Sei sulla pagina 1di 45

MA1POM...............07.06.2010.............00:10:21...............

FOTOC24

DIRETTA TV
TRIESTIN A
PA DO VA

Montemerlo, la vittima è un ex falegname di 65 anni, sposato e padre di 4 figli, che abitava a Teolo
NON ESISTE
PRIVACY
DEL POTENTE Primo caldo, muore d’infarto
di Ferdinando Camon
he cos’è un giornale o Crolla giocando a videopoker al bar all’ora di pranzo
C un telegiornale? È
uno strumento che
racconta la cronaca. E che CALCIO / SVANISCE LA SERIE A
CERVARESE. Un pensionato di 65
anni è morto d’infarto ieri a mezzo-
Beltrame, ex falegname, sposato e pa-
dre di quattro figli, abitava a Teolo
cos’è la storia? È la crona- giorno al bar Sport di Montemerlo, al civico 1 di via delle Terme. Era un
ca che resta. Non tutta la
cronaca resta, ma una par-
te sì. È la parte eterna, la
più rivelativa, più istruttiva,
più eccitante. Che cos’è un
Il Citta vince ma non basta in via Roma accanto alla chiesa, men-
tre giocava al videopoker. Si ritiene
sia rimasto vittima del caldo. Franco
abituale cliente del bar del quale ave-
va realizzato l’arredamento.
BIASETTO A PAGINA 19

lettore o un telespettatore?
È un uomo che vuol sapere In gravi condizioni marito e moglie di Massanzago
oggi che cosa della sua vi-
ta, del suo tempo, resterà
domani. Segue la cronaca
per questo. Compra i gior-
nali, paga. C’è un politico
Travolti in scooter a Jesolo
sospetto di corruzione, in-
tercettato, indagato? Il letto-
re-telespettatore ha diritto
di saperlo subito, altrimenti
non sa più dove va la sua
dalla moto che carambola
vita e dove lo porta il suo MASSANZAGO. Marito e
tempo. Se lo sa è libero, se moglie che ieri mattina sta- PADOVA
non lo sa è ingannato. Sa- vano raggiungendo Jesolo
perlo non è un suo diritto, è
un suo dovere. Le intercet-
tazioni di oggi sono i docu-
con il loro scooter sono rico-
verati in gravi condizioni ne-
gli ospedali di Mestre e Trevi-
Il vescovo: va rispettata
menti su cui si basa la sto-
ria di domani.
A PAGINA 9
so in seguito a un incidente
stradale. I due - 51 anni lui,
49 lei - sono stati travolti da
la domenica senza lavoro
una moto che dopo essersi
scontrata frontalmente con
PENSIONI un’auto è “schizzata” in una
carambola. La coppia in sel-
Donne a 65 anni la alla moto - due fidanzati
trentenni di Mestre - sono
EDITORIALEREPORT

Brunetta: non si può stati trasportati in elicottero


in Rianimazione a Padova.

BIANCHI
Praticamente illesi, invece, i
attendere il 2018 La delusione dei granata EDEL E FRANCHIN ALLE PAGINE 3, 4 E 5
ragazzi trevigiani a bordo
dell’auto, finita nel fosso. Antonio Mattiazzo SCIGLIANO A PAGINA 13
A PAGINA 3 CAGNASSI A PAGINA 21

Blitz in stazione, i carabinieri sparano


Operazione anti-droga dei militari di Udine all’insaputa dei colleghi padovani. Il trafficante scappa
PADOVA. Un’operazione
NELL’INTERNO anti-droga compiuta in gran
segreto dai carabinieri di Udi-
- PADOVA ne alla stazione di Padova ie-
ri pomeriggio si è conclusa
15 Accoltellati con un militare in borghese
che ha sparato in aria, un
dopo la festa suo collega rimasto ferito per-
ché scaraventato sui binari
dei 18 anni dal trafficante nigeriano che
è fuggito, una pattuglia di po-
liziotti che ha fatto irruzione
- SELVAZZANO con le armi in pugno e i giub-
botti anti-proiettile sospettan-
18 Vandali do un regolamento di conti e
tutti i viaggiatori spaventatis-
in cimitero simi. Il nigeriano, sceso al bi-
nario 3 dal treno arrivato da
Vicenza alle 17.30, è scappato
- PADOVA in direzione dell’Arcella.
BARON A PAGINA 17
17 Va in pensione
la preside
del Tito Livio
P01POM...............06.06.2010.............20:28:20...............FOTOC24
MB1POM...............07.06.2010.............00:10:30...............FOTOC24

il mattino PRIMO PIANO LUNEDI’ 7 GIUGNO 2010 3

Non basta l’ultima meraviglia


A Brescia il Cittadella domina, colpisce due pali e vince all’90’. Ma è fuori
dall’inviato Stefano Edel zionare dal peso di dover at- padovani, manifestatasi sin dere chi va avanti e chi si fer- lita nelle alte sfere della cate- seguito pari pari dai figli, An-
taccare, per forza di cose, e dai primi minuti. Per quanto ma, eppure moralmente la goria grazie ad un’organizza- drea in particolare, che, di-
BRESCIA. L’immenso cuo- dunque di essere costretti a ci provassero, le «rondinel- squadra da promuovere alla zione societaria e ad un amal- giuno di vicende pallonare,
re granata non è bastato. In rischiare. Il loro percorso le» mettevano il muso fuori doppia sfida conclusiva è gama umano (parliamo dei si è calato in punta di piedi
finale, per giocarsi l’ultimo dentro i 90’ era segnato, per- dal nido in poche occasioni, quella di Claudio Foscarini. dirigenti) da fare invidia. nel ruolo di presidente, ascol-
dei tre posti a disposizione chè quel rinculare del Bre- più allo scopo di alleggerire Perchè ha stupito tutti que- L’insegnamento e il moni- tando e imparando moltissi-
per la serie A, è andato il Bre- scia nella propria metà cam- il peso della pressione ospite st’anno, perchè ha giocato to che ne scaturiscono sono mo in meno di un anno. Mar-
scia, con la lingua di fuori e po, finalizzato solo a ridurre che per effettive capacità of- un gran calcio, perchè ha semplici: gestito così, il cal- chetti, il direttore generale,
una paura fottuta. Paura di gli spazi di manovra e a presi- fensive. messo in vetrina fior di gioca- cio è un affare che diverte, o si è superato, indovinando
essere beffato sul più bello, diare le fasce laterali, era sta- E’ andata male solo perchè tori appetiti ora da molti se volete un divertimento una serie di acquisti straordi-
come gli era già capitato a Pa- to imposto a Iachini e ai suoi il regolamento impone tali club (inutile far nomi, li co- che rende. Il solco tracciato nari e dimostrando che non
dova nella domenica conclu- uomini dalla superiorità dei criteri di selezione per deci- noscete), perchè, infine, è sa- da Angelo Gabrielli è stato occorrono i budget milionari
siva della stagione regolare. per allestire un organico di
Il Cittadella lo ha fatto trema- rispetto. Il resto? Claudio Fo-
re di brutto, sfiorando l’im- scarini, il suo encomiabile
presa. Perchè doveva vince- staff (Giacomin, Gennari, Re-
re, e questo era noto, ma se- digolo) e il gruppo. Hanno da-
gnando almeno due reti di to spettacolo, a tratti, e se è
differenza: un 2-0 o un 3-1, se vero che da Brescia si torna
non addirittura un 4-2, per con molti, giustificati rim-
capirci. pianti per ciò che poteva es-
Ci sarebbe voluta, insom- sere e non è stato, è altrettan-
ma, una prova da titani o, se to certo che la gente di Citta-
volete, l’abilità e la furbizia della può andare orgogliosa
di un piccolo Davide opposto della sua squadra. Le basi ci
al gigante Golia. La risposta sono, l’entusiasmo pure, i sol-
sul terreno di gioco, nono- di (sempre in quantità giu-
stante il pomeriggio caldissi- sta, mai esagerata) anche.
mo e l’elevata umidità, è sta- Siamo sicuri che anche il
ta superlativa, sintesi emble- prossimo anno a queste lati-
matica di ciò che questi ra- tudini matureranno nuove
gazzi hanno compiuto in un- soddisfazioni. Al terzo anno
’annata da consegnare ai po- di serie B, i granata non so-
steri come la più bella ed no più una sorpresa, ma una
emozionante della storia gra- splendida realtà.
nata. Non si sono fatti condi- A RIPRODUZIONE RISERVATA
E’ IL TORINO L’ALTRA FINALISTA. Sarà il Torino a sfi-
dare il Brescia nella finale per la A: ieri sera a Modena, la
squadra di Colantuono (nella foto) ha battuto 2-1 il Sassuolo.
Gol di Scaglia, pari di Martinetti e gol partita di Bianchi.
MB2POM...............07.06.2010.............00:18:14...............FOTOC24 MB3POM...............07.06.2010.............00:18:23...............FOTOC24

4 LUNEDI’ 7 GIUGNO 2010 PRIMO PIANO il mattino il mattino PRIMO PIANO LUNEDI’ 7 GIUGNO 2010 5

EDITORIALEREPORT

EDITORIALEREPORT

EDITORIALEREPORT

EDITORIALEREPORT
PALO NUMERO UNO. Il colpo di testa di Iunco colpisce PALO NUMERO DUE. Antimo Iunco si ripete: all’11’ TUTTI AVANTI. Claudio Foscarini dà indicazioni ai suoi APPLAUSI E LACRIME. E’ finita. Il Cittadella ha vinto
il palo alla destra del portiere Arcari, completamente della ripresa questo suo tiro improvviso in mischia dalla panchina. Nella ripresa il tecnico ha inserito ma è fuori dalla corsa per la A. Il capitano Cherubin
immobile: è il 31’ del primo tempo, per i tifosi del Brescia termina ancora una volta la sua corsa sul palo. Per anche Bellazzini, aggiungendolo a Iunco, Ardemagni ricambia l’applauso dei suoi tifosi, alla sua destra
sarà solo il primo di altri grossi spaventi. l’attaccante brindisino una gara davvero stregata. e Pettinari: quattro punte non sono bastate a inseguire la A. Pierobon non riesce a trattenere le lacrime di delusione

LA PARTITA IL TABELLINO Pagelle Cittadella


Dalla Bona brilla, Arde delusione

Cittadella in lacrime In 7 mila con i capelli dritti


Decisivo il miglior piazzamento 6,5 PIEROBON
di Federico Franchin

Due paratone del «Portieron del Sitadea». Prima su Pos-


sanzini e poi su Rispoli, da grande campione.

La A chiude la porta BRESCIA


CITTADELLA
0
1
6,5 MANUCCI
Come a Torino. Fa alla grande il suo compito da esterno
destro difensivo. Ma chiude da punta aggiunta nello scac-
chiere d’attacco granata. Che finale di stagione!

alla squadra più bella


- BRESCIA (3-5-2): Arcari 7,5; Mareco 6,5, Bega 6,5, Martinez 6,5; Zambelli 6
(23’ st Rispoli 5,5), Baiocco 6,5, Budel 6,5, Saumel 6 (30’ st Lopez s.v.), Dallama-
no 5,5; Kozak 5,5 (15’ st Caracciolo 5), Possanzini 6,5. (A disp.: Viotti, Manzoni, 6 NOCENTINI
Cordova, Berardi). All. G. Iachini. Meglio, decisamente meglio rispetto a gara-1. Soffre mol-
to la vivacità di Possanzini. Ma fa buona guardia.
- CITTADELLA (4-4-2): Pierobon 6,5; Manucci 6,5, Nocentini 6, Cherubin 6,5,
Marchesan 6,5; Carteri 6,5 (1’ st Bellazzini 6), Dalla Bona 7, Magallanes 6,5 (29’ 6,5 CHERUBIN
CHE JELLA! TROPPO TARDI st Volpe 6), Pettinari 6; Iunco 7 (39’ st Curiale 6,5), Ardemagni 5. (A disp.: Villano- Il capitano è sempre il capitano. Tiene bene il campo e
Iunco colpisce Quattro attaccanti SE ARRIVAVA
va, Gorini, Musso, De Gasperi). All. C. Foscarini. nel finale si propone al ruolo di regista aggiunto.

un palo per tempo in campo nella ripresa PRIMA... ARBITRO: Banti di Livorno 5. 6,5 MARCHESAN
Se non è il miglior Marchesan della stagione poco ci man-
Il muro delle rondinelle Curiale fa centro al 90’ Curiale RETE: nel s.t. 45’ Curiale.
EDITORIALEREPORT

in acrobazia ca. Nel primo tempo preme come un martello.


resiste quasi Pesa la sconfitta per 0-1 segna il gol NOTE: spettatori paganti 7.111, incasso non comunicato. Ammoniti: Dalla Bo-

EDITORIALEREPORT
del Citta na e Bellazzini per gioco scorretto, Ardemagni per simulazione, Magallanes e 6,5 CARTERI
fino allo scadere nella gara d’andata ma ormai Lopez per proteste. Calci d’angolo 5-5. Recupero: 1’ e 3’. In tribuna l’allenatore Si propone con buoni spunti, ma sull’out di destra non rie-
POVERO ARDE! La delusione del bomber a fine gara è già il 90’ del Vicenza Rolando Maran (ex del Citta) e il granata Pesoli. sce ad essere ficcante. E’ lui l’agnello sacrificato ad ini-
zio ripresa. Dal 1’ st BELLAZZINI 6. Entra in partita alla
dall’inviato con almeno due gol di scarto: no - 30º al via - i granata han- na, il secondo al 10’ della ri- sioni di Bellazzini, Iunco e grande, poi si incaponisce cercando numeri ad effetto.

BRESCIA. A testa alta, vincendo. Il Cittadella esce dai


attaccando. Foscarini, però,
non ha avuto il coraggio di
no preso il comando delle
operazioni a centrocampo
presa, quando, dopo una mi-
schia in area, l’attaccante ha
Manucci. Alla fine, a furia di
dài e ridài, Curiale, gettato I COMMENTI Lacrime a fine gara, il presidente scommette sul grande salto. Foscarini: «Resto? Non lo so» 7 DALLA BONA
playoff fra gli applausi degli oltre 500 tifosi che lo han-
no seguito al Rigamonti e dopo aver fatto correre brivi-
di intensi di paura al Brescia e ai suoi sostenitori. Va in
finale la squadra di Iachini, grazie a quel gol di Mareco
schierare sin dall’inizio tut-
t’e quattro insieme le sue
«bocche da fuoco», confer-
mando la coppia centrale col-
con Dalla Bona, Magallanes
e Carteri. E’ lì, nonostante lo
schieramento a 5 della linea
centrale lombarda, che il Cit-
avuto la prontezza di calcia-
re di destro in diagonale, im-
pattando sulla base del palo.
Arcari e Curiale. Il Brescia
nella mischia da Foscarini
per allargare il fronte d’attac-
co, è riuscito a segnare il gol
inseguito per tutta la gara, gi-
Gabrielli rilancia subito: «Ci riproveremo» Come Fellini. A centrocampo è il regista perfetto per un
film (quasi) perfetto. E’ l’anima della zona nevralgica.

6,5 MAGALLANES
all’andata che, nell’economia della doppia sfida di semi- laudata Dalla Bona-Magalla- tadella ha fatto la differenza. ha sofferto molto, troppo ri- rando al volo, in semirove- BRESCIA. «Sono orgoglio- uno spogliatoio che si è la- mo per sempre. Si può prova- due pali». Ma tanto orgoglio: E’ l’arma in più del 2010 granata. Anche al Rigamonti è
finale, pesa come un macigno. Il sogno della serie A s’in- nes e tenendo Carteri a de- C’erano più determinazione spetto alle previsioni della vi- sciata, un pallone crossato so di quanto fatto da questi sciato così andare commuo- re a fare di più. Complimenti «Sono orgoglioso di essere imponente. Dal 29’ st VOLPE 6. Entra e fa il possibile.
frange contro il regolamento: a parità di gol nel conteg- stra. Così, rispetto a mercole- e rabbia nelle sue giocate, e gilia, ma il Citta ha pagato da Pettinari (90’). Troppo tar- ragazzi. Siamo venuti a gio- ve. Ci credevamo». E’ l’ulti- ai ragazzi, perché hanno fat- un giocatore del Cittadella.
gio finale, privilegia la migliore posizione in classifica. dì, l’unico avvicendamento è maggiore lucidità nella tatti- ancora una volta la giorna- di per sperare nel miracolo. carcela e penso che la finale ma col Cittadella? «Non lo to una grande prestazione, Ho dato e ricevuto tanto. Re- 6 PETTINARI
stato quello fra Bellazzini e ca di aggiramento delle linee ta-no di Ardemagni, manca- Ma il sacrosanto epilogo di l’avremmo anche meritata». so», si limita a dire il Fosca. dando il massimo. Peccato stare a Cittadella? Ci sono Si esibisce in alcune incursioni degne di nota. Perde luci-
E tutti sappiamo com’è fini- cassando una sconfitta senza Pettinari, per poi azzardare avversarie. Insomma, tutto to purtroppo in questi una partita magistrale. Cit- Il primo commento di Clau- Sono le parole del presiden- perché il gol è arrivato tardi. delle comproprietà da defini- dità sul più bello, ma è suo l’assist sul gol di Curiale.
ta la stagione regolare, per- attenuanti. Solo che il terzo entrambi dopo l’intervallo. studiato perbene e applicato playoff dopo un torneo strepi- ta, tanto di cappello, sei co- dio Foscarini non fa una pie- te Andrea Gabrielli a conso- Ci sono dei rimpianti per la re. Deciderà Marchetti. Ma
chè all’Euganeo, nove giorni posto, stavolta, incide, pur- Altra mentalità comunque, al meglio, tuttavia non si po- toso (22 gol). Il bomber è sta- munque grande! ga: «La partita d’andata alla lare i 400 delusi del Rigamon- gara d’andata». mi piacerebbe». 7 IUNCO
fa, Possanzini & C. ci aveva- troppo per i ragazzi di Fosca- quella dei padovani, rispetto teva prevedere che la sfortu- to stoppato efficacemente dai (Stefano Edel) fine ci ha condizionato e ab- ti: «Dispiace per come è fini- Rimpianti che Mino Iunco Infine parola al portiere Due pali che gridano ancora vendetta. E’ l’anima dell’at-
no lasciato le penne, mancan- rini, che pagano il dazio di es- a mercoledì scorso al Tombo- na ci avrebbe messo lo zam- difensori di casa, e quando i biamo preso due pali - sottoli- ta, ma diciamo che queste so- giocoforza ha per i due pali Andrea Pierobon: «Abbia- tacco: prova tutto, ma gli dice male. Dal 39’ st CURIALE
do la promozione diretta e in- sere arrivati sesti. lato: ma era logico aspettarsi pino. Sfortuna materializza- padovani hanno provato co- A RIPRODUZIONE RISERVATA nea il tecnico - Avessimo fat- no state solo le prove genera- colpiti al Rigamonti: «Ho vi- mo accarezzato l’impresa - di- 6,5. Un gol da favola che chiude una stagione durissima.
All’attacco. Il Citta ha gio- una reazione così, sui livelli tasi sotto forma di due legni munque le soluzioni da lonta- to gol prima avremmo segna- li per il grande salto - dice il sto un Citta voglioso e forte - ce il Vecio - Peccato per quel
cato nell’unico modo impo- magnifici dell’ultimo mese. centrati da Iunco, il primo al no è stato Arcari, il migliore to di sicuro il secondo». presidente granata - Ci ripro- commenta - Abbiamo tenuto gol dell’andata. Ma nell’arco 5 ARDEMAGNI
sto dalla sua situazione di Iunco e i pali. Nel catino in- 31’ sugli sviluppi di un calcio in campo, ad evitare il pata- Tutti commossi a fine ga- veremo». E ancora: «Questa botta al Brescia per 90’, gio- dei 180’ meritavamo noi». Mai pericoloso. Non è questo l’Arde che conosciamo.
squadra costretta a vincere, fuocato dello stadio brescia- d’angolo battuto da Dalla Bo- trac, respingendo le conclu- ra, anche Foscarini? «Vedere è una squadra che ricordere- cando solo noi. Peccato per i (Federico Franchin) Chiude in modo incolore una stagione meravigliosa.

w w w. a g e n z i a r i z z a rd i . c o m - A m p i e i n f o r m a z i o n i e s e r v i z i i n l i n e a
STUDIO DI CON SUL E N Z A sp ecializzati in veicoli d ’ep oca - storici - esteri e nazionali
AUTOM OB IL ISTICA
AG E N Z IA RIZ Z ARDI sas di Rizzardi Carlo e C.
Via Verdi, 47 - 35013 CITTADE L L A (P D)
Tel. 049 59 70444 - F ax 049 9 403401
stu dio @ ag en ziarizzardi.co m ini Giovanni 6
Fotografo Burl levante 14 B int.
a Postumia di
La solu z ion e ide ale ad og n i proble m a in cam po au tom obilistico Vi
D)
CITTADELLA (P 60170
l/fax: 049 59
te
i@bgafoto.com
giovanniburlin

NEW: T U T OR S P EC IAL IZ Z AT O E P ER S ONAL IZ Z AT O P ER IL V OS T R O V EIC OL O D’EP OC A O P AR T IC OL AR E


AU T OS C U OL E R IZ Z AR DI - C IT T ADEL L A T EL . 0499400920 - F ONT ANIV A T EL . 0495 940924 D al 1 9 2 2 ci occup iamo d i Voi automobilisti! Fotografo professionista
specializzato in servizi fotografici
T U T T E L E P AT ENT I E C OR S I R EC U P ER O P U NT I; C OR S I DI F OR M AZ IONE P ER AU T IS T I DI
M ER C I P ER IC OL OS E ADR ; S C OR T E T EC NIC H E P ER V EIC OL I EC C EZ IONAL I.
P09POM...............06.06.2010.............21:26:09...............FOTOC24
VA3MCM...............06.06.2010.............22:28:45...............FOTOC24

il mattino ATTUALITÀ LUNEDI’ 7 GIUGNO 2010 7

LA MANOVRA Oggi Sacconi a Bruxelles cercherà la mediazione


per far slittare l’ultimatum dell’Unione europea

Donne in pensione a 65 anni dopo il 2012


Brunetta: la data esatta potrebbe essere decisa già nel prossimo Consiglio dei ministri
ROMA. Una decisione sulle donne della pubblica ammi- 20-30mila uscite l’anno, «per-
nistrazione in pensione a 65 anni, così come chiesto da sone, famiglie, storie, non si LA PROTESTA
Bruxelles, potrebbe scaturire dal tavolo del prossimo può dire: abbiamo scherza-
Consiglio dei ministri, dove comunque «se ne discu- to».
terà». Ad annunciarlo è il ministro della Pubblica ammi- Per rispettare pienamente La segreteria del sindacato va al rinnovo
nistrazione Renato Brunetta. «Prenderemo una decisio- la sentenza della Corte di giu-
ne e la prederemo velocemente» garantisce. stizia europea, l’Unione euro-
pea chiede all’Italia di abro- Oggi il direttivo della Cgil
Intanto occhi puntati sul- ha poi osservato il ministro gare il periodo di transizione
l’incontro di oggi, in Lussem-
burgo, tra il ministro del Wel-
della Pubblica amministra-
zione.
di otto anni e di «sanare im-
mediatamente una situazio-
ufficializza lo sciopero
fare Maurizio Sacconi (desti-
natario della missiva dell’U-
nione europea), con il vice-
Il nodo che resta quindi da
sciogliere a questo punto è
se Bruxelles accetterà que-
ne che dura da anni e che
per la legge comunitaria è di-
scriminatoria», ha spiegato
lavoratori fermi per 4 ore
presidente della Commissio- sta «interessante via di mez- nei giorni scorsi il portavoce ROMA. L’esame della manovra eco-
ne dell’Unione europea Vi- zo» o se invece spingerà per della Reding. «Speriamo che nomica del governo, e delle risposte
viane Reding. andare immediatamente al- non si debba arrivare a una del sindacato, sarà da oggi al centro
Incontro che si preannun- l’equiparazione, pena il ri- nuova condanna dell’Italia», della riunione del direttivo della
cia decisivo: il governo sareb- schio di infrazione o addirit- ha aggiunto. Cgil. Che in tre giorni di lavoro nomi-
be intenzionato a puntare — tura di multa. A fronte dell’ultimatum di nerà anche la nuova segreteria nazio-
stando alle parole dello stes- «Mi sembra che la lettera Bruxelles, Renato Brunetta nale. Il parlamentino del sindacato è
so Brunetta — su una solu- che Bruxelles ha inviato alle ha voluto quindi rimarcare chiamato a proclamare lo sciopero
zione intermedia tra la sca-
denza 2012 chiesta da Bruxel-
autorità italiane — ha osser-
vato da parte sua il ministro
«Coinvolte 20-30 mila persone — nella consueta trasmissio-
ne domenicale su Rtl — la
generale preannunciato Guglielmo
Epifani per spingere l’esecutivo a
les, e quella del 2018 per l’e- del Welfare Maurizio Sacco- ogni anno. Non possiamo reazione che suscitarono, un «modificare quanto possibile» una
quiparazione, così come deci- ni — sia molto ferma nel anno e mezzo fa, le sue di- manovra che il segretario generale
so dal governo, attraverso chiedere l’immediata equipa- dire loro: abbiamo scherzato» chiarazioni sul tema: «Fui co- ha definito «iniqua», anche perché
un innalzamento dell’età gra- razione nel settore pubblico, perto dagli insulti dell’oppo- «il grosso dei sacrifici lo si chiede
duale. e sottolineo pubblico. In que- sizione e delle pseudointellet- sempre ai lavoratori», e «sbagliata»,
«Si tratterà di trovare una sto caso l’aspetto che aveva- Il ministro posto di lavoro». tuali della sinistra salottiera perché depressiva in una fase della
giusta mediazione, penso che mo cercato di attenuare con della Pa D’altra parte, ha ricordato quando dissi che bisognava crisi che invece richiederebbe stimo-
si troverà una soluzione equi- l’equiparazione graduale, di Renato a sua volta Renato Brunetta, rispettare la sentenza della li per la ripresa. La data proposta da
librata. Non il 2018, non il cui discuteremo con la com- Brunetta sono decisioni che «coinvol- Corte di giustizia usandola Epifani, che deve essere ufficializza-
2012, probabilmente un’inte- missaria Reding, era proprio gono decine di migliaia di cit- come occasione per riequili- ta, è il 25 giugno. Lo sciopero sarà di
ressante via di mezzo», ha quello di un immediato pas- tadini, non si può dire con brare il ruolo della donna, quattro ore con manifestazioni su ba-
detto Brunetta. «L’Unione eu- saggio a un regime diverso un tratto di penna, «da doma- non mandandola in pensione se territoriale. E verrà preceduto da
ropea si è un po’ accanita, di- in un ambito, quello del pub- ni tu non vai in pensione in età per poter fare poi la ba- una manifestazione nazionale, saba-
ce che il lasso di tempo da blico impiego, nel quale pe- quindi rimani ancora per cin- by sitter, ma in pensione al- to, di tutto il comparto pubblico.
qui al 2018 è troppo lungo», raltro vige la sicurezza del que anni», si tratta di l’età giusta».

IL DECRETO
Tagli, ecco le norme destinate alla modifica
ROMA. Dalle farmacie co-
munali ai tagli per la sicurez- Dalle farmacie alla sicurezza, molti i nodi ancora da sciogliere
za, dalla sanatoria sugli im-
mobili alle pensioni delle vare» le farmacie ubicate nei si «di necessità». Modifiche l’ipotesi di un taglio dell’Irap
donne impiegate nella pubbli- L’apertura paesi con meno di 5 mila abi- potrebbero comunque arriva- e tagli «chirurgici» su alcune
ca amministrazione.
Il decreto con la manovra
a correzioni tanti che, in base alla mano-
vra, sono a serio rischio chiu-
re per correggere la norma
che ora consente di mettersi
voci di spesa.
Scatti di anzianità a
economica non ha ancora ini- non potrà depotenziare sura. in regola con il fisco, ma la- scuola. La manovra prevede
ziato l’iter legislativo alla Ca-
mera e già si apre il cantiere
l’impatto economico Immobili e condoni. Il mi-
nistro dell’Economia, Giulio
scia ai Comuni la facoltà di
agire per le irregolarità urba-
il blocco triennale degli scat-
ti di anzianità per il persona-
del provvedimento
LIGHTIMAGE

su alcuni nodi che potranno Tremonti, ha assicurato che nistiche: gli stessi immobili le scolastico. E’ questo uno
essere modificati nel corso «non ci sarà alcun condono». «sanati» sotto l’aspetto fisca- dei punti su cui la Cisl ha
dell’iter. previsto da Tremonti Ma non è escluso che possa le, se non interverranno mo- avanzato i propri distinguo.
L’apertura a possibili mo- Giulio Tremonti arrivare una forma più deci- difiche, potrebbero risultare Non è escluso che alla fine ci
difiche, fatta dal premier, sa di sanatoria rispetto a abusivi per le norme edilizie. possano essere modifiche.
non potrà comunque depo- Anche se il ministero del- co degli aumenti. Il «congela- quella già prevista che con- Cedolare affitti. Non è Imposta di soggiorno a
tenziare l’impatto economico l’Economia punta a un pas- mento» taglia anche promes- sente a proprietari di «immo- prevista dalla manovra ma Roma. E’ un’altra delle nor-
previsto. Lo ha ribadito an- saggio il più possibile blinda- se, come l’utilizzo per i dipen- bili fantasma» di regolarizza- potrebbe essere proposta già me al centro di polemiche.
che il ministro Brunetta: to, sono molte le misure che denti impegnati in prima li- re la propria posizione, per- al Senato, dai parlamentari Così non è escluso che l’ipote-
«Fatti salvi i saldi nessuno potrebbero essere inserite o nea contro la criminalità dei mettendo anche a chi possie- più vicini a Gianfranco Fini. si di introdurre una mini-tas-
può negare che la manovra modificate. Eccone alcune fondi per il riordino delle car- de un immobile «regolare» di Il cosiddetto «pacchetto Bal- sa sui turisti che soggiorna-
possa migliorare nel passag- delle più significative. riere, accantonati da anni. sanare abusi riguardanti am- dassarri», oltre a ipotizzare no a Roma, fortemente osteg-
gio alle Camere. Anzi, mi pia- Sicurezza. Anche per Poli- Farmacie rurali. Il mini- pliamenti e pertinenze. L’i- una tassazione percentuale giata dagli operatori turistici
cerebbe che da 24,9 si arrivas- zia, Carabinieri e militari ar- stero della Salute sta studian- dea di alcuni parlamentari è sugli affitti (la cosiddetta ce- della Capitale, possa essere
se a 25 miliardi». rivano i tagli lineari e il bloc- do un emendamento per «sal- quella di sanare piccoli abu- dolare secca), avanza anche alla fine modificata.

Fisco: 2 italiani su 3 chiedono più autonomia per i Comuni lizzazione di infrastrutture.


Il federalismo fiscale dei Co-
muni piace soprattutto tra
gli abitanti del Nordovest
Indagine Ispo-Confesercenti: per il 75% degli intervistati i servizi garantiti sono inadeguati alle tasse (67%), seguiti da Nordest
(61%) e dal centro (60%), so-
ROMA. Tre italiani su quattro sono for- guati solo per una esigua mi- prattutto perché consente un
temente insoddisfatti dei servizi che rice- noranza (18%). Ad essere maggiore controllo sull’ope-
vono in cambio delle tasse che pagano; maggiormente insoddisfatti, rato degli amministratori. I
due su tre sono d’accordo nel dare mag- con percentuali quasi totali- favorevoli trovano infatti
giore autonomia fiscale ai Comuni ma cit- tarie, sono soprattutto i più giusto che siano i Comuni a
tadini divisi a metà sulla questione «più giovani (80%), gli impiegati e decidere le
tasse più servizi», e il 44% dice no. gli insegnanti (85%), i lavora- tasse perché

Cittadini E’ la fotografia che emerge


tori con basse qualifiche
(81%) e, a livello geografico, i
ciò permette-
rebbe di sa-
Il federalismo
in coda da un’indagine Ispo-Confe- cittadini che risiedono al pere meglio degli enti locali
per pagare sercenti. Il 58% degli intervi- Sud e nelle isole (79%). Ma quali servizi
le tasse stati è favorevole a lasciar de- sulla questione «tasse e servi- si ricevono conquista il Nordovest
cidere i Comuni sulle tasse e zi», il Paese è diviso: il 44% in cambio.
su come spendere i soldi in- preferirebbe pagare meno «Le risorse
cassati con il fisco, mentre tasse anche a costo di avere per garantire i servizi e im-
solo il 34% si dice contrario meno servizi in cambio; il prese non devono venire da
a questo tipo di federalismo. 47% si dice invece addirittu- più tasse ma vanno cercate
Ma ben il 75% degli intervi- ra disposto anche a sborsare con una decisa lotta agli spre-
stati giudica assolutamente di più, in cambio però di mag- chi», avverte il presidente
insufficienti i servizi ricevu- giori servizi, soprattutto in della Confesercenti, Marco
FOTOFILM

ti in cambio; sono invece ade- campo sanitario e per la rea- Venturi.


VA4MCM...............06.06.2010.............22:48:29...............FOTOC24

8 LUNEDI’ 7 GIUGNO 2010 ATTUALITÀ il mattino

Il presidente in Piemonte: rinnovare lo Stato e avvicinare Nord e Sud Il leader dell’Udc: non vogliamo poltrone

Napolitano: «Unità d’Italia Casini apre al Pdl


e attacca Di Pietro
è fare le riforme e attuarle» «È uno sciacallo»
TORINO. L’opportunità di celebrare e di- gnificano centralismo e burocratismo». ROMA. Precisa di non essere inte-
fendere l’unità nazionale e la coesione so- Nè che servono «riforme e loro conse- ressato alle poltrone, ma di fatto tie-
ciale in occasione del 150º dell’Unità d’Ita- guenti attuazioni». Il presidente Giorgio ne aperto il canale di comunicazione
lia dovrebbe essere fuori discussione poi- Napolitano lo ha detto a Santena, dopo con Silvio Berlusconi. Pier Ferdinan-
chè è la doppia chiave che ha messo in aver visitato la tomba di Cavour, dove ha do Casini usa il bastone e la carota
campo l’Italia come nazione e l’ha fatta accusato un leggero malore subito supe- nel dialogo con il Cavaliere: da un la-
entrare in Europa da protagonista. E non rato. Si è trattato di affaticamento e an- to conferma di essere pronto ad un
dovrebbe essere necessario dire che che di una indisposizione di stomaco, ha confronto sulla manovra, pur dicen-
«unità nazionale e coesione sociale non si- spiegato il Quirinale. dosi contrario a qualsiasi ipotesi di
condono edi-
Poco prima i cronisti ave- lizio; dall’al-
vano notato che il capo dello tro si smar-
Stato era insolitamente sen- ca dall’Idv,
za cravatta e pallido in volto rifilando un
e aveva abbreviato il pro- colpo basso
gramma della visita nel Ca- ad Antonio
stello piemontese di Cavour, Di Pietro (de-
pur senza rinunciare a pro- finito uno
nunciare il suo atteso discor- «sciacallo»)

INTERPRESS
so. che di certo
Un discorso pronunciato non dispia-
per rispondere, sia pure indi- cerà al pre-
rettamente, ai distinguo e al- Pier Ferdinando Casini mier. Attac-
le prese di distanza della Le- co che scate-
ga Nord rispetto alle celebra- na l’immediata reazione dell’Italia
zioni del 150º e anche delle dei Valori che si schiera in difesa del
manifestazioni ufficiali per
la Festa della Repubblica.
Il Capo dello Stato in visita alla tomba di Cavour suo leader e accusa il leader centri-
sta di «viltà democristiana». Se Ber-
Distinguo ripetuti ancora ha accusato un leggero malore dovuto ad lusconi la smette di fare «propagan-
davanti a Napolitano dal pre- da», visto che «noi non abbiamo in-
sidente della Regione Pie- affaticamento e a una indisposizione di stomaco sultato nessuno», l’Udc è pronta ad
monte, il leghista Roberto Co- «accogliere» l’apertura del premier
ta, che ha chiesto iniziative figura di Cavour come «mas- vili e morali, capaci di rinno- Il presidente Perciò «non si può giocare sulla manovra, spiega Casini. A con-
per «sburocratizzare» lo Sta- simo, sapiente artefice e regi- vare la società e lo Stato, mi- Napolitano a fare i garibaldini o i rivolu- dizione, però, che le correzioni non
to e per ricordare che nel Ri- sta» dell’unificazione italia- rando in particolare ad avvi- senza zionari contro i moderati ca- si traducano in un «nuovo condono»,
sorgimento c’era pure una na e ha chiesto di rafforzare cinare Nord e Sud, ad atte- cravatta vouriani, nè a separare il perchè i centristi non sono disposti
matrice federalista che restò l’unità nazionale e la coesio- nuare il divario che conti- si disseta ruolo di guida svolto da Ca- ad accettare un nuovo colpo alla lega-
inattuata lasciando posto a ne sociale nell’unico modo nua a separarli». Sul piano dopo aver vour, fermo restando il riferi- lità. Anche sulle intercettazioni Casi-
uno Stato centralistico. Il fat- possibile, superando vecchi della ricostruzione storica accusato mento all’autorità del Re, dal- ni ha qualcosa da ridire: l’ipotesi del
to che ieri Cota abbia apprez- «nodi» ancora non sciolti, su- del Risorgimanto, Napolita- un malore l’iniziativa di Garibaldi, da- cosiddetto «comma Ghedini», infatti,
zato pubblicamente il discor- perando «vizi d’origine dello no ha richiamato tutti alla A sinistra gli impulsi di Mazzini, dalle non gli piace. Così come non lo con-
so di Napolitano, sia pure in Stato nazionale». Ciò si può consapevolezza delle rico- la moglie intuizioni di Cattaneo». Dob- vince la proposta di Tremonti sull’au-
alcune parti, segna il succes- fare, ha detto, «solo con le ri- struzioni storiche che mo- lo osserva biamo far conoscere i prota- tocertificazione per le pmi, non per-
so politico della missione pie- forme e la loro conseguente strano il Risorgimento come preoccupata gonisti dell’unificazione na- chè l’idea sia sbagliata, anzi, ma per-
montese del presidente della attuazione, con indirizzi di il frutto di una molteplicità zionale, a cominciare da Ca- chè se comporta una modifica della
Repubblica. governo a tutti i livelli, con di apporti di varia natura e vour, «non come dei santini, Costituzione rischia di essere solo
Napolitano ha celebrato la comportamenti collettivi, ci- tendenza. ma come figure vive». uno «spot».

LA POLEMICA
Guerra in Rai per i casi Santoro e Saviano Roberto Saviano su Raitre
Domani in cda il futuro del conduttore e del programma dello scrittore («Speriamo che non sia vero.
Perchè non è un bel paese
ROMA. Il futuro in Rai di dibattito interno all’azienda essere uno sforzo generale», quello in cui la propria televi-
Michele Santoro, la questio- E il leghista e politico. E sempre oggi i ha detto oggi al Corriere del- sione pubblica, la televisione
ne del reintegro forzoso di
Paolo Ruffini alla direzione
Calderoli proporrà vertici Rai incontreranno i
sindacati del personale non
la Sera il dg Masi immagi-
nando un profondo rivolgi-
di tutti, decide di tagliare un
evento culturale prima che
di Raitre e la conseguente al Consiglio dei ministri giornalistico sul piano indu- mento in cui non ci sarebbe mediatico come la trasmissio-
aperta vicenda dell’attuale
direttore Antonio Di Bella, le
il taglio degli striale 2010-2012 approvato al-
l’unanimità dal CdA del 20
spazio neanche per i pro-
grammi di Monica Setta e
ne di Roberto Saviano. Lo
Stato abdica alle sue funzio-
furiose polemiche sulla venti- stipendi d’oro maggio e che ha l’obiettivo Gianluigi Paragone e il talk ni per accontentarsi di nani
lata ipotesi di ridurre a due del pareggio di bilancio. Un show della Dandini dovreb- e ballerine»). Ieri è stato un
puntate i quattro speciali se- in Viale Mazzini confronto non facile visto be far spazio alle seconde se- intellettuale come Marcello
rali di Raitre di Fabio Fazio Lo scrittore Roberto Saviano che evidentemente si parlerà rata di Italia 150 che la nuo- Veneziani a fare «Appello al-
con Roberto Saviano, persi- di tagli. Tagli che proprio ie- va struttura di Giovanni Mi- la destra: non spegnete Rai3
no eventuali tagli alle quat- con il consiglio d’ammini- rano. Non solo, oggi una con- ri il ministro per la Semplifi- noli deve produrre. Uno spa- e non regalate martiri alla si-
tro seconde serate di Porta a strazione domani con all’or- ferenza stampa di Michele cazione legislativa Roberto zio che il direttore Di Bella nistra. Se rispettate la li-
porta. E poi il talk della Dan- dine del giorno la discussio- Santoro e del direttore di Rai- Calderoli ha auspicato per non sarebbe disposto a cede- bertà ma soprattutto la vo-
dini pure in aria di ridimen- ne sui palinsesti autunnali e due Massimo Liofredi do- gli stipendi Rai: «porterò l’e- re, pena le dimissioni. Vener- stra intelligenza, non taglia-
sionamento. invernali presentati dal diret- vrebbe chiarire la vicenda mendamento al Consiglio dei dì le dichiarazioni di FareFu- te dalla Rai Saviano, Fazio,
Si apre oggi, e sotto un fuo- tore generale Mauro Masi e della «separazione consen- Ministri». «Stiamo varando i turo in cui si esprimeva un la Dandini, Bertolino. Non
co di fila di polemiche, una dal vicedirettore generale suale» del giornalista di An- palinsesti più innovativi de- parere contrario all’eventua- commettete questa ennesi-
settimana cruciale per la Rai per il palinsesto Antonio Ma- nozero dalla Rai, al centro di gli ultimi vent’anni. Ci deve le taglio del programma di ma sciocchezza».

Le più belle frasi dedicate ai bambini


della Città della Speranza lasciate sul
Il tempo di fermarsi e fare un’azione utile
ISCRIVITI
nostro sito al momento dell’iscrizione:
per chi mai conoscerai.G razie swimforchildren!!! w w w .Sw Im fORChILdREN.ORG
VA5MCM...............06.06.2010.............22:11:12...............FOTOC24

il mattino ATTUALITÀ LUNEDI’ 7 GIUGNO 2010 9

IL PAPA AFGHANISTAN
A CIPRO Karzai licenzia i capi della sicurezza
KABUL. Terremoto ai verti- Intanto è stata un’altra
ci della sicurezza di Kabul: il giornata di sangue in tutto
ministro dell’Interno afgha- l’Afghanistan, con cinque mi-
no, Hanif Atmar, e il capo litari dell’Isaf morti in tre di-
dei servizi segreti (Nsd), Am- versi incidenti all’est e al
rullah Saleh, si sono dimessi sud. Un ka-
su richiesta del presidente mikaze si è
Hamid Karzai (nella foto), in- fatto esplode-
soddisfatto dalle spiegazioni re vicino ad
fornite dopo l’attacco con i un convoglio
razzi sferrato mercoledì scor- Usa a Jalala-
so dai talebani contro l’inau- bad causan-
gurazione della Loya Jirga do 13 feriti,
per la riconciliazione nazio- tra cui 5 bam-
nale. E Karzai ha anche ini- bini. Tre poli-
ziato a dare corso alle deci- ziotti morti
sioni della «jirga della pace»: in un’esplo-
una commissione esaminerà sione nel nord. Due civili e
i dossier di centinaia di tale- un altro poliziotto uccisi da
Il benvenuto di un bambino Benedetto XVI stringe mani e benedice tra due ali di folla a Nicosia bani attualmente in carcere. un ordigno a Kandahar.

«Agire o sarà un bagno di sangue»


NICOSIA. Serve un «urgen-
te e concertato» sforzo inter-
nazionale per porre fine alle
tensioni in Terrasanta o sarà
un «bagno di sangue»: papa
Benedetto XVI ha concluso
ieri la sua visita a Cipro, dan-
do voce all’angoscia del mon-
do cristiano di fronte ai venti
di guerra tornati a soffiare
Benedetto XVI denuncia l’occupazione israeliana dei Territori
con impeto nella regione e imposta ai palestinesi» e il in autunno) aiutino a volge- rasanta, prima che tali con-
polarizzati, ancora una vol-
ta, sul nodo dell’embargo
principale elemento destabi-
lizzante dell’area. Si parla an-
«È necessario uno sforzo urgente re l’attenzione della comu-
nità internazionale sulla con-
flitti conducano a uno spargi-
mento maggiore di sangue».
israeliano a Gaza. Momento che dei rapporti «difficili» e e concertato a livello internazionale dizione di quei cristiani in Il Papa ha usato il termine in-
centrale dell’ultimo giorno a tuttavia «vitali» con i musul- Medio Oriente, che soffrono glese di «bloodshed»: bagno
Nicosia è stata la messa cele- mani. Dall’evoluzione della per fermare la tensione in Terrasanta» a causa della loro fede, affin- di sangue. Nella cattedrale
brata dal pontefice nello sta- convivenza con loro dipende chè si possano trovare solu- dei Maroniti il Papa ha rac-
dio sportivo cittadino per per gran parte - si afferma - zioni giuste e durature ai contato di aver visto dalle fi-
consegnare ai patriarchi e ca- il futuro delle comunità cri- sta terra. zione. Il Papa ha espresso la conflitti che causano così tan- nestre della Nunziatura «la
pi religiosi cattolici medio- stiane. La cerimonia liturgi- Cipro è un’isola divisa: nel sua speranza che «cristiani e te sofferenze». «In merito a triste divisione dell’isola» e
rientali il documento base ca è stata anche occasione 1974 fu invasa dalle truppe musulmani diverranno un questa grave questione - ha quella «terra di nessuno»
del prossimo Sinodo Vatica- per un lungo abbraccio rit- turche in risposta a un tenta- lievito di pace e riconciliazio- aggiunto - ripeto il mio appel- che divide Nicosia. Ha detto
no sulla regione, in program- mato dai canti orientali, di tivo di colpo di Stato di mili- ne tra i ciprioti e ciò sarà d’e- lo personale per uno sforzo di essersi reso conto della
ma dal 10 al 24 ottobre. Nel tutta la piccola minoranza tari filo-greci. Da allora, una sempio per altri paesi». «Pre- internazionale urgente e con- perdita di gran parte del pa-
testo si torna a denunciare cattolica cipriota al proprio linea verde divide il Paese, go - ha detto Benedetto XVI - certato al fine di risolvere le trimonio culturale di Cipro e
l’occupazione israeliana co- Papa, il primo successore di nonostante i negoziati in cor- che i lavori dell’assemblea tensioni che continuano nel di aver ascoltato i racconti di
me «un’ingiustizia politica Pietro a mettere piede su que- so per una futura riunifica- speciale (il Sinodo Vaticano Medio Oriente, specie in Ter- quanti sono fuggiti dal nord.

IL BLITZ DI GAZA
Gli iraniani pronti a scortare i pacifisti
TEHERAN. I Guardiani del-
la rivoluzione iraniani (cor- I Pasdaran: «Lo faremo se ce lo chiede la nostra Guida suprema»
po militare d’èlite) si dicono
pronti a scortare le navi che Nella seduta di ieri, Netanya- in cambio alla Croce Rossa
cercheranno di forzare il Israele disposta hu ha detto che a bordo della internazionale di visitare
blocco israeliano della Stri-
scia di Gaza se la Guida su-
a rivedere nave Marmara c’era un grup-
po omogeneo, salito a bordo
Ghilad Shalit, il soldato pri-
gioniero a Gaza da quattro
prema, ayatollah Ali Khame- il blocco navale da un porto diverso da quel- anni.
nei, lo decidesse. Lo ha detto
il rappresentante della «Gui-
ma ostile alla richiesta lo degli altri passeggeri, sen-
za sottoporsi a ispezioni, ben
Ieri il governo israeliano
ha ordinato l’espulsione ver-
da» in seno ai Pasdaran, Ali Onu di un’inchiesta equipaggiato e «fermamente so l’Irlanda di undici passeg-
Shirazi. Se ciò accadesse ci deciso» a ricorrere ad una geri della «Rachel Corrie», la
sarebbe uno scontro navale internazionale violenza organizzata. Sulla nave con aiuti umanitari in-
aperto con le forze israeliane Mahmoud Ahamadinejad stampa, d’altra parte, viene tercettata sabato senza inci-
davanti alle coste di Gaza. scritto che sulla Marmara denti, a 20 migliaia dalla co-
Il governo di Tel Aviv si è nyahu che il ministro degli che «Israele non ha niente c’erano apparecchi di tra- sta di Gaza. Fra gli espulsi ci
riunito ieri sera per valutare esteri Avigdor Liebermann da nascondere» e dunque a smissione «degni di un servi- sono Mairead Maguire, un
la richiesta avanzata dal se- hanno espresso una opposi- suo parere è possibile inclu- zio di intelligence di un Pae- Premio Nobel per la pace, e
gretario generale dell’Onu zione di massima. In un’in- dere alla commissione israe- se importante». Nel frattem- Dennis Halliday, un ex consi-
Ban Ki-moon di un’inchista tervista il secondo ha ribadi- liana «osservatori stranieri po Israele si dice pronto a ri- gliere del Segretario genera-
internazionale sui fatti san- to che Israele è uno Stato so- di alto rango». Al tempo stes- vedere le modalità del blocco le delle Nazioni Unite. In pre-
guinosi accaduti in seguito vrano e dunque l’indagine de- so nel governo di Netanyahu di Gaza e a facilitare il transi- cedenza erano stati espulsi
all’abbordaggio della nave ve essere condotta, ha preci- c’è chi ritiene che proprio un- to di merci nei suoi valichi, verso la Giordania altri sette
Marmara, ma sia il premier sato, «con i nostri propri mez- ’indagine multinazionale po- ma a condizione che i diri- passeggeri, di nazionalità ma-
israeliano Benyamin Neta- zi». Lieberman ha aggiunto trebbe venire utile a Israele. genti di Hamas consentano lese.

di Ferdinando Camon L’OPINIONE tutte intercettazioni a sfavore del-


la Destra, ce ne sono anche (al-
incontrare i capi di altri governi,
e intanto stasera va a letto con
he cos’è un giornale o un cune) contro la Sinistra, lo dichia- una escort e le dà appuntamento
C telegiornale? È uno stru-
mento che racconta la cro-
naca. E che cos’è la storia? È la
Il nostro dovere di essere informati ro ai lettori prima che qualche let-
tore lo dichiari a me. E non tutte
le intercettazioni che compongo-
al suo ritorno, allora il meeting in-
ternazionale del mio capo-di-go-
verno viene chiuso a sandwich
cronaca che resta. Non tutta la In questo momento è in corso lano di cose illegali (affari spor- no il quadro che abbiamo appe- tra due incontri con escort, e que-
cronaca resta, ma una parte sì. È un’aspra battaglia tra governo e chi, in patria o all’estero, corru- na tracciato hanno rilevanza pe- sto vorrà ben dire qualcosa. Chi
la parte eterna, la più rivelativa, opposizione sulle intercettazioni, zione di testimoni o simili), inde- nale. Ma la domanda è: se un l’ha votato può pensare: però io
più istruttiva, più eccitante. Che se siano un diritto, fino a dove ar- corose (scandali sessuali, rela- personaggio ha un ruolo di pote- ero convinto che, quando saresti
cos’è un lettore o un telespettato- rivi questo diritto, se i mezzi di zioni con prostitute, di basso o di re, alto o altissimo o supremo, è andato a incontri internazionali,
re? È un uomo che vuol sapere comunicazione abbiano il potere alto bordo), disoneste (affari con senza importanza per i cittadini ti ci concentravi una settimana
oggi che cosa della sua vita, del o il dovere di pubblicarle, tutte o personaggi ambigui o malavito- conoscere i suoi comportamenti prima, giorno e notte.
suo tempo, resterà domani. Se- solo una parte, e quale parte. A si, già incriminati o condannati; meschini o indignitosi o volgari o Perciò bisogna dire: del poten-
gue la cronaca per questo. Com- questo diritto il governo vuol met- accordi per truccare aste o appal- reprensibili? te tutto è importante. E cioè: non
pra i giornali, paga. C’è un politi- tere un freno. Tutti, anche coloro ti; favori in cambio di favori), anti- I transessuali sono un affare esiste privacy del potente.
co sospetto di corruzione, inter- che non seguono la politica, com- democratiche (intese sottobanco privato di chi li frequenta, certo. Il potente ha diritto a non esse-
cettato, indagato? Il lettore-tele- prendono che lo sgradimento su nomine e direzioni di mezzi di Però se colui che li frequenta è re ricordato come frequentatore
spettatore ha diritto di saperlo su- del governo verso le intercetta- comunicazione, condizionamen- un eletto dal popolo, il popolo di trans o escort? Certamente.
bito, altrimenti non sa più dove zioni che possono saltar fuori og- ti delle comunicazioni stesse, in- può anche dire: se lo sapevo pri- Ma il mezzo per godere di que-
va la sua vita e dove lo porta il gi o domani, è uno sgradimento tese con direttori di tg o di giorna- ma non ti votavo, votando te mi sto diritto è, non dico non fre-
suo tempo. Se lo sa è libero, se verso le intercettazioni che sono li), perfino anti-popolari (influen- sono sbagliato, i giornali mi han- quentarli (ognuno ha le proprie
non lo sa è ingannato. Saperlo saltate fuori ieri. za su fiction in preparazione, no aperto gli occhi. Le escort so- debolezze), ma almeno non farsi
non è un suo diritto, è un suo do- Ci sono intercettazioni, nella pressione perché venga assunta no un affare privato di colui che scoprire. Tutto ciò che si scopre
vere. Le intercettazioni di oggi nostra storia recente, che chi go- questa attrice invece di quella, e le paga, è vero, però se colui sul potente deve arrivare ai me-
sono i documenti su cui si basa verna vorrebbe che non fossero così creazione fasulla di miti po- che le paga rappresenta un po- dia. Cioè a noi.
la storia di domani. mai state pubblicate. Perché par- polari), e via dicendo. Non sono polo, e domani vola a Mosca per (fercamon@alice.it)
VA6MCM...............06.06.2010.............22:27:58...............FOTOC24

10 LUNEDI’ 7 GIUGNO 2010 ATTUALITÀ il mattino

ESTATE A TOLLERANZA ZERO La provocazione di un imprenditore


«Ho acquistato un falso
Compra dall’abusivo Nessuno è intervenuto»
sulla spiaggia di Jesolo JESOLO. Assieme alla prima maximulta
della stagione estiva, arriva puntuale anche
la polemica: si discute di applicazione e uti-
lità dell’ordinanza.

