Sei sulla pagina 1di 7

LE 3 CHIAVI

DI ACCESSO PER
IL NUOVO ESOTERISMO

Prendi le chiavi per portare lo straordinario nella tua vita

Di Manuela Calderoni e Silvia Ferretti

Questo manuale contiene materiale protetto dalle leggi sul Copyright nazionale ed
internazionale. Qualsiasi riproduzione senza il consenso scritto dell’autore è strettamente
proibita.
Le 3 chiavi di accesso per il Nuovo Esoterismo

SALVE,SONO SILVIA SOPHIA E SONO UNA RICERCATRICE E UNA STUDIOSA DELL'ESOTERISMO E


DELL'OCCULTO, E STO CONDIVIDENDO QUESTO VIAGGIO MERAVIGLIOSO CON LA MIA AMICA E
COLLEGA MANUELA.

LA PAROLA OCCULTO PUÒ LASCIARE CON UNA SENSAZIONE SPIACEVOLE, MA IN REALTÀ SIGNIFICA
SEMPLICEMENTE NASCOSTO, E NASCOSTO NON VUOL DIRE INESISTENTE. L'OCCHIO UMANO NON
RIESCE A VEDERE QUELLO CHE LA MENTE NON RIESCE A COMPRENDERE E AD ACCETTARE. PERÒ È
SUFFICIENTE ALLARGARE LA PROPRIA CONOSCENZA PER ACCETTARE E DI CONSEGUENZA VEDERE. E'
COME ACCENDERE UNA LUCE IN UNA STANZA BUIA. PER EVITARE PERÒ QUALSIASI EMOZIONE
SPIACEVOLE, IO PREFERISCO TOGLIERE BARRIERE CHE CLASSIFICANO TROPPO E CHIAMARE
ESOTERISMO E OCCULTO “IL MONDO DELL'INVISIBILE”.

Q UESTO MATERIALE È DEDICATO A TE , SOPRATTUTTO SE TI TROVI IN UNA DI QUESTE


CONDIZIONI :

• stai attraversando una crisi in un settore della tua vita, o in tutti, hai
provato ad uscirne da solo con vari mezzi senza ottenere risultati oppure
ti sei rivolto ad altri per avere aiuto e sei rimasto deluso; stai
cominciando a pensare che la tua ultima chance sia di rivolgerti al
“mondo dell'invisibile” anche se sei un po' scettico o ne hai paura;
• sei già un operatore del settore, solo per te stesso o anche per altri, e
stai notando che l'efficacia in termini di risultati o di tempistiche di
realizzazione è diminuita,
• sei curioso e ami approfondire la tua conoscenza in questo ambito per
puro piacere personale.

1. DI COSA PARLERÒ?

Parlerò dell'Esoterismo della Nuova Era e ti svelerò 3 aspetti in


particolare.

• La prima chiave di accesso è: per il buon esito di un lavoro esoterico, occorre


sempre fare 2 tipi di rituale, uno esterno e uno interno. Parliamo sicuramente di
Rituali Magici, ma il concetto di rituale è più allargato e lo vedremo meglio
successivamente.

• La seconda chiave di accesso è: la semplicità e il gioco favoriscono la riuscita di


qualsiasi operato.

• La terza chiave di accesso è: gli strumenti che si utilizzano, non hanno di per sé
nessun potere, ma sono dei potenti catalizzatori.

© 2014 - 2015 2 Manuela e Silvia


Le 3 chiavi di accesso per il Nuovo Esoterismo

2. COME SONO ARRIVATA A QUESTE CONCLUSIONI


Sono nata con una sensitività particolare ed è stato durante il periodo delle
elementari in cui ho avuto le esperienze extrasensoriali più intense. La
telepatia era un fatto assolutamente normale per me, avevo spesso delle pre-
cognizioni molto esatte di quello che stava per accadere, e che poi accadeva, e
sentivo la presenza di entità in luoghi particolari. Non ho mai provato pura di
fronte a tutto questo perchè credevo fosse normale e che tutti avessero lo
stesso tipo di esperienze.

Non immaginate però la mia vita come il bambino protagonista del film “Il
sesto senso” perchè la mia vita era nella pratica molto normale e giocavo e
andavo a scuola come tutti i bambini della mia età. Il problema è sorto nel
periodo dell'adolescenza perchè ho sbattuto il naso contro il fatto che, proprio
nel momento in cui ho sentito la voglia di condividere le mie esperienze con
altri, non c'era nessuno intorno a me che mi capisse e che avesse provato cose
simili. Ho provato una solitudine immensa.

A quell'età, tra i 13 e i 19 anni, la priorità per un ragazzo è quella di sentirsi


accettato dagli altri, e anch'io ho deciso di omologarmi al resto dei miei
coetanei e di interessarmi esclusivamente alle uscite, al divertimento, alla
musica, alle discoteche, ai vestiti e ai ragazzi, chiudendo a chiave la mia parte
sensitiva, la mia anima, in un buio sarcofago. Ho fatto finta di essere una
persona diversa da quello che ero proprio per non sentirmi dire : “Sei diversa!”.
Il risultato? Sono caduta in una depressione molto grave che è durata
parecchio tempo. La mia vita non aveva nessun senso e non capivo il perchè.

