Sei sulla pagina 1di 28

PE

Bo R
zz US
a
de O I
l 2 NT
9/ ER
03 N
/2 O
02
0
COMUNE DI NAPOLI
CANTIERI - LINEA “1” DELLA METROPOLITANA DI NAPOLI
dalla stazione Dante alla Stazione Capodichino

INDICE

1 PREMESSA................................................................................................................................... 2

2 QUADRO NORMATIVO DI RIFERIMENTO ......................................................................... 4

3 MISURE E PRESCRIZIONI INTEGRATIVE DA ADOTTARE PER L’EMERGENZA


COVID-19 ............................................................................................................................................... 7

INFORMAZIONE ....................................................................................................................................... 7

MOBILITÀ DEL PERSONALE E ACCESSO IN CANTIERE ................................................................................ 9

MOBILITÀ e PRESENZA DEL PERSONALE ALL’INTERNO DEL CANTIERE .................................................... 11

IGIENE PERSONALE E SANIFICAZIONE ..................................................................................................... 14

GESTIONE DI UNA PERSONA SINTOMATICA IN CANTIERE ...................................................................... 15

VALIDAZIONE E AGGIORNAMENTO DEL POS-COVID19........................................................................... 16

COSTI DELLA SICUREZZA E CRONOPROGRAMMA LAVORI ...................................................................... 17

ADDENDUM AI PIANI di SICUREZZA e COORDINAMENTO


EMERGENZA COVID-19 _rev. 29/03/2020
Coordinatore in fase di Progettazione – Ing. Michele M. Mantarro
Coordinatore in fase di Esecuzione – Ing. Luigi A. Gargiulo PAG 1 DI 27
COMUNE DI NAPOLI
CANTIERI - LINEA “1” DELLA METROPOLITANA DI NAPOLI
dalla stazione Dante alla Stazione Capodichino

1 PREMESSA

E’ interesse primario della Concessionaria Metropolitana di Napoli S.p.A. l’osservanza


alle disposizioni emesse dal Governo in relazione all’emergenza COVID19, e alla luce
della sottoscrizione tra le parti sociali e il Governo del Protocollo condiviso di
regolamentazione delle misure per il contrasto e il contenimento della diffusione del
virus Covid-19 negli ambienti di lavoro” dello scorso 14 marzo, ha redatto, nel rispetto
dei principi del Protocollo nazionale, il presente Addendum al Piano di Sicurezza e
Coordinamento dei cantieri della linea 1, con lo scopo di fornire specifiche indicazioni
operative alle Imprese Affidatarie e per esse alle Imprese Esecutrici, per la stesura dei
propri Protocolli Operativi Covid-19 che costituiranno altresì aggiornamento a ciascun
Piano Operativo della Sicurezza.

L’accertamento della sussistenza a quanto disposto dal DPCM 11/03/2020 nonché


dell’effettiva predisposizione delle misure di sicurezza indicate nell’aggiornamento POS
di cui sopra dovrà essere concretizzata da ciascuna Impresa prima della ripresa delle
lavorazioni e comunque previa trasmissione del documento al Coordinatore per la
Sicurezza in fase di Esecuzione per dar seguito alla verifica di idoneità di cui all’art.92
c. b del D.Lgs. 81/08.

Laddove l’adozione delle prescrizioni e misure contenute nel presente addendum PSC
non comporti la modifica all’organizzazione e alla specificità delle singole lavorazioni
svolte in cantiere, ma interessi esclusivamente l’adozione dei protocolli di sicurezza
anti-contagio, il documento potrà essere reso come addendum al POS e strutturato
secondo le sezioni di seguito riportate.

Indipendentemente da quanto sopra e consapevoli che l’attuale condizione di


emergenza non potrà definitivamente risolversi in tempi brevi ma piuttosto con una
graduale revoca per tipologia/entità delle attuali disposizioni e protocolli anti-contagio, il

ADDENDUM AI PIANO di SICUREZZA e COORDINAMENTO


EMERGENZA COVID-19 _rev. 29/03/2020
Coordinatore in fase di Progettazione – Ing. Michele M. Mantarro
Coordinatore in fase di Esecuzione – Ing. Luigi A. Gargiulo PAG 2 DI 27
COMUNE DI NAPOLI
CANTIERI - LINEA “1” DELLA METROPOLITANA DI NAPOLI
dalla stazione Dante alla Stazione Capodichino

presente documento sarà soggetto ad aggiornamento sistematico e tempestivo in


relazione alle future misure adottate dal Governo, ricorrendo anche ad azioni di
coordinamento e disposizioni in corso d’opera da parte del CSE.

