,5000 6092 43233 21,0079 29,4852 -23,01 LVMH 116,9752 -0,15 122,7000 878 55336 75,5200 119,9703 46,79 SOGEFI 2,3487 -1,91 2,3700 73007 273 1,7966 2,4915 11,27
BANCO POPOLARE 3,5110 -3,18 3,5100 7683530 2249 3,5110 5,6880 -33,41 EDISON 0,8685 -1,73 0,8545 5173164 4500 0,8679 1,1560 -18,45 M SOL 4,7871 -0,72 4,7600 10058 434 3,6203 4,9845 20,70
BASF 56,6462 1,12 57,0000 1086 0 41,3299 57,2506 22,61 EDISON R 1,2721 0,43 1,2790 5004 141 1,2337 1,5660 -1,54 MAIRE TECNIMONT 2,9798 -2,60 2,9775 616085 961 2,2827 3,2699 20,58 SOPAF 0,0929 -3,63 0,0912 2433503 39 0,0613 0,1307 -26,09
BASICNET 2,8265 -0,51 2,8100 49692 172 1,9152 3,3024 44,92 EEMS 1,4840 -3,10 1,4700 399565 63 1,0257 1,7192 19,16 MANAGEMENT E C 0,1893 -0,58 0,1895 379457 89 0,1296 0,2006 31,55 SORIN 1,6117 -1,96 1,6150 690504 758 1,1950 1,7584 24,07
BASTOGI 1,6443 -0,62 1,6250 1293 30 1,5988 2,2194 -22,58 EL.EN. 13,0607 -1,14 12,9900 4533 63 10,8328 13,8453 9,22 MARCOLIN 3,4395 -0,16 3,4550 54759 214 1,3137 3,5503 131,98 STEFANEL 0,6261 -2,98 0,6200 582755 0 0,5305 12,4336 -94,96
BAYER 54,9994 -0,97 54,8000 2088 0 43,7176 56,1990 -1,84 ELICA 1,4929 2,15 1,5070 87849 95 1,4292 1,9955 -22,27 MARIELLA BURANI 2,5225 0,00 2,5225 0 75 2,5225 2,5739 -2,00 STEFANEL RISP NC 166,7000 0,00 166,7000 0 0 3,5500 177,0000 4595,77
BB BIOTECH 45,0803 -0,10 45,1600 1698 736 39,9359 51,9813 -10,70 EMAK 4,4176 -0,05 4,4150 1900 122 3,4505 4,5349 28,03 MARR 7,7204 -2,51 7,6800 101742 514 5,9068 7,9503 30,37 STMICROELECTRONICS 6,3759 -3,16 6,3250 9905999 5804 5,2380 7,9816 1,31
BCA CARIGE 1,6260 -2,65 1,6190 1827395 2626 1,4843 2,0233 -12,89 ENEL 4,0404 -1,07 4,0550 170103969 24993 3,4423 4,2396 -0,37 MEDIACONTECH 2,6288 1,01 2,6600 10149 24 2,4123 3,3477 -20,40 T
BCA CARIGE R 2,7549 0,00 2,7975 0 483 2,5100 2,9900 -5,98 ENEL GREEN PW 1,5625 -0,66 1,5600 5862202 0 1,5534 1,5840 0,59 MEDIASET 4,8959 -4,54 4,8900 18754802 5783 4,4213 6,4866 -14,79 TAMBURI 1,3533 0,00 1,3500 0 150 1,1634 1,4568 4,91
BCA FINNAT 0,4873 -1,20 0,4900 39009 177 0,4830 0,6185 -19,35 ENERVIT 1,2567 -4,43 1,2890 7617 22 1,1024 1,4802 -10,24 MEDIOBANCA 7,4286 -1,02 7,4250 7298547 6092 5,7606 8,8267 -10,68 TAS 10,5425 -1,56 10,5100 1029 19 10,0000 14,8590 -24,33
BCA INTERMOBILIARE 4,1562 -0,06 4,1650 17590 647 3,1515 4,3209 30,50 ENGINEERING 21,0249 -1,03 21,2700 591 263 18,9485 27,7503 -23,39 MEDIOLANUM 3,4845 -0,40 3,4825 7689580 2544 2,9036 4,5681 -20,39 TELECOM IT MEDIA R 0,3425 -0,15 0,3425 1957 0 0,2998 0,8687 -56,42
BCA MONTE PASCHI SI 0,9154 -1,60 0,9190 26976240 2247 0,8317 1,3332 -25,61 ENI 16,3452 -0,96 16,3700 13257478 65468 14,4936 18,6335 -8,23 MID INDUSTRY CAP 10,1360 1,41 10,2300 100 39 9,8270 15,4900 -33,75 TELECOM ITALIA 1,0194 -0,91 1,0210 56302895 13640 0,8887 1,1384 -6,66
BCA P.E.ROM. 8,4167 -0,04 8,4500 485655 2125 8,0057 11,4983 -19,53 ERG 9,8554 -1,01 9,8450 115746 1481 9,0891 10,7763 1,31 MILANO ASS 1,2978 -3,64 1,2830 1813800 587 1,2978 2,1789 -36,84 TELECOM ITALIA MEDIA 0,2511 -1,22 0,2535 2440037 0 0,1687 0,7791 -66,31
BCA POP ETRUR-LAZIO 3,2192 -1,41 3,2100 92339 242 3,0437 4,1984 -18,22 ERG RENEW 0,7605 -4,33 0,7500 180952 72 0,6533 0,9781 16,41 MILANO ASS RISP 1,5506 -2,69 1,5200 45584 48 1,4547 2,3734 -30,18 TELECOM ITALIA R 0,8372 -0,36 0,8415 15288495 5045 0,7143 0,9004 8,11
BCA POP MILANO 3,0332 -3,56 3,0050 10386038 1259 3,0332 5,5675 -39,06 ERGYCAPITAL 0,4681 -5,59 0,4710 460830 34 0,4681 1,2066 -0,95 MITTEL 3,2205 -1,31 3,1900 14007 227 2,9258 4,1355 -19,44 TELEFONICA 18,2736 -0,86 18,0500 6703 83683 15,0486 20,0103 -8,68
BCA POP SONDRIO 6,4391 -1,40 6,4550 394621 1984 6,3123 7,6045 -9,63 ESPRINET 6,7287 -0,74 6,7100 66408 353 6,1109 9,8398 -26,10 MOLMED 0,3914 -4,07 0,3865 2457179 41 0,3914 1,8857 -77,65 TENARIS 16,3446 -0,36 16,4800 3816838 19295 13,1534 17,4112 9,38
BCA POP SPOLETO 3,7213 -1,45 3,7775 435 81 3,7213 4,9513 -24,84 EUROFLY 0,0475 -3,85 0,0470 5061048 17 0,0475 0,1582 -69,92 MONDADORI 2,4814 -2,26 2,4450 879564 644 2,1850 3,2278 -19,40 TERNA 3,3012 -1,01 3,2925 15591737 6605 2,8677 3,3467 10,29
BCA PROFILO 0,4498 -1,01 0,4550 274512 57 0,4297 0,6771 -32,14 EUROTECH 2,2120 -1,16 2,1900 71779 79 1,8023 2,9185 -22,31 MONDO HE 0,1346 0,07 0,1360 47738 3 0,1099 0,1797 -17,83 TERNIENERGIA 3,6960 -1,27 3,7500 204188 92 1,7074 4,8632 116,47
BCO DESIO BRIA 3,9651 -0,69 3,9400 15843 464 3,5799 4,3477 -6,45 EUTELIA 0,2150 0,00 0,2150 0 14 0,0999 0,3956 -38,32 MONDO TV 6,1282 -2,29 6,1800 1306 27 5,9798 8,0952 -17,11 TESMEC 0,6346 1,72 0,6355 347483 0 0,5680 0,6981 2,57
BCO DESIO BRIA RNC 3,8182 0,57 3,8200 500 50 3,6021 4,1272 -5,43 EXOR 20,1396 -1,79 20,1700 627454 3228 10,9374 20,6811 49,21 MONRIF 0,4035 -1,44 0,4035 280 61 0,4035 0,4806 -10,39 TESS PONTELAMBRO 1,3000 0,00 1,3000 0 5 1,3000 2,0900 -29,73
BCO SANTANDER 8,3008 -2,20 8,4000 23633 53086 7,3576 12,0590 -27,98 EXOR PRV 15,7972 -1,51 15,6900 260176 1213 6,1162 16,1044 115,14 MONTEFIBRE 0,1421 -3,20 0,1400 529393 18 0,1188 0,2062 1,21 TISCALI 0,1000 -1,86 0,0996 16755117 0 0,0966 0,1868 -39,61
BCO SARDEGNA RISP 9,2853 -0,49 9,2000 2741 61 9,2552 10,9029 -10,83 EXOR RSP 16,1478 -1,12 16,0600 15279 148 8,2151 16,3974 61,84 MONTEFIBRE R 0,3000 -1,54 0,2995 38441 8 0,2554 0,5214 9,49 TOD’S 74,5963 0,46 75,0100 133502 2274 45,7565 74,5963 44,25
BEGHELLI 0,6185 1,31 0,6150 69320 124 0,6081 0,7525 -10,99 EXPRIVIA 1,0868 -1,93 1,0720 343074 55 0,7935 1,2671 -11,25 MONTI ASCENSORI 0,9422 -1,73 0,9230 24710 13 0,9422 1,4573 -32,58 TOSCANA FINANZA 1,4680 -0,27 1,4680 2400 45 1,2339 1,4869 17,81
BENETTON GROUP 5,3884 -0,63 5,3900 196067 984 5,1800 6,7379 -13,67 F MUNICH RE 111,7861 -0,50 111,8000 36 21808 98,7933 122,8500 1,83 TOTAL 40,8632 0,22 41,0000 7791 91092 36,1489 46,3707 -9,17
BENI STABILI 0,6898 -0,52 0,6875 2436612 1321 0,5384 0,7445 20,34 FASTWEB 17,8367 -0,67 17,8200 49584 1418 10,7716 19,3042 -7,12 MUTUIONLINE 5,2200 -1,12 5,2200 127 206 4,7225 5,9912 -7,57 TREVI FIN IND 9,6106 -1,91 9,5250 128566 615 9,5098 13,1523 -12,98
BEST UNION COMPANY 1,4435 0,94 1,4300 1600 13 1,0619 1,6003 2,09 FIAT 13,0452 -0,41 13,0300 18815934 14249 7,6899 13,0993 27,15 N TXT E-SOLUTIONS 5,5410 -0,59 5,6450 297 15 5,2276 7,2926 -17,00
BIALETTI INDUSTRIE 0,3820 -0,88 0,3875 43455 29 0,3503 0,6454 -23,06 FIAT PRIV 8,7566 -1,22 8,7100 1296746 904 4,6358 8,8645 46,25 NICE 2,8300 -0,11 2,8300 4678 328 2,5034 3,1931 -4,05 U
BIANCAMANO 1,4212 0,16 1,4260 19000 48 1,2525 1,5609 -5,13 FIAT RNC 8,7639 -1,34 8,7300 606836 700 4,9472 8,8830 39,26 NOEMALIFE 6,3889 0,17 6,4000 600 28 5,3805 6,7516 16,16 UBI BANCA 7,1345 -2,13 7,2200 4156539 4560 6,7064 10,4409 -29,10
BIESSE 5,0978 -0,61 5,1000 38323 140 4,6506 6,5935 -4,82 FIDIA 3,3478 1,22 3,3600 1163 17 3,1687 4,7583 -26,00 NOKIA CORPORATION 7,7018 -1,23 7,6750 90427 28521 6,6372 11,7497 -13,40 UNI LAND 0,5291 -2,36 0,5300 211689 67 0,5243 0,9496 -42,92
BIOERA 1,0120 0,00 1,0120 0 9 1,0100 1,7094 -38,63 FIERA MILANO 4,4049 -4,08 4,3875 12781 186 3,7800 5,0300 -1,44 NOVA RE 1,1900 0,00 1,1900 0 16 1,1500 1,1900 3,48 UNICREDITO 1,7133 -2,74 1,7150 406524310 22867 1,5634 2,4326 -27,35
BMW 54,0262 0,22 54,2000 2573 35324 28,7155 54,3927 70,16 FILATURA POLLONE 0,4430 0,00 0,4500 0 5 0,3976 0,7303 11,42 O UNICREDITO RSP 2,1707 -1,48 2,2100 32657 47 2,1707 2,9493 -24,53
BNP PARIBAS 52,6364 -2,80 52,5600 154830 47782 41,8732 59,7254 -6,09 FINARTE CDA 0,1037 0,00 0,1050 0 5 0,1037 0,2046 -48,15 OLIDATA 0,6100 -1,47 0,6030 355268 21 0,3365 0,9309 23,68 UNILEVER 22,2625 0,31 21,9600 1435 35023 20,1100 24,0067 -1,93
BOERO BARTOLOMEO 19,0000 0,00 19,0000 0 82 19,0000 21,5000 -5,00 FINMECCANICA 9,5890 -2,38 9,5300 2092684 5544 7,7879 11,3591 -13,80 OMNIA NETWORK 0,2990 0,00 0,2990 0 8 0,2969 0,2990 0,71 UNIPOL 0,5335 -3,26 0,5330 12728528 790 0,5202 0,9735 -44,36
BOLZONI 2,0566 -0,48 2,0875 2106 53 1,3650 2,0806 50,67 FNM 0,5133 -2,04 0,5180 40450 128 0,4789 0,5967 -12,47 P UNIPOL PRIV 0,3997 -2,94 0,3995 6538566 364 0,3422 0,6409 -35,68
BONIFICHE FERRARESI 30,8779 0,17 31,0900 3097 174 27,8417 35,3516 -12,43 FONDIARIA-SAI 6,8503 -5,14 6,8000 3222513 853 6,8503 12,1552 -38,33 PANARIAGROUP 1,5848 -0,53 1,6050 1603 72 1,5812 2,1995 -15,41 V
BORGOSESIA 1,3755 -2,67 1,3760 1813 93 0,8806 1,4133 0,92 FONDIARIA-SAI R 4,1244 -5,76 4,0925 458889 176 4,1244 8,2428 -47,86 PARMALAT 1,9050 -1,23 1,8920 9460141 3224 1,7317 2,1392 -2,42 VALSOIA 4,0919 -1,45 4,1600 7211 43 3,8002 4,5475 -7,84
BORGOSESIA R 1,4360 -3,05 1,4360 161 1 1,0562 1,5256 6,82 FORTIS 2,1667 -3,72 2,1450 47608 5362 1,7649 2,9058 -16,24 PHILIPS 22,3087 -1,55 22,3000 1309 20607 20,7727 27,0282 7,18 VIAGGI DEL VENT. 0,1376 0,00 0,1376 0 18 0,1376 0,1386 -0,72
VIANINI INDUSTRIA 1,2899 -1,02 1,3000 3259 39 1,2729 1,4780 -7,20
BREMBO 7,9140 -1,43 7,8850 149426 529 4,4455 8,0750 52,13 FRANCE TELECOM 16,9666 -0,77 16,9200 1902 44196 14,1916 17,8351 -3,60 PIAGGIO 2,4383 -0,38 2,4300 831655 966 1,8159 2,6817 23,70
VIANINI LAVORI 4,0242 0,19 4,0250 327 176 3,8407 4,7309 -13,81
BRIOSCHI 0,1590 -0,63 0,1597 224358 125 0,1567 0,2397 -24,25 FULLSIX 1,1089 0,67 1,1220 1581 12 1,0570 1,2421 -9,77 PIERREL 3,7350 -0,58 3,6975 55795 54 3,1849 5,1010 -12,40
VITTORIA ASS 3,6547 -0,04 3,6625 28147 240 3,4474 4,0259 -4,85
BULGARI 7,3976 -1,87 7,4500 2408580 2221 5,3722 7,9008 28,23 G PININFARINA SPA 3,1522 -2,77 3,1300 38313 29 1,6350 3,7963 12,09
VIVENDI 20,4402 -1,08 20,2800 188 23917 16,5800 21,3261 1,40
BUONGIORNO 1,1585 -1,48 1,1530 359769 123 0,7825 1,2346 0,36 GABETTI 0,3794 0,61 0,3700 148558 20 0,3128 0,6572 -40,15 PIQUADRO 1,7968 -2,04 1,8300 52035 90 1,0482 1,9361 56,07
Y
BUZZI UNICEM 8,1404 -4,93 8,0400 2725468 1346 7,1067 12,0339 -27,81 GAS PLUS 4,6806 0,10 4,7000 8050 210 4,5228 6,4716 -24,89 PIRELLI & C 5,9039 -1,66 5,8800 3197886 0 5,1559 6,5518 8,58
YOOX 7,7941 1,09 7,7350 864861 0 5,1128 8,0458 52,10
BUZZI UNICEM RNC 4,8212 -3,92 4,7300 179088 196 4,2008 7,6506 -33,67 GDF SUEZ 27,2295 -0,34 26,7100 1900 60636 22,9759 30,7169 -9,23 PIRELLI & C RSP 5,6557 -1,67 5,6750 18916 0 5,0569 6,2446 10,34
YORKVILLE BHN 0,0692 -0,43 0,0700 322900 4 0,0692 0,1865 -62,21
C GEFRAN 3,6038 1,80 3,5500 93085 52 2,0280 3,7233 60,78 PRELIOS 0,4389 -0,63 0,4400 9183313 19 0,3090 0,5390 -14,93
Z
CAD IT 4,2755 -1,07 4,2500 3815 38 3,8749 5,8235 -21,55 GEMINA 0,5296 0,61 0,5260 1385650 778 0,4483 0,6681 -7,65 POLIGR S.FAUSTINO 9,8090 0,08 9,7100 1120 12 9,6714 12,3208 -14,67
ZIGNAGO VETRO 4,9247 -1,26 4,8675 30372 394 3,7991 5,0240 25,58
CAIRO COMM. 2,6075 0,17 2,6200 102886 204 2,1641 3,1568 -15,57 GEMINA RISP 1,0736 2,15 1,0690 7553 4 1,0510 1,7014 -35,97 POLIGRAFICI EDIT 0,5135 -1,46 0,5105 39602 68 0,4228 0,5422 13,98
ZUCCHI 0,5138 0,10 0,5140 28039 13 0,3887 0,6127 13,85
CALEFFI 1,1007 2,27 1,1020 123656 14 0,9461 1,1457 4,39 GENERALI 15,5875 -2,89 15,4900 11699863 21980 13,9010 19,0987 -17,44 POLTRONA FRAU 0,8757 0,39 0,8690 71396 123 0,6759 0,8997 4,51
ZUCCHI RNC 0,5084 -2,04 0,5095 6308 2 0,4659 0,6472 -12,34
CALTAGIRONE 1,8786 -0,74 1,8950 1761 226 1,8786 2,4538 -22,19 GEOX 4,1138 -1,60 4,0875 1908412 1066 3,6639 5,3160 -14,96 PPR 112,8413 -4,88 112,8000 90 14281 80,5000 121,0557 40,18
CALTAGIRONE EDIT 1,7248 -1,01 1,7250 8346 216 1,7248 2,1715 -0,86 GEWISS 3,8997 -0,90 3,9000 3135 468 2,6369 4,3423 44,50 PRAMAC 1,0077 -4,26 1,0020 118233 31 0,9929 2,3613 1,49
CAMFIN 0,3807 -2,86 0,3795 1391226 140 0,2393 0,4299 24,41 GRANITIFIANDRE 3,1270 -1,84 3,1000 10942 115 2,6951 3,8082 -8,25 PREMAFIN FIN HP 0,9207 -1,36 0,9120 83907 378 0,8006 1,0796 -12,01
Cambi Monetari Mercato Denaro
CAMPARI 4,6300 1,61 4,6175 3762529 1345 3,8365 8,3201 -36,58 GREENVISION AMB 6,8165 4,65 7,0000 81667 40 4,2955 7,3403 6,75 PREMUDA 0,7727 -0,89 0,7715 32665 109 0,7000 1,0498 -22,73
CAPE LIVE 0,2749 -1,82 0,2800 10100 14 0,2749 0,4157 -14,25 GRUPPO COIN 7,2939 -2,16 7,3800 457033 964 3,9969 7,7881 62,30 PRIMA INDUSTRIE 6,6713 -1,90 6,6400 7158 43 6,6289 9,1744 -15,60 CAMBI PER UN EURO QUOTAZIONE PREC. PERIODO DOMANDA OFFERTA
CARRARO 2,9440 -0,88 2,9400 53999 124 2,2043 3,0321 32,80 GRUPPO EFFEGI 5,5750 0,00 5,5750 0 0 5,5750 9,0000 -38,06 PRYSMIAN 13,2239 -1,98 13,1800 1793445 2388 11,2849 15,7620 8,64
CORONA DANESE 7,4538 7,4534 Libor
CARREFOUR 37,8513 -0,54 37,6600 56 25950 32,3875 40,6279 12,64 GRUPPO L’ESPRESSO 1,9060 -3,41 1,8830 1677709 780 1,4444 2,4278 -15,26 R 1 MESE ..................................0,8100 ..........0,8100
CORONA NORVEGESE 8,0910 8,0760
CATTOLICA ASS 18,9389 -0,67 18,6600 31384 976 18,4647 24,2574 -19,84 GRUPPO MINERALI 4,4699 0,00 4,6000 0 27 4,2414 5,4108 -8,78 RAF. CARUSO 15,3000 0,00 15,3000 0 34 15,3000 15,7000 -2,55 CORONA SVEDESE 9,3102 9,2975 3 MESI ..................................0,9937 ..........0,9937
CDC 1,7421 -1,10 1,7600 266 21 1,5742 2,4604 -18,29 H RATTI 0,1705 -1,45 0,1740 92518 9 0,1557 0,3897 -54,56 DOLLARO AUSTRALIANO 1,3682 1,3766 6 MESI....................................1,2312............1,2312
CELL THERAPEUTICS 0,2753 -1,15 0,2795 5213653 120 0,2448 0,8429 -65,80 HERA 1,4639 -0,88 1,4500 1756426 1512 1,3415 1,7406 -9,72 RCF GROUP 0,9006 -1,05 0,8950 4400 29 0,7069 0,9812 -4,70 9 MESI ..................................1,3787 ..........1,3787
DOLLARO CANADESE 1,3742 1,3832
CEMBRE 5,9658 3,84 6,1450 54835 101 4,3984 5,9658 27,65 I RCS MEDIAGROUP 1,1061 -3,41 1,1130 715862 810 0,9105 1,4190 -12,70 Euribor
DOLLARO USA 1,3700 1,3770 1 SETT ..................................0,8050 ..........0,8160
CEMENTIR 2,2101 -3,82 2,1950 384227 352 1,9658 3,3536 -32,69 I GRANDI VIAGGI 0,8733 2,13 0,8900 18623 39 0,8228 1,0449 -9,03 RCS MEDIAGROUP RSP 0,7594 -0,45 0,7600 23150 22 0,6049 0,8210 -2,03 FRANCO SVIZZERO 1,3282 1,3402 1 MESE ..................................0,8520 ..........0,8640
CENTRALE LATTE TO 2,3498 -0,11 2,3675 8086 23 2,3484 2,7603 -0,14 IGD 1,4275 -0,74 1,4110 351626 441 1,0411 1,5991 -8,38 RDB 2,0109 0,00 2,0425 0 92 1,8253 2,2978 -6,45 LIRA STERLINA 0,8491 0,8569 2 MESI ..................................0,9320 ..........0,9450
CENTRO SERV METALLI 3,8500 0,00 3,8500 0 26 3,7200 3,8500 3,49 IL SOLE 24 ORE 1,3697 -0,89 1,3700 22790 59 1,2901 1,9582 -28,68 REALTY VAILOG 2,4083 0,01 2,4850 150 60 1,7241 2,6335 2,02 REINMIMBI CINESE 9,0772 9,1346 3 MESI ..................................1,0480 ..........1,0630
CERAMICHE RICCHETTI 0,2548 -1,32 0,2580 79850 14 0,2548 0,5693 -48,77 IMA 15,0473 -0,67 15,1500 12848 513 12,8274 15,1494 17,31 RECORDATI ORD 7,2233 0,15 7,2000 266763 1506 5,1125 7,2591 39,04 YEN GIAPPONESE 112,7800 113,4800 6 MESI ..................................1,2740 ..........1,2920
CHL 0,1410 -2,35 0,1421 347335 19 0,1194 0,1893 -23,37 IMMSI 0,8457 -0,72 0,8495 362795 290 0,6797 0,9541 1,54 RENAULT 41,9739 -0,15 44,8200 1496 11592 27,5000 44,0225 15,96 ZLOTY POLACCHI 3,9329 3,8843 9 MESI....................................1,4150 ..........1,4350
20 L’ECO DI BERGAMO
VENERDÌ 12 NOVEMBRE 2010 21
22 L’ECO DI BERGAMO
VENERDÌ 12 NOVEMBRE 2010

