Sei sulla pagina 1di 16

CINGHIE TRAPEZOIDALI

θs T2 D/2
d/2
γ

θs
T1

1
2
3
Calcolo di una trasmissione con cinghie trapezoidali
Il calcolo viene effettuato sulla base dei dati sperimentali forniti dalla casa costruttrice. Questi dati
vengono ottenuti da prove su pulegge uguali (rapporto di trasmissione unitario). Per questo motivo
il calcolo si riconduce, attraverso l’uso di un diametro equivalente delle pulegge, al calcolo con
rapporto di trasmissione unitario.

Determinazione della potenza di progetto

La potenza di progetto è pari alla potenza nominale per il fattore di servizio Cs,

Pprog = Pnom · Cs

Il fattore di servizio è fornito dalla seguente tabella:

Motore elettrico a coppia di


spunto:

Macchina Operatrice Normale,oppure


motore a comb. Elevata
interna
S.I. S.N. S.C. S.I. S.N. S.C.
Ventilatore e compressore
centrifugo; pompa
1 1,1 1,2 1,1 1,2 1,3
centrifuga; trasportatore a
nastro (leggero)
Gruppo generatore; linea di
alberi; macchina da
lavanderia; macchinario per
1,1 1,2 1,3 1,2 1,3 1,4
stampa; maccina utensile;
pressa;trasportatore a
nastro (pesante)
Compressore o pompa
alternativi; macchinario per
1,2 1,3 1,4 1,4 1,5 1,6
cantiere; trasportatori;
elevatori; frantoi
Mulino a pale; a cilindri;
1,3 1,4 1,5 1,5 1,6 1,7
molazza

Tabella I - Fattore di servizio Cs

4
Scelta preliminare della tipologia di cinghia

La scelta preliminare della tipologia di cinghia può essere effettuato sulla base del seguente
diagramma. Tale scelta non è vincolante e può variare in funzione del numero di cinghie che si
adotteranno per la trasmissione

Calcolo della potenza effettivamente trasmissibile da una cinghia

La potenza effettivamente trasmissibile da una cinghia dipende dal tipo di cinghia, dal diametro
equivalente, dalla velocità periferica, dalla lunghezza della cinghia e dall’angolo di avvolgimento. I
diametri delle pulegge si scelgono fra quelli unificati (Tabella UNI 5266) in modo tale da avere
velocità periferiche contenute entro limiti tecnicamente accettabili (da 6 a 30 m/s).

Il diametro equivalente si ottiene moltiplicando il diametro d della puleggia minore per un fattore
Cb tabellato in funzione del rapporto D/d :

de= Cb· d

D/d da da da da da da da oltre
1.00 1.02 1.07 1.12 1.2 1.3 1.5
2,5
a a a a a 1.3 a 1.5 a 2.5
1.02 1.07 1.12 1.20
Cb 1,00 1,02 1,04 1,06 1,08 1,10 1,12 1,14

Tabella II Coefficiente Cb per il calcolo del diametro equivalente

5
Noto il tipo di cinghia, il diametro equivalente e la velocità periferica, la seguente tabella fornisce la
potenza di riferimento P1 (in kW) trasmissibile dalla cinghia.

Tipo di Diametro Velocita` periferica in m/s


Cinghia Equivalente
(mm) 4 6 8 12 16 24 30

5 0,29 0,38 0,46 0,55 0,57 0,33 0,00

60 0,39 0,53 0,65 0,85 0,96 0,92 0,57


Z
70 0,46 0,64 0,79 1,06 1,24 1,34 1,10
(10 x 6)
90 0,55 0,78 0,98 1,34 1,62 1,90 1,80
120 0,63 0,90 1,15 1,58 1,94 2,39 2,41
150 0,69 0,97 1,24 1,73 2,14 2,68 2,78
80 0,60 0,80 0,98 1,23 1,35 - -
90 0,71 0,96 1,19 1,56 1,79 1,80 -
A
100 0,79 1,10 1,37 1,82 2,14 2,32 1,96
(13 x 8) 120 0,93 1,29 1,63 2,21 2,66 3,10 2,94
150 1,06 1,49 1,83 2,60 3,18 3,89 3,92
180 1,14 1,62 2,07 2,86 3,54 4,41 4,57
130 1,21 1,65 2,04 2,66 3,04 3,04 -
150 1,43 1,97 2,46 3,29 3,89 4,30 3,74
B
170 1,59 2,21 2,79 3,77 4,54 5,27 4,95
(17 x 11) 200 1,77 2,49 3,15 4,32 5,26 6,32 6,31
230 1,90 2,69 3,42 4,71 5,80 6,93 7,32
200 2,34 3,20 3,96 5,19 6,01 6,23 4,85
230 2,71 3,76 4,71 6,30 7,50 8,47 7,65
C
260 3,00 4,19 5,28 7,17 8,66 10,19 9,81
(22 x 14) 300 3,29 4,63 5,87 8,05 9,83 11,96 12,00
340 3,52 4,96 6,32 8,72 10,73 13,31 13,70
D 360 5,50 7,50 9,40 12,50 14,80 16,50 14,50
400 5,80 8,40 10,50 14,20 17,10 19,80 18,80
(32 x 19)
440 6,50 9,90 11,50 15,60 18,90 22,60 22,20
480 6,90 9,70 12,20 16,80 20,50 24,90 25,10

