Sei sulla pagina 1di 24

10 5 2019

Facendo riferimento ai triangoli delle velocità della turbina


assiale

fa Culla_Canna distributore è fisso


O

distributore Ahi Dec


eq.com energia
0 1 O
adiabatica

ho ha velocitàassoluta

1h de sistema fisso
eq.com energia girante q.lt inerziale
1 2 WIvelocità relative
4 14 1 deca dew sistema rotante
o
9 non inerziali
adiabatica nelsistema
µ rotante
nel sistema
registi
ma

motorelativo
ha_g z
È_È 2

stadio
eq.com energia f le Dht dea

o 2
le ho hai È
h hd ilhz hd I.CI
q in

È.EE
i

ù
di una turbonacchin

ft Gli U2 can U Cz Code Uz Cz cosa Uz

trema di Carnot o del coseno

dp
ce n n
zuwco.pe
Wren
io ti
zuwcoslt.pl
Tap
STADI DI TURBINA 0
i
i i
turbonacchina motrice eh i i

sirene

I.in Ei z
turbina assiale i r i.ee
0 ingresso stadio ingresso distributore
1 uscita distributore ingresso girante
uscita girante uscita stadio
0 1
I l
1 espansione
incremento E se
Ti
i
Ap dee o

1 STADIO
pepe
È le girante
non c'èespansione AD AZIONE

1 2 Pe pa STADIO
espansione A REAZIONE

stadio assiale la direzione meridiana della velocità


quella che fornisce portata e si vede nel piano meridiano
coincide con la direzione assiale in tutto lo stadio
do da da Men
e
quindi in 0,1 2
perché new
l e
qq.ph cm
Ita
T ca
T

PI
Lella palettina
non costante
stadio radiale la direzione radiale coincide

meridiana in tutto lo stadio


con quella

stadio misto la direzione meridiana ha


entrambe le componenti assiale e radiale ed
cambianoeventualmente
lungo lo studio

stadio centrifugo dire ingresso assiale MACCHINA


OPERATRICE
uscita radiale

stadio centripeto dire ingresso radiale macchini


ii uscita assiale MOTRICE

monostadio turbine idrauliche


semplice macchine di un gruppo

macchina ÈLITE
generalm
multistadio tanghi monocorpo
multipla
turbine a generala
vapore multicapo
STUDIO UNIDIMENSIONALE DI UNO STADIO DI TURBINA

unidimensionale 1D monodimensionale
proprietà costanti sulle sezioni e alla linea media della
velocità

interne pit g v h e
si
esterne e

le moto unidimensionale è una buona approssimazione


della realtà se

U punta n
l d U radice
t e
altezza diametro
palettatura medio

numero di palette lunghetta circonferenziale


elevato del canale di passaggio
del fluido circa uguale
tra radice e punta della
pala
stadi di
condizioni sono verificate negli
alta pressione AP di turbine a vapore
medio larghezza circonferenziale
d del canale di
Upunta passaggio
EE.EE È teatrale µ _i diede
radice
U W 1 i t
2 i 1 i i
i

il
il

tracciati al diametro
i triangoli delle velocità vengono
medio

PERDITE FLUIDODINAMICHE ALL'INTERNO DELLO STADIO

a attrito nei condotti fissi distributore e nei


condotti mobili
girante
Sq O se adiabatica

Jew o trasformazione reale con perdite

1 4 Cris 4 coefficiente di perdita nel


distributore
Wz Wais µ coefficiente di perdita nella
girante

9 e 4 si possono valutare sperimentalmente

b perdite per urto


resistenze per passaggio da un condotto ad un
altro che si trova in moto relativo rispetto al
precedente d e da d
g g
stadio verso stadio successivo

a angolo geometri
della palettata

È
angolo
cinematico
del
fluido

a i la 4
i
se i o le perdite
a
per urto sono le

minime
perdite perdite
urto maggiori minori più
per basse
Vengono tenute in conto in e 7

c perdite di energia cinetica


stadio
È allo scarico dello

velocità assoluta uscita stadio

se caso non tutta l'energia cinetica


è stata convertita in le
perdita
Non è una
perdita se 4 è utilizzata integralmente
nello stadio successivo

d perdite per attrito sul disco

o t f 3g
fluido fermo stagnari
4 i 1 te che esercita una
f t t azione frenante
sul disco su cui

aisnffffI.ae miei
E Pd W wat

potenza meccanica dissipata


per attrito sul disco
I
ùI
in
p

coefficiente volume massico


del fluido da
legale
d o

µ lei
2

A
II
Pt tilt
cnn.hu uifIiI Iih
and

est
J

ga

È Ida an
a e
LEI c

deciso µ
Pd a µ

le
a
9 A c

e perdite per fughe di fluido motore

È forniscelavorotecnico

ri sai

mÉ I È o e

rendimento volumetrico

7 µ din ht Yuri le
disco d
RENDIMENTO meccanico perditemeccaniche
mancina
Pt Pd
Pm_
4 È Pt

