Sei sulla pagina 1di 73




 
  
 

GRUPPO BUFFETTI S.P.A.


estratto il 02/09/2019 alle ore 07:17:44

Documento Richiesto
Documenti ed Informazioni relative al Bilancio consolidato al 31/12/2018

Denominazione: GRUPPO BUFFETTI S.P.A.


Indirizzo: VIA FILIPPO CARUSO 23 00173 ROMA RM
CCIAA: RM
N.REA: 776017


 
  
 

GRUPPO BUFFETTI S.P.A.


estratto il 02/09/2019 alle ore 07:17:44

Dati Identificativi dell´Impresa


Denominazione GRUPPO BUFFETTI S.P.A.
Indirizzo Sede VIA FILIPPO CARUSO 23 00173 ROMA RM
Codice Fiscale 00248370546
CCIAA/NREA RM/776017
Forma Giuridica SOCIETA' PER AZIONI CON SOCIO UNICO
Attività Economica Ateco 2007 G 46491 - COMMERCIO ALL'INGROSSO DI CARTA, CARTONE E ARTICOLI DI CARTOLERIA
Data di costituzione dell´Impresa 05/11/1971
L´impresa appartiene al gruppo* GRUPPO BUFFETTI - ANTHEA
Quotazione in borsa No
Numero di uffici e sedi secondarie 5

AVVERTENZA: Il richiamo al termine "Gruppo" non ha alcuna valenza né conseguenza giuridica essendo utilizzato a fini meramente
pratici per una più immediata lettura della informazione. Lo stesso termine, pertanto, potrebbe essere utilizzato in questo documento
anche in assenza di un'attività di direzione e coordinamento da parte di un soggetto controllante (holding anche "personale" o
capogruppo) nei confronti di altre società.

Informazioni di Bilancio
Bilancio ottico al: 31/12/2018 depositato il: 07/08/2019
Tipo di bilancio BILANCIO CONSOLIDATO
Relazione della società di revisione Si
Numero pagine bilancio depositato 70

pag. 2 di 73


 
  
 

Principali voci di bilancio 31/12/2015 31/12/2016 31/12/2017


Attivo netto 70.810.541 92.066.925 93.628.565

Capitale sociale 10.000.000 10.000.000 10.000.000

Fatturato 92.156.590 104.891.162 102.504.978

Costo del personale 10.290.343 16.830.300 17.068.065

Utile/Perdita 4.520.053 3.523.448 3.826.544

- +A riserve/-Distr. riserve ND ND ND

- Altre distribuzioni ND ND ND

- Ammortamenti anticipati ND ND ND

- Dividendi ND ND ND

Principali indicatori di bilancio 31/12/2015 31/12/2016 31/12/2017


ROE 19,7 13,8 13,6

ROA 10 7,6 6,9

MOL/Ricavi 9,1 10 9,7

ROI 10 8,2 7,2

ROS 7,7 6,7 6,3

Nota
La presenza di un numero di fianco all´annualità nell´intestazione, indica la durata operativa del corrispondente bilancio, se differente da 12 mesi.
In tali condizioni i valori MARGINE D’INTERESSE, COSTO DEL PERSONALE, UTILE/PERDITA e le voci di distribuzione dell´utile della sezione
"Principali Voci di Bilancio", e i valori ROE, ROA, MARGINE D’INTERESSE/FONDI INTERMEDIATI e MARGINE D’INTERMEDIAZIONE/FONDI
INTERMEDIATI della sezione "Principali indicatori di Bilancio", non possono essere confrontati con i corrispondenti valori delle altre annualità di
bilancio, in quanto riferiti a periodi (durate operative) diversi.

pag. 3 di 73
v.2.9.5 GRUPPO BUFFETTI SPA CON UNICO AZIONISTA

GRUPPO BUFFETTI SPA CON UNICO AZIONISTA

Prospetto contabile del Bilancio consolidato chiuso al 31-12-2018

Dati anagrafici
VIA FILIPPO CARUSO 23,
Sede in
00173 ROMA (RM)
Codice Fiscale 00248370546
Numero Rea RM 776017
P.I. 04533641009
Capitale Sociale Euro 10.000.000 i.v.
SOCIETA' PER AZIONI CON
Forma giuridica
SOCIO UNICO
Settore di attività prevalente (ATECO) 464910
Società in liquidazione no
Società con socio unico si
Società sottoposta ad altrui attività di direzione e
si
coordinamento
Denominazione della società o ente che esercita l'attività di
DYLOG ITALIA SPA
direzione e coordinamento
Appartenenza a un gruppo si
Denominazione della società capogruppo DYLOG ITALIA SPA
Paese della capogruppo ITALIA

Prospetto contabile del Bilancio consolidato chiuso al 31-12-2018 Pag.41didi73


pag. 8
Generato automaticamente - Conforme alla tassonomia itcc-ci-2018-11-04
v.2.9.5 GRUPPO BUFFETTI SPA CON UNICO AZIONISTA

Stato patrimoniale consolidato


31-12-2018 31-12-2017
Stato patrimoniale
Attivo
B) Immobilizzazioni
I - Immobilizzazioni immateriali
1) costi di impianto e di ampliamento 84.232 126.249
3) diritti di brevetto industriale e diritti di utilizzazione delle opere dell'ingegno 205.653 558.654
4) concessioni, licenze, marchi e diritti simili 549.189 547.771
5) avviamento 1.262.929 1.657.734
6) immobilizzazioni in corso e acconti 8.625 8.625
7) altre 703.537 817.952
Totale immobilizzazioni immateriali 2.814.165 3.716.985
II - Immobilizzazioni materiali
2) impianti e macchinario 13.268.117 12.161.431
3) attrezzature industriali e commerciali 35.949 32.627
4) altri beni 785.068 921.796
5) immobilizzazioni in corso e acconti 1.201.316 2.174.003
Totale immobilizzazioni materiali 15.290.450 15.289.857
III - Immobilizzazioni finanziarie
1) partecipazioni in
b) imprese collegate 1.400.000 -
d-bis) altre imprese 7.461.036 1.516.771
Totale partecipazioni 8.861.036 1.516.771
2) crediti
d-bis) verso altri
esigibili entro l'esercizio successivo 1.715.062 1.322.152
esigibili oltre l'esercizio successivo 147.745 297.549
Totale crediti verso altri 1.862.807 1.619.701
Totale crediti 1.862.807 1.619.701
Totale immobilizzazioni finanziarie 10.723.843 3.136.472
Totale immobilizzazioni (B) 28.828.458 22.143.314
C) Attivo circolante
I - Rimanenze
1) materie prime, sussidiarie e di consumo 330.965 354.375
2) prodotti in corso di lavorazione e semilavorati 54.093 89.620
3) lavori in corso su ordinazione 81.235 197.853
4) prodotti finiti e merci 7.359.558 8.111.518
5) acconti 178.240 256.505
Totale rimanenze 8.004.091 9.009.871
II - Crediti
1) verso clienti
esigibili entro l'esercizio successivo 42.521.774 40.170.256
Totale crediti verso clienti 42.521.774 40.170.256
4) verso controllanti
esigibili entro l'esercizio successivo 1.056.171 1.008.555
Totale crediti verso controllanti 1.056.171 1.008.555
5) verso imprese sottoposte al controllo delle controllanti
esigibili entro l'esercizio successivo 65.076 14.519

Prospetto contabile del Bilancio consolidato chiuso al 31-12-2018 Pag.52didi73


pag. 8
Generato automaticamente - Conforme alla tassonomia itcc-ci-2018-11-04
v.2.9.5 GRUPPO BUFFETTI SPA CON UNICO AZIONISTA

Totale crediti verso imprese sottoposte al controllo delle controllanti 65.076 14.519
5-bis) crediti tributari
esigibili entro l'esercizio successivo 231.199 779.280
esigibili oltre l'esercizio successivo 120 120
Totale crediti tributari 231.319 779.400
5-ter) imposte anticipate 2.382.061 2.709.981
5-quater) verso altri
esigibili entro l'esercizio successivo 295.264 351.821
Totale crediti verso altri 295.264 351.821
Totale crediti 46.551.665 45.034.532
III - Attività finanziarie che non costituiscono immobilizzazioni
4) altre partecipazioni 955.627 -
6) altri titoli 103.500 103.351
attività finanziarie per la gestione accentrata della tesoreria 8.999.489 8.690.947
Totale attività finanziarie che non costituiscono immobilizzazioni 10.058.616 8.794.298
IV - Disponibilità liquide
1) depositi bancari e postali 18.486.243 6.659.270
2) assegni 1.770 990.256
3) danaro e valori in cassa 21.891 28.328
Totale disponibilità liquide 18.509.904 7.677.854
Totale attivo circolante (C) 83.124.276 70.516.555
D) Ratei e risconti 1.009.280 968.696
Totale attivo 112.962.014 93.628.565
Passivo
A) Patrimonio netto di gruppo
I - Capitale 10.000.000 10.000.000
IV - Riserva legale 1.807.220 1.588.002
V - Riserve statutarie 2.122 2.122
VI - Altre riserve, distintamente indicate
Riserva straordinaria 57.286 25.582
Riserva da differenze di traduzione - (1)
Totale altre riserve 57.286 25.581
VII - Riserva per operazioni di copertura dei flussi finanziari attesi (43.479) -
VIII - Utili (perdite) portati a nuovo 13.025.436 10.225.381
IX - Utile (perdita) dell'esercizio 4.509.501 4.079.180
Totale patrimonio netto di gruppo 29.358.086 25.920.266
Patrimonio netto di terzi
Capitale e riserve di terzi 2.062.040 2.382.223
Utile (perdita) di terzi (312.278) (252.636)
Totale patrimonio netto di terzi 1.749.762 2.129.587
Totale patrimonio netto consolidato 31.107.848 28.049.853
B) Fondi per rischi e oneri
1) per trattamento di quiescenza e obblighi simili 979.899 953.922
3) strumenti finanziari derivati passivi 57.210 -
4) altri 432.606 375.904
Totale fondi per rischi ed oneri 1.469.715 1.329.826
C) Trattamento di fine rapporto di lavoro subordinato 3.189.229 3.225.057
D) Debiti
1) obbligazioni
esigibili entro l'esercizio successivo 370.370 -
esigibili oltre l'esercizio successivo - 370.321

Prospetto contabile del Bilancio consolidato chiuso al 31-12-2018 Pag.63didi73


pag. 8
Generato automaticamente - Conforme alla tassonomia itcc-ci-2018-11-04
v.2.9.5 GRUPPO BUFFETTI SPA CON UNICO AZIONISTA

Totale obbligazioni 370.370 370.321


3) debiti verso soci per finanziamenti
esigibili entro l'esercizio successivo 490.000 -
esigibili oltre l'esercizio successivo 180.456 175.377
Totale debiti verso soci per finanziamenti 670.456 175.377
4) debiti verso banche
esigibili entro l'esercizio successivo 13.097.859 10.651.926
esigibili oltre l'esercizio successivo 29.063.762 13.882.786
Totale debiti verso banche 42.161.621 24.534.712
6) acconti
esigibili entro l'esercizio successivo 39.108 135.678
Totale acconti 39.108 135.678
7) debiti verso fornitori
esigibili entro l'esercizio successivo 23.519.683 29.134.517
Totale debiti verso fornitori 23.519.683 29.134.517
11) debiti verso controllanti
esigibili entro l'esercizio successivo 1.106.437 782.460
Totale debiti verso controllanti 1.106.437 782.460
11-bis) debiti verso imprese sottoposte al controllo delle controllanti
esigibili entro l'esercizio successivo 311.266 179.453
Totale debiti verso imprese sottoposte al controllo delle controllanti 311.266 179.453
12) debiti tributari
esigibili entro l'esercizio successivo 1.400.906 725.696
esigibili oltre l'esercizio successivo 10.133 38.566
Totale debiti tributari 1.411.039 764.262
13) debiti verso istituti di previdenza e di sicurezza sociale
esigibili entro l'esercizio successivo 1.034.553 995.513
Totale debiti verso istituti di previdenza e di sicurezza sociale 1.034.553 995.513
14) altri debiti
esigibili entro l'esercizio successivo 2.637.332 3.156.969
Totale altri debiti 2.637.332 3.156.969
Totale debiti 73.261.865 60.229.262
E) Ratei e risconti 3.933.357 794.567
Totale passivo 112.962.014 93.628.565

Prospetto contabile del Bilancio consolidato chiuso al 31-12-2018 Pag.74didi73


pag. 8
Generato automaticamente - Conforme alla tassonomia itcc-ci-2018-11-04
v.2.9.5 GRUPPO BUFFETTI SPA CON UNICO AZIONISTA

Conto economico consolidato


31-12-2018 31-12-2017
Conto economico
A) Valore della produzione
1) ricavi delle vendite e delle prestazioni 104.041.917 102.459.904
3) variazioni dei lavori in corso su ordinazione (116.618) 45.074
4) incrementi di immobilizzazioni per lavori interni 937.121 1.876.169
5) altri ricavi e proventi
altri 639.631 385.990
Totale altri ricavi e proventi 639.631 385.990
Totale valore della produzione 105.502.051 104.767.137
B) Costi della produzione
6) per materie prime, sussidiarie, di consumo e di merci 50.730.105 52.674.465
7) per servizi 19.167.240 18.972.251
8) per godimento di beni di terzi 6.220.736 5.721.871
9) per il personale
a) salari e stipendi 12.717.297 12.551.884
b) oneri sociali 3.657.350 3.544.861
c) trattamento di fine rapporto 890.286 837.457
d) trattamento di quiescenza e simili - 55.933
e) altri costi 232.059 77.930
Totale costi per il personale 17.496.992 17.068.065
10) ammortamenti e svalutazioni
a) ammortamento delle immobilizzazioni immateriali 1.325.456 1.569.533
b) ammortamento delle immobilizzazioni materiali 1.337.988 1.173.055
d) svalutazioni dei crediti compresi nell'attivo circolante e delle disponibilità liquide 549.000 450.980
Totale ammortamenti e svalutazioni 3.212.444 3.193.568
11) variazioni delle rimanenze di materie prime, sussidiarie, di consumo e merci 810.896 (28.516)
14) oneri diversi di gestione 567.393 698.795
Totale costi della produzione 98.205.806 98.300.499
Differenza tra valore e costi della produzione (A - B) 7.296.245 6.466.638
C) Proventi e oneri finanziari
15) proventi da partecipazioni
altri 68.540 184
Totale proventi da partecipazioni 68.540 184
16) altri proventi finanziari
a) da crediti iscritti nelle immobilizzazioni
altri 43.291 -
Totale proventi finanziari da crediti iscritti nelle immobilizzazioni 43.291 -
d) proventi diversi dai precedenti
altri 276.762 132.298
Totale proventi diversi dai precedenti 276.762 132.298
Totale altri proventi finanziari 320.053 132.298
17) interessi e altri oneri finanziari
altri 723.074 384.478
Totale interessi e altri oneri finanziari 723.074 384.478
17-bis) utili e perdite su cambi (13.334) 36.152
Totale proventi e oneri finanziari (15 + 16 - 17 + - 17-bis) (347.815) (215.844)
D) Rettifiche di valore di attività e passività finanziarie

Prospetto contabile del Bilancio consolidato chiuso al 31-12-2018 Pag.85didi73


pag. 8
Generato automaticamente - Conforme alla tassonomia itcc-ci-2018-11-04
v.2.9.5 GRUPPO BUFFETTI SPA CON UNICO AZIONISTA

19) svalutazioni
a) di partecipazioni 137.262 -
Totale svalutazioni 137.262 -
Totale delle rettifiche di valore di attività e passività finanziarie (18 - 19) (137.262) -
Risultato prima delle imposte (A - B + - C + - D) 6.811.168 6.250.794
20) Imposte sul reddito dell'esercizio, correnti, differite e anticipate
imposte correnti 2.261.428 1.961.253
imposte relative a esercizi precedenti 10.867 27.574
imposte differite e anticipate 341.650 435.423
Totale delle imposte sul reddito dell'esercizio, correnti, differite e anticipate 2.613.945 2.424.250
21) Utile (perdita) consolidati dell'esercizio 4.197.223 3.826.544
Risultato di pertinenza del gruppo 4.509.501 4.079.180
Risultato di pertinenza di terzi (312.278) (252.636)

Prospetto contabile del Bilancio consolidato chiuso al 31-12-2018 Pag.96didi73


pag. 8
Generato automaticamente - Conforme alla tassonomia itcc-ci-2018-11-04
v.2.9.5 GRUPPO BUFFETTI SPA CON UNICO AZIONISTA

