Sei sulla pagina 1di 3

Nota legale: documento di interesse pubblico senza valore legale - I nomi non pubblici sono stati oscurati.

Elaborazione digitale a cura di LF - 2010

COPIA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

Numero 17 Del 15-05-2010

Oggetto: POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA (P.E.C.)-ATTO DI INDIRIZZO

L'anno duemiladieci il giorno quindici del mese di maggio alle ore 12:30, presso questa Sede
Municipale, convocata nei modi di legge, si è riunita la Giunta Comunale per deliberare sulle
proposte contenute nell'ordine del giorno unito all'avviso di convocazione.

Dei Signori componenti della Giunta Comunale di questo Comune:

PICCONE FILIPPO SINDACO A


MORGANTE ELIO VICE SINDACO P
PIPERNI CESIDIO ASSESSORE P
SANTILLI SETTIMIO ASSESSORE P
DEL CORVO GIANLUCA ASSESSORE P
FRIGIONI VITTORIANO ASSESSORE P
BONALDI ERMANNO ASSESSORE P

ne risultano presenti n. 6 e assenti n. 1.

Partecipa il Segretario Generale dott. DI CRISTOFANO GIOVANNA.

Il Sindaco, accertato il numero legale, dichiara aperta la seduta ed invita la Giunta Comunale ad
esaminare e ad assumere le proprie determinazioni sulla proposta di deliberazione indicata in
oggetto.

LA GIUNTA COMUNALE

Visto il T.UE.L. approvato con D.Lgs. 18/08/2000 n. 267;


Vista la circolare del Ministero dell’Interno n. 17102 in data 07 giugno 1990;
Premesso che sulla proposta della presente deliberazione:

Il Responsabile del servizio interessato: Per quanto concerne la regolarita’ tecnica ha espresso
PARERE: Favorevole

100515_delibera_giunta_n_017 1 di 3
LA GIUNTA COMUNALE

Visto il DPR 11 febbraio 2005, n.68 avente ad oggetto il “Regolamento recante disposizioni
per l'utilizzo della posta elettronica certificata, a norma dell'articolo 27 della legge 16 gennaio 2003,
n. 3;
Visto il D. L.gs 7 marzo 1982, n. 82 avente ad oggetto il “Codice della’Amministrazione
Digitale”;
Visto il D.P.C.M. 06.05.2009 avente ad oggetto la individuazione delle regole tecniche per
le modalità di presentazione della comunicazione unica e trasferimento dati tra amministrazioni;
Ritenuto improrogabile dotare l’intera struttura comunale dello strumento della posta
elettronica certificata;
Dato atto che al momento tale possibilità è fruibile nel solo ufficio protocollo, attraverso una
fornitura gratuita della ARIT (Agenzia Regionale per l’Informatica e la Telematica) Abruzzo;
Preso atto che, per conto della Presidenza del Consiglio dei Ministri, Dipartimento per la
Digitalizzazione della Pubblica Amministrazione e l’Innovazione Tecnologica, il Raggruppamento
Temporaneo di Imprese (Poste Italiane S.p.A., Postecom S.p.A. e Telecom Italia S.p.A.) ha istituito
il servizio di Posta elettronica certificata gratuita nei rapporti tra privati cittadini e Pubblica
Amministrazione, e viceversa, nonché tra Pubbliche Amministrazioni;
Data la necessità di individuare un Amministratore che dia esecuzione a quanto necessario
perché ogni servizio, o anche ogni ufficio, e ogni dipendente sia dotato di casella di posta
elettronica certificata;
Ritenuto appropriato per la funzione di cui al punto precedente il Dirigente dell’Area
Amministrativa Finanziaria, Dott.ssa Daniela Di Censo;
Ritenuto dare mandato all’Amministratore come sopra individuato di pubblicizzare la
possibilità di attivazione di tale servizio anche alla cittadinanza intera in modo da creare una rete
“rapida” di comunicazione (valida anche per le notifiche) fra Pubblica Amministrazione e privati
cittadini, e viceversa;
Visto il D.lgs 267/2000;

Con voti unanimi

DELIBERA
• Di individuare nella persona del Dirigente l’Area Amministrativa Finanziaria, Dott.ssa
Daniela Di Censo, la figura dell’Amministratore della Posta Elettronica Certificata del
circuito “gov. it” per il Comune di Celano;
• Di dare atto che l’istituzione della posta elettronica certificata non comporta alcuna
spesa per l’Ente;
• Di dare mandato alla stessa perché ogni servizio, ma anche ogni ufficio, secondo
necessità, ed ogni dipendente venga dotato di casella di Posta Elettronica Certificata.
• Di dare mandato, altresì, all’Amministratore qui individuato, di pubblicizzare in ogni
modo verso la cittadinanza intera, la gratuita possibilità di accesso al servizio per i
privati cittadini;
• Di dichiarare l'immeditata eseguibilità della presente deliberazione ai sensi dell'art. 134
del d.lgs n. 267/2000.

Letto, approvato e sottoscritto a norma di legge.

Segretario Generale IL VICE SINDACO


F.to Dott. DI CRISTOFANO GIOVANNA F.to Ing. MORGANTE ELIO

100515_delibera_giunta_n_017 2 di 3
___________________________________________________________________________
ATTESTATO DI PUBBLICAZIONE
Della suestesa deliberazione viene iniziata oggi la pubblicazione all'Albo Pretorio per 15 giorni
consecutivi ai sensi dell’art.124, comma 1 della Legge n.267/00 e contemporaneamente comunicata
ai capigruppo consiliari ai sensi dell’art.125, comma 1 della Legge n.267/00.
Lì, 15-05-2010
SEGRETARIO GENERALE
F.to Dott. DI CRISTOFANO GIOVANNA

F.to Il Messo Comunale

___________________________________________________________________________

CERTIFICATO DI PUBBLICAZIONE
Il sottoscritto segretario comunale certifica che copia della presente deliberazione è stata pubblicata
all’albo pretorio per 15 giorni consecutivi dal 15-05-2010 al 30-05-2010, ai sensi dell’art.124,
comma 1 della Legge n.267/00 senza reclami.
Lì, 31-05-2010
SEGRETARIO GENERALE
F.to Dott. DI CRISTOFANO GIOVANNA

F.to Il Messo Comunale

___________________________________________________________________________
ESECUTIVITÀ

 La presente deliberazione è stata dichiarata immediatamente eseguibile


 La presente deliberazione è divenuta esecutiva in data …………… per il decorso termine di 10
giorni dalla pubblicazione ai sensi dell’art.134, della Legge n.267/00.

Lì, ………………. Segretario Generale


F.to Dott. DI CRISTOFANO GIOVANNA
___________________________________________________________________________

È copia conforme all’originale


Lì, ………………..
IL SEGRETARIO GENERALE
(DOTT. GIOVANNA DI CRISTOFANO

100515_delibera_giunta_n_017 3 di 3