Sei sulla pagina 1di 1

ContaMinata - Mina vestita di jazz –

Lo spettacolo ContaMinata ha la forma di un vero e


proprio concerto jazz pur attingendo a un repertorio
solo marginalmente jazzistico, quello di Mina.
Grazie agli efficaci, a tratti geniali, arrangiamenti di Sandro
Gibellini, si passa dal blues di Sabato Notte alla bossa nova
di Parole Parole, alla ballad E se domani, al cha cha di
Cubetti di ghiaccio e ci si immerge nella sterminata
produzione mazziniano che presta più che mai il fianco alla
contaminazione intesa come ‘vestizione’. Si sente Mina
senza sentirla perché si é vestita di jazz.
Un concerto divertente e accattivante, a tratti molto
emozionante, che unisce la musica italiana leggera al jazz
in modo naturale, mai forzato, con rispetto e con amore.