Sei sulla pagina 1di 4

Come aprire file RAR

di Salvatore Aranzulla
Sei alle prime armi con il mondo del PC e un tuo
collega ti ha appena inviato un archivio che
Windows non riesce ad aprire. Non si tratta del
solito file zip ma di un archivio in un formato che
non avevi mai sentito nominare prima: il RAR.
Dovrai acquistare un software commerciale per
poterlo aprire? Assolutamente no. Esistono un
mucchio di applicazioni gratuite che permettono di
aprire questo, e tanti altri formati di archivi
compressi, senza il minimo errore.
Se vuoi scoprire quali sono e vuoi imparare come
aprire file RAR gratisutilizzandole, non devi far
altro che continuare a leggere e seguire le
indicazioni che trovi di seguito.

Windows
Se utilizzi un PC Windows e vuoi aprire file
RAR senza spendere un soldo non puoi trovare
applicazione migliore di 7-Zip, che è gratis, open
source ed estremamente leggere. Forse la sua
interfaccia non è accattivante come quella di
WinRAR o altri software commerciali ma, credimi,
è un dettaglio marginale di fronte alla sua estrema
utilità.
Non aspettare oltre. Collegati al sito Internet di
7-Zip e clicca sul link Downloadcollocato accanto
alla voce 32-bit x86 (se utilizzi un sistema
operativo a 32 bit) oppure accanto alla voce 64-bit
x64 (se utilizzi un sistema operativo a 64 bit) per
scaricare il programma sul tuo PC.
A download completato apri, facendo doppio click
su di esso, il file appena scaricato (es. 7z920.exe) e,
nella finestra che si apre, fai click prima su Sì e poi
suInstall e Finish per completare il processo
d’installazione di 7-Zip.
Ora che 7-Zip è installato sul PC, devi impostarlo
in modo che diventi il programma predefinito
per aprire file RAR gratis sul tuo sistema. Recati
dunque in Start e apri 7-Zip File Manager. Nella
finestra che si apre, clicca sulla voce Opzioni del
menu Strumenti, metti il segno di spunta accanto
alla voce rare clicca sul pulsante OK per salvare i
cambiamenti.
Se vuoi utilizzare 7-Zip per aprire tutti i tipi di
archivi compressi e non solo i RAR, clicca prima
su Seleziona tutto e poi su Applica e OK (scelta
consigliata). Se hai scaricato la versione a 64 bit
del software, la procedura da seguire è leggermente
diversa: dopo aver selezionato la voce Opzioni dal
menu Strumenti, devi fare click prima
su +/Seleziona tutto e poi su Applica e OK per
salvare i cambiamenti.
Ecco fatto! Adesso non ti rimane che fare doppio
click sul file RAR che prima Windows non riusciva
ad aprire e 7-Zip ti permetterà sia di visualizzarne il
contenuto sia di estrarlo in una cartella qualsiasi,
cliccando sul pulsante Estrai o selezionando i file
contenuti nell’archivio e trascinandoli con il mouse
in una cartella qualsiasi.
Qualora l’associazione dei file non fosse andata a
buon fine, prova a ripetere l’operazione avviando
7-Zip File Manager con privilegi da
amministratore. Se non sai come si fa, basta fare
click destro sull’icona del programma e selezionare
la voce Esegui come amministratore dal menu
che compare.
7-Zip è in grado di estrarre anche i file RAR
multi-volume, quelli suddivisi in più parti. Per
scoprire come sfruttare al meglio anche questa
funzionalità leggi la mia guida su come estrarre file
RAR in più parti.