Sei sulla pagina 1di 21

Trinity GESE Grade 4 – Scuola Superiore di I Grado “L.

Pierobon” - Cittadella

MANUALE DI PREPARAZIONE AGLI

Esami GESE
(Graded Examinations in Spoken English)

TRINITY – Grade 4
www.trinitycollege.co.uk
ENTI CERTIFICATORI DEL REGNO UNITO

La Gran Bretagna ha una lunga esperienza nell’elaborazione e nello svolgimento degli esami per la
valutazione non solo delle competenze linguistiche, ma anche di altre materie. In Gran Bretagna esistono
enti certificatori specializzati nell’elaborazione e amministrazione degli esami che garantiscono una
elevata qualità di valutazione. Gli esami sono riconosciuti a livello internazionale. Un ente
certificatore è un organismo specificatamente preposto all’elaborazione e produzione di prove d’esame.
Provvede poi alla verifica e valutazione delle prove e al rilascio dei certificati. L’ente certificatore è
completamente separato dalle istituzioni d’insegnamento ed è quindi in grado di garantire una
valutazione obiettiva attraverso sistemi di valutazione che utilizza prove elaborate da esperti nel settore
del testing. Ciò garantisce risultati affidabili che, attraverso la performance individuale dei candidati, ne
riflettono il vero livello di preparazione.

Trinity College London è un Ente Certificatore britannico fondato nel 1870. Opera in oltre 60
paesi al mondo ed è un soggetto accreditato dal Ministero dell'Istruzione.

L’esame Trinity
Gli esami del Trinity sono esterni al 100% in quanto gli esaminatori non solo sono completamente
estranei alle sedi di esame, ma non risiedono in Italia e non parlano italiano. Gli esaminatori, tutti
laureati ed in possesso di qualifica specialistica per l’insegnamento della lingua inglese vengono formati,
‘standardizzati’ e monitorati ogni anno. Gli esami Trinity sono correlati ai livelli del Quadro Comune di
Riferimento Europeo. Le certificazioni Trinity possono essere valutate come crediti formativi nelle scuole
che lo prevedono e sono riconosciute a vario titolo da moltissime facoltà italiane e britanniche. L’esame
Trinity è motivante, centrato sul candidato, il quale partecipa attivamente scegliendo parte degli
argomenti da presentare al colloquio orale, proprio come accade in una conversazione reale. Gli esami
orali Trinity nella lingua inglese come lingua straniera costituiscono un sistema di valutazione valido ed
affidabile mediante il quale studenti, insegnanti e genitori possono misurare i progressi compiuti. I
grades forniscono una misurazione progressiva di competenza linguistica, dal livello del principiante
assoluto a quello della padronanza completa.

1
Trinity GESE Grade 4 – Scuola Superiore di I Grado “L.Pierobon” - Cittadella

Struttura
La sequenza di dodici esami (grades), di difficoltà progressiva, è rivolta a coloro che parlano lingue
diverse dall’inglese come prima lingua. A partire dal grade 1, gli esami consistono in un colloquio
individuale e diretto tra il candidato e un esaminatore di madrelingua inglese. L’esame, che si svolge a
porte chiuse e non prevede la presenza di nessun altro eccetto il candidato e l’esaminatore, riproduce un
colloquio realistico nel quale il candidato e l’esaminatore si scambiano informazioni, idee, e opinioni e
discutono argomenti di attualità.
Nell’Elementary stage (Grades 4–6), il candidato introduce un argomento (topic) a sua scelta.
L’esaminatore orienta la discussione sui punti preparati dal candidato. Poi l’esaminatore passa alla fase
della conversazione, scegliendo due aree tematiche (subject areas) di discussione tra quelle indicate dal
programma d’esame

La conversazione (conversation)
La conversazione offre la possibilità di uno scambio realistico di informazioni, idee e opinioni, non è
un’interrogazione formale basata su domande e risposte. L’esaminatore sceglie due delle aree tematiche
(subject areas) previste nel programma d’esame del grade specifico. Il candidato prende parte attiva
nella conversazione. Uno dei modi in cui si chiede al candidato di realizzare ciò, è rivolgere domande
all’esaminatore. La valutazione di questa fase tiene conto dell’abilità del candidato di utilizzare gli
elementi linguistici relativi al grade: per esempio, domande fattuali per il grade 4 (What kind of food do
you like?). Domande di questo tipo devono scaturire spontaneamente dalla conversazione e saranno
utilizzate per sostenere l’interazione.

