Sei sulla pagina 1di 18

PREMIO DEL CONSERVATORIO

PRIMA EDIZIONE 2015

Presidente Maria Grazia Mazzocchi


Direttore Alessandro Melchiorre
Docente delegato Borse e Premi Massimiliano Baggio
Docente incaricato Borse e Premi Monica Bozzo
Assistenti Fausto Signorelli, Véronica Verzeletti

Ufficio Borse e Premi


0039 (0)2 762110.218
borse.premi@consmilano.it

PREMIO
Conservatorio di Musica “G. Verdi” di Milano
Via Conservatorio 12

DEL
20122 Milano
www.consmilano.it

CONSERVATORIO
PRIMA EDIZIONE 2015
PROVE FINALI

Grafica e impaginazione Ergonarte


Stampa Bine Editore
PREMIO DEL CONSERVATORIO
PRIMA EDIZIONE 2015
PROVE FINALI

Giunge alle fasi finali la prima edizione del Premio del Conser-
vatorio, manifestazione che riunisce in sé, sotto un unico titolo, i
tanti Premi e le Borse di Studio che negli anni, grazie alla genero-
sità di tanti donatori, sono stati messi a disposizione degli allievi
del nostro Istituto.
I singoli Premi degli scorsi anni rimangono riconoscibili come
Premi di categoria all’interno dell’unico Premio del Conservato-
rio, articolato appunto in sette diverse categorie. Le sei strumen-
tali hanno visto esibirsi nelle fasi eliminatorie degli scorsi mesi
più di 200 allievi del Conservatorio. Un tasso di partecipazione
molto elevato, che racconta, ancora una volta, l’eccellenza dei
nostri studenti.
Il Premio del Conservatorio intende infatti offrire loro una prima
possibilità di farsi conoscere e ascoltare non soltanto dalle com-
missioni, ma anche dal pubblico. Tutte le fasi del Premio sono
state, sono e saranno volutamente aperte a chi desideri cono-
scere la qualità della nostra Scuola.
Ma il Premio del Conservatorio non è solo questo: è anche concre-
tamente un Premio in denaro messo a disposizione dal Conser-
vatorio e destinato al vincitore dei vincitori. Un’apposita commis-
sione giudicherà infatti i sette vincitori di categoria e sceglierà tra
loro il destinatario di questo “Super Premio”. Una scelta, che, una
volta di più, allinea il nostro Istituto agli standard delle maggiori
Università della Musica in Europa e nel mondo.
A tutti buon Premio e che, in un clima di assoluta condivisione di
percorsi formativi ed artistici, vinca il migliore!
Alessandro Melchiorre
Direttore del Conservatorio di Musica “G. Verdi” di Milano
2 PREMIO DEL CONSERVATORIO - PRIMA EDIZIONE 2015 CATEGORIA A 3

Categoria A Giuseppe Grosso fisarmonica


I Biennio
SOLISTI BIENNIO, CORSI SINGOLI DEL BIENNIO
Docente Sergio Scappini
Mercoledì 27 maggio 2015
J. Pachelbel,Ciaccona in fa
P.M. Angelis, Impasse (I, II)
D. Scarlatti, Sonata in fa maggiore
Daniele Arzuffi oboe
S. Voitenko, Revelation
II Biennio
V. Zolotaryov, Sonata n. 2 (III)
Docente Diego Dini Ciacci
A. Vivaldi, Inverno (Allegro non molto)
C. Saint-Saëns, Introduzione e Rondo capriccioso
C. Saint-Saëns, Sonata V. Semionov, Divertimento
J.S. Bach, Partita in sol minore
G. Gariboldi, Mosaico sopra la Traviata di Verdi
A. Piazzolla, Oblivion Erika Macalli flauto
I Biennio
Docente Diego Collino
Matteo Calosci violino
G.P Telemann, Fantasia n. 6
II Biennio
F. Poulenc, Sonata
Docente Emanuela Piemonti
B. Godard, Suite de trois morceaux op. 116
E. Bloch, Bal Shem: Nigun F. Borne, Carmen Fantasy
P.I. Čaikovskij, Meditation
A. Pärt, Fratres
Danilo Mascetti pianoforte
P. de Sarasate, Zingaresca
I Biennio
Docente Vincenzo Balzani
Caterina Ferraris violoncello F. Liszt, Grandes Études de Paganini
I Biennio F. Schubert/F. Liszt, Erlkönig, Margherita all’arcolaio, Barcarolle
Docente Matteo Ronchini I. Stravinksij, Oiseau de feu: Khorovod
I. Stravinskij/G. Agosti, Oiseau de feu: Danse Infernale,
D. Šostakovič, Sonata
Berceuse et Finale
G. Cassadò, Suite per violoncello solo
D. Cimarosa, Sonata in do minore

Simone Rinaldo chitarra


II Biennio
Docente Francesco Biraghi

F. Martin, Quatre pièces brèves


J. Rodrigo, Tres piezas españolas
A. José, Sonata
4 CATEGORIA A PREMIO DEL CONSERVATORIO - PRIMA EDIZIONE 2015 5

Tiziano Rossetti pianoforte Categoria B


II Biennio
SOLISTI TRIENNIO, CORSI SUPERIORI VECCHIO ORDINAMENTO, CORSI SINGOLI TRIENNIO
Docente Vincenzo Balzani
Martedì 26 maggio 2015
S. Prokof’ev, Toccata
F.J. Haydn, Sonata Hob XVI/52 (I)
J. Brahms, Variazioni su un tema di Paganini (I vol.)
F. Liszt, Bénédiction de Dieu dans la solitude; Mazeppa; Ludovico Asnaghi oboe
S. Rachmaninov, Étude-tableaux op. 39 n. 6 II Triennio
M. Ravel, Ondine Docente Diego Dini Ciacci