Mille euro di multa «Ho acquistato una borsa da un extracomu-


nitario: che Calzavara venga a prendermi».
Chi parla è un leghista di Jesolo, Doriano
Battistel, noto imprenditore, ex consigliere
comunale. Va controcorrente e se la prende
Un’austriaca di 65 anni prima vittima dell’ordinanza con gli estensori dell’ordinanza. Ieri sull’are-
nile della centralissima piazza Brescia, si è
Gli albergatori: «Chiediamo scusa e paghiamo noi» fermato, ha trattato più di mezz’ora con un
senegalese e acquistato una borsa Vuitton,
JESOLO. L’estate della tolleran- tiva con un venditore abusivo e probabilmente, o meglio sicuramente, falsa,
za zero è ufficialmente comincia- aveva comprato un borsellino fal- a 30 euro. «Nessuno mi ha disturbato — rac-
ta: sulla spiaggia di Jesolo, zona so Vuitton pagandolo 7 euro. Ap- conta Battistel — nessuno mi ha detto nulla.
Piazza Mazzini, sabato una turi- postata sulla torretta dei bagnini, Di vu’ cumprà era piena la spiaggia. E’ chia-
sta austriaca di 65 anni si è vista la Polizia locale stava controllan- ro che questa ordinanza non serve a niente
contestare una multa da mille eu- do l’arenile, in rispetto dell’ordi- se non a farci fare una pessima figura con la
ro. Pochi minuti prima aveva con- nanza firmata dal sindaco France- turista di Vienna. Vedremo cosa diranno
cluso una breve e fruttuosa tratta- sco Calzavara: e ha visto tutto. giornali e tivù austriache di Jesolo. Il tan-
dem Calzavara-Boccato ha commesso un
Multe La signora Ursula, che è scuse e organizzano una col- grosso errore. Dovevano informare i turisti
salatissime pensionata ed era arrivata fi- letta per pagare al posto del- non prendersela con una pensionata in va-
a Jesolo no a qua per godersi il sole la turista. I bagnanti si divi- canza che non dimenticherà più il momento
per i clienti del Corpus Domini e non cer- dono tra quelli che «final- in cui è stata multata». (g.ca.)

LIGHTIMAGE
degli to per diventare una notizia, mente, non se ne può più» e
abusivi alla contestazione ha avuto quelli che «tanto è inutile»,
un sobbalzo: «comunque è eccessivo».
non sapeva A continuare imperterriti riferito di aver dovuto man- sabato a poche ore dal multo- spostarsi magari una spiag-
I vigili del divieto e sulla loro strada sono in due: dare indietro in un giorno 48 ne ne sfilavano 50 all’ora sul- gia più in là.
erano appostati in ogni caso il sindaco Francesco Calzava- venditori dal suo ombrello- l’arenile, una media di quasi E comunque, prendere i
la multa non ra in una direzione, i vendito- ne: non si può continuare co- uno al minuto sotto un om- venditori è
sulla torretta l’ha pagata. ri abusivi in quella opposta. sì». brellone. E’ chiara la loro li- sempre mol-
dei bagnini «Quei soldi,
io non li ho»
Il sindaco, dunque. Rilan-
cia e avvisa i venditori orien-
Sui 15 chilometri della
spiaggia, venti agenti di Poli-
nea: «Altro lavoro qui non ce
n’è più, le nostre famiglie de-
to difficile: i
contatti sono
Il sindaco irremovibile
in zona Piazza Mazzini ha ammesso tali di rose: oltre che infasti- zia locale al giorno saranno vono pur mangiare. Questo stretti, i se- «E adesso tocca
semplice- dire i potenziali clienti, fan- destinati al pattugliamento: lo facciamo per sopravvive- gnali conve-
mente. no concorrenza sleale ai com- se in alta stagione dovrebbe re». Tra loro, pare, qualcuno nuti. Appena ai venditori di rose»
Il giorno dopo, sulla spiag- mercianti del posto. I prossi- esserci bisogno di rinforzi, li ha anche il permesso di sog- appare una
gia di Jesolo è evidente che mi giorni per loro saranno manderà Francesca Zacca- giorno. divisa scap-
tutto è successo e niente è pesanti. E poi: «Far finta di riotto con la Polizia provin- Con l’ordinanza di Calzava- pano tutti, a costo di abban-
successo. Della multa a Ursu- non vedere il commercio sul- ciale. ra, non si punisce il vendito- donare la merce. Nella ressa
la si fa un gran parlare: eser- la spiaggia significa coprire Tutto sotto controllo, dun- re ma l’acquirente: è una che ci sarà in spiaggia tra
centi e albergatori, che forse gli sfruttatori dei venditori. que? Nemmeno per idea, per- strategia chiara, perché se qualche settimana, c’è anche
temono un cattivo ritorno di E’ inammissibile». E le la- ché se il sindaco è tosto i ven- cala la domanda, l’offerta il rischio che qualcuno si fac-
immagine, fanno pubbliche mentele: «Una turista mi ha ditori non sono da meno: e per forza dovrà diminuire, o cia male.

100% made in Italy


agabile in comode rate con Agos Ducato*
DOIMO S
ALOTTI ACHE T
NONC’È MACCHI ENGA. Godetevi un comf ort a prova dimacchia che ama il tempo e vi of
Scoprite l’esclusivo tessuto antimacchia, anallerg
paragoni.
f
re una resistenza senza
ico e antibatterico di Doimo Salotti.

P doimosalotti.
*Vedi regolamento su www. it

IL S
ALOTT
OPIÙF
AMOS
OD’IT
ALIA.
39.
Clienti + .
04388905
11

OMAGGIO*
Servizio Cl

ESCL
USI
VO
Solo per questo mese
il 2° rivestimento
Modello Lif
e

ANTI MACCHI A.
V7APOM...............07.06.2010.............00:14:26...............FOTOC24

il mattino ATTUALITÀ LUNEDI’ 7 GIUGNO 2010 11

Più 6,61% nella settimana in cui il gruppo rinnova la licenza con il marchio femminile leader del lifestyle

Safilo brilla in Borsa sulla spinta di Juicy Couture


PADOVA. Occhialeria in fer- chio Juicy Couture. L’accordo plu- anni e prevede la progettazione,
mento per i rinnovi di licenza. Su- riennale, con l’opzione di rinnovo la produzione e distribuzione in
gli scudi Safilo Group, che con un per ulteriori cinque anni, riguar- tutto il mondo di montature da vi-
rialzo settimanale del 6,61% è la da le montature da vista, gli oc- sta e di occhiali da sole a marchio
regina delle quotate venete. La chiali da sole e prolunga una par- Bulgari. Il nuovo contratto decor-
compagnia padovana ancora toni- tnership mondiale iniziata nel rerà dal primo gennaio 2011 e sca-
ca in settimana dalla notizia del 2005. A seguire Gruppo Coin, drà il 31 dicembre 2020. Luxottica
rinnovo della licenza con Juicy +6,51% e Luxottica, 4,10%. An- group ha un portafogli marchi di
Couture, uno dei marchi femmini- che per la compagnia fondata da proprietà notevole, tra cui,
li lifestyle più importanti al mon- Leonardo Del Vecchio a spingere Ray-Ban, Oakley, Vogue, Persol,
do. Le due società hanno siglato i corsi sono i rinnovi degli accor- Oliver Peoples, Arnette e Revo.
un accordo di licenza per il desi- di con Bulgari. In base a quanto Mentre tra le griffe figurano Bul-
gn, la produzione e la distribuzio- ha comunicato la società l’intesa gari, Burberry, Chanel, Dolce &
ne worldwide della collezione di con il principale gruppo della Gabbana, Donna Karan, Polo Ral-
montature da vista, occhiali da so- gioielleria italiana (che è un rin- ph Lauren, Prada, Salvatore Fer-
le e altri prodotti eyewear a mar- novo) prevede una durata di dieci ragamo, Tiffany e Versace.

Tragico e assurdo incidente ieri, attorno alle 19.30, tra Pradipozzo e Lison sulla linea ferroviaria Portogruaro-Treviso

Muore sotto il treno per salvare il cane LA MAREA NERA


Il tappo funziona ma solo a metà
Nel giorno numero 48 del disastro ambien-
Grave la figlia di sette mesi che portava nel marsupio. L’animale era fuggito sui binari tale nel Golfo del Messico la Bp comunica
che il nuovo tappo sta funzionando, seppur
PORTOGRUARO. Tragedia sui binari. En- nistro. Anche il cane è stato parzialmente: catturare la metà del petrolio
rico Zoccolan, 38, residente a Pradipozzo, falciato dal treno. La bambi- che fuoriesce dal pozzo sottomarino esten-
è morto ieri mentre con la sua bimba di na è rimasta schiacciata sot- dendosi per un raggio lungo più che da Ro-
soli 7 mesi che portava nel marsupio, ha to il corpo del padre, ma è vi- ma e Firenze. Il capo della Bp si è detto «feli-
attraversato i binari della ferrovia per re- va. I manovranti del treno ce» del risultato; l’ammiraglio Thad Allen
cuperare il cane che improvvisamente è hanno assistito impotenti al- che ha frenato l’entusiasmo espresso dalla
scappato. Salva ma molto grave la figlia. la tragedia. Sono scesi subito compagnia, i dati del disastro sembrano in-
dal treno ed hanno dato l’al- fatti stonare con ogni forma di felicità.
La piccola Chiara si trova larme. Hanno temuto il peg-
ricoverata all’ospedale di gio, che anche la bambina LOS ANGELES
Treviso. La disgrazia è acca- fosse morta. Invece fortuna- Attore porno uccide, fugge, si schianta
duta attorno alle 19.20 di ieri tamente c’è ancora una spe-
sera mentre ranza anche se le sue condi- Stephen Hill, un attore porno braccato dal-
l’uomo stava zioni sono gravi. Sul posto la polizia per aver sventrato un collega con
La piccola Chiara passeggian-
do lungo via
sono intervenuti gli agenti
della polizia ferroviaria e i
una spada da samurai, è morto cadendo da
una parete rocciosa di 15 metri. Hill ha per-
GAVAGNIN

è stata ricoverata Fossà a Pra- carabinieri di Portogruaro. so la testa il primo giugno, quando la sua ca-
dipozzo con La piccola Chiara è stata tra- sa di produzione gli ha comunicato il suo li-
all’ospedale di Treviso la figlia e il Il luogo in cui è stato investito Enrico Zoccolan sportata d’urgenza con eli- cenziamento in tronco. Ha ucciso un colle-
suo cagnoli- soccorso all’ospedale di Tre- ga e ferito altre due persone. E’ fuggito inse-
no. Secondo traversando proprio i binari ro se li è visti all’improvviso viso. Sul posto è sopraggiun- guito dalla polizia, c’è stata una trattativa
quanto raccontato dai testi- della ferrovia e che in quel davanti agli occhi. Ha cerca- ta la mamma che si trovava mentre era in bilico su un costone roccioso
moni l’uomo ha perso il con- momento stava arrivando to subito di frenare ma il tre- a pochi metri di distanza. Un ma alla fine è precipitato.
trollo del cagnolino che por- un treno sulla linea Porto- no passeggeri ha tirato dritto dramma che poteva essere
tava a guinzaglio, nell’impe- gruaro-Treviso. Il macchi- per altri 150 metri. L’uomo è evitato. Il treno alla domeni- EGITTO
to di seguirlo e riprenderlo nista, che era appena partito morto sul colpo. E’ stato col- ca in quel tratto di ferrovia All’Università è vietato il niqab
non ha badato che stava at- dalla stazione di Portogrua- pito all’altezza dell’occhio si- passa ogni 5 ore.
L’Alta corte egiziana ha sancito in modo de-
finitivo il divieto per le studentesse di pre-
ALLARME CALDO E’ in arrivo un’ondata di calore sentarsi agli esami con volto completamen-
te coperto dal niqab, il velo islamico che la-
scia scoperti solo gli occhi, dando così ragio-
Temperature fino a 38 gradi ne ai rettori delle tre principali università
statali del Cairo e anche alle massime auto-
rità religiose egiziane che da mesi stavano
ROMA. Dall’inverno all’e- africana arriva il gran caldo, sono alti la metà rispetto a conducendo un braccio di ferro con le stu-
state: la primavera, almeno poi subentra aria atlantica e quanto dovrebbero essere in dentesse per vietare il niqab nelle aule uni-
quella classica, «è saltata a le temperature diminuisco- questo periodo» sostiene. Sul versitarie e in alcuni luoghi pubblici.
piè pari» e la penisola sta en- no. Un’altra ondata di calore fronte piogge, «gli scrosci tro-
trando nella sua prima onda- dovrebbe essere dopo il 20 picali dei giorni scorsi rap- INCIDENTE A BARI
ta di calore con temperature giugno. Inizia una fase effetti- presentano ormai una confi- Pirata lo investe e gli trancia una gamba
che fra 3-4 giorni potranno vamente estiva, ma non è det- gurazione normale per l’Ita-
arrivare a sfiorare anche i 38 to che non pioverà più» affer- lia e c’è da aspettarsene an- Un automobilista ha travolto un giovane in
gradi. A sudare di più sarà il ma Maracchi «L’anticiclone che a metà giugno» sostiene sella a uno scooter, tranciandogli di netto
Sud. Situazione temporanea, Maracchi, ordinario di clima- Una bambina delle Azzorre si sta allargan- l’esperto «Le precipitazioni la gamba sinistra dall’inguine in giù, ed è
comunque, visto che intorno tologia all’Università di Fi- cerca do». A fare le spese della sono state più del doppio del poi fuggito. E’ successo a Bari. La vittima,
a metà giugno è previsto l’in- renze. «La situazione avrà refrigerio mancata primavera, le colti- normale. Quest’anno, quin- di 25 anni, è stato soccorso e trasportato al
gresso di aria atlantica con un andamento a singhiozzo ad una fontana vazioni. «La crescita di tutte di, la riserva di acqua Policlinico insieme all’arto, raccolto dal per-
un ridimensionamento delle secondo uno schema diventa- le piante sono ritardate di un c’è». Secondo la Coldiretti, sonale del 118. I medici si sono riservati la
temperature. Questa la foto- to quasi regolare: appena en- mese, un mese e mezzo. Per la primavera 2010 è stata la prognosi.
grafia scattata da Giampiero tra area tropicale di origine esempio i pomodori dell’orto più fredda degli ultimi anni.

Si getta dalla Torre di Pisa Brescia, neonato abbandonato Ultraleggero precipita, un morto
dramma tra i turisti in coda nel giardino di un condominio Un altro aereo disperso in mare
PISA. Si è confusa in mezzo ai turisti e ha salito BRESCIA. Il cadavere di un neonato abbandona- BERGAMO. Un ultraleggero Tecnam P92 è preci-
quasi tutti i 293 gradini che conducono alla som- to è stato trovato in un giardino condominiale a pitato in un campo agricolo a Bessimo di Rogno
mità della Torre di Pisa. Poi si è lanciata dal setti- Pavone Mella, nel Bresciano, non lontano dal con- mentre era ancora in fase di decollo. Il passegge-
mo anello, quello appena sotto la cella campana- fine con la provincia di Cremona. A notarlo una ro, Ivan Belotti, bresciano di 51 anni, è morto,
ria. Così si è tolta la vita ieri, intorno alle 12.30, donna indiana di 23 anni, che stava stendendo i mentre il pilota, Alan Pianeti, 41 anni, è in progno-
una donna di 31 anni. Nessu- panni su un balcone al secon- si riservata. Qualche ora più
no l’aveva notata, e la depres- do piano e che subito ha dato tardi un altro ultraleggero è
sione, questa sarebbe la cau- l’allarme. Sul corpo e in par- caduto finendo in acqua al
sa del suicidio, l’ha uccisa in ticolare sulla testa del neona- largo della costa della peniso-
mezzo alla folla come se fos- to c’erano ematomi e il cordo- la sorrentina tra Seiano e Me-
se un fantasma. Per lunghi ne ombelicale non sarebbe ta di Sorrento (Napoli). Il pi-
minuti ha continuato a sali- stato tagliato, ma strappato. lota, Mario Maresca, 75 anni,
re le scale, anello dopo anel- Il cadavere era sull’erba, tra è disperso. Il velivolo che si è
lo, per mettere in pratica il gli alberi, in un’area verde schiantato in provincia di
suo gesto estremo. Poi, giun- dove si affaccia una serie di Bergamo aveva appena la-
ta al penultimo, è stata come condomini popolari abitati sciato il Centro Volo Nord di
un fulmine: ha scavalcato la balaustra e si è lascia- soprattutto da immigrati. Probabilmente il picco- Artogne ed era diretto in Emilia per un raduno. Se-
ta cadere senza un grido precipitando per circa 30 lo, di carnagione scura, era figlio di stranieri. Il condo la testimonianza di un passante, il velivolo
metri proprio di fronte all’ingresso principale del neonato sarebbe morto prima di essere abbando- si trovava a circa venti metri d’altezza quando ha
monumento dove in coda per entrare c’erano altre nato, ma sul suo corpo ci sono tracce di ematomi perso quota e si è schiantato a terra. La prima ipo-
decine di persone. che fanno pensare a una morte violenta. tesi degli inquirenti è quella dell’errore umano.
MD1POM...............06.06.2010.............21:39:42...............FOTOC24

12 LUNEDI’ 7 GIUGNO 2010 PAGINA APERTA il mattino

lo do per scontato, ma nono-


«Carcere e scuola» stante tutto, sono davvero mol-
to fortunata. H bello poter di-
la vera prevenzione re”posso”, ma sta a noi sceglie-
re quale parola attaccarci do-
i è appena concluso un im- po. Io, per ora, sono felice di po-
S portante progetto che ha
coinvolto le scuole cittadi-
ne, su cui ci pare significativo
ter ancora sbagliare, impara-
re, perdonare e soprattutto vi-
vere.
proporre una riflessione. Il 26 sostanze, con piccoli atti di bul- per il sovraffollamento delle amiche. Mi tiene le mani, le ac- il palazzo si fa sempre più pic-
maggio si è svolta al cinema lismo per approdare al fatto carceri, o almeno è quanto mi carezza dolcemente. Mi strug- colo, il mio pensiero è rivolto a Testo vincitore del primo
Mpx la giornata conclusiva drammatico, alla banda orga- è stato detto da coloro che, co- ge il cuore nel vedere quanto lui, a loro, i condannati puniti premio del concorso di scrittu-
del progetto «Il carcere entra a nizzata, in una escalation inar- me me, stanno aspettando il poco basti perché il suo sguar- dalla società, alle loro storie, al- ra per le scuole medie inferio-
scuola. Le scuole entrano in restabile di eventi e di compor- proprio turno per i colloqui. do si illumini di nuovo, di quel- le loro vite difficili. Per qual- ri «Sfiniti dalla vita che stan-
carcere», giunto ormai alla se- tamenti. In un incontro in car- Questa mattina sono partita la luce che non vedo da mesi. che istante provo un forte sen- no conducendo in prigione»,
sta edizione. Per l’anno scola- cere, cui ho assistito, un detenu- da casa presto, con le borse pie- Cerca il mio sguardo sfuggevo- so di gratitudine verso la vita. di Anna F. Scuola Media Fal-
stico 2009/10 hanno partecipa- to ha rivolto ai giovani questa ne di vestiti puliti e cibo anche le: è faticoso guardarlo negli oc- Poche settimane fa, sono tor- conetto.
to oltre 4.000 studenti. Il 26 riflessione: «Io ho due figli che per gli altri detenuti. Ho aspet- chi. Fingo ancora un sorriso, nata nello stesso carcere con la
maggio sono intervenuti circa hanno la vostra età. Oggi sono tato l’autobus con le persone ma non basta per nascondere mia classe. Ascoltando le testi- aro diario, L’esperienza
400 studenti in rappresentanza
delle tantissime scuole iscritte
al progetto, e molti insegnanti,
confuso ed emozionato a stare
con voi; provo vergogna per
quello che ho fatto. Cercate di
che incontro ogni giorno per
andare a scuola, solo che io, og-
gi, a scuola non ci vado. Sto an-
quanto io sia a pezzi. Negli ulti-
mi minuti del colloquio, rima-
niamo abbracciati più forte
monianze dei «ristretti» ho ca-
pito una cosa: nessuno può di-
re «io, mai». C’è un limite mo-
C con i carcerati è stata
per me molto importan-
te, mi ha fatto riflettere e mi
il direttore della casa di reclu- riflettere sempre prima di agi- dando in carcere. È la prima che mai. rale, si pensa che fino a quel ha cambiata. Ho conosciuto
sione, il magistrato di sorve- re». Forse questa riflessione va- volta per me, ma non sarà di Nemmeno la voce della guar- punto non si debba arrivare, alcuni detenuti, che con mol-
glianza, operatori e agenti di le più di tanti ragionamenti. A certo l’ultima. dia riuscirebbe a separarci. Sof- ma è facile superarlo. Una vol- to sforzo sono riusciti a rac-
polizia penitenziaria. Nel cor- noi pare che il rigore che sotten- Mentre la guardia carcera- foco il mio viso nelle sue brac- ta superato questo limite, si va contarci le loro storie, a spie-
so dell’incontro sono stati pre- de al progetto ci incoraggi a ria mi perquisisce, mi chiedo cia e sento il suo profumo: mi è avanti, sempre di più. Senza ac- garci il perché e il come sono
miati i migliori elaborati fatti continuare; del resto valutia- di continuo: «Ma che ci faccio mancato così tanto. Mi rendo corgersene, si è fatto del male finiti in carcere. Si sono mo-
dagli studenti sulle tematiche mo positivamente i consensi qui io, mentre dovrei essere a conto che in quell’ora sono riu- a tante persone, a se stessi e in strati a noi come i «cattivi»,
del progetto. I servizi sociali raccolti, l’entusiasmo e l’impe- scuola». Mi sento umiliata, scita a dirgli solo una piccola particolar modo ai propri cari. come persone che hanno sba-
del Comune hanno promosso, gno degli studenti, degli inse- non riesco ad accettare il fatto parte di quello che avrei volu- Mi spiego. Ho ascoltato il rac- gliato, come persone le cui
con l’associazione Il Granello gnanti e di tutti gli operatori. di dover essere perquisita per to, quindi riassumo il tutto in conto di un detenuto, forse azioni non vanno ricommes-
di Senape, il progetto. Lorenzo Panizzolo incontrarlo. Tento di convin- un sussurrato”ti voglio bene”. quello che mi ha colpita di più: se. Mi ha colpito molto il mo-
Si coglie perfettamente il fat- dirigente Servizi sociali cermi che la situazione non è Lo guardo indietreggiando per diceva che quando aveva pro- mento nel quale abbiamo toc-
to che chi è detenuto in quei luo- Comune di Padova poi tanto drammatica, ma per non perdere neanche un istan- vato la prima sigaretta, si era cato il tema della libertà,
ghi vive senza libertà; si sono quanto mi stia sforzando, è dif- te del nostro incontro; per la promesso di non andare oltre. ognuno ha dato diverse defi-
coinvolti gli insegnanti che ac- Testo vincitore del primo ficile trattenere le lacrime. prima volta in tutta la mia vi- Poi, col tempo, è passato all’er- nizioni, ma una in particola-
compagnano la classe in carce- premio del concorso di scrittu- Arriva finalmente il momen- ta, mi sento completamente im- ba, e dall’erba all’eroina. Lenta- re mi è rimasta impressa:
re e che ragionano poi con gli ra per le scuole medie superio- to dell’incontro: dovrei essere potente. mente era entrato in un circo- «La libertà capisci cosa signi-
studenti in aula di legalità e di ri «Io, mai», di Sara M., Li- felice, ma l’unica cosa che rie- Tornando a casa, l’autobus è lo vizioso dal quale era impos- fichi quando te la tolgono». È
devianza; si è coinvolto chi rico- ceo Marchesi-Fusinato. La sco a sentire è la terra che mi quasi vuoto. Riesco a ricono- sibile uscire. Quante volte suc- vero. Chi se lo sarebbe mai
pre ruoli di responsabilità nel vincitrice della «sezione Arti- manca sotto i piedi. Questo, pe- scere tra i passeggeri alcuni cede nella vita quotidiana di aspettato che per un carcera-
carcere: cioè il direttore, il ma- stica» del concorso è stata rò, dura solo qualche istante, dei familiari che erano nel mio abbattere i propri limiti? to accendere e spegnere la lu-
gistrato di sorveglianza, opera- Arianna Spada, dell’Istituto perché immediatamente vor- stesso turno: non ci salutiamo, Da quando la persona a cui ce quando si vuole sia li-
tori e agenti perché spieghino d’arte Pietro Selvatico. rei che i nostri abbracci non ma ogni tanto i nostri sguardi volevo più bene è entrata in bertà? Chi l’avrebbe mai det-
con competenza che cosa è un avessero mai fine. Vorrei so- si incrociano per poi distoglier- carcere, ho imparato a dare to che per un detenuto bere
luogo di detenzione e cosa dice da un’ora che sono se- prattutto piangere tutte le lacri- si immediatamente, quasi a vo- grande importanza alle piccole da un bicchiere di vetro anzi-
la legge in tema di reato e di pe-
na, di reclusione e di rieduca-
zione della persona che delin-
È duta su questa fredda
panchina. Ha finalmen-
te smesso di nevicare, ma il ru-
me che da troppo tempo tengo
nascoste dietro un finto sorri-
so, ma so che cosi facendo peg-
ler negare a noi stessi, fino al-
l’ultimo, la realtà di cui faccia-
mo parte. Dal finestrino vedo
cose, come una lettera o una
breve telefonata. Ogni volta
che abbraccio qualcuno sono
ché da uno di plastica fosse li-
bertà? Io penso nessuno.
Caro diario, ti saluto dicen-
que; si è voluto anche coinvolge- more che sento da quando so- giorerei solo la situazione. Per l’edificio alto e bianco del Pena- felice di poterlo fare. Sono feli- do che, finalmente, sono riu-
re i detenuti in grado di raccon- no arrivata non è ancora cessa- questo motivo, entro nella stan- le allontanarsi sempre di più. ce di poter decidere se e come scita a capire che la vita in
tare la loro vita. to. Quel fastidioso e ripetitivo za dei colloqui con un sorriso Lascio finalmente quel luogo... valorizzare il mio tempo. Pos- prigione è tremenda, perché
Molte storie hanno fatto capi- battito metallico proviene dai sgargiante e inizio a racconta- vorrei non doverci mai più ri- so tornare a casa dalla mia fa- non c’è cosa peggiore della
re che spesso si comincia con detenuti del circondariale Due re con gioia come procede la tornare. Man mano che la cor- miglia, che ora, purtroppo, monotonia e della ripetiti-
spaccio di piccole quantità di Palazzi. Stanno protestando mia vita, con la scuola e con le riera si dilegua per le strade e non è più al completo. A volte vità di ogni giorno.

n cattedrale grondava- nella loro stessa leggerez- contemporaneo. Se sa-


I no gli applausi e sopra
il breviario la dura ma-
novalanza per il Regno
za: in bilico tra il dram-
ma e la commedia.
Il loro volto è maschera-
ranno preti che abitano il
«centro della Chiesa» do-
vranno salvaguardare la
dei Cieli: con la speranza to da una rete, le loro sto- tradizione; se saranno
che il cantiere di nessun rie somigliano a quelle di preti «di periferia» do-
sacerdozio divenga gemel- un Peter Pan rovesciato vranno spingere all’inno-

S H
ono un dipendente di un’azienda side- o 50 anni, durante una visita di con- lo della torre innalzata con il loro Pifferaio Magi- vazione.
rurgica con trent’anni di anzianità di trollo, il medico mi ha prescritto de- nella pianura di Babele, a co che detta le regole di La storia attesta che l’a-
servizio. Tra tutti i miei colleghi ho gli esami del sangue compreso il do- tutt’oggi il cantiere edile un nuovo modo di abitare nelito alla riforma abita
l’anzianità più alta. In caso di messa in saggio del Psa per la diagnosi precoce più fallimentare della sto- la giovinezza: dove il ses- più la periferia che il cen-
mobilità posso oppormi, in quanto più an- del tumore prostatico. È utile? Ho sentito ria. so è inflazionato e la cul- tro dove, per reiterate di-
ziano, alla procedura in oggetto? pareri discordanti. Loro, ministri dall’ana- tura dell’immagine eletta mostrazioni, meno fanta-
grafe giovane, lo sanno - a precetto quotidiano. sia scompagina le carte

L’ L’
effetto della cosiddetta procedura di aumento nel sangue dei valori del Psa o l’intuiranno in un bat- Ogni tanto abbandona- più sereni rimangono gli
mobilità, diversamente da quanto (Antigene prostatico specifico) non è ter d’occhio - che tra la no Peter Pan per diventa- animi e le certezze.
avviene nell’ipotesi di cig o cigs - in sempre un indicatore della presenza strada e l’altare abita una re Pollicino: ma le tracce La sfida, dunque, è tut-
occasione delle quali il rapporto di lavoro di una neoplasia prostatica, il riscontro di un generazione dall’alfabeto che lasciano non servono ta da giocare: magari at-
è solo sospeso - sarà quello di condurre suo valore elevato è peraltro sinonimo di «pa- mutato e dalla grammati- a loro per ricordarsi la taccando in «controven-
all’interruzione del rapporto di lavoro. Nel- tologia della prostata». Aumenti del Psa nel ca nuova: sulle loro bare strada (quella è già segna- to» (che è tutto il contra-
lo specifico, i criteri da adottare nella scel- sangue possono essere determinati oltre che mettono le sciarpe dei ta nei blog e nello spazio rio dell’attacco in «contro-
ta dei lavoratori da porre in mobilità si dif- dai tumori, anche da infiammazioni prostati- club, maglie numero 10 di virtuale), bensì per ram- mano»), inseguendo il filo
ferenziano a seconda che sia stato rag- che, traumi, aumenti del volume prostatico Totti e Del Piero, di Di Ca- mentare agli adulti la lo- di qualche intuito che nel-
giunto o meno un accordo in sede sindaca- benigni, manovre strumentali, ecc. nio o Legrottaglie a secon- ro presenza e il loro non la Scrittura Sacra va sot-
le. Nel primo caso, i criteri vengono con- Recentemente sono stati pubblicati i risul- da del credo professato. essere da meno. Dentro la to il termine di carisma.
cordati tra sindacati e datore di lavoro: po- tati di 2 grandi trials sull’utilità della diagnosi E come canto funebre al- pieve troveranno una Per annusare pascoli di-
tranno essere utilizzati criteri di scelta in precoce del tumore prostatico. Gli autori, pur le esequie il «Voglio trova- chiesa e un presbiterio ad versi, per tentare strade
aggiunta o in sostituzione di quelli stabiliti concordi sull’importanza della diagnosi pre- re un senso» di Vasco al accoglierli: l’augurio è nuove, per lasciare ad al-
dalla legge. Nel secondo caso, in mancan- coce (riduzione del 20% della mortalità in co- posto del collaudato «Sal- che sia la Chiesa che han- tri la certezza millenaria
za di accordo, la legge prevede che nella loro che hanno ricevuto una diagnosi preco- ga a te, Signore». no sognato, studiato a di una pastorale e rifor-
scelta dei lavoratori da collocare in mobi- ce), hanno escluso che al momento ci siano Coetanei che stanno fir- scuola, forse pregato. Ma- mulare un alfabeto nuo-
lità si debba tener conto dei seguenti para- le condizioni per autorizzare l’attivazione di mando silenziosamente gari, invece, sarà proprio vo, una grammatica per-
metri: carichi di famiglia, anzianità azien- uno screening di massa, di fatto si sono for- un’inedita forma di apo- l’opposto perché come sonalizzata.
dale, esigenze tecnico-produttive ed orga- mate due correnti di pensiero, pro e contro lo stasia: non tanto un «ab- per conoscere una perso- Gesù era davvero come
nizzative. screening. Sicuramente ancora oggi non ci bandono cosciente del de- na bisogna viverci assie- lo raccontano oggi troppi
La comparazione delle diverse posizio- sono certezze e anche l’opinione pubblica ap- posito della fede», ma una me, così per conoscere e pulpiti: tranquillo, pacifi-
ni o profili professionali dovrà avvenire pare piuttosto confusa. La società italiana di specie di allontanamento amare la Chiesa bisogna co, buono, dolce, remissi-
nel rispetto del principio di buona fede e urologia oncologica ha sottolineato che l’uti- dal Volto di Cristo, una di- abitarci dentro. vo, con il collo inclinato
correttezza e, in caso di violazione dei cri- lizzo improprio del Psa può determinare un saffezione nei suoi con- E soffrire, imparando sulla spalla destra, gli oc-
teri appena evidenziati, il recesso sarà an- eccesso sia di diagnosi sia di trattamenti non fronti. Per riaccendere la l’obbedienza dalle cose chi celesti languidamente
nullabile, fatta salva comunque la facoltà strettamente necessari per malattie clinica- quale s’invocano forme di che si patiscono (Eb 5,8). rivolti verso il cielo?
del datore di lavoro di licenziare un nume- mente non significative, quindi no ad uno cristianesimo creativo ca- Saranno custodi di una Tra il sagrato e la pieve
ro di lavoratori pari a quelli reintegrati ri- screening di massa, sì invece ad una diffusio- pace di scendere nei loro Tradizione millenaria abita la sfida di dieci uo-
spettando i criteri di scelta. Pertanto, la ne mirata della diagnosi precoce per i sogget- cuori e organizzare la spe- che, per non diventare un mini che da stamattina fa-
sua anzianità, sebbene non le consenta di ti a più alto rischio, cioè le persone che mo- ranza per farla esplodere. cimelio da mausoleo, chie- ranno i conti con l’inedi-
«opporsi alla procedura», avrà sicuramen- strano i primi sintomi di malattia prostatica e Sui sagrati della pieve de continui rilanci e va- to di Dio, unica certezza
te un peso nella scelta dei lavoratori da soprattutto per chi ha avuto in famiglia casi di troveranno tantissimi vol- riazioni immaginative in un mare di supposizio-
collocare in mobilità. tumore della prostata: papà, fratelli o nonni. ti giovani. Intrappolati nel suo proporsi all’uomo ni.
MC1POM...............06.06.2010.............22:42:02...............FOTOC24

LUNEDI’
7 giugno 2010

13

BIANCHI

BIANCHI
LA CELEBRAZIONE DEL CORPUS DOMINI

«Sbaglia chi sopprime la domenica»


Il vescovo Mattiazzo contro le disparità. «C’è chi mangia troppo e poi va in palestra»
di Elvira Scigliano terminata proprio dalla cupidigia di chi era
troppo assetato dai facili guadagni, fossero pu-
«Abbiamo bisogno di un vero rinnovamento: re illeciti. Significa non voler incrociare lo
basta con l’errore di quanti non vanno a mes- sguardo dei poveri e degli immigrati. Ecco: il
sa la domenica e di quanti, anche autorità cit- pane deve essere guadagnato con il lavoro del-
tadine, la sopprimono». Il monito del vescovo l’uomo, invece manca una giusta ed equa di-
Antonio Mattiazzo è un attacco alle domeni- stribuzione delle risorse».
che dedicate al lavoro. Forse anche alla polemi- Parole forti quelle di Mattiazzo. Che non ri-
ca della vigilia della processione, sollevata dai sparmiano nessuno. Solo dopo, il tono della vo-
baristi delle piazze e delle vie coinvolte dal cor- ce si fa più conciliante: «E’ l’eucarestia — ag-
teo dei fedeli. I commercianti, costretti a fare a giunge — la sorgente più profonda della vita
meno dei plateatici, sono stati riluttanti, una spirituale. E’ strettamente legata al pane e al
volta di più, a rinunciare ai guadagni dello vino, frutto della terra e del lavoro dell’uomo».
spritz. In occasione del Corpus Domini, il cor- La versione nobilitante del lavoro non si fa at-
po e sangue di Cristo, la cattedrale è stata il tendere. Proprio quel lavoro la cui mancanza
pulpito dell’invocazione di Antonio. oggi attanaglia tante famiglie. Tuttavia «l’euca-
Di fronte ad una chiesa gremita di fedeli non restia è anche il nutrimento dell’amore e della
si è lasciato sfuggire l’occasione di ammonire condivisione fraterna. Invece l’alto valore so-
quegli atteggiamenti «consumistici ed egoisti» ciale della domenica non viene compreso da al-
capaci di franare l’umanità solidale e fraterna cuni cristiani e dalle autorità cittadine».
del vangelo. Poi Antonio ha esortato i parrocchiani riuni-
«Assistiamo sempre più spesso a situazioni ti nel Duomo a «portare Gesù in processione,
scandalose — tuona dall’altare — Come tanti accanto ai luoghi simbolo delle istituzioni af-
italiani obesi, che mangiano troppo e poi han- finché la sua intercessione illumini la via del
no bisogno della palestra. Gli stessi che spen- rinnovamento». Ordinata e composta, la folla
dono somme immense mentre un miliardo di di fedeli scorre lungo le strade cittadine: da
persone soffre la fame. O come le mense scola- piazza Duomo in via Monte di Pietà, poi piazza
stiche che buttano il cibo, mentre aumentano dei Signori, via San Clemente, piazza della
in città le persone che si rivolgono affamate al- Frutta, via Oberdan, via VIII Febbraio, via San
BIANCHI

le Cucine popolari. Non possiamo vivere nel Canziano, piazza delle Erbe e via Manin per fa-
consumismo. Significa non vedere la crisi per- re ritorno nel sagrato del Duomo. Con la bene-
sistente dettata dalla mancanza di lavoro e dal- PROCESSIONE. I fedeli escono dal Duomo e sfilano per le vie del centro storico. In alto, il passaggio davanti ai pla- dizione finale.
la difficile situazione finanziaria mondiale de- teatici smantellati per l’occasione e il vescovo Antonio Mattiazzo, che difende il diritto al riposo domenicale A RIPRODUZIONE RISERVATA
MC2POM...............06.06.2010.............21:39:28...............FOTOC24

14 LUNEDI’ 7 GIUGNO 2010 PADOVA il mattino

Stranieri in città verso quota 30 mila


La progressione è lenta ma un migliaio d’iscrizioni: a
inesorabile. Entro la fine del San Silvestro gli stranieri ri-
2010 gli stranieri residenti a sultavano 28.391 (13.795 uomi-
Padova supereranno quota ni e 14.596 donne). Questo,
30 mila. L’ultimo dato dispo-
nibile, relativo al 30 aprile, ri-
Rappresentano ormai il 13,7% della popolazione iscritta all’anagrafe infine, il trend 2010: saldo po-
sitivo di 226 persone a gen-
vela che il numero dei cittadi- Dal gennaio 2008 il loro numero è aumentato di oltre 7 mila unità naio; di 189 a febbraio; di 269
ni stranieri iscritti all’Ana- a marzo; infine di 118 ad apri-
grafe è salito a 29.193 (14.110 284 (131 uomini e 153 donne), primo gennaio 2008. Già sei stre registrato ad agosto (468 le.
uomini e 15.083 donne), ovve- mentre nello stesso periodo mesi dopo, il 30 giugno 2008, nuove iscrizioni: 216 maschi Tornando agli albori del fe-
ro il 13,67% dei padovani (i sono state cancellate 166 per- gli stranieri in città erano di- e 252 donne). Un’ulteriore im- nomeno dell’immigrazione
residenti ammontano com- sone (83 uomini e 83 donne). ventati 24.480 (12.060 maschi pennata d’immigrazioni è in città, va ricordato che gli
plessivamente a 213.518: Che il traguardo dei 30 mila e 12.420 femmine). Il maggior maturata nel primo seme- stranieri ammontavano a
100.283 maschi e 113.235 fem- stranieri sia ormai a portata numero di nuove iscrizioni stre del 2009: il tetto dei 27 mi- 3.440 alla fine del 1991 (con
mine). Nel mese di aprile il di mano lo dimostra il fatto (863: 385 maschi e 478 femmi- la stranieri veniva sfondato una popolazione di 221.394) e
saldo positivo è risultato pa- che in poco meno di due anni ne) si era verificato ad apri- nel mese di maggio. A fine rappresentavano l’1,55%. Il
ri a 118 (48 maschi e 70 fem- e mezzo il loro numero è au- le. Alla fine del 2008 gli stra- giugno ammontavano a tetto delle 10 mila persone ve-

BIANCHI
mine): gli immigrati che so- mentato di oltre 7 mila unità. nieri erano diventati 25.596 27.360. Il secondo semestre niva superato nel corso del
no venuti ad abitare nella Erano infatti 22.000 (10.987 (12.514 uomini e 13.082 don- del 2009 determinava un ulte- 2001 (il 4,83%). (c.bac.)
città del Santo ammontano a STRANIERI. Festa etnica uomini e 11.013 femmine) al ne), con il record del seme- riore incremento pari a oltre A RIPRODUZIONE RISERVATA

Maggioranza, esame di coesione Tutte le spese decise per gli eventi


Estate Carrarese
Stasera consiglio sull’Auditorium, Berno chiede compattezza stanziati 68 mila |
Onore al merito: è stato Giampiero Avruscio, pidielli- Berno non perde l’occasio- Sono già stati stanziati 68.270 euro
no, vicepresidente del parlamentino di Palazzo Moroni, ne per fare qualche distin- per le manifestazioni promosse dal-
a sollecitare un dibattito in consiglio comunale sul tema guo: «Chi afferma che è più l’assessorato alla Cultura nell’ambi-
dell’Auditorium da realizzare in piazzale Boschetti. Il urgente la sistemazione del to dell’Estate Carrarese. Per la sera-
suo input è stato raccolto dalla maggioranza e stasera sistema fognario dimostra di ta inaugurale del 21 maggio, a Palaz-
tutti dovranno mettere le carte sul tavolo posizionando- non aver approfondito ade- zo della Ragione, sono state finanzia-
si rispetto all’impegnativo progetto. guatamente la materia dal te una prima tranche di 25.448 euro,
punto di vista amministrati- che hanno coperto le spese legate al-
La seduta, come di consue- da almeno una ventina d’an- vo. E’ evidente che il finan- l’organizzazione dell’evento, e una se-
to, inizierà alle ore 18. Dopo ni. Per il capogruppo del Par- ziamento per l’Auditorium conda di 17.080 (per un esborso lega-
lo spazio destinato alle inter- tito Democratico Gianni Ber- coperto al 70% dalla Fonda- to, in particolare, alla realizzazione
rogazioni (si sono prenotati no si tratta di «un’occasione zione Cariparo non potrebbe di 120 mila libretti). Una terza tran-
Terranova, Barzon, Alipran- per dimostrare che la mag- essere destinato a finalità di- che di spesa è stata contenuta in 568
di, Ruffini, Cavatton, Maria- gioranza è compatta su que- verse, come appunto il siste- euro, la quarta in 2.174. Per il piano
ni, Foresta, Tiso, Giorgetti, sto progetto». Il sindaco Fla- ma fognario». della sicurezza (volto a garantire l’a-
Toso, Mazzetto, Cavazzana, vio Zanonato e l’assessore Il dibattito dovrebbe con- gibilità temporanea del teatro Zu-
marin, Scapin, Salmaso, Gau- Luisa Boldrin avranno la cludersi con una mozione in- ckermann e del chiostro Albini) il Co-
denzio, Evghenie, Venuleo, possibilità d’illustrare il pia- AUDITORIUM dal Bo alla Fondazione Cari- cidentale, elaborata dal Pd, mune spenderà 1.224 euro. Infine,
Busato, Avruscio, Mancin, no (è previsto l’uso di slides) Il progetto paro. L’ex-assessore Luigi che prima del consiglio per vigilanza, assistenza agli allaccia-
Pasqualetto e Berno), il con- e le prospettive di coinvolgi- firmato Mariani ha inoltre preparato verrà condivisa con tutti i menti elettrici, realizzazione di espo-
siglio sarà incentrato sullo mento delle altre istituzioni dall’architetto un memo cronologico che ri- gruppi della maggioranza. sitori, striscioni e pannelli pubblicita-
stato dell’arte del mega-pro- territoriali: dalla Provincia Klaus costruisce quanto fatto fino (Claudio Baccarin) ri e allestimenti degli spazi sono stati
getto di cui in città si discute alla Camera di Commercio, Kada ad oggi. A RIPRODUZIONE RISERVATA stanziati 23.000 euro. (c.bac.)

DOMANI CON

 




   

IN REGALO


 

AZZURRO
M ON D IALE
Guida a Sudafrica 2010 68 PAGINE A COLORI
MC3POM...............06.06.2010.............21:41:14...............FOTOC24

il mattino PADOVA LUNEDI’ 7 GIUGNO 2010 15

VIOLENZA
ALL’ARCELLA TENTA IL SUICIDIO. Una
donna di 45 anni che abita
all’Arcella è stata salvata
da due agenti delle Volan-
ti che l’hanno trovata pri-
va di sensi dentro l’auto
parcheggiata nel suo gara-
ge con il motore acceso.
Ad avvertire la polizia era
Accoltellati dopo aver par- stata la madre della don-
tecipato a una festa per il 18º na, alla quale l’aspirante
compleanno di un loro ami- suicida aveva manifestato
co. Due ragazzi (uno è mino- telefonicamente le pro-
renne) domenica notte sono prie intenzioni.
finiti in ospedale, uno con RUBA L’ORO ALLA EX.
una ferita ad una natica, l’al- Due ex fidanzati rumeni
tro alla schiena. Entrambi, protagonisti di un fatto di
sia ai medici del pronto soc- «nera» vicino alla galleria
corso che li hanno curati, sia San Carlo. L’uomo, saba-

BIANCHI
agli agenti di polizia, chiama- to pomeriggio, ha rincor-
ti alle 2,15 di notte per la ris- so la ex e le ha strappato
sa scoppiata sul piazzale di VIA BERNINA. Il piazzale dove l’altra notte è scoppiata una rissa fra ragazzi (due accoltellati), terminata con l’arrivo della polizia la collana d’oro perché so-
via Bernina (la festa con ot- steneva che lei gli doveva
tanta invitati era stata orga- soldi.
nizzata al circolo Mappalu- I giovani sono stati colpiti da un coetaneo (individuato dalla polizia), che rischia una denuncia per lesioni LADRI AL DECATHLON. Il
na, affittato per l’occasione responsabile Decathlon

Accoltellati dopo la festa dei 18 anni


da un privato), hanno negato Padova sabato pomerig-
sia la rissa che l’accoltella- gio ha bloccato due giova-
mento, insistendo che si era- ni ladri. Sul posto è arriva-
no fatti male inciampando e to un equipaggio dei cara-
cadendo su cocci di bottiglia. binieri che ha preso in
E che non c’erano state né consegna i due (moldavi),
risse, né coltelli. Rissa notturna al parcheggio di via Bernina: in ospedale due ragazzi, uno è minorenne uno dei quali è stato arre-
Ma non sono stati creduti. stato per rapina impro-
Anzi, è probabile che venga- dova che si teneva una mano ta prima in lite e poi in rissa. pria.
no risentiti dalla polizia e a sul sedere e aveva i pantalo- La lite scoppiata I feriti Rissa che uno dei presenti AUTO A FUOCO. A fuoco
quel punto sarà meglio che
dicano la verità per non fini-
ni sporchi di sangue. Appena
portato in ospedale i medici
per futili motivi in ospedale (pare anch’egli invitato alla
festa del neo diciottenne) ha
una Citroën C2 parcheg-
giata in via Confalonieri
re ulteriormente nei guai non hanno avuto dubbi: la fe- e a causa dell’alcol hanno negato il fatto deciso di dirimere estraendo di proprietà di padovana
(magari denunciati per favo-
reggiamento).
rita era stata inferta con un-
’arma da taglio. Nel frattem-
Gli ottanta invitati e detti ai medici di tasca un coltello e menan-
do fendenti a destra e a man-
di 25 anni che convive con
un tunisino pregiudicato.
La lite sfociata nel sangue po, i poliziotti, cercando di ri- erano appena usciti di essersi tagliati ca. Non un particolare da po- ARRESTATO PER FURTO.
è avvenuta sul piazzale anti- costruire la faccenda, hanno co, per la polizia, che ha deci- La polizia ha rintracciato
stante il Fresh & Fruit, vici- trovato un altro ferito, un di- dal circolo Mappaluna cadendo per sbaglio so di andare fino in fondo a e arrestato per furto in
no al circolo Mappaluna che ciassettenne nato a Padova questa faccenda. Il feritore, via Dalmazia Ionut Pir-
aveva chiuso i battenti da cir- di origini nigeriane, colpito infatti, pare sia solito girare van, 22 anni, trovato insie-
ca un’ora. I poliziotti, infatti, alla schiena. Anch’egli ha in- tati si erano fermato sul piaz- avevano bevuto, fra questi in auto facendo il bullo con i me ad alcuni connaziona-
sono arrivati — come detto sistito per l’incidente. Tutta- zale per decidere se prosegui- anche il minorenne ferito, ar- coetanei ed estraendo il col- li. Il giovane deve sconta-
— verso le 2,15 provocando via, alcuni partecipanti alla re la nottata in uno dei locali rivato ubriaco al pronto soc- tello ogni volta che lo ritiene re ancora sette mesi di re-
un fuggi fuggi di ragazzini. festa di compleanno (presi a di via Bernina, oppure se at- corso). Il caldo e l’ebbrezza necessario. clusione per una condan-
Sul luogo gli agenti hanno verbale) hanno spiegato che tendere all’aria aperta che alcolica, quindi hanno acce- (Paolo Baron) na per furto.
trovato un diciottenne di Pa- terminata la festa, molti invi- passasse la sbornia (molti so una discussione, degenera- A RIPRODUZIONE RISERVATA

Quartiere infuriato contro il degrado loro passi carrai ed essere co-


stretti a svegliarsi anche alle
2 di notte per i rumori della
tecnomusic provenienti dai
Giulio Mazzetto (Lega): «Troppi locali pubblici, interverremo» locali frequentati da spaccia-
tori e balordi. Proprio in que-
I residenti dell’ansa Borgo- Il degrado causato dalla schiamazzi dei clienti dei lo- ste ultime settimane il consi-
magno sono esasperati. Sono presenza di questi circoli lo cali: «Le proteste degli abi- gliere coordinatore della
MAPPALUNA anni ormai che, guidati dalla conoscono bene anche i resi- tanti sono sacrosante — spie- commissione sicurezza, Lu-
La polizia «pasionaria» Lucia Romagno- denti delle vie limitrofe, tra ga Giulio Mazzetto, vicepresi- ca Piccoli, ha incontrato i re-
domenica li, si riuniscono, da soli o as- cui Dalmazia, Tunisi e Fo- dente del consiglio di quartie- sidenti. Abbiamo deciso, gra-
notte sieme ai consiglieri della Cir- wst, che sono stanchi di tele- re 2 — I residenti non ce la zie alla mediazione del titola-
è intervenuta coscrizione 2, per cercare di fonare, nel cuore della notte, fanno più a trovare automo- re del Mappaluna Norino Ro-
al termine debellare i gravi problemi di a polizia e carabinieri per gli bili parcheggiate davanti ai mito, di incontrare anche i
di una festa ordine pubblico che si verifi- gestori delle discoteche. Li in-
di compleanno cano dentro e fuori la «citta- viteremo a prendere provve-
della» di via Bernina, di pro- dimenti concreti a tutela del-
prietà dell’imprenditore Fun- Ristorante P iz z eria la quiete pubblica. In caso
NUOV A G E S T IONE

ghi, dove i locali pubblici contrario, anche noi del CdQ


aprono, chiudono e poi ria- ACCADEMIA DEI CONCORDI 2 metteremo in campo la poli-
prono numerosi con nomi di- tica della tolleranza zero».
versi. Tra l’altro sono tutti La situazione di degrado al-
esercizi che, per pagare me- l’ansa Borgomagno sarà di-
lità
Specia e
no tasse e per poter tenere scussa a tuttocampo in uno
aperto sino a tarda notte, si dei prossimi consigli di quar-
organizzano come circoli pri- Pesc tiere che sarà convocato nel-
vati, nel cui statuto a norma la sala di via Curzola prima
di legge dovrebbero esserci della pausa amministrativa
anche delle finalità culturali P iaz z a A c c ad em ia, 2 4 - 3 5 0 2 4 B ov olenta (P ad ov a) estiva. (f.pad.)
o sportive. telefono 0 4 9 .9 5 4 5 1 4 5 - ac c ad em iad eic onc ord i@ lib ero.it A RIPRODUZIONE RISERVATA
P10POM...............06.06.2010.............20:28:33...............FOTOC24
MC4POM...............06.06.2010.............23:18:21...............FOTOC24

il mattino PADOVA LUNEDI’ 7 GIUGNO 2010 17

TRE MINUTI DI PAURA


BAR ALLAGATO. Grattacapo

Blitz segreto in stazione


serale per i vigili del fuoco
che sono in-
tervenuti in
via Uruguay
per bloccare

i carabinieri sparano una perdita


d’acqua che
ha allagato
parte del pia-

Panico fra i viaggiatori noterra del-


l’edificio che

BIANCHI
ospita il bar
Burlagiò (nel-
la foto) vicino alla Boscolo
Ferito un militare in borghese della Compagnia di Udine

BIANCHI
Tours. L’allagamento è stato
provocato dalla rottura di un
Lo spacciatore è riuscito a far perdere le proprie tracce BINARIO 3. Paura ieri pomeriggio in stazione per un’operazione top-secret dell’Arma tubo proprio del bar. I pom-
pieri hanno rintracciato il
Droga, un colpo di pistola, presenti, che non vedendo in borghese che hanno spie- dal treno proveniente da Vi- giatori in attesa dei convogli proprietario e chiuso la falla.
urla, un carabiniere ferito. persone in divisa hanno pen- gato la faccenda. cenza al binario tre. Avvici- si sono spaventati e molti so- CORBO SI DIMETTE. L’anno
Si sono vissuti tre minuti di sato ad un regolamento di D’altra parte i militari di nato e immobilizzato dai due no rientrati nel sottopassag- scorso era stato eletto sia in
terrore ieri pomeriggio al bi- conti fra malavitosi. Alcuni stanza nel capoluogo friula- militari in borghese, l’africa- gio. Pochi istanti dopo sono consiglio provinciale che nel
nario tre in stazione, dove al- hanno chiamato il 113 spie- no erano giunti in stazione a no si è ribellato ed è riuscito arrivati gli equipaggi in divi- consiglio di quartiere 4
cuni carabinieri in borghese gando di aver sentito nitida- Padova per un’operazione a scaraventare un carabinie- sa di polizia di Stato e carabi- Sud-Est. Ora Matteo Corbo,
della Compagnia di Udine, mente colpi di arma da fuo- top secret (pare non abbiano re sui binari, che si è fatto nieri che, appena informati, esponente del Partito Demo-
hanno tentato di catturare co: un equipaggio partito dal- avvertito nemmeno gli uffi- male alla schiena e slogato si sono allontanati lasciando cratico, ha deciso di rifiutare
uno spacciatore che però è la questura è arrivato in po- ciali del Comando di Padova, un polso. Il suo collega (ma i militari di Udine sul cam- il cumulo d’incarichi e si è di-
riuscito a fuggire. chi istanti in stazione: i poli- una prassi quando si «sconfi- qui la versione ufficiosa non po. Sembra, infatti, che gli in- messo dal Quartiere. «Chie-
Proprio uno dei militari, ziotti sono entrati in stazione na»), durante la quale avreb- conferma e non smentisce i vestigatori friulani, nono- do ai colleghi del centrode-
per convincere il fuggitivo a indossando i giubbotti anti bero dovuto bloccare due fatti) ha estratto la pistola di stante sia scappato il nigeria- stra — afferma Corbo — di
fermarsi (un cittadino nige- proiettile. spacciatori che dovevano ordinanza e ha sparato un no siano riusciti a bloccare fare altrettanto, lanciando
riano), ha esploso un colpo Tuttavia, fortunatamente, scendere (in orari differenti) colpo in aria. Lo spacciatore una donna che era in attesa, un segnale ai cittadini».
di arma da fuoco in aria, che sul posto erano arrivati qual- in stazione a Padova con dro- non si è fatto intimorire ed è evidentemente, del carico di LAVORO FEMMINILE. «Il la-
tuttavia ha sortito un effetto che istante prima anche i ca- ga, tuttavia, destinata al mer- fuggito, attraversando di cor- stupefacenti in arrivo da Vi- voro femminile: fattore di
diverso da quello voluto: ha, rabinieri del Radiomobile di cato di Udine. sa i binari e piattaforme in di- cenza. crescita e sviluppo. Fattore
infatti, provocato il panico e Padova (in divisa) che erano Uno di questi — un nigeria- rezione dell’Arcella. (Paolo Baron) Donna e Lobbying al femmi-
un rapido fuggi fuggi fra i stati contattati dai colleghi no — è sceso verso le 17,30 Nel frattempo, i molti viag- A RIPRODUZIONE RISERVATA nile nell’economia globale».
Questo il tema dell’incontro
(aperto al pubblico che si

QUARANT’ANNI DI CARRIERA terrà questo pomeriggio (ore


15) al centro conferenze della
Camera di Commercio di Pa-
dova, in piazza Zanellato.