Città
A

Raccolta di S. Martino
per famiglie in difficoltà
Domani la raccolta di San Martino, pro-
mossa da Caritas e parrocchie. Vestiti e
cronaca@eco.bg.it cibo per le famiglie colpite dalla crisi.
www.ecodibergamo.it/cronaca/section/ A pagina 27
a

Fare la spesa La spesa dal 2003 ad oggi


Lo stesso prodotto, nel medesimo supermercato, quando costa oggi e quanto è variato nel tempo

Ottobre Ottobre Ottobre

a Bergamo
2003 2005 2007

Acqua Panna naturale 1,5 litri 0,38 0,41 0,41


Coca Cola lattina 33cl 0,38 0,38 0,43
Arista di maiale al Kg 9,59 10,50 10,60
Filetto di bovino al Kg 25,69 25,90 24,90

conviene meno Nodino di maiale

Cotolette di lonza

Branzino
allevamento Orbetello

Bresaola al taglio
al Kg

al Kg

al Kg

al Kg
6,70
6,99
9,90

25,90
5,50
9,50
9,90

29,50
5,30
10,50
9,90

29,50

Scesi di 13 posti
Dati Altroconsumo, la città crolla: da 13ª a 26ª
Prosciutto cotto
Ferrarini

Prosciutto crudo
di Parma

Pane ciabattine

Penne / Spaghetti
al kg

al Kg

al Kg

al Kg
15,90

22,80

2,40
1,05
15,90

22,80

2,50
0,97
16,40

22,80

2,50
1,05
(numero 3-5) Barilla

Costo medio annuo di 6.407 euro, a Verona 5.748 Lasagne di carne


confezionate
(prodotto a marca d'insegna) 7,49 7,99 8,29

Il risparmio è passato da 1.221 a 912 euro Casoncelli


alla bergamasca freschi
al Kg
(prodotto a marca d'insegna)
14,90 14,90 14,90

Riso arboreo (prodotto a marca d'insegna) 1,63 1,39 1,45


VITTORIO RAVAZZINI Altroconsumo a Bergamo sono
a L’Iper di Seriate rag- convenienti solo Iper, Esselun- Formaggio al Kg 13,14 14,90 14,90
Parmigiano Reggiano
giunge al primo posto l’Esse- ga, e Auchan. Il Carrefour
lunga di via Corridoni che, per Market viene valutato nella Actimel Danone confezione da 6 vasetti 3,65 3,39 3,45
tre anni consecutivi dal 2007 al media mentre tutti gli altri so- Olio di oliva Sasso lattina da 1 litro 3,99 4,74 5,29
2009, era stata la regina incon- no stati ritenuti non conve-
trastata della convenienza per nienti. Tigullio 190 g 1,90 1,95 1,80
Gran Pesto Genovese Star
la spesa a Bergamo. Conside-
rando che - solo 12 mesi fa - si Peggiora la convenienza Candeggina 2,5 litri 1,80 1,80 1,89
(prodotto a marca d'insegna)
trovava al terzo posto dietro al- È vero che in cima alla classifi-
l’Auchan di via Carducci e che ca, rispetto all’anno scorso, per Dash lavatrice 3 litri 6,79 6,79 6,80
risulta più conveniente di ben quanto riguarda Bergamo c’è
sette punti percentuali, non c’è un punto vendita in più rispet-
dubbio: si tratta di una vera e to all’anno scorso. Ma - di con- a
propria impresa. tro - il livello della convenienza

Bergamo cara
È quanto emerge dall’inchiesta
«La guida del risparmio», rea-
è peggiorato. Rispetto alla città
più conveniente d’Italia il gap
da colmare è del 13% (nel 2009
era l’11%) e a livello nazionale
Risparmio: Iper come Esselunga
lizzata nel maggio 2010 da Al-
troconsumo - la più diffusa as-
sociazione di consumatori in
siamo passati dal 13° posto al
26°. Si sono perse tante posizio-
ni. La città dove costa meno fa-
E nel low cost vince Eurospin
Italia con i suoi 3.000 soci – fra re la spesa è Verona, con un co-
supermercati, ipermercati e sto medio annuo di 5.748 euro a Per quanto riguarda i zo posto a Como, Rimini, e Ve-
hard discount di 62 città italia-
ne. I bergamaschi possono rite-
mentre a Bergamo è 6.407 euro
(solo un centinaio di euro in
Prodotti low cost prodotti di marca – anche a li-
vello nazionale – Altroconsumo
rona. Al secondo posto – dopo
anni di dominio – c’è Esselunga
nersi soddisfatti: in un momen- meno rispetto all’anno prima La classifica dal più incorona Iper come «re» della mentre al terzo posto Alì, una
to di crisi, per quanto riguarda
Visitati 962 punti quando era 6.598). al meno conveniente
convenienza del 2010 mentre se catena locale veneta.
la convenienza, possono conta- vendita, tra HD = hard discount riempiamo il nostro carrello con
re su un punto vendita in più. Quanto si risparmia I = ipermercato articoli più economici, fra tanti Hard discount
L’unica seccatura? Tante città
ipermercati e A distanza di 12 mesi nella no-
S = supermercato
hard discount a darsi battaglia, Il punto di riferimento per la
italiane presenti in questa inda- discount, in 62 città stra città il dato che preoccupa
1
Eurospin HD per il secondo anno consecuti- miglior spesa «low cost» in tut-
gine - in fatto di prezzi della di più i bergamaschi rispetto a vo vince Eurospin. L’indagine ha ta la penisola? Si chiama Euro-
spesa alla cassa - sono migliora- tutto il resto d’Italia è il rispar- 2
Ld HD messo in evidenza come lo stes- spin – presente con oltre 800
ti tantissimo. Bergamo, invece, mio massimo in città: facendo +2% so tipo di carrello abbia un costo punti su tutto il territorio – e ha
DPiù HD
risulta più cara. la spesa nel punto vendita più 3 differente nelle varie catene di- vinto per un rapporto conve-
Rilevati i prezzi di economico (Iper ed Esselunga)
+3%
stributive in tutta Ita- nienza e qualità che
In's HD
L’indagine 233 prodotti (203 di rispetto a quello più caro pre- 4 +7% lia e come il carrello non è stato in grado di
L’inchiesta è stata condotta vi- sente, infatti, l’anno scorso si con prodotti low cost
sitando 926 punti vendita in
marca confezionati riuscivano a risparmiare 1.221 5
Lidl
+7%
HD
– in particolare dei di-
Una spesa raggiungere nessun
altro marchio. Al se-
tutta Italia (635 supermercati, e 30 freschi) euro; quest’anno, invece, solo
6
Md HD scount – permetta un annuale da condo posto si sono
138 ipermercati, e 153 hard di- 912 euro. Ben 309 euro di diffe- +10% risparmio fino al 61%
scount), rilevando più di 850 renza e non sono pochi. I nostri PennyMarket HD
rispetto alla medesi-
6.300 euro piazzati Ld e DPiù.
Staccate le altre in-
7 +11%
mila prezzi per un totale di 108 La classifica cugini bresciani, se può conso-
Dix HD
ma spesa riempiendo costa 2.500 segne In’s, Lidl, e
categorie merceologiche. Sono Tutto questo lavoro ha permes- lare, nell’inchiesta - a livello 8 il carrello con prodot-
stati rilevati i prezzi relativi a so di stilare la classifica delle ca- complessivo - sono nella nostra
+13%
ti di marca. In questo
coi low cost Penny Market. In
questa classifica la
Ard HD
203 prodotti di marca confe- tene più convenienti in ogni stessa situazione mentre Mila- +13% caso la spesa passe- prima catena di iper-
zionati (pasta, olio, biscotti, bi- singola città. A Bergamo – co- no è molto più conveniente. Auchan I rebbe dai 6.300 euro mercati a comparire è
bite, detersivi delle marche lea- me detto – vincono a pari meri- Una spesa media con i più co- +13% ai 2.500 euro all’anno. al decimo posto, si tratta dell’Au-
der di mercato) e 30 prodotti to Iper e Esselunga, mentre la muni e conosciuti prodotti di Dico HD chan seguita da Iper ed Esselun-
11 +16%
freschi per un totale di 233 pro- medaglia di bronzo è andata al- marca - dalla pasta all’olio pas- Grandi catene ga. Fra i consigli utili per la spe-
Iper I
dotti. l’Auchan di via Carducci (-4% di sando per i detersivi e i surgela- +16% Iper l’anno scorso era quarta in sa low cost Altroconsumo con-
Nel complesso sono stati rile- convenienza rispetto ai primi ti - alla cassa viene a costare il Esselunga S classifica e l’ultima volta che siglia di controllare sempre il
vati 561.117 prezzi. Un numero due) che rispetto all’anno scor- 5% in meno. È importante ri- +16% aveva vinto lo «scudetto della prezzo reale dei prodotti, com-
più che sufficiente per costrui- so ha perso una posizione. Fuo- cordare ai lettori che la versio- Unes S convenienza» risale alla metà pilare sempre una lista detta-
re un quadro affidabile della ri dal podio, al quarto posto, si è ne integrale dell’inchiesta «La 14 +18% degli anni ’90. Il primo posto in gliata, individuare il punto ven-
convenienza organizzato con lo piazzato il Carrefour Market di guida del risparmio» realizzata Panorama I tutta Italia di quest’anno è frut- dita più conveniente attraverso
15 +20%
stesso sistema di ponderazione via Borgo Palazzo – una new da Altroconsumo può essere ri- to delle vittorie ottenute, oltre la guida e acquistando soprat-
utilizzato dall’Istat per calcola- entry della speciale classifica – chiesta gratuitamente al nume- FONTE: che a Bergamo, anche a Pescara tutto prodotti primo prezzo per
re gli indici dei prezzi di consu- davanti a Pellicano, Supercoop, ro verde 800-12.90.52 oppure Altroconsumo 2010 e Pesaro con un secondo posto a un risparmio che può arrivare al
mo. Billa, Gs e DiMeglio. Secondo su www.altroconsumo.it. ■ Varese e un piazzamento al ter- 50%. ■
L’ECO DI BERGAMO
VENERDÌ 12 NOVEMBRE 2010 23
A A

Curno, indagine sulle Malviventi scatenati


telefonate del Comune Tre rapine in negozi
Curno, bolletta del telefono da 7 mila eu- Malviventi scatenati in città e provincia:
ro in Comune: Pedretti accusato. Il sinda- rapine al Pellicano a Gorle, da un fiorista
co denuncia, il gip deve decidere. in città e a una pizzeria a Seriate.
A pagina 29 Alle pagine 26 e 29
a

Paniere fai da te
Ottobre
2008

0,38
Ottobre
2009

0,44
Ottobre
2010

0,44
Differenza percentuale
2009 / 2010

invariato
contro il caro-carrello
0,49 0,48 0,45 -7% Su la carne, giù l’olio. Ci si salva con le scorte:
10,99 11,29 10,59 -7%
25,90 24,74 26,59 +7,4%
150 prodotti osservati speciali da una casalinga
6,89 6,45 6,79 +5,2%
7,99 8,28 9,29 +12% a A causa del budget fa- bite e affettati. L’unico prodot- zo ma durante l’anno ci sono
miliare risicato non può per- to a regalare soddisfazioni è l’o- sempre poche offerte volanti-
9,60 9.90 10,50 +6% mettersi di spendere più di 7 lio che ogni anno (riguarda tut- no.
mila euro all’anno per la spesa. te le marche in commercio e
30,90 31,90 31,90 invariato Così - a partire dal 2003 - una non solo quella citata nella ta- Come risparmiare
17,40 17,90 17,90 invariato casalinga (con marito e due fi- bella) continua a diminuire. In «Per centrare il risparmio biso-
gli a carico residente in città) ha soli dodici mesi si è abbassato gna diversificare i propri acqui-
24,50 24,90 25,90 +4% deciso di acquistare sempre gli mediamente dell’8,5%. Male è sti scegliendo dello stesso pro-
stessi prodotti, nel medesimo la pasta che, nonostante i prez- dotto e nello stesso punto ven-
supermercato, annotando in un zi del grano in discesa, non di- dita il marchio più convenien-
2,70 2,70 2,70 invariato
diario - custodito in cucina ma minuisce mai abbastanza una te – racconta la casalinga –. Su
1,63 1,45 1,40 -4% sempre presente nel carrello volta arrivati alla cassa. Fra i da- un sapone, piuttosto che un
ogni sabato - tutti i prezzi setti- ti della casalinga abbiamo scel- pezzo di carne, o una bibita cer-
8,99 9,65 9,95 +3,1% mana per settimana. to di non prendere in conside- co sempre di avere tre diverse
razione la frutta (comunque au- soluzioni di fiducia monitorate.
14,90 15,90 15,90 invariato Gli «osservati speciali» mentata tantissimo) perché Poi, in base ai prezzi, scelgo. Sui
Dei 150 prodotti che tiene d’oc- non è più confrontabile visto prodotti di cui mi fido non mi
1,45 1,69 1,69 invariato chio (cibo, bibite, ma anche ar- che, nella maggior parte dei ca- lascio mai sfuggire le offerte e,
ticoli per la pulizia della casa e si, proviene nel supermercato quando ci sono, ho anche l’abi-
16,40 15,90 17,50 +10% tanto altro) - segnati rigorosa- da Paesi diversi rispetto alle an- tudine di fare un po’ di scorta.
mente in penna rossa - fa l’ana- nate precedenti. Non sono va- Ad esempio, in garage, ho anco-
3,38 3,23 3,09 -5% lisi completa: cosa sale, cosa riati più di tanto, invece, i pro- ra qualche scatola di spaghetti
5,09 4,76 4,08 -8,5% scende, le offerte da prendere dotti per la pulizia della casa e Barilla acquistati all’inizio del
in considerazione e, natural- del corpo. 2008 quando c’era l’offerta a
1,95 1,99 1,89 -6% mente, cosa evitare. L’attenzione va soprattutto su 0,97 euro al chilo. Ogni volta
Vista l’impressionante galoppa- detersivi e detergenti per i pa- che la trovo nel piatto penso
1,95 1,99 1,89 -6,1% ta dei prezzi documentata dai vimenti. È vero, le marche più sempre che ad ogni pasto sono
dati - basta osservare la tabella blasonate non crescono di prez- riuscita a far risparmiare alla
7,19 7,19 7,19 invariato a fianco (su più di 100 prodotti mia famiglia quasi un euro vi-
catalogati dalla signora abbia- sto che ora costa 1,50 euro al
mo scelto i 20 più significativi) L’inchiesta chilo. Per non sbagliare allora
- non c’è dubbio che la scelta è A avevo fatto un calcolo di quan-
stata quella giusta: rispetto al In Lombardia ta pasta consumiamo in casa,
Chi è più conveniente a Bergamo 2003, infatti, la stessa spesa di
un centinaio di articoli (grandi vince Como valutando anche la scadenza
del prodotto; e così mi ero deci-
I = ipermercato S = supermercato = conveniente = nella media = non conveniente brand e prodotti a «marca d’in- A sa a comprare centinaia di sca-
segna» quelli che riproducono In Lombardia Altroconsumo nel suo tole. È stato un fantastico affa-
Punti vendita Tipo Indice Valutazione Altroconsumo
il nome del supermercato della studio sulla spesa degli italiani in- re! Altra strategia valida è quel-
IPER via Brusaporto 41 Seriate I 113 grande distribuzione) costa in dica come città più conveniente ri- la di puntare sui prodotti a mar-
totale il 16,7% in più mentre spetto alla media nazionale solo chio d’insegna che hanno sem-
ESSELUNGA via Filippo Corridoni 30 Bergamo S 113 raffrontando i prezzi di ottobre Como mentre Bergamo, Brescia, pre un ottimo rapporto qualità-
AUCHAN via Giosuè Carducci 40 Bergamo I 117 2010 con quelli del 2008 e del Milano, e Varese sono nella media. prezzo. Non credo, invece, ai
CARREFOUR MARKET via Borgo Palazzo 149 Bergamo S 121 2009 si può essere più soddi- Al Nord il livello di convenienza è prodotti primo prezzo. Sono di
sfatti. Fra alcuni aumenti im- al 46% - un po’ più basso rispetto al- scarsa qualità e io voglio man-
PELLICANO via San Bernardino 159 Bergamo S 125
portanti ci sono anche diversi l’anno scorso quando era al 52% - giare bene spendendo il giusto;
SUPERCOOP via Broseta 68 Bergamo S 126 prodotti che sono scesi di prez- mentre nel Sud e nelle isole è in- non per forza il meno possibi-
BILLA via Gerolamo Tiraboschi 53 Bergamo S 128 zo. chiodato al 5%. Un valore molto le». Su una cosa siamo sicura-
INSIEME A GS via Vittore Ghislandi 10b Bergamo S 128 basso. Nei primi dieci posti della mente tutti d’accordo: «Per ri-
Aumenti su carne e pesce classifica nazionale non c’è nemme- sparmiare spingendo il carrel-
DIMEGLIO via Alessandro Furietti S 130 Rispetto all’anno scorso, ad no una provincia lombarda. La peg- lo, la cosa principale, è avere
NOTA BENE: il costo della spesa è stato tradotto in un INDICE ponderato che permette esempio, sono molto più cari giore in classifica? È Brescia al 34° tempo. Quando mi guardo in-
di confrontare il livello dei prezzi tra le diverse catene e da città a città. carne (+7,5% medio di aumen- posto in tutta Italia, mentre la regio- torno vedo solo persone di fret-
Il valore che si avvicina maggiormente a 100 identifica i negozi più convenienti
su prodotti di 421 marche relative a 1.644 confezionamenti riconducibili a 97 categorie merceologiche to), pesce (+5%) e formaggi ne più conveniente che si piazza ta e questo pesa tantissimo». ■
(+4%) mentre sono costanti bi- meglio è quella veneta. V. RA.

L’Iper di Seriate I numeri


A A
to raggiunto – continua il direttore

«Obiettivo dell’Iper di Seriate – grazie al con-


tributo di tutte le persone che la- 6.300 il logo del negozio in cui si acquista-
no) al posto di quelli a prezzo pieno.

centrato vorano per Iper. In questo ultimo È il costo medio in euro della spesa

Clienti fedeli»
periodo abbiamo intensificato il
rilevamento dei prezzi della con-
correnza con personale interno e
di una famiglia italiana (madre, pa-
dre e due figli) per il 2010. 3.000
È la riduzione massima sul costo

A
«È stata una lunga rincorsa e ades-
aziende specializzate; in più ab-
biamo portato avanti grandi ope-
razioni di contenimento dei prez-
6.407
È il costo medio della spesa per una
della spesa scegliendo di riporre nel
carrello prodotti «primo prezzo» al
posto dei prodotti di marca.
so che ci siamo ripresi lo scettro zi soprattutto sul settore alimen- famiglia bergamasca con quattro
dei più convenienti difenderemo
questo titolo con tutte le nostre
tare. In un momento difficile, in cui
il potere di acquisto delle famiglie
componenti per il 2010.
659
forze». Sono parole di soddisfazio-
ne e fiducia nel futuro quelle di
Ezio Assoni – direttore dell’Iper di
diminuisce sempre di più, la noti-
zia lieta non è solo essere i più con-
venienti nei fatti ma anche non
1.300
Sono gli euro che si possono rispar-
È il divario fra Verona - la città più
conveniente in tutta Italia per fare
la spesa - e Bergamo per quanto ri-
Seriate – sui risultati ottenuti in aver perso clienti rispetto all’anno miare in un anno scegliendo i pro- guarda la spesa media per città. E
fatto di convenienza certificati scorso. I risultati ottenuti sono una dotti in offerta volantino al posto di 912 euro sono i soldi che si possono
dalla rivista Altroconsumo. «Esse- spinta ulteriore a fare ancora me- quelli a prezzo pieno. Sono invece risparmiare in un anno se si scegli di
re i primi in tutta la Bergamasca glio per chi decide di fare la spesa, 2.500 gli euro che puoi risparmiare riempire il carrello nel negozio più
sul costo della spesa era uno dei famiglie e non, nel nostro punto in un anno se scegli i prodotti a mar- conveniente di Bergamo rispetto a
nostri obiettivi principali ed è sta- vendita». chio d’insegna (quelli che riportano quello che risulta più caro.
24 Città L’ECO DI BERGAMO
VENERDÌ 12 NOVEMBRE 2010

a
IN BREVE

«Aumentiamo DOMANI
Dopolavoro Fs

benzina e pedaggi Vescovo in visita


Il vescovo di Bergamo
Francesco Beschi ha ac-
cettato l’invito del Dopo-

ma non i treni»
lavoro ferroviario: sarà in
visita domani alle 10.
Monsignor Beschi è stato
invitato anche perché fi-
glio dell’ex capostazione
titolare di Brescia, Pietro
I pendolari: con i rincari il sistema non reggerà Beschi, e quindi, dicono
dal Dopolavoro, «lo con-
Pessime notizie da Roma: biglietti più salati sideriamo ancora di più
"uno di noi"». Il vescovo
Formigoni: «Profondamente insoddisfatto» celebrerà la Messa per i
ferrovieri defunti.