A. Piazzolla, Tanti anni prima


Michele Sannelli percussioni R. Schumann, Adagio e allegro
II Biennio B. Britten, da Sei metamorfosi dopo Ovidio: Pan, Bacchus
Docente Andrea Dulbecco C. Nielsen, Two Fantasy Pieces
C. Saint-Saëns, Sonata
F. Donatoni, Omar I
E. Sammut, Cameleon
N. Rohwer, ConcorDance I-II Lorenzo Bollani clarinetto
D. Friedman, Bettina dreams of the garden of elves VII Vecchio ordinamento
J. Druckman, Reflection of the nature of water n. 2 Docente Laura Magistrelli

R. Schumann, Fantasiestücke
Jacopo Taddei saxofono H. Sutermeister, Capriccio
II Biennio J. Françaix, Tema e variazioni
Docente Mario Marzi J. Brahms, Sonata n. 2 (I movimento)
L. Berio, Sequenza IXb
B. Cockroft, KuKu Maksimilijan Boric mandolino
T. Yoshimatsu, Fuzzy Bird Sonata III Triennio
P. Iturralde, Pequeña czarda Docente Ugo Orlandi
P. Geiss, Sax hero
F. Sauli, Partita in la minore
L. van Beethoven, Adagio ma non troppo
Commissione: Alessandro Melchiorre, Ruben Jais, C. Munier, Capriccio spagnuolo
Francesco Manara, Roberto Plano, Marco Zoni R. Calace, Concerto per mandolino e pianoforte op. 144-2
6 CATEGORIA B CATEGORIA B 7

Daniel Ciobanu viola Francesco Ronzio saxofono


I Triennio III Triennio
Docente Claudio Pavolini Docente Mario Marzi

R. Schumann, Märchenbilder L.E. Larsson, Konsert op. 14


N. Rota, Intermezzo W. Albright, Sonata
H. Vieuxtemps, Elegia
F. Hermann, Capriccio n. 3 op. 22
Umberto Ruboni pianoforte
IX Vecchio ordinamento
Lorenzo Colombo percussioni Docente Marco Rapattoni
III Tiennio
Docente Andrea Dulbecco S. Rachmaninov, Momenti musicali op. 16 n. 1, 2, 3, 4
F. Chopin, Scherzo n. 1
C. Cangelosi, Bad Touch J. Brahms, Klavierstücke op. 118 n. 1, 2, 3
P. Nørgard, I Ching (III, IV) S. Gubajdulina, Chaconne
P. Hurel, Loops II
I. Xenakis, Psappha
Niccolò Susanna flauto
I Triennio
Matias Cuevas pianoforte Docente Simona Valsecchi
I Triennio
Docente Vincenzo Balzani J.S. Bach, Sonata in mi minore
P. Gaubert, Sonata n. 3
L. van Beethoven, Sonata op. 13 G.P. Telemann, Fantasia n. 3
F. Liszt, Ballata n. 2 G. Fauré, Fantasia op. 79
R. Shchedrin, Basso ostinato

Commissione: Alessandro Melchiorre, Christian Chiodi Latini,


Diego Petrella pianoforte Martina Lopez, Riccardo Risaliti, Carlo Peruchetti
I Triennio
Docente Cristina Frosini

J.S. Bach-F. Busoni, Ciaccona


F. Liszt, Ballata n. 2
S. Rachmaninov, Preludio n. 13 op. 32; Étude-tableau n. 9 op. 33
8 PREMIO DEL CONSERVATORIO - PRIMA EDIZIONE 2015 CATEGORIA C 9

Categoria C Ivo Martinenghi violoncello


VII Vecchio ordinamento
SOLISTI CORSI PREACCADEMICI, CORSI MEDI E INFERIORI DEL VECCHIO ORDINAMENTO,
Docente Marco Bernardin
CORSI SINGOLI DEL VECCHIO ORDINAMENTO E DEI PREACCADEMICI
J.S. Bach, Suite n. 1; Suite n. 3
Giovedì 28 maggio 2015

Nicolò Cristiani flauto Emanuele Misuraca pianoforte


VII Preaccademico VIII Vecchio ordinamento
Docente Rosalba Montrucchio Docente Vincenzo Balzani

J.S. Bach, Sonata in do maggiore F. Liszt, Rapsodia Ungherese n. 13


C. Chaminade, Concertino F. Chopin, Polacca op. 53
C. Reinecke, Ballata op. 288 F. Mendelssohn-Bartholdy, Varations sérieuses op. 54
C. Debussy, Syrinx R. Shchedrin, Basso ostinato

Jacopo Gaudenzi violoncello Sara Nallbani flauto


VI Preaccademico VII Preaccademico
Docente Christian Bellisario Docente Diego Collino