La preside del Tito Livio va in pensione


Daria Zangirolami, la pre- MEDICI IN TRIBUNALE. Il
side del Tito Livio, va in pen- coordinatore del comitato di-
sione. A lei sono legati gli ul- rigenti precari nella Sanità
timi dieci anni di vita della Giampiero Avruscio chiede
scuola più «in» della città. Si alla Regione di assumere nei
metterà in «pantofole» a par-
tire dal prossimo primo set- Daria Zangirolami lascerà la scuola a partire da settembre tribunali i medici precari
che sono rimasti a casa per-
tembre, dopo circa 40 anni di ché hanno già maturato tre
servizio. La dirigente è stata anni di contratto.
anche preside della scuola Giovedì 3 è mancata
media statale Mameli e, pri-
ma ancora, ha insegnato alla Il g iorno 5 g iu g no è mancata im-
media di Sant’Angelo di Pio- p rovvis amente all’affetto dei s u oi
ve. E’ iscritta alla Cgil ed è cari
sposata con Roberto Pettenel-
lo, esponente negli anni ’80
della segreteria nazionale
dello stesso sindacato.
Sotto la sua presidenza il
Tito Livio ha raggiunto im-
portanti traguardi, sia nel
BIANCHI

settore didattico-educativo
che in campo culturale in ge-
nere. Oltre ad essere una sti- IN PENSIONE. Daria Zangirolami L’INCONTRO. Giorgio Napolitano con la preside del Tito Livio
mata dirigente amministrati- ANNA
va, si è rivelata anche una nizzate dagli studenti contro ospitare all’interno dell’isti- stituto rivolgendo queste pa- P ANIZ Z O L O
donna tenace e battagliera i tagli delle risorse alla scuo- tuto il presidente della Re- role: «Il Tito Livio è una bel- in C AV E S T R O L U C IA B O D R AT T I
quando ha protestato contro la pubblica messe in atto dai pubblica, che conseguì la ma- lissima scuola. Onoratela fa-
decisioni governative inique ministri Tremonti-Gelmini. turità nel 1942 proprio al li- cendo sempre del vostro me-
d ian n i78 V E C C H IAT I
e antipopolari, come è avve- Il giorno più bello del suo ceo classico di Padova. Gior- glio». Lei, Daria Zangirola- L o annu nciano:il marito, i fig li, le A ddolorati ne danno il tris te annu n-
nuto nel marzo scorso, quan- incarico al Tito Livio resta gio Napolitano, che ha abita- mi, può dire di averlo fatto. fig lie e p arenti tu tti. cio: il fig lio P A O L O , la nu ora A N N A
do ha collaborato attivamen- quello in cui la preside e tut- to per un anno in via Nicolò (Felice Paduano) I fu nerali s aranno celeb rati martedì C H IA R A , i nip oti A L B E R T O e M A R -
te alle manifestazioni orga- ti i docenti ebbero l’onore di Tommaseo, si congedò dall’i- A RIPRODUZIONE RISERVATA
8 alle ore 9 nella ch ies a di V oltab ru - GH E R IT A , il fratello P A O L O , la
s eg ana, p rovenienti dall’os p edale cog nata S A N D R A , la nip ote B A R -
civile di P adova. B A R A , l’affez ionata amica M A R T A
U n r ing r az iamento al r ep ar to e p arenti tu tti.
L’INAUGURAZIONE PULIZIA AL PARCO U .C .I.C .. I fu nerali avranno lu og o martedì 8
S i ring raz ia q u anti p artecip eranno. g iu g no alle ore 1 0 .4 5 nella ch ies a

Voltabarozzo, nuova piazza Roncajette, via lo sporco V o lta b r u s e g a n a , 7 g iu g no 2 0 1 0


dei S ervi.
P a d o v a , 7 g iu g no 2 0 1 0
I.o.f. A llib ardi Gianni - V ia B onaz z a, 7 5
A rcella/ P adova - T el. 0 4 9 /6 0 4 1 7 0
Bagno di folla all’inaugurazione della nuova piazza di Vol- Il vicesindaco Ivo Rossi, da abile marinaio, ha allacciato i R ING R AZ IAM E NT O
tabarozzo, davanti al sagrato della chiesa dei Santi Pietro e nodi delle funi che hanno allontanato una volta per tutte dal L a famig lia T E S S A R IN - B IA N C H I
Paolo. La cittadinanza ha dimostrato il forte senso identita- parco Roncajette la vecchia lavatrice gettata nel canale 10 an- rivolg e u n s entito ring raz iamento a
tu tti coloro ch e in q u als ias i forma
rio che caratterizza il rione davanti al primo cittadino Flavio ni fa, insozzando da allora il fosso del parco di Terranegra. h anno volu to onorare la memoria
Zanonato, al vicesindaco Ivo Rossi ed al presidente del Cdq 4 Le corde si sono strette intorno al simbolo nefasto del degra- della cara
sud-est Roberto Bettella. Il sindaco ha ricordato la ricchezza do e della mancanza di civiltà. Poi i boy-scout, frementi nei lo-
umana del rione e l’impegno di don Pierange- ro calzoncini corti, insieme agli operai, han- L AL L A
lo Valente, parroco dei Santi Pietro e Paolo e no issato il «rottame» liberando il verde dal R ing raz ia inoltre il p rof. C A R L O
pietra miliare della comunità. «Questa opera tangibile segno della sporcizia. T R E V IS A N , la dott.s s a D A N IE L A
pubblica (costata 180 mila euro) è una doppia E’ iniziato così ieri il «Green Love», la sen- M A R T IN I p er la dediz ione e la g e-
soddisfazione, grazie anche alla vostra parte- tita festa del Parco delle Energie Rinnovabili neros ità avu ta nel cu rarla e la
cipazione e passione. Avete dato realtà all’i- Fenice, sull’isola di Terranegra, all’insegna dott.s s a GA B R IE L L A F A B R IS p er
la s ens ib ilità e l’u manità dimos trata
dea principale che ispira l’amministrazione: dell’amore per l’ambiente. Tanti i cittadini nei confronti della nos tra cara.
a Padova non vogliamo quartieri dormitorio arrivati per pulire il Roncajette insieme ad
ma spazi vissuti» ha assicurato Zanonato. Andrea Spatharos, della Fondazione Fenice, P a d o v a , 7 g iu g no 2 0 1 0
BIANCHI

BIANCHI

«Questo intervento ha cambiato la fisiono- e al gruppo guide ecologiche G.Eco. La festa I.o.f. B rog io - T el.0 4 9 /7 0 0 6 4 0 - T el.0 4 9 /7 0 0 9 5 5
mia del rione, Allontanando il traffico di at- all’insegna dello sviluppo sostenibile è arri-
traversamento proveniente da Rio San Nico- La nuova vata alla terza edizione. Quest’anno tema del- La festa
lò — ricorda Rossi — aumentando parcheggi piazza la giornata è stato il rifiuto urbano, a comin- a Terranegra ANNIV E R S AR IO
e restituendo bellezza al rione». Ad imprezio- ciare appunto dagli oggetti che vengono ab- 7 -6 -2 0 0 7 7 -6 -2 0 1 0
sire l’opera la fontana scolpita in ferro di Antonio Jevolella. bandonati nel canale padovano. F E R NAND A
A margine dell’inaugurazione è stato presentato un libro di Il Roncajette aspira a diventare simbolo di una rinnovata
fotografie di Voltabarozzo, per i 700 anni della parrocchia. considerazione dell’ambiente. Ma non solo: «Sta diventando
L IO NE L L O
Premiati inoltre con una targa i commercianti con botteghe un punto strategico insostituibile nel circuito dei parchi e dei S ei s emp re nei nos tri cu ori.
aperte da 35 anni: Elio Garbo; Lalla snc; Pas Market snc; Vol- percorsi ciclabili — rivela Rossi — Presto qui si congiunge- T u a fig lia A L E S S IA , E N R IC A e
pato Mariangela; John Smok e, Iof Turatto Mario snc. Alle ranno due passerelle ciclopedonali. Luoghi come questi devo- M IL E N A .
aziende che si sono distinte per longevità lavorativa è stata no avere un’attenzione speciale e devono essere conosciuti T o r r e g lia , 7 g iu g no 2 0 1 0
consegnata una targa di riconoscimento. (e.sci.) più a fondo dai padovani». (e.sci.)
MP1POM...............06.06.2010.............23:55:09...............FOTOC24

18 LUNEDI’ 7 GIUGNO 2010 SELVAZZANO-LIMENA il mattino

VANDALISMO
SACRILEGO
Profanato il cimitero di Caselle
Croci avvolte nella carta igienica, oscenità e bestemmie ovunque con lo spray
di Luisa Morbiato
LIMENA
SELVAZZANO. Croci avvol-
te da carta igienica, scritte bla- Zaramella si dimette
sfeme e bestemmie vergate
con vernice spray rossa mi-
da coordinatore Pd
schiate a disegni osceni, a una LIMENA. Dopo appena
stella a 5 punte cerchiata e a cinque mesi dalla sua ele-
un crocifisso rovesciato. Così zione, Michele Zaramella
si è presentato ieri mattina il si è dimesso dalla carica di
cimitero di Caselle ai primi vi- coordinatore del circolo lo-
sitatori che, poco dopo le 8, cale del Pd. «Durante la re-
hanno varcato il cancello per cente riunione assemblea-
pregare o deporre un fiore sul- re è risultata evidente la
la tomba dei loro cari. Esterre- mia incompatibilità politi-
fatti e pieni di rabbia contro ca all’interno del coordina-
gli ignoti vandali, addolorati mento — spiega Zaramella
per l’oltraggio ai defunti, subi- — Mi sono state attribuite
to hanno deciso di avvisare il criticità nella gestione orga-
Consorzio di polizia municipa- nizzativa e politica del cir-
le Padova Ovest che non ha po- colo, di non aver promosso
tuto che constatare l’accaduto incontri e manifestazioni,
e rinviare i cittadini alla ria- di non essere stato demo-
pertura degli uffici comunali. cratico e corretto nei rap-
Uno dei visitatori ha quindi porti con gli iscritti e di pro-
telefonato direttamente a Bru- porre idee politiche perico-
no Natale, presidente del con- lose. Le mie dimissioni non
siglio comunale, informando- intendono in alcun modo
lo di come si presentava quel- SCRITTE OVUNQUE. Cimitero di caselle preso di mira dai vandali LA PULIZIA. Bruno Natale cerca di ripulire i muri oltraggiati avvalorare queste valuta-
lo che ormai è divenuto il cimi- zioni, ma ho ritenuto che
tero principale della città. Una cisa per questa mattina. Rac- no li sepolti i loro cari. che celebrerà in cimitero, in- trebbero essere utili per ac- compiere il classico passo
rapida ricognizione effettuata colta anche tutta la carta igie- «Sono da prendere e castiga- nalzerà una preghiera a ripa- ciuffare i vandali, l’ammini- indietro possa servire a ras-
insieme al sindaco Enoch So- nica avvolta intorno alle croci re duramente — ha commenta- razione dell’accaduto insieme strazione chiede inoltre la col- serenare chi mi ha ritenu-
ranzo e, mentre molte persone delle sepolture. to una visitatrice — Non han- a tutti i fedeli, al sindaco e ai laborazione di tutti i cittadini to una minaccia. Il Pd a Li-
cominciavano ad affollare il Una profanazione che ha ar- no avuto rispetto nemmeno rappresentanti dell’ammini- che possano fornire elementi mena sconta ancora due si-
camposanto, come avviene co- recato profondo dolore alla co- dei morti». «Se questa è la ge- strazione. Toccherà invece ai ai carabinieri. E’ il secondo at- tuazioni politiche mai sana-
munemente a ogni festività, munità, opera molto probabil- nerazione del futuro, perché carabinieri di Selvazzano cer- tacco che subisce il cimitero te e che impediscono di ar-
Natale ha preso una decisio- mente di vandali che hanno penso si tratti di ragazzi — le care di individuare gli autori di Caselle, ignoti vandali vi rivare a un cambiamento
ne. Si è armato di secchio e mescolato sesso, politica e una ha fatto eco un uomo — nutro di quello che il sindaco ha defi- erano penetrati nella notte del vero, a scapito dello stallo
pennello e ha coperto le scrit- croce rovesciata di remine- ben poche speranze». Provato nito un gesto «indegno, irri- 24 febbraio scorso prendendo prolungato di cui non si in-
te e i disegni offensivi con ver- scenze sataniche, ma senza un anche don Danilo Bovo, parro- spettoso e molto doloroso». di mira lumini, lampade e vasi travede lo sblocco».
nice bianca, in attesa della si- fine preciso se non quello di co di Caselle che, martedì pros- I militari hanno già sentito da fiori. (Cristina Salvato)
stemazione vera e propria de- arrecare dolore a quanti han- simo alle 19 durante la messa alcune testimonianze che po- A RIPRODUZIONE RISERVATA
MP2POM...............06.06.2010.............22:41:31...............FOTOC24

il mattino ABANO-MONTEGROTTO-COLLI LUNEDI’ 7 GIUGNO 2010 19

TRAGEDIA A CERVARESE
ABANO

Muore d’infarto al bar


SI PARLA DI IDENTITA’
Oggi alle 21 al Centro ricreati-
vo comunale si terrà l’incon-
tro «Visioni e discorsi sul te-
ma dell’identità» nell’ambito

Era davanti al videogioco del progetto «Y-Our-Identity»


dell’associazione Khorakha-
nè. Ingresso libero. (s.s.)

quando è caduto a terra VO’


CROCE DI CAMPAGNA
A 88 anni, il soldato Alfonso
Ambrosi è stato insignito del-
la Croce della Campagna di
Il pensionato lascia la moglie e quattro figli

PIRAN
Russia. La messa è stata cele-
brata nella sua azienda agritu-
Ieri il locale di Montemerlo è stato chiuso per lutto IL BAR SPORT. Qui è avvenuta la tragedia, poi ha chiuso per lutto ristica Ca’ Esa, alla presenza
degli alpini provenienti da
CERVARESE. Pensionato di chiesa. Forse delle monetine. staccata della croce verde, do- va il nostro locale da anni», Valdagno, Cornedo, Rovolon e
65 anni muore d’infarto men- Al rientro il collega che occu- ve di solito staziona un’ambu- commenta la giovane che ge- Cervarese. (p.d.g)
tre è impegnato alla consolle pava la postazione a fianco lanza. Destino ha voluto che stisce il bar, che ieri pomerig-
di un videogioco. E’ successo l’ha visto sbiancare in volto e ieri, nel momento in cui il ge- gio ha tenuto il locale chiuso ROVOLON
poco dopo le 12 di ieri al Bar stramazzare a terra. Nella ca- store del locale Stefania Ca- per lutto. Beltrame era cono- «MIND THE GAP»
Sport di via Roma, in una gior- duta all’indietro l’uomo ha noppia ha chiamato il 118, sciuto anche dal titolare del lo- Dalle 18 in sala musica del cen-
nata di grande caldo. Franco battuto violentemente la nuca l’ambulanza non ci fosse per il cale, Gianni Meggiorin. «E’ tro culturale di Bastia, Patri-
Beltrame, dopo aver preso un sul pavimento. Sul posto nel cambio di turno. Franco Bel- stato lui che ha realizzato gli cia Sours parla di «Mind the
cappuccino e un bicchiere giro di un quarto d’ora è arri- trame abitava a Teolo, in loca- arredi in legno della sala bar. gap-occhio a non smettere». In-
d’acqua al bancone del bar, vata un’ambulanza del 118. I lità Croce di Praglia, al civico Era un bravissimo falegname formazioni in biblioteca
com’era solito fare, si era tra- sanitari hanno tentato dispe- 1 di via Delle Terme. Lascia che nel lavoro metteva tanta 049/9910017. (p.d.g.)
sferito nella saletta dei video- ratamente di rianimare il mal- nel dolore la moglie e quattro passione», commenta. Nella
game per una giocata in atte- capitato sia con il massaggio figli maggiorenni. Prima di an- borgata dove l’uomo era riu- CINTO EUGANEO
sa che arrivasse l’ora di pran- cardiaco che con l’utilizzo del dare in pensione ha lavorato scito a costruirsi una villetta, CENTRI ESTIVI
zo. Ad un certo punto era usci- defribillatore. Purtroppo non per anni come artigiano alla la notizia della morte ha crea- Il comune organizza, anche
PIRAN

to per prendere qualcosa dalla c’è stato nulla da fare. Nello Falegnameria Bettin di Tra- to sconcerto e dolore. quest’anno, i centri estivi che
sua auto, una Seat Arosa la- stesso stabile dove si trova il monte. «Franco era una perso- (Gianni Biasetto) saranno attivi dal 28 giugno al
LA VITTIMA. Franco Beltrame sciata nel parcheggio della Bar Sport c’è anche la sede na tranquillissima, frequenta- A RIPRODUZIONE RISERVATA 30 luglio e dal 30 agosto al 10
settembre con orario 9-16.
Iscrizioni entro il 10 giugno ne-

I COMMERCIANTI DI ABANO gli uffici comunali. (s.g.)

MONTEGROTTO
STRADA DEL VINO

«Pochi clienti per mancanza di musica»


ABANO. Alla rivolta del La Strada del vino dei Colli
gruppo di commercianti di via Euganei si è classificata pri-
Vespucci, che platealmente in- ma in Veneto per la velocità
tende consegnare le chiavi dei di risposte via internet e setti-
propri locali al commissario ma in Italia per completezza
Marcella Convesano, si ag-
giunge la protesta indiretta di Si allarga la protesta degli esercenti: «Eventi non pubblicizzati» delle informazioni fornite al
visitatore che intende organiz-
Johan De Jaeger, titolare del- zare un tour. E’ quanto emer-
la Chocolaterie De Jaeger di ge dall’ottavo rapporto dell’Os-
via Busonera. Il commercian- RESIDENTE DI VIA VESPUCCI servatorio sul turismo del vi-
te di origine belga fa sentire la no. Il documento, pubblicato

«Volume troppo alto, ho espresso un mio diritto»


sua voce attraverso il social sul portale dell’associazione
network Facebook, nell’ambi- «Città del Vino», è stato pre-
to del gruppo «Vogliamo ad sentato al Forum sul Turismo
Abano locali aperti fino a tar- Enogastronomico ad Albarese
di», all’interno del quale si sta i riferisco all’articolo «Vietata la musi- si con le autorità competenti come non si è (Grosseto). La seconda parte
sviluppando in queste settima-
ne un proficuo dibattito anche
con i rappresentanti di catego-
M ca. Scoppia la rivolta in via Vespucci»
in quanto, secondo le accuse mosse di-
rettamente e personalmente dai titolari del
mai lamentato per manifestazioni con un mi-
nimo di «qualità» ovunque si siano svolte.
Per quanto riguarda gli orari sostenuti dalla
della ricerca è stata dedicata
all’indagine «Le Strade del vi-
no e internet» effettuata in-
PIRAN

ria. «Sembra che fino a que- bar La Fiesta, sono una delle «due famiglie» titolare del bar, forse la stessa non ricorda viando a tutte le 114 strade ita-
sto momento — scrive De Jae- le cui «ire» avrebbero portato alla revoca del che il primo evento del 18/04 era iniziato alle liane richieste di informazioni
ger — non ci sia ancora la vo- ESERCENTE. Johan De Jaeger permesso. Ma cosa significa «ira»? Se si trat- 15 circa e che, in alcune occasioni, la chiusu- per un weekend nei diversi
lontà politica di concedere, sot- ta dell’espressione di un proprio diritto alla ra è avvenuta verso le 21.30. Nell’articolo i ti- territori. (i.z.)
toscrivere e rendere ufficiale sa conoscenza degli eventi protesta contro il rumore allora parliamo pu- tolari del bar La Fiesta riportano corretta-
la proroga dell’orario degli in- aponensi. Altro punto dolen- re di «ira» altrimenti si tratta solo, appunto, mente gli orari e le modalità indicati nel «Re- MONTEGROTTO
trattenimenti musicali fino a te. «Bisognerebbe studiare in- dell’espressione di un proprio diritto. Si dà il golamento di polizia urbana». Però vorrei CONSUMATORI
mezzanotte... In questo perio- sieme — scrive ancora su Fa- caso che lamentele siano state espresse da chiedere: come mai ogni volta che sono inter- Ciclo di incontri curati dall’U-
do — aggiunge — siamo quasi cebook, rivolgendosi ai presi- più residenti, non solo dalle due presunte fa- venute le autorità competenti hanno sempre nione nazionale consumatori
costretti a chiudere verso le denti di Ascom e Confesercen- miglie citate, e non tanto rivolte alla manife- abbassato il volume - evidentemente rilevato per la tutela del cittadino. Da
22.30 o 23 per mancanza di ti — un sistema efficace e di- stazione in sé (la musica non è mai stata un come eccessivo - per rialzarlo non appena le giugno fino a dicembre si ter-
clienti...». Il commissario, in- retto per far arrivare al no- problema, specialmente se nei dovuti modi) autorità avevano girato l’angolo? Invece di ranno quattro riunioni con
fatti, si era dichiarato disponi- stro pubblico, residenziale, in- quanto per l’intensità sonora dell’impianto di lanciare le proprie accuse contro le «famiglie esperti e legali per dare infor-
bile ad allungare l’orario della ternazionale o di paesi limitro- amplificazione con i toni bassi e il microfono residenti» non hanno nulla da recriminare mazioni pratiche sull’articola-
musica in centro fino a mezza- fi, i nostri messaggi di eventi dello speaker con funzioni pubblicitarie a tut- sul proprio operato i titolari del bar? Un’ulti- to mondo dei consumi. Si ini-
notte, e in tal senso sembra ed intrattenimenti. Finora, i to volume: vogliamo che l’isola pedonale sia ma annotazione: l’unico residente non nego- zia domani al Palaturismo al-
che una richiesta ufficiale sia pochi messaggi che ci sono il «salotto buono» di Abano o vogliamo solo ziante intervistato è sicuro di poter esprime- le 18 con l’avvocato Federica
stata avanzata proprio dalle non stanno raggiungendo il «svecchiare» Abano con rumorose sagre di re un giudizio in merito alle «manifestazioni» Moro che parlerà di acqua, lu-
associazioni di categoria. grande pubblico ed è franca- piazza? Faccio presente che nei quasi tren- sonore in questione, data la sua assenza da ce, gas e telefono: come risol-
Lo stesso titolare della «Cho- mente uno spreco». t’anni della precedente gestione del bar il sot- Abano in tutte (proprio tutte!) le iniziative? vere i problemi legati ai con-
colaterie» sottolinea anche co- (Sergio Sambi) toscritto non ha mai avuto modo di lamentar- Lettera firmata Abano tratti che regolano le fornitu-
me esista tra la gente una scar- A RIPRODUZIONE RISERVATA re. Ingresso libero. (i.z.)

A caccia di foto e autografi allo stadio delle Terme


Un migliaio di spettatori al triangolare di beneficenza vinto dalla squadra degli arbitri
ABANO. Spettacolare pome- to mi ricordano tanto i paesini
riggio sabato allo stadio delle austriaci — rivela — tutto pu-
Terme con il triangolare di be- lito, ordinato e tranquillo. I ne-
neficenza tra le squadre dei gozi sono carini, ho già visto
vip dello spettacolo e dello qualcosa adatto alla mia bim-
sport, gli arbitri di calcio di se- ba». Anche l’ex miss Italia Na-
PIRAN

rie A e una rappresentanza dia Bengala si è trovata bene


della Guardia di Finanza. Un alle Terme: «Ho trovato tanta
migliaio gli spettatori, soprat- gente molto gentile — afferma
tutto giovani e giovanissmi, a — Cibo, piscina e cure termali
caccia di foto e autografi. Han- sono ottime. Unica pecca i ne-
no vinto gli arbitri, sicuramen- gozi che ho trovato chiusi
te i più allenati, seguiti dai vip quando sono uscita alla sera».
e dalla Finanza. Tra le madri- Anche la giornalista Claudia
PIRAN

ne l’attrice Eva Henger, arri- Peroni ha trovato valida l’ospi-


vata ad Abano con la sua bim- talità termale. «Ho provato pi-
ba di poco più di un anno che scine e massaggi, poi mi dedi- LA FESTA ALLE TERME. Protagonisti in campo, madrine e bambini
si gusta con soddisfazione un cherà allo shopping — dice —
biscotto: «Sono nata a Gyor, Sono molto sensibile alle ma- po libero». Infine la modella te- trovo tutto così tranquillo e ri-
città ungherese ai confini con nifestazioni a favore della soli- desca Patrizia Hnatek: «E’ la lassante. Ma due giorni sono
PIRAN

l’Austria: Abano e Montegrot- darietà cui dedico il mio tem- prima volta che vengo qui e pochi...». (s.s.)
P11POM...............06.06.2010.............21:26:04...............FOTOC24
MP3POM...............07.06.2010.............00:37:40...............FOTOC24

il mattino CITTADELLA-CAMPOSAMPIERO LUNEDI’ 7 GIUGNO 2010 21

SANGUE SULLE STRADE BRIVIDO IN SAGRA A PERAGA CITTADELLA

Tredicenne piomba giù dai trampoli


Schianto a Jesolo VIGONZA. Infortunio sabato sera alla Festa di San Bonave-
tura a Peraga. Un ragazzino di 13 anni che si esibiva come
Le tolgono la figlia, si uccide
Una tragedia che fa riflettere
sui casi di allontanamento
marito e moglie
trampoliere è scivolato sul cemento cadendo rovinosamente
a terra. Sul posto è accorsa un’ambulanza del Suem del vici-
no distretto sanitario che ha trasportato il tredicenne al
Pronto soccorso di Camposampiero. Per fortuna nulla di gra- CITTADELLA. Una vita costellata di erro-
ve: il ragazzino si è «solo» procurato una contusione ad un gi- ri, scelte sbagliate, legami affettivi fragili.

in Rianimazione
nocchio in seguito alla botta sul pavimento. E’ stato dimesso Un unico punto fermo, la figlia, nata a Citta-
con 8 giorni di prognosi e dovrà ripresentarsi in ospedale per della dove aveva vissuto l’unico anno e mez-
effettuare alcune radiografie. L’infortunio è accaduto alle zo felice della sua esistenza. Ma la bambina,
20.30 davanti a numerose persone. Il tredicenne, che abita a 3 anni, le era stata portata via. E così lei, in
Peraga, era sui trampoli alti circa un metro e 20 centimetri e preda alla disperazione, si è impiccata, a 28
si stava esibendo assieme al suo gruppo. All’improvviso, for- anni, nella casa dei genitori a Camisano Vi-
di Giovanni Cagnassi se a causa della rigidità del pavimento, è scivolato in terra centino lasciando un biglietto in cui ripete-

Gravissimo MASSANZAGO. Grave incidente sulla


strada verso il mare: quattro motociclisti
battendo le ginocchia. E’ stato subito soccorso, mentre qual-
cuno chiamava il 118. All’arrivo dell’autolettiga il tredicenne
è stato fatto stendere sulla barella e portato in ospedale in
va che senza la sua bimba non ce la faceva.
Per i giudici, non c’erano alternative. La
mamma aveva problemi di droga: dopo la se-
dopo l’incidente hanno rischiato la vita verso le 12.30 sulla
Sr 43, via Adriatico, tra Musile e Jesolo.
via precauzionale. (g.a.) gnalazione dei servizi sociali la piccola era
stata affidata prima a una struttura protet-
col motorino Si sono scontrate due moto alle cinture e all’airbag, sono sulla Ford Fiesta, invece,
ta, poi a una famiglia. Decisione contestata
dai parenti della donna. Antonio Zuliani,
e un’auto. Ad avere la peggio comunque rimasti pratica- non hanno avuto alcun biso- presidente dell’Associazione italiana psico-
VIGONZA. Un 51 enne di sono stati i quattro sulle mo- mente illesi. gni di cure mediche. logi liberi professionisti, si dice «perplesso
Pianiga è ricoverato all’o- to, tutti in prognosi riservata La Suzuky è però carambo- La strada è rimasta chiusa dalla facilità con cui i figli vengono sottratti
spedale di Padova in pro- e ricoverati negli ospedali di lata contro uno scooter Apri- due ore durante i soccorsi e i ai genitori. Dobbiamo chiederci se non si do-
gnosi riservata. Daniele C., Mestre, Padova e Treviso. lia, anch’esso diretto verso rilievi della polizia locale di vrebbe investire di più per salvaguardare il
nato ad Adria, ieri alle Sull’auto, una Ford Fiesta, Jesolo, con una coppia di co- Jesolo. Gli agenti hanno chie- legame genitori-figli (fondamentale per en-
17.15 si è scontrato frontal- viaggiavano due ventenni di niugi di Massanzago sul selli- sto a eventuali testimoni di trambi) con sostegni concreti. Questa ragaz-
mente con una Daihatsu Treviso che stavano arrivan- no: M.S., 51 anni, e la moglie recarsi al comando della poli- za non era riuscita a completare un percor-
Cuore mentre percorreva do dal litora- N.F., 49. Tutti e quattro i mo- zia locale di Jesolo per colla- so di riabilitazione, ma con un valido aiuto
la Noalese in motorino. Il le e, poco do- tociclisti sono stati sbalzati borare nella ricostruzione forse avrebbe potuto farcela». «La figlia rap-
botto è stato violentissimo:
l’uomo è stato catapultato
Feriti anche 2 ragazzi po la rotato-
ria del Ben-
dai rispettivi mezzi e piomba-
ti sull’asfalto in condizioni
completa dell’incidente, in
quanto non sono ancora chia-
presentava l’unica ragione di vita — aggiun-
ge lo psicologo e psicoterapeuta Lino Cave-
a terra. Illeso il conducente di Mestre oltre alla nat, hanno terribili. Sul posto sono arri- ri alcuni aspetti della dinami- don — Quando ha capito di averla persa ha
della vettura. Il grave inci- imboccato la vati gli agenti della polizia lo- ca. Nessuno si è fermato do- optato per il gesto estremo». L’avvocato Pao-
dente è stato rilevato dalla coppia di Massanzago via Adriati- cale di Jesolo, i vigili del fuo- po il grave incidente e tutti, lo Mele senior parte da tutt’altri presuppo-
Polizia Stradale di Rovigo. co. In sella a co, l’autoambulanza del 118 e appena hanno potuto, sono sti: «Si opta per l’allontanamento dalla fami-
Sabato sera, invece, a Bor- una moto Su- due elicotteri del Suem. ripartiti per raggiungere le glia quando i genitori non sono in grado di
goricco si sono scontrate zuky, forse in sorpasso, sono Per quanto riguarda la cop- spiagge. Un’altra decina di provvedere ai figli. Questo implica soprat-
due auto. Una delle due sopraggiunti M.T. di 30 anni, pia di Massanzago, il marito incidenti sono stati segnalati tutto l’incapacità di mantenerli, garantire
conducenti, Morena G., 35 di Carpenedo di Mestre, che è stato trasferito all’ospedale nella giornata di ieri tra Jeso- cure, istruzione ed educazione. C’è poi l’a-
anni, di Borgoricco, è rima- trasportava la sua ragazza, Mestre, mentre la moglie è lo e l’entroterra. Fortunata- spetto della tossicodipendenza, considerata
sta ferita. Trasportata dal- B.L.M. di 29 di Mestre. stata ricoverata in quello di mente si è trattato di episodi una patologia diversa dalle altre. La decisio-
l’ambulanza del 118 al Pron- L’impatto è stato molto vio- Treviso. Anche la coppia di meno gravi, ma lungo le stra- ne di curarsi è lasciata all’individuo. Do-
to soccorso di Camposam- lento, tanto che l’auto con i ragazzi mestrini sulla Suzu- de verso il mare si sono for- vrebbero essere previsti interventi obbliga-
piero, ne avrà per 30 gior- due ragazzi a bordo è finita ky è stata ricoverata in ospe- mate code infinite fino a tar- tori. In ogni caso i provvedimenti di allonta-
ni. (g.a.) nel fossato che fiancheggia dali diversi: lui a Padova, a da notte. nemento non sono mai presi con facilità».
la strada. Entrambi, grazie Mestre la donna. I ragazzi A RIPRODUZIONE RISERVATA

Fatto chiudere il minimarket della droga L’Enel ispeziona


le linee elettriche
Vigonza. Arrestati 2 spacciatori, sequestrato l’appartamento affittato loro in nero con gli elicotteri
VIGONZA. Da alcuni mesi quell’appartamen- Abdelkaiere, dell’81, e Boutouri Najmdin, del- CITTADELLA. Da oggi al
to al piano rialzato al numero 73 di via Diaz era l’80, tunisini. In attesa della convalida dell’arre- 21 giugno saranno ispezio-
diventato un porto di mare. Trenta metri qua- sto per detenzione e spaccio, sono stati portati nati 1400 km di linee elettri-
drati dove c’era un via vai di gente strana: non in custodia cautelare a Padova. Le due ragazze che in provincia di Padova
poteva non attirare l’attenzione dei vicini, an- sono state identificate, una è di Treviso, l’altra per verificarne lo “stato di
che perché i due «inquilini», anziché entrare di Comacchio. Entrambe hanno confermato di salute”. Enel Distribuzione
dalla porta, s’infilavano dalla finestra del ba- essersi recatesi nell’appartamento per acquista- controllerà le linee aeree a
gno, sul retro. Sulla segnala- re droga. La trevigiana aveva media tensione, monitoran-
zione dei residenti, sabato è l’obbligo di dimora, così è sta- do le piante nelle immedia-
scattata l’irruzione da parte
dei carabinieri di Pionca di Vi-
La segnalazione al 112 ta denunciata in stato di li-
bertà per averlo violato. Le in-
te vicinanze dei cavi, lo sta-
to dei sostegni, dei condut-
gonza. Nell’appartamento c’e- è partita dai vicini dagini hanno anche fatto sco- tori, delle mensole, degli
rano due magrebini e due ra- prire che l’appartamento era isolatori e dei posti di tra-
gazze italiane. Un’ispezione insospettiti dal via vai affittato in nero. Per riscuote- sformazione su palo. L’in-
ha fatto saltare fuori 5 gram- re l’affitto il proprietario, un tervento sarà realizzato me-
mi tra eroina e hashish, divisa padovano, dava appuntamen- diante elicotteri che, per
in dosi, e un bilancino di precisione con tutto il to ogni mese agli affittuari in un bar del posto. circa 15 giorni, sorvoleran-
necessario per il confezionamento dello stupe- Da qui la denuncia dell’uomo per favoreggia- no a bassa quota le linee
facente. Oltre a 1.500 euro in contanti, proven- mento dell’immigrazione clandestina. Il mini è per la rilevazione visiva di
to di spaccio. Quanto basta per far scattare le stato sottoposto a sequestro preventivo ai fini eventuali anomalie e le ri-
IL BLITZ DEI CARABINIERI. Il mini posto sotto sequestro e, in alto, i manette ai polsi dei due magrebini e sequestra- della confisca, come prevede la legge. (g.a.) prese video. Ecco i comuni
due arrestati: Najmdin Boutouri (a sinistra) e Abdelkadere Rhimi re dosi e malloppo. I due arrestati sono Rhimi A RIPRODUZIONE RISERVATA dell’Alta Padovana interes-
sati dalle ispezioni: Campo-
darsego, Camposampiero,
Vigonza. Sindaco, assessori, consiglieri all’opera con associazioni e volontari a San Vito Campo San Martino, Car-
mignano, Cittadella, Fonta-

Ripulito l’argine che mimetizzava la bidonville niva, Loreggia, Piazzola,


Piombino, San Giorgio in
Bosco, San Martino di Lu-
pari, Tombolo, Trebasele-
VIGONZA. Con trattori, falci ghe, Vigonza, Villa del Con-
e forconi, sindaco, assessori e te, Villafranca, Villanova.
consiglieri al lavoro ieri matti-
na per ripulire l’argine del VIGONZA
Brenta a San Vito dalla bosca- BIBLIOTECA EXTRA
glia che copriva accampamen- Visto il successo dell’anno
ti abusivi sotto la volta del- scorso, tornano le aperture
l’A4. Con relativa sporcizia e straordinarie: la biblioteca
ingenti costi di pulizia a cari- comunale apre tutte le do-
PIRAN

co delle casse comunali. 56 le meniche fino al 27 giugno


persone all’opera dalle 8 alle dalle 9.30 alle 12.30. Duran-
13 per ripulire 250 metri. Oltre zione col Comune, presidierà trà più accamparsi». Gli ulti- te l’apertura domenicale sa-
al sindaco Nunzio Tacchetto, e terrà pulito l’argine. Al grup- mi due abusivi se ne sono an- ranno garantiti i servizi di
gli assessori Carlo Sartore, po si sono aggregati residenti; dati ieri mattina quando han- prestito, consultazione e let-
Stefano Marangon ed Elio Ne- famiglie della zona hanno mes- no sentito arrivare gente. tura, iscrizione e di infor-
gri, i consiglieri Simone Bi- so a disposizione i servizi e be- Già in programma un secon- mazione bibliografica. Si
son, Sebastiano Bugno e Vale- vande. «Non è stato facile — do intervento, sempre a San potrà accedere al prestito
PIRAN

PIRAN

rio Stefanello e Gianni Mazzu- ha detto Marangon — Gli ulti- Vito: «Il 20 giugno completere- anche di cd, vhs, dvd, au-
cato, del comitato San Vito. mi 100 metri erano impenetra- mo la pulizia sulla parte oppo- diolibri, alla lettura di gior-
Quindi l’associazione Carp GRANDI PULIZIE. Il sindaco Nunzio Tacchetto impegnato insieme ai bili. Adesso tutta la zona è sta- sta dell’argine» annuncia Ma- nali e riviste. (g.a.)
Club di Padova che, in conven- volontari sull’argine, i mezzi impiegati e il «gruppone» di volonterosi ta messa a nudo e nessuno po- rangon. (g.a.)
MP4POM...............06.06.2010.............22:24:22...............FOTOC24

22 LUNEDI’ 7 GIUGNO 2010 MONSELICE-ESTE il mattino

IL REVAMPING A MONSELICE

«Taglieremo 40 metri del camino»


La promessa di Pesenti all’inaugurazione dello stabilimento gemello negli Usa
MARTINSBURG (Stati Uniti). L’ingegner dall’inviato Carlo Bellotto non ha dubbi. «Il forno di quell’impianto
Un investimento a sette zeri
Carlo Pesenti, consigliere delegato Italce- ha 35 anni — spiega — Va demolito e rifat-
menti, è raggiante. Il revamping di Mar- pressione che dà a chi non lo conosce è di to completamente. Ce lo chiede la tecnolo-
tinsburg lo soddisfa e si vede. Arriva qui
con la famiglia, moglie e due figli, e resta
assieme ai suoi dipendenti sino al termi-
una persona molto democratica, alla ma-
no, nonostante sia a capo di un gruppo
che nel 2009 ha registrato un fatturato
gia. E’ come paragonare consumi e inqui-
namento di una vecchia Fiat 127 con quel-
li di un’auto appena prodotta. Non c’è
«Emissioni ridotte
ne della cerimonia: discute, saluta, spie-
ga le caratteristiche dell’impianto. L’im-

Ma le cementerie vicine
consolidato di oltre 5 miliardi di euro.
Sull’ammodernamento di Monselice
confronto. Con un impianto performante
si diventa competitivi». con meno consumi»
a voi, Radici e Cementizil- MARTINSBURG (Stati Uniti). I più
lo, come faranno a rimane- scettici sul perché una multinaziona-
re competitive dopo il vo- le investa 150 milioni di euro sospet-
stro drastico taglio dei co- tano che nell’uso dei combustibili ci
sti? possano essere sostanze pericolose.
«Entrambi gli stabilimenti Solo così, a loro dire, si giustifica
vicini attualmente sono più un investimento troppo alto. Per i di-
competitivi di noi, Radici ha rigenti Italcementi sono falsità. Ecco
fatto un revamping negli an- perché sono così categorici.
ni Ottanta, Zillo ha un forno Monselice consumerà il 30% in me-
molto piccolo. Se noi facessi- no rispetto a ora. Una percentuale
mo un revamping puntando che, tradotta
ad una maggiore produzione in cifre, si-
li faremo uscire dal mercato, gnifica un ri-
ma non è a questo che miria- sparmio di
mo. Noi investiamo sulla 15 milioni di
qualità della struttura. E’ l’u- euro all’an-
nica scelta migliore per Mon- no. Fatti due
selice, a patto che non si vo- conti signifi-
glia deindustrializzare l’a- ca che l’im-
rea». pianto Italce-
Qual è la sua idea in me- menti di
rito alle fonti di energia al- Monselice
ternative? brucia 50 mi-
«A Monselice c’è l’impe- lioni di com-
gno a non bruciare il Cdr e bustibile al-
questo verrà fatto. Bisogne- l’anno. Mica scherzi. Quindici milio-
rebbe far capire, però, in ge- ni all’anno risparmiati: ecco che in
nerale, che questa soluzione 10 anni l’investimento è ammortizza-
è una risorsa. Infatti si rie- to. E in più si inizia da subito a gua-
sce a farlo e a non alterare i dagnare sulla vendita del prodotto.
fumi, le emissioni restano in Il tecnico che spiega questi conti lo
regola». fa con una semplicità disarmante. E
Italcementi ha mai bene- qui a Martinsburg questo semplice
ficiato di aiuti statali o in- processo è già partito, con cifre ben
centivi fiscali, sia in Italia L’IMPIANTO se, mi pare siano più un qual- più rilevanti che a Monselice. A Mar-
che all’estero? AMERICANO cosa di personale, verso Ital- tinsburg il responsabile dell’impian-
«Qui negli Stati Uniti ab- L’imponente cementi che altro. Pure mio to spiega che qui si usa calcare e ar-
biamo dei rilevanti incentivi, camino, in alto nonno aveva avuto qualche gilla, la cava è a pochi metri dallo sta-
anche a fronte di un investi- l’area del problema molti anni fa. Ri- bilimento. La struttura è perfetta-
mento di 500 milioni di dolla- cementificio cordo una denuncia. Dai no- mente in ordine, strade pulite e di-
ri sull’impianto di Martin- in West stri calcoli dei soldi spesi sul pendenti al lavoro contenti.
sburg che ha una potenza Virginia revamping, all’incirca la Il carbone per alimentare il forno è
produttiva che è esattamente metà resta sul territorio. stato stivato in un capannone chiuso
doppia rispetto a quello di Quindi mi viene da dire che con un tetto dalla forma di un’enor-
Monselice. In Italia non sono almeno 50-60 NUOVA STRUTTURA. L’area industriale e, a destra, l’inaugurazione me cupola.
mai arrivati aiuti, ad eccezio- milioni di eu- Paul Biel, direttore dello stabili-
ne di qualche agevolazione
con la legge Tremonti».
Il piano industriale però ro aiutino l’e-
conomia lo-
le. Più si abbassa e più alta è
la spesa, ma l’impegno e la
l’impianto di Monselice van-
no ricordati il secondo lotto
mento racconta di molte riunioni
con i residenti. «Ma dopo — racconta
Le proteste e le perples- non si discute: «Soltanto cale della vo- volontà del nostro gruppo ci della tangenziale nord di Pa- soddisfatto — quando hanno toccato
sità sorte fino ad ora per stra zona». sono». dova, la variante della Stra- con mano che alle parole sono segui-
l’impianto all’ombra della così saremo competitivi» Si discute Sull’investimento a Monse- da Regionale 10 Este-Monseli- ti i fatti, si sono convinti della bontà
Rocca sono giustificate? molto an- lice, dunque, l’ingegner Pe- ce e la più grande vasca di ac- delle nostre intenzioni».
«Assolutamente no. Posso che del ca- senti è determinato e ha po- cumulo di acqua potabile del Insomma, qui l’investimento ha fat-
garantire che c’è solo tanta mino, troppo alto. chi dubbi. Nonostante il mer- Veneto, costruita nel territo- to girare l’economia ed è servito a mi-
tecnologia, emissioni ridotte «Ho imposto ai tecnici di fa- cato in questa fase sia legger- rio di Chioggia. gliorare le emissioni. Pure qui i con-
e un costo produttivo decisa- re tutti gli sforzi di progetta- mente contratto, le richieste Il mercato ora frena, come trolli dei fumi spettano a un ente go-
mente minore per noi, a fron- zione per abbassarlo il più ci sono e ci saranno. si diceva, ma presto tornerà vernativo e sono molto severi. Ma
te di un investimento impe- possibile e lo stanno facendo. Tra le ultime grandi opere a correre. E questo Pesenti Italcementi è sotto ai limiti di legge.
gnativo. Francamente non Mi pare che una misura tra i in ambito regionale realizza- lo sa. E pure di molto. (c.bel.)
mi spiego le perplessità emer- 70 e i 90 metri sia ragionevo- te con il cemento uscito dal- A RIPRODUZIONE RISERVATA A RIPRODUZIONE RISERVATA

A Treponti spunta un cogeneratore


STANGHELLA. Si prean- valutare l’effettiva consisten-
nuncia un consiglio comuna- za dei rischi connessi a un in-
le caldo, stasera a Stanghel- tervento realizzato a pochi
la. A sostenerlo è il gruppo metri dalle abitazioni di via
di centrosinistra: la minoran- Treponti. Non è ben chiaro,
za protesta contro la decisio-
ne di portare all’approvazio- Stanghella. Stasera in consiglio battaglia sul progetto inoltre, se la struttura sia au-
tosufficiente. «Non siamo in
ne un nuovo impianto per la linea di principio contrari a
produzione di energia elettri- ghella Insieme» in un volanti- impianti che producono ener-
ca e termica. L’impianto, che no — Come opposizione de- gia dall’uso di fonti alternati-
produrrà 7 nunciamo che questa impor- ve, quali le
milioni 400 tante decisione è stata già biomasse, pe-
mila kw al-
l’anno, sarà
presa dalla maggioranza sen-
za alcun coinvolgimento dei
rò non pos-
siamo accet-
Centrosinistra all’attacco
alimentato cittadini, in particolare dei tare che que- «Il sindaco decide sulla
con liquami residenti dell’area interessa- sti tipi di in-
di origine ta, e senza una preventiva di- sediamenti testa dei concittadini»
animale e scussione in consiglio comu- vengano po-
ZANGIROLAMI

biomasse ve- nale». A dire dei consiglieri sti in essere


getali. «A un di centrosinistra (Mauro Stu- senza coinvolgere preventi-
anno dal suo raro, Nicola Burato, Claudio vamente la popolazione e il
IL MUNICIPIO insediamento la giunta di Cecchinello, Sergio Manzato consiglio comunale — ribadi-
Questa sera Marco Soldà fa un bel regalo e Matteo Poretti), nel presen- sce la minoranza — Assicu-
si preannuncia ai cittadini, in particolare di tare questo impianto, i titola- riamo il nostro impegno per
FERRARI

un consiglio Treponti e Pisana, dove na- ri del progetto avrebbero al- salvaguardare l’interesse del
comunale scerà l’impianto — ha scritto legato una documentazione territorio e della comunità».
di fuoco il gruppo di minoranza «Stan- carente, che non consente di L’IMPIANTO. Un silos di stoccaggio per la produzione di energia da liquami (Nicola Cesaro)
MP5POM...............06.06.2010.............23:21:08...............FOTOC24

il mattino PIOVE DI SACCO-MONSELICE-ESTE LUNEDI’ 7 GIUGNO 2010 23

Viabilità complicata in direzione di Sottomarina per una serie di divieti e di lavori in corso lungo le principali strade PONTELONGO

Giornata di lunghe code verso il mare Scontro tra un’auto e una moto
PONTELONGO. Ancora un incidente sul-
la Sr 516 Piovese all’altezza del ponte sul
fiume Bacchiglione. Un’auto e una moto
si sono scontrati causando danni ai mezzi
L’«Arzaron» ha un cantiere aperto tutto il mese e transito vietato a Civè e un ferito. Ad avere la peggio il centauro
trasportato in gravi condizioni all’ospeda-
di Alessandro Cesarato nali, molto strette e con l’a- le di Padova. Per i soccorsi, infatti, è stato
sfalto minato da veri e pro- necessario l’intervento dell’elisoccorso.
CODEVIGO. Una giornata di passione pri crateri. A rischio oltre al- L’episodio è avvenuto ieri pomeriggio in-
per i pendolari del mare. La voglia di sole la propria incolumità, anche torno alle 17 all’altezza dell’incrocio della
e mare ha infatti riversato sulle strade le sospensioni del mezzo. Piovese con via San Valentino, strada ar-
migliaia di persone con gli inevitabili di- La problematica della via- ginale del Bacchiglione. La dinamica del-
sagi per la circolazione. bilità coinvolge anche le am- l’incidente è ancora da chiarire ed è anco-
ministrazioni locali che si ra in fase di accertamento da parte dei ca-
A complicarla ci si è messa adoperano, attraverso gli rabinieri accorsi sul posto. A complicare
poi una nuova ordinanza che agenti della polizia locale, a le cose ha contribuito l’assenza di testimo-
riguarda la Sp 53 Arzaron. fare rispettare quanto possi- ni al momento dell’impatto. A scontrarsi
Questa volta a dettarla è la bile i divieti e a garantire un comunque sono stati una Passat guidata
Provincia di Padova che ha minimo di sicurezza ai veico- da Matteo Spinello, trentaseienne del po-
ordinato la li in transito. «I nostri vigili sto, e la Kawasaki 750 condotta da Giovan-
chiusura to- — dice il sindaco di Codevigo ni Pacchiega, 54 anni di Cavarzere (Vene-
Controlli tale, in un Graziano Bacco — nei fine zia). Quest’ultimo, rovinato a terra, ha ri-
da parte dei vigili particolare settimana sono costantemen- portato la frattura scomposta di una gam-
tratto di du- te in azione lungo la Romea ba e di un braccio oltre a diverse contusio-
urbani sia a Codevigo cento metri, all’altezza della frazione di ni. Le sue condizioni non sono quindi gra-
che a Correzzola a tutti i mez- Conche, dove ci sono le mag- vi. A causa dell’incidente si sono fermate

PIRAN
zi di peso su- giori criticità. Viene fatta lunghe code per quasi un’ora in entrambi
per garantire rispetto dei periore ai 35 prevenzione richiamando al i sensi di marcia. (al.ces.)
quintali. E CODE VERSO IL MARE. Un copione che si ripete per tutta l’estate rispetto dei limiti di velocità
limiti di velocità così, mentre specie i motociclisti».
la Provincia zione di Conche. Sul posto è «Arzaron» soltanto se si di- Per quanto riguarda inve- via ignora ancora bellamen-
di Venezia, stata predisposta una devia- spone di mezzi autorizzati al ce l’ordinanza di chiusura te il divieto, ma per il mo-
nel tratto di sua competenza, zione per i mezzi a cui è stato transito. Chiusa invece nei nei fine settimana al traffico mento nessuna multa è stata
aveva da poco aperto al tran- interdetto il passaggio. weekend ai non residenti del- per i non residenti del centro staccata. «I nostri agenti —
sito la strada nei soli fine set- Diventa quindi sempre più la frazione di Civè la Sp 23 della frazione di Civè il sinda- continua Sturaro — sono pre-
timana, da Padova arriva in- complicato il rebus da risol- Del Sasso, l’unica alternati- co Eric Sturaro rivendica la senti nelle fasce orarie più
vece la restrizione al passag- vere per chi intende recarsi va rimane così la Sp 7 «Rebo- bontà della scelta. «L’obietti- calde dal punto di vista del
gio dal chilometro 33,700 al al mare di Sottomarina. Per sola» ma con la certezza di in- vo immediato — rileva il pri- traffico ma la loro funzione è
chilometro 33,900 sino alla fi- evitare le code lungo la stata- terminabili attese al semafo- mo cittadino — era quello di soprattutto quella di deviare
ne di giugno. L’ordinanza si le 309 Romea, le alternative ro del cantiere per la nuova evitare il formarsi di lunghe il traffico, dare indicazioni e
è resa necessaria per consen- infatti rimangono poche. Si rotonda a Cantarana di Co- code nel centro del paese co- fare opera di sensibilizzazio-
tire l’avanzamento dei lavori può ora imboccare, ma nei na. Decisamente sconsigliate me è capitato alla fine di apri- ne».
alla botte a sifone nella fra- soli fine settimana, la Sp 53 alle auto le altre strade argi- le». Qualche «furbetto» tutta- A RIPRODUZIONE RISERVATA