ADDENDUM AI PIANO di SICUREZZA e COORDINAMENTO


EMERGENZA COVID-19 _rev. 29/03/2020
Coordinatore in fase di Progettazione – Ing. Michele M. Mantarro
Coordinatore in fase di Esecuzione – Ing. Luigi A. Gargiulo PAG 3 DI 27
COMUNE DI NAPOLI
CANTIERI - LINEA “1” DELLA METROPOLITANA DI NAPOLI
dalla stazione Dante alla Stazione Capodichino

2 QUADRO NORMATIVO DI RIFERIMENTO

Nell’elaborazione del Piano di sicurezza e coordinamento si è fatto necessariamente


riferimento all’attuale quadro normativo e legislativo connesso all’emergenza COVID
19, tale quadro, alla data di stesura del presente documento, è riportato di seguito:

Governo:
 Decreto Legge del 25 marzo 2020 n.19 - Misure urgenti per fronteggiare
l'emergenza epidemiologica da COVID-19
 Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 22 marzo 2020 - Ulteriori
disposizioni attuative del decreto-legge 23 febbraio 2020, n. 6, recante misure
urgenti in materia di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da
COVID-19, applicabili sull'intero territorio nazionale
 Decreto Legge del 17 marzo n.18 - Misure di potenziamento del Servizio
sanitario nazionale e di sostegno economico per famiglie, lavoratori e imprese
connesse all'emergenza epidemiologica da COVID-19
 Protocollo del 14 marzo 2020 - Protocollo condiviso di regolamentazione delle
misure per il contrasto e il contenimento della diffusione del virus Covid-19 negli
ambienti di lavoro
 Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 11 marzo 2020 - Ulteriori
misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell'emergenza
epidemiologica da COVID-19 sull'intero territorio nazionale.
 Decreto Legge 9 marzo 2020, n.14 - Disposizioni urgenti per il potenziamento
del Servizio sanitario nazionale in relazione all'emergenza COVID-19
 Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 9 marzo 2020
- Ulteriori misure urgenti per il contenimento e gestione dell'emergenza
epidemiologica da COVID-19, applicabili sull'intero territorio nazionale
 Decreto-Legge dell'8 marzo 2020 n.11 - Misure straordinarie ed urgenti per
contrastare l'emergenza epidemiologica da COVID-19 e contenere gli effetti
negativi sullo svolgimento dell'attività giudiziaria

ADDENDUM AI PIANO di SICUREZZA e COORDINAMENTO


EMERGENZA COVID-19 _rev. 29/03/2020
Coordinatore in fase di Progettazione – Ing. Michele M. Mantarro
Coordinatore in fase di Esecuzione – Ing. Luigi A. Gargiulo PAG 4 DI 27
COMUNE DI NAPOLI
CANTIERI - LINEA “1” DELLA METROPOLITANA DI NAPOLI
dalla stazione Dante alla Stazione Capodichino

 Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri dell'8 marzo 2020 - Ulteriori
misure per il contenimento e il contrasto del diffondersi del virus Covid-
19 sull'intero territorio nazionale
 Legge 5 marzo 2020, n. 13 - Conversione in legge, con modificazioni, del
decreto-legge 23 febbraio 2020, n. 6, recante misure urgenti in materia di
contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-19
 Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 01 marzo 2020 - Ulteriori
disposizioni attuative del decreto-legge 23 febbraio 2020, n. 6, recante misure
urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da
COVID-19
 Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 25 febbraio 2020 - Ulteriori
disposizioni attuative del decreto-legge 23 febbraio 2020, n. 6, recante misure
urgenti in materia di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da
COVID-19
 Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 23 febbraio 2020
- Disposizioni attuative del decreto-legge 23 febbraio 2020, n. 6, recante misure
urgenti in materia di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da
COVID-19
 Decreto-Legge del 23 febbraio 2020 n.6 - Misure urgenti in materia di
contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-19
 Delibera del Consiglio dei Ministri del 31 gennaio 2020 - Dichiarazione dello
stato di emergenza in conseguenza del rischio sanitario connesso
all'insorgenza di patologie derivanti da agenti virali trasmissibili

Ministero della Salute


 Circolare del Ministero della Salute del 27/02/2020 - Precisazioni in ordine
all'ordinanza del Ministero della Salute del 21 febbraio 2020 recante "Ulteriori
misure profilattiche contro la diffusione della malattia infettiva COVID-19
 Circolare del Ministero della Salute del 27/02/2020 - COVID-19. Aggiornamento
 Circolare del Ministero della Salute del 27/02/2020 - Documento relativo ai

ADDENDUM AI PIANO di SICUREZZA e COORDINAMENTO


EMERGENZA COVID-19 _rev. 29/03/2020
Coordinatore in fase di Progettazione – Ing. Michele M. Mantarro
Coordinatore in fase di Esecuzione – Ing. Luigi A. Gargiulo PAG 5 DI 27
COMUNE DI NAPOLI
CANTIERI - LINEA “1” DELLA METROPOLITANA DI NAPOLI
dalla stazione Dante alla Stazione Capodichino

criteri per sottoporre soggetti clinicamente asintomatici alla ricerca d'infezione


da SARS-CoV-2 attraverso tampone rino-faringeo e test diagnostico
 Circolare del Ministero della Salute del 22/02/2020 - COVID-2019, nuove
indicazioni e chiarimenti
 Ordinanza del Ministero della salute e Regione Veneto del 22/02/2020 - Misure
urgenti in materia di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da
COVID-19

Ministero dell’Interno
Circolare del Ministero dell’Interno – Dipartimento Vigili del Fuoco – del 20/03/2020 –
Vademecum utilizzo mascherine DPI – COVID19

