Sei sulla pagina 1di 1

Esercitazione Numerica 2

Esercizio 1

Implementare l’espressione dei coefficienti |cn| per i seguenti segnali di corrente:

1) onda quadra con frequenza f0= 2 MHz, ciclo di funzionamento 50%, A=1mA;
2) onda trapezoidale con frequenza f0=2 MHz, ciclo di funzionamento 50%, tempo salita/discesa = 7 ns,
A=1mA;
3) onda trapezoidale con frequenza f0= 2 MHz, ciclo di funzionamento 20%, tempo salita/discesa = 7 ns,
A=1mA;
 Rappresentare graficamente l’inviluppo spettrale di ciascuna forma d’onda, evidenziando le armoniche
che compongono il segnale. (Utilizzare un sistema di riferimento logaritmico: log10(f) - dBA)
 Sovrapporre l’andamento asintotico dello spettro.

Per visualizzare le armoniche del segnale, si consiglia di definire il seguente vettore delle frequenze f= [f0: f0:
500f0], mentre per rappresentare l’inviluppo è necessario usare un vettore con un passo + piccolo, per es.
f= [f0/10: f0/10: 500f0].

Esercizio 2

Si consideri una linea di trasmissione di lunghezza L=1m e sezione s=2mm, attraversata da una componente
di corrente di modo differenziale e da una componente di modo comune. Per entrambe le componenti di
corrente, si scelga una tra le forme d’onda elencate nell’esercizio precedente. Nel caso della corrente di
modo comune si consideri, inoltre, un’ampiezza pari ad un millesimo della corrente di modo differenziale.
Si calcoli lo spettro del campo irradiato dalla componente di modo differenziale e quello irradiato dalla
componente di modo comune. Come nel caso precedente, si rappresentino sullo stesso grafico l’inviluppo,
le armoniche e l’andamento asintotico dello spettro del campo irradiato da ciascuna componente di
corrente.