Rendiconto finanziario consolidato, metodo indiretto


31-12-2018 31-12-2017
Rendiconto finanziario, metodo indiretto
A) Flussi finanziari derivanti dall'attività operativa (metodo indiretto)
Utile (perdita) dell'esercizio 4.197.223 3.826.544
Imposte sul reddito 2.613.945 2.424.250
Interessi passivi/(attivi) 396.711 215.844
(Dividendi) (10.518) -
(Plusvalenze)/Minusvalenze derivanti dalla cessione di attività (38.378) -
1) Utile (perdita) dell'esercizio prima d'imposte sul reddito, interessi, dividendi e plus
7.158.983 6.466.638
/minusvalenze da cessione
Rettifiche per elementi non monetari che non hanno avuto contropartita nel capitale
circolante netto
Accantonamenti ai fondi 1.439.286 1.344.370
Ammortamenti delle immobilizzazioni 2.663.444 2.742.588
Svalutazioni per perdite durevoli di valore 137.262 -
Altre rettifiche in aumento/(in diminuzione) per elementi non monetari 223.518 -
Totale rettifiche per elementi non monetari che non hanno avuto contropartita nel
4.463.510 4.086.958
capitale circolante netto
2) Flusso finanziario prima delle variazioni del capitale circolante netto 11.622.493 10.553.596
Variazioni del capitale circolante netto
Decremento/(Incremento) delle rimanenze 1.005.780 (169.228)
Decremento/(Incremento) dei crediti verso clienti (2.449.691) 2.216.068
Incremento/(Decremento) dei debiti verso fornitori (5.159.044) (1.136.842)
Decremento/(Incremento) dei ratei e risconti attivi (102.876) 11.652
Incremento/(Decremento) dei ratei e risconti passivi 3.138.790 275.846
Altri decrementi/(Altri Incrementi) del capitale circolante netto (288.009) (1.478.300)
Totale variazioni del capitale circolante netto (3.855.050) (280.804)
3) Flusso finanziario dopo le variazioni del capitale circolante netto 7.767.443 10.272.792
Altre rettifiche
Interessi incassati/(pagati) (445.607) (215.844)
(Imposte sul reddito pagate) (2.267.485) (1.988.827)
Dividendi incassati 10.518 -
(Utilizzo dei fondi) (827.451) (1.211.238)
Altri incassi/(pagamenti) - (421.077)
Totale altre rettifiche (3.530.025) (3.836.986)
Flusso finanziario dell'attività operativa (A) 4.237.418 6.435.806
B) Flussi finanziari derivanti dall'attività d'investimento
Immobilizzazioni materiali
(Investimenti) (1.341.081) (2.440.782)
Disinvestimenti 27.779 9.749
Immobilizzazioni immateriali
(Investimenti) (426.205) (352.813)
Disinvestimenti 119.860 57.000
Immobilizzazioni finanziarie
(Investimenti) (7.587.371) (1.515.778)
Disinvestimenti 2.914 25.452
Attività finanziarie non immobilizzate
(Investimenti) (1.978.538) (484.333)
Disinvestimenti 752.614 -

Prospetto contabile del Bilancio consolidato chiuso al 31-12-2018 Pag.10


pag. 7 di
di 873
Generato automaticamente - Conforme alla tassonomia itcc-ci-2018-11-04
v.2.9.5 GRUPPO BUFFETTI SPA CON UNICO AZIONISTA

Flusso finanziario dell'attività di investimento (B) (10.430.028) (4.701.505)


C) Flussi finanziari derivanti dall'attività di finanziamento
Mezzi di terzi
Incremento/(Decremento) debiti a breve verso banche (1.901.177) 1.163.776
Accensione finanziamenti 31.495.126 6.933.557
(Rimborso finanziamenti) (11.471.914) (5.496.660)
Mezzi propri
Aumento di capitale a pagamento (43.478) -
(Dividendi e acconti su dividendi pagati) (1.053.900) (2.500.000)
Flusso finanziario dell'attività di finanziamento (C) 17.024.657 100.673
Incremento (decremento) delle disponibilità liquide (A ± B ± C) 10.832.047 1.834.974
Disponibilità liquide a inizio esercizio
Depositi bancari e postali 6.659.270 4.907.179
Assegni 990.256 902.975
Danaro e valori in cassa 28.328 32.726
Totale disponibilità liquide a inizio esercizio 7.677.854 5.842.880
Disponibilità liquide a fine esercizio
Depositi bancari e postali 18.486.243 6.659.270
Assegni 1.770 990.256
Danaro e valori in cassa 21.891 28.328
Totale disponibilità liquide a fine esercizio 18.509.904 7.677.854

Prospetto contabile del Bilancio consolidato chiuso al 31-12-2018 Pag.11


pag. 8 di
di 873
Generato automaticamente - Conforme alla tassonomia itcc-ci-2018-11-04
Gruppo Buffetti S.p.A.

Imposta di bollo assolta in modo virtuale. Roma N. 204354/01 del 06/12/2001.


Società soggetta a direzione e coordinamento di DYLOG ITALIA SPA

GRUPPO BUFFETTI S.P.A. CON UNICO AZIONISTA

NOTA INTEGRATIVA
AL BILANCIO CONSOLIDATO
AL 31 DICEMBRE 2018

Dati anagrafici
VIA FILIPPO CARUSO 23, 00173 ROMA
Sede in
(RM)
Codice Fiscale 00248370546
Numero Rea RM 776017
P.I. 04533641009
Capitale Sociale Euro 10.000.000 i.v.
SOCIETA' PER AZIONI CON UNICO
Forma giuridica
AZIONISTA
Settore di attività prevalente (ATECO) 464910
Società in liquidazione no
Società con socio unico si
Società sottoposta ad altrui attività di direzione
si
e coordinamento
Appartenenza ad un gruppo si
Denominazione della società capogruppo Dylog Italia S.p.A.
Paese della capogruppo Italia

Gli importi presenti sono espressi in Euro

Pagina 1
Nota integrativa al bilancio consolidato al 31.12.2018
pag. 12 di 73
Gruppo Buffetti S.p.A.

INDICE
a. ATTIVITA’ DEL GRUPPO
b. CONTENUTO E FORMA DEL BILANCIO
c. AREA DI CONSOLIDAMENTO
d. PRINCIPI DI CONSOLIDAMENTO
e. CRITERI DI VALUTAZIONE
f. CONVERSIONE IN EURO DEI BILANCI SOCIETA’ ESTERE
g. CONTENUTO DEI CONTI

a. Attività del Gruppo


Il Gruppo Buffetti esplica la sua attività nella distribuzione di una vasta gamma di prodotti per
l’ufficio, contraddistinti da molteplici marchi, attraverso una capillare rete di vendita sul
territorio italiano.
I principali marchi di proprietà sono:
 Buffetti, per i prodotti destinati alla distribuzione nei punti vendita gestiti in
franchising dagli Affiliati Buffetti;
 Flex Data Ufficio Panfra e Semper per i prodotti destinati alla distribuzione sul
mercato delle cartolerie indipendenti;
 FullTime e TimeWork, per la pelletteria per ufficio, agende e time organizer destinati
prevalentemente agli Affiliati Buffetti ed alle cartolerie indipendenti;
 Campo Marzio, per prodotti e accessori di moda per la scrittura, nonché per i
prodotti di pelletteria e regalistica;
 Bridge ed Evolution Bridge, per i prodotti e i servizi software gestionale;
 Octopus e Bacco, per i prodotti e servizi software per la ristorazione.

I settori merceologici interessati dai suddetti marchi sono i seguenti:


* grafica e modulistica
* archivio, cancelleria ed arredi per l’ufficio
* editoria tecnica e professionale
* informatica hardware e software
* pelletteria

b. Contenuto e forma del bilancio consolidato


Il bilancio consolidato comprende i bilanci al 31 dicembre 2018 della Gruppo Buffetti S.p.A.,
delle controllate dirette Flex S.r.l., P.A. Digitale S.p.A. e Campo Marzio Signature S.r.l. e delle
società controllate da quest’ultima, direttamente o tramite ulteriori compagini societarie.
Il bilancio consolidato è stato redatto in ossequio a quanto previsto dal Decreto Legislativo n.
127/91 e successive modificazioni. Al riguardo, il presente bilancio recepisce le variazioni
introdotte dalla riforma del diritto societario.
Il bilancio è corredato altresì dalla relazione sulla gestione.
Nella relazione sulla gestione vengono commentati i fatti di rilievo avvenuti dopo la chiusura
dell’esercizio ed i rapporti intercorsi con la società inclusa nell’area di consolidamento e con le
altre società partecipate non consolidate.
Il bilancio e la nota integrativa sono redatti in unità di euro ove non diversamente indicato.
Pagina 2
Nota integrativa al bilancio consolidato al 31.12.2018
pag. 13 di 73
Gruppo Buffetti S.p.A.

Nel presente bilancio consolidato sono riportati correttamente tutti i fatti della gestione ed i
prospetti contabili presi a base per il consolidamento corrispondono alle scritture contabili come
risultanti dal libro giornale delle singole società italiane e/o dagli altri documenti contabili
richiesti dalle legislazioni nazionali per le società estere.
I bilanci utilizzati per il consolidamento sono quelli predisposte dai relativi Consigli di
Amministrazione, opportunamente riclassificati e rettificati, ove necessario, per uniformarli ai
principi contabili applicati nell’ambito del Gruppo. In particolare per il Gruppo Campo Marzio la
capo gruppo Campo Marzio Signature S.r.l. fornisce un bilancio consolidato non depositato non
superando i limiti dimensionali previsti dall’art. 27 D. Lgs 127/1991.
Lo Stato patrimoniale ed il Conto economico riflettono le nuove disposizioni di legge (D.Lgs
139/2015) che in particolare hanno riguardato:
 l’eliminazione dall’attivo immobilizzato dei costi di ricerca e pubblicità. Tali costi
costituiscono costi di periodo e vengono rilevati a Conto economico nell’esercizio di
sostenimento;
 l’introduzione di specifiche voci di dettaglio (tra i crediti, le partecipazioni e i debiti)
relative ai rapporti con imprese sottoposte al controllo delle controllanti;
 la modifica del trattamento contabile delle “azioni proprie”, rilevabili in bilancio in
diretta riduzione del patrimonio netto mediante iscrizione di una riserva specifica con
segno negativo;
 l’introduzione di una disciplina civilistica per la rilevazione degli strumenti finanziari
derivati e delle operazioni di copertura ispirata alla prassi internazionale;
 l’abolizione della separata indicazione del “disaggio” e dell’“aggio su prestiti”;
 l’eliminazione dei conti d’ordine in calce allo Stato patrimoniale;
 l’eliminazione delle voci di ricavo e costo relative alla sezione straordinaria del Conto
economico;
 per ogni voce dello Stato patrimoniale e del Conto economico è stato indicato l'importo
della voce corrispondente dell'esercizio precedente;
 l'iscrizione delle voci di Stato patrimoniale e Conto economico è stata fatta secondo i
principi degli artt. 2424-bis e 2425-bis del C.C.;
 non vi sono elementi eterogenei ricompresi nelle singole voci;

c. Area di consolidamento
Nell’area di consolidamento vengono incluse tutte le società controllate, salvo le società non
operative (che non presentano attività e passività di rilievo) e le società in liquidazione.
In particolare, nell’area di consolidamento sono incluse le seguenti società controllate (dati in
migliaia di euro):

CONTROLLATE DIRETTE

Capitale 31.12.2018
Sede legale Attività
sociale % possesso
Flex S.r.l. con socio unico Roma 1.571 100% Forniture prodotti ufficio a marchio Flex

Capitale 31.12.2018
Sede legale Attività
sociale % possesso
Campo Marzio Signature S.r.l. Roma 500 51% Servizi di Organizzazione Aziendale
Pagina 3
Nota integrativa al bilancio consolidato al 31.12.2018
pag. 14 di 73
Gruppo Buffetti S.p.A.

CONTROLLATA TRAMITE FIDUCIARIA

Capitale 31.12.2018
Sede legale Attività
sociale % possesso
Pieve
Soluzioni Innovative per la Pubblica
PA Digitale S.p.A. Fissiraga 3.060 52,32%
Amministrazione
(LO)

CONTROLLATE INDIRETTAMENTE TRAMITE CAMPO MARZIO SIGNATURE SRL E


CONSOLIDATE DA QUESTA

Capitale 31.12.2018
Sede legale Attività
sociale % possesso

CMD Europe S.r.l. Roma 20 100% Forniture all'ingrosso articoli da regalo


CMD Roma S.r.l. Roma 10 100% Vendita al dettaglio articoli da regalo
Campo Marzio Londra LTD Regno Unito 113 100% Vendita al dettaglio articoli da regalo
CMD Industry Limited Hong Kong 95 100% Forniture all'ingrosso articoli da regalo

La CMD Industry Limited controlla e consolida a sua volta:

Capitale 31.12.2018 Attività


Sede legale
sociale % possesso
CMD Retail Honk Kong Limited Hong Kong 94 100% Vendita al dettaglio articoli da regalo
CMD Retail Limited Hong Kong 1 100% Servizi di Organizzazione Aziendale

La CMD Retail Limited controlla e consolida:


Capitale 31.12.2018 Attività
Sede legale
sociale % possesso
CMD Industry Shenzen Limited Cina 32 100% Forniture all'ingrosso articoli da regalo

Modifiche all’Area di Consolidamento nel corso del 2018

Nel corso del 2018, l’Area di Consolidamento non si è modificata nei confronti delle controllate
dirette mentre con la liquidazione della Campo Marzio France S.a.r.l. da parte della Campo
Marzio Signature S.r.l. si è modificato il sub-consolidato del Gruppo Campo Marzio, che è
diventato di 8 società suddivise tra Italia, Europa ed Asia.

d. Principi di consolidamento
La redazione del bilancio consolidato si effettua tramite l’aggregazione degli stati patrimoniali e
dei conti economici delle società del gruppo in base a principi contabili e criteri di valutazione
uniformi.
L’uniformità riguarda voci di denominazione e contenuto identici o analoghi, figuranti nei
bilanci delle imprese del gruppo e destinate a confluire nelle stesse voci del bilancio consolidato.

Pagina 4
Nota integrativa al bilancio consolidato al 31.12.2018
pag. 15 di 73
Gruppo Buffetti S.p.A.

Nei casi in cui i principi contabili adottati nei bilanci della controllante e delle partecipate, pur
essendo corretti, non siano omogenei tra loro, l’omogeneità o armonizzazione in prima istanza si
effettuano nei bilanci d’esercizio delle singole imprese. Nei casi in cui ciò non sia effettuato o
non risulti fattibile, l’omogeneità o armonizzazione si ottengono apportando in sede di
consolidamento opportune rettifiche per riflettere i principi contabili adottati dalla controllante
nel suo bilancio d’esercizio, se essa rappresenta la parte preponderante del gruppo, ovvero dalle
maggiori imprese del gruppo se la controllante da sola rappresenta una parte minoritaria del
gruppo.
L’articolo 34, D.lgs. 127/91 consente di derogare al principio della uniformità dei criteri di
valutazione di gruppo “in casi eccezionali”, purché le deroghe siano indicate e debitamente
motivate nella nota integrativa. La circostanza ricorre quando l’utilizzo di criteri di valutazione
diversi sia più idoneo a realizzare l’obiettivo della rappresentazione veritiera e corretta della
situazione patrimoniale, finanziaria ed economica del gruppo. Si possono mantenere criteri di
valutazione difformi quando i loro effetti sono irrilevanti ai fini della rappresentazione veritiera e
corretta della situazione patrimoniale, finanziaria ed economica del gruppo.
L’articolo 35, D.lgs. 127/91 prevede che i criteri di valutazione a cui si devono allineare quelli
difformi siano normalmente i criteri utilizzati dalla controllante. Se alcuni elementi patrimoniali
del bilancio consolidato non sono presenti nel bilancio della società controllante, si utilizzano per
tali elementi patrimoniali i criteri di valutazione utilizzati dalla maggior parte delle imprese
controllate. Se i rispettivi principi contabili consentono l’utilizzo di criteri alternativi (ad es., il
metodo della commessa completata o il metodo della percentuale di completamento, per i lavori
in corso su ordinazione), si utilizza quello ritenuto più idoneo, fra quelli utilizzati dalle
controllate, per ottenere una rappresentazione veritiera e corretta.
L’articolo 29, comma 5, D.lgs. 127/91 prevede che le modalità di redazione dello stato
patrimoniale e del conto economico consolidati, la struttura e il contenuto degli stessi e i criteri
di valutazione siano mantenuti costanti nel tempo, tranne che in casi eccezionali, in
corrispondenza dei quali si indicano e motivano le relative deroghe nella nota integrativa, oltre
all’influenza sulla rappresentazione della situazione patrimoniale e finanziaria e del risultato
economico consolidati, in conformità con quanto stabilito dal principio OIC 29 “Cambiamenti di
principi contabili, cambiamenti di stime contabili, correzione di errori, fatti intervenuti dopo la
chiusura dell’esercizio”.
Nel seguito si riportano i principi di consolidamento adottati per la redazione del bilancio
consolidato:
a) tutte le imprese controllate incluse nell’area di consolidamento sono consolidate con il metodo
dell’integrazione globale;
b) le partite di debito e credito e tutte le operazioni di costi e ricavi intercorse tra le società
consolidate sono eliminate;
c) gli utili risultanti da operazioni fra Società del Gruppo, ed ancora inclusi nell’attivo
patrimoniale alla fine dell’esercizio, vengono stornati;
d) viene eliminato il valore di carico delle partecipazioni incluse nell’area di consolidamento a
fronte del relativo patrimonio netto all’atto del primo consolidamento. Le eventuali differenze
sono imputate nel bilancio consolidato, ove possibile, agli elementi dell’attivo e del passivo.
Se la differenza positiva da annullamento non è interamente allocata sulle attività e passività
separatamente identificabili, come indicato nel precedente paragrafo, il residuo è imputato alla
voce “avviamento” delle immobilizzazioni immateriali, a meno che esso debba essere in tutto o
in parte imputato a conto economico.
Il residuo della differenza da annullamento non allocabile sulle attività e passività e
sull’avviamento della controllata è imputato a conto economico nella voce B14 “oneri diversi di
gestione”.

Pagina 5
Nota integrativa al bilancio consolidato al 31.12.2018
pag. 16 di 73
Gruppo Buffetti S.p.A.