H. von Herzogenberg, Sonata n. 1 op. 52 J.S Bach, Sonata BWV 1020


F.J. Haydn, Divertimento in re maggiore W. Popp, Russisches Zigeunerlied Air
C. Debussy, Syrinx
J. Mouquet, La flûte de Pan
Giacomo Giabelli mandolino J. Donjon, Adagio nobile
VI Preaccademico
Docente Ugo Orlandi
Matteo Savio percussioni
S. Salvetti, Vorrei dirti... V Preaccademico
A. Mazzola, Preghiera; Movenze voluttuose Docente Andrea Pestalozza
B. Bortolazzi, Tema con variazioni n. 4
V. Kioulaphides, De Grote Markt; Carillon variations H.W. Henze, Five scenes from the snow country: n. 1, 3
G. Sartori, L’ultimo addio C.R. Alsina, Reflet n. 2
R. Calace, Piccola gavotta F. Donatoni, Mari 1
P. Manoury, da Le livre de claviers: Solo vibraphone
E. Carter, da Eight pieces for four timpani: n. 4
Gabriele Maria Mamotti violoncello
VIII Preaccademico
Docente Nicoletta Mainardi

J.S. Bach, Suite n. 2


A.Vivaldi, Sonata VI
10 CATEGORIA C PREMIO DEL CONSERVATORIO - PRIMA EDIZIONE 2015 11

Giulia Sofia Scilla violino Categoria D


VIII Vecchio ordinamento
MUSICA DA CAMERA
Docente Mauro Loguercio
Lunedì 25 maggio 2015
J.S. Bach, Ciaccona
E. Grieg, Sonata n. 3 (I,II)

Federico Costa, Giacomo De Rinaldis


Enrico Tripodi chitarra duo pianistico
VIII Preaccademico Docente Ida Varricchio
Docente Maria Vittoria Jedlowski
J. Brahms, Sonata op. 34b
D. Scarlatti, Sonata K 208
M. de Falla, Homenaje pour le Tombeau de Debussy
H. Villa Lobos, Préludes n. 3, 4, 2 Giovanni Crivelli, Gaston Polle Ansaldi
J. Rodrigo, Junto al generalife duo violoncello e pianoforte
F. Carulli, Variazioni su l’Arietta “Sul margine d’un rio” op. 142 Docente Christian Bellisario

F. Mendelssohn, Variazioni concertanti op. 17; Lied ohne


Commissione: Alessandro Melchiorre, Michele Fedrigotti, Worte op. 109; Sonata n. 2 op. 58
Annibale Rebaudengo, Fabien Thouand,
Nicolai Freiherr Von Dellingshausen
Simone De Pasquale, Giuliano Guidone
duo viola e pianoforte
Docente Cristina Frosini

M. Bruch, Romanza op. 85


R. Schumann, Märchenbilder op. 113
P. Hindemith, Sonata op. 11 n. 4

Francesca Formisano, Chika Nagata


duo violoncello e pianoforte
Docente Alessandro Pelissero

J. Brahms, Sonata n. 1
D. Šostakovič, Sonata (I,II)
12 CATEGORIA D CATEGORIA D 13

Su Hyang Kim, Maxine Rizzotto Elena Sale, Fabrizio Scilla, Marta Ceretta
duo voce e pianoforte trio clarinetto, violoncello e pianoforte
Docente Stelia Doz Docente Luca Braga

F. Liszt, Comment, disaient-ils; Enfant, si j’étais roi; L. van Beethoven, Trio op. 11
Oh! Quand je dors; Die Loreley J. Brahms, Trio op. 114
F. Schubert, Die Forelle; Du bist die Ruh
C. Debussy, Chansons de Jeunesse
L. Dallapiccola, Quattro Liriche Jacopo Taddei, Luigi Nicolardi
duo saxofono e pianoforte
Docente Emanuela Piemonti
Taesung Lee, Sangin Youn
duo voce e pianoforte P. Swerts, Klonos
Docente Stelia Doz A. Desenclos, Prélude, cadence et finale
E. Denisov, Sonata
R. Schumann, Dichterliebe G. Fitkin, Gate
L. van Beethoven, Vier arietten P. Creston, Sonata
F. Liszt, Erstes Sonetto von Petrarca

Commissione: Alessandro Melchiorre, Antonio Ballista,


Margherita Miramonti, Francesco Granata Raffaella Ciapponi, Stefania Redaelli, Leonardo Taschera
duo violino e pianoforte
Docente Emanuela Piemonti

J. Brahms, Sonata op. 78


L. van Beethoven, Sonata op. 47

Francesco Ronzio, Daniele Bonini


duo saxofono e pianoforte
Docente Mario Marzi

P. Creston, Sonata
A. Desenclos, Prélude, cadence et finale
P. Bonneau, Pièce concertante
T. Yoshimatsu, Fuzzy Bird Sonata
14 PREMIO DEL CONSERVATORIO - PRIMA EDIZIONE 2015 CATEGORIA E 15

Categoria E Maria Francesca Di Molfetta pianoforte


31 maggio 2001
GIOVANISSIMI (SOLISTI NATI DOPO IL 30 MAGGIO 1999)
Docente Vincenzo Balzani
Venerdì 29 maggio 2015
J.S. Bach, dal Clavicembalo ben temperato: Preludio
e Fuga n. 15 vol. II
L. van Beethoven, Sonata op. 13 (I)
Andrea Cavalazzi violoncello F. Chopin, Studio op. 10 n. 12
13 dicembre 1999 S. Rachmaninov, Preludio op. 23 n. 5; Elegia op. 3
Docente Matteo Ronchini C. Debussy, Jardins sous la pluie
F. Liszt, Studio da Concerto n. 3
J.S. Bach, Suite n. 4: Prélude, Allemande, Courante
G. Fauré, Élégie op. 24
Suleika Fiumi violino
J. Brahms, Sonata op. 38
7 gennaio 2000
Docente Danilo Ortelli
Michele Clerici pianoforte H. Vieuxtemps, Ballade et Polonaise
1 febbraio 2002 J.S. Bach, dalla Partita n. 2: Allemanda, Corrente, Sarabanda, Giga
Docente Mario Borciani

