Sei sulla pagina 1di 40

www.gazzetta.

it Sabato 11/1/2020 Anno 124 - numero 9 euro 2,00

DOMANI SERA DUELLO TRA TALENTI CON UN GRANDE FUTURO

Roma-Juve è Zaniolo-Dybala Bracciali


Zaniolo

Gemelli diversi, tatuaggi uguali e Dybala


uniti
dal tatuaggio
di Bianchin, Cecchini, Conticello 3 PAG 10-11

IL SUPERDERBY NERAZZURRO
20.45 Tra l’Inter e il titolo d’inverno c’è Gasp

CONTE
IRO,
SAN S

DENTISTA
VITTORIA E GOL MANCANO DA OLTRE UN MESE

dal IL MILAN
DI IBRA
GUARDIOLA La super coppia Lukaku-Lautaro contro l’Atalanta gol-machine, Titolare a Cagliari
DIXIT
L’allenatore del City due modi di difendere a tre, la grande carica dei 70.000: in coppia con Leao
dopo l’1-1 a San Siro
del 6-11-2019 è la bellezza del nostro calcio. Una sfida che pesa tantissimo Arrivano i rinforzi:
L’analisi di Andrea Elefante 3 PAG 2
Kjaer e idea Duncan
I L C O M M E N T O di Bocci, Gozzini, Frongia 3 PAG 14-15

Giocare LA CUGINETTA (Foto: in alto Ibra, sotto Kjaer e Duncan)

con l’Atalanta È CRESCIUTA


di Fabio Bianchi
è come andare 3 PAG 27
dal dentista: Fontana, Stoppini,
c’è da soffrire Vernazza
3 PAG 5-8

LE TRATTATIVE NEL VIVO

Eriksen vuole
dieci milioni:
OLIMPICO, 2 GARE IN 2 GIORNI: OGGI LAZIO-NAPOLI

Immobile per il 10 su 10
che pressing Gattuso cerca la svolta
e prende pure Lobotka
Giroud vicino di Berardino, Cieri, Malfitano 3 PAG 12-13
di Laudisa TREMA LA PANCHINA DI VALVERDE
Poste Italiane Sped. in A.P. - D.L. 353/2003 conv. L. 46/2004 art. 1, c1, DCB Milano

3 PAG 6
(Foto: il danese
Christian
Non sono... Messi bene
Eriksen, 27 anni,
del Tottenham)
Il Barça ora pensa
alla leggenda Xavi
di Ricci 3 PAG 24
00111

9 771120 506000

S E R I E A : U L T I M A D I A N D A T A L A C L A S S I F I C A D O P O 1 8 G I O R N A T E
OGGI SAMPDORIA-BRESCIA (15) INTER 45 CAGLIARI 29 VERONA* 22 SAMPDORIA 16
CAGLIARI-MILAN (ORE 15) TORINO-BOLOGNA (15) JUVENTUS 45 PARMA 25 MILAN 22 LECCE 15 di Gene Gnocchi
LAZIO-NAPOLI (18) VERONA-GENOA (18) LAZIO* 39 NAPOLI 24 UDINESE 21 BRESCIA 14 Il Tottenham ha trovato
INTER-ATALANTA (20.45) ROMA-JUVENTUS (20.45) ROMA 35 TORINO 24 SASSUOLO 19 GENOA 14
DOMANI LUNEDÌ ATALANTA 34 BOLOGNA 23 FIORENTINA 18 SPAL 12 l’accordo con
UDINESE-SASSUOLO (12.30) PARMA-LECCE (20.45) il Milan su Piatek:
FIORENTINA-SPAL (15) *UNA PARTITA IN MENO «Potete tenervelo».
2 SABATO 1 1 GENNAIO 2020 LA GAZZETTA D E L LO SP O RT

Serie A/ANTICIPI 19 a
GIORNATA

A S U P E R
bbiamo preso in prestito da Pep
Guardiola una delle migliori
battute «calcistiche» del 2019,
quella dello scorso 6 novembre
dopo Atalanta-Manchester City
1-1 a San Siro: la metafora che
vuole una partita contro la
squadra di Gasperini «difficile
come andare dal dentista», per
disegnare Inter-Atalanta di
questa sera. Due opposti che si
attraggono per mettersi alla
prova. La grande bellezza del-
l’incertezza: come si provi a
leggerla, resta una sfida dall’al-
to grado di indecifrabilità e
proprio questo è una promessa
di fascino che poche gare di
Nerazz
INTER, L’AVVERSARIA PIÙ SCOMODA
PER BRINDARE AL TITOLO D’INVERNO
questo campionato hanno fi-
nora garantito alla vigilia. Dopo
essere passati dal dentista si sta
meglio, ed è quello che può
succedere stasera ad Antonio

L’ATALANTA SOGNA DA GRANDE


Conte, a cui sarebbe leggero co-
me un sollievo post anestesia il
quinto titolo di campione d’in-
verno: i quattro già messi in ta-
sca con Juve e Chelsea gli por-
tarono altrettanti scudetti. Pri- Uguali eppure così diverse: stessi colori, stesso modulo difensivo e persino
ma di entrare dal dentista, pe-
rò, ci si chiede quanto si soffrirà stesso stadio (per qualche partita). Così la preparano Conte e Gasperini
e per quanto. E durante la se- di Andrea Elefante- INVIATO A ZINGONIA (BERGAMO)
duta si soffre: l’odontotecnico
Gian Piero con i suoi assistenti
non fa uso moderato del trapa-
no, si sa.
INTER 3-5-2
La grande bellezza di questo
superderby nerazzurro sta an- I GOL SUBITI 95 BASTONI
che nel fatto che specchiandosi, DALL’INTER 1 HANDANOVIC
Inter e Atalanta si vedono a pri- Migliore
ma vista uguali, comunque si- difesa 15 34 BIRAGHI

mili, ma poi mettendo a fuoco della Serie A 6 DE VRIJ 12 SENSI 10 LAUTARO


le immagini si scoprono diver-
se. Anche profondamente di- LA COPPIA 77 BROZOVIC
verse, per certe cose. Stesso co- GOL
lore di maglie, stesso gusto e fa- 23 2 GODIN
Lukaku Lautaro 5 GAGLIARDINI 72 ILICIC
cilità nel segnare, stesso modu-
lo difensivo, stesso mantra 14 9 9 LUKAKU 33 HATEBOER
dell’intensità, del furore agoni- 87 CANDREVA
stico. Anche stesso stadio per PANCHINA 27 Padelli, 46 Berni, 13 Ranocchia,
10 GOMEZ 88 PASALIC 2 TOLOI
21 Dimarco, 8 Vecino, 19 Lazaro, 15 DE ROON
qualche partita, se l’azzardare
il parallelo non suonasse sacri- 20 Borja Valero, 7 Sanchez, 16 Politano, 30 Esposito
lego per i tifosi interisti, e infatti
ALLENATORE Conte 6 PALOMINO
nel loro rispetto l’Atalanta, per 11 FREULER
le sue partite in casa di Cham- BALLOTTAGGI nessuno
pions, lascia vuoto l’anello del-
la Curva Nord. Ma differente - SQUALIFICATI Barella, Skriniar (1) 95 GOLLINI
8 GOSENS
per scelte tattiche, protagonisti,
prospettive - è il loro calcio, DIFFIDATI Bastoni, Candreva, D’Ambrosio 19 DJIMSITI
probabilmente l’approccio a
questo appuntamento. Vedia- INDISPONIBILI D’Ambrosio (7 giorni) ALTRI Asamoah
mo dove, come e perché.

GLI ATTACCHI Freuler e Muriel o Zapata, con la


prospettiva per Gasperini, nel
caso di attacco con «falso
LE DIFESE anche ai migliori) ha subito più
di un gol.
Come Gasperini ha spiegato
Quella LuLa intoccabile nove», di avere i due
centravanti colombiani, più la
Una linea a tre, due modi bene ieri, usare lo stesso
modulo difensivo, a tre, non
e la variabile «senza nove» carta Malinovskyi, da giocarsi a
partita in corso. Non poco.
diversi di interpretarla significa difendere nello stesso
modo. I suoi tre centrali sono
La necessità di Conte è Le certezze sono altre, e La lettura più superficiale è più coinvolti nel palleggio,
diventata vangelo: davanti bipartisan. Inter e Atalanta classica: il miglior attacco (48 azzardano di più il pressing,
giocano Lukaku e Lautaro hanno terzo e primo attacco del gol segnati l’Atalanta, con una sono più portati, e autorizzati,
Martinez. Oggi neanche una campionato: segnano tanto, non rete stasera sarebbe record di ad accorciare. I tre centrali di
maggiore possibilità di scelta ci sono dubbi. E anche con tanti marcature nelle prime 19 gare Conte partecipano meno alla
schioderebbe una coppia da 30 uomini (13 Conte, 12 Gasp), però di A negli ultimi 60 anni) contro costruzione del gioco, a volte
gol stagionali: nell’Europa che per strade diverse. L’Inter la miglior difesa (15 gol subiti (stasera?) per scelta stanno
Lukaku Gomez conta quanti Icardi-Mbappé e colpisce e poi sa essere fredda Handanovic Palomino l’Inter) del campionato. In più bassi, aspettano per creare
Il belga è il Il Papu ha 6 gol, meno solo di Lewandowski e nel gestire: è la squadra che è Samir è il meno Per l’argentino realtà, l’esame delle ultime la protezione che scatena
bomber interista 2 consecutivi Gnabry (39 in due nel Bayern stata in vantaggio per più battuto della 14 gare di A in cinque giornate mette in luce all’improvviso la tempesta
con 14 gol in A a Milan e Parma Monaco). La necessità di minuti (846’, almeno 263’ più di Serie A: 15 gol campo per 90’ una chiave importante offensiva e in generale danno
Gasperini (dieci partite di ogni altra squadra). L’Atalanta dell’accelerazione dell’Atalanta: coperture più accompagnate
campionato senza Zapata) è inizia a martellare e non smette: la ritrovata impermeabilità dagli esterni, anche se
diventata per ora opportunità: 144 tiri nello specchio, in Europa difensiva. Dopo la sconfitta con quest’anno si vede un po’ più
ad ogni partita, davanti non si solo il Manchester City (145) ha la Juve, solo quattro gol subìti spesso la linea della Dea
sa con certezza chi gioca. O fatto meglio. Ma soprattutto in 450’, uno in più dell’Inter e allargarsi a cinque. A San Siro
meglio: chi gioca con Gomez e segnano con tempi diversi: 22 della Lazio - con una partita in potrebbe vedersi qualche
Ilicic, quasi intoccabili quando nel primo tempo l’Inter (record meno - che hanno lo score ulteriore accorgimento diverso,
stanno bene, e adesso stanno in A), 27 nella ripresa l’Atalanta migliore di questo periodo. a voler interpretare il Gasperini
Lautaro Ilicic molto bene. Non si sa neanche (record in A). E risorse diverse: Godin Toloi L’Inter non ha mai avuto di ieri: «Dobbiamo temere la
Il Toro è a 9 gol: Lo sloveno ha oggi: Zapata? Muriel? Nessun 8 gol con i subentrati la Dea, L’uruguaiano Il brasiliano bisogno di ritrovare nulla, loro forza d’urto, in particolare
3 a San Siro 9 gol, 4 di fila centravanti, con il Papu e Josip zero gol l’Inter (unica della A ritorna titolare ha saltato solo perché è dalla prima partita dei due attaccanti, e su quello
(a Juve e Spal) a Milan e Parma a scorazzare senza fissa dimora assieme alla Spal). La quasi dopo 3 partite due partite di A che sbatte porte in faccia a costruire la nostra gara»: De
e Pasalic a sguazzare negli spazi certezza è che segnano, tutti: 7 volte su 18 Handanovic Roon un po’ più abbassato
che creano? Forse l’ipotesi appunto: in 18 gare una sola ha tenuto la porta alle sue davanti alla difesa, per evitare
leggermente più probabile per volta senza gol l’Inter, due volte spalle pulita, solo tre volte (di l’eventualità di Palomino e
stasera: il ballottaggio più la Dea. Non vorranno smentirsi fila, contro Juve, Sassuolo e Djimsiti in «due contro due»
credibile sembra quello fra proprio stasera. Parma: certi momenti capitano puro con Lukaku e Lautaro?
S A BATO 11 GE N N A I O 2 02 0 L A G A Z Z E T TA D ELLO S P O RT 3

DE R BY
zurro
I L R E T R O S C E N A

Antonio e Gasp
Il loro calcio
in pullman
già vent’anni fa

S
e il dio di questo

ATC H calcio sempre più


ingessato vuole, si

B I G M può ancora
scherzare anche alla vigilia di
una partita importante. Anche
in conferenza stampa, a
telecamere e microfoni accesi.

Milano
Ci è venuta voglia di
ringraziare Gasperini quando
ad un certo punto - forse se
Stadio Meazza l’era preparata - l’ha buttata lì:
«Vista la confidenza che ho

ore 20.45 con Antonio, volevo venir qui


e dire: dobbiamo fare
attenzione al contropiede
ARBITRO Rocchi dell’Inter... Facciamo che se
segnano in contropiede
ASSISTENTI Carbone-Giallatini
domani non vale... O forse
IV UOMO Doveri
dovevo dire ripartenza?».
La confidenza fra Gasperini e
VAR Irrati Conte risale a quasi vent’anni
fa, inizi anni Duemila. Ai
AVAR Vivenzi tempi il tecnico dell’Atalanta,
che ne ha poi raccontato la
PREZZI 30-185 euro genesi nel backstage di
TV Dazn, Dazn 1
Zingonia, allenava la
Primavera della Juventus e
ALLA JUVE
quello dell’Inter spendeva gli
ultimi anni di calcio giocato in
bianconero, convivendo con
ATALANTA 3-4-1-2 qualche infortunio: il pegno da
pagare ad una carriera
I GOL generosa quanto dispendiosa.
DELL’ATALANTA Dunque Conte preparava i suoi
48 Miglior rientri aggregandosi volentieri
attacco alla Primavera, ma in realtà Conte
della Serie A stava già preparando il suo In 13 stagioni
futuro in panchina. Non erano in campo con la
LA COPPIA GOL rari i momenti di confronto maglia della
con il Gasp, che ricorda in Juve, Antonio
Ilicic 15 Gomez particolare un viaggio in ha giocato 418
9 6 pullman per una trasferta gare segnando
emiliana trascorso parlando di 43 reti (in Serie
calcio senza sosta - andata e A 295 partite
PANCHINA 57 Sportiello, 31 Rossi, 5 Masiello, ritorno - con quel ragazzo che e 29 gol). Da
55 Okoli, 20 Da Riva, 21 Castagne, 87 Heidenreich, chiedeva, spiegava, dibatteva. E tecnico, tra il
18 Malinovskyi, 17 Piccoli, 79 Traore, 9 Muriel, 91 Zapata voleva capire tutto, voleva 2011 al 2014,
ALLENATORE Gasperini
imparare, sputava domande e ha vinto 3
idee, dubbi e certezze. scudetti di fila
BALLOTTAGGI Freuler-Zapata-Muriel 40-30-30%
Antonio era già un martello,
SQUALIFICATI nessuno raccontava ieri Gasp. Senti chi
parla, ci veniva da
DIFFIDATI Hateboer rispondergli. Ma il contributo è
importante per avere una
INDISPONIBILI nessuno conferma del resto non
necessaria: Conte, mentre
giocava, allenava già. Sapeva Gasperini
già che avrebbe allenato e La sua carriera

I TECNICI I TEST SAN SIRO infatti avrebbe iniziato molto


presto, a Siena. Fra martelli ci
si capisce meglio: Gasperini e
in panchina è
cominciata nel
settore giovanile
Metodo Gasp in 3 anni Una prova-scudetto La carica dei 70.000 Conte lo erano già allora,
figuriamoci oggi. In modo
della Juve nel
1994: nel 2003,
Per Antonio 6 mesi Un passo da Europa e uno stadio... per due forse un po’ diverso (più
frenetico e adrenalinico Conte,
alla guida della
Primavera, ha
● Forse la differenza più grande ● Il crash test è per entrambe, e ● Se il Gewiss Stadium di più incazzoso Gasp: ma è una vinto il torneo
fra i due tecnici, quella che
moltiplica la qualità del lavoro
bello tosto. Anche se quello di
Gasperini, ieri, non era un
Bergamo «ci trasmette
un’energia favolosa» (Gasperini
IL NUMERO bella lotta), ma con lo stesso
sacro fuoco addosso. Quelle
di Viareggio. Poi
ha debuttato da
somiglianze che accendono il

63
dell’interista, sta nel tempo distinguo a proprio uso e dixit), chissà che energia per pro’ allenando il
avuto per plasmare le rispettive consumo: «L’Inter punta di l’Inter dai 70.000 tifosi feeling, alimentano la stima, Crotone in C1
squadre: Gasperini è alla 4a sicuro allo scudetto e con annunciati stasera a San Siro. con il tempo consentono la
stagione con la Dea (e con 11 merito, noi abbiamo 11 punti in Una cornice favolosa, anche confidenza. Gasperini gioca un
giocatori lavora da almeno due Conte meno e dunque il nostro target è Scudetto Con quella, ed è ovvio che ha tutto altro calcio rispetto a Conte,
stagioni e mezza), Conte allena Antonio è primo di circa 70 punti finali: non da 3 punti, l’Inter da guadagnarci la squadra di ma non gli darà mai del
alla Pinetina da circa sei mesi. E con 14 vittorie, scudetto, ma da Europa». aumenta le Conte, che in casa ha già vinto le migliaia contropiedista (neanche
però ha già ottenuto dalla 3 pari e un k.o. L’analisi è ragionevole: pure chance da titolo sei volte su nove. San Siro di spettatori Capello, in verità, anche se la
squadra l’immedesimazione arrivando a -8 dalla rivale non quando è così impressiona, di media battuta di ieri è nata da una
totale con la sua filosofia cambierebbero le prospettive, spinge, protegge. Ma l’Atalanta, Al Meazza ci sua considerazione). Conte
calcistica, i suoi principi di gioco, anche perché se la Juve dovesse quando è come sa essere, in saranno 70mila gioca un altro calcio rispetto a
il suo vangelo comportamentale battere la Roma la vetta trasferta vola leggera: ha già spettatori: Gasperini, ma non gli darà mai
che il collega ha raggiunto nel resterebbe lontana 11 lunghezze. vinto cinque volte su nove e in casa l’Inter dell’integralista, e tantomeno
tempo, facendone cardini della Ma se tre punti contro l’Atalanta perso solo a Bologna. Ma quest’anno del tecnico che marca a uomo.
sua attività da «incantatore». diventano forse l’ultimo soprattutto, da quest’anno a ha una media Perché poi in una cosa, più che
A vederli in conferenza ieri, certificato necessario all’Inter San Siro - che sta vedendo la di 63.697, con in altre, sono uguali attraverso
Gasperini ha regalato qualche Gasperini per fare la sua richiesta da Champions Champions solo grazie alla il record dei le loro disuguaglianze, e l’ha
sorriso in più, ma non di Gian Piero è 5° scudetto, non scivolare contro Un buon risultato squadra di Gasp - si sente un 75.923 raggiunto spiegata ieri il Gasp: «Il calcio
espressioni di serenità sul con 10 vittorie, l’Inter - tanto più se scivolasse consolida la Dea po’ meno fuori casa. Questione a ottobre può essere spettacolare in tanti
lavoro vive Conte. E comunque 4 pari e 4 k.o. la Roma - per la Dea sarebbe un in «zona di misure che si riconoscono contro la Juve modi, ma la cosa più
stasera basterà guardarli altro passo importante, Europa» meglio, di un impatto con il importante è il risultato». Di
davanti alle rispettive panchine soprattutto psicologicamente, campo più agevole e anche di sicuro si dicevano anche
per ritrovarli quasi identici: in chiave Europa. Quale Europa, qualche buon ricordo, ha detto questo in quel pullman,
tarantolati, indemoniati, mai si capirà più avanti: neanche ieri Gasperini: conterà pure vent’anni fa.
contenti. E’ la loro forza. Gasp ha così fretta di saperlo. quello, nella bolgia che sarà? a.e.
4 SABATO 1 1 GENNAIO 2020 LA GAZZETTA D E L LO SP O RT
S A BATO 11 GE N N A I O 2 02 0 L A G A Z Z E T TA D ELLO S P O RT 5

Serie A/ANTICIPI 19 a
GIORNATA

L’allenatore della capolista L’allenatore della Dea

Conte: «Spero pazienza per fare questo per


l’Inter». Magari un mercato al-
l’altezza lo aiuterebbe, anche se Gasp: «Atalanta, Feeling e confidenza
Gasperini usa parole al miele
per Antonio Conte: «Hanno

di avere pazienza vediamo chi siamo


lui dribbla le domande sulle acquisito grande credibilità,
trattative e anche quella su Go- gran parte del merito è suo. La
din: «Non parlerò di mercato fi- posizione in classifica gli spet-
no alla fine del mese. È un peri- ta di diritto e non è momenta-

per un’Inter top» odo difficile, bisogna esser bravi


a non disperdere energie».

Riecco Sensi
E in gara secca...» nea: 18 giornate sono parec-
chie, idem le loro 14 vittorie. E
il modo in cui l’Inter le ha otte-
nute non è banale... Il gioco

F A
«Noi campioni atto 100, facciamo
pure 101 e non se ne
Energie che oggi saranno ga-
rantite da oltre 70 mila spettato-
«Noi da Europa volte fatica a ricor-
darla come una par-
può essere spettacolare in tanti
modi. Alla fine, ciò che conta, è
d’inverno? Conta parla più. Se poi 101 ri. Per gustarsi Inter e Atalanta, e Inter da titolo: te del proprio passa- sempre il risultato».
chi è in testa alla (vittorie in Serie A)
vuol dire diventare
ovvio: «Gasperini è bravo, lo
conosco, la sua è la squadra più
Conte ha grandi to. Gian Piero Ga-
sperini lo ha sottoli- Il loro attacco
fine. Il gioco? campione d’inverno, tanto me- in forma del campionato, più meriti, dobbiamo neato spesso negli ultimi anni, Dopo un «no comment» su
Ho altri problemi glio. Antonio Conte e l’Atalanta,
ieri (unico) buco nero della sua
forte rispetto all’anno scorso»,
ancora Conte. Gli oltre 70 mila
stare attenti alla considerando le poche setti-
mane di lavoro all’Inter che si
Mattia Caldara (il ritorno non è
ancora ufficiale solo per que-
da risolvere» carriera, oggi ultimo avversario apprezzeranno il ritorno di loro forza d’urto» conclusero il 20 settembre stioni burocratiche, ok le visite
del girone d’andata. «Ma il tito- Sensi dal 1’ e in generale lo spet- 2011, serata della sconfitta di mediche a cui si è sottoposto
di Davide Stoppini - APPIANO lo di campione d’inverno ha po- tacolo. Conte ha ancora una vol- di Francesco Fontana Novara, la quarta nelle cinque ieri), Gasperini coccola l’altro
ca valenza – ha spiegato l’alle- ta «pizzicato» Capello: partite ufficiali che gli conces- grande «acquisto» invernale
natore –. Vince chi taglia il tra- «Ognuno faccia il proprio lavo- se Massimo Moratti. La sua era della Dea: «Zapata sta bene,
guardo alla fine, non conta chi è ro, noi andiamo avanti per la tutt’altra Inter rispetto a quella ora bisogna proseguire nell’in-
avanti a metà corsa». L’avrebbe nostra strada. Ho tanti problemi che oggi proverà a battere per serimento dopo lo spezzone
detto anche Bruno Pesaola, ieri da risolvere...». E ancora: «Noi la sesta volta in Serie A: «A ini- contro il Parma: tra Inter, Fio-
citato da Conte: «Sì, noi dob- miglior difesa? Siamo anche il zio stagione, forse, non erano rentina e Spal proveremo a re-
biamo battere l’Atalanta, che terzo miglior attacco, eh. Parla- previsti certi risultati, ma an- cuperarlo al cento per cento».
però vuole rubarci l’idea. Do- re è facile quando si sta davanti che se non hanno vinto tutte le Infine, Gasp «vede» il tipo di
vremo andare oltre le nostre la tv. Non ho mai visto nessuno partite dominando, questo è match che giocherà (o che po-
potenzialità. Poi potremo fare vincere lo scudetto con il deci- tipico di squadre che stanno su trebbe giocare) l’Atalanta:
un bilancio e capire meglio do- mo reparto offensivo della Serie uno scalino un po’ più in alto. «Pur usando la stessa difesa a
ve possiamo arrivare». A». Serie A che ha ritrovato Ora l’Inter vale lo scudetto, è tre, noi siamo diversi dall’Inter,
Ibra: «Gli dò il bentornato, una candidata come Juve e La- come l’Inter è diversa dalla Ju-
Il gap l’avrei voluto al Chelsea. Gioca- zio», spiega Gasp. E se per il ti- ve, non solo dal punto di vista
Una risposta Conte già ce l’ha. tori con questa personalità ac- tolo l’Atalanta difficilmente della filosofia difensiva, ma
Ecco perché ha ribadito: «Tutte celerano il lavoro di un allena- potrà competere, di certo lo fa- anche offensiva. Vedremo co-
le altri grandi, a parte l’Inter, nel tore». E non si sbaglia se il pen- rà per l’Europa (quale, lo dirà il me si svilupperanno i 90 mi-
mercato hanno aggiunto. Noi siero corre anche a Vidal: «Chi è tempo): «Questa partita vale nuti: chiaramente molto di-
invece abbiamo sostituito (i il leader dell’Inter? Qui c’è un per la classifica, ma anche per penderà dal loro atteggiamen-
partenti, ndr): di solito quando gruppetto di ragazzi che sta ca- la nostra credibilità: ci servirà to, ma anche dal nostro. E sarà
fai questo il gap dovrebbe au- pendo che si diventa forti in anche per capire quanto siamo importante avere anche delle
mentare, invece non è avvenu- campo se lo si è anche fuori». vicini o lontani dall’Inter, indi- alternative durante la partita».
to. Vuol dire che stiamo facendo © RIPRODUZIONE RISERVATA pendentemente dagli 11 punti © RIPRODUZIONE RISERVATA

qualcosa di positivo. Le grandi che adesso ci dividono. Poi in


Salentino Antonio Conte, 50
anni, prima stagione all’Inter GETTY
squadre si costruiscono con il
tempo: mi auguro di avere la s TEMPO DI LETTURA 1’ 57” Piemontese Gian Piero Gasperini,
61 anni, allena l’Atalanta dal 2016 ANSA
una partita secca può succede-
re di tutto». s TEMPO DI LETTURA 1’53”
6 SABATO 1 1 GENNAIO 2020 LA GAZZETTA D E L LO SP O RT

Serie A/MERCATO

L E T R A T T A T I V E

Centrocampo
GLI ALTRI I NUMERI
PRESSING SU ERIKSEN
LUI CHIEDE 10 MILIONI 24
VIDAL IN ATTESA
le partite
giocate
Vidal Quest’anno
Il cileno Eriksen ha già
è alla seconda giocato 24
stagione in Si tratta per gennaio col Tottenham e con l’agente partite con
maglia Barça il Tottenham:
Scambio Politano-Kessie, manca il sì dei rossoneri 17 sono di
Premier,
a cura di Carlo Laudisa e Davide Stoppini con 2 gol

L 5
a temperatura è trebbe succedere», ha detto tempistica è chiara. Una volta
alta, splende il so- l’a.d. Marotta. Lui e il d.s. Ausi- risolto il lodo-Vidal (dentro o
le sul mercato in- lio non sono impreparati. E già fuori) , la società di Zhang (non
terista. Così tra la scorsa settimana hanno fatto a caso di rientro a ore a Milano)
Kessie Arturo Vidal, sostanziali passi in avanti su un potrà decidere il da farsi con il
L’ivoriano è Christian Eriksen e Franck fronte altrettanto allettante (se danese e affondare i colpi. i milioni
passato al Milan Kessie i dirigenti nerazzurri non di più), quello che porta a di ingaggio
dall’Atalanta hanno un bel da fare in que- Eriksen, soprattutto dopo che il Col Milan Il danese
nel giugno 2017 sti giorni ricchi di appunta- giocatore ha sposato l’idea di A maggior ragione l’Inter atten- ha un ingaggio
menti, trattative più o meno trasferirsi all’Inter già a genna- de di conoscere gli sviluppo in di 5 milioni
sotterranee e blitz (veri o fal- io. I contatti con Martin Scho- casa Milan a proposito del ven- di euro: il
si) a sorpresa. Tra tante ma- ots, il suo agente, sono in piedi tilato scambio di prestiti tra contratto con
novre quelle per il centro- da tempo. La richiesta di ingag- Matteo Politano e Franck Kes- gli Spurs
campo sono evidentemente gio del centrocampista, in sca- sie. Le parti hanno deciso di ag- scade a fine
le più ghiotte. Con i bocconi denza col Tottenham, è la se- giornarsi, anche perché in via stagione
più prelibati. guente: 10 milioni netti a sta- Aldo Rossi devono sciogliere
gione. Anticipare significa con- due nodi. Da un lato l’a.d. ros-
Colloqui in corso frontarsi anche il Tottenham, sonero Ivan Gazidis non vor-
Ovviamente la candidatura che chiede 20 milioni per il rebbe svalutare il centrocampi-
di Vidal riempie sempre gli «disturbo». Ieri Schoots sareb- sta pagato 28 milioni all’Atalan-
occhi di Antonio Conte, ma be stato avvistato a Milano, an- ta. Ma nel frattempo Boban è
le turbolenze nel Barcellona che se in Viale della Liberazione sulle tracce di Duncan del Sas-
(con Valverde al capolinea, non c’era nessuno, con Marotta suolo, con la chiara intenzione
come si legge in altra pagina) a Roma per un evento in Rai e d’individuare un sostituto al-
rischiano di alterare i piani Ausilio ad Appiano con la squa- l’altezza per Pioli. Insomma,
abbozzati da tempo dall’en- dra. A prescindere da ciò il dia- tutto è aperto. E l’Inter sta gio-
tourage del cileno con i verti- logo tra le parti è continuo. E cando su più tavoli con carte
ci interisti. È concreta la pos- proficuo. L’ipotesi di uno scam- pesanti. Ha la possibilità di sce-
sibilità che Bartomeu e il suo bio con Vecino (Mou ha perso gliere. E al meglio. Anche per la
staff, ascoltando Messi, lo per infortunio Sissoko) non soddisfazione dell’esigente An-
tolgano definitivamente dal trova conferme. Piuttosto molti tonio Conte.
mercato, azzerando il patto indizi fanno credere che i verti- © RIPRODUZIONE RISERVATA

del giocatore con gli italiani. ci nerazzurri imboccheranno il


«Se il Barça dovesse cambia-
re tecnico, non so cosa po-
vialone delle scelte solo a caval-
lo della prossima settimana, La s TEMPO DI LETTURA 2’ 18” Danese Christian Eriksen, 27 anni,
gioca nel Tottenham dal 2013 GETTY

Difesa Attacco
Young non è stato convocato è assottigliata, ecco perché c’è
dallo stesso Solskjaer per la ottimismo sulla chiusura del-
partita di oggi contro il l’affare per la prossima setti-
Norwich. Segno che di certo mana. C’è ancora qualcosa da
la sua presenza, a dispetto limare sul fronte dell’ingaggio

YOUNG A UN PASSO: IL CHELSEA ABBASSA


delle dichiarazioni del tecni- di Giroud: il francese chiede
co, non è più centrale a Man- un contratto di due anni e
chester. Il motivo è presto mezzo, mentre la proposta

NON CONVOCATO LE PRETESE: GIROUD


detto: Young ha comunicato a nerazzurra è di 18 mesi.
dirigenti e allo stesso allena-
tore di voler lasciare subito i Gabigol, ore calde

IL SÌ IN SETTIMANA VERSO LA CHIUSURA


Red Devils, direzione Inter. C’è ancora una piccola por-
La fumata bianca dovrebbe zione di strada da percorrere.
arrivare entro la metà della Solo dovesse saltare Giroud
prossima settimana, proba- tornerebbe d’attualità la pista

A È
Inglese Ashley Young, 34 anni, vanti tutta, nono- bilmente subito dopo la sfida Francese Olivier Giroud, 33 una settimana calda Llorente, altro nome gradito a
gioca nel Manchester United stante Ole Gunnar di Coppa Italia dell’Inter con anni, gioca nel Chelsea dal 2018: anche per cambiare Conte. Lo spagnolo però è le-
dal 2011: prima è stato solo Solskjaer. Che su il Cagliari, con relativo sbarco in Premier è stato all’Arsenal la faccia dell’attacco gato all’ipotesi di scambio già
al Watford e all’Aston Villa AFP questi teleschermi si a Milano dell’esterno. Young per 5 stagioni e mezzo AFP dell’Inter. La possibi- imbastita con Politano, dun-
conosce bene, basti ha un accordo con i neraz- le partenza di Polita- que si farebbe solo dovesse
ricordare le parole su Lukaku zurri per un contratto fino al no apre di fatto la porta al rin- saltare l’affare con il Milan.
della scorsa estate. Ma, in fon- giugno 2021. Il club neraz- forzo che vuole Conte, per ca- Questione Gabigol: il giocato-
do, non è che il tecnico del zurro deve capire l’indenniz- ratteristiche un vice Lukaku. In re è in vacanza è in Brasile, pe-
Manchester United potesse di- zo da versare allo United: non prima fila c’è Giroud, ieri libe- riodo che gli spetta di diritto
re cose molto diverse su Young sarà difficile trovare un ac- rato dal tecnico del Chelsea, dopo la fine della stagione col
rispetto a queste: «Ashley è un cordo, considerando che con Frank Lampard: «Se va bene a Flamengo. Il club brasiliano è
nostro calciatore, anzi, è il no- la società inglese sono in pie- tutti, soprattutto a noi visto che arrivato a offrirgli 3,5 milioni
stro capitano. Un ottimo capi- di anche i pagamenti di è sotto contratto col Chelsea, al- di ingaggio a fronte di una ri-
tano. Si sta parlando molto di Lukaku e Sanchez. Basterà lora può partire - ha detto l’alle- chiesta di quattro: distanza
lui, ma siamo ormai abituati «ritoccare» uno dei bonifici natore –. Tutti ne parlano, il suo dunque minima, ecco perché
alle voci e sappiamo come ge- con destinazione Inghilterra agente ha discusso col club ma c’è fiducia sulla chiusura di
stirle. È un grande professioni- e il gioco sarà fatto. Per la gio- non c’è nulla di fatto. Perché un affare che porterebbe nelle
sta: non penso andrà via a gen- ia di Conte. vada non c’è bisogno che arrivi casse dell’Inter 18 milioni di
naio. Ora non abbiamo tanti © RIPRODUZIONE RISERVATA qualcuno prima». Però c’è bi- euro più una percentuale sul-
giocatori in forma, devo fare sogno di un accordo con l’Inter. la futura rivendita. Guarda ca-
affidamento su quelli che ci
sono». s TEMPO DI LETTURA 1’ 15” La visita dei suoi agenti in sede,
due giorni fa, ha accorciato an-
so, più o meno i soldi che il
tottenham chiede per Erik-
che se non ancora annullato le sen...
Ci siamo distanze: i nerazzurri sono fer- © RIPRODUZIONE RISERVATA

Le parole, appunto, non hanno mi a una proposta di cinque


spaventato troppo l’Inter. E la
prova è arrivata in serata:
milioni, il Chelsea ha abbassato
la richiesta di 10. La distanza si s TEMPO DI LETTURA 1’ 21”
S A BATO 11 GE N N A I O 2 02 0 L A G A Z Z E T TA D ELLO S P O RT 7

Serie A/TRA MERCATO E CAMPO

Visite e firma ok Primavera


Tris della Dea:
Colpo Atalanta: Cortinovis
fa uno show

col Caldara bis


Oggi il Cagliari
di Marco Calabresi

difesa a posto
Annuncio tra oggi e domani: l’ex Milan
convocato mercoledì per la Coppa Italia?
di Matteo Spini - BERGAMO Stellina Alessandro Cortinovis, 18
anni, ha aperto il tris nerazzurro MAGNI

Q
ualche settimana fa milioni nelle casse rossonere.