La differenza negativa da annullamento è imputata, ove possibile, a decurtazione delle attività


iscritte per valori superiori al loro valore recuperabile e alle passività iscritte ad un valore
inferiore al loro valore di estinzione, al netto delle imposte anticipate da iscriversi a fronte dei
minusvalori allocati. L’eventuale eccedenza negativa, se non è riconducibile alla previsione di
risultati economici sfavorevoli, ma al compimento di un buon affare, si contabilizza in una
specifica riserva del patrimonio netto consolidato denominata “riserva di consolidamento”.
La differenza da annullamento negativa che residua dopo le allocazioni di cui al precedente
paragrafo, se relativa, in tutto o in parte, alla previsione di risultati economici sfavorevoli, si
contabilizza in un apposito “Fondo di consolidamento per rischi e oneri futuri” iscritta nella
voce del passivo “B) Fondi per rischi ed oneri”.
Il fondo è utilizzato negli esercizi successivi in modo da riflettere le ipotesi assunte in sede di sua
stima all’atto dell’acquisto.
L’utilizzo del fondo si effettua a prescindere dall’effettiva manifestazione dei risultati economici
sfavorevoli attesi. L’utilizzo del fondo è rilevato nella voce di conto economico “A5 Altri ricavi
e proventi”.
e) vengono rilevati nel bilancio consolidato eventuali imposte differite e/o anticipate, in
conformità a quanto stabilito dal principio OIC 25 “Imposte sul reddito”;
f) vengono analizzati i dividendi consolidati e loro specifico trattamento contabile, al fine di
evitare la doppia contabilizzazione degli utili delle partecipate;
g) viene determinata della parte del patrimonio netto consolidato e del risultato d’esercizio
consolidato di spettanza dei soci di minoranza delle partecipate consolidate, al fine della loro
specifica evidenziazione negli schemi di bilancio consolidato;
h) vengono valutate nel bilancio consolidato le partecipazioni di controllo non consolidate, vale a
dire quelle che possono essere escluse dal consolidamento ai sensi dell’articolo 28, D.Lgs.
127/1991, delle partecipazioni di collegamento e delle partecipazioni a controllo congiunto;
i) viene analizzata e fornita una corretta rappresentazione in bilancio dell’acquisizione di
ulteriori quote di partecipazione in imprese già consolidate e della cessione di partecipazioni con
o senza perdita del controllo, nonché delle altre variazioni dell’area di consolidamento.

e. Criteri di valutazione adottati


I criteri di valutazione adottati sono conformi con quelli previsti dal D. Lgs. 127/91.
Viene privilegiata la sostanza economica dell’operazione anziché la forma.
I proventi vengono rilevati quando realizzati, o quando certi, mentre gli oneri e le perdite quando
probabili.
Il bilancio è stato redatto nel presupposto della continuità aziendale.
Nel seguito vengono descritti i criteri di valutazione adottati.

Immobilizzazioni Immateriali
Le immobilizzazioni immateriali sono iscritte al costo di acquisto o di produzione e, ove
previsto, previo consenso del Collegio Sindacale. Gli importi sono esposti al netto delle quote di
ammortamento che sono state calcolate in misura costante in relazione alla prevista residua
possibilità di utilizzazione. Qualora alla data di chiusura del periodo il valore risulti
durevolmente inferiore al costo iscritto, tale costo viene rettificato mediante apposita
svalutazione.
In particolare i criteri di ammortamento sono i seguenti:
 i costi di impianto e ampliamento vengono ammortizzati in cinque anni, come stabilito
dall’art. 2426, punto 5, del Codice Civile;
Pagina 6
Nota integrativa al bilancio consolidato al 31.12.2018
pag. 17 di 73
Gruppo Buffetti S.p.A.

 i marchi vengono ammortizzati tenendo conto della loro duratura funzionalità economica,
nonché della possibilità della società di operare su un mercato in sviluppo;
 i costi di sviluppo vengono ammortizzati in cinque anni;
 gli investimenti effettuati in prodotti software innovativi vengono ammortizzati in tre o
cinque anni per tenere conto del periodo di effettivo utilizzo.
 l'avviamento viene ammortizzato secondo la sua vita utile. La vita utile è stimata in sede
di rilevazione iniziale dell’avviamento;

Immobilizzazioni Materiali
Le immobilizzazioni materiali sono iscritte al costo di acquisizione o di produzione,
comprensivo degli oneri accessori di diretta imputazione, ivi compresa l’eventuale I.V.A.
indetraibile.
Gli ammortamenti delle immobilizzazioni materiali sono stati calcolati a quote costanti in
conformità alle massime aliquote fiscalmente consentite, che si ritengono rappresentative della
vita utile economico - tecnica dei cespiti aziendali.
Le aliquote utilizzate per determinare l’ammortamento sono pertanto le seguenti:

 impianti e macchinari 6,25% - 15,5%


 attrezzature 25%
 mezzi di trasporto 20%
 mobili e arredi 7,5-12%
 macchine ordinarie ed elettroniche 12% - 20%

Nell’esercizio di acquisizione delle immobilizzazioni materiali, i relativi ammortamenti sono


calcolati applicando il 50% delle aliquote anzidette che approssimano sostanzialmente quelli
calcolati dal mese di entrata in funzione dei cespiti.
I costi di manutenzione e riparazione ordinaria vengono imputati al conto economico quali costi
dell'esercizio.

Operazioni di Locazione Finanziaria


Le operazioni di locazione finanziaria sono contabilizzate secondo il trattamento contabile
previsto per il bilancio d’esercizio dall’OIC 12 “Composizione e schemi del bilancio
d’esercizio” (Criterio Patrimoniale).

Immobilizzazioni Finanziarie
Le partecipazioni nelle società controllate non consolidate sono iscritte al costo di acquisto o di
sottoscrizione, rettificato delle perdite durevoli di valore; ove tali rettifiche di valore risultino
superiori al costo della partecipazione, l’eccedenza è iscritta nel passivo nel fondo rischi ed altri
oneri.
Il D.lgs. n. 139/2015 ha stabilito che i crediti inclusi tra le immobilizzazioni finanziarie siano
rilevati in bilancio con il criterio del costo ammortizzato, tenendo conto del fattore temporale e
del valore di presumibile realizzo.
Il costo ammortizzato è il valore a cui l’attività finanziaria è stata valutata al momento della
rilevazione iniziale al netto dei rimborsi di capitale, aumentato o diminuito dall’ammortamento
cumulato utilizzando il criterio dell’interesse effettivo su qualsiasi differenza tra il valore iniziale
e quello a scadenza e dedotta qualsiasi riduzione di valore o di irrecuperabilità. Inoltre, per tener
conto del fattore temporale, occorre “attualizzare” i crediti che, al momento della rilevazione
iniziale, non sono produttivi di interessi (o producono interessi secondo un tasso
significativamente inferiore a quello di mercato).

Pagina 7
Nota integrativa al bilancio consolidato al 31.12.2018
pag. 18 di 73
Gruppo Buffetti S.p.A.

Strumenti finanziari derivati attivi


Il D.lgs. 139/2015 ha stabilito:
 la previsione di specifiche voci relative agli strumenti finanziari derivati nello Stato
patrimoniale e nel Conto economico;
 lo scorporo dei derivati incorporati in altri strumenti finanziari;
 l’obbligo di valutazione al fair value di tutti i contratti derivati;
 la possibilità di attivare due tipologie di copertura contabile, se si considera sussistente la
copertura in presenza, fin dall’inizio, di una stretta e documentata correlazione tra le
caratteristiche dell’elemento o dell’operazione coperti e quelle dello strumento di
copertura, ovvero copertura dei flussi finanziari di un altro strumento finanziario o di
un’operazione programmata (c.d. cash flow hedge) e copertura del fair value, che
consiste nella copertura del rischio di variazioni dei tassi di interesse o dei tassi di cambio
o dei prezzi di mercato o contro il rischio di credito.
Le operazioni di copertura tassi in essere alla data di chiusura esercizio, sono finalizzate alla
copertura del rischio di oscillazione tassi, non hanno carattere speculativo e sono riconducibili
(per durata e struttura) a specifiche operazioni di finanziamento.

Rimanenze
Le giacenze di magazzino sono state valutate in base ai seguenti criteri:
- materie prime e materiali di consumo: al minore tra il costo di acquisto ed il valore di
sostituzione;
- semilavorati: al minore tra il costo di produzione ed il valore netto di realizzo;
- prodotti finiti e merci di terzi: al minore fra il costo, determinato secondo il metodo del costo
medio ponderato, e il valore desumibile dall’andamento del mercato;
- prodotti finiti e merci prodotti internamente: al minore fra il costo di produzione ed il valore
desumibile dall’andamento del mercato.
Si è tenuto conto, inoltre, dell’obsolescenza tecnica e della ridotta commerciabilità delle
giacenze, effettuando ove necessario le opportune rettifiche di valore.
Le rimanenze di prodotti editoriali vengono svalutate, per tener conto delle perdite di valore
insite nell’anzianità di edizione delle opere in magazzino.

Crediti e Debiti
La classificazione dei crediti nell’Attivo circolante è effettuata secondo il criterio di destinazione
degli stessi rispetto all’attività ordinaria di gestione.
Il D.lgs. n. 139/2015 ha stabilito che i crediti sono rilevati in bilancio con il criterio del costo
ammortizzato, tenendo conto del fattore temporale e del valore di presumibile realizzo.
Il costo ammortizzato è il valore a cui l’attività è stata valutata al momento della rilevazione
iniziale al netto dei rimborsi di capitale, aumentato o diminuito dall’ammortamento cumulato
utilizzando il criterio dell’interesse effettivo su qualsiasi differenza tra il valore iniziale e quello
a scadenza e dedotta qualsiasi riduzione di valore o di irrecuperabilità.
Inoltre, per tener conto del fattore temporale, occorre “attualizzare” i crediti che, al momento
della rilevazione iniziale, non sono produttivi di interessi (o producono interessi secondo un
tasso significativamente inferiore a quello di mercato).
L’art. 2426 c. 1 n. 8 C.C., così come modificato dal D.lgs. n. 139/2015, prescrive che i debiti
siano rilevati in bilancio con il criterio del costo ammortizzato, tenendo conto del fattore
temporale.
Il criterio del costo ammortizzato allinea, in una logica finanziaria, il valore iniziale della
passività al suo valore di pagamento a scadenza.
Ciò vuol dire che, in sede di rilevazione iniziale, vengono rilevate insieme al debito anche le
altre componenti riferibili alla transazione (onorari, commissioni, tasse, ecc.).

Pagina 8
Nota integrativa al bilancio consolidato al 31.12.2018
pag. 19 di 73
Gruppo Buffetti S.p.A.

Per l’applicazione del criterio del costo ammortizzato si rende necessario utilizzare il metodo del
tasso di interesse effettivo: in sintesi i costi di transazione sono imputati lungo la vita utile dello
strumento e l’interesse iscritto nel Conto economico è quello effettivo e non quello nominale
derivante dagli accordi negoziali.
Inoltre, per tener conto del fattore temporale, è necessario “attualizzare” i debiti che, al momento
della rilevazione iniziale, non sono produttivi di interessi (o producono interessi secondo un
tasso nominale significativamente inferiore a quello di mercato).

Disponibilità Liquide
Le disponibilità liquide sono esposte al valore nominale, inoltre riflettono i dati degli estratti
conto bancari alla data di chiusura dell’esercizio e l’effettiva consistenza di cassa alla medesima
data.

Ratei e risconti
I ratei e risconti (attivi e passivi) si riferiscono esclusivamente a quote di costi e di proventi
comuni a due o più esercizi e sono calcolati secondo il principio della competenza economica e
temporale in applicazione del principio di correlazione dei costi e dei ricavi in ragione di
periodo.

Imposte
Le imposte sui redditi vengono stanziate in base agli oneri da assolvere in sede di dichiarazione
annuale dei redditi delle singole società del Gruppo.
L’imposta regionale sulle attività produttive è contabilizzata fra i costi dell’esercizio di periodo.
Probabili oneri e rischi di natura fiscale vengono accantonati al fondo imposte.
Le imposte differite ed anticipate sono iscritte in base alla differenza temporanea tra il valore
attribuito alle attività e passività patrimoniali e quello ai fini fiscali, nonché in base al beneficio
delle perdite fiscali portate a nuovo.
L’iscrizione delle imposte anticipate viene effettuata solo se ne ricorrono i presupposti ed in base
ad una prudente valutazione circa la loro recuperabilità negli esercizi futuri attraverso il
conseguimento di sufficienti redditi imponibili.

Trattamento di Fine Rapporto di Lavoro


Il trattamento di fine rapporto di lavoro subordinato è determinato in conformità di quanto
previsto dall'art. 2120 del codice civile e dai contratti di lavoro vigenti e copre le spettanze dei
dipendenti maturate alla data del bilancio.

Fondi per Oneri e Rischi


La voce accoglie gli stanziamenti ritenuti congrui per fronteggiare oneri e rischi certi o probabili
e di cui non è certo o l’importo o la data di sopravvenienza.

Costi e Ricavi
Sono esposti in bilancio secondo il principio della competenza economico-temporale e della
prudenza, con rilevazione dei relativi ratei e risconti. I ricavi e i proventi, così come i costi e gli
oneri, sono iscritti al netto dei resi, degli sconti, e dei premi (nonché delle imposte direttamente
connesse con la vendita dei prodotti o la prestazione dei servizi).

f. Conversione in euro dei bilanci di società estere

La conversione in euro delle poste economiche e patrimoniali delle società controllate estere
operanti in paesi che non aderiscono all’Unione Monetaria Europea, viene effettuata utilizzando:
Pagina 9
Nota integrativa al bilancio consolidato al 31.12.2018
pag. 20 di 73
Gruppo Buffetti S.p.A.

a) il cambio a pronti alla data di bilancio per la traduzione delle attività e delle passività;
b) il cambio in essere alla data di ogni operazione per le voci di conto economico e per i flussi
finanziari del rendiconto finanziario; in alternativa, per motivi di ordine pratico, viene utilizzato
il cambio medio dell’esercizio o di sotto-periodi dell’esercizio applicato alle operazioni e ai
flussi finanziari intercorsi in quei sotto-periodi
I tassi di cambio applicati sono i seguenti:

Cambio fine anno


VALUTA 31/12/2018
Renminbi cinese 7,8751
Sterlina inglese 0,89453
Dollari di Hong kong 8,9675

Cambio medio 2018


VALUTA CAMBIO
Renminbi cinese 7,8081
Sterlina inglese 0,88471
Dollari di Hong kong 9,2559

g. Contenuto dei conti


Di seguito esponiamo il contenuto delle principali voci del bilancio.

Nota Integrativa Attivo


Immobilizzazioni

Immobilizzazioni Immateriali

Le Immobilizzazioni Immateriali al 31.12.2018 ammontano ad Euro 2.814.165, mentre al 31


dicembre 2017 ammontavano ad Euro 3.716.985.
Nel seguente prospetto è evidenziata la movimentazione della voce in esame:

Pagina 10
Nota integrativa al bilancio consolidato al 31.12.2018
pag. 21 di 73
Gruppo Buffetti S.p.A.

Movimenti delle immobilizzazioni immateriali


Diritti di brevetto
Concessioni, Immobilizzazio
Costo di industriale e diritti Altre Totale
Costi di licenze, ni immateriali
impianto e di utilizzazione Avviamento immobilizzazioni immobilizzazioni
Sviluppo marchi e in corso e
ampliamento delle opere immateriali immateriali
diritti simili acconti
dell'ingegno

Valori di inzio esercizio


Costo 6.212.756 3.692.344 7.587.771 57.411.550 17.329.299 8.625 15.387.235 107.629.580
Rivalutazioni 0
Ammortamenti (Fondo
6.086.507 3.692.344 7.029.117 56.863.779 15.671.565 0 14.569.283 103.912.595
Ammortamento)
Svalutazioni 0 0 0 0 0 0 0 0
Valore di bilancio 126.249 0 558.654 547.771 1.657.734 8.625 817.952 3.716.985
Variazioni nell'esercizio
Incrementi per acquisizioni 2.577 0 20.778 21.675 205.353 0 175.822 426.205
Riclassifiche (del valore di bilancio) 0 0 0 0 0 0 0 0
Decrementi per alienazioni e
0 0 0 0 14.016 0 105.844 119.860
dismissioni (del valore di bilancio)
Rivalutazioni effettuate nell'esercizio 0 0 0 0 0 0 0 0
Ammortamento dell'esercizio 42.016 0 373.779 19.264 600.158 0 290.239 1.325.456
Svalutazioni effettuate nell'esercizio 0 0 0 0 0 0 0 0
Altre variazioni -2.578 0 0 -993 14.016 0 105.846 116.291
Totale variazioni -42.017 0 -353.001 1.418 -394.805 0 -114.415 -902.820
Valore di fine esercizio
Costo 6.215.333 3.692.344 7.608.549 57.433.225 17.520.636 8.625 15.457.213 107.935.925
Rivalutazioni 0
Ammortamenti (Fondo
6.131.101 3.692.344 7.402.896 56.884.036 16.257.707 0 14.753.676 105.121.760
Ammortamento)
Svalutazioni 0 0 0 0 0 0 0 0
Valore di bilancio 84.232 0 205.653 549.189 1.262.929 8.625 703.537 2.814.165

Tutte le voci sopra esposte sono iscritte all'attivo del Bilancio in quanto ritenute produttive di utilità economica su un arco di più esercizi.
L’incremento del valore delle immobilizzazioni immateriali nel corso del 2018 è, principalmente, dovuto:
- per 20.778 euro a Software applicativo;
- per 2.577 euro Spese notarili;
- per 174.722 euro a nuovi programmi Software; per 1.100 euro a Migliorie su immobili;
Pagina 11
Nota integrativa al bilancio consolidato al 31.12.2018
pag. 22 di 73
Gruppo Buffetti S.p.A.

- per 21.675 euro a Marchi;


- per 205.353 euro all’imputazione alla voce Avviamento della differenza positiva da annullamento della partecipazione per l’acquisto di
azioni della PA Digitale S.p.a. avvenuto in data 26 aprile 2018;
Sulle immobilizzazioni immateriali non è stata operata alcuna rivalutazione né nell’esercizio in corso né nei precedenti.

Immobilizzazioni Materiali

Le Immobilizzazioni materiali al 31.12.2018 ammontano ad Euro 15.290.450, mentre al 31 dicembre 2017 ammontavano ad Euro 15.289.857.
Nel seguente prospetto è evidenziata la movimentazione della voce in esame.