Regione Campania
 Ordinanza n. 25 del 28/3/2020
 Ordinanza n. 23 del 25/3/2020
 Ordinanza n. 21 del 23/3/2020
 Ordinanza n. 20 del 22/3/2020
 Ordinanza n. 19 del 20/3/2020
 Ordinanza n. 18 del 15/3/2020
 Ordinanza n. 17 del 15/3/2020
 Ordinanza n. 16 del 13/3/2020
 Ordinanza n. 15 del 13/3/2020
 Ordinanza n. 14 del 12/03/2020
 Ordinanza n. 13 del 12/03/2020

ADDENDUM AI PIANO di SICUREZZA e COORDINAMENTO


EMERGENZA COVID-19 _rev. 29/03/2020
Coordinatore in fase di Progettazione – Ing. Michele M. Mantarro
Coordinatore in fase di Esecuzione – Ing. Luigi A. Gargiulo PAG 6 DI 27
COMUNE DI NAPOLI
CANTIERI - LINEA “1” DELLA METROPOLITANA DI NAPOLI
dalla stazione Dante alla Stazione Capodichino

3 MISURE E PRESCRIZIONI INTEGRATIVE DA ADOTTARE PER


L’EMERGENZA COVID-19

INFORMAZIONE

L’informazione preventiva e puntuale è la prima iniziativa di precauzione, e per questo


motivo ciascuna Impresa dovrà evidenziare nel proprio Aggiornamento del POS-COVID
19 le modalità con cui ha portato a conoscenza i propri dipendenti e i terzi (fornitori ecc),
anche attraverso circolari e avvisi, tutte le informazioni necessarie alla tutela della salute
e della sicurezza delle persone presenti in cantiere i cui contenuti dovranno rispondere
alle indicazioni contenute nei DPCM nonché alle misure preventive e protettive adottate
nel cantiere in considerazione dell’effettiva organizzazione di ciascuna Impresa.

Le informazioni contenute dovranno comunque porre in evidenza a ciascuno:

 L’obbligo di rispettare tutte le disposizioni delle Autorità e del datore di lavoro nel
fare accesso in azienda in particolare sul mantenimento della distanza
interpersonale o in subordine sull’uso dei DPI, osservanza delle disposizioni
sull’utilizzo di aree comuni, sulla scrupolosa osservanza delle regole di igiene
delle mani e sui comportamenti coerenti con le disposizioni ministeriali anche
al di fuori del lavoro.
 l’obbligo di rimanere al proprio domicilio e di non entrare in azienda in
presenza di febbre (oltre 37.5°) o altri sintomi influenzali e di chiamare il
proprio medico di famiglia e l’autorità sanitaria
 l’obbligo di sottoporsi prima dell’accesso in cantiere al controllo della
temperatura corporea. Se tale temperatura risulterà superiore ai 37,5°, non
sarà consentito l’accesso.
 la consapevolezza e l’accettazione del fatto di non poter fare ingresso o di
poter permanere in azienda e di doverlo dichiarare tempestivamente
laddove, anche successivamente all’ingresso, sussistano le condizioni di

ADDENDUM AI PIANO di SICUREZZA e COORDINAMENTO


EMERGENZA COVID-19 _rev. 29/03/2020
Coordinatore in fase di Progettazione – Ing. Michele M. Mantarro
Coordinatore in fase di Esecuzione – Ing. Luigi A. Gargiulo PAG 7 DI 27
COMUNE DI NAPOLI
CANTIERI - LINEA “1” DELLA METROPOLITANA DI NAPOLI
dalla stazione Dante alla Stazione Capodichino

pericolo (sintomi di influenza, temperatura, provenienza da zone a rischio o


contatto con persone positive al virus nei 14 giorni precedenti, etc) in cui i
provvedimenti dell’Autorità impongono di informare il medico di famiglia e
l’Autorità sanitaria e di rimanere al proprio domicilio
 l’informazione e formazione sull’uso dei DPI anti-contagio laddove già non
erogata alle maestranze per le usuali attività operative e comunque integrata con
l’indicazione delle modalità di vestizione/svestizione e smaltimento in relazione
al rischio biologico.

L’Impresa Affidataria dovrà garantire che analoga informativa venga erogata, anche da
ciascuna Impresa Esecutrice e dai Fornitori a tutto il personale che avrà accesso in
cantiere.
L’autorizzazione all’accesso in cantiere dei fornitori sarà comunque vincolata
all’avvenuta adesione al protocollo dell’Imprese Esecutrice cui viene resa la fornitura.

L’evidenza dell’avvenuta informazione, dovrà essere allegata a ciascun Aggiornamento


POS-Covid19 e conservata in cantiere.

ADDENDUM AI PIANO di SICUREZZA e COORDINAMENTO


EMERGENZA COVID-19 _rev. 29/03/2020
Coordinatore in fase di Progettazione – Ing. Michele M. Mantarro
Coordinatore in fase di Esecuzione – Ing. Luigi A. Gargiulo PAG 8 DI 27
COMUNE DI NAPOLI
CANTIERI - LINEA “1” DELLA METROPOLITANA DI NAPOLI
dalla stazione Dante alla Stazione Capodichino

MOBILITÀ DEL PERSONALE E ACCESSO IN CANTIERE

Ove sia presente un servizio di trasporto organizzato delle Imprese per raggiungere il
cantiere, questo dovrà essere sospeso, incentivando il personale sull’uso del mezzo
proprio.
In subordine laddove sia indispensabile l’utilizzo promiscuo di mezzi di trasporto
aziendali dovrà essere data evidenza dall’Impresa del rispetto della distanza
reciproca di almeno 1 metro tra gli occupanti e comunque della dotazione, durante
ciascun spostamento, di DPI anti-contagio (mascherine di tipo chirurgico e guanti in
lattice monouso) e disponibilità per gli autisti e per il personale che utilizza mezzi
aziendali di soluzioni idroalcoliche per consentire la pulizia costante (almeno quando si
scende e si sale sul mezzo) delle parti in contatto con le mani (volante, cambio, ecc.).