L’argomento di discussione (topic)


Prima dell’esame, dal Grade 4 in poi, i candidati preparano un argomento (topic) a loro scelta, che
costituirà la base dell’interazione parlando di un argomento che sia di loro interesse e sul quale si sentano
sicuri con lo scopo di dimostrare il repertorio di strutture, funzioni e lessico a loro disposizione
relativamente al grade per il quale si presentano.

Come viene valutato il candidato


La prova d’esame del candidato viene valutata in ciascuna fase dell’esame. La valutazione di ciascuna
esecuzione del compito si basa sui seguenti fattori:
• completezza delle abilità comunicative previste, comprese le funzioni linguistiche
• completezza degli elementi grammaticali, lessicali e fonologici previsti
• accuratezza nell’uso degli elementi grammaticali, lessicali e fonologici previsti
• appropriatezza degli elementi grammaticali, lessicali e fonologici utilizzati
• fluenza e prontezza nel rispondere appropriate al grade.

L’esaminatore valuta la prova del candidato scegliendo uno dei quattro livelli di prestazione, e assegna un
giudizio in lettere, A, B, C o D. In termini semplici, i livelli possono essere classificati come segue:
A — distinction (ottimo) / B — merit (buono, distinto) / C — pass (sufficiente) / D — fail (non
sufficiente). In ogni esame, l’esaminatore valuta l’uso da parte del candidato della lingua prevista per
quel dato grade e per tutti i grades precedenti. Nella valutazione complessiva, in ciascuno stage viene
attribuita eguale importanza a tutte le fasi dell’esame.

2
Trinity GESE Grade 4 – Scuola Superiore di I Grado “L.Pierobon” - Cittadella

Descrittori delle lettere di valutazione:


A = I contributi del candidato sono molto efficaci, chiaramente comprensibili, altamente appropriati e
adeguati alle richieste. Vi è una copertura esauriente delle abilità comunicative, delle funzioni e degli
elementi linguistici del livello. Tutti gli elementi sono utilizzati con coerenza e con un alto livello di
adeguatezza. Le eventuali imprecisioni raramente impediscono la comunicazione complessiva del senso.
L’interazione procede senza intoppi. Il candidato conversa fluentemente e con prontezza.

B = I contributi del candidato sono generalmente efficaci, comprensibili, e adempiono adeguatamente al


compito richiesto. C'è una buona copertura delle abilità comunicative, delle funzioni e degli elementi
linguistici del livello. Il candidato dimostra di possedere un buon grado di accuratezza e adeguatezza
nell'utilizzo degli elementi linguistici sebbene non riesca a mantenerli durante tutta la conversazione. Si
riscontrano imprecisioni che a volte possono impedire la comunicazione del senso. L'interazione procede
generalmente bene, ma la conversazione è influenzata da una certa esitazione.

C = I contributi del candidato sono moderatamente efficaci, comprensibili e appropriati; riesce


parzialmente ad adempiere al compito richiesto. C'è copertura comunicativa delle competenze, delle
funzioni e degli elementi linguistici del livello ma solo in alcuni momenti. Vi è un certo controllo della
precisione e dell’adeguatezza degli elementi linguistici richiesti dal livello. Le imprecisioni possono
influenzare la comunicazione del senso e richiedono azioni correttive. Il flusso di interazione può essere
interrotto da titubanza, richieste di ripetizione o pause per trovare le parole giuste. Il candidato può avere
bisogno di un certo supporto.

D = I contributi del candidato sono molto limitati, mancano di comprensibilità e adeguatezza e, anche se
c'è qualche tentativo di adempiere al compito richiesto, questo non è soddisfacente, neanche con il
supporto dell’interlocutore. Ci sono scarse prove di copertura delle abilità comunicative, delle funzioni e
degli elementi linguistici del livello. Le inesattezze ed i contributi linguisticamente inappropriati sono
estremamente evidenti e causano interruzioni nella comunicazione. La mancanza di comprensione e le
evidenti esitazioni impediscono la comunicazione e l'interazione richiesta.

La scheda di valutazione (report form)


Immediatamente dopo un esame e prima dell’esame successivo, viene compilata dall’esaminatore una
scheda di valutazione. Su di essa vengono riportate le seguenti informazioni:
• una valutazione della prestazione complessiva del candidato in ciascuna fase dell’esame secondo
il criterio della esecuzione del compito
• una indicazione delle aree principali nelle quali il candidato potrebbe migliorare
• una indicazione del risultato complessivo dell’esame espresso semplicemente con Pass
(promosso) o Fail (bocciato).
Al termine della sessione d’esame, le schede di valutazione di tutti i candidati vengono consegnate al
rappresentante del centro. La scheda di valutazione fornisce una indicazione e non la conferma definitiva
dell’esito dell’esame.

