Sei sulla pagina 1di 3

LABORATORIO DI

SISTEMI ED AUTOMAZIONE INDUSTRIALE

TITOLO:pneumatica

OBIETTIVO: Si esegue la descrizione letterale e tabellare del


ciclo di lavoro A+/B+/A-/B- individuando i segnali di comando e
rappresentando graficamente le fasi del ciclo (ciclogramma). Si
proceda allo schema pneumatico con la tecnica diretta realizzato
attraverso Fluidisim procedendo alla stampa dello schema e
commentando le scelta impiantistiche effettuate ed il
funzionamento.

A.S. 2019 – 2020

MATERIALI, STRUMENTI, APPARECCHI IMPIEGATI:

Fluidisim
RELAZIONE

Funzione Logica A+/B+/A-/B-


b0=a1 Ξ A+
a1=b1 Ξ B+
a0=b0 Ξ B-

Dopo aver visto la funzione logica bisogna vedere lo stato degli attuatori e
successivamente si procede al logigramma cioè la rappresentazione grafica
dell’equazione. Si procede costruendo una tabella dove si riportano le fasi, il moto e il
segnale.

Relazione di laboratorio di sistemi ed automazionePag. 1


FASE 1 2 3 4
MOTO A+ B+ A- B-
SEGNALE Pm x a1 b1 a0
ATTUALE b0
CICLOGRAMMA
A +-
B +-

Schema dell’impianto con tecnica diretta


Questo impianto e rappresentato con fluidisim. Tutti i componenti sono disegnati nella
posizione che assumono quando il sistema è fermo e l’aria è presente nell’impianto

Disegnato lo schema dell’impianto con fluidisim procediamo con la descrizione letterale


dell’impianto
Attuatore A
Nel nostro impianto abbiamo utilizzato per lo start una valvola 3/2 monostabile
normalmente chiusa con azionamento manuale a fungo alimentata da un compressore,.
La valvola di distribuzione 3/2 e collegata ad una valvola di distribuzione 5/2 bistabile
condizione di riposo dell’utilizzatore A- (stelo rientrato) questa valvola è comandata della
valvola 3/2, quest’ultima è collegata ad un attuatore cilindrico a doppio effetto, l’attuatore
ha anche finecorsa di andata e di ritorno dello stantuffo (a 0 a1).
Attuatore B
In questo impianto abbiamo una valvola di distribuzione 5/2 bistabile normalmente chiusa
con azionamento manuale a fungo alimentata da un compressore e collegata ad un
cilindro a doppio effetto con condizione di partenza b- (stelo rientrato). avente sia il
finecorsa di andata sia di ritorno (b0 b1).

Conclusioni

Relazione di laboratorio di sistemi ed automazionePag. 2


Lo schema con il fluidisim e stato creata il cilcogramma e stato disegnato e il
funzionamento e stato commentato

Relazione di laboratorio di sistemi ed automazionePag. 3