Attrezzature Altre Immobilizzazioni Totale


Terreni e Impianti e
industriali e immobilizzazioni materiali in corso e immobilizzazioni
Fabbricati macchinario
commerciali materiali acconti materiali
Valori di inzio esercizio
Costo 0 17.741.863 196.251 6.127.068 2.174.003 26.239.185
Rivalutazioni 0
Ammortamenti (Fondo Ammortamento) 0 5.580.432 163.624 5.205.272 0 10.949.328
Svalutazioni 0
Valore di bilancio 0 12.161.431 32.627 921.796 2.174.003 15.289.857
Variazioni nell'esercizio
Incrementi per acquisizioni 0 49.203 16.376 74.186 1.201.316 1.341.081
Riclassifiche (del valore di bilancio) 0 2.173.891 0 112 (2.174.003) 0
Decrementi per alienazioni e dismissioni
0 0 5.835 21.944 0 27.779
(del valore di bilancio)
Rivalutazioni effettuate nell'esercizio 0 0 0 0 0 0
Ammortamento dell'esercizio 0 1.116.408 11.894 209.686 0 1.337.988
Svalutazioni effettuate nell'esercizio 0 0 0 0 0 0
Altre variazioni 0 0 4.675 20.604 0 25.279
Totale variazioni 0 1.106.686 3.322 (136.728) (972.687) 593
Valore di fine esercizio
Costo 0 19.964.957 206.792 6.179.422 1.201.316 27.552.487
Rivalutazioni
Ammortamenti (Fondo Ammortamento) 0 6.696.840 170.843 5.394.354 0 12.262.037
Svalutazioni 0
Valore di bilancio 0 13.268.117 35.949 785.068 1.201.316 15.290.450
Pagina 12
Nota integrativa al bilancio consolidato al 31.12.2018
pag. 23 di 73
Gruppo Buffetti S.p.A.

L’incremento del valore delle immobilizzazioni materiali nel corso del 2018 è, principalmente, dovuto:
- per 2.223.094 euro a nuovi impianti e macchinari, di cui 2.173.891 euro sono relativi ad immobilizzazioni materiali in corso o acconti degli
anni precedenti;
- per 16.376 euro ad Attrezzature specifiche;
- per 74.298 euro a Macchine d’ufficio elettroniche, App.re telefoniche e Mobili ed Arredi;

Operazioni di locazione finanziaria

Informazioni sulle operazioni di locazione finanziaria

Nel corso del 2018 è attivo un contratto di locazione finanziaria immobiliare relativo alla capogruppo.

PROSPETTO RELATIVO ALLE OPERAZIONI DI LEASING FINANZIARIO AL 31/12/2018

In relazione ai cespiti acquisiti in leasing finanziario, la società ha rilevato le operazioni con il c.d. “metodo patrimoniale”, nel rispetto sia della
vigente prassi contabile che della disciplina fiscale; pertanto i canoni imputati al Conto economico sono stati determinati sulla base della
competenza temporale degli stessi all’esercizio.
In ossequio del più generale principio della prevalenza della sostanza sulla forma di cui all’articolo 2423-bis, primo c., n.1-bis, C.C., è stato redatto
il seguente prospetto dal quale è possibile ottenere informazioni circa gli effetti che si sarebbero prodotti sul patrimonio netto e sul Conto
economico, rilevando le operazioni di locazione finanziaria secondo il metodo finanziario.
Tale prospetto è redatto secondo lo schema di cui alla tassonomia XBRL Italia, nel rispetto dei principi contabili elaborati dall'Organismo Italiano di
Contabilità, e fornisce le informazioni richieste dall'art. 2427 c.1 n.22 C.C., ossia:
 il valore complessivo al quale i beni oggetto di locazione finanziaria sarebbero stati iscritti alla data di chiusura dell’esercizio, qualora
fossero stati iscritti tra le immobilizzazioni, al netto degli ammortamenti che sarebbero stati stanziati dalla data di stipula del contratto,
nonché delle eventuali rettifiche e riprese di valore;
 il debito implicito verso il locatore, che sarebbe stato iscritto alla data di chiusura dell’esercizio nel passivo dello Stato patrimoniale,
equivalente al valore attuale delle rate di canone non ancora scadute, nonché del prezzo di riscatto, determinati utilizzando tassi di interesse
pari all’onere finanziario effettivo riconducibile a ogni singolo contratto;
 l’onere finanziario effettivo di competenza dell’esercizio attribuibile ai contratti in argomento;
Pagina 13
Nota integrativa al bilancio consolidato al 31.12.2018
pag. 24 di 73
Gruppo Buffetti S.p.A.

 le quote di ammortamento relative ai beni in locazione che sarebbero state di competenza dell’esercizio;
 le rettifiche e riprese di valore che sarebbero state di competenza dell’esercizio.
Si precisa che il prospetto accoglie i dati relativi all'unico contratto in essere rilevante alla data di chiusura dell'esercizio oggetto del presente
bilancio e precisamente il leasing relativo all'immobile dove la società ha la propria sede sociale.

Nel prospetto che segue vengono fornite le informazioni richieste dall’art. 2427, comma 1, n. 22 Cod. Civ.:

Operazioni di locazione finanziaria (locatario) - effetto sul risultato d'esercizio

Importo
Ammontare complessivo dei beni in locazione finanziaria al termine dell'esercizio 7.523.040,00
Ammortamenti che sarebbero stati di competenza dell'esercizio 225.691,00
Rettifiche e riprese di valore che sarebbero state di competenza dell'esercizio 0,00
Valore attuale delle rate di canone non scadute al termine dell'esercizio 4.563.050,00
Oneri finanziari di competenza dell'esercizio sulla base del tasso d'interesse effettivo 83.367,00

Immobilizzazioni Finanziarie

Le immobilizzazioni finanziarie al 31 dicembre 2018 ammontano ad Euro 10.723.843, mentre al 31 dicembre 2017 ammontavano ad Euro
3.136.472.

La voce risulta composta per:


- Euro 8.861.036 dalla voce Partecipazioni in altre imprese;
- Euro 1.862.807 dalla voce Crediti.

Pagina 14
Nota integrativa al bilancio consolidato al 31.12.2018
pag. 25 di 73
Gruppo Buffetti S.p.A.

Movimenti delle immobilizzazioni finanziarie: partecipazioni, altri titoli, azioni proprie

Partecipazioni in Partecipazioni in Partecipazioni in Totale Azioni


Altri titoli
imprese collegate imprese controllanti altre imprese partecipazioni proprie

Valori di inizio esercizio


Costo 0 0 1.516.771 1.516.771 0 0
Rivalutazioni 0 0 0 0 0 0
Svalutazioni 0 0 0 0 0 0
Valore di bilancio 0 0 1.516.771 1.516.771 0 0
Variazioni nell'esercizio
Incrementi per acquisizioni 1.400.000 0 5.946.278 7.346.278 0 0
Decrementi per alienazioni 0 0 (2.013) (2.013) 0 0
Svalutazioni 0 0 0 0 0 0
Rivalutazioni 0 0 0 0 0 0
Riclassifiche 0 0 0 0 0 0
Altre variazioni 0 0 0 0 0 0
Totale variazioni 1.400.000 0 5.944.265 7.344.265 0 0
Valore di fine esercizio
Costo 1.400.000 0 7.461.036 8.861.036 0 0
Rivalutazioni 0 0 0 0 0 0
Svalutazioni 0 0 0 0 0 0
Valore di bilancio 1.400.000 0 7.461.036 8.861.036 0 0

Pagina 15
Nota integrativa al bilancio consolidato al 31.12.2018
pag. 26 di 73
Gruppo Buffetti

L'incremento della voce "partecipazioni in altre imprese" registrata nel corso dell'esercizio è relativo
all'acquisto di azioni in imprese di rilevanza internazionale.
Non esistono fondi per rischi ed oneri su partecipazioni, iscritti nel passivo patrimoniale.

Sulle partecipazioni esistenti nel patrimonio della società al 31.12.2018 non è stata mai operata
alcuna rivalutazione economica o monetaria.

Movimenti delle immobilizzazioni finanziarie: crediti

Valore di Variazioni Valori di Quota Quota Di cui di


inizio nell'esercizio fine scadente scadente durata
esercizio esercizio entro oltre superiore
l'esercizio l'esercizio a 5 anni
Crediti immobilizzati verso imprese collegate 0 0 0 0 0 0
Crediti immobilizzati verso imprese controllanti 0 0 0 0 0 0
Crediti immobilizzati verso altri 1.619.701 243.106 1.862.807 1.715.062 147.745 0
Totale crediti immobilizzati 1.619.701 243.106 1.862.807 1.715.062 147.745 0

Valore delle immobilizzazioni finanziarie

Descrizione Valore contabile


Partecipazioni in imprese collegate 1.400.000
Partecipazioni in altre imprese 7.461.036
Crediti verso imprese collegate 0
Crediti verso altri 1.862.807
Altri titoli 0

Dettaglio del valore dei crediti verso altri

Descrizione Valore contabile


Depositi cauzionali 379.332
Crediti Finanziari vs terzi 1.483.475
Totale 1.862.807

I Crediti immobilizzati verso altri, per 1.483.475 euro, si riferiscono ad operazioni finanziarie a
breve termine che potrebbero avere effetti positivi già a partire dal 2019.

Pagina 16
Nota integrativa al bilancio consolidato al 31.12.2018

pag. 27 di 73
Gruppo Buffetti

ATTIVO CIRCOLANTE

Rimanenze

Le rimanenze al 31 dicembre 2018 ammontano ad Euro 8.004.091, mentre al 31 dicembre 2017


ammontavano ad Euro 9.009.871 e risultano così formate:

Analisi delle variazioni delle rimanenze

Valore di Variazione Valore di


inizio nell'esercizio fine
esercizio esercizio

Materie prime, sussidiarie e di consumo 354.375 (23.410) 330.965


Prodotti in corso di lavorazione e semilavorati 89.620 (35.527) 54.093
Lavori in corso su ordinazione 197.853 (116.618) 81.235
Prodotti finiti e merci 8.111.518 (751.960) 7.359.558
Acconti (versati) 256.505 (78.265) 178.240
Totale rimanenze 9.009.871 (1.005.780) 8.004.091

Le movimentazioni intervenute nel fondo svalutazione prodotti finiti e merce sono le seguenti:

Saldo 31.12.2017 1.380.739


Utilizzi -309.900
Rilasci
Accantonamenti dell'esercizio 400.300
Saldo 31.12.2018 1.471.139

Lo stanziamento dell'esercizio tiene conto di valutazioni tecnico/commerciali relative alle


condizioni e all'andamento del mercato, all'obsolescenza e/o alla rotazione di determinate categorie
di prodotti nonché all'esistenza di categorie di prodotti soggette con il tempo a deperimento fisico o
a scadenza.

Attivo circolante: Crediti

I crediti al 31 dicembre 2018 ammontano ad Euro 46.551.665, mentre al 31 dicembre 2017


ammontavano ad Euro 45.034.532.

Nelle tabelle seguenti esponiamo la composizione e le variazioni intervenute nella consistenza dei
crediti esposti in Bilancio:

Pagina 17
Nota integrativa al bilancio consolidato al 31.12.2018

pag. 28 di 73
Gruppo Buffetti

Valore di Variazione Valore di Quota Quota


inizio nell'esercizio fine scadente scadente
esercizio esercizio entro oltre
l'esercizio l'esercizio
Crediti verso clienti iscritti nell'attivo circolante 40.170.256 2.351.518 42.521.774 42.521.774 0
Crediti verso imprese controllate iscritti nell'attivo circolante 0 0 0 0 0
Crediti verso imprese collegate iscritti nell'attivo circolante 0 0 0 0 0
Crediti verso imprese controllanti iscritti nell'attivo circolante 1.008.555 47.616 1.056.171 1.056.171 0
Crediti verso imprese sottoposte al controllo delle contr.nti 14.519 50.557 65.076 65.076 0
Crediti tributari iscritti nell'attivo circolante 779.400 (548.081) 231.319 231.199 120
Attività per imposte anticipate iscritte nell'attivo circolante 2.709.981 (327.920) 2.382.061 2.382.061 0
Crediti verso altri iscritti nell'attivo circolante 351.821 (56.557) 295.264 295.264 0
Totale crediti iscritti nell'attivo circolante 45.034.532 1.517.133 46.551.665 46.551.545 120

Crediti vs clienti

Si precisa che la società non ha proceduto alla valutazione dei crediti commerciali al costo
ammortizzato, né all’attualizzazione degli stessi in quanto tutti i crediti commerciali rilevati hanno
scadenza inferiore a 12 mesi.
Pertanto i crediti commerciali, di cui alla voce C.II.1), sono stati iscritti in bilancio al valore
presumibile di realizzazione, che corrisponde alla differenza tra il valore nominale e il fondo
svalutazione crediti costituito nel corso degli esercizi precedenti, del tutto adeguato ad ipotetiche
insolvenze ed incrementato della quota accantonata nell’esercizio.
Al fine di tenere conto di eventuali perdite, al momento non attribuibili ai singoli crediti, ma
fondatamente prevedibili, è stato accantonato al fondo svalutazione crediti un importo pari a Euro
1.317.045.
Di conseguenza, la rilevazione iniziale dei crediti in esame è stata effettuata al valore nominale al
netto dei premi, degli sconti, degli abbuoni previsti contrattualmente o comunque concessi. A fine
esercizio si è proceduto ad adeguare il valore nominale al valore di presumibile realizzo.
I crediti verso clienti al 31 dicembre 2018 ammontano a Euro 42.521.774, mentre al 31 dicembre
2017 ammontavano ad Euro 40.170.256 e risultano così composti:

Valore di inizio Variazione Valore di fine


esercizio nell'esercizio esercizio

Crediti vs clienti 7.915.330 373.465 8.288.795


Clienti c/effetti da maturare 33.072.926 2.068.185 35.141.111
Fatture da emettere 868.465 (53.461) 815.004
Note credito da emettere -405.947 (144) -406.091
(Fondo sval. crediti tassato) -1.000.373 35.338 -965.035
(Fondo sval. crediti non tassato) -280.145 (71.865) -352.010
Totale crediti clienti 40.170.256 2.351.518 42.521.774

La movimentazione del fondo svalutazione crediti è la seguente:

Pagina 18
Nota integrativa al bilancio consolidato al 31.12.2018

pag. 29 di 73
Gruppo Buffetti

Fondi rischi su crediti (€) Tassati Non tassati Totale

Saldo 31.12.2017 1.000.373 280.145 1.280.518


Utilizzo per perdite su crediti -243.921 -265.153 -509.074
Accantonamenti dell'esercizio 208.583 337.018 545.601
Saldo 31.12.2018 965.035 352.010 1.317.045

Crediti verso imprese controllanti

I crediti verso controllanti al 31 dicembre 2018 ammontano a Euro 1.056.171, mentre al 31


dicembre 2017 ammontavano ad Euro 1.008.555 e risultano così composte:

Valore di inizio Variazione Valore di fine


esercizio nell'esercizio esercizio
Crediti comm.li vs/ Dylog Italia SpA 330.951 725.220 1.056.171
Crediti per consolidato fiscale vs/Dylog Italia SpA 677.604 (677.604) 0
Totale dei crediti vs controllanti 1.008.555 47.616 1.056.171

Crediti verso imprese sottoposte al controllo delle controllanti

I crediti verso imprese sottoposte al controllo delle controllanti al 31 dicembre 2018 ammontano ad
Euro 65.076, mentre al 31 dicembre 2017 ammontavano ad Euro 14.519 e si riferiscono:
- per 5.107 euro a crediti verso la Cronos Srl;
- per 39.912 euro a crediti verso la Seasoft Srl.
- per 18.300 euro a crediti verso la Octorate Srl;
- per 1.757 euro a crediti verso la Dylog Hi-Tech Srl.