Conferma dei risultati


Il programma del computer elabora e controlla il risultato finale, dopodiché viene stampato l’attestato
finale se il candidato ha superato l’esame. L’attestato riporta il livello di superamento dell’esame come
segue:
Pass with Distinction
Pass with Merit
Pass

3
Trinity GESE Grade 4 – Scuola Superiore di I Grado “L.Pierobon” - Cittadella

Initial stage
(Ciò che il candidato deve conoscere oltre agli elementi del Grade 4)

Grade 1
Comprensione e produzione linguistica
Grammatica: Il candidato deve dimostrare l’abilità di
a) Comprendere
• imperativi relativi ad azioni comuni, per esempio go, come, show, point, give, touch, stand up
• domande con what?, how many?, how old?
• dimostrativi this e that
b) Comprendere e usare
• il present simple di to be
• sostantivi comuni al singolare e al plurale (regolari), per esempio ear/ears, shoe/shoes
• aggettivi semplici, per esempio small, big, green
• determinanti a, the, my, your, his, her
• pronomi I, you, he, she, it, they
Lessico: Il candidato deve dimostrare l’abilità di comprendere ed utilizzare il lessico relativo a
• informazioni personali
• ambiente circostante, compresi oggetti di uso scolastico
• parti del viso e del corpo
• animali domestici e animali comuni della fattoria
• numeri cardinali fino a 20
• colori
• capi di abbigliamento

Grade 2
Comprensione e produzione linguistica
Grammatica: Il candidato deve dimostrare l’abilità di
a) comprendere
• domande al simple present
• domande con who e where
• domande al present continuous
• determinanti some ed any
b) comprendere e usare
• il simple present
• there is/are e has/have got/have you got?
• pronomi e avverbi interrogativi, per esempio where, what
• preposizioni di luogo in, on, under, between, next to
• determinanti our, their e its
• pronomi possessivi mine, yours, his, hers
• risposte del tipo yes/no a domande al present continuous

4
Trinity GESE Grade 4 – Scuola Superiore di I Grado “L.Pierobon” - Cittadella

Lessico: Il candidato deve dimostrare l’abilità di comprendere ed utilizzare il lessico relativo a


• stanze della casa
• oggetti della casa
• famiglia e amici
• animali domestici
• ciò che si possiede
• giorni della settimana e mesi dell’anno
• numeri cardinali fino a 50
- in aggiunta agli elementi elencati nel grade precedente

Grade 3
Grammatica
• present continuous
• can e can’t
• preposizioni di movimento from, to, up, down, along, across
• preposizioni di tempo on, in, at e preposizioni di luogo near, in front of, behind, opposite
• passato del verbo be
• numeri ordinali fino a 31st (per le date)
• connettivi and, and then
Lessico
• lavori
• luoghi vicini a dove abita, per esempio negozi, parchi, uffici, ecc. e luogo dove studia
• vita domestica
• il tempo
• tempo libero
• orari e date

Elementary stage
Articolazione
In ciascun grade l’esame si articola come segue:
• saluti e accoglienza
• discussione di un argomento preparato (topic)
• conversazione su due aree tematiche (subject areas)
• fine della conversazione e commiato

Modalità di svolgimento
L’esaminatore comincia salutando il candidato e cercando di metterlo a proprio agio. Poi chiede al
candidato la scheda di presentazione dell’argomento di discussione (topic form), la quale riporta il titolo
dell’argomento scelto ed i i titoli delle 4 parti in cui il topic è suddiviso. Il candidato comunica
all’esaminatore ciò di cui parlerà. L’esaminatore sceglie a caso uno dei punti contenuti nella scheda di
presentazione dell’argomento e chiede al candidato di parlarne. Il candidato risponde con un turno di

5
Trinity GESE Grade 4 – Scuola Superiore di I Grado “L.Pierobon” - Cittadella

parola limitato (tre o quattro frasi). L’esaminatore può fare domande su ciascun punto. La discussione
continua fino a che non sono stati trattati tutti i punti contenuti nella scheda di presentazione. Durante
questa fase, che non dura più di cinque minuti, il candidato rivolge all’esaminatore almeno una domanda
sull’argomento di discussione. Poi l’esaminatore conclude questa fase dell’esame e passa alla
conversazione. L’esaminatore sceglie una delle aree tematiche previste e svolge una conversazione con il
candidato, prima di passare alla seconda. Durante la conversazione, il candidato dà informazioni, fa
affermazioni e risponde in modo appropriato. Questa fase non dura più di cinque minuti.
L’esaminatore conclude questa fase e, con essa, l’esame, che in totale non può superare i 10 minuti.