Fioriera
come rotatoria Dedicata a Giulio la partita di solidarietà
Critico Lucca Parenti nel dolore: «Troppo solo, eppure lui era così altruista»
ESTE. Quando l’ha visto, il SAONARA. Un minuto di raccoglimento
consigliere di centrodestra seguito da un lungo e commosso applau-
Maurizio Lucca si è limitato a so ha ricordato ieri nello stadio di Villato-
un commento: «Non ci resta ra, prima della partita «Vince il cuore», il
che piangere!», citando il fa- giovane Giulio Diserò, suicidatosi vener-
moso film di Troisi e Benigni. dì 4 giugno, giorno del suo venticinquesi-
In piazza Maggiore, in questo 25 ANNI. Giulio Diserò mo compleanno.
weekend, cittadini e turisti
hanno infatti notato un insoli- Di fronte ad un pubblico di quillo, ad impiccarsi ad una sere stata acuita dalla man-
to angolo fiorito. Tra gli arre- circa 500 persone, arrivato per tettoia nell’azienda agricola canza di amicizie. Sinora nes-
di del centro, nel cuore di una seguire la sfida calcistica di so- degli zii materni, in via Villa- sun amico o coetaneo, neppu-
rotatoria, c’era una fioriera... lidarietà tra frati del Santo e nova 51. Giulio Diserò in quel re un compagno di corso, è ar-
sostenuta da Nazionale Calcio Tv, il sinda- momento era rimasto solo nel- rivato a casa di Giulio per por-
un bancale. co Andrea Buso ha dedicato al la casa colonica, mentre il tare le condoglianze: «Sono ve-
Un’immagi- ragazzo l’evento più atteso del- papà Savino, la mamma Da- nuti solo i parenti — dice il fra-
ne certamen- la Festa dello Sport. In queste niela Gobbi, il fratello Giaco- tello Giacomo — Eppure era
te poco ele- ore si attende di conoscere la mo e gli zii Alberto e Maurizio così altruista; per lui gli altri
gante. Imme- data dei funerali di Giulio, che lo attendevano per festeggiare venivano sempre prima».
diato lo sde- verranno fissati non appena il compleanno nella sua casa, «Purtroppo spesso i ragazzi
gno di Lucca: sarà rilasciato il nulla osta. al 28/A di via Villanova. Non isolano chi è introverso e timi-
«Poiché non Chiusa in un dolore sconfina- vedendolo rincasare, lo zio Al- do — aggiunge la zia materna
ho fiato da to, la famiglia Diserò, così co- berto l’ha cercato in azienda, Fiorenza Gobbi — Noi pensia-
sprecare e pa- me tutta Saonara, continua ad facendo la terribile scoperta. mo che se oltre a noi familiari
role scritte interrogarsi sui motivi che A scatenare il gesto disperato avesse avuto degli amici a so-
da gettare, hanno spinto il giovane, bril- del ragazzo forse l’insuccesso stenerlo nei momenti di diffi-
mi limiterò a lante studente in Agraria e di un esame, uno dei due che coltà, probabilmente tutto que-
ridere. Le ro- La fioriera con una grande passione per ancora mancavano alla lau- sto non sarebbe accaduto».
tatorie di sotto accusa l’agricoltura, riservato e tran- rea; amarezza che potrebbe es- (Patrizia Rossetti)
Este fanno
storia: hanno una disciplina
speciale, non prevista da nes-
suna legge nazionale, sono sta-
te scritturate proprio per fare
cabaret. Fortuna che a questa
I familiari di Trovade vogliono l’autopsia
amministrazione manca solo Il fisioterapista, molto sportivo, è morto mentre faceva jogging
un anno». (n.c.)
MONSELICE. Non sono stati ancora ni, la madre Mariuccia e due sorelle, A C O NS E LV E L u ana 2 4 enne ese-
g u e m assag g i-relax tu tti g iorni.
CASALE DI SCODOSIA fissati i funerali di Andrea Trovade, il Patrizia e Stefania. Quest’ultima era 3 2 7 6 5 4 5 6 0 7 . (F il. 2 0 1 7 )
fisioterapista quarantottenne morto in vacanza in Grecia ed è rincasata
Auto a fuoco nella tarda mattinata di sabato, stron- precipitosamente ieri. La scomparsa
A D U E am ich e ru sse cercano am ici
ore 1 0 -2 1 3 4 0 7 4 6 0 8 1 3 (fil. 2 0 1 7 ).
incerte le cause cato da un malore mentre faceva jog-
ging sull’anello ciclabile del Monte
di Trovade ha destato sconcerto e
commozione nella città della Rocca.
AS IATIC A nov ità v entid u enne bel-
lissim a tenera d olcissim a m assag -
g iatrice. T el. 3 6 6 3 1 2 6 3 6 6 .
CASALE DI SCODOSIA. Ricco. Su consiglio del medico di base Era molto conosciuto per la sua pro- A!!! ITALIANA (zona Plebiscito) O R IE NTALE d olcissim a nov ità bel-
3 0 enne d olcissim a esp erta cerca la tranq u illa m olto sim p atica cerca
Ancora incerte le cause del- la famiglia ha deciso di far eseguire fessione di fisioterapista, che pratica- am ici. 3 4 9 5 6 6 1 6 7 2 . (F il. 2 0 1 7 ) am ici. 3 3 4 9 4 5 1 8 8 8 . (F il. 2 0 1 7 )
l’incendio che l’altra notte comunque l’autopsia, per capire esat- va da circa 15 anni, a Este e a Monseli- A!!! P AD O V A m olto esp erta brav is-
ZANGIROLAMI

P AD O V A nov ità m assag g iatrice g iap -


ha interessato un’auto. Il ro- tamente la causa del decesso. Tanto ce nello studio di via Squero 16. Una sim a, m assag g i d olci g rand e relax p onese m olto esp erta ricev e tu tti
go si è sviluppato intorno al- più inaspettato e doloroso, in quanto professione interpretata con passio- 3 4 7 3 8 0 0 2 0 0 . (F il. 2 0 1 7 ) g iorni. 3 2 7 5 8 9 0 3 8 0 . (F il. 2 0 1 7 )
A!!! P AD O V A nov ità affascinante P ATR IZ IA g iov ane carina rag azza
le 2.50, in via Ca’ Manin, ai Trovade era uno sportivo, dal fisico al- ne, che l’aveva portato ad aiutare e cu- 2 2 enne cinese cerca am ici. T el. u ng h erese cerca am ici og ni g ior-
confini tra Casale e la vicina lenato, abituato a fare jogging per te- rare centinaia di atleti e sportivi. Lo MORTO 3 3 4 7 3 7 8 8 8 6 . (F il. 2 0 1 7 ) no 3 3 8 2 0 7 0 0 0 5 .
cittadina murata di Monta- nersi in forma. Fisioterapista noto in stesso Trovade veniva dal mondo del- D’INFARTO
gnana. Sul posto sono inter- città, 48 anni, sposato e padre di due lo sport, e da ragazzo aveva militato Andrea
venuti i vigili del fuoco di ragazzi, è uscito di casa intorno alle nelle squadre calcistiche locali, dal Trovade
Este, contattati dai residenti 11.30 e non è più rincasato per pran- Calcio La Rocca al Monselice. Proprio
allarmati dal fumo. I vigili zo. La moglie, Sabrina Scotton, si è per il suo fisico gli amici l’avevano so-
hanno lavorato per qualche preoccupata e si è rivolta ai carabinie- prannominato «Toro». Passione per il
ora. Sul posto sono arrivati ri. Ma nel frattempo due escursionisti benessere e amore per la natura anda-
anche i carabinieri del Radio- avevano già ritrovato il quarantotten- vano a braccetto per lui, che era an-
mobile di Este per i rilievi di ne, ormai privo di vita. Trovade la- che conosciuto come ambientalista.
rito. (n.c.) scia due figli adolescenti, di 16 e 12 an- (Francesca Segato)
MS1POM...............06.06.2010.............23:26:10...............FOTOC24 MS2POM...............06.06.2010.............23:26:16...............FOTOC24

il mattino SPORT LUNEDI’ 7 GIUGNO 2010 25


13.02 Italia 1 Studio Sport 18.10 Raidue Tg Sport
13.37 Italia 1 MotoGp Quiz 19.00 Italia 1 Studio Sport
15.00 Eurosport Ciclismo: Giro del Delfinato 19.30 Eurosport2 Tennis. Torneo Atp Londra
16.30 Eurosport Tennis: Torneo Atp Londra 23.00 Sky1 Calciomercato Mondiale
www.ssg ab b i an o.com
Campodarseg o - Vi a O l mo 1 2 - 0 4 9 9 2 0 1 5 6 9

Biglietti, ecco dove trovarli


TIFOSI
A BRESSEO
L’allenamento
di ieri
sui campi di
Bresseo
seguito da un
buon numero
di tifosi
decisi a
La prevendita potrebbe iniziare già stasera. Prezzi modici
incoraggiare PADOVA. Ancora mistero vrebbe costare 7,20 euro com- 21 alle 23 si ritrovano i ragaz- munication via Tiziano
la squadra sul giorno in cui partirà la prensivi di prevendita obbli- zi della Tribuna Fattori che Aspetti 166 0498646610, Tabac-
prevendita per Triestina-Pa- gatoria, visto che i botteghi- in via Carducci raccoglieran- cheria di Gallo Graziella via
dova. Oggi deciderà la prefet- ni chiuderanno venerdì sera no le adesioni per i 10 pul- Garibaldi 24 Piove di Sacco
tura giuliana assieme alla so- per i tifosi biancoscudati. lman prenotati. 0495840436, Centro Telc via
cietà triestina che con ogni Poco più di 2000 i biglietti I biglietti saranno disponi- Ciro Menotti 22 Trebasele-
probabilità concederà fino a per i padovani, con qualche bili nei punti vendita Index ghe 049 9387462, Bar Caffè
IL RUMORE DEL NEMICO... domani la prelazione agli ab- altro centinaio che potrebbe Point: Rivendita giornali di Voltan via Ronchi del Volo
bonati. In questo caso la ven- essere messo a disposizione Bordigato Giuseppina, via 12/a Casalserugo 049 643599,
dita per il settore ospiti po- nel caso vi fosse grande ri- Piovese 111 049 8020962, Ali- Desman Caffé, via Desman

Tifo triestino diviso, maglie restituite trebbe cominciare già stase-


ra o al massimo domani.
Prezzi popolari anche per i ti-
fosi biancoscudati. Non c’è
chiesta. Al vaglio anche l’ipo-
tesi di trasmettere in diretta
l’incontro in Prato della Val-
le sul maxischermo che
mentari di Piazza Anita via
Martignon 16 Mestrino 049
9000030, Videoteca «Video-
drome» largo Traiano 5 Mon-
336 Borgoricco 049 9335706,
Sartori Emanuele via Deser-
to 205 Este, Optima Game
Piazza Antonio Baratella Lo-
E il presidente Fantinel: «Sosteneteci, è la nostra Champions League» ancora l’ufficialità ma per la verrà allestito per i mondia- tegrotto 049 8910644, «Wellco- reggia Tel. 049 9301012. (s.v.)
curva ospiti il biglietto do- li. Domani e mercoledì dalle me» Online Business e Com- A RIPRODUZIONE RISERVATA
TRIESTE. C’è insoddisfazio- bia per un atteggiamento che sidente della Triestina, Fanti-
ne tra i tifosi triestini, una in- non si aspettavano dopo una nel, vuole mantenere alta la IL TIFOSO IN BICI
soddisfazione dimostrata an- prova così positiva. pressione. «Anche la gara di

«Pedalerò fino a Trieste»


che all’Euganeo e che adesso Nella curva alabardata in- ritorno sarà una battaglia —
la società alabardata, in vi- tanto fioccano le discussioni. dice Fantinel —. Dobbiamo
sta della sfida di sabato, cer- Non solo i responsabili del ottenere a tutti i costi questa
ca di ricucire. Centro di coordinamento, salvezza. La difesa della cate-
Dopo il triplice fischio del- ma anche molti rappresen- goria per Trieste è come la PADOVA. 21 pullman e una bici. A Trieste ci sarà anche Lu-
l’Euganeo, alcuni giocatori tanti degli altri Triestina vittoria nella Champions ca Pulze, il leggendario tifoso che, quando gambe e polmoni
alabardati sono andati sotto Club si dissociano dal gesto. League. Dopo quattro anni lo consentono, segue il Padova in bici in trasferta. E fin qui
la curva per salutare il pub- Il timore, neppure tanto vela- di gestione ora ci giochiamo nulla di nuovo senonché Luca si prepara ad un autentico
blico lanciando le loro ma- to, è che una mossa del gene- il presente e il futuro. Tenia- tour de force. Domenica, infatti, è pronto a partire in pellegri-
glie oltre la rete. Ma un grup- re possa minare la tranquil- moci stretta la serie B, che la naggio a piedi da Este alla Basilica di Sant’Anonio per rende-
petto appartenente alla fran- lità della squadra e la convin- città merita, e chiedo al pub- re omaggio alla festa del Patrono. «Sono sicuro che a Trieste
gia più accesa della tifoseria zione di qualche giocatore in blico il sostegno in questo andrà bene e questo sarà il mio modo di ringraziare il San-
ha rispedito le maglie al mit- vista della partita di ritorno. epilogo della stagione. Ci ser- to». Sorride Luca, che svela un aneddoto. «Ad agosto mi han-
tente. Le maglie alabardate Non a caso, alcuni tifosi stan- ve un muro di tifo per respin- no rubato la bici con cui sono stato a Ravenna e Busto Arsi-
sono volate sopra la rete e no pensando anche a un in- gere definitivamente il Pado- zio. Quest’anno ho fatto sei trasferte, nessuna vittoriosa. Un
tornate ai giocatori, che in- contro con la squadra per da- va e la Lega Pro». Su presun- mese fa hanno ripescato la bicicletta nel Piovego e sono riu-
terdetti e increduli se le sono re ai giocatori un chiaro mes- ti litigi tra il presidente e l’al- scito a recuperare il pezzo fortunato con inciso il numero 19,
rimesse sulle spalle e a fac- saggio e spiegare che l’episo- lenatore Arrigoni, perchè il che ora porto sempre con me. Prima dell’Ascoli l’ho detto al-
cia bassa sono tornati nello dio dell’Euganeo riguarda so- presidente avrebbe preteso la squadra. “Ci hai caricato alla grande” mi hanno risposto.
spogliatoio. Dove, pare, han- lo una minoranza. di più nella gara di Padova, E da allora non hanno più perso». (s.v.)
no espresso tutta la loro rab- LA SOCIETA’. Intanto il pre- Fantinel nega tutto. A RIPRODUZIONE RISERVATA CHE BICI. Luca Pulze, lo stemma sulla sua bici e il contachilometri

I VOSTRI SMS

Totò e Renzetti pronti alla battaglia «Mettete il maxischermo in Prato»


Squadra ieri a Bresseo: Bonaventura scherza, i tifosi lo applaudono La confessione: «Più invecchio più il Padova mi fa battere il cuore»
PADOVA. Si avvicina l’appuntamento più importante la partita, invece di incitare il
di Stefano Volpe fatica sotto il sole battente. ratore, anche ieri si è allena- della stagione del calcio Padova e anche quest’anno, co- Padova che ne aveva bisogno!
L’OSSERVATORE Chi ha giocato di più vener- to a parte. «Il giocatore è mol- me l’anno scorso, i tifosi biancoscudati saranno costret- Una vergogna che nel 2010 ac-
PADOVA. Soffrire fino alla fine. E’ il destino dei tifosi dì smaltisce le tossine a par- to ottimista e sta meglio — ti a soffrire fino alla fine per conquistare il proprio scu- cada ancora questo! (Daniele)
biancoscudati. E allora, già che ci siamo, perché non far- te, gli altri si divertono con il assicura il dg Sottovia — Il detto, il proprio trofeo, il proprio traguardo in un cam- Temo accadrà anche nel 2011.
Carlo Perrone, uno degli eroi dello spareggio di Firenze ’95 li soffrire anche in allenamento? Sono una cinquantina
i fedelissimi che nonostante il caldo asfissiante hanno
pallone tra esercizi con le
porticine e partitelle a cam-
70% del lavoro è stato fatto e
contiamo di recuperarlo».
po avverso. Nei vostri sms ci sono ancora molte riflessio-
ni sulla partita pareggiata in casa con la Triestina: in BONAVENTURA. Inutile par-
«Loro si difenderanno seguito da vicino la squadra. Si osserva il torello di ri-
scaldamento a pochi metri di distanza prima che la squa-
dra torni in spogliatoio per sbucare qualche minuto più
po ridotto.
«E’ autogol di Menegon»,
esclama un sorridente Bona-
Intanto già oggi proverà a
rientrare in gruppo. Sembra
invece finita la stagione di
tutti c’è la convinzione che si poteva vincere osando di
più. Ad ogni modo si deve vincere a Trieste, e per vince-
re a Trieste ci vorrà un’impresa. Cominciate a mandare
lare di testa e mentalità se si
lascia fuori Bonaventura. E’
un insulto al calcio!
Il Padova dovrà allargarsi» tardi e dirigersi, manco farlo apposta, verso il campo
più lontano dagli spalti.
ventura, mentre i tifosi lo os-
servano da vicino e lo applau-
Giovannini che continua ad
allenarsi a parte dopo i pro-
anche messaggi di incoraggiamento. Intanto sotto vi pro-
poniamo la nuova maglietta di uno dei club più attivi.
Il piccolo Giacomo è forte, ma
non chiedetegli i miracoli.
dono. «Sabato dev’essere la blemi muscolari che l’hanno
PADOVA. Spareggio sal- Addio al fresco dell’ombra si penserà tra una settima- sua partita» si sussurra. Ri- tormentato in quest’ultimo ENTUSIASMO. Mi sono entu- PANCHINA. Sabatini vai a ca-
vezza, 15 anni dopo. Tra gli nello spicchio di tribuna, al- na, così come alla sagra di de meno, invece, Totò Di Nar- mese. Questa mattina si tor- siasmato a vedere il Citta a sa e l’ultima a Trieste la gio-
eroi di Firenze che nel ’95 lora. Qualcuno se ne frega e Bresseo, già in allestimento do, l’unico a non mettere pie- na in campo a Bresseo alle 11 Brescia, noi sapremo giocare chiamo con Cestaro in pan-
sconfissero il Genoa rega- rimane a chiacchierare sedu- con i teloni piantati nel par- de in campo, diviso tra pale- mentre è fissata per venerdì a Trieste con stesso spirito? china.
lando a Padova il secondo CARLO to in tribuna, in tanti invece cheggio del Centro Sportivo. stra e massaggi. E’ affaticata la partenza verso Trieste do- Sabatini ci vuole un po’ di co- Non credo abbia il patentino.
anno consecutivo in A c’era PERRONE seguono i giocatori verso il Dopo il sabato di vacanza la Pulce, dopo aver recupera- ve conterà un solo risultato: raggio: Gasparetto torre con
anche Carlo Perrone. Che Presto campo di allenamento al so- (due invece sono i giorni di to a tempo record dallo stira- la vittoria. Da ottenere obbli- Soncin e Di Nardo ai fianchi TREVISAN. C’era paura di
venerdì era in tribuna a pal- allenatore le, non senza qualche escla- relax concessi da mister Arri- mento, ma sabato ci sarà si- gatoriamente nell’arco dei 90 e non rinunciare alla fisicità vincere: Trevisan aveva pau-
pitare per il Padova. in seconda mazione di stizza che fareb- goni alla sua Triestina) i curamente. Non mancherà minuti visto che il regola- di Jiday! ra di giocare. Contro la Trie-
ZANGIROLAMI

Che partita ha visto? in serie B be invidia al miglior Cestaro. biancoscudati si sono ritrova- nemmeno Renzetti, che dopo mento non concede i tempi Tenga presente che si gioca in stina non avremmo dovuto
Non un buon Padova. Ma tant’è, per il biancoscu- ti ieri a Bresseo. Clima sere- aver saltato l’andata per la supplementari. undici. schierare due esterni paraliz-
Contro il Brescia mi erano do questo e altro, al mare ci no, qualche battuta e tanta contrattura al muscolo ottu- A RIPRODUZIONE RISERVATA zati in difesa.
piaciuti molto. C’è da dire Penso di sì. Loro sono bra- ANSIA. Accidenti... Sono già Abbiamo un allenatore, spe-
che il peso della match era vi a difendersi e lo faranno in ansia per sabato: il mio Pa- riamo che a Trieste indovini
notevole, ma credevo di tro- anche in casa. A quel punto ANDREA ANDREA SONCIN dova si giocherà ancora una tutto.
vare una squadra più ag- hai due possibilità. O ti affi- SONCIN volta tutto in una partita.
LA CROCE. Bellissima la co-
Barba: nuovo look o un voto?
gressiva. Non è che la Trie- di al tiro da fuori o cerchi di Il bomber Che tumulto di emozioni per
stina abbia fatto molto di allargare il gioco. In questo con la barba: questa maglia. Più invecchio reografia della Fattori: sareb-
più, limitandosi al compiti- caso diventa fondamentale è solo e più mi fa tenere il cuore in be splendido se qualcuno or-
no e strappando il pari. il recupero di Renzetti, uni- un nuovo gola. Ma la amo sempre più! ganizzasse la coreografia per
Pari che può bastare lo- co vero esterno offensivo, e look PADOVA. Avete notato come sia cambiato il volto di An- Unica mia Grande Folle pas- lo stadio intero.
ro anche al ritorno. può esser decisivo Bonaven- o ha fatto drea Soncin nelle ultime settimane? No, non parliamo di sione! Vinci Padova! (Anto- T-SHIRT. Tifosi creativi Lo diremo a Gianni Potti.
E’ un’arma a doppio ta- tura. La sua abilità nell’uno un voto? sguardo o di espressione, ma della folta barba. nio)
glio. Si hanno più chance, contro uno è un’arma da Lo sapremo L’attaccante di Vigevano è quasi irriconoscibile. Lui, sem- Con l’età si impara ad apprez- scrivere che la curva ha soste- 3-5-2. Contro la Triestina
potendo contare su due ri- sfruttare a tutti i costi. dopo Trieste pre rasato in testa e in viso, eravamo abituati a vederlo con zare quello che abbiamo. nuto la squadra? La curva che giocava il 3-5-2 e noi 4-4-2
sultati a disposizione, ma il Che c’è nel futuro di la classica «faccia pulita». Ora ha una lunga e folta barba ca- Fattori non ha fatto altro che Trevisan non è servito a nien-
vantaggio psicologico è a fa- Perrone? stana. Nuovo look? Probabilmente c’è un motivo se il Cobra SCHERMO. Sabato sera, nel offendere il sindaco Zanonato te.
vore del Padova. I bianco- Ora il corso a Coverciano, non ha più messo mano al rasoio. Qualche giorno fa a Bres- maxischermo in Prato, inve- ed i tifosi avversari per tutta Niente niente? (le.bar.)
scudati sanno come prepara- poi ho un incontro impor- seo, infatti, qualcuno gli ha chiesto se avesse fatto per caso ce di far vedere Inghilter-
re la partita: per vincere e tante. un voto per la salvezza del Padova. Voto che Soncin non vuo- ra-Usa, non possono far vede-
basta. La Triestina invece Diciamo che l’anno le rivelare ai giornalisti per via del silenzio stampa, ma pro- re il Padova? Inoltrate la ri-
può avere più di un dubbio: prossimo potrebbe torna- prio a nessuno perchè la sua risposta è stata vaga. Un sorriso chiesta a chi di dovere per
attaccare o aspettare? re a Padova da avversario rivelatore e un «chissà!» pronunciato a mezza bocca non la- piacere!
Si può ripetere l’impre- di B? sciano spazio a dubbi. Magari dopo la gara di Trieste, quando E chi paga Sky?
sa di Busto? Speriamo. (s.v.) il silenzio stampa finalmente sarà terminato (o almeno si spe-
PIRAN

ra) il nostro «barbone» ci dirà il motivo di questo look. (m.p.) OFFESE. Come fate a dire e a
MSAPOM...............07.06.2010.............00:19:31...............FOTOC24 MSBPOM...............07.06.2010.............00:19:45...............FOTOC24

26 LUNEDI’ 7 GIUGNO 2010 SPORT il mattino il mattino SPORT LUNEDI’ 7 GIUGNO 2010 27

CASTEL RIGONE (Pg).


Sulle rive del Trasimeno il
Quinto è stato decisamente
SERIE D
L’Union Quinto
to quello più complicato do-
po aver fallito quello più
semplice), ma era tardi e
Il Favaro si arrende ai rigori
Campodarsego vola in finale
meno astuto e fortunato di malgrado il generoso furore
otto giorni fa a Sant’Elena.
Per mezzora del primo tem- perde 2-1 degli ultimi minuti, gli um-
bri hanno conservato il van-
po i trevigiani hanno attac- taggio fino al 94’ e all’ulti-
cato, trovando però solo le prima Valli è stato ipnotiz- missimo tentativo (alto) su

e sente aria di Eccellenza


soluzioni da lontano. Poi so- zato da Visentin, autore di punizione di Nicoletti.
no capitolati per un inge- una superlativa smanaccia- Adesso all’Union toc-
nuo rigore causato da Marti- ta; sulla seconda, ancora cherà andare in campo già
gnon furbescamente pesca- Valli, liberato in superio- mercoledì (inizio anticipato
to da De Luca. E Tranchitel- rità numerica di fronte al alle 15, a Quinto) contro il
la ha spiazzato Visentin. portiere, stavolta lo ha tra- Pomezia, cercare di vincere
Poi il Quinto ha vissuto fitto in anticipo. Conte ha fi- e quindi aspettare domeni- di Alessandro Torre
un gran brutto avvio di ri- nalmente trovato al 31’ il ca la sfida tra umbri e lazia-
presa, impreparato a due fo- pertugio in diagonale per il li per sapere chi va alle se- FAVARO. La roulette dei rigori elegge sul terreno avversario non si fa intimo-
late del Castel Rigone. Sulla gol della speranza (ha segna- mifinali. (f.pr.) il Campodarsego vincitore. Nella semifi- rire dai veneziani, il tempo di prendere
nale dei playoff di Promozione con il Fa- le misure e pareggia: Molinari dalla de-
varo è alta la posta in palio. Partono be- stra mette in mezzo, dove Ballarin tocca
nissimo i padroni di casa. Al 2’ sono in quel tanto che basta per mettere in diffi-
VIGODARZERE 3 vantaggio con Ballarin che sfrutta un as- coltà la difesa, Viola ruba il tempo a Pet-
sist di De Polo. Il Campodarsego però tenò e insacca di testa.
PRAMAGGIORE 5
Nessuna delle due forma- FAVARO 1948 2
(dopo i calci di rigore) zioni sembra in grado di pre-
VIGODARZERE: Al Jaberi, Di valere, ma a poco a poco il CAMPODARSEGO 2
Maggio, Lorenzato, Rocco, Ma- Campodarsego comincia a
rin (17’st Cavallin), Marcon, Pa- DELUSIONE guadagnare terreno. Pasetto (7-8 dopo i calci di rigori)
squato (40’st Quadrelli), Maini- VIGO calcia lungo un corner per la FAVARO: Pettenò; Brunetta (1’ st Meneghel), Franceschinis (45’ st
no, Parpaiola, Gomiero, Fasola- I giocatori testa di Viola che serve un in- Berto), Marton, Bertan M., Bertocco, De Polo, Bertan A., Guerra,
to (30’st Buso). A disposizione: padovani volontario assist a Molinari Lorenzatti, Ballarin (15’ 1º ts Seghetto).
Levorato, Calzavara, Canella, amareggiati appostato sul secondo palo, Allenatore: Salomone.
Rampazzo. All. Rossi. dalla conclusione sull’esterno del- CAMPODARSEGO: Fiorin; Pizzinato, Molinari, Sarti (1’ 1º ts Rasu-
PRAMAGGIORE: Vivan, Comis- sconfitta la rete. È il momento miglio- la), Ruggeri, Pasetto, Maritan, Viola, Pettenò (15’ st Pistore), Balla-
so, Parolini, Stefanuto, Bidoli, ai rigori re per i biancorossi. Pasetto rin (29’ st Fanton), Tiso.
Bortolussi E., Grotto (8’pts Maz- Sulla sinistra ci prova su punizione dai 35 Allenatore: Longhi.
zon), Turchetto, Longato (40’st Quadrelli metri, Pettenò di pugno re- RETI: 2’ Ballarin, 9’ Viola, 40’ Tiso, 14’ st De Polo.
Koffi), Berardi (15’st Lepore), non spreca spinge in corner. Dalla ban- ARBITRO: Capovilla di Verona.
Florean. All. Rauso. l’occasione dierina batte Molinari - sia- NOTE: ammoniti Bertocco, Bertan, Lorenzatti, Tiso, Ruggeri, Pa-
Arbitro: Pistolin di Rovigo. dal dischetto mo al 40’ - e a centro area il setto. Sequenza rigori: 1) Guerra gol, Fanton gol; 2) Berto fuori,
Reti: 39’pt Bidoli; 50’st Quadrel- guizzo vincente è di Tiso. Rasula parato; 3) Meneghel gol, Pasetto gol; 4) Seghetto gol, Viola
li (rig.). Nel secondo tempo la for- gol; 5) Lorenzatti gol, Pistore gol; 6) Bertan M. gol, Molinari gol; 7)
Note: sequenza rigori Quadrelli mazione di Longhi sembra De Polo parato, Tiso gol.
gol, Lepore gol, Mainino para- pagare più degli avversari lo
to, Mazzon gol, Cavallin gol, sforzo del primo parziale e il
Comisso gol, Rocco fuori, Paro- Favaro dopo una prima azio-
lini gol.
PIRAN

PIRAN
ne di Guerra al 9’, pareggia
al 14’: Ballarin sulla sinistra
mette in mezzo e Fiorin, fino
La lotteria dagli 11 metri premia i veneziani nella semifinale dei playoff MERCATO
a quel momento padrone del-
l’area, esce e perde il control-
di Mattia Rossetto lo della sfera, il più lesto ad

«Vigo» battuto ai rigori


SUPERSTAR

VIGODARZERE. Pramag-
Mentre la Solesinese cerca il mister, Rossetto chiama alla Thermal il dg Ceccato approfittarne è De Polo che
insacca. Buone opportunità
Battuto
il Favaro
giore promosso, Vigodarzere
rimandato. E’ questo il ver-
detto della semifinale
playoff, che spedisce dritto
Tengono banco Abano e Piovese per il Favaro mettono in luce
un ottimo Fiorin che si oppo-
ne al 25’ a De Polo e soprat-
tutto al 40’ a Meneghel. Poi
ai calci
di rigore
i giocatori
del
in Promozione la squadra di
Pino Rauso e obbliga i ragaz-
zi di Pietro Rossi allo spareg-
Pramaggiore promosso, Mainino & C. allo spareggio PADOVA. Prima settimana di giugno man-
data in archivio e prime trattative per i dilet-
tanti padovani. In Eccellenza a muoversi è so-
a mister Bruno Pistolato.
In Promozione la la parte del leone il Pozzo-
novo, che a meno di una settimana dal vitto-
impietosi arrivano i supple-
mentari.
Ancora Fiorin al 6’ d’istin-
Campodarsego
festeggiano
la promozione
gio. Il plauso va comunque a mente il risicato vantaggio. prattutto l’Abano, che in attesa dell’ormai rioso ritorno-playout con il Campetra ha già to su mischia, poi Viola pri-
entrambe le formazioni, che Veneziani Nel recupero Mainino & C. invece non han- scontata conferma di mister Andrea Brocca deciso di voltare pagina: via Andrea Franzo- ma all’8’ impegna Pettenò,
ormai certa
in
hanno lottato fino all’ultimo
secondo del secondo supple-
in vantaggio Quadrelli no più energie da spendere. ha scelto come nuovo direttore generale Enri- lin e panchina consegnata a Valeriano Fiorin, poi al 15’coglie un palo cla- Eccellenza
La canicola estiva sembra az- co Solimene, 39 anni, ex tecnico del Teolo che ex Piovese e Casalserugo. Panchina ancora va- moroso. Nel secondo supple-
mentare. Non sono infatti ba- nel primo tempo pareggia con un penalty zerare ogni velleità del «Vi- PRAMAGGIORE ha già alle spalle 15 stagioni da allenatore nel cante invece alla Solesinese, dove sfumata l’i- mentare da segnalare solo
state oltre due ore di gioco
per decretare il vincitore di
Gomiero spreca Ma poi non bastano go», ma proprio all’ultimo se-
condo Gomiero guadagna un
IN FESTA.
I giocatori
settore giovanile neroverde. Molto attiva pure
la Piovese, che dopo aver affidato la panchi-
potesi-Fiorin si continua a parlare di Paolo
Meneghetti, mister della miracolosa salvezza
un diagonale largo di Mene-
ghel all’8’, prima che la fati-
una sfida condizionata dal dal dischetto i supplementari altro penalty. Stavolta s’inca- veneziani na a Massimiliano Sabbadin ha già ufficializ- del Noventa, e di Michele Palmisciano, ex alle- ca spenga le velleità. Alla fi-
primo caldo estivo. Soltanto rica della battuta Quadrelli, portano zato le prime conferme con i rinnovi del cen- natore del Torre. Tra i giocatori da tenere ne l’errore di De Polo conse-

LIGHTIMAGE
grazie alla lotteria dei calci che insacca alle spalle di Vi- in trionfo travanti Gianluca Urbinati (27 anni), del regi- d’occhio il gioiello Andrea Viaro (27, regista gna la vittoria al Campodar-
di rigore i veneziani sono riu- to inserisce il turbo, «sgom- re la jella, gol subito. Al 39’ van. La «remontada» galva- il loro sta Francesco Alban (24), del portiere Elia Lo- ex Legnago), che l’ex tecnico granata Sabba- sego.
sciti a piegare un Vigodarze- ma» sulla banda destra ser- Bidoli è lasciato libero di ri- nizza gli uomini in maglia tecnico renzetto (17), del difensore Federico Marzotto din vorrebbe portarsi a Piove. Grandi mano- «Siamo stati bravi a reagi-
re capace di agguantare il pa- vendo al centro Mattia Go- cevere palla e beffare Al Ja- gialla, ma la maratona dei Rauso (20), del mediano Fabio Malimpensa (19) e del- vre pure alla Thermal Abano del presidente re dopo aver subito il gol i tutti i discorsi per scaraman- menica, perché vogliamo
reggio in extremis. miero che si esibisce in un beri sul primo palo. La rea- supplementari non sortisce le punte Enrico Monetti (18) e Andrea Birolo Tiziano Rossetto, dove è ormai ufficiale l’arri- primi due minuti - commen- zia. Adesso vedremo». conquistare le promozione
Nel primo tempo i padroni tuffo di testa acrobatico, Vi- zione del Vigodarzere è vee- alcun effetto. Calci di rigore. (18). Certe invece le partenze del playmaker vo da Albignasego del nuovo direttore genera- ta Longhi a fine partita -. Il presidente Daniele Pa- con la vittoria assoluta. In-
di casa si rendono pericolosi van però risponde da campio- mente: Gomiero viene atter- Dagli 11 metri sbagliano capi- Daniele Dal Col (38), dell’attaccante Alessan- le Massimo Ceccato. Quanto alla squadra, so- Questo gruppo è da ammira- gin è al settimo cielo: «In tre tanto consolidiamo la forma-
già al 5’, quando Gomiero cal- ne. L’undici di Rossi insiste: rato in area. Rigore. Dal di- tan Mainino e Rocco. I vene- dro Biolo (21), del portiere Massimo Minet no già certe la conferma in panchina di Rober- re, ha grossi valori che sono anni abbiamo conquistato zione per il prossimo anno,
cia a botta sicura addosso a Pasquato pennella in mezzo, schetto l’attaccante calcia de- ziani sono infallibili e posso- (26) e del «pezzo pregiato» Oscar Cavallari to Filippi e le partenze dello stopper Davide venuti fuori in tutta la stagio- l’Eccellenza come mi ero ri- poi in tre stagioni puntere-
Vivan. Gli veneziani riman- l’inzuccata di Parpaiola si bole e Vivan para d’istinto. no festeggiare l’agognato pas- (30), regista preso lo scorso dicembre dall’A- Bellati (32), del capitano Andrea Terrassan ne». E adesso c’è da pensare promesso. Adesso siamo in fi- mo alla serie D».
gono in attesa lavorando i lo- stampa sul palo. Gol sbaglia- Dopo l’intervallo, gli ospiti saggio in Promozione. driese. Tutto fermo alla Vigontina, dove la (31) e del bomber Francesco Cominotto (35). all’Eccellenza. «Con il presi- nale e visto l’entusiasmo dei (Alessandro Torre)
PIRAN

cali ai fianchi. Al 35’ Pasqua- to, anche se talvolta conta pu- sembrano gestire comoda- A RIPRODUZIONE RISERVATA salvezza conquistata ha garantito la conferma (Matteo Lunardi) dente abbiamo rimandato ragazzi, vinceremo anche do- A RIPRODUZIONE RISERVATA

AURORA GRANZE-CIVE’ 2-1 Reti: Favero (V) al 20’ p.t.; Volpato gnolo, Visentin M. (Tomasi 32’ s.t.), CERVARESE SANTA CROCE. Una re- Temporin, Bouhaddch, Salata (Battisti Perozzo, Berto, Rizzi M., Bezze, Ram-
Aurora Granze: Bressan, Mala- M. (V) al 17’, Reginato (V) al 27’, Car- Maran S.. All. Baesso. te a un minuto dal termine dei tempi 5’ 2t.s.), Arzolin (Barletta 27’ s.t.). All.: pazzo, Ziglio N., Zanella, Ruaro (De Lo-
chin, Galante, Sassoli, Passarotto, raro (C) al 45’ s.t. Juventina Laghi: Trento, Basso, supplementari regala al Correzzola di Giudizio. renzi 23’ s.t.). All. Rosin.
Colombo Gazzetta, Dalla Villa, Gazzetta E.
(Littane’ 42’ s.t.), Quaglia, Gaban,
Note: Colombo retrocesso, il Vigoro-
vea si gioca invece la permanenza
Marchiorello (Toso S. 18’ s.t.), Cam-
pagnolo, Battocchio, Cattin, Toaldo
Correzzola mister Giudizio il titolo di campione
provinciale di Terza categoria.
Reti: Salata (A) al 10’, Polato (C) al 14’
p.t.; Battisti (A) al 45’ s.t.
Reti: Moro (M) al 26’ s.t.

Torreglia Baussovh. All. Bertazzo.


Reti: Sfriso (C) al 7’, Quaglia (A) al
12’, Gaban (A) al 36’ s.t.
in Seconda col Quinto Vicentino.

QUINTO VI-TORREGLIA 1-1


(Zonta 32’ p.t.), Torresan, Nichele,
Toso G., Ferro. All. Scappin.
Reti: Bellato A. (U) 17’, Maran S. (U)
campione Nei playoff invece pesante successo
esterno del San Carlo, che ipoteca il
successo contro la Justinense. Ecco i JUSTINENSE-SAN CARLO P. 0-2
CAMINESE-SAN MARTINO 1-0
Caminese: Schiavon, Mazzari (Nicolet-
e Juventina Note: l’Aurora al terzo turno dei
playout, retrocede il Civè.
Torreglia: Ruzzante, Broggio,
Donà, Frison, Prendin (Ndoci 38’
46’ p.t.; Campagnolo (U) 13’ s.t.
Note: Juventina retrocessa, l’Union
provinciale tabellini delle partite che si sono gioca-
te ieri.
Justinense: Sgargetta, Galliazzo, As-
salin, Calzavara, Franco, Zanella, Mar-
to 40’ p.t.), Meneghello (Pegoraro 43’
s.t.), Malinpensa M. (Chiarentin 25’

salutano VIGOROVEA-COLOMBO 3-1


Vigorovea: Ferrari, Grigolo (Lon-
p.t.), Peruzzo, Sanguin, Martinoia,
Masiero, Chiti, Greco. All. Sanguin.
Reti: Masiero (T) al 6’, Frigo (Q) al
Csm spareggia con il Saccafisola.

MARTELLAGO-LA ROCCA 2-1


di Terza CERVARESE-CORREZZOLA
(d.t.s. 1-1 dopo i tempi regolamenta-
1-2
gotti, Rizzo, Milan, Sherrat, Virgis.
All. Stocco.
San Carlo P.: Bolzonella, Turco, Stefa-
s.t.), Malinpensa A., Pettenello, Ma-
schio, Sartor, Contin (Dreif 35’ s.t.), Uc-
cia, Malinpensa F. All. Napolitano.
la Seconda ghin 35’ s.t.), De Fiorenze, Ruzzante,
Viale, Facchin, Volpato M., Regina-
to, Favero (Sgaravato 15’ s.t.), Miaz-
10’ p.t.
Note: Torreglia retrocede per il peg-
giore piazzamento in classifica.
La Rocca: Zanardi, Sgaravatto,
Klug, Giraldin, Conforto, Simonato,
Gasparetto, Facciolo, Boron, Borgo
categoria ri)
Cervarese: Segato, Bonato, Cenghia-
ro, Polato, Pescante, Fabris Da. (Panel-
nello, Schiavon, Okpara, Poli, Vanza-
to, Rossato, Pembele, Vettore, Gior-
gianni. All. Steffani.
San Martino: Furegon, Bettin, Toni-
nato, Maniero, Fenico, Bettini, Ceola
A. (Zonzin 35’ s.t.), Ceola N., Ciprian
Aurora, Vigorovea zo, Zinato. All. Ruzzante.
Cristoforo Colombo: Varotto L., UNION CSM-JUVENTINA 3-0
(Menincin 6’ s.t.), Tofanin. All. Bres-
san.
Ipoteca del San Carlo la 8’ 1 t.s.), Dallan (Bressan 13’ s.t.), Ro-
sin, Neri M., Ciniltani, Tomasin. All.
Reti: Okpara (S) al 30’, Giorgianni (S)
al 40’ s.t.
(Daniele 10’ s.t.), Okere, Rigato (Marti-
rolo 30’ s.t.). All. Franco.
e Union Csm Gobbo (Bernardi 1’ s.t.), Previglieri, Union Csm: Stocco, Brugnolaro, Reti: Conforto (L) al 41’ p.t.; Santon sui playoff. Vincono Brendin. Reti: Uccia (C) su rig. al 23’ s.t.
Squaiella, Righetto, Maniero, Fiorel- Rosso, Dal Casti, Pasquale M., Be- (M) al 2’, Santon (M) al 11’ s.t. Correzzola: Cerilli, Nordio, Arcolini
continuano a sperare lo, Ceola (Giacomin 25’ s.t.), Friso, ghin, Bellato A. (Battilana M. 6’ s.t.), Note: il Real Martellago si qualifica Usma e Caminese (Borella 13’ 2t.s.), Fornaro, Galtiera, M. AUSILIATRICE-VEGGIANO 1-0
Carraro, Paluan. All.: Poletti. Vettore (Lovisetto 23’ s.t.), Campa- per la finale regionale di Seconda. Conselvan, Paganin (Spinello 31’ s.t.), Veggiano: Sartori, Rizzi F., Ziglio M.,
VS1MCM...............07.06.2010.............00:37:34...............FOTOC24

28 LUNEDI’ 7 GIUGNO 2010 SPORT il mattino

DAI REDS AI NERAZZURRI. Rafa Benitez ha vinto una Supercoppa europea e una Champions League con il Liverpool: sulla panchina della squadra inglese ha battuto cinque volte Mourinho, all’epoca tecnico del Chelsea

Inter, Moratti ha deciso


Oggi attende la visita del
direttore tecnico interista, CALCIOMERCATO
Branca, per mettere a punto
i dettagli dell’ accordo. Inte-
sa, secondo indiscrezioni,

Sì a Benitez, l’anti-Mou
che dovrebbe legare la so-
cietà di Massimo Moratti -
che ieri ha sciolto definitiva-
mente le riserve - e l’allenato-
re madrileno per i prossimi

Maicon: resto nerazzurro


tre anni, con una opzione sul
quarto: quanto basta per con-
tinuare un ciclo vincente
aperto, in Italia, da Mancini
e elevato al rango europeo
da Mourinho. Un livello ben
conosciuto da Benitez, vinci- MILANO. L’attesa del popolo nerazzurro sta per finire. aspetta solo l’annuncio uffi-
tore di una Coppa Uefa con il Perso Mourinho - già una star al Real Madrid con le sue ciale di Allegri come succes-
Valencia e di una Supercop- magliette a ruba tra i tifosi merengues - l’Inter è pronta sore di Leonardo, a tenere
pa europea e una Champions a spalancare le porte al suo futuro: solo una manciata di banco sono gli attaccanti,
League - strappata al Milan ore e Rafa Benitez potrà sedere sulla panchina dello Spe- presi di mira dalla stampa in-
nella notte di Istanbul - con i cial One cercando di far stingere in fretta il suo pesante ternazionale. Se in Inghilter-
Reds di Liverpool. Curricu- ricordo. In vacanza a Porto Cervo fino a mercoledi, il te- ra il Mail on Sunday, vede il
lum di tutto rispetto, in cui cnico spagnolo - uscito tra i rimpianti dei suoi tifosi dai Tottenham deciso ad acqui-
spiccano anche un paio di Li- cancelli di Anfield Road - potrebbe firmare già domani. stare l’olandese Huntelaar la-
ga spagnole e una Fa Cup, sciando così spazio di mano-
impreziosito dalla rara capa- gentino Mascherano, suo pu- be finire in uno scambio con vra (e liquidità) al Milan per
cità di far male al guru di Se- pillo in Inghilterra (e poten- Maicon qualora il brasiliano mettere sotto contratto l’at- Berbatov (Manchester) piace a Juve e Milan
tubal (superato 5 volte con il ziale muro in mediana al - che ieri ha giurato fedeltà taccante del Brasile, Luis Fa-
suo Liverpool) e da un im- fianco di Cambiasso) e l’olan- all’Inter - dovesse lasciare il biano; il giornale carioca Glo- MANCHESTER. Il guru del Manchester United Alex Fer-
pianto di gioco, il 4-2-3-1, chia- dese Kuyt, altro pretoriano club di Corso Vittorio Ema- boEsporte vede il Flamengo guson, nonostante le smentite ufficiali, sarebbe pronto a
ve di volta dei recenti succes- di fiducia e tuttofare d’attac- nuele. Oggetto delle voci di sulle tracce di Ronaldinho e cedere Dimitar Berbatov (foto) per fare cassa e per il 29en-
si nerazzurri. co. Sempre che da Palermo, mercato in attesa dell’investi- Juan Roman Riquelme, così ne attaccante bulgaro, mai convincente del tutto all’Old
E proprio guardando al mo- non faccia capolino Cavani o tura di Benitez, l’Inter non è da cancellare ogni rimpianto Trafford, si profilerebbe un futuro in Italia. Secondo la
dulo e ai suoi interpreti, Be- da Madrid non arrivi una la sola squadra meneghina dei tifosi per le cessioni di stampa inglese, Juventus e Milan sarebbero sulle sue trac-
nitez pare anche l’uomo adat- stella come Benzema: secon- al centro dell’attenzione e Adriano e Vagner Love, aval- ce ma nessuno dei due club è pronto a offrire più di 18 mi-
to per far arrivare a Milano, do il quotidiano iberico Mar- delle indiscrezioni. late dal nuovo direttore tecni- lioni di sterline, poco meno di 22 milioni di euro.
giocatori «pesanti» come l’ar- ca, la punta francese potreb- In casa Milan, dove si co del club, Zico.

LEGA PRO
Il Verona pareggia all’ultimo secondo ADRIANO: VENGO A ROMA PER VINCERE
LA CHAMPIONS. «Totti. Il Capitano. Lui è
il più grande di tutto. Per me sarà un ono-
re giocare con lui. Io nemmeno mi ci para-
Playoff d’andata: al Bentegodi il Pescara fa tremare i gialloblù gono. Lui mi ha detto che mi aspetta, gli
ho detto che sto arrivando». Parole di
Adriano (foto), alla vigilia dell’arrivo a Ro-
VERONA. In prima Divisio- di porta: Verona in 10 e pari reggiano i conti con D’Ono- ma: oggi
ne B il Verona tiene vive le abruzzese dal dischetto con frio alla mezz’ora e poi trova- partirà dal
speranze in extremis e la Cre- Ganci. Gli uomini di Di Fran- no il gol vittoria al 92’, con Brasile, do-
monese fa un piccolo passo cesco insistono, forti della su- un rigore concesso per un fal- mani sarà
verso la B, mentre in Secon- periorità numerica, e raddop- La grinta lo di Area e realizzato da nella Capi-
da Divisione la Cisco Roma piano al 23’ con Sansovini, la di Giovanni Monticciolo. Sfida che resta tale e incon-
può già cominciare la festa. cui incornata non lascia Vavassori aperta, così come Gub- trerà Rosel-
Andata dei playoff ieri per la scampo a Rafael. Gara chiu- allenatore bio-San Marino anche se gli la Sensi:
Lega Pro e le sfide non han- sa? Nemmeno per sogno, per- del Verona umbri hanno messo un’ipote- «Non vedo
no certo deluso le attese. ché anche in dieci il Verona ca sulla promozione, con il l’ora di arri-
Rocambolesca la gara del si butta in avanti alla ricerca 2-0 interno firmato da Rival- vare», assi-
Bentegodi, dove il Verona ac- del pari, che arriva al 4’ di re- do e Gomez. Altra storia per cura il neo
ciuffa al 94’ il 2-2 contro il Pe- cupero con una rovesciata Cisco Roma-Catanzaro, con i attaccante
scara che tiene i giochi anco- da cineteca di Russo: all’A- laziali che archiviano di fat- giallorosso «non ho rivincite da prender-
ra aperti. E pensare che le co- driatico, tra una settimana, sa e ritorno tutto da giocare. to la pratica con un perento- mi contro i miei ex compagni o con il pre-
se si erano messe benissimo il Verona sarà comunque co- In Seconda Divisione fina- rio 4-0: a segno Ciofani al 16’ sidente Moratti che mi ha sempre trattato
per l’Hellas, avanti dopo ap- stretto a vincere per centra- le emozionante a Lecco tra e al 22’, i calabresi si fanno in maniera particolare. Ci tengo per la Ro-
pena 5’ con Ciotola, bravo a re la promozione in B. Allo Legnano e Spezia. Succede parare un rigore da Ambrosi ma che torna in Champions League. E’ la
raccogliere il suggerimento stadio Zini, invece, successo tutto nella ripresa, con i ligu- al 35’ e un minuto dopo Babu competizione che mi emoziona di più, la
di Colombo. Nella ripresa, pe- di misura della Cremonese ri che passano in vantaggio firma il tris. Nella ripresa po- più grande che ci sia. E voglio vincerla
rò, Pugliese al 9’ intercetta la sul Varese, decisivo il gol di con Cesarini al 10’ e gli uomi- ker di Franchino: il ritorno perché io all’Inter non ci sono riuscito».
palla col braccio sulla linea Tacchinardi al 23’ della ripre- ni di Scienza che prima pa- di domenica è una formalità.
HP1MCM...............06.06.2010.............23:43:03...............FOTOC24

www.ssgabbiano.com
Mondiali
SUDAFRICA 2 0 1 0
www.ssgabbiano.com

All’estero poco entusiasmo In Francia l’Equipe analiz-


za di più la prova degli elveti-
ci, mostrando di credere po-
co alla formazione proposta
Sui siti stranieri si parla del rebus Pirlo da Lippi, considerata come
composta da rincalzi.
In Germania Kicker punta
Non sembra suscitare più a esaltare la solidità evi- più sul dilemma legato alle
grandi emozioni la Squadra denziata dalla Svizzera, av- condizioni di Pirlo, per un te-
Quagliarella Azzurra, così viene chiama- versaria delle Furie Rosse ma proposto unn po’ da tutti.
e Inler, ta in italiano da Equipe e Ki- nella prima gara del Mondia- In Portogallo il sito di A Bo-

DOMINIC FAVRE
autori dei gol cker, che pareggia in Svizze- le. Sui quotidiani inglesi tan- la accenna di sfuggita al ri-
di Svizzera ra. In Spagna sia Marca che to Capello, ma dell’Italia non sultato del match di Gine-
Italia Mundo Deportivo puntano c’è quasi traccia. vra.

IL COMMENTO Tirato in ballo da tifosi romanisti. Lui nega, Lippi e i compagni lo difendono
LE FORZATURE
ANTI-ITALIANE Marchisio stecca o storpia l’inno?
di Vittorio Emiliani
orrei rassicurare gli italiani che ama-
L’accusa: «Mentre canta si vede che dice Roma ladrona»
V no l’Italia e Roma sua capitale. Nei ri-
storanti frequentati dai parlamentari
leghisti non si sentono cori contro «Roma la-
di Paolo Carletti
Claudio Marchisio ha detto «Roma la-
IL PROGRAMMA
drona», semmai «Arrivederci Roma» o «Ro-
ma non fa’ la stupida stasera». Con tutto
drona» cantando l’inno di Mameli prima
di Svizzera-Italia? Il caso è aperto ma af-
Tre giorni di stop
ciò, penso che non sia irrealistico il pericolo
di una secessione nordista. Anni fa Bossi mi-
fatto risolto. Il video postato su Youtube
da tifosi romanisti non è chiaro. poi domani il volo
nacciò la discesa di 43.000 (sic) armati dalle
sue valli. Nessuno lo accusò di eversione. Il Secondo alcune interpreta- Tre i giorni di riposo
Giorni fa ha riparlato di «guerra civile» se centrocampista zioni, il centrocampista della concessi da Marcello Lippi
si sopprime una Provincia lombarda. E’ tut- della Juventus Juventus e della Nazionale dopo l’amichevole di
tora ministro. Per questo non mi sorprende- e della avrebbe “rivisitato” l’inno Ginevra. La squadra si
rei se il calciatore Claudio Marchisio avesse Nazionale cantando «che schiava di Ro- ritroverà dunque domani
cambiato le parole dell’inno di Mameli can- Claudio ma... ladrona... iddio la sera entro le 19 all’aeroporto
tando “schiava di Roma ladrona”. A forza Marchisio, creò». Proteste, soprattutto di Malpensa: alle 23 la
di sorridere delle forzature anti-italiane del- torinese da Roma, con qualche stra- partenza del volo verso
la Lega, può succedere che un azzurro del di 24 anni scico politico. Marchisio ha Johannesburg. Saranno 24
calcio segua quella linea. Guardando alla smentito che si sia trattato di gli azzurri a salire sull’aereo
moviola il suo labiale e le facce sorprese dei un acuto su note leghiste, ma vista la presenza sia di

TONINO DI MARCO
compagni vicini, sembra proprio che dica solo di una “stecca”: «Nessu- Cossu sia di Pirlo.
«Roma ladrona», anche se lui prova a smen- na frase offensiva — ha detto
tire. Meno male che ci sono ben altri talenti il giocatore tramite il suo
— come la formidabile Francesca Schiavone procuratore Pallavicino —
— che all’inno ancora si commuovono. semplice- Ma sui social network i ti- intervento del ministro Ma- zurri per l’eventuale primo
Ma non finisce qui. Poiché la manovra mente ero fosi romani si sono scatenati roni come con De Rossi: «Se posto percepirebbero 240mi-
Tremonti-Berlusconi, per certi versi massa- L’ex deputato fuori tempo chiedendone l’esclusione dal- questa cosa è vera, Marchi- la euro netti, lo stesso pre-
cra la cultura e taglia i soli stipendi dei pub- Cento: intervenga con la banda la Nazionale, e ricordando co- sio merita l’allontanamento mio intascato dagli eroi di
blici dipendenti e i fondi per Regioni e Comu- e il mio labia- me De Rossi abbia dovuto su- dalla Nazionale». Politica Berlino. Palombo ha replica-
ni (per altri taglia l’aria), c’è una gara all’e- Maroni come ha fatto le può essere bire una forte reprimenda che non riesce a stare distan- to: «I premi? Io pagherei di ta-
mendamento. Ieri il ministro leghista Rober-
to Calderoli ha assicurato: la scure cadrà
con De Rossi. Duro sembrato
non in sinto-
per le frasi sulla tessera del
tifoso e dei poliziotti.
te dal calcio. Il ministro Cal-
deroli (Lega) parlando della
sca mia per vincere i Mondia-
li». Più netto Buffon: «Se
presto sugli stipendi Rai. Su cachet o stipen- Cannavaro: storie nia con l’in- Il Ct Marcello Lippi ha li- manovra economica ieri ha Calderoli mi dice dove do-
di? La Rai opera o no sul mercato? Altra pro- no». Questo quidato così la questione: invitato le società di calcio a vrebbero finire i nostri non
posta: via gli incentivi per le raffinerie (abo- da paese ridicolo spieghereb- «Marchisio è un ragazzo fan- ridurre gli ingaggi, facendo introiti potrei pensarci. Non
liti da Prodi e riesumati da Berlusconi). Co- be la reazio- tastico, serio, esemplare: un riferimento al Cip6 (sgra- capisco come mai i politici ca-
sì Massimo Moratti avrebbe meno da spende- ne divertita non credo abbia detto una co- vi per le raffinerie, quindi valchino sempre i Mondiali
re per la sua Inter senza italiani. Subito si è di Pepe e Ia- sa del genere. Sanzioni? Ma Moratti). Aggiungendo che per fare certe sparate». E infi-
indignato il suo collega Ignazio La Russa, quinta vicini a lui. E anche per favore...». anche la Figc dovrebbe ridur- ne capitan Cannavaro: «La
interista. Aveva ragione Ennio Flaiano: «La il capitano Cannavaro ha Il clima si è comunque sur- re i premi per i Mondiali. storia dell’inno, poi Caldero-
situazione in Italia è grave ma non seria». puntualizzato infastidito: riscaldato, tanto da spingere Stizzita la reazione del mini- li... Sui compensi nessun
Fino a quando? A RIPRODUZIONE RISERVATA «Stavamo andando fuori tem- l’onorevole Cento (Verdi), stro degli Esteri e tifoso inte- commento, la verità è che sia-
po, Marchisio in particolare, presidente del Roma Club rista La Russa: «Calderoli mo un paese ridicolo».
per questo abbiamo riso». Montecitorio, a chiedere un pensi alla Padania». Gli az- A RIPRODUZIONE RISERVATA

Infortuni, parla l’esperto Il borsino degli azzurri Le ultime amichevoli Caos allo stadio, 20 feriti
BERNINI ALL’INTERNO BECCARI ALL’INTERNO PORTIOLI ALL’INTERNO BECCARI ALL’INTERNO

Da oggi ilCentro Sportivo Gabbiano ti aspetta

UAU!
con la sua estate sportiva:3 piscine - di cui
una olim pionica con la nuova copertura
m obile - pernuotare,giocare,seguire i corsi
di aquafitness e rilassarsi sotto ilsole; un
centro fitness nuovissim o e attrezzato per
tenersi in form a; cam po da calcetto per
giocare in libertà,e poi tanti giochi peri più
piccoli e spazio barperi m om enti golosi.