A
era solo un’idea in- nno nuovo, ma stessa
trigante, giovedì è di- Domani in gruppo? domanda: c’è qualcu-
ventata una certezza, Ora che il percorso di riabilita- no in grado di fermare
ieri sono arrivate le zione dall’operazione al crocia- l’Atalanta? Se sì, che si
I NUMERI conferme definitive. Per Mattia
Caldara all’Atalanta manca l’uf-
to è terminato, l’Atalanta spera
di potere contare al più presto
faccia avanti. Nella ga-
ra che ha aperto il 2020 e la penul-
ficialità: la vigilia della partita su un giocatore pronto, anzi sul tima giornata di andata, i campio-

55
con l’Inter ha intanto regalato giocatore che più di tutti cono- ni d’Italia hanno vinto 3-0 in casa
visite mediche e firma, comple- sce i segreti della sua difesa. Dif- del Genoa e sono a +12 sul Cagliari
tando di fatto l’iter. ficile dire se Caldara sia già in impegnato oggi sul campo del
grado di giocare o avrà bisogno Chievo. Dopo un palo di Traore, il
Le certezze di tempo per trovare la condi- Genoa (che in classifica non è ne-
le partite La comunicazione formale do- zione: per cominciare, una vol- anche messo male, in zona
di Caldara in vrebbe arrivare tra oggi e doma- ta ufficializzato l’acquisto, do- playoff) ha sfiorato il vantaggio
maglia Atalanta: ni, ma si parla di un dettaglio. vrebbe aggregarsi alla squadra con i due giocatori arrivati dal Ve-
dopo le Giovanili Perché il ritorno a casa del fi- già domani, nel momento della neto: bravo Ndiaye sull’ex Padova
esordio in A il 18 gliol prodigo è cosa fatta: è que- ripresa degli allenamenti post- Moro e sull’ex Venezia Zennaro.
maggio 2014 sto il colpo di mercato che l’Ata- Inter. Possibile, dunque, una Poi ci ha pensato Cortinovis a
contro il lanta sognava per gennaio. La convocazione di Mattia per Fio- sbloccare il risultato con un destro
Catania, poi due difesa era il reparto che più di rentina-Atalanta di mercoledì preciso. Quattro minuti dopo
stagioni con 10 tutti necessitava novità: viste le in Coppa Italia: l’inserimento (37’), altro palo, stavolta di Traore,
gol dal 2016 al uscite certe di Kjaer e Ibañez, tra i convocati per oggi, invece, poco prima del 2-0 firmato da
2018. Gasperini si sarebbe ritrovato non sarebbe stato ipotizzabile Ritorno Mattia Caldara, 25 anni, è nato a Bergamo: con l’Atalanta ha debuttato in A nel 2014 GETTY Colley su assist di Cortinovis. Nel-
con quattro giocatori per tre po- nemmeno se l’acquisto fosse la ripresa, anche la gioia persona-

2
sti e il solo Masiello come alter- stato ufficializzato ieri, dato che le dello stesso Traore. Oggi si
A L L O S T A D I O
nativa al trio Toloi-Palomino- la firma è arrivata nel pomerig- aspetta la risposta del Cagliari, in
Djimsiti. Serviva un uomo in gio e che a mezzogiorno è sca- attesa di Inter e Roma in campo
più, ma non uno qualsiasi: date duto il termine per le modifiche domani in casa contro Empoli e

le presenze
le difficoltà di adattamento ad
un sistema di gioco particolare
da apportare alla rosa da conse-
gnare alla Lega.
Bergamo ha fiducia nella sua squadra: Pescara. Il Torino, in casa con il
Sassuolo e reduce da 5 risultati
in Nazionale per come quello atalantino (chie- 3000 tifosi stasera saranno a San Siro utili, ha una chance per accorcia-
il difensore, dere a Skrtel, o allo stesso Kja- Barrow al Bologna re sulla zona playoff: per la squa-
entrambe nel er), non era facile individuare il Caldara difficilmente potrà in- ● BERGAMO – San Siro, il campionato. dra di Sesia sarà la prima partita
2018: contro rinforzo giusto a gennaio, con la dossare la sua numero 13, a me- campo di casa in Champions Sono ovviamente molto senza Nicola Rauti, passato al
Francia e fretta di un inserimento in iti- no della formalizzazione nelle League, stasera tornerà maggiori i numeri delle Monza.
Portogallo nere. La risposta, per l’Atalanta, prossime ore della cessione di ad essere un normale stadio partite vissute dall’Atalanta a
era nel suo passato: Caldara è Arana, destinato a sicura ces- da trasferta per l’Atalanta. Il San Siro da padrona di casa PROGRAMMA
Quattordicesima giornata (tutte
l’uomo a cui consegnare la dife- sione. Di fatto conclusa invece popolo nerazzurro, però, ha nelle notti europee: nelle tre
le gare su Sportitalia): Genoa-Atalanta
sa chiavi in mano. Certo, resta la cessione di Barrow al Bolo- scelto comunque di accorrere gare milanesi di Champions, 0-3 (giocata ieri), Chievo-Cagliari (oggi,
l’incognita dei tanti infortuni gna, che potrebbe essere uffi- in massa: saranno quasi Presidente sono stati circa 80mila gli 11), Fiorentina-Sampdoria (oggi, 11),
che hanno tormentato il difen- cializzata lunedì: il trasferi- tremila Antonio atalantini sulle tribune del Napoli-Juventus (oggi, 13), Torino-Sassuo-
sore nell’ultimo anno e mezzo: mento prevede il prestito di un i bergamaschi che oggi Percassi, 66 Meazza. lo (oggi, 14.30), Roma-Pescara (domani,
in 18 mesi, Caldara non ha avu- anno e mezzo con obbligo di ri- prenderanno posto nel anni, presidente Nel frattempo, sono in 10), Inter-Empoli (domani, 12), Bologna-
Lazio (domani, 14). CLASSIFICA
to la possibilità di esordire in A scatto per i felsinei. Non è detto settore ospiti del terzo anello dell’Atalanta vendita i tagliandi per
Atalanta 40* p.; Cagliari 28; Inter**, Roma
con il Milan, fermandosi a due che Ibañez sia destinato a se- del Meazza. Il dato parla per la trasferta di mercoledì 23; Genoa*, Juventus 21; Empoli 17; Tori-
misere presenze complessive. guirlo: il brasiliano piace al Bo- l’esattezza in Coppa Italia con la no, Lazio 16; Sampdoria**, Bologna 15;
Comunque un rischio calcolato logna, ma non solo. Su di lui c’è di 2.917 biglietti venduti Fiorentina (obbligatoria la Fiorentina 14; Sassuolo 13; Pescara 11;
per il club bergamasco, che ha anche la Roma, oltre che club alla chiusura di ieri sera: tessera del tifoso) e, da ieri, Chievo 10; Napoli 9.
ottenuto il giocatore in prestito francesi e brasiliani. anche per via della vicinanza, quelli per Atalanta-Spal di *una gara in più, **una gara in meno
gratuito per diciotto mesi: se le © RIPRODUZIONE RISERVATA è il numero più alto di lunedì 20 in campionato. © RIPRODUZIONE RISERVATA

cose andranno per il verso giu- presenze per una trasferta m.sp.
sto, a giugno 2020, farà valere il
diritto di riscatto, versando 15 s TEMPO DI LETTURA 2’40” atalantina in questo © RIPRODUZIONE RISERVATA
s TEMPO DI LETTURA 1’32”
8 SABATO 1 1 GENNAIO 2020 LA GAZZETTA D E L LO SP O RT

Serie A/IL TEMA

Un fantastico duello
Punti R 3 6 9 12 15 18 19 22 23 26 29 32 35 37 38 39 42 45
1° 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Classifica finale:
O
Posizione 6 a pari punti contano
2° in classifica 2 2 2 2 2 2 2 2 2 2 2 2 2 2 2 2 gli scontri diretti
10 13 16 18 21 22 25 28 31 34 36 36 39 42 45
● In caso di arrivo di due o
3° 3 più squadre a pari punti, la
classifica finale verrà stilata
7
secondo la classifica avulsa
4° Antonio Maurizio tra le squadre interessate
Conte Sarri dalla parità. Questi i criteri
dirimenti della classifica
INTER JUVENTUS avulsa: punti negli scontri

diretti; differenza reti negli
scontri diretti; differenza
3
*Oggi, in caso di parità, la posizione in classifica reti generale; reti realizzate
6° sarà determinata dalla differenza reti in generale; sorteggio. La
partita d’andata tra Inter e
Juve è stata vinta per 2-1
7° 7 dai bianconeri a San Siro. In
attesa del ritorno, fa fede la
differenza reti: ecco perché
Giornata oggi l’Inter in classifica viene
1ª 2ª 3ª 4ª 5ª 6ª 7ª 8ª 9ª 10ª 11ª 12ª 13ª 14ª 15ª 16ª 17ª 18ª prima (+24 gol contro + 18).
GDS

I Campioni invernali
l titolo è onorifico, mo non dia grande valore al-
ma fino a un certo l’onorificenza di metà cammi-
punto: nella Serie A no, non fosse altro che per ra-
a girone unico, due gioni scaramantiche. Esser
volte su tre chi ha primo a gennaio fin qui gli ha

campioni alla fine:


IL NUMERO vinto lo scudetto d’inverno -
primo posto alla fine del girone
portato male.
IL NUMERO
d’andata - ha vinto lo scudetto Diversità

6 45
vero, in primavera. Abbiamo Inter e Juventus sono diversa-
considerato 86 campionati, e mente capolista. Conte si è

in Italia succede
non 87 come da elenco ufficia- preso l’Inter con furia, l’ha pla-
le fino al 2018-19, perché ab- smata a sua immagine e somi-
biamo depennato il torneo glianza. E ha trascinato dalla
Il «titolo» 2004-2005, con il titolo revo- propria parte la maggioranza Il caso
condiviso cato alla Juve a causa di Calcio- dei tifosi, cosa per nulla scon- della Lazio

due volte su tre


Nella A del poli e non assegnato. Primi tata in estate. La società gli ha Se Inter e Juve
girone unico, per d’inverno, primi alla fine: è facilitato il lavoro, anche se perdessero le
sei volte due successo 58 volte su 86, il 67,4 l’allenatore continua ad agitare rispettive sfide
squadre hanno per cento dei casi, due volte su lo spettro dell’organico ridotto. con Atalanta e
condiviso lo tre. Ecco perché la volata per lo Conte ad Appiano può essere Roma, e se la
«scudetto scudetto invernale assume un se stesso, nel pieno esercizio Lazio battesse il
d’inverno», con
una delle due poi
discreto significato: per motivi
statistici, se non altro. Inter e Juve appaiate nella volata per delle sue funzioni ed ossessio-
ni. «Le altre hanno aggiunto,
Napoli e, nel
recupero della
vincitrice del
titolo vero (in
maiuscolo la
Testa a testa
L’andata della Serie A 2019-
lo «scudetto d’andata», che porta bene non hanno sostituito come
noi», ha detto ieri in conferen-
za e bisogna riconoscergli
17a giornata, il 5
febbraio
all’Olimpico,
scudettata): 2020 si chiuderà nel fine setti- di Sebastiano Vernazza acrobazia dialettica. Sarri a To- superasse anche
1938-39 mana che comincia oggi, Inter rino è sceso a patti con se stes- il Verona, la
BOLOGNA e e Juve viaggiano assieme in ci- caso di ex aequo finale. Per re- con un terzo incomodo, anzi alla fine dell’andata in 17 sta- so, con la sua idea “collettivi- squadra di
Liguria; 1942-43 ma alla classifica con 45 punti. stare all’attualità, gli ultimi 90 incomoda. Campionato 1953- gioni e ha fatto suo il campio- stica” di calcio. Lo ha fatto nel Inzaghi potrebbe
TORINO e L’Inter è formalmente prima in minuti d’andata si giocano in 54, Serie A a 18 squadre: alla nato in 11 di queste annate. Lo momento in cui ha detto che diventate
Livorno; 1963-64 virtù della migliore differenza par condicio, nel senso che In- 17ª, ultima giornata del girone storico di Juve e Inter è in linea Ronaldo è diverso dagli altri. È campione
BOLOGNA e reti: adesso si tiene conto dei ter e Juve affrontano avversari di apertura, la classifica dice con la tendenza generale del la verità, però esplicitarlo è sta- d’inverno
Milan; 1972-73 gol in generale, aspettando lo difficili, per Conte c’è l’Atalan- Fiorentina, Inter e Juventus «due su tre» di cui si è detto in ta una pubblica cessione di so- a posteriori
JUVE e Milan; scontro diretto del ritorno. Se ta a San Siro e per Sarri la Ro- punti 26. A primavera finirà apertura. vranità. Sarri a Vinovo non può insieme a Inter
1976-77 JUVE e alla 38ª le due capolista reste- ma all’Olimpico. Non è remota diversamente: Inter 51, Juve essere Sarri fino in fondo, deve e Juventus, tutte
Torino; 2003-04 ranno tali, in prima battuta sa- l’ipotesi di un’ulteriore coabi- 50, Milan e Fiorentina 44. Era Napoli no stemperarsi, mediare, e non e tre a 45 punti
MILAN e Roma ranno gli scontri diretti a scio- tazione per doppio pareggio, se l’Inter di Alfredo Foni - uno dei Ogni regola ha le sue eccezioni. soltanto per CR7. Alla Juve non
gliere il nodo e qui l’Inter oggi non peggio. padri del catenaccio e del con- Nel decennio che si è appena è possibile essere rivoluzionari
risulta in svantaggio, perché tropiede, elementi di gioco in- chiuso il Napoli è stato per due totali, bisogna rispettare codici
nel faccia a faccia dell’andata a Caso limite visi a Conte -, con Giorgio “Ka- volte campione d’inverno, nel ed equilibri. La “Contecrazia”
San Siro ha vinto la Juve, per Il titolo d’inverno in condomi- mikaze” Ghezzi in porta e con 2015-16 e nel 2017-18, e però interista e il compromesso sto-
2-1. Nel ritorno allo Stadium, nio - con una delle squadre poi Gino Armano ala tornante do- tutte e due le volte lo scudetto rico di Sarri alla Juventus: è
in calendario il 29 febbraio o il vincitrice del titolo vero - ha tato di senso del gol. Più in ge- vero lo ha vinto la Juventus. Al- questa la partita.
1° marzo, la data è da definire, sette precedenti, sei a due nerale la Juve è stata campione tro che legge del due su tre, qui (cifre di Opta e F. Valdevies)
un pari potrebbe andare bene squadre e uno a tre. Inter e Juve d’inverno per 30 volte e ha poi siamo allo zero su due. L’alle- © RIPRODUZIONE RISERVATA

a Maurizio Sarri, ma non ad non sono mai state capolista vinto lo scudetto in 20 occasio- natore di quel Napoli era Mau-
Antonio Conte, che a quel
punto si ritroverebbe sotto nel
assieme da sole alla fine del-
l’andata, ma hanno convissuto
ni: senza Calciopoli sarebbero
state 22. L’Inter è stata prima
rizio Sarri, oggi alla Juventus, e
presumiamo che Sarri medesi- s TEMPO DI LETTURA 3’57”

oggi e domani aperti dalle 9 alle 21


mcarthurglen.it/serravalle
La data di inizio e di fine saldi è determinata in base alle disposizioni della Regione.
S A BATO 11 GE N N A I O 2 02 0 L A G A Z Z E T TA D ELLO S P O RT 9
10 SABATO 1 1 GENNAIO 2020 LA GAZZETTA D E L LO SP O RT

Serie A/IN VETRINA

Zaniolo e Dybala su
I P ROTAGONISTI

DUE MANCINI, DUE BRACCIALI


ROMA-JUVE NEL FUTURO
TRA TALENTO E... TATUAGGI
Domani la sfida tra stelle unite dal piede e da uno stesso tattoo
E mentre i bianconeri iniziano a pensare al rinnovo di Paulo,
i giallorossi vogliono blindare Nicolò per costruire il domani
di Filippo Conticello e Massimo Cecchini

Sarà perché la sua avventura me quei due cerchi dimostrano: Talento totale

I
bianconera in campionato è de- li mise sul braccio nel ‘13 perché Vero, d’altronde forza e volontà
collata proprio a Roma, contro li vide a un compagno. Gli ricor- campeggiano anche sul braccio
la Roma: la prima rete in cam- davano, guarda caso, un brac- di Zaniolo, che sul corpo ha vo-
pionato da juventino la segnò al ciale degli antichi romani: luto immortalare anche altre
futuro compagno Szczesny nel «Simboleggiano la forza e la vo- cose: la data di nascita di sua
lontano agosto 2015. Negli ulti- lontà che devo avere», disse al madre, la famiglia, la fidanzata,
mi tempi sembrava destinato a tempo. Più nascosti, anche altri il fulmine e il quadrifoglio. Fer-
una intensa specializzazione da tatuaggi raccontano molto del miamoci a queste ultime due
trequartista, ma contro il Ca- 10: un pallone con una corona immagini: velocità e fortuna. Le
gliari Sarri l’ha rimesso qualche sul polpaccio, una scritta araba doti che occorreranno alla Ro-
l talento è sospeso tra due cer- metro più avanti. Proprio ac- lungo il costato dedicata alla fa- ma per provare a fermare la ca-
chi. È un talento mancino, istin- canto a Cristiano, peggior ne- miglia. Paulo è fatto così: saldo polista. Inutile nasconderlo, su
tivo, impetuoso. E da moltipli- mico dei portieri e pure dei ta- alle radici, ma ambizioso. E at- questo fronte Paulo Fonseca
care per due: ha reso Paulo Dy- tuatori: il portoghese vanitoso tento nel riconoscere i suoi si- punta molto su di lui, così come
bala il cavaliere prediletto di non tollera macchie sulla pelle. mili: «A parte Chiesa e Zaniolo la Roma, che vuole blindarlo
Cristiano, ha trasformato Nico- Paulo, senza eccedere, ama in- non ci sono italiani che saltano per costruirvi il futuro attorno.
lò Zaniolo in un precoce esem- vece la nobile arte del tatoo co- l’uomo», ha detto da poco. E se davvero prenderà corpo
plare di campione. Roma-Juve l’idea di puntare sulla difesa a
di domani è la loro sfida sini- tre, Zaniolo potrebbe giocare
stra, duello di piedi raffinati e più avanzato e più accentrato, a
braccia tatuate. Quei due cerchi poca distanza da Dzeko, cer-
neri, così larghi e così teatrali, li cando così di offrire maggiori
hanno entrambi impressi: ta- soluzioni al centravanti. Pro-
tuaggi identici che in campo si prio come Dybala, quindi, può
fanno sempre notare. Li scovi lì essere che anche a Nicolò sia
appena oltre la manica e prima chiesto di fare un passo avanti,
del gomito: i “bracciali”dello ju- in nome di quella duttilità che
ventino sul braccio sinistro, lo sa far essere devastante da
quelli del giallorosso sull’altro. mezzala, da trequartista e da
Insomma, che sia palla o pelle, esterno. A proposito, per via di
Nicolò e Paulo sono assai legati. una botta rimediata contro il
Ed è noto che la Juve vorrebbe Torino, il ginocchio gli dà anco-
legarli ancora di più: Paratici ha ra un po’ fastidio, ma pensate
scritto il nome di Zaniolo in un che possa essere questo a fer-
famoso pizzino e, intanto, pre- marlo? Guardate anche i suoi
sto potrebbe sedersi al tavolo cerchi sul braccio: forza e vo-
per allungare il contratto della lontà, stavolta, saranno tutti al
Joya che scade nel ‘22. Perla italiana Nicolò Zaniolo, Perla argentina Paulo Dybala, servizio della Roma.
20 anni, alla seconda stagione alla 26 anni, alla quinta stagione alla Juve: © RIPRODUZIONE RISERVATA
Ottimi ricordi Roma: quest’anno ha segnato 6 reti quest’anno ha segnato 9 reti in 23
L’Olimpico ispira Dybala come
pochi altri luoghi in questa A.
in 23 presenze tra campionato ed
Europa League CALCIATORI PANINI 2019-20
presenze tra Serie A, Supercoppa
e Champions CALCIATORI PANINI 2019-20 s TEMPO DI LETTURA 2’45”

Lo scrittore

Lo strano caso di Cotroneo quindi mi ha contagiato. Ricor-


do con affetto sia le squadre
operaie, con Cuccureddu e Fu-
3 Quando si è accorto che il suo
tifo era cambiato?
«Lo ricordo perfettamente: il

«Io, dalla zebra alla... lupa»


rino, che quelle champagne con giorno del Roma-Juve 4-0 (8
Platini. Ma è come se sei stato febbraio 2004, ndr). Vedere la
sposato e hai lasciato tua mo-
La fede calcistica felicità dei miei figli, allora an-
glie: sai che c’è stato qualcosa può essere anche cora bambini, m’intenerì così
In Piemonte bimbo juventino, nella Capitale adulto romanista
fra voi, ma non provi niente». una scelta e una tanto che capii qualcosa era
cambiato in me e che questa
«Ho cambiato squadra per i miei figli e per quel tenero 4-0» 3 Perché c’e un amore nuovo. opportunità passione comune mi avrebbe
«Esatto. Sono venuto a vivere a permesso di essere ancora più
- ROMA Roma nel 1987 e il calcio, con legato a loro. Certo, se fossi stato
l’eccezione della Nazionale, è un tifoso sfegatato, non sarebbe

F
acile immaginare manzo «Niente di personale», s’incrociano i ricordi. Sono nato uscito dai miei orizzonti. Vi è successo, ma non ho nostalgie.
che da un’ostrica in corsa per il Premio Strega – ad Alessandria, e lì o fai il tifo tornato grazie ai miei figli, È la tua identità personale che ti
venga fuori una per- scandaglia con noi il suo passa- per la Juve, che è la squadra del- Francesco e Andrea, che per fa scegliere una squadra e non
la, ma potreste mai to che, calcisticamente parlan- la regione, o per il Milan, che ha opera della loro babysitter, sono una squadra che ti dà un’identi-
credere che una ze- do, è una rarità, di cui lui è ben reso grande il nostro Gianni Ri- cresciuti tifosi della Roma e tot- tà. La fede calcistica può essere
bra partorisca un lupo? Occor- conscio. «Ero un tifoso della Ju- vera. Quello bianconero, poi, ha tiani, come sono poi diventato una scelta e un’opportunità. Ed
rerebbe il potere evocativo di ventus e adesso invece stravedo è un club bipolare: è l’espressio- io. Il loro è un amore grande e ha lo stesso valore dell’altra».
uno scrittore, ed è quello che a per la Roma. Strano, vero?». ne della grande imprenditoria sofferto. Pensi che domenica, ma. cec.
Roberto Cotroneo non manca. e, insieme, degli immigrati me- dopo la sconfitta col Torino, mi © RIPRODUZIONE RISERVATA

Giornalista, romanziere, foto- 3 Allora domani c’è il suo der- ridionali. Mio padre Giuseppe, hanno detto avviliti: “Papà, po-
grafo, a 58 anni Cotroneo – co-
me ha fatto nel suo ultimo ro-
by del cuore.
«È la partita della mia vita, dove
calabrese, aveva studiato a Tori-
no e aveva simpatia per la Juve e
tevi fare qualcosa per impedirci
di diventare romanisti...”».
Roberto Cotroneo
Autore di «Niente di personale» s TEMPO DI LETTURA 2’01”
S A BATO 11 GE N N A I O 2 02 0 L A G A Z Z E T TA D ELLO S P O RT 11

ulla pelle
3 DOMANDE A... Qui Trigoria

Andrea
Costa
Fonseca prepara la sorpresa:
TATUATORE DEI CALCIATORI
SPEKTRUM TATTOO A PERO (MI)
sfida a Ronaldo con la difesa a tre
di Massimo Cecchini - ROMA

LA CHIAVE
B
ocche cucite. D’al- quella d’impiegare Cetin – che
tronde il momento è è un centrale – come terzino di
delicato e alla Roma destra, per blindare meglio la
Il segno nessuno ha voglia di fascia. Questo gli consentireb-
Nel 2013 Paulo scherzare. Ma dal- be di non modificare il sistema
Dybala l’allenamento di ieri qualcosa è di gioco consueto, sacrificando
si è tatuato al filtrato. Ovvero, oltre agli sche- però Florenzi, che invece, uti-
braccio sinistro mi consueti imperniati sul lizzando la difesa a tre, potreb-
due cerchi classico 4-2-3-1, Paulo Fonse- be giocare più avanzato ed es-
concentrici. Vide ca ha provato anche la difesa a sere meno sottoposto agli ob-
il tatoo di un suo
compagno
«Le due fasce? tre, con Mancini e Smalling si-
curi, e Cetin al momento pre-
blighi di marcatura, in cui bril-
la p o co. In ogni caso,
e gli piacque, Una moda ferito a Fazio. Tutto questo, l’impressione è che stavolta
anche perché
gli ricordava dei Ma che fatica perché Florenzi terzino di de-
stra non offre le garanzie che
Fonseca proverà a giocare una
partita adattandosi all’avversa-
bracciali romani.
Lo stesso
realizzarle» chiede il portoghese, e Spinaz-
zola – oltre a non essere al me-
rio (super), che peraltro – gra-
zie a una panchina straordina-
tatuaggio è sul Andrea Costa ha sparso glio per via di un’influenza – ria – è in grado di cambiare
braccio (destro) inchiostro sui corpi di convince ancora poco. Se Fon- Il portoghese Paulo Fonseca, pelle in qualsiasi momento.
di Nicolò Zaniolo Sneijder, Stankovic, Menez, seca cercherà davvero di cam- 46 anni, arrivato dallo Shakhtar AP Come dire, Roma-Juve sarà an-
Coutinho, Boateng, Abbiati, biare pelle, la squadra potreb- che una partita a scacchi, in
Mexes e non solo: tatuatore be essere schierata con un 3-4- sarebbe della partita qualora si cui i Grandi Maestri in panchi-
di fiducia di molti 1-2, con Florenzi, Diawara, Ve- optasse per il modulo più tra- na avranno un peso niente af-
calciatori. Per spiegazioni retout e Kolarov in mediana, dizionale. fatto banale.
su Zaniolo e Dybala... è Pellegrini trequartista e Zanio- © RIPRODUZIONE RISERVATA
pronto. lo avanzato al fianco di Dzeko. Chiave Cetin
3 Che significa quel tattoo?
Il sacrificato di turno, in questo
caso, sarebbe Perotti, che però
In realtà, Fonseca sta pensando
anche ad un’altra soluzione, s TEMPO DI LETTURA 1’19”

«Si leggono tante


interpretazioni ma io per
esperienza dico che è moda.
Dybala ha preso spunto da
Qui Continassa
un compagno, io sono quasi
stufo di disegnare le fasce -
le chiamo così - a ragazzi
che vogliono imitare
Higuain recuperato: è in gruppo
Dybala. È normale».

3 Due bande nere, senza


E Ramsey: «CR7 è incredibile»
disegni: è il tatuaggio più
di Filippo Conticello
semplice da realizzare?

L
«No, è il più difficile. Il a costruzione del tri- mo bilancio di questa nuova
corpo non è un foglio, dente è uno degli af- vita in casa della Signora: «La
tracciare quelle quattro fari più impegnativi Juve mi ha voluto a tutti i costi
linee non è per niente di queste settimane e sono entusiasta di aver colto
semplice. All’inizio per Maurizio Sarri: il questa opportunità. La A è
impiegavo quattro ore e tecnico della Juve monta e molto più tattica rispetto alla
mezzo per completare le smonta il giocattolo davanti. Premier, dove c’è più spazio e
due bande. Ora no, ho Una buona notizia in questo l’intensità è maggiore perché ti
sviluppato una mia tecnica senso gliel’ha data la seduta al- devi guardare di più alle spalle.
e riesco a farlo in 90 la Continassa: ha lavorato a La Champions non è un’osses-
minuti». pieni giri anche Gonzalo Hi- sione, ma l’obiettivo principa-
guain. Il centravanti argentino le. Cristiano? È incredibile,
3 Guardiamo i tatuaggi di giovedì aveva seguito un iter giocare con lui è un onore».
Zaniolo e Dybala nel personalizzato a causa di un
complesso. Che affaticamento muscolare alla Tra Demiral e De Ligt
impressione lasciano? coscia sinistra e ieri è tornato In difesa potrebbe, invece, pro-
«Zaniolo ha riferimenti alla alla normalità, in gruppo. Non seguire il “momentum” di Me-
famiglia, mi dà l’idea di un così automatico, però, che rih Demiral, ormai sempre più
ragazzo religioso legato ai questo si traduca in una maglia La punta Gonzalo Higuain, 32 anni, titolare. La conseguenza è che
genitori. Dybala ha anche da titolare domani all’Olimpi- sette reti in questa stagione GETTY potrebbe allungarsi di un altro
un pallone con la corona, co: Paulo Dybala è al momento turno la panchina di Matthijs
che non mi dispiace». il partner che dà maggiore ga- una costante e anche ieri a To- de Ligt: l’olandese è fuori da
l.b. ranzia accanto a Cristiano, so- rino nel ruolo è stato provato Lazio-Juve di campionato, lon-
© RIPRODUZIONE RISERVATA prattutto nella cornice tattica Aaron Ramsey. Insomma, lo tano 7 dicembre.
delle ultime settimane. stesso trio di partenza di do- © RIPRODUZIONE RISERVATA

s TEMPO DI LETTURA 1’
Il bilancio di Ramsey
menica col gallese come incur-

Il trequartistia, infatti, sembra


sore specializzato. Intanto, l’ex
Arsenal ha fatto a Sky un pri- s TEMPO DI LETTURA 1’17”

L’intreccio tra calcio, basket e rally

E la Toyota sgomma contro Fca: così il duello è a 4 ruote


Friedkin, futuro proprietario Roma, esclusivista a livello di distribu- verso, su auto elettrica e vetture to al Giro d’Italia. I meno giovani
è distributore del marchio giapponese
zione e ricambi del marchio
giapponese in cinque stati ame-
I DUE MARCHI ibride. A livello globale Toyota
rivaleggia con la numero 1
ricordano anche che le sei lette-
re sono state sulla maglia della
Quella strana battaglia con gli Agnelli ricani: Texas, Arkansas, Loui-
siana, Mississipi e Oklahoma.
Volkswagen per il titolo di pri-
mo gruppo. In Italia, è ovvia-
Fiorentina: sponsor negli anni
di Batistuta e Rui Costa. Meno
di Luca Bianchin Friedkin lavora per diventare mente superiore Fca: nella lista ancora hanno in mente la
proprietario del pacchetto di delle 10 auto più vendute, una «Toyota Cup», nome che ri-

S
ergio Marchionne ma-Juventus, partita a quattro maggioranza ed entro un mese Toyota (la Yaris, nona) scompa- chiama gli anni 80 e 90, quando
nel 2014 diceva: «C’è ruote motrici. La Juventus è dovrebbe formalizzare un’of- re tra due Fiat (Panda e 500X), la Toyota sponsorizzò l’Inter-
spazio per far nasce- controllata da Exor, primo azio- ferta vincolante. due Jeep (Renegade e Compass) continentale, che non per caso
re un gruppo mon- nista di Fca (Fiat Chrysler Auto- e una Lancia (Ypsilon). cominciò a giocarsi a Tokyo. Ri-
diale che superi mobiles), nata dalla fusione di Yaris contro cinque Toyota Fca cordi, come quelli dei Mondiali
Toyota». Nei mesi successivi, Fiat e Chrysler. Lo sponsor sulla La suggestione resta tale - non è Multinazionale Fiat Chrysler, Anni Novanta rally di quegli anni. Kankku-
quando le domande sui progetti maglia, Jeep, è ormai storico, certo una sfida vera - perché c’è giapponese azienda italo- Il legame tra sport e motori, in nen, Biasion, Sainz, Auriol: o
di fusione di Fca arrivavano ma nell’universo Fca ci sono an- una enorme differenza alla ba- fondata negli olandese. ogni caso, è affascinante. Toyota vinceva la Lancia - marchio Fiat
puntuali, si ipotizzò anche un che Alfa Romeo, Maserati, se: una famiglia proprietaria anni Trenta. È il Il presidente sponsorizza il palazzo dello ora nell’universo Fca - o vinceva
legame con il colosso giappone- Abarth, Dodge, Ram... La Roma contro un distributore in cin- secondo gruppo è John Elkann. sport degli Houston Rockets, è la Toyota.
se. Mai successo. Toyota e Fiat invece dovrebbe presto diventa- que stati. Le due case - Fca e To- mondiale per Nel consiglio di partner di Tokyo 2020, ha un © RIPRODUZIONE RISERVATA

sono rimaste rivali e, in qualche re il club di Dan Friedkin, presi- toya - però combattono sul vendite. Ha amministrazione contratto con il Coni, supporta
modo, lo saranno anche nel cal-
cio. Piccole suggestioni da Ro-
dente e amministratore delega-
to di «Gulf States Toyota»,
mercato e hanno avuto un at-
teggiamento diverso, molto di-
sponsorizzato
la Fiorentina
siede Andrea
Agnelli
gli atletici paralimpici e nel bi-
ennio 2019-2020 fornisce le au- s TEMPO DI LETTURA 2’2”
12 SABATO 1 1 GENNAIO 2020 LA GAZZETTA D E L LO SP O RT

Serie A/ANTICIPI 19 a
GIORNATA

Lazio-

Che grinta Simone Inzaghi, 43, tecnico della Lazio GETTY

Il tecnico I NUMERI
Il du
Inzaghi insegue
la decima perla
Ma occhio ai tabù
19
I gol
segnati da
Immobile (7 su
Nel mirino i primati di Eriksson rigore) in
e Grande Torino, ma con Napoli questo
campionato: è al
e Gattuso finora solo delusioni. comando della
«Abbiamo le carte per farcela» classifica
marcatori

I
record e i tabù. Simone Inzaghi conti- davanti a
nua a inseguire i primi e prova (anco- Lukaku (14)
ra) a sfatare i secondi. Due generi di

29
imprese con le quali ha finora dimo-
strato di avere molta dimestichezza. Le
nuove sfide sono, per quanto riguarda i record,
staccare Eriksson e raggiungere il Grande Torino;

ARIA DI DERBY ALL’OLIMPICO


superare per la prima volta il Napoli e Gattuso (in
campionato) per quel che concerne i tabù. Sì, I gol
perché da allenatore Inzaghi non ha mai sconfit- segnati da
to la squadra partenopea, unica tra le grandi a Immobile con la

LA TRADIZIONE CON MANOLAS


mancare alla sua collezione (1 pareggio e 5 scon- Lazio nella
fitte nei sei precedenti). Ed anche contro Ringhio stagione 2017-
il bilancio è negativo: una sola vittoria, ma in 18: si tratta del
Coppa Italia, e poi altri tre pareggi (sempre in suo record
Coppa, uno diventato poi sconfitta ai rigori),

IL PIEDE CALDO È DI IMMOBILE


personale. In
mentre in campionato ha rimediato 2 sconfitte e totale, sono 86
un pareggio. reti con i
biancocelesti
A caccia di record
Sfatare questi tabù significherebbe allungare a
dieci la striscia di vittorie consecutive e prendersi
in solitudine il primato che ora è in coabitazione della capitale: 1 vittoria per poli, l’altra squadra a cui Gior-

I
con la Lazio di Eriksson. E, vincendo con almeno Immobile, 1 pareggio e 4 suc- dano ha legato le sue gesta,
un paio di gol, varrebbe un altro primato, perché cessi per Manolas il bilancio. avrebbe un significato partico-
nella storia della Serie A solo il Grande Torino ha Pur battendolo una volta sola, lare. «Mi supererà e ne sono
infilato una serie di 13 partite di fila con due o più Ciro è però andato a segno 4 contento. Gli chiedo solo di re-
gol all’attivo (la Lazio è a 12). «I tabù ci sono per volte in questi match. galarmi la maglia autografata il
essere sfatati e i record per essere aggiornati - os- giorno che lo farà», il messag-
serva Inzaghi -. Noi abbiamo le carte giuste per Inseguendo Giordano gio di Giordano. Alla formazio-
riuscire a centrare l’impresa. Ma dobbiamo fare Immobile cercherà di segnare ne partenopea Ciro ha segnato
molta attenzione al Napoli: è la squadra che negli anche oggi. Per spingere anco- 3 gol (1 col Genoa e 2 con la La-
ultimi due campionati è arrivata seconda, inoltre ra più in alto la Lazio, le cui zio), ma il bilancio è terribile: 9
è ferita e smaniosa di risalire la china. E con Gat- l capocannoniere del campio- sorti sono sempre più legate al- sconfitte e 1 solo pareggio nei
tuso ha trovato un tecnico molto preparato. Ser- nato contro uno dei difensori le sue marcature (ben 19, fino- 10 confronti in campionato.
virà la miglior Lazio». L’allenatore recupera Cor- più forti della Serie A. Lazio- ra, in questo campionato). Ma
rea che tuttavia non è al meglio e andrà in pan- Napoli è anche questo, è la sfi- anche per aggiornare i suoi
china, Lulic sarà regolarmente in campo. La La- da tra Ciro Immobile e Kostas primati personali. Ciro è infatti L’obiettivo
zio giocherà con una nuova maglia, realizzata per
celebrare i 120 anni del club.
Manolas. Un confronto che,
proprio all’Olimpico, farà rivi-
a un solo gol dal quarto posto
di Bruno Giordano nella classi- La punta è a un
© RIPRODUZIONE RISERVATA vere l’atmosfera di tanti derby fica dei marcatori laziali di tut- gol dal 4° posto
Uomo gol Ciro Immobile, 29 anni, romani. L’attaccante laziale e il ti i tempi (107 gol contro i 108
di Giordano tra i
s TEMPO DI LETTURA 1’35” alla Lazio dalla stagione 2016-17
COLLEZIONE PANINI 2019-20
difensore greco si sono affron-
tati sei volte nella stracittadina
di Bruno). Agganciarlo o addi-
rittura superarlo contro il Na- marcatori laziali