Guida
1) Discussione dell’argomento preparato dal candidato (Topic)
Prima dell’esame, il candidato deve compilare la scheda di presentazione dell’argomento da lui prescelto.
Nell’Appendice 1 è riportato un esempio di compilazione delle schede. Il candidato deve completare la
scheda con il numero di punti richiesto per la discussione (quattro punti per il grade 4). Per ciascun punto
è sufficiente una frase. Il candidato dovrebbe preparare su questi punti materiale sufficiente a sostenere
una discussione della durata massima di cinque minuti. Anche se l’esaminatore non affronterà i punti in
un ordine particolare, l’argomento di discussione deve essere organico. Tutti i punti devono essere di
carattere tematico e fornire spunti per discutere i diversi aspetti dell’argomento trattato. La scheda di
presentazione dell’argomento preparato dal candidato è stata introdotta con l’obiettivo di favorire una
discussione spontanea che non deve comprendere o affidarsi ad una recitazione a memoria. Le schede
non dovranno contenere punti generici come “Introduzione all’argomento di discussione”, “Conclusione
dell’argomento di discussione”, “Ciò che ho fatto dopo…”, ma essere più specifiche. Nel preparare
l’argomento di discussione, non è consigliabile elaborare un testo scritto, poiché ciò non consentirà poi di
usare un inglese parlato spontaneo. L’argomento scelto dal candidato può vertere su qualsiasi tema al
quale sia interessato, sul quale abbia particolari conoscenze e del quale sia prontamente in grado di
parlare. Dovrebbe anche fornire l’opportunità di dimostrare di soddisfare i requisiti linguistici del grade.
Lo scopo di questa fase è di offrire ai candidati la possibilità di mostrare la padronanza degli elementi
linguistici del grade parlando di argomenti scelti. La personalizzazione dell’argomento di discussione è un
aspetto importante degli esami Trinity, ed è per questo motivo che gli studenti dovrebbero cercare di
evitare di presentare lo stesso argomento dei propri compagni, e scegliere un argomento di discussione
personale. Se gruppi di studenti decidono di portare all’esame lo stesso argomento di discussione, per
esempio Il Calcio, ci si adoperi per personalizzare il contenuto e diversificare l’argomento, affrontando
aspetti diversi di questo sport. I candidati possono portare all’esame una o più immagini, fotografie,
grafici, modelli o qualsiasi altro oggetto che serva ad illustrare l’argomento scelto e a favorire la
discussione con l’esaminatore. Si consiglia ai candidati di valutare attentamente la quantità di materiale
necessario all’argomento di discussione, tenendo conto del tempo disponibile. Il materiale dovrebbe
essere sufficiente a sostenere una discussione di un massimo di cinque minuti, non di più. Nel preparare
l’argomento di discussione, si consiglia ai candidati di prevedere le domande che l’esaminatore potrebbe
fare. I candidati dovranno essere pronti a fornire ulteriori esempi, spiegazioni e chiarimenti come
richiesto dall’esaminatore. È previsto dal programma d’esame che i candidati facciano domande
all’esaminatore. Durante questa fase, in tutti gli Elementary grades, il candidato deve fare almeno una
domanda sulla tematica dell’argomento di discussione.

6
Trinity GESE Grade 4 – Scuola Superiore di I Grado “L.Pierobon” - Cittadella

2) La conversazione
La conversazione consiste in una discussione su due delle aree tematiche previste per il relativo grade.
L’esaminatore può talora introdurre oggetti o immagini di uso quotidiano per facilitare la conversazione.
I candidati vengono incoraggiati a contribuire quanto possono alla conversazione e a fare ogni sforzo per
mostrare all’esaminatore l’ampiezza e la qualità del repertorio linguistico previsto per il grade che stanno
sostenendo. Essi devono essere pronti a partecipare ad un colloquio su qualsiasi area tematica prevista,
utilizzando le funzioni e gli elementi linguistici indicati nel grade. In ciascun grade, il candidato deve
utilizzare le funzioni e gli elementi linguistici elencati nelle relative pagine. Sebbene l’esaminatore
sceglierà soltanto due delle aree tematiche indicate, il candidato deve saper affrontarle tutte.

Grade 4
Articolazione
Durata complessiva: 10 minuti. L’esame si articola in due fasi:
• una discussione di un argomento preparato dal candidato (fino a 5 minuti)
• una conversazione su due aree tematiche scelte dall’esaminatore (fino a 5 minuti)

Risultati attesi
Nell’eseguire i compiti richiesti, il candidato deve dimostrare le seguenti abilità comunicative e l’uso degli
elementi linguistici sotto elencati.