Via Olmo12- Campod arsego (PD)


Tel.04
95 5
64677 - in
fo@s
sgab
bian
o.com
w w w .ssgab b ian o.com
HP2MCM...............06.06.2010.............23:43:08...............FOTOC24

30 LUNEDI’ 7 GIUGNO 2010 SPORT il mattino

INFORTUNI: L’INTERVISTA

«Mondiali nel mese sbagliato»


Il preparatore Ventrone, ex guida di Lippi: giocatori stremati
di Alessandro Bernini
Altro che auto e veline. Fosse forze per dedicarsi ad altri sollaz-
per lui, i calciatori starebbero ore zi. Non a caso proviene dalla car-
a fare piegamenti, addominali, riera militare, non a caso lo chia-
corsa, non avrebbero neanche le mano “il marine”.

Gianpiero Ventrone ha la-


vorato per anni come prepa-
ratore atletico della Juven-
tus, era l’uomo al quale Mar-
cello Lippi affidava i muscoli
e la tenuta fisica dei suoi gio-
catori. Negli ultimi anni ha
girovagato lungo l’Italia, col-

TONINO DI MARCO
laborando con Livorno, Bari,
Atalanta, il calcio insomma
resta il suo mondo.
Vigilia mondiale incredi-
bile: ogni giorno un infor- Andrea Pirlo con il Ct Marcello Lippi al Sestriere
tunio, ogni giorno almeno
un giocatore che fa crac. dare un assetto tattico».
Che sta succedendo? Lippi però ha portato il
«Il problema sono le date gruppo al Sestriere, in al-
di questi grandi appuntamen- tura.
ti. Si privilegiano i campiona- «E ha fatto bene. Conside-
ti e dunque si arriva a fare rate che alla guida della na-
competizioni come Mondiali zionale ci sono le tre persone
e Europei con il fisico dei gio- più preparate in assoluto nei
catori ormai stremato». loro ruoli: Lippi come Ct,
E la situazione peggiora Gaudino come preparatore,
sempre. Castellacci come medico. E
«Non ho statistiche esatte poi Lippi non è un allenatore
per fare raffronti. Comun- che si disinteressa dell’aspet-
que è bene chiarire che biso- to fisico e atletico, anzi, par-
AUGUSTOBIZZI

gna separare bene gli infortu- tecipa attivamente».


ni». Ok, ma se non si può mi-
Cioè? gliore la condizione atleti-
«Noi possiamo fare una va- Giampiero Ventrone ca, perché il Sestriere?
lutazione su problemi musco- «L’altura consente di far
lari come quelli di Pirlo, di ri». salire il numero dei globuli
Robben. Poi ci sono eventi E quindici giorni di pre- rossi e dunque il fisico è più
traumatici come il gomito parazione non possono ba- pronto per affrontare una
rotto di Drogba, ma quella è stare. competizione impegnativa e
un’altra storia». «Io non la chiamo neanche lunga».
Troppe partite durante preparazione. Quindici gior- Lei avrebbe fatto le stes-
la stagione. ni sono un periodo troppo se scelte?
«I top club si sono assesta- breve. Certe volte sento par- «Certo. Ma mi raccoman-
ti intorno alle 50-55 partite lare di due settimane utili do, parliamo di piccoli cam-
l’anno. Il problema, lo ripeto, per dare resistenza, potenza. biamenti biologici, non di
è che si arriva ai Mondiali Sono tutte barzellette. Me- preparazione».
con i giocatori spesso logo- glio usare questi giorni per A RIPRODUZIONE RISERVATA

I soccorsi
a Robben
durante
l’amichevole
Oggi l’Olanda saprà se Robben può rientrare
con l’Ungheria Ma per il fantasista del Bayern Monaco si sospetta una lesione al tendine
Soltanto oggi si sapranno i risultati delle vi- ce “distensione” del legamento, potrebbe tor-
site mediche e dei test a cui ieri si è sottopo- nare a disposizione della sua nazionale, che
sto il fantasista dell’Olanda Arjen Robben, in- ieri è atterrata in Sudafrica, nel giro di due
fortunatosi nei minuti finali dell’amichevole settimane.
contro l’Ungheria. Lo scrive l’edizione online Robben, reduce da una stagione da protago-
del quotidiano olandese De Telegraaf, secon- nista, subentrando dalla panchina aveva ca-
do cui, se dovesse essere confermata una le- ratterizzato anche l’amichevole vinta dall’O-
sione del tendine della gamba sinistra, il gio- landa per 6-1 sull’Ungheria realizzando due
catore dovrà operarsi e rimanere quindi fer- reti. A risultato acquisito ha cercato un pre-
mo per almeno un mese e mezzo. In questo ziosismo, un colpo di tacco, in seguito al qua-
PAUL VREEKER

caso il suo Mondiale sarebbe finito prima di le si è però accasciato a terra.


cominciare. Ai Mondiali l’Olanda fa parte del gruppo
Se invece si dovesse trattare di una sempli- E, con Danimarca, Giappone e Camerun.
HP3MCM...............06.06.2010.............23:43:13...............FOTOC24

il mattino SPORT LUNEDI’ 7 GIUGNO 2010 31

IL CT FIDUCIOSO
Le quotazioni dei giocatori dell’Italia «Aspettiamo Pirlo
anche per gli ottavi»

Montolivo e Quagliarella «Pirlo lo aspetteremo per


la terza o anche per la quar-
ta partita». Il Ct Lippi conce-
de un’apertura di credito illi-

titoli azzurri in rialzo


mitata per il suo regista, il
vero giocatore indispensabi-
le oltre che uno dei pochi di
caratura internazionale. Nel-
la migliore delle ipotesi il mi-

Maggio sicuro sulla fascia


lanista sarà disponibile per
l’ultima partita del girone
con la Slovacchia ma i ben in-
formati parlano di recupero
pieno solo per gli ottavi di fi-
nale.
di Valentino Beccari
Non è un buon momento per le so sono le condizioni dei 23 gioca- Il borsino
Borse. Il rischio di default di Gre- tori (più Cossu) alla vigilia della con
cia e Ungheria, l’accanimento de- partenza. L’indice mib resta nega- le quotazioni
gli speculatori, la bolla che potreb- tivo ma alcuni singoli hanno rag- dei
be esplodere su Spagna e Italia.
Anche Piazza azzurri è alle prese
con le quotazioni che in questo ca-
giunto livelli di mercato accettabi-
li e affrontano con serenità la ses-
sione di Borsa di Johannesburg.
singoli
giocatori
azzurri
Gattuso e Palombo
Si candidano per il posto fisso a centrocampo
In difesa Buffon, nono- non è più il missile non con-
stante una stagione trava- Chiellini venzionale di quattro anni fa tra i nostri centrocampisti,
gliata e qulche acciacco del-
l’età, resta una garanzia: for-
e Cannavaro ma dove non arrivano le
gambe compensa con l’espe-
capace di disegnare col pallo-
ne dei quadri impressionisti
se non sarà più il miglior por- non al top ma Lippi rienza. La difesa a quattro è e non semplici geometrie.
tiere del mondo ma compen-
sa qualche sfumatura grigia
non si fida dei giovani la certezza del modulo azzur-
ro. Poi lo stesso Lippi dimo-
Davanti chi gode di ottima
salute è Quagliarella: in Su-
tra i capelli con un colpo Bocchetti e Bonucci stra di non avere le idee chia- dafrica non doveva nemme-
d’occhio, classe ed esperien- re anche perché l’infortunio no andarci. Ha assorbito la
za. Alle sua spalle la meglio di Pirlo ha messo in discus- preparzione in quota ed è sce-
gioventù Marchetti ha bal- dafrica si viaggia all’inglese sione il suo credo calcistico zionale. «4-3-3 o 4-1-4-1 cam- In mezzo al campo De Ros- so sul livello del mare con
bettato con la Svizzera e c’è con la guida a destra e quin- che non è oggetto d studio al- bia poco — ha tagliato corto si non si discute ma anche lo globuli rossi e morale alle
chi propone De Sanctis co- di il laterale del Napoli non la facolta di Oxford ma che il Ct — ne ho parlato con i ra- stesso Palombo ha dato buo- stelle. Il centravanti, quello
me prima alternativa. I due dovrebbe avere problemi di con pochi e elementari con- gazzi ricordando loro che sia- ne indicazioni. Marchisio si vero, sarà Gilardino: non è
centrali titolari saranno sicu- ambientamento. cetti lo ha portato a trionfi mo una squadra versatile è rovinato l’immagine con la al massimo della forma, non
ramente Chiellini e Canna- Zambrotta non si discute: mondiali con la Juve e la Na- che può giocare più moduli». libera interpretazione dell’in- corre i cento metri in undici
varo: il primo ha qualche no di Mameli ma nella squa- secondi, non salta in alto so-
tossina di troppo nei muscoli dra ideale del tecnico viareg- pra i due metri e non porta a
mentre il secondo viaggia gino non è assolutamente in termine la maratona, però è
già ai ritmi del campionato discussione. Scalpita anche l’unico con il vizio del gol.
di Dubai. Lippi però nutre
una fiducia incondizionata
L’Inter di Mourinho? Il
Barcellona di Guardiola? Ma
Lippi entusiasta to. Dalle 3 alle 5 del pomerig-
gio sono rimasto chiuso in ca-
un altro fedelissimo come
Gattuso, uno che fino a un
Pazzini poteva destabilizza-
re le scelte del Ct con una
nei confronti del centrale na-
poletano al quale, se avesse
potuto, gli avrebbe affidato
no, Lippi vuole un’Italia alla
Schiavone. «Grinta, passio-
ne, cuore e classe — afferma
«Classe e grinta mera e non mi sono perso un
game. Alla fine della partita
ha detto di essere andata ol-
paio di mesi fa era pronto
per percepire l’invalidità di
guerra ma che nella serata
grande prestazione contro la
Svizzera ma a Ginevra si è li-
mitato al compitino. Iaquin-
anche la mano della figlia.
Bocchetti e Bonucci non so-
il Ct azzurro — la sua vitto-
ria a Parigi mi ha entusia-
è la Schiavone tre i suoi limiti. È lei il no-
stro modello».
di Ginevra ha riassaporato
sensazioni berlinesi. Tra le
ta ha confuso il 2010 con
il ’68 e ha abbozzato la prote-
no Cabrini e Paolo Rossi del
1978 e partono decisamente
smato e deve diventare il no-
stro simbolo». il nostro modello» Il successo parigino della
tennista italiana arriva quin-
note liete della notte ginevri-
na, soffia leggero come la
sta studentesca: «A destra
gioco perché devo». A Lippi
staccati in seconda fila nelle Il tecnico viareggino da di al momento giusto per ca- brezza estiva di un lago sviz- è bastato guardarlo negli oc-
considerazioni del Ct. sempre punta sulle motiva- me punto di riferimento per ricare le pile morali e psicolo- zero anche Montolivo, cen- chi per fargli togliere l’eschi-
In pole sulla corsia di de- zioni psicologiche e il succes- i suoi ragazzi. «Ero in came- giche di una squadra azzur- trocampista gentile nei modi mo. Eppoi c’è sempre Di Na-
stra viaggia sicuro Maggio, so della tennista lombarda al ra a Ginevra — racconta — e ra che ha bisogno di uno e nei fatti: uno che gioca con tale, uno che partendo dai
una ex ala pentita e converti- Roland Garros gli serve co- mi sono davvero entusiasma- scossone. i guanti bianchi e i capelli quartieri spagnoli è arrivato
tasi terzino per amore della pettinati, poco “sporco” nelle sino al trono dei bomber di
maglia azzurra. Eppoi in Su- sue giocate ma forse l’unico, serie A. A RIPRODUZIONE RISERVATA

Quando sale la tensione


di Davide Portioli togallo l’ha scelta come sede

Dalle urla al “bassottino”:


del proprio ritiro.
Amichevoli premondiali, Per quanto riguarda la ro-
almeno quelle ufficiali, agli sa a disposizione del Ct Car-
sgoccioli, ma le grandi squa- los Queiroz, che si è detto
dre non mancano.
Comincia oggi il Brasile,
che alle 17 ore scende in cam-
po a Dar es Salaam per con-
molto fiducioso anche per-
ché in squadra ha Cristiano
Ronaldo, è confermato che
Nani ha un problema a una
poveri bordocampisti...
frontarsi con la Tanzania. spalla e per questo non do- Ormai gli spavaldi sono ri-
Dopo la vittoria per 3-0 sul- vrebbe scendere in campo do- masti pochi. Perché avvici-
lo Zimbabwe, partita nella mani. Il difensore Pepe, in narsi a Marcello Lippi, a cal-
quale peraltro i Verdeoro recupero dal grave infortu- do, con un microfono in ma-
hanno faticato per almeno nio ad un ginocchio occorso- no, è come tornare a casa
tutto il primo tempo, la nazio- gli nel dicembre scorso con il con un quattro in pagella.
nale di Dunga è praticamen- Real Madrid, non è ancora Chiedete a Carlo Paris della
te al completo. stato utilizzato da Queiroz Rai, che dopo Svizzera-Italia
KIM LUDBROOK

Unico assente Julio Ce- nelle amichevoli, ma l’allena- si è ritrovato gli occhi sbarra-
sar. Il portiere dell’Inter ieri tore ha ricevuto il via libera ti e infuriati del Ct: «Ma cosa
si è allenato a parte con il dai medici. dice? Altro che Italia-2, la na-
DANIEL DAL ZENNARO

preparatore Sempre do- zionale è una sola. Questi


Wendell Ra- mani, ma la per lei non sono italiani? E

Il Brasile alla prova in Tanzania


malho. partita avrà cosa sono, africani?». Non è
Da verifi- inizio quan- la prima volta che Lippi sbuf-
care se Julio do in Italia fa (eufemismo) davanti alle
Cesar accom- saranno le Enrico telecamere. Basta poco per accendere la scin-
pagnerà
compagni di
i Dunga ha disposizione l’intera rosa tranne Julio Cesar 22, toccherà
a un’altra at-
Varriale,
ex
tilla, soprattutto se a caldo.
Ancora peggio comunque andò al povero
squadra o se Domani amichevoli anche per il Portogallo e la Spagna tesa protago- bordocampista Enrico Varriale (sempre Rai) che si senti gri-
resterà nel ri- nista scende- Rai; dare in diretta da Cesare Maldini: «Baaaaas-
tiro della Seleçao, il suo im- particolari problemi, con I lusitani sono arrivati ieri re in campo, avversario del a sinistra sotino, non ti faccio più venire». Anche Fa-
piego oggi è comunque da una partitella finale in cui la a Johannesburg accolti da test è la Polonia. Per la Spa- il portiere bio Capello vedeva il diavolo (non rossonero)
escludere, e al suo posto do- squadra formata da Gomes, una folla di almeno tremila gna, la possibilità di verifica- del Brasile, in Varriale: o lo inceneriva verbalmente, op-
vrebbe giocare Gomes, por- Luisao, Juan, Daniel Alves, person. La maggior parte di re ulteriori miglioramenti Julio pure non si presentava in diretta e così l’in-
tiere del Tottenham. Gilberto, Josuè, Kleberson, questi tifosi, che hanno cele- nella condizione di Iniesta e Cesar tervista finiva tra i titoli di coda, registrata.
Julio Cesar risente ancora Kakà, Gilberto Silva, Nilmar brato lo “sbarco” dei loro be- di Fabregas. Dovrebbe resta- Figuriamoci se in questa hit poteva manca-
dei problemi lombari per i e Luis Fabiano (autore di niamini con cori e sventolio re ancora a riposo precauzio- re Mourinho. Che con stile british, senza al-
quali era stato costretto ad tre gol) si è imposta per 5-4 di bandiere ed erano vestiti nale invece Fernando Tor- zare la voce, lanciò una frecciata al veleno
uscire al 25’ del primo tempo sull’altra formata dal resto con la maglia rossoverde, res. Il centravanti del Liver- contro Sconcerti (Sky, anche se in studio e
della precedente amichevole dei compagni. provenivano dalla cittadina pool dovrebbe essere però non a bordocampo) che aveva appena critica-
ad Harare contro lo Zimba- Domani invece, fischio d’i- di Magaliesburg, a un’ora di completamente recuperato to la sua Inter. «Lei signor Sconcerti dice que-
bwe. nizio alle 16.30 ora italiana, è auto da Johannesburg, dove per l’inizio della manifesta- sto perché è molto amico di Mancini. Lo so
Per il resto l’allenamento la volta del Portogallo che si vive una foltissima colonia zione. che lei va a cena con Mancini...». (a.b.)
del Brasile si è svolto senza misurerà con il Mozambico. portoghese. Per questo il Por- A RIPRODUZIONE RISERVATA A RIPRODUZIONE RISERVATA
HP4MCM...............06.06.2010.............23:18:56...............FOTOC24

32 LUNEDI’ 7 GIUGNO 2010 SPORT il mattino

All’origine dei disordini la decisione della polizia di chiudere troppo presto l’accesso alle tribune

Nigeria-Corea, venti feriti allo stadio


A Johannesburg centinaia di persone calpestate nel fuggi-fuggi generale
di Valentino Beccari
Cattiva la prima. Sotto il profilo della cio della partita amichevole tra Nigeria e
sicurezza sono Mondiali da bollino rosso Corea del Nord, disputatasi ieri a Tembi-
e l’emergenza esplode addirittura prima sa, una township nella periferia di Johan-
della partita inaugurale. È infatti di ven- nesburg e conclusasi con la vittoria dei
ti feriti, di cui uno in modo grave, il bilan- nigeriani per 3 a 1.

All’origine degli incidenti


la decisione avventata della IL PRESIDENTE
polizia locale di chiudere lo
stadio dopo che erano entra-
te 8.500 persone mentre la ca-
pienza della struttura è di cir-
Zuma: «Il Mondiale ci unirà
ca 13mila. Le forze dell’ordi-
ne temevano lo scoppio di di- più di quanto ha fatto il rugby»
sordini an-
che perché i Il Mondiale di calcio che sta per comincia-
biglietti era- re unirà il Sudafrica ancor più «di quanto
no stati di- ha già fatto il rugby con il successo degli

STR
stribuiti gra- Springboks nella Coppa del Mondo» giocata
YOLANDE SNYMAN/HANDOUT

tuitamente in casa nel 1995. Lo ha detto il presidente Sostenitori della Nigeria mentre cercano riparo dalla calca e alcuni scampati dal caos
alla popola- del Sudafrica Jacob Zuma parlando a mar-
zione e molti gine del suo incontro con il presidente della match».
avevano Fifa Joseph Blatter. «L’entusiasmo, la gioia Insomma, Fifa e comitato
provveduto e il senso d’eccitazione che si respirano in organizzatore se ne lavano le
a fotocopiare tutto il paese — ha detto Zuma — non si ve- mani come se Nigeria e Co-
i tagliandi. Ci sono stati spin- Il presidente devano dai tempi in cui Nelson Mandela rea fossero in Sudafrica per
toni e nel fuggi-fuggi genera- Jacob Zuma nel 1990 uscì dal carcere. Questa esplosione un viaggio turistico organiz-
le molti tifosi sono stati cal- di sentimenti si deve sicuramente ai Mon- zato.
pestati: tra i feriti purtroppo diali di calcio. Qualcosa del genere non si L’episodio di ieri conferma
anche alcuni bambini. Nessu- era mai visto» ha aggiunto il capo di Stato. le apprensioni per un clima
no tra i feriti però è in perico- pesante e che l’apparato di si-
lo di vita. curezza messo in piedi non
Secondo alcuni operatori sterno. E’ un miracolo che Fifa hanno subito preso le di- sia particolarmente solido. Il
della televisione brasiliana non ci sia scappato il morto. stanze dall’accaduto. «Que- Mondiale è una festa di
Rede Globo presenti allo sta- Certo è che un incidente di sta amichevole — si legge in sport, di popoli, fratellanza e
dio per spiare i coreani, av- queste proprorzioni nell’im- una nota congiunta — non divertimento ma se il bilan-
versari della Selecao, i poli- mediata vigilia della manife- ha nulla a che vedere con le cio di una partita diventa un
ziotti avrebbero passato i bi- stazione apre più di una per- operazioni organizzative dei bollettino di guerra allora le
glietti da spettatori presenti plessità sull’apparato di sicu- Mondiali 2010. La Fifa non preoccupazioni sono legitti-
all’interno dello stadio a per- rezza sudafricano anche se il c’entra niente con la distribu- me.
sone che attendevano all’e- comitato organizzatore e la zione dei biglietti di questo A RIPRODUZIONE RISERVATA

STR
VS0MCM...............06.06.2010.............21:40:21...............FOTOC24

il mattino SPORT LUNEDI’ 7 GIUGNO 2010 33

DAL LETTO D’OSPEDALE


Valentino ai tifosi: «L’operazione
è andata bene, tornerò al 100%»
FIRENZE. «Sto bene, ringrazio tutti quelli che sono al
Mugello, ho visto gli striscioni, ringrazio i piloti che mi so-
no vicini, è una bella soddisfazione in un momento diffici-
le». Le prime parole di Valentino Rossi dopo l’intervento a
cui è stato sottoposto per ricomporre la frattura esposta al-
la tibia della gamba destra rimediata nelle libere del GP
d’Italia. Il “Dottore”, intervenuto ai microfoni di Sport Me-
diaset poco prima della prova di MotoGp, ammette che la
sua è stata «Una brutta caduta, un brutto infortunio ma il
morale è abbastanza alto, anche perché ho scoperto di ave-
re un buonissimo rapporto con la morfina», ci scherza su.
Per quanto riguarda l’intervento, Rossi conferma che «L’o-
perazione è andata bene, la frattura è stata rimessa in li-
nea, mi hanno messo un chiodo nella gamba e domani fa-
remo l’altra parte dell’operazione per richiudere la ferita
e poi bisognerà aspettare un pò. Ci vorrà un pò di tempo,
l’importante è che si potrà tornare al 100%».
Il centauro di Tavullia racconta di aver rivisto le imma-
gini della caduta. «E’ stata brutta ma lo è stata ancora di
più dalla moto», sorride «ho capito subito che mi ero fatto
male, vedere il piede staccato dalla gamba non è stata una
bellissima sensazione, è stato un momento difficile, di pau-
ra ma piano piano è andata meglio e sto abbastanza be-
ne». Il Gp del Mugello l’ha visto così dall’ospedale. Tran-
quillizzati i tifosi Valentino ha salutato in diretta, al telefo-
no e in diffusione, gli sportivi presenti sugli spalti del Mu-
gello per assistere al Gp d’Italia: ha ringraziato tutti, assi-
curando una pronta guarigione e un rapido rientro.
GP D’ITALIA. Daniel Pedrosa precede Jorge Lorenzo e Andrea Dovizioso: l’assenza di Valentino Rossi ha tolto suspense e spettacolo alla sfida del Mugello

Pedrosa padrone del Mugello


Lo spagnolo senza rivali. Nella Moto2 exploit vittorioso di Iannone
SCARPERIA. Con Valentino Rossi a guar- assetto per sfruttare al me- battagliato con un rinato Me- vizioso è quarto con 58. Tra i
dare il “suo” Gran Premio d’Italia dal let- glio le gomme in una giorna- landri e con il sempre perfor- costruttori la Yamaha è sem-
to d’ospedale a Firenze, al Mugello è il ta in cui il gran caldo le ha mante De Puniet, avendo al- pre al comando con 95 punti
giorno del trionfo di Daniel Pedrosa. Lo messe a dura prova. A com- la fine la meglio sul romagno- contro i 77 della Honda e i 52
spagnolo, partito dalla pole position ha pletare il successo della Hrc lo del team San Carlo Gresi- della Ducati.
condotta la gara del Mugello fin dalla pri- è giunto anche il terzo posto ni e sul francese della Lcr di Così come nella giornata
ma curva, senza lasciare spazio a nessuno. di Andrea Dovizioso, mai a Lucio Cecchinello. Settimo di sabato a tenere alto il tri-
suo agio da queste parti. Il posto per Ben Spies con la colore in assenza del «Dotto-
Al pilota della Repsol Hon- forlivese ha ottenuto infatti Monster Yamaha Tech3. re» ci ha pensato Andrea Ian-
da Hrc si è dovuto inchinare il suo miglior risultato di Il texano, a lungo in bagar- none. L’abruzzese, dopo la
anche il connazionale e lea- sempre. Con i tre sul podio re con i tre che lo precedono, pole position, ha vinto e con-
der del Mondiale, Jorge Lo- racchiusi in sei secondi, più ha poi rallentato nel finale. vinto, ottenendo il primo suc-
renzo. In sella alla sua Fiat staccati tutti gli altri. Nella top ten, poi, la Ducati cesso di un centauro italiano
Yamaha numero 99, il mal- Casey Stoner è riuscito a Pramac dello spagnolo Alein nella Moto2. In sella alla
lorchino ha provato a tener vincere la concorrenza delle Espargaro, l’altra San Carlo Speed Up del team Fimmco
testa al catalano ma ha subi- due Honda private di Marco Honda di Marco Simoncelli e si è imposto con facilità, pre-
to desistito, cosciente che ie- Melandri e Randy De Puniet Loris Capirossi con la Rizla decendo di 2”764 lo spagnolo
ri la sua M1 era inferiore al- e a conquistare un quarto po- Suzuki. Nel mondiale, Jorge Sergio Gadea, secondo con la
la R212CV che, rispetto alla sto che al momento per l’au- Lorenzo, ovviamente allun- Pons Kalex. A completare la
Yamaha ha un motore più po- straliano e la Ducati vale ga in classifica, ora leader buona giornata degli italiani
tente e che sui curvoni ed i oro. Con Nicky Hayden cadu- con 90 punti, con 25 di van- il terzo posto di Simone Cor-
rettilinei del circuito toscano to dopo cinque giri mentre taggio su Pedrosa, mentre si (Motobi). Il leader del mon-
ha fatto la differenza. Pedro- era in lotta proprio per la Rossi è già scivolato in terza diale, lo spagnolo Toni Elias,
sa ha trovato anche il giusto quarta posizione, Stoner ha posizione con 61. Andrea Do- è giunto quinto.

RAFTING
Oro agli azzurri nella maratona R4
TRENTO. E’ arrivata nell’ultima prova
ROLAND GARROS
Nadal: pokerissimo, gioia e lacrime
la medaglia d’oro per l’Italia ai Campiona-
ti europei di rafting, in Val di Sole, in Torna numero uno. Intanto Parigi esalta la Schiavone
Trentino, grazie alla vittoria nella prova
di maratona R4. Il team Rafting Sterzino PARIGI. Battendo in finale lo svedese monia di premiazione «negli
Vipiteno (Roberto Schifferle, Alex Kaser, Robin Soderling 6-4, 6-2, 6-4, Rafael Na- ultimi sei anni qui mi sono
Thomas Mossner e Amadeus Schifferle) dal ha vinto il suo quinto Roland Garros sentito a casa mia, arriveder-
ha distanziato di soli 7” i super favoriti ed è tornato numero uno del mondo. In ci all’anno prossimo», ha ag-
della Repubblica Ceca 1. Bronzo al terzo un colpo solo il tennista spagnolo ha scal- giunto il ventiquattrenne
equipaggio ceko. Il medagliere finale vede zato Roger Federer dal vertice della clas- mancino che ha ricevuto la
l’Italia chiudere con un oro e due argenti. sifica mondiale e si è portato a una sola Coppa del vincitore dalle ma-
vittoria dal «mitico» record di Bjorn ni di Nicola Pietrangeli.
SCHERMA Borg, che a Parigi trionfò sei volte. Ancora viva, intanto, l’eco
Spada: Rota straccia tutti in Portorico dell’impresa di Francesca
La finale è stata a senso Schiavone, trionfatrice sulla
CAGUAS. Il Centro America regala una unico: Nadal ha impiegato terra battuta del Roland Gar-
nuova soddisfazione all’Italia della scher- due ore e 18 minuti per chiu- ros. Anche la stampa france-
ma. Dopo la vittoria di Andrea Cassarà dere un Roland Garros in cui se la esalta. L’Equipe titola
nel fioretto a Cuba, in Portorico trionfa Al- non ha concesso ai rivali «Schiavone, tennissima!» e il
fredo Rota. Il milanese ha vinto la prova nemmeno un set, come gli Journal du Dimanche rilan-
di Coppa del Mondo di spada maschile era già accaduto nel 2008. Al- cia: «Un angelo passa sul Ro-
svoltasi a Caguas e che vedeva al via alcu- l’errore di Soderling che gli land Garros». Ieri la milane-
ni tra i migliori interpreti mondiali. Rota, L’irrefrenabile ha consegnato il successo, il se, prima azzurra nella sto-
che ha al collo ancora l’oro a squadre di Si- gioia campione è scoppiato in un ria ad aver vinto lo Slam pa-
dney 2000 e il bronzo a squadre di Pechino di Rafa Nadal pianto a dirotto lasciandosi rigino, ha vissuto una giorna-
2008, si è aggiudicato la prova vincendo vincitore cadere stremato sulla terra ta da autentica star: intervi-
l’assalto finale contro il coreano Jung per per la quinta del centrale parigino: «E’ il ste a go go, servizi fotografici
13-12. In precedenza aveva eliminato lo volta momento più emozionante con la Tour Eiffel sullo sfon-
spagnolo Font e il tedesco Fiedler. al Roland della mia carriera», ha di- do e la Coppa Suzanne Len-
Garros chiarato poi durante la ceri- glen saldamente in mano.
MW1POM...............06.06.2010.............23:12:47...............FOTOC24

34 LUNEDI’ 7 GIUGNO 2010 SPORT il mattino

Tmb Monselice con un piede in B/1 VOLLEY Serie C femminile


Travolto l’Asti nell’andata dell’ultimo spareggio promozione Fontaniva in vetta
MONSELICE. Grandissima
prova di forza della Tmb Mon-
man e dell’opposto Alessan-
dro Drago. Asti è alle corde, la
no la Tmb.
Tmb Monselice-V. Asti 3-0
nella poule
selice, che nella gara-uno del-
l’ultimo spareggio per la pro-
potenza al centro di Valerio
Masiero fa il resto e il set si
(25-12, 25-17, 25-23)
TMB MONSELICE: Ferrioli per salire in B/2
mozione in B/1 travolge Asti chiude 25-12 con un errore al 1, Drago 16, Suman 17, Cibin
3-0. Vittoria schiacciante per servizio della banda piemonte- 13, Masiero 9, Canazza 5, Ber- PADOVA. Ci sarà an-
il sestetto biancoblù, sabato se- se Stefano Barbiero. Al cam- nuzzi (libero), De Grandis. che l’Fc Fontaniva. Nono-
ra «emigrato» a Solesino vista bio di campo gli ospiti prova- N.e.: Bordin, Pietrogrande, stante l’1-3 subito dalla Ca-
l’indisponibilità del palazzetto no a reagire e fino al 13-12 lot- Primo, Soloni e Ventrella. All. rinatese davanti al pro-
di via Carrubbio. Trascinata tano punto a punto: ma a sca- Bergo. prio pubblico, la squadra
da un tifo da stadio, la Tmb ha vare il solco ci pensa Luca Ci- VOLLEY ASTI: Rabezzana 5, di coach Magro ha conqui-
distrutto i rivali piemontesi bin. Il terzo set è il più combat- Giannitrapani 9, Guido 7, Bar- stato la vetta nella poule
(che a fine gara hanno sfogato tuto. Asti per la prima volta biero 6, Costa 5, Falaguerra 2, promozione di serie C fem-
la loro rabbia danneggiando mette il muso avanti (6-8). Civalleri (libero), Bianco, Fon- minile, guadagnandosi il
gli spogliatoi) sfoderando per Monselice non si fa pregare, il tebasso, Novello e Utelle. All. pass per il prossimo cam-
lunghi tratti una superiorità match si infiamma e fino al Maccagno. pionato di B/2. L’Fc, guida-
quasi imbarazzante. Eloquen- 17-17 le due squadre non sba- ARBITRI: D’Angelo e Mesia- to in campo dal talento e
te il primo parziale, con Mon- gliano un colpo. Nel momento no di Bologna. dall’esperienza di Cristia-
selice avanti subito 7-2 sulla più delicato sono di nuovo Su- NOTE: Spettatori 450 circa. na Parenzan, già campio-
spinta del martello Giulio Su- man e Cibin a prendere in ma- (Matteo Lunardi) nessa europea di beach
volley con le «Veterans»,
è stato premiato assieme

Burgsthaler in dono
alle trevigiane del Mare-
no, con la Carinatese ter-
za e bocciata: tutte e tre
hanno chiuso a 11 punti,
la differenza l’ha fatta la
differenza set. Niente da

PIRAN
fare, invece, per il Gaeta-
Pallavolo Padova, primo compleanno in A/2 SCHIACCIATA. De Grandis del Tmb Monselice implacabile sotto rete
no Paolin Legnaro che, in
quest’ultimo turno, ha ce-
duto 1-3 al Feltre, termi-
PADOVA. Un anno. Tanto è scorsa stagione in forza all’E- così coppia con Manuele Cric- sportivo. «E’ uno degli elemen- ca. La dirigenza non fa procla- nando la sua fatica al se-
passato da quando la Pallavo- dilesse Cavriago. Lo stesso Ste- ca, che, dal canto suo, ha inve- ti che stiamo seguendo, assie- mi, ma non nasconde di punta- sto posto. Fontaniva rag-
lo Padova ha visto la luce. fano Santuz, solitamente piut- ce rinnovato il contratto. Sul- me ad altri. Cerchiamo un gio- re in alto. In quest’ottica, di- giunge così nel quarto
Una ricorrenza che la società tosto prudente, si sbilancia: la campagna acquisti bianco- catore nel suo ruolo, che ab- venta fondamentale la confer- campionato nazionale Eu-
celebrerà mercoledì alle 18.30, «E’ il nostro primo obiettivo nera potrebbe avere influenza bia già maturato esperienza ma di Simone Tiberti in regia, rologistica Vispa e Amat
al Circolo Canottieri, proprio in quel reparto, la trattativa è anche il destino di due so- nel campionato italiano. Ma ci l’alzatore più talentuoso della Murialdina, già presenti
lì dove ci fu la riunione che a buon punto». Al Palafabris cietà, Crema e Bologna, per le serve anche uno schiacciatore categoria. E sarebbe positivo nella categoria, e le neo-
sancì la nascita del club. Intan- arriverebbe quello che è stato, quali si sta ventilando la possi- ricevitore». La lista dei gioca- se, assieme a lui, rimanesse promosse A-Style Fratte e
to, però, pur in clima di festeg- nettamente, il miglior murato- bile cessione del titolo. Santuz tori di interesse è lunga e com- pure «Cico» De Marchi. «Con- Tecnop Galliera. Ed è cu-
giamenti, si continua a lavora- re dello scorso torneo, con 114 esclude che le loro difficoltà prende anche Uchikov, De tiamo di poter definire in tem- rioso che nello spazio di
re per la prossima stagione di punti. Pare scontata, perciò, possano influenzare il merca- Paula e Rodrigues, mentre è pi rapidi una soluzione per en- pochi chilometri siano
A/2. Sembra in dirittura d’arri- la partenza di Polidori che, rie- to padovano, ma non è un mi- priva di fondamento la pista trambi: per Tiberti è più sem- presenti tre matricole: il
vo il primo colpo di mercato, tino di nascita, ha espresso il stero che Roberto Cazzaniga, che porta ad Anderson Giaco- plice, per De Marchi stiamo rischio, serio, è che fini-
con l’imminente ingaggio di desiderio di avvicinarsi a casa opposto in forza proprio a Cre- mini, miglior marcatore del- trattando con Latina. Sono ot- scano a scontrarsi tra lo-
Matteo Burgsthaler, ventino- e sembra stia per chiudere ma, già negli anni scorsi sia l’ultima A/2, perché ci sono timista» spiega il diesse. ro nel mercato. (d.z.)
venne centrale trentino nella con Sora. Burgsthaler farebbe stato corteggiato dal direttore dubbi sulla sua integrità fisi- (Diego Zilio)

BASKET La Federazione non ha ancora deciso


come strutturare i prossimi campionati
DILETTANTI IN BILICO Previsto un nuovo raggruppamento

La Triveneta resta alla finestra


Zanovello, Serena e Sartori i punti fermi
ALBIGNASEGO. «La Trive- incontro con i vertici della so-
neta del futuro? Aspettiamo di cietà televisiva è imminente.
capire quale massacro met- Intanto in questi giorni, nella
terà nero su bianco la Federa- palestra di Albignasego, la di-
zione e poi potremo costruire rigenza e i tecnici del Gattame-
la nuova squadra». Roberto lata sono impegnati nella valu-
Bosello, dirigente del Gattame- tazione di alcuni giovani atleti
lata, aspetta le news che arri- veneti, che potrebbero dare
veranno oggi dalla Fip per ca- nuova linfa alla squadra del-
PIRAN

pire che tipo di realtà mettere l’anno prossimo: tra questi gio-
in piedi per la prossima stagio- vani, c’è anche Francesco De
ne. Nel consiglio federale, che Nicolao, classe ’93, fratello del- IN AZIONE. Zanovello, il primo a destra, è uno dei cardini della Triveneta per la prossima stagione
si è tenuto nel weekend, si è di- l’azzurrino Andrea, play della
scusso del nuovo campionato Benetton Treviso. E a proposi-
dilettantistico che potrebbe es- to di giovani, si sta concretiz-
sere inserito fra l’attuale Lega- zando il progetto messo in pie-
due e la serie A Dilettanti.
L’innesto di questo raggruppa-
di dal Gattamelata con alcune
società satellite: l’idea è quella
I Raptors protagonisti del campionato provinciale, Terme Euganee cade in finale
mento potrebbe far scattare
una serie di reazioni a catena
di creare un ampio vivaio che
possa coprire tutto il settore Mestrino, storico salto in serie D
PIRAN

anche nei campionati inferio- giovanile, dal minibasket al-


ri: «Potremmo addirittura tro- l’Under 19. Partner dei patavi-
varci ad affrontare un campio- DIRIGENTE. Roberto Bosello ni è soprattutto il Basket Ri- PADOVA. Con la prossima settimana si ta battendo al fotofinish il Delta Portotolle.
nato che, in quest’anno di viera, nella figura di Cristiano chiude anche il tabellone dei campionati pro- Quest’ultima ha poi strappato il biglietto per
transizione, preveda metà sono giocatori fondamentali Calore, ma non mancano i vinciali, che in questa stagione hanno riscos- il passaggio di categoria nei playoff, assieme
squadre da retrocedere in C — continua il dirigente — Ca- contatti con Arcella, Albigna- so un insolito successo di pubblico e interes- al Vigodarzere. Niente da fare invece per Ba-
— anticipa Bosello —. E’ ov- gnin si è reso disponibile ad es- sego e pure con Abano Terme. se. Il campionato di Promozione ha sancito la gnolo Po, Montagnana e Sant’Elena, retroces-
vio che, se così sarà, o si fa sere il sesto uomo, Somvi po- «Potremmo arrivare a toccare storica promozione in serie D dei Raptors Me- se in Seconda. Da quest’ultimo campionato
uno squadrone per arrivare trebbe restare se i costi saran- un minibasket da 500 atleti — strino, che hanno dominato la doppia finale salgono Fulgor Dolo Dolphins, Virtus Duomo
in vetta alla classifica, o si de- no contenuti, Gobbo ha dimo- assicura Bosello — Stiamo già contro il Terme Euganee. Ai quarti di finale e Albignasego. Le prime due si giocheranno il
cide di affidarsi ai giovani, evi- strato notevoli progressi. Con ricevendo telefonate di gente si erano qualificate anche Campo San Marti- titolo di campione assoluto mercoledì sera
tando di buttare decine di mi- i “senatori” parleremo quan- interessata a portare i loro fi- no, Pro Pace Mortise, Ardens Arcella, San (ore 21, PalaCertosa di Vigodarzere), in uno
gliaia di euro». La B Dilettanti do sapremo per certo che tipo gli in questo gruppo». La dire- Marco Basket ’95, Redentore Este e Dealers scontro diretto, mentre l’Albignasego ha gua-
potrebbe inoltre passare pas- di campionato affronteremo». zione del progetto dovrebbe es- Basket Club. Nella finalissima, il Mestrino ha dagnato la promozione nella finalina per il
sare da quattro a tre gironi, Il tecnico Daniele Rubini ha sere affidata ad Alberto Ansel- vinto per 75-64 e 62-42. Retrocedono in Prima terzo posto con i Boars Baone. Ma già si sento-
con aumenti nei costi di gestio- confermato la volontà di rima- mi, ma anche Daniele Rubini Divisione, invece, Selvazzano, San Martino, no echi di squadre pronte ad abbandonare
ne. La dirigenza Gattamelata, nere, ma manca ancora un ac- potrebbe avere un ruolo qualo- Adria e Noventa. In Prima, la reginetta è sta- l’attività o a cedere i diritti: le ristrettezze eco-
in ogni caso, ha tre punti fer- cordo. Manca pure la certezza ra fosse confermato alla guida ta indubbiamente l’Olimpia Camposampiero, nomiche si fanno sempre più pressanti anche
mi per il roster 2011-12: «Zano- per la sponsorizzazione dell’e- della prima squadra. che ha guadagnato l’unica promozione diret- nel basket dei piani bassi. (n.c.)
vello, Serena e Sartori: questi mittente Triveneta: un primo (Nicola Cesaro)
MW2POM...............06.06.2010.............23:13:52...............FOTOC24

il mattino SPORT LUNEDI’ 7 GIUGNO 2010 35

TIOZZO A MANTOVA.
Seconda vittoria stagiona-
le della Fwr Bata grazie al-
l’assolo di Thomas Tiozzo
che sabato si è imposto a
Casoni di Luzzara, in pro-
vincia di Mantova, nel 6º
Trofeo Gm di ciclismo ri-
servato ai dilettanti un-
der 23 ed élite. Tiozzo - già
vincitore il 24 aprile a Ner-
viano (Mi) - ha dedicato il
GRANDI. Questi i vincitori di categoria successo al compagno di
alla terza edizione dell’Atestina Superbi- squadra Piero Tedesco
ke, gran fondo disputatasi a Este e sulle che si è infortunato mer-
strade dei Colli Euganei. Categoria Elite: coledì al Trofeo De Gaspe-
Marzio Deho (Cicli Olympia); Donne Elite: ri. Molto seletteiva la ga-
Anna Ferrari (Elettroveneta Corratec): ra vinta da Thomas Tioz-
Junior: Alessandro Rubin (Non solo Bi- zo: al via si sono presenta-
ke); Master Sport: Fabio Capuzzo (Adv ti 91 ragazzi e solo in 20’
Corratec); M1: Milo Burzi (Focus Factory hanno portato a termine
Racing); M2: Montoro (Sintesi Corse); M3: la prova. Il ragazzo della
Andrea Pendini (Adv Corratec); M4: Gil- formazione di Rino Ba-
berto Perini (Staff Bike 2000); M5: Roberto ron, ha anticipato Marco
Capponi (Cicli Olympia); M6: Guido Masie- Prodigioso e Marco Da Ca-
ro (Focus Italia); MJ: Daniele Malusardi stagnori grazie all’attacco
(Staff Bike 2000); Donne W2: Sabrina Bac- sferrato a 8 chilometri dal-
carin (Scavezzon Corse). la conclusione.
LA PARTENZA. L’impressionante schieramento prima del via. Sopra da sinistra: Anna ferrari e Matzio Deho CICLORADUNO.
A Conselve 24º cicloradu-
no Gp Città di Conselve,

La carica dei settecento


allestito dal Gs Cicloturi-
sti Conselve, lungo un per-
di Livio Fornasiero corso di km. 70. 400 i parte-
cipanti. Squadra più nu-
ESTE. L’Atestina Superbi- merosa il Gs Favaro Vene-
ke Point to Point, un successo to, campione nazionale in
assicurato per quasi 700 bi- carica. Classifica di so-
kers a Este. Ieri, tra due ali di
folla di sportivi festanti, si è
svolta la 3ª edizione dell’Atesti-
L’Atestina Superbike premia Marzio Deho e Anna Ferrari cietà. Seguita dal Consel-
ve e dal Mad Sport.
ESORDIENTI.
na Superbike, Point to Point vittoria cercata per Marzio De- specialisti del ciclismo delle Dalla cavalcata del duo di te- Teolo. Un grande spiegamen- Esordienti a Santa Croce
di granfondo, gara di Mtb del ho, dopo il successo della pri- ruote grasse, ha visto alla par- sta è uscito alla grande Mar- to di forze: oltre trecento i vo- Bigolina per il 2º Memo-
calendario nazionale. Un vin- ma edizione. tenza quasi 700 bikers, i mi- zio Deho, che ha tagliato il tra- lontari dislocati lungo il per- rial Giuseppe Bodo, lungo
citore di gran classe, quell’uo- Nella categoria femminile, gliori specialisti nazionali del- guardo per primo con alle corso, con una decina di am- un circuito scorrevole di
mo di punta della padovana Anna Ferrari, lo scricciolo del le varie categorie, sia maschili spalle il mai domo colombia- bulanze e tre medici per ogni km. 4,480 da ripetere più
Cicli Olympia, Marzio Deho, cross country di granfondo, che femminili, che non hanno no Mario Alberto Rojas e poco intervento, senza contare i volte. Volatona generale
che dopo aver lottato con i co- ha messo alle sue spalle tutte voluto mancare a questo im- staccato, l’altro padovano, tanti enti che con i loro iscritti per gli Esordienti del 1º
lombiani Mario Alberto Rojas le dirette avversarie, anche portante appuntamento lungo Thomas Paccagnella, che si è hanno voluto dare il loro con- anno e vittoria del vene-
e Julian Becerra Medina, ha Monica Squarcina, che ha vo- un percorso ondulato di 45 chi- piazzato al terzo posto. tributo alla buona riuscita del- ziano Andrea Zorzetto,
avuto il coraggio di saper at- luto strafare, vincendo su stra- lometri tra i sentieri dei Colli Assolutamente degna di no- la manifestazione. Ha dato mentre tra quelli del 2º an-
tendere e quando negli ultimi da il titolo provinciale, il gior- Euganei. E con i 1300 metri di ta l’organizzazione, dimostra- una mano anche l’Ente Parco no, allungo decisivo di
chilometri ha aperto il turbo, no prima, ma poi, nella gara dislivello ha messo a dura pro- tasi all’altezza delle aspettati- Colli Euganei, che grazie a Mattia Brazzale. L’orga-
prima si è liberato di Becerra che conta, ha dovuto alzare va i partecipanti. Alla distan- ve, con il marchio dell’Adven- questa gara ha fatto conosce- nizzazione è stata curata
Medina e poi sulla dirittura bandiera bianca. za sono emersi i più preparati, ture & Bike e la collaborazio- re a tante persone dei luoghi dall’Sc Bicisport). Arrivo
d’arrivo, ha battuto allo sprint Questa edizione della corsa, quei fondisti a cui il lungo chi- ne del Team Este Bike, del Gc incantevoli come i Colli Euga- Esordienti 1º anno: 1) An-
la concorrenza di Rojas. Una la terza, riservata ai bikers lometraggio non fa paura. Valsanzibio e il Team Bike di nei. drea Zorzetto (Uc Mirano)
che compie km. 26,880 in
45’10” alla media oraria di

ELITE Il corridore della Trevigiani ha piazzato km. 35,708; 2) Nicolò Ales-


sandri (Molinella); 3) Fe-
l’allungo decisivo nei chilometri finali derico Chinellato (Robega-
UNDER 23 Vittoria dedicata alla sfortunata Romoli no); 4) Andrea Bezze (Sac-
colongo); 5) Michele Batti-
stella (Giorgione). Arrivo
Secondo il compagno di squadra Delle Stelle Esordienti 2º anno: 1) Mat-
tia Brazzale (Sandrigo-

Graziato beffa il gruppo


sport) che compie km.
35,840 in 59’32” alla media
oraria di km. 36,121; 2) Lu-
ca Gatto (Postumia 73) a
5”; 3) Ivan Binotto (Sandri-
gosport); 4) Filippo Calde-
L’estense vince a Campagna Lupia raro (Bicisport); 5) Gio-
vanni Pasqualetto (Vc
CAMPAGNA LUPIA. Massimo Graziato, Tombolo).
corridore di Este, ha compiuto un’altra delle I CAMPIONI BABY A CURTAROLO
sue prodezze, andando a vincere con grande Indossano In Zona Industriale Cavi-
merito a Campagna Lupia, il 13º Trofeo Alfre- le maglie nato a Curtarolo 220 cicli-
do Lando riservato agli Elite-Under 23. Una appena sti baby si sono contesi il
vittoria dal sapore particolare, che arriva conquistate 27º Gp alla memoria di Li-
giusta per fare una dedica speciale a Marina no Battiston. Ha organiz-
Romoli, la ciclista gravemente ferita alcuni zato con il consueto punti-
giorni fa nello scontro con un’auto durante glio il Gs S.Andrea.
un allenamento. Ordini d’arrivo nelle va-
Il successo di Massimo Graziato a Campa-
gna Lupia, con il secondo posto del compa- Fra i neo campioni Sergio Camon e Monica Squarcina rie categorie.
Arrivo G1: 1) Luca Nico-
gno di squadra Christian Delle Stelle, è an- lini (Monselice-Beni). Ra-
che uno schiaffo simbolico alla sfortuna che
nelle settimane scorse ha sottratto alla Trevi-
giani Dynamon Bottoli tre validissimi atleti
Assegnati a Monterosso di Abano gazze: 1) Maria Fraccaro
(Godigese). G2: 1) Davide
De Pretto (Piovene Roc-
come Pagani, Facchini e Marco Colledan, ber-
sagliati dagli infortuni.
All’arrivo, Graziato, già primo a Collec-
chio e alla Vicenza-Bionde, ha tagliato il tra-
IN TRIONFO
Massimo
i titoli provinciali dell’Udace chette). Ragazze: 1) Lara
Crestanello (Piovene R.).
G3: 1) Federico Carlesso
(Piovene R.). Ragazze: 1)
guardo con alcuni metri di vantaggio sul Graziato PADOVA. Assegnate le maglie di campioni provinciali su Gloria Pittarello (Us Ruba-
gruppo, che è stato regolato da Delle Stelle ha vinto strada dell’Udace Abano. Nelle gare organizzate dall’Asd Cicli no). G4: 1) Davide Boscaro
davanti a Edoardo Costanzi (Zalf Fior), con fuggendo Bassan, valide per il Memorial Sereno Manfrin, sono stati asse- (Noventana). Ragazze: 1)
al 5º posto l’altro corridore padovano, di Per- dal gruppo gnati a Monterosso di Abano i titoli e le maglie di campioni pro- Alice Menin (Us Rubano).
numia, Filippo Fortin (Trevigiani-Dyna- nel finale vinciali di categoria dell’Udace. Sono andate a: Stefano Volpato G5: 1) Thomas Bizzotto
mon-Bottoli). e (S. Eufemia) cat. debuttanti; Margherita Seno (Adige Vescova- (Bicisport). Ragazze: 1) Ra-
La dedica scatta puntuale, con più destina- difendendo na) Donne A; Monica Squarcina (Este Bike) Donne B; Marco chele Guida (Piovene R.).
tari: innanzitutto a Marina Romoli, fidanzata un esiguo Toffolo (Adige Vescovana) Cadetti; Jonathan Righetto (Tre-Bi G6 pari: 1) Marco Polo (Bi-
del loro compagno Matteo Pelucchi, e poi a margine Elisa) Junior; Pietro Buso (Zeromeno Team) Senior; Moreno cisport). G6 dispari: 1)
tutti gli altri «occupanti» dell’infermeria. E di Buso (Zeromeno) Veterani; Cristiano Cassetta (Mas Arredamen- Alex Gobbi (Santangiole-
con questo successo, le vittorie della Trevi- vantaggio ti) Gentlemen; Sergio Camon (Cicli De Franceschi) Super A; Mo- se). Ragazze: 1) Chiara
giani-Dynamon-Bottoli, diretta dall’ex corri- sè Segato (Tre-Bi Elisa) Super B. Tre corse tiratissime, a cui Broggian (Scuola Cicli-
dore professionista padovano Mirko Rossa- hanno partecipato oltre 200 concorrenti suddivisi dalle varie ca- smo Vo). (l.f.)
to, salgono a 22. (l.f.) tegorie. (l.f.)
MW3POM...............06.06.2010.............22:41:50...............FOTOC24

36 LUNEDI’ 7 GIUGNO 2010 SPORT il mattino

TUTTO SPORT Le proteste degli automobilisti


per qualche inevitabile coda ai semafori ORDINI D’ARRIVO.
35’35”. 4) Marta Santamaria (Atleti-
ca Brugnera Friulinta) - 36’04”. 5) Sil-
IN PRATO L’ottava edizione decreta il grande successo Classifica maschile: 1) Manuel Co- via Vinci (Villa Aurelia Forum S.C.
minotto (Atl. Vicentina) - 28’41”. Srl) - 39’05”.
2) Giuseppe Mucerino (Atletica Fer- Classifica partecipanti del reali-
rara) - 29’15”. 3) Gabriele Fantasia ty: 1) Beep-Beep (Guidotti Stefano) -
(Atl. Biotekna Marcon) - 30’33”. 4) 35’00”.
Giovanni Iommi (G.P. Livenza Saci- 2) Wolfman (Santopolo Francesco) -
le) - 30’43”. 5) Michele Bedin (G.a. As- 35’00”. 3) Gladiatore (Chionna Davi-
sindustria Rovigo) - 30’51”. de) - 38’51”. 4) Gazzella (Vinci Silvia)
Classifica femminile: 1) Silvia - 39’05”. 5) Spritz (Luppari Daniele) -
Sommaggio (Atletica città di Pado- 39’26”. 6) Butterfly (Semprini Marti-

PIRAN
va) - 33’27”0 (nella foto). na) - 45’20”. 7) Vogue (Zamaroni Eli-
2) Paola Mariotti (Atletica Brugnera sabetta Gaia) - 45’20”. 8) Jet-Lag (Ar-
Friulinta) - 34’32”. 3) Paola Sanna caini da Silva Riccardo) - 50’30”.
(Assosport Associazione Sportiva) -

SOMMAGGIO DI QUALITA’ DOC


Silvia sbanca la Run
In mille invadono il centro
di Gianfranco Natoli
PADOVA. Gli ingredienti ci sono stati tutti.
Oltre mille agonisti, un sole caldo, la coreo-
grafia regalata da una folla immensa di ra-
gazzini e la location che più bella non si può:
PIRAN

Prato della Valle. La grande festa di sport è


coincisa con l’ottava edizione di «Tutto Sport ECCOLI
UNA MAREA DI BAMBINI. Oltre 1200 ragazzini hanno partecipato al maxi torneo di volley in Prato» organizzata dal Coni di Padova. Nonostante
il caldo
The R.U.N. by Powerade, il Santo e, finalmente, Prato vana Silvia Sommaggio (Atle- del Popolo con la quinta tap- in mille
circuito nazionale di run- della Valle. Il caldo e i mici- tica Città di Padova), seguita pa, l’ultima prima della pau- hanno
ning, ha richiamato la folla diali sanpietrini, hanno reso da Paola Mariotti (Atletica sa estiva. preso
delle grandi occasioni, a ri- il percorso durissimo, solo in Brugnera Friulinta) e Paola «Tutto Sport in Prato» ha parte
prova di come questo tipo di parte ridotto a 9 chilometri e Sanna (Assosport Associazio- regalato quattro giorni di alla
manifestazioni abbiano una 150 metri per questioni tecni- ne Sportiva), quest’ultima vi- spettacolo ed emozioni. L’ul- dieci
grande vitalità. A rendere che. Nella prova competiti- ce campionessa del mondo timo tocco lo hanno regalato km
tutto altamente spettacolare va, partita alle 9.30, a taglia- nella 100 km e oro mondiale i 1200 bambini delle scuole
ha contribuito il percorso re per primo il traguardo è a squadre nel 2003 e 2005. Ro- padovane che hanno dato vi-
che ha visto i maratoneti per- stato Manuel Cominotto berto Di Donna, campione ta ad un mega torneo di vol-
correre gran parte del centro (Atletica Vicentina), seguito olimpico di tiro a segno nella ley, grazie a una quarantina
storico. Corso Umberto, via da Giuseppe Mucerino (Atle- specialità pistola 10 m ad di campi dissiminati nel cuo-
XX Settembre, via Vescova- tica Ferrara). A chiudere il Atlanta 1996, si è occupato re di Prato della Valle. Nel
do e poi ancora Duomo, piaz- podio Gabriele Fantasia (Atl. delle premiazioni. Il prossi- pomeriggio oltre venti atti-
ze, riviere, Santa Croce, Biotekna Marcon). Tra le mo appuntamento è per il 26 vità: dalle arti marziali, alla

PIRAN
Ospedali, via San Francesco, donne stratosferica la pado- giugno a Ravenna in Piazza scherma storica.