DALL’INVIATO disfatto per l’assoluta scarsità ti, le tariffe devono raddoppiare ALBO PRETORIO
DINO NIKPALJ delle risorse che in questa prima del 40. «Ma con tariffe più alte ci Case popolari
MILANO fase sono state messe a nostra di- saranno meno utenti, più traffi-
a Si aspettavano buone sposizione. Se i tagli rimangono co, congestione, inquinamento e La graduatoria
notizie, ne sono arrivate di pes- quelli stabiliti a luglio, veramen- incidenti, meno servizi e più di-
sime. Compreso un possibile ul- te la situazione diventa insoste- soccupazione, meno introiti e un
teriore aumento dei biglietti dei nibile per le Regioni» collasso dell’intero settore».
treni regionali, contenuto nel
maxiemendamento alla Finan- Pendolari al Pirellone La guerra tra poveri I pendolari chiedono di aumentare benzina e pedaggi anziché i treni
ziaria, dove è previsto di destina- E mentre i governatori tiravano Una spirale perversa dalla quale
re alcuni fondi già stanziati per le (magre) somme, i pendolari i pendolari propongono di usci-
le ferrovie e il trasporto pubbli- lombardi erano in audizione al- re recuperando efficienza e pro- L’annuncio La sede dell’Aler
A
co locale al «sostentamento dei la 5ª Commissione del Pirellone, duttività e colpendo le auto:
costi relativi al materiale rotabi- per lanciare l’allarme. Il quadro «Con un’accisa sulla benzina di Restyling stazione, a giorni l’appalto Dal 15 al 29 novembre,
le per le regioni a statuto ordina- l’ha fatto Giorgio Dahò: 700 mi- 2,58 cent al litro si ricaverebbe- per 15 giorni, sarà pubbli-
rio», in pratica per le infrastrut- lioni in meno sul trasporto pub- ro 50 milioni l’anno: che diven- A cato all’Albo pretorio del
ture ferroviarie delle tratte loca- blico su 23 miliardi, pari al 3 per tano 150-200 con il gasolio». E Dopo il passo falso del primo round, disfare i requisiti della gara. Cento- Comune di Bergamo e
li. E tra i criteri previsti per l’as- cento. Ma se escludiamo la sa- ancora: «20 centesimi a transito il lieto fine: la prossima settimana stazioni non ha però ripubblicato il nelle Circoscrizioni (ol-
segnazione, oltre agli investi- nità, il taglio sale all’8... sui pedaggi autostradali rende- Centostazioni assegnerà l’appalto bando (rimasto invariato nei con- tre che nella sede dell’U-
menti e alla razionalizzazione Ma soprattutto, fatto 100 il co- rebbero 50 milioni l’anno, e un per il restyling della stazione di tenuti) ma ha fatto ricorso ad una nità operativa alloggi in
dei servizi, c’è anche quello rela- sto del biglietto, la quota coper- car pricing per l’accesso ai centri Bergamo. La notizia è stata comuni- fattispecie normativa contenuta via San Lazzaro 3 e dell’A-
tivo ad «aumenti tariffari negli ta dal biglietto oscilla tra il 28 per urbani altri 100». La Regione re- cata ieri dal presidente Carlo De Vi- nel codice dei contratti, la cosiddet- ler in via Mazzini 32/a) la
esercizi 2010 e 2011 da cui risul- cento del treno e il 38 dei bus, il plica: «I fondi reperibili con una to al sindaco Franco Tentorio. ta procedura negoziata. In pratica graduatoria provvisoria
ti l’incremento del rapporto tra resto è fatto di corrispettivi. accisa sulla benzina e sul gasolio In questo modo è probabile che l’o- una selezione ristretta tra un deter- del bando di concorso
ricavi da traffico e corrispettivi». Quelli appunto tagliati dal gover- ammontano a 60 milioni, men- biettivo della consegna dei lavori minato numero di ditte. 2010 per l’assegnazione
no alle Regioni. Morale, siccome tre i 50 reperibili dai pedaggi non entro fine anno venga centrato, co- Salvo nuovi colpi di scena a breve in locazione di alloggi di
La rabbia del governatore il rapporto è 2 a 1 «per ogni pun- sono di competenza regionale. me negli auspici della società del potrà così partire la risistemazione edilizia residenziale pub-
Morale, piove sul bagnato. Anzi to percentuale tolto ai contribu- Infine, il pedaggio alle auto per gruppo Ferrovie. Auspicio ribadito della vetusta (anno di grazia 1857) blica. In base al regola-
diluvia. Normale che dal Pirello- ti, per recuperarlo solo dagli in- accedere ai centri urbani è com- nei giorni successivi al flop della ga- stazione di piazzale Marconi: un in- mento è possibile presen-
ne il governatore Roberto For- troiti occorre aumentare di 2 petenza dei Comuni». Ferro ra bandita la scorsa primavera, do- tervento da 3 milioni di euro che tare ricorsi e osservazio-
migoni non la mandi a dire e si punti le tariffe». In pratica, se ta- contro gomma: tira aria di guer- ve nessuna delle 19 offerte perve- Centostazioni intenderebbe realiz- ni, quindi dopo l’esame
dichiari «profondamente insod- glio del 20 per cento i contribu- ra tra poveri. ■ nute è stata ritenuta idonea a sod- zare in 18 mesi. dei ricorsi sarà resa nota
la graduatoria definitiva.
Tutto l’elenco è consulta-
bile sul nostro sito
ne Colognola paghi un prezzo www.ecodibergamo.it.
IL COMMENTO più alto degli altri, e l’amarezza
dei residenti è comprensibile.
Vero che Sacbo è ora obbligata a VIA XX SETTEMBRE
Aeroporto, l’ok alle curve insonorizzare e climatizzare le
abitazioni, ma diciamolo chiara-
Futuro e Libertà
Domani il gazebo
mente, non è comunque un bel
deve essere solo l’inizio vivere. Altrettanto chiaramente
va però detto che l’alternativa era
Domani in via XX Set-
tembre dalle 10 alle 18 il
continuare nella deregulation, Comitato promotore di
senza limiti alcuni: tornare alla Futuro e Libertà di Ber-
Segue da pagina 1 situazione del 2003, come chie- gamo allestisce un gaze-
A de il Comitato, appare franca- bo per incontrare i citta-
Ci riferiamo alla materia am- mente difficile. Il che non nega dini e invitarli a sottoscri-
bientale, dove sono mancate in- comunque il loro pieno diritto di vere il manifesto di Futu-
dicazioni e procedure chiare. E continuare nella battaglia. ro e Libertà. Vengono
soprattutto cogenti. Diversa- C’è però una cosa che nessuno inoltre diffusi dei volanti-
mente non si spiegherebbe come può dire agli abitanti di Cologno- ni che ricordano di espor-
dalla Valutazione d’impatto am- la: quella di fare silenzio chiusi re il Tricolore per onora-
bientale alle curve siano passati nelle loro case isolate e al fresco, re la memoria dei Mille,
7 anni 7. pensando in questo modo di aver per ricordare i 150 anni
Un dato per far capire che saldato i conti una volta per tut- dell’Unità d’Italia. La ma-
Orio non è un caso eccezionale: te. Le curve isofoniche sono rive- nifestazione è fissata per
Ciampino ha approvato le curve dibili ogni due anni e quindi c’è domenica 28 dalle 9 par-
solo pochi mesi fa. E il riferimen- l’obbligo (morale e non) di mi- tendo da Piazza Pontida.
to allo scalo romano non è casua- gliorarle, di trovare soluzioni
le, perché insieme ad Orio è quel- Un aereo sopra Colognola sempre migliori per il decollo, la
lo che ha registrato la maggior virata e tutto quanto tecnica- L’INCONTRO
crescita frutto dei low cost, con mente possibile per alleviare un Chiesa e migranti
conseguenti problemi ambien- disagio che esiste. E questo non
tali e sollevazione dei residenti. Bergamo in diretta può negarlo nessuno. Così come alla Buonastampa
A
Ed è anche quello che Colognola la necessità di un’indagine epide- Il libro «Chiesa e migran-
ha preso come modello di (pre- Stasera puntata miologica e di ogni approfondi- ti. La mia battaglia per
sunta) riduzione di voli una vol- mento atto a tastare il polso del- una sola famiglia umana»
ta approvate le curve: presunta dedicata allo scalo la salute del quartiere. opera di monsignor Ago-
perché in verità le cose stanno A L’indagine Arpa sull’inquina- stino Marchetto sarà pre-
proseguendo come prima. Sarà dedicata all’aeroporto, la pun- mento atmosferico ha dato risul- sentato lunedì alle 18 alla
Nel caso di Orio le curve appe- tata di Bergamo in diretta, stasera tati confortanti, e non ci permet- libreria Buonastampa.
na approvate sottendono una più su Bergamo Tv dalle 20,40, dopo il tiamo di mettere in discussione Introduce monsignor Lo-
equa ripartizione dei movimen- via libera della Commissione aero- il lavoro di professionisti. Ma se ris Capovilla, coordina
ti rimanenti tra est e ovest. Ci portuale alle curve isofoniche. Ospi- è vero (e lo è) che Colognola sop- l’incontro il giornalista
sembra giusto: se l’aeroporto è ti l’amministratore delegato di Sac- porta più di altri i disagi dell’ae- Marco Roncalli. Si ricor-
nel contempo una risorsa ed un bo, Renato Ravasio, l’assessore al- roporto, allora anche l’attenzio- da che il 20 e 21 novem-
problema per il territorio, tutti se l’Ambiente Massimo Bandera, i sin- ne deve andare di conseguenza. bre la libreria Buona-
ne devono fare carico in propor- daci di Azzano e Orio, il giornalista Per questo il via libera alle curve stampa sarà chiusa per ri-
zione. Dove possibile. Perché co- de L’Eco Dino Nikpalj. La trasmissio- isofoniche deve essere solo l’ini- strutturazione.
munque è innegabile che alla fi- ne è condotta da Massimo Sonzogni. zio. ■ D. N.
L’ECO DI BERGAMO
VENERDÌ 12 NOVEMBRE 2010 Città 25
a
SICUREZZA
Fara, parcheggio più sicuro Alberghi, i dati sugli alloggiati
con la parete «berlinese» subito in questura via web
A
Da ieri in questura è attiva la
Al posto della struttura in calcestruzzo un’altra con micropali nuova procedura informatiz-
zata per la gestione dei dati
Scavo da arretrare per non invadere le proprietà dei residenti delle persone alloggiate nelle
strutture ricettive. Questo
servizio, gratuito, consente ai
gestori degli alberghi o strut-
EMANUELE FALCHETTI ture ricettive di inviare via in-
a Nel parcheggio sotto ternet le «schedine alloggia-
l’ex parco faunistico arriva la ti», come previsto dalla legge.
berlinese. Che non è una bion- La procedura consente di evi-
dona di origini teutoniche, ma tare i disagi della consegna di- Per legge i dati degli alloggiati
una struttura, almeno sulla car- retta. Per usufruire bisogna vanno comunicati alla questura
ta, in grado di rendere lo scavo compilare e inviare il modu-
sicuro al cento per cento. In lo di adesione (scaricabile su cizio ricettivo/alberghiero e
pratica al posto della parete in http://questure.poliziadista- fotocopia documento d’iden-
calcestruzzo chiodato prevista to.it/bergamo) all’indirizzo e- tità. Per ulteriori informazio-
inizialmente ne verrà realizza- mail gab.quest.bg@pecps.po- ni telefonare ai numeri
ta un’altra supportata da micro- liziadistato.it o al numero di 035/276581, 035/276558 o
pali. «È questa – spiega Mario fax 035.276787 allegando fo- 035/276527 dalle 9 alle 13 dal
Myallonier collaudatore inca- tocopia della licenza di eser- lunedì al venerdì.
ricato dal Comune – una solu-
zione in grado di evitare smot-
tamenti. Personalmente l’ho vi-
sionata nel progetto di massi- IN BREVE
ma che mi è già stato sottopo-
sto, ora attendo l’esecutivo».
L’iter sta entrando proprio in VIA BONO CASA DONIZETTI
questi giorni nel vivo: un paio di Girano su motorino Libro sui tenori
settimane fa è passato al vaglio
della commissione paesistica Il cantiere del parcheggio alla Fara: ultimazione non prima della metà del 2011 rubato: due nei guai dell’Ottocento
per alcune modifiche di poco Due romeni sono stati de- Verrà presentato domani al-
conto e prossimamente appro- proprio per questa ragione, ave- ranno immutati o al massimo gono infatti al giugno del 2008 nunciati dai carabinieri per le 17, nella casa natale di Do-
derà anche sul tavolo dell’asses- vano presentato un ricorso al diminuiranno di poche unità. e, tra polemiche e battaglie le- ricettazione. Nella notte fra nizetti in Città Alta, il libro
sorato ai Lavori pubblici. Tar. Ieri, i loro rappresentanti Su questo punto l’assessore al- gali (i residenti avevano presen- mercoledì e ieri, alle 3,45, so- «Il dolce suono mi colpì di
sono stati convocati da Berga- la Mobilità Gianfranco Ceci si tato il ricorso al Tar un paio di no stati fermati per un con- sua voce. Giuseppe Viganoni
Ancoraggi da spostare mo Parcheggi per discutere del era già espresso in più occasio- mesi dopo l’apertura del cantie- trollo in via Bono: il motori- da Almenno e i tenori berga-
Berlinese a parte, le altre novità nuovo assetto e nei prossimi ni sottolineando anche come le re), proseguono fino a dicem- no su cui viaggiavano è risul- maschi del primo Ottocen-
riguardano il fronte più discus- giorni si saprà se le modifiche «assegnazioni dovranno essere bre, quando una serie di smot- tato rubato. Uno dei due, to» scritto da Giorgio Appo-
so, quello verso le abitazioni dei progettuali hanno prodotto effettuate in modo da evitare tamenti culminata con le frane conclusi gli accertamenti, è lonia. Il volume è stato rea-
residenti: rispetto all’ipotesi qualche risultato anche sul ver- accaparramenti e garantendo verificatesi a cavallo della fine stato arrestato: su di lui pen- lizzato dal Centro Studi Val-
originaria qui lo scavo - oltre a sante legale. una distribuzione omogenea dell’anno, costringono i respon- deva infatti un ordine di car- le Imagna, con la Fondazio-
una profondità leggermente in- tra commercianti e residenti». sabili dell’intervento allo stop. cerazione emesso dall’auto- ne Mia e la Pro Loco del Co-
feriore - dovrebbe arretrare di Posti immutati Si avvia così alla conclusione, o Ora si dovrebbe ripartire: diffi- rità giudiziaria. Deve infatti mune di Costa Valle Imagna
qualche metro in modo che gli Tutto invariato, invece, dal almeno si spera, una vicenda cile fare previsioni, ma nella scontare due anni e due me- e il sostegno del Credito Ber-
ancoraggi non invadano le pro- punto di vista del dimensiona- che si trascina ormai da due an- migliore delle ipotesi si andrà si per furto. gamasco.
prietà degli stessi abitanti che, mento o quasi: i 460 posti reste- ni e mezzo. I primi lavori risal- alla primavera 2011. ■
26 Città L’ECO DI BERGAMO
VENERDÌ 12 NOVEMBRE 2010

a a

«Non solo Antiriciclaggio


costruzioni Immobiliari
La città sia più in prima linea
partecipata» a Una formazione ad hoc
che prepari gli agenti immobiliari
rispetto ai possibili casi di riciclag-
gio che si celano dietro a compra-
Appello di don Poli, presidente vendite di immobili. Questa l’inizia-
tiva della sede provinciale di Berga-
del Centro di etica ambientale mo Fiaip, (Federazione italiana
agenti immobiliari professionali).
«Nuovo abitare»: convegno il 26 L’Adunata degli alpini: evento record della partecipazione in città
La Fiaip ha infatti organizzato
l’incontro «Antiriciclaggio e Real
Estate: quando il denaro sporco
incontra il mattone», volto alla
FRANCESCA MASSEROLI tuato un percorso didattico gra- professionalizzazione dei sui as-
a Come si fa a dare un tuito in gruppi di 50 persone sociati su riciclaggio e filiera im-
volto riconoscibile alla città? Se (tramite prenotazione) che par- mobiliare. Anche se Bergamo
è vero che il paesaggio è lo spec- tirà dalla cannoniera di San Gio- conta pochissimi casi, la Lom-
chio di un luogo, basta stare in vanni organizzato dalla ditta bardia non risulta immune al ri-
mezzo alla gente, per le strade, Pandini di Bergamo (ditta che si ciclaggio e alla penetrazione del-
seduti ai tavolini dei caffè per occupa della pulizia e del risana- la criminalità organizzata, spie-
rendersi conto di come cambia mento di vari tratti della cinta ga il presidente provinciale Fiaip to vivere sociale. Come agenti
la percezione della nostra città. muraria). E alle 20,45, sempre al Bergamo Giuliano Olivati: «No- immobiliari professionali siamo
È su questa riflessione che il Sociale, si terrà un momento di nostante Bergamo presenti un identificati dalla normativa co-
Centro di etica ambientale (Cea) dialogo tra alcune figure di spic- tessuto sano, è importante sen- me coloro che hanno in mano il
si è posto come obiettivo ap- co della cultura italiana e inter- La presentazione delle iniziative del Centro di etica ambientale sibilizzare e preparare tecnica- settore delle transazioni immo-
profondire il rapporto tra uomo nazionale. Sarà presente l’archi- mente gli operatori che possono biliari e che quindi possono far
e natura dando il via a una serie tetto danese Bo Christiansen che E allora non si tratta di rendere incombere in situazioni spiace- luce su queste questioni, vigilan-
di iniziative per far riflettere la presenterà la sua idea di città Le iniziative Bergamo più bella, non si tratta voli. È un atto di responsabilità do sulle operazioni sospette e fa-
A
gente su cosa vuol di- ecosostenibile. Inter- di fare dell’arredo urbano nuovo, per la tutela di tutti». cendo scattare i cam-
re realizzare una città verranno anche Nico- Esposizione ma si tratta di fare un’operazio- panelli d’allarme».
a misura di persona.
Gasparini, laVitta, Emery e Maurizio
docenti univer- e concorso ne più profonda e più vera che è
quella di liberarla nella sua di-
Le direttive europee
Queste iniziative na-
Incontro I casi a rischio
Il convegno direttore sitari che presente- A mensione di autenticità». scono in seguito all’a- agenti Fiaip Gli operatori non solo
La giornata clou sarà deguamento alle di-
venerdì 26 novembre:
del Cea: ranno la città sotto l’a-
spetto filosofico e sto-
MOSTRA FOTOGRAFICA
Dal 26 novembre al 6 gennaio, nel- «Vivere il territorio» rettive europee e con
su registro sono tenuti a compila-
re l’apposito registro
dalle 9,30 alle 12,30, al «Servono rico. la chiesa di San Lupo (via San To- «C’è una grande difficoltà a usci- la normativa naziona- unico unico ma devono an-
Teatro Sociale di Città re verso l’esterno – continua don le sull’antiriciclaggio
Alta, si terrà una tavo-
scelte maPresentando il te-
del 26, don Fran-
maso, 7) aprirà al pubblico la mo-
stra fotografica di Barbara Barto- Poli –. Ci costruiamo dei muri che impone agli agen-
e direttive che sviluppare una
certa sensibilità e at-
la rotonda dal titolo coraggiose» cesco Poli, presidente lone «Interno naturale», organiz- mentali e tendiamo a isolarci. ti immobiliari l’utiliz- europee tenzione, conclude il
«Il progetto di un nuo- Cea, ha dichiarato: zata in collaborazione con il museo Con questa iniziativa vogliamo zo di un registro uni- presidente provincia-
vo abitare». Verrano sollevate «Sta cambiando rapidamente la Bernareggi. La mostra sarà gratui- mettere in circolo tutta quella co che racchiude tutti i dati dei le Giuliano Olivati: «Il riciclaggio
questioni come: «Quale bellezza forma della nostra città e quindi ta e aperta alla cittadinanza e, su positività che le persone hanno clienti e che stimola gli stessi si veicola spesso attraverso la
per il nuovo abitare?», «La città anche le forme dell’abitare. Pen- prenotazione, anche alle scolare- quando non solo guardano dalla operatori a procedere con un’a- compravendita di immobili: il
e le dinamiche psichiche: gli spa- siamo a quello che è avvenuto sche. loro finestra il mondo esterno deguata verifica segnalando i caso ad esempio di un anziano
zi», «Energia rinnovabile per la durante l’Adunata degli alpini, la ma quando spalancano la loro possibili casi a rischio di riciclag- che percepisce una pensione mi-
qualità della vita e per i rispetto presenza delle persone nella CONCORSO DI PITTURA porta e si muovono, vanno den- gio o finanziamento terroristico. nima e che vuole acquistare un
dell’ambiente». Interverranno città l’ha trasformata. Anzi, si po- «Bergamo dalla mia finestra», con- tro la città». Ettore Gasparini, di- «Non si tratta di un’azione poli- intero stabile di pregio è da con-
Stefano Zecchi, dell’Università trebbe dire che l’ha liberata, l’ha corso di pittura aperto a tutti che si rettore generale Cea aggiunge: ziesca di repressione ma di pre- siderare un cliente ad alto ri-
degli Studi di Milano, Mario Sa- resa per quello che è, per quello concluderà con un’esposizione del- «Il progetto è nato dalla riflessio- venzione – precisa il presidente schio ed è necessario che si pro-
lomone, dell’Università degli che noi spesso non vediamo, ha le opere che concorreranno alla ne di fare una rilettura dell’abi- provinciale Giuliano Olivati –. Il ceda con le relative verifiche. A
Studi di Bergamo e Luciano Val- mostrato tutta la sua bellezza. La premiazione. L’adesione dovrà av- tare che non è solo il costruire, riciclaggio insieme al sommerso volte si tratta con società offsho-
le, responsabile tavolo tecnico gente quando si muove attorno venire entro, e non oltre, il 17 di- ma il come si vive in un territo- è il cancro che mina alla base l’e- re o società partecipate poco
scientifico Cea (Centro di etica a un’idea, a un sogno o a un’espe- cembre 2010. Per iscriversi a tutti rio. Si tratta di dare un’anima al- conomia occidentale progredita chiare; tutti casi a medio ed alto
ambientale). Nello stesso giorno, rienza mostra i luoghi che abita gli eventi www.centroeticaam- la nostra città, di fare scelte co- consentendo alla criminalità or- rischio che gli operatori hanno il
dalle 14,30 alle 16,30, verrà effet- per quello che sono veramente. bientale.com. raggiose che alla fine pagano». ■ ganizzata di minacciare il corret- compito di segnalare». ■

a a

Bottino di 5 euro dati alla fuga: il giovane invece


ha rotto due bottiglie di birra
che nascondeva sotto il giub-
Rapine, fioristi nel mirino
ma spinge guardia botto, quindi ha strattonato
l’addetto alla vigilanza nel ten-
tativo di cavarsela. Due assalti in cinque giorni
Condanna a un anno Preso dai poliziotti
È stato invece bloccato e poi
consegnato agli agenti delle Vo-
a Ancora un negozio di fio-
ri nel mirino dei malviventi. A po-
La rapina compiuta ieri in via
Corridoni è molto simile a quel-
lanti della questura, subito al- chi giorni dalla rapina messa a se- la messa a segno lo scorso 6 no-
a Ha sottratto un paio di lertati. Tra l’altro lo stesso po- gno al punto vendita di piazzale vembre al negozio di fiori di
bottiglie di birra al supermercato meriggio il 21enne era stato se- Olimpiadi, dietro lo stadio, ieri è piazzale Olimpiadi, vicino allo
Billa di via Tiraboschi, ma l’aver gnalato a piede libero per un stato presa di mira la rivendita di stadio. Secondo quanto aveva
strattonato l’addetto alla vigilanza furto all’interno dello stesso su- via Corridoni 7/a. denunciato la titolare ai carabi-
che cercava di fermarlo ha fatto permercato, e nei suoi confron- A entrare in azione, come nel nieri, uno sconosciuto era en-
scattare per lui l’accusa di rapina ti, secondo quanto emerso, c’è caso del colpo precedente, è sta- trato con il volto parzialmente
impropria. un’indagine in corso per un’al- to un malvivente solitario arma- coperto e con una pistola in ma-
Per questo ieri mattina in diret- tra rapina impropria in super- to di pistola. Tutto è successo no. Dopo aver minacciato la
tissima I. K., marocchino di 21 mercato che avrebbe commes- verso le 14 di ieri pomeriggio al commerciante si era fatto con-
anni, regolarmente residente a so a ottobre. negozio «Flora e Fauna di Gia- Il negozio di via Corridoni preso di segnare i soldi della cassa, circa
Terno d’Isola, è stato condan- vazzi». Il rapinatore ha fatto ir- mira ieri da un bandito FOTO BEDOLIS 100 euro, quindi era scappato.
nato a un anno e quattro mesi Il supermercato Billa in via Tirabo- «È il primo furto» ruzione nel negozio a volto sco- Anche su quell’episodio stan-
di reclusione, oltre a 400 euro schi dove è stato fermato il giovane «Ammetto il furto, è stata la pri- perto e ha puntato una pistola al Preso il bottino, il malviven- no indagando i carabinieri di
di multa, per un bottino di cir- ma volta – ha detto lui al giudi- petto della titolare, che gestisce te è uscito dal negozio ed è scap- Bergamo, che al momento non
ca 5 euro di valore. La sentenza giovane è entrato nel super- ce, difeso dall’avvocato Patrizia il negozio col marito ma in quel pato a piedi. Della rapina sono si sbilanciano sulla possibilità
è stata emessa dal giudice Lucia mercato con due amici, tra l’al- Campisi –. Però non ho stratto- momento era da sola: il bandito, state informate le forze dell’or- che a compiere i due colpi sia
Graziosi in sede di rito abbre- tro in stato di ebbrezza: al mo- nato nessuno». L’arresto è sta- parlando in italiano, le ha inti- dine e sul posto sono intervenu- stata la stessa persona. Le mo-
viato, la formula che concede mento di uscire ha pagato due to convalidato con l’applicazio- mato di consegnare tutti i con- ti i carabinieri del nucleo radio- dalità con cui sono state com-
oltre tutto lo sconto di un terzo birre, ma oltrepassando la cas- ne della misura cautelare del- tanti disponibili: la donna non mobile della compagnia di Ber- piute le due rapine e il fatto che
della pena in caso di condanna. sa ha fatto scattare l’allarme an- l’obbligo di dimora nel comune ha potuto far altro che mettere gamo che hanno raccolto le de- entrambe sono avvenute nella
L’episodio è avvenuto merco- ti taccheggio. Un addetto del su- di Terno d’Isola, quindi con ri- sul bancone i soldi che aveva in scrizioni del bandito e avviato stessa zona, però, non fanno
ledì in serata, poco prima del- permercato è intervenuto per to abbreviato è arrivata la con- cassa, una somma stimata tra i gli accertamenti per tentare di escludere che l’autore di en-
l’orario di chiusura, quando il fermarlo, e i due amici si sono danna. ■ 150 e i 200 euro. identificarlo. trambi i colpi sia lo stesso. ■
L’ECO DI BERGAMO
VENERDÌ 12 NOVEMBRE 2010 Città 27
a a