Abilità comunicative
Nella fase dell’argomento preparato dal candidato (topic phase)
• fornire informazioni sull’argomento preparato secondo i quattro punti indicati sulla scheda di
presentazione dell’argomento.
• rispondere a domande sull’argomento preparato e partecipare ad una discussione informale,
durante la quale l’esaminatore potrebbe richiedere ulteriori informazioni, fatti o particolari.
• rivolgere all’esaminatore almeno una domanda sulla tematica dell’argomento presentato.
• sfruttare la possibilità offerta per utilizzare le funzioni sotto elencate, laddove opportuno.

Nella fase della conversazione (conversation phase)


• dimostrare di comprendere l’esaminatore rispondendo alle domande in modo appropriato
• fornire contributi appropriati mediante frasi brevi
• comunicare informazioni limitate in scambi linguistici semplici e diretti.

Per la conversazione saranno scelte dall’esaminatore due aree tematiche tra le seguenti:
• vacanze
• shopping
• scuola e lavoro
• hobbies e sport
• cibo
• attività del fine settimana e stagionali

7
Trinity GESE Grade 4 – Scuola Superiore di I Grado “L.Pierobon” - Cittadella

Funzioni
• parlare di avvenimenti passati
• parlare di programmi e di intenzioni futuri
• esprimere semplici paragoni
• esprimere i propri gusti (likes and dislikes)
• descrivere modo e frequenza

Grammatica
• past simple dei verbi regolari e dei verbi irregolari comuni
• futuro con going to
• like + gerundio / infinito (es: I like shopping, I like to read)
• avverbi di modo e di frequenza
• comparativi e superlativi degli aggettivi
• connettivo but

Lessico
• lessico specifico della tematica dell’argomento
• lessico specifico delle aree tematiche
• avverbi di frequenza, per esempio sometimes, often, never
• locuzioni avverbiali di frequenza, per esempio every day, once a week
• espressioni di tempo passato, per esempio yesterday, last night

Fonologia
• pronuncia corretta del lessico specifico dell’argomento di discussione e delle aree tematiche
• forme deboli appropriate nel connected speech
• tre modi diversi di pronunciare la desinenza “ed” del past simple, per esempio played, walked,
wanted

Esempi di lingua utilizzata dall’esaminatore e dal candidato


Di seguito sono riportati alcuni modi in cui gli esaminatori e i candidati potrebbero esprimersi durante la
conversazione. Si sottolinea che si tratta soltanto di esempi.

8
Trinity GESE Grade 4 – Scuola Superiore di I Grado “L.Pierobon” - Cittadella

SUGGERIMENTI

• Una delle cose più importanti è che tu ti esprima in modo forte e chiaro, altrimenti l’esaminatore
può non udire o fraintendere ciò che stai dicendo, dandoti di conseguenza un punteggio più
basso.
• Non avere timore di domandare un chiarimento o che l’esaminatore ripeta qualcosa che non
capisci. Avrai un punteggio maggiore se chiederai “Sorry, can you repeat please?” piuttosto che
se tenterai di intuire quanto ha detto o rimarrai in silenzio. Chiedere spiegazioni è un buon
segno di capacità comunicativa ma attenzione a non esagerare!
• Frasi utili se non hai capito o se non sai cosa rispondere:
o I’m sorry, but I don’t understand. Could you repeat the question please?
o I’m sorry, but I don’t understand. Could you rephrase the question please?
o I’m sorry, but I don’t know the answer to that.
o Excuse me, I’m not sure what you mean.
o I’m sorry, I didn’t hear you. Could you say that again, please?
o Excuse me, I didn’t catch what you said.
• E’ indispensabile che tu ti sforzi di partecipare alla conversazione nel modo più attivo possibile.
L’esaminatore vuole sentire come parli: se rispondi alle sue domande solo con “yes” o “no” non
avrà sufficienti elementi per valutarti e gli sarà difficile assegnarti un buon punteggio.
• Quando prepari il topic, evita in tutti i modi di impararlo a memoria. L’esaminatore non vuole
sentirti recitare, ma vuole capire quanto effettivamente tu sia in grado di interagire con lui/lei in
modo naturale senza spaventarti o bloccarti se verrai interrotto da qualche sua domanda o
commento.
• Ricorda di portare con te qualcosa che possa servirti da sussidio nella presentazione del tuo
argomento: ad esempio foto, disegni, ritagli di giornale, piantine, modellini o anche oggetti. E’
più facile parlare se si hanno cose da mostrare o da descrivere. Ma non esagerare: troppe cose
possono generare confusione.
• Ricorda inoltre che l’esaminatore ti lascerà parlare senza interromperti per almeno due minuti,
perciò assicurati di avere argomenti da esporre. In caso di dubbio, è utile registrare la tua
presentazione per calcolarne la durata. E’ importante che tu “tenga la scena” il più a lungo
possibile: questo eviterà che l’esaminatore intervenga con troppe domande.
• Per quanto riguarda l’argomento di cui vuoi parlare, evita di sceglierne uno di cui tu non abbia
esperienza e conoscenza personale, o che sia troppo complesso per le tue conoscenze
linguistiche. Ad esempio, se non ti interessano musei e monumenti, evita di parlare di una città
in particolare. Oppure, anche se sei un appassionato di robotica, forse il tuo inglese non è
ancora all’altezza!
• Ricorda di coprire con il tuo topic più punti possibile delle funzioni linguistiche richieste (parlare di
avvenimenti passati, di programmi e di intenzioni futuri, esprimere semplici paragoni, esprimere i
propri gusti (likes and dislikes), descrivere modo e frequenza).
• L’esaminatore non valuterà le tue conoscenze sull’argomento che hai scelto (non è
un’interrogazione!) – piuttosto cerca di utilizzare il più possibile gli elementi linguistici del tuo
grade.