SWIM FOR CHILDREN IL PROGRAMMA. Swim for Children è in programma dalle


ore 20 di venerdì prossimo alle ore 20 di sabato alla Padova-
nuoto (via Decorati al Valor Civile 2, a Padova). Per entrare
nel Guinness dei primati si dovrà espugnare il record alla St.
L’appuntamento Mary’s Diocesan School di Pretoria, con i suoi 3.941 staffetti-
è per venerdì sti. L’intero ricavato delle iscrizioni di Swim for Children (12
euro adulti, 7 euro bambini) sarà destinato alla fondazione
nella piscina Città della Speranza per la costruzione del Centro di Ricerca
della Padovanuoto dedicato allo studio scientifico delle malattie pediatriche. Per
partecipare è sufficiente saper nuotare una corsia di 18 metri
alla Paltana e 30 centimetri. Il che, non è affatto difficile, come provato da
numerosi test.

Il record è già in vasca


Già in 4500 si sono iscritti, adesso devono nuotare
PADOVA. Quattromila e cinquecento consigliato il trasferimento palestra di via Cà Rasi. Nelle
iscritti: virtualmente il record si può espu- con i mezzi pubblici: saran- ore notturne (dalle 19 dell’11
gnare. «Ma ora serve che tutti gli iscritti ven- no chiusi gli accessi alla pi- giugno alle 7 del 12 giugno)
gano a nuotare», ricorda Cinzia Rampazzo, scina e non sarà possibile ac- una navetta effettuerà il tra-
presidente del comitato organizzatore. A fine cedere con la macchina. Par- sporto degli iscritti dai par-
FIAMME GIALLE. L’olimpionico Andrea Facchin con i vertici della Guardia di Finanza (al cen- settimana partirà la prima edizione di Swim cheggio più navetta: dalle 8 cheggi agli impianti.
tro con il comandante Ivano Maccani) for Children. alle 21 di sabato, Aps riser- Viaggia gratis con Aps.
verà il parcheggio di via dei Per tutto il periodo della ma-
E’ l’evento benefico di nuo- ad iscriversi: «Più saranno le re un modulo che sarà con- qualsiasi tempo (è prevista Colli (alla base del cavalca- nifestazione si potrà viaggia-
to che ambisce ad entrare persone che nuoteranno, più trofirmato dai giudici di gara un’alternativa alla vasca al- via Brusegana) dal quale par- re gratuitamente su tutti i
nel Guinness World Record a lungo potrà durare il re- prima dell’ingresso in piano l’aperto in caso di maltem- tirà ogni 20 minuti una navet- mezzi pubblici Aps mostran-
come la manifestazione che cord di Swim for Children», vasca. Per accelerare la pro- po). Le iscrizioni sono sem- ta gratuita diretta agli im- do il foglio d’iscrizione alla
ha fatto nuotare il maggior sottolinea Rampazzo. cedura è possibile precompi- pre aperte: fino al 10 giugno pianti della Padovanuoto. manifestazione riportante il
numero di persone in una Check-in. E’ indispensabi- lare il modulo scaricandolo la Padovanuoto ospiterà un Parcheggi per auto saranno logo Aps e il riepilogo dei da-
staffetta. Almeno sulla carta le un documento d’identità. dal sito swimforchil- InfoPoint in cui ci si potrà riservati in via Rovigo (ne- ti di iscrizione. Il Buono di
si può immaginare di aver Bisogna presentarsi al che- dren.org. iscrivere, saldare la quota d’i- cessaria l’esposizione del ta- viaggio è valido solo per gli
superato il record di 3.941 ck-in un’ora prima della fa- Domande frequenti. Non scrizione, ritirare la stampa gliando d’iscrizione), alla effettivi iscritti.
staffettisti siglato da una scia oraria scelta. Per la vali- è obbligatorio tuffarsi: si po- del proprio promemoria, parrochia Armistizio, nel Linee utili. 22, 5, A: orari
scuola del Sudafrica, tutta- dazione del record tutti i par- trà partire dall’acqua. La ma- chiedere informazioni. parcheggio dell’Opera Imma- e percorsi sul sito
via l’invito è di continuare tecipanti dovranno compila- nifestazione si svolgerà con Parcheggi. Caldamente colata Concezione (Oic), alla www.apsholding.it.
MW4POM...............06.06.2010.............22:25:51...............FOTOC24

il mattino SPORT LUNEDI’ 7 GIUGNO 2010 37

RUGBY

CAMPIONI D’ITALIA
Il Valsugana vince
lo scudetto Under 16 CHE BRAVI QUESTI RAGAZZI!. I neo campioni italiani del Valsugana che hanno conquistato lo scudetto

PADOVA. Il Valsugana Per la società padovana è Bruno. Ma la reazione non


Under 16 è campione d’Ita- un successo da incornicia- si è fatta attendere: prima LA FESTA PROMOZIONE
lia. Lo scudetto è arrivato ie- re, un premio al lavoro che la meta di Catelan, al 15’,
ri sul campo dello stadio Pa- da anni conduce sul settore poi i calci di Roden hanno
dovani di Firenze, dove i giovanile. portato in vantaggio i bian-
biancazzurri di Altichiero I giovani biancazzurri cazzurri, che a metà della ri-
hanno letteralmente stron- classe 1994 e 1995, allenati presa hanno messo l’allun-
cato la Polisportiva Lazio da Carlo Toni, Paolo Del- go decisivo con la meta se-
col punteggio di 23-8, vincen- l’Antonio, Dario Masala e gnata da Parisotto, fino a
do la coppa intitolata a Ma- dal preparatore atletico Fa- chiudere sul 23-8.
rio Lodigiani di fronte a bio Scapin, si confermano Questa la formazione sce-
1500 spettatori. per il secondo anno consecu- sa in campo a Firenze.
E’ la conferma della qua- tivo i più forti d’Italia, ed è Valsugana Rugby: Roden;
lità di un gruppo che l’anno una doppietta notevole per- Mamprin, Parisotto, Bran-
scorso ha vinto il titolo ita- ché realizzata da una so- dolini, Luisetto; Bellotto,
liano nella categoria U15, cietà che non compete ai Scapin; Andreaggi, Catelan,
sempre contro la Lazio, e vertici del movimento ova- Gobbo; Grigolon, Minante;
continua a maturare come le. F. Paparone, Volpini (25’ s.t.
testimonia il punteggio di Il Valsugana ha tentenna- Ramazzina), A. Paparone. A
scarto inflitto ai pari età ro- to solo ad inizio partita, disposizione: Pizzarello,
mani che un anno fa aveva- quando i laziali hanno se- Moldoveanci, Fortini, Gia-
no perso di soli tre punti. gnato una meta con l’ala con, Zanetto, Salmaso. (s.v.)

Giocatore e giornalista, Simone Varroto racconta le emozioni del Roccia Rubano

«Siamo in A, nonostante me»


«Che tensione, negli spogliatoi c’è chi fa la doccia gelata» VECIO E BAMBINO. Simone con Leonardo Bortoletti LA GIOIA. Tutti a fare la meritata festa

«Fantasie che volano libe- di Simone Varroto Tocca al mediano Enrico


re, fantasie che credono alle Sandonà, detto Panda, ven- CALCIO. Appuntamento con la Scuola Calcio Qualificata
favole» canta Vasco Rossi in RUBANO. Scrivo per il mattino di Padova e gioco a rugby. t’anni, il piccolo della squa- dell’Albignasego stasera allo stadio Montagna. Alle ore 18
«T’immagini» e quel verso, E’ un privilegio che mi permette di raccontare con occhi spe- dra, uno di Rubano al 100%. interverrà Angelo Pereni, membro della rivista «Il Nuovo
profetico, l’abbiamo cantato ciali lo sport che mi appassiona. Un amore nato quasi ven- Dai tre fischi in poi il sogno Calcio». Il tema dell’incontro è «La crescita tecnico-tattica
a squarciagola nel pullman t’anni fa, in prima superiore, grazie al mio amico e compa- diventa realtà. Abbracci, ba- del giovane calciatore». Ingresso gratuito. (f.f.)
che ci riportava a casa da Se- gno di banco Mattia, il primo a passarmi un pallone ovale. ci, pianti, l’invasione dei tifo- GOLF. Il circolo di golf dei Colli Berici ha accolto i cento
gni. Grazie al rugby sto vivendo una gioia unica: la mia squadra, si, le foto di gruppo. partecipanti della quarantasettesima tappa (delle 61 previ-
Tra quelle colline a sud di il Roccia Rubano, è salita per la prima volta in serie A, «nono- Nel terzo tempo devo lavo- ste) del MercedesTrophy 2010, il circuito di gare nato nel
Roma, i nostri avversari ci stante Varroto», sghignazzano i miei redattori. Sabato abbia- rare - accidenti - caricare fo- 1991 e cui oggi partecipano, nel mondo, oltre 57 mila golfi-
hanno dato battaglia senza mo fatto festa banchettando sul campo di Rubano. to, fare il tabellino, pensare sti. Il sole ha facilitato gli ottimi risultati ottenuti dai vinci-
tregua. Anche loro in maglia a che diavolo scrivere nel tori delle due categorie e della classifica lorda, ovvero i
rossa e verde, colori che rico- verso Segni, col pullman im- dido messaggio di sua moglie pezzo. Lo faccio in pullman, tre concorrenti ammessi a disputare la Finale italiana del
privano la tribuna coi tifosi merso in un silenzio irreale. Carla. in un casino pazzesco. Scrivo torneo, il 9 e 10 luglio nell’incantevole scenario delle Ter-
uniti in un’unica coreogra- Lo stadio in cima al colle. I bambini di Segni accom- di cuore mentre il cervello me di Saturnia Spa & Golf Resort e da cui emergeranno
fia. Anche a Segni come a Ru- I gesti dei compagni in spo- pagnano le squadre a centro- sente solo cori e risate. Quan- poi i tre rappresentanti italiani alla Finale mondiale di ot-
bano giocano a rugby per gliatoio: chi va al bagno sei campo. Vedo il primo tempo do avverto che ho spedito, tobre a Stoccarda. Ecco i loro nomi: Leonardo Danieli, vin-
passione, senza prendere un volte, chi si fa una doccia ge- in panchina, sulle spine. Al- Leandro dice che uscirà an- citore della prima categoria con 39 punti Stableford; Paolo
euro, puntando sul vivaio. lata, chi siede ad occhi chiu- l’intervallo entro, carico a che la locandina sulla nostra Cristallini e Riccardo Valdemarca in seconda categoria,
Rugbisti da rispettare. si e la musica in cuffia. Io mille. Il campo è duro, mi impresa. Abbiamo fatto noti- che ha consegnato un risultato di 40 punti.
Le immagini indelebili di sdrammatizzo, sorrido, inco- sbuccio le ginocchia, litigo zia. Goditela Rubano questa HOCKEY PRATO. Un pari che vale poco. Nella penultima
quei due giorni sono tante. raggio i più giovani e i più te- con un guardalinee, corro, serie A, goditela Roccia Ru- giornata di A/1, girone di playout, il Cus Padova impatta
La sgambata tra i campi ap- si, a parole e schiaffoni in te- spingo, placco. Calcio perfi- gby, godetevela miei cari 1-1 con le lombarde del Martesana, risultato che costa la
pena arrivati in albergo, con sta. Ero il capitano una vol- no un pallone, io pilone. Ri- compagni di squadra e voi retrocessione alle ragazze di coach Austin: al termine del-
gli automobilisti increduli. I ta, certe cose posso farle. Poi schiamo nel finale, ma resi- «cinghialetti» che un giorno la stagione manca una sola gara e proprio il Martesana è
discorsi in giardino prima di gli ultimi discorsi degli alle- stiamo e l’arbitro dice: «Ulti- indosserete la maglia rosso- ormai irraggiungibile, avendo cinque lunghezze di margi-
andare a letto, tra ansie e so- natori e di Giulio, Il capita- ma azione». Basta calciare verde. Anche tu Simo, godite- ne sulle universitarie. (d.z.)
gni. La strada che s’inerpica no. Beppe ci legge uno splen- fuori ed è fatta. lA.

VELA A Punta Ala ottimo secondo posto anche per «Margherita» di Roberto Mazzuccato

Il Gavitello al «Karma» di Pegoraro


FIRENZE. Si è concluso a Punta Ala, in To-
scana, il trofeo «Il Gavitello d’Argento» orga-
nizzato dallo Yacht Club Punta Ala e riserva-
to ai monotipi. A tenere alta la bandiera pa-
dovano, come già accaduto in questa stagio-
ne con la vittoria a Ischia nella regata il Rag-
gio Verde e con il titolo italiano sfiorato a Na-
poli, ci ha pensato «Karma» (nella foto). L’im-
barcazione padovana, un X-35 di Vladimiro
Pegoraro, socio del circolo velico «Il Portodi-
mare», si è classificata prima con un punteg-
gio straordinario: 7 punti in 7 gare, collezio-
nando 5 primi posti, un secondo e un quinto.
Seconda classificata un’altra barca padova-
na, «Margherita» di Roberto Mazzuccato, tes-
serato con il Portodimare e socio dello Yacht
Club Padova. Mazzuccato, con il tattico trie- L’AVVENTURA. I vigili urbani padovani Antonio Zambon e France-
stino Vasco Vascotto, ha vinto l’ultima gior- sco Franceschetto ci hanno inviato questo sms: «Il vice console
nata di gare ottenendo così il secondo piazza- italiano di Alborg davanti al vecchio municipio con i rappresen-
mento nella classifia generale. (m.p.) tanti della comunità italiana. Siamo a Goteborg».
MW5POM...............06.06.2010.............22:36:01...............FOTOC24

38 LUNEDI’ 7 GIUGNO 2010 SPORT il mattino

SCHERMA Hanno storie diverse, ma parecchi punti


in comune. Tutte e due sportive PALLAMANO. Grande partecipazio-
ne alla ventesima edizione del «Fe-
IN CARROZZINA tutte e due vittime di incidenti stradali stival della pallamano veneta», che
ha animato il Parco delle Farfalle
sotto l’organizzazione della Cellini
Padova. La manifestazione ha coin-
volto i ragazzi delle scuole medie
ed elementari seguiti nel corso del-
l’anno dagli istruttori federali. Ben
31 le squadre iscritte in rappresen-
tanza delle categorie Aurora, Arco-
baleno ed Esordienti con una pre-
senza di oltre 350 mini-atleti a cui si
sono aggiunti accompagnatori, ge-
nitori, dirigenti e tecnici, su sei

PIRAN
campi di gioco (nella foto).

CAMPIONESSE DI CORAGGIO
Il destino di Marta e Roberta
una stoccata alla sfortuna
di Diego Zilio re al meglio sia il corpo che ché ci ha permesso di con-
la testa. L’unica nota negati- frontarci con avversarie più
FOGGIA. Si chiamano Marta e Roberta. va è che per praticarla devi esperte: all’estero, soprattut-
Hanno storie diverse, ma parecchi punti in vestirti tanto, e adesso che si to nell’est europeo, ci sono
comune. Tutte e due sportive sin da bambi- avvicina l’estate è davvero atlete che vivono da profes-
ne, tutte e due vittime di incidenti stradali. E una sofferenza rimanere sioniste, e vedere come san-
tutte e due hanno reagito alle difficoltà incon- completamente coperti: fini- no muoversi sulla carrozzi-
trate. Si allenano assieme e assieme hanno sco gli allenamenti in un ba- na è stato molto utile per noi
GRINTA DA VENDERE. Roberta Tiozzo e Marta Nocent, due storie condite da coraggio esordito nella nazionale di scherma. gno di sudore». Nella vita fa che ci alleniamo assieme tre
la psicologa «e col senno di volte a settimana e a spesso,
Lo hanno fatto a Lonato, pre nel fioretto, e settimo po- dell’estrazione. tirare c’è Andrea, il suo fi- poi - spiega - non nascondo per prepararci, chiediamo ai
nella tappa italiana della sto del debuttante Ruggero «Prima dell’incidente gio- danzato. «Lui gioca a basket che mi sarebbe piaciuto occu- nostri compagni di società di
Coppa del mondo. In questo Vilnai nella sciabola). cavo a pallavolo, una realtà in carrozzina con il Pmb e in- parmi di psicologia dello sedersi in carrozzina e tirare
week end, poi, entrambe so- «Ho conosciuto questo molto diversa da questa. L’a- siste che provi anch’io con la sport. Non escludo di poter con noi». Con lei, a Lonato
no andate a medaglia nei Tri- sport attraverso il reparto di drenalina in gara è la stessa pallacanestro, per ora senza approfondire gli studi a ri- come a Foggia, c’erano un
colori che si sono svolti a Unità spinale dell’ospedale ma adesso, prima degli ap- risultato. Però, allo stesso guardo». A tutte e due era particolare elastico per i ca-
Foggia, con Marta Nocent al- di Milano. Mi ha subito inte- puntamenti, soffro decisa- tempo, pure lui si sta appas- stato anticipato che le atten- pelli.
l’oro nel fioretto e nella scia- ressata e così ho cercato in- mente di più, perché so che sionando alla scherma». deva la maglia azzurra. «Il «Quando sono impegnata
bola, categoria B, e Roberta formazioni e ho scoperto che devo contare solo su me stes- Roberta ha qualche anno nostro maestro al Petrarca, nelle gare non me ne separo
Tiozzo al doppio argento nel- potevo praticarlo anche al sa, non ho compagne con cui più di Marta: ne ha 37, è spo- Ryszard Zub, è anche uno mai. Me l’ha regalato una
la categoria A (nella stessa Petrarca, non molto distante dividere le responsabilità. sata con Vincenzo, è sta su dei selezionatori della nazio- mia nipotina a cui sono mol-
manifestazione, argento an- da casa mia, visto che sono Ho anche i miei rituali: quan- una carrozzina da 18. «Ho nale e ci aveva preannuncia- to affezionata. O meglio, l’ho
che per Anna Maria Soldera, di San Giorgio in Bosco», rac- do devo salire in pedana in- cambiato diversi sport ma al- to che si stava profilando preso a prestito e non gliel-
nel fioretto categoria C; vitto- conta Marta, 23 anni, lau- dosso sempre la stessa ma- la fine ho scelto la scherma questa possibilità. E’ stata ’ho più restituito - confessa
ria da fuori classifica per la reanda in odontoiatria con glietta. E’ la mia piccola sca- perché trovo che sia l’atti- un’esperienza molto interes- ridendo - E’ il mio portafortu-
dodicenne Beatrice Vio, sem- una tesi sulla chirurgia orale ramanzia». Spesso a vederla vità che permette di utilizza- sante, quella in Coppa, per- na».

ATLETICA LA CLASSIFICA. Gli uomini delle Fiamme Gialle e le don-


ne dell’Esercito conquistano la prima edizione della Cop-
pa Italia. Saranno loro i club italiani in campo per l’Italia
nell’edizione 2011 della Coppa Campioni. Nella classifica
Successi finale degli uomini Fiamme Gialle prime tra gli uomini
di Martinez con 137 punti, davanti a Carabinieri (119) e Aeronautica
(105). 130 punti e primo posto per le donne dell’Esercito
Sibilla Di Vincenzo che precedono Forestale (103) e Italgest Athletic (100).
Chiara Rosa e BRAVA LISA. Lisa Borzani (Atletica Città di Padova), si è
classificata seconda alla Tourlaghi 2010, corsa a tappe che
Manuela Levorato si corre nel Trentino. Lisa è arrivata terza alla maratona
di Padova.

In campo anche le formazioni maschili e femminili di Assindustria Sport

Brillano le Fiamme Oro


Ottimi risultati dei padovani alla Coppa Italia per società
di Federico Dell’Aquila Vallortigara nel salto in alto anche per l’inossidabile pado-
e Emanuele Abate (FF.OO.) vano Giovanni Sanguin, sto-
FIRENZE. De Monte - Juarez - Vistalli - nei 110 ostacoli mentre la rico capitano delle Fiamme
Fontana: questi i quattro eroi delle Fiamme Santiusti Caballero (Assindu- Oro, che nel lancio del mar-
BOEM

Oro che ottengono un prestigioso oro nell’ul- stria), si difende bene sugli tello difende con i denti il
tima gara in programma della Coppa Italia di 800 e i 1500 metri giungendo suo terzo posto, sfiorando an-
BENTORNATA. Manuela Levorato, la stella brilla ancora Firenze. seconda. Nella stessa gara al che la fettuccia dei 70 metri.
maschile prova di sostanza Terzo posto per le Fiamme
Si tratta del campionato zione: le Fiamme Oro alla fi- Sono sempre una certezza sco. La vittoria alla fine gli per Simone Gariboldi che, in Oro anche con la staffetta
italiano a squadre aperto al- ne quarta con la squadra ma- poi Chiara Rosa (Fiamme Az- sfugge di un soffio ma il suo una gara tattica, strappa allo 4x100 m con Verdecchia-Gre-
le migliori otto società del no- schile e Assindustria, presen- zurre), che vince agevolmen- salto di 5.60 gli vale il prima- sprint un ottimo 2º posto. La co-De Monte-Checcucci ed il
stro Paese. Ottimo il tempo fi- te tra gli uomini e le donne. te la gara di getto del peso e to personale e il minimo per collezione di secondi posti peso con Paolo Capponi e per
nale di 3’09”75. L’Assindustria raccoglie mol- Manuela Lavorato, che vince gli Europei di Barcellona. Ot- per le Fiamme Oro continua Anna Guerrera (Assindu-
Nella città di Firenze che to dalle sue stelle, con belle i 100 metri con 11”59. In una timo anche il secondo posto con il campione italiano in stria) sui 400 ostacoli. Da se-
per un giorno sveste i panni vittorie di Sibilla Di Vincen- gara da contenuti tecnici di Maurizio Checcucci che, carica del lancio del giavel- gnalare dopo due anni il ri-
di splendido luogo d’arte per zo nella marcia e Magdelin molto elevati, Giorgio Pian- con 10”46, strappa un argen- lotto Roberto Bertolini e con torno alle gare di Andrea
indossare quelli di capitale Martinez nel suo salto triplo tella dà spettacolo, lottando to preziosissimo per la classi- Alessio Guarini nel lungo Longo che, con una condotta
dell’atletica nazionale, due che si difende bene anche spalla alla spalla con l’ex fica finale delle Fiamme Oro. che, pur acciaccato, acciuffa di gara intelligente, si difen-
erano le squadre padovane nel lungo arrivando secon- campione del mondo della Secondi posti ancora per l’a- un ottimo argento proprio al- de bene ed arriva quarto ne-
partecipanti alla manifesta- da. specialità Giuseppe Gibili- tleta dell’Assindustria Elena l’ultimo salto. Grande prova gli 800.
VFAMCM...............06.06.2010.............21:24:17...............FOTOC24

Lunedì
7 g iug no 2 0 1 0

Impiegati, meccanici, stagisti,


camerieri, au tisti, ad d etti pu lizie
E cco i più ricercati
Ogni settimana con i nostri annunci avrai la possibilità
d i trovare il lavoro giusto per te
d ini ac q u isto,ord ini d i prod u z ione, 1 ing eg ner e ad d etto al proc ess
in mob ilità ,tempo d eterminato 1 2 eng ineer in mob ilità ; assic u rare il
mesi c on pr ospettiva d i mig lioramento d el livello q u alitativo
assu nz ione,tempo pieno,ing lese d ella prod u z ione, g estire il c ontrol-
b ase a C ampod arseg o (rif.1 6 4 4 9 ). lo d el proc esso assic u rand one la
1 a ddetto a lla fa ttur a z io ne ,g e- stab ilità ; c onosc enz a proc ed u re
stione mag az z ino, inserimento d ati c ontrollo q u alità . C ampo energ ie
pc ,c omu nic az ione c lienti e fornitori rinnovab ili,esperienz a preferib ile,
2 0 a ddetti s m is ta m ento p o s ta settore energ ie rinnovab ili, 1 6 6 d i-
(smistamento effetti postali-movi- per la c ontab ilità , tempo d etermi-
nato 6 mesi c on prospettiva pend enti, ing lese e ted esc o a C ar-
mentaz ione c arrelli - c aric o e sc a- mig nano d i B renta (rif. 1 6 3 4 0 ) .
ric o) P ad ova (rif. 1 6 6 3 3 ). assu nz ione,part time 1 5 ore
settimanali,ottimo ing lese a 1 dip lo m a to tec nic o manu tento-
2 es p er ienz a c o m e es c a v a to r i- 1 a ddetto /a ins er im ento do c u- T reb aseleg h e(rif.1 6 4 5 5 ). re mec c anic o; g arantire il fu nz io- 1 p er s o na c o n es p er ienz a nello
s ta c on pat.C nei lavori strad ali in 1 es p er ta c a p o c a tena lab orato-
m enta z io ne a sistema e relativa 1 a ddetto a lla g es tio ne e ric erc a namento d eg li impianti d el sito pro- stiro e imb u sto a V illa E stense . rio J eans: P referib ile isc ritta in lista
lista d i mob ilità a P ad ova (rif. 1 6 5 9 5 ). analisi, rec eptionist e telefonista: d u ttivo attraverso la manu tenz io- P referib ile in mob ilità (rif. 1 6 0 9 2 ).
c lienti e partec ipaz ione a fiere. d i mob ilità a A rz erg rand e (rif.
1 c o m m es s a in b anc o ab b ig lia- smaltimento telefonate in ing resso T empo d eterminato 6 mesi c on ne ord inaria e straord inaria mac - 1 6 1 4 9 ).
2 s a lda to r i a T IG c on esperienz a,
mento al merc ato in mob ilità a S a- ed effettu az ione telefonate in prospettiva assu nz ione,tempo pie- c h ine au tomatic h e (plc )in lista d i
d eve sald are vasc h e in ac c iaio 1 a utis ta p a t. E - trasporto mang i-
onara (rif.1 6 5 8 9 ). u sc ita;ac c og limento in ing resso, no, in mob ilità . C onosc enz a ottima mob ilità a C armig nano d i B renta
inox in mob ilità a B arb ona (rif. mi N ord -c entro Italia - S i ric h ied e
1 es tetis ta c on esperienz a in ma- g estione sped iz ioni c on c orrieri, ing lese a T reb aseleg h e (rif. 1 6 4 5 9 ). (rif.1 6 3 4 2 ).
1 6 6 0 2 ). personale c on esperienz a. P refe-
nic u re e ped ic u re-epilaz ione-trat- smistamento posta in mob ilità a S . 1 tec nic o di p r o c es s o in mob i- rib ile isc ritti in lista d i mob ilità a
1 a ddetto a l m o nta g g io e smon-
tamenti viso e c orpo massag g i a G iorg io D elle P ertic h e (rif. 1 6 1 0 1 ). lità ; assic u rare il c ontrollo su i P iove d i S ac c o (rif.1 6 4 7 9 ).
tag g io impalc atu re, tinteg g iatu re in
P ad ova (rif. 1 6 5 0 6 ). 1 a p p r endis ta im p ieg a to man- g enere in mob ilità tempo d etermi- mac c h inari e lavoraz ioni per g a-
rantire il livello q u alitativo stab ilito 1 0 s a rte c o n es p erienz a in c onfe-
1 c o nfez io nis ta c on esperienz a sioni d ’ord ine d i seg reteria, rec ep- nato 6 mesi c on prospettiva z ioni J eans: P referib ile isc ritte in
lavoraz ione artic oli in pelle, as- tionist, c ompilaz ione b olle, c orri- assu nz ione,tempo pieno a B org o- d el prod otto e d el proc esso pro-
d u ttivo. P roveniente d al settore lista d i mob ilità a A rz erg rand e (rif.
semb lag g io a b anc o a P ad ova spond enz a, g estione c lienti e pre- ric c o (rif. 1 6 4 7 2 ). 1 6 5 4 8 ).
(rif. 1 6 2 3 8 ). ventivi a C ampod arseg o (rif. fotovoltaic o. C onosc enz a lin-
1 res p o ns a b ile u ffic io amministra- g u ag g io P L C a C armig nano D i 1 c o m m es s a ad d etta alla vend ita
1 6 1 1 8 ).
1 s ta g e per inserimento presso tivo c on mansioni d i g estione pra- B renta (rif. 1 6 3 4 7 ). d i prod otti settore aria c ompressa
u ffic io c ommerc iale-rapporti c on i 1 a ddetto a ll’a s s em b la g g io d i tic h e amministrative, g estionali, a S . A ng elo d i P iove d i S . A u tomu -
fornitori-ord ini e sollec iti d i c onse- parti metallic h e e attività d i sped i- c ontab ili e rapporti c on c lienti esteri 1 a ddetto a lla g es tio ne m a g a z -
z ino semilavorati c on appronta- nito. S i ric h ied e esperienz a. C on-
g na -fu nz ioni d i seg reteria a P ad o- z ione in mob ilità a S .G iorg io D elle ottimo ing lese,c onosc enz a pac - tratto E nasarc o (rif. 1 6 5 7 8 ).
va (rif. 1 6 5 6 5 ). P ertic h e (rif. 1 6 2 0 0 ). c h etto offic e, as4 0 0 , lotu s notes, mento in g h isa su b anc ali in mob i-
1 im p ieg a to c o m m er c ia le o g alileo visu ale a M assanz ag o (rif. lità ; u so mu letto. C apac ità org aniz -
1 a ddetto s a la g es s i a P ad ova z ativa a C ampo S . M artino (rif. 1 a s s em b la to r e d i materiale elet-
(rif. 1 6 5 6 6 ). mark eting ad d etto alla g estione e 1 6 4 9 5 ).
1 6 5 8 2 ). tric o per pic c oli elettrod omestic i
ric erc a c lienti Italia -estero, in mo- 1 a ddetto a lla c uc itur a c on mac - c on esperienz a c on esperienz a e
b ilità , tempo d eterminato 6 mesi, c h ina d a c u c ire, in mob ilità , tempo 1 a ddetto a l s er v iz io di p uliz ia e
serviz i ig ienic i all’interno d ei loc ali in in mob ilità a S olesino (rif. 1 6 5 9 8 ).
preferib ile mob ilita,c onosc enz a lin- d eterminato 3 mesi,tempo pieno a
g u e ing lese/ted esc o/franc ese, T reb aseleg h e (rif. 1 6 6 4 4 ). mob ilità siti nella z ona d i C u rtarolo; 1 rip a ra to re m ec c a nic o q u alific a-
tempo pieno a S .G iu stina In C olle tu tti i g iorni ad esc lu sione d el mar- to nel marc h io merc ed s-b enz -
2 a ddetti a lle a ttiv ità di s tir o , ted ì d alle 1 7 .3 0 alle 2 2 .3 0 part time smart preferib ilmente in mob ilità a
(rif.1 6 2 0 8 ).
c ontrollo c api e c u c itric e c on mac - 2 0 -2 5 ore settimanali a C u rtarolo M onselic e (rif.1 6 6 4 0 ).
1 a ddetto a lla s eg reteria g enera- c h ina lineare, tempo d eterminato 3
le, rec eptions, c ontrollo sc ad enz e (rif. 1 6 5 3 1 ).
mesi c on prospettiva assu nz ione,
az iend ali vettori, part time 2 0 ore tempo pieno a C ampod arseg o 1 a p p r endis ta a ddetto a lla v en-
settimanali mattino,tempo d eter- (rif.1 6 6 4 6 ). dita al d ettag lio d i artic oli d i ferra-
minato 3 mesi c on prospettiva as- menta a S .M artino D i L u pari (rif.
su nz ione a C amposampiero (rif. 1 2 7 8 9 ).
1 6 3 0 4 ).
P ro filo P erito T erm o tec nic o . A s- 1 a ddetto a l s er v iz io ai tavoli e
sistenz a ai c lienti, svilu ppo prod otti g estione b ar, d u rata 4 mesi,part
tec nic i, rapporti c on partners. C o- time 2 0 ore settimanali a C ampo-
nosc enz a Internet, E x c el, A u to- d arseg o ( R if.1 6 4 0 9 ).
c ad .C onosc enz a ling u a ing lese (
preferib ile anc h e ted esc o). P refe- 1 a ddetto a lle m a ns io ni d i prima
rib ile mob ilita’a M onteg rotto T erme nota, b olle, fattu re, c onosc enz a
(rif.1 6 6 3 2 ). d iseg no tec nic o nel settore id ro- 1 a ddetto a l m o nta g g io d i c u c i-
termic o sanitario in mob ilità , tempo ne, c amere ed altra mob ilia c on
2 a ddetti a lle p uliz ie E ffettu are d eterminato 1 2 mesi c on prospet- esperienz a, preferib ilmente in mo-
serviz io d i pu liz ia loc ali d i u ffic i e tiva d i assu nz ione,tempi pieno a b ilità a S aletto (rif. 1 6 6 7 6 ).
serviz i ig ienic i. N ei g iorni d i M erc o- M assanz ag o (rif.1 6 4 1 6 ). A p p r endis ta p a r r uc c h ier a , la-
led ì e D omenic a d alle 0 6 .0 0 alle vori d i lavag g io e asc iu g atu ra c a- 1 c uo c o /a per preparaz ione d i
8 .0 0 e d alle 1 3 .0 0 alle 1 4 .0 0 ( 6 ore 1 a ddetto a ll’uffic io a c q uis ti - pelli, pettinatu ra, permanenti, 1 c o m m es s o di v endita settore primi e sec ond i piatti d i c u c ina tra-
p ro duz io ne c on mansioni d i inse- mec c anic a a C onselve (rif. d iz ionale a M . S . F id enz io (rif. 1 p itto r e edile - isc ritto nelle liste
settimanali)ad A b ano T erme (rif. mec h es, c olore a C ampo S . M ar- d i mob ilita’ - o apprend istato a C a-
1 6 6 3 8 ). rimento d istinta b ase,emissione or- tino. (rif.1 6 0 1 2 ). 1 6 6 1 2 ). 1 6 6 7 8 ).
stelfranc o V eneto (rif.1 6 0 8 5 ).
VFBMCM...............06.06.2010.............21:25:14...............FOTOC24

40 LUNEDI’ 7 GIUGNO 2010 il mattino

1 prototipista leggero confezione rio d i la v oro: tu rni 1 0 .0 0 -1 5 .0 0 o 3 im pian tisti e le ttric i (m onta ggio ze neces s a rie: b u ona conos cen- rea in m a terie econom ich e. C os ti-
d onna e a iu to m od ellis tico a C a - 1 8 .0 0 -2 2 .0 0 d a lu ned ì a s a b a to. d i im p ia nti elettrici civ ili ed ind u s tria - za d i elettronica genera le, elet- tu irà titolo d i p referenza l’is crizione
s telfra nco V eneto (rif. 1 5 1 6 0 ). T em p o d eterm ina to a ch ia m a ta (rif. li) p er ca ntiere a C a zza go d i P ia ni- trom ecca nica ed inform a tica (W in- a lle lis te d i m ob ilità . O ffres i contra t-
1 au tista d i s cu ola b u s con p a tente 1 5 8 5 1 /2 ). ga . O fferta p er la v ora tori in lis ta d i d ow s , L inu x ); conos cenza b a s e to p a rt tim e (5 /6 ore giorna liere) a
D + C .Q .C . A R ies e P io X ° (rif. 1 aiu to c om m e sso p res s o ca rto- m ob ilità (con es p erienza ) e/o a p - d ella lingu a ingles e tecnica p a rla ta tem p o d eterm ina to con p ros p etti-
1 6 2 5 2 ). leria a M onteb ellu na . S ta ge d i 6 p rend is ti. P er ca nd id a rs i riv olgers i e s critta . • C a p a cità ind iv id u a li: ele- v e d i a s s u nzione. P er ca nd id a rs i:
m es i con p os s ib ilità d i a s s u nzione a l C entro P er l’Im p iego d el p rop rio v a te ca p a cità d i ind iv id u a zione e riv olgers i a l C entro p er l’Im p iego
2 ag e n ti assic u rativ i a F onte (rif. d om icilio e fa re riferim ento a lla ri- ris olu zione d ei p rob lem i (p rob lem d el p rop rio d om icilio p er l’ins eri-
1 6 1 3 9 ). in a p p rend is ta to. P rev is to rim b or-
s o s p es e R if.1 5 8 6 1 /2 ). c h ie sta ID O 15 8 5 9 /D L O . s olv ing), d i com u nica zione e d i m ento d el cu rricu lu m e d elle ca nd i-
5 soc i/e e lav oratori/tric i p er con- orga nizza zione d el la v oro.• C a ra t- d a tu re nel nu ov o s is tem a inform a -
1 stag e form a tiv o p res s o s cu ola teris tich e ind iv id u a li: intu izione, d i- tiv o regiona le ID O , ind ica nd o com e
m a terna a V olp a go d el M ontello. trollo q u a lità , finitu ra , etich etta tu ra ,
u s o m a cch ina linea re e ta glia cu ci. s p onib ilità ed a ttitu d ine a l la v oro d i nu m ero d i riferim ento 1 6 5 9 4 /M S T .
R ich ies ta la u rea in s cienze d ella gru p p o. • P reced enti es p erienze
form a zione p rim a ria ind irizzo s cu o- 2 sald atori a tig con es p erienza P referib ilm ente s i a s s u m e p ers o- 4 c arpe n tie ri in fe rro, s a ld a tori
nella m a ns ione. S i rich ied e d is p o- na le in m ob ilità . P er ca nd id a rs i ri- rich ies te: è p referib ile p ers ona le con es p erienza (p referib ilm ente
la d ell’infa nzia (a nch e in freq u en- con p reced ente es p erienza nel
za ). P rev is to rim b ors o s p es e. D a ta nib ilità a la v ora re in G erm a nia v olgers i a l C entro P er l’Im p iego d el s a ld a tu ra na v a le),d is p onib ili a tra -
(rif.T 1 3 -1 6 0 2 0 ). p rop rio d om icilio e fa re riferim ento s ettore, in età d a a p p rend is ta to o s ferte. P referib ile a s s u nzione d i
inizio tirocinio: 1 s ettem b re 2 0 1 0 is critto a lle lis te d i m ob ilità . C om -
(rif. 1 5 8 3 1 /2 ). a lla rich ies ta ID O 1 6 5 4 9 /D L O . la v ora tori in m ob ilità . T em p o d eter-
p ens o: contra tto a tem p o d eterm i- m ina to con p os s ib ilità d i tra s form a -
na to d i u n a nno con p os s ib ilità d i zione a tem p o ind eterm ina to. P er
tra s form a zione a tem p o ind eterm i- ca nd id a rs i: riv olgers i a l C entro p er
na to. C C N L M eta lm ecca nico. In- l’Im p iego d el p rop rio d om icilio p er
v ia re il p rop rio cu rricu lu m v ita e, l’ins erim ento d el cu rricu lu m e d elle
1 stag e A d d etto a lla s egreteria e ins erend o nell’oggetto la loca lità d i
a lla conta b ilità p er a genzia im m ob i- ca nd id a tu re nel nu ov o s is tem a in-
res id enza , a l s egu ente ind irizzo d i form a tiv o regiona le ID O , ind ica n-
lia re, com p res e le v is ite con i clienti p os ta elettronica : s elezione@ s ig-
a C oneglia no (rif. 1 6 2 1 8 ). d o com e nu m ero d i riferim ento
m a s p a .com , op p u re tra m ite l’ a p - 1 6 5 2 5 /M S T .
5 e le ttric isti, elettrom ecca nico, p os ito a nnu ncio p res ente a ll’inter-
ca b la tore, b ord o m a cch ina e q u a - no d el s ito a ziend a le w w w .s igm a -
d ris ta p er la v oro a term ine d i 1 s p a .com .
m es e, circos crizione d i C oneglia - 1 ope raio/au tista a d d etto a l-
no con tra s ferte nella circos crizio- 1 te rm oid rau lic o s p ecia lizza to. l’es p u rgo d ei p ozzi neri. Ind is p en-
ne d i M onteb ellu na s u d (rif.1 4 0 0 9 ). 1 ope ratore d e l le g n o con es p e-
rienza p er ca rica re a ntine s u lla P er ca nd id a rs i riv olgers i d iretta - s a b ile p a tente C e C Q C . P referib ili
linea d i v ernicia tu ra , lev iga tu ra e m ente a ll’A ziend a tel.0 4 2 1 3 6 3 4 9 3 . l’es p erienza nel s ettore e l’is crizio-
p u lizia d elle s tes s e. A d d etto a lla 3 c am e rie ri/e q u a lifica ti, conos cen- ne a lle lis te d i m ob ilità , rich ies te
p u lizia rob ot v ernicia tu ra . ora rio: za p referib ile ted es co, p er la v oro b u ona m a nu a lità e p red is p os izio-
d a l lu n a l v en 0 6 .0 0 -1 4 .0 0 /1 4 .0 0 - s ta giona le Inv ia C V v ia E -m a il ne a l conta tto con il p u b b lico. O ffre-
2 2 .0 0 R ich ies to s a b a to s tra ord i- info@ ris tora ntea lga m b erojes olo.com . s i contra tto a tem p o d eterm ina to
n ario (rif. 16 0 8 1 ). con p os s ib ilità d i a s s u nzione a tem -
1 ad d e tto alle attiv ità d i v e n d ita, p o ind eterm ina to, fu ll tim e d a lle 8
1 in g e g n e re e le ttric o p er ins eri- ricev im ento m erci, rifornim ento a lle 1 7 d a l lu ned ì a l v enerd ì, s a b a to 1 m e c c an ic o au to con es p erien-
m ento in s q u a d ra d i m a nu tenzione d ella s a la v end ita e a ttiv ità d i m a ttina e rep erib ilità nei giorni fes ti- za a S p inea . P er ca nd id a rs i: riv ol-
p rev io a d d es tra m ento a i m a cch i- ca s s a .P a rt-tim e2 4 h /s ett. I ca nd i- v i. P er ca nd id a rs i: riv olgers i a l gers i a l C entro p er l’Im p iego d el
na ri. C ontra tto d i 6 m es i,d is p onib ilità d a ti d ov ra nno es s ere p referib il- C entro p er l’Im p iego d el p rop rio p rop rio d om icilio p er l’ins erim ento
a la v ora re s u tu rni a ciclo continu o m ente ins eriti nelle lis te d i m op b ilità . d om icilio p er l’ins erim ento d el cu r- d el cu rricu lu m e d elle ca nd id a tu re
e giorni fes tiv i a M otta d i L iv enza P er ca nd id a rs i è ob b ligo riv olgers i ricu lu m e d elle ca nd id a tu re nel nel nu ov o s is tem a inform a tiv o re-
1 g e store d i su pe rm e rc ato Il ca n- (rif. 5 7 7 5 6 ). 1 parru c c h ie re a C h ioggia (rif. a l C entro p er l’Im p iego d i d om icilio nu ov o s is tem a inform a tiv o regio- giona le ID O , ind ica nd o com e nu -
d id a to con es p erienza nella m ed e- 1 5 4 9 7 ). e fa re riferim ento a lla rich ies ta ID O na le ID O , ind ica nd o com e nu m ero m ero d i riferim ento 1 6 4 3 8 m rn.
s im a m a ns ione a lm eno trienna le 1 assiste n te d e n tista a C h ioggia nu m .1 6 0 6 8 . d i riferim ento 1 6 5 0 8 /M S T .
v errà a d ib ito a ges tire u n gru p p o d i 2 c am e rie re ai pian i. P a rt-tim e d i
(rif.1 5 6 1 2 ). 1 appre n d ista m e talm e c c an ic o 12 re spon sab ili c om m e rc iali con m a ttina d a lle 8 .3 0 a lle 1 0 .3 0 . P er
p ers one, m a s op ra ttu tto le a ffia n- p er im p ia nti a ntintru s ione e T V C C .
ch erà s u l ca m p o in tu tte le a ttiv ità m a ns ioni d i ges tione d elle ris ors e ca nd id a rs i: riv olgers i a l C entro p er
A s s u nzione d a s u b ito. C u rricu lu m u m a ne e d el p orta foglio clienti. R i- l’Im p iego d el p rop rio d om icilio p er
op era tiv e p recis a m ente:occu p a rs i v ia fa x 0 4 2 1 3 0 0 0 0 0 e- m a il:
d egli ord ini d el p d v ; s ca rica re ca - ch ies ta es p erienza nel s ettore l’ins erim ento d el cu rricu lu m e d elle
info@ ls grou p .org. b a nca rio, com m ercia le, fina nzia - ca nd id a tu re nel nu ov o s is tem a in-
m ion u tilizza nd o il m u letto elettrico;
rifornire il negozio; effettu a re op e- rio in m a ns ioni d i ca ra ttere com - form a tiv o regiona le ID O , ind ica n-
ra zioni d i ca s s a ;ges tire il flu s s o d i m ercia le e d i ges tione d elle ris ors e d o com e nu m ero d i riferim ento
d ena ro a ttra v ers o v ers a m enti in u m a ne; rich ies te inoltre d oti d i lea - 16387M R N .
ca s s a continu a ;ges tire il p ers ona - d ers h ip e com p etenze rela ziona li e 1 m ag az z in ie re con u s o m u letto.
le d el negozio p rogra m m a nd o ora - d i ges tione d i gru p p i d i la v oro. P re- P er ca nd id a rs i: riv olgers i a l C entro
ri, ferie e tu tto ciò ch e a ttiene a lla 1 e ste tista con es p erienza (m a ni- ferib ile p os s es s o d i p a tente B ed p er l’Im p iego d el p rop rio d om icilio
v ita p rofes s iona le d ei p rop ri colla - cu re, p ed icu re, ep ila zioni, tra tta - is crizione a lle lis te d i m ob ilità . P er p er l’ins erim ento d el cu rricu lu m e
b ora tori. Il ru olo concentra s u d i s e m enti v is o/corp o)a T rev is o . T em - ca nd id a rs i: riv olgers i a l C entro p er d elle ca nd id a tu re nel nu ov o s is te-
tu tte le res p ons a b ilità d ella ges tio- p o d eterm ina to p er s os titu zione d i l’Im p iego d el p rop rio d om icilio p er m a inform a tiv o regiona le ID O , ind i-
1 appre n d ista m e c c an ic o p er l’ins erim ento d el cu rricu lu m e d elle
ne, m a h a u na connota zione m olto m a ternità . O ra rio continu a to a tu rni rip a ra zione m ezzi s em ov enti id ra u - ca nd o com e nu m ero d i riferim ento
op era tiv a e ra p p res enta il fu lcro (rif.1 6 1 8 6 -T 1 0 ). ca nd id a tu re nel nu ov o s is tem a in- 16571.
lici. R es id enza lim itrofa entro 1 5 form a tiv o regiona le id o, ind ica nd o
a ttra v ers o il q u a le tra ns ita no tu tte 4 ope ratori soc io S an itario/assi- K m d a L iettoli. P red is p os izione a
le d ecis ione e le op era zioni p ecu - com e nu m ero d i riferim ento 1 6 5 8 5 /
ste n z iale a T rev is o. A s s is tenza s m onta ggio e rim onta ggio p a rti m ec- 8 im pie g ati d a a d ib ire a com p iti M ST.
lia ri d ell’a ttiv ità la v ora tiv a . S ono ri- d om icilia re a p ers one a nzia ne o ca nich e. O ra rio d i la v oro: d a lle 8 .0 0 connes s i a ll’a m m inis tra zione, a lla
ch ies te d is p onib ilità , fles s ib ilità ora - d is a b ili: igiene p ers ona le,p u lizia a lle 1 2 .0 0 e d a lle 1 3 .0 0 a lle 1 7 .0 0 . logis tica ed a ll’ins erim ento d a ti; ri- 1 e ste tista d iplom ata p er centro
ria , e ca p a cità d i la v ora re in u n d egli a m b ienti d om es tici, a ccom - P er ca nd id a rs i riv olgers i a l C entro ch ies to d ip lom a d i m a tu rità , p refe- com m ercia le d i M a rcon. T em p o
a m b iente fortem ente d ina m ico. p a gna m enti e com m is s ioni. N e- P er l’Im p iego d el p rop rio d om icilio e rib ili conos cenze inform a tich e ed il p ieno e contra tto d a d efinire. P er
R ich ies to d ip lom a s cu ola m ed ia ces s a rio titolo d i O p era tore S ocio fa re riferim ento a lla rich ies ta ID O p os s es s o d ella p a tente B . O ffres i ca nd id a rs i: riv olgers i a l C entro p er
s u p eriore,b u ona conos cenza u s o S a nita rio o eq u ip ollente. T em p o 1 6 3 1 9 /D L O . contra tto a tem p o p ieno e ind eter- l’Im p iego d el p rop rio d om icilio p er
com p u ter, p a cch etto office, a u to- p ieno e d eterm ina to 4 m es i m ina to. P er ca nd id a rs i inv ia re cu r- l’ins erim ento d el cu rricu lu m e d elle
m u nito e p referib ilm ente in p os - 1 im pie g ato c om m e rc iale a d d et- ca nd id a tu re nel nu ov o s is tem a in-
(rif.1 6 2 3 1 -T 1 0 ). to a l m a rk eting, ricerch e d i m erca - ricu lu m a d ir.s ila s la b @ lib ero.it o
s es s o d el p a tentino p er la cond u - telefona re a llo 0 4 1 9 8 7 7 0 6 . form a tiv o regiona le ID O , ind ica n-
zione d el ca rrello elev a tore. T em - 1 ad d e tto alla m an u te n z ion e d i to, ra p p orto con i clienti d a ll’a cq u i- d o com e nu m ero d i riferim ento
p o ind eterm ina to / p ieno. Inv ia re im p ia nti d i d ep u ra zione a cq u e re- s izione d egli ord ini a lla cons egna 1 im pie g ato te c n ic o d a ins erire 1 6 5 2 5 /M S T .
c.v . a : fiorettilino@ p rov incia . flu e civ ili e ind u s tria li. R ich ies to d el m a teria le. O fferta ris erv a ta a i nel s ettore P os t-v end ita , a s s is ten- 1 im pie g ata conta b ilità m eta lm ec-
d ip lom a s u p eriore (p referib ilm en- la v ora tori in m ob ilità . R ich ies ta za p res s o i C lienti (a s s is tenza tec- 1 im pie g ato/a con com p iti d i tenu -
trev is o.it. ta conta b ilità ord ina ria : p rim a nota , ca nica in età d i a p p rend is ta to o
te a d ind irizzo m ecca nico) e m i- d is p onib ilità a tra s ferte. Ind is p en- nica H w e S w / ins ta lla zione e p referib ilm ente in m ob ilità . P er ca n-
1 aiu to c u oc o in m ob ilità con p re- nim e com p etenze in ca rp enteria . s a b ili ottim a conos cenza ingles e e m a nu tenzione).R eq u is iti m inim i d el b a nch e, conta b ilità clienti/fornitori,
ced ente es p erienza p res s o ris to- regis tra zione fa ttu re em es s e e ri- d id a rs i riv olgers i a l C P I d el p rop rio
T em p o d eterm ina to d i 6 m es i con fra nces e, p a tente e conos cenze ca nd id a to: • T itolo d i s tu d io m inim o d om icilio ind ica nd o il n. d i R if.1 6 3 2 1 .
ra nti o m ens e a P ed erob b a . O ra rio p os s ib ilità d i tra s form a zione a inform a tich e. O ra rio d i la v oro d a lle rich ies to: D ip lom a d i s cu ola m ed ia cev u te (a nch e con l’es tero - m o-
d i la v oro: 1 0 .0 0 -1 4 .0 0 d a lu ned ì a tem p o ind eterm ina to (rif.T 1 0 - 0 8 .0 0 a lle 1 2 .0 0 e d a lle 1 3 .3 0 a lle s u p eriore a d ind irizzo tecnico in- d ello Intra s ta t). R eq u is iti rich ies ti: 1 stag ista im p iega to tecnico a ll’in-
v enerd ì. T em p o d eterm ina to a 1 6 3 9 8 ). 1 7 .3 0 . P er ca nd id a rs i riv olgers i a l d u s tria le (elettrotecnica /elettroni- a u tonom ia ed es p erienza nella gegneria d i p roces s o p er ins eri-
ch ia m a ta (rif.1 5 8 1 8 /2 ). C entro P er l’Im p iego d el p rop rio ca /inform a tica ). • R eq u is iti fond a - m a ns ione, b u ona conos cenza m ento d a ti , d ip lom a to p erito elet-
1 m e c c an ic o d i au tom ob ili con d ella lingu a ingles e (s critta e p a rla - tronico o elettrom ecca nica d i s ei
1 c am e rie re d i sala con es p erien- es p erienza cons olid a ta a C a s ier d om icilio e fa re riferim ento a lla ri- m enta li: p a tente B e com p leta d i-
za e in m ob ilità a P ed erob b a . O ra - ch ies ta ID O 1 6 4 1 5 /D L O . s p onib ilità a tra s ferta .• C onos cen- ta ) e d ell’u s o d el p c, d ip lom a d i m es i con b ors a la v oro. S e interes -
(rif.T 1 0 -1 3 7 8 6 ). R a gioneria (o eq u ip ollente) o la u - s a nti ca nd id a rs i d iretta m ente in-
VFCMCM...............06.06.2010.............21:23:20...............FOTOC24

il mattino LUNEDI’ 7 GIUGNO 2010 41

Famiglie Famiglie Famiglie


1 . F amiglia di P adov a cerca lav oratrice per assistenz a signora 1 . F amiglia di T rev iso cerca per anz iana autosufficiente assistente 1 . F amiglia di S alz ano cerca assistente familiare conv iv ente per coppia:
anz iana con mansioni di cura della persona, compagnia, lav ori familiare automunita. C ontratto 20 ore settimanali. uomo autosufficiente, donna affetta da demenz a senile.
domestici, pr eparaz ione pasti, spesa. E ’ richiesta una presenz a 2 . F amiglia di C arbonera cerca assistente familiare conv iv ente per 2 . F amiglia di M irano cerca assistente familiare conv iv ente per anz iano
continuativ a con contratto in conv iv enz a. S tanz a propria per la anz iana non autosufficiente. robusto in sedia a rotelle.
lav oratrice. N ecessaria disponibilità a trasferirsi al mare durante i 3 . A nz iana nov antenne autosufficiente di C arbonera cerca assistente 3 . F amiglia di M estre cerca assistente familiare conv iv ente per donna
mesi estiv i (giugno-settembre). familiare conv iv ente. S i richiede cura della persona e faccende robusta con difficoltà a deambulare a partire da metà giugno. Richie-
2 . F amiglia di P adov a, z ona A rcella, cerca lav oratrice disponibile ad domestiche. sta prestanz a fisica, esperienz a di assistenz a ad anz iani, buona
assistere signora anz iana non autosufficiente tutte le domeniche 4 . A nz iano di T rev iso autosufficiente cerca assistente familiare conv i- conoscenz a lingua italiana e cucina.
(mattina e pomeriggio). v ente, nucleo familiare di 3 persone.
5 . Ragaz z o disabile di P aese autosufficiente cerca assistente familiare
conv iv ente. M inime cure alla persona e faccende domestiche.
6 . A nz iana non autosufficiente di S an Vendemiano cerca assistente
familiare con v itto ed alloggio. C ontratto a tempo determinato per un
mese. L av o rato ri
• Uomo di mez z a età cerca lav oro come assistente familiare in conv i-
7 . F amiglia di Vittorio Veneto cerca assistente familiare per signora non v enz a, nelle z one di M estre e limitrofi. Buona conoscenz a lingua
autosufficiente, v itto ed alloggio. Iniz io del contratto i primi di L uglio. italiana, esperienz a di assistenz a ospedaliera.
8 . F amiglia di Vittorio Veneto cerca assistente familiare per signora non • G iov ane ragaz z a cerca lav oro come collaboratrice domestica in case
autosufficiente, v itto ed alloggio. C ontratto a tempo indeterminato. priv ate.
L av o rato ri 9 . F amiglia di C onegliano cerca assistente familiare con v itto ed alloggio • S ignora con esperienz a cerca lav oro giornaliero per assistenz a agli
• S ignore italiane con esperienz a cercano lav oro part-time full-time per sostituz ione di un mese. anz iani, automunita, ottima conoscenz a lingua e cucina italiana.
diurno nel settore dell’assistenz a anche ospedaliera, z one P ado- • S ignora referenz iata con buon liv ello di conoscenz a della lingua
v a, C amposampiero, M onselice. L av o rato ri italiana cerca lav oro part- time come assistenz a anz iani o per puliz ie
• A ssistenti familiari con q ualifica di O peratore S ocio S anitario sono domestiche.
disponibili per lav oro diurno presso famiglie priv ate.
• S ignore referenz iate dell’Ucraina, M oldav ia e Romania cercano • S ignora con competenz e sanitarie cerca lav oro z ona Quinto di
lav oro ad ore come assistenz a anz iani o come domestiche, z ona T rev iso.
P adov a e comuni limitrofi. • S ignora di T rev iso referenz iata e competente cerca lav oro full time
• S ignora dello S ri L ank a cerca lav oro anche in conv iv enz a a come assistente anz iani.
P adov a o in prov incia. • S ignora con esperienz a come assistente familiare cerca famiglia per
lav oro con conv iv enz a. Z one Vittorio Veneto, C onegliano, dintorni.