Tutto il personale delle Imprese operanti in cantiere, ivi compresi fornitori esterni,
dovrà essere sottoposto a controllo della temperatura corporea in accesso.
L’Impresa Affidataria dovrà evidenziare le modalità con cui intende attuare il controllo e
il trattamento dei relativi dati sensibili.
All’interno di ciascun Aggiornamento POS-Covid19 l’Impresa dovrà altresì evidenziare
tutte le azioni adottate volte all’organizzazione dei varchi di accesso indicando
specificatamente la logistica di accesso sia relativamente al personale che ai mezzi.
L’impresa Affidataria dovrà altresì evidenziare le modalità con cui garantirà lo
scaglionamento dell’avvio dei turni di lavoro al fine di ridurre sia la compresenza del
personale in attesa dei controlli di accesso con mantenimento della distanza
interpersonale di 1 mt, sia i requisiti di contingentamento nel successivo uso dei servizi
logistici (spogliatoi).

Le Imprese dovranno indicare nel proprio Addendum Pos-Covid19 l’elenco dei Fornitori
autorizzati all’accesso allegando l’adesione al proprio POS e l’elenco del personale
informato sui relativi contenuti.

ADDENDUM AI PIANO di SICUREZZA e COORDINAMENTO


EMERGENZA COVID-19 _rev. 29/03/2020
Coordinatore in fase di Progettazione – Ing. Michele M. Mantarro
Coordinatore in fase di Esecuzione – Ing. Luigi A. Gargiulo PAG 9 DI 27
COMUNE DI NAPOLI
CANTIERI - LINEA “1” DELLA METROPOLITANA DI NAPOLI
dalla stazione Dante alla Stazione Capodichino

L’accesso di personale terzo (fornitori/trasportatori) sarà comunque consentito


unicamente con permanenza all’interno della cabina e in stazionamento all’interno
delle piazzole di carico/scarico e nei settori loro riservati.
Lo scambio della documentazione delle merci consegnate in cantiere (bolle, fatture,
ecc.) dovrà avvenire all’esterno e con successivo lavaggio delle mani o tramite
l’utilizzo di guanti monouso; in nessun caso dovrà essere autorizzato l’accesso di
fornitori nelle aree logistiche e negli uffici di cantiere.
Per quanto sopra l’impresa dovrà dare evidenza nel POS-COVID19 dell’ubicazione
dei servizi igienici riservati eslcusivamente ai fornitori che dovranno essere dotati
di acqua corrente e mezzi di detersione e sottoposti a ciclica pulizia e sanificazione
analogamente a quelli riservati alle maestranze.
Laddove l’erogazione della fornitura, presuppone necessariamente la discesa della
cabina, questa deve essere specificatamente autorizzata dalla Direzione di Cantiere, e
avvenire costantemente vigilata da Preposto con mantenimento della distanza di
sicurezza di 1 mt e comunque con dotazione di DPI (mascherine chirurgiche); Ciascuna
impresa dovrà dettagliare nel proprio POS-COVID19 le modalità di segnalazione,
reperibilità e controllo attuate durante la fase di fornitura.

ADDENDUM AI PIANO di SICUREZZA e COORDINAMENTO


EMERGENZA COVID-19 _rev. 29/03/2020
Coordinatore in fase di Progettazione – Ing. Michele M. Mantarro
Coordinatore in fase di Esecuzione – Ing. Luigi A. Gargiulo PAG 10 DI 27
COMUNE DI NAPOLI
CANTIERI - LINEA “1” DELLA METROPOLITANA DI NAPOLI
dalla stazione Dante alla Stazione Capodichino