9
Trinity GESE Grade 4 – Scuola Superiore di I Grado “L.Pierobon” - Cittadella

• Nel Grade 4 non è sufficiente che tu risponda semplicemente alle domande dell’esaminatore: ci
si aspetta da te una maggiore iniziativa, la capacità di intervenire spontaneamente nel dialogo e
di esprimere anche semplici opinioni personali. Il possesso di un ampio vocabolario è cruciale a
questo livello.
• Non dimenticare assolutamente di fare almeno una o due domande all’esaminatore sia nella fase
del tuo topic sia nella fase della conversazione generale. Se non lo fai, l’esaminatore ti chiederà
di fargli qualche domanda ma dovrà segnare nei suoi appunti per la valutazione che non le hai
fatte spontaneamente! Quando l’esaminatore risponde alle tue domande, continua la
conversazione controbattendo alle sue risposte!

Ora prova a pensare ad un possibile topic con i suoi quattro subtopics:

10
Trinity GESE Grade 4 – Scuola Superiore di I Grado “L.Pierobon” - Cittadella

Grade 4 – elementi grammaticali utili alla preparazione del colloquio


• Simple past

forma struttura
affermativa - sogg + (verbo regolare base + ed)
- sogg + 2° voce paradigma verbo irregolare
interrogativa DID + sogg + verbo base
negativa sogg + DIDN’T + verbo base

Si usa per parlare di azioni avvenute in passato e concluse!

Verbi più comuni che devi saper usare al simple past (completa la tabella):

base Simple past base Simple past base Simple past


become keep sing
begin know sleep
bring lose speak
buy make spend
choose mean stand
come meet swim
cost pay take
drink put teach
drive read tell
eat ride think
find ring understand
forget say
get see
give sell
go send
hear show

• Espressioni di tempo passato che puoi usare:


- yesterday
- yesterday morning / afternoon
- the day before yesterday
- last night / week / month / Thursday / Summer…
- on Sunday morning / 14th
- two days / months / years / hours ago

11
Trinity GESE Grade 4 – Scuola Superiore di I Grado “L.Pierobon” - Cittadella

• Futuro intenzionale

forma struttura
affermativa sog + am/are/is + going to + verbo base
interrogativa am/are/is + sog + going to + verbo base
negativa sog + am not/aren’t/isn’t + going to + verbo base

Esprime un’intenzione presente di fare qualcosa in futuro. Decisione presa in precedenza.


• Espressioni di tempo futuro che puoi usare:
- Tomorrow / tomorrow morning / afternoon
- the day after tomorrow
- next week / month / Thursday / Summer
- on Sunday morning / 14th
- in two days / months / years/ ’ time
- this weekend / afternoon

• Avverbi di frequenza
never seldom sometimes three times a week
rarely always once a week/day/year every day
often usually twice a month/day

Posizione: Prima del verbo (es: I often go shopping) eccetto per verbo essere (es: I am always late)

• Avverbi di modo

well badly worse clearly


fast quickly carefully slowly
hard better dangerously

• Comparativi e superlativi

Comparativo di:
- uguaglianza: 1° termine di par. + verbo + as + aggettivo + as + 2° termine di par.
- maggioranza a): 1° termine di par. + verbo + (agg. breve + er) + than + 2° termine di par.
- maggioranza b): 1° termine di par. + verbo + more + agg. lungo + than + 2° termine di par.
- minoranza: 1° termine di par. + verbo + less + aggettivo + than + 2° termine di par.