Alla colonna
Raccolta Caritas l’omaggio
dei fanti
Cibo e vestiti ai «Lupi»

per i disoccupati
Domani 33ª edizione: in campo 1.500 volontari
Il porta a porta per le famiglie colpite dalla crisi
Oltre agli indumenti, richiesti generi alimentari

LAURA ARNOLDI stribuiti quasi 70 mila sacchi per mani, ma anche durante tutta la
a In un anno e mezzo so- la tradizionale raccolta degli in- settimana successiva e dovranno
no state più di mille le famiglie, dumenti (abiti, maglieria, bian- essere consegnati direttamente Al centro, il presidente Beretta
residenti in Bergamasca, che la cheria di adulti e bambini, cap- alla Cascina Battaina a Urgnano.
Caritas diocesana ha ascoltato e potti, coperte, tessuti di ogni ge- a I fanti si danno appunta-
ha aiutato concretamente attra- nere, scarpe e borse). I dati mento alla colonna dei «Lupi di To-
verso il Fondo diocesano di soli- Si sono rivolti alla Caritas per ac- scana», antistante la caserma Mon-
darietà Famiglia-Lavoro, istitui- Le parrocchie cedere al Fondo di solidarietà per telungo in via San Giovanni, per
to nell’aprile 2009. Le parrocchie si stan- quasi l’80% stranieri (il Marocco Domani torna la tradizionale raccolta di San Martino commemorare i «Lupi» della Bri-
no organizzando per- è la nazione più rappresentata, gata Toscana che hanno sacrificato
I volontari
«Si tratta di sostegni
L’iniziativa ché domani avvenga il
trasferimento del ma-
seguita dal Senegal). Tra gli ita-
liani i nuclei per il 56% sono co- Tre incontri
la vita per l’Italia, e tutti i Caduti.
La manifestazione è fissata per
economici per il paga- di San teriale nei 28 centri di stituiti da genitori con figli (da 1
A
domani alle 9,30. Alla cerimo-
mento delle bollette o
Martino raccolta in tutta la a più di 4), che salgono all’85% Formazione sulle politiche sociali nia, organizzata dalla Federa-
dell’affitto, buoni spe- provincia. In alcune, tra gli stranieri. In generale la zione provinciale dell’Associa-
sa, ma anche progetti con le come Arcene e Ver- metà dei richiedenti non perce- A zione del fante, interverranno il
di inserimento lavora-
tivo. Quest’anno la
parrocchie: dello, sono coinvolti il
gruppo degli adole-
pisce nessun reddito perché ha
terminato il periodo di copertu-
Accanto alla risposta concreta alle
famiglie, la Caritas propone un’oc-
Gianantonio Farinotti, responsabi-
le dell’ufficio di Piano degli ambiti
presidente nazionale Antonio
Beretta, che è a capo anche del-
Raccolta di San Mar- 28 centri scenti e giovani impe- ra degli ammortizzatori sociali casione formativa per tutti coloro di Seriate e Grumello e Bruno Vedo- la federazione orobica, rappre-
tino, giunta alla 33ª gnati sia nella distri- senza essere riuscito a ricollocar- che nelle parrocchie, a diverso tito- vati, direttore del consultorio sentanti delle associazioni com-
edizione, in linea con il Program- buzione porta porta dei sacchi si lavorativamente. I problemi ri- lo, cercano di contribuire a costrui- «Scarpellini», spiegheranno il ruo- battentistiche e d’Arma, le auto-
ma pastorale diocesano per il che nel loro ritiro. L’evidente dif- guardano affitto, bollette e debi- re politiche sociali più attente ai bi- lo delle «unità d’offerta sociali». In- rità. Al termine, un corteo rag-
2010/2011, rafforzerà questo aiu- ficoltà di molti nuclei familiari ha ti pregressi. Il 70% delle richie- sogni di chi è in difficoltà. Obietti- fine giovedì 25 novembre Lucia giungerà la chiesa di San Ber-
to alle famiglie», spiega don spinto la Caritas negli ultimi due ste accolte ha visto l’intervento vo è fornire chiarimenti riguardo la Bassoli, responsabile ufficio di Pia- nardino in via Pignolo dove, al-
Claudio Visconti, direttore della anni ad allargare la raccolta an- del centro di Primo ascolto dio- riforma delle politiche sociali in Re- no dell’ambito dell’Isola e Fausto le 10, sarà celebrata una Messa
Caritas diocesana bergamasca. Il che a beni di consumo quotidia- cesano. Per 35 famiglie è stato gione. Nel primo incontro di stase- Alborghetti, responsabile del Di- in memoria dei fratelli Enrico e
tema della Raccolta 2010 è infat- no. Infatti anche quest’anno vie- possibile attivare l’inserimento ra si tratterà il «Programma regio- stretto sanitario dell’Isola spieghe- Vincenzo Morali che in vita
ti «Un aiuto alle famiglie che ne proposta alle parrocchie, la lavorativo per almeno un anno e nale di sviluppo del piano socio-sa- ranno il ruolo della Pua (porta uni- hanno dimostrato uno speciale
hanno perso il lavoro». Un impe- colletta di generi alimentari a per 60 nuclei circa il microcredi- nitario regionale» con Edoardo ca d’accesso) e del Cead (Centro per attaccamento alla propria terra
gno che coinvolgerà domani ol- lunga conservazione (scatolame, to. L’impegno economico del Manzoni, direttore generale dell’I- l’assistenza domiciliare). Gli incon- onorandola in modo insigne.
tre 1.500 volontari, 140 parroc- pasta, riso, sale, zucchero), che Fondo diocesano è stato di circa stituto Palazzolo e Pierangelo Ma- tri si terranno alle 20,45 al Consul- Saranno anche commemora-
chie, nelle quali sono già stati di- verranno raccolti non solo do- 750 mila euro. ■ riani, dirigente della Cisl. Venerdì 19 torio familiare, via Conventino 8. ti i «Lupi» che hanno sacrifica-
to la vita per gli ideali di patria,
libertà e pace. Recentemente è
a stato pubblicato il volume «In
guerra con i Lupi di Toscana»

Provincia, foto in gara per il calendario tanea dei bergamaschi».

Il nuovo concorso
Intanto è stato prorogato fino al-
che ripercorre le azioni svolte
dai fanti del 77° e del 78° Reggi-
mento, che compongono la Bri-
gata Toscana, attraverso lettere,
la mezzanotte del 21 novembre scritti, interessanti inediti e la
a Ci sono i pastori di Mozza- che per il 2011 lo stile «fai da te» il termine per partecipare all’e- raccolta di fotografie di Enrico
nica e Solto Collina; l’autunno in Val dei 12 mesi targati Via Tasso, dizione 2011 del calendario del- Morali. Il volume ricorda anche
Parina; la nevicata a Spirano; un complimentandosi con i berga- la Provincia, che verrà presenta- Vincenzo Morali, dotato di
sonnellino in Valle Brembana. Sono maschi: «Nessuno meglio di lo- to il 14 dicembre in occasione un’intensa sensibilità poetica.
i 60 scatti in mostra fino al 14 dicem- ro sa cogliere il territorio». dell’incontro di fine anno di Pi- La cerimonia di domani rap-
bre allo Spazio Viterbi, nel palazzo L’assessore Milesi ha annun- rovano con la stampa. Il tema del presenta un momento impor-
della Provincia di via Tasso. ciato che «alcune delle fotogra- concorso (aperto a fotografi pro- tante per i fanti bergamaschi.
Realizzati da fotografi, quasi tut- fie fatte stampare saranno collo- fessionisti e non) è «Persone e Spiega il presidente Beretta: «È
ti amatoriali, per il Calendario cate nella galleria della presiden- colori della mia terra». Quest’an- giusto che la nostra associazio-
della Provincia 2010. A ogni au- za. Mettere nella "stanza dei bot- no verrà selezionata una foto per ne ricordi i Caduti in guerra,
tore, ieri, è stata consegnata una toni" le immagini colte dall’o- ogni mese, a insindacabile giudi- non trascurando però di guar-
targa-premio dall’assessore alla biettivo dei cittadini è il segno di zio della commissione presiedu- dare al presente, proponendosi
Cultura Giovanni Milesi. Dopo il una Provincia che si prende cu- ta dal fotografo Antonio Facchi- nelle comunità in cui è attiva
saluto del presidente Ettore Pi- ra del territorio partendo dagli netti. Il regolamento su con iniziative di solidarietà e di
rovano, che ha riconfermato an- spunti offerti dalla lettura spon- I premiati per le foto del calendario 2010 della Provincia FOTO ZANCHI www.provincia.bergamo.it. impegno civico». ■

Fino al 25 novembre Sony CORTENUOVA - BG


Centro Comm. LE ACCIAIERIE
KDL 40BX400
Risoluzione Tel. 0363 90 93 57
HD 1920x1080, sensore
ambiente, USB foto
e video, Digitale
CURNO - BG - in Via Europa, 13
Terrestre in alta presso LE VELE - Tel. 035 45 17 352
definizione integrato.
APERTI DOMENICA 14 NOVEMBRE

LCD 40”
*

9
LCD 19”
*Messaggio pubblicitario con finalità promozionale: dall’ 11 al 25 novembre 2010 acquistando un TV Full HD di almeno 37” del valore minimo
IN REGALO
di 600€, si avrà immediatamente in REGALO un TV LCD da 19 pollici. Acquistando un TV Full HD di almeno 37” del valore minimo di 1000€, si
avrà immediatamente in REGALO un TV LCD da 22 pollici. Vedi elenco dei prodotti che partecipano all’offerta nei punti vendita. Offerta valida
solo nei punti vendita indicati. Nel caso di esaurimento del modello previsto in regalo sarà sostituito con altro analogo o superiore per valore
IL CLIENTE È NEL SUO REGNO
e caratteristiche tecniche. Le foto e le descrizioni dei prodotti in omaggio sono puramente rappresentative. I tv lcd omaggio possono variare
nei singoli punti vendita secondo la disponibilità. L’offerta non è cumulabile con altre. Salvo esaurimento scorte. Salvo errori tipografici.
www.galimberti.net
28 L’ECO DI BERGAMO
VENERDÌ 12 NOVEMBRE 2010

dal 12 al 14 novembre
Sky
ha il grande s p o r t i n 3 D.

SUBITO PER TE IL 20% DI SCONTO


Offerte valide dal 12 al 14 novembre, fino ad esaurimento scorte e salvo errori e/o omissioni di stampa. Le foto sono puramente rappresentative. I prezzi dei nostri prodotti sono comprensivi degli Eco-contributi RAEE.

su tutti i televisori 3D segnalati in punto vendita delle seguenti marche

Cogli l’occasione di vedere le partite della Nazionale Italiana di rugby per la prima volta in 3D.
ITALIA VS ARGENTINA (sabato 13 novembre ore 15.00)
ITALIA VS AUSTRALIA (sabato 20 novembre ore 15.00)
ITALIA VS FIJI (sabato 27 novembre ore 15.00)
E solo su Sky tutti i 21 Test Match in diretta HD.

PLASMA 3D 50” LED 3D READY 46”

RISPARMI RISPARMI
1.690

2.790
338 u

558 u
pari a

pari a
20% 20%

1352
LG
TV Plasma 3D 50PX950
2
Risoluzione 1920x1080. Contrasto 5.000.000:1. Luminosità 1.500 cd/m . Tecnologia 600 Hz Sub-field driving.
Net Cast per l’accesso ai contenuti on-line. USB 2.0 per riproduzione di file video, foto, musica. 4 HDMI.
Scart. PC input. Tuner Digitale Terrestre Integrato HD Free to Air.
2232 PHILIPS
TV LED 46” 46PFL9705
Full HD 3D Ready. Tecnologia Perfect Pixel HD Engine per una qualità dell’immagine senza paragoni.
Ambilight Spectra 3. LED Pro + Bright Pro con contrasto dinamico 10.000.000:1. 400 Hz Clear LCD.
Tempo di risposta di 0,5 ms. Perfect Natural Motion. Super Resolution. 30W RMS & Clear Sound.
Net TV con Wi-Fi, Wi-Fi MediaConnect, DLNA. Piedistallo 2 in 1 incluso.
L’ECO DI BERGAMO
VENERDÌ 12 NOVEMBRE 2010 Hinterland 29
a
IN BREVE
«Chiamate private, le pagò il Comune» PALADINA
Le Poverelle

Consigliere indagato. Il pm: archiviate 100 anni in paese


Tre giorni per ricordare i
100 anni di presenza del-
le suore delle Poverelle a
Curno, bolletta da 7.000 euro: Pedretti accusato di peculato. Il gip deve decidere Paladina. L’iniziativa, vo-
luta dal parroco don Luigi
Il sindaco: denuncia, procedura dovuta. Lui: vendetta politica, ma ho rimborsato Gherardi, parte oggi alle
20,30 all’oratorio. La ma-
dre provinciale delle Po-
verelle, suor Ritafranca
A Il caso esplode nell’estate za a posto, non sapevo che biso- Vezzosi interverrà su «La
Curno 2009, quando in municipio arri- gnava digitare il codice per le presenza della suora è an-
STEFANO SERPELLINI va l’avviso Telecom: avete sfora- chiamate private». cora una profezia?». Do-
a Settemila euro in due to il forfait. Gandolfi s’insospet- L’amministrazione comuna- mani pomeriggio incon-
anni. La bolletta telefonica a ca- tisce e scopre che, a fronte di le presenta comunque denuncia. tro con i ragazzi di ele-
rico del Comune di Curno era qualche dipendente che al Co- Il pm Giancarlo Mancusi mette mentari e medie con cac-
talmente salata che il caso è fini- mune telefonicamente costa po- sotto inchiesta il consigliere, ma cia al tesoro. Domenica
to in Procura e da lì sulla scriva- chi euro al mese, c’è un cellulare giunge alla conclusione che non Messa alle 10, alle 15 spet-
nia del gip Vittorio Masia. Un fa- che incide per migliaia di euro. È ci sono gli estremi per il pecula- tacolo delle volontarie
scicolo per peculato che sta viag- quello dell’ex vicesindaco, che al- to, chiedendo che il caso venga dell’Azione Cattolica.
giando sull’orlo dell’archiviazio- le casse comunali ha «succhiato» archiviato.
ne giudiziaria, ma che, politica- 2.890 euro solo nel bimestre Non si può sapere se le con-
mente, è ulteriore benzina sul maggio-giugno 2009. versazioni e i rapporti intratte- BRUSAPORTO
fuoco di un duello che contrap- Guarda caso il periodo coinci- nuti da Pedretti fossero privati o Nuova commedia
pone ormai da un anno il sinda- dente con la vigilia delle elezioni istituzionali, è il ragionamento
co Angelo Gandolfi e Roberto europee, a cui Pedretti s’era can- del sostituto procuratore. All’ar- de «I fuori scena»
Pedretti, capogruppo leghista in didato. Non è che s’è pagato la chiviazione si oppone il Comu- Due maschere teatrali,
municipio (nel novembre 2009 campagna elettorale coi nostri ne, rappresentato dall’avvocato una che ride, l’altra che
gli furono revocate le deleghe di soldi?, maligna qualcuno in Co- Fulvio Vitali. Per il quale un pm piange: è la locandina scel-
vicesindaco e assessore alla Sicu- mune. ha a disposizione gli strumenti ta dalla Compagnia Tea-
rezza) e consigliere in Regione. Il traffico è composto soprat- per verificare le utenze a cui era- trale «I fuori scena» di
tutto da e-mail e accessi in inter- no destinati i contatti. Brusaporto, per la stagio-
La questione giudiziaria net, e risalendo nel tempo, salta ne artistica 2010-2011. In
Il fronte penale vede il primo cit- fuori che il telefono «comunale» Il sindaco: denuncia necessaria programma una nuova
tadino nei panni dell’accusatore. di Pedretti dal giugno 2007 al lu- Gandolfi parla ora di «uso commedia, scritta e diret-
In quelli dell’indagato ci sta in- glio 2009, quando la convenzio- anomalo di una linea telefonica ta da Giusy Cattaneo, «Il
vece Pedretti, sospettato di aver ne con la Telecom fu troncata comunale», davanti al quale «gli lavoro più bello del mon-
dirottato il traffico telefonico (per tutti i cellulari), ha accumu- uffici hanno intrapreso le dovu- do», in scena domani alle
privato sui conti del Comune. lato scatti per circa 7.000 euro. te procedure». Pedretti legge in- 21 al Centro polivalente di
L’allora vicesindaco beneficiava vece l’iniziativa come «una ritor- via Roccolo, a Brusaporto.
di una convenzione che l’ammi- «Ho agito in buona fede» sione»: «Qualcuno non è riusci- Lo spettacolo, patrocina-
nistrazione di Curno aveva sti- L’ex vicesindaco si dichiara in to a eliminarmi politicamente, to dal Comune, replica sa-
pulato per alcuni componenti e buona fede e rimborsa. «Ho re- vuol farmi fuori in altro modo». bato 20 alle 21.
dipendenti: scatti di servizio ad- stituito l’intera cifra – spiega al Il fascicolo e il destino giudi-
debitati al bilancio comunale, nostro giornale Pedretti, difeso ziario del capogruppo leghista
scatti personali a proprio carico dall’avvocato Emilio Gueli –, an- possono prendere tre strade: l’ar- SERIATE
dopo aver digitato un codice. Co- che per le telefonate fatte per il chiviazione, l’approfondimento Circolo Pd
dice che, secondo le accuse, Pe- Comune. Ora sono io quello a dell’indagine, l’imputazione
dretti si sarebbe spesso e volen- credito e mi riservo di riavere coatta. Quale, il gip Masia lo de- Le iniziative
tieri dimenticato di comporre. quanto mi spetta. Ho la coscien- ciderà nei prossimi giorni. ■ Inchiesta a Curno sulle telefonate di un consigliere pagate dal Comune

Seriate, rapinata una pizzeria. A Gorle il raid fallisce Panoramica di Seriate

«Il Circolo Pd di Seriate è


A l’arma contro un giovane com- no abbassando la saracinesca e intenzionato ad abbattere
Seriate messo, quindi si è impadronito inserendo il sistema d’allarme: il governo»: così sono an-
Il rapinatore ha fatto irruzione nella dei contanti ed è scappato. «Stavamo chiudendo – racconta nunciate dal Partito de-
pizzeria e ha minacciato il commes- Colpo fallito, invece, merco- la dipendente – quando ce li sia- mocratico di Seriate alcu-
so con una pistola, portando via dal- ledì sera al supermercato Pelli- mo visti davanti. Avevano i visi ne azioni intraprese sul
la cassa circa 500 euro in contanti. cano di Gorle, in viale Zavaritt, nascosti dietro a sciarpe o passa- territorio, una ogni dome-
È successo ieri sera a Seriate, al- nel quartiere Baio. Una commes- montagna, li abbiamo implorati nica, per cinque domeni-
la pizzeria d’asporto «Machiavel- sa e la direttrice del punto vendi- di non farci del male». La com- che, dal 14 novembre al 12
li» di via Leopardi, non distante ta hanno temporeggiato al pun- messa e la direttrice hanno det- dicembre. Domenica
dal quartiere Celadina. Poco do- to da costringere due malviven- to ai banditi che l’antifurto era in stand, presidio, volanti-
po le 20,30 un malvivente ha fat- ti – armati di pistola e col passa- fase di inserimento e se avessero naggio e dialoghi nella
to irruzione nel locale con il vol- montagna – a fuggire per non ri- riaperto i battenti l’allarme sa- piazza davanti al munici-
to coperto da un passamontagna schiare di essere arrestati. rebbe suonato, così i due sono pio e in via Italia; domeni-
e con in mano una pistola: si è av- I due le hanno sorprese all’o- scappati. Su entrambi i casi inda- ca 21 in piazza Bolognini e
vicinato alla cassa e ha puntato rario di chiusura, mentre stava- Il cassiere della pizzeria Machiavelli minacciato da un bandito FOTO ZANCHI gano i carabinieri di Seriate. ■ al supermercato Unes; do-
menica 28 in via Partigia-
ni e in via Cerioli; 5 dicem-
a a bre in via Morti di Pader-
no e via Garibaldi; 12 di-

Lallio, camionista ha potuto far altro che constata-


re il decesso, avvenuto a causa di
un malore, probabilmente un in-
Tentato furto di un abito cembre in Corso Roma e
via Nazionale.

trovato morto: infarto farto.


In via Madonna è intervenu- Quindicenne nei guai SERIATE
ta la polizia locale di Lallio, che Alla Basella
ha provveduto a contattare la
A forse per riposarsi un po’ prima moglie del camionista, telefo- A gozio di abbigliamento Zara e con il circolo Acli
Lallio di ripartire. Ieri mattina, però, al- nando in Austria per comunica- Orio al Serio avrebbe cercato di impossessar- Il circolo Acli di Seriate
È stato trovato morto nella cabina cuni operai della zona industria- re la triste notizia. Anche i cara- Ha tentato di rubare un vestito in si di un mini abito del valore di organizza la visita al San-
del suo camion, ieri in tarda matti- le di Lallio, notando il camion an- binieri di Curno sono intervenu- un negozio all’interno del centro poco meno di 30 euro. Il perso- tuario della Basella a Ur-
nata nella zona industriale di Lallio. cora fermo nello stesso luogo ti per un sopralluogo. Sembra commerciale Oriocenter, ma è sta- nale però ha notato i suoi movi- gnano per mercoledì 17
A causare il decesso di Erwin Reiben- della sera precedente, si sono in- che l’uomo non soffrisse di alcu- ta sorpresa dal personale, che ha menti sospetti e ha chiamato la novembre. Questo il pro-
schuh, 41 anni, camionista austriaco, sospettiti. A risultare strano, na patologia: il malore fatale è chiamato i carabinieri. vigilanza. Sul posto sono poi in- gramma: alle 14,30 par-
è stato probabilmente un infarto. inoltre, il fatto che il finestrino la- stato dunque improvviso e im- Per questo una quindicenne di tervenuti i carabinieri della sta- tenza in pullman da viale
Il camionista era giunto a Lallio to guida fosse abbassato. Così, prevedibile. Su disposizione del Seriate è stata denunciata a pie- zione di Zanica. Nello zaino del- Lombardia; al santuario
ieri sera e si era fermato in una due operai sono andati a control- magistrato la salma è stata por- de libero, con l’accusa di tenta- la ragazzina è stato trovato il mi- recita del Rosario, visita e
ditta di via Madonna, per carica- lare e hanno fatto la scoperta: tata nella camera mortuaria del to furto aggravato. Il fatto è suc- ni abito, a cui era stata staccata merenda dai Padri Passio-
re alcuni macchinari sul suo tir. nella cabina di guida c’era il ca- cimitero di Lallio, in attesa del cesso mercoledì pomeriggio in- la placca anti taccheggio. Nei nisti; alle 19,30 il rientro.
Dopo averli sistemati sul rimor- mionista austriaco, riverso sui rimpatrio, che avverrà oggi o do- torno alle 16. Secondo una pri- suoi confronti è scattata la de- La quota è di 9 euro, per
chio, è uscito dalla ditta e ha par- sedili, esanime. Sul posto è inter- mani. Non è stata ritenuta neces- ma ricostruzione dei fatti la ra- nuncia a piede libero. L’abito è info: 035/294563.
cheggiato a margine della strada, venuto il 118, ma il medico non saria l’autopsia. ■ V. A. gazzina sarebbe entrata nel ne- stato restituito al negozio.
30 L’ECO DI BERGAMO
VENERDÌ 12 NOVEMBRE 2010