MOBILITÀ E PRESENZA DEL PERSONALE ALL’INTERNO DEL CANTIERE

Al fine di ridurre il flusso di spostamenti all’interno del cantiere e la


compresenza/aggregazione di personale ciascun POS-COVID19 dovrà evidenziare e
dettagliare:
 le misure attuate per la riduzione dell’organico in turno mediante:
o incentivazione delle ferie e dei congedi retribuiti per i dipendenti nonché
gli altri strumenti previsti dalla contrattazione collettiva per i settori non
essenziali al ciclo produttivo
o massimizzazione della modalità di lavoro agile per i reparti aziendali non
indispensabili alla produzione o comunque gestibili in tutto o in parte da
postazione remota;
 l’avvenuto divieto di indire riunione e meeting per tutto il personale e che
dovranno essere eseguiti esclusivamente in modalità remota;
 gli eventuali criteri di programmazione giornaliera delle attività non
interconnesse, al fine di ridurre, per quanto possibile, l’insorgenza di
potenziali “contatti stretti” generalizzati, così come definiti dalla Circolare del
Ministero della Salute e ovvero compresenza per più di 15 minuti a distanza
minore di 2 metri in locali chiusi e poco ventilati, favorendo l’organizzazione in
squadre operative autonome e/o in turnazione fissa così da non entrare mai in
contatto reciproco.
 la dotazione di idonei dispositivi di protezione individuale suppletivi a quelli
specifici della lavorazione (mascherine chirurgiche, occhiali di protezione e
guanti) per tutte le attività e comunque al mantenimento della distanza
interpersonale di almeno 1 mt laddove l’operazione lo consenta;
 la valutazione della necessità di integrazione dei suddetti DPI con ulteriori
dispositivi anti-contagio quali ad esempio tute monouso in tyvec, per le attività
caratterizzate da produzione di aerosol e polveri in ambienti non sufficientemente
ventilati;

ADDENDUM AI PIANO di SICUREZZA e COORDINAMENTO


EMERGENZA COVID-19 _rev. 29/03/2020
Coordinatore in fase di Progettazione – Ing. Michele M. Mantarro
Coordinatore in fase di Esecuzione – Ing. Luigi A. Gargiulo PAG 11 DI 27
COMUNE DI NAPOLI
CANTIERI - LINEA “1” DELLA METROPOLITANA DI NAPOLI
dalla stazione Dante alla Stazione Capodichino

 il divieto di uso promiscuo di attrezzature e mezzi tra le maestranze salvo


ciclo di sanificazione specifico, e suppletivo a quello di fine turno, con evidenza
della disponibilità per gli autisti/lavatore di prodotto sanificante da applicare prima
dell’uso sulle parti in contatto con le mani (volante, cambio, ecc.);
 la previsione di una ventilazione continua di tutti i locali o delle aree di lavoro
al chiuso e comunque con massimizzazione delle portate di immissione
dell’impianto di aria primaria;
 L’avvenuta dotazione alle squadre di primo soccorso e di controllo accessi
degli idonei DPI suppletivi per la gestione di casi potenzialmente COVID19
o comunque per tutti gli interventi di emergenza sanitaria in cantiere (mascherine
FFP2 non valvolate, guanti monouso e tute in tyvec);
 Il fabbisogno giornaliero di DPI anti-contagio che dovrà essere garantito
dall’Impresa alle maestranze, agli addetti alla vigilanza e al soccorso in relazione
al programma giornaliero delle attività, specificando le modalità di consegna e
gestione della documentazione;
 il contingentamento dell’accesso/permanenza ai locali comuni, ovvero
integrazione del numero e capacità degli attuali, al fine di ridurre l’insorgenza di
fenomeni individuabili come “contatti stretti” che nello specifico vengono di
seguito riportate:
Spogliatoi:
 autorizzazione e monitoraggio all’accesso da parte del
CapoSquadra/Preposto;
 utilizzo contemporaneo per un numero massimo di persone tale da
garantire il mantenimento della distanza interpersonale di 2 metri;
 tempo massimo di utilizzo pari a 10 minuti;
 divieto di utilizzo della doccia e di qualsiasi attività che esula dal semplice
cambio abiti e la detersione delle mani;
 Riassetto e riordino di tutto il vestiario all’interno dell’armadietto personale
con divieto utilizzo delle rastrelliere e attaccapanni esterni della
postazione;

ADDENDUM AI PIANO di SICUREZZA e COORDINAMENTO


EMERGENZA COVID-19 _rev. 29/03/2020
Coordinatore in fase di Progettazione – Ing. Michele M. Mantarro
Coordinatore in fase di Esecuzione – Ing. Luigi A. Gargiulo PAG 12 DI 27
COMUNE DI NAPOLI
CANTIERI - LINEA “1” DELLA METROPOLITANA DI NAPOLI
dalla stazione Dante alla Stazione Capodichino

 Obbligo di pulizia della propria postazione a fine utilizzo con panni e


disinfettanti a base di alcool/ipoclorito di sodio che dovranno essere in
dotazione all’interno del locale.
Refettorio:
 autorizzazione e monitoraggio all’accesso da parte del
CapoSquadra/Preposto;
 utilizzo contemporaneo per un numero massimo di persone tale da
garantire il mantenimento della distanza interpersonale di 2 metri;
 tempo massimo di utilizzo pari a 10 minuti;
 obbligo di pulizia della postazione a fine utilizzo con panni e disinfettanti a
base di alcool/ipoclorito di sodio che dovranno essere in dotazione
all’interno del locale.
Montacarichi:
 utilizzo contemporaneo per un massimo di 1 persona, salvo la possibilità
di garantire la distanza di un metro e comunque la dotazione di DPI
(mascherine chirurgiche e occhiali di protezione)

ADDENDUM AI PIANO di SICUREZZA e COORDINAMENTO


EMERGENZA COVID-19 _rev. 29/03/2020
Coordinatore in fase di Progettazione – Ing. Michele M. Mantarro
Coordinatore in fase di Esecuzione – Ing. Luigi A. Gargiulo PAG 13 DI 27
COMUNE DI NAPOLI
CANTIERI - LINEA “1” DELLA METROPOLITANA DI NAPOLI
dalla stazione Dante alla Stazione Capodichino