Questi i concorsi pubblicati nel Bollettino Ufficiale della Regione Veneto del B.U.R. n. 46 del 4/6/2010 Dal momento che lo spaz io è limitato e possiamo in tutti i casi pubblicare solo una sintesi dei concorsi ( ad esempio non pubblichiamo
i concorsi dell’area medica nelle UL S S ), inv itiamo gli interessati a riv olgersi per av ere ulteriori informaz ioni alla parte finale di ogni concorso dov e sono indicati numeri di telefono o e-mail.
A Z IE N D A P E R IL D IR IT T O A L L O soggetti che hanno ricoperto inca- 2010 ore 12.00. P er informaz ioni: IP A B IS T IT U T O A S S IS T E N Z A pubblico, per titoli ed esami, per la teorico/pratica e/o colloq uio (in re-
S T U D IO U N IV E R S IT A R IO (E S U ), richi dirigenz iali in A mministraz ioni Ufficio P ersonale (tel. 0444/419 9 12 A N Z IA N I, V E R O N A C oncorso copertura di n. 2 posti di sarta laz ione al numero dei partecipanti),
P A D O V A A v v iso di concorso pub- pubbliche per un periodo non infe- – fax 0444/419 9 60) o consultare il pubblico, per titoli ed esami, per la specializ z ata a tempo pieno e inde- v ertente sui seguenti argomenti:
blico, per titoli ed esami, per la riore a cinq ue anni. Il termine per la sito w w w .comune.camisano copertura di n. 1 posto di cuoco terminato (cat. b. 1 c.c.n.l. enti “assistenz a di base alla persona;
copertura a tempo indeterminato di presentaz ione delle domande sca- v icentino.v i.it. specializ z ato a tempo pieno e inde- locali).E ’ indetta selez ione pubbli- assistenz a di primo soccorso;
n. 1 posto di Dirigente del S erv iz io de il 3 0 trentesimo giorno succes- C O M U N E D I T O R R I D I Q U A R - terminato (cat. b. 1 c.c.n.l. enti ca per titoli ed esami per la coper- assistenz a alla persona con di-
per il Diritto allo S tudio Univ ersitario siv o alla data di pubblicaz ione del T E S O L O A v v iso di concorso pub- locali). E ’ indetta selez ione pubbli- tura di n. 2 posti di S arta S pecializ - sturbi mentali, anz iani, con handi-
- A rea II Dirigenz a - C C N L Regioni presente av v iso nel Bollttino Uffi- blico per titoli ed esami per la coper- ca per titoli ed esami per la coper- z ata a tempo pieno e indeterminato cap; metodologia del lav oro sanita-
ed A utonomie L ocali. Req uisiti per ciale della Regione Veneto. P er tura di n. 1 (un) posto di operaio tura di n. 1 posto di C uoco S pecia- (C at. B. 1 C .C .N .L . E nti L ocali 2006/ rio e sociale; elementi di igiene;
l'ammissione alla selez ione E tà non informaz ioni e per ottenere copia specializ z ato - cat. b - posiz ione liz z ato a tempo pieno e indetermi- 2009 ).O ltre ai req uisiti generali di elementi di etica; principali norme
inferiore a 18 anni. Req uisiti speci- integrale dell'av v iso riv olgersi al- economica b1, con contratto a tem- nato (C at. B. 1 C .C .N .L . E nti L ocali cui al DP R 48 7 /9 4, sono richiesti il sulla sicurez z a del lav oratore; ele-
fici per l'ammissione T itolo di l'ufficio Risorse Umane dell'A z ien- po pieno e indeterminato, presso 2006/2009 ).“O ltre ai req uisiti ge- possesso del diploma di q ualifica di menti di legislaz ione socio-sanita-
studio: Diploma di laurea (DL ) v ec- da E S U di P adov a Via S an F rance- l'area 4 - gestione e pianificaz ione nerali di cui al DP R 48 7 /9 4, sono S arta o di una abilitaz ione eq uipol- ria e organiz z az ione dei serv iz i;
chio ordinamento o L aurea S pe- sco n. 122 - P A DO VA - T el. del territorio. Req uisiti di ammis- richiesti il possesso del Diploma di lente e legalmente riconosciuta; elementi di diritto del lav oro”. Il
cialistica (L S ) o L aurea M agistrale 049 8 23 5 65 1-049 8 23 5 65 6 o al sito sione: Diploma di scuola dell’obbli- Qualifica P rofessionale di A ddetto S cadenz a delle domande: ore termine per la presentaz ione delle
(L M ) in E conomia e C ommercio internet w w w .esu.pd.it (S ez : bandi go e possesso P atente di guida di ai S erv iz i A lberghieri di C ucina o del 12.00 del 3 0 giorno dalla pubblica- domande è fissato per il 20 VE N -
(DL ), L S 64/S e 8 4/S , L M -5 6 e 7 7 ; / av v isi/ concorsi). categoria C ; T ermine di presenta- Diploma di Qualifica P rofessionale z ione sul B.U.R.P er informaz ioni: T E S IM O giorno successiv o alla
in E conomia A z iendale (DL ), L S C O M U N E D I C A M IS A N O V IC E N - z ione delle domande: entro le ore di O peratore di C ucina; S cadenz a S ettore P ersonale dell’E nte (tel. data di pubblicaz ione del presente
8 4/S , L M -7 7 ; in Ingegneria G estio- T IN O C oncorso pubblico per titoli 12,00 del giorno 3 0 G iugno 2010. delle domande: ore 12.00 del 3 0 045 /8 08 023 3 -8 08 023 5 dalle 9 .00 av v iso nel Bollettino Ufficiale della
nale (DL ), L S 3 4/S , L M -3 1. T rov ar- ed esami per n. 1 posto a tempo C A L E N DA RIO DE L L E P RO VE : giorno dalla pubblicaz ione sul alle 12.00 sabato escluso). S ito Regione Veneto. P er ev entuali in-
si in una delle seguenti condiz ioni indeterminato di E secutore opera- P rov a scritta – 15 .07 .2010 alle ore B.U.R. P er informaz ioni: S ettore internet: w w w .iaav erona.it formaz ioni riv olgersi al S erv iz io
soggettiv e alternativ e: dipendenti io specializ z ato cat. B/B1. Req uisiti 9 ,3 0 P rov a pratica – 16.07 .2010 P ersonale dell’E nte (tel. 045 / U N IT À L O C A L E S O C IO S A N I- P ersonale dell’A z ienda U.L .S S . n.
di ruolo di una P ubblica A mmini- di ammissione: diploma di istruz io- alle ore 9 ,3 0 P rov a orale – 8 08 023 3 -8 08 023 5 dalle 9 .00 alle T A R IA N . 4 , T H IE N E (V IC E N Z A ) 4 “A lto Vicentino” - Via Rasa n. 9 -
straz ione che hanno compiuto al- ne secondaria di primo grado + 19 .07 .2010 alle ore 9 ,3 0 P er infor- 12.00 sabato escluso). S ito inter- A v v iso pubblico, a tempo determi- 3 6016 T hiene (VI) (tel. 0445 -
meno cinq ue anni di serv iz io sv olti attestato q ualifica di elettricista e maz ioni: A rea 1 – S ettore Risorse net: w w w .iaav erona.it nato, per posti di operatore socio 3 8 9 224/3 8 9 3 5 0); copia del bando
in posiz ioni funz ionali per l’acces- patente cat. B.T ermine di presen- Umane – T el. 0444-25 0249 – S ig.ra IP A B IS T IT U T O A S S IS T E N Z A sanitario. Bando n. 10/2010.I can- è reperibile nel sito w w w .ulss4.
so alle q uali è richiesta la laurea; taz ione delle domande: 25 giugno M aria Benedusi. A N Z IA N I, V E R O N A C oncorso didati saranno sottoposti a prov a v eneto.it.

v iando il cv al fax 0421-204227 . z ione a tempo indeterminato. P er gua inglese per inserimento im- 29 anni a P olesella (163 8 3 /RO V). 2 0 ad d etti ai serv iz i di puliz ia T em-
1 p ar r u c c h ier a con esperienz a a candidarsi contattare direttamen- mediato fino a ottobre 2010. O ffre- 1 ad d etto manutenz ione elettrica po Determinato part time (circa 20
tempo indeterminato.S e interes- te l’O steria con cucina al n.3 9 2 si contratto part time. E ssenz iale strumentale T empo Determinato ore sett.li)lav oro nei fine settimana
santi candidarsi direttamente con- 9 18 18 9 7 .- esperienz a significativ a e dimo- con esperienz a - diploma tecnico - ad A lbarella (163 9 9 /A DR).
tattando il T el.043 1-5 113 9 6 o in- 1 gr afic o con conoscenz a pro- strabile nel ruolo . Verrà data pre- uso P L C - conoscenz a inglese a 1 es tetis ta (con dilpoma) L av oro
v iando il cv alla E - email grammi di disegno e uso del p.c. cedenz a a lav oratori/lav oratrici in Bosaro (165 5 2/RO V). autonomo/collaboraz ione con
bertoiak atia@ alice.it. M ac, per candidarsi inv iare curri- mobilità /disoccupaz ione lunga esperienz a a P ettoraz z a G rimani
durata (> 24 M E S I). P er candidar- 1 E lettr ic is ta ed installatori di im-
1 c amer ier a con esperienz a per culum direttamente in az ienda an- pianti elettrici nelle costruz ioni civ ili (165 5 1/A DR).
che v ia fax al n.0421/9 7 203 7 . si: riv olgersi al C entro per l’Impie-
lav oro stagionale. Richiesta cono- go del proprio domicilio per l’inse- T empo Indeterminato in lista mobi-
scenz a tedesco. 1 cuoco con espe- 1 ap p r en d is ta magaz z iniere, per rimento del curriculum e delle can- lità - con esperienz a a O cchiobello
rienz a e 1 addetta alla reception candidarsi inv iare curriculum di- didature nel nuov o sistema infor- (165 7 5 /RO V).
con tedesco. Inv iare cv al fax 0421- rettamente in A z ienda anche v ia mativ o regionale IDO , indicando 1 mu rato re T empo Indeterminato
211666. fax al n.0421/9 7 203 7 . come numero di riferimento 163 27 / in lista mobilità - con esperienz a a
1 ad d etta p u liz ia scale di condo- 1 ad d etto /a alle v endite di borse e VN Z . O cchiobello (165 7 6/RO V).
minio fino a settembre. O rario part- accessori moda. C ontratto a tem- 1 b an c o n ier e d i b ar . E ssenz ia- 2 fac c h in i, addetti allo sposta-
time nei giorni di lunedì, mercoledì po determinato fino al 3 1/05 /2011. le esperienz a significativ a e di- mento merci ed assimilati T empo
e v enerdì dalle ore 6 alle 9 .Inv iare O fferta riserv ata esclusiv amente mostrabile nel ruolo e conoscen- Determinato 2-3 mesi part time in
cv al fax 043 1-43 7 29 1 e-mail a lav oratori in mobilità , per candi- z a della lingua inglese. O ffresi lista mobilità a O cchiobello (165 7 7 /
adrianoq @ aliece.it. darsi inv iare curriculum direttamen- contratto stagionale con inseri- RO V).
te in A z ienda anche v ia F ax n.0421/ mento immediato. P er candidar-
3 69 210. si: riv olgersi al C entro per l’Im- 1 man u ten to re mec c an ic o di im-
piego del proprio domicilio per pianti panificaz ione industriale
l’inserimento del curriculum e T empo Indeterminato con espe-
delle candidature nel nuov o si- rienz a - età max 45 anni - con
stema informativ o regionale IDO , diploma tecnico a L endinara
indicando come numero di riferi- (16225 /BA D).
mento 1643 1/VN Z . 1 c u o c o p iz z aio lo L av oro auto-
nomo/collaboraz ione con espe- 1 s tiratric e c ap is p alla T empo De-
1 s tage per approfondimento te- terminato 2 mesi con esperienz a a
rienz a a Rov igo (1623 9 /RO V).
lefonico, organiz z az ione incon- Bondeno (1629 7 /BA D).-
tri di selez ione con i candidati. 1 mac c h in is ta c u c ito r e di pelli
T empo Determinato 8 mesi età 1 s tir ato r e d i to maie T empo De-
Richiesta ottima capacità dialet- terminato 8 mesi in lista mobilità a
tica, ottima informatica e ottimo max 45 anni - con esperienz a a
1 c u o c o / a con esperienz a lav ora- Villamarz ana (163 3 6/RO V). 1 b ar is ta T empo Determinato 12 Villanov a del G hebbo (16460/
tiv a nella mansione. S ede di lav oro inglese. Inv iare cv a S abrina BA D).
A ngeletti sabrina.angeletti@ 1 au tis ta c o n p at. C e utiliz z o di mesi con q ualifica prof.le - in lista
C ampo di P ietra T V. A ssunz ione 1 c amer ier a/e ai piani e prepara- mobilità - con esperienz a a P orto 2 T ec n ic i p r o gr ammato r i per
tempo determinato con trasforma- z ione colaz ioni conoscenz a lin- modaresearch.it macchine operatrici A pprendista-
to preferibile esperienz a - età max Viro (163 3 0/A DR). sv iluppo softw are T empo Indeter-
VFDMCM...............06.06.2010.............21:23:28...............FOTOC24

42 LUNEDI’ 7 GIUGNO 2010 il mattino

min ato in lis ta mo b ilità a B ad ia P o -


les in e (1 6 46 5/B A D ).

d ialità c o n c lien ti e c o llegh i. lav o ro riv o lta ad amb o i s es s i - P er c an d i- 20.30. Z o n a S an ta B o n a. D a o tto - v ia fax o email. - email: s tu d io s e-
fis s o n o n s tagio n ale. po s s ib ilità d i d ar s i in v iar e c u r r ic u lu m a b re 201 0. - T elefo n are o re pas ti c o lo @ s tu d io s ec o lo .c o m fax 0438
allo ggio . Co n tattare S tefan o per as @ q u ad ric o o p.it. 0422.431 742. 41 09 1 6
c o llo q u io al 340787826 2 mail: O p er a to r e/tr ic e a lla sta m p a d i- 1 2 4 2 0 C o o p er a tiv a so c ia le c er- n ° 4 4 8 8 4 Id r o sistem i ric erc a
s to 6 9 @ lib ero .it. git a le email ar man d o @ q e- c a u rgen temen te pers o n ale d a im- gio v an e in gegn ere d a in s erire n el-
E sp er to /a b a r e p r a n z i v elo c i b grafic h e.c o m o perato re/tric e ad - piegare c o n man s io n e d i an imato - l’u ffic io tec n ic o . R eq u is iti: b u o n e
Cell.: 3479 6 071 88 - Email: c .z effin d etto alla s tampa d igitale c o n o - re e/o c o o rd in ato re pres s o v ari c o n o s c en z e id rau lic h e, in fo rmati-
@ lib ero .it Cerc as i ragaz z a/o part- s c en z a pro grammi mac . In v iare Cen tri R ic reativ i Es tiv i s itu ati in c h e (Cad , Illu s trato r, P h o to s h o p,
time, es perta/o b ar e pran z i v elo c i, c u rric u lu m c o n fo to a arman d o V en eto . R ic h ies to d iplo ma s c u o la F ro n t P age) e d ella lin gu a in gles e.
res id en te in z o n a S elv az z an o . @ q eb grafic h e.c o m. med ia s u perio re (an imato ri), c a- In v iare CV . - E-mail: mark etin g
Istrutto riT el.: 049 6 1 9 483 - Email: E st et ist a d ip lo m a t a Email: pac ità o rgan iz z ativ e, es perien z a. @ id ro s is temi.it F ax 0438 208433
fitn es s fo rmu laas d @ gmail.c o m S ei s o ph is tic a@ lib ero .it P er c en tro CV a in fo @ mu s ic aglo b ale.c o m o n ° 4 5 0 0 3 A z ien d a s ita a P o v eglia-
A p p r en d ista p o r tier e e un d ir et- appas s io n ato d i S po rt/W elln es s ? es tetic o P ad o v a c en tro ,c erc as i fax 0422.739 6 9 4. n o , o peran te n el s etto re tes s ile,
to r e Cell.: 3482235705 - Email: A mi s en tirti in fo rma? H ai tra 23 e 29 es tetis ta c o n d iplo ma ter z o 1 2 4 1 0 A z ien d a n el s etto re s ic u - o ffre s tage d i s ei mes i in area
d en is e.fu rlan etto @ med ic als erv .it an n i? A llo ra fai per n o i.Cerc h iamo an n o ,già c apac e e c h e s appia ge- rez z a c erc a 2 telefo n is te per i pro - lo gis tic a a d iplo mata au to mu n ita.
A lb ergo in T es s era-Q u arto d ’A lti- gio v an i d in amic i e s o rrid en ti d a s tirs i gli appu n tamen ti.In v iare c u r- pri u ffic i d i T rev is o . O ffres i as s u n - R ic h ies ta età preferib ilmen te c o m-
n o c erc a per in s erimen to n el pro - in s erire n el n o s tro team d i IS T R U T - ric u lu m o telefo n are per ev en tu ale z io n e immed iata e o ttima retrib u - pres a tra i 1 9 e i 25 an n i, b u o n u s o
prio o rgan ic o : 01 appren d is ta po r- T O R I per s ala fitn es s . S e ti s en ti d ei c o llo q u io . 347/536 429 8 s o ph is tic a z io n e. N u mero V erd e 800.355855. d el P C e res id en z a in z o n e limitro -
tiere 01 D iretto re è ric h ies ta c o n o - n o s tri e v u o i partec ipare al c as tin g @ lib ero .it. fe. In v iare CV . - email: c v @
1 2 4 0 4 A gen z ia d i T r ev iso c erc a
s c en z a d elle lin gu e in gles e, fran - per la s tagio n e 201 0 in v ia il tu o ges as rl.eu
C o lla b o ra to re c o m m erc ia le T el.: c o n s u len ti as s ic u rativ i a T rev is o e
c es e, ted es c o , s pagn o lo , mas s i- c u r r ic u lu m a: fitn es s fo r mu la 049 /59 42500 - Email: an d reav ita- pro v in c ia. R eq u is iti: fo rmaz io n e n ° 2 1 2 0 6 P er a z ien d a lead er s et-
ma s erietà e d is po n ib ilità . as d @ gmail.c o m , Co n tattac i allo lian o @ v ac c arigio v an n i.c o m A z ien - ec o n o mic o / giu rid ic o - u man is tic a, to re d el b en es s ere c erc o c o n s u -
L a v o ro d a c a sa Email: c o mmer- 049 6 1 9 483 ti fis s eremo u n appu n - d a d i au to tras po rti ric erc a per la d o ti c o mmerc iali, amb iz io n e, in tra- len ti d a in s erire n el territo rio , in
c iale. fl@ gmail.c o m Cerc o pers o n e tamen to d a merc o led ì 9 giu gn o . pro pria s ed e d i Carmign an o d i B ren - pren d en z a. A n c h e prima es perien - rego la c o n la L egge 1 73. O ttime
per lav o ro telefo n ic o d a c as a d i P a d r o n c in i c o n fur go n e Cell.: ta (P D ) u n c o llab o rato re c o mmer- z a, s o lo au to mu n iti. in aas s italia pro v v igio n i a raggiu n gimen to d ei
1 v ern ic ia to re a s pru z z o c o n es pe- v en d ita s erv iz i. O ttima d ialettic a,
rien z a e in mo b ilità a B o lz an o 346 386 5308 - Email: lu c a. c iale-lo gis tic o . R eq u is iti: es perien - .trev is o @ lib ero .it – D o tt.s s a A n n a fattu rati pres tab iliti, in c en tiv o au to
o ttimo u s o d el pc e preferita es pe- tagliav in i@ mav 3.n et Cerc as i pa- z a n el s etto re tras po rto e lo gis tic a, Cas as o la- e u lter io r i b o n u s . - E-mail:
V ic en tin o (rif. 1 6 29 3/V CN ). rien z a prec ed en te. L av o ro a pro v - d ro n c in i c o n fu rgo n e c o n s po n - c o n o s c en z a d elle lin gu e in gles e e 1 2 3 9 0 C er c a si c o lla b o r a to r i/tr i- fran c es c a.b arel@ lib ero .it 333
1 0 c o n sulen ti fin an z iari e as s ic u - v igio n e, man d are CV e pres en ta- d a id rau lic a per c o n s egn a d i mate- ted es c o . 426 1 472 F ran c es c a
rativ i c o n c o n tratto a pro getto a c i per av v io attiv ità in d ipen d en te
z io n e s o lo s e realmen te in teres s ati. riale n ella pro v in c ia d i P ad o v a e
V ic en z a (rif.1 6 527/V CN ). C a ssier e/a Cell.: 3479 278851 - part o fu ll time n el s etto re b en es - n ° 4 5 0 1 6 C er c a si im p iega to /a
E stetista T el.: 049 6 6 3001 - Cell.: V en ez ia. P er o fferte o in fo rmaz io n i Email: gm.77@ h o tmail.it P iz z eria s ere: c o n tro llo d el pes o , n u triz io n e per ges tio n e magaz z in o . R ic h ie-
3 c a m er ier i ai pian i c o n almen o 3 347536 429 8 - Email: s o ph is tic a@ telefo n are a 346 386 5308. per as po rto z o n a M o rtis e c erc a mirata e trattamen ti v is o . F o rma- s ta c o n o s c en z a O ffic e. - email:
an n i d i es perien z a n egli alb ergh i d i lib ero .it P er c en tro es tetic o a P ad o - D istrib uto ri d i elen c h i telefo n ic i c as s iera/e d alle 1 9 :00 alle 22.30. z io n e pers o n ale c o n tin u a. O ttime in fo @ s amo gin tras po rti.it 0438
lu s s o . G rad itis s ima ac c u ratez z a e v a c en tro ,c erc as i es tetis ta c o n Cell.: 346 386 5308 - Email: lu c a. pro s pettiv e gu ad agn o . N o es pe- 482027
pro fes s io n alità - P art time per 1 2 d iplo ma terz o an n o a tempo pien o . B a b y sitter T el.: 3471 39 21 1 2 -
tagliav in i@ mav 3.n et Cerc as i pers o - Email: c amillad c o 1 9 78@ lib ero .it rien z a, ma impegn o e s erietà . - n ° 4 5 0 2 1 C er c a si c o m m er c ia le
mes i ad A rc u gn an o (rif. 1 6 528/ S i ric h ied e s erietà e c apac ità lav o - n aleau to mu n ito per d is trib u z io n eelen - 347.9 55889 1 - M ail:mar ta.
V CN ). B ab y s itter c erc as i Cerc o b ab y s it- part-time o pers o n a c o mpeten te d i
rativ e o ttime. In v iare c u rric u lu m o c h i telefo n ic i per P ad o v a e pro v in c ia- patella@ gmail.c o m.
ter per b imb o d i 1 an n o in c as o d i c o mu n ic az io n e v is iv a e d es ign , d i
1 la ur ea to in in gegn er ia mec c a- telefo n are per ev en tu ale c o llo q u io . V en ez ia e pro v in c ia n ei mes i d i G iu - malattia. Il b imb o freq u en ta il n id o 1 2 3 8 1 A z ien d a in esp a n sio n e d is tin ta pres en z a e b u o n a d ialetti-
n ic a o elettro n ic a c o n c o n o s c en z a T el. 049 /6 6 3001 -347/536 429 8. gn o -L u glio -A go s to . In v iare d is po n ib i- ma in c as o d i malattia h o b is o gn o d i n el s etto re termo id rau lic o ed elet- c a, per pro mo z io n e s erv iz i d i s tam-
d i Co reld raw e A d o b e P h o to s h o p F a legn a m e ta p p ez z ier e T el.: lità c o n c o n tatto telefo n ic o e lu o go d i u n aiu to il mattin o . P er in fo telefo n a- tric o c erc a: res po n s ab ile d i c o m- pa d igitale, c o mu n ic az v is iv a, s eri-
ed es perien z a e in lis ta d i mo b ilità 049 6 09 29 9 - Email: r.marc o n @ an - res id en z aalu c a.tagliav in i@ mav 3.n et re al 3471 39 21 1 2 d o po le 1 8.00 mes s a; c apo s q u ad ra id rau lic o ; grafia d igitale d i elemen ti d ’arred o ,
n ell’u tiliz z o d i almen o u n o d ei s e- d read elv ec c h io .c o m Cerc as i o pe- o s ms a 346 386 5308 Co n tratto a M an u ela. id rau lic o . L e 3 figu re d ev o n o av er fin e ar t, d is play e s tan d . -
gu en ti s o ftw are: P ro e, S o lid W o rk s , rai in mo b ilità o appren d is ti c o n s pe- termin e d i legge. matu rato es perien z a n el s etto re. - in fo @ c ro man t.it 0438 450700
S o lid Ed ge o U n igraph ic s . Cu rerà ’ c ializ z az io n e falegn ame tappez z ie- B a rista Email: b lu c afes n c @ lib ero .it
P a r r uc c h ier a m a n ic ur e Cell.: P er b ar in M as erà d i P ad o v a, c erc as i 0422.44459 0 o CV a in fo @ n ° 3 5 6 4 4 S elez io n ia m o o p er a -
la s tes u ra d i tu tta la d o c u men taz io - re taglio e c u c ito . In v iare il CV s o lo 3383409 880 - Email: ro s ita.c as a- b ettio limpian ti.it.
n e tec n ic a d i pro d o tto , realiz z arà ’ gio v an e b aris ta d al gio v ed ì alla d o - to r i/tr ic i telemark etin g per la n o -
s e in po s s es s o d ei req u is iti ric h ies ti. rin @ alic e.it Cerc o paru c c h iera-e/
tes t d i c o llau d o e ges tirà le attiv ità men ic a d alle 1 7.30 alle 21 .30. R i- 1 2 3 8 0 A z ien d a ser v iz i c erc a c o l- s tra o rgan iz z az io n e. P o s s ib ilità d i
E d uc a to r i T el.: 3478246 326 - man ic u re per impiego part time. c h ies ta mas s ima s erietà , pred is po - lab o rato ri/tric i per telemk tg d ire- lav o ro part-time. B u o n a pad ro n an -
d i in d u s trializ z az io n e e pro d u z io - Email: mar c o .fu r lan @ o r d in e Z o n a P ad o v a s u d . Co n tattare c ell.
n e. T ito lo d i s tu d io : D iplo ma u n iv er- s iz io n e a c o rd iali rappo rti c o n la z io n ale. S ed e d i T rev is o . S i ric h ie- z a d ellalin gu a italian a, s pic c ata
ps ic o lo giv en eto .it Cerc as i lau reati 338 3409 880. c lien tela, b ella pres en z a. In v iare il d e: b u o n a c u ltu ra d i b as e, attitu d i- c apac ità d i ges tio n e telefo n ic a e
s itario in in gegn eria - In gegn eria in s c ien z e d ell’ed u c az io n e per lav o -
mec c an ic a - D iplo ma u n iv ers itario P erito elettro tec n ic o Email: in fo @ CV allegan d o po s s ib ilmen te u n a n e alla c o mu n ic az io n e, mo tiv az io - d in amic ità . Co rs i d i fo rmaz io n e e
ro in c o mu n ità ed u c ativ a per min o ri. fin s o lar.it A z ien d a gio v an e, s eria fo to . n e alla c res c ita u man a e pro fes s io - in c en tiv i. Età 20-40 an n i. - T elefo -
in in gegn eria - In gegn eria mec c a- L u o go d i lav o ro : M o n tagn an a P D .
n ic a - D iplo ma d i lau rea in in gegn e- ed in es pan s io n e c erc a gio v an e A iut o p iz z a io lo Cell.: 328/ n ale, c apac ità d i lav o rare in s q u a- n are per appu n tamen to 0438
ria mec c an ic a (v ec c h io o rd in a- D ip lo m a to term o id ra ulic o T el.: perito elettro tec n ic o s erio /a e mo - 889 721 2 - Email: lu is e.mattia d r a. - 0422.5826 83 - F ax : 40309 2
men to ) - L au rea s pec ialis tic a in 049 /9 42571 0 - Email: in fo @ maran tiv ato /a c o n es perien z a n el s et- @ lib ero .it P iz z eria per as po rto 0422.58351 0 – M ail:in fo @ tm n ° 4 5 0 0 2 C er c o sta gista o a p -
in gegn eria mec c an ic a - D iplo ma impian ti.it c erc as i gio v an e d iplo ma- to re d el fo to v o ltaic o , b u o n o u s o d el c erc a u rgen temen te aiu to piz z aio - s erv ic es .it. p r en d ista c o n man s io n i d i aiu to
u n iv ers itario in in gegn eria - In ge- to c o n b rev e es perien z a n el s etto re pc e d el pro gramma A u to c ad . In - lo per lav o ro s erale d al v en erd ì alla 1 2 3 6 9 S o c ietà d i ra ssegn a sta m - parru c c h iera. S ic u ra po s s ib ilità d i
gn eria elettro n ic a - D iplo ma d i lau - termo id rau lic o , v o len tero s o e d i- v iare c u rric u lu m v itae all’in d iriz z o : d o men ic a. S i ric h ied e d ipo n ib ilità a p a o n lin e d i T rev is o , c erc a d a s u - c res c ita pro fes s io n ale. R etrib u z io -
rea in in gegn eria elettro n ic a (v ec - s tan z a mas s ima k m d a G az z o . in fo @ fin s o lar.it * A s ten ers i priv i d i lav o rare d u ran te i fes tiv i d alle 1 7.45 b ito ad d etto /a ras s egn a s tampa d i n e c o mmis u rata alle c apac ità d i-
c h io o rd in amen to ) - L au rea s pe- S n a c k isti Email: in fo @ pad o v a req u is iti. alle 22.30, d is po n ib ilità a lav o rare q u o tid ian i e riv is te n az io n ali e lo c ali. mo s trate. R ic h ied o mas s imo im-
c ialis tic a in in gegn eria elettro - d is trib u to ri.c o m L o c ale s ito in z o n a C o m m er c ia le in ter n o T el.: an c h e tu tto A go s to . V elo c ità e pre- R ic h ies ta c o n o s c en z a u tiliz z o pc e pegn o e s erietà . - T elefo n are o re
n ic a - L in gu e: in gles e, L etto : b u o - artigian ale A lb ign as ego s elez io n a 049 76 25408 - Email: c o mmerc ia- c is io n e c o mpletan o il pro filo . preferib ile es perien z a n ella man - n ego z io 0438 31 1 88
n o , S c ritto : b u o n o , P arlato : b u o n o u rgen temen te n ° 2 s n ac k is ti c o n le @ n ew lpalles timen ti.it D itta d i A l- Ist r ut t o r i f it n ess Cell.: s io n e. F req u en z a: 3 v o lte alla s et- n ° 4 4 6 3 8 C er c h ia m o O S S (an -
- In fo rmatic a: U tiliz z o d i applic a- es perien z a d a in s erire in o rgan ic o les timen ti F ieris tic i z o n a M o n te- 39 39 36 56 6 4 - Email: s an d ra. timan a al mattin o . -348.49 9 6 9 9 2 c h e freq u en tan ti c o rs o O S S ) per
z io n i per la grafic a e il d is egn o (es . in v iare C.V .. gro tto T erme, ric erc a figu ra c o m- s ally @ v irgilio .it P ales tra in z o n a (A lb erto ) o in fo @ fas tw o rd .it. s o s titu z io n i z o n a Co n eglian o e M o -
applic az io n i CA D , d i mo d ellaz io n e, T r a sp o r t o st r um en t i Cell.: merc iale in tern a c o n ad egu ata S ao n ara (P d ) c erc a is tru tto ri per 1 2 3 6 8 Im p o r ta n te c a sa d i c o - riago ; au to mu n iti. Co n s egn are CV
ec c .), c o n o s c en z a s pec ialis tic a 3346 826 51 6 - Email: ro b erto c o n o s c en z a d ella lin gu a in gles e c o rs i d i to n ific az io n e, d a s ettemb re sm esi, o ffre lav o ro , in as s o lu ta all’in tern o . - las c iare n o min ativ o
(rif.1 5884/V I0 ). z an ta@ alic e.it A z ien d a o peran te parlata e s c ritta. O ttime d o ti rela- 201 0, lu n ed ì e merc o led ì in pau s a lib ertà d i tempo e ges tio n e a s ign o - all’in tern o
1 tec n ic o d i la b o ra to rio : lau reato n el s etto re s pettac o lo e mu s ic a z io n ali e c apac ità o rgan iz z ativ e. pran z o e d alle 1 9 .00 alle 20.00. re e ragaz z e. -333.571 76 28 M aria.
R ic h ies to b u o n u s o pc e d is po n ib i- n ° 4 4 6 3 7 C er c h ia m o a n im a to r i
in In gegn eria d ei M ateriali o Ch imi- ric erc a o perato re per tras po rto P regas i c o rtes emen te d i c h iamare 1 2 3 6 4 C erc a si a n im a to ri/ed uc a - per c en tri es tiv i z o n a Co n eglian o e
c a In d u s triale c o n es perien z a d i s tru men ti. ric h ies ta paten te B e lità ad u s c ite in fiera. In v iare c u rri- al n u mero d i c ellu lare.
c u lu m v itae o c o n tattare al n u mero to riper s o ggio rn i es tiv i per min o ri in V itto rio V en eto . Età min ima 22 an n i.
lab o rato rio pres s o az ien d e e in immed iata d is po n ib ilità . A p p r en d ista p a r r uc c h ier a T el.: In v iare u n a c as a-v ac an z e a L ign a- T ito lo d i s tu d io : d iplo ma o lau rea.
lis ta d i mo b ilità . S i o c c u perà d i ri- d i telefo n o .
A n im a to r i T el.: 34021 6 3781 - 049 /5846 9 06 - Cell.: 335/ n o S ab b iad o ro (U D ). Età min ima Co n es perien z a. Co n s egn are CV .
c erc a ed in n o v az io n e s u i riv es ti- Email: z an ard i77@ h o tmail.it Cen - A r c h eo lo go T el.: 049 86 9 751 5 - 1 806 457 - Email: ales s an d ra. ric h ies ta 20 an n i. R ic h ies te es pe- - las c iare n o min ativ o all’in tern o
men ti d ei materiali (teflo n e n ic h el), tro S po rtiv o d i T o mb o lo c erc a an i- Cell.: 333746 9 39 8 - Email: gian tin @ lib ero .it c erc as i appren - rien z e in amb ito ed u c ativ o , lau rea
c o n tro llo an alis i c h imic h e e prepa- mato ri s pigliati, in trapren d en ti e fo r- s elez io n e@ o rio n s n c .it O rio n s n c d is ta parru c c h iera,z o n a d i S an - o d iplo ma. -CV a: fax 0438.41 1 1 9 6
raz io n e c ertific ati. T ito lo d i s tu d io : temen te mo tiv ati, preferib ile es pe- s elez io n e arc h eo lo go /a n eo lau re- t’A n gelo d i P io v e d i S ac c o . M ail: in fo @ c s a c o n eglian o .it.
D iplo ma u n iv ers itario in in gegn eria rien z a per c en tri es tiv i d i b amb in i. ato per s tage fo rmativ o retrib u ito
- In gegn eria d ei materiali - D iplo ma d ella d u rata d i 6 mes i. In v iare CV 1 2 3 6 3 A z ien d a in T r ev iso z o n a
d i lau rea in c h imic a in d u s triale (v ec - O p er a i d i p r ec isio n e Email: a:s elez io n e@ o rio n s n c .it, n o rd ric erc a 3 o perato ri per attiv ità
c h io o rd in amen to ) - L au rea s pe- as @ q u ad ric o o p.it Q u ad ric o o p s c arl telefo n ic a (n o n v en d ita). A lle c an -
d i P ad o v a c erc a, per appalto pres - A c c o m p a gn a to ri d i grup p i Email: d id atu re s i ric h ied e mail: s o c iev o -
c ialis tic a in s c ien z e e tec n o lo gie s erv iz i@ n u o v o v illaggio .o rg per il
d ella c h imic a in d u s triale - L in gu e: s o az ien d a c lien te n el s etto re pia- lez z a, c o mu n ic ativ ità e min ima
s trelle, o perai/e per lav o ro man u ale tu ris mo s o c iale riv o lto ad an z ian i, c o n o s c en z a P C. P rev is ta fo rma-
in gles e, L etto : b u o n o , S c ritto : b u o - la c o o perativ a s o c iale N u o v o V il-
n o , P arlato : b u o n o - In fo rmatic a: d i prec is io n e. Z o n a d i lav o ro : Cam- z io n e d i in s erimen to . O rari part-
po d ars ego . Co me s ec o n d o n o rma- laggio c erc a ac c o mpagn ato ri d i time o fu ll time. F is s o + in c en tiv i. -
U tiliz z o d i s tru men ti per l’o ffic e au - gru ppi in parten z a per lo c alità d i
to matio n (v id eo s c rittu ra, fo gli elet- tiv a v igen te l’o fferta è riv o lta ad 0422.9 1 1 227 mail:in fo @ s paz io
amb o i s es s i. P er c an d id ars i in v iare mare e mo n tagn a. D is po n ib ilità per v o c e.it.
tro n ic i, ec c .), c o n o s c en z a s pec ia- il mes e d i giu gn o , tu rn i d i 1 5 gg. S e
lis tic a (rif. 1 6 1 03/V I0 ). c u rric u lu m a as @ q u ad ric o o p.it. 1 2 3 6 2 A z ien d a d istr ib utr ic e d i
in teres s ati in v iare c u rric u lu m a
C a m er ier a d i sa la e b a r T el.: s erv iz i@ n u o v o v illaggio .o rg. materiale pu b b lic itario , s elez io n a R if. 1 5 9 3 A z ien d a in esp a n sio n e
049 9 6 01 51 7 - Cell.:340787826 2 - c o llab o rato ri au to mu n iti per T rev i- in Italia, c o n s ed e an c h e n ella pro -
C a m er ier a st a gio n a le T el.: 1 2 4 3 0 C er c a si n eo la ur ea to in
Email: is ab el.d ea@ lib ero .it c erc o s o e pro v in c ia (attiv ità d i v o lan ti- v in c ia d i T rev is o , ric erc a pers o n a
0429 781 79 8 - Cell.:39 25781 376 - mark etin g o fac o ltà affin i per: im-
c ameriera/e d i s ala e b ar c o n es pe- n aggio ). O ffres i c o n tratto fu ll-time c h e s i o c c u pi d i G ES T IR E G L I
Email: ren z o @ ren z o galeaz z o .it plemen tare il pian o mk tg, red arre
rien z a per ris to ran te piz z eria a e po s s ib ilità d i c res c ita pro fes s io - O R D IN I D EI CL IEN T I; rac c o gliere
Cerc as i c ameriera/e per s tagio n e prev en tiv i s u impu t d ell’A .D .; ric er-
P iaz z o la s u l B ren ta (P D ) lo c alità n ale. -T el. per appu n tamen to a le es igen z e d el c lien te, c erc are
lu glio /ago s to pres s o ris to ran te in c are/c o n tattare v ia mail i po ten z iali
T remign o n c o me ex tra il s ab ato l0422.4841 78. s o lu z io n i e mo n ito rare le s ped iz io -
Cerb o n are d i F o lgaria T N . V itto e s egn alato ri; pro d u rre/aggio rn are
s era e la d o men ic a s era A s ten ers i c o n ten u ti n ei s o c ial n etw o rk , o rd i- n i. R ic h ies ta b u o n a c o n o s c en z a d i
perd itempo o n o n es perti. ric h ies ta allo ggio in c lu s o . d u e lin gu e, u n a d elle q u ali in gles e.
n are l’arc h iv io . O ffres i s tage. mail:
s impatia e c o rd ialità c o n c lien ti e E sp erto m uletto e p a lm a re Email: R if. 1 5 9 2 A z ien d a d i P o r d en o n e
an d rea@ c o lmax ren t.c o m, in fo
c o llegh i. Co n tattare S tefan o per mas s imo .galu ppo @ alic e.it Cerc o ric erc a u n CO M M ER CIA L E, pre-
346 .5051 89 4, fax 0422.446 29 1 .
c o llo q u io al 340787826 2 mail: pers o n ale es perto u s o mu letto e pal- ferib ilmen te c o n es perien z a n el
s to 6 9 @ lib ero .it 0439 6 01 51 7. mare rad io freq u en z a. R ic h ies to pa- 1 2 4 2 7 C erc a si sta gista n eo lau re-
ato , preferib ilmen te in materie ec o - s etto re in fo rmatic o o fo rmaz io n e d i
1 0 p o r ta letter e, preferib ile mo b i- C a m er ier a d i sa la e b a r T el. ten tin o u s o mu letto , v ic in an z a z o n a tipo s c ien tific o , e s o prattu tto tan ta
lità , c o n tratto d i tre mes i n ec es s a- M es trin o (P d ), fles s ib ilità o raria. n o mic o -u man is tic h e per attiv ità d i
:049 9 6 01 51 7 - Cell.: 340787826 2 - ges tio n e arc h iv io c an d id ati, ric er- v o glia d i es s ere u tile al team ed ai
ria paten te per c o n d u z io n e mo to Email: is ab el.d ea@ lib ero .it c erc o P er so n a le tur n i n o ttur n i e festi- c lien ti.
1 25 c c ad A rz ign an o (rif.1 6 029 / c a e s elez io n e, fo rmaz io n e e am-
c ameriera/e d i s ala e b ar c o n es pe- v i Email: as @ q u ad ric o o p.it Q u a- R if. 1 5 9 1 Im p o rta n te grup p o a u-
V CN ). min is traz io n e d el pers o n ale. R i-
rien z a per ris to ran te piz z eria a d ric o o p s c arl d i P ad o v a c erc a,per to m o b ilistic o , per ampliamen to
c h ies ta c o n o s c en z e pac c h etto
1 a d d etto a lla r isto r a z io n e c o l- P iaz z o la s u l B ren ta (P D ) lo c alità appalto pres s o az ien d a c lien te, o rgan ic o e apertu ra n u o v a s ed e a
o ffic e e lin gu a in gles e. In fo :
lettiv a is c ritto in lis ta d i mo b ilità a T remign o n . o rari d i lav o ro d alle pers o n ale c o n o ttima c o n o s c en z a O d erz o , c erc a per le s ed i d i O d er-
0422.41 9 79 2, fax 0422.41 9 745,
M o n tec c h io M . 1 6 1 32/R Z G . 1 1 .30 alle 1 4.30 e d alle 1 8.30 alle d ella lin gu a italian a, res id en ti in z o n a z o – T rev is o – S an F io r, V EN D I-
mail: in fo @ h u man res o u rc es .it.
24.30 (c o mpres o pas to ) tu rn o d i P o n telo n go , au to mu n iti e d is po n i- n ° 4 5 0 1 5 S tud io c o m m er c ia li- T O R I A U T O e A CCET T A T O R I
1 sm eriglia to re d i p elli c o n es pe- 1 2 4 2 8 C er c a si in segn a n te gin -
ripo s o il marted ì e il s ab ato a pran - b ili a tu rn i n o ttu rn i e fes tiv i. D IS P O - stic o in Co n eglian o c erc a impie- O F F ICIN A , c o n amb iz io n i alla c re
rien z a e in mo b ilità ad A rz ign an o n as tic a per d u e s ere a s ettiman a.
z o . A s ten ers i perd itempo o n o n N IB IL IT A ’ IM M ED IA T A Co me s e- gata/o c o n es perien z a. In v iare CV
(rif.1 6 325/R Z G ). M erc o led ì e v en erd ì o re 1 9 .30- segue
es perti. ric h ies ta s impatia e c o r- c o n d o n o rmativ a v igen te l’o fferta è
VFEMCM...............06.06.2010.............21:23:36...............FOTOC24