✝ La Segreteria, il Diretti-
vo e tutti i Collaboratori
della UIL PENSIONATI di
NICOLETTA e GUIDO
sono particolarmente vici-
ni a Roberto e familiari tut-
FRANCO, ANNA con
GLORIA, FRANCESCO e
PIETRO sono vicini a Ro-
✝ I Soci, i Collaboratori e
le Segretarie dello STU-
DIO CAFFI - MARON-
GIOVANNA, MARIA
TERESA, SILVIA GENTI-
LE e RENATO COLETTI,
La famiglia FASSI par-
tecipa al grave lutto che ha
colpito i familiari per la
«Non piangete perché È mancato il
non è morta ma dor- Bergamo, profondamente ti per la perdita dell’adora- berto e alla famiglia Loren- CELLI e ASSOCIATI par- vicini alla famiglia, ricor- morte del
me» addolorati per la prematu- ta zi per la prematura scom- Notaio tecipano al dolore dei fami- dano con sincero affetto il
ra scomparsa di parsa dell’amata liari per la scomparsa del caro Notaio
«Nessunp muore sul- EMANUELA PAOLO MARINELLI
la terra finché vive nel EMANUELA EMANUELA Notaio PAOLO MARINELLI
Bergamo, 12 novembre Notaio
cuore di chi resta» Ne dà il triste annuncio, Bergamo, 12 novembre
sono vicini a Oliviero e fa- 2010 Osio Sotto, 12 novembre con immenso dolore, la PAOLO MARINELLI PAOLO MARINELLI
È mancata all’affetto dei 2010 2010
suoi cari miliari in questo momento moglie MARISA con VI- Bergamo, 12 novembre
di grande dolore ed espri- Partecipano al lutto: Bergamo, 12 novembre 2010
VIANA ed ENRICO, AN- 2010
mono sentite condoglian- — Marialuisa Benedetti TONIO e LUISA.
Mi mancherà la nostra LORENZO e CARLA
ze. Un particolare ringra- Partecipano al lutto: COLLEONI sono com-
Bergamo, 12 novembre ora d’aria... ANGELA e LUCIANO
Ciao ziamento al dott. Carlo Ce- — Mario Caffi mossi e addolorati per la
2010 L’amicizia è come un ca- sareni che gli è stato vicino con MARCO e VERONI-
stello di sabbia: difficile da — Claudio Maroncelli CA, PAOLO e SANDRA, scomparsa del carissimo
MANU con grande professionalità — Alessandro Cainelli amico
fare, facile da distruggere, e affetto e a tutti i medici e ROBERTA e CRISTIANO
In questi momenti le pa- bellissimo da ricostruire... splendida ragazza. — Emanuele Cortesi partecipano al lutto di Ma- PAOLO
SONIA. personale infermieristico
role non servono ad alle- Per sempre ti vogliamo degli Ospedali Riuniti di — Ernesto Suardo risa e famiglia per la scom-
Curno, 12 novembre parsa del caro Curno, 12 novembre
viare il dolore. bene, cara Bergamo per la particola- — Federico Caffi 2010
Un abbraccio a Oliviero 2010 re cura prestata. PAOLO
MANU
e alla sua famiglia per la do- Inoltre si ringraziano Bergamo, 12 novembre
lorosa perdita dell’amata NELLA e CLAUDIA. Antonia, Giovanna, Lucia- DIONIGI FARINA, 2010 TITTA ROTA e famiglia
figlia Ponte San Pietro, 12 no- MANU no e Pietro che l’hanno RICCARDO e ANTONIO profondamente addolora-
vembre 2010 amorevolmente assistito. COFFETTI, ROBERTO te sono vicine a Marisa e ai
EMANUELA LORENZI EMANUELA ti porterò sempre dentro FRIGERIO, CESARE e
di me, perchè sei stata co- I funerali avranno luogo MARIO e FRANCESCA familiari per la perdita del
di anni 36 La SEGRETERIA della TOMMASO ZAMBETTI, CAFFI partecipano con carissimo
me una sorella. venerdì 12 novembre alle con tutti i collaboratori del-
U.I.L. di BERGAMO con Siamo vicini a papà Oli- Grazie. SARA è vicina a 10.30 nella Chiesa di profondo rimpianto al do-
Lo annunciano con do- viero e mamma Emilia per lo STUDIO ASSOCIATO PAOLO
lore la mamma EMI, il tutte le categorie, i dipen- Mauro, Roberto e famiglia. Ognissanti del cimitero di lore dei familiari per la
denti e i collaboratori. l’immenso dolore causato FARINA, ricordano con scomparsa del caro amico Bergamo, 11 novembre
papà OLIVIERO, ROBY e Mozzo, 12 novembre Bergamo partendo dalla grande affetto, commozio-
Bergamo, 12 novembre dalla perdita prematura 2010 camera mortuaria degli 2010
MAURO. della loro adorata ne e rimpianto la compe- Notaio
Un particolare ringra- 2010 OO. RR. di Bergamo. tenza professionale e l’a-
ziamento al personale me- EMANUELA Si ringraziano anticipa- PAOLO MARINELLI
mabilità arguta, da vero CLAUDIO e GABRIEL-
dico e paramedico del Re- La ditta PAMAG e colla- tamente quanti interver- gentiluomo, del Bergamo, 12 novembre
parto di Neurologia degli Il tuo meraviglioso indi- GIUSEPPE e CARLA boratori sono vicini alla fa- ranno alla cerimonia. 2010 LA SCOLA ricordano
OO. RR. di Bergamo per le menticabile sorriso ci ac- CAZZULANI. miglia Lorenzi così profon- Notaio commossi e con affetto il
Bergamo, 10 novembre
amorevoli cure prestate. compagnerà per sempre... Osio Sotto, 12 novembre damente colpita per la per- 2010 Notaio
Ciao 2010 dita della cara PAOLO MARINELLI JEAN-PIERRE ed EU-
I funerali avranno luogo
sabato 13 novembre alle Partecipano al lutto: Bergamo, 12 novembre GENIA FARHAT parteci- PAOLO MARINELLI
MANU EMANUELA — Giusi Brignoli con 2010 pano commossi al dolore
ore 9.30 nella Parrocchiale Bergamo, 12 novembre
di Stezzano partendo dal- ci mancherai. Bergamo, 12 novembre profondo affetto di Antonio e dei suoi fami- 2010
MANU liari per la perdita dell’in-
l’abitazione di Levate alle Siamo vicini ai familiari 2010 — Avv. Pier Alberto Bires-
ore 9.15 circa. ti ricorderò sempre con af- si ALDO CATTANEO, dimenticabile
in questo momento di fetto.
Si ringraziano anticipa- grande dolore. — Enrico Benaglio GIORGIO DALL’OLIO e PAOLO ROBERTO e LILLI
tamente quanti interver- La tua cara amica NA- MAX, SILVANA, DIE- GIOVANNI BERETTA, SANCINELLI sono vicini
MIRY, TONY, SIMONE DIA con MASSIMO, AN- GO ed EVA sono vicini a — Ezio e Francesca Luzza- con i colleghi e collabora- Bergamo, 12 novembre
ranno alla cerimonia. BOMBARDIERI. na profondamente ad- 2010 a Marisa e familiari tutti
Levate, 11 novembre DREA, SIMONE; GIU- Mauro per la perdita della tori dello STUDIO CAT- per la perdita del caro
Bergamo, 12 novembre DITTA e BARBARA cara dolorati TANEO DALL’OLIO, par-
2010
2010 MANGILI. — Zaverio Cortinovis con tecipano con profondo PAOLO
Partecipano al lutto: MANU profondo cordoglio GIANFRANCO VITA-
Quintano, 12 novembre cordoglio al lutto della fa- LI, ricordando con affetto Bergamo, 12 novembre
— Famiglia Coretti 2010 Bergamo, 12 novembre — Enrico e Lele Von Wun- miglia Marinelli per la 2010
— Stefano Santinelli e Col- Dolce 2010 ster l’amico e stimato profes-
scomparsa del sionista
laboratori — Lodovico Acerbis con
MANU

— Zii Milani Virgilio e An- Lo STUDIO MARCONI Angela, Marco ed Enri- Notaio Dott. PAOLO MARINELLI
gela desideravi arrivasse l’esta- e Collaboratori porgono co
— Cugini Nicoletta, Mar- MANU PAOLO MARINELLI porge ai familiari sentite
te ed è arrivata, eterna do- sentite condoglianze alla — Carlo Bonomi condoglianze.
zio, Stefano con rispet- ve c’è solo pace e tanto sole famiglia Lorenzi, Roberto il tuo ricordo rimarrà sem- Bergamo, 12 novembre «Alla sera della vita
tive famiglie pre vivo in noi. — Biagio e Maria Grazia 2010 Bergamo, 12 novembre ciò che conta è avere
caldo, dove il dolore e la sof- e Mauro per la perdita del- Moretti con Raffaella 2010
— Lorenzi Agostino e fa- ferenza non esistono. LINDA, STEFANO, MI- amato».
la cara con commossa parteci-
miglia Veglia su di noi con la tua CHELA. Ci ha lasciati
— Lorenzi Valter e fami- MANUELA Stezzano, 12 novembre pazione Lo Studio Associato
dolcezza di sempre. — Franco Tentorio con GIANCARLO MACCA-
glia PIERCARLA e GIOR- Curno, 12 novembre 2010 Dottori Commercialisti RINI e famiglia unitamen-
— Poma Alessandra profonda partecipazio- MARIO VOLPI, GA-
GIA. 2010 ne te a tutta la ditta MAMMO-
— Gaetano Colombo e fa- BRIELLA MAZZUCO- LEGGI E MACCARINI
miglia con profondo
cordoglio
Bergamo, 12 novembre
2010
FRANCO, ANTONIET-
✝ — Paola Mazzoleni, Clau-
dio Bassanelli e Angio-
la Paganoni
TELLI, MAURO BOTTE-
GA e ALESSANDRO MI-
CHETTI, partecipa al lut-
partecipa al dolore di Mari-
sa per la perdita del caro
TA, ANNA, ROSSELLA, Vivere nel cuore di chi to dei familiari per la scom- PAOLO
DELIA, LUCIANA con ri- resta, non è morire. — Istituto Medico Poli-
Se ho un arcobaleno è specialistico parsa dello stimato profes- Bergamo, 12 novembre
EMANUELA perchè me l’hai donato tu spettive famiglie sono vici- sionista
ni a Emi e Oliviero per la — Emilio, Ester Zanetti e 2010
sarai sempre nei nostri EMANUELA figli con sentito cordo-
pensieri. perdita della figlia Notaio
glio
Zio SILVANO e zia CAR- I suoi colori non posso- MANUELA PAOLO MARINELLLI GIOVANNI VACIRCA è
LA. no stare lontani, come le — Ezio e Valentina Taglia-
ferri affettuosamente vicino al-
Stezzano, 12 novembre nostre anime sono e saran- Bergamo, 12 novembre Bergamo, 12 novembre la famiglia Marinelli, in
2010 no per sempre unite all’u- 2010 — Rag. Edoardo Butti e 2010 particolare a Marisa, Anto- GIOVANNA VANOLI
nisono, in una sola cosa. collaboratrici nio e Luisa per la perdita
— Franco e Felicita Fiori- ved. FERRI
Con dolore immenso, la dell’indimenticabile
tua ANNA. Ciao ni Nel ricordo di trascorsi di anni 81
EMANUELA rapporti professionali, PAOLO
Mozzo, 12 novembre MANU — Enrico e Lisetta Rampi-
ti siamo stati lontani nel nelli SERGIO PEDROLI, Bergamo, 12 novembre Ne danno il triste an-
momento del bisogno, ma 2010 nuncio il marito FRANCE-
I ricordi di noi non si — Edilprogram Srl e colla- MARCO VENIER, gli As- 2010
ti porteremo sempre vici- possono cancellare e so che sociati e i Collaboratori SCO, i figli ELENA, MA-
boratori RIO, FRANCO e BRUNO,
no al nostro cuore. un giorno rideremo di nuo- LUIGINA ROCCHI dello STUDIO PEDROLI-
DANIELE, VERONICA L’orchidea, il tuo fiore — Mario Donati VENIER, partecipano al AMLETO e SILVANA il genero, le nuore, i nipoti,
preferito, è meravigliosa vo insieme.
e ALESSANDRO. in BERETTA — Pier Alberto e Ariela dolore dei familiari per la BERTOLETTI con i Colla- il fratello CARLO, i cogna-
come sei stata tu per me. SARA. Verlato ti, le cognate, i parenti tut-
Stezzano, 12 novembre scomparsa del boratori di Studio ricorda-
2010 Grazie Corna Imagna, 12 no- di anni 84 — Silvano e Franca Cera- no con grande affetto e ti.
vembre 2010 volo Notaio profonda commozione il Si ringraziano Teresa e
MANU Ne danno il triste an-
nuncio il marito FULVIO, — Ghisalberto ed Elena PAOLO MARINELLI caro amico Alberto per l’assistenza
Cari Emi ed Oliviero, vi per aver trascorso una par- la figlia ELOISA con Colleoni prestata.
te della tua vita accanto a Le famiglie INTRA, FA- Bergamo, 12 novembre PAOLO
siamo vicini con affetto e GIORGIO, i nipoti LUCA e — Rodolfo ed Enrica Luz- I funerali avranno luogo
partecipiamo commossi al me. COETTI, VITALI, FOR- 2010 Bergamo, 12 novembre in Lurano sabato 13 no-
CELLA, PERSONENI so- CHIARA, la sorella, i fratel- zana 2010
vostro grande dolore e a Ti voglio bene. li, le cognate, i cognati, i ni- — Notaio Luigi Bellini e fa- vembre alle ore 10 parten-
quello dei nonni Gemma e no vicine all’amico Silvano do dall’abitazione di Via
MARA. e famiglia per la perdita poti e parenti tutti. miglia con profondo
Alessandro, per la perdita Un particolare ringra- BARBARA, PAOLO con Leonardo da Vinci, 6.
Bergamo, 12 novembre della nipote cordoglio ELIANA, TONI con FE- CLAUDIO e DANIELA
della cara 2010 ziamento per l’assistenza e Ringraziamo quanti
— Antonio Burroni DERICA, GABRIELLA CAVALLI, profondamen-
EMANUELA EMANUELA le cure prestate alla te commossi, partecipano prenderanno parte al no-
— Pino e Cristina Giavari- con UMBERTO, profon- stro dolore.
Gli zii LINA, GINA, BE- Lallio, 12 novembre dott.ssa Rottoli e al perso- ni con profondo cordo- damente addolorati per la al dolore di Marisa e fami-
Purtroppo accade in un 2010 nale tutto del Reparto di glio liari per la scomparsa del Lurano, 11 novembre
PI, TINA, NATALE, LAU- Neurologia degli OO. RR. scomparsa di 2010
RA, VALENTINO, SAN- solo momento ciò che non caro amico
DRA con le rispettive fami- vorremmo accadesse mai. di Bergamo. PAOLO MARINELLI
I funerali si svolgeranno Ci ha lasciato il nostro PAOLO Partecipano al lutto:
glie. Il vostro dolore per la si uniscono con sentito af- — Piero e Mariuccia
perdita della cara EMANUELA venerdì 12 novembre alle papà Bergamo, 12 novembre
Bergamo, 12 novembre ore 15 nella Chiesa parroc- fetto a Marisa e familiari — Famiglia Giandaniele
2010 ti sei aggrappata alla vita... 2010
MANU chiale del Villaggio Santa PAOLO MARINELLI per la scomparsa del caro Arnoldi
ora purtroppo te ne sei an- amico. — Famiglia Giacomo Paris
è anche il nostro. data. Maria, partendo dagli OO. (Notaio)
RR. alle ore 14,30. Bergamo, 12 novembre FRANCESCO CAS- — Ferrari Aldo, Paola e fa-
Siamo vicini a Oliviero, ROMINA, LUIGI, LO- Ti abbiamo amato tan- Ne danno il triste an- 2010 SOTTI e famiglia si unisco- miglie
Emi, Mauro e Roby per la to. Si ringraziano anticipa-
RENZO, AMBRA. tamente quanti interver- nuncio i figli NICOLA e no al dolore di Marisa e fa-
perdita della cara Prezzate di Mapello, 12 DORIS e RUFFO. MADDALENA con miliari per la perdita del
ranno alla cerimonia.
MANU novembre 2010 Ponte San Pietro, 12 no- Ponte San Pietro, 10 no- CLAUDIO, MARICÒ e Partecipiamo con since- I colleghi della FILIALE
vembre 2010 CAMILLA. ro cordoglio al lutto della Dott.
CARLO, ESTER, MAS- vembre 2010 DI BORGO DI TERZO del-
SIMO GABOTTO. Bergamo, 10 novembre famiglia per la scomparsa PAOLO MARINELLI la BCC DELLA BERGA-
Cara 2010 dello stimato Bonate Sotto, 12 novem- MASCA sono vicini a Bru-
Bergamo, 12 novembre
2010 "Straordinaria". Il fratello FRANCO con bre 2010 no e famiglia nel dolore per
EMANUELA Notaio la perdita della cara mam-
È davvero l’unica parola NUCCI e figlie porgono
la tua gioia di vivere, il co- che rende giustizia alla me- sentite condoglianze a Ful- Un ultimo abbraccio e MARINELLI ma
I cugini GIUSI, MARI e raggio e l’amore che hai sa- moria della cara vio e Isa per la perdita del- un bacio affettuoso ricor- MAURIZIO, ALMA, NICOLA STEFANINI GIOVANNA
UBALDO con rispettive fa- puto donare a Roberto ri- la cara dando tutti i sorrisi che ci LUCIANA e ROBERTA partecipa con vivo e senti-
miglie sono vicini nel dolo- marranno sempre nei no- MANU hai regalato. to cordoglio al lutto dei fa- Borgo di Terzo, 12 no-
stri cuori. GINA RADICI. vembre 2001
re ad Oliviero ed Emi per la Con affetto FRANCE- Ciao miliari per la morte del
Ponte San Pietro, 11 no- Bergamo, 12 novembre
perdita della cara CLAUDIA, GIANPAO- SCA e MORGAN sono vi- 2010 Notaio
LO e CHICCA. cini a chi l’ha amata. vembre 2010 nonno PAOLO
EMANUELA PAOLO MARINELLI Il Consiglio di Ammini-
Osio Sotto, 12 novembre Almè, 12 novembre 2010 ELENA, LUCIA, FEDE-
Stezzano, 12 novembre 2010 RICO. Bergamo, 12 novembre strazione, il Collegio Sin-
2010 Il Dirigente, i docenti e il FRANCO e LAURA dacale, la Direzione Gene-
Bergamo, 10 novembre MOROTTI con collabora- 2010
Il tuo sorriso era il mio personale tutto dell’ISTI- rale e tutto il personale del-
TUTO COMPRENSIVO 2010 tori tutti, partecipano al la BANCA DELLA BER-
Ciao raggio di sole dolore dei familiari per la GAMASCA, sono vicini, in
Ciao di MAPELLO sono vicini MARCO ROTA e fami-
MANU MANU alla Prof.ssa Eloisa Beret- perdita di glia partecipano commos- questo doloroso momen-
MANU ta per la perdita della cara Ciao to, a Bruno e famiglia per la
Quanti bei ricordi. Un non ti dimenticherò. PAOLO MARINELLI si al dolore di Marisa e figli
rimarrai sempre nel mio mamma PAOLO per la scomparsa del caro perdita della cara mamma
cuore. abbraccio. La tua amica VERONI- amico e maestro di profes-
LOLA con DIMITRI. ORNELLA. CA. LUIGINA ROCCHI GIOVANNI MARASÀ. sione. PAOLO GIOVANNA
Bergamo, 12 novembre Mozzo, 12 novembre Ponte San Pietro, 12 no- Mapello, 12 novembre Bergamo, 12 novembre Trezzo sull’Adda, 12 no- Bergamo, 12 novembre Zanica, 12 novembre
2010 2010 vembre 2010 2010 2010 vembre 2010 2010 2010
L’ECO DI BERGAMO
VENERDÌ 12 NOVEMBRE 2010 Hinterland 31
a
A SERIATE
In vetta per guarire la mente Bottega Ruah cerca aiuti
La montagna diventa terapia per gestire «casetta» solidale
A
Una confezione di bottiglie di
Escursioni con medici e Cai per psicotici e schizofrenici vino per sostenere le donne
mamme in difficoltà e tanti
L’azienda «Bolognini» di Seriate: meno ansia e più relazioni prodotti del commercio equo.
È ciò che porta in piazza la
Bottega Solidale di Seriate,
presente con una casetta di le-
A gno, dall’8 al 24 dicembre, da-
Seriate vanti al municipio di Seriate
FRANCESCA MASSEROLI per promuovere il commer-
a La montagna può di- cio equo e il progetto «Adotta
ventare luogo che cura e quan- una mamma». La Bottega lan- La Bottega solidale a Seriate
do c’è la malattia mentale que- cia un appello: servono volon- lancia iniziativa per le mamme
sto diventa più che mai vero. tari che si prendano cura del-
Che senso ha curare e far recu- lo stand, per questa iniziativa italiane o migranti. Ci si può
perare il benessere a persone servono più aiuti. Il ricavato proporre domenica: dalle 9 al-
con disturbi mentali se poi nel della vendita di vino finanzia lo Spazio Terzo Mondo di via
mondo si ritrovano con le porte la gestione del Condominio Italia 73 colazione equa e so-
chiuse? Quindi montagna come Solidale Mater (inaugurazio- lidale. Info: 035/301385 o bot-
terapia e strumento per tessere ne a dicembre): 18 apparta- tegasolidale@cooperativa-
legami importanti, per uscire menti con 33 posti per donne ruah.it. ■ R. AV.
dall’isolamento.
Ne sanno qualche cosa al
Centro psicosociale (Cps) di
Piario (afferente all’Azienda IN BREVE
ospedaliera Bolognini di Seria-
te) e alla Fondazione Bosis di
Bergamo, pionieri di questo in- MOZZO SERIATE
teressante modo di fare terapia Bimbi di Chernobyl «Le lavandaie»
(se ne parlerà al Palamonti di
Bergamo in un convegno oggi e Escursione in montagna per i malati di disturbi mentali: terapia attivata dal «Bolognini» di Seriate Mostra-mercato oggi a teatro
domani), che hanno promosso Domenica dalle 10 alle 19 al- «Assaggi di Teatro»: due
questo tipo di esperienza per pagnano i pazienti nelle escur- te sociale. Con la "montagnate- l’anfiteatro della scuola me- spettacoli teatrali gratuiti,
soggetti psichiatrici, affetti da L’appuntamento sioni. Chi sta male tende a stare rapia" ci sono anche più con- dia «Brolis» di Mozzo si terrà proposti dall’assessorato al-
A
schizofrenia e disturbi di perso- a casa oppure a rifugiarsi nella trollo emotivo, una maggior ge- l’appuntamento benefico la Cultura di Seriate, oggi e il
nalità. Da oggi convegno struttura di cura: proporgli que- stione dell’ansia. E fa bene al «Mostra-mercato Chernobyl 26 novembre, alle 21. Ve-
ste iniziative vuol dire anche corpo». Gli operatori evidenzia- 2010», che è anche l’occasio- nerdì, al cineteatro Gavazze-
Uscire nel mondo
insieme al Cai metterlo in relazione con gli al- no progressi in quanti parteci- ne per una raccolta fondi al- ni, la compagnia «La Legge-
Laura Novel, direttrice del Di- A tri per insegnargli ad avere fidu- pano ai progetti di «montagna- l’insegna della solidarietà e ra» con «La rivolta delle la-
partimento salute mentale del- Di montagnaterapia si parlerà al cia, a integrarsi nel mondo». E terapia», come minore isola- del sostegno per i bimbi ma- vandaie» su testi di Carlo Dal
l’Azienda ospedaliera «Bologni- convegno nazionale, oggi e domani, Fiorella Lanfranchi, psicotera- mento e miglioramento della lati dopo la tragedia di Cher- Lago, regia di Walter Tirabo-
ni» di Seriate spiega: «Uno degli «Sentieri di salute: La montagna che peuta del Centro psicosociale di comunicazione, rafforzamento nobyl. L’evento è organizza- schi. Venerdì 26 al teatro
aspetti importanti della monta- cura», al Palamonti di Bergamo. Or- Piario aggiunge: «Dagli ultimi di abilità e riduzione dei ricove- to dal «Comitato Chernobyl «Aurora» la compagnia
gnaterapia è che qualcun altro ganizzato dal Dipartimento di salu- studi si è visto un fatto che inci- ri, miglioramento della qualità Mozzo» con la fondazione «Teatro Telaio» di Brescia
subentra nella vita di queste te mentale del Bolognini, Cai di Ber- de negativamente sui disturbi di vita e riduzione dell’ansia. «Aiutiamoli a vivere». L’in- con «In nome della Madre»,
persone, penso ai volontari e gamo e Coordinamento nazionale psicotici, e sulla schizofrenia in Forse in montagna si ci dovreb- gresso è libero. dal racconto di Erri De Luca.
agli addetti del Cai che accom- dei Gruppi di montagnaterapia. particolare, è la povertà della re- be andare tutti più spesso. ■

Taglia e risparmia.
Carrefour. Ogni giorno è positivo.