IGIENE PERSONALE E SANIFICAZIONE

Al fine di assicurare la pulizia giornaliera e la sanificazione di tutti i locali comuni, gli


impianti e le attrezzature e i mezzi, ciascun POS-COVID19 dovrà evidenziare:
 la presenza di idonei detergenti all’interno dei servizi igienici per attuare
correttamente la detersione e disinfezione delle mani.
 le precauzioni igieniche suppletive connesse con l’emergenza COVID 19,
quali ad esempio la dislocazione nelle aree di lavoro di erogatori di gel
disinfestante per un utilizzo maggiormente tempestivo e frequente durante le
attività rispetto ai servizi igienici.
 la modalità di organizzazione dei servizi di pulizia secondo la circolare 5443
del 22 febbraio 2020 del Ministero della salute, al fine di equipararle
inequivocabilmente ad attività di sanificazione e bonifica, individuando:
o l’elenco del personale incaricato, addetto alla sanificazione per ogni
turno , specificando le modalità di informazione e formazione nell’utilizzo
dei prodotti, sul rischio chimico corrispondente, su come procedere nelle
operazioni di disinfezione ai sensi delle circolari del Ministero della Salute,
e sui DPI specifici necessari all’operazione.
o le specifiche/cadenze dei cicli di sanificazione distinte per locali,
attrezzature e mezzi, e comunque le superfici per cui si ritiene soggetta
a ciclo di sanificazione COVID16;
o le modalità di registrazione dei cicli di sanificazione periodica
suppletivi comunque a quelli eseguiti individualmente dalle maestranze
per uso straordinario promiscuo di attrezzatura/mezzo, termine utilizzo
postazione spogliatoio e postazione refettorio;
o il fabbisogno giornaliero previsto e modalità di registrazione dell’uso dei
prodotti attivi contro il Virus COVID 19 e specificatamente ed
esclusivamente a base di ipoclorito di sodio 0,1% (Varechina) ovvero
etanolo al 70% (Alcool Etilico Denaturato), nonché del gel disinfettante da
reintegrare nei dispenser installati nelle aree operative.

ADDENDUM AI PIANO di SICUREZZA e COORDINAMENTO


EMERGENZA COVID-19 _rev. 29/03/2020
Coordinatore in fase di Progettazione – Ing. Michele M. Mantarro
Coordinatore in fase di Esecuzione – Ing. Luigi A. Gargiulo PAG 14 DI 27
COMUNE DI NAPOLI
CANTIERI - LINEA “1” DELLA METROPOLITANA DI NAPOLI
dalla stazione Dante alla Stazione Capodichino

GESTIONE DI UNA PERSONA SINTOMATICA IN CANTIERE

Ciascun POS-COVID19 dovrà evidenziare:

 le procedure di emergenza, gli addetti e i locali individuati all’ isolamento


temporaneo, per la gestione di un lavoratore presente in cantiere per il quale sia
stata riscontrata l’insorgenza di sintomi influenzali;
 le modalità di valutazione degli eventuali “contatti stretti” nel caso in cui
l’Autorità Sanitaria o la persona dovesse comunicare la positività al tampone
COVID-19 e le conseguenti misure di salvaguardia per il personale in turno;
 la modalità di attuazione di eventuali cicli straordinari di sanificazione alle
aree comuni e alle postazioni operative in uso al soggetto positivo o
potenzialmente sintomatico.

ADDENDUM AI PIANO di SICUREZZA e COORDINAMENTO


EMERGENZA COVID-19 _rev. 29/03/2020
Coordinatore in fase di Progettazione – Ing. Michele M. Mantarro
Coordinatore in fase di Esecuzione – Ing. Luigi A. Gargiulo PAG 15 DI 27
COMUNE DI NAPOLI
CANTIERI - LINEA “1” DELLA METROPOLITANA DI NAPOLI
dalla stazione Dante alla Stazione Capodichino

VALIDAZIONE E AGGIORNAMENTO DEL POS-COVID19

In coerenza a quanto previsto nel “Protocollo condiviso di regolamentazione delle


misure per il contrasto e il contenimento della diffusione del virus Covid-19 negli
ambienti di lavoro” il documento dovrà essere validato anche dalle Rappresentanze
sindacali, nonché riportare uno specifico piano di monitoraggio dell’efficacia, per il
tramite di un Comitato aziendale appositamente istituito, anche in relazione
all’evoluzione dell’emergenza e dei disposti normativi che interverranno.

ADDENDUM AI PIANO di SICUREZZA e COORDINAMENTO


EMERGENZA COVID-19 _rev. 29/03/2020
Coordinatore in fase di Progettazione – Ing. Michele M. Mantarro
Coordinatore in fase di Esecuzione – Ing. Luigi A. Gargiulo PAG 16 DI 27
COMUNE DI NAPOLI
CANTIERI - LINEA “1” DELLA METROPOLITANA DI NAPOLI
dalla stazione Dante alla Stazione Capodichino

COSTI DELLA SICUREZZA E CRONOPROGRAMMA LAVORI

Il presente paragrafo espone i criteri metodologici adottati per la stima analitica dei costi
della sicurezza ai sensi del D. Lgs 81/08 suppletivi a quelli già definiti in contratto e
necessari alla corretta attuazione delle disposizioni COVID-19.