Tabella III – Potenza di riferimento trasmissibile dalla singola cinghia

Si procede quindi alla scelta della lunghezza unificata commerciale della cinghia, utilizzando i
valori forniti dalla tabella IV. Come regola pratica si assume una distanza tra le pulegge maggiore
del diametro della puleggia più piccola.

Nota la lunghezza è possibile determinare la potenza effettivamente trasmissibile introducendo la


dipendenza dalla lunghezza, per mezzo del coefficiente correttivo Ce fornito dalla Tabella V, e
dell’angolo di avvolgimento sulla puleggia di diametro più piccolo, per mezzo del coefficiente
correttivo Cα fornito della Tabella VI.

6
P = P1· Ce·Cα

Il numero di cinghie da utilizzare sarà pari al rapporto tra potenza di progetto e potenza
trasmissibile da una cinghia arrotondata all’intero superiore.

Tipo Lunghezze unificate


Z 435 465 510 520 545 565 590 610 630 635 660 685 710 740 750 775
790 795 810 840 865 895 915 940 960 1000 1040 1055 1095 1145
1195 1245 1320 1425 1475 1540

A 540 585 620 630 645 660 670 695 720 735 770 785 795 820 845 870
880 900 925 950 975 980 1000 1010 1025 1050 1075 1100 1125 1140
1150 1165 1175 1205 1230 1255 1280 1305 1330 1355 1380 1385
1405 1430 1455 1480 1510 1535 1560 1585 1610 1635 1660 1735
1760 1810 1840 1865 1890 1915 1940 1990 2015 2065 2090 2115
2145 2170 2195 2245 2270 2320 2345 2370 2395 24202445 2475 2500
2510 2525 2575 2625 2675 2700 2750 2780 2830 2880 2890 29052910
2980 3030 3080 3185 3285 3335 3385 3440 3490 3590 3690 3765
3790 4050 4150 4275 4430 4530 4605 5010 5365 5510

B 730 755 780 830 855 870 885 910 935 960 980 1010 1035 1060 1085
1110 1135 1160 1185 1215 1230 1245 1265 1290 1315 1340 1365
1405 1415 1440 1465 1490 1520 1545 1570 1595 1620 1670 1685
1695 1735 1745 1770 1805 1820 1850 1875 1900 1925 1950 1975
2025 2075 2100 2125 2155 2180 2205 2230 2255 2380 2405 2430
2455 2485 2510 2520 2535 2560 2585 2635 2660 2685 2710 2735
2760 2790 2840 2900 2940 2965 2990 3040 3090 3195 3270 3295
3345 3370 3395 3420 3450 3475 3500 3600 3700 3775 3800 3880
3905 3955 4030 4060 4130 4160 4185 4235 4285 4310 4440 4490
4540 4615 4765 4820 4920 5000 5020 5225 5325 5380 5620 5675
5700 5725 5800 5825 6025 6105 6310 6330 6435 6485 65856735 6865
7020 7155 7250 7630 8010 8125 8390 8770 9144 9175 9250 9300
10015 11000 11950

C 920 1015 1075 1155 1285 1315 1360 1410 1460 1550 1585 1645 1670
1715 1790 1840 1970 2095 2120 2170 2220 2350 2425 2475 2500
2525 2540 2550 2575 2605 2625 2655 2705 2730 2755 2805 2855
2910 2920 2985 3010 3060 3110 3215 3315 3365 3415 3465 3520
3620 3670 3720 3795 3820 3950 4075 4180 4255 4280 4330 4460
4560 4635 5015 5065 5245 5345 5400 5660 5740 5815 6065 6120
6325 6370 6500 6750 6880 7035 7135 7265 7570 7645 7720 8000
8050 8405 8560 8785 9170 10030 10690 10795

D 2565 2720 2870 3075 3125 3225 3330 3530 3555 3630 3735 3990
4090 4190 4395 4470 4570 4650 4825 5030 5080 5260 5285 5335
5385 5410 5685 5735 6015 6090 6115 6320 6370 6500 6780 6880
7185 7260 7590 7740 8000 8050 8075 8365 8405 8785 9165 9925
10030 10700 11225 12215 13735 15260 16785 18310