Superlativo relativo:
- a): soggetto + verbo + the + (agg. breve + est) + in/of + gruppo di riferimento.
- b): soggetto + verbo + the + most + agg. lungo + in/of + gruppo di riferimento.

Superlativo assoluto:
usa very, extremely + aggettivo.

Eccezioni: good – better – the best / bad – worse – the worst

12
Trinity GESE Grade 4 – Scuola Superiore di I Grado “L.Pierobon” - Cittadella

Un po’ di vocabolario:

• Shops and shopping: alcuni nomi di negozi:

Florist’s Greengrocer’s Shopping centre


Butcher’s Fishmonger’s Department store
Baker’s Newsagent’s
Chemist’s

• Sports: alcuni nomi di sport:

football tennis swimming skateboarding surfing individual sport


volleyball golf riding climbing playing team sport
basketball running

• Jobs: alcuni nomi di professioni:

waiter shopkeeper nurse pilot taxi driver policeman


mechanic manager receptionist secretary sales person chemist
postman doctor cashier clerk hairdresser

• Hobbies
Vocabolario:
Collecting things: stamps, phone cards, stickers, rocks, coins
Listening to music: pop, rock, classical, techno, dance
Games: Monopoly, board games, videogames, cards, chess, computer games
Activities: painting, chatting on the Net, taking photographs, dancing

13
Trinity GESE Grade 4 – Scuola Superiore di I Grado “L.Pierobon” - Cittadella

• Holidays
Vocabolario:
Places to go: village, town, city, suburbs, countryside, mountain, hill, river, lake, sea, coast, beach
Travelling: by coach, train, boat, plane, car
Accomodation: hotel, rented house/flat, bed and breakfast, camping site, holiday village
Activities: sunbathing, swimming, tennis, windsurf, going for walks, climbing, riding.

• Food

• Weekend and seasonal activities

FAQ (Frequently Asked Questions):

Holidays
Where do you usually spend your holidays?
Who do you spend your holidays with?
How often do you go on holiday?
How do you usually feel when you’re on holiday?
What do you usually do?
What sort of holidays do you prefer? Do you prefer having a relaxing or active holiday?
Do you prefer winter or summer holidays?
14
Trinity GESE Grade 4 – Scuola Superiore di I Grado “L.Pierobon” - Cittadella

Do you usually go abroad?


How does your daily routine differ when you are on holiday from when you are at home and you go to
school?
Do you prefer going to the mountains or to the sea?
How do you spend you free time when you’re on holiday?
Where did you go last…?
When did you leave? How did you travel?
How long did it take you to go there?
Who did you go with?
Where did you stay?
What was the hotel/camping/house like?
What was the food like?
How long did you stay there?
What was the weather like?
Did you do anything interesting?
What did you do in the afternoon/morning…?
Did you meet old friends? Did you make new friends?
What did you buy?
What kind of clothes did you take with you?
Was the holiday exciting or boring?
What was the funniest experience?
What are the differences between your town and the place you went on holiday?
What are you going to do this summer?
How long are you going to stay there?
Who are you going to go with?
Where’s the best place to go on holiday in your area?

Shopping
Do you like shopping? Why?
What kind of shops do you like? (supermarket / department store / street market)
Where do you usually buy: clothes and shoes / food / books / mobiles?
What kinds of shops are there near your house? Do you use these shops?
What are the general opening times for shops here?
Describe a famous shop in the place you live.
How often do you go shopping?
Do you go alone? With your mother? With your friends?
Where do your parents go shopping for food?
How much do you spend on shopping per week?
How often do you go shopping?
Do you enjoy going to the shops?
Do you like waiting in line?
Do you like trying on clothes?
Do you ever buy clothes at the market?

15
Trinity GESE Grade 4 – Scuola Superiore di I Grado “L.Pierobon” - Cittadella

Do you ever go window-shopping?


Do your parents give you pocket money regularly?
Do you save your pocket money?
What do you spend your pocket money on?
Are clothes important to you?
Do you buy clothes and/or shoes more than once a month?
Do you choose your clothes yourself?
Which is a good shop for me if I want to buy (clothes / shoes…)?
Does anyone in your family shop online? What does he/she buy?
Did you buy anything last weekend?
What are you going to shop next?

School and Work


Are you a good student? Do you always work hard at school?
What are your favourite subjects? Are they important for the job you would like to have?
What are you best at?
Tell me about a typical day for you.
How do you usually travel to school?
What time does your dad/mum start and finish work?
Does he/she wear a uniform?
Does he/she usually work indoors or outdoors?
Does he/she work with people or with animals?
Does he/she travel much in this job? Is he/she well paid or not?
What are you going to do after school?
What type of school are you going to attend next year?
Why did you choose this school?
What would you like to become when you’re an adult?