La curiosità: non succedeva da 31 anni

Straordinari per lo stadio: due sfide in poco più di 24 ore


Oggi Lazio-Napoli, domani Roma-Juve 1989-90. Sabato 31 dicembre
1955 l’Olimpico ospitò due par-
episodi di razzismo. Il club di
Lotito ha invitato per la gara di
All’ultima giornata entrambe fuori casa tite nello stesso giorno: alle 12.45 stasera Noemi Staiano, la bimba
C’è l’Europeo, Olimpico out per lavori Roma-Atalanta finita 3-2 e alle
14.30 il Napoli (campo squalifi-
ferita nell’agguato del 3 maggio
scorso a Napoli. Sarà accompa-
di Nicola Berardino - ROMA cato) che si impose per 4-2 sulla gnata dai genitori ed entrerà con
Fiorentina. L’Olimpico è sempre Immobile. Nella scia dei 120 an-

T
urno casalingo al- chiudere questa stagione di A stato uno stadio per più eventi. Il ni, Lotito ha parlato dei due scu-
l’Olimpico per Lazio con un turno d’anticipo: Roma e 17 maggio 1953 Italia-Ungheria detti della Lazio. «Quello con
e Roma nella stessa Lazio concluderanno il campio- (0-3) fu la prima gara giocata e Lenzini nel 1974 nacque dal ca-
giornata di campio- nato in trasferta. Sabato 18 feb- nella stessa giornata ci fu anche so, non fu programmato. Quello
nato. Oggi alle 18 i braio 1989 la Roma di Liedholm l’arrivo di una tappa del Giro con Cragnotti nel 2000 è nato su
biancocelesti ospitano il Napoli, perse per 3-1 col Pescara, il gior- d’Italia (Minardi primo). Attesi un’organizzazione che si basava
domani alle 20.45 i giallorossi no dopo la Lazio di Materazzi oggi 40 mila spettatori, domani su alcuni concetti che oggi non
riceveranno la Juventus. Una pareggiò 0-0 col Cesena. Anche si dovrebbe arrivare a quota 60 ci sono nella gestione di una so-
coincidenza che non si verifica- allora l’Olimpico era proiettato mila. Fissato dalla Questura un cietà sana, tanto che poi la Lazio
va da 31 anni. L’Olimpico deve verso un appuntamento di pre- piano con misure di sicurezza. stava per fallire».
rifarsi il trucco verso l’Europeo stigio che avrebbe rifatto il look © RIPRODUZIONE RISERVATA
che scatterà il 12 giugno proprio dell’impianto: il Mondiale del Invito a Noemi
da Roma con la Nazionale di
Mancini e quindi tornerà utile
1990. E Roma e Lazio traslocaro-
no al Flaminio per la stagione Entusiasmo La curva dell’Olimpico occupata dai tifosi laziali LIVERANI
Un nuovo segnale dalla Lazio in
difesa di chi ha subito violenze o s TEMPO DI LETTURA 2’22”
S A BATO 11 GE N N A I O 2 02 0 L A G A Z Z E T TA D ELLO S P O RT 13

-Napoli
ello I NUMERI
Subentrato Gennaro Gattuso, 42, tecnico del Napoli

Il tecnico

12
Le presenze
di Manolas con il
Gattuso fiducioso:
«Servono risultati
per recuperare»
Napoli in questo
campionato «Abbiamo bisogno di un filotto
(con due gol che ci restituisca morale. Loro
segnati).
sono forti ma hanno dei punti

42 A
deboli di cui approfittare»
prescindere dai risultati ottenuti nelle
tre gare vissute sulla panchina del Na-
poli (il bilancio è die due sconfitte e
Le presenze una vittoria), Rino Gattuso merita
di Manolas con un’attenuante, che è quella del calen-
la nazionale dario. Il mese di gennaio è iniziato con i tre punti
Perchévedere Squadre con ambizioni e greca (un gol ceduti all’Inter, continuerà oggi pomeriggio al-
Bilancio favorevole per stati d’animo opposti. La
Lazio arriva da 9 vittorie di
realizzato, nella
partita persa
l’Olimpico, contro la Lazio. Poi, ci sarà la Fioren-
tina, al San Paolo, e il mese di concluderà ospi-
il difensore ma l’attaccante LAZIO NAPOLI fila (non succedeva dal ‘99), 2-1 in Nations
League con
tando la Juventus. Martedì, invece, ci sarà la sfida
di coppa Italia, a Fuorigrotta, contro il Perugia.
il Napoli continua a stentare
è in forma e la squadra di anche dopo il cambio di l’Ungheria
l’11/9/2018).
Gli sarebbe servito un calendario sicuramente
più morbido per rimettere in piedi questo Napoli.
Inzaghi vuole confermare il allenatore. Eppure i
precedenti sono favorevoli a Il debutto del Invece, prevarrà l’ansia prende sempre il soprav-
vento, quando c’è da recuperare. «A me non è
ruolo che fu dei partenopei: Gattuso: contro il Napoli, difensore risale
la Lazio ha perso le ultime 5 al 6/2/2013 dispiaciuta la squadra contro l’Inter, a parte gli
outsider nella lotta scudetto partite di serie A e le ultime
6 giocate in casa
(0-0 in
amichevole con
errori individuali. Dobbiamo crescere nel palleg-
gio e dare continuità al gioco. Fisicamente stiamo
la Svizzera) migliorando, ci servono due-tre risultati positivi
di Stefano Cieri - Mimmo Malfitano ORE 18, SKY SPORT SERIE A 251 per avviare un filotto che dovrà restituirci morale
ROMA, STADIO OLIMPICO e consapevolezza della nostra forza. La Lazio è
squadra forte, che ha comunque dei punti deboli.
C’è pure una vittoria tra i pre- baly, fermato da un problema rie di errori individuali che Ed è di quello che dovremo approfittare».
cedenti: è in Coppa Italia, ma muscolare. E con lui, manche- hanno penalizzato, in parte, il
vale solo per le statistiche. Per- rà pure Maksimovic, assente lavoro di Carlo Ancelotti, e che Nuovi arrivi
ché si riferisce a uno Juve-Na- per lo stesso problema. Ieri, dopo tre partite, hanno già cre- In tarda mattinata è intanto arrivata la notizia
poli in cui un giovane Immobi- poi, si è aggiunto all’elenco de- ato danni anche a Rino Gattu- della chiusura dell’operazione Lobotka che se-
le entrò in campo a pochi mi- gli infortunati anche Alex Me- so. Il dato che maggiormente gue di 24 ore quella di Demme. Il centrocampo
nuti dalla fine. Ciro spera di ret, vittima di un colpo ricevu- preoccupa, però, è quello rela- del Napoli riprende consistenza, ma Gattuso ha
cogliere oggi la prima vera vit- to durante la partita con l’Inter tivo all’involuzione di Kouli- evitato di commentare, né aspetta l’ufficializza-
toria contro la formazione par- lunedì scorso. Insomma, dei ti- baly e dello stesso Manolas. I zione. «Non voglio parlare di Demme, è una
tenopea. Avrà al suo fianco tolari resta il solo Manolas che due hanno giocato poche volte mancanza di rispetto nei confronti dei miei gio-
Caicedo: quando giocano in dovrebbe far coppia con Di Lo- in coppia, ma i risultati del Na- catori, poi ne parlerò. E’ il capitano del Lipsia,
coppia almeno uno dei due se- renzo, mentre Hysaj subentre- poli non sono cambiati. Preva- che è prima in Bundesliga, ci sarà tutto il tempo
gna (è accaduto 5 volte su 5 rà a destra, così com’era avve- le il pessimismo anche se Gat- per discuterne. Tanti giocatori mi piacciono. La-
quest’anno). nuto contro l’Inter. L’ex centra- tuso ha notato segnali di cre- voriamo tutti i giorni. Servono giocatori funzio-
le della Roma dovrà tenere scita. Viceversa, la Lazio vola nali, oggi la ricerca è questa. C’è un confronto
Muro Manolas lontano da Ospina, Immobile e ad altissima quota e oggi vuole quotidiano e giornaliero. Ho persone competenti
Ci sarà aria di derby per il di- Caicedo, una coppia che, fino- certificare il passaggio di con- come Giuntoli».
fensore greco. Il suo passato ra, ha realizzato 23 reti (19 il segne. mi.mal.
romanista renderà ancora più primo, 4 l’ecuadoriano). I nu- © RIPRODUZIONE RISERVATA © RIPRODUZIONE RISERVATA
convinta la prestazione. La di- meri, intanto, sono impietosi Difensore Konstantinos Manolas,
fesa napoletana è in emergen-
za, non ci sarà ancora Kouli-
col Napoli. Raccontano di una
flessione imprevista, di una se- s TEMPO DI LETTURA 2’37” 28, greco, prima stagione a Napoli
ICOLLEZIONE PANINI 2019-20
s TEMPO DI LETTURA 1’ 27”

Mercato

Dopo Demme, ecco il colpo Lobotka per il centrocampo


Giuntoli ha definito l’ingaggio Visite mediche
Il mediano della nazionale slo-
visite mediche, si sposterà ne-
gli uffici della Filmauro, dove
ha chiesto è ottenuto gli altri
due centrocampisti mancanti
del mediano della nazionale slovacca vacca sarà a Roma, domani po- troverà l’a.d. del club, Andrea per avere doppioni in ogni ruo-
Oggi pomeriggio farà le visite mediche meriggio, per sottoporsi alle ri-
tuali visite mediche, a Villa
Chiavelli, col quale firmerà
l’accordo che avrà scadenza
lo, in quello ce lui definisce il
gioco delle coppie. Resta da ca-
- CASTEL VOLTURNO Stuart. Con ogni probabilità, giugno 2024. Lo slovacco gua- pire chi saranno i tre titolari.
una volta terminato l’iter sani- dagnerà uno stipendio di 1,8 Volendo tener conto delle indi-

T
utto in 24 ore. Ha fatta di tanti colloqui tra gli tario, il giocatore si trasferirà milioni a stagione. cazioni del campo, allora a re-
impiegato un gior- emissari dei due club, con tan- all’Olimpico per assistere alla stare fuori dovrebbe essere Fa-
no, Cristiano Giun- to di domande e offerte, valuta- partita ed è lì che potrebbe in- Primo allenamento bian Ruiz. Il suo rendimento,
toli per chiudere le te nel corso del tempo. Poi, contrare anche Rino Gattuso e Lobotka e Demme dovrebbero negli ultimi tempi, è calato in
due trattative di l’accordo, sottoscritto in poche farne la conoscenza. Alla parti- essere a Castel Volturno, lune- maniera notevole. Demme e
mercato che aveva avviato in ore, in contemporanea con la ta dovrebbe assistere anche dì, alla ripresa degli allena- Lobotka potrebbero essere di-
questo periodo. Dopo l’acqui- conferenza di Rino Gattuso: la Diego Demme che ha già soste- menti. I due conosceranno i sponibili per la gara di coppa
sto di Demme, avvenuto giove- notizia dell’acquisto di Lo- nuto le visite mediche. Proba- compagni. Con loro, Rino Gat- Italia, martedì, contro il Peru-
dì pomeriggio, nella tarda mat- botka è stata diffusa non appe- bilmente, oggi dovrebbe firma- tuso avrà composto le coppie di gia.
tinata di ieri è stato definito pu- na l’allenatore ha finito di ri- re il contratto che lo legherà al centrocampo. A differenza di mi.mal.
re quello di Stanislav Lobotka, spondere alle domande dei Napoli fino al 2024. L’ex regista Carlo Ancelotti, che non aveva © RIPRODUZIONE RISERVATA

25 anni, centrocampista ingag- cronisti. Il giocatore è costato al del Lipsia guadagnerà 2 milioni chiesto altri centrocampisti se
giato dal Celta Vigo. Una tratta-
tiva durata un mese o quasi,
Napoli 20 milioni di euro più 4
di bonus.
Slovacco Stanislav Lobotka
25 anni, centrocampista IPP
di euro a stagione. Poi, sarà la
volta di Lobotka. Se supererà le
non il giovane Elmas, giocando
con la mediana a tre, Gattuso s TEMPO DI LETTURA 1’ 44”
14 SABATO 1 1 GENNAIO 2020 LA GAZZETTA D E L LO SP O RT

Serie A/ANTICIPI 19 a
GIORNATA

IL DIAVOLO SI METTE
AL SERVIZIO DI ZLATAN
E LEAO VA A LEZIONE
DAL “FRATELLONE”
Lo svedese e il portoghese sono sempre insieme,
in campo e fuori: Rafael può imparare l’arte della punta
Piatek fuori, Pioli cambia la squadra per la nuova coppia
di Alessandra Bocci - INVIATA A MILANELLO (VARESE)

La rivoluzione tattica
Milan senza Ibra Milan con Ibra
4-3-3 4-4-2
I NUMERI DONNARUMMA DONNARUMMA

56
CALABRIA MUSACCHIO ROMAGNOLI HERNANDEZ CALABRIA MUSACCHIO ROMAGNOLI HERNANDEZ

KRUNIC BENNACER BONAVENTURA CASTILLEJO KESSIE BENNACER CALHANOGLU

SUSO PIATEK CALHANOGLU IBRAHIMOVIC LEAO


i gol
complessivi di
Zlatan
Ibrahimovic
nelle due

È già il Milan di
stagioni in
maglia
rossonera,
2010-2012,
su un totale di
85 presenze

2
titoli dopo il brutto pareggio con la personalità così importante, e
Ruoli rispettati
tutto come Ibrahimovic, per il Pistolero

I
di Samp, una partita che da cele- un allenatore, ci sia un dialogo quale il Milan cambia la consi- Krzysztof Piatek,
capocannoniere
del campionato
brazione del rientro del divo si
è trasformata in dolente auto-
continuo, anche per capire che
cosa possa servire a Ibra a livel- Il tecnico spiega: stenza e la fisionomia tattica:
meno peso sugli esterni, meno
24 anni, a corto
di colpi: solo 4
italiano: Ibra è commiserazione. Commise- lo di posizioni in campo e di «Ibra me lo ha svolazzi. Tutto puntato sul di- gol in 18 giornate
stato in cima
alla classifica
rarsi è un verbo che non rientra
nel lessico zlataniano.
preparazione». È il Milan di
Ibrahimovic, Pioli lo sa: è capi-
detto: “io faccio namismo dei centrocampisti,
sugli inserimenti, sulle palle da
di campionato,
di cui tre su
dei bomber tato lo stesso a tanti allenatori, il giocatore”» recapitare allo svedese, pronto rigore. Con
della A nel 2008- Tattica con lo svedese in campo. Ibra è a esultare con il gesto di Dio, l’arrivo di Ibra
2009 con l’Inter Dunque, tutto su Ibra e sul pre- invasivo (sempre), sovversivo come Zlatan definisce l’esul- è sul mercato
e nel 2011-2012 scelto per sfruttare al meglio le (nelle scelte tattiche), decisivo L’utilizzo tanza a braccia larghe ormai CANONIERO
con il Milan. nsieme. A pranzo, colazione e
cena. Il senior (vecchio per ca-
qualità dello svedese. La giostra
gira, mai così veloce come nel
(lo è stato e il Milan si augura
che ancora possa esserlo). Po- «Non è pronto eseguita da molti e molte (Me-
gan Rapinoe, Federica Pellegri-

1
rità, non va bene) e il ragazzino. Milan di questi tempi, l’obietti- chi tecnici sono riusciti a resi- per i 90 minuti ni). Ma Ibrahimovic è stato il
Zlatan Ibrahimovic e Rafael Le-
ao. L’uomo che dice «si va in
vo è logico: trovare la soluzione
per sfruttare al meglio le quali-
stergli. Zlatan è andato allo
scontro in alcuni casi e nessuno
ma è arrivato per primo, come in molte altre co-
se. Adesso porta a pranzo Rafa-
area per ammazzare», metafo- tà di Zlatan. «La prima cosa ha potuto domarlo. farci crescere» el Leao, che potrebbe essere
ricamente, ovvio, e il ventenne che mi ha detto Ibra è “Io faccio suo figlio (anche questo dato,
gol che magari con i suoi guizzi il giocatore”. Ecco, lui fa il gio- Il segno di Zorro meglio non ricordarlo, meglio
(alla Fiorentina) movimenta le partite, ma non catore e io faccio l’allenatore. Z come Zorro Boban, che ha parlare di fratello maggiore).
realizzato da arriva mai al punto definitivo. Poi è normale che fra un calcia- sempre difeso a spada tratta le Dialoga con Pioli, ma stando
Rafael Leao in 14 Che è il gol, Zlatan glielo sta tore di quel livello, e con una qualità di Rafael Leao. Z soprat- nelle regole. Niente sovrappo-
presenze di spiegando concretamente da
campionato, per quando è arrivato a Milano.
un totale di 682’ «Gli ho detto quello che deve Perchévedere Da tre turni senza gol
minuti in campo fare», ha raccontato lo svedese
dopo la sterile partita con la
Sampdoria. Quanto a Rafa, ha
twittato entusiasta della nuova
CAGLIARI MILAN
guida. Rafael Leao e Zlatan
Ibrahimovic non potrebbero
essere più diversi per età, per-
sonalità e caratteristiche fisi-
che. Uno dei compiti di Zlatan 9 10
al Milan è fare un po’ il tutor, Il Milan non può più 6 8
stabilire con il suo occhio lungo permettersi errori: 3 4
chi sia giusto per un futuro tut- nell’ultima trasferta (a 1 2 2
to da costruire e chi no. Il por- Bergamo) è arrivato un 0
toghese è il primo degli osser- disastroso k.o., lunedì Udinese Milan Verona Milan Torino Milan Genoa Milan Roma Milan
vati speciali. Boban stravede scorso solo 0-0 con la (Calhanoglu) (Leao) (Calhanoglu, (Suso)
Piatek)
per le sue caratteristiche tecni- Samp. Servono tre punti, e
che, Pioli è cauto ma non na- servono i gol. Ma anche il 1 1 0 0 2 1 1 2 2 1
sconde le qualità. «Se Leao ve- Cagliari non può concedersi Milan Brescia Milan Inter Milan Fiorentina Milan Lecce Milan Spal
(rig. Piatek) (rig. Piatek) (Hernandez, (Hernandez)
de Ibra come un fratello mag- passi falsi se vuole tenersi la rig. Kessie)
giore vuol dire che è a buon zona Europa: arriva da 3
punto. Ha capito che dai cam- sconfitte di fila 0 0 1 2 1 3 2 2 1 0
pioni si può imparare molto».
OGGI ORE 15, SARDEGNA ARENA 1ª 2ª 3ª 4ª 5ª 6ª 7ª 8ª 9ª 10ª
Rafa è il prescelto, Ibrahimovic SKY SPORT SERIE A, 251
lo ha portato a pranzo subito L’EGO
S A BATO 11 GE N N A I O 2 02 0 L A G A Z Z E T TA D ELLO S P O RT 15

Coppia conda parte di stagione. Al


Rafael Leao, 20
anni, consolato
Il mercato prossimo cartellino giallo Ro-
magnoli e Musacchio (entrambi
da Zlatan diffidati) saranno costretti a fer-

C’è il difensore:
Ibrahimovic, 38, marsi e Kjaer sarà l’unica alter-
dopo un errore nativa disponibile. Dopo la par-
commesso nella tenza di Caldara («la cessione è
partita contro la frutto di valutazioni tecniche e

Kjaer, prestito
Sampdoria. Ibra fisiche» ha specificato Pioli), il
vuole fargli da giovane Gabbia è il quarto cen-
maestro, Leao trale in rosa: ma ha 20 anni e
lo ha ringraziato non ha ancora esordito in prima

con riscatto
sui social. squadra. L’andamento della
Per Pioli sono la stagione sconsiglia altri esperi-
coppia d’attacco menti. I movimenti in difesa
del futuro AFP potrebbero non arrestarsi qui:

Idea Duncan
«Dovrà arrivare almeno un
centrale» ha spiegato ieri Pioli.
Se ci sarà un secondo innesto,
allora potrebbe essere un giova-
Il centrale arriva dall’Atalanta, via ne da inserire con prudenza. Un
acquisto alla Todibo, che però
Siviglia. Il mediano del Sassuolo se nel futuro si vede a Barcellona:
resistenza che ha bloccato l’af-
parte Kessie. Reina all’Aston Villa fare, che in ogni caso resta un
esempio della strategia rosso-
di Alessandra Gozzini nera.

Duncan per Kessie

S
tefano Pioli è stato te del 2021, uno dei motivi per
subito accontentato: cui la possibilità di riscatto po- L’attenzione si concentrerà poi
all’ora di pranzo, trà avvenire a cifre contenute. sugli altri reparti: c’è un appun-
presentando la parti- tamento fissato per la prossima
ta contro il Cagliari, Oltre Kjaer settimana con la dirigenza del-
OBIETTIVI aveva sottolineato l’urgenza di
un innesto in difesa. Già prima
La prossima estate Kjaer avrà 31
anni (altra ragione che abbassa
l’Inter. All’offerta per Politano, i
nerazzurri hanno ribattuto
di cena è stato raggiunto l’accor- il prezzo), età non in linea con la chiedendo Kessie: trattativa
do con Simon Kjaer, Atalanta e filosofia aziendale mirata sui considerata sconveniente dal-
Siviglia, per il trasferimento del giovani: un’altra eccezione low l’a.d. rossonero Gazidis. Ma se
danese in rossonero. Non sarà cost, dopo Ibra, sarà possibile se ne parlerà ancora, perché si può
solo una soluzione a tempo de- il giocatore si dimostrerà utile trovare un compromesso sulle
terminato: se il Milan vorrà, po- alla causa. I tempi e gli spazi per formule d’acquisto. A quel pun-
trà esercitare un diritto di ri- farlo ci sono: l’occasione del de- to il Milan intensificherebbe i
scatto a 2,5 milioni di euro. Di- butto potrebbe arrivare molto contatti per Alfred Duncan, che
Matteo penderà dai prossimi sei mesi, presto e davanti c’è tutta la se- il Sassuolo valuta non meno di
Politano che poi sono l’orizzonte tempo- 20 milioni: per caratteristiche il
26 anni, seconda rale che più interessa ai rosso- Rinforzo sostituto ideale di Kessie. Per ri-
stagione all’Inter: neri: l’esperienza di Kjaer può Simon Kjaer, voluzionare la squadra occorro-
36 presenze e 5 essere utile ad affrontare una 30 anni, no soldi: il Flamengo, interessa-
gol nella prima, fase così delicata della stagione. ex Atalanta to al prestito di Paquetà, non
10 partite senza Se l’arrivo del giocatore si dimo- verrà accontentato. Servono 30

Ibra
IPP
gol quest’anno strerà un successo allora si po- milioni anche per Piatek: il Tot-
trà prolungare la permanenza: tenham si è unito alle preten-
oggi Kjaer arriva dall’Atalanta, denti, West Ham, Aston Villa e
dove Gasperini l’ha utilizzato da Bayer Leverkusen. L’Aston Villa
titolare in sole quattro occasio- accoglierà anche Pepe Reina in
ni. Il cartellino del giocatore ap- prestito: ora è Viviano la prima
partiene però al Siviglia, che lo idea come vice Gigio.
ha prestato in estate ai neraz- © RIPRODUZIONE RISERVATA

zurri e con la stessa formula lo


Alfred
Duncan
gira in rossonero: il contratto
con gli spagnoli scade nell’esta- s TEMPO DI LETTURA 2’12’’

26 anni, al
sizioni. Pare di sentirlo Zlatan stanziale upgrade, in fatto di Sassuolo
dire «io faccio giocatore». Per-
ché è intelligente, è un uomo di
qualità e personalità prima an-
cora che di classifica. «Ibra non
dall’estate 2015:
13 presenze
Il tecnico dei sardi
mondo, sa che tutti si aspettano è pronto per novanta minuti, e 1 gol
che lui disegni il Milan, detti le
condizioni, faccia e disfaccia.
Però Ibrahimovic non è uno
sta a me decidere se dare minu-
ti dall’inizio o dopo», dice Pio-
li. «Ma è stato preso per far cre-
in campionato

Carica Maran: «Cagliari,


facciamo vedere chi siamo»
sprovveduto. È tornato per il scere la squadra. È al centro del
red (and black) carpet di una progetto sotto tanti punti di vi-
carriera infinita e magari per sta». La prima trasferta con il
costruire il prossimo step. Da Milan nell’Ibra One non andò
dirigente, chi lo sa. Da amba- bene, k.o. a Cesena, questo è un

U
sciatore del marchio. Non che
per natura sia un grande diplo-
altro mondo, eppure un mondo
totalmente uguale. Un mondo
Rossoblù reduci n Cagliari ferito e
concentrato. Voglio-
fitte. E comunque saremo sesti
al termine del girone».
matico, ma tutto può cambiare. nel quale la squadra gira intor- da tre sconfitte di so di ribaltare il
no a Zlatan. Una bella soddisfa- fila: «Dobbiamo trend delle tre scon- Riecco Cragno
Numeri zione per un trentottenne, per fitte consecutive Dall’infortunio alla spalla, poi
Fatto sta che questo è il Milan di quanto in forma. ripartire, siamo contro Lazio, Udinese e Juven- operata, nel test estivo del 7
Ibrahimovic, 4-4-2 o 4-2-3-1
cambia poco, l’importante è
© RIPRODUZIONE RISERVATA
arrabbiati» tus. Rolando Maran chiede ai
suoi una prova impeccabile.
agosto scorso contro il Fener-
bahce ai rossoneri. Il Cagliari
Cragno convocato
organizzarsi per servire al me-
glio lo svedese preso per un so- s TEMPO DI LETTURA 3’34” «Contro il Milan è importante
ripartire bene, fare risultato
ritrova Cragno: «Viene con noi
per sentire l’aria dello spoglia-
di Mario Frongia - CAGLIARI confermerebbe quel che sia- toio, ma non è pronto. Alessio
mo. Contro la Juve non siamo deve ancora fare un allena-
partiti come volevamo, c’era da mento pieno con la squadra».
essere perfetti e non lo siamo Out Pavoletti, Ragatzu, Ceppi-
stati. Ci abbiamo messo del no- telli, Cacciatore e Mattiello, in
stro e loro erano in gran forma. ritiro anche la mezzala Ladi-
Sì, siamo arrabbiati e pronti» netti, classe 2000. Il tecnico ri-
conferma l’allenatore. In casa passa dalla difesa: «Dobbiamo
16 16 16 16 rossoblù il 4-0 firmato dai migliorare. Con il Milan do-
12 13 campioni d’Italia non è facile vremmo essere bravi a sfrutta-
11 da archiviare. Ma adesso, testa re la spinta dei nostri tifosi.
al Diavolo. «È difficile dare un Nandez? L’ho visto in ripresa».
11 giudizio sul Milan, cambiano Su Aresti, Pinna e Deiola tra-
tanto. Hanno potenziale, tecni- slocati a Olbia, Empoli e Lecce,
ca e un allenatore bravo. Posso- Maran taglia corto: «Hanno
no solo crescere. Ibrahimovic? dato tanto, il merito del rendi-
Milan Juventus Milan Parma Bologna Milan Atalanta Milan Quando un campionato anno- mento della squadra lo si deve
(aut. Bastos) (Bonaventura) vera tanti campioni ne trae be- anche a loro: in bocca al lupo».
neficio l’intero sistema. Ibra è Il Cagliari questo pomeriggio
1 1 1 0 2 0 5 0 un campione e un riferimento: sfoggia la maglia ideata per il
Lazio Milan Napoli Milan Milan Sassuolo Milan Samp. dovremo essere bravi a fargli centenario dalla fondazione.
(Hernandez) (rig. Piatek,
Hernandez, mancare i rifornimenti». L’al- Sul petto il logo firmato dallo
Bonaventura) lenatore trentino accelera: stilista Antonio Marras.
2 0 1 1 3 0 0 0 «Dobbiamo rimetterci a posto © RIPRODUZIONE RISERVATA

con la testa e puntare i nostri


11ª 12ª 13ª 14ª 15ª 16ª 17ª 18ª
Guida Rolando Maran, 56 anni,
al Cagliari dall’estate 2018 EPA
obiettivi. Va cancellato l’alone
negativo delle ultime tre scon- s TEMPO DI LETTURA 1’08’’
16 SABATO 1 1 GENNAIO 2020 LA GAZZETTA D E L LO SP O RT
S A BATO 11 GE N N A I O 2 02 0 L A G A Z Z E T TA D ELLO S P O RT 17

Serie A/IL DIBATTITO

Focustecnico
Primo non prenderle
Dieci anni di statistiche nei principali campionati europei
5 TOP LEGHE EUROPEE (Serie A, Liga, Premier League, Ligue 1, Bundesliga) 10 STAGIONI (2009-10/2018-19) 18.260 PARTITE

SQUADRE CHE HANNO SQUADRE CHE NON HANNO


SEGNATO ALMENO PRESO GOL
UN GOL
LA TOP 10 DEGLI ALLENATORI Partite vinte segnando almeno un gol Partite vinte non subendo gol Partite vinte subendo gol

ALLEGRI KLOPP MOURINHO GUARDIOLA SIMEONE


su 356 partite su 348 partite su 337 partite su 330 partite su 306 partite

72,06% 68,69% 75,26% 84,87% 75,40%


90,06% 83,46% 80,74% 91,02% 85,53%
26.261 10.259 42,05% 44,34% 52,97% 65,03% 34,69%

ANCELOTTI MANCINI SARRI CONTE ZIDANE


su 287 partite su 198 partite su 190 partite su 188 partite su 107 partite

51,91% 72,53% 68,49% 70% 71,05% 76,36% 75,26%


Squadre che segnando Squadre che non subendo gol 72,80% 81,25% 75% 89,89% 90%
hanno vinto (13.631) hanno vinto (7.441) 44,44% 39,83% 45,76% 46,46% 59,74%

Partite vinte da chi ha segnato almeno un gol Partite vinte da chi non ha subito gol
SERIE A LIGA PREMIER LEAGUE LIGUE 1 BUNDESLIGA
100% 100%

80% 80%

60% 71,07 73,6 72,85 71,71 73,79 60%

51,51 % 53,27 % 52,34 % 51,49 % %


40% 50,73 40%
% % % % %
20% 20%

0% 0%
GDS

VUOI IL TITOLO? CHIUDI LA TUA PORTA


FLASH DAI NUMERI LA RIVINCITA DI ALLEGRI FLASH
Lo studio su 18.260 partite dimostra che la strada più sicura per il successo
resta quella di proteggere il proprio portiere. E vale anche per Guardiola...
di G.B. Olivero

Maurizio co rilevante, che alza di non più quando non prende gol capacità di blindare la propria Antonio
DI CHE COSA

V
Sarri molto la possibilità di vincere (91,02%) rispetto a quando se- area. La migliore difesa vince il Conte
tra il 2009 e il rispetto al fischio d’inizio PARLIAMO gna (84,87%). E quando subisce campionato semplicemente nel 2010-11 ha
2019 ha allenato (33,33%). Le cose cambiano uno o più gol, Pep vince “solo” perché difendendo bene e con- allenato il Siena
anche in B e in moltissimo se osserviamo il nel 65,03% dei casi: anche per cedendo poco si vince il mag- in B ma non ne è
C, ma per lui rendimento delle 10.259 che Uno studio su 18.260 lui vale la regola del “primo non gior numero di partite. Ma l’as- stato tenuto
come per gli non hanno preso gol: 7.441 suc- partite (ossia gli ultimi prenderlo”. Chi c’è al secondo sioma principale è probabil- conto per le sue
altri tecnici sono cessi (il 72,53%). Scorporando i dieci campionati nelle posto nella classifica delle vitto- mente un altro: non è vero che statistiche,
state prese in dati di ciascuna delle cinque cinque leghe europee rie con clean sheet? Max Alle- vincere 2-1 sia filosoficamente limitandole alla
considerazione Leghe (come si può notare nel principali) ha prodotto un gri, la cui percentuale (90,06%) uguale a vincere 1-0. Può esser- Serie A. Le sue
solo le gare di grafico in alto), le percentuali risultato chiarissimo: per è vicinissima a quella di Guar- lo una volta, due, dieci. Ma alla squadre tra il
Serie A. Le sue iva il calcio all’italiana e nessu- restano molto simili a dimo- vincere un incontro la diola e di pochissimo superiore lunga concedere il gol agli av- 2009 e il 2019
squadre hanno no si offenda perché, magari strazione che è la natura del cal- strada più semplice e a quella di Zinedine Zidane. Le versari rende più difficile la vit- hanno giocato
giocato 190 senza ammetterlo, la pensano cio a indirizzare l’andamento redditizia è non prendere altre statistiche dei tecnici sono toria. E nel gioco del calcio mo- 188 partite di
partite di così anche in Spagna, Inghilter- delle partite e soprattutto dei ri- gol. In questa pagina nel grafico, ma c’è un dato che derno, esattamente come acca- campionato: in
campionato: ra, Germania e Francia. Non so- sultati. Le idee di gioco degli al- analizziamo il dato che balza all’occhio: la crescita nelle deva 50 anni fa, la fase difensiva 165 di queste
hanno subito gol no supposizioni, ma la semplice lenatori naturalmente incidono mette d’accordo tutti: percentuali di vittoria di cia- si conferma più importante di gare hanno
in 118 gare e di analisi di un numero enorme di sullo sviluppo della manovra e giochisti come Guardiola e scun allenatore in caso di clean quella offensiva. Poi si può di- segnato almeno
queste ne hanno partite: ben 18.260, ossia gli ul- sull’atteggiamento tattico, ma il risultatisti come Allegri. sheet. Si passa dal 18% di Allegri fendere bassi (Allegri) o alti un gol vincendo
vinte 54 timi dieci campionati completi comandamento numero uno Perché in fondo tutti gli al 3,95% di Sarri passando dal (Guardiola, Sarri), ma senza la 126 volte
(45,76%) (dal 2009-10 al 2018-19) delle del pallone resta quello dei no- allenatori inseguono 14,77% di Klopp, dal 13,53% di solidità nella propria trequarti (76,36%)
prime cinque top Leghe euro- stri antenati: «Primo non pren- soprattutto la vittoria Conte fino al 6,15% di Pep. quello che accade nella metà
pee. Emerge un dato incontro- derlo». Il gol, ovviamente. E campo avversaria perde di valo-
vertibile: la strada migliore e con ciò non ci si riferisce a un Le conclusioni re. E non a caso nella sua espe-
più sicura per vincere un incon- atteggiamento speculativo, ma I numeri, freddi ma estrema- rienza alla Juve Sarri ha finora
tro è non prendere gol. Lo sug- a un approccio in linea con la mente chiari, consentono inciso di più nella fase difensi-
gerirebbe già la natura del cal- specificità di questo sport. un’analisi generale che coin- va, portando avanti la linea,
cio, sport a basso punteggio. E i volge inevitabilmente giochisti piuttosto che in quella offensi-
numeri lo confermano al di là di Gli allenatori e risultatisti e restituisce un po’ va, ancora allo stato embriona-
ogni ragionevole dubbio. Infatti, se analizziamo il rendi- di dignità al vecchio calcio al- le. E il motivo è semplice: non
mento 2009-19 di dieci allena- l’italiana tanto vituperato chis- c’è nessuna idea di gioco che
Le Leghe tori (in ordine alfabetico: Alle- sà poi perché. I tempi sono possa prescindere da collaudati
In queste 18.260 partite di Serie gri, Ancelotti, Conte, Guardiola, cambiati, la difesa a oltranza meccanismi difensivi. Primo
A, Liga, Premier League, Bun- Klopp, Mancini, Mourinho, non è una tattica percorribile, il non prenderlo. Per vincere.
desliga e Ligue 1, le squadre che Sarri, Simeone e Zidane) di contropiede puro e semplice (cifre di Claudio Stefanizzi)
hanno segnato almeno un gol grande valore e differenti filoso- non basta più. Ma questo non è © RIPRODUZIONE RISERVATA

sono state 26.261: di queste fie, non ci sono variazioni signi- in discussione. Resta il fatto,
13.631 hanno vinto (il 51,91%)
l’incontro. Una percentuale po-
ficative. Un giochista come
Guardiola, ad esempio, vince di
però, che alla base di qualun-
que vittoria ci sia una grande s TEMPO DI LETTURA 3’19”
18 SABATO 1 1 GENNAIO 2020 LA GAZZETTA D E L LO SP O RT

Serie A/IL PERSONAGGIO

Qui Filadelfia

Mazzarri è carico
«Contro il Bologna
sarà tremenda»
«Poche ore di recupero, tanti
indisponibili e loro sono al top»
di Nicola Cecere - INVIATO A TORINO
HA DETTO

La strada
è lunga,
ma stiamo
provando a
risolvere i
problemi:
Il pararigori Salvatore Sirigu, 32 anni, para il rigore a Ivan Radovanovic, 31 anni, spianando la strada al Toro verso i quarti di Coppa Italia ITALY PHOTO PRESS andiamo Il tecnico Walter Mazzarri, 58 anni, dal 2018 al Toro EPA
al massimo

Sirigu cuore Toro S


diventa difficile, non lo trovo col Bologna i è goduto la qualificazione ai quarti di
giusto. La nostra forza è sem- Coppa Italia, ma il perfezionista Maz-
pre stata giocare nel nostro sta- zarri ha già la testa al Bologna. «Avete
dio sapendo di avere tutto il visto Belotti dopo i rigori?» Capitano
pubblico con noi, senza regala- spremuto, del tutto privo di energie.