D. Scarlatti, Sonata K 322 Francesca Marini arpa


L. van Beethoven, Sonata op. 26 4 agosto 2001
F. Chopin, Studi op. 25 n. 1, 2, 9 Docente Anna Maria Palombini
Polonaise op. 40 n. 1
M. Tournier, Féerie
A. Hasselmans, La Gitane
Guido Orso Coppin pianoforte J.S. Bach, dalla Partita BWV 825: Allemanda
12 agosto 2002 J.L. Dussek, Sonata in do minore
Docente Cristina Frosini G. Concone, Dernière pensée musicale variée pour la Harpe:
Introduction et final
L. van Beethoven, Sonata op. 31 n. 2
F. Chopin, Ballata n. 2
S. Rachmaninov, Momento musicale n. 4 Davide Rasulov
26 dicembre 2003
Docente Giovanna Polacco

A. Dvořák, Sonatina op. 100


E. Bloch, Petite Fantasie Hongroise
F. Kreisler, Liebesleid
B. Maderna, Serenade für Claudia; Per Caterina
16 CATEGORIA E PREMIO DEL CONSERVATORIO - PRIMA EDIZIONE 2015 17

Francesco Tamburini violoncello Categoria F


29 giugno 2000
ASSAMI 19A EDIZIONE
Docente Gianantonio Rossi
CANTO
P. Locatelli, Sonata
P.I. Čaikovskij, Pezzo capriccioso Sabato 30 maggio 2015
A.K. Glazunov, Il canto del menestrello
Oliviya Antoshkina mezzosoprano
Docente Maria Mastino
Cassandra Tomella arpa I Biennio
13 ottobre 1999
Docente Anna Maria Palombini V. Bellini, da I Capuleti e i Montecchi: Deh! Tu, bell’anima
G.F. Händel, da Rinaldo: Cara sposa
A. Corelli, Sonata VII
D.F. Godefroid, Étude de concert
D. Watkins, Petite Suite Kyunam Choung tenore
P. Houdy, Sonata Docente Michele Porcelli
L. Chailly, Improvvisazione n. 4 II Biennio

G. Puccini, da Turandot: Nessun dorma


Matteo Francesco Vatovec flauto G. Puccini, da La bohème: Che gelida manina
20 maggio 2002
Docente Diego Collino
Zi-Zhao Guo tenore
J. Mouquet, 5 pezzi brevi op. 39 Docente Delfo Menicucci
G. Donizetti, Sonata I Biennio
J. Pal, Sonatina
C. Pascal, Happy Go Lucky G. Verdi, da Il trovatore: Ah! Sì, ben mio… Di quella pira
G. Fauré, Sicilienne op. 78 G. Verdi, da Un ballo in maschera: Ma se m’è forza perderti

Commissione: Alessandro Melchiorre, Franco Bezza, Eun Hye Han soprano


Alessandro Braga, Leonardo Leonardi, Francesco Parazzoli Docente Marina Giorgio
II Biennio

G. Verdi, da Rigoletto: Gualtier Maldé... Caro nome che il mio cor


G. Donizetti, da Lucia di Lammermoor: Regnava nel silenzio
18 CATEGORIA F CATEGORIA F 19

Jing Yao Huang soprano Chuan Wang tenore


Docente Demetrio Colaci Docente Monica Bozzo
II Biennio II Biennio

G. Verdi, da Aida: Ritorna Vincitor! G. Verdi, da Rigoletto: Ella mi fu rapita... Parmi veder le lagrime
G. Verdi, da Ernani: Ernani, Ernani, involami G. Puccini, da La bohème: Che gelida manina

Yeajin Jeon soprano Commissione: Alessandro Melchiorre, Lorenzo Arruga,


Docente Demetrio Colaci Giovanna Canetti, Katja Lytting, Guido Salvetti
II Biennio

G. Verdi, da Il trovatore: Tacea la notte placida


G. Puccini, da Tosca: Vissi d’arte, vissi d’amore

Hyuksoo Kim tenore


Docente Silvana Manga
II Bienno

G. Puccini, da Turandot: Nessun dorma


A. Ponchielli, da La Gioconda: Cielo e mar

Barbara Massaro soprano


Docente Silvana Manga
II Triennio

G. Rossini, da La cambiale di matrimonio: Come tacer… Vorrei


spiegarvi il giubilo
V. Bellini, da I Capuleti e i Montecchi: Eccomi in lieta vesta…
Oh! Quante volte, oh quante

Carlotta Vichi mezzosoprano


Docente Cristina Rubin
I Biennio

G. Rossini, da La pietra del paragone: Quel dirmi, oh Dio! Non


t’amo... Eco pietosa
G. Rossini, da L’italiana in Algeri: Cruda sorte! Amor tiranno!
20 PREMIO DEL CONSERVATORIO - PRIMA EDIZIONE 2015 CATEGORIA G 21

Categoria G Andrea Benedetto


II Triennio
COMPOSIZIONE
Docente Alessandro Solbiati
Titolo brano Sphaera

Amir Aranya Alice Berni


I Biennio II Biennio
Docente Alessandro Solbiati Docente Alessandro Solbiati
Titolo brano Kakashi Titolo brano Superficie di respiri/Di respiri in superficie