Subito per te, un imperdibile buono sconto di 5 euro.


Il buono è valido in tutti i Carrefour Market sabato 13 e, nei punti vendita aperti, domenica 14 novembre.
Ritaglia il buono e presentalo in cassa nel tuo Carrefour Market.

Valido il 13 e il 14* novembre.


*Solo nei Carrefour Market aperti.

Spendendo almeno 35 euro.


Il buono va presentato alle casse del tuo Carrefour Market.
Non è cumulabile con altri buoni, è valido su un unico scontrino
e non da diritto a resto. Dalla spesa minima richiesta sono
esclusi periodici, quotidiani e riviste (ai sensi D.L. GS n. 171/2001),
libri di testo, buoni regalo, donocard, gratta e vinci, ricariche
(telefoniche, satellitari o digitale terrestre e farmaci da banco.

Vieni a trovarci domenica 14 novembre nei punti vendita di:


BERGAMO Via Borgo Palazzo, 149 • SAN PELLEGRINO TERME (BG) Via De’ Medici, 71.

www.carrefour.it
32 L’ECO DI BERGAMO
VENERDÌ 12 NOVEMBRE 2010

Agenda
A

Il Santo
Giosafat
vescovo e martire
Nacque in Ucraina verso il 1580 da Ciò suscitò contro di lui l’odio di alcuni
genitori ortodossi. che decisero di ucciderlo.
Proverbio Abbracciata la fede cattolica, fu accolto Affrontò il martirio nel 1623.
I làder gròss i fa ’mpicà i picinì
I ladroni fanno impiccare i ladruncoli
fra i monaci di San Basilio.
Ordinato sacerdote ed eletto vescovo di
Polock, si dedicò con grande impegno
alla causa dell’unità della Chiesa.

Zoom Appuntamenti di città e provincia


a
Convegni Paoli.

Gite Altrove
Ore 9,30-13, sala dei Giuristi, piazza Il disco di Evasio Muraro
A Parma Vecchia in Città Alta, continua il
seminario di studi «Altrove - Le
Ore 18,30, alla Feltrinelli di via XX
Settembre 55, presentazione del
e sulle Alpi migrazioni rappresentate; studi e
memorie parole e immagini» in
disco di Evasio Muraro «O tutto o
l’amore».
di Ledro programma fino a domani, con
relazioni di Sandro Rinauro, Mara Settimana per l’energia
Tognetti, Silvia Camilotti, Marina Continua la «Settimana per
Dossena. Ore 15, interventi di Paola l’energia» organizzata
Corti, Maddalena Tirabassi e dall’Associazione artigiani in
Andrea Pogliano. Ore 21, collaborazione con Confindustria
auditorium di piazza Libertà, Bergamo: ore 9, sala Mosaico della
proiezione del film «Lo stagionale» Borsa Merci, via Petrarca 10 «Il
di Alvaro Bizzarri, incontro con patto dei sindaci: la scomessa delle
Alvaro Bizzarri a cura di Luciana amministrazioni locali verso il
Bramati, sarà presente il Console 2020»; ore 14,30, sala giunta di
Parma, Cattedrale e Battistero generale Massimo Baggi del Confindustria, via Camozzi 84,
Consolato generale di Svizzera a Mina Gregori a Caravaggio «Microgenerazione da idroelettrico:
■ ALPINA EXCELSIOR Domenica, Milano. come sfruttare le ricchezza del
gita sociale a Parma. Partenza Salone del Mobile e del territorio»; ore 17, cinema
alle ore 6 in pullman, visita gui- Il diabete a Bergamo complemento d’arredo in dell’oratorio di Brembilla, via don P.
data al centro storico (Teatro Ore 16, Palazzo dei Contratti e delle programma fino a lunedì e dal 19 al Rizzi 46, «Patto dei sindaci:
Farnese, Battistero, Cattedrale, Manifestazioni (ex Borsa Merci), via 21 novembre. Orari: feriali 18-22; diagnosi, E.S.Co. e finanziamento
Abbazia di S. Giovanni, sterno Petrarca: «Il diabete a Bergamo: sabato 10,30-21; domenica 10,30-20. tramite terzi. Il caso della Comunità
Teatro Regio, Palazzo Comuna- problemi e opportunità», incontro Ingresso 7 euro, gratuito fino a 14 montana Val Brembana»; ore 20,30,
le e Palazzo del Governatore); pubblico per il decennale della anni e oltre i 65 anni, parcheggio 2 auditorium dell’Associazione
pranzo sociale e rientro nel po- Diabetologia dei Riuniti e i 30 anni euro. Artigiani, via Torretta 12, «Caldaie e
meriggio. (Sede: via Celestini 4, dell’Associazione Diabetici impianti termici: aspetti tecnici e
Bergamo; aperta martedì e gio- Bergamaschi. Introduzioni di Carlo Inaugurazioni innovativi».
vedì dalle ore 20,30 alle 22; tel. Bonometti, direttore sanitario degli Il nuovo polo turistico
035.242933; Ospedali Riuniti di Bergamo e di Ore 11, all’Urban Center, viale Papa Alzano Lombardo
alpinaexcelsior@libero.it). Roberto Trevisan, primario del Giovanni XXIII, 57, inaugurazione I venerdì del Museo
reparto di Diabetologia di Bergamo. degli uffici di Turismo Bergamo con Ore 20,30, nel salone «Don
A seguire interventi di Alberto presentazione del nuovo logo Romano» dell’oratorio Immacolata,
Maran, Giuseppe Remuzzi, territoriale, seguita dagli interventi apertura degli incontri di
Giuseppe Imbalzano, Antonio Bossi, istituzionali degli enti promotori, formazione su tematiche artistiche
Italo Nosari, Claudio Mascaretti, benedizione della nuova struttura e religiose a cura di Riccardo
Leonio Callioni e Roberto Benedetti. impartita da don Giorgio Tironi con Panigada. Tema della serata «L’arte
taglio del nastro. La cerimonia è nell’alto Medioevo - Dai Longobardi
Sentieri di salute accompagnata da interventi alla Rinascenza Carolingia».
Oggi e domani, al Palamonti, via musicali, presenta il giornalista Max
Presolana 15, seminario nazionale Pavan. Caravaggio, conversazione
Rifugio San Pietro sul Monte Calino organizzato dal Cai, sul tema con Mina Gregori
«Sentieri di salute - La montagna Incontri Ore 21, auditorium della Banca di
■ UOEI Domenica escursione al che cura». Ore 9,45 dopo i saluti «Ragazzi in fuga» alla Mediateca Credito Cooperativo, vicolo San
rifugio Monte Calino-San Pie- delle autorità, ore 10 lectio Ore 15, alla sede della Mediateca, Carlo, incontro pubblico sul tema
tro nel gruppo delle Alpi di Le- magistralis di Annibale Salsa, a via Bonomelli 13 proiezione del «Caravaggio. Conversazione con
dro. Salita da Ville del Monte e seguire relazioni di Giuseppe Saglio, film «L’infanzia di Ivan» di Andrej Mina Gregori», presidente della
arrivo al rifugio in meno di 2 Sandro Carpineta, Paolo Di Tarkovskij, a seguire analisi con Fondazione Roberto Longhi.
ore. Ritorno per medesimo iti- Benedetto, Nicola De Toma, Massimiliano Fierro.
nerario oppure possibilità di Francesco Giuriolo, Angelo Brega, Carenno ricorda Bontadini
variante scendendo dal Monte Raffaele Bruni, Sebastiano Audisio, Incontri letterari Ore 20,30, oratorio parrocchiale,
Pozze (sede: Largo Porta Nuo- Mara Milan, Sara Foradori e alla Libreria Buona Stampa conferenza su «Gustavo Bontadini:
va 10, Bergamo; aperta il mar- Serafino Galbiati. Ore 18, sala Stucchi del Centro il metafisico impenitente a
tedì pomeriggio dalle 16,30 alle Congressi Giovanni XXIII, viale Papa Carenno» nel ventennale della
18,30m negli altri giorni dalle Fiere Giovanni 106, presentazione del morte di uno dei più grandi filosofi
ore 21 alle 23, tel.035.239405; Salone del Mobile libro di Silvia Pettiti «Arturo Paoli del Novecento con Magda
www.bergamo.uoei.it). Ore 18, alla Fiera di via Lunga, "Ne valeva la pena"». Introduce Ivo Fontanella, Angelo Marchesi e UGO BACCI li. L’apporto dei due musicisti

E
inaugurazione dell’8ª edizione del Lizzola. Intervento video di Arturo mons. Achille Sana. vasio Muraro è un bergamaschi ha consentito a
cantautore di razza, Muraro di continuare quella
un outsider che ha progressione nella ricerca di
già avuto modo di sonorità e soluzioni in gran
convincere il pubbli- parte inedite per la canzone
Farmacie e Guardia medica co più attento e i critici che d’autore italiana, ricerca co-
sensibilmente accostano il ge- minciata anni or sono in ambi-
nere «canzone d’autore». to rock.
In città ISOLA E VALLE IMAGNA: Ambivere, tel. 035523737; Bergamo In queste settimane Mura- L’anno passato «Canzoni
CONTINUATO (ORE 9-22): Filago, Villa d’Almè. LOVERE: 0354555111; Bonate Sotto ro è in giro per presentare il per uomini di latta» aveva fat-
Puoi usare anche INTERNAZIONALE, via A. Maj, 2/a. Pianico. ROMANO: Romano 035995377; Calusco 035995377; suo nuovo album «O tutto o l’a- to rumore, smuovendo le ac-
Skype DIURNO-SERALE-FESTIVO (ORE 9- Comunale. SERIATE ZONA EST: Caravaggio 036351936; Casazza more» (Fragile/Universal) e que non proprio ferme della
12,30 E 15-22): REGGIANI BIANCOLI, Credaro, Grassobbio, Zandobbio 03581103; Dalmine 0354555111; questo pomeriggio (alle 18) fa nostra canzone di qualità. E
per dialogare via N. Sauro, 14. DIURNO FESTIVO (dalle 9 alle 22). TREVIGLIO: Casirate Gandino 035745363; Gromo tappa alla Feltrinelli di Berga- sulla base di quel successo di
con l’Asl di Bergamo PER CITTA’ ALTA (ORE 9-12,30 E 15- d’Adda (dalle 9 alle 20), Spirano 034641079; Grumello 035830782; mo (via XX settembre, 55, ber- critica, Evasio ha scritto altre
19,30): PIAZZOLI, via Gombito, 10. (dalle 9 alle 20), Treviglio Comunale Lovere 0354349647; Nembro gamo@ lafeltrinelli.it) anche sei canzoni, e per completare
ufficiocomunicazione_aslbergamo NOTTURNO (ORE 22-9): OSPEDALI 3 (dalle 20 alle 9). VAL BREMBANA: 0354555111; Piario 034621252; con l’idea di ringraziare e ren- la nuova scaletta ha inciso due
RIUNITI-FARM. ESTERNA, via Branzi, Zogno Brighenti. VAL Piazza Brembana 034581078: dere omaggio ai musicisti che nuove versioni opportuna-
Statuto, 18/f. SERIANA: Alzano Lombardo Nese, Romano 0363990259; S. Giovanni hanno contribuito alla realiz- mente rivisitate di «Vivo» (dal
Aggiungi Clusone Personeni, Peia. Bianco 034541871; S. Omobono zazione del disco in questione, suo primo disco solista «Pas-
ai tuoi contatti In provincia 035995377; Sarnico 035914553; già segnalato tra i migliori la- si») e «Se» (dall’album inedito
L’Ufficio DI SERVIZIO 24 ORE SU 24: Guardia medica Selvino 035763777; Seriate vori italiani del 2010. Con Mu- dei Settore Out, «Fantasmi»).
* Tutte le farmacie svolgono il turno ORARI PER LA PROVINCIA 035300696; Serina 034566676: raro suona la tastiera il berga- Infine ha inserito nel disco tre
Comunicazione dalle 9 alle 9 della mattina Dalle 20 ore 8 di tutti i giorni feriali; Trescore 035940888; Verdello masco Fidel Fogaroli, che ha cover decisamente eclettiche:
dell’Asl di Bergamo successiva, tranne quella con orario dalle 10 del giorno prefestivo alle 8 036351936: Villa d’Almè 0354555111; preso parte alla registrazioni «Ballata dell’estate sfinita» del
Tel. 035.385.079 indicato tra parentesi. del giorno successivo festivo. Vilminore 034651018; Zanica dell’ultimo lavoro, insieme al cantautore monzese GianCar-
HINTERLAND: Dalmine Ornati. SEDI:Albino tel. 035753242; Alzano 0354555111; Zogno 034594097. percussionista Stefano Berto- lo Onorato, «Se perdo anche
DE
L’ECO DI BERGAMO
VENERDÌ 12 NOVEMBRE 2010 CO MOLI
NT
33
RO ZION
TAG L
ED LATA
E
A
ww LIO IL
Accadde oggi w.e
CE
lio M
dil
tag
NU cemen EN
La mortale caduta di un pittore D I OVE
T
to. T
com O
Tratto da «L’Eco di Bergamo» del 12 novembre 1910 E D P E R ECN
scala, ma per un brusco movimento, C E MEMO F O R AOLOG
«Ieri sera il pittore scenografo prof. E N LIZIO Z I O IE
perdette l’equilibrio e andò a cadere per MIL TO N N
Achille Filippini Fantoni, d’anni 45, da Pia A NO A R E DE E
la botola aperta per la quale si fa z
33 a Cz M AT OL
Bergamo e domiliato da parecchi anni a .73 do5 a
3
Genova, lavorava nello studio posto nel scendere il lampadario del teatro. I SON 35.73 7100rna 13
71
soffitto del teatro Paganini. Volendo medici disperano di salvarlo. Il Filippini Pia DRI 00 0
0 zza O
34 l 4
meglio osservare l’insieme di un grande lavorava anche per il ripristino del 2.5e Mer
10 izzi
Palazzo Rosso ed era artista notissimo». 19
scenario, si era arrampicato sopra una 7

Appuntamenti di città e provincia


L’inc
ontr
o Incontri
Fino del Monte
5 dischi per l’isola deserta
Ore 21, sala consiliare del Comune,
serata con Cristina Donà, la signora
del rock italiano d’autore.

Gorlago, incontro con Regazzoni


Ore 20,45, Auditorium comunale,
piazza Europa, incontro con il
meteorologo Roberto Regazzoni
che parlerà dei fenomeni
atmosferici e climatici.

Leffe, mondoviaterra
Ore 20,30, auditorium Pezzoli,
serata con Eddy Cattaneo su
«Mondiviaterra», la mirabolante Presepi in mostra nella Sala San Fedele a Calusco d’Adda
impresa di un giro del mondo
senza aerei. il progetto «Orizzonti». Saluti mostra concorso di pittura e
iniziali di Marco Geroni, a seguire scultura «Don Foppa» aperta fino
Misano, Cartoline dalle Orobie interventi di Antonino Porcino, al 28 novembre. Orari: 16-19.
Ore 20,45, oratorio: «Quota 3052. Severina Panarello, Gino Gelmi,
Cartoline dalle Orobie», serata in Stefano Maistrello e Grazia Calusco, presepi in mostra
compagnia della rifugista Elisa Fortunato. Centro civico «San Fedele», via dei
Rodighero, dell’agricoltore Pier tigli, mostra dedicata ai presepi.
Arrigoni e della casara Francesca Sorisole, il gioco della vita L’esposizione resta aperta fino al 21
Monaci che parleranno sulla vita dibattito con il vescovo novembre. Orari: 14-19.
dei giovani in montagna oggi. Ore 20,30, Teatro parrocchiale:
«Insegnare le regole per giocare al Caravaggio, «Fanciullo morso
Nembro, Festival di letteratura gioco della vita», dibattito pubblico da un ramarro» del Caravaggio
«Presenteprossimo» con il Vescovo di Bergamo, mons. Nella Sala del Consiglio di Palazzo
Ore 20,30, auditorium Francesco Beschi. L’incontro è Gallavresi, in in piazza Garibaldi,
Modernissimo, math letterario tra organizzato in collaborazione con mostra «Caravaggio. Mecenati e

Le canzoni
Montanari e Biondillo pro e contro le parrocchie di Sorisole, pittori», con esposizione del
«I promessi sposi». Ponteranica, le amministrazioni dipinto originale del Caravaggio
comunali locali e le agenzie «Fanciullo morso da un ramarro»;
Nembro, cultura campanaria educative presenti sul territorio. nell’ex chiesa di San Giovanni
Ore 15,30, alla biblioteca centro Battista, di via Roma, mostra

di Muraro
cultura, incontro organizzato dalla Treviglio, festa di San Martino «Gianriccardo Piccoli 1610 Roma
Federazione campanari Ore 21, teatro Filodrammatici, 2010 Omaggio a Caravaggio»
bergamaschi con la partecipazione conferenza sulla lettura spirituale visitabili fino al 12 dicembre. (Orari:
di Luca Fiocchi: si andrà alla del Polittico di San Martino. da martedì a venerdì 15-19.
scoperta del suono delle Relatori della serata don Giuseppe

alla Feltrinelli
campanine mediante un filmato Villa e Paolo Furia, moderatore Musica
seguito da un saggio degli allievi Francesco Chiari. Pianoforte italiano
della locale scuola campanaria. alla maratona Schumann
Urgnano, il libro su Enrico Morali Ore 20,45, sala Piatti, via San
Ponte San Pietro Ore 21, nella sala Rossa del castello, Salvatore 6, continua la «maratona
Vedere l’invisibile presentazione del volume a cura di pianistica» dell’opera
Ore 20,30, chiesa parrocchiale di Cesare Morali e Paolo Pozzato schumanniana, con l’esibizione di
Locate, don Ezio Bolis e Alessandra «Enrico Morali. In guerra con i Lupi Mauro Bertoli.
Civai parlano su «Iconografia di di Toscana», alla presenza dello
Sant’Antonino di Piacenza nell’arte storico e giornalista Marco Le «Seduzioni di Bach»
bergamasca». Cimmino. Ore 20,30, sala Conferenze, Teatro
Donizetti, presentazione del libro
Romano di Lombardia Mostre «Seduzioni di Bach» di Antonio
«Orizzonti» oltre il carcere Concorso di pittura e scultura Brena. Partecipano all’incontro
Ore 9,15, cooperativa Gasparina, «Don A. Foppa» Aberto Cantù, musicologo e critico
te» di Neil Diamond, nella ver- n’è andata, ma Evasio è rima- via Balilla: «Sogni, bisogni e Ore 17, sala Manzù della Provincia, musicale e Bernardino Zappa,
sione italiana di Migliacci e sto avvinto come l’edera alla orizzonti», incontro per presentare passaggio Sora, inaugurazione della musicista e critico musicale.
Mazzocchi scritta per Gianni
L’album «O tutto o forma canzone e all’idea di me-
Morandi e «O cara moglie» di l’amore» è segnalato scolare note e poesia in un gio-
Ivan Della Mea. Così «O tutto co favorito che ormai conosce
tra i migliori
o l’amore» è diventato un altro a meraviglia. Lotterie Lotto, Superenalotto, 10eLotto
scampolo fondamentale nel- lavori del 2010 L’ultimo album si apre con
l’arte di Evasio Muraro, ex- la canzone «Non respiro»: «Se
Settore Out e dunque cocker chiudo un occhio, io vedo mez-
della prima ora ormai definiti- za vita / Ne chiudo due, la vedo
I rItardatari Lotto Superenalotto
vamente passato alla canzone
Solo voce e chitarra, tutta…»; segue «Smetto quan- BARI 15 36 82 56 54 ESTRAZIONI DELL’11 NOVEMBRE 2010 CONCORSO Nº 135 COMBINAZIONE VINCENTE
d’autore «alta» quella che man- in un delicato do voglio», singolo spinto sul
CAGLIARI
78
83
75
21
71
40
51
90
48
28 BARI 17 87 83 59 61
28 49 50 54 66 68
tiene un magnifico e persisten- abbandono registro del blues. Quanto al 94 84 68 64 56 NUMERO JOLLY: 77
CAGLIARI 62 88 81 70 7
te afflato poetico. Il disco è mi- brano che dà il titolo al disco, FIRENZE 89 62 25 80 9
FIRENZE 2 42 73 20 43
NUMERO SUPERSTAR: 63
nimale. Solo voce e chitarra, di memorie altro non è che una poesia di
GENOVA
86
61
66
12
50
63
49
50
42
70 GENOVA 23 51 38 78 86
MONTEPREMI: € 4.212.092,40
pochi altri strumenti, quanto Guido Roberti musicata dallo 75 69 55 50 48 MILANO 43 19 14 76 28 QUOTE SUPERENALOTTO
basta a sottolineare un delica- stesso cantautore. Ancor pri- MILANO 13 21 66 33 42 NAPOLI 45 16 30 20 13 NESSUN 6 JACKPOT € 51.500.000
to abbandono di memorie, nel- ma di «Canzoni per uomini di 60 52 49 49 46 PALERMO 7 72 54 51 52 NESSUN 5+1
NAPOLI 51 22 58 84 50
l’equilibrio perfetto di parole e latta», Muraro ha licenziato ROMA 13 89 76 65 73 Ai 20 vincitori con pt 5 € 31.590,70
145 67 59 53 53
note. A soli dieci mesi dal disco due dischi, che ugualmente PALERMO 35 71 76 19 64 TORINO 14 75 17 82 83 Ai 1.581 vincitori con pt 4 € 399,62
63 61 49 49 47 VENEZIA 12 87 25 29 33 Ai 61.514 vincitori con pt 3 € 20,54
precedente Muraro libera un colgono il suo spirito ondivago, ROMA 32 58 69 27 61
altro spicchio della sua arte. tra impegno, malinconie e NAZIONALE 11 71 39 36 74 QUOTE SUPERSTAR
104 86 68 59 42
Lui è uno che fa cose serie per graffi di rabbia. Tutti, dal pri- TORINO 22 57 2 44 61
mestiere, e coltiva la passione mo all’ultimo, contribuiscono 81 79 61 60 57 10 e Lotto NESSUN «5 STELLA»
Ai 3 «4 STELLA»: € 39.962,00
VENEZIA 44 72 77 78 59
per la canzone e la musica da a definire un artigianato del 70 68 58 53 51 Ai 287 «3 STELLA»: € 2.054,00
COMBINAZIONE VINCENTE Ai 4.699 «2 STELLA»: € 100
quando era ragazzo e suonava «far canzoni» che Muraro ha NAZIONALE 2 72 64 84 60
115 77 65 47 46 2 7 12 13 14 16 17 19 23 42 Ai 32.562 «1 STELLA»: € 10
in uno dei gruppi rock italiani sedimentato nel tempo.
43 45 51 62 72 75 83 87 88 89 Ai 75.527 «0 STELLA»: €5
più graffianti. Quell’epoca se Libreria Feltrinelli di Bergamo ore 18 (I numeri in nero indicano i ritardi di uscita)
34 L’ECO DI BERGAMO
VENERDÌ 12 NOVEMBRE 2010

Provincia
provincia@eco.bg.it
www.ecodibergamo.it/cronaca/section/
Un salvadanaio
per cercare fondi
Un salvadanaio un po’ provocatorio era
comparso in un’assemblea sulla variante:
visti i rischi dei tagli si chiedevano aiuti

Chi paga la variante

Zogno, la svolta Da dove arrivano i finanziamenti


per l'opera della Valle Brembana

28 milioni

Trovati i soldi
dalla Regione
63%

Totale
44,4 8,018 milioni

per la variante
Al Pirellone l’annuncio ufficiale di Regione e Provincia
milioni
dalla Provincia