«Ci sentiamo soli


re niente a nessuno, anche dal Come Berenguer e altri, del resto: 120 minuti di
punto di vista ambientale. Ora, battaglia piazzati al giovedì notte sono il peggior
invece, gli avversari iniziano a viatico per l’ultima sfida dell’andata. «Appunto.
approfittare del clima ostile». Belotti E io non potevo che gestire l’impegno col Genoa
tenendo presente l’altro match e quindi ho cer-

Ritorniamo uniti»
Il fondo dell’Olimpico cato di dosare le forze disponibili: il Bologna sta
La voce di Salvatore è quella di giocando bene e noi avremo poche ore di recupe-
tutto lo spogliatoio. E Sirigu ro. Sarà una partita molto difficile: tremenda».
pone l’accento anche sul fondo
rovinato dell’Olimpico. «Il L’Olimpico La strategia di Walter
campo è pesante, si scivola, è ha il fondo Walter Mazzarri ha dovuto fare di necessità virtù,

Il portiere ai tifosi: «Riconquisteremo sconnesso. Non si sta in piedi.


Purtroppo, da tempo è così,
che non ci
aiuta, ma
centrando la qualificazione ai quarti in Coppa
Italia, attraverso una strategia mirata a calibrare

la fiducia, ma basta critiche prevenute» anche se tutto l’ambiente gra-


nata sta cercando di risolvere il
problema». Una problematica
tutto
l’ambiente
le energie disponibili sulla base dei tre impegni
settimanali (Roma, Genoa e Bologna). Un piano
che ha funzionato Ecco il perché di quella linea
di Mario Pagliara- INVIATO A TORINO che da un paio di settimane sta granata sta difensiva inedita, con Bonifazi gettato in mischia
affrontando la società granata: cercando di dopo quattro mesi di assenza dal clima agonisti-

S
e anche per uno co- stiamo provando a risolvere i è stata, infatti, già avviata una risolvere il co. «Visto che risposta ha dato? Qui al Toro ho
me lui, abituato a problemi che abbiamo, per rizollatura nella fascia di cam- problema ragazzi molto seri». Pur essendo in procinto di
conviverci, la solitu- cercare di riconquistare la fi- po delle due aree di rigore. Si lasciare il club granata, Kevin ha profuso tutto se
dine è diventato un ducia. Si è creato un ambiente sta valutando di allargare la ri- stesso, rimediando una bella figura e permetten-
peso insostenibile, spiacevole di cui sono deluso». zollatura al resto del campo. do all’allenatore di tenere a riposo Izzo e Nkou-
allora è veramente il segno che «Siamo più preoccupati a lou, che così saranno al meglio domani. Una di-
è arrivato il momento che Anno nuovo ma... stoppare il pallone o che arrivi mostrazione di serietà e professionalità che è sta-
qualcosa cambi. Era passata da Il nuovo anno del Toro è partito a destinazione senza mettere ta molto apprezzata dal tecnico, a prescindere
poco l’una di notte, giovedì, con il colpaccio di Roma e la in difficoltà il compagno - dalla vicenda di mercato.
quando nel gelo dell’Olimpico qualificazione ai quarti di Cop- chiude Sirigu -, una condizio- Berenguer
Salvatore Sirigu è come se pa Italia. Eppure... «eppure il ne che ci rende mentalmente Quel 2-3 da riscattare
avesse virtualmente preso car- 2020 è iniziato come si era più insicuri. Ci toglie serenità. Per l’appuntamento con Sinisa Mihajlovic, Maz-
ta e penna e scritto un appello concluso il ‘19: con i fischi dei Alcune volte guardo per terra e zarri farà la conta dei disponibili dopo l’odierna
a cuore aperto alla gente del tifosi nel nostro stadio - riflette non capisco cosa mi fa andare rifinitura. Ieri mattina sono tornati ad allenarsi
Toro. Sentito, appassionato, Sirigu -, in un ambiente ostile. avanti perché il rimbalzo della insieme ai compagni Iago Falque ed Edera, che
nato dall’animo di uno dei Abbiamo sicuramente fatto un palla può essere imprevedibile. potrebbero anche rientrare tra i convocati. Ma
portieri più forti della storia periodo non all’altezza, dove le Questo la gente non lo vede, logicamente nessuno dei due può essere preso in
granata. Inizia più o meno così: critiche erano giuste. Non vo- ma è giusto che lo sappia. Per- considerazione nell’undici di partenza, cara gra-
«Nell’ultimo periodo abbiamo gliamo essere coccolati, ma ul- ché poi i compagni sono fi- zia se possono tornare utili per la parte finale di
ricevuto tante critiche, spesso timamente veniamo criticati Tra i più grandi schiati per uno stop sbagliato... una sfida che tutto il Toro ritiene di fondamenta-
prevenute. Vivo questi ragazzi in maniera prevenuta». Una Salvatore Sirigu è al Torino dal Vogliamo superare tutto: ora le importanza. L’anno scorso il Bologna si impo-
tutti i giorni e sinceramente ci pausa, riparte: «In Coppa, ad primo luglio 2017: in granata ha pensiamo al Bologna». se all’Olimpico per 3-2, Belotti e compagni so-
siamo sentiti un po’ soli». Ec- esempio, dopo dieci minuti raccolto 101 presenze in tutte le © RIPRODUZIONE RISERVATA gnano la rivincita, ma è il classico match senza
cola, la solitudine che fa male. c’erano rumorii, fischi, mal- competizioni. È da più parti pronostico. Vincendolo, i granata girerebbero a
«La nostra forza è sempre stata
l’unità, il restare tutti uniti:
contento e questo in campo lo
si avverte. Giocare in casa, così,
riconosciuto come uno dei portieri
più forti della storia del Torino. s TEMPO DI LETTURA 2’40’’ 27 punti: in linea con la passata stagione.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mercato

Contatto Zaza-Zenit. Scamacca e Pinamonti nel mirino


Russi usciti allo scoperto per Simone. Cina ed è oggetto di sondaggi
in Italia da parte del Bologna.
Proposti Ben Arfa e Okaka, due
soluzioni che non piacciono.
Bonifazi: attesa oggi la contromossa
della Fiorentina o lunedì va alla Spal 1 2 Piste giovani
Se Zaza dovesse andare via - e
Bonifazi e Parigini
Oggi è attesa la contromossa
magari anche Falque (seguito della Fiorentina per Bonifazi,

L
a telefonata dalla concreto, è anche la testimo- da Maiorca, Celta Vigo e Ge- per il quale il Toro ha già un’of-
Russia è arrivata: ie- nianza che la pista russa si è noa) il Toro sarebbe pronto a ferta dalla Spal di prestito con
ri lo Zenit San Pie- ufficialmente aperta. Zaza sta fare un investimento su una obbligo di riscatto a 12 milioni.
troburgo è uscito al- valutando con attenzione que- punta giovane, scommettendo Se in giornata non ci sarà il ri-
lo scoperto, avvian- sta opportunità, il Toro aspetta sul talento. Nell’agenda del d.s. lancio della viola, il Toro darà il
do le relazioni per l’acquisto di alla finestra la decisione del Massimo Bava ci sono soprat- via libera alla cessione e lunedì
Simone Zaza. Dopo i sondaggi centravanti, ma anche di rice- tutto tre nomi: Gianluca Sca- Bonifazi andrà a Ferrara. Ulti-
esplorativi negli ultimi giorni vere una proposta di acquisto macca di proprietà del Sassuo- ma su Parigini: ieri Toro e Ge-
del 2019, il club russo (il cui da parte dei russi. Lo Zenit in- lo (sul quale c’è anche il Benfi- noa hanno continuato a tratta-
d.s. è Javier Ribalta, con un fatti si è preso ancora qualche ca, piace a Milan, Napoli e Ro- re. Lo spiraglio per Preziosi per
passato anche da osservatore giorno prima di recapitare l’of- ma), Andrea Pinamonti (oggi averlo subito è l’inserimento di
del Toro) ha preso contatti con ferta che sarà consegnata da un al Genoa) e Alberto Cerri del un paio di giovani della Prima-
la società granata e con l’en- intermediario. Non è l’unica Cagliari. C’è una quarta opzio- vera come contropartite.
tourage del centravanti. È un prospettiva per Zaza, che piace Nomi caldi 1 Il centravanti Simone Zaza, 28 anni: è al Toro dall’estate 2018 ne che conduce all’estero: una Paglia
primo segnale di interesse anche al Besiktas, è richiesto in 2 Gianluca Scamacca, 21 anni, è in prestito all’Ascoli dal Sassuolo ANSA-VENA punta monitorata dallo scout. © RIPRODUZIONE RISERVATA
S A BATO 11 GE N N A I O 2 02 0 L A G A Z Z E T TA D ELLO S P O RT 19

Serie A/BLOG

Il presidente della Fiorentina

Viola, Rocco apre sulla cessione di Chiesa


Abbraccio a Cutrone: «Che investimento»
Il neo acquisto ufficializzato ieri: se arriva il transfer sarà convocato già per la Spal
di Giovanni Sardelli - FIRENZE

C
come Cutrone e co- il transfer per poterlo convocare
me Chiesa. Che pre- per la Spal.
sto guideranno l’at-
tacco della Fiorenti-
na. Ma C anche come
1 2 Le cifre di Patrick
Cutrone è l’unico giocatore nato
IL NUMERO Commisso. Che dei due giovani
talenti ieri ha parlato. «Cutrone
nel 1998 ad aver segnato almeno
10 gol in Serie A (13) ed anche
IL NUMERO
è un calciatore di prospettiva, l’unico ad averne segnati più di

60 27
uno dei più grandi investimenti 5 (8) in Europa League. Nel
della Fiorentina. Spero che fac- 2017/18 è stato il miglior marca-
cia bene a Firenze e noi, nei li- tore del Milan con 18 reti. E la
miti dei nostri ricavi, vogliamo Fiorentina ha bisogno di gol co-
fare una squadra forte. Chiesa? me dell’ossigeno. Ancora Com-
milioni: Ho un ottimo rapporto con lui e misso: «Non ho ancora mai vi- i gol segnati
il valore con il babbo Enrico, ci siamo sto vincere dal vivo la Fiorenti- col Milan
di Chiesa parlati tanto. Se poi in estate na al Franchi in campionato da Cutrone
Commisso ha vorrà andare via ne riparlere- (solo in Coppa Italia con il Citta- È nato il 3
detto: «Vorrei mo, sempre che arrivi un’offer- della, ndr) e questo mi dispia- gennaio ‘98:
che diventasse ta favorevole per la Fiorentina. ce». Ieri il presidente viola ha nessun coetaneo
una bandiera Mi piacerebbe — ha detto a Lady partecipato alla conferenza ha realizzato
viola come Radio — avere giocatori che pos- Rock 1 Il benvenuto di Commisso a Patrick Cutrone VIOLACHANNEL.TV 2 Con Gianna Nannini, a maggio in concerto al Franchi stampa di presentazione al almeno 10 reti in
Antognoni, ma sano diventare delle bandiere Franchi del concerto (30 mag- serie A (lui 13) e
se dovesse come Scirea, Baresi, Maldini, negli ultimi mesi. Presto gio- altri 15 per tutto il cartellino. sito, a titolo temporaneo bien- gio prossimo) di Gianna Nanni- più di 5 in E.
chiedere di Totti o il nostro Antognoni». cherà accanto ad un calciatore Cutrone è rimasto a lungo den- nale con obbligo di riscatto, dal ni. «Sono molto onorato di es- League (lui 8)
andare altrove che conosce benissimo come tro al centro sportivo con i diri- Wolverhampton Wanderers FC, sere accanto ad una grandissi- Nel 2017-18 fece
ne parleremo» Sessanta milioni Patrick Cutrone. L’ex milanista genti viola, Pradè in primis, in i diritti alle prestazioni sportive ma esponente della musica ita- 18 gol col Milan
Serviranno almeno 60 milioni ieri mattina ha svolto le visite attesa di avere gli ultimi docu- del calciatore Patrick Cutrone. liana» ha detto lui. «Commisso
di euro per tentare la Viola, nel mediche di rito prima di andare menti per completare il trasfe- Nato a Como il 3 gennaio 1998, mi ha fatto una bellissima im-
frattempo inutile fare previsio- al centro sportivo intorno alle rimento. E di conseguenza esse- nonostante la giovane età, ha pressione — ha replicato la Nan-
ni: la concentrazione di tutti va 13.30. Ha conosciuto i compa- re presentato. Si è andati invece già realizzato 27 gol con la ma- nini — sta facendo tutto con
sul campionato. Deve essere gni, l’allenatore che tanto lo ha per le lunghe facendo slittare la glia del Milan tra Serie A, Coppa grande passione e la gente ha
migliorata una classifica deci- voluto in viola ed il presidente presentazione alla prossima Italia ed Europa League. Il nuo- bisogno di persone come lui.
samente brutta e la sfida casa- Commisso: che ha staccato l’as- settimana (lunedì?) e riman- vo calciatore della Fiorentina fa Farà ottime cose per la Viola».
linga di domani contro la Spal è segno da 3 milioni di euro per il dando a oggi il primo vero alle- parte, inoltre, dell’Under 21 con © RIPRODUZIONE RISERVATA

davvero una gara chiave. Chiesa prestito oneroso ai quali tra un namento con la Fiorentina. la quale ha collezionato 19 pre-
ha recuperato dal problema alla
caviglia ed è sereno come mai
anno e mezzo ne dovrà aggiun-
gerne obbligatoriamente circa
L’ufficialità alle 20. «ACF Fio-
rentina comunica di aver acqui-
senze mettendo a segno 7 reti».
La Fiorentina spera di avere oggi s TEMPO DI LETTURA 2’05”

Parma Sassuolo Mercato

Kurtic subito De Zerbi, a Udine Bjarnason


in campo a Lecce rebus assenze vicino al Genoa
Il centrocampista si presenta Neroverdi alla Dacia Arena Lecce: atteso Saponara. Samp,
Rientrato l’allarme per Alves, in salita tra indisponibili e slitta Tonelli. Spal su Dermaku
ballottaggio Inglese-Cornelius squalifiche, ma le statistiche... Udinese: torna Zeegelaar
di Andrea Schianchi- INVIATO A PARMA di Stefano Fogliani- SASSUOLO di Luca Pessina e Alessandro Russo

L S I
e prime parole di Jasmin Kurtic sono orpassato dall’Udinese che ha vinto a l mercato del Genoa non si ferma
lo specchio di un carattere d’acciaio. Lecce approfittando dello stop nero- nemmeno nel week-end di campio-
Nessuna dichiarazione roboante, nes- verde in quel di Genova, il Sassuolo nato. Il fine settimana di Preziosi è
suna promessa. Semplicemente un cerca il controsorpasso alla Dacia Are- all’insegna delle trattative con Birkir
«ci vediamo lunedì» che vuol signifi- na. Sospinto da statistica favorevole (in Bjarnason, prossimo a vestire la ma-
ECCOLO care tutto: che lui è pronto, che lui è disponibile
per la delicata sfida contro il Lecce al Tardini, che
SOS PUNTI Friuli i neroverdi non perdono dal 2014), com-
pensata però da difficoltà di organico e da una
LA PISTA glia rossoblù. I liguri trattano col centrocampi-
sta ex Pescara, ora svincolato, per un accordo
quella sarà l’occasione per conoscerlo davvero. classifica che obbliga la squadra di De Zerbi a di 18 mesi e la fumata bianca è vicina. Nuovi
D’altronde uno che fino a diciassette anni lavo- guardarsi le spalle. La «dote» accumulata fino a contatti anche con Parigini (Torino, in scaden-
rava in fabbrica come operaio, prima di iniziare metà dicembre, con la miglior striscia stagionale za a giugno) per l’attacco. Prosegue pure la
la carriera di calciatore, sa bene che i discorsi se di 4 risultati utili consecutivi, è stata dilapidata caccia al trequartista del Lecce, dopo l’ufficia-
li porta via il vento: il Parma, che lo presenterà dalle rimonte subite contro il Napoli prima di Na- lità di Deiola dal Cagliari in mediana. Non c’è
oggi alle 14, ha bisogno della sua grinta, della sua tale e contro il Genoa una settimana fa, e le tossi- ancora il via libera della Fiorentina per Sapo-
classe e, magari, anche di qualche suo gol per ne di 2 stop di fila suggeriscono, per dirla con Pe- nara (ora in prestito al Genoa) per l’approdo da
raggiungere la salvezza. Il resto conta poco. dro Obiang «la necessità di fare punti». E anche Liverani, sono previsti nuovi contatti per
Sloveno Tecnico quella di fare i conti con una pericolosa propen- Islandese sbloccare la trattativa. E’ stato proposto a Stic-
Jasmin Kurtic, Gervinho ancora a rischio Roberto De sione a non chiudere i match. «Le prestazioni so- Birkir Bjarnason, chi Damiani il portiere Radu (Genoa, di pro-
31 anni, sarà Con Barillà squalificato, e con un attacco di cui è Zerbi, 40 anni, no buone, ma evidentemente non così buone». centrocampista, prietà dell’Inter) ma non serve un innesto tra i
presentato oggi difficile oggi ipotizzare la composizione (Ger- è l’allenatore 31 anni, ha pali.
alle 14 vinho ha lavorato ancora a parte e sarebbe un del Sassuolo Il doppio handicap giocato in Qatar
rischio schierarlo tra i titolari), Roberto D’Aversa Lo scatto, i neroverdi, lo cercano allora alla Dacia Altri affari
deciderà molto probabilmente di utilizzare il Arena, ma per farlo dovranno andare oltre un Slitta l’arrivo a Genova, sponda Samp, di To-
nuovo arrivato di cui conosce perfettamente ca- morale non al top e soprattutto oltre quelle assen- nelli. Non c’è l’accordo tra Ferrero e il Napoli
ratteristiche tattiche e qualità tecniche. Schiera- ze che costringono De Zerbi a cambiare ancora. Se sull’indennizzo agli azzurri per il centrale di-
to da mezzala sinistra, nel classico 4-3-3 del Par- quello che ha affrontato il Genoa era un Sassuolo fensivo. In attacco forcing per La Gumina (Em-
ma, Kurtic è perfetto: può inserirsi frequente- incerottato (quattro assenti), quello di Udine sarà poli). L’Udinese per l’out mancino è pronta a
mente in zona offensiva e, da lì, rendersi perico- infatti oltremodo rimaneggiato stanti le squalifi- riaccogliere in prestito dal Watford il terzino
loso per le conclusioni dalla distanza, e può dare che di Berardi e Locatelli e le indisponibilità di Zeegelaar, che sarà l’alternativa a Sema e utile
una mano in fase di contenimento. Gli altri cen- Chiriches, Defrel, Marlon, Tripaldelli cui si ag- anche come centrocampista. Prima giornata
trocampisti a disposizione sono Hernani, Brug- giungerà (salvo sorprese) Duncan, che in settima- da attaccante del Verona per Borini (ex Milan):
man, Scozzarella, Grassi e Kucka, sempre che na si è sempre allenato a parte. Per il tecnico nero- per la punta visite e firma per sei mesi dopo il
quest’ultimo non venga dirottato in attacco. verde, insomma, mezza squadra da reinventare, e passaggio a titolo definitivo dai rossoneri,
Rientrato l’allarme per Bruno Alves, che giovedì un doppio tabù da sfatare: lui l’Udinese non l’ha mentre sul fronte Spal sondaggio per Dermaku
si è fermato per un leggero attacco di lombalgia, mai battuta nonostante 5 precedenti, mentre il del Parma per la difesa. Il Bologna ha annun-
ma ieri si è allenato regolarmente. Per il posto di Sassuolo, delle ultime 10 gare giocate alle 12,30, ciato Dominguez (Velez) e ora aspetta Barrow-
centravanti lotta tra Inglese e Cornelius. ne ha vinta una, e non in trasferta. Ibanez non convocati dall’Atalanta.
© RIPRODUZIONE RISERVATA © RIPRODUZIONE RISERVATA © RIPRODUZIONE RISERVATA
20 SABATO 1 1 GENNAIO 2020 LA GAZZETTA D E L LO SP O RT
S A BATO 11 GE N N A I O 2 02 0 L A G A Z Z E T TA D ELLO S P O RT 21

Magic Campionato/19 a
GIORNATA

IL 1° PREMIO

COPPA GAZZETTA
APPLE IPAD PRO 11
TABLET 64 GB WIFI
Veloso è infatti una granitica
certezza. Non ci credete? CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Facciamo parlare le cifre: in SABATO 18 GENNAIO
MAGICA 16 partite, Amrabat non ha LAZIO-SAMPDORIA (3-0) ore 15
MENTE
SQUADRE PT PARTITE RETI SASSUOLO-TORINO (1-2) ore 18
mai ricevuto un voto
inferiore al 6. In pratica, il G V N P F S NAPOLI-FIORENTINA (4-3) ore 20.45
INTER 45 18 14 3 1 39 15 DOMENICA 19 GENNAIO
di Marco Guidi centrocampista marocchino MILAN-UDINESE (0-1) ore 12.30
JUVENTUS 45 18 14 3 1 35 17
non ha mai giocato male una LECCE-INTER (0-4) ore 15
Amrabat partita. Ma non è il solo,
perché il compagno di
LAZIO
ROMA
39
35
17
18
12
10
3
5
2
3
40
33
17
19 BRESCIA-CAGLIARI (1-0)
BOLOGNA-VERONA (1-1)
ore 15
ore 15
più Veloso: reparto portoghese non è da
ATALANTA
CAGLIARI
34
29
18
18
10
8
4
5
4
5
48
33
25
27
GENOA-ROMA (3-3)
JUVENTUS-PARMA (1-0)
ore 18
ore 20.45
caro Verona, meno: in 14 gare, mai
un’insufficienza. Una
PARMA
NAPOLI
25
24
18
18
7
6
4
6
7
6
24
28
25
25
LUNEDI’ 20 GENNAIO
ATALANTA-SPAL (3-2) ore 20.45
6 una certezza cerniera in mezzo al campo
che più affidabile non si può,
TORINO
BOLOGNA
24
23
18
18
7
6
3
5
8
7
24
28
26
30
anche alla Magic. Se però VERONA 22 17 6 4 7 19 20
MARCATORI
M
MILAN 22 18 6 4 8 16 24
ancano solo 90’ Veloso ha dalla sua due gol e
UDINESE 21 18 6 3 9 14 28
alla fine del girone due assist, spicca come SASSUOLO 19 18 5 4 9 30 31
19 RETI: Immobile (Lazio, 7)
d’andata e ormai i Amrabat sia riuscito per ben 14 RETI: Lukaku (Inter, 3)
FIORENTINA 18 18 4 6 8 22 29
numeri non cinque volte a vedersi 13 RETI: Cristiano Ronaldo
SAMPDORIA 16 18 4 4 10 14 27
(Juventus, 4)
possono essere più frutto del assegnato almeno un 7 in LECCE 15 18 3 6 9 22 36 11 RETI: Joao Pedro (Cagliari, 2)
caso. Anche al fantacalcio. A pagella senza aver portato BRESCIA 14 18 4 2 12 16 31 10 RETI: Muriel (Atalanta, 4)
Verona, per esempio, saranno nemmeno un bonus alla GENOA 14 18 3 5 10 19 36 9 RETI: Ilicic (Atalanta), Martínez
felici del ritorno di Amrabat. causa. Segno che non è un SPAL 12 18 3 3 12 12 28 (Inter, 2), Belotti (Torino, 5)
La coppia in mediana con tipo solo da fantacalcio... CHAMPIONS E. LEAGUE PREL. E. LEAGUE RETROCESSIONE 8 RETI: Berardi, Caputo (Sassuolo)
7 RETI: Milik (Napoli), Dzeko (Roma)

Basket, dieta
rumma (6,26) e Meret (6,23). fortunato Andrada). Il sogno di
Certezza bianconera. Il suo so- difendere la porta dell’Albice-
gno era parare un rigore in Se- leste in un Mondiale: «Voglio
rie A, ci è riuscito il 10 novem- giocare titolare in nazionale, è

e batteria
bre di quest’anno contro la questo il mio obiettivo». Mus-
Spal: minuto ‘98, Petagna cal- so è cresciuto nel Racing de
cia e Musso lo ipnotizza: «È Avellaneda, ha debuttato nel
stato incredibile, sapevo che 2017 e la stagione successiva

Cosa c’è dietro


prima o poi sarebbe succes- era già titolare fisso. Tra i suoi
so». Riguardarsi serve anche a compagni c’era anche Lautaro
questo, e il suo rapporto con gli Martinez, oggi all’Inter: «Non
errori è particolare: «Avere mi sorprende che stia facendo

al Musso volante
troppa fiducia in se stessi non bene, diventerà un campio-
va bene, per migliorare devi ne». In estate è tornato a casa
avere le idee chiare e la mente per le vacanze dopo un anno
lucida». Priva di arroganza e d’assenza, ha lasciato l’Argen-
spocchia. Più testa, meno asa- tina due anni fa e oggi vive a
La stagione strepitosa del portiere do. Un sacrificio per arrivare al
top: «Curo la mia alimentazio-
Udine insieme a Carolina, la fi-
danzata che studia diritto al-
dell’Udinese nasce da un percorso ne, è una parte fondamentale l’università: «Ogni giorno pas-
inusuale e i fantallenatori godono per crescere». sato nel Racing è stato un dono
della vita». Ha visto l’addio al
Rock e batteria calcio di Milito nel 2016, la foto
di Francesco Pietrella Classe ‘94, 25 anni, una pre- insieme al Principe è ancora
senza con l’Argentina e un ter- sul suo profilo Instagram.

U
n grazie al basket e 14 anni, l’idea di prendere il zo posto in Coppa America Emozioni incancellabili. Lui e
l’altro al match pallone con le mani nasce da (convocato per sostituire l’in- De Paul, inoltre, sono cresciuti
analyst, perché Juan lì». insieme all’Accademia del Ra-
Musso riguarda cing ascoltando musica negli
sempre le sue gare: Certezza Fantacalcio spogliatoi, perché Musso da ra-
«Analizzo gli errori, cosa è an-
dato bene e cosa no». A Lecce
Juan Musso tirava a canestro,
giocava da guardia, poi ha vi- Media voto gazzino suonava anche la bat-
teria. «Ero un dilettante, ma
tutto ok, ancora decisivo, sem- rato sul calcio. Si riguarda per migliore persino mi piaceva». A 14 anni aveva
pre protagonista, la “manona”
che toglie dal “sette” il sinistro
migliorare e difende i pali del-
l’Udinese da due stagioni. Dal-
di Donnarumma, una band e amava il rock, so-
gnava un futuro alla Travis
di Mancosu e porta un punto la prima gara con il Genoa, il Meret e Gollini Barker versione Blink 182, ora
all’Udinese. Ora si sta prepa- 28 ottobre 2018, non è più ha ripiegato sul reggaeton. Lo
rando alla prossima partita uscito dal campo. E da que- carica per «giocare ogni parti-
contro il Sassuolo, e in due ga- st’anno è ancora più sicuro: 18 Imbattuto ta come fosse una finale». Pri-
re contro i neroverdi ha subìto
un solo gol (da Sensi). Miracoli,
partite da titolare e sei clean
sheet, l’ultimo a Lecce (gli altri Sei cleansheet ma di riguardarsi per miglio-
rare.
sicurezza, personalità, istinto, sono arrivati contro Milan, Ve- Argentino Juan Musso, in stagione: solo © RIPRODUZIONE RISERVATA

oro dell’Udinese e di Gotti. Fi- rona, Bologna, Torino e Spal). 25 anni, è il portiere
Handanovic
glio del basket e della palla a
spicchi: «Ci ho giocato fino a
Media voto di 6,38, la stessa di
Handanovic. Meglio di Donna-
dell’Udinese dall’estate
2018 GETTY ne ha di più in A s TEMPO DI LETTURA 2’33”

Fanta tascabili
CALCIO A 5 MAGIC LISTA MAGIC MISTER

Avellino k.o. Le new entry: Attacco giovane


DONNE
Il derby a Eboli c’è anche Demme per la Gazzetta

Riparte la Serie A
● (m.cal.) Il derby campano va ● In tempo di calciomercato, ● La seconda giornata del
alla Feldi Eboli, che batte è bene consultare ogni Torneo di gennaio di Magic
Avellino nella partita più giorno la lista Magic per Mister sarà un affare per

Juve a casa Gama equilibrata della serata. Bene


nell’altro derby, quello
veneto, la Came Dosson sul
controllare chi entra e chi
esce. Per un Pinna o un Han
che abbandonano la Serie A,
pochi intimi. Solo in 14
hanno superato l’ostacolo del
primo turno, in cui il Magic
campo dell’Arzignano. Ok ecco un Demme, nonostante Team ha eliminato migliaia e
● (g.s.) Oggi torna in campo la ha ricevuto in municipio, per anche Meta Catania e CMB. il centrocampista tedesco migliaia di fantallenatori.
Serie A con l’11a giornata, mano del sindaco Dipiazza, il Oggi il Pesaro vincendo a non sia ancora stato Nella formazione di questo
ultima del girone di andata. prestigioso Sigillo Mantova può tornare in vetta. ufficializzato dal Napoli. weekend, scelta tra una rosa
Dopo un 2019 sfavillante, il Trecentesco. La numero 3 ha 17a giornata: Petrarca Padova- Questione di ore, al massimo di 50 giocatori che non
calcio femminile riparte vestito il gialloblù del AcquaeSapone 2-6 (giovedì), giorni. Intanto, ecco la sua hanno vinto nell’ultima
all’insegna della visibilità. Tavagnacco tra 2006 e 2009. Arzignano-Came Dosson 1-5, Magic quotazione: 8 fanta giornata di Serie A, possiamo
Sarà infatti lo stadio Nereo 11a giornata Oggi Pink Bari- Eboli-Avellino 6-4, Meta milioni. È un ritorno, invece, anticiparvi che la redazione
Rocco di Trieste a ospitare la Roma ore 12; Inter-Florentia, Catania-Lido di Ostia 4-1, quello di Patrick Cutrone: il della Gazzetta ha puntato
capolista Juventus nel Orobica-Fiorentina, Sassuolo- Genova-CMB 3-7 (ieri), nuovo attaccante della forte in attacco sui giovani.
posticipo, domani alle 12.30, Verona 14.30. Domani Aniene-Latina (oggi, 18), Fiorentina riappare in lista al Sarà la scelta giusta? I
con diretta Sky Sport, contro il Tavagnacco-Juve 12.30; Mantova-Pesaro (oggi, 18.30), prezzo di 21 Magic milioni. concorrenti rimasti in gara
Tavagnacco. Una partita Milan-Empoli 14.30. Pescara-Rieti (oggi, 18.30). Potrebbe essere uno degli hanno tempo sino a cinque
speciale per il capitano della Classifica (prime pos.) Juve 28; Classifica (prime): affari più succulenti per il minuti prima del fischio
Juventus e della Nazionale Fiorentina 22; Roma 21; AcquaeSapone 41; Pesaro* 39; mercato di riparazione anche d’inizio di Cagliari-Milan per
Sara Gama, nata e cresciuta a Milan* 20; Sassuolo 14. Capitana Sara Gama, 30 anni, Came Dosson 36; Avellino, nelle leghe private con gli decidere come provare a
Trieste e che lo scorso luglio *Una partita in meno in allenamento con la Juve GETTY Rieti* 35. *una partita in meno amici. battere il Magic Team.
22 SABATO 1 1 GENNAIO 2020 LA GAZZETTA D E L LO SP O RT

Magic Campionato/LA GUIDA

OGGI A CAGLIARI / ORE 15 SARDEGNA ARENA O G G I A RO M A / O R E 1 8 S T A D I O O L I M P I C O

CAGLIARI 4-3-2-1 MILAN 4-4-2 LAZIO 3-5-2 NAPOLI 4-3-3

29 22 39 24
90. OLSEN 1. STRAKOSHA
33. PELLEGRINI
PUNTI PUNTI PUNTI 26. RADU PUNTI
15. KLAVAN
19. LULIC
6. ROG 33. ACERBI
19. PISACANE
10. LUIS ALBERTO
8. CIGARINI 10. JOAO PEDRO
24. FARAGÒ 3. LUIZ FELIPE 6. LEIVA 20. CAICEDO
18. NANDEZ 7. CALLEJON
21. IBRAHIMOVIC 7. CASTILLEJO 21. MILINKOVIC
99. SIMEONE
4. NAINGGOLAN 5. ALLAN
2. CALABRIA 29. LAZZARI 17. IMMOBILE 99. MILIK 23. HYSAJ
79. KESSIE

17. LEAO 22. MUSACCHIO 8. F. RUIZ


4. BENNACER 22. DI LORENZO
24. INSIGNE

13. ROMAGNOLI 20. ZIELINSKI


10. CALHANOGLU 99. G. DONNARUMMA 25. OSPINA
PANCHINA 1 Rafael, PANCHINA PANCHINA 24 Proto, 44. MANOLAS PANCH. 27 Karnezis,
28 Cragno, 22 Lykogiannis, 90 A. Donnarumma, 23 Guerrieri, 15 Bastos, 15 Daniele, 13 Luperto,
40 Walukiewicz, 17 Oliva, 12 Conti, 46 Gabbia, 4 Patric, 48 J. Silva, 32 Cataldi, 62 Tonelli, 12 Elmas,
35 Ladinetti, 29 Castro, 21 Ionita, 19. HERNANDEZ 94 Brescianini, 33 Krunic, 22 Jony, 7 Berisha, 28 A. Anderson, 6. MARIO RUI 70 Gaetano, 98 Leandrinho,
14 Birsa, 9 Cerri 39 Paquetà, 18 Rebic, 5 Bonaventura, 34 Adekanye, 11 Correa 9 Llorente, 11 Lozano ALL. Gattuso
ALLENATORE Maran 8 Suso, 9 Piatek ALLENATORE Pioli ALLENATORE S. Inzaghi BALL. Fabian Ruiz-Elmas 60-40%,
BALLOTTAGGI Pellegrini-Lykogiannis 60-40% BALLOTTAGGI nessuno BALLOTTAGGI Luiz Felipe-Patric 70-30% Callejon-Lozano 60-40%,
SQUALIFICATI nessuno SQUALIFICATI nessuno SQUALIFICATI Parolo (1) Hysaj-Luperto 60-40% SQUAL. nessuno
DIFFIDATI Ceppitelli, Pisacane DIFFIDATI Romagnoli, Musacchio DIFFIDATI Acerbi, Cataldi, Lulic, Radu DIFFIDATI Mario Rui, Elmas
INDISPONIBILI Mattiello, Cacciatore INDISPONIBILI Duarte (90 giorni), Biglia INDISPONIBILI Marusic (5 giorni), INDISPONIBILI Malcuit (90 giorni),
e Ragatzu (2 giorni), Ceppitelli (5), (da valutare), Rodriguez (7 giorni) J. Lukaku e Vavro (15) Maksimovic, Younes e Meret (7), Koulibaly,
Pavoletti (65) ALTRI Ciocci ALTRI nessuno ALTRI D. Anderson, Casasola, Minala Ghoulam e Mertens (da valutare)
DRITTE SÌ Olsen NO Pellegrini DRITTE SÌ Leao NO Calabria DRITTE SÌ Luis Alberto NO Radu ALTRI nessuno DRITTE SÌ Callejon NO F. Ruiz

ARBITRO Abisso ASSISTENTI Ranghetti-Rocca ARBITRO Orsato ASSISTENTI Tegoni-Galetto


IV Dionisi VAR Nasca AVAR Del Giovane IV Giua VAR Pairetto AVAR Schenone
PREZZI 15-110 euro TV Sky Sport Serie A, 251 PREZZI 30-250 euro TV Sky Sport Serie A, 251

D O M A N I A F IRENZE / ORE 15 STADIO FRANCHI DOMANI A GE N O V A / O R E 1 5 S T A D I O F E R R A R I S

FIORENTINA 3-5-2 SPAL 3-5-2 SAMPDORIA 4-4-2 BRESCIA 4-3-1-2

18 12 16 14
69. DRAGOWSKI 1. AUDERO
29. MURRU
PUNTI 22. CACERES PUNTI PUNTI PUNTI
19. REGINI
29. DALBERT 7. LINETTY
20. PEZZELLA
5. CHABOT
8. CASTROVILLI 4. VIEIRA
78. PULGAR 24. BERESZYNSKI
4. MILENKOVIC 28. VLAHOVIC 27. QUAGLIARELLA
6. EKDAL 45. BALOTELLI
24. BENASSI 10. FLOCCARI 31. DI FRANCESCO
23. GABBIADINI
21. LIROLA 25. CHIESA 18. THORSBY 25. BISOLI
7. SPALEK 2. SABELLI
11. MURGIA
37. PETAGNA 4. CIONEK
11. TORREGROSSA 24. VIVIANI
7. MISSIROLI 19. MANGRAVITI

23. VICARI
8. VALOTI 28. ROMULO
99. BERISHA 1. JORONEN
PANCHINA 1 Terracciano, PANCH. 25 Letica, PANCHINA 22 Seculin, 14. CHANCELLOR PANCH. 22 Alfonso,
21. STREFEZZA 3. IGOR
17 Ceccherini, 23 Venuti, 22 Thiam, 27 Felipe, 30 Falcone, 21 Murillo, 12 Andrenacci,
93 Terzic, 6 Ranieri, 27 Zurkowski, 66 Salamon, 67 Cannistrà, 3 Augello, 26 Léris, 20 Maroni, 5 Gastaldello, 20 Magnani,
15 Cristoforo, 5 Badelj, 16 Eysseric, 6 Valdifiori, 13 Reca, 98 Mastrilli, 14 Jankto, 10 Rigoni, 9 Bonazzoli, 3. MATEJU 26 Martella, 29 Semprini, 6 Ndoj,
11 Sottil, 18 Ghezzal, 10 Boateng 95 Jankovic, 43 Paloschi 17 Caprari ALLENATORE Ranieri 8 Zmrhal, 23 Morosini,
ALLENATORE Iachini ALLENATORE Semplici BALLOTTAGGI nessuno 9 Donnarumma, 18 Ayé, 21 Matri
BALLOTTAGGI Benassi-Badelj 70-30% BALLOTTAGGI Valoti-Reca 70-30%, SQUALIFICATI Colley e Depaoli (1) ALLENATORE Corini
SQUALIFICATI nessuno Floccari-Valdifiori-Paloschi 50-25-25% DIFFIDATI Bereszynski BALLOTTAGGI Mangraviti-Magnani 55-45%,
DIFFIDATI Dalbert, Lirola, Milenkovic, SQUALIFICATI Tomovic (1) INDISPONIBILI Ferrari (stagione finita), Viviani-Ndoj 60-40%
Caceres INDISPONIBILI Ribery (60 giorni) DIFFIDATI Petagna Barreto (20 giorni), Bertolacci, Ramirez SQUALIFICATI Cistana e Tonali (1)
ALTRI Pedro, Brancolini, Montiel, Thereau INDISPONIBILI D’Alessandro(50 giorni), e Depaoli (10 giorni) DIFFIDATI Mateju, Balotelli, Bisoli
DRITTE SÌ Benassi NO Dalbert Fares (50) ALTRI Meneghetti, Sala, Farcas ALTRI Avogadri, Rocha, Bahlouli, Pompetti INDISP. nessuno ALTRI Tremolada, Curcio,
DRITTE SÌ Valoti NO Di Francesco DRITTE SÌ Thorsby NO Regini Dessena DRITTE SÌ Romulo NO Viviani

ARBITRO La Penna ASSISTENTI Baccini-Bresmes ARBITRO Calvarese ASSISTENTI Gori-Muto


IV Abbattista VAR Di Paolo AVAR Valeriani IV Manganiello VAR Di Bello AVAR Manganelli
PREZZI 20-140 euro TV Sky Sport Serie A, 252 PREZZI 10-200 euro TV Dazn, Dazn 1 (canale 209 Sky)

I nostri consigli
D O M A N I A R O M A / O R E 2 0 . 4 5 S T A D I O O L I M P I C O

ROMA 4-2-3-1 JUVENTUS 4-3-1-2

35
13. PAU LOPEZ
45
Thorsby e Pessina in crescita
Il momento no di Fabian Ruiz
11. KOLAROV
PUNTI PUNTI
6. SMALLING

Chi tiene Lautaro nell’Atalanta?