il mattino LUNEDI’ 7 GIUGNO 2010 43

u so m acch ine d a cu cire - rim ag lio second aria d i 1 ° g rad o, patente


tag liacu ci piana a M onteforte cat. B . C H IA M A T A d el 1 7 /0 6 /2 0 1 0
d ’A lpone R if. ID O (1 5 6 8 4 ).1 com - presso il C P I d i C oneg liano d alle
scita professionale. v anno in v acanz a all’estero o in lid o d i J esolo - cerca b arista/ m essa per lav oro a ch iam ata a S an
ore 8 .3 0 alle ore 1 2 .3 0 . I presenti
Rif. 1590 S oc ie tà d i r ic e r c a e Italia d u rante la prossim a stag io- ricez ionista. R eq u isiti: conoscen- B onifacio R if. ID O (1 5 8 5 0 ).
d ev ono esib ire, pena l'esclu sione,
selez ione d el personale ricerca ne estiv a * (g iu g no-settem b re z a ling u e ing lese e ted esca, u so 7 p or tale tte r e e fattorini postali u n v alid o d ocu m ento d i riconosci-
per az iend a cliente, lead er nel set- 2 0 1 0 ).L ’assistente è colu i ch e d el pc. P eriod o: 0 4 g iu g no-3 0 per 3 m esi. C apacità g u id a m otoci-
tore d ell’Inform ation tech nolog y , “assiste il cliente” d al m om ento settem b re. ( g iu g no, lu g lio e clo; età preferib ile m ax 3 5 anni; m ento e la d ich iaraz ione IS E E (anno
S V IL U P P A T O R I principalm ente in d el su o arriv o in aeroporto al m o- ag osto tem po pieno; S ettem b re, possib ili sed i d i lav oro: A rcole, B ad ia 2 0 0 8 ). S enz a il d ato IS E E il pu n-
am b ito w eb d a inserire attrav erso m ento d ella partenz a per il rientro part-tim e 2 0 ore settim anali). C ., C olog na V . C olog nola ai C olli, teg g io sarà d i 7 0 0 pu nti. P rov a
u no stag e form ativ o a scopo as- in Italia. E ’ colu i ch e rappresenta O rario d i lav oro: serale/nottu r- Illasi, M ontecch ia d i C r., M ontefor- selettiv a: prov a pratica attitu d inale
su nz ione. R eq u isiti: ottim a cono- il tou r operator nella località d i no P er inform az ioni e cand id atu - te A lp., R oncà , S . B onifacio, S . ov v ero sperim entaz ioni lav orativ e
scenz a d i: C M S , P H P e J av a S cript. v acanz a. S arà responsab ile d el- re: tel 0 4 2 1 .3 7 0 6 8 8 interno u ff. G iov anni Ilarione, S . S tefano Z ., riferite al profilo d a ricoprire.
1 op e r ator i C N C con ling u ag g io
Rif. 158 9 S oc ie tà d i r ic e r c a e le sv eg lie d ei clienti, (q u and o ne- personale, e-m ail: personale@ S oav e, T reg nag o, V eronella, V e-
F anu c. T itolo d i stu d io: Q u alifica d i P RO V IN C IA D I V E N E Z IA
selez ione d el personale ricerca cessario per escu rsioni o parten- jesolotu rism o.it, fax 0 4 2 1 3 7 0 6 8 6 . stenanov a R if.ID O (1 6 6 1 5 ).
istitu to professionale - D iplom a d i
u na/u no S T A G IS T A R IS O R S E z a aeroporto d ov rà fissare con la (Inserita il 2 6 .0 5 .2 0 1 0 e v alid a 1 im p ie g ato ad d etto al m ag az z ino Il C e n tro p e r l'Im p ie g o d i M iran o
istru z ione second aria su periore
U M A N E , per org anico interno. L a reception l’ora g iu sta d i sv eg lia fino al 3 0 .0 6 .2 0 1 0 ). d iplom a tecnico R if.ID O (1 6 6 2 4 ). pu b b lica il b and o d ell'ente C asa d i
ch e perm ette l’accesso all’u niv er-
posiz ione prev ed e l’inserim ento per la cam era g iu sta) d i tu tte le H ote l 4 * - L id o d i J e s olo - cerca R iposo L . M ariu tto d i M irano per la
sita’ – con E sperienz a e in M ob ilità
in attiv ità d i g estione arch iv io can- com u nicaz ioni d a d are loro… in- personale per la stag ione estiv a selez ione d i 4 op e r ator i socio sa-
a C assola (rif.1 6 4 4 6 /B S S ).
d id ati, ricerca e selez ione, form a- som m a d ev e essere u n b u on pa- e stag ione lu ng a: cam eriere/i sala nitari - tem po d eterm inato m esi 3 -
z ione e am m inistraz ione d el per- d rone d i casa a cu i nu lla sfu g g e. con esperienz a e conoscenz a cat b 1 -req u isiti rich iesti scu ola d el-
sonale. C ercasi g iov ani neo-lau - S i lav ora in u n am b iente d inam i- d elle ling u e straniere. L a stru ttu - l'ob b lig o - O peratori S ocio S anitari
reati preferib ilm ente in m aterie co, g iov ane e non si risch ia d i ra non fornisce allog g io. P er in- o eq u ipollenti -cittad inanz a italiana
econom ico-u m anistich e, con co- annoiarsi, m a non ci sono orari; si form az ioni e cand id atu re: o eq u iparata c/C asa d i R iposo
noscenz e inform atich e nell’am b i- h a la possib ilità d i conoscere a info@ coppe- h otels.com ; fax L .M ariu tto d i M irano - a seg u ito
to d el pacch etto office e con u na fond o il paese, le trad iz ioni, la 0 4 2 1 3 6 2 3 2 9 , tel. 3 4 9 3 3 4 9 5 1 0 d isposiz ione d g r 2 3 7 9 /0 3 g li inte-
d iscreta conoscenz a d ella ling u a g ente d el lu og o in cu i si è , v isto (Inserita il 2 5 .0 5 .2 0 1 0 ) ressati si d ev ono presentare pres-
ing lese. L a sed e d i lav oro è a ch e ci si lav ora per d ei m esi; si h a C e n tr o p e r l'Im p ie g o d i C itta- so i locali d el cpi d i M irano entro il 1 1 /
la possib ilità d i approfond ire u na S u p e r m e r c ati S m ile - J esolo -
T rev iso in z ona F iera (S rv /1 0 ). d e lla: 0 6 /2 0 1 0 d alle 8 ,3 0 /1 2 ,3 0 con cer-
ling u a straniera ch e g ià si cono- cerca u rg entem ente ad d etta/o al
tificato d i attestaz ione isee- red d iti
Rif. 158 8 A s s oc iaz ion e Italian a sce o m ag ari im pararne u na nu o- b anco salu m i e form ag g i. P re- nessu na offerta q u esta settim ana.
2 0 0 8 -e d ocu m ento d 'id entità - l'Isee
P ersone D ow n O nlu s - sez ione v a; si acq u isiscono nu ov e capa- sentare C U R R IC U L U M C O N C e n tr o p e r l'Im p ie g o d i M on ta- v iene attestata d a parte d ell'im ps
M arca T rev ig iana - ricerca n. 2 cità lav orativ e e si im para a risol- F O T O P er cand id atu re: tel.0 4 2 1 /
1 re s p on s ab ile settore lav oraz io- g n an a: su lla b ase d i u na d ich iaraz ione
E d u catori/ed u catrici, lau reand i o v ere og ni tipo d i situ az ione in 9 5 2 4 6 4 fax : 0 4 2 1 /9 5 2 3 9 9 inter-
ne lam iera, leg g ere i d iseg ni tecni- sostitu tiv a u nica resa d al d ich ia-
lau reati in S cienz e d ell’ed u caz io- poco tem po; è u n lav oro ch e a no 3 u ff. personale ch ied ere d i nessu na offerta q u esta settim ana.
ci, rapporti con i fornitori con espe- rante presso:Im ps,C aafF e C o-
ne oppu re E d u catori professionali v olte m ette a d u ra prov a la pa- E liana. E - m ail :
rienz a, preferib ile m ob ilità a L onig o C e n tro p e r l'Im p ie g o d i P ad ova: m u ni- i lav oratori ch e non presen-
(no altri titoli), con m inim a espe- z ienz a. Il contratto ch e v iene pro- personale@ su perm ercatism ile.
(rif. 1 6 3 0 2 /L N G ). nessu na offerta q u esta settim ana. tano il d ato isee v iene d ato u n
rienz a nel cam po ed u cativ o, per posto è a prog etto. R eq u isiti: età com (Inserita il 2 5 .0 5 .2 0 1 0 )
pu nteg g io stand ard .L e ad esioni in
sog g iorni ed u cativ i al m are con tra i 2 1 e i 2 8 anni,b ella presenz a, V illag g io T u r is tic o A d r iatic o - 10 p ortale tte re , preferib ile m ob ili- C e n tr o p e r l'Im p ie g o d i P iove d i caso d i reale im ped im ento posso-
rag az z i d i S ind rom e d i D ow n. D i- d iplom a, d isponib ilità a risied ere L id o d i J esolo - cerca cassiera. tà , contratto d i tre m esi necessaria S ac c o: no essere inv iate v ia fax al n 0 4 1 /
sponib ilità d al 2 4 lu g lio al 7 ag osto all’estero o in località b alneari ita- R eq u isiti: conoscenz a ling u a te- patente per cond u z ione m oto 1 2 5 2 5 9 7 2 3 5 alleg and o il d oc d i id entità ,
2010. liane per ¾ m esi, g rinta e d eterm i- d esca ed ing lese (liv ello b ase), cc a L onig o (rif.1 6 4 0 1 /L N G ). 1 ad d e tta alla s e g r e te r ia - b ollet-
lo stam pato pu ò essere scaricato
naz ione, conoscenz a d i alm eno u so d el pc. P eriod o: m età taz ione - am m inistraz ione. P rev i- all'ind iriz z o:h ttp://w w w .prov incia.
u na ling u a straniera, possesso d i g iu g no fine ag osto. E tà m in. 2 0 sta b orsa lav oro . D isponib ilità a v enez ia.it/lav oro/- ch iam ate
patente B . P er info e inv io cv : m ax 4 0 . L a stru ttu ra offre v itto e trasferta iniz iale 3 /4 g g . c/o sed e d i pu b b lich e(art1 6 )/m od u lo ad esioni-
C O N C O R D E V R S .R .L ., v ia A . d a allog g io. P er inform az ioni e can- P onz ano V eneto (rif. 1 6 5 4 6 ). la presentaz ione d i ad esioni effet-
M osto, 7 – 3 7 1 3 8 V erona T E L d id atu re: tel. 0 4 2 1 9 6 1 0 8 5 , fax tu ate d a persona d iv ersa d ell'inte-
0 4 5 - 5 7 .6 3 .8 2 – 0 4 5 -5 7 5 8 3 1 - 0 4 2 1 9 6 1 3 2 2 , e-m ail: info@ v il- C e n tr o p e r l'Im p ie g o d i M on s e -
ressato è accettata solo in presen-
F A X 0 4 5 – 5 7 5 6 1 2 - M A IL : con- lag g io ad riatico. com (Inserita il lic e : z a d i u na d eleg a firm ata con alleg a-
cord eh s @ concord ev r.com . 2 4 .5 .2 0 1 0 e v alid a fino al 1 s tag e riparatore au to/elettrau to ta la fotocopia d el d oc d i id entità
S e ttore arre d am e n to H om e ser- 1 5 .0 6 .2 0 1 0 ) a G ranz e (rif. 1 5 9 6 7 ). d ell'interessato.
v ice italia srl az iend a lead er ram o C am p in g S an M ar c o - C av allino
C e n tr o p e r l'Im p ie g o d i C on s e l-
v end ita arred am ento cerca (V E ) - cerca ad d etta al ricev i-
esperta d iseg natrice g rafica, ar- m ento clienti. R eq u isiti: cono- ve:
red atori d ’interno, arch itetti d ’ar- scenz a ted esco e ing lese. P erio- nessu na offerta q u esta settim ana.
red am ento d ’interno. P er cand i- d o: fino a m età settem b re. L a 1 s tag is ta ch e d ov rà partecipare
stru ttu ra non offre allog g io. P er ad u n prog etto d i log istica con C e n tr o p e r l'Im p ie g o d i C am p o-
A z ie n d a d i V ittor io V e n e to cer- d atu re inv iare cv m ark eting @ h o-
m eserv ice italia.com H om e ser- inform az ioni e cand id atu re: tel. lau re4 a in ing eg neria g estionale a s am p ie r o :
ca tecnico riparaz ione ed installa- S ch io (rif.1 6 2 5 9 /S C H ).
z ione personal com pu ter - serv er v ice italia srl v ia pallad io, 2 8 3 0 0 2 7 - 0 4 1 9 6 8 1 6 3 , fax 0 4 1 9 6 8 9 9 9 , e- 1 ad d e tto all'as s e m b lag g io d i
- reti. (R IF . 3 0 3 4 6 ) S an D ona ‘ d i P iav e (v e)tel. 0 4 2 1 / m ail: info@ cam ping sanm arco.it parti m etallich e e attiv ità d i sped i-
2 2 3 5 4 3 /4 8 2 0 7 4 - fax 0 4 2 1 / (Inserita il 2 4 .0 5 .2 0 1 0 ) z ione a S .G iorg io D elle P ertich e
C e r c as i g iovan e in g e g n e r e d a 487683.
inserire nell’u fficio tecnico. R eq u i- H ote l N in fe a - L id o d i J esolo - (rif. 1 6 1 9 8 )
cerca cam eriara ai piani con espe- P RO V IN C IA D I P A D O V A
siti: b u one conoscenz e id rau li- Im p ie g ata am m in is tr ativa e
c on tab ile S iam o u n’A z iend a d i rienta. L a stru ttu ra offre v itto 1 ad d e tto al s e r viz io ai tavoli e 3 ad d e tti alla B ollettaz ione/A m m i-
ch e, inform atich e (cad , illu strator,
M estre, interessati per am plia- e allog g io. P eriod o: d a m ag g io a g estione b ar a C am pod arseg o nistraz ione U fficio P artenz e, O ra-
ph otosh op, front pag e) e d ella lin-
g u a ing lese. (R IF . 3 0 3 2 5 ) m ento u fficio, all’assu nz ione d i settem b re. P er inform az ioni e (rif. 1 6 4 0 9 ). rio d i lav oro part-tim e (2 5 ore set-
u na persona con esperienz a am - cand id atu re: T el. 0 4 2 1 9 7 2 7 5 9 , 1 ad d e tto allo s vilu p p o nu ov e tim anali pom erid iane), u tiliz z o
m inistrativ a/contab ile. Inv io C .V . fax 0 4 2 1 9 7 2 6 9 6 , cell. 3 3 9
applicaz ioni prog ram m a oracle/ W ord , E x cel a P ad ov a (rif.9 2 6 ).
a elisab etta @ carlatrav el.it oppu - 5 3 5 6 8 0 0 /3 3 8 2 1 0 2 1 9 3 , e-m ail:
re fax 0 4 1 5 3 8 4 7 6 0 C A R L A T R A - info@ colu m -b ia-ninfea.com (In- jav a,m anu tenz ione;controllare 1 te c n ic o specialista d i applicaz io-
V E L O F F IC E V ia d ella P ila, 3 1 serita il 2 4 .0 5 .2 0 1 0 ) proced u re con pack ag e v erifican- ni inform atich e per settag g io, ag -
3 0 1 7 5 - M arg h era ( V E ) T el H ote l N in fe a - L id o d i J esolo - 1 ad d e tto al tu nnel d i lav ag g io d o tem pi d i eleb oraz ione e q u alità g iornam ento e sistem az ione d i
0 4 1 .5 3 8 4 7 6 9 F ax 0 4 1 5 3 8 4 7 6 0 cerca u na/u n b arista-snack ista au tom atico in lista d i m ob ilità a d eg li applicativ i a T reb aseleg h e m acch inari, P C e stam panti a
elisab etta @ carlatrav el.it. con esperienz a. L a stru ttu ra of- T rissino (rif.1 6 0 0 8 /V L D ). (rif.1 6 6 1 1 ). P ad ov a.O rario d i lav oro: tem po
fre v itto e allog g io. P eriod o: 1 in fe r m ie r e professionale con- C e n tr o p e r l'Im p ie g o d i E s te : pieno, ottim e conoscenz e infor-
d a m ag g io a settem b re. P er in- tratto part- tim e a V ald ag no m atich e N E T e P H P , conoscenz a
form az ioni e cand id atu re: T el. nessu na offerta q u esta settim ana.
(rif.1 6 1 9 5 /V L D ). ling u a ing lese (rif.9 2 7 ).
0 4 2 1 9 7 2 7 5 9 , fax 0 4 2 1 9 7 2 6 9 6 , C e n tr o p e r l'Im p ie g o d i A b an o
cell. 3 3 9 5 3 5 6 8 0 0 /3 3 8 2 1 0 2 1 9 3 , T e rm e : C e n tr o p e r l'Im p ie g o d i A b an o
E s p e r ti in m u s ic a, ar ti g r afic h e e-m ail: info@ colu m -b ia-ninfea T e rm e :
etc. L ’IG con piacere seg nala a .com (Inserita il 2 4 .0 5 .2 0 1 0 ) nessu na offerta q u esta settim ana.
tu tti i g iov ani artisti u n interessan- nessu na offerta q u esta settim ana.
Ris top iz z a B e lve d e r e - L id o d i
te proposta Il P rog etto G iov ani e J esolo - cerca u na/u n aiu to cu o- C e n tr o p e r l'Im p ie g o d i C itta-
d i C om u nità d el C om u ne d i P ae- co. R eq u isiti: d iplom a d i istitu to d e lla:
se T V in collab oraz ione con la alb erg h iero, m inim a esperienz a,
cooperativ a S ociale il S estante nessu na offerta q u esta settim ana.
conoscenz a d ella ling u a italiana,
h a ind etto u n b and o per la sele- età m in 1 8 m ax 2 4 . P eriod o: d a C e n tr o p e r l'Im p ie g o d i C on s e l-
z ione d i esperti in M u sica A rti U n ive r s al S e r vic e S r l - cerca al ve :
L id o d i J esolo u n/a tu tor esperto/ g iu g no a settem b re. L a stru ttu ra
G rafich e S port T eatro F otog rafia offre v itto e allog g io. P er infor-
A ccessori M od a con scad enz a a in W ind ow s 7 e M S O ffice. L e 1 ad d e tto alla prod u z ione a C on-
lez ioni priv ate, a d om icilio, si sv ol- m az ioni e cand id atu re: 0 4 2 1
per il 2 lu g lio 2 0 1 0 v i ind ich iam o il selv e (rif.9 4 2 ).
g eranno 2 v olte alla settim ana, d a 3 7 2 3 2 7 . (Inserita il 1 9 .0 5 .2 0 1 0 e P RO V IN C IA D I T RE V IS O
sito in cu i potete trov are il b and o v alid a fino al 3 0 .0 6 .2 0 1 0 ) C e n tr o p e r l'Im p ie g o d i E s te :
h ttp://w w w .com u ne. paese.tv .it/ lu ned ì a g iov ed ì, alle 1 4 .3 0 circa, Il C e n tr o p e r l'Im p ie g o d i C on e -
e per ch i v u ole...b u ona cand id a- per 1 ora al g iorno, d al 1 7 g iu g no C h ios c o L or e n a - spiag g ia d el g lian o pu b b lica il b and o d el C o- nessu na offerta q u esta settim ana.
tu ra. al 3 1 lu g lio. C ontatto: 0 2 F aro al L id o d i J esolo - cerca
b arista preferib ilm ente d i sesso m u ne d i S u seg ana, per la selez io- C e n tr o p e r l'Im p ie g o d i C am p o-
3 8 0 9 3 6 0 0 , m ail: operations@ u -
In c ar ic o Is e d e -n e t C om u ne d i serv ice.it (Inserita il 0 3 .0 6 .2 0 1 0 ) fem m inile. R eq u isiti: d iplom a, m i- ne d i n . 1 op e raio, cat. B 1 , a tem po s am p ie ro:
V enez ia: selez ione per l’affid a- nim a esperienz a, conoscenz a pieno e d eterm inato, per m esi 6 , d a 1 im p ie g ato ad d etto alla seg rete-
m ento d i 1 incarico per l’attiv ità d i M ib u S r l - cerca com parse per
d ella ling u a ing lese o ted esca, età ad ib ire a pu liz ia e m anu tenz ione ria con fu nz ioni am m inistrativ e
g estione d el prog etto “Ised e-N et sh ooting v id eo/fotog rafico a J eso-
lo per Ing lesina nei g iorni 8 -9 -1 0 - m in 1 8 m ax 2 6 . L a stru ttu ra non ord inaria im m ob ili com prese aree contab ili,corrispond enz a v aria,
- innov ativ e social enterprise d e- offre allog g io. P er inform az ioni e
v elopm ent netw ork ” L e persone 1 1 g iu g no. Inv iare foto (prim i piani esterne, m anu tenz ione strad e co- rapporti fornitori clienti italiani e
e fig u ra intera) alessia.ath anas- cand id atu re: tel. 0 4 2 1 /9 7 1 6 1 4 , m u nali, sfalcio d el v erd e, facch i-
interessate, in possesso d i lau - cell. 3 9 2 4 5 7 1 0 9 3 , e- m ail esteri, conoscenz a ing lese, fran-
rea in S cienz e d el serv iz io socia- sopu lo@ m ib u -lab .com . S carica nag g io. R ich iesta id oneità fisica cese e ted esco,u so pc a C am po-
inform ativ a sab ry g 8 8 @ lib ero.it, referente:
le o S cienz e d ell’ed u caz ione e S ara. (Inserita il 0 3 .0 5 .2 0 1 0 e all'im pieg o, d iplom a d i istru z ione d arseg o (rif. 8 6 3 ).
d ella form az ione o S cienz e eco- C on c or d e V R S r l - ag enz ia d i v alid a fino al 3 0 .0 6 .2 0 1 0 )
nom ich e o eq u ipollenti e d eg li altri personale tu ristico - cerca assi-
req u isiti rich iesti, possono pre- stente tu ristico. R eq u isiti: d iplo- C h ios c o L or e n a - spiag g ia d el Rif. 16 2 7 4 /S N B – N . 1 im p ie g ato/
sentare d om and a d i partecipa- m a su periore, d isponib ilità a ri- F aro al L id o d i J esolo - cerca a ad d etto b olle/fattu re in lista d i
z ione entro il 5 g iu g no 2 0 1 0 . L eg g i sied ere all’estero e in località b al- snack ista con esperienz a. P eri- m ob ilità atem po d eterm inato 2 m esi
la notiz ia h ttp:// neari italiane per 3 /4 m esi, età od o d i lav oro: d a g iu g no ad ag o- – R eq u isiti rich iesti: d iplom a o lau -
w w w .com u ne.v enez ia.it/flex /cm / m in. 2 1 m ax 2 8 . P er inform az ioni sto com preso. R eq u isiti: d iplo- rea – iscriz ione in lista d i m ob ilità –
pag es/S erv eB L O B .ph p/L /IT / e cand id atu re: tel. 0 4 5 5 7 6 3 8 2 / m a, età m in 1 8 m ax 3 5 . L a stru t- esperienz a necessaria – b u ona
ID P ag ina/3 6 7 3 4 . 5 7 5 8 3 1 , fax 0 4 5 5 7 5 6 1 2 , e-m ail: tu ra non offre allog g io. P er infor- conoscenz a pacch etto O ffice –
concord eh s@ con-cord ev r.com m az ioni e cand id atu re: tel. 0 4 2 1 / patente B – lu og o d i lav oro S oav e.1
A s s is te n ti tu r is tic i C on c or d e , 9 7 1 6 1 4 , cell. 3 9 2 4 5 7 1 0 9 3 , e-m ail apprend ista m eccanico per au to a
ag enz ia d i personale tu ristico con (Inserita il 2 8 .5 .2 0 1 0 )
sab ry g 8 8 @ lib ero.it, referente: S an B onifacio R if.ID O (1 5 6 4 1 ).
sed e a V erona, cerca assistenti J e s olo T u r is m o s p a - G am ing S ara. ( Inserita il 0 3 .0 5 .2 0 1 0 e
tu ristici per i clienti italiani ch e H all c/o P alaz z o d el T u rism o al 11 m ag liaia c on e s p e r ie n z a e
v alid a fino al 3 0 .0 6 .2 0 1 0 )
VT1MCM...............06.06.2010.............21:59:15...............FOTOC24

LUNEDI’
7 giugno 2010


 

 

 
     
   
info: www.
m at
tinopadova.
it

Robert De Niro Tilda Swinton Susan Sarandon Oliver Stone Freida Pinto

Nell’estate 2010 Giuseppe Giacobazzi al Corso di Mestre


Un «poveta» da «paVura»
il grande cinema «La politica, che spasso»
prende casa in Italia di Michele Bugliari
MESTRE. Dopo il successo dell’ultima edizione
di Zelig, Andrea Sasdelli in arte Giuseppe Giaco-
Robert De Niro a Taormina, Susan Sarandon al Giffoni bazzi, mercoledì alle 21 al teatro Corso di Mestre
presenta «Una vita da PaVura» e si annuncia il tut-
Quentin Tarantino protagonista al Lido di Venezia to esaurito: in vendita solo pochi biglietti ancora.
Protagonista dello spettacolo, dice l’artista, sarà il
ROMA. L’inizio non poteva essere che per consegnargli il Taormina Ar- «poveta romagnolo vinificatore»: «Attraverso il
migliore: tra una decina di giorni il te Award, uno dei più prestigiosi pre- suo punto di vista - tratterò diversi temi, a partire
grande Robert De Niro sbarca in Ita- mi della manifestazione, nel corso dalla differenza tra i giovani di oggi e quelli dei
lia. E’ il primo di una serie di divi in una speciale serata al teatro antico. miei tempi. Quando ero un adolescente, il primo
arrivo quest’estate nel nostro paese Il protagonista di Toro scatenato non contatto con la bellezza femminile era dato dai ca-
per partecipare ai vari festival che si è la sola star del festival che si apre taloghi Postalmarket. Contenevano delle foto di
succederanno nel corso dei prossimi il 12 giugno con la prima mondiale di bellissime modelle e in più
mesi. Dopo di lui verranno, Susan Sa- Toy Story 3 e si conclude il 18 giugno: non era vietato, perché ri-
randon e Tilda Swinton, Samuel L. per tutto questo periodo ci sarà an- guardava la vendita per cor-
Jackson, Elijah Wood, Trudie Styler che il regista di Underground Emir rispondenza di tante cose ol-
e Quentin Tarantino. Kusturica, anche lui chiamato per tre all’abbigliamento femmi-
De Niro arriva con destinazione fi- una master class e per ricevere un nile, compresi i giocattoli e i
nale Sicilia, dove il Festival di Taor- premio, assegnatogli per aver messo casalinghi, per cui lo potevi
mina, diretto dall’americana Debo- in luce il confronto tra culture. E sfogliare, senza che nessuno
rah Young l’ha chiamato non solo sarà, la loro presenza, solo l’inizio di pensasse male di te». E i gio-
per tenere una Master Class, ma an- un’estate memorabile. vani di oggi? «Navigano su
internet alla ricerca di foto e
Sempre restando nello sce- nia, il Giffoni Film Festival, Stone, Paul Haggis. probabili c’è una grande cer- di video molto meno castiga-
nario irripetibile del teatro dedicato principalmente ai Si passa poi in Toscana tezza costituita dal regista ti». Ma ci saranno anche te-
antico, il 19 giugno, appena ragazzi (18-31 luglio), prose- per il festival di Cortona de- Quentin Tarantino, che sarà mi impegnativi, come la poli-
conclusosi il festival, arrive- guirà la sua tradizione di dicato ai cinque sensi (30 lu- presidente della giuria inter- tica: «Lo spettacolo mi dà
ranno Vincent Lindon e Til- ospitare grandi star interna- glio-6 agosto) dove accanto al nazionale chiamata a giudi- l’opportunità di dire vera-
da Swinton. Le due star riti- zionali. Quest’anno ci sarà grande enologo James Su- care i film in concorso. mente quello che penso di
reranno i Nastri d’Argento Susan Sarandon, che ha re- ckling, ai soprano Ekaterina E, a proposito di giurie, ci tutto l’arco costituzionale,
europei 2010 che il Sindacato centemente detto di essere al- Scherbachenko e Renèe Fle- saranno anche l’artista e re- andando giù molto duro. Ce
Nazionale Giornalisti Cine- la ricerca delle sue radici ita- ming, ci saranno Sting e la gista iraniana Shirin Neshat ne sarà per tutti, non salverò
matografici Italiani (Sngci) liane, ma anche Elijah moglie Trudie Styler, attrice e il regista tedesco di origine nessuno anche perché obiet-
ha destinato loro per i film Wood, il protagonista Frodo e regista. I due saliranno in- turca Fatih Akin (Soul Ki- Giuseppe Giacobazzi tivamente è arduo trovare
Welcome di Philippe Lioret, e del Signore degli anelli, e Sa- sieme sul palco in Twin Spi- tchen) che presiederanno le qualcuno da salvare. E poi in
Io sono l’amo- muel L. Ja- rits, Anime Gemelle, una rap- giurie internazionali rispetti- politica la realtà supera di gran lungo la più fervi-
re di Luca ckson, l’indi- presentazione teatrale dallo vamente della Sezione Oriz- da immaginazione. Ad, esempio chi se lo sarebbe
Guadagnino, Alla Mostra menticabile spirito intimista, dove un en- zonti e del De Laurentiis. mai aspettato che un giorno si sarebbe parlato del-
presentato al- si annuncia Jules Win- semble di attori, cantanti e Tra le star che potrebbero l’ex ministro Clemente Mastella all’Isola dei famo-
la passata nfield di musicisti porta in scena il arrivare al Lido, Freida Pin- si? Sembra una barzelletta ma è la verità».
edizione del- una parata di stelle Pulp Fiction profondo ed estremo amore to (The Millionaire) protago- Il «poveta» da molti anni che racconta la realtà
la Mostra di
Venezia e ac-
Da Clooney a Pitt oltre che in-
terprete di
tra il compositore Robert
Schumann e sua moglie, la
nista di Miral di Schnabel, di
George Clooney con The
italiana con ironia e sarcasmo, ma il personaggio
col tempo è cambiato: «Diciamo che è diventato
colto dalla sperando in Freida Pinto una lunga se- pianista Clara Wieck. American di Anton Corbjin, più lucido e più cinico, mentre agli inizi il suo
critica con rie di blo- Il calendario estivo italia- di Dustin Hoffman con La umorismo era meno pungente».
enorme favo- ckbuster tra no dei festival del cinema si versione di Barney di Ri- Giacobazzi già pensa al prossimo spettacolo:
re. Nella stessa serata, una cui i recenti Iron Man e Iron conclude naturalmente al Li- chard j. Lewis, di Al Pacino, «Vorrei anche cantare e suonare, per la prima vol-
sfilata di star nazionali riti- Man 2. E sempre in Campa- do con la Mostra di Venezia, come regista di Wild Salome, ta, nel prossimo show. Farò le prove e giuro che se
rerà i Nastri d’argento per il nia, pieno di star all’Ischia quest’anno in programma e infine di Sean Penn e Brad come cantante farò schifo, lascerò perdere».
cinema italiano. Global Film & Fest: attesi tra dall’1 all’11 settembre e do- Pitt interpreti di The Tree of A Zelig tornerà in ottobre.
Dalla Sicilia alla Campa- gli altri Jeremy Irons, Oliver ve, tra una serie di presenze Life, di Terrence Malick. A RIPRODUZIONE RISERVATA

Regazzo e un «Don Pasquale» inedito vità interessante — spiega


Regazzo — Norina acquista
una venatura un po’ carnale.
Don Pasquale rimane invece
Guccini, il poeta da esplorare
Stasera a Vicenza, e il basso sogna di tornare alla Fenice grottesco, mostrando un cer- Per i 70 anni del cantautore un libro ne interpreta i testi
to divenire, e se nonostante
VICENZA. Un’inedita ver- l’età si reputi ancora padro- ROMA. Il canzoniere di Francesco Guccini
sione del «Don Pasquale» di ne, capisce poi che il mondo esplorato come una mappa: esce in questi
Donizetti approda per la pri- è dei giovani, un progressivo giorni «Francesco Guccini - Fiero del mio so-
ma volta in Italia al Teatro arricchimento. La parte fu gnare» di Gianluca Veltri, pubblicato da Ar-
Olimpico di Vicenza stasera, originariamente composta cana (pp.320, 18 euro). Il 14 giugno Guccini ar-
il 9 e 11 giugno per le Settima- per un celebre basso dell’epo- riverà al traguardo dei 70 anni. Ma questo
ne Musicali, con la ricostru- ca e non per un baritono». per lui è un anno come tutti gli altri: uno o
zione della parte di Norina La comicità dell’opera, di- due concerti al mese, sempre di venerdì. E i
come mezzosoprano. L’Or- ce Regazzo, «è più legata alla soliti amici, da incontrare dopo aver suona-
chestra di Padova e del Vene- commedia borghese, con si- to. In questi 50 anni è restato fedele a se stes-
to sarà diretta da Giovanni tuazioni comiche, patetiche so, raccontandosi con coerenza e autenticità.
Battista Rigon. o di vita vissuta normale, in Allergico ai tempi e ai modi della televisione,
Composta nel 1843 per il un gioco teatrale sottile». privo di cellulare e di posta elettronica, conti-
Theatre de Italiens di Parigi, Prossimamente Regazzo nua radunare nei suoi concerti una tribù fe-
«Don Pasquale» aveva subito canterà a Tokyo, Monaco e delissima e numerosa, che va dai 13 ai 70 an-
un rimaneggiamento ad ope- Berlino: «Ma sono in ottimi ni. Il libro offre dieci itinerari che contengo-
ra della cantante Pauline Don Pasquale, fra i massimi Lorenzo rapporti con la Fenice, e spe- Francesco no molte canzoni e spunti, intervallati da in-
Viardot, di cui ricorre il cen- specialisti di questo reperto- Regazzo ro di poter cantare ancora Guccini serti trattati da vari autori, da Borges a Prou-
tenario della morte. Molto at- rio e che debutta in Italia in sarà Don nella mia città». compie st, Eliot, Pasolini Baudelaire, Auster, Canet-
teso il basso veneziano Lo- questo ruolo. «La versione Pasquale (Mirko Schipilliti) 70 anni ti, Roth e molti altri, che prestano le loro pa-
renzo Regazzo nella parte di con mezzosoprano è una no- a Vicenza A RIPRODUZIONE RISERVATA il 14 giugno role per accompagnare i versi di Guccini.
VTOMCM...............06.06.2010.............21:32:37...............FOTOC24

il mattino OGGI IN TELEVISIONE LUNEDI’ 7 GIUGNO 2010 45

 P ro gram m i d el gio rno  F ilm & T elefi lm d el gio rno

A gentile richiesta V elo ne D rib b ling M o nd iali N em ici am ici C ham p s 1 2 L a leggend a
d el re p escato re
Barbara D’Urso con- I l p rog ram m a p re nd e il F ranco L au ro cond u ce M ax T ortora (ne lla foto) L i z S olari ( ne lla fot o) , S conv olto d alla m orte
d u ce q u e sto nu ov o p osto d i « S triscia la no- la ru brica ch e og ni g ior- e A ntone llo F assari so- sore lla d e ll’e x g i ocat o- d e lla m og lie , u n p rofe s-
p rog ram m a d i inform a- tiz ia» , in p au sa e stiv a, no, p e r u n m e se , farà il Missione Natura no i p rotag onisti d i d u e re d e ll’I nt e r, è la p rot a- sore d i storia m e d ioe v a-
z ione e intratte nim e n- e p rop one arz ille sig no- p u nto su i M ond iali d i N e lla se sta tap p a d e l su o g iro d e l m ond o alla rice rca d iv e rte nti com m e d ie in g oni st a d i q u e st a t e le - le d iv e nta u n barbone
to in fascia p re se rale , re ov e r 6 5 alla caccia d e l calcio, con se rv iz i e col- d i anim ali d a salv are , V ince nz o V e nu to si ad d e ntra cu i inte rp re tano risp e t- nov e la arg e nt i na, ch e alla d e riv a e v a alla ri-
in cu i si racconte ranno p re m io d i 2 5 0 m ila e u r- le g am e nti con C asa A z - se m p re d i p iù ne l cu ore d e ll’A frica, e g iu ng e in N i- tiv am e nte u n p oliz iotto p arla d i calci o, d i ballo ce rca d e l S anto G raal tra
storie d i g e nte com u ne . to p e r la v incitrice . z u rri in S u d africa. g e r, p e r p arlarci d i g iraffe . e u n tru ffatore . e d i riv i nci t e . i g rattacie li d i N e w Y ork .
C N A L E 5, OR
CA O E 17.4
7. 5 C N A L E 5, OR
CA O E 20.3
0.3 1 R A ID UE, O
OR E 14 .00 L A 7, O
OR E 21.05
.05 C N A L E 5, OR
CA O E 21.11
. IT A L IA 1,, O
OR E 15.00
5.00 L A 7, O
OR E 233 ..10
0

RAI 1 RAI 2 RAI 3 C AN AL E 5 IT AL IA 1 RE T E 4 LAS ETTE DE E J AY T V


6.0 0 E u ro n e w s 6.0 0 T g 2 C o s tu m e e S o c ie tà 6.0 0 N e w s R a s s e g n a s ta m p a 6.0 0 P rim a p a g in a 6.4 0 S h iz u k u ; T h o m a s a n d 5 .10 T g 4 - R a s s e g n a s ta m p a 6.0 0 T g L a 7 / m e te o / o ro s c o - 6.0 0 C o ffe e & D e e ja y
6.10 Q u a rk A tla n te - Im m a g i- 6.15 R ic o m in c ia re 6.3 0 Il c a ffè d i C o rra d in o M in e o 7.5 5 T ra ffic o F rie n d s ; T o o t & P u d d le ; 5 .3 0 P e s te e c o rn a e g o c c e d i p o / tra ffic o / In fo rm a - 9.4 5 D e e ja y H its
n i d a l p ia n e ta 6.4 0 T g 2 S ì V ia g g ia re 6.4 5 Ita lia , Is tru z io n i p e r l’u s o 7.5 7 M e te o 5 S c o o b y D o o ; H e id i; T itti s to ria - d i R o b e rto G e r- z io n e 10 .0 0 D e e ja y c h ia m a Ita lia R e -
6.3 0 T g 1 - V ia b ilità 7.0 0 C a rto o n F la k e s 7.0 0 T g r B u o n g io rn o Ita lia 7.5 8 B o rs e e m o n e te e S ilv e s tro ; T o m & J e rry ; vaso 7.0 0 O m n ib u s m ix
6.4 5 U n o m a ttin a E s ta te - 9.4 0 T u tti o d ia n o C h ris - T f 7.3 0 B u o n g io rn o R e g io n e 8.0 0 T g 5 - M a ttin a B u g s B u n n y - C a rto n i 5 .3 5 W e s t W in g tu tti g li u o m i- 9.15 O m n ib u s L ife 12.0 0 D e e ja y H its
c o n d u c o n o G e o rg ia L u z i 10 .0 0 P ro te s ta n te s im o 8.10 L a S to ria s ia m o n o i 8.4 0 F in a lm e n te s o li - S itc o m 8.5 0 C a p o g iro - D o c u m e n ta ri n i d e l p re s id e n te - T f 10 .0 0 O m n ib u s (a h )iP iro s o 13 .15 T h e C lu b
e P ie rlu ig i D ia c o 10 .3 0 T g 2 M a ttin a 9.0 0 D ie c i m in u ti d i... 9.11 P o s ta d e l c u o re - F ilm 10 .3 5 G re y ’s A n a to m y - T e le - 6.20 M e d ia s h o p p in g 10 .5 5 P u n to T g 13 .5 5 D e e ja y T g
7.0 0 T g 1 - T g 1 L .I.S . 10 .4 5 T g 2 C o s tu m e e S o c ie tà 9.10 S o tto l’a lb e ro y u m y u m T v (2001) d i S te v e R a s h film c o n P a tric k D e m - 6.5 0 K o ja k - T e le film 11.0 0 2’ U n lib ro , c u ltu ra e a p - 14 .0 0 F.A .Q .
7.3 5 T g P a rla m e n to 11.0 0 T g 2 E a t P a ra d e - F ilm (1963) d i D a v id c o n R o s a n n a A rq u e tte , p s e y , E lle n P o m p e o 7.5 0 Il fu g g itiv o - T e le film p ro fo n d im e n to - c o n 15 .0 0 M 2.O
8.0 0 T g 1 - T g 1 F o c u s 11.10 N o n s o lo s o ld i - M e te o 2 S w ift c o n J a c k L e m m o n A n g ie H a rm o n 12.25 S tu d io A p e rto 8.5 0 N a s h B rid g e s - T e le film A la in E lk a n n 15 .3 0 50 S o n g s
9.0 0 T g 1 11.15 T h e L o v e B o a t - T e le film 11.0 0 C o m in c ia m o B e n e E s ta - 10 .0 5 T g c o m - M e te o 5 13 .0 2 S tu d io S p o rt 10 .15 A g e n te s p e c ia le S u e 11.0 5 M o v ie F la s h 16.5 5 D e e ja y T g
9.0 5 I T g d e lla S to ria 12.0 5 Il n o s tro a m ic o C h a rly - te - c o n M ic h e le M ira - 11.0 0 F o ru m - c o n d u c e R ita 13 .4 0 C a m e ra C a fè - S itc o m T h o m a s - T e le film 11.10 M a tlo c k - T e le film c o n 17.0 0 R o c k D e e ja y
9.3 0 T g 1 - F la s h T e le film b e lla e A ria n n a C ia m p o li D a lla C h ie s a 14 .0 5 L a p u p a e il s e c c h io n e - 11.3 0 T g 4 - T e le g io rn a le A n d y G riffith 18.0 0 T h e F lo w
10 .4 5 V e rd e tto fin a le 13 .0 0 T g 2 - G io rn o 12.0 0 R a i S p o rt N o tiz ie 13 .0 0 T g 5 Il rito rn o - R e a lity s h o w 12.0 0 V ie d ’Ita lia - N o tiz ie s u l 12.3 0 T g L a 7 19.0 0 C o d e M o n k e y s
11.3 5 T g 1 13 .3 0 T g 2 C o s tu m e e S o c ie tà 12.25 C o m in c ia m o B e n e E s ta - 13 .3 9 M e te o 5 14 .25 I S im p s o n - C a rto n i tra ffic o 12.5 5 S p o rt 7 - N o tiz ie 19.3 0 F.A .Q .
11.4 5 U n c ic lo n e in c o n v e n to - 13 .5 0 T g 2 M e d ic in a 33 te - S e c o n d a p a rte 13 .4 1 B e a u tifu l - S o a p c o n 15 .0 0 C h a m p s 12 - T e le n o v e la 12.0 2 C a ra b in ie ri - T e le film 13 .0 0 M o v ie F la s h 20 .3 0 D e e ja y T g
T e le film 14 .0 0 D rib b lin g M o n d ia li - 13 .0 0 C o m in c ia m o B e n e E s ta - R o n n M o s s , H u n te r T y lo 16.0 0 B lu e W a te r H ig h - S u lla 13 .0 5 D is tre tto d i p o liz ia - T e - 13 .0 5 T h e D is tric t - T e le film 20 .3 5 T h e C lu b
12.3 5 L a S ig n o ra in g ia llo - T f c o n d u c e F ra n c o L a u ro te - C o n d o m in io T e rra ... 14 .10 C e n to v e trin e - S o a p c o n c re s ta d e ll’o n d a - T e le - le film c o n C ra ig T . N e ls o n 21.0 0 D e e ja y M u s ic C lu b
13 .3 0 T e le g io rn a le - T g 1 F o - 14 .3 0 G h o s t W h is p e re r - T e le - 13 .10 J u lia - T e le film P ie tro G e n u a rd i, M a ria n - film 14 .0 5 F o ru m - Il m e g lio d i - 14 .0 5 T e m p e s ta s u W a s h in g - 22.0 0 D e e ja y c h ia m a Ita lia R e -
c u s - T g 1 E c o n o m ia film c o n J e n n ife r L o v e 14 .0 0 T g R e g io n e - T g 3 n a D e M ic h e li 16.3 0 H 20 - Il ris v e g lio - T e le - c o n R ita D a lla C h ie s a to n - F ilm (1962) d i O tto m ix - E d iz io n e s e ra le
14 .10 D o n M a tte o 4 - F ic tio n H e w itt 14 .5 0 C o m in c ia m o B e n e E s ta - 14 .4 5 A lis a - S e g u i il tu o c u o re film 15 .10 N ik ita - T e le film P re m in g e r c o n B u rg e s s 24 .0 0 T h e C lu b
c o n T e re n c e H ill, N in o 15 .15 S q u a d ra S p e c ia le C o lo - te - C o n d o m in io T e rra ... - T e le n o v e la 17.0 0 C h a n te ! - L’a u d iz io n e - 16.15 S e n tie ri - S o a p M e re d ith , C h a rle s L a u - 1.0 0 T h e F lo w (O n ly v id e o )
F ra s s ic a , F la v io In s in n a n ia - T e le film 15 .0 0 T g 3 F la s h L .I.S . 15 .4 7 Il p a tto d i C e n e re n to la T e le film 16.4 5 T h a t’s a m o re ! D u e g h to n , H e n ry F o n d a , 2.0 0 D e e ja y N ig h t
15 .0 5 R a c c o n ta m i - F ic tio n 16.0 0 L a S ig n o ra d e l W e s t - T f 15 .0 5 G ra n C o n c e rto - F ilm T v (2010) d i G a ry 17.25 K ila ri; B lu e D ra g o n ; im p ro b a b ili s e d u tto ri - D o n M u rra y , G e n e T ie r-
c o n M a s s im o G h in i - s e - 16.5 0 L a s V e g a s - T e le film 15 .3 5 P o liz ia D ip a rtim e n to F a - H a rv e y c o n P o p p y M o n - S p o n g e b o b - C a rto n i F ilm (1995) d i H o w a rd n e y , W a lte r P id g e o n ,
s ta p u n ta ta 17.3 5 A rt A tta c k v o le ; G t R a g a z z i; R o m a n tg o m e ry , A d a m K a u f- 18.3 0 S tu d io A p e rto D e u tc h c o n J a c k L e m - P e te r L a w fo rd
16.5 0 T g P a rla m e n to 18.0 0 T o m & J e rry T a le s - C a rt. M y s te rie s ; M e le v is io n e m a n , C h e la h H o rs d a l, 19.0 0 S tu d io S p o rt m o n , W a lte r M a tth a u , 16.5 0 C a lc io a m ic h e v o le : B ra -
17.0 0 T g 1 - C h e te m p o fa 18.20 T g 2 F la s h L .I.S . 17.0 0 D o c M a rtin - T e le film A u d re y W a s ile w s k i 19.28 S p o rt M e d ia s e t W e b S o p h ia L o re n s ile - T a n z a n ia
17.15 L a v ita in d ire tta - c o n - 18.25 T g S p o rt 17.5 0 G e o M a g a z in e 2010 17.4 5 A g e n tile ric h ie s ta - c o n - 19.3 0 S a m a n th a c h i? - T e le - 17.22 T g c o m - M e te o 19.0 0 C ro s s in g J o rd a n - T e le -
d u c e L a m b e rto S p o s in i 18.3 0 Tg2 19.0 0 T g 3 - T g R e g io n e - B lo b d u c e B a rb a ra D ’U rs o film c o n C h ris tin a A p - 18.5 5 T g 4 film c o n J ill H e n n e s s y ,
18.5 0 L’E re d ità - c o n d o tto d a 19.0 0 A c o m e A v v e n tu ra 20 .15 Il p rin c ip e e la fa n c iu lla - 18.0 0 T g 5 - 5 m in u ti p le g a te 19.3 5 T e m p e s ta d ’a m o re - T e - M ig u e l F e rre r M TV
C a rlo C o n ti 19.3 5 S q u a d ra S p e c ia le C o b ra T e le film 20 .0 0 T g 5 - M e te o 5 20 .0 5 I S im p s o n - C a rto n i le n o v e la 20 .0 0 T g L a 7
7.0 0 N ew s
20 .0 0 T g 1 11 - T e le film 20 .3 5 U n p o s to a l s o le - S o a p 20 .3 1 V e lo n e - c o n d u c e E n z o 20 .3 0 V iv a L a s V e g a s - Q u iz 20 .3 0 R e n e g a d e - T e le film c o n 20 .3 0 O tto e m e z z o - c o n d u c e
7.0 5 B io rh y th m - M u s ic a
20 .3 0 D a D a D a 20 .3 0 T g 2 - 20.30 21.0 5 Tg3 Ia c c h e tti c o n E n ric o P a p i L o re n z o L a m a s L illi G ru b e r
8.0 0 H itlis t Ita lia
10 .0 0 O n ly H its
21.20 21.05 21.10 21.11 21.10 21.10 21.05 12.0 0 L o ve Te st
4 1° P re m io B a ro c c o N u m b 3 rs C h i l’h a v is to ? N e m ic i a m ic i - L a p u p a e il s e c c h io n e - C o m m is s a rio M is s io n e N a tu ra 13 .0 0 M tv N e w s - N o tiz ia rio
AT T U AL IT ÀD a l T e a tro Ita lia d i C o n R o b M o rro w , D a v id
T E L E F IL M R e g ia d i P a triz ia B e lli,
AT T U AL IT À I p ro m e s s i s u o c e ri Il rito rn o N a v a rrro AT T U AL IT À C onduce V in c e n z o 13 .0 5 D is a s te r D a te - S h o w
G a llip o li, c o n d u c e F a b riz io K ru m h o ltz , J u d d H irs h : « S p e t- c o n d o tto d a F e d e ric a S c ia re lli. F IL M TV C o n A n to n e llo F a s s a ri, RE AL IT Y c o n P a o la B a ra le e d E n - T E L E F IL M C o n R o g e r H a n in : « L a V e n u to . 13 .3 0 T h e C ity - T e le film
F riz z i. ta c o lo d i m a g ia » , « Il s u rfis ta » . P e r in te rv e n ire c o m p o rre il n u - M a x T o rto ra , M a rin a M a s s iro n i. ric o P a p i. riv o lta » . 14 .0 0 M tv N e w s - N o tiz ia rio
m e ro 06.8262. Ita lia - C o m m e d ia - 2009. 14 .0 5 T rl O n T h e R o a d
15 .0 0 M tv N e w s - N o tiz ia rio
23 .25 T g 1 22.4 0 C lo s e to H o m e - T e le film 23 .10 S u rv iv o rs - T e le film c o n 23 .3 2 S o n o p a z z o d i Iris B lo n d 1.0 0 M a i d ire p u p a - c o n la 23 .25 B ru b a k e r - F ilm (1980) 23 .10 L a le g g e n d a d e l re p e - 15 .0 5 M ade - Show
23 .3 0 P o rta a P o rta - c o n d u c e 23 .25 T g 2 J u lie G ra h a m , M a x B e e - - F ilm (1996) d i e c o n G ia la p p a ’s B a n d d i S tu a rt R o s e n b e rg c o n s c a to re - F ilm (1991) d i 16.3 0 O n ly H its
B ru n o V e s p a 23 .4 0 S tia m o tu tti b e n e - c o n s le y - S e c o n d o e p is o d io C a rlo V e rd o n e , C la u d ia 1.3 0 P o k e r1m a n ia R o b e rt R e d fo rd , Y a p h e t T e rry G illia m c o n R o b in 18.0 0 L o ve Te st
1.0 5 T g 1 N o tte - T g 1 F o c u s B e le n R o d rig u e z 24 .0 0 T g 3 L in e a n o tte G e rin i, M in o R e ita n o 2.20 S tu d io A p e rto - L a G io r- K o tto , M u rra y H a m ilto n W illia m s m J e ff B rid g e s , 19.0 0 M tv N e w s - N o tiz ia rio
1.3 5 C h e te m p o fa 1.0 0 T g P a rla m e n to 0 .10 T g R e g io n e - M e te o 3 1.3 0 T g 5 N o tte n a ta 1.5 7 T g 4 R a s s e g n a s ta m p a A m a n d a P lu m m e r 19.0 5 T rl O n T h e R o a d
1.4 0 A p p u n ta m e n to a l c in e m a 1.10 S o rg e n te d i v ita 1.0 0 A p p u n ta m e n to a l c in e m a 1.5 9 M e te o 5 2.3 5 M o o n lig h t - T e le film 2.0 8 V iv e re m e g lio - c o n d u c e 1.3 5 T g L a 7 20 .0 0 M tv N e w s - N o tiz ia rio
1.4 5 S o tto v o c e - c o n d u c e 1.4 0 A lm a n a c c o - c o n d u c e 1.10 F u o ri O ra rio . C o s e (m a i) 2.0 0 V e lo n e - c o n d u c e E n z o 3 .15 B u ffy , l’a m m a z z a v a m p i- F a b riz io T re c c a 1.5 5 M o v ie F la s h 20 .0 5 M tv M o v ie A w a rd s 2010
G ig i M a rz u llo E le n a C o n ig lio v is te p re s e n ta « G iu lio Ia c c h e tti (r) ri - T e le film 3 .0 0 R e q u ie m p e r u n g rin g o - 2.0 0 L a c o ro n a d i fe rro - F ilm 22.0 0 S lip s - S h o w
2.15 R e w in d - V is io n i P riv a - 1.4 5 M e te o 2 M a c c h i: m a c c h in a z io n i» 2.3 2 M e d ia s h o p p in g 3 .5 5 M e d ia s h o p p in g F ilm (1968) d i J o s è L u is (1941) d i A le s s a n d ro 22.3 0 B lu e M o u n ta in S ta te -
te : P ie tro M e n n e a - c o n 1.5 0 A p p u n ta m e n to a l c in e m a c o n : In c o n tro c o n la p s i- 2.4 5 H ig h la n d e r - T e le film 4 .15 L a v e ra s to ria d i A rn o ld - M e rin o c o n G iu ly G a rr, B la s e tti c o n M a s s im o T e le film
C in z ia T a n i 1.5 5 L o s t b y n ig h t - T e le film c o a n a lis i (1970) c o n A d ria n P a u l F ilm T v (2006) d i R o b e rt Fem iB en u ssi G iro tti, L u is a F e rid a , 23 .0 0 S o u th P a rk - C a rto n i
2.5 0 H o m o R id e n s c o n M a tth e w F o x 2.15 In O m a n lu n g o la v ia 3 .3 0 M e d ia s h o p p in g Is c o v e c o n B rittn e y Irv in , 4 .25 M e d ia s h o p p in g G in o C e rv i 23 .3 0 S p e c ia le M tv N e w s
3 .20 C o p k ille r, a s s a s s in o d e i 3 .20 R a in o tte : T g 2 C o s tu m e d e ll’in c e n s o - D o c u - 3 .4 5 H ig h la n d e r - T e le film S h e d ra c k A n d e rs o n III, 4 .4 0 A lfre d H itc h c o c k - T f 4 .0 5 O tto e m e z z o - c o n d u c e 24 .0 0 S k in s - F ic tio n
p o liz io tti - F ilm d i R o - e S o c ie tà ; Il rito rn o d e l m e n ta rio c o n A d ria n P a u l J u lie B ro w n , C o lin C u n - 5 .0 1 P e s te e c o rn a e g o c c e d i L illi G ru b e r (re p lic a ) 1.0 0 S o u th P a rk - C a rto n i
b e rto F a e n z a - p e r a d u lti c a p rio lo ; C e rc a n d o C e r- 2.3 0 C o rs a a lla s c u d e tto - 5 .16 M e d ia s h o p p in g n in g h a m s to ria - d i R o b e rto G e r- 4 .4 5 2’ U n lib ro , c u ltu ra e a p - 1.3 0 S ta n k e rv is io n - S h o w
5 .10 S u p e rs ta r c a n d o ; N E T .T .U N .O .; D i- R o m a 1982- 1983 5 .3 1 T g 5 N o tte - re p lic a 5 .4 0 M e d ia s h o p p in g vaso p ro fo n d im e n to 2.0 0 O n ly H its
5 .4 5 E u ro n e w s ritto d e ll’U n io n e E u ro p e a 3 .0 0 R A In e w s 5 .5 9 M e te o 5 N o tte - re p lic a 5 .5 5 I R o b in s o n - S itc o m 5 .0 8 C o m e e ra v a m o - S h o w 4 .5 0 C N N N e w s 5 .4 5 N ew s

RADIOU N O RADIODU E RADIOT RE RADIO DE E J AY RADIO C AP IT AL M 20


G r 6/7/7.20/8/9/10/11/12.10/13/14/15/17 G r 6.30/7.30/8.30/10.30/12.30/13.30/ G r 6.45/8.45/10.45/13.45/16.45/18.45/22.45 N e w s 6/7/8/9/10/18/19/20. A c u ra d i A n - 6 Il C a ffè d e lla m a ttin a c o n A . L u c a te llo 5 -7 S o u n d z ris e - A n d re a R a n g o 7-9 M to
/18/19/21/23/24/1/2/3/4/5/5.30 15.30/17.30/19.30/20.30/21.30/22.30 6 Q u i c o m in c ia 6.5 0 M o n d o 7.15 P rim a d re a S e s s a , P a o lo M e n e g a tti, S te fa n ia S a - 7.5 0 R is p o n d e Z u c c o n i 8.3 0 L a te ra l c o n G o - L e a n d ro D a S ilv a 9-11 M e n a M e n o
6.10 Ita lia , is tru z io n i p e r l’u s o 8.3 7 B e n 6 G li s p o s ta ti 7.10 C h ia m b re tto p o li 8 Il P a g in a 9 P a g in a 3 9.3 0 P rim o m o v im e n to la rd i, M a rta B ra m b illa P is o n i, A . P ris c o L . B o ttu ra 9-12 N in e T o F iv e c o n B . S e n a - - D in o B ro w n 11-12 D u a l C o re 3.0 - A l-
fa tto 9.0 5 R a d io a n c h ’io s p o rt 10 .3 6 A tu ru g g ito d e l c o n ig lio 10 .0 5 Io C h ia ra e 10 T u tta la c ittà n e p a rla 11.3 0 M o n d o 12 6 D e e ja y 6 T u 7 P la tin is s im a 10 A n d re a to re 9.3 0 C a p ita l T V 12-14 N in e T o F iv e b e rto R e m o n d in i 12-13 B o u le v a rd R o b io -
RADIO

p e r tu 11.4 0 P ro n to , s a lu te 12.3 5 L a R a d io l’O s c u ro 11 G ra z ie p e r a v e rc i s c e lto 12.5 0 C o n c e rto d e l m a ttin o 13 L a B a rc a c c ia 14 e M ic h e le 12 C h ia m a te R o m a T riu n o T ri- c o n G . C a tta n e o 14 -17 N in e T o F iv e c o n n y - C h ia ra R o b io n y 13 -14 T h e B o m b - D j
n e p a rla 13 .22 A tu tto c a m p o 13 .3 5 N e w s G r S p o rt 13 28 m in u ti 13 .3 5 U n g io r- A d a lta v o c e 14 .3 0 A lz a il v o lu m e 15 F a h - u n o 13 C ia o B e lli 14 50 S o n g s (e v e ry d a y ) M ix o 17-20 Il C a ffè d e lla s e ra c o n M . C a c - R o s s 14 -15 m 2o - m u s ic a a llo s ta to p u ro
G e n e ra tio n 14 .0 8 C o n p a ro le m ie 14 .4 8 n o d a p e c o ra 15 C o s ì p a rlò Z a p M a n g u - re n h e it 16 G li in c o n tri d i F a h re n h e it 18 c o n A lb e rtin o 16 T ro p ic a l P iz z a 18 P in o c - c io la 18.5 0 R is p o n d e Z u c c o n i 19.3 0 A l- 15 -16 P re z io s o in A c tio n 16-18 P ro v e n -
H o p e rs o il tre n d 15 .4 0 B a o b a b 17.4 0 T o r- s ta 15 .15 O tto v o la n te 16 T ra ffic 17 610 d i S e i g ra d i 19 H o lly w o o d P a rty 19.5 0 S u - c h io 20 V ic k ip e d ia 21.3 0 B S id e c o n A le s - m a n a c c o d e l g io rn o d o p o c o n E . M a rre s e z a n o D J S h o w 18-19 B e a t B o x - F is h 19-
n a n d o a c a s a 19.4 0 Z a p p in g 21.10 Z o n a L illo e G re g 18 C a te rp illa r 19.4 4 G r S p o rt ite 20 .3 0 A c c a d e m ia N a z io n a le d i S a n ta s io B e rta llo t 23 D e e N o tte c o n i V itie llo s 1 20 V ib e c o n M . O ld a n i 21 W h a te v e r c o n L . 20 R e a l T ru s t 20 -21 m 2o H e ro e s - V o n y c
C e s a rin i 23 .0 5 D e m o 23 .27 U o m in i e c a - 19.5 0 D e c a n te r 21 M o b y D ic k 23 .25 P e - C e c ilia 22.3 0 Il te a tro d i R a d io 3 23 .3 0 T re C h ia m a te R o m a T riu n o T riu n o (r), C ia o B e lli D e G e n n a ro 22 C a p ita l G o ld S e s s io n - P a u l V a n D y k 21-22 T ra n c e E v o -
m io n 0 .25 L’U o m o d e lla N o tte 1.15 L a n o t- d a te M o n d ia li 24 E ffe tto N o tte 2 R a d io 2 s o ld i 24 Il ra c c o n to d e lla m e z z a n o tte 0 .10 (r), A n d re a e M ic h e le (r), P in o c c h io (r) C a p ita l T rib u te : 9.20 - 10 .20 - 11.20 - lu tio n 22-24 S ta rd u s t 24 -1 S o u l C o o k in g
te d i R a d io u n o 3 .0 5 M u s ic a R e m ix s o lo m u s ic a 5 T w ilig h t B a ttiti 1.4 0 A d a lta v o c e 2 N o tte C la s s ic a L’o ro s c o p o d i P a o lo F o x : 7 12.20 - 13 .20 - 14 .20 - 15 .20 - 16.20 1-5 U .M .C . - m 2o d j c re w

OGGI L’
ABBONAMENTO A
NOVITÀ
ABBONAMENTI 2010
TI ASPETTA IN EDICOLA O TI ARRIVA A CASA Richiediilcoupon altuo edicolante difiducia o

ABBONATI SUBITO! scaricalo dalnostro sito www.m attinopadova.it


Perulterioriinform azioniconsulta ilnostro sito
o telefona ilnum ero verde 800.299330
Or
apuoir
iti
rar
elat
uacopi
adi
ret
tament
ein edi
col
a (dallunedìalvenerdì10.00-13.00 e 14.00-17.00)

• scontodel30%