8,382 milioni
18%

dalla Legge
Valtellina
Formigoni: sforzo convinto. Pirovano: opera chiave Dati in euro 19%
FONTE: Lombardia Notizie
Costa 44 milioni. Cantiere a febbraio, obiettivo 2014
DALL’INVIATO senza penalizzare opere in altre re quanto ci sia in gioco in que-
ANNA GANDOLFI province perché attinta da capi- sta vicenda.
MILANO toli diversi rispetto a quelli del- «Con uno sforzo straordina-
a Variante di Zogno, la la viabilità rimasti in piedi (e da rio e convinto – ha detto – ab-
svolta. I soldi ci sono, trovati da spartire) dopo i tagli della Fi- biamo trovato la soluzione a un
Regione e Provincia con un’ope- nanziaria. La copertura provin- problema che stava e sta a cuo-
razione che ieri dalle parti del ciale, d’altro canto, implica per re a tutti noi. Abbiamo trovato i
Pirellone è stata definita «tita- Via Tasso una moltiplicazione fondi per la variante che, siamo
nica», vista l’aria di crisi che ti- dello sforzo previsto inizial- tutti d’accordo, è indispensabi-
ra. Adesso è ufficiale: il cantiere mente: da 1,4 a 8,018 milioni, cui le e di cui avevamo concordato
aprirà a febbraio, chiusura pre- si somma il fatto che il ribasso la realizzazione già mesi fa». La
vista nel 2014. Quattro chilome- d’asta spuntato sull’opera (15 strada è infatti stata cavallo di
tri e due gallerie che saranno milioni) anziché restare nelle battaglia pure della campagna
manna dal cielo per automobi- casse orobiche passerà alla Re- elettorale alle regionali, ma i
listi rassegnati a sciropparsi le gione. La quota restante (8,382 fondi prima disponibili erano
code, residenti assediati dal milioni) ce la mette la legge Val- stati messi (parecchio) in bilico
traffico, aziende sotto il tallone tellina. Il finanziamento è in di- dalla scure della Finanziaria.
della viabilità-imbuto. sponibilità e, avendo la Provin- re di un euro le altre province. ti con aziende che se ne vanno».
cia già svolto tutte le pratiche Una torta per 12 Via Tasso, di suo, mette in cam- Soddisfatti pure i bergama-
Arrivano le ruspe per far partire il cantiere, le ru- E mentre a Bergamo l’iter buro-
Dal Pirellone fondi po proventi di alienazioni – de- schi della Giunta regionale. Rai-
Dopo il tira e molla dei mesi spe dovrebbero mettersi al lavo- cratico procedeva a ritmi serra- extra dal bilancio: cisiva quella dell’ex caserma di mondi già la scorsa estate aveva
scorsi, le incertezze galoppanti, ro a febbraio. ti, la Regione faceva i suoi con- via Masone in città – e raziona- evidenziato i danni che la Fi-
i botta e risposta, ecco l’annun- ti: contro 116 milioni di euro in
non si penalizzano lizzazione di «frattaglie» d’ope- nanziaria avrebbe potuto crea-
cio: «La variante di Zogno si «Nuntio vobis...» opere progettate ritenute prio- le altre province ra. re sull’opera, e ieri ha constata-
farà». Parola dei presidenti di Nei giorni scorsi le trattative so- ritarie dalle 12 province lombar- to che «questo ha stimolato tut-
Regione e Provincia, Roberto no state febbrili. Per annuncia- de, post-taglio statale ne resta- Bilanci al setaccio ti a cercare una soluzione. Sen-
Formigoni ed Ettore Pirovano, re che i fondi sono finalmente vano in cassa 42. Una torta di «Abbiamo trovato risorse ag- za l’intervento diretto di Formi-
che ieri insieme hanno comuni- stati sbloccati Formigoni e Piro- cui la copertura di Zogno avreb-
L’impegno giuntive dal nostro bilancio, no- goni, oggi, questo risultato non
cato la partenza dei cantieri gra- vano hanno convocato la stam- be costituito oltre la metà. «Ma di Via Tasso sale nostante i tagli della Finanzia- sarebbe stato possibile».
zie a un’operazione che ha visto pa ieri al Pirellone, affiancati dai non ci sono opere che hanno un ria stiano gravando più su di noi Da Belotti una chiosa sul tu-
i rispettivi enti scandagliare i bi- rispettivi assessori alle Infra- iter avanzato quanto il nostro»,
da 1,4 a 8 milioni. che su di ogni altra regione ita- rismo: «Ogni anno 8 milioni di
lanci e trovare fondi per un’ope- strutture, Raffaele Cattaneo e aveva ricordato Pirovano, di- Fondi da alienazioni liana», ha sottolineato Formigo- passeggeri sbarcano a Orio.
ra «che rilancia la Valle Brem- Giuliano Capetti. Presenti al ta- cendosi pure pronto a sfiorare il ni. E per Pirovano «questo è il Dobbiamo intercettarli, non
bana e ne segna il futuro». volo anche i due assessori regio- patto di stabilità per portarla a coronamento di un lavoro at- possiamo permetterci che si im-
Della variante si parla da nali bergamaschi, Marcello Rai- termine. Ieri la quadra: i fondi tento, di squadra, per un’opera pieghi più tempo ad arrivare
vent’anni: per farla passare dal- mondi e Daniele Belotti. Il pri- regionali – ha spiegato Catta- chiave che la gente attende da- dall’aeroporto alle valli che dal-
la carta alla valle servono (dati mo a prender parola è stato il neo, sottolineando che «l’im- gli anni ’90 e che permette di ri- la Norvegia a Bergamo».
illustrati dallo stesso Formigo- governatore, che per rompere il portanza della variante non è dare fiducia a un territorio nel Ora la sfida si gioca sul can-
ni) 44,4 milioni di euro. Dove ghiaccio ha scelto un «nuntio mai stata in discussione» – arri- momento in cui ce n’è bisogno». tiere. Febbraio. Poi 900 giorni
sono stati trovati? La copertura vobis gaudium magnum», for- vano dalla «spremitura» del bi- Anche per Capetti «si darà una all’alba. I pendolari fanno il con-
regionale è 28 milioni e arriva mula che da sola lascia intende- lancio, senza quindi penalizza- svolta alla valle che oggi fa i con- to alla rovescia. ■

L’intervista
Elisa Boutique
ALBERTO MAZZOLENI
A «Come Comunità montana ci no e delle stazioni sciistiche».
abbiamo sempre creduto. Sia-
«Iniezione di fiducia mo sempre rimasti in contatto
con Capetti e Pirovano, da cui
continuavamo a rice-
Come accade per queste opere i
tempi potrebbero essere lunghi.
«Quattro anni sareb-
ABBIGLIAMENTO DONNA per tutta la valle» vere rassicurazioni.
Si sono presi pure la
responsabilità della
bero ottimi, ci farei la
firma. Ma si sa che
difficoltà ci sono sem-
da mercoledì 3 a mercoledì 24 firma del contratto. pre, poi si aggiusta
Una scelta coraggio- tutto».
inizia la promozione di novembre sa ma che ha pagato».

Q
uesta è la volta buona.
con sconti dal 20% al 50% Dopo quasi vent’anni
no solo i soldi. Ci siamo veramente?
«Penso proprio di sì. Tutto l’iter Ora la Valle Brembana
E dopo la variante di Zo-
gno?
di progetti e rinvii, do- per i lavori era già stato supera- può tornare a sperare, «Non dobbiamo de-
...pensa ai tuoi po una decina di an- to. Poi ci sono stati i tagli annun- anche su altri grandi mordere sulle altre
nunci smentiti sempre dai fatti, ciati dalla Finanziaria. Ora i sol- progetti? Alberto Mazzoleni opere fondamentali
regali di Natale!!! la variante di Zogno sembra ai di ci sono, con uno sforzo ulte- «Penso proprio di sì. di viabilità: un nuovo
nastri di partenza. Il presidente riore della Provincia. Indietro Questa era l’opera fondamenta- ingresso a Bergamo da Pontera-
della Comunità montana Alber- non si torna». le. Darà un’iniezione di fiducia nica, il completamento della
Bergamo - Galleria Fanzago, 23 to Mazzoleni ne è convinto. alle imprese, al turismo, a chi nuova Villa d’Almè-Dalmine e il
Tel. 035.231732 Già, i tagli del governo sembrava- vuole investire in valle. E so- tram fino a Villa d’Almè. Ci pen-
L’appalto era stato fatto, mancava- no aver messo in discussione tutto. sterrà i progetti di San Pellegri- seremo». ■ G. Gh.
L’ECO DI BERGAMO
VENERDÌ 12 NOVEMBRE 2010 35

La variante di Zogno sarà lunga 4,7 chilometri con

4,7
due gallerie rispettivamente di 600 e 1.700 metri:
partirà dalla centrale Enel di Zogno a sud e
arriverà alla Madonna del Lavello di Ambria
a nord. L’appalto è stato vinto dall’impresa Itinera
di Alessandria. L’apertura del cantiere è prevista
a febbraio e l’opera dovrebbe essere conclusa entro
900 giorni, nel 2014.

i sindaci
A

Toccasana per turismo e industria


A
Tanto insistettero che l’ebbero vin-
ta. A forza di «dai e dai» i sindaci
brembani ce l’hanno fatta. Quel pa-
ventato rischio di perdere un’opera
fondamentale per lo sviluppo della
Valle Brembana, proprio non anda-
va giù. Subito sono partiti i solleciti,
le lettere, le richieste alla Regione
perché trovasse i fondi. E, alla fine, il
risultato di squadra ha pagato.

L’ex statale nel centro di Zogno

sto, negli ultimi anni, è stato fatto.


Questa volta ci siamo. Siamo piena- Ora la nuova strada darà impulso a
mente soddisfatti. Il lavoro di squa- tutta la valle.
dra ci ha premiato. E ha premiato la Giuseppe Berera
Provincia che, con una forzatura, ha SINDACO DI FOPPOLO
veramente dato il colpo finale. Sia-
mo sempre stati in contatto con il
presidente Pirovano per fare un la-
voro di sollecito nei confronti della d’ingresso a Ponteranica e poi tro-
Regione. E questa è la dimostrazio- vare i soldi per fare le gallerie a San
ne che siamo concreti, la giusta ri- Giovanni Bianco. E per far restare le
sposta a chi diceva che stavamo aziende non basterà la viabilità: per
prendendo in giro i cittadini della questo abbiamo proposto alla Re-
Valle Brembana. Questo, invece, è un gione la defiscalizzazione delle
grande risultato per tutta la valle. aziende che operano in situazioni di Una notizia importante dopo la
Giuliano Ghisalberti svantaggio o la possibilità di incen- preoccupazione per il rischio di per-
SINDACO DI ZOGNO tivi energetici per le industrie, come dere i finanziamenti. Finalmente si
quelle della piana di Lenna, dove il può guardare al futuro con più fidu-
riscaldamento e l’energia hanno co- cia. Sarà importante per il turismo e
sti elevatissimi. Servono per ridurre per le aziende. E ora dobbiamo fare
il gap con le altre industrie. arrivare anche la banda larga.
a Stefano Ambrosioni Gianni Salvi
SINDACO DI LENNA SINDACO DI BREMBILLA

L’impresa sta cercando po con la progettazione, affida-


ta alla Provincia. Nel frattempo
si cerca di reperire i fondi. Nel

il «quartier generale» dicembre 2008 Formigoni an-


nuncia che ci sono. Poi, quando
tutto sembra apposto e si atten-
Una notizia importante che darà im-
pulso al turismo e fiducia a chi vorrà
investire in valle. A partire dal rilan-
de solo l’apertura del cantiere, cio di San Pellegrino. Proprio la va-
a L’impresa Itinera di Valle Brembana approvò il pri- inizia il «balletto» del «i soldi ci riante di Zogno avrebbe potuto met-
Alessandria ha già preso contat- mo progetto della variante di sono», «non ci sono», causa i ta- tere in forse l’operazione. La varian-
ti con l’amministrazione comu- Zogno, a carico dell’Anas. gli della Finanziaria che avreb- te aiuterà noi e tutta la Valle Brem- Sarà la «spina dorsale» della Valle Anche Sedrina beneficerà della va-
nale di Zogno. Sta cercando una Nel gennaio 2002 si tenta di bero messo a rischio i 44 milio- bana. A iniziare dalle migliaia di pen- Brembana con cui anche il turismo riante. Troppe volte il viadotto è in-
sorta di «quartier generale» do- aprire il cantiere, affidato all’im- ni necessari per l’opera. dolari che ogni giorno si trovano in avrà un passo in più. E per le nostre tasato, con le auto in coda che porta-
ve ospitare operai e personale presa Locatelli di Grumello. Ma La Provincia va comunque coda. Ora è importante che si parta stazioni sciistiche si apre uno scena- no rumore e inquinamento. Per non
(una cinquantina) per i prossi- il progetto presenta problemi avanti, firma il contratto con a febbraio. Poi i tempi di realizzazio- rio veramente nuovo. Uno dei moti- parlare del caos che si crea ai Ponti,
mi anni. Pareva avesse trovato insuperabili. In sostanza va ri- l’impresa Itinera portando a ne si vedranno. vi per cui negli anni passati anche le quando il traffico è intenso, causa le
un albergo a San Pellegrino ma fatto anche perché, nel frattem- uno stadio avanzatissimo l’iter. Gigi Scanzi stazioni dell’alta Valle Brembana auto che scendono da Brembilla e da
poi l’ipotesi è sfumata. Ma an- po, con la tragedia nel tunnel del La Regione non può tirarsi in- SINDACO DI SAN PELLEGRINO avevano perso clienti rispetto alle Sedrina. Ora speriamo che il rondò
che questo è un segnale concre- monte Bianco, subentrano nuo- dietro. Sindaci e Pirovano fan- altre località dell’arco alpino era pro- di San Pellegrino non crei problemi
to che ormai manca poco al via ve normative proprio sulla rea- no pressing. E ieri l’annuncio: La variante è una tappa fondamen- prio la viabilità. Troppo code sia a sa- e bisognerà vedere anche il passag-
dei lavori. Lavori attesi da qua- lizzazione delle gallerie. Così, trovati tutti i soldi che manca- tale per lo sviluppo della Valle Brem- lire e code interminabili a scendere. gio di San Giovanni Bianco.
si vent’anni, da quel 1992 quan- nel 2004 si scioglie il contratto vano. A febbraio si parte. Speria- bana, anche se non può essere l’uni- È vero, ci mancava anche un ammo- Orfeo Damiani
do la Comunità montana della con l’impresa e si riparte da ca- mo. ■ G. GH. ca. Dovremo migliorare la viabilità dernamento degli impianti ma que- VICESINDACO DI SEDRINA

Il Pd: dopo tante parole speriamo sia la volta buona fatto vincere Bergamo». Il Pdl
afferma che «la notizia sulla va-
riante di Zogno ha galvanizzato
la dirigenza del partito»: «Un ri-
sultato senza ombre della coali-
a L’annuncio è stato da- rantire l’opera fondamentale di cinque milioni di euro) previ- zione Pdl-Lega a livello provin-
to nella sede centrale della Re- per la Valle Brembana. Oggi pa- ste come entrata dalla vendita ciale, dei buoni rapporti costrui-
gione, palazzo Pirelli. Ma l’eco re che i soggetti coinvolti abbia- della caserma di via Masone, ti con la Regione e del supporto
della svolta sulla variante di Zo- no superato il balletto delle di- che ora finanzieranno la varian- che i rappresentanti dei partiti
gno è arrivata a Bergamo in chiarazioni utili solo a darsi la te di Zogno». Il comunicato si hanno fornito», scrive Saffioti.
tempi stretti, con conseguenti colpa a vicenda rimpallandosi le chiude ricordando che «conti- Bettera aggiunge: «Me lo aspet-
reazioni politiche. competenze». nueremo a vigilare perché in tavo. Insieme abbiamo fatto
Il Partito democratico ha Per parte regionale «riman- questi anni troppe conferenze vincere Bergamo, ma non pote-
scelto una via comune, con un gono indefinite le fonti dalle stampa hanno annunciato solo va essere altrimenti grazie al
comunicato unico per tutti gli quali si recupereranno le risor- promesse poi puntualmente di- buon lavoro svolto dalla Provin-
esponenti del partito nelle varie se. Per parte provinciale chie- sattese. Speriamo davvero sia la cia, che ha chiuso per tempo l’i-
istituzioni. «Era ora – scrivono diamo che nei prossimi giorni volta buona». ter e ha già appaltato i lavori.
dal Pd –. Come Partito demo- venga chiarito precisamente Per Carlo Saffioti, consiglie- Non sarebbe stato giusto se la
cratico non abbiamo mai smes- quali saranno gli interventi, re regionale Pdl, «ha vinto il gio- Regione avesse dato le risorse
so di tenere sotto pressione tut- sempre relativi alla viabilità, a co di squadra». Mentre per il ca- ad altri progetti che non aveva-
te le istituzioni che devono tro- cui si dovrà rinunciare per inve- pogruppo del partito in Provin- no concluso l’iter. Il Pirellone è
vare le risorse necessarie a ga- stire tutte le risorse (pari a più cia Giuseppe Bettera: «Abbiamo L’ingresso di Zogno: qui partirà la variante in galleria gestito da persone oneste». ■
36 L’ECO DI BERGAMO
VENERDÌ 12 NOVEMBRE 2010

✝ Ci stringiamo alla nostra


signora Angela e ad Ales-
sandro in un forte abbrac-
LAURA PIANETTI e
VITO CAVONE sono vici-
ni ad Angela ed Alessandro
✝ I Condomini del CON-
DOMINIO VALLE ✝ Cara
ROSA ✝
Dopo una lunga batta- Con profondo dolore BREMBANA partecipano Dopo lunghe sofferenze il tuo sorriso resterà sem- Ciao, mamma. Ab-
glia ci ha lasciati cio e porteremo sempre per la perdita dell’amato al dolore del rag. Nicola è mancata all’affetto dei pre vivo e indelebile nei no- braccia il papà per
con noi il ricordo del caro marito e padre annunciano la scomparsa
della loro cara Cangelli per la perdita del- suoi cari stri cuori. noi.
GUALTA GUALTIERO la sua cara mamma ANGELO e LINDA, GA- È mancata all’affetto dei
BRI e ARMANDO, POPI e suoi cari
I suoi ragazzi MAURO, Bergamo, 12 novembre GIANNA MARCHIONNI BEPPE, TONI e NELLA.
RENATO, FRANCO, AN- 2010 Bergamo, 12 novembre
TONIA, ALESSANDRA, in CANGELLI 2010
RAFFAELLA, COSETTA.
Bergamo, 12 novembre BIANCA, GIAMPY, FE- Almè, 12 novembre 2010 GIULIANA con FELI-
2010 DERICO e la mamma AN- CE e figlie e GIUSEPPE
NA, partecipano al dolore con LELLA partecipano
per la scomparsa del caro UMBERTO MAZZO- commossi al lutto che ha
FRANCESCO e VA- LENI e famiglia partecipa- colpito le famiglie Bigiani
LENTINA sono vicini ad GUALTIERO no al lutto che ha colpito la e Maggioni per la perdita
Alessandro e alla sua mam- Sarnico, 12 novembre famiglia Cangelli per la della cara
ma nel dolore per la perdi- 2010 scomparsa della signora ROSA MAGGIONI
GUALTIERO POLONI ta del caro papà
GIANNA MARCHIONNI MARIAROSA Bergamo, 12 novembre
di anni 84 GUALTIERO POLONI GIANNA MARCHIONNI 2010
LUISA COLOMBO e fi- MAGGIONI AMABILE SCOTTI
Ne danno il triste an- Bergamo, 12 novemrbe in CANGELLI in CANGELLI
2010 gli addolorati sono vicini in BIGIANI In questo momento di
nuncio la moglie ANGE- alla famiglia per la scom- il marito GIANFRANCO ved. NOZZA
LA, il figlio ALESSANDRO Bergamo, 12 novembre immenso dolore siamo vi-
Partecipano al lutto: parsa del caro amico con il figlio NICOLA, la 2010 di anni 52 cini a Elena e famiglia per di anni 83
con ELISABETTA. nuora ISA con i figli IVAN
Si ringraziano per le — Maurizio e Lina Neri GUALTIERO Ne danno il triste an- la perdita della cara mam- Ne danno il triste an-
con Manuela e LARA, la sorella PAOLA ma
amorevoli cure prestate la con il marito MASSIMO nuncio il marito SILVIO, le nuncio i figli ANGELO con
dott.ssa Carla Laffranchi, Bergamo, 12 novembre Famiglie MAZZAROLO figlie ELENA, SABRINA ROSA FRANCA, MARCO con
2010 con i loro figli ALESSAN-
il dott. Marcello Brambil- DRO e CHIARA e l’amica e la ditta M.G.R. ANTIN- con DENIS, la nipotina Famiglia VERZERI. CRISTINA, SIMONE con
la, il dott. Antonio Galati e Mi sono sentito amato AURORA e i parenti tutti. MARISA, i nipoti SILVIA,
come un figlio, pregherò il DANA. CENDIO porgono le più Almenno San Salvatore,
la signora Renza. sentite condoglianze a Ni- Un particolare ringra- 12 novembre 2010 DAVIDE, CHIARA, AN-
Padre perchè ti accolga al La CARTOLIBRERIA Un particolare ringra- ziamento al personale me-
I funerali avranno luogo ziamento all’infermiera cola e a Giovanni per la per- DREA e la cognata LUCIA.
oggi, venerdì 12 novembre, suo fianco. BONFANTI è vicina a An- dico e paramedico dell’Ho- I funerali si svolgeranno
Ciao gela e figlio per la perdita Rossella, al Dott. Sangalli e dita della cara spice di Gorlago, del Repar- Siamo vicini a Elena e fa-
alle ore 14,30 nella Parroc- alle amiche Margherita e miglia per la scomparsa sabato 13 novembre alle
chiale di Sant’Anna parten- del caro to di Chirurgia dell’Ospe- ore 10 nella Parrocchiale di
GUALTA Daniela. GIANNA dale di Alzano Lombardo della cara mamma
do dall’abitazione di via Di- GUALTIERO Colognola, partendo dall’a-
visione Tridentina, 5. tuo GIORGIO unitamen- I funerali si svolgeranno Grassobbio, 12 novem- in modo particolare alla MARIAROSA bitazione di via Einstein,
te a mamma, papà e MA- Pedrengo, 12 novembre venerdì 12 novembre alle bre 2010 dott.ssa Pina e al dott. Erli SERGIO e MILENA con 57.
Si ringraziano anticipa- ore 9 partendo dall’abita-
tamente quanti interver- RIANNA. 2010 dell’Ospedale di Seriate LIDIA e PAOLO. Bergamo, 11 novembre
Cividino, 12 novembre zione di via Mameli, 2 per per le amorevoli cure pre- Scanzorosciate, 12 no- 2010
ranno alla cerimonia. la Parrocchiale di Azzano
2010 I Condomini del CON- state. vembre 2010
Bergamo, 12 novembre