23. MANCINI 42. DIAWARA 8. PEROTTI

24. FLORENZI 21. VERETOUT


7. PELLEGRINI 10. DYBALA
9. DZEKO
25. RABIOT
16. CUADRADO
di Marco Guidi
22. ZANIOLO

U
7. RONALDO 8. RAMSEY ltimo turno del giro- segna da tre partite, quindi sulla Tra gli azzurri, Ruiz è in crisi di voti.
5. PJANIC 28. DEMIRAL ne d’andata, la sta- carta Olsen può essere una buona
gione sta prendendo scelta per la porta. Occhio però al 1
una piega definita, nuovo tandem d’attacco rossonero, INTER
14. MATUIDI 19. BONUCCI sebbene ci sia la se- con Leao che sembra intendersi a ATALANTA
1. SZCZESNY meraviglia con Ibra anche fuori dal
PANCHINA 83 Mirante, PANCH. 77 Buffon, conda metà per confermarsi o La miglior difesa della Serie A contro
63 Fuzato, 5 Juan Jesus, 31 Pinsoglio, 13 Danilo, campo. Tra gli sconsigliati, due terzi- il miglior attacco: Inter-Atalanta è un
riscattare un brutto inizio. Per
15 Cetin, 20 Fazio, 4 Cristante, 2 De Sciglio, 4 De Ligt, ni: Pellegrini e Calabria. super incrocio anche per questo.
37 Spinazzola, 17 Under, 19 Kalinic, 12. ALEX SANDRO 24 Rugani, 23 Emre Can,
certi giocatori la situazione Gasperini gioca uomo contro uomo,
48 Antonucci ALLENATORE Fonseca 33 Bernardeschi, 20 Pjaca, sembra irrecuperabile, men- ma nella sua retroguardia chi può
BALLOTTAGGI Florenzi-Spinazzola 80- 11 Douglas Costa, 21 Higuain ALL. Sarri tre altri sono ormai autentiche 1 tenere Lautaro Martinez in campo
20%, Perotti-Cetin-Fazio 40-30-30% BALLOTTAGGI Demiral-De Ligt 60-40%, certezze. Su chi puntare e chi LAZIO aperto? Palomino potrebbe andare
SQUALIFICATI nessuno Ramsey-Higuain 60-40% NAPOLI in seria difficoltà. Dall’altra parte,
DIFFIDATI Pellegrini, Florenzi e Kolarov SQUALIFICATI Bentancur (2)
no alla 19a giornata.
Rientra Luis Alberto e contro una sarà complicato per il pur bravo e
INDISPONIBILI Zappacosta (60 giorni), DIFFIDATI nessuno
squadra non fisica come il Napoli la giovane Bastoni contenere Ilicic.
Santon (15), Pastore e Mkhitaryan (20), INDISPONIBILI Chiellini (50 giorni), 1
Kluivert (5) ALTRI Riccardi Khedira (60) ALTRI nessuno sua classe può fare la differenza.
CAGLIARI Occhio però a Callejon, che ha nella
DRITTE SÌ Smalling NO Perotti DRITTE SÌ C. Ronaldo NO Matuidi MILAN Lazio la sua vittima preferita: 6 gol 1
Due squadre in un momento non contro i biancocelesti e il duello con UDINESE
ARBITRO Guida ASSISTENTI Meli-Fiorito
felice, partita difficile da interpreta- Radu che già in passato ha provocato SASSUOLO
IV Giacomelli VAR Mazzoleni AVAR Paganessi
PREZZI 60-110 euro TV Sky Sport Serie A, Sport Uno, 251 re, anche al fantacalcio. Il Milan non mal di testa al romeno. De Paul in grande spolvero e contro
S A BATO 11 GE N N A I O 2 02 0 L A G A Z Z E T TA D ELLO S P O RT 23

OGGI A MILANO / ORE 20.45 STADIO MEAZZA DOMANI A UD I N E / O R E 1 2 . 3 0 D A C I A A R E N A

INTER 3-5-2 ATALANTA 3-4-1-2 UDINESE 3-5-2 SASSUOLO 4-2-3-1

45 34 21 19
1. HANDANOVIC 1. MUSSO

PUNTI 95. BASTONI PUNTI PUNTI 17. NUYTINCK PUNTI


34. BIRAGHI 12. SEMA
6. DE VRIJ 5. TROOST-EKONG
12. SENSI 6. FOFANA

2. GODIN 77. BROZOVIC 10. L. MARTINEZ 87. DE MAIO 38. MANDRAGORA 15. LASAGNA
7. BOGA
5. GAGLIARDINI 72. ILICIC 33. HATEBOER 10. DE PAUL
9. CAPUTO
87. CANDREVA 9. LUKAKU 19. LARSEN 7. OKAKA
23. TRAORE 22. TOLJAN
15. DE ROON
88. PASALIC 4. MAGNANELLI
10. GOMEZ 2. TOLOI
19. ROMAGNA
10. DJURICIC
11. FREULER 6. PALOMINO 14. OBIANG
95. GOLLINI 47. CONSIGLI
PANCHINA 27 Padelli, PANCH. 57 Sportiello, PANCHINA 88 Nicolas, 31. FERRARI PANCH. 56 Pegolo,
46 Berni, 13 Ranocchia, 8. GOSENS 31 Rossi, 5 Masiello, 27 Perisan, 2 Sierralta, 63 Turati, 64 Russo,
19. DJIMSITI
21 Dimarco, 8 Vecino, 19 Lazaro, 55 Okoli, 20 Da Riva, 4 Opoku, 50 Becao, 18 Ter Avest, 6 Rogerio, 13 Peluso,
20 Borja Valero, 7 Sanchez, 21 Castagne, 87 Heidenreich, 8 Jajalo, 11 Walace, 72 Barak, 77. KYRIAKOPOULOS 17 Muldur, 35 Piccinini,
16 Politano, 30 Esposito 18 Malinovskyi, 17 Piccoli, 79 Traore, 23 Pussetto, 30 Nestorovski, 36 Mazzitelli, 44 Ghion, 68 Bourabia,
ALLENATORE Conte 9 Muriel, 91 Zapata 91 Teodorczyk 18 Raspadori, 50 Oddei ALL. De Zerbi
BALLOTTAGGI nessuno ALLENATORE Gasperini ALLENATORE Gotti BALLOTTAGGI Romagna-Peluso 60-40%
SQUALIFICATI Barella e Skriniar (1) BALL. Freuler-Zapata-Muriel 40-30-30% BALL. Lasagna-Nestorovski 60-40% SQUALIFICATI Berardi (2), Locatelli (1)
DIFFIDATI Bastoni, Candreva, D’Ambrosio SQUALIFICATI nessuno SQUALIFICATI nessuno DIFFIDATI Djuricic, Magnanelli
INDISPONIBILI D’Ambrosio (7 giorni) DIFFIDATI Hateboer DIFFIDATI nessuno INDISPONIBILI Duncan (3 giorni), Defrel
ALTRI Asamoah, Agoumé INDISPONIBILI nessuno INDISPONIBILI Samir (60 giorni) e Chiriches (20), Marlon
DRITTE SÌ L. Martinez NO Godin ALTRI Kjaer, Arana, Ibanez, Barrow ALTRI nessuno e Tripaldelli (da valutare) ALTRI nessuno
DRITTE SÌ Gomez NO Palomino DRITTE SÌ De Paul NO Lasagna DRITTE SÌ Djuricic NO Caputo

ARBITRO Rocchi ASSISTENTI Carbone-Giallatini ARBITRO Volpi ASSISTENTI Peretti-Costanzo


IV Doveri VAR Irrati AVAR Vivenzi IV Pasqua VAR Maresca AVAR Longo
PREZZI 30-185 euro TV Dazn, Dazn 1 (canale 209 Sky) PREZZI 15-180 euro TV Dazn, Dazn 1 (canale 209 Sky)

D O M A N I A T ORINO / ORE 15 STADIO OLIMPICO GRANDE TORINO DOMANI A VE R O N A / O R E 1 8 S T A D I O B E N T E G O D I

TORINO 3-4-2-1 BOLOGNA 4-2-3-1 VERONA 3-4-2-1 GENOA 3-5-2

24 23 22 14
39. SIRIGU 1. SILVESTRI

PUNTI 36. BREMER PUNTI PUNTI 21. GUNTER PUNTI


34. AINA 88. LAZOVIC
33. NKOULOU 24. KUMBULLA
88. RINCON 4. VELOSO
5. IZZO
21. BERENGUER 13. RRAHMANI 14. VERRE
7. LUKIC 34. AMRABAT
7. ORSOLINI 19. PANDEV
9. BELOTTI 11. PAZZINI 18. GHIGLIONE
29. DE SILVESTRI 24. VERDI 5. FARAONI
24. PALACIO 14. TOMIYASU
32. PESSINA
21. SORIANO 27. STURARO
31. DZEMAILI 14. BIRASCHI
30. FAVILLI
23. DANILO 21. RADOVANOVIC

10. SANSONE 17. ROMERO


16. POLI 15. JAGIELLO
13. BANI
28. SKORUPSKI 1. PERIN
PANCHINA 25 Rosati, PANCH. 1 Da Costa, PANCHINA 22 Berardi, PANCH. 97 Radu,
32. ANKERSEN 4. CRISCITO
18 Ujkani, 93 Laxalt, 23 Meité, 97 Sarr, 6 Paz, 15 Mbaye, 96 Radunovic, 3 Vitale, 22 Marchetti, 2 C. Zapata,
11 Zaza, 30 Djidji, 14 Bonifazi, 25 Corbo, 8 Dominguez, 15 Bocchetti, 27 Dawidowicz, 3 Barreca, 29 Cassata,
22 Millico, 20 Edera, 10 Iago 4. DENSWIL 30 Schouten, 32 Svanberg, 20 Zaccagni, 96 Adjapong, 7 Badu, 33 Pajac, 20 Schone, 85 Behrami,
ALLENATORE Mazzarri 9 Santander, 17 Skov Olsen 8 Henderson, 25 Danzi, 9 Stepinski, 28 Agudelo, 23 Destro, 9 Sanabria,
BALLOTTAGGI Aina-Laxalt 60-40%, ALLENATORE Mihajlovic 10 Di Carmine ALLENATORE Juric 99 Pinamonti ALLENATORE Nicola
Bremer-Djidji 60-40% BALLOTTAGGI Dzemaili-Dominguez 60-40% BALLOTTAGGI Verre-Zaccagni 60-40%, BALLOTTAGGI Ankersen-Pajac 55-45%
SQUALIFICATI nessuno SQUALIFICATI nessuno Pazzini-Di Carmine 60-40% Radovanovic-Schone 60-40%, Biraschi-Zapata
DIFFIDATI Aina e Rincon DIFFIDATI Denswil, Tomiyasu SQUALIFICATI nessuno 55-45% SQUAL. nessuno DIFF. Criscito
INDISPONIBILI Lyanco (7 giorni), INDISPONIBILI Dijks (35 giorni), DIFFIDATI Veloso, Zaccagni e Ghiglione INDISP. Kouame (stagione finita),
Baselli (10), Ansaldi (4) Medel (20), Krejci (7) INDISPONIBILI Empereur, Bessa, Tupta, Lerager (20 giorni) ALTRI Jandrei, Goldaniga,
ALTRI Adopo, Parigini ALTRI nessuno Salcedo (da valutare) ALTRI nessuno Vodisek, Cleonise, El Yamiq, Gumus, Saponara
DRITTE SÌ Berenguer NO Aina DRITTE SÌ Orsolini NO Denswil DRITTE SÌ Pessina NO Gunter DRITTE SÌ Romero NO Radovanovic

ARBITRO Piccinini ASSISTENTI Prenna-Mondin ARBITRO Mariani ASSISTENTI Bindoni-Di Iorio


IV Marini VAR Banti AVAR De Meo IV Chiffi VAR Valeri AVAR Lo Cicero
PREZZI 20-150 euro TV Sky Sport Serie A, 253 e 484 PREZZI 14-72 euro TV Sky Sport Serie A, 251

LUNEDÌ A PA R M A / O R E 2 0 . 4 5 S T A D I O T A R D I N I

PARMA 4-3-3 LECCE 4-3-1-2

una squadra che gioca aperta avrà centro della difesa. Capitolo Brescia: 1
25 15
più spazi per esaltarsi. Premiando la Romulo è parso in ripresa contro la ROMA 1. SEPE
tecnica, crediamo nel rilancio dal 1’ di Lazio, dopo settimane difficili. Noi ci JUVENTUS 28. GAGLIOLO
Djuricic in neroverde. Da evitare: crediamo. Smalling è uno dei pochissimi gioca- PUNTI PUNTI
Lasagna continua a fare poco per tori di A a non aver mai preso un’in- 22. ALVES 8. GRASSI
ricevere la fiducia dei Magic allenato- 1 sufficienza in tutto il girone d’andata.
ri, mentre il Caputo visto a Genova 2. IACOPONI 44. KULUSEVSKI
TORINO Sicurezza, anche quando
sembrava giù di corda. BOLOGNA la Roma stecca. Più arduo credere in 10. HERNANI
36. DARMIAN
Confermiamo le nostre impressioni una super prestazione di Perotti,
andato maluccio col Toro. 9. INGLESE 10. FALCO
1 delle ultime giornate: Berenguer è
sbocciato definitivamente in granata Nella Juve Cristiano Ronaldo è trop- 33. KUCKA 14. DEIOLA
FIORENTINA po in forma per indicare qualcun
e ora ci godiamo i frutti. Attenzione 7. DONATI
SPAL altro. Matuidi invece sta ricaricando
ad Aina, che dovrà dar man forte a 93. SPROCATI 30. BABACAR 8. MANCOSU
Montella non lo faceva giocare quasi un po’ le pile.
mai, Iachini lo ha gettato subito nella Bremer nel contenere Orsolini, l’uo- 77. TACHTSIDIS 13. ROSSETTINI
mischia e lui lo ha ripagato con un mo in più dei rossoblù. Dietro Den-
gran gol: diamo continuità a Benassi. swil ci mette ancora un po’ d’ansia... 1
PARMA
Negli ospiti, Valoti è in crescendo e 4. PETRICCIONE
LECCE 21. GABRIEL
ha tempi d’inserimento interessanti. 1 5. LUCIONI
Non ci entusiasma il duello sulla VERONA Gagliolo ha saltato la prima del 2020 PANCHINA 34 Colombi, PANCH. 22 Vigorito,
per squalifica, ma viene dato in 53 Alastra, 3 Dermaku, 95 Bleve, 26 Rispoli,
corsia tra Dalbert e Di Francesco: GENOA
splendide condizioni. Puntiamo 97 Pezzella, 16 Laurini, 2 Riccardi, 16 Meccariello,
uno è in netto calo, l’altro a tutta L’Hellas è tornato a viaggiare a mille 15 Brugman, 21 Scozzarella, 27. CALDERONI 39 Dell’Orco, 3 Vera, 25 Gallo,
fascia può soffrire. come non si vedeva da novembre, il su di lui, meno su Sprocati nei tre
26 Siligardi, Kurtic, 11 Cornelius, 37 Majer, 32 Lo Faso, 23 Tabanelli,
Genoa arriva invece da 120’ di batta- davanti. Petriccione assomiglia sem-
88 Adorante ALLENATORE D’Aversa 20 Dubickas ALLENATORE Liverani
pre più a Modric nel fisico, ma sta
1 glia col Toro in Coppa Italia. Teniamo BALLOTTAGGI Inglese-Cornelius 55-45% BALLOTTAGGI Deiola-Tabanelli 55-45%
SAMPDORIA prendendo qualcosina anche nello Grassi-Brugman-Kurtic 40-30-30% SQUALIFICATI nessuno
d’occhio i segnali di miglioramento
BRESCIA stile. Esordio in giallorosso per Deio- SQUALIFICATI Barillà (1) DIFFIDATI Tabanelli
ben visibili di Pessina. Romero ha la
la: vogliamo prima vedere DIFFIDATI nessuno INDISPONIBILI Shakhov (3 giorni),
Ce la farà Viviani a non far rimpian- fisicità giusta per mettere la muse-
per credere. INDISP. Gervinho e Karamoh (da valutare) Lapadula e Farias (2)
gere Tonali? Impresa dura. Nella ruola a Pazzini (due gol nelle ultime ALTRI nessuno ALTRI Chironi, Benzar, Imbula
Samp segnali decisamente positivi da due). Sconsigliati: Gunter è un ex, ma DRITTE SÌ Gagliolo NO Sprocati DRITTE SÌ Petriccione NO Deiola
Thorsby, che all’Heerenveen segnava è il meno solido e reclamizzato dei © RIPRODUZIONE RISERVATA

anche parecchio per un centrocam- tre dietro di Juric; Radovanovic al ARBITRO Fabbri ASSISTENTI Cecconi-Colarossi
pista. Attendiamo fiduciosi. Meno
speranze ci dà il ritorno di Regini al
Bentegodi ha giocato con la maglia
del Chievo, ma soffre i ritmi alti. s TEMPO DI LETTURA 3’17” IV Sozza VAR Massa AVAR Liberti
PREZZI 20-100 euro TV Sky Sport Serie A, 251
24 SABATO 1 1 GENNAIO 2020 LA GAZZETTA D E L LO SP O RT

GazzaMondo
FINALE SUPERCOPPA DOMANI IL DERBY DI MADRID
La Supercoppa spagnola, giocata nell’inedita formula con
semifinali e finale, vedrà di fronte domani alle 19 il Real
Madrid e l’Atletico Madrid. Il derby della capitale, che si terrà
a Gedda, in Arabia Saudita, sarà trasmesso in diretta sul
LE EMOZIONI DEL CALCIO INTERNAZIONALE canale Nove. Il live streaming invece su Dplay Plus!

CHI È
La coppia
Ernesto
Valverde, 55
anni, a destra,
Xavier Hernández allenatore del
Creus,
meglio noto come Xavi, Barcellona. A
è nato il 25 gennaio sinistra invece
1980 a Terrassa, Xavi, 39 anni, ex
in Spagna. gloria del
Ex centrocampista Barcellona,
del Barcellona e della attuale
Nazionale spagnola,
ha chiuso la carriera allenatore dell’Al
in Qatar con l'Al-Sadd. Sadd, club del
Club di cui al momento Qatar AP, AFP
è l’allenatore
LE SUE VITTORIE
CON

Barça, si cambia?
IL BARCELLONA
Liga
spagnola

8
Supercoppa
di Spagna

Valverde trema, si scalda Xavi


6
Coppa
di Spagna
3
Mondiale
per club
2
Champions
La leggenda verso il Camp Nou
Grau e Abidal, ceo e d.s. blaugrana, volano a Doha per incontrare
League
4
Supercoppa
europea
in segreto il grande ex, ma il blitz viene scoperto. Si decide lunedì
2 di Filippo Maria Ricci - CORRISPONDENTE DA MADRID
CON

C
LA SPAGNA onfusione, incertez- te messa in discussione duran- restano parecchio agitate. Per indiscrezioni dalla Francia sa-
za, divisione e una te la riunione della cupola tanta gente gli shock di cui è rebbe corteggiato anche dal
Mondiale certa dose di disat- blaugrana. Informato della co- vittima il Barça in momenti Psg, dovesse dire no al soccorso
tenzione nei movi- sa, Guillermo Amor, abituale puntuali sono figli dell’insicu- immediato al Barcellona non è
1 menti. Il Barcellona portavoce televisivo di questa rezza trasmessa dalla panchi- che abbiano grandi alternative.
si lecca le ferite, cerca di scac- giunta, si è affrettato a smenti-
C’è piena fiducia na, dove l’imperturbabile Val- Il primo nome, speso da tem-
Europeo ciare la depressione e non sa se re la cosa pubblicamente nel- nel mister: noi verde spesso pare impietrito. po, è quello di Ronald Koeman,

1 2
cacciare l’allenatore. Il presi-
dente Josep Maria Bartomeu
l’intervista post partita. Resta
la sensazione che la discussio-
dobbiamo solo Al Camp Nou hanno paura che
succeda di nuovo, e visto il do-
che ha rivelato di avere nel
contratto con la federazione
vuole tenere Ernesto Valverde ne di lunedì sarà decisiva per le rimanere uniti lore provato nelle tre occasioni olandese una clausola liberato-
Mondiale
U20 fino a fine stagione. Poi i saluti, sorti del tecnico, così come le precedenti preferiscono pen- ria in caso di chiamata dal
nonostante il contratto fino al riunioni e gli incontri che sono sare che il «Txingurri» sia la Camp Nou, però dovrebbe ri-
1 2021. Ma all’interno della sua cominciati ieri in maniera ab- causa di tutti i mali. E rimuo- nunciare all’Europeo con
Argento dirigenza c’è parecchia gente bastanza clamorosa e prose- verla. l’Olanda. L’altro nome è il cata-
olimpico che invece Valverde lo mande- guiranno nel fine settimana. lano Robert Martinez, pure lui I leader
rebbe via ora. Lunedì, per L’equilibrismo di Xavi però al momento impegnato, Qui accanto
1 esempio: al termine della giun- L’incontro con Xavi Il Barça ha bisogno dello psico- con la nazionale del Belgio. Po- l’allenatore del
CON ta direttiva ordinaria già in Perché ancora da Rac1 ieri logo. E per ora ha bussato alla chettino è una bandiera del- Barcellona
AL SADD agenda da tempo. Lo scisma hanno rivelato che a Doha, Qa- porta di Xavi valutando la sua l’Espanyol, Allegri ha altri pen- Ernesto
Campionato
interno provoca filtrazioni e tar, era in corso una riunione disponibilità, immediata o da sieri. Ecco perché negli uffici Valverde con
Qatar spifferi. La radio catalana Rac1 tra Oscar Grau, Ceo blaugrana, giugno. L’ex faro blaugrana è in del Camp Nou tentennano, ri- Leo Messi, 32
giovedì sera, un attimo dopo Eric Abidal, ds del club, e Xavi una situazione delicata. Perché flettono, discutono. Il weekend anni, leader
1 l’incredibile sconfitta contro Hernandez, allenatore del lo- è molto amico dei nemici di porterà consiglio, il lunedì una della squadra. A
Emir Cup l’Atletico Madrid nella semifi- cale Al Sadd e gloria eterna del Bartomeu, la vecchia gestione decisione: continuità o rottura. sinistra invece
Qatar nale di Supercoppa spagnola, Camp Nou. Di nuovo dal club rappresentata da Laporta e © RIPRODUZIONE RISERVATA lo stesso Messi
ha detto che Valverde potrà es- sono intervenuti con le pompe Guardiola, ma non vuole chiu- con Xavi quando
1
sere destituito lunedì, che la
sua posizione sarà formalmen-
antincendio, dicendo che il
viaggio in Qatar dei due diri-
Sponsor Leo Messi, 32, ha difeso
pubblicamente Valverde
dere le porte a nessuno. È un
po’ che fa dell’equilibrismo po- s TEMPO DI LETTURA 4’33” era ancora in
attività GETTY
genti era già programmato per litico in questo senso. Poi Xavi
andare a trovare Ousmane perdere. Le andate contro Ro- sa che la panca del Camp Nou
Dembélé, attaccante del Barça ma e Liverpool chiuse con un prima o poi sarà sua. Con que-
che si sta curando lì. Sembra largo vantaggio. La partita con- sta dirigenza o con un’altra (ci
strano che un Ceo di un club tro l’Atletico dominata per 80’ saranno elezioni nel 2021 e
vada a trovare un giocatore in- nei quali la squadra del Cholo Bartomeu non può più presen-
fortunato, e comunque già che si è difesa con pura disperazio- tarsi). Lo sanno tutti. E di nuo-
c’erano Grau e Abidal ne hanno ne. Il tutto seguito dai tre black vo non vuole precipitarsi. Arri-
approfittato per sondare il ter- out blaugrana, e hai voglia a di- vare ora coi panni del salvatore
reno con Xavi, ovvio candidato re «Ma quali fantasmi», come porta con sé indubbie lusinghe
alla panchina blaugrana. L’in- ha fatto Messi giovedì sera a ma anche parecchi rischi. Che
contro doveva restare segreto Gedda: tanto il Barça come i Xavi in questo weekend (nel
invece è venuto fuori e la cosa suoi avversari sanno che può quale tra l’altro è impegnato in
ha un suo peso e alimenta le succedere di nuovo, che ci sono panchina con l’Al Sadd che ieri
voci di un cambio auspicato da buone possibilità che succeda ha pubblicato due tweet dicen-
molti ma osteggiato dai gioca- di nuovo, che nessun vantaggio do che è normale che prima o
tori oltre che da Bartomeu. e nessun dominio riuscirà a poi Xavi torni al Barça ma l’al-
grattare via dalle teste la paura lenatore ora pensa solo alla sua
Il triplete della ricaduta. squadra e un’eventuale tratta-
Questo il quadro. Il Barcellona tiva per portarselo via dovrà
ieri è rientrato a casa e i gioca- La difesa di Messi svolgersi solo attraverso canali
tori non si vedranno fino a lu- Dopo la gara prima Amor in tv ufficiali) dovrà decidere se vuol
nedì alle 11: Valverde ha con- poi Leo Messi e Luis Suarez in correre. Va ricordato che prima
cesso il weekend libero. Roma, zona mista hanno difeso pub- di Natale Carles Puyol, altra
Liverpool, Gedda. Olimpico, blicamente Valverde. Esentan- bandiera dell’altro Barça, ha
Anfield, King Abdullah. Cam- dolo da ogni colpa, rinnovan- detto no a Bartomeu che gli
biano le città, gli stadi, gli av- dogli il voto di fiducia, appog- chiedeva di entrare in società.
versari, si conferma l’estrema giandolo e lanciando messaggi
fragilità psicologica di questo di pace e non di guerra. Però Le alternative
Barça capace di dominare e attorno a loro le acque erano e Se Xavi, che tra l’altro secondo
S A BATO 11 GE N N A I O 2 02 0 L A G A Z Z E T TA D ELLO S P O RT 25

FRANCIA Debutto di fuoco per Robert


Moreno, ex c.t. spagnolo
vittoria in Coppa di Lega
contro il Sant Etienne per 6-1
20a GIORNATA Ieri: Rennes-
Marsiglia 0-1. Oggi: (17.30) Bordeaux-
Monaco. CLASSIFICA Paris SG 45;
Marsiglia 38; Rennes 33; Lilla 31;
MORENO DEBUTTA assunto dal Monaco durante
le feste, dopo l’esonero di
con tripletta di Icardi e gol di
Neymar e Mbappè. Il tridente
Lione; (20) Amiens-Montpellier;
Angers-Nizza; Tolosa-Brest; Nimes-
Nantes 29; Reims, Monaco, Angers
28; Montpellier, Nizza, Strasburgo
CONTRO IL PSG Jardim. I monegaschi
saranno in trasferta domani
dei sogni supportato da Di
Maria è in una forma
reims; Metz.-Strasburgo. Domani:
(15) Saint-Etienne-Nantes;
27; Lione, Bordeaux 26; Saint-
Etienne 25; Brest 22; Digione 18;
in casa del Psg, reduce dalla strepitosa (17) Digione-Lilla; (21) Paris SG- Metz Amiens 17; Nîmes, Tolosa 12.

Mourinho sfida Klopp


I L P R O G R A M M A

Ancelotti in casa

Lo chiamava perdente con il Brighton


Domani il City

Ora deve inseguirlo


● Il programma della 22 giornata del
campionato inglese. L’Everton di
Carlo Ancelotti affronta in casa il
Brighton. Ieri Sheffield United-West
Ham 1-0. Oggi (ore 13.30) Crystal
Palace-Arsenal; (16) Everton-

Il Liverpool cerca il record di punti dal via Brighton; Leicester-Southampton;


Manchester United-Norwich; Chelsea-

Il Tottenham senza Kane: «Insostituibile»


Burnley; Wolverhampton-Newcastle;
(18.30) Tottenham-Liverpool. Domani:
(ore 15) Bournemouth-Watford;
(17.30) Aston Villa-Manchester City.
di Stefano Boldrini - CORRISPONDENTE DA LONDRA ● CLASSIFICA Liverpool 58 punti;
Leicester 45; Manchester City 44;

C’
è stato un tempo in Tottenham, con il doppio titolo tenham. Con Pochettino cerca- Chelsea 36; Manchester Utd 31;
Sheffield Utd. 32; Tottenham,
cui José Mourinho di campione del mondo per va di dominare l’avversario, ora Wolverhampton 30; Crystal Palace
poteva mettere le di- club e d’Europa. Il Liverpool è in ha un altro stile. La priorità di 28; Arsenal 27; Everton,
stanze tra lui e Jur- questo momento la squadra più Mourinho è sempre stata la vit- Southampton, Newcastle 25; Burnley,
gen Klopp. Estate forte del pianeta. Klopp, in un toria e per farlo usa tutto quello Brighton 24; West Ham 22; Aston Villa
2016, evento sponsor, Mou fre- ipotetico ranking dei coach, oc- che ha a disposizione. Il con- 21; Bournemouth 20; Watford 19;
sco di nomina al Manchester cuperebbe la prima posizione. I fronto tra noi due? Per fortuna Norwich 14. West Ham e Liverpool
una gara in meno.
United e ospite eccellente della Reds hanno 13 punti sulla se- gli allenatori restano in panchi-
serata. Il presentatore cita i no- conda e 28 sugli Spurs, pratica- na. Sicuramente parliamo di un Rivali Josè Mourinho, 56 anni, a sinistra, e Jurgen Klopp, 53 anni GETTY Spagna: tocca alla coppa
mi dei grandi manager della mente doppiati, anche se dal- manager di livello mondiale». ● Il programma del secondo turno
Premier: Guardiola al City, An- l’avvento del portoghese al po- vendicò sbancando l’Anfield gate a Piatek. Mou aveva escluso della Coppa del Re. Queste sono le
tonio Conte al Chelsea, Klopp al sto di Pochettino sono risaliti La storia nel 2014 e sbarrando la corsa operazioni di mercato, ma la si- partite in programma oggi: Ucam
Liverpool. Mourinho interrom- dal nono al settimo posto. Se og- Mourinho e Klopp si sono in- verso il titolo in Premier. In tuazione è precipitata. Il presi- Murcia-Mirandés; Gimnastic
Tarragona- Saragozza; Haro-
pe il discorso: «Klopp no. Non gi il Liverpool fa il colpaccio, sa- crociati 10 volte: 4 successi del questo momento, Mou ha però dente Daniel Levy, dopo la ri-
Osasuna; Zamora- Maiorca; Murcia-
ha ancora vinto nulla». Repli- le a quota 61 e, dopo 21 gare, tedesco, 4 pareggi e 2 vittorie di altri pensieri: Kane e Sissoko strutturazione dello stadio co- Leganés; Ebro- Ponferradina;
ca: ma è un allenatore di succes- centrerà un record, abbattendo Mou. L’ultima sfida risale al di- operati e out fino ad aprile, stata oltre 1 miliardo di euro, ha Portugalete-Betis Siviglia; Rayo
so. Ancora Mou: «Se uno fa il quello stabilito dal City di Guar- cembre 2018: i Reds superarono Ndombélé ko, la precarietà di però scelto la linea dell’austeri- Majadahonda-Tenerife; Ibiza-
conto delle finali e calcola an- diola con 59 nel 2017-2018: «I 3-1 lo United e tre giorni dopo il Eriksen, le voci di mercato con ty. Prevarranno le esigenze tec- Albacete; Yeclano-Elche; Badajoz-Las
che quelle perse, allora sì, è uno primati non si ottengono per- portoghese fu esonerato. Diver- il nome di Piatek accostato agli niche o la politica del rispar- Palmas; Cartagena-Girona;
di successo». ché sono un obiettivo prestabi- so il bilancio personale dello Spurs: «Kane è insostituibile. mio? Recreativo Huelva-Fuenlabrada;
Cultural Leonesa-Huesca; Sestao-
lito – spiega Klopp -, ma solo Special One contro i Reds: 12 Senza di lui siamo un’altra © RIPRODUZIONE RISERVATA
Athletic Bilbao; Badalona-Getafe;
Record giocando partita dopo partita. trionfi, 9 ics e 7 ko. Con il Chel- squadra». Il Tottenham senza Logroñés-Cadice; Marbella-Valladolid;
Tre anni e mezzo dopo, Klopp
sbarca oggi a Londra, in casa del
In questo momento devo pen-
sare a come affrontare il Tot-
sea fu eliminato nella semifina-
le Champions del 2005, ma si
Kane fatica maledettamente a
segnare: ecco spiegate le voci le- s TEMPO DI LETTURA 2’19” Orihuela-Villarreal; Tamaraceite-
Granada.

laPICCOLA 5
IMPIEGATA commerciale plurien- COLLABORATORI FAMILIARI/ IMMOBILIARI RESIDENZIALI CAMOGLI villa prestigiosissima,
nale esperienza estero, inglese BABY SITTER/BADANTI 1.6 COMPRAVENDITA nobiliare, 600 mq, vista fantasti-
francese, offresi. Tel. 333.31.48.983 ca, anche bifamiliare, privato
la pubblicità con parole tue BADANTE 26enne, educata, refe- vende. 335.26.61.14 Il Corriere della Sera e La Gazzetta
RAGIONIERE, Milano, plurienna- renziata, seria cerca lavoro a Mila- VENDITA MILANO CITTA' 5.1
dello Sport con le edizioni stampa e
Info e prenotazioni: le esperienza contabilità e bilan- no. No perditempo. 320.08.25.790
PIAZZA REPUBBLICA privato digital offrono quotidianamente agli

10
Tel 02 628 27 555 - 02 628 27 422 ci, ottimo inglese, word, excel, inserzionisti un’audience di oltre 6,5
Fax 02 655 24 36 COLLABORATORE familiare um- vende appartamento 170 mq pia- VACANZE E TURISMO
offresi per società e commerciali-
e-mail: agenzia.solferino@rcs.it bro pratico cucina, lavori dome- no alto. CE: C - IPE: 100,92 kWh/ milioni di lettori.
sti. rbarisciani@yahoo.it.
il servizio è attivo dal lunedì al venerdì stici, giardinaggio, autista, espe- mqa. alessia.oldani@gmail.com La nostra Agenzia di Milano è a dispo-
340.422.96.53
dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 17.30 rienza ventennale. Referenziato. ALBERGHI-STAZ. CLIMATI- sizione per proporvi offerte dedicate a
RESPONSABILE amministrativa, 339.26.02.083 ACQUISTO 5.4 CHE 10.1 soddisfare le vostre esigenze e rendere
autonoma fino al bilancio, estero, efficace la vostra comunicazione.
COPPIA italiana con esperienza, IMMOBILIARE BALLARANI ri-
contabilità analitica, gestione RIMINI Hotel Leoni tre stelle -
massima serietà, disponibilità of- cerca per investitori appartamen-

0 EVENTI della liquidità. Libera subito. Cell.


ti e nude proprietà. Milano
0541.38.06.43 - Sulla passeggia- TARIFFE PER PAROLA IVA ESCLUSA
f re s i . Te l . 3 4 5 . 5 3 . 0 3 . 5 9 6 -
TEMPORARY SHOP 338.11.87.177 333.33.92.734 - 02.77.29.75.70 ta, Pasqua all inclusive 3 giorni: Rubriche in abbinata: Cor-
ngkjord@libero.it
bevande, area benessere, par- riere della Sera - Gazzetta
SEGRETARIA pluriesperienza cheggio, animazione bimbi, otti-

7
SRILANKESE offresi come auti- dello Sport:
APPUNTAMENTI 0.1 back-office commerciale, ingle- sta, patente D, cameriere, dome- IMMOBILI TURISTICI mi menù euro 186,00. Speciale
n. 0 Eventi Temporary Shop: € 4,00;
se, ordini DDT, import/export, Of- stico, custode. Referenziato. Sigep - www.hotelleoni.it
fice. 338.48.82.001 n. 1 Offerte di collaborazione: €
DIPENDENZA Cell. 349.74.97.991
DALL'ACQUISTARE ARTE? 2,08; n. 2 Ricerche di collaboratori: €
COMPRAVENDITA 7.1

12
20ENNE diplomato lingue estere SRILANKESE 44enne offresi do- 7,92; n. 3 Dirigenti: € 7,92; n. 4 Avvisi
Condividi la tua esperienza AZIENDE
inglese, francese, cinese, spa- mestico/badante, pluriennale AFFARONE Rapallo vendesi legali: € 5,00; n. 5 Immobili residen-
agli incontri Collectors CESSIONI E RILIEVI
Anonymous. Adesione gra- gnolo, ottima presenza offresi pri- esperienza, cucina italiana, puli- splendido bilocale vista mare con ziali compravendita: € 4,67; n. 6
tuita. Unico requisito: voler mo impiego settore commerciale, zie, stiro, anche altre mansioni. posto auto. 154.000,00 Euro. Immobili residenziali affitto: € 4,67;
smettere di collezionare. turistico, sportivo. 377.23.85.761 329.54.61.858 335.83.83.978 GRUPPI investitori ricercano n. 7 Immobili turistici: € 4,67; n. 8
info@stopcollecting.com immobili – aziende agricole – Immobili commerciali e industriali:
allevamenti – aziende produ- €4,67; n. 9 Terreni: € 4,67; n. 10
zione industriale anche in
CERCHI NUOVI COLLABORATORI? Vacanze e turismo: € 2,92; n. 11

1 OFFERTE difficoltà. 329.53.15.405 –


Artigianato trasporti: € 3,25; n. 12
DI COLLABORAZIONE sivasrl@outlook.com
Aziende cessioni e rilievi: € 4,67; n.
OFFRI DEI SERVIZI? 13 Amici Animali: € 2,08; n. 14
Casa di cura e specialisti: € 7,92; n.

