Sei sulla pagina 1di 6

1. Esercizio: Trasforma i verbi rendendo le frasi corrette..

Credo che Mario sia molto simpatico.

Penso che più tardi arriveranno loro con una scusa qualsiasi.

Se studiavi certamente non bocciavi. Se avessi studiato certamente non saresti


stato bocciato

Voglio che i bambini facciano un disegno per la maestra.

I ragazzi desiderano che tu vada alla loro festa.

Se mangiavi meno ora non avevi mal di pancia.

Se avevo abbastanza tempo lo facevo. Se avessi avuto abbastanza tempo lo avrei


fatto

Non sono sicura che Luca ha capito tutto bene. Non sono sicura che Luca abbia
capito tutto bene.

2. Esercizio: Coniuga i verbi tra parentesi al congiuntivo presente o


passato.

C’è stato uno strano furto ieri in pieno centro a Como, compiuto da una giovane
donna verso un signore di 89 anni

Pare che la ragazza (prendere) abbia preso la borsa di pelle che il signore aveva
con sé e che (fuggire) sia fuggita via in sella al suo motorino.

Dalla prima ricostruzione della polizia sembra che la ragazza (inseguire) abbia
inseguito l’uomo per alcune decine di minuti prima di compiere il furto.

A tutti, però appare strano che l’uomo non (intendere) abbia inteso fare
denuncia. I carabinieri e la polizia sospettano che l’uomo (conoscere) conosca la
ragazza e non (volere) voglia dire tutto quello che sa.

Al momento gli investigatori stanno cercando di ricostruire la vicenda; la


modalità del furto li fa credere che la donna (prendere) abbia preso la borsa
perché conteneva qualcosa di importante per lei.

L’uomo, infatti, ha dichiarato che non aveva con sé né soldi né oggetti di valore,
ma solo vecchie lettere d’amore.
Congiuntivo e condizionale

1. Il tempo era scaduto: la professoressa ordinò che i ragazzi _______ il compito


immediatamente.

 consegnerebbero
 consegnassero

2. Ho visto Maria molto triste quindi le ho chiesto quale ______ il motivo di tanta
sofferenza.

 sarebbe
 fosse

3. Io ______ tanto che tu non mi ________ mai!

 vorrei dimenticassi
 volessi dimenticherei

4. I miei studenti mi ascoltano molto più di quanto mi _______

 aspetterei
 aspettassi

5. Non avrei mai immaginato che il professore di storia ______ così simpatico!

 sarebbe
 fosse

6. E’ un vero peccato che le bellezze di quest’isola non ____________ abbastanza.

 sarebbero pubblicizzate
 siano pubblicizzate

7. Paolo, preferisco che ____ al posto mio. Puoi?

 andresti
 vada
8. I ragazzi stanno aspettando che gli _____________ gli zaini che hanno lasciato in
hotel.

 restituirebbero
 siano restituiti

9. Sei molto stanco, secondo me ________ prenderti una vacanza.

 dovresti
 dovessi

10. _______ bello partire per un lungo viaggio insieme.

 sarebbe
 fosse

Congiuntivo imperfetto: verbi regolari


lavor-are ved-ere sent-ire cap-ire
lavorassi vedessi sentissi capissi
lavorassi vedessi sentissi capissi
lavorasse vedesse sentisse capisse
lavorassimo vedessimo sentissimo capissimo
lavoraste vedeste sentiste capiste
lavorassero vedessero sentissero capissero

Ma ci sono anche molti verbi irregolari.

Congiuntivo imperfetto: verbi “essere” e “avere”


essere avere
fossi avessi
fossi avessi
fosse avesse
fossimo avessimo
foste aveste
fossero avessero

Il congiuntivo imperfetto viene usato soprattutto nelle proposizioni (frasi)


dipendenti quando nella principale c’è un verbo al passato.
Pensavo che tu capissi bene l’italiano. Nella principale c’è un verbo di opinione
all’imperfetto e nella dipendente il congiuntivo imperfetto.

Inoltre il congiuntivo imperfetto si usa anche dopo i verbi e le espressioni che


reggono il congiuntivo quando sono al condizionale semplice, per esprimere
un’azione contemporanea o futura rispetto all’azione nella frase principale.