Paulo Eduardo Barbosa Zannol Gennaro Bianchi


III Triennio II Triennio
Docente Gabriele Manca Docente Gianni Possio
Titolo brano Pesce d’Aprile Titolo brano Wunderkammer Symphonie

Raffaele Bardese Francesco Ciurlo


I Biennio II Triennio
Docente Alessandro Solbiati Docente Gabriele Manca
Titolo brano Velo nero Tirolo brano Greylands

Rahel Beja Mattia Clera


III Triennio II Triennio
Docente Alessandro Solbiati Docente Alessandro Solbiati
Titolo brano Shedded skin Titolo brano Imaginary Landscape

Riccardo Belletti Pietro Dossena


II Triennio I Biennio
Docente Mario Garuti Docente Alessandro Solbiati
Ttolo brano Fosforo Titolo brano I sogni di Edgar
22 CATEGORIA G CATEGORIA G 23

Enrico Gabrielli Alvaro Nunez Carbullanca


I Triennio I Biennio
Docente Alessandro Solbiati Docente Gabriele Manca
Titolo brano Sestetto Titolo brano Verso

Marco Gaietta Carlo Elia Praderio


I Biennio I Triennio
Docente Alessandro Solbiati Docente Gabriele Manca
Titolo brano Per sette esecutori Titolo brano Sul bagnasciuga

Matteo Giuliani Mauro Saleri


I Biennio I Biennio
Docente Alessandro Solbiati Docente Alessandro Solbiati
Titolo brano A Mag Ran Titolo brano Sestetto

Paolo Gorini Alessandro Tamiozzo


II Biennio VIII Preaccademico
Docente Emanuela Piemonti Docente Gianni Possio
Titolo brano Now sleep under skin Titolo brano Cantata strumentale: Agamennone

Leonardo Marino
II Triennio Commissione: Alessandro Melchiorre, Marco Di Bari,
Docente Alessandro Solbiati Irlando Danieli, Sandro Gorli, Giacomo Manzoni
Titolo brano Heracleion

Bonaki Hirad Nasiri


II Preaccademico
Docente Paolo Tortiglione
Titolo brano Sonata
24 PREMIO DEL CONSERVATORIO - PRIMA EDIZIONE 2015 REGOLAMENTO 25

REGOLAMENTO finale; cinque brani di cui almeno tre tratti dal repertorio operistico per
Il Conservatorio di Musica “G. Verdi” di Milano indice un Concorso per l’attribuzione di il Premio del Conservatorio;
premi a studenti regolarmente iscritti all’A.A. 2014/2015. Categoria G Un brano della durata compresa tra 8 e 12 minuti per un organico tra 6
e 12 strumenti scelti tra i seguenti: flauto (anche ott. e fl in sol), oboe,
clarinetto (anche cl piccolo e basso), saxofono, fagotto, corno, tromba,
Il Premio si articola in sette categorie trombone, percussione (1 esecutore), arpa, pianoforte, 2 violini, viola,
Categoria A solisti biennio, corsi singoli del biennio; violoncello e contrabbasso.
Categoria B solisti triennio, corsi superiori vecchio ordinamento, corsi singoli del La partitura, in cinque copie, dovrà essere consegnata all’ufficio produ-
triennio; zione entro e non oltre le ore 18 del 25 maggio 2015. Dovrà riportare
Categoria C solisti corsi preaccademici, corsi inferiori e medi del vecchio ordina- il nome dell’autore, il titolo, l’organico e la durata del pezzo. Non dovrà
mento, corsi singoli del vecchio ordinamento e dei preaccademici; contenere alcun riferimento alla classe d’iscrizione, all’anno o al tipo di
Categoria D musica da camera; corso frequentato.
Categoria E giovanissimi (solisti nati dopo il 30 maggio 1999); I candidati dovranno autocertificare che il brano non è mai stato pre-
Categoria F canto (solisti); sentato in esami né premiato in concorsi interni al Conservatorio di
Categoria G composizione. Milano. Ciascun candidato potrà presentare una sola partitura.
I vincitori si impegnano a consegnare le parti entro il 22 giugno 2015,
I concorrenti delle categorie A, B, C, E potranno partecipare, in formazioni da ca- sempre in ufficio produzione.
mera, alla categoria D (con programma differente da quello presentato per la ca-
tegoria solistica); Nel caso in cui il programma presentato dal concorrente non raggiunga la durata
I concorrenti della categoria E non potranno partecipare ad altre categorie di soli- minima prevista dal bando, il concorrente verrà automaticamente eliminato. Il pro-
sti; gramma presentato congiuntamente alla domanda di ammissione è vincolante.
I cantanti, se in duo con pianoforte, dovranno partecipare alla categoria D. Eventuali cambiamenti successivi non verranno presi in considerazione.