Poi un evento non previsto ha dato una svolta alle cose: sono diventata
mamma a 20 anni e sono andata a vivere in una casa sperduta nella
campagna, isolata da tutti, immersa nella natura e con pochissimi mezzi
economici. Tutto quel silenzio e quella solitudine e inattività forzati mi hanno
riaperto a quella parte di me sensitiva. E da lì è cominciata una ricerca
continua e sempre più profonda.

Ho conosciuto sempre meglio la mia Anima, da dove viene, come funziona e di


che cosa è fatta.

Ho scoperto a chi serve e a cosa serve, ritrovando Dio fuori da ogni contesto
religioso, ho trovato il mio posto nel mondo e la mia mission.

© 2014 - 2015 3 Manuela e Silvia


Le 3 chiavi di accesso per il Nuovo Esoterismo

Ho compreso i benefici che questa ricerca aveva portato nella mia vita, dov'ero
prima e dov'ero arrivata dopo, e ho ricercato come rendere pratico questo
percorso per chi si è trovato come me a non desiderare più di vivere.

Ci sono molte cose che aiutano le persone a ritrovare la Luce in fondo al


tunnel, che sia veramente l'uscita e non l'ennesimo treno che ti travolge; nel
mio caso è stato il “mondo dell'invisibile” con tutto quello che mette a
disposizione.

Ed è di questo di cui mi occupo adesso, completamente e con tutta me stessa.

3. CHIAVI DI ACCESSO

PRIMA: PER IL BUON ESITO DI UN LAVORO ESOTERICO OCCORRE


SEMPRE UNIRE UN RITUALE ESTERNO A UN RITUALE INTERNO.

Vediamo prima cos'è un RITUALE. Con il termine rituale o rito si intende ogni
atto o insieme di atti, che viene eseguito secondo norme codificate. Uno dei
principali studiosi del rito è stato Ernesto de Martino. Secondo questo
antropologo italiano il rito aiuta l'uomo a sopportare una sorta di “crisi della
presenza”, quando sente minacciata la propria stessa vita. I modelli di azione
stereotipati e ripetitivi dei riti sono quindi rassicuranti. La psicoanalisi ha
mostrato la presenza di una ritualità inconscia in gran parte dei comportamenti
quotidiani umani (es. fare la stessa strada per andare al lavoro, dormire nella
stessa posizione, scandire le attività della giornata in base ad orari precisi,
chiudere a chiave la porta, il più famoso rito del thè, ecc...). ogni gesto
quotidiano può diventare un rito.
Che abbia un fine sociale (riti religiosi) o che sia strettamente personale, il rito
ha bisogno di una PARTECIPAZIONE EMOTIVA PROFONDA, senza la quale cessa
di esistere.
Ti è capitato di mettere in pratica rituali magici, per migliorare la sfera
dell'amore o della salute, per ottenere una promozione per migliorare la tua
sfera lavorativa ed economica, sei sicuro di aver eseguito tutte le istruzioni alla
lettera, ma NON HAI RAGGIUNTO UN BEL NIENTE?
E' successo anche a me tante volte, e la frustrazione mi ha fatto fare lancio di
candele per casa da primato olimpico. Io sapevo di essere in grado di interagire
con l'energia e quindi di poterla plasmare per farla rispondere ai miei desideri,
ma ho scoperto anche che l'unico LIMITE che incontravo era costituito da me

© 2014 - 2015 4 Manuela e Silvia


Le 3 chiavi di accesso per il Nuovo Esoterismo

stessa. O meglio il limite era costituito dall'esistenza o meno di una mia


partecipazione emotiva profonda. Ho capito, e sperimentato, che serve anche e
contemporaneamente un RITUALE INTERIORE, che fa pulizia tra quello che
DESIDERIAMO VERAMENTE ed è in sintonia con il disegno della nostra Anima
per il nostro massimo bene (emozione che plasma l'energia e crea la realtà che
desideri) e la robaccia che ci portiamo dietro e che non ci serve a nulla perchè
sono desideri di altre persone che crediamo siano anche nostri ma non lo sono.
A quel punto il Rituale magico che coinvolge la realtà esterna può operare
senza interferenze e diventa efficace.

SECONDA: LA SEMPLICITA' E IL GIOCO SONO MOLTO POTENTI.