Vorrei  che tu fossi qui. (imperfetto o trapassato)

Mi piacerebbe che  tu lavorassi con me.  Nella principale c’è un verbo al


condizionale semplice nella secondaria (frase dipendente) un verbo al
congiuntivo imperfetto.

I verbi irregolari sono gli stessi che troviamo all’imperfetto indicativo:

fare: facessi bere: bevessi stare:stessi dire: dicessi porre: ponessi


tradurre:traducessi

Esercizio 1 Completa coniugando i verbi tra parentesi.

1. Pensavo che Maria lavorasse (lavorare) con il marito e invece è autonoma.


2. Prima ritenevo che apprendere l’italiano fosse (essere) più facile.
3. Vorrei che i miei figli fossero (essere) felici.
4. E’ tuo figlio? E io che pensavo che voi foste (essere) fratelli!
5. Pensavo che alla tua festa venisse (venire) anche tuo cognato. Come mai
non c’è?
6. E’ bravo però credevo che, dopo 10 anni che abita qui, lui parlasse
(parlare) meglio.
7. Mi piacerebbe che tu capissi (capire) la mia situazione.
8. Sono andata alla radio perché desideravo il nostro lavoro lo conoscessero
________ (conoscere) tutti.

Esercizio 2 Completa con le forme adeguate del verbo che pensi sia più
giusto

(congiuntivo presente o congiuntivo imperfetto?).

esagerare -ascoltare – prendere -potere – fare – bere –

Sandra: Mario, è il terzo caffè che prendi oggi. Il medico non vuole che tu ne
prenda tanti. Permette che, al massimo, tu ne beva uno al giorno e non di più .

Mario: Credo che il dottore esageri. Se si facesse tutto quello che dicono i medici
la vita non avrebbe sapore.
Sandra: Vorrei tanto che ascoltassi le parole di chi ti vuole bene, ogni tanto.

Mario: Le ascolto sempre, cara, ma credo che chi mi ama veramente possa
perdonare i miei difetti.

Esercizio 2. Inserisci la forma corretta del congiuntivo imperfetto del verbo tra
parentesi.

Un tempo si pensava che l'inquinamento non (essere) fosse____ un grande


problema.

Non vedevo l'ora che (arrivare) arrivassi_____ le vacanze per andare al mare.

Pensavo che Mario (essere) fosse_____ antipatico, invece ...

Carla voleva che noi le (comprare) comprassimo_____ un libro per il suo


compleanno.

Il direttore ha chiuso la porta perché non voleva che noi lo (disturbare)


disturbassimo _____.

Mia madre sperava che io (smettere) smetessi____ di fumare.

Marcello non sospettava che sua moglie lo (tradire) tradisse ______.

Non immaginavo che lui (essere) fosse_____ così geloso.

I loro genitori non volevano che i ragazzi (andare) andassero___ in giro in moto.

Benché tutto (andare) ____ male, Maria non ha mai smesso di credere nel suo
progetto.

Esercizio 3. Completa i mini dialoghi inserendo un verbo al congiuntivo


imperfetto.

A: Anna ha deciso di cambiare lavoro.


B: Che strano! Io credevo che ________
A: Mario ha superato l'esame brillantemente!
B: Davvero? E io che credevo che _______
A: I ragazzi non hanno ancora consegnato i compiti.
B: Come no? Io ero convinto che ________
A: Qui, da noi, piove a dirotto.
B: Che strano! Io credevo che lì ________
A: Sai che Mario ha lasciato Sandra?
B: Non ci posso credere! Io pensavo che _____

Esercizio 4. Completa il testo inserendo i verbi al congiuntivo imperfetto.

La nostra avventura iniziò per caso, un po' di anni fa. Nonostante 1.___ ancora


molto giovani amavamo affrontare il pericolo. Ci credevamo dei piccoli eroi che
nessuno avrebbe potuto fermare. Pensavamo che la vita 2.___ in serbo per noi i
migliori trofei e le più grandi gioie.
Malgrado 3.___ molto diversi ci sentivamo un gruppo compatto: io, Sandro, Carla
e Gianluca credevamo di farcela. I grandi, i nostri genitori, erano preoccupati e ci
guardavano come se 4.___ in guerra, in realtà si trattava di una vacanza: la prima
da soli.
Magari 5.____ tornare indietro nel tempo e riviverla!