E 4680 5060 5440 5765 6120 6325 6505 6885 7265 7645 8055 8410
8790 9170 10035 10695 11230 12220 13740 15265 16790 18315
19840

Tabella IV – Lunghezza unificata delle cinghie

7
Tabella V – Coefficiente Ce

0.9

0.8

0.7
100° 120° 140° 160° 180°

Angolo α di avvolgimento puleggia minore

Tabella VI – Coefficiente Cα

8
Dimensionamento cinghia trapezoidale
DATI:

Pnom = 2.77 kW
n = 1460 rpm
τ = 0.7
n∗π 1460 ∗ π
ω = = = 152.9 rad/s
30 30
Per motore elettrico con coppia di spunto normale e per macchinari da cantiere
a servizio intermittente il fattore di servizio è:

Cs = 1.2

La potenza di progetto è quindi

Pprog = Cs ∗ Pnom = 1.2 ∗ 2.77 = 3.32 kW

Si assumono per le pulegge e per la cinghia le seguenti dimensioni unificate

d = 140 mm
D = 200 mm
Cinghia Tipo A L = 1280

Il rapporto di trasmissione effettivo è


d 140
τe = = = 0.7
D 200
coincidente con quello di progetto.

La velocità periferica è:
d 0.140
V =ω = 152.9 · = 10.7 m/s
2 2
Diametro equivalente
D 200
= = 1.43
d 140
Cb = 1.1
De = Cb · d = 1.1 · 140 = 154 mm

La potenza massima trasmissibile di riferimento è:

P1 = 2.34 kW

Potenza effettiva:

Pe = P1 · Ca · Ce = 2.34 · 0.975 · 0.92 = 2.1 kW

1
(L’angolo di avvolgimento sulla puleggia minore è 170.74◦ )
Nota:
Nelle cinghie a regime si ha per la conduttrice:

T1 − qV 2
= ef ∆θs
T2 − qV 2
d
(T1 − T2 ) = C
2
Se la pretensione viene imposto con forzamento elastico T0 si avrà:
T1 + T2
= T0
2
Per quanto riguarda la relazione tra I ed L, dalla geometria si ottiene:

1 L − π (D + d) /2
γ+ =
tan γ D−d
D−d
dove sin γ =
2I
Per piccoli valori di γ si ha:

D−d 2I L − π (D + d) /2
+ =
2I D−d D−d
2
4I 2 − (2L − π (D + d)) I + (D − d) = 0

θs T2 D/2
d/2
γ

θs
T1

2
TRASMISSIONI A CATENA

La distanza dal centro del pignone cui viaggia la catena varia tra R ed Rcos(γ/2) e quindi varia
periodicamente in modo tanto più ampio quanto più grande è γ e quindi più piccolo in numero di
denti z.

Valgono le seguenti relazioni

1
DIMENSIONI

2
POTENZA TRASMISSIBILE
DA UNA CATENA CON PIGNONE A 17 DENTI

3
FATTORI CORRETTIVI DELLA POTENZA TRASMISSIBILE

Fattore correttivo relativo al numero di denti del pignone

Nr.denti Fattore K1
11 0.53
12 0.62
13 0.7
14 0.78
15 0.85
16 0.92
17 1
18 1.05
19 1.11
20 1.18
21 1.26
22 1.29
23 1.35
24 1.41
25 1.46
27 1.57
29 1.68
31 1.77
35 1.95
40 2.15
45 2.37
50 2.51
55 2.66
60 2.8

Fattore correttivo per il numero di file nella catena

Nr.file Fattore K2
1 1
2 1.7
3 2.5
4 3.3

4
Calcolo di una trasmissione a catena a rulli
Il calcolo viene effettuato sulla base dei dati sperimentali forniti dalla casa costruttrice. Questi dati
vengono ottenuti da prove su catena a singola fila di rulli su rocchetto a 17 denti e corretti con i
fattori K1 e K2.

Determinazione della potenza di progetto

La potenza di progetto è pari alla potenza nominale per il fattore di servizio Ks:

Pprog = Pnom · Ks

Il fattore di servizio è fornito dalla seguente tabella:

Azionamento → Motore elettrico Motore a comb. Interna Motore a comb. Interna


Funzionamento ↓ o turbina con trasm. idraulica con trasm. meccanica
Regolare 1 1 1.2
Urti moderati 1.3 1.2 1.4
Urti severi 1.5 1.4 1.7
Fattore Ks

Esempio di calcolo (assumendo p=12.7 mm – catena ISO A 40 – 3 file)

5
Esempio di calcolo (assumendo p=15.88 mm – catena ISO A 50 – 2 file)