Domanda di ammissione Prove


Gli interessati dovranno iscriversi compilando il form disponibile sul sito del Conser- Per le categorie dalla A alla F il premio è articolato in tre prove: la prova eliminatoria,
vatorio entro il 25 marzo 2015. È necessaria l’autorizzazione del proprio docente di la prova finale e la prova per l’assegnazione del Premio del Conservatorio.
riferimento. Resta comunque facoltà della giuria richiedere ai concorrenti, in qualunque fase della
competizione, prove suppletive.
Per la categoria G è prevista un’unica prova. I concorrenti delle categorie dalla A alla
Programma E che intenderanno avvalersi del pianista accompagnatore messo a disposizione del
Il programma per i concorrenti delle categorie dalla A alla F è a libera scelta. Sono Conservatorio dovranno farne espressa richiesta all’atto dell’iscrizione. I concorrenti
escluse, per gli strumentisti, le trascrizioni di brani per strumento solista ed orchestra della categoria F dovranno provvedere essi stessi al pianista accompagnatore.
non previste dalla consueta prassi del recital solistico o cameristico (ad esempio i
concerti per strumento solista ed orchestra). Prova eliminatoria
Categoria A programma a libera scelta della durata minima di 40 minuti; La prova eliminatoria per le categorie dalla A alla F si terrà tra il 10 aprile ed il 10
Categoria B programma a libera scelta della durata minima di 35 minuti; maggio 2015 seguendo una calendarizzazione che verrà resa nota entro l’1 aprile
Categoria C programma a libera scelta della durata minima di 30 minuti; 2015.
Categoria D programma a libera scelta della durata minima di 40 minuti; Durante la prova eliminatoria sarà facoltà della giuria ascoltare integralmente o par-
Categoria E programma a libera scelta della durata minima di 30 minuti; zialmente il programma presentato da ciascun concorrente. I concorrenti della cate-
Categoria F cinque arie d’opera italiana o scritte in italiano per le fasi eliminatoria e goria F eseguiranno tre arie a loro scelta tra le cinque presentate.
Al vincitore del Premio del Conservatorio, in aggiunta a quello di categoria, verrà attribuito un premio del valore di € 5000 offerto dal Conservatorio di Milano.
Composizione

Conservatorio
26 REGOLAMENTO

Umberto

Umberto
€ 5000

€ 2500

€ 1800
Micheli

Micheli
G
Prova finale
Alla prova finale verranno ammessi un massimo di dieci concorrenti per ogni categoria.
La prova finale si svolgerà con il seguente calendario:

Conservatorio

Conservatorio
19a Edizione

€ 4000

€ 2000

€ 1000
Assami
Assami
Categoria A mercoledì 27 maggio 2015;

Canto
F
Categoria B martedì 26 maggio 2015;
Categoria C giovedì 28 maggio 2015;
Categoria D lunedì 25 maggio 2015;
Categoria E venerdì 29 maggio 2015;

Giovanissimi
Categoria F sabato 30 maggio 2015;

Alessandro
Cantarone
Nicoletta
€ 1500
€ 2000

€ 1000

Ferrero
Milano
Rotary

S. Siro
Categoria G data in via di definizione.

E
L’ordine dei concorrenti delle categorie dalla A alla F, sia per la prova eliminatoria sia
per la prova finale, verrà stabilito estraendo a sorte una lettera dell’alfabeto alla qua-


le corrisponderà il cognome del primo concorrente, dopodiché si procederà in ordine
alfabetico. Tale estrazione sarà effettuata entro l’1 aprile 2015. In questa prova i

Pupa Ferrari

con il fondo
Carlo Alessi
Fondazione
da camera

Gigi&Pupa

Academia
Servorum
Scientiae

Vincenzo
€ 5000

€ 2500

€ 1800
Musica

Valenti
Ferrari
concorrenti eseguiranno integralmente il programma presentato. I concorrenti della

della
D
categoria F eseguiranno le due arie non eseguite nella prova eliminatoria.
L’ordine d’esecuzione stabilito a seguito dell’estrazione della lettera non potrà esse-
re modificato in alcun modo su richiesta dei concorrenti.

e corsi inferiori
e medi v.o., ecc.
preaccademici
Premio del Conservatorio

Cantarone
Gaetano
€ 2000

€ 1000

Forziati
Forziati

€ 750
Solisti

Giulio

Giulio
Tutti i vincitori delle categorie da A a F saranno chiamati a sostenere una prova ulteriore

C
per determinare a chi sarà assegnato il Premio del Conservatorio elargito in collabora-
zione con l’Associazione Il Clavicembalo Verde.
Questa ulteriore prova si svolgerà l’8 ottobre 2015 alla presenza di una giuria formata
da personalità di chiara fama, appartenenti al mondo della musica, esterne al Conser-

triennio, corsi
superiori v.o.,

Lina Bodini

Cantarone
vatorio di Milano e presieduta dal Direttore del Conservatorio di Milano. Il programma

Gaetano
€ 3000

€ 1500

€ 1000
Milano
Rotary

S. Siro
Mazza
Solisti

ecc.
B
che i concorrenti delle categoria dalla A alla E dovranno eseguire per tale prova sarà il
medesimo presentato per le precedenti fasi del Premio. I concorrenti della categoria F
eseguiranno cinque brani, di cui almeno tre tratti dal repertorio operistico, con facoltà di
ripetere i brani presentati nelle precedenti fasi del Premio.

