Sei sulla pagina 1di 12

Modaris® V6R1

Release Notes

Rendere più dinamici i modelli e


ottimizzare lo sviluppo delle collezioni

® Modaris è un marchio registrato di Lectra, Inc.


Modaris V6R1
Release Notes

Risultato di una stretta collaborazione tra Lectra e i suoi clienti, ogni nuova versione apporta
vantaggi che migliorano le prestazioni.

Formazione
La formazione assicura un approccio rapido e una gestione ottimale del software o dell'attrezzatura
Lectra. Grazie agli oltre 120 formatori, i corsi possono essere impartiti in loco in base a programmi
personalizzati, o presso i centri di formazione Lectra presenti in tutto il mondo. Non rimane che scegliere
i moduli di formazione più adatti e inserirli in un percorso di formazione personalizzato.

Software Evolution:
Software Evolution è costituito da un abbonamento che offre accesso alle ultime versioni delle soluzioni
Lectra, assicurando così il costante miglioramento delle prestazioni tecniche e l'ottimizzazione
dell'ambiente di produzione ad ogni innovazione tecnologica. Software Evolution garantisce a lungo il
vostro investimento, offrendovi le tecnologie più innovative insieme a un notevole risparmio di denaro.

Remote Expertise:
Remote Expertise offre accesso completo agli esperti e agli specialisti tecnici tramite i Call Center
internazionali di Lectra (Atlanta - Stati Uniti per il continente americano, Bordeaux - Francia per l'Europa,
Madrid - Spagna, Milano - Italia e Shanghai - Cina per l'Asia). Intervenendo a distanza sui software e
sulle attrezzature, possono collegarsi direttamente alle stazioni di lavoro del cliente, fornire supporto
informatico in tempo reale e soddisfare le esigenze del singolo processo di produzione.

Consulenza
Il servizio di consulenza Lectra contribuisce a individuare le problematiche legate all'attività e a definire
linee guida per lo sviluppo della creatività e la riduzione del time-to-market dei prodotti. Il nostro team
di specialisti saprà individuare le priorità in termini di investimento e preparare un piano di azione per
accelerare il time-to-market dei prodotti, ridurre i costi, eliminare le attività superflue e migliorare il flusso
della comunicazione. I nostri esperti vantano in media oltre 10 anni di esperienza nel settore e nei
comparti tecnologici e sono quindi in grado di intervenire in ogni fase del processo di consulenza,
dall'audit all'implementazione del progetto.

2
Modaris V6R1
Release Notes

Modaris V6R1, una soluzione di creazione di modelli sempre più


innovativa per ottimizzare lo sviluppo delle collezioni.

Questa versione offre:

Maggiore comodità d'uso ed ergonomia migliorata nella creazione dei modelli.


Nuovi "strumenti angoli", alcuni con dipendenza.
Nuove dipendenze tra punti e linee.
Una nuova "misura costante".
Un collegamento potenziato con la tabella delle misure dinamiche.

Maggiore comfort ed ergonomia, per meglio garantire l’integrità


dei dati.

L'ambiente di Modaris V6R1 consente una migliore lettura dei dati elaborati e una maggiore comodità
di navigazione.

L'interfaccia dei piani è stata semplificata e resa maggiormente user friendly, per consentire una lettura
più facile delle costruzioni, in particolare grazie alle opzioni di visualizzazione a colori e all’isolamento
degli oggetti simmetrici.

L’estrazione del pezzo è ulteriormente assicurata grazie a un collegamento migliorato con i piani, ma
anche a una migliore integrazione con la soluzione di piazzamento.

Modaris V6R1 supporta inoltre il sistema operativo Windows Vista di Microsoft.

Maggiori automatismi nell'applicazione di angoli nelle fasi di


industrializzazione.

L'aggiunta di nuovi parametri sugli angoli simmetrici consente in particolare di fare orli con ritorno
doppio.

L'aggiunta dell’angolo per spacco e dei parametri dedicati consente di ridurre i tempi di messa a
punto sui modelli. I parametri associati a questo strumento angolo consentono di personalizzare
l'angolo in funzione delle specifiche esigenze di produzione.

Infine, l’aggiunta della dipendenza sugli angoli perpendicolari, consente notevoli guadagni di tempo
nelle fasi di produzione in serie di modelli complessi.

Nuovi collegamenti tra punti e linee per un’efficacia ancora maggiore


nello sviluppo del modello (solo per Modaris ExpertPro).

Oltre alla dipendenza tra punti costanti, Modaris V6R1 propone nuovi collegamenti, quali ad esempio:

Il collegamento tra un punto costante e una parallela per una gestione più semplice di cinture,
colli, gonne…
Il collegamento tra più parallele per una maggiore semplicità, in particolare nella creazione di
girelli, paramonture, adesivi…

Queste nuove dipendenze consentono un guadagno di tempo fino al 50% sulla creazione e la modifica
di pezzi derivati e fodere.

3
Modaris V6R1
Release Notes

Collegamento bidirezionale tra i modelli e la tabella delle misure


dinamiche (solo per Modaris ExpertPro).

Modaris è sempre più innovativo, grazie all'aggiunta di una nuova misura costante e soprattutto del
collegamento diretto e bidirezionale tra i pezzi e la tabella delle misure.

Grazie alla nuova misura costante è possibile:

Impostare lunghezze e larghezze di pezzi come i girelli, grazie alla possibilità di collegamento
con le parallele…
Sviluppare il pezzo desiderato adeguando semplicemente la misura nella tabella.
Definire coefficienti di ritiro o di arricciatura.