Crediti tributari

I crediti tributari al 31 dicembre 2018 ammontano ad Euro 231.319, mentre al 31 dicembre 2017
ammontavano ad Euro 779.400 e si riferiscono:
Valore di inizio Variazione Valore di fine
esercizio nell'esercizio esercizio

crediti per imposte dirette richieste a rimborso 0 0 0


crediti per IVA 597.992 (496.869) 101.123
crediti per la richiesta di rimborso IRAP spese personale 120 0 120
crediti per ritenute, bollo virtuale e imposta registro, ipocatastali ed altre 91.444 18.046 109.490
partite
crediti ceduti alla Gruppo Buffetti S.p.A. dalle società controllate 0 0 0
crediti per IRAP al netto dell’acconto versato 86.151 (85.644) 507
crediti per IRES al netto dell’acconto versato 2.085 16.183 18.268
crediti per altre imposte 1.608 203 1.811
Totale crediti tributari 779.400 (548.081) 231.319

Pagina 19
Nota integrativa al bilancio consolidato al 31.12.2018

pag. 30 di 73
Gruppo Buffetti

Crediti per Imposte anticipate

I Crediti per Imposte anticipate al 31 dicembre 2018 ammontano a 2.382.061euro mentre al 31


dicembre 2017 ammontavano a 2.709.981 euro .
Nei prospetti che seguono viene fornita l’informativa di cui all’articolo 2427, comma 1 n. 14 del
codice civile:

Prospetto differenze temporanee al 31.12.2018

Imposte Acc.nto
anticipate rettifiche
saldo al Accantona- saldo al
da primo Utilizzi di
31.12.2017 mento 31.12.2018
consolida- consolida-
(€) mento mento

Fondo sval. magazzino 1.380.739 0 309.900 0 400.300 1.471.139


Fondo sval. Crediti 905.431 0 213.845 0 146.639 838.225
Fondo rischi diversi 334.678 0 0 0 0 334.678
Indennità suppl. clientela 474.015 0 36.914 0 0 437.101
Accantonamenti su personale 190.747 0 190.747 0 77.928 77.928
Avviamento 3.757.950 0 808.457 0 72.655 3.022.148
Quote Associative 1.105 0 658 0 2.095 2.542
Altre differenze temporanee 107.449 0 80.577 10.792 22.912 60.576
Perdite fiscali (consolid.) 1.114.833 0 288.120 325.696 1.152.409
Sval. crediti eccedente la quota fiscale
7.215 0 0 0 36.322 43.537
(consolid.)
ai fini IRES 8.274.162 0 1.929.218 10.792 1.084.547 7.440.283
Indennità suppl. clientela 578.504 0 36.914 0 0 541.590
Avviamento 3.757.950 0 808.457 0 72.655 3.022.148
Altre differenze temporanee 83.788 0 56.477 10.792 0 38.103
ai fini IRAP 4.420.242 0 901.848 10.792 72.655 3.601.841

Prospetto differenze temporanee al 31/12/2018che non transitano a CE ma che sono imputate


direttamente a PN

F.do
saldo al Strum. saldo al
Utilizzi
31.12.2017 Finanz. 31.12.2018
Deriv.
(€)
Fair Value Strumenti finaz.ri derivati pass. 0 0 57.210 57.210
ai fini IRES 0 0 57.210 57.210

Pagina 20
Nota integrativa al bilancio consolidato al 31.12.2018

pag. 31 di 73
Gruppo Buffetti

Prospetto imposte anticipate al 31.12.2018

Imposte
imposte Acc.nto imposte
anticipate
anticipate Rettifiche di Accantona- anticipate
da primo Utilizzi
al consolida- mento al
consolida-
(€) 31.12.2017 mento 31.12.2018
mento
Fondo sval. magazzino 331.377 0 74.376 0 96.072 353.073
Fondo sval. Crediti 217.304 0 51.323 0 35.193 201.174
Fondo rischi diversi 80.323 0 0 0 0 80.323
Indennità suppl. clientela 113.764 0 8.859 0 0 104.905
Accantonamenti su personale 45.779 0 45.779 0 18.703 18.703
Avviamento 901.908 0 194.030 0 17.437 725.315
Quote Associative 266 0 158 0 503 611
Altre differenze temporanee 25.786 0 19.338 2.590 5.499 14.537
Perdite fiscali (consolid.) 267.560 0 69.149 0 78.167 276.578
Sval. crediti eccedente la quota fiscale
1.732 0 0 0 8.717 10.449
(consolid.)
ai fini IRES 1.985.799 0 463.012 2.590 260.291 1.785.668
Indennità suppl. clientela 27.884 0 1.779 0 0 26.105
Avviamento 181.133 0 38.968 0 3.502 145.667
Altre differenze temporanee 3.597 0 2.423 463 0 1.637
ai fini IRAP 212.614 0 43.170 463 3.502 173.409
Imp. sost. Avv.to Art. 176 Tuir 511.568 0 102.314 0 0 409.254
Totale 2.709.981 0 608.496 3.053 263.793 2.368.331

Prospetto differenze temporanee al 31/12/2018che non transitano a CE ma che sono imputate direttamente a PN

imposte F.do imposte


anticipate Strum. anticipate
Utilizzi
al Finanz. al
(€) 31.12.2017 Deriv. 31.12.2018
Fair Value Strumenti finaz.ri derivati pass. 0 0 13.730 13.730
ai fini IRES 0 0 13.730 13.730

Le aliquote applicate sono quelle IRES e IRAP vigenti nel 2018.

Crediti verso altri iscritti nell'attivo circolante

I Crediti verso altri iscritti nell’attivo circolante al 31 dicembre 2018 ammontano a 295.264 euro
mentre al 31 dicembre 2017 ammontavano a 351.821 euro.
L’importo più rilevante (circa 98.000 euro) riguarda crediti verso fornitori per anticipi.

Non vi sono al 31.12.2018 crediti di durata residua superiore ai 5 anni.

Pagina 21
Nota integrativa al bilancio consolidato al 31.12.2018

pag. 32 di 73
Gruppo Buffetti

Attività finanziarie che non costituiscono immobilizzazioni

Le Attività finanziarie che non costituiscono immobilizzazioni al 31 dicembre 2018 ammontano a


10.058.616 euro mentre al 31 dicembre 2017 ammontavano a 8.794.298 euro.

Variazioni delle attività finanziarie che non costituiscono immobilizzazioni

In ossequio a quanto previsto dal nuovo principio contabile OIC 14, i crediti generati dalla gestione
accentrata della tesoreria sono stati rilevati in un’apposita voce, ai sensi dell’articolo 2423-ter,
comma 3, del codice civile, tra le “Attività finanziarie che non costituiscono immobilizzazioni”,
denominata “Attività finanziarie per la gestione accentrata della tesoreria”.

Valore di
Valore di Variazioni
fine
inizio esercizio nell'esercizio
esercizio
Altre Attività finanziarie non immobilizzate 955.627 955.627
Altri Titoli 103.351 149 103.500
Attività finanziarie per la gestione accentrata della tesoreria 8.690.947 308.542 8.999.489
Totale attività finanziarie che non costituiscono immobilizzazioni 8.794.298 1.264.318 10.058.616

Le attività finanziarie che non costituiscono immobilizzazioni, per euro 8.999.489, si riferiscono a
crediti di natura finanziaria verso la società controllante indiretta Dylog Italia SpA e derivano da
una gestione accentrata della tesoreria, tramite un sistema di cash pooling a condizioni di mercato.
Il rapporto in questione, nato nel luglio 2010, è stato creato per ottimizzare i flussi di tesoreria
correnti tra le società del gruppo Dylog e minimizzare gli oneri finanziari verso il settore creditizio.
Nel corso del 2018 sono state acquisite, per euro 955.627, delle quote di minoranza di altre società
che sono poi state rivendute nei primi mesi del 2019.

Attivo circolante: disponibilità liquide

Le disponibilità liquide al 31 dicembre 2018 ammontano a 18.509.904 euro mentre al 31 dicembre


2017 ammontavano a 7.677.854 euro.

Valore di
Variazione Valore di fine
inizio
nell'esercizio esercizio
esercizio
Depositi bancari e postali 6.659.270 11.826.973 18.486.243
Assegni 990.256 (988.486) 1.770
Denaro e altri valori in cassa 28.328 (6.437) 21.891
Totale delle disponibilità liquide 7.677.854 10.832.050 18.509.904

Ratei e Risconti Attivi

I Ratei e i Risconti Attivi al 31 dicembre 2018 ammontano a 1.009.280 euro mentre al 31 dicembre
2017 ammontavano a 968.696 euro.

Pagina 22
Nota integrativa al bilancio consolidato al 31.12.2018

pag. 33 di 73
Gruppo Buffetti

Di seguito viene esposta la composizione dei Ratei e Risconti attivi:

RISCONTI ATTIVI
31/12/2018
Risconti attivi su locazioni passive 96.188
Risconti attivi su abbonamenti 2.775
Risconti attivi su assicurazioni 37.993
Risconti attivi su assicurazioni autovetture 3.048
Risconti attivi su canoni software 46.255
Risconti attivi su canoni manutenzione 33.784
Risconti attivi su spese telefoniche 1.898
Risconti attivi su noleggi autovetture 10.568
Risconti attivi su fidejussioni 7.635
Risconti attivi su spese condominiali 1.770
Risconti attivi su spese pubblicitarie e di promozione 55.404
Risconti attivi Leasing immobile 533.752
Risconti attivi spese registrazione contratti locazione 322
Risconti attivi canoni servizi autovetture 11.433
Risconti attivi su provvigioni agenti 29.396
Risconti attivi su imballaggi 35.000
Altri Risconti Attivi 52.529
TOTALE 959.750

RATEI ATTIVI Totale


Ratei attivi su interessi 6.582
Ratei attivi canoni manutenzione 42.948
TOTALE 49.530

Pagina 23
Nota integrativa al bilancio consolidato al 31.12.2018

pag. 34 di 73
Gruppo Buffetti

Nota Integrativa Passivo e patrimonio netto

PATRIMONIO NETTO

Il capitale sociale della Capogruppo, interamente versato, è costituito da 10.000.000 di azioni del
valore nominale di 1,00 euro ciascuna.
Il patrimonio netto consolidato al 31.12.2018 è originato dalle seguenti movimentazioni avvenute
nel corso del periodo:

Riserva Utile Utile


Patrimonio Capitale Utile / Patrim.
Capitale Riserva Riserve Altre oper.ni di (perdita) (perdita)
(€) netto per il e riserve perdita netto
sociale legale Statutarie riserve copertura portati a del
Gruppo di terzi di terzi Consolid.
fin.ria nuovo periodo
all'inizio dell'esercizio precedente 10.000.000 1.361.919 5.811 0 8.108.109 3.865.243 23.341.082 2.479.018 -341.795 25.478.305
Aumenti di capitale 0 0
Riclassifiche 0 0
Altre variazioni 0 245.000 245.000
destinazione del risultato dell'esercizio: 0 0
attribuzione alla riserva legale 226.083 -226.083 0 0
attribuzione a riserve straordinarie o facoltative 2.122 19.769 -21.891 0 0
riporto a nuovo utile (perdita) 2.117.272 -2.117.272 0 -341.795 341.795 0
attrib. dividendi (0,15 € per azione) -1.500.000 -1.500.000 -1.500.000
Differenze da arrotondamento 1 3 4 4
risultato dell'esercizio corrente 4.079.180 4.079.180 -252.636 3.826.544
alla chiusura dell'esercizio precedente 10.000.000 1.588.002 2.122 25.581 0 10.225.381 4.079.180 25.920.266 2.382.223 -252.636 28.049.853
Aumenti di capitale 0 0
Riclassifiche 0 0
Altre variazioni -43.479 -43.479 -41.847 -85.326
destinazione del risultato dell'esercizio: 0 0
attribuzione alla riserva legale 219.218 -219.218 0 0
attribuzione a riserve straordinarie o facoltative 31.705 -31.705 0 0
riporto a nuovo utile (perdita) 2.774.356 -2.774.356 0 -252.636 252.636 0
attrib. dividendi (0,10 € per azione) 25.699 -1.053.900 -1.028.201 -25.699 -1.053.900
Differenze da arrotondamento -1 -1 -1 -2
risultato dell'esercizio corrente 4.509.501 4.509.501 -312.278 4.197.223
alla chiusura dell'esercizio corrente 10.000.000 1.807.220 2.122 57.286 -43.479 13.025.436 4.509.501 29.358.086 2.062.040 -312.278 31.107.848

La riconciliazione dei risultati del bilancio civilistico della Capogruppo con i relativi bilanci
consolidati viene nel seguito riportata:

31.12.2018 31.12.2017
Conto Patrimonio Conto Patrimonio
(€) economico netto economico netto
Bilancio della Gruppo Buffetti S.p.A. 4.859.213 23.853.944 4.294.242 20.038.206
· svalutazione partecipazione consolidate 346.069 1.489.124 248.055 1.143.055
· acc.nto rischi su partecipazioni consolidate

Pagina 24
Nota integrativa al bilancio consolidato al 31.12.2018

pag. 35 di 73
Gruppo Buffetti

Eliminazione effetti operazioni tra società consolidate 16.226 -6.339 33.203 -22.565
· eliminazione del valore di carico delle partecipazioni
-9.672.707 -9.425.507
consolidate
· Differenze di Consolidamento e relativo amm.to -486.030 1.054.201 -444.959 1.334.878
· risultati dei bilanci civilistici spettanza Gruppo
della Flex Srl 97.075 10.732.760 211.587 10.635.685
della Campo Marzio Signature Srl Consolidato -361.331 238.377 -308.904 599.708
della PA Digitale Spa 38.278 1.668.725 45.957 1.616.801
differenze da arrotondamento 1 -1 5
Bilancio consolidato spettanza Gruppo 4.509.501 29.358.085 4.079.180 25.920.266
· risultati dei bilanci civilistici spettanza terzi
della Campo Marzio Signature Srl
-347.161 229.028 -296.791 576.190
Consolidato
della PA Digitale Spa 34.883 1.520.735 44.155 1.553.397
Bilancio consolidato 4.197.223 31.107.848 3.826.544 28.049.853

Variazioni della riserva per operazioni di copertura dei flussi finanziari attesi

Riserva per
operazioni di
copertura di flussi
finanziari attesi
Valore di inizio esercizio 0
Variazioni nell'esercizio
Accantonamento nell'esercizio (43.479)
Aumento per variazioni di fair value
Decremento per variazioni di fair value
Totale variazioni (43.479)
Valore di fine esercizio (43.479)

Fondi per Rischi ed Oneri

Informazioni sui fondi per rischi e oneri

Il Fondo per Rischi e Oneri al 31 dicembre 2018 ammonta a 1.469.715 euro mentre al 31 dicembre
2017 ammontavano a 1.329.826 euro.
Il dettaglio dei fondi per rischi ed oneri si compone come segue:

Pagina 25
Nota integrativa al bilancio consolidato al 31.12.2018

pag. 36 di 73
Gruppo Buffetti

Fondo per F.do


Fondi per
trattamento di strumenti Totale fondi per
imposte anche Altri fondi
quiescienza e finaz.ri rischi e oneri
differite
obblighi simili derivati pass.
Valore di inizio esercizio 953.922 0 0 375.904 1.329.826
Variazioni nell'esercizio
Accantonamento nell'esercizio 62.891 0 57.210 97.928 218.029
Utilizzo nell'esercizio (36.914) 0 0 0 (36.914)
Altre variazioni 0 0 0 (41.226) (41.226)
Totale variazioni 25.977 0 57.210 56.702 139.889
Valore di fine esercizio 979.899 0 57.210 432.606 1.469.715

Il fondo per l’indennità suppletiva di clientela, presente nei bilanci precedenti tra gli Altri Fondi, è
stato spostato, come previsto dall’OIC 31, nell’aggregato Fondo per trattamento di quiescenza e
obblighi simili riclassificando ai fini comparativi anche il 2017.
Il fondo per Strumenti Passivi derivati rappresenta il fair value dello strumento derivato di copertura
dei tassi interessi sul leasing finanziario immobiliare.

Gli altri fondi sono destinati a fronteggiare i seguenti oneri e rischi:


- rischi diversi verso personale ed altri per 354.678 euro;
- oneri per erogazioni futuri premi a dipendenti 77.928 euro;
- nel corso del 2018, è stato rilasciato il fondo rischi inerenti alla chiusura nel 2004 della
liquidazione della società Il Centro Contabile S.p.A. per 41.226 euro. Nel corso degli ultimi anni
infatti non si sono manifestate passività riguardanti Il Centro Contabile S.p.A.

Trattamento Fine Rapporto di Lavoro

Informazioni sul trattamento di fine rapporto di lavoro subordinato

Il Trattamento di Fine Rapporto di Lavoro al 31 dicembre 2018 ammonta a 3.189.229 euro mentre
al 31 dicembre 2017 ammontava a 3.225.057 euro.
La movimentazione nel corso dell’esercizio è stata la seguente:

Trattamento di fine rapporto di lavoro subordinato


Trattamento di
fine rapporto di
lavoro
subordinato
Valore di inizio esercizio 3.225.057
Variazioni nell'esercizio
Altri movimenti
Accantonamento nell'esercizio 890.286
Accantonamento nell'esercizio (quiescenza e simili)
Utilizzo nell'esercizio (379.072)
Altre variazioni (547.042)
Totale variazioni (35.828)
Valore di fine esercizio 3.189.229

Pagina 26
Nota integrativa al bilancio consolidato al 31.12.2018

pag. 37 di 73
Gruppo Buffetti

Il fondo Trattamento Fine Rapporto viene incrementato per la quota maturata nel periodo ai sensi di
legge e copre totalmente il debito verso tutto il personale dipendente della società.

Debiti
I Debiti al 31 dicembre 2018 ammontano a 73.261.865 euro mentre al 31 dicembre 2017
ammontava a 60.229.262 euro.
Esponiamo nelle tabelle che seguono la composizione e le variazioni intervenute nella consistenza
dei debiti esposti in Bilancio.

Variazioni e scadenza dei debiti


Quota Quota Di cui di
Valore di Valore di
Variazione scadente scadente durata
inizio fine
nell'esercizio entro oltre superiore
esercizio esercizio
l'esercizio l'esercizio a 5 anni
Obbligazioni 370.321 49 370.370 370.370 0 0
Debiti verso soci per finanziamenti 175.377 495.079 670.456 490.000 180.456 0
Debiti verso banche 24.534.712 17.626.909 42.161.621 13.097.859 29.063.762 0
Acconti 135.678 (96.570) 39.108 39.108 0 0
Debiti verso fornitori 29.134.517 (5.614.834) 23.519.683 23.519.683 0 0
Debiti verso controllate 0 0 0 0 0 0
Debiti verso controllanti 782.460 323.977 1.106.437 1.106.437 0 0
Deb. v/ imprese sottoposte al contr. delle contr.nti 179.453 311.266 311.266 0 0
Debiti tributari 764.262 646.777 1.411.039 1.400.906 10.133 0
Deb. v/ istituti di previdenza e di sicurezza sociale 995.513 39.040 1.034.553 1.034.553 0 0
Altri debiti 3.156.969 (519.637) 2.637.332 2.637.332 0 0
Totale debiti 60.229.262 12.900.790 73.261.865 44.007.514 29.254.351 0

Debiti oltre 5 anni


Non esistono nel Bilancio al 31/12/2018 Debiti oltre 5 anni.

Obbligazioni
Le Obbligazioni al 31 dicembre 2018 ammontano a 370.370 euro mentre al 31 dicembre 2017
ammontavano a 370.321.

Debiti verso soci per finanziamenti


I Debiti verso soci di minoranza al 31 dicembre 2018 ammontano a 670.456 euro mentre al 31
dicembre 2017 ammontavano a 175.377 euro.

