Sei sulla pagina 1di 110

Questo spartito è l’adattamento didattico-musicale del musical “Pinocchio”.

La scrit-
tura musicale è stata semplificata il più possibile per renderla adatta agli allievi delle
scuole. Di seguito sono riportati suggerimenti per aiutare gli alunni e i loro insegnanti ad
usare al meglio lo spartito musicale.

Ü Il rigo del pianoforte è concepito come guida sia per strumen-


ti a tastiera (pianoforte, tastiere elettroniche ecc.), che per strumenti a
corda (chitarra classica, chitarra a 12 corde ecc.). È stata introdotta a
questo scopo la siglatura degli accordi in italiano.
Ü La chitarra elettrica ha un rigo a sé soltanto quando è neces-
sario il suo uso come strumento solista, altrimenti segue la siglatura
degli accordi presente.
Ü La scrittura del flauto è stata semplificata il più possibile. No-
nostante ciò, in alcuni brani, quando essa si fa troppo difficile, può esse-
re eseguita con strumenti didattici più adatti alle abilità degli allievi
(glockenspiel, diamonica, piccole tastiere elettroniche).

All’interno di queste cornici sono


suggeriti alcuni schemi ritmici per l’uso
di strumenti a percussione. L’insegnante
potrà variare sia l’organico che il disegno
ritmico per adattarli all’abilità e al nume-
ro degli allievi coinvolti nell’esecuzione.
Primo Atto

C’era una volta pag. 7

Un figlio perfetto “ 13

Il Grillo Parlante “ 25

Il Grillo Parlante (ripr.) “ 31

Buongiorno “ 34

Liberi Liberi “ 47

Gatto e Volpe S.p.A. “ 60

Da così a così “ 65

Vita “ 70
Secondo Atto

Entr’acte - Il paese dei balocchi pag. 77

Sballo “ 86

Un vero amico “ 91

Galleggiando “ 96

Tutti in piazza “ 102

È soltanto amore “ 106


Primo Atto
7
C’era una volta

Narratore: C’era una volta un re? No, un pezzo di legno...

da batt. 12
8
9
10
11
12
13

Un figlio perfetto
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25

Il Grillo Parlante
26

Pinocchio: La mia co... Cosa?


27
28
29
30
31
Il Grillo Parlante (ripresa 1)

Il Grillo Parlante (ripresa 2)


32
Il Grillo Parlante (ripresa 3)
33
34

Buongiorno

( da battuta 50 )
35
36
37
38
39
40
41
42
43
44
45
46
47

Liberi Liberi

( da battuta 44 ) ( da battuta 76 )
48

Arlecchino: Chi siestu?


Pinocchio: Io sono Pinocchio!
Arlecchino: Ti xe un burattin?
Pinocchio: Sì!
Clarice: Ma non ha i fili!
Arlecchino: Non i gha! Non i gha!
Colombina: È vero! Non li ha!
Clarice: Dove hai nascosto i fili?

Pinocchio: I fili? Cosa sono i fili?


Pantalone: Ti sé proprio sempio! Non xe possibile! Tuti i buratin gha i spaghi!
Arlecchino: Ti me par vivo!
(Pinocchio fa una capriola)
Come ti fa?
Pantalone: L'andarà co la molla, opur co' le pile!
Pinocchio: No no.
Clarice: Dai, dimmi come fai!
Colombina: Sei fatto anche tu di legno?
49
50
51
52
53
54
55
56
57
58
59
60

Gatto e Volpe S.p.A.

Da battuta 9 Da battuta 26
61
62
63
64
65
Da così a così
66
67
68
69
70

Vita
71
72
73
74
Secondo Atto
77
Entr’acte - Il paese dei balocchi

da battuta 13 da battuta 59
78
79
80
81
82
83
84
85
86

Sballo
87
88
89
90
91

Un vero amico

Lucignolo: Mi potrai mai perdonare?


92
93
94
95
96

Galleggiando
97
98
99
100
101
102
Tutti in piazza

da battuta 6
103
104
105
106
È soltanto amore

da battuta 21
107
108
109
110
111