L’obbligo di una computazione di dettaglio dei costi della sicurezza discende dall’articolo
100 del D.Lgs 81/08, che nel definire il PSC indica tra i contenuti minimi che tale
documento deve possedere l’indicazione della stima dei costi della sicurezza cosi come
indicato all’allegato XV; tali costi devono remunerare:

 apprestamenti previsti nel PSC;

 misure preventive e protettive

 DPI eventualmente previsti nel PSC per lavorazioni interferenti;

 impianti di terra e di protezione contro le scariche atmosferiche

 impianti antincendio, impianti di evacuazione fumi;

 mezzi e servizi di protezione collettiva;

 procedure contenute nel PSC e previste per specifici motivi di sicurezza;

 eventuali interventi finalizzati alla sicurezza e richiesti per lo sfasamento


spaziale o temporale delle lavorazioni interferenti;

 misure di coordinamento relative all’uso comune di apprestamenti, attrezzature,


infrastrutture, mezzi e servizi di protezione collettiva.

In relazione alle specifiche misure per il contrasto e per il contenimento della diffusione
del virus Covid-19, indicate nel presente Addendum, sono stati individuate due
sottocategorie di costi:
 costi sicurezza fissi – da corrispondere una tantum al riavvio del cantiere e
connessi all’attuazione delle misure generali di base (informazione e formazione,

ADDENDUM AI PIANO di SICUREZZA e COORDINAMENTO


EMERGENZA COVID-19 _rev. 29/03/2020
Coordinatore in fase di Progettazione – Ing. Michele M. Mantarro
Coordinatore in fase di Esecuzione – Ing. Luigi A. Gargiulo PAG 17 DI 27
COMUNE DI NAPOLI
CANTIERI - LINEA “1” DELLA METROPOLITANA DI NAPOLI
dalla stazione Dante alla Stazione Capodichino

installazione segnaletica, installazione apprestamenti igienici/sanitari); tali costi


compensano una durata semestrale dell’emergenza.
 costi sicurezza logistica e servizi – x giorno – da corrispondere
proporzionalmente all’effettiva durata dell’emergenza COVID19 e strettamente
connessi alle misure e alle procedure suppletive che dovranno essere
giornalmente adottate durante lo svolgimento dei lavori per la gestione dei
controlli, logistica e soccorso.
 costi sicurezza lavorazioni – x uomini x giorno – da corrispondere
proporzionalmente all’effettiva durata dell’emergenza COVID19 e strettamente
connessi alle misure e alle procedure suppletive che dovranno essere adottate
durante lo svolgimento dei lavori dalle maestranze effettivamente presenti in
cantiere; tali costi sono distinti per la qualifica delle maestranze presenti (ovvero
per l’attività in corso nella giornata)

Il calcolo della spesa è stato successivamente effettuato applicando i costi


standardizzati determinati dal Prezziario Regionale Lavori Pubblici - Edizione 2018 della
Regione Campania pubblicato su BURC n. 1 del 2 Gennaio 2018.
I prezzi non risultanti dal tariffario di cui sopra sono stati desunti:
- con suffisso "S": dalla "Tariffa dei Prezzi - Costi Sicurezza" - elaborata dal CTP
- Comitato Paritetico Territoriale integrati nella Tariffa Regione Lazio ed.
settembre 2012 a cui è stato applicato un incremento del 3,2% al fine di tener
conto dell'indice di rivalutazione ISTAT all'atto della redazione del presente
documento.
- con suffisso "F": dalla "Tariffa dei Prezzi - Costi Sicurezza" -edita dalla Regione
Emilia Romagna ed. settembre 2015 a cui è stato applicato un incremento del
2,6% al fine di tener conto dell'indice di rivalutazione ISTAT all'atto della
redazione del presente documento.
- con suffisso "NP": sviluppando le analisi prezzi, ed assumendo i costi per la
manodopera risultanti dal documento del Provveditorato OO.PP. Regione

ADDENDUM AI PIANO di SICUREZZA e COORDINAMENTO


EMERGENZA COVID-19 _rev. 29/03/2020
Coordinatore in fase di Progettazione – Ing. Michele M. Mantarro
Coordinatore in fase di Esecuzione – Ing. Luigi A. Gargiulo PAG 18 DI 27
COMUNE DI NAPOLI
CANTIERI - LINEA “1” DELLA METROPOLITANA DI NAPOLI
dalla stazione Dante alla Stazione Capodichino

Campania ed effettuando indagini di mercato per l'applicazione dei costi di


fornitura dei materiali occorrenti.

Così come previsto all’Allegato XV, D.Lgs. 81/08 Punto 4.1.6, si provvederà alla
contabilizzazione dei i costi per la sicurezza suppletivi, relativi alle misure anti-contagio
COVID 19, in occasione dell’emissione dello Stato Avanzamento Lavori (S.A.L.)
Il Direttore dei Lavori provvederà ad acquisire l’approvazione della contabilità a misura
dei costi per la sicurezza fino a quel momento sostenuti da parte del CSE, il quale
verificherà la regolare attuazione delle misure afferenti la sicurezza e la loro
ammissibilità al pagamento.