Debiti verso banche


I Debiti verso banche al 31 dicembre 2018 ammontano a 42.161.621 euro mentre al 31 dicembre
2017 ammontavano a 24.534.712 euro.
Nella voce D 4) sono stati rilevati i seguenti debiti di natura finanziaria:
 mutuo BANCO POPOLARE al nominale di euro 58.800, acceso nel corso del 2016;
 mutuo BANCO POPOLARE al nominale di euro 88.200, acceso nel corso del 2016;
Pagina 27
Nota integrativa al bilancio consolidato al 31.12.2018

pag. 38 di 73
Gruppo Buffetti

 mutuo INTESA SAN-PAOLO al nominale di euro 3.000.000, acceso nel corso del 2016;
 mutuo UBI BANCA al nominale di euro 2.000.000, acceso nel corso del 2016;
 mutuo BNL di nominali euro 2.500.000, acceso nel corso del 2018;
 mutuo BNL al nominale di euro 6.000.000, acceso nel corso del 2016;
 mutuo UBI al nominale di euro 5.000.000, acceso nel corso del 2017;
 mutuo Intesa al nominale di euro 30.000.000, acceso nel corso del 2018 e con scadenza al
31.12.2022; il finanziamento è regolato su un tasso euribor a sei mesi + uno spread dello
1,30% la cui valutazione è stata effettuata al costo ammortizzato.
Si precisa che la società, con riguardo agli altri debiti verso le banche non ha proceduto alla
valutazione di detti debiti al costo ammortizzato né all’attualizzazione degli stessi in quanto
l’applicazione del criterio del costo ammortizzato avrebbe prodotto effetti irrilevanti al fine di una
rappresentazione veritiera e corretta; sono pertanto stati valutati al loro valore nominale.

Acconti
Gli Acconti al 31.12.2018 ammontano a 39.108 mentre al 31 dicembre 2017 ammontavano a
135.678 euro.

Debiti verso controllanti


I Debiti verso controllanti al 31.12.2018 ammontano ad euro 1.106.437 mentre al 31 dicembre 2017
ammontavano a 782.460.
I debiti verso la controllante sono esclusivamente debiti di natura commerciale.

Debiti Tributari
I Debiti Tributari al 31 dicembre 2018 ammontano a 1.411.039 euro mentre al 31 dicembre 2017
ammontavano a 764.262.

Debiti verso istituti previdenziali


I Debiti verso istituti previdenziali al 31 dicembre 2018 ammontano a 1.034.553 euro mentre al al
31 dicembre 2017 ammontavano a 995.513 euro.

Altri Debiti
Gli Altri Debiti al 31 dicembre 2018 ammontano a 2.637.332 euro mentre al 31 dicembre 2017
ammontavano a 3.156.969 euro.
I debiti verso Altri si riferiscono principalmente a debiti verso dipendenti per retribuzioni, ferie e
mensilità aggiuntive maturate (oltre 1.700.000 euro), debiti verso agenti (oltre 300.000 euro) e
debiti verso clienti ( circa 300.000 euro).

Debiti assistiti da garanzie reali su beni sociali

Pagina 28
Nota integrativa al bilancio consolidato al 31.12.2018

pag. 39 di 73
Gruppo Buffetti

Debiti assistiti da garanzie reali


Debiti non
Totale assistiti da Totale
Debiti garanzie
Debiti Debiti debiti
assistiti reali
assistiti assistiti assistiti
da
da da da
privilegi
ipoteche pegni garanzie
speciali
reali
Obbligazioni 0 0 0 0 370.370 370.370
Debiti verso soci per finanziamenti 0 0 0 0 670.456 670.456
Debiti verso banche 0 0 0 0 42.161.621 42.161.621
Debiti verso altri finanziatori 0 0 0 0 0 0
Acconti 0 0 0 0 39.108 39.108
Debiti verso fornitori 0 0 0 0 23.519.683 23.519.683
Debiti rappresentati da titoli di credito 0 0 0 0 0 0
Debiti verso imprese controllate 0 0 0 0 0 0
Debiti verso imprese collegate 0 0 0 0 0 0
Debiti verso controllanti 0 0 0 0 1.106.437 1.106.437
Deb. v/ imprese sottoposte al controllo delle contr.nti 0 0 0 0 311.266 311.266
Debiti tributari 0 0 0 0 1.411.039 1.411.039
Deb. v/ istituti di previdenza e di sicurezza sociale 0 0 0 0 1.034.553 1.034.553
Altri debiti 0 0 0 0 2.637.332 2.637.332
Totale debiti 0 0 0 0 73.261.865 73.261.865

Ratei e Risconti Passivi

I Ratei e i Risconti Passivi al 31 dicembre 2018 ammontano a 3.933.357 euro mentre al 31


dicembre 2017 ammontavano a 794.567 euro.
Di seguito viene esposta la composizione dei Ratei e Risconti Passivi:

RISCONTI PASSIVI 31/12/2018


Risconti su canoni di manutenzione e assistenza sw 3.317.191
Risconti passivi su contributi R&S 582.533
Totale 3.899.724

RATEI PASSIVI 31/12/2018


Ratei passivi su abbonamenti 185
Ratei passivi su interessi finanz./mutui 10.935
Ratei passivi diversi 7.709
Ratei passivi bolli virtuali da versare 14.804
Totale 33.633

Pagina 29
Nota integrativa al bilancio consolidato al 31.12.2018

pag. 40 di 73
Gruppo Buffetti

Impegni, garanzie e passività potenziali non risultanti dallo stato patrimoniale


Impegni e garanzie
La situazione degli impegni facenti capo alla Società può essere sintetizzata come segue:

Valore di inizio Variazione Valore di fine


Garanzie Prestate
esercizio nell'esercizio esercizio
Fideiussioni rilasciate a terzi 3.860.671 353.249 4.213.920
Altre garanzie prestate 2.665.737 (2.665.737) 0

Nelle fidejussioni a terzi sono presenti garanzie rilasciate:


- Per 1.887.000 euro a Banca Intesa in favore della PA Digitale S.p.A.;
- Per 1.275.000 euro a BNL in favore della PA Digitale S.pA.;
- Per 73.440 euro a Banca Intesa in favore della Campo Marzio Signature S.r.l.;
- Per 306.000 euro a BNL in favore della Campo Marzio Signature S.r.l.;
- Per 255.000 euro a Creval in favore della Campo Marzio Signature S.r.l.;
- Per 379.950 euro a BNL in favore della Campo Marzio Signature S.r.l.
Nel corso del 2018 si è chiusa la voce altre garanzie prestate in quanto si è venuti a conoscenza
della chiusura, da ormai più di 5 anni, della società Elerto B.V. verso cui erano state prestate delle
garanzie a seguito del contratto di cessione della partecipazione detenuta in IS Products S.p.A. In
questi anni non si è ricevuto alcuna comunicazione in merito a questa garanzia.

Valore di Variazione Valore di


Garanzie Ricevute
inizio esercizio nell'esercizio fine esercizio
Fideiussioni rilasciate da terzi 4.492.774 215.506 4.708.280

Le garanzie ricevute si riferiscono principalmente a fideiussioni ricevute da clienti.

Valore di Variazione Valore di


Impegni
inizio esercizio nell'esercizio fine esercizio
Impegni c/leasing 5.793.260 (479.140) 5.314.120

Si riferiscono al contratto di leasing immobiliare della sede sociale.


I canoni dei beni in leasing ammontano a 5.314.120 euro e rappresentano il valore complessivo dei
canoni a scadere, comprensivi di quota capitale, interessi, servizi e valore di riscatto finale da
corrispondere alla società locatrice per l’immobile della sede sociale

Pagina 30
Nota integrativa al bilancio consolidato al 31.12.2018

pag. 41 di 73
Gruppo Buffetti

Nota Integrativa Conto economico


I commenti sull’andamento generale dei ricavi e dei costi sono esposti nell’ambito della relazione
sulla gestione.

VALORE DELLA PRODUZIONE

La voce valore della produzione al 31 dicembre 2018 ammonta ad Euro 105.502.051, mentre al 31
dicembre 2017 ammontava d Euro 104.767.137.

Suddivisione dei ricavi delle vendite e delle prestazioni per categoria di attività
La ripartizione dei ricavi delle vendite e delle prestazioni è così riepilogabile, in base alle categorie
di attività.

Dettagli sui ricavi delle vendite e delle prestazioni suddivisi per categoria di
attività
Valore esercizio
Categoria di attività
corrente
Prodotti finiti e merci 76.137.839
Prodotti e Servizi innovativi 24.993.948
Assistenza software 2.910.130
Totale 104.041.917

Suddivisione dei ricavi per area geografica

Valore esercizio
Area geografica
corrente
Italia 101.779.563
Asia 333.464
Hong Kong 639.506
China 590.041
Europe 292.985
U.K. 283.906
America 122.452
Totale 104.041.917

Altri Ricavi e Proventi


La voce è così composta:

Valore esercizio
Categoria di attività
corrente
Contributo attivazione franchising 189.461
Affitti attivi 0
Sopravvenienze e insussistenze attive 65.035
Prestazioni diverse 64.756
Altri 320.379
Totale 639.631

Pagina 31
Nota integrativa al bilancio consolidato al 31.12.2018

pag. 42 di 73
Gruppo Buffetti

Le sopravvenienze attive sono dovute prevalentemente a posizioni debitorie prescritte verso clienti.
La voce A.5 comprende anche la quota, di competenza dell’esercizio in corso, del credito d'imposta
per ricerca e sviluppo di cui all'art. 1, co. 35 - 36 della L. 190/2014.

Costi della Produzione

Il costo della produzione al 31 dicembre 2018 ammonta ad Euro 98.205.806, mentre al 31 dicembre
2018 ammontava ad Euro 98.300.499

Acquisti materie prime, sussidiarie, di consumo e merci

La voce costi per materie prime, sussidiarie, di consumo e merci ammonta al 31 dicembre 2018 ad
Euro 50.730.105 e sono così dettagliati:

Valore esercizio
Descrizione
corrente
Materiali di consumo e imballi 458.418
Materie prime 1.668.932
Merci destinate alla rivendita 48.258.147
Costi accessori di acquisto 126.736
Altri acquisti 217.872
Totale 50.730.105

Costi per servizi

I costi per servizi al 31 dicembre 2018 ammontano ad Euro 19.167.240 e sono così dettagliati:

Valore esercizio
Descrizione
corrente
Lavorazioni esterne 409.357
Consulenze tecniche 616.847
Pulizie e smaltimento rifiuti 197.958
Consulenze e prestazioni professionali 1.934.194
Pubblicità e prom.ne, propaganda e
2.429.625
rappresentanza
Provvigioni agenti 1.918.756
Provvigioni e compensi diversi 779.930
Spese trasporto e vigilanza 3.234.062
Manutenzione e riparazioni 736.056

Pagina 32
Nota integrativa al bilancio consolidato al 31.12.2018

pag. 43 di 73
Gruppo Buffetti

Servizi industriali (energia elettrica, metano,


323.332
acqua)
Magazzinaggio esterno 2.180.172
Spese telefoniche 291.060
Assicurazioni 86.836
Emolumenti amministratori e sindaci 1.838.174
Rimborso spese 101.244
Diritti d’autore 90.662
Prestazioni varie 768.392
Spese postali 2.777
Viaggi e trasferte dipendenti 749.443
Commissioni e spese 173.197
Costo mensa 305.166
Totale 19.167.240

Costi per godimento di beni di terzi

I costi per godimento beni di terzi al 31 dicembre 2018 ammontano ad Euro 6.220.736 e sono così
composti:

Valore esercizio
Descrizione
corrente
Affitti e spese accessorie 1.449.030
Affitti passivo ramo d'azienda 0
Noleggi 400.296
Royalties passive (a fornitori prodotti sw) 3.731.296
Canoni Leasing Immobile 632.635
Altri minori 7.479
Totale 6.220.736

Costi per il personale

Il costo del personale al 31 dicembre 2018 ammonta ad Euro 17.496.992 e risulta così ripartito

Valore esercizio
Descrizione
corrente
Salari e stipendi 12.717.297
Oneri sociali 3.657.350
Trattamento fine rapporto 890.286
Altri costi 232.059
Totale 17.496.992

Pagina 33
Nota integrativa al bilancio consolidato al 31.12.2018

pag. 44 di 73
Gruppo Buffetti

Ammortamenti e svalutazioni

Per gli ammortamenti e le svalutazioni relative alle immobilizzazioni immateriali e materiali si


rinvia a quanto descritto nelle corrispondenti voci dello stato patrimoniale.
Le svalutazioni dei crediti compresi nell’attivo circolante sono le seguenti:

Valore esercizio
Descrizione
corrente
Accantonamento al fondo crediti tassato 208.583
Accantonamento al fondo crediti non tassato 337.018
Accantonamento altri fondi 3.399
Totale 549.000

Oneri diversi di gestione

Gli Oneri diversi di gestione al 31 dicembre 2018 ammontano a 567.393 euro e risultano così
ripartiti:

Valore esercizio
Descrizione
corrente
Contributi associativi 47.132
Imposte e tasse diverse 331.856
Omaggi ed articoli promozionali 4.623
Erogazioni Liberali 26.000
Altri oneri diversi 134.735
Minusvalenze e sopravvenienze passive 23.047
Totale 567.393

Proventi ed Oneri finanziari

Oneri finanziari al netto dei proventi e degli utili (perdite) su cambi al 31 dicembre 2018
ammontano a 347.815 euro.
I proventi finanziari da partecipazione diversi dai dividenti al 31 dicembre 2018 ammontano a
320.053 euro.

Ripartizione degli interessi ed altri oneri finanziari per tipologia di debiti

La voce è così composta:


Interessi e altri oneri
finanziari
Prestiti obbligazionari 20.311
Debiti verso banche 682.261
Altri 20.502
Totale 723.074

Pagina 34
Nota integrativa al bilancio consolidato al 31.12.2018

pag. 45 di 73
Gruppo Buffetti

Utili e perdite su cambi

Le perdite su cambi al 31 dicembre ammontano a 13.334 euro.

Imposte sul reddito dell’esercizio, correnti, differite e anticipate


Imposte correnti, differite e anticipate
Le imposte correnti al 31 dicembre 2018 ammontano a 2.261.428 euro.

Imposte esercizi precedenti


Le imposte degli esercizi precedenti al 31 dicembre 2018 ammontano a 10.867 euro.

Imposte differite e anticipate


Le imposte differite e anticipate al 31 dicembre 2018 ammontano a 341.650 quale saldo netto delle
seguenti partite:
 incremento di imposte anticipate, calcolate nell’esercizio su differenze temporanee a deducibilità
differita ai fini IRES (262.881 euro) ed ai fini IRAP (3.965 euro);
 rigiro di imposte anticipate relative all’utilizzo nell’esercizio di fondi tassati ai fini IRES
(463.012 euro) ed ai fini IRAP (43.170 euro);
 Incremento netto per imposta sostitutiva 102.314 euro.
Le differenze temporanee che hanno generato tali effetti sono indicate nella tabella inclusa nel
commento alla voce “Crediti per imposte anticipate”.

CONSOLIDATO FISCALE NAZIONALE


L'esercizio 2018 rappresenta per la Gruppo Buffetti S.p.A. il quinto anno di applicazione
dell'istituto del consolidato fiscale nazionale previsto dalla riforma fiscale, introdotta con il D.Lgs.
N.344 del 12 dicembre 2003, e disciplinato negli artt. 117-129 del TUIR.
Le societa' che hanno aderito al regime di tassazione di Gruppo sono la consolidante Dylog Italia
S.p.A. e la controllata Gruppo Buffetti S.p.A. Tale opzione ha inizialmente avuto la durata di tre
esercizi (2014-2016) ed e’ automaticamente estesa agli esercizi successivi fino ad espressa revoca
da esercitare a cura del contribuente, in base alle vigenti disposizioni in materia.

Condizioni e termini rilevanti del contratto di consolidamento

La consolidante provvede a calcolare un'unica base imponibile di Gruppo, corrispondente alla


somma algebrica degli imponibili di ciascuna societa' consolidata.
La consolidata riconosce alla consolidante gli importi dovuti per i versamenti in acconto e a saldo
dell'Ires dovuta.
Sulla base del contratto si provvede a riconoscere il risparmio di imposta generato dalla societa' che
ha trasferito una perdita fiscale; l'eventuale credito emergente e' regolato tramite la gestione di
tesoreria.

Pagina 35
Nota integrativa al bilancio consolidato al 31.12.2018

pag. 46 di 73
Gruppo Buffetti

Nota Integrativa Altre Informazioni

Organico del Gruppo al 31.12.2018

La situazione dell’organico del Gruppo al 31.12.2018, esposta per categoria di dipendenti e


per società con dipendenti, viene evidenziata nel seguente prospetto:

Gruppo Buffetti Campo Marzio PA Digitale


Flex S.r.l. Totale
Categoria S.p.A. Signature S.r.l. S.p.A.
Media Media Media Media Media

2018 2017 2018 2017 2018 2017 2018 2017 2018 2017
Dirigenti 4 5 0 0 0 0 3 2 7 7
Operai e Impiegati 189 196 2 2 40 40 133 130 364 368
Totale 193 201 2 2 40 40 136 132 371 375

Gruppo Buffetti Campo Marzio PA Digitale


Flex S.r.l. Totale
Categoria S.p.A. Signature S.r.l. S.p.A.
Finale Finale Finale Finale Finale

2018 2017 2018 2017 2018 2017 2018 2017 2018 2017
Dirigenti 4 5 0 0 0 0 3 2 7 7
Operai e Impiegati 185 194 2 2 55 54 133 130 375 380
Totale 189 199 2 2 55 54 136 132 382 387

Compensi ad amministratori e sindaci

Gli emolumenti spettanti nel 2018 agli amministratori, liquidatori e sindaci, per lo svolgimento di
tali funzioni anche in altre imprese incluse nel consolidamento, vengono esposti nel seguente
prospetto:

Categoria Totale
Sindaci 32.349
Amministratori 1.805.825
Totale 1.838.174

Compensi spettanti alla società di revisione

I compensi spettanti alla società di revisione per l’esercizio 2018, per servizi di revisione legale dei
conti, vengono esposti nel seguente prospetto:

Pagina 36
Nota integrativa al bilancio consolidato al 31.12.2018

pag. 47 di 73
Gruppo Buffetti

Categoria Totale
Società di revisione 32.865
Totale 32.865

La società di revisione non ha svolto servizi di consulenza fiscale ed altri servizi diversi rispetto alla
revisione contabile.