Il nuovo collegamento tra formule della tabella e gli oggetti (punti costanti, parallele) sui pezzi consente
in particolare le operazioni seguenti:

Collegare un pezzo con la misura di altri pezzi (esempio: colli, cintura, gonne…).
Ridurre ulteriormente il rischio di errori nella modifica dei pezzi derivati grazie al collegamento
dinamico con le misure.
Costruire basi di modellazione interamente configurabili a partire dalla tabella delle misure
dinamiche.
Controllare la modifica dei pezzi semplicemente variando le misure della tabella.

4
Modaris V6R1
Release Notes

1. COMFORT ED ERGONOMIA PER L'UTENTE

1.1 Ergonomia dell'applicazione


Nel caso in cui siano aperte più interfacce Modaris, il nome del modello è indicato sulla barra
delle applicazioni. L'uscita dal programma (mediante l'icona a forma di croce, in alto a destra) è
quindi facilitata.

1.2 Semplificazione della denominazione delle misure


Le misure sono denominate direttamente dopo la creazione sul modello e inserite
automaticamente nella tabella corrente.

5
Modaris V6R1
Release Notes

1.3 Migliore ergonomia per i piani


L'accesso ai piani risulta semplificato, mediante un'unica finestra che raggruppa visualizzazione e
attivazione dei piani.

In Modaris V6R1, i 3 menu delle versioni precedenti (relativi a piani, piano di lavoro e
visualizzazione) sono stati raggruppati in una sola finestra nella quale è possibile:

Visualizzare e selezionare i piani con maggiore facilità.


Visualizzare tutti i piani contemporaneamente e/o a colori.
Memorizzare i piani per foglio.
Ottenere informazioni dinamiche sugli oggetti.
Eliminare o inserire oggetti da o in più piani contemporaneamente.
Gestire gli oggetti simmetrici per una maggiore chiarezza della costruzione.

1.4 Maggiore sicurezza nella generazione dei pezzi


Modaris V6R1 propone un nuovo parametro associato alle funzioni di estrazione. Se tale
parametro è selezionato, l'estrazione sarà possibile solo se tutti gli oggetti necessari all'estrazione
stessa sono presenti nel piano di lavoro.

6
Modaris V6R1
Release Notes

2. I NUOVI "STRUMENTI ANGOLI"

2.1 Angolo perpendicolare dipendente


Questo strumento consente di creare una dipendenza tra 2 angoli perpendicolari o
perpendicolari variabili, per garantire la coerenza nell’industrializzazione dei pezzi.

Prima di Modaris V6R1, la regolazione Con Modaris V6R1, la regolazione


degli angoli perpendicolari era dell'altezza dell'angolo diventa
un'operazione manuale e ripetitiva. automatica. Inoltre, i 2 angoli diventano
dipendenti e vengono aggiornati in
caso di modifica del pezzo.

2.2 L'angolo per spacco o a coda di rondine


Questo nuovo strumento angolo consente di creare istantaneamente un angolo per spacco o a
coda di rondine, di personalizzare l'angolo e in particolare il valore di cucitura nell’angolo ma
anche il ritorno di cucitura della forma.

7
Modaris V6R1
Release Notes

2.3 Nuovo valore orlo per l'angolo simmetrico


Questa nuova funzione consente, in particolare di creare orli con ritorno doppio e di configurare
il valore del ritorno di cucitura dell'orlo.

2.4 Nuovo parametro di margine per l'angolo vuoto


È ora possibile personalizzare il valore di margine dell'angolo vuoto.

8
Modaris V6R1
Release Notes

3. NUOVE DIPENDENZE (SOLO MODARIS EXPERTPRO)

3.1 Collegare due punti costanti


Lo strumento è ora denominato "Collega" e non più "Vincola Pt. costante". Inoltre, il
collegamento tra i punti risulta più chiaro (visualizzazione punto costante collegato a colori).

3.2 Collegare un punto costante e una parallela


Il collegamento viene creato in modo analogo a quello per i punti costanti. Come per i punti
costanti tra di loro, il colore della parallela si modifica quando la si passa sull’oggetto al quale è
collegata.

Questa dipendenza consente di:

Collegare le estremità della parallela a un valore specifico.

Sviluppare la parallela come il punto costante al quale è collegata.

9
Modaris V6R1
Release Notes

3.3 Collegare più parallele


È ora possibile collegare più parallele tra loro per creare girelli, fodere... La dipendenza così
creata consente una maggiore efficacia nelle fasi di creazione/modifica di pezzi, in particolare
dei girelli.

4. UN COLLEGAMENTO MIGLIORATO CON LA TABELLA DELLE MISURE


DINAMICHE (SOLO MODARIS EXPERTPRO)
La tabella delle misure dinamiche di Modaris V5R1 consentiva di inserire un collegamento tra pezzi e
misure.

Con Modaris V6R1, è ora possibile controllare la modifica dei pezzi direttamente dalla tabella delle
misure.

4.1 La misura costante


Questa nuova misura consente di impostare distanze tra oggetti e quindi di controllarne la
modifica direttamente dall'elenco delle misure dinamiche.

Esempio: distanza tra parallele e contorni per creare girelli.

10
Modaris V6R1
Release Notes

Inoltre, la misura costante può essere sviluppata direttamente nella tabella delle misure,
esattamente come gli oggetti cui è collegata.

Esempio: sviluppare la larghezza dei girelli semplicemente modificando i valori nella tabella.

Quando si adegua la misura costante, è inoltre possibile eseguire una linearizzazione della
gradazione.

4.2 Collegamento tra parallela e/o punto costante a una formula di


misure nella tabella
Questa nuova dipendenza consente di collegare un punto costante o una parallela a un
insieme di pezzi mediante una formula di misure.

11
Modaris V6R1
Release Notes

Esempio: creare/modificare una cintura collegata alla misura del girovita.

12