San Paolo. I funerali avranno luogo Partecipano al lutto:
2010 Si ringraziano anticipa- DOMINIO PATRIZIA di oggi alle ore 15 nella Par- — La cognata Angela Ami-
tamente quanti interver- Bergamo partecipano al GAIA e PAOLO, DESI e ghetti con i familiari
Partecipano al lutto: Siamo profondamente rocchiale di Villa di Serio OMAR, SARA e ENRICO,
vicini ad Alessandro per la Hai affrontato con di- ranno alla cerimonia. dolore che ha colpito la fa- partendo dalla Chiesina di — Condomini Orchidea I
— Giovanni Scarpellini RITA sono vicini a Silvio, — Luigi Riva con Orietta e
perdita del suo adorato gnità il cammino della vi- Azzano San Paolo, 10 no- miglia del Rag. Cangelli per San Lorenzo. Elena e Sabrina per la per-
— Mariateresa Garattini e ta. Alessandra
figli papà vembre 2010 la perdita della moglie Si ringraziano anticipa- dita della loro cara
Ciao Mamma, grazie. tamente quanti interver- — Santina Nozza e figli
— Signorelli Umberto e GUALTIERO Partecipano al lutto: GIANNA MARCHIONNI ranno alla cerimonia. ROSA
Tina Bergamo, 12 novembre
Con affetto, SARA e — Ornella e Gianni Ghez- Bergamo, 12 novembre Villa di Serio, 12 novem- Il fratello GIUSEPPE, la
— Porgendo sentite con- zi con Marco e Andrea bre 2010 2010
doglianze Alessandro e MASSIMO con REBEC- 2010 moglie e figli con rispetti-
Costanza Rota CA, MARIANNA e WARA. — Tiziano, Adelisa e Pao- Partecipano al lutto: ve famiglie sono vicini ad
Bergamo, 12 novembre lo Previtali — Rolly, Elena, Jacopo e Un forte abbraccio per Angelo, Marco, Simone per
— Gianni e Maridda Rota nonna Lina da ANNA, EN-
2010 — Condominio Orchidea Il CONDOMINIO S. Paolo la scomparsa della cara
— Franco e Mirangela RICO, MIRIAM, SIMO-
Gambarara Prima ANTONIO ABATE di Co- — Carmine e Silvana Spa- mamma
NE, GIULIO, THANDAR
— Lo staff della Farmacia — I Condomini del Con- lognola partecipa al dolore raco per la perdita di AMABILE
Viviamo il dolore di An- dominio Rododendro
Via Camozzi gela, Alessandro, Elisabet- del Rag. Gianfranco Can- ROSA Bergamo, 12 novembre
— Claudio, Mariagrazia e ta per la perdita del caris- — Cesare e Brunella Ro- gelli e familiari per la perdi- 2010
Carlo Guerini velli Avevamo ancora tante Bergamo, 12 novembre
simo ta della moglie signora cose da fare insieme. 2010
— Carla e Arturo Madesa- — Studio Geom. Luigi Ca-
GUALTIERO pelli - Torre Boldone GIANNA MARCHIONNI Ciao Zia DORI con i figli
ni con cordoglio
— Mirko Isnenghi LUCIANA, DOMENI- — Elena e Simone con fi- MARIAROSA Tutto il personale della IGNAZIO, MANUELA,
TERESA PELLEGRINI gli Bergamo, 12 novembre TERAPIA INTENSIVA MASSIMO ed ANNA con
— Marialuisa Begnis ved. CO con ANNAMARIA e 2010 BEPPE, MARIELLA e PEDIATRICA è vicino ad
Caporali con profondo MARCO. (Zina) — Condomini Villa Mari- MARIANNA. rispettive famiglie sono vi-
Elena e famiglia per la per- cini ad Angelo, Marco e Si-
cordoglio Brembilla, 12 novembre sa, Stezzano Villa di Serio, 11 novem- dita della cara
— Bruno Berlendis 2010 ALBERTO, SIMONA, bre 2010 mone per la scomparsa
— Condominio Alessia, Il CONDOMINIO MA- della cara
— Erminio Rossi MARINA, PAOLO, IVANA Albano Sant’Alessandro MARIAROSA
ed ALBERTA annunciano SCAGNI G di STEZZANO Bergamo, 12 novembre AMABILE
— Giusi e Carlo Sonzogni che i funerali si svolgeran- — Condominio Villa Jo- partecipa al dolore che ha
con Nicola e Angela, L’ORATORIO IMMA- landa É mancata una grande 2010 Azzano San Paolo, 12 no-
COLATA ALZANO ASD no oggi 12 novembre alle colpito al famiglia del Rag. amica che rimarrà sempre
Michela e Daniele ore 14 nella Parrocchiale di — Studio Tecnico Geom. vembre 2010
con dirigenti, allenatori e Rondi Giovanni Cangelli per la nei nostri ricordi. IVONNE, ANGELO,
giocatori partecipa al lutto Campagnola. perdita della cara moglie Ciao MARIA, GIOVANNI, EL-
di Alessandro e familiari Su richiesta di Zina, — Luigi, Lisetta Vitali VIRA, GIGI sono vicini con GIULIA e SANDRO con
GUALTIERO POLONI per la scomparsa di niente fiori. — Famiglie Passi, Gatti, GIANNA MARCHIONNI ROSA
affetto a Silvio e figlie per la PIERO, DANIELE, MILE-
Ricorderò sempre con Per donazioni suggeria- Malanchini del Condo- FABRY e DONY, perdita della cara NA e rispettive famiglie
GUALTIERO POLONI minio Stezzanese Stezzano, 12 novembre GERRY e CINZIA con MI-
nostalgia le splendide gior- mo l’Associazione IBIS di 2010 ROSA partecipano al dolore di
nate che abbiamo condivi- Alzano Lombardo, 12 Bergamo. — Il Condominio Groane CHELA e MATTEO, DA- Angelo per la morte della
novembre 2010 di Bagnatica NILO e MINA, PAOLO e Villa di Serio, 12 novem- sua dolce mamma
so. Un sentito ringrazia- bre 2010
MIMMA. mento a tutti coloro che in — Condomini "Residence CLARA e gli amici del VIL-
I fratelli DOMINONI LA’S PEOPLE. AMABILE
Bergamo, 12 novembre questi anni sono stati vici- Abitare" Mozzo
I condomini del CON- ni con gioia e amore. partecipano al lutto della Villa di Serio, 12 novem- ALESSANDRO OR- Bergamo, 12 novembre
2010 bre 2010 TELLI e famiglia parteci- 2010
DOMINIO di Via TRI- Bergamo, 12 novembre famiglia per la perdita del-
DENTINA 5 partecipano I Condomini di VIA la moglie e mamma pano al dolore dei familia-
2010 ri per la perdita della cara
BRUNO, PATRIZIA, al lutto della signora Ange- MAZZI 44/b partecipano
la e di Alessandro per la GIANNA MARCHIONNI Gli Avvocati BIAGIO MARIAROSA La Segreteria della U.I.L.
FEDERICA e ALESSAN- al grave lutto che ha colpi- MORETTI, RAFFAELLA DI BERGAMO, con tutte le
DRO sono vicini con tanto perdita del caro signor to l’amministratore per la Villa di Serio, 12 novem-
Profondamente com- in CANGELLI MORETTI e ROSSELLA Categorie e i Dipendenti, si
affetto ad Angela e Ales- GUALTIERO POLONI mosse CARLA e OLIVIA perdita della cara moglie LISCIO e la collega PA- bre 2010 unisce al dolore di Angelo e
sandro per la scomparsa abbracciano con affetto signora Gorle, 12 novembre TRIZIA partecipano com- famiglia per la perdita del-
del caro amico Bergamo, 12 novembre 2010
2010 Rosanna ed Irma in questo GIANNA MARCHIONNI mossi al dolore della cara La CLASSE del 1958 la cara mamma
GUALTA triste momento per la per- Sabrina e dei familiari per partecipa al dolore dei fa- AMABILE
dita della loro cara sorella CANGELLI la prematura scomparsa miliari per la perdita della
Bergamo, 12 novembre I Condomini del CON- della cara mamma cara Bergamo, 12 novembre
2010 Cari Angela e Alessan- ZINA Bergamo, 12 novembre 2010
dro, vi siamo molto vicini 2010 DOMINIO SERENA sono MARIAROSA ROSA
per la perdita del caro Capizzone, 12 novembre vicini al rag. Cangelli per la Villa di Serio, 12 novem-
2010 dolorosa perdita della mo- Bergamo, 12 novembre bre 2010
Caro GUALTA 2010 I Residenti del CONDO-
Presidente, Consiglieri glie MINIO SAN SISTO parte-
GUALTA
ora potrai ripercorrere con
Renato i sentieri alpini a
PINO, ERICA, BRUNO,
ARIANNA.
Bergamo, 12 novembre
Ciao
TERESA
e Soci ANACI BERGAMO
partecipano al dolore del
collega Giovanni e familia-
GIANNA
Grassobbio, 12 novem-
Gli Amici del Gazebo:
TERRY, GIANNI, LISET-

È mancato all’affetto dei
cipano al dolore dei figli e
familiari esprimendo le più
sentite condoglianze per la
voi tanto cari. 2010 ri per la perdita della cara bre 2010 TA, ANTONIO, MARA, suoi cari perdita della cara
RENATA e le figlie CRI- Ti ricorderò sempre. signora STEFANIA, FRANCE- AMABILE SCOTTI
STINA, con FULVIO e LU- La tua amica DANIELA. SCO con ROMINA e LO-
Vi siamo vicini in questo Almeno San Salvatore, GIANNA MARCHIONNI RENZO, GIOVANNI con ved. NOZZA
CA, e SILVIA, con TITTA La ditta 2C ELETTRO-
e FILIPPO, si stringono af- triste momento per la per- 12 novembre 2010 in CANGELLI MARA e MATTIA sono vi- Bergamo, 12 novembre
dita del caro NIC SRL è vicina a Giovan- cini a Silvio e famiglia per
fettuosamente ad Angela 2010
ed Alessandro. Bergamo, 12 novembre ni e Nicola per la perdita la perdita della cara
GUALTIERO 2010 della signora
Bergamo, 12 novembre I COSCRITTI del ’44 af- ROSA
2010 ROBERTA e FEDERI- fidano al Signore
CO. GIANNA MARCHIONNI Villa di Serio, 12 novem- RINGRAZIAMENTO
Vimercate, 12 novembre ZINA La ditta B.A. DEI FRA- Ponteranica, 12 novem- bre 2010
Ciao 2010 perché, dopo una vita sof- TELLI AMBROSINI e bre 2010
ferta, l’accolga nella pace BATTAGLIA ANNUNZIO
GUALTA partecipano al lutto dei si- Ciao
del Suo abbraccio.
amico carissimo. Siamo vicini ad Alessan- gnori Giovanni e Nicola MARIAROSA
dro e famiglia per la perdi- Capizzone, 12 novembre Cangelli per la perdita del- VALTER FERRI e fami-
Mi mancherai. Ci vedre- 2010 glia partecipano al dolore Rimarrai sempre nei no- BATTISTA BACIS
mo. ta del padre la signora
dei familiari per la perdita stri cuori e ci stringiamo di anni 81
GINO. GUALTIERO GIANNA della signora con commozione alla tua
Bergamo, 12 novembre famiglia. Ne danno il triste an-
Studio MICHELE CA- Carissima Bergamo, 12 novembre nuncio i figli MATTEO e
2010 STELLETTI e famiglia. 2010 GIANNA MARCHIONNI VINCENZO, MARIAN- PAOLO, la cognata ANNA,
ZINA GELA, EMANUELE e
Partecipano al lutto: Albino, 12 novembre Bergamo, 12 novembre nipoti e parenti tutti.
2010 ti auguriamo di cammina- GIADA. I funerali avranno luogo
— Giuseppe e Francesca 2010 Seriate, 12 novembre
con sentita partecipa- re per le vie del cielo dove I Condomini del CON- nella Parrocchiale di Cre-
il cuore e lo spirito possa- 2010 spi d’Adda sabato 13 no-
zione DOMINIO PRIMAVERA GIAN BATTISTA
Ti vogliamo bene no espandersi perché si Via Mascagni di Stezzano vembre alle ore 10 parten-
sentono protetti. ADRIANO MAFFEIS è do dall’abitazione di via
partecipano al grave lutto FACCHINETTI
GUALTIERO vicino a Gianfranco in que- ENRICO, CLARA e DE- Mazzini, 6.
DANIELA partecipa al Con affetto ROSANNA, che ha colpito la famiglia BORA sono vicini con tan- MARIAGRAZIA, FE-
Condividiamo il dolore ALDO e AGNESE, IRMA e del rag. Giovanni Cangelli sto triste momento per la La salma sarà tumulata
dolore dei familiari per la perdita della cara to affetto a Silvio e famiglia nel cimitero di Brembate. DERICO, ALESSANDRO,
scomparsa del caro di Angela, Alessandro ed GIOVANNI, GIANNINO e per la perdita della cara per la perdita della cara Si ringraziano anticipa- ROBERTA e familiari rin-
Elisabetta. DANIELA con rispettive GIANNA tamente quanti interver- graziano per l’affettuosa e
GUALTIERO PALMIRA, RINO, AN- famiglie. GIANNA MARIAROSA ranno alla cerimonia. sentita partecipazione.
Bergamo, 12 novembre NA MARIA. Capizzone, 12 novembre Stezzano, 12 novembre Bergamo, 12 novembre Pedrengo, 12 novembre Capriate S. Gervasio, 11 Casazza, 12 novembre
2010 Cene, 12 novembre 2010 2010 2010 2010 2010 novembre 2010 2010
L’ECO DI BERGAMO
VENERDÌ 12 NOVEMBRE 2010 Provincia 37
a a
IN BREVE Parte un colpo
Autista sotto un cancello CIVIDATE
Blitz anti droga
dal fucile
Cacciatore

Condannato il titolare
giovane nei guai ferito al braccio
Un marocchino di 26 an-
ni, M. A., di Cividate al
Piano, è stato sottoposto A
alla misura dell’obbligo di Strozza
L’uomo rimase schiacciato a Casirate. Ora è invalido dimora. È infatti destina-
tario, insieme ad altre 12
Un colpo è partito accidentalmente
dal suo fucile e il cacciatore è rima-
Al rappresentante della «Pizio» 14 mesi. Verserà 300 mila euro persone, di un provvedi-
mento restrittivo firmato
sto ferito ad un braccio. È successo
ieri mattina ad un settantenne di
dal gip di Lucca dopo Capizzone che si trovava in un ca-
un’indagine dei carabi- panno a Strozza.
A nieri della stessa provin- L’incidente di caccia è avvenu-
Casirate d’Adda cia. I 13 farebbero parte di to nella tarda mattinata. Secon-
Un anno e due mesi con pena un’organizzazione crimi- do una prima ricostruzione
sospesa e un risarcimento prov- nale dedita al traffico di l’uomo – N. S. – era impegnato
visionale di 300 mila euro. È cocaina, operante nelle in una battuta di caccia e si tro-
questa la condanna che ieri il province di Lucca, Mila- vava all’interno di un capanno:
giudice di Treviglio Stefano no e Bergamo. Gli indaga- mentre maneggiava il fucile,
Storto ha inflitto a Giuseppe Pi- ti, a vario titolo e con di- per cause ancora da accertare
zio, 71 anni, di Dalmine, il lega- versi livelli di responsabi- con precisione, è partito acci-
le rappresentante della ditta Pi- lità, avrebbero gestito la dentalmente un colpo.
zio spa finito alla sbarra con l’ac- distribuzione al dettaglio Il cacciatore di Capizzone è
cusa di lesioni colpose gravissi- della droga all’interno stato raggiunto all’avambraccio
me. delle pinete di Viareggio, sinistro e ha riportato una feri-
di Lido di Camaiore e nel- ta profonda. Fortunatamente è
L’incidente nel 2008 la città di Lucca, smer- riuscito a dare l’allarme ed è in-
L’episodio incriminato è l’infor- ciando circa tre o quattro tervenuto il 118, che ha traspor-
tunio sul lavoro accaduto il 24 chili di cocaina al mese tato il settantenne agli Ospeda-
aprile del 2008 in un deposito con guadagni tra i 100 e i li Riuniti di Bergamo: l’uomo è
della Snam a Casirate d’Adda, 150 mila euro. stato sottoposto a tutti gli ac-
nell’ex area Malossa. Quel gior- certamenti diagnostici e alle cu-
no F. P., 52 anni, autista-gruista re del caso. I medici hanno sta-
della Pizio, all’epoca residente a ROMANO bilito una prognosi di 60 giorni,
Corna Imagna, era stato investi- Bilancio 2010 salvo complicazioni.
to da un pesante cancello che,
insieme a due fabbri, stava cer- in Consiglio Indagano i carabinieri
cando di spostare lungo la gui- Le osservazioni della Dell’incidente avvenuto nel
da manovrando la gru. F. P. ave- Corte dei Conti sul bilan- capanno è stato avvertito il 112
va riportato lesioni gravissime: L’area nella quale si è verificato l’infortunio nell’aprile 2008 a Casirate d’Adda cio di previsione 2010 ap- dei carabinieri di Zogno che ha
da quel giorno è paraplegico, in- prodano stasera al Consi- incaricato i militari della stazio-
valido al 90%. Il giudice ha rico- spedito dalla ditta ad assistere i Accofer, essendoci un concorso glio comunale di Romano ne di Almenno San Salvatore,
nosciuto anche il danno paren- Gli avvocati fabbri della ditta di carpenteria. di colpa, hanno sempre aspetta- (20,30). Tra gli altri argo- competenti sul territorio di
A
tale, disponendo un risarcimen- Durante i lavori il cancello (lun- to, sperando che fosse l’altra menti all’ordine del gior- Strozza, di avviare gli accerta-
to provvisionale di 8.000 euro «Lasciato solo» go 10 metri, alto quasi tre e pe- compagnia a muovere il primo no: l’interrogazione del menti per ricostruire con la
alla moglie e di 5.000 euro a cia- sante quasi una tonnellata), era passo. Durante il processo il giu- Pd sul primo lotto della maggior precisione possibile le
scuno dei due figli. Per lo stesso «No, sostenuto» caduto investendo F. P., che sta- dice s’è trovato a fronteggiare nuova sede del liceo don cause a la dinamica di quanto
episodio e sempre per il reato di A va manovrando il braccio della tre ricostruzioni dell’infortunio: Milani e l’apertura di accaduto. Per ora non sono sta-
lesioni colpose gravissime, ave- Sostenuto o abbandonato? I legali gru mentre si trovava all’ester- quella della vittima, quella di nuove farmacie in città. te riscontrate responsabilità.
va già patteggiato Sergio Acco- dell’autista rimasto invalido e della no del camion. Accoriggi e quella dell’Asl. Quello di ieri non è il primo
riggi, legale rappresentante del- ditta hanno versioni diverse. «F. P. – Il difensore aveva chiesto l’as- incidente simile nella Bergama-
la Accofer di Comun Nuovo, la spiega l’avvocato di parte civile Mi- Vita stravolta soluzione per l’imputato, «per- NEMBRO sca. Nei mesi scorsi, infatti, più
ditta di carpenteria che era sta- chele Mariani del foro di Milano –, ha In seguito alle lesioni, l’uomo è ché la manovra era avvenuta a Sfida tra autori di un cacciatore è rimasto feri-
ta incaricata di sistemare il can- dovuto anche trasferirsi in un’abita- rimasto paralizzato dalla cinto- lavori conclusi». Il fatto che il to in seguito a un colpo acci-
cello. zione più consona alla sua condizio- la in giù e vive ora su una sedia a giudice abbia stabilito una prov- in auditorium dentale partito dal suo fucile o
La Pizio spa aveva preso in ne. Ha acceso un mutuo che paga con rotelle. Uno stravolgimento del- visionale di 300 mila euro a Stasera alle 20,30, all’au- da quello di un compagno di
appalto dalla Snam i servizi re- la rendita Inail. ma dalla Pizio nes- la vita per lui e i suoi familiari, fronte di una richiesta di un mi- ditorium di Nembro, caccia.
lativi a quell’area dov’erano sun anticipo economico». «La Pizio seguito da una vera e propria lione e 200 mila, dimostra, per match letterario pro o Fortunatamente tutti gli epi-
stoccate tubature. Quando si era è sempre stata vicina a F. P. – ribat- beffa: il cinquantaduenne, a più la difesa, che «la ricostruzione contro «I promessi sposi» sodi registrati recentemente
presentato il problema del can- te Tomaso Cortesi, difensore di Giu- di due anni dell’infortunio, non sia quantomeno controversa e di Manzoni. Sul ring gli non hanno avuto conseguenze
cello malfunzionante, aveva su- seppe Pizio –. Ho scritto lettere di ha ancora visto un euro di risar- che non è Pizio l’unico e mag- scrittori Raul Montanari permanenti per i coinvolti, an-
bappaltato i lavori di riparazio- fuoco all’assicurazione perché prov- cimento. E questo perché le as- giore responsabile di quanto ac- e Gianni Biondillo. che per il fatto che i soccorsi so-
ne alla Accofer. F. P. era stato vedesse a risarcire il dipendente». sicurazioni della Pizio e della caduto». ■ no scattati tempestivamente. ■

a a
In certi momenti non c’è proprio bisogno
Lo schianto
È morto il generale tatti con la città di Bergamo, do-
ve annoverava numerosi amici;
affidò le sue memorie del perio- di Bottanuco
di altre brutte sorprese

Formento, un alpino do bellico in Africa al libro «Kai


Bandera», un’esperienza di co-
mando di una banda di irregola-
Fuori pericolo
le tre bimbe
al servizio del Paese ri in Etiopia. Pluridecorato, ri-
coprì numerosi incarichi di co-
mando anche nell’ambito delle
Interforze europee. a Stanno bene le tre bambi-
Alpino, comandante della ne di 3, 7 e 9 anni che l’altra sera so-
a Il 2 novembre a Brunate Brigata alpina Orobica dal 1965 no rimaste coinvolte con la mamma
(Como), si è spento il generale di al 1967, ha sempre tenuto nella in un incidente a Bottanuco sulla Ri-
origini scalvine Ettore Formento. sua stanza il cappello con la vierasca.
Le esequie non sono state ancora penna; e in un colloquio, avuto Anche la più piccola (per errore
fissate, in attesa della cremazione. nel luglio di quest’anno, ricorda- si era scritto che era un ma-
Nato a Dezzo di Scalve, nel 1912, va il colonnello Sora, alle cui di- schietto e che era caduta fuori FUNERALI COMPLETI DI PRIMA CLASSE
aveva frequentato il liceo classi- pendenze si era ritrovato nel dall’auto) è in buone condizioni. A PARTIRE DA SOLI
co Sarpi per poi, richiamato al-
le armi, diventare sottotenente
1938, sempre in Etiopia. Parti-
colarmente commuovente l’epi-
La mamma di 38 anni, invece, ha
riportato alcune contusioni alle e 1.400
di complemento. Nel 1935 par- sodio raccontato (ripreso anche vertebre e necessiterà di un pe- SIAMO OPERATIVI SU TUTTO IL TERRITORIO NAZIONALE
tecipava alle operazioni in Afri- in una raccolta curata da Gior- riodo di riabilitazione più lungo.
ca orientale, con il grado di te- Ettore Formento, già comandante gio Del Boca, «La nostra Afri- Madre e figlie, di Bottanuco, Garantisce Bergamo Onoranze funebri, di cui è socio unico il Comune di Bergamo.
Tutto il meglio per i vostri cari: dalle auto ai fiori, dai paramenti,
nente, e a soli 26 anni gli veniva della brigata alpina Orobica ca») dove, nel mezzo di uno verso le 19,30 di mercoledì erano ai cofani, dalle pratiche comunali a quelle sanitarie. Chiedetelo in giro.
affidato il comando di duecento scontro a fuoco, entrambe le su una Renault Megane ed era- Vi parleranno bene di noi.
soldati eritrei, denominati «Kai va deportato nei campi di con- parti sospendono lo scontro per no state urtate da un furgone
bandera» (bandiera rossa), con centramento inglesi, prima in consentire ad un uomo di pre- condotto da un trentatreenne
Bergamo Onoranze Funebri:
compiti di polizia coloniale. Kenya, poi in India, rientrando stare aiuto alla propria donna ri- romeno che aveva appena tam- Sede operativa: Viale Pirovano, 17 (Viale Cimitero) - 24125 Bergamo
Con l’ingresso dell’Italia nel- in Italia soltanto all’inizio del masta ferita. L’augurio è che la ponato una Seat Ibiza con a bor- Per qualsiasi informazione non esitate a contattarci ai seguenti recapiti:
la Seconda Guerra mondiale, as- 1946. Qui continuava la carrie- città di Bergamo sappia rende- do due ragazze all’altezza dell’in-
sumeva il comando di gruppi ra militare che si concludeva re doveroso omaggio a un suo crocio con via Angelo Mai. An- Tel. 035 237643 - Fax 035 235742
Servizio telefonico 24 ore su 24
misti, per contrastare l’avanza- con il massimo grado, quello di concittadino che ha dedicato che il conducente del furgone e
www.bergamoonoranzefunebri.it
ta inglese in territorio etiopico. generale capo di stato maggio- tutta la vita al servizio della na- le due ragazze avevano riporta- Email: info@bergamoonoranzefunebri.it
Fatto prigioniero nel 1941 veni- re. Non aveva mai perso i con- zione. ■ TIZIANO PIAZZA to ferite non gravi. ■
38 L’ECO DI BERGAMO
VENERDÌ 12 NOVEMBRE 2010

✝ del
Condomini e Inquilini
CONDOMINIO ✝ I Colleghi di INTESA
SANPAOLO Filiale di FI-
LAGO sono vicini ad Ales-
✝ La cognata LUCIA con i
figli SIMONE e DAVIDE si