Categorie di azioni emesse dalla società


La società, nel corso del 2018, non ha emesso azioni.

Titoli emessi dalla società


Nel corso del 2018, la società non ha emesso obbligazioni convertibili, titoli o valori simili.

Informazioni sugli strumenti finanziari emessi dalla società


Nel corso del 2018, la società non ha emesso strumenti finanziari.

Beni compresi nei patrimoni destinati a uno specifico affare


Tale voce non e' presente nel Bilancio al 31/12/2018.

Proventi dei finanziamenti destinati a uno specifico affare


Al 31 dicembre 2018 la società non ha avuto proventi da finanziamenti destinati a uno specifico
affare.

Informazioni relative agli strumenti finanziari derivati ex art. 2427-bis del Codice Civile
Le operazioni di copertura tassi in essere alla data di chiusura esercizio, sono finalizzate alla
copertura del rischio di oscillazione tassi, non hanno carattere speculativo e sono riconducibili (per
durata e struttura) a specifiche operazioni di finanziamento.
In ossequio al dettato dell'art. 2427 bis cc si forniscono informazioni sugli strumenti finanziari
derivati esistenti al 31/12/18

Oneri finanziari Fair Value Valore


2018 31/12/2018 Nozionale
Contratto BNL copertura tassi Leasing Immobiliare 40.897 -57.210 5.314.120

La variazione di "fair value", al netto delle imposte anticipate, ammontante a euro -43.479 e' iscritta
in apposita Riserva del patrimonio Netto.
Il Contratto di copertura decorre dal 1/3/2018 fino al 1/10/2027.

Pagina 37
Nota integrativa al bilancio consolidato al 31.12.2018

pag. 48 di 73
Gruppo Buffetti

Informazioni ex art. 1, comma 125, della legge 4 agosto 2017 n. 124 Comma 125 – Contributi,
sovvenzioni, vantaggi economici ricevuti

La legge n. 124/2017 introduce all’articolo 1, commi da 125 a 129, alcune misure volte ad
assicurare la trasparenza nelle relazioni finanziarie tra i soggetti pubblici e gli altri soggetti.
Per le imprese la modalità di assolvimento dell’obbligo di trasparenza consiste nel dare indicazione
degli importi delle somme ricevute nella nota integrativa del bilancio di esercizio.
Dato che l’oggetto dell’obbligo di trasparenza sono i contributi erogati, la disposizione si applica
alle erogazioni effettuate a partire dal 2018 e rendicontate nella nota integrativa al bilancio nel
2019.
Si dà atto che, nel corso dell’esercizio in commento, la società PA Digitale S.p.A ha fruito
dell'agevolazione di cui alla Legge n. 190/2014 (Legge di Stabilità 2015) ed alla Legge 232/2016
(Legge di Bilancio 2017). Il credito d’imposta ricevuto riguarda investimenti in attività di ricerca e
sviluppo, nella misura del 50% delle spese sostenute in eccedenza rispetto alla media dei medesimi
investimenti realizzati nei tre periodi d'imposta precedenti a quello in corso al 31 dicembre 2015.
Nel corso dell'esercizio 2018 la società ha utilizzato in compensazione il credito d'imposta per
ricerca sviluppo, pari ad euro 201.454, relativo alle spese sostenute nell'anno 2017 per lo studio, la
progettazione, la sperimentazione e la prototipazione di innovative funzioni per lo sviluppo di
piattaforme "web based" finalizzate all'erogazione di innovativi servizi digitali e relative a: pubblica
amministrazione, sistema di conservazione digitale a norma, sistema di gestione documentale,
adeguamento della piattaforma alla gestione del "partner WEBTEC", piattaforma di erogazione di
servizi ai privati.
Si precisa che in attesa dell’emanazione di specifiche linee guida da parte dell’autorità competenti,
data l’oggettiva complessità della materia in oggetto e la non chiarezza della norma, non si è
provveduto ad indicare nella nota integrativa al bilancio 2018 alcun ulteriore dato, in quanto si
ritiene che la disciplina di cui alla richiamata legge n. 124/2017 si riferisca solo alle attribuzioni
che non costituiscono un corrispettivo per le prestazioni dell’impresa ma che, viceversa, rientrino
nel novero dei vantaggi economici e/o delle liberalità.
Si da atto quindi che nel corso del 2018 la società non ha ricevuto ulteriori importi di contributi,
sovvenzioni, incarichi retribuiti e comunque vantaggi economici di qualunque genere ricevuti dalle
pubbliche amministrazioni.

Informazioni sulle Operazioni con Parti correlate

Le operazioni effettuate con l’impresa controllante e le imprese sottoposte al loro controllo sono
finalizzate all’interesse della Società e del Gruppo e sono praticate alle normali condizioni di
mercato; tali operazioni non sono atipiche e inusuali rispetto alla normale gestione d’impresa.

Pagina 38
Nota integrativa al bilancio consolidato al 31.12.2018

pag. 49 di 73
Gruppo Buffetti

Prospetto riepilogativo dello Stato Patrimoniale della società che esercita l'attività di
direzione e coordinamento

Ultimo esercizio Esercizio Precedente


Data dell'ultimo bilancio approvato 31/12/2017 31/12/2016
B) Immobilizzazioni 59.448.912 58.265.196
C) Attivo circolante 16.433.572 18.608.905
D) Ratei e risconti attivi 270.245 202.304
Totale attivo 76.152.729 77.076.405
A) Patrimonio netto
Capitale sociale 3.112.429 3.112.429
Riserve 23.165.030 21.971.238
Utile (perdita) dell'esercizio 1.871.088 1.776.915
Totale patrimonio netto 28.148.547 26.860.582
B) Fondi per rischi e oneri 101.063 123.009
C) Trattamento di fine di lavoro subordinato 1.701.586 1.685.819
D) Debiti 37.146.795 39.671.182
E) Ratei e risconti passivi 9.054.738 8.735.813
Totale passivo 76.152.729 77.076.405

Prospetto riepilogativo del Conto Economico della società che esercita l'attività di
direzione e coordinamento

Ultimo esercizio Esercizio Precedente


Data dell'ultimo bilancio approvato 31/12/2017 31/12/2016
A) Valore della produzione 30.149.403 28.495.862
B) Costi della produzione - 29.840.291 - 28.461.709
C) Proventi e oneri finanziari 1.777.147 1.719.295
D) Rettifiche di valore di attività finanziarie - -
E) Proventi e oneri straordinari - -
Imposte sul reddito dell'esercizio -215.171 23.467
Utile (perdita) dell'esercizio 1.871.088 1.776.915

Ai sensi e per gli effetti dell’art. 47 del D.P.R. 445/2000 si attesta la corrispondenza delle copie dei
documenti allegati ai documenti conservati agli atti della società.

(Il Presidente del Consiglio di Amministrazione)


Rinaldo Ocleppo

Il sottoscritto Massimo Dragone, nato a Milano il 28/10/1962, delegato alla presentazione


dell'istanza di deposito del bilancio d'esercizio, dichiara, consapevole delle responsabilità penali
previste ex art. 76 del D.P.R. 445/2000 in caso di falsa o mendace dichiarazione resa ai sensi
dell’art. 47 del medesimo decreto, che il presente documento è stato prodotto mediante scansione
ottica dell’originale analogico e che ha effettuato con esito positivo il raffronto tra lo stesso e il
documento originale ai sensi dell’art. 4 del D.P.C.M. 13 novembre 2014.

(Il Procuratore Speciale)


Massimo Dragone
Pagina 39
Nota integrativa al bilancio consolidato al 31.12.2018

pag. 50 di 73
pag. 51 di 73
pag. 52 di 73
pag. 53 di 73
pag. 54 di 73
Gruppo Buffetti

Imposta di bollo assolta in modo virtuale. Roma N. 204354/01 del 06/12/2001. Società
soggetta a direzione e coordinamento di DYLOG ITALIA SPA

Relazione sulla gestione

Bilancio Consolidato

al 31 dicembre 2018

Pagina 1
Relazione consolidata al 31.12.2018
pag. 55 di 73
Gruppo Buffetti

ORGANI SOCIALI

CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE

PRESIDENTE Rinaldo Ocleppo

CONSIGLIERI Lucia Cataldo


Brunella Malvicino
Riccardo Ocleppo
Daria Ocleppo

COLLEGIO SINDACALE

PRESIDENTE Emiliano Boeris Frusca

SINDACI EFFETTIVI Fabio Marini


Andrea Carisi

SINDACI SUPPLENTI Lorenzo Antonio Berta


Franco Boffa

SOCIETA’ DI REVISIONE Crowe AS S.p.A.

Pagina 2
Relazione consolidata al 31.12.2018
pag. 56 di 73
Gruppo Buffetti

STRUTTURA DEL GRUPPO

GRUPPO BUFFETTI
SPA

100% 51% 52,32% 40%

CM PA CARTIERE
FLEX SRL SIGNATURE DIGITALE PAOLO PIGNA
SRL SPA SPA
(società
collegata fuori
perimetro
consolidamento)

100% CMD
CMD ROMA 100% INDUSTRY
SRL
LTD

100%
CMD EUROPE
100% 100%
SRL
CMD
CMD RETAIL
RETAIL HK
LIMITED
CAMPO 100% LIMITED
MARZIO 100%
LONDRA LTD CMD INDUSTRY
SHENZEN
LIMITED

Pagina 3
Relazione consolidata al 31.12.2018
pag. 57 di 73
Gruppo Buffetti

SINTESI dell’ESERCIZIO – CONSOLIDATO


31.12.2018 31.12.2017

Ricavi delle vendite e delle prestazioni e diversi 104.042 102.460

Margine operativo lordo 9.615 8.052

Risultato operativo della gestione caratteristica 7.296 6.467

Risultato ante imposte 6.811 6.251

Risultato netto del Gruppo 4.509 4.079

Cash flow (utile netto+ammortamenti) 7.172 6.822

Patrimonio netto di Gruppo 29.358 25.920

Patrimonio netto di Terzi 1.750 2.130

Indebitamento finanziario netto 12.775 7.514

Capitale impiegato 43.883 35.564

Numero dipendenti 382 387

Pagina 4
Relazione consolidata al 31.12.2018
pag. 58 di 73
Gruppo Buffetti

RELAZIONE sulla GESTIONE

Signori Azionisti,
la presente relazione è a corredo del bilancio consolidato del Gruppo Buffetti al 31.12.2018 ed in
questa sede Vi relazioniamo sull’andamento della gestione del Gruppo e sui fatti straordinari
occorsi nell’esercizio 2018. Nella nota integrativa al bilancio troverete illustrazione dei dati
risultanti dallo stato patrimoniale e dal conto economico.

L’ANDAMENTO DELLA GESTIONE

La politica di gestione rimane improntata da un lato al contenimento dei costi e alla


razionalizzazione delle spese, e dall’altro al potenziamento e alla diversificazione dei prodotti e
servizi offerti anche attraverso acquisizioni strategiche di nuove aziende e società.
Si riportano le operazioni più importanti realizzate nel corso del 2018:
- è proseguita l’attività di rafforzamento della rete di affiliazione, con l’ingresso di numerosi nuovi
affiliati, così come la strategia di crescita tramite acquisizione di partecipazioni e attività di aziende
del settore;
- in particolare, nel mese di maggio 2018 è stato acquisito il 40% delle Cartiere Paolo Pigna
S.p.A., storica società italiana operante nel mercato della Cartotecnica. Le quote residue continuano
ad essere detenute da IDeA CCR I e dalla Gioja S.r.l. Cartiere Paolo Pigna S.p.A. è una azienda
specializzata nella produzione e commercializzazione di prodotti cartotecnici ad elevato standard
qualitativo. L’ingresso di Buffetti è avvenuto nell’ambito di un progetto strategico che prevede un
forte sviluppo della società, fornendo a Pigna un decisivo accesso a nuovi canali distributivi, nonché
un nuovo impulso alle attività di Buffetti nel comparto scuola, tramite il brand storico italiano con
la maggiore notorietà specifica;
- si è rafforzata la comunicazione pubblicitaria, con utilizzo anche del mezzo televisivo, al fine di
supportare la notorietà dell’insegna e di ampliare la distribuzione dei prodotti a marchio Buffetti, in
particolare gli articoli di scrittura, le sedute per ufficio e i consumabili per informatica;
- infine, continua la politica di supporto manageriale e finanziario, diretto o tramite il sistema
bancario, delle società specializzate che appartengono al Gruppo.

L’esercizio 2018 si chiude con ricavi delle vendite pari a 104.042 €/000
Il risultato operativo della gestione caratteristica ammonta a 7.296 €/000.
Il risultato ante imposte evidenzia un utile pari a 6.811 €/000.
L’utile dell’esercizio di pertinenza del Gruppo risulta pari 4.509 €/000.
L’indebitamento finanziario netto al 31.12.2018 ammonta 12.775 €/000.
Il rapporto tra l’indebitamento finanziario netto e mezzi propri è pari al 0,44.
Per una migliore comprensione dei risultati del Gruppo si presenta qui di seguito l’analisi del conto
economico e dello stato patrimoniale.

Pagina 5
Relazione consolidata al 31.12.2018
pag. 59 di 73
Gruppo Buffetti

31.12.2018 31.12.2017
(€/000) (€/000)
Vendite nette 104.042 102.460
Costi operativi: -76.930 -77.340
Valore aggiunto 27.112 25.120

Costi del personale -17.497 -17.068


Margine lordo operativo 9.615 8.052

Ammortamenti -2.663 -2.743


Accantonamento e svalutazioni -549 -451
Altri oneri e proventi operativi 893 1.608
Risultato operativo 7.296 6.467

Proventi (Oneri) finanziari netti -348 -216


Rettifiche di valore di attività finanziarie -137 0
Proventi (Oneri) non ricorrenti 0 0
Risultato prima delle imposte 6.811 6.251

Imposte sul reddito -2.614 -2.424


Risultato dell’esercizio 4.197 3.827
Utile (perdita) pertinenza di terzi -312 -253
Risultato di esercizio del Gruppo 4.509 4.079

Stato patrimoniale – riclassificato

(€/000) 31.12.2018 31.12.2017


Immobilizzazioni immateriali nette 2.814 3.717
Immobilizzazioni materiali nette 15.290 15.290
Imm.ni finanziarie al netto cred. Fin.ri imm.ti 8.861 1.517
Totale immobilizzazioni nette 26.965 20.524
Rimanenze di magazzino nette 8.004 9.010
Totale crediti commerciali netti 43.643 41.193
Crediti diversi netti operativi 1.529 2.099
Crediti diversi netti non operativi 2.382 2.710
Totale attivo circolante 55.558 55.012
Debiti commerciali 24.976 30.232
Debiti diversi operativi 9.005 5.185
Debiti diversi non operativi
Totale passivo circolante 33.981 35.417
Capitale netto di funzionamento gestionale 21.577 19.595
Capitale investito 48.542 40.119
Trattamento fine rapporto 3.189 3.225
Fondi straordinari 0 41
Fondi finanziari
Fondi rischi, oneri e imposte 1.470 1.289
Capitale netto investito da finanziare 43.883 35.564
Capitale proprio di Gruppo 29.358 25.920
Capitale proprio di terzi 1.750 2.130
Indebitamento finanziario netto Gruppo 12.775 7.514
Totale copertura finanziaria netta 43.883 35.564
Pagina 6
Relazione consolidata al 31.12.2018
pag. 60 di 73
Gruppo Buffetti

Indici economico-finanziari
Le seguenti tabelle informative in merito all’attività aziendale sono state predisposte ai sensi del
decreto legislativo 32/2007.

INDICATORI DI FINANZIAMENTO DELLE IMMOBILIZZAZIONI

Indicatori Anno 2018 Anno 2017


MARGINE PRIMARIO DI STRUTTURA 2.279 5.907
QUOZIENTE PRIMARIO DI STRUTTURA 1,08 1,27
MARGINE SECONDARIO DI STRUTTURA 36.548 24.890
QUOZIENTE SECONDARIO DI STRUTTURA 2,27 2,12

INDICI SULLA STRUTTURA DEI FINANZIAMENTI


Anno Anno
Indicatori
2018 2017
QUOZIENTE DI INDEBITAMENTO COMPLESSIVO 2,63 2,34
QUOZIENTE DI INDEBITAMENTO FINANZIARIO 1,36 0,88

Informazioni attinenti all’ambiente ed al personale

Personale
Nell’esercizio non sono avvenuti infortuni sul lavoro di rilievo né addebiti in ordine a malattie
professionali.

Ambiente
Nell’esercizio la società non ha causato danni all’ambiente, non ha subito sanzioni o pene per reati
o danni ambientali.

Informazioni sui Rischi Finanziari

Rischio di liquidità
I fabbisogni di liquidità sono costantemente monitorati. Si ritiene che i fondi e le linee di credito
attualmente disponibili, oltre a quelli che saranno generati dall'attività operativa o di finanziamento,
consentiranno al Gruppo di soddisfare i propri fabbisogni derivanti dalle attività di investimento, di
gestione del capitale circolante e di rimborso dei debiti alla loro naturale scadenza.

Rischio di credito
Il rischio di credito connesso al normale svolgimento delle operazioni commerciali è periodicamente
monitorato dalla funzione amministrativa preposta.

Rischio di cambio
Il rischio di cambio è mitigato dalla prevalenza delle operazioni di transazioni denominate e registrate in
valuta locale. Il Gruppo prevalentemente non opera in aree con valuta a rischio di forte oscillazione cambi e
pertanto tale rischio, al momento, non è significativo.

Rischio tasso di interesse


L'esposizione del Gruppo alla variazione dei tassi di interesse non risulta al momento significativa.

Pagina 7
Relazione consolidata al 31.12.2018
pag. 61 di 73
Gruppo Buffetti

ANDAMENTO DELLE VENDITE

Le vendite nette consolidate al 31.12.2018 ammontano a 104.042 €/000.