Semplicità non è sinonimo di semplicistico, ma coinvolge il COME fare i rituali o
utilizzare strumenti esoterici e ha richiesto una profonda ricerca e tanta
esperienza!
Io considero le regole importanti, quando sono eque e a favore della vita. Però
nel “mondo dell'invisibile” ci sono delle evoluzioni e dei cambiamenti che
richiedono che anche queste regole subiscano degli adattamenti.
Facciamo degli esempi:
– crea uno spazio sacro all'interno della tua casa, dove nessuno possa
entrare e toccare le tue cose! (chi abita in un miniappartamento, con
coniuge e quattro figli, cane e gatto, è senza speranza? Deve
rinunciare?)
– trova una candela fabbricata a mano da un nano sterile senza l'occhio
destro
– fai il rito tra le 22.23 e le 3.41 di notte, non un minuto prima e non un
minuto dopo
– alza la mano destra mentre reciti la formula e fai 3 giri antiorari a testa
in giù
– pulisci i tuoi strumenti in acqua, acqua e sale, fuoco, tienili al buio, al
sole, in un panno speciale, e chi più ne ha più ne metta
Ho voluto volontariamente esagerare, con l'obiettivo di farti ridere (fa parte
della seconda chiave di accesso, ma in una maniera molto scientifica e
profonda, e parleremo anche di questo), ma ti confido che ho visto accadere
delle magie istantanee in casi dove si stava effettuando il rito “quasi” per
gioco, nei luoghi più improbabili (tipo al bar), con materiali recuperati a caso
(tovaglioli di carta)!

© 2014 - 2015 5 Manuela e Silvia


Le 3 chiavi di accesso per il Nuovo Esoterismo

Se tu fai parte di quelle persone che fino ad oggi non hanno avuto problemi di
fronte a certe regole, benissimo! Ma se come me, di fronte ad una regola rigida
ti scoraggi e molli, beh, esulta perchè sei pronto a un Nuovo tipo di
Esoterismo, semplice e giocoso, ma finalmente EFFICACE PER TE, PER
OTTENERE QUELLO CHE E' BENE per la tua vita.

TERZA: GLI STRUMENTI ESOTERICI SONO CATALIZZATORI


Immaginiamo di essere molto stanchi di alcune cose della nostra vita e di voler
date una bella sistemata, da soli e senza l'aiuto di nessuno (ricordati sempre
che sei tu il migliore e il più qualificato a farlo!).
Se entri nella mia cucina, capisci con un colpo d'occhio che cucinare non è la
mia mission, perchè? Perchè non ho attrezzatura, ho pochissime pentole,
nessun piano d'appoggio e solo 2 fornelli. Se entri nella cucina di un ristorante,
vedi oggetti di cui non conoscevi nemmeno l'esistenza, ma che per il cuoco
sono indispensabili.
Immagina ora di avere una cucina piena di attrezzi, ma il cuoco è in vacanza:
di sicuro non vedrai piatti prelibati prepararsi magicamente da soli, uscire dalla
cucina e posizionarsi davanti ai clienti, perchè per quanto siano sofisticati e
all'avanguardia quegli strumenti, la componente fondamentale è il cuoco e il
suo AMORE per il cibo e per la soddisfazione dei clienti.
Non avercela con me se ho paragonato ad esempio un Arcano maggiore o un
pendolino ad un mestolo!
Parleremo di Divinazione, Cartomanzia e di Tarocchi; affronteremo l'influenza
degli Pianeti sulla nostra vita con l'Astrologia classica e Astrologia karmica; ci
avventureremo nell' Angeologia, nella Psicometria e nella Medianità, e in tanto
altro ancora, perchè la tua Anima parla un CODICE, una lingua speciale e non è
quella con cui senti parlare un essere umano.
Prima di trovare la tua lingua preferita, probabilmente dovrai conoscere e
approfondire più di uno strumento, fino ad affinare la percezione perfetta,
quella che non lascia spazio a dubbi.
Se invece hai già trovato il tuo canale preferenziale, ti attendono comunque
delle novità molto interessanti, qualcosa che a me ha lasciato a bocca aperta!

RIASSUNTO:
C'è un modo nuovo di operare con l'Esoterismo, perchè i tempi
sono cambiati e molte cose che prima funzionavano bene ora

© 2014 - 2015 6 Manuela e Silvia


Le 3 chiavi di accesso per il Nuovo Esoterismo

lasciano un po' a desiderare.


Oggi abbiamo 3 chiavi di accesso ad un Nuovo Esoterismo:
1) ogni lavoro esoterico richiede un intervento sull'energia
esterno accompagnato sempre da un intervento interno;
2) le cose fatte con semplicità e giocosamente hanno una
potenza e una velocità di realizzazione massimamente
superiore a quelle fatte con sforzo;
3) imparare a comunicare con la tua Anima attraverso alcuni
strumenti ti permette di essere indipendente e autonomo nel
percorrere la tua vita e fare gli aggiustamenti necessari, in
tutta sicurezza. Se sei un operatore che mette già a
disposizione la sua sensività per aiutare altri, scoprirai degli
approcci completamente nuovi che amplieranno la tua
capacità di essere d'aiuto.
Adesso, ti invito a fare un gesto per onorare questo momento:
canta, balla, fai un bagno caldo, una passeggiata, qualsiasi cosa ti
fa sentire bene, ma festeggia te stesso e il bello che ti sta per
arrivare!

4. COSA FARE ORA/COME METTERE IN PRATICA/COME ASSICURARTI DI


OTTENERE [RISULTATO])

• Ecco cosa devi fare ora per essere sicuro di ottenere [risultato]

© 2014 - 2015 7 Manuela e Silvia