19
IMPIEGATI 1.1
VUOI VENDERE O COMPRARE AUTOVEICOLI 15 Scuole corsi lezioni: € 4,17; n.
CONTABILE pluriennale espe- 16 Avvenimenti e Ricorrenze: € 2,08;
rienza co.ge fino bilancio ante im-
poste cli/for iva banche gestione
UN PRODOTTO? n. 17 Messaggi personali: € 4,58;
AUTOVETTURE 19.2 n. 18 Vendite acquisti e scambi: €
ritenute part-time. 328.69.38.755
CENTRA I TUOI OBIETTIVI COMPRIAMO AUTOMOBILI
3,33; n. 19 Autoveicoli: € 3,33; n.
20 Informazioni e investigazioni: €
CONTABILE 30ennale esperienza qualsiasi cilindrata, massime va-
4,67; n. 21 Palestre saune massaggi:
varie aziende, co.ge., Iva, ban- lutazioni. Passaggio di proprietà,
che, tesoreria, ciclo attivo/passi- sulle pagine di Corriere della Sera pagamento immediato. Autogiol-
€ 5,00; n. 22 Il Mondo dell’usato: €
1,00; n. 23 Matrimoniali: € 5,00;
vo, intrastat, esterometro, predi- e La Gazzetta dello Sport. li - Milano 02.89.50.41.33 -
n. 24 Club e associazioni: € 5,42.
sposizione bilancio, valuta pro- Oltre 5 milioni di lettori ogni giorno 327.33.81.299
poste zona Milano Malpensa/Le-
RICHIESTE SPECIALI
gnano. 349.82.37.130 ore pasti.

laPICCOLA
Per tutte le rubriche tranne la 21e 24:
CUSTOMER service estero,
esperienza pluriennale assisten- la pubblicità con parole tue
24 CLUB E ASSOCIAZIONI Capolettera: +20%
Neretto riquadrato: +40%
za clienti nel pre-post vendita, Colore evidenziato giallo: +75%
gestione ordini, logistica e ma- PA M E L A i n c o n t r i m a l i z i o s i In evidenza: +75%
Info e prenotazioni: tel 02 628 27 555 - 02 628 27 422
gazzino. Import/export. Mercati 899.00.59.59. Euro 1,00min/iva- Prima fila: +100%
Fax 02 655 24 36 - e-mail: agenzia.solferino@rcs.it
anglo-francofoni. Milano-Milano to. VM 18. ADL Madama31 Tori- Tariffa a modulo: € 110 esclusa la
nord. Offresi. Cell. 338.92.60.900 no rubrica 4
26 SABATO 1 1 GENNAIO 2020 LA GAZZETTA D E L LO SP O RT
S A BATO 11 GE N N A I O 2 02 0 L A G A Z Z E T TA D ELLO S P O RT 27

Opinioni /CHE COSA C’È DA SAPERE E DA CAPIRE

Dentrolenotizie
HADETTO LA PENSIAMO COSÌ
IL TEMA DEL GIORNO Il Grande Slam
LA SUPERSFIDA DI SAN SIRO dello sci: Paris
La gara col Milan? C’è un altro derby campionati la Dea è spesso
pronto a fare
Mandiamo via in città. Inter e davanti al Milan e talvolta bottino pieno
Milan, non siate all’Inter, è sbarcata per la
l’alone di sconfitte snob. L’Atalanta da prima volta in Champions di Gianni Valenti
un po’ di tempo che, guarda caso, si sta

C
Rolando Maran ormai non è più la cuginetta godendo a San Siro. E ora i sono piste nello
ALLENATORE DEL CAGLIARI di secondo grado, la squadra Milano può continuare a sci maschile che
che può magari meritarsi vedere la Champions solo lasciano il segno.
l’onore della rivalità per la attraverso le maglie della Sulle gambe degli
vicinanza tra Bergamo e Dea. I giocatori dell’Atalanta atleti, ma soprattutto nella
Milano e per una sorta di vengono ancora acquistati storia di questo sport. In
conflitto di classe e poco da nerazzurri e rossoneri di Italia abbiamo la Saslong in
più. E che viene utilizzata Milano, ma adesso capita Val Gardena, la Gran Risa
come serbatoio di talenti da anche che qualcuno faccia in Alta Badia e Bormio.
cui attingere. Per dirne la scelta opposta, il ritorno a Svizzera e Austria, a partire
Forse voleva dire... qualcuno, da Vieri a casa per ripartire, come da oggi, ci servono un
Donadoni, da Gagliardini a Caldara. Perché l’Atalanta, poker leggendario con
3 Coppe? Ma io faccio già i cal- Kessie. La lista è lunga. nata nel 1907, solo più Adelboden, Wengen,
coli per la salvezza. Mi mancano No, la Dea non è più la giovane di otto anni del Kitzbuehel e Schladming.
11 punti a quota 40. Dai ragazzi! cuginetta di secondo grado. Milan e però più vecchia di Chiamatelo se volete il
Non è più soltanto la regina uno dell’Inter, non è più Grande Slam dello sci.
delle provinciali, come soltanto una squadra Parliamo di veri e propri
viene (veniva) definita storica. Ora è, a tutti gli stadi delle nevi che
perché ha il record assoluto effetti, una big. vedranno sulle tribune
di presenze in Serie A (59) Dunque, bando allo decine di migliaia di
tra i club di città non snobismo, non urlate al persone. Appuntamenti che
Cedere Chiesa? Se capoluoghi di regione, ha sacrilegio. Fermo restando avranno il potere di
c’è un’offerta vinto una Coppa Italia
Invasione I tifosi Atalanta a San Siro per la Champions
che la Dea è di Bergamo e indirizzare in qualche
favorevole... (1962-63) e ha il fiore
all’occhiello di una
dei bergamaschi, c’è un
altro derby in città,
modo i destini delle
classifiche mondiali. Si
Rocco Commisso
PRESIDENTE DELLA FIORENTINA
semifinale di Coppa Coppe
quando era in serie B. No:
con quattro magnifici
INTER E MILAN OCCHIO considerando i valori
assoluti. Stasera l’Inter e San
Siro lo assaporeranno. Passa
comincia ad Adelboden,
nel Bernese, con il gigante
più famoso del Circo
campionati, e il record
storico del terzo posto CON L’ATALANTA da questo derby il
campionato d’inverno o,
bianco. Il tracciato passa tra
stalle e fienili con una

C’È UN ALTRO DERBY


dell’anno scorso, si è chissà, l’ennesimo colpaccio, pendenza del 30% e 420
conquistata lo status di a conferma delle doti del metri di dislivello. Poi lo
rivale alla pari. Gioco e fresco invitato al banchetto speciale dove speriamo

DA GIOCARE IN CITTÀ
risultati da urlo. E fin dei grandi. Ah, magari non possano alzare la voce i
quando ci saranno tutti lo sanno, ma l’Atalanta nostri Gross e Vinatzer. La
Forse voleva dire... Gasperini e Percassi non si quando è nata aveva la settimana prossima ci
vede perché la lunga maglia bianconera a strisce aspetta Wengen che fa rima
3 Non ne posso più di incontra- avventura ai piani alti verticali. Più derby di così. soprattutto con velocità. È
re suo papà. Vuole andare via? dovrebbe finire. Negli ultimi di Fabio Bianchi © RIPRODUZIONE RISERVATA la discesa più lunga della
Porti i soldi e la chiudiamo lì. Coppa (4480 metri). L’eroe
qui è Franz Klammer che
l’ha domata in tre
ma anomalie. Uno come occasioni. Dominik Paris
Antonio Conte sta nel vuole conquistarla per la
mezzo, tipo Lippi e prima volta. E poi fare
DECA TREND Ancelotti: gente che ha bottino pieno sulla terribile
girato il mondo e visto altri Streif di Kitzbuehel, una
di Alessandro de Calò rimbalzi, oltre che a delle sue piste preferite,
insegnarli. Forse quello che dove tra discesa e superG

Chiamatelo contrattacco ci manca è l’accettazione


della nostra diversità, con
ha messo a segno già un
poker. Sarà un passaggio

ma il bello è osare di più l’ossessione tattica del


“prima non prenderle”. Si
dice difensivismo e scatta il
quasi decisivo per l’alfiere
azzurro impegnato a tener
vivo il sogno della Coppa
catenaccio. Peter Eisenman, generale. Chiuderà il muro

S
i torna sempre là, nonostante l’omologazione, l’archistar americana che ha di Schladming, lo slalom
alla fine: come ci ogni Paese – o meglio ogni Innovatore Arrigo Sacchi (73), tecnico del Milan due volte eurocampione progettato l’emozione di più affasciante del mondo,
vediamo noi, scuola – mantiene nel Dna pietra del Berlin Memorial, in notturna come a
come ci vedono gli tracce del passato, un residuo controllato le sfuriate vecchio archetipo: spalle al in ricordo dell’Olocausto, Campiglio. È tabù per noi
altri. Io non sono cattiva, è di identità. Ci sono vecchie avversarie, ha avuto due muro, scorciatoie verticali, un dice che nel suo lavoro, in italiani da ben 21 anni. Le
che mi disegnano così, guerre di religione. Nell’Italia chance per segnare – magari occhio al Var, e via. Come dice genere, si è ispirato al calcio ultime gioie, manco a dirlo,
diceva Jessica Rabbit. Un del calcio tutto parte dalla in contropiede – e ha fatto quel matto di Marcelo Bielsa, italiano: «Io reagisco alle sono firmate da Alberto
buon punto di vista. Ma è normalità del difensivismo, due gol si dice che ha le il problema dell’Italia è che circostanze piuttosto che Tomba con una doppietta
cattiva o no? L’hanno pensiero dominante. Spalle qualità da grande. Ah, il non ha mai perso in modo iniziarle». È orgoglioso di tra il ‘97 e il 98’.
disegnata così. Amen. Gli appoggiate al muro, per contropiede! Siamo talmente disastroso, col suo gioco muoversi in contropiede © RIPRODUZIONE RISERVATA

altri, nel resto d’Europa e del evitare sorprese, e poi abituati a guardarlo che a “all’italiana”: questo le ha («tipo la mangusta col
mondo, seguono prudenza, calcolo, volte non lo vediamo. Il impedito di voltare pagina. cobra»), come fa anche
l’evoluzione del nostro pragmatismo. Davanti a un risultato ha un potere Arrigo Sacchi ha cambiato la Klopp con l’attuale
calcio con uno sguardo gol, la maggioranza delle assoluto, è una sentenza su storia del calcio mondiale, ma formidabile Liverpool.
differente. Dappertutto il analisi, di solito insiste sugli chi sceglie tattica e sistema di non il nostro o non Complimenti. Chiamiamolo
pallone si evolve e tende a errori di chi non l’ha evitato. gioco. Le nove panchine di A abbastanza. E credo che sia contrattacco, a suo modo è
contaminarsi in una Ancora oggi, sprecare già saltate in questa stagione un suo cruccio. Lui, Zeman e un’arte. Per me non è il
macedonia di stili, come occasioni suona come una spiegano molto. Lo stile conta altri, fino a Gasperini e Sarri, massimo, ma che male c’è a
succede in altri campi con terribile disdetta, ne vediamo poco, quando le cose si sono sostanzialmente delle dirlo?
l’International Style. Ma poche. Di una squadra che ha complicano ci si arrocca nel anomalie. Più o meno felici, © RIPRODUZIONE RISERVATA Potente Dominik Paris, 30 anni

RCS MediaGroup S.p.A. EDIZIONI TELETRASMESSE PREZZI D’ABBONAMENTO


Sede Legale: Via A. Rizzoli, 8 - Milano RCS Produzioni Milano S.p.A. - Via R. Luxemburg - 20060 C/C Postale n. 4267 intestato a:
Responsabile del trattamento dati PESSANO CON BORNAGO (MI) - Tel. 02.6282.8238 | RCS RCS MEDIAGROUP S.P.A. DIVISIONE QUOTIDIANI
(D. Lgs. 196/2003): Andrea Monti Produzioni S.p.A. - Via Ciamarra 351/353 - 00169 ROMA -
CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE privacy.gasport@rcs.it - fax 02.62051000 Tel. 06.68828917 | RCS Produzioni Padova S.p.A. - Corso ITALIA 7 numeri 6 numeri 5 numeri
DIRETTORE RESPONSABILE © 2020 COPYRIGHT RCS MEDIAGROUP S.P.A. Stati Uniti, 23 - 35100 PADOVA - Tel. 049.8704.559 | Anno: € 429 € 379 € 299
ANDREA MONTI PRESIDENTE E AMMINISTRATORE DELEGATO Tutti i diritti sono riservati. Nessuna parte di questo quotidiano
può essere riprodotta con mezzi grafici, meccanici, elettronici
Tipografia Sedit 4.zero S.r.l. - Via delle Orchidee, 1 Z.I. -
70026 MODUGNO (BA) - Tel. 080.5857439 | Società Per i prezzi degli abbonamenti all’estero telefonare
andrea.monti@gazzetta.it Urbano Cairo o digitali. Ogni violazione sarà perseguita a norma di legge Tipografica Siciliana S.p.A. - Zona Industriale Strada 5ª n. all’Ufficio Abbonamenti 02.63798520
35 - 95030 CATANIA - Tel. 095.591303 | L’Unione Sarda INFO PRODOTTI COLLATERALI E PROMOZIONI
CONSIGLIERI DIREZIONE, REDAZIONE E TIPOGRAFIA S.p.A. - Centro Stampa Via Omodeo - 09034 ELMAS (CA) - Tel. 02.63798511 - email: linea.aperta@rcs.it
CONDIRETTORE MILANO 20132 - Via A. Rizzoli, 8 - Tel. 02.62821
Marilù Capparelli, Carlo Cimbri, Tel. 070.60131 | Europrinter SA - Zone Aéropole - Avenue
STEFANO BARIGELLI sbarigelli@gazzetta.it ROMA 00187 - Via Campania, 59/C - Tel. 06.688281 Jean Mermoz -Bb6041 GOSSELIES - Belgium | Miller
Alessandra Dalmonte, Diego Della Valle, DISTRIBUZIONE Distributor Limited - Miller House, Airport Way, Tarxien
VICEDIRETTORE VICARIO Uberto Fornara, Veronica Gava, m-dis Distribuzione Media S.p.A. - Via Cazzaniga, 19 20132 Road - Luqa LQA 1814 - Malta
GIANNI VALENTI gvalenti@gazzetta.it Gaetano Miccichè, Stefania Petruccioli,
Milano - Tel. 02.25821 - Fax 02.25825306 Testata registrata presso il tribunale di Milano n. 419
SERVIZIO CLIENTI dell’ 1 settembre 1948
VICEDIRETTORI Marco Pompignoli, Stefano Simontacchi, Casella Postale 10601 - 20110 Milano CP Isola ARRETRATI Rivolgersi al proprio edicolante, oppure a ISSN 1120-5067
PIER BERGONZI pbergonzi@gazzetta.it Marco Tronchetti Provera Tel. 02.63798511 - email: gazzetta.it@rcsdigital.it arretrati@rcs.it o al numero 02-25843604 Il pagamento della CERTIFICATO ADS N. 8617 DEL 18-12-2018
PUBBLICITÀ copia, pari al doppio del prezzo di copertina deve essere La Gazzetta dello Sport Digital Edition ISSN 2499-4782
ANDREA DI CARO adicaro@gazzetta.it RCS MEDIAGROUP S.P.A. - DIR. PUBBLICITÀ effettuato su iban IT 97 B 03069 09537 000015700117
Testata di proprietà de
DIRETTORE GENERALE LA GAZZETTA DELLO SPORT Via A. Rizzoli, 8 20132 Milano - Tel. 02.25841 - Fax 02.25846848 BANCA INTESA - MILANO intestato a RCS MEDIAGROUP SPA. La tiratura di venerdì 10 gennaio
“La Gazzetta dello Sport s.r.l.” - A. Bonacossa © 2020 Francesco Carione www.rcspubblicita.it comunicando via e-mail l’indirizzo ed il numero richiesto è stata di 185.239 copie
PREZZI ALL’ESTERO: Belgio € 3,00; Croazia Hrk 22; Francia € 3,00; Germania € 3,00; Gran Bretagna GBP 2,50; Grecia € 3,00; Lussemburgo € 3,00; Malta € 3,00; Olanda € 3,00; Repubblica Ceca CZK 99; Slovenia € 3,00; Svizzera CHF 3,50
28 SABATO 1 1 GENNAIO 2020 LA GAZZETTA D E L LO SP O RT
S A BATO 11 GE N N A I O 2 02 0 L A G A Z Z E T TA D ELLO S P O RT 29

Serie B e C / IL MERCATO

La rivoluzione

Nuova Cremonese
Lisi, Memushaj
e molte cessioni
Tanti cambiamenti con Rastelli
Si cercano soprattutto esterni
e anche rinforzi a centrocampo
E se parte uno degli attaccanti...
di Giorgio Barbieri - CREMONA

C
on il ritorno sulla panchina della Cre-
monese di Massimo Rastelli cambia-
no le strategie di mercato della socie-
tà. Perchè se Marco Baroni prima di
essere esonerato aveva chiesto un pa-
LA GUIDA io di attaccanti esterni rapidi, pare che adesso il
tecnico napoletano punti soprattutto a sistema-
re le fasce con giocatori in grado di fare sia la
Classifica fase di spinta che quella difensiva. Molto dipen-
Benevento p. 46 derà dal modulo che Rastelli vorrà proporre,
Pordenone 34 anche se dovrebbe puntare ancora sul 3-5-2. In
L’alternativa per il Pordenone L’ultima idea del Pescara Un altro rinforzo per l’Empoli Crotone 31 questo caso, con il sistema di gioco che aveva
Riccardo Bocalon, 30 anni, del Venezia: è la prima Dany Mota Carvalho, 21 anni, gioca nella Juventus Gennaro Tutino, 23 anni, lascia il Verona e (via Entella 29 portato 10 punti nelle prime 7 partite, non ser-
scelta del Pordenone se non arriva Moreo LAPRESSE U23: il Pescara l’ha richiesto in prestito LAPRESSE Napoli) è da ieri ufficialmente dell’Empoli LAPRESSE Cittadella 29 virebbe il trequartista, l’uomo di fantasia dietro
Frosinone 27 le due punte che Baroni aveva proposto nelle

Bocalon, Mota, Tutino & C.


Ascoli 27 ultime gare (Piccolo, Palombi o Soddimo).
Perugia 27
Pescara 26 Gli esterni e il centrocampo
Salernitana 26 Non a caso è stato liberato proprio Soddimo,
Chievo 26 che è andato al Pisa in un’operazione che po-

Grandi duelli per le punte:


Spezia* 24 trebbe generarne un’altra, vista la richiesta allo
Pisa 24 stesso Pisa di Francesco Lisi, un terzino incur-
Juve Stabia 24 sore sulla fascia sinistra: l’identikit ideale per
Empoli 23 Rastelli. La trattativa sembra avviata e potrebbe
Venezia 22 portare nel giro di qualche giorno al trasferi-

è la caccia ai gol per la A


Cremonese* 21 mento a Cremona del giocatore romano classe
Cosenza 20 1989. Nel mirino della Cremonese anche il cen-
Trapani 15 trocampista albanese Ledian Memushaj, che
Livorno 12 sembrava in rottura con il Pescara: ora però la
(*una in meno) frattura pare ricomposta. Servono comunque
Prossimo un paio di uomini di corsa (alternative a Valza-

Giorni caldi anche per Ardemagni, Moreo e Monachello turno


Venerdì 17,
nia e Kingsley) da mettere al fianco dei registi
Castagnetti o Gustafson. Perchè il centrocampo

Il Frosinone punta D’Elia, la Salernitana è vicina ad Aya ore 21


Frosinone-
Pordenone
della Cremonese non possiede grande velocità
ed è spesso costretto ad un gioco quasi esclusi-
vamente in orizzontale.
di Nicola Binda e Alessandro Russo - MILANO (andata 0-3)
Sabato 18, I misteri dell’attacco

T
utti pazzi per gli at- sblocca e così la vice-capolista per avere Millico, dopo il lun- fensore centrale ha perso sia ore 15 E poi va soprattutto risolto il problema del gol,
taccanti. S ono ha trovato l’alternativa: Boca- ghissimo inseguimento, e nel Rajkovic (dovrebbe andare in Cremonese- punto debole della Cremonese. Negli ultimi
l’obiettivo comune lon del Venezia. Lo stesso Ve- frattempo ha fatto firmare per Russia) che Sierralta (ha l’ac- Venezia (2-1) campionati i bomber della squadra sono stati i
di quasi tutte le nezia cambierà molto davanti, 6 mesi Ogenda del Psg (con op- cordo con l’Empoli) e ora ha Juve Stabia- centrocampisti o i difensori. L’arrivo di Ciofani
squadre di B. Bravo ha chiesto Monachello all’Ata- zione biennale), mentre al- bussato alla porta della Spal Empoli (1-2) e Ceravolo, un lusso per la categoria, non ha in-
l’Empoli che si è portato avanti lanta (dove rientrerà proprio l’inizio della prossima settima- per avere Felipe (difficile) e so- Livorno-Entella vertito la tendenza. Ciofani ha segnato un gol e
(Ciciretti, La Mantia, da ieri dal Pordenone) ma anche Ros- na si dovrebbe conoscere il de- prattutto Salomon, poi sceglie- (0-1) e Trapani- sbagliato un rigore, Ceravolo ne ha segnati solo
anche Tutino), bravo il Bene- seti all’Ascoli, dove in cambio stino di Vignato (va a Bologna e rà anche un centrocampista Ascoli (1-3) due. Entrambi hanno richieste il loro ingaggio è
vento che è stato primo negli potrebbe andare Di Mariano. resta in prestito a Verona?). Il (Scozzarella del Parma). ore 18 Chievo- un ostacolo. Anche Palombi è molto richiesto.
affari (Moncini) e non solo in L’Ascoli ha blindato Scamacca Cosenza ha ricevuto un no per Perugia (1-2) Se qualcuno dovesse partire, non è escluso un
classifica. Ma le altre non stan- fino a giugno e ha altri tre at- Palombi (Cremonese), che è Serie C Domenica tentativo per Donnarumma del Brescia, mentre
no a guardare ed è nato un in- taccanti richiesti (oltre a Chaja, anche nei piani dell’Entella; il La squadra più attiva nelle ulti- 19, ore 15 i nomi di Di Gaudio (Verona) e Morosini (Bre-
treccio che non è destinato a che dovrebbe andare in Olan- club calabrese così potrebbe me ore è stata il Rimini, che ha Pescara- scia) non sembrano più adatti per il 3-5-2. In
sbrogliarsi a breve. da al Den Haag, e Ninkovic, vi- valutare Nzola (Trapani). preso Agnello (AlbinoLeffe), Salernitana (1-3) queste ore si moltiplicano gli incontri fra l’alle-
cino al Bari), ma solo uno do- Mendicino (Monopoli) e Leti- Spezia- natore e il d.s. Nereo Bonato. Martedì a Roma la
Gol per tutti vrebbe partire: oltre a Rosseti, Altre di B zia (Bisceglie). La Reggina ca- Cittadella (3-0) sfida con la Lazio di Coppa Italia vale solo per il
Il Pescara dovrebbe cedere Ma- c’è Beretta nei piani del Citta- Il Frosinone, oltre alla punta, polista ha chiesto Guidetti e ore 21 prestigio (già venduti quasi 500 biglietti a Cre-
niero, ha fatto un pensierino su della (ma la richiesta del- cerca anche una mezzala e un Magnino alla Feralpisalò. Bel Benevento-Pisa mona), ma sabato quella in casa con il Venezia
Melchiorri del Perugia (per il l’Ascoli al momento è ritenuta esterno, che ha già individua- colpo della Viterbese con Bu- (0-0) per la Cremonese è quasi uno spareggio.
quale si è mosso con decisione elevata) e poi c’è Ardemagni, to: chiesto D’Elia all’Ascoli. nino (Pescara, era a Padova), Lunedì 20, © RIPRODUZIONE RISERVATA
anche il Vicenza) e ha chiesto per il quale è tramontato lo Proprio l’Ascoli è alla ricerca di ufficiale Favalli (Catanzaro) al- ore 21
Mota Carvalho alla Juventus
(oltre a Muratore), dove (per la
scambio con Trotta (Frosino-
ne), è stato sondato dal Croto-
due centrocampisti e restano
vive le ipotesi che portano a
la Reggiana, mentre il Cesena è
vicino a Padovan (Imolese).
Cosenza-
Crotone (0-0) s TEMPO DI LETTURA 2’ 34”

U23) è rientrato Del Sole dalla ne e resta nei piani del Vicenza Henderson (Verona) e Mazzi- L’Imolese vuole Golfo (Parma,
Juve Stabia. Anche Asencio (si attende il rientro di Renzo telli (Sassuolo). Riguardo i di- era a Trapani) e sta per dare
(Pisa) è rientrato alla base (Ge- Rosso per l’offerta, anche se fensori, ieri sera a Roma sono Bolzoni al Lecco in cambio di
noa) per ripartire: lo Spezia è come detto ora è caldo il nome state gettate le basi per il pas- Chinellato. E poi: Giandonato
interessato. Lo stesso Pisa deve di Melchiorri). Il Chievo è in at- saggio di Aya dal Pisa alla Sa- dal Piacenza va all’Olbia, Ben-
solo annunciare Vido (Atalan- tesa di un segnale dal Torino lernitana. Il Perugia come di- tivoglio (Siena) alla Virtus Ve-
ta, era a Crotone) e Soddimo rona, Muroni (Olbia) al Mode-
(Cremonese). Per sostituire Vi- na, Gavioli (Inter, era a Vene-
do il Crotone ha fatto un pen- Altre di B Serie C zia) al Ravenna e Benedetti
sierino su Armenteros (Bene-
vento) e anche su Ardemagni L’Ascoli è attivo Tris del Rimini (Sampdoria, era allo Spezia)
alla Vis Pesaro.
(Ascoli), ma al momento senza Perugia: niente Bolzoni a Lecco © RIPRODUZIONE RISERVATA

affondare. Moreo (Empoli) è


Rajkovic, ora si se Chinellato
molto ambito, su tutti lo vuole
il Pordenone, ma l’affare non si punta Salomon accetta l’Imolese s TEMPO DI LETTURA 3’ 12”
A sinistra Francesco Lisi, 30 anni, gioca a Pisa LAPRESSE

SERIE C ● E’ arrivata l’attesa penalizzazione ● Intanto il campionato riparte con la Pianese (0-1), Como-Gozzano (2-0), Oggi, ore 19.30 Triestina- Paganese e Viterbese 24;
per il Rieti: 4 punti in meno in 21 giornata (oggi 4 anticipi): ecco le Novara-Monza (0-2), Pistoiese- Sambenedettese (andata 0-0). Francavilla e Cavese 22; Picerno 17;
classifica (ora è ultimo) per non aver partite e la situazione nei tre gironi. Pergolettese (2-0), Pontedera-Renate Domani, ore 15 Fano-Padova Bisceglie 14; Rende 13; Sicula
● GIRONE A Monza p. 46;
Rieti penalizzato rispettato la scadenza del 16 ottobre
per stipendi e contributi. I fatti sono Pontedera 36; Renate 33; Novara 32;
(0-4) e Pro Vercelli -Lecco (0-2).
Lunedì, ore 20.45 Siena-Juventus
(1-6), Modena-Piacenza (1-2),
Reggiana-Ravenna (2-1), Rimini-
Leonzio 11; Rieti (-5) 8. Oggi, ore
14.30 Rieti-Picerno (andata 1-2);
È arrivato il -4 legati alla cessione del club, poi
saltata proprio in quei giorni: tornato
Carrarese e Siena 31; Alessandria 28;
Arezzo e AlbinoLeffe 26; Pro Patria
U23 (3-2, diretta su Raisport)
● GIRONE B Vicenza p. 45; Carpi
Feralpisalò (2-2) e Virtus Verona-
Gubbio (2-2); ore 17.30 Arzignano-
ore 15 Cavese-Reggina (1-5).
Domani, ore 15 Avellino-
Oggi gli anticipi: in mano al patron Curci, il Rieti ha poi
rispettato la successiva scadenza del
24; Como, Pistoiese, Pro Vercelli e
Juventus U23 23; Pianese e Lecco 19;
41; Reggiana 38; Padova 36; Südtirol
35; Piacenza 34; Feralpisalò 30;
Imolese (0-0), Carpi-Südtirol (3-2),
Fermana-Vicenza (1-3) e Vis Pesaro-
Vibonese (1-0), Catanzaro-Bisceglie
(1-1), Francavilla-Catania (1-2),
gioca la Reggina 16 dicembre (come tutte le altre Gozzano e Pergolettese 18; Olbia 12; Modena 29; Sambenedettese28; Cesena (2-1) Potenza-Ternana (0-1), Sicula
società) e quindi non avrà altre Giana 10. Oggi, ore 15 Pro Patria- Virtus Verona 27; Triestina 26; ● GIRONE C Reggina p. 49; Bari e Leonzio -Teramo (0-2) e Viterbese-
sanzioni. Lo stesso Curci è stato AlbinoLeffe (andata 1-1). Domani, Cesena 24; Fermana 21; Vis Pesaro Potenza 39; Monopoli e Ternana 37; Bari (3-1); ore 17.30 Monopoli-
squalificato 4 mesi: la società ha ore 15 Alessandria-Carrarese (1-1) e 19; Ravenna 18; Arzignano 16; Gubbio Catanzaro 29; Catania 28; Vibonese e Paganese (0-2) e Rende-Casertana
annunciato ricorso contro il -4. Giana-Olbia (1-2); ore 17.30 Arezzo- 15; Imolese 14; Fano 13; Rimini 12. Avellino 26; Casertana e Teramo 25; (0-2, a Cosenza)
30 SABATO 1 1 GENNAIO 2020 LA GAZZETTA D E L LO SP O RT

L’AltraCopertina
COPPA DEL MONDO DI SCI

Pista: Chuenisbärgli OGGI Pista: Lauberhorn Sabato 18


ADELBODEN GIGANTE WENGEN DISCESA
SVIZZERA SVIZZERA

PARTENZA
1730 m

PARTENZA
2315 m

DISLIVELLO

GIISBRUNI 1028 m
LUNGHEZZA

% 4270 m
60

DISLIVELLO LUNGHEZZA

420 m 1290 m

HANEGGSCHUSS
km/h
ULTIMO ITALIANO ULTIMO ITALIANO
A VINCERE 1285 m A VINCERE
1310 m
ARRIVO Blardone - 2005 ARRIVO Innerhofer - 2013

Le piste regine
L ’ I N T E R V I S T A

ADELBODEN APRE D
LO SLAM BIANCO iciassette giorni in picchiata nel
mito. Il gigante di Adelboden
apre oggi il poker delle gare che

BLARDONE: «VINSI
— con Campiglio, Badia, Garmi-
sch e Val d’Isère —, hanno co-
struito la leggenda dello sci ma-
schile. Oggi sulla Chuenisbärgli

CON LO SPAZZANEVE»
è atteso il sole e lo spettacolo è
assicurato, anche se non sarà
più al via Marcel Hirscher — re
della collina con nove vittorie
tra gigante e slalom —, anche se
Alexis Pinturault è reduce da
Oggi il gigante più una brutta influenza, anche se
l’Italia è da troppo tempo lonta-
atteso, poi Wengen, na dal podio della specialità. Se-
Kitz e Schladming. guirà il weekend di Wengen, la
discesa più lunga del circuito,
2020 sarà pure un’annata senza
grandi eventi, ma troverete po-
lungo degli altri, ma ti frulla le
gambe. E c’è una tale storia, un
L’azzurro trionfò nel con la partenza sotto l’Eiger e i
suoi passaggi tra Hundschopf, il
chi sciatori che scambierebbero
un oro olimpico col trionfo in
tale albo d’oro, richiede una tale
capacità di adattamento che
2005: «Sul muro mi tunnel della ferrovia a crema-
gliera e l’Haneggschuss, dove
una di queste quattro gare. Uno
di questi è Max Blardone, l’ulti-
vincere ti dà una soddisfazione
immensa».
salvai sciando come nel 2013 Clarey toccò i 161,9 mo azzurro incoronato nel gi-
km/h; sabato 25 ci sarà la disce- gante di Adelboden. Avvenne 15 3 Quali le difficoltà?
fanno i bambini» sa di Kitzbuehel sulla Streif, con anni fa, l’11 gennaio 2005. «La partenza è ripida, le prime
Dominik Paris alla caccia del tre porte hanno una pendenza
quarto sigillo (ma ha vinto an- 3 Blardone, perché Adelboden che va oltre il 60% e vengono
di Simone Battaggia che un superG) tra Mausefalle e è così importante? tracciate a 27-28 metri una dal-
il tremendo traverso dell’Hau- «Perché vale davvero un Mon- l’altra. Poi la pista si sviluppa su
sberg, mentre martedì 28 sarà il diale o un’Olimpiade. Con la una diagonale, un traverso lun-
Impronta Blardone nel 2005 ad Adelboden mentre turno dello slalom di Schlad- differenza che se ai Giochi ga- go con continui dossi, stradine,
fa il calco del piede destro per la colonna dei vincitori ming, la Night Race di fronte a reggi su piste mediamente faci- cambi di pendenza. Quando la
50.000 tifosi, tra birra, bandie- li, sulla Chuenisbärgli non vinci neve non c’è questo è un alpeg-
re e pendenze al 47%. La 2019- per caso. Non è un gigante più gio, il fondo è mosso e così non
S A BATO 11 GE N N A I O 2 02 0 L A G A Z Z E T TA D ELLO S P O RT 31

UOMINI: 10.30 E 13.30 ● GIGANTE UOMINI AD


ADELBODEN (SVI), prima manche
Tonetti, 28 Moelgg, 40 Ballerin, 42
Maurberger, 43 Zingerle, 47 Giulio
Kristoffersen (Nor) 190; 2. Kranjec
(Slo) 170; 3. Ford (Usa) 161; 4.
Suter (Svi), 11 Goggia, 12 Marsaglia, 14
Brignone, 15 Rebensburg (Ger), 17 Ni.
(Ger) 329; 5. M. Gisin (Svi) 301.
Coppa discesa (dopo 2 gare): 1.