Preme infine evidenziare così come riportato nel computo, che l’applicazione delle
procedure suppletive anti-contagio comporterà necessariamente un impatto sulla
produttività del cantiere e sul relativo cronoprogramma.
E’ stato difatti compensato nel computo il costo necessario al fermo delle maestranze
impegnate indistintamente all’adozione delle misure di sicurezza suppletive; tale tempo
è stato valutato in via previsionale in 1 ora per ogni turno di 8 ore.
E’ possibile pertanto prevedere una dilatazione dei termini di ultimazione del 12,5% su
ogni WBS eseguita nel periodo COVID-19, salvo ulteriori conseguenze allo stato attuale
non determinabili; di tale dilazione dovrà tenersi conto nell’aggiornamento del
cronoprogramma lavori e nella programmazione di dettaglio in carico alle Imprese
Affidatarie.

ADDENDUM AI PIANO di SICUREZZA e COORDINAMENTO


EMERGENZA COVID-19 _rev. 29/03/2020
Coordinatore in fase di Progettazione – Ing. Michele M. Mantarro
Coordinatore in fase di Esecuzione – Ing. Luigi A. Gargiulo PAG 19 DI 27
COMUNE DI NAPOLI
CANTIERI - LINEA “1” DELLA METROPOLITANA DI NAPOLI
dalla stazione Dante alla Stazione Capodichino

ADDENDUM AI PIANO di SICUREZZA e COORDINAMENTO


EMERGENZA COVID-19 _rev. 29/03/2020
Coordinatore in fase di Progettazione – Ing. Michele M. Mantarro
Coordinatore in fase di Esecuzione – Ing. Luigi A. Gargiulo PAG 20 DI 27
COMUNE DI NAPOLI
CANTIERI - LINEA “1” DELLA METROPOLITANA DI NAPOLI
dalla stazione Dante alla Stazione Capodichino

ADDENDUM AI PIANO di SICUREZZA e COORDINAMENTO


EMERGENZA COVID-19 _rev. 29/03/2020
Coordinatore in fase di Progettazione – Ing. Michele M. Mantarro
Coordinatore in fase di Esecuzione – Ing. Luigi A. Gargiulo PAG 21 DI 27
COMUNE DI NAPOLI
CANTIERI - LINEA “1” DELLA METROPOLITANA DI NAPOLI
dalla stazione Dante alla Stazione Capodichino

ADDENDUM AI PIANO di SICUREZZA e COORDINAMENTO


EMERGENZA COVID-19 _rev. 29/03/2020
Coordinatore in fase di Progettazione – Ing. Michele M. Mantarro
Coordinatore in fase di Esecuzione – Ing. Luigi A. Gargiulo PAG 22 DI 27
COMUNE DI NAPOLI
CANTIERI - LINEA “1” DELLA METROPOLITANA DI NAPOLI
dalla stazione Dante alla Stazione Capodichino

ADDENDUM AI PIANO di SICUREZZA e COORDINAMENTO


EMERGENZA COVID-19 _rev. 29/03/2020
Coordinatore in fase di Progettazione – Ing. Michele M. Mantarro
Coordinatore in fase di Esecuzione – Ing. Luigi A. Gargiulo PAG 23 DI 27
COMUNE DI NAPOLI
CANTIERI - LINEA “1” DELLA METROPOLITANA DI NAPOLI
dalla stazione Dante alla Stazione Capodichino

ADDENDUM AI PIANO di SICUREZZA e COORDINAMENTO


EMERGENZA COVID-19 _rev. 29/03/2020
Coordinatore in fase di Progettazione – Ing. Michele M. Mantarro
Coordinatore in fase di Esecuzione – Ing. Luigi A. Gargiulo PAG 24 DI 27
COMUNE DI NAPOLI
CANTIERI - LINEA “1” DELLA METROPOLITANA DI NAPOLI
dalla stazione Dante alla Stazione Capodichino

ADDENDUM AI PIANO di SICUREZZA e COORDINAMENTO


EMERGENZA COVID-19 _rev. 29/03/2020
Coordinatore in fase di Progettazione – Ing. Michele M. Mantarro
Coordinatore in fase di Esecuzione – Ing. Luigi A. Gargiulo PAG 25 DI 27
COMUNE DI NAPOLI
CANTIERI - LINEA “1” DELLA METROPOLITANA DI NAPOLI
dalla stazione Dante alla Stazione Capodichino

ADDENDUM AI PIANO di SICUREZZA e COORDINAMENTO


EMERGENZA COVID-19 _rev. 29/03/2020
Coordinatore in fase di Progettazione – Ing. Michele M. Mantarro
Coordinatore in fase di Esecuzione – Ing. Luigi A. Gargiulo PAG 26 DI 27
COMUNE DI NAPOLI
CANTIERI - LINEA “1” DELLA METROPOLITANA DI NAPOLI
dalla stazione Dante alla Stazione Capodichino

ADDENDUM AI PIANO di SICUREZZA e COORDINAMENTO


EMERGENZA COVID-19 _rev. 29/03/2020
Coordinatore in fase di Progettazione – Ing. Michele M. Mantarro
Coordinatore in fase di Esecuzione – Ing. Luigi A. Gargiulo PAG 27 DI 27