Il Clavicembalo
e Livia Luisetti
Pupa Ferrari

Fondazione
Gigi&Pupa

Fortunato
biennio,

€ 5000

€ 2500

€ 1800
Ferrari
Solisti

Verde
Giurie

della
ecc.
A
Ogni giuria sarà formata da un totale di cinque membri. Le giurie per le prove eli-
minatorie saranno presiedute dal Direttore del Conservatorio di Milano e composte
da docenti interni all’Istituzione. Le giurie per le prove finali saranno presiedute dal
Direttore del Conservatorio di Milano e composte da personalità del mondo della CATEGORIA PREMIO PREMIO PREMIO
PRIMO SECONDO TERZO
musica esterne all’Istituzione. Le giurie si riservano il diritto di non assegnare, all’in-
terno di ciascuna categoria, uno o più premi nel caso in cui il livello dei candidati non
Premi

sia ritenuto idoneo. Non sono ammessi premi ex aequo. Le decisioni formulate dalle
giurie sono da ritenersi definitive ed inappellabili.
28 PREMI PREMI 29

Oltre ai premi in danaro, ai vincitori saranno assegnati concerti come segue: Categoria G:
esecuzione del brano premiato nell’ambito della Stagione del Conservatorio
Vincitore del PREMIO DEL CONSERVATORIO 2015/16;
pubblicazione di un CD allegato ad un numero della rivista «Suonare News» a cura commissione di un brano solistico o cameristico, da inserire nel programma da
dell’Associazione Il Clavicembalo Verde; concerto che uno dei vincitori dei primi premi proporrà nell’ambito della Stagione
concerto di inaugurazione nell’ambito della Stagione del Conservatorio 2015/16 del Conservatorio 2015/16.
in Sala Verdi;
un concerto da solista con orchestra che si terrà in Sala Verdi (in caso di assegna-
zione del premio a un gruppo da camera, la tipologia di concerto sarà necessaria- Vincitori dei TERZI PREMI
mente modificata); un concerto nell’ambito di rassegne esterne in collaborazione con il Conservatorio;
un concerto da solista con orchestra offerto dall’Orchestra dell’Università degli un concerto nell’ambito della rassegna I Concerti nel Chiostro.
Studi di Milano da tenersi nella Stagione 2016/17 (in caso di assegnazione del
premio a un gruppo da camera, la tipologia di concerto sarà necessariamente Categoria G:
modificata); esecuzione del brano premiato nell’ambito della Stagione del Conservatorio
un concerto nell’ambito della rassegna organizzata dalla Società dei Concerti 2015/16.
presso l’Auditorium Giorgio Gaber;
un concerto nell’ambito della Stagione Musica in Villa 2015/2016 presso la Sala
Messina di Villa Clerici offerto dall’Associazione Il Clavicembalo Verde. Premiazione
La premiazione avrà luogo il 9 ottobre 2015 in Sala Verdi in occasione di uno dei con-
certi della Stagione concertistica del Conservatorio di Milano. In questa serata verrà
Vincitori dei PRIMI PREMI comunicato il nome del vincitore del Premio del Conservatorio.
(con esclusione del vincitore del Premio del Conservatorio) L’assegnazione di tutti i premi è subordinata alla partecipazione dei vincitori ai con-
un concerto nell’ambito della Stagione del Conservatorio 2015/16: in Sala Verdi certi e alla cerimonia di premiazione. La mancata ottemperanza, anche parziale, a tale
nel caso di vincitori delle categorie A, B, D, F e in Sala Puccini nel caso di vincitori impegno porterà alla revoca del premio con conseguente restituzione della somma
delle categorie C, E; ricevuta.
un concerto nell’ambito della rassegna organizzata dalla Società dei Concerti
presso l’Auditorium Giorgio Gaber;
un concerto nell’ambito della rassegna I Concerti nel Chiostro.

Categoria G:
incisione del brano vincitore nel CD allegato ad un numero della rivista «Suonare
News» a cura dell’Associazione Il Clavicembalo Verde;
esecuzione del brano stesso nell’ambito della Stagione del Conservatorio 2015/16
da parte del Laboratorio di Musica Contemporanea;
commissione di un brano orchestrale da inserire in uno dei Concerti dell’Orchestra
Sinfonica del Conservatorio nell’ambito della Stagione del Conservatorio 2015/16. La domanda di partecipazione al Premio del Conservatorio comporta, da parte del
concorrente, l’accettazione di tutte le norme del presente Regolamento.
La Direzione del Concorso potrà apportare, per causa di forza maggiore, variazioni al
Vincitori dei SECONDI PREMI presente Regolamento.
due concerti nell’ambito di rassegne esterne in collaborazione con il Conservatorio;
un concerto nell’ambito della rassegna I Concerti nel Chiostro. Per ogni eventuale controversia il Foro competente è quello di Milano.
30 PREMIO DEL CONSERVATORIO - PRIMA EDIZIONE 2015 DONATORI 31