DONNE ALLE 11.45 10.30, seconda 13.30. Pettorali: 1


Kranjec (Slo), 2 Nestvold-Haugen
(Nor), 3 Faivre (Fra), 4 Ford (Usa), 5
Bosca, 53 Borsotti.
Coppa del Mondo (dopo 16 gare):
1. Pinturault (Fra) 475; 2. Kilde (Nor)
Pinturault (Fra) 146; 5. Faivre (Fra)
129; 11. De Aliprandini 65.
Discesa donne ad
Delago, 19 Ledecka (R.Cec), 29 E.
Curtoni, 34 Na. Delago, 41 Pirovano,
49 Gasslitter.
Ledecka (R.Cec) 150; 2. Schmidhofer
(Aut) 136; 3. C. Suter (Svi) 125; 4.
Shiffrin (Usa) 106; 8. Marsaglia 65; 9.
TV: RAI ED EUROSPORT Kristoffersen (Nor), 6 Pinturault
(Fra), 7 Meillard (Svi), 9 Ligety (Usa),
474; 3. Kristoffersen (Nor) 471; 4.
Paris 454; 5. Mayer (Aut) 362.
Altenmarkt (Aut), ore 11.45.
Pettorali: 1 Siebenhofer (Aut), 3
Coppa del Mondo (dopo 13 gare):
1. Shiffrin (Usa) 826; 2. Vlhova (Slk)
Goggia 62.
IN TV Dirette RaiSport ed
13 De Aliprandini, 16 Kilde (Nor), 27 Coppa gigante (dopo 3 gare): 1. Venier (Aut), 5 Schmidhofer (Aut), 7 513; 3. Brignone 451; 4. Rebensburg Eurosport.

Pista: Streif Sabato 25 Pista: Planai Martedì 28


KITZBUEHEL DISCESA SCHLADMING SLALOM
AUSTRIA AUSTRIA

PARTENZA
1665 m

DISLIVELLO LUNGHEZZA PARTENZA


961 m
216 m 664 m

DISLIVELLO

ZIELHANG
860 m LUNGHEZZA
%
3312 m 47

HAUSBERGKANTE

805 m
ULTIMO ITALIANO ULTIMO ITALIANO
ARRIVO A VINCERE A VINCERE
745 m
Paris - 2019 ARRIVO Tomba 1998

Infografica: CRISTIANO PATUZZI

cercano i re FOCU
S

gresso. Seguivo una traiettoria


L’ultimo sorriso
Max Blardone ad Adelboden
tutta mia, alternativa. Credevo
che lì si vincesse la gara e infatti
HA DETTO Oggi in Austria
nel 2005 andò proprio così: la

La Goggia cerca di fare pace


nel 2005, ultima vittoria
differenza la feci sul muro».
azzurra. Fu anche tre volte
secondo e una volta terzo AFP
3 Ce lo descrive?

con la discesa di Altenmarkt


«Quell’ultimo tratto non fa
parte delle piste ufficiali, è una Per trovare
variante usata solo in Coppa del il feeling
Mondo. Non mi piace usare la con quella
parola “pericolosa”, ma la parte
in cui giri a destra e ti trovi da-
pista, ogni
anno il 1°
Sofia sfida il tracciato su cui cadde nel 2011. Assente Shiffrin
vanti all’anfiteatro dell’arrivo è
davvero ripida oltre ogni logica. gennaio di Simone Battaggia
Sono otto porte appena, ma c’è andavo

S
un tratto in cui balzi addirittura lì a sciare ale la pressione at- anche Petra Vlhova, e allora giorni scorsi ci siamo allenati
nel vuoto, la pendenza è tal-
mente forte (il 60% di Giisbruni,
da turista torno a Mikaela Shif-
frin. Prima la rinun-
tocca alle velociste provare a re-
cuperare qualche punto nella
IL RIENTRO bene. Federica Brignone è riu-
scita a trovare tempi decorosi
ndr) che stacchi gli sci dalla ne- cia allo slalom paral- classifica di Coppa del Mondo, anche nella parte pianeggiante,
ve, ma devi comunque mante- lelo di St. Moritz, poi su una pista in cui si torna a ga- se tutto va bene può piazzarsi
nere la direzione giusta. Nel il rovescio di Courchevel (17a), il reggiare dopo tre anni. «È un tra le prime 10, anche se la sua
2005 affrontai quel passaggio ritorno di mamma Eileen per la tracciato bello per le donne, gara sarà ovviamente la combi-
praticamente a spazzaneve: ero Si scia doppietta di Lienz seguito dalla molto vario, con curve, salti, nata». Punta alla gara di doma-
troppo diretto, d’istinto trovai su un sconfitta, pesante, patita in sla- tratti di scorrimento e curve in ni anche Marta Bassino, che ha
quella soluzione che sembrava alpeggio, lom da Petra Vlhova a Zagabria. ombra dove si può osare — rac- saltato qualche giorno di alle-
assurda, ma funzionò». Ora la polemica sui filmati ne- conta il responsabile dell’élite namento per un’influenza. Og-
ci sono così
c’è una curva uguale all’altra. Io gli allenamenti con Livio Mago- azzurra, Gianluca Rulfi —. Il Bentornata gi, invece, vivrà un momento
mi sono sempre trovato bene, 3 Cosa succede se si vince? tanti dossi ni, allenatore della slovacca, fondo non è troppo ghiacciato, Gasslitter importante Verena Gasslitter, al
ma è anche vero che il feeling «Adelboden ha i suoi riti: i tre e cambi di che serpeggia da tempo. La sta- l’unico dubbio per la gara ri- Finalmente è il rientro dopo due gravi infortu-
l’ho costruito». sul podio vengono messi su un pendenza tunitense è solidamente in testa guarda il vento che potrebbe giorno di Verena ni: saltò la stagione 2016-17 per
cestello, issati da una gru da che devi alla Coppa del Mondo ma gli costringere all’abbassamento Gasslitter. la rottura del crociato sinistro e
3 Come? cantiere e spostati dal parterre adattarti avversari hanno notato i passi della partenza, con il taglio di L’altoatesina nel settembre 2017 si fratturò la
«Un atleta non può sciare sulla fino all’esterno dello stadio, vo- falsi e vogliono approfittarne. una decina di secondi di gara». rientra in Coppa tibia sinistra in allenamento a
pista di Coppa del Mondo nella lando sopra le teste di migliaia Max del Mondo dopo Ushuaia. Giornata da segnare
settimana precedente alla gara. di tifosi. Al vincitore, poi, viene Blardone Le azzurre tre anni: nel sul calendario anche per Nadia
Io per tanti anni il 31 dicembre preso il calco del piede destro, Osare Altenmarkt è una tappa non settembre 2017 Pirovano, che due anni dopo la
festeggiavo a casa, andavo a che uno scalpellino trasformerà Nella discesa di Altenmarkt og- banale per Sofia Goggia. Qui, si fratturò la bruttissima caduta di Cortina
dormire presto e il giorno dopo in una riproduzione per la gi Mikaela non ci sarà — ieri il nel 2011, la bergamasca volò tibia sinistra. (rottura crociato destro) torna a
andavo a sciare con un amico grande colonna dei vincitori nel suo tecnico Mike Day era assen- nelle reti, con tanto di trauma disputare una discesa di Coppa
proprio ad Adelboden. Lo face- centro del paese». te dalla riunione dei capitani — cranico. Ieri ha firmato il quin- del Mondo.
vo da turista. Il muro finale non © RIPRODUZIONE RISERVATA ed è in dubbio anche la presen- to miglior tempo in prova, a © RIPRODUZIONE RISERVATA

era percorribile ma facevo co- za nella combinata di domani, 31/100 dalla Siebenhofer «Qui
munque ciò che mi serviva, cioè
impostare bene la curva d’in- s TEMPO DI LETTURA 3’02” su una pista nella quale non ha
mai gareggiato. Ha dato forfeit
gareggia un po’ con i peli dritti
— sintetizza Rulfi —, ma nei s TEMPO DI LETTURA 1’58”
32 SABATO 1 1 GENNAIO 2020 LA GAZZETTA D E L LO SP O RT

Tennis/ ATP CUP A SYDNEY

Nadal si scopre umano, ma la Spagna va


Dal belga Goffin primo k.o. in singolare con la Roja dal 2004. Poi Rafa vince il doppio decisivo
di Federica Cocchi

F
ermi tutti: Rafa, per gnolo nel 2014 a Wimbledon. A
un attimo, è tornato febbraio dell’anno scorso poi il
mortale. Il dio spa- mancino è stato fermato anco-
gnolo dal mortifero ra dall’australo-greco, con tan-
gancio mancino si è to di strascico polemico: «Ha
IL NUMERO fermato contro il folletto Goffin
nel quarto di finale tra Spagna
un talento enorme, potrebbe
vincere tornei dello Slam e lot-
IL NUMERO
e Belgio, ma si è trattato solo di tare per il numero 1 del mondo

5 16
un piccolo rallentamento. Un — sentenziava Nadal, sempre
passo indietro per prendere la molto corretto in campo—. Non
rincorsa e chiudere la tenzone è cattivo ma gli manca il rispet-
nel doppio insieme a Pablo to verso il pubblico, l’avversa-
Carreno guadagnando la semi- rio e se stesso». Predicozzo mal
Coppe Davis finale della Atp Cup contro i digerito dal bad boy di Canber- Anni
Con la maglia padroni di casa australiani. ra che ha immediatamente ri- Sono passati
della nazionale sposto facendo spallucce: «Lui 16 anni
Rafa Nadal ha Dal 2004 non conosce il mio percorso, dall’ultima volta
conquistato in Il numero uno al mondo, che quello che ho affrontato, non che Rafa Nadal
carriera 5 volte cerca di condurre la Spagna al- sa niente di me. Abbiamo gio- aveva perso
la Coppa Davis: la doppietta Davis-Atp Cup, cato bene, questo è lo sport. Le un match
la prima nel non perdeva una partita di sin- persone sono diverse una dal- in singolare con
2004 quando golare con la Roja dall’esordio Due volti Rafa Nadal, 33 anni, con David Goffin, 29, dopo il k.o. A destra il doppio vincente con Pablo Carreno, 28 AFP l’altra. Non prenderò in nessun la maglia della
aveva soltanto del 2004. Un’onta quasi insop- modo in considerazione questa Spagna
18 anni, poi portabile per il gladiatore di orario hanno fatto la differenza dei padroni di casa, che sogna- critica». Il sequel lo scorso lu- (olimpiadi
LA GUIDA
2008, 2009, 2011 Maiorca, che ha subito voluto secondo il campione di 19 no di regalare all’Australia una glio a Wimbledon, quando Ni- escluse). Era il
e pochi mesi fa scendere in campo in doppio Slam: «In poche ore ci siamo enorme gioia sportiva in un ck ha tentato di eliminare fisi- febbraio 2004 e
per disintossicarsi dal perico- trovati con un clima molto momento molto difficile per camente Nadal colpendolo vo-
nel 2019 con il
nuovo format loso virus della sconfitta e can- umido, mentre il Belgio era qui Oggi in semifinale tutta la nazione, e per l’alta lontariamente con una pallata:
Nadal era al suo
esordio in Davis:
Madrid. cellare il k.o. dalla memoria: già da 10 giorni. È stato fatico- con l’Australia tensione che corre sull’asse «Con tutti gli slam che ha vinto perse da Jiri
«È stato un incontro molto dif- so, ma siamo stati bravi a trova- Kyrgios-Nadal. e con tutti i soldi che ha guada- Novak tre set
ficile, un quarto di finale che re la soluzione per passare il ● I quarti dell’Atp Cup a Sydney. gnato non può prendersi una a zero.
ha messo tutti noi a dura prova turno. Ormai abbiamo supera-
Serbia-Canada 3-0
Lajovic (Ser) b. Auger-Aliassime 6-4
Ruggine palla addosso? Volevo colpirlo
- ha spiegato Rafa dopo il supe- to le difficoltà di adattamento e 6-2; Djokovic (Ser) b. Shapovalov 4-6 I due non si affronteranno in al petto, ma lui ha dei buoni ri-
ramento del turno —. Tennis di dobbiamo solo concentrarci 6-1 7-6 (4). Doppio: Troicki/Cacic singolare, visto che aprirà Ro- flessi. Non ho proprio intenzio-
altissima qualità da parte degli sulla semifinale. Sarà una (Ser) b. Polansky/Shamasdin 6-3 6-2. berto Bautista contro Nick (sal- ne di scusarmi con lui». In-
avversari mentre noi eravamo grande battaglia, dobbiamo re- Spagna-Belgio 2-1 vo mosse tattiche dell’ultima somma i due, si scriverebbe su
un po’ affaticati. David Goffin cuperare in fretta». Si gioca Bautista (Spa) b. Coppejans 6-1 6-4; ora da parte di Hewitt), ma se il Facebook, sono «in una rela-
Goffin (Bel) b. Nadal (Spa) Goffin 6-4
ha giocato benissimo, molto dalle 8.30 di questa mattina 7-6 (3). Doppio: Nadal/Carreno (Spa)
doppio dovesse essere decisivo zione complicata».
meglio di me. Io ero piuttosto (dopo l’apertissima Serbia- b. Gille/Vliegen 6-7 (7) 7-5 10-7. lo spettacolo agonistico sarà as- © RIPRODUZIONE RISERVATA

stanco». Il fattore climatico, il Russia in programma nella ● Oggi, semifinali: dalle 8.30 sicurato. Kyrgios e Rafa non si
viaggio da Perth a Sydney e
l’adattamento a tre ore di fuso
notte) e si prevede un incrocio
all’ultimo respiro. Per la carica
(dir. Supertennis) Australia-Spagna.
Giocata nella notte Serbia-Russia.
prendono, fin dalla dolorosis-
sima sconfitta subita dallo spa- s TEMPO DI LETTURA 2’48”

Nervi tesi

Il cattivo Medvedev
e i giovani fenomeni
che perdono la testa
Il russo prende a racchettate la sedia
dell’arbitro. A inizio torneo pure Zverev e
Tsitsipas avevano dato in escandescenze

G
iovani sull’orlo di
una crisi di nervi. Un
inizio di stagione che
ha visto i nuovi feno-
meni della top 10 da-
re in escandescenza senza rite-
gno. C’è chi lo chiama carattere,
chi maleducazione: di certo lo
spettacolo dato in questa Atp
Cup da Sascha Zverev, Stefanos
Tsitsipas e, ultimo in ordine di
tempo, Daniil Medvedev non è
stato esemplare. Nel quarto di
finale tra Russia e Argentina il
numero 5 al mondo, dal ben no-
to carattere fumantino, ha dato i
numeri. Durante il match con-
tro Schwartzman i due hanno Tensione Daniil Medvedev, 23
battibeccato più volte. El Peque anni, discute con l’arbitro Lahyani EPA
si lamenta per l’esultanza del
box russo a un suo doppio fallo, chi isterici con polverizzazione
l’arbitro Lahyani infligge un della racchetta tali da far pian-
warning e si accende la miccia. gere anche il padre coach
Nel secondo set altra polemica e Alexander sr. A papà Zverev è
Medvedev ne ha anche per Lah- comunque andata meglio che
yani, prendendo a racchettate la ad Apostolos Tsitsipas, preso di
sua sedia e rimediando un pe- striscio da una racchettata del
nalty point. Sarebbe potuta an- figlio Stefanos, nell’occasione
dare anche peggio al finalista battuto da Kyrgios. Rafa Nadal
degli Us Open che già a New ha 19 trofei Slam in salotto con-
York aveva «litigato» con il tro gli zero dei tre giovani feno-
pubblico statunitense da cui è meni, in doppia cifra solo nel
stato regolarmente fischiato fi- numero di attrezzi distrutti. Ra-
no a che non si è scusato. fa racconta: «Non ho mai sfa-
sciato una racchetta, neanche
Poveri padri da ragazzino: mio zio Toni non
Questa Atp Cup ha tirato fuori il me l’avrebbe mai permesso».
peggio anche da Sascha Zverev, La potenza è nulla senza il con-
sconfitto in tre match su tre e trollo.
protagonista di un paio di attac- f.co.
S A BATO 11 GE N N A I O 2 02 0 L A G A Z Z E T TA D ELLO S P O RT 33

Motori/IL RAID IN ARABIA SAUDITA

Rivoluzione Brabec: aria nuova alla Dakar


L’americano, primo a Riad, può riportare una moto Honda in vetta dopo 31 anni
di Paolo Ianieri - INVIATO A RIAD (ARABIA SAUDITA)

P
ane e sabbia. È il manca dal lontano 1989 con gnolo resta comunque ancora sigillo, 4a vittoria di una Mini
LA GUIDA
menù che la Dakar Gilles Lalay. Nel giorno in cui la in corsa, 5° a 32’58” dal compa- per ora superiore su ogni terre-
ha iniziato a servire Ktm, imbattuta dal 2001, cede gno e alle spalle dell’altra Hon- no alla Toyota, in una tappa
ai piloti. Da qui alla ancora terreno - con Toby Price da di José Ignacio Cornejo Flo- che però a livello di classifica
fine sarà la portata che paga 16’33” e scivola in rimo, tallonato dalle altre Ktm non ha cambiato nulla. Perché
principale di un percorso che questo modo al 3° posto dietro di Matthias Walkner e Luciano il compagno Sainz ha chiuso
si dimenticherà delle monta- l’Husqvarna del cileno Pablo Benavides. Entrambe le Case alle sue spalle perdendo appe-
gne e delle piste polverose. E si Quintanilla, ma soprattutto a hanno comunque già perduto na 1’33” e Al Attiyah, terzo, ha
spera anche del freddo, ospite 25’39” dalla vetta - Brabec con- una pedina importante a testa: finito a 3’22”. Così che, in clas-
sgradito, che segue fedelmente tinua a correre con intelligenza la Ktm Sam Sunderland per sifica generale, lo spagnolo
la carovana. Nella zona di Ne- e freddezza. La Hrc in questi caduta due giorni fa, la Honda («Stephane e Nasser non mol-
om, sede della 2a e 3a tappa, ieri anni ha malamente sprecato la ieri Kevin Benavides, che lotta- leranno di un centimetro, bi-
ha persino nevicato, ma anche propria potenza di fuoco, con va per la vittoria, per rottura sognerà continuare a rischia-
ora che è iniziata la discesa Joan Barreda sempre velocissi- del motore. Nel frattempo con- re») mantiene 7’48” sul princi-
verso il Sud, verso the Empty mo ma poco affidabile, tra er- tinua la bella gara di Maurizio pe qatariota mentre Peterhan-
Quarter, il quartiere vuoto, ov- rori tecnici e cadute. Lo spa- Gerini e Jacopo Cerutti, con le sel è lontano 16”20, con Yassed Ancora in testa La Mini di Carlos Sainz, 57 anni, 1° nella generale auto EPA
vero il più grande deserto del Husqvarna del team Solarys: i Al Rajhi che consolida il 4° po-
mondo, una superficie pari a due hanno chiuso in scia a Pri- sto a 36’48”. Bene, ancora una Peterhansel ok ● AUTO
Tappa 1. Peterhansel-Fiuza (Fra-
IDENTIKIT
quattro volte la Francia, le pre- ce in 12a e 13a posizione, avvici- volta, Fernando Alonso, che
visioni non sembrano promet- nando la zona calda della clas- mostra di valere ormai, se non Bene Alonso: 6° Por/Mini) in 4h27’17”; 2. Sainz-Cruz
(Spa/Mini) a 1’33”; 3. Al Attiyah-
tere quel caldo che tutti sogna- sifica: Gerini è 20°, Cerutti alle altro a livello di velocità, i mi- Sainz sempre re Baumel (Qat-Fra/Toyota) a 3’22”; 6.
no. Di notte, soprattutto, si ge- sue spalle, con la top 15 lontana gliori specialisti: ha chiuso 6°, Alonso-Coma (Spa/Toyota) a 7’56”
la, sfiorando lo zero, ma a scal- Ricky pochi minuti. Bravi. preceduto dal francese Ma- ● Oggi la Dakar prevede l’unico
giorno di riposo a Riad, da dove
Generale 1. Sainz-Cruz in
23h03’33”; 2. Al Attiyah-Baumel a
dare è per fortuna una gara che thieu Serradori e senza le due
dopo la giornata di riposo Brabec Mini domina ore e mezza perse il secondo
domani ripartirà con la settima
tappa, Riad-Wadi Al Dawasir, 741 km.
7’48”; 3. Peterhansel-Fiuza a 16’20”;
16. Alonso-Coma a 3h18’13”
odierna nella capitale Riad di- MOTOCICLISTA CROSS/RAID Nella gara auto è invece corsa a giorno, lotterebbe per il 5° po- La situazione dopo la sesta tappa di ● QUAD
venterà incandescente. NATO A SAN BERNARDINO (USA) tre, tra El Matador Carlos Sa- sto. «Ho sensazioni sempre ieri, Ha’il-Riad, 830 km: Tappa Vitse (Fra/Yamaha)
IL 21 APRILE 1991 ● MOTO
inz, il Principe del deserto Nas- migliori. I primi tre davanti so- Generale Casale (Cile/Yamaha)
Honda ci crede ALTEZZA PESO ser Al Attiyah e l’immancabile no di un’altra categoria, ma es- Tappa 1. Brabec (Usa/Honda) in ● CAMION
4h36’28”; 2. Barreda (Spa/Honda) a
È soprattutto nelle moto che la 185 cm 92 kg Mister Dakar Stephane Pete- sere stato oggi la terza Toyota 1’34”; 3. Walkner (Aut/Ktm) a 2’45”;
Tappa Karginov-Mokeev-Leonov
(Rus/Kamaz)
gara sembra aver trovato un rhansel, che quando il gioco mi ha sorpreso un po’». 13. Gerini (Ita/Husqvarna) a 20’16” Generale Karginov-Mokeev-Leonov
padrone solido: è lo statuniten- ● Nato in una famiglia di inizia a farsi duro è prontissi- © RIPRODUZIONE RISERVATA Generale 1. Brabec in 23h43’47”; ● SSV
se Ricky Brabec, che si candida crossisti, origini mo a gettarsi nella mischia. Ie- 2. Quintanilla (Cil/Husqvarna) a Tappa Farres-Monleon (Spa/Can-
a essere l’uomo capace di rida-
re alla Honda una vittoria che
californiane, inizia con le
Bmx all’età di 5 anni e passa
ri, primo giorno di vere dune,
Peter ha messo il suo secondo s TEMPO DI LETTURA 2’51”
20’56”; 3. Price (Aus/Ktm) a 25’39”;
20. Gerini a 2h38’34”
Am)
Gen. Lopez-Latrach (Cile/Can-Am)
al Motocross a 20.
Il 2014 è l’anno della sua
consacrazione, con tre
vittorie in altrettanti rally
internazionali (Baja 1000,
Baja 500 e San Felipe 250).
Due anni più tardi, messo
sotto contratto dalla Honda
HRC, debutta alla Dakar,
Qui l’obiettivo chiudendo al nono posto
per me è vincere in classifica generale. Ma
nelle altre tre edizioni cui
Non mi aspetto partecipa vanta tre ritiri.
niente di meno... EDIZIONE MOTO Pos Vitt
Ricky Brabec 2016 HONDA 9° -
Pilota team Monster Honda 2017 HONDA RIT. 1
2018 HONDA RIT. -
2019 HONDA RIT. 1
2020* HONDA 1°* 1*
*DATI PARZIALI

Tre tappe alla Dakar


Ricky Brabec, 28 anni DPPI
34 SABATO 1 1 GENNAIO 2020 LA GAZZETTA D E L LO SP O RT

Basket/SERIE A

I 17 club ai raggi x
A | X ARMANI EXCHANGE MILANO % di riempimento
Media spettatori LA PENSIAMO
7208 %
COSÌ
648.780 di Pier Bergonzi
62,4
Totale incasso
SEGAFREDO VIRTUS BOLOGNA I palasport raccontano
Media spettatori
%
che il nostro basket
6575
sta uscendo dal tunnel
1.532.035
85,4

C
Totale incasso he il basket italiano stia davvero
POMPEA FORTITUDO BOLOGNA uscendo da un lungo tunnel?
Media spettatori Qualche segnale, anche tecnico, lo
5491 % avevamo colto negli ultimi mesi.
Ma adesso ci sono dei numeri che sorridono.
943.681 Con 4273 spettatori medi a partita il girone
Totale incasso 98,6 d’andata è il secondo di sempre, superato
ALLIANZ TRIESTE soltanto dal 4275 (2 soli biglietti in più...)
Media spettatori della stagione 1990-1991.
5160 % Da 30 anni i nostri palazzetti non erano così
affollati. Facile dire che si tratta della nuova
481.618 geografia del campionato. Il ritorno in Serie
Picco Kaleb Tarczewski, 26 anni, schiaccia in Milano-Sassari la gara con più pubblico finora: 10.001 spettatori CIAMILLO Totale incasso 74,3 A della Fortitudo (98 per cento di esaurito!) e
DE’LONGHI TREVISO di Treviso (quinta piazza per il pubblico

Pubblico record
Media spettatori dopo Milano, le due Bologna e Trieste)
% hanno contribuito ad alzare l’asticella. Ma
4811 noi pensiamo che ci sia anche aria nuova
404.425 intorno ai nostri parquet. Milano ha investito
90,0 su Messina, coach mitico e vincente, e su

Milano è la regina
Totale incasso
talenti come Rodriguez e Scola. Bologna è
BANCO DI SARDEGNA SASSARI
tornata Basketcity: la Virtus ci offre lo
Media spettatori
spettacolo di un fuoriclasse come Teodosic ,
4563 % mentre la Fortitudo ha già trovato un posto
nelle Final Eight. Ma anche Sassari, Venezia e
646.886

Bologna più ricca


91,3 Brindisi superano il 90 per cento di esaurito.
Totale incasso Hanno palazzetti sempre pieni! Se i dati che
CARPEGNA PESARO la Lega ha comunicato ieri, con legittimo
Media spettatori orgoglio, sono da record è anche perché la
4399 % Virtus ha deciso di giocare alcune partite alla
Segafredo Arena, nella Fiera di Bologna

Al giro di boa 4273 spettatori di media, 314.893


Totale incasso 71,9
aumentando del 18% gli spettatori delle V
nere. Milano resta la squadra più seguita con

Olimpia a quota 7208. Meglio solo 30 OPENJOBMETIS VARESE


Media spettatori
%
oltre 7000 presenze medie, la Virtus è a 6500
e il primato degli incassi (quasi 200 mila

anni fa. Basketcity super al botteghino 4178 euro a partita). Sono soltanto numeri, ma
aiutano a pensare che il basket italiano stia
480.067 investendo bene sul proprio futuro.
di Vincenzo Di Schiavi Totale incasso 81,9
GERMANI BRESCIA

F
oraggiata dal ritorno torie. Interessante la cifra di ruota da Sassari (646 mila). Media spettatori
di altre grandi piaz-
ze, la Serie A offre al
Roma, tornata all’Eur: 3740
spettatori per un club storico,
Munifici pure i tifosi di Reggio
Emilia, decima nella media 4158 % Eurolega
giro di boa numeri ma che da anni fatica ad uscire spettatori (3759), ma quinta in 441.386
da record. Il girone
di andata si è chiuso con una
dal perimetro del calcio.

Incassi
quella degli incassi (568 mila
euro).
Totale incasso
GRISSIN BON REGGIO EMILIA
80,0
Larkin-Singleton
Efes, che impresa
media di 4273 spettatori, un
picco che non si registrava da Come da tradizione Basketcity Palazzi pieni Media spettatori
30 anni, ovvero dalla stagione sbaraglia tutto e tutti. A Bolo- Mentre resta molto migliorabi- 3759 %
1990-’91 quando furono sono 2
in più (4275). L’anno della rina-
scita, come è stato ribattezzato
gna biglietti e abbonamenti
chiamano cifre improponibili
in altre piazze. Inarrivabile la
le il dato degli ascolti televisivi,
interessante è quello di riempi-
mento dei palasport che va pe- Totale incasso
568.107
83,0 a Barcellona
grazie agli arrivi di Teodosic e Virtus che ha incassato al bot- rò soppesato attentamente per- VIRTUS ROMA
Rodriguez, e ai ritorni nella teghino oltre un milione e ché non può non tenere conto Media spettatori
massima serie di Ettore Messi- mezzo di euro a metà stagione. della capienza. I veri, grandi 3740 %
na, Fortitudo, Treviso e Roma, Seconda la Fortitudo con quasi exploit sono quelli di Fortitudo
certifica il trend di crescita del- 950 mila euro. A giugno, se do- Bologna, Sassari e Treviso poi- 234.631
le ultime stagioni. L’implemen- vessero arrivare i playoff, il club ché abbinati a strutture dai Totale incasso 32,5
to rispetto all’andata del 2018- potrebbe anche scollinare i due 5000 in su. Pressoché esaurito UMANA VENEZIA
19 ( 3.964 di media) è stato del milioni, ribadendo un concetto il Paladozza (5570) quando gio- Media spettatori
7.23%. Nel 2018-19 l’aumento risaputo: i tifosi foraggiano una ca la Fortitudo che presenta 3440 %
fu del 5.65% con una media di parte determinante del budget una percentuale di riempi-
3.964 mentre nella stagione dei biancoblù. Terza Milano mento del 98.6, seconda è Ve- 301.518
2017-18 fu del 0.64% con 3.740 con 648 mila euro, seguita a nezia (98.1%), nell’angusto Ta- Totale incasso 98,1
rispetto alla media di 3.716 del liercio (3506) a riprova che la DOLOMITI ENERGIA TRENTO
2016-17. Rimanendo al presen- Reyer meriterebbe palcosceni- Media spettatori
L A 1 a
D I R I T O R N O
te, per quanto riguarda il flusso ci ben diversi. Anche a Brindisi
3331 % Leader Il play dell’Efes Shane Larkin, 27 anni GETTY
medio, comanda ancora Mila- l’entusiasmo è grande: 92.9%

L’
no, tallonata dalle bolognesi di riempimento, nell’attesa di 275.694 Efes è da titolo e l’ennesima riprova
che spopolano negli incassi. Oggi due anticipi traslocare in qualcosa di diver- Totale incasso 83,3 arriva da Barcellona. I turchi espu-
Fortitudo e Treviso, di nuovo in
A, hanno segnato il cambio di
Reggio-Brescia so rispetto al vecchio Pentassu-
glia. Il Palaserradimigni di Sas-
HAPPY CASA BRINDISI gnano il fortino blaugrana con un ul-
timo quarto a dir poco rocambolesco.
passo, in cui spicca il «fattore» Fortitudo-Pesaro sari offre il 91.3% di copertura,
Media spettatori
% Dopo aver condotto per 30 minuti i
Trieste, una delle 4 società so- mentre il Palaverde di Treviso il 3281 birrai di Istanbul vanno in tilt: parziale catalano
pra i 5 mila spettatori di media. ● Oggi due anticipi della 90 per cento. Solo quart’ultima di 14-0, ispirato da un filotto di triple di Kuric,
Milano sostanzialmente per
410.802 l’uomo che visse due volte. La difesa del Barça
prima giornata di ritorno. 92,9
Spettatori Tutte le gare su Eurosport due motivi: riempire il Forum Totale incasso
diventa asfissiante e durissima, coach Ataman
Milano, come detto, comanda Player. Reggio Emilia- con i suoi 11560 spettatori di S. BERNARDO-CINELANDIA CANTÙ perde le staffe e viene espulso. Quando Mirotic
la classifica con 7208 spettatori Brescia (ore 20); Fortitudo capienza non può essere così Media spettatori infila la tripla del 75-68, l’Efes (privo di Micic)
a partita. Segue la Virtus Bolo- Bologna-Pesaro (20.30, automatico, considerando pu- 3185 % non ha ancora segnato un canestro su azione.
gna (6575) a cui giova l’esperi- Eurosport 2). Domani il re che le pietanze più prelibate, Anderson rompe il digiuno e i birrai di Istanbul
mento temporaneo della nuova resto della giornata. Milano- con tutto il rispetto, arrivano 249.087 riprendono quota andando a vincere con il gran
arena alla Fiera (8.970 la ca- Treviso (ore 12); Roma- dall’Eurolega. Pienone o no, Totale incasso 47,5 finale di Singleton (17 e 8 rimbalzi) e i liberi del
pienza contro 5.579 del Pala- Virtus Bologna (16.30); quattro delle cinque gare di Se- VANOLI CREMONA solito eccezionale Larkin (26 punti e 5 assist).
dozza), in cui la Segafredo ha Cantù-Brindisi (17, rie A con più spettatori coin- Media spettatori v.d.s.
giocato cinque partite (Treviso, Eurosport 2); Trieste- volgono comunque Milano. La 2807 %
Cantù, Brindisi, Fortitudo e Mi- Venezia (18); Sassari-Varese sfida con Sassari (10.001 spet- La 18a giornata. Ieri: Khimki-Zenit San Pietroburgo
233.218 81-83; Bayern Monaco-Cska Mosca 77-84; Villeurbanne-
lano) incrementando la pro- (18.30); Pistoia-Trento tatori) detiene il primato, se- Stella Rossa Belgrado 80-83; Barcellona-Efes Istanbul
pria media del 18.5%: è quella (20.45, Rai Sport). guita dal derby di Bologna con Totale incasso 80,0 82-86; Valencia-Olympiacos Pireo 91-93.
che è cresciuta di più. Altre due SERIE A-2 Girone Ovest, 9.166. Poi altre tre gare dispu- ORIORA PISTOIA Classifica: Efes, Real Madrid 15 vinte-3 perse; Barcello-
società gravitano sopra i 5 mila: ieri: Napoli-Scafati 75-68. tate al Forum: Milano-Cantù Media spettatori na 13-5; Maccabi, Cska 12-6; Milano, Panathinaikos 10-8;
Fortitudo e Trieste, mentre po- Oggi, ore 18: Bergamo- (8.931), Milano-Trento (8.909)
2292 % Stella Rossa 9-9; Khimki, Valencia, Villeurbanne 8-10; Fe-
co sotto troviamo l’altra neo- Latina. e il derby con Varese (7.662). nerbahce, Olympiacos, Vitoria 7-11; Bayern 6-12; Zalgiris,
Alba, Zenit 5-13.
promossa Treviso (4.811), Sas- A-1 DONNE Oggi: Torino- © RIPRODUZIONE RISERVATA 244.709 Prossimo turno 14 gennaio: Cska-Real Madrid; Khimki-
sari (4.563) e Pesaro con 4.399 Venezia (20.30); Costa Totale incasso 57,3 Valencia; Efes-Milano; Fenerbahce-Villeurbanne; Olympia-
di media, nonostante una sta-
gione atroce e finora senza vit-
Masnaga-Vigarano (21)
s TEMPO DI LETTURA 3’01”
GDS
cos-Alba; Maccabi-Barcellona. 15 gennaio: Zenit-Vitoria;
Stella Rossa-Zalgiris; Panathinaikos-Bayern.
S A BATO 11 GE N N A I O 2 02 0 L A G A Z Z E T TA D ELLO S P O RT 35