Sports
Do you practise a sport? Which one?
When did you start?
Why did you choose that particular sport?
Is your training hard?
Do you take part in competitions?
Where do you practice it? Do you go to a gym?
What is the aim of your sport?
If you play in a team, what is your position? How many players are there in your team?
How often do you practice it?
Do you prefer indoor or outdoor sports?
What do you use for your sport?
What sport are you going to do in the future?
Would you like to become a professional sportsman?

16
Trinity GESE Grade 4 – Scuola Superiore di I Grado “L.Pierobon” - Cittadella

Free time
What do you like doing in your free time?
How much free time have you got on weekdays/Saturdays or Sundays?
Do you enjoy your weekends?
How many hours a day do you spend doing your favourite activities?
Who do you usually spend your free time with?
What are the usual activities in the area you live during Summer/Winter?
How often do you go to the cinema?
How many hours of TV do you watch a day?
Do you have a TV in your bedroom?
Do you watch TV before you go to school?
Have you got video games at home?
Do you play video games for less than one hour a day?
Do you listen to the radio every day?
Do you buy music CDs?
At a birthday party, do you like dancing?
Do you like singing along with music on the radio or CD?
What are you going to do next Sunday/summer/this evening?

Hobbies
What’s your hobby?
When do you do your hobby?
Why did you choose that particular hobby?
When did you start this hobby?
Do you do it alone or with friends?
How often do you practise it?
Is it expensive?
What do you collect? What did you collect when you were younger?
What can you do well?
Are you a member of a club?
Do you collect anything?
Do you listen to music?
What sort/kind of music do you like best?
Where and when do you listen to music?
Can you play an instrument?
What kind of books do you read?
What was the last book you read/the last film you saw?
Are you going to try any new activity next summer?

Food
What’s your favourite food?
Do you eat a well-balanced diet?
Do you always eat vegetables?

17
Trinity GESE Grade 4 – Scuola Superiore di I Grado “L.Pierobon” - Cittadella

Do you drink milk every day?


What food you don’t like?
Does your family respect mealtimes?
How long do you take to eat lunch?
What do you usually have for breakfast?
Do you eat a variety of foods, or do you always ask for the same food?
Do you prefer eating meat or fish?
If you have a party, what foods do you offer?
What are the traditional foods of the area you live in?
Do you like fast food? Is it popular here?
What junk food do you eat?
Do you like shopping for food?
What food did you eat yesterday?
What are you going to have for dinner tonight?
Can you cook anything?
Do you sometimes help with the cooking at home? What do you do?
Do your parents cook well?
Do you ever eat… (Chinese) food?
Do you like to try new food and drinks?
How often do you eat out at a restaurant or a pizzeria?
Is it expensive to eat at a pizzeria in Cittadella?
What food do you recommend me to try while I’m here in Italy?

Weekend and seasonal activities


How often do you go to the cinema?
What do you like doing on your birthday?
What do you like doing in the summer/your free time?
Do you usually go out on Saturday afternoon or evening? Where do you usually go?
What time do you have to be home?
Do you always come home at that time? What happens if you are late?
Do you ever go to discos?
Do you go out with your friends regularly?
Do you usually go out with a group of friends or with just one or two friends?
Do you usually meet your friends at someone’s home or outside?
Do you ever go away at the weekends?
Do you study at the weekend?
Who do you usually stay with at weekends?
How is your routine different on Sundays?
What did you do last weekend? Did you enjoy yourself?
Did you go out last Saturday? Where did you go? Who did you go with? What time did you come home?
What are you going to do this weekend if the weather is good? And if it’s bad?

18
Trinity GESE Grade 4 – Scuola Superiore di I Grado “L.Pierobon” - Cittadella

19
Trinity GESE Grade 4 – Scuola Superiore di I Grado “L.Pierobon” - Cittadella

20
Trinity GESE Grade 4 – Scuola Superiore di I Grado “L.Pierobon” - Cittadella

APPUNTI
______________________________________________________________
______________________________________________________________
______________________________________________________________
______________________________________________________________
______________________________________________________________
______________________________________________________________
______________________________________________________________
______________________________________________________________
______________________________________________________________
______________________________________________________________
______________________________________________________________
______________________________________________________________
______________________________________________________________
______________________________________________________________
______________________________________________________________
______________________________________________________________
______________________________________________________________
______________________________________________________________
______________________________________________________________
______________________________________________________________
______________________________________________________________
______________________________________________________________
______________________________________________________________
______________________________________________________________
______________________________________________________________
______________________________________________________________
______________________________________________________________
______________________________________________________________
______________________________________________________________

21