Grazie a:
Fortunato e Livia Luisetti (Associazione Ricordando ... Patrizia)
Il premio, promosso da Maria Grazia Luisetti, è intitolato ai genitori. Il padre medico,
allievo del nostro Conservatorio, sospese gli studi per gli eventi bellici, ma coltivò la
Fondazione “Gigi & Pupa Ferrari” passione per la musica insieme alla moglie Livia, per tutta la vita. Entrambi diedero
La Fondazione “Gigi & Pupa Ferrari” Onlus, costituitasi in Milano nel 2006 ad opera testimonianza di generosità e disponibilità nell’aiuto verso il prossimo. La figlia, per
del dottor Ottavio Ferrari, ha come principali finalità istituzionali la promozione ed il ricordarli, ha creato in loro memoria una possibilità di aiuto per studenti meritevoli.
sostegno della ricerca scientifica, delle attività culturali e formative.
Finanzia altresì giovani meritevoli con borse di studio presso Università ed altri Enti Gaetano Cantarone
di formazione. Gaetano Cantarone fu direttore amministrativo del Conservatorio di Milano. Grande
La Fondazione è da sempre attenta e sensibile a progetti di beneficienza con elevati appassionato di musica, proveniva da una famiglia di musicisti: la sorella Nicoletta
contenuti umanitari. e la cugina Maria Antonietta erano infatti diplomate in pianoforte.
Il Premio è finanziato con un suo apposito lascito testamentario, la rendita del quale
Fondazione Umberto Micheli di anno in anno verrà devoluta agli allievi meritevoli, di qualsiasi disciplina e na-
Attraverso la Fondazione Musicale Umberto Micheli, in ricordo del padre musicista e zionalità.
docente al Conservatorio di Milano per oltre 30 anni, Francesco Micheli ha lanciato il
Concorso Pianistico Internazionale Umberto Micheli, presieduto da Luciano Berio fino Lina Bodini Mazza
alla sua scomparsa, e realizzato da Maurizio Pollini ed Enzo Restagno. Il premio è intitolato a Lina Bodini Mazza, pianista, allieva fra gli altri di Carlo Vidus-
so, attiva sia nell’ambito cameristico che solistico. Dedicatasi con passione all’in-
ASSAMI Associazione Amici del Conservatorio segnamento, portò al diploma numerosi allievi. Ha fondato e diretto alcune Scuole
L’ASSAMI onlus opera in collaborazione con il Conservatorio di Milano dal 1995. Oltre Civiche Musicali, promosso e organizzato attività musicali e concorsi di rilievo de-
a fornire occasioni di concerti agli allievi, fornisce nozioni di “Diritto e legislazione dicati ai giovani talenti.
dello spettacolo musicale” per un giusto e corretto approccio nel mondo del lavoro. Il premio è stato istituito dalle figlie Mariarosa, pianista e già docente del Conser-
Di qui, l’organizzazione di convegni con pubblicazione dei relativi atti; consulenze vatorio di Milano, e Laura.
gratuite agli allievi presso i locali del Conservatorio; partecipazione ai “Master” del
Conservatorio con lezioni di legislazione dello spettacolo. Il Clavicembalo Verde
Il Clavicembalo Verde, associazione culturale fondata a Milano nel 2005 dai fratelli
Rotary Club Milano San Siro Angelo e Giovanni Mantovani entrambi diplomati al Conservatorio, ha promosso in
Il Premio Rotary Club Milano San Siro nasce nel 2001 da un’idea del socio Achille 10 anni più di 500 eventi di successo. L’associazione culturale Il Clavicembalo Ver-
Bosoni, per dare a giovani musicisti una prima possibilità di esibizione in una car- de, Ambrogino d’Oro del Comune di Milano e Medaglia del Presidente della Repub-
riera che si auspica lunga e felice, vero intento del loro appassionato impegno. L’ini- blica Italiana, collabora in prima linea all’elargizione del Premio del Conservatorio
ziativa è in accordo ai dettati del Rotary International, come azione professionale, di sin dalla sua I Edizione 2015, realizzando un CD col vincitore assoluto del premio.
interesse pubblico e internazionale.
Vincenzo Valenti
Academia Servorum Scientiae con il Fondo Carlo Alessi Vincenzo Valenti, pianista diplomatosi al Santa Cecilia di Roma e poi perfezionatosi
L’Academia Servorum Scientiae è un’associazione senza fini di lucro fondata nel con Vincenzo Vitale, era un musicista che amava questa arte nelle più svariate
1992 dal Rettore Prof. Roberto Gualtierotti, Medico Internista, Professore di Idro- forme e ad essa si è sempre dedicato con passione ed umiltà.
logia e Bioclimatologia Medica presso l’Università degli Studi di Milano, umanista Questo premio è dedicato a tutti i ragazzi che sentono con la musica da camera
e filantropo. L’Accademia ha sede a Milano con associati in tutto il mondo. Ha tra la gioia di suonare assieme, non unici ma indispensabili a dare ognuno il proprio
i suoi scopi quello di promuovere la diffusione della cultura in ogni sua forma e di contributo e la propria esperienza perché la loro musica diventi Una e trasmetta a
sostenere giovani studenti meritevoli e bisognosi. chi li ascolta le loro espressioni più profonde.
32 DONATORI

Giulio Forziati
Il premio è stato istituito per onorare la memoria di Giulio Forziati, ingegnere, tec-
nico e progettista di valore, appassionato cultore di musica e componente del Coro
degli Amici del Loggione.
Dal 2000, nel ricordo del suo entusiasmo per la musica e della sua disponibilità
ad incoraggiare il talento dei giovani, la moglie Bianca Maria destina un premio ai
talenti del Conservatorio di Milano.

Nicoletta Cantarone
Nicoletta Cantarone, sorella del dottor Gaetano Cantarone, si diplomò a pieni voti in
pianoforte, a soli 17 anni, al Conservatorio di Napoli, e nel dopo-guerra conseguì la
laurea in Lettere, dedicandosi poi per tutta la vita all’insegnamento.
Grande affetto e stima reciproca legò profondamente i due fratelli Cantarone, ma
certamente l’amore per la musica fu determinante per tutte le scelte che entrambi
fecero per il loro futuro.

Alessandro Ferrero
Istituito da Edda Ponti Ferrero per ricordare il marito Alessandro Ferrero corno in-
glese presso l’orchestra RAI di Milano e docente di assieme fiati presso il nostro
Conservatorio.