le perdite a b c sono
già tenute in conto in le

RENDIMENTO DI UNO STADIO DI TURBINA

Po
flt Pa
To
Cz
o

Pr
È FEI E anche nella condizione
o
limite considero di avere

da ca reale che corrisponde


ftp.m
a co dello
stadio successivo

limite adiabatica reversibile


trasformazione
isentropica
Due di rendimento a seconda del
definizioni
utilizzata dissipata
fatto che completamente
sia o

nello studio successivo

rendimento total to total e completamente riutilizzata


nello stadio successivo
0

ha 2
po tg Slow o

s crescente
fa

Io
Deca AL

fiim
Dec non si può
CI trascurare nel
2 singolo studio
i
e quella 2S i
s
non è quella
iserrtropica no
reale
f le Ah sec A ho hai È
hi hi
limite
them ho hai È
9 ltiimi dh.de
hi hai
E
y ltein hi heist È
il maiuscolo

stiamo considerando le perdite a e b

e non è una perdita perché la utilizzo integralmente


nello stadio successivo

4 eE.fi 7
1 a
se

Quando si utilizza 4
Quando lo è integralmente utilizzata nello studio successivo
In uno stadio intermedio di macchina multistadio con stadi
successivi molto prossimi tra loro

1 tonic
e viene completamente dissipata a valle dello stadio
1 Deca Ali
ha 2
po stesso ordine
di grandezza
Dec non si può
fa trascurare nel

I't
singolo studio

2S i

so

caso reale uguale al precedente

caso limite ipotizzo di utilizzare integralmente l'energia


cinetica e convertirla in lavoro

Po
flt Pa
To
Cz
co

È
co
È o non c'è ca perché
è stata trasformata
tutta in le
ftp.m
limite adiabatica reversibile
trasformazione
isentropica

dhtde.co
limite
f lteim

le ein ho heist È
hi hai
le hi fi
a ftp.mho hzis
e
minuscolo

grado di
µ 1 c 1
perfezione
4
a dello stadio
µ causa c
si perde eo

si utilizza
Ya quanto È è completamente dissipata

macchina monostadio
ultimo stadio di macchina multistadio senza

diffusore finale
stadio intermedio di macchina multistadio con
stadi intermedi molto distanti tra loro

RENDIMENTO DI UNA TURBINA MULTISTADIO

h e fa
la
2 ao
È

esimo stadio
po generico j
intermedio
pa
poco più
facile polita
PB
1
1 È
Ais
III

ha ha
ha h
ha ha
le di tutta la macchina somma dei
0 lavori et dei
Lao fig singoli stadi
i

is i s
E 1h hi È 1 Echo hai
I
hi heis È
ha trois II
nell'ipotesi che 4 sia uguale
stadi lo porto fuori
per tutti gli
da E

Moltiplichiamo e dividiamo per ha hai


i
i_ I 2 I

in i l i il
e
I
ha 4Bis e
El
È i
ha
È ha
cij.CI 2
ftp.i
stadi
Ipotizziamo per semplicità di avere 3

ha fa po

po

a.is
È E

t.ae
f

PB E fa

I È
Bis 2 is

segmenti di colore verde


2 ho hai
g
ha hisis segmento in arancione

è il fattore di recupero delle turbine


y
multistadio
1 e 1,1
Ly
considerazioni
Dec si può
e e hate trascurare
considero
se

4 4 ha hai tutta la macchina

con spillamenti

4
e
ha approssimazione femmine
conto di
OE
vari
come
g

STADIO
la p h po
a

i
pa 25
I
is
L'is
1
clausure a
in 40 e 4
A
REAZIONE AZIONE
grado di reazione di uno stadio

Ah is
g

this.cl
È this
chi g

nella turbina ad azione X o perché


o
dhis.ge

grado di reazione cinematico

Ah g hi ha
R
lt
Ah
R si può
calcolare in
ft Can 42 zu 2 base alla
velocità
usando l'espressione
euleriano
della velocità
la teoria unidimensionale non riesce

la coppia che agisce sulla


a
spiegare
girante

F O i

teoria unidimensionale
proprietàcostanti
sulla sezione

Per ogni sezione si


puo dire che
la pressione è costante a sx e a dx

della paletta la forza è

complessivamente
vale
coppia scambiata
o c

O limite della teoria


unidimensionale
F

le sfasectsegela
paletta fissa le
0

trascuriamo attrito la 0

lato più lungo


è minore
c èmaggiore e p
sul dorso rispetto al ventre
destra
forza verso
geometria e
definizioni
ma
hi più
intradosso o

i
sa.AT

1
sasso

e
Definizioni valide per palettine fissecaso
mobili gli angoli a e p in questo
non si riferiscono infatti a paletta
tua fissa
e mobile rispettivamente

cinematici fluido
a
P angoli
angoli geometrici palettatura
p
incidenza inprogetto i o
i I d _a
le perdite
per diminuire
per urto
deviazione
nella teoria 1 D oro
5 p P SEMPRE cioè progetto e fuori
progetto

deflessione della corrente


E fa pl
angolo di inarcamento del
D la P profilo

Potrebbero piacerti anche