La tabella successiva riepiloga le vendite per canale:
Var.
(€/000) 31/12/2018 31/12/2017 18/17
Network Buffetti 78.404 78.448 -0,06

Mercato libero 25.638 24.012 6,77


Totale 104.042 102.460 1,54

Il network in franchising a fine 2018 è costituito da 839 negozi attivi, di cui 54 vendono
esclusivamente software. Nel corso dell'esercizio sono stati attivati 63 nuovi Affiliati e sono stati
risolti 34 rapporti di affiliazione.

RISULTATI ECONOMICI

Il Gruppo ha registrato nell’esercizio un risultato operativo di 7.296 €/000.


Gli oneri finanziari netti ammontano a 348 €/000 (320 €/000 proventi finanziari, 723 €/000 oneri
finanziari e 13 €/000 perdite su cambi) e rappresentano il -0,33 % del fatturato netto.
L’esercizio si è concluso con un utile ante imposte di 6.811 €/000.
L’utile d’esercizio del Gruppo, dopo l’iscrizione di imposte nette pari a 2.614 €/000, quale risultato
di imposte correnti per 2.261 €/000 costituite da IRAP e IRES, di imposte riguardanti esercizi
precedenti per 11 €/000 ed imposte anticipate/differite nette per 342 €/000, e evidenziando l’utile
(perdita) d’esercizio di competenza dei terzi pari a -312 €/000, risulta pari a 4.509 €/000.

PROFILO PATRIMONIALE

Il Gruppo ha una struttura di natura eminentemente distributiva; il capitale impiegato di 43.883


€/000 è costituito prevalentemente dal capitale proprio del Gruppo.
Il capitale netto di funzionamento derivante dalla gestione ordinaria ammonta 21.577 €/000.
Le principali voci del capitale circolante netto sono:

Capitale Circolante gestione ordinaria


(€/000) 31.12.2018 31.12.2017
Crediti clienti 43.643 41.193
Rimanenze 8.004 9.010
Altri Crediti 3.911 4.809
Debiti v/fornitori -24.976 -30.232
Altri debiti -9.005 -5.185
Capitale Circo. Netto g.o. 21.577 19.595

L’indebitamento finanziario netto ammonta a 12.775€/000.

Pagina 8
Relazione consolidata al 31.12.2018
pag. 62 di 73
Gruppo Buffetti

La situazione degli utilizzi dei finanziamenti al 31.12.2018 è la seguente:

Finanziamenti
(€/000) 31.12.2018 31.12.2017
Finanziamenti a Breve
Obbligazioni 0 0
Debiti verso soci per finanziamenti 0 0
Debiti per dividendi 0 500
Esposizione netta verso banche -5.412 2.975
Finanziamenti a Medio Lungo
Obbligazioni 370 370
Debiti verso soci per finanziamenti 670 175
Banche c/Finanziamento 29.064 13.883
Totale 24.692 17.903
altri crediti finanziari -1.962 -1.698
Crediti finanziari verso le collegate 0 0
Crediti finanziari verso la controllante -8.999 -8.691
Crediti finanziari verso le controllate 0 0
Altre Attività finanz. non imm.te -956
Totale -11.917 -10.389
TOTALE INDEBITAMENTO 12.775 7.514

* nei crediti finanziari sono compresi anche i crediti iscritti nelle imm.ni finanziarie

Il patrimonio netto del Gruppo ammonta a 29.358 €/000.

ANDAMENTO DELLE SOCIETÀ DEL GRUPPO

Passiamo ad esaminare le singole Società ed il Gruppo Campo Marzio:

Gruppo Buffetti S.p.A.


La società ha realizzato nell’esercizio 2018 ricavi per 88.022 €/000 contro i 88.412 €/000
dell’esercizio 2017 registrando un risultato operativo della gestione caratteristica di 7.722 €/000
(6.845 €/000 dell’esercizio precedente) ed utile di 4.859 €/000, contro un utile di 4.294 €/000 del
31.12.2017.

Flex S.r.l.
La società ha un capitale sociale di 1.570.507 euro ed è posseduta al 100% dalla Gruppo Buffetti
S.p.A.. La società ha sede in Roma, Via Filippo Caruso 23.
Il fatturato realizzato si è attestato a 3.080 €/000 ( 3.653 €/000 nell’esercizio precedente).
L’esercizio si è chiuso con un utile di 97 €/000 dopo aver effettuato ammortamenti per 14 €/000.

Campo Marzio Signature S.r.l. e le altre società del Gruppo Campo Marzio
La società ha un capitale sociale di 500 €/000 euro ed è posseduta al 51% dalla Gruppo Buffetti
S.p.A.. La società, ha sede in Roma, Via Filippo Caruso 23.
La Campo Marzio Signature è la holding del Gruppo Campo Marzio composto complessivamente
da 9 società. Nel corso del 2018 è stata chiusa la Campo Marzio France.
Il fatturato consolidato 2018 del Gruppo Campo Marzio è stato di 5.778 €/000 (4.276 €/000
nell’esercizio precedente).
L’esercizio si è chiuso con una perdita consolidata di 708 €/000.
Pagina 9
Relazione consolidata al 31.12.2018
pag. 63 di 73
Gruppo Buffetti

La Campo Marzio Signature è esonerata dal deposito del bilancio consolidato non raggiungendo i
limiti dimensionali (art. 27 D. Lgs 127/1991).
L’organo amministrativo redige un bilancio consolidato del Gruppo Campo Marzio per la
capogruppo secondo principi di consolidamento uniformi a quelli della Gruppo Buffetti.

PA Digitale S.p.A.
La società ha un capitale sociale di 3.060 €/000 euro ed è posseduta al 52,32% dalla Gruppo
Buffetti S.p.A.. La società, ha sede in Pieve Fissiraga, Via Leonardo da Vinci 13.
Il fatturato 2018 del Gruppo è stato di 10.212 €/000 (9.000 €/000 nell’esercizio precedente).
L’esercizio si è chiuso con un utile di 73 €/000.

RICERCA E SVILUPPO

Nel corso dell'anno la Gruppo Buffetti SpA e le sue controllate, in particolare P.A. Digitale SpA,
hanno realizzato progetti di ricerca e sviluppo finalizzati allo studio ed alla realizzazione di nuovi
prodotti ed al miglioramento dei servizi interni ed esterni.
Gli investimenti in questi progetti, incrementali rispetto al triennio 2012-2014, le consentiranno di
usufruire del Credito di Imposta per investimenti in Ricerca e Sviluppo (Legge 190/2014).

CONTENZIOSO

Nel corso del 2017 l’Agenzia delle Entrate ha notificato alla Gruppo Buffetti SpA l’Avviso di
Liquidazione 20151T017534000 con cui, a norma dell’art. 51 e 52 DPR 131/86, ha rettificato il
valore di compravendita del fabbricato acquistato in data 25/6/2015 sito in Roma, Via Filippo
Caruso 23 (già Largo dei Caduti di El Alamain 20) e con il quale ha richiesto un importo di euro
501.869 per imposte ipotecarie e catastali, comprensive di sanzioni ed interessi.
L’avviso di rettifica di cui al presente procedimento di adesione è basato su una perizia effettuata
dall’UTE, ricca di carenze e contraddizioni.
La società, ritenendo infondate le richieste dell’Agenzia delle Entrate, ha presentato ricorso presso
il Tribunale Provinciale di Roma avverso l’Avviso 20151T017534000, che è stato accolto con
sentenza pubblicata a maggio 2019, condannando l’Agenzia delle Entrate anche al pagamento di
2.500 euro di spese di giudizio.

CONSOLIDATO FISCALE NAZIONALE

In data 16 giugno 2014 e’ stata esercitata l’opzione per l’istituto del consolidato fiscale nazionale
previsto dalla riforma fiscale, introdotta con il D.Lgs n. 344 del 12 Dicembre 2003, e disciplinato
negli artt. 117-129 del TUIR.
Tale opzione ha inizialmente avuto la durata di tre esercizi (2014-2016) ed e’ automaticamente
estesa agli esercizi successivi fino ad espressa revoca da esercitare a cura del contribuente, in base
alle vigenti disposizioni in materia.
Le società che hanno aderito al regime di tassazione di Gruppo sono la consolidante Dylog Italia
S.p.A. e la controllata Gruppo Buffetti S.p.A.
Il motivo di tale scelta si fonda sull’opportunita’ di armonizzare la tassazione di Gruppo e non
sussistono rischi connessi a tale opzione.
L’esercizio 2018 rappresenta per la Gruppo Buffetti S.p.A. il quinto anno di applicazione di tale
istituto.

Pagina 10
Relazione consolidata al 31.12.2018
pag. 64 di 73
Gruppo Buffetti

Non partecipano al Consolidato fiscale nazionale, le altre società rientranti nel perimetro di
Consolidamento civilistico.

AZIONI PROPRIE

Al 31.12.2018 nessuna società detiene azioni proprie.

PIANO DI INCENTIVAZIONE DI AMMINISTRATORI DELEGATI E DIRIGENTI

Non sono stati posti in essere piani di stock options della Società.

FATTI DI RILIEVO SUCCESSIVI AL 31.12.2018 E PREVEDIBILE EVOLUZIONE


DELLA GESTIONE

Con riferimento alla frazione di esercizio intercorsa dalla chiusura del 2018 ad oggi, vi segnaliamo
che l’attività ordinaria è proseguita nei termini usuali con un attenzione costantemente rivolta al
mantenimento degli equilibri economico finanziari.
Nel mese di maggio 2019, tramite un aumento di capitale riservato a Gruppo Buffetti S.p.a. è stata
acquisita una partecipazione del 51% della Directio S.r.l., società dalle forti competenze digitali,
che ha sviluppato negli anni un know how esclusivo nell’ambito della formazione a distanza rivolta
a grandi comunità, in particolare attraverso il rapporto pluriennale diretto con il Consiglio
Nazionale dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili. La partecipazione in Directio S.r.l. è
parte integrante della politica di supporto ai professionisti e alle piccole e medie imprese, con
contenuti informativi di qualità e la messa a disposizione di percorsi formativi certificati, che
Buffetti ha sempre perseguito nel corso della sua lunga storia imprenditoriale. Non si segnalano altri
fatti di rilievo successivi al 31.12.2018.
Per quanto riguarda l’evoluzione prevedibile della gestione, il Gruppo valuterà tutte le opportunità
di integrazione e di crescita offerte dal mercato. Si ritiene probabile, anche per il 2018, la conferma
dei risultati conseguiti nel precedente esercizio e quindi il mantenimento di una normale redditività
da parte del Gruppo.

Per il Consiglio di Amministrazione


Dott. Rinaldo Ocleppo

______________________________

Il sottoscritto Massimo Dragone, nato a Milano il 28/10/1962, delegato alla presentazione


dell'istanza di deposito del bilancio d'esercizio, dichiara, consapevole delle responsabilità penali
previste ex art. 76 del D.P.R. 445/2000 in caso di falsa o mendace dichiarazione resa ai sensi
dell’art. 47 del medesimo decreto, che il presente documento è stato prodotto mediante scansione
ottica dell’originale analogico e che ha effettuato con esito positivo il raffronto tra lo stesso e il
documento originale ai sensi dell’art. 4 del D.P.C.M. 13 novembre 2014.

(Il Procuratore Speciale)


Massimo Dragone

Pagina 11
Relazione consolidata al 31.12.2018
pag. 65 di 73
pag. 66 di 73
pag. 67 di 73
pag. 68 di 73
pag. 69 di 73
pag. 70 di 73
Imposta di bollo assolta in modo virtuale. Roma prot. n. 204354/01 del 06/12/2001. Società soggetta a
direzione e coordinamento di DYLOG ITALIA S.P.A.

" Gruppo Buffetti S.p.A. con Socio Unico


Direzione e coordinamento Dylog Italia S.p.A.
Sede Legale in Roma – via Filippo Caruso, 23 - Roma
Capitale sociale € 10.000.000 i.v.
Codice Fiscale 00248370546 Partita I.V.A. 04533641009
Registro Imprese di Roma n. 00248370546- Rea di Roma n. 776017

“RELAZIONE del COLLEGIO SINDACALE


all’Assemblea dei Soci per l’esercizio al 31.12.2018
Ai sensi dell’art. 2429,comma 2, C.C.

Al signor azionista della Gruppo Buffetti S.p.A. con socio unico,

Premessa

Il Collegio Sindacale, nell’esercizio relativo all’anno 2018, ha svolto la propria attività ispirata alle
disposizioni di legge ed alle Norme di comportamento del collegio sindacale emanate dal Consiglio
Nazionale dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili:

Si ricorda che la funzione di revisione ai sensi dell’art. 2409 bis del C.C. è svolta dalla società Crowe A S

S.p.a.

Attività di vigilanza ai sensi dell’art. 2403 e ss., C.C.

Abbiamo partecipato alle assemblee dei soci ed alle riunioni del consiglio di amministrazione, nelle quali, in
relazione alle operazioni deliberate, sulla base delle informazioni acquisite, non sono state riscontrate

violazioni della legge e dello statuto, né operazioni manifestatamente imprudenti, azzardate, in potenziale
conflitto di interesse o tali da compromettere l’integrità del patrimonio sociale. Abbiamo acquisito
informazioni sul generale andamento della gestione e sulla sua prevedibile evoluzione, nonché sulle
operazioni di maggior rilievo, per le loro dimensioni o caratteristiche, effettuate dalla società e dalle sue
controllate e, in base alle informazioni acquisite, non abbiamo osservazioni particolari da riferire.
Abbiamo acquisito dalla società incaricata della revisione legale dei conti informazioni in relazione allo
svolgimento della loro attività e, da quanto da essi riferito non sono emersi dati o notizie rilevanti che
debbano essere evidenziati nel presente documento.

pag. 71 di 73
L’organismo di vigilanza ci ha messo a disposizione la loro relazione e non sono emerse criticità rispetto al
modello organizzativo che debba essere evidenziate nel presente documento.
Abbiamo acquisito conoscenza e vigilato, per quanto di nostra competenza, sull’adeguatezza e sul
funzionamento dell’assetto organizzativo della società, ed a tale riguardo non abbiamo osservazioni
particolari da riferire.
Abbiamo acquisito conoscenza e vigilato, per quanto di nostra competenza, sull’adeguatezza e sul
funzionamento del sistema amministrativo-contabile, nonché sull’affidabilità di quest’ultimo a rappresentare
correttamente i fatti di gestione ed a tale riguardo non abbiamo osservazioni particolari da riferire.
Non sono pervenute denunzie ex art.2408 C.C. e nel corso dell’esercizio non sono stati rilasciati dal collegio
sindacale pareri previsti dalla legge.
Pertanto nello svolgimento dell’attività di vigilanza, come sopra descritta, non sono emersi altri fatti
significativi tali da richiedere menzione nella presente relazione.

Bilancio d’esercizio

Abbiamo esaminato il progetto di bilancio dell’esercizio chiuso al 31 dicembre 2018, messo a nostra
disposizione nei termini di cui all’art. 2429 C.C. in merito del quale riferiamo quanto segue.

Non essendo a noi demandata la revisione legale del bilancio, abbiamo vigilato sull’impostazione generale

dello stesso, sulla sua generale conformità alla legge per quel che riguarda la sua formazione e struttura ed a
tale riguardo non abbiamo osservazioni da riferire.

Abbiamo verificato l’osservanza delle norme di legge inerenti alla predisposizione della relazione sulla
gestione ed anche a questo riguardo non abbiamo osservazioni particolari da riferire.

Per quanto a nostra conoscenza, gli amministratori, nella redazione del bilancio, non hanno derogato alle
norme di legge ai sensi dell’art.2423, comma 4, C.C.

Bilancio consolidato

Abbiamo altresì esaminato il progetto di bilancio consolidato chiuso al 31 dicembre 2018 e messo a nostra
disposizione nei termini di cui all’art. 2429 C.C., congiuntamente al progetto di bilancio ordinario della
vostra società, ed alle relative relazioni sulla gestione. La data di chiusura dei bilanci delle società incluse nel
consolidato, coincide con quello del bilancio della società che procede al consolidato.

Il bilancio consolidato è stato redatto conformemente a quanto dispone il D.Lgs. 9 aprile 1991, n.127 e si
chiude con un utile di euro 4.509.501.=

pag. 72 di 73
Nella nota integrativa sono analiticamente indicati criteri e le aree di consolidamento e non si rilevano
difformità rispetto all’esercizio precedente in ordine ai criteri utilizzati per la redazione del bilancio
consolidato.

In particolare, l’area di consolidamento include le società controllate in conformità agli art. 26 e 28 del
D.Lgs. 9 aprile 1991, n.127 e le variazioni rispetto all’esercizio precedente. La procedura adottata segue il
metodo integrale globale anche per quanto riguarda la valutazione delle partecipazioni di controllo.

In ordine alla relazione sulla gestione, si rileva la completezza informativa e la congruenza dei dati con quelli
risultanti dal bilancio consolidato.

Conclusioni

Considerando anche l’attività svolta dal soggetto incaricato della revisione legale dei conti il collegio
sindacale propone all’assemblea di approvare il bilancio d’esercizio chiuso il 31 dicembre 2018, così come
redatto dagli amministratori.

Torino, 6 giugno 2019

Il Collegio Sindacale

Dott. Emiliano BOERIS FRUSCA

Dott. Fabio MARINI

Dott. Andrea CARISI

Il sottoscritto Massimo Dragone, nato a Milano il 28/10/1962, delegato alla presentazione dell'istanza di
deposito del bilancio d'esercizio, dichiara, consapevole delle responsabilità penali previste ex art. 76 del
D.P.R. 445/2000 in caso di falsa o mendace dichiarazione resa ai sensi dell’art. 47 del medesimo decreto, che
il presente documento è stato prodotto mediante scansione ottica dell’originale analogico e che ha effettuato
con esito positivo il raffronto tra lo stesso e il documento originale ai sensi dell’art. 4 del D.P.C.M. 13
novembre 2014.

Il Procuratore Speciale

(M. Dragone)

pag. 73 di 73