Terzo tempo/TUTTO LO SPORT

Pallavolo: preolimpici Atletica LO SPORT IN TV

Il Golden Gala 2020 CALCIO

al San Paolo di Napoli


Cagliari-Milan Serie A
14.55 Sky Sport Serie A, Calcio 1
Lazio-Napoli Serie A

Milano bocciata
17.55 Sky Sport Serie A, Calcio 1
Inter-Atalanta Serie A
20.45 Dazn

L’Olimpico sede degli Europei BASKET


Fortitudo Bo-Pesaro Serie A
di calcio, l’Arena non pronta in 20.30 Eurosport 2
tempo e con costi troppo elevati Houston-Minnesota Nba
23.00 Sky Sport Nba

di Andrea Buongiovanni BIATHLON


Coppa del Mondo Oberhof
Staffette D/U 11.40-14 Eurosport

FOOTBALL AMERICANO
Minnesota-S.Francisco Nfl
Dopo Atene 2004 In alto a sinistra Antonio Giacobbe, 72 anni, tecnico della Tunisia qualificata a Tokyo 2020 22.35 Dazn

Giacobbe l’Africano:
PALLAVOLO

A-1 DONNE
Novara–Monza Torneo donne
18.20 Rai Sport

TENNIS

la Tunisia va ai Giochi
Monza Atp Cup Semifinali
9.30-11.30 Super Tennis
cambia Universiadi Il San Paolo in versione atletica ANSA Atp 250 Doha Semifinali
(giu.ma.) La 16.00 Super Tennis

È
Saugella Monza ufficiale: il Golden Gala 2020 di giovedì

E la Francia ferma Giani


ha rescisso il 28 maggio si farà al San Paolo di Napoli. SCI ALPINO
contratto con La 5a tappa stagionale della Diamond Coppa del Mondo Gigante U
Adelboden 10.20.13.15 Rai Sport-
Massimo League, sfrattata dall’Olimpico di Ro- Eurosport
Dagioni. Al suo ma, in giugno tra le sedi degli Europei di Coppa del Mondo Discesa D
posto Carlo calcio, sbarca in una piazza dove l’atletica di vertice 11.30 Rai Sport-Eurosport 2

Algeria battuta, il 72enne tecnico di Cecina conquista Parisi, lo scorso


anno a
non ha tradizione. L’impianto, che dopo ampio re-
styling in luglio ha ospitato le Universiadi, è un gio-
COMBINATA NORDICA
la qualificazione. Invece a Berlino la Germania si arrende Scandicci, già iello da 55.000 posti: il più sarà riempirlo. I vuoti,
Coppa del Mondo V.d.Fiemme
10-13.30 Rai Sport-Eurosport
vincitore di 1 in quei giorni, sono stati enormi. Non a caso l’alter-
di Davide Romani Scudetto, 1 nativa all’Olimpico era l’Arena di Milano (12.000 SALTO CON GLI SCI
Coppa del Mondo V.d.Fiemme
Coppa Italia, 1 posti). Ma l’ipotesi è divenuta impraticabile per i ri- Ore 16 Rai Sport-Eurosport

A
ntonio Giacobbe guidata dal belga Vital Heynen - nello stesso impianto e nello Supercoppa schi legati alla tempistica dei lavori di ristruttura-
ha guidato la Tu- oggi c.t. della Polonia campione stesso giorno: anche nel 2016 Italiana e 2 zione (per pista e pedane cominciati da mesi) e per
nisia alla qualifi- del mondo e di Perugia - venne Germania-Polonia si giocò il 10 Coppe Cev con i relativi costi (extra budget di 500-600.000 euro).
cazione olimpica.
Il 72 enne tecnico
sconfitta dalla Polonia 3-2. Ieri,
alla Max Schmeling Arena, è
gennaio. Transalpini che sono
riusciti a nascondere i tanti pro-
Busto Arsizio. Tra le criticità, anche per rispettare gli standard
della Diamond League, l’adeguamento dell’im-
Aveva 89 anni
di Cecina da anni raccoglie toccato alla Germania di An- blemi fisici. La squadra di Tillie Perugia pianto di illuminazione, l’ampliamento della tri-
successi in Africa. Nel conti-
nente dal 1999, già nel 2004
drea Giani arrendersi alla Fran-
cia per 3-0. Per i tedeschi due
è arrivata in Germania con as-
senze importanti (Boyer e Ly-
(an.me.) La
Bartoccini (A1)
buna stampa e la rimozione di larghi tratti della
cancellata che circonda la pista. Inevitabile però
Morto Messina
era riuscito a portare la sele-
zione tunisina ai Giochi di
delusioni a distanza di 4 anni nell) e dalla semifinale - sotto
2-0 con la Slovenia - ha trovato
ha ingaggiato la
schiacciatrice
domandarsi se tutto questo non potesse esser noto
da tempo. «Strada facendo — dice il presidente fe-
Olimpionico
Atene. Dopo una lunga pa-
rentesi nella pallavolo fem-
L A G U I D A
risorse inaspettate dalla pan-
china affidandosi al monzese
serba
Aleksandra
derale Alfio Giomi – ci siamo resi conto che certi
ostacoli sarebbero stati insormontabili. Ma grazie
e maglia rosa
minile tra club - 6 anni a Bari Louati e al regista Brizard per la Crncevic , 32 ai rapporti instaurati e all’interesse dimostrato, sia-
in serie A - e Nazionale italia- rinascita. anni, per la mo certi che a Milano si potranno portare avanti al-
na - dal 1981 al 1985 - Giacob- Oggi ad Apeldoorn prima volta in tri progetti importanti». Resta che la città olimpica
be è passato al maschile al- semifinali donne Non finisce qui Italia, la scorsa 2026 e la sua amministrazione, in fatto di impianti-
l’inizio degli anni 90 guidan- Dal maschile al femminile. Oggi stagione alle stica han perso l’ennesima sfida. È dal 2011, dall’ul-
do Livorno e Isernia in A2. ● (a.a) Europa Maschile. Finale: entrano nel vivo i tornei preo- cinesi del tima Notturna, che il capoluogo non ospita un me-
Dalla fine del ventesimo se- Francia-Germania 3-0 (25-20, 25- limpici europei e asiatici. Anche Tianjin. Risolto il eting internazionale. Napoli, allora: «Limiteremo
colo la scommessa africana 20, 25-23). Femminile. Girone A: qui l’Italia è degnamente rap- contratto con la capienza a 35-40.000 spettatori – spiega Giomi –
che a distanza di 20 anni è Polonia-Azerbaigian 3-0 (25-19, presentata. Ad Apeldoorn, nei Veronica e appronteremo un pistino di riscaldamento sotto
ampiamente vinta. Coppe 25-19, 25-23). Classifica: Polonia Paesi Bassi, sono 2 i nostri tecni- Taborelli. una curva». Tanti i problemi da risolvere in fretta; In pista Guido Messina in azione
continentali in serie con Tu- 3-0; Paesi Bassi 2-1; Bulgaria 1-2; ci al via delle semifinali. Capra- dagli scali per chi volerà dall’estero, all’hotel quar-

S
nisia ed Egitto e ieri la nuova Azerbaigian 0-3. Girone B: ra - allenatore di Firenze - guida tier generale (250 stanze per 4 giorni). i è spento ieri al-
soddisfazione: la vittoria 3-1 Germania-Croazia 3-0 (25-15, 25- le padrone di casa contro la Ger- l’ora di pranzo
sull’Algeria - quarta vittoria 17, 25-23), Turchia-Belgio 3-2 (25- mania, mentre la favorita Tur- Doping: sospeso Kipsang nella sua casa di
in altrettante gare nel torneo 20, 25-15, 20-25, 22-25, 15-10). chia di Guidetti sfida la Polonia. Intanto il movimento fa i conti con un altro caso Caselette, vicino
disputato al Cairo - ha rega- Classifica: Germania 3-0; Nel torneo asiatico a Nakhon doping eclatante: il 37enne keniano Wilson Kip- a Torino, all’età di
lato al tecnico buddista il bi- Turchia 2-1; Belgio 1-2; Croazia 0- Ratchasima (Thailandia) questa sang, ex primatista del mondo di maratona (2013- 89 anni, Guido Messina, il
glietto per Tokyo. 3. Oggi semifinali Polonia- mattina alle 9.30 la Sud Corea di 2014), è stato sospeso per mancati controlli e ma- più forte inseguitore italia-
Turchia, Germania-Paesi Bassi. Stefano Lavarini - allenatore di nomissione di provette. Bronzo olimpico 2012 e no di tutti i tempi. In carrie-
Berlino fatale Domani finale. Busto - è in campo per la semifi- vincitore a Berlino, Tokyo, New York e Londra (due ra vinse un titolo olimpico
Si ferma sul traguardo il so- Africa Maschile. Tunisia- nale contro Taiwan. volte), rischia due anni di stop. (Helsinki 1952, nel quartet-
gno della Germania. Ancora Algeria 3-1 (25-17, 25-23, 26-28, © RIPRODUZIONE RISERVATA © RIPRODUZIONE RISERVATA to), 5 mondiali (2 tra i dilet-
una volta nella gara finale. 25-18). Classifica: Tunisia 4-0; tanti, 3 tra i professionisti) e
Quattro anni fa , sempre a
Berlino, la nazionale tedesca
Egitto 2-1; Algeria 2-2; Camerun
1-2. s TEMPO DI LETTURA 1’56”
s TEMPO DI LETTURA 1’52” 7 maglie tricolori. Ma anda-
va forte pure su strada e nel
1955 conquistò la maglia ro-
sa al Giro, vincendo con lie-
SCI NORDICO: COMBINATA BIATHLON: COPPA A OBERHOF VELA SCHERMA: COPPE VERSO TOKYO IPPICA: TROTTO ve distacco la prima tappa
Milano-Torino. Da circa un
Riiber padrone Fourcade trionfa Soldini con Elkann Tutte le prime 2020 Parigi decolla anno, dopo la morte del ro-
in Val di Fiemme Oggi c’è la Wierer nel Team Maserati Spadisti: Garozzo Zarenne e Tessy magnolo Minardi, era la
Costa chiude 19° ma in staffetta per la Cape2Rio si ferma nei quarti cercano gloria maglia rosa più anziana vi-
vente. Tra i professionisti,
● Jarl Magnus Riiber vince ● Johannes Boe è rimasto in ● Il 2020 di Coppa del Mondo ● (lu.migl.) Oggi a Parigi 2 tra il 1954 e il 1962, ha difeso
in Val di Fiemme la Norvegia in attesa di diventare con vista Tokyo 2020 scatta corse “Europeenne” di buon i colori di Frejus, Asborno,
settima gara sulle 8 ancora papà, e a Oberhof con tutte le armi. A livello. Nel Prix Croix Ignis e Molteni. Vinse la sua
stagionali di Coppa del vince il francese Martin Heidenheim (Ger) la prova (100mila euro mt. 2850) prima maglia iridata nel
Mondo (solo una volta 2°). Fourcade in 25’27”2 (0 errori) individuale di spada va a riflettori puntati su Campo 1948, a soli 17 anni, tra i di-
Il norvegese, primo già nel sul connazionale Jacquelin a Siklosi (Ung): 15-8 su Bida Bahia, in rottura mentre era lettanti ad Amsterdam. Nel-
salto a Predazzo, fa il 25”5 (1) e sul tedesco Kuehn a (Rus). Enrico Garozzo si ferma in testa nel Criterium le altre sue finali iridate sui
vuoto nella 10 km di fondo 33” (1). Il francese (78 successi Al via Giovanni Soldini e John Elkann ai quarti: 15-13 per il polacco Continental di Face Time 5000 metri piegò poi, tra gli
a Lago di Tesero lasciando in carriera) è 3° nella classifica Zawrotniak, che aveva Bourbon. Per noi in pista altri, campioni del calibro di
a 26”6 (10) Geiger (Ger) e il generale con 327 punti dietro ● Giovanni Soldini e il Team di fermato nei 16edimi Santarelli Zarennne Fas che Jerry Hugo Koblet (nel ‘54 a Colo-
connazionale Graabak a Johannes Boe (374) e il fratello Maserati Multi 70 sono pronti 15-12 e negli ottavi Vismara Riordan ha deciso di affidare nia) e Jacques Anquetil (nel
27”7 (5), 2° con 511 punti, a Tarjei Boe 330. Azzurri: per una nuova sfida, la 15-9. Fioretto: uomini a Parigi a Gabriele Gelormini. Nel Pr. ’56 a Copenaghen). Ma il
269 da Riiber. Samuel Bormolini 63° a 3’14”2 (3), Cape2Rio 2020, 3600 miglia da (Foconi, Daniele Garozzo, Du Forex (80mila euro mt. fiore all’occhiello della sua
Costa recupera 10 posti dal Dominik Windisch 70° a Città del Capo a Rio de Janeiro. Cassarà, Marini, Avola, 2700) Si rivede Tessy D’Ete, straordinaria carriera, risale
salto ed è 19° a 1’30”9. A 3’18”3 (5), 71° Lukas Hofer a Oggi alle 13.30 italiane il Luperi); donne a a Katowice ma la grande favorita è Chica al 9 ottobre del ‘55 al Vigo-
punti anche Pittin, 25° a 3’20” (5). Oggi staffette (11.40 trimarano italiano taglia la (Pol): Volpi, Di Francisca, des Joudes che prepara relli di Milano in quella che
2’18”1 partito da 42° a e 14): torna Dorothea Wierer. linea di partenza con il suo Errigo, Palumbo, Batini, l’Amerique di fine mese. Ieri venne definita «la sfida del
3’04”. Raffaele Buzzi 38°, 2 E sempre in Germania, a competitor diretto LoveWater. Sinigalia, Mancini, De un terzo posto di Vash Top. secolo». L’avversario scon-
posti davanti al Dresda, torna la Coppa del Fra gli uomini dell’equipaggio Costanzo, Cipressa e ● OGGI Tr. Roma (ore 13.50); fitto, da Messina quella vol-
Maierhofer, 46° Bezzi. Mondo di fondo con la Sprint anche John Elkann, presidente Favaretto. Spadiste a Cuba, Treviso (15.00); Aversa ta, si chiamava nientemeno
Oggi gara bis alle 10-13,30. tl: atteso Federico Pellegrino, di Fca e grande appassionato di sciabola U e D a Montreal (15.05); Gal. Siracusa (14.45 – che Fausto Coppi.
La Coppa di salto dalle 16. assente Klaebo (Nor). vela, già a bordo con Soldini. (senza gara a squadre). TQQ 6-3-2-4-5-8) Franco Bocca
36 SABATO 1 1 GENNAIO 2020 LA GAZZETTA D E L LO SP O RT

Ciclismo/ L’INIZIATIVA

Pirata per sempre


Pantani avrebbe 50 anni L’EX FIDANZATA SU SPORTWEEK

Perché manca così tanto


Da oggi in edicola un libro della Gazzetta che celebra
le imprese del romagnolo con le pagine più importanti
di Luca Gialanella Felici Marco e la fidanzata danese Christina Johnsson

N «Un miracolo
on c’è nella storia del
ciclismo un altro
eroe tragico così.
HA DETTO
Marco Pantani come
soltanto Fausto Cop- se sono viva
Volevo seguirti»
pi, epoche diversissime, ma
uniti dall’amore della gente che
attraversa le generazioni, dal-
l’estasi dei tifosi sulle strade e da La salita
una morte assolutamente pre- è il mio di l.gial.
matura. Il Campionissimo ave- regno,

U
va 40 anni quel 2 gennaio 1960, na lettera via email e in quelle righe
il Pirata appena 34 il giorno di
è qualcosa tutto l’amore che per 7 anni ha unito
San Valentino del 2004. Gli uni- che ho Christina e Marco. Alti e bassi, ma il
ci italiani capaci di fare la dop- dentro, Pirata amava la sua Christina
pietta Giro-Tour nello stesso è cresciuta Johnsson, conosciuta nelle disco della Romagna.
anno (1949 e 1952 per Fausto, con me. E ti Lei c’era già nella vecchia casa di via dei Mille a
1998 per Marco). E dopo lo sca- dice sempre Cesenatico, quando Marco lavava la bici nella
latore romagnolo non c’è riu- la verità vasca da bagno. E con il cappellino in testa e la
scito più nessuno al mondo. visiera al contrario nel chiosco delle piadine. A
metà del ‘96, poi, con la gamba sinistra a mezzo
Il destino servizio e un rientro alle corse tutto da costruire,
Il 13 gennaio 1970 è martedì. Al- Pantani prende la Corvette rossa e va da
l’ospedale di Cesena nasce Mar- Nel mito A sinistra la prima pagina dedicata all’impresa di Montecampione al Giro ‘98, a destra il Galibier al Tour ‘98 Cesenatico alla Danimarca, per portare
co Pantani, secondo figlio di Quando Christina dai genitori. Lei non se l’aspettava
mamma Tonina e papà Paolo. viso in tre sezioni: Pantani gio- più corta di sei millimetri dopo stacchi proprio. Chissà, forse con una famiglia il finale
Lunedì avrebbe avuto cinquan- vane, dal 1994 al 1997, l’infan- l’incidente della Milano-Torino tutti sarebbe cambiato.
ta anni. Chissà... Ha preso il de- zia, la doppietta al Giro 1994, gli 1995. Marco figlio del suo tem- Sportweek, oggi in edicola, ha un documento
e arrivi
stino in mano e dal porto Canale incidenti, il ritorno nel 1997 al po, eppure comunque più forte preziosissimo. La prima lettera di Christina al
di Cesenatico l’ha ridisegnato Tour; Pantani imbattibile nel- di tutti in salita. Lui che con la da solo, suo Pirata, dopo anni di silenzio. Lei, gallerista
anno dopo anno. E’ ritornato a l’anno magico 1998 fino all’ico- bicicletta Graziella della mam- la vittoria d’arte, ha lasciato Losanna ed è tornata in
vincere dopo incidenti che nica prima pagina “Marc de ma non si staccava dai corridori ha Danimarca. Ma la mente è sempre a Cesenatico.
avrebbero abbattuto chiunque. Triomphe” con Gimondi che gli suoi coetanei, e poi a 17 anni si il sapore Quelle righe svelano un dramma, pesantissimo.
Si è inchinato davanti a Papa alza il braccio a Parigi; Pantani infiltrava tra i professionisti del trionfo L’ultimo miracolo di Marco? Può essere, sì, se
Giovanni Paolo II alla partenza tragico, dal declino sportivo ini- della zona, e non lo staccavano Christina scrive: «Senza il tuo esempio, senza
del Giro del Giubileo 2000. Cin- ziato a Campiglio 1999 alla co- nemmeno loro. Nell’anno del Marco averti conosciuto, senza aver sentito il tuo
quanta anni, sì: e la Gazzetta caina e alla morte nel 2004 nel cinquantenario della nascita, il Pantani respiro non credo che sarei riuscita a superare il
dello Sport lo celebra in un libro Residence Le Rose di Rimini, Giro d’Italia lo ricorderà con lutto e a rimettermi in sella. Se sono ancora viva
da oggi in edicola. “Marco Pan- che nasconde tanti lati oscuri. due tappe, che sono l’Alfa e è un miracolo... perché la voglia di seguirti è
tani. Perché ci manca così tanto l’Omega della sua vita: a casa stata forte. Molto forte». E poi: «Ancora oggi
il Pirata”, 216 pagine di grande La magia sua, a Cesenatico, sul percorso salto appena vedo una tua foto». E poi: «La tua
formato che ne ripercorrono la Come Gilles Villeneuve o Jim della Nove Colli, la prima Gran- ultima partenza... Ho provato a battermi per la
vita attraverso quelle più signi- Morrison, o Elvis Presley. Il ri- fondo della storia, che Marco vita, ero a terra come colpita da un fulmine... Ho
ficative che gli abbiamo dedica- cordo di Pantani si amplifica disputò fuori gara nel 1988 da dovuto fare come mi hai insegnato. Stringo i
to. Perché, alla fine, tutto è ma- Il libro Da oggi in edicola “Marco anno dopo anno, magicamente. juniores, e poi a Madonna di denti e pedalo. Lo faccio in omaggio a te e a
ledettamente condensato in soli Pantani. Perché ci manca così tanto Basta guardare le bandane gial- Campiglio, sulle sue montagne. quello che rappresenti per me».
dieci anni. Pagine che, a rileg- il Pirata”, 216 pagine di grande le al Giro o al Tour, dove sull’Al- © RIPRODUZIONE RISERVATA © RIPRODUZIONE RISERVATA

gerle oggi, sono anche uno formato che ne ripercorrono la vita pe d’Huez rimbomba ancora
spaccato dello sport con tutte le
sue contraddizioni. Il libro è di-
attraverso le più significative pagine
dedicate al ciclista romagnolo
quell’urlo primordiale del 1997,
trionfo con la gamba sinistra s TEMPO DI LETTURA 2’18”
s TEMPO DI LETTURA 1’24”
S A BATO 11 GE N N A I O 2 02 0 L A G A Z Z E T TA D ELLO S P O RT 37

Ciclismo/IL PERSONAGGIO

Atupertucon...

Cin cin Massimo Zanetti, 72 anni, coi big della Trek-Segafredo PICCINNI
Mads
Pedersen
Giulio Campione del
Ciccone mondo 2019
Maglia blu Vincenzo
al Giro 2019 Nibali Re di
2 Giri, 1 Tour
e 1 Vuelta
Letizia
Paternoster
Campionessa
europea under 23

L’uomo delle stelle


CHI È HA DETTO
ZANETTI: «HO CORTEGGIATO NIBALI
ORA INSIEME LASCEREMO IL SEGNO» Vincenzo è
come
Senna, i
Massimo
Zanetti, Il signor Segafredo, la passione per lo sport e una squadra di campioni: grandi si
assomiglia
trevigiano, ha 72
anni. Il signor
«In bici vanno l’operaio e l’imprenditore, è un mondo dove resterò a vita» no, sono
Segafredo ha di Luca Gialanella - INVIATO AD ASOLO (TREVISO) modesti,
una passione non se la
sconfinata per tirano
lo sport. Nella
F.1. con la sponsor», dice Zanetti. E ne ha mondo di F.1 e guidava una bale, mondiale, e noi come Se- dello di sport che si basa solo su

Q
McLaren dal chiamati altri quattro per non 1100 sgangherata. Il campione gafredo abbiamo bisogno di un imprenditori mecenati, e se
1984 al 1986, tre far sentire solo il danese: Vitto- è così, naturale, non deve di- partner così. Luca Baraldi (am- questi smettono finisce tutto.
Mondiali con rio Adorni, Francesco Moser, mostrare nulla perché ha già ministratore unico di Segafre- Le squadre dovrebbero fare più
Prost e Lauda, e Moreno Argentin e Maurizio tutto dentro». do Zanetti Grandi eventi e suo gruppo, rivendicare di più i lo-
poi nel 2015 con Fondriest. Ci sono il presidente braccio destro, ndr) mi ha por- ro diritti».
Alonso; ha visto della Federciclismo, Renato Di 3 Lei sponsorizza il ciclismo tato i dati: nel 2019 abbiamo Vincenzo
crescere Ayrton Rocco, e il commissario tecnico dal 2016: come sono stati que- avuto ventimila ore di passaggi 3 In Italia da quattro anni non Nibali
Senna, suo Davide Cassani. C’è il general sti quattro anni? televisivi con oltre sei miliardi abbiamo squadre nel circuito
amico manager Luca Guercilena, che «Incredibili, con numeri sem- di contatti. Questa è la forza del mondiale.
personale. Poi il guida un’azienda su due ruote: pre in crescita. Abbiamo scelto ciclismo». «La crisi del 2008 pesa ancora
calcio, dal ui ha dormito Napoleone, qui «Tra squadra maschile e fem- Trek perché è un marchio glo- molto, si fa fatica a investire. Io
Bologna negli ha vissuto Eleonora Duse, qui minile ha 150 persone alle di- 3 Che cosa le piace della bici- sono fortunato perché ho una
Anni 80 al Vincenzo Nibali inizia la quinta pendenze» continua Zanetti. cletta? grande passione e conosco Mollema è
Treviso e era della sua carriera. Lui che, Ci sono i suoi gioielli: Vincenzo «Che è trasversale dal punto di questo sport, so quanto vale e il serissimo,
ancora al esattamente dieci anni fa, nel Nibali, Giulio Ciccone (due vista sociale. In bici vanno ritorno che dà, sono entrato e Pedersen
Bologna di cui è Giro d’Italia 2010, proprio sul giorni in giallo e miglior scala- l’operaio e il grande imprendi- non ne esco più. Ma forse c’è
molto
stato presidente rettilineo di Asolo alzava le tore del Giro), Bauke Mollema tore. Mi piace perché ci si ferma anche una mancanza di cono-
nel 2010; il braccia nella tappa del Monte re del Lombardia (arrivato in nei bar, si parla, è uno sport po- scenza del mondo dello sport schivo e
basket, prima a Grappa che gli spalancava la ritardo causa nebbia all’aero- Primo nel basket polare nel senso più nobile. E da parte degli imprenditori, riservato: li
Gorizia dal 1984 porta del palcoscenico mon- porto di Venezia), l’iridato Ma- con la Virtus starò sempre dalla parte di magari sono troppo superficia- aspetto
al 1988, quindi a diale. Le mura veneziane, il do- ds Pedersen e Letizia Paterno- questi ragazzi perché non gua- li. Ci vuole preparazione per fa- nelle
Bologna con la minio della Serenissima: ogni ster, che a vent’anni è la più dagnano nulla rispetto alla fati- re lo sponsor». Solo al Giro, Se- classiche
Virtus. Anche pietra di questo Borgo, uno dei forte pistard azzurra. Segafredo ● La Segafredo, leader ca mostruosa che fanno». gafredo porta 2000 persone tra
volley e rugby a più belli d’Italia, profuma di vince in bici e nel basket con la mondiale del caffè nei bar, fa clienti, Vip e fornitori.
Treviso. Dal storia. Sulla maglia del sicilia- Virtus Bologna. Investe nello parte della holding Massimo 3 Lei vince nel ciclismo e do-
2016 è entrato no c’è finalmente il marchio sport e ne ha grandi soddisfa- Zanetti Beverage Group, mina il campionato di basket 3 Presidente, un augurio alle
nel ciclismo Trek-Segafredo. Dagli Stati zioni. quotata in Borsa a Milano. Ha con la Virtus Bologna. Che co- sue stelle.
affiancando il Uniti è arrivato John Burke, il un fatturato di circa un sa unisce questi due sport? «Nibali una corsa importante
marchio Usa proprietario dell’azienda di bi- 3 Presidente Massimo Zanetti, miliardo di euro. Oltre al «Che si basano soltanto sui sol- la vincerà, ma soprattutto è il
Trek. ciclette, per questa serata di ga- finalmente Vincenzo Nibali è ciclismo, è primo in A nel di di noi sponsor, purtroppo. Il nostro testimonial. Giulio Cic- Mads
la, privatissima, tra campioni e arrivato. basket con la Virtus Bologna ciclismo è l’investimento più cone deve crescere ancora e po- Pedersen
soprattutto amici. Sono le stelle «E’ il mio pallino, è qui grazie a (nella foto Teodosic); sponsor grande che facciamo, Bologna trebbe puntare alla Vuelta, lui
a due ruote di Massimo Zanetti, me. Ci siamo inseguiti tanto. del Giro e di tutte le corse nel basket ci sta dando enormi non è Nibali come caratteristi-
il signor Segafredo, primo inve- Giro, Olimpiade, Mondiale, ve- Gazzetta. È fornitore soddisfazioni, abbiamo creato che, è più scalatore. Letizia Pa-
stitore del ciclismo italiano. La drete che qualcosa lo porta a ufficiale di Juve e Torino. la nostra arena e sempre nella ternoster è una forza della na-
tazzina del caffè nel ciclismo: casa. Il ciclismo è fatto di cam- zona Fiera a breve partiranno i tura, ha molta coscienza di sé, è
sponsor del Giro d’Italia e di pioni e Vincenzo è il nostro lavori di quella nuova da una ragazza intelligente e sa
tutte le corse Gazzetta, sponsor campione. E’ come Ayrton 16mila posti, che diventeranno quello che vuole: una medaglia
della maglia ciclamino. Ma an- Senna, un grande amico prima 45mila per concerti e spettaco- olimpica. Mollema è serissimo,
che della Juventus e del Torino. che un pilota: i grandi si asso- li. Entro tre anni sarà pronta. Pedersen molto schivo e riser-
«Festeggiamo l’anno eccezio- migliano molto, sono modesti, Però sia ciclismo sia basket non vato: li aspetto nelle classi-
nale della nostra squadra e non se la tirano, fanno le cose ricevono niente come diritti te- che».
brindiamo al 2020. L’ho fatto con semplicità. Io ho mangiato levisivi La Virtus ne prende © RIPRODUZIONE RISERVATA

anche per il nostro campione in trattoria con Enzo Ferrari a 100mila, e non ci paghiamo
del mondo Mads Pedersen, è la
mia prima maglia iridata come
Modena, ho incontrato John
Surtees che era campione del
neppure il pullman. Lo stesso
vale per il ciclismo. E’ un mo- s TEMPO DI LETTURA 4’08”
38 SABATO 1 1 GENNAIO 2020 LA GAZZETTA D E L LO SP O RT

AltriMondi
OROSCOPO 21/3 - 20/4

Ariete 6
21/4 - 20/5

Toro 6,5
21/5 - 21/6

Gemelli 7,5
LE PAGELLE La Luna paventa per
stamattina impiccetti e
Il lavoro si avvale di
contatti, idee e aiuti. Pome-
Lavoro e soldi ricevono
assist lunari ottimi, un
di Antonio umor sfigopendulo. riggio forse mante- problema si risolve, la
Capitani Giungono però recuperi cazebedei: non lasciatevi fortuna vi massaggia i
pomeridiani, anche nel scoraggiare, nemmeno glutei. E fate pure i
lavoro. Oltre che suini. suinally speaking. magister suinorum.

Crisi internazionale Il ricordo commosso


Due donne a Toronto
onorano le vittime del volo
ucraino: su 176 persone
IL TEMA DEL GIORNO IN 5 P UNTI a bordo, 63 erano canadesi
AFP

BOEING PRECIPITATO
ACCUSE E SMENTITE
GLI USA VARANO
LE SANZIONI ALL’IRAN
«Un missile contro l’aereo»: Teheran nega
e apre alle indagini sulle scatole nere
Per i raid nuove ritorsioni su tessile e acciaio
di Stefania Angelini

POLI OPPOSTI
1 La crisi internazionale
Usa-Iran si intreccia con le
indagini sul disastro del Boeing
ha cambiato atteggiamento, in-
vitando i tecnici della casa co-
struttrice statunitense a parteci-
sia stata nessuna comunicazio-
ne d’emergenza dalla cabina di
pilotaggio e sia sparito il segnale
rileverebbe il momento in cui il
Boeing sarebbe stato colpito, al-
cuni minuti dopo essere decol-
alti funzionari del regime di
Teheran, ritenuti responsabi-
li degli attacchi alle basi ame-
737-800 di Ukraine Internatio- pare alle indagini sull’aereo as- radar all’improvviso. E i sospetti lato dall’aeroporto di Teheran. ricane e ha imposto sanzioni
Scontro internazionale nal Airlines. sieme ai 50 esperti di Kiev che si si sono moltiplicati quando l’ac- Altri video mostrano invece il alle più grandi imprese del
sulle cause Mentre l’America annuncia trovano già sul luogo del disa- count twitter Lost Weapons ha momento in cui l’aereo in fiam- Paese produttrici di acciaio,
dell’incidente del jet nuove sanzioni a Teheran per stro e che hanno fatto sapere di postato l’immagine di quella me esplode e precipita. alluminio, rame e ferro ma
ucraino precipitato l’attacco missilistico contro le aver avuto accesso alle scatole che sembra la parte di un missi- anche manifatturiere e tessi-
dopo il decollo.
La Nato chiede
basi americane in Iraq, prosegue
lo scambio di accuse sulle cause
dell’incidente del jet ucraino
nere. Di certo ieri non ha giocato
a favore della Boeing la divulga-
zione delle 100 pagine di e-mail
le di fabbricazione russa, spara-
to forse per errore. 4 Gli investigatori di Teheran
hanno fretta di chiudere il
caso, però.
li. Misure punitive che si ag-
giungono a quelle che gli Sta-
ti Uniti hanno già varato nel
indagini trasparenti,
le autorità iraniane
annunciano per oggi
precipitato qualche ora dopo la
rappresaglia iraniana. «Se Stati
Uniti e Canada hanno le prove di
interne alla società in cui i di-
pendenti mettono in dubbio la
sicurezza dell’aereo e deridono
3 Appunto, un missile: l’in-
telligence americana è ar-
rivata a questa conclusione do-
In un primo momento avevano
detto che sarebbe stato necessa-
rio più di un mese per recupera-
2018, paralizzando l’econo-
mia iraniana, tre anni dopo
l’accordo sul nucleare. E
la verità sullo schianto. intelligence, che le svelino», ha le autorità per il processo di ap- po aver visto le immagini dei re i dati, e che l’indagine avrebbe mentre il Washington Post ri-
ribadito ieri il capo dell’Aviazio- provazione. «Il 737 Max è stato satelliti. potuto estendersi anche nel vela che il generale Soleimani
Il segretario di Stato ne civile iraniana. L’aereo, diret- progetto da clown e i controlli Nella notte di battaglia nei cieli 2021. Ieri sera, invece, l’accele- non era l’unico obiettivo del-
Usa Pompeo (foto) to a Kiev, che si è schiantato sono stati effettuati da scim- iraniani — questa è la versione razione: l’agenzia stampa ira- l’operazione americana (gli
minaccia una risposta mercoledì subito dopo il decollo mie», è uno dei messaggi che americana supportata anche dal niana ha fatto sapere che oggi Usa tentarono di colpire un
e vara sanzioni all’Iran da Teheran con 176 persone a sono stati diffusi. La Boeing si è Canada — con le difese anti aeree Teheran rivelerà le cause dello altro alto dirigente iraniano
bordo, sarebbe stato abbattuto scusata. in massima allerta e il timore di schianto. Ieri, intanto, il segreta- in Yemen), la Camera ha ap-
dall’anti-aerea iraniana. Questa una rappresaglia a poche ore dal rio della Nato Jans Stoltenberg provato una risoluzione, non
è la tesi dell’intelligence ameri-
cana, sostenuta anche dalle au-
torità di Toronto (più di un terzo
2 Comunque, ci vorrà tempo
per arrivare alla verità.
La cautela in questa fase è d’ob-
raid sulle basi Usa irachene, è
possibile che i militari abbiano
attivato il razzo per sbaglio. Ipo-
ha sposato la tesi Usa, chieden-
do un’indagine «trasparente e
approfondita» mentre il segre-
vincolante, per impedire
azioni militari di Trump in
Iran senza l’autorizzazione
delle vittime avevano passapor- bligo ma le spiegazioni iraniane tesi rilanciata dallo stesso tario di Stato Usa Mike Pompeo del Congresso. Tranne in caso
to del Canada) che gli iraniani «di un incendio a uno dei moto- Trump («Qualcuno potrebbe ha avvertito: «Noi e il mondo di imminenti attacchi. E lo
hanno da subito respinto, deru- ri» poi di una perdita di potenza aver commesso un errore»), an- adotteremo la giusta reazione in stesso Trump, ieri, a Fox
bricando il disastro a incidente complessiva che ha «costretto i che se Teheran ha definito le ac- risposta». News, ha rivelato: «Soleima-
«provocato da un guasto mec- piloti a invertire la rotta per un cuse totalmente «insensate». ni aveva nel mirino quattro
canico». Teheran aveva detto di
non voler consegnare le scatole
nere alla Boeing, compagnia
atterraggio di emergenza» sono
sembrate poco plausibili, per-
ché un Boeing 737 può volare
Intanto, un video circolato su
Telegram, mostra il lancio e
l’esplosione in quota di un mis-
5 Ma Pompeo ha soprattutto
annunciato altre sanzioni
all’Iran.
ambasciate americane».
© RIPRODUZIONE RISERVATA

americana e dunque nemica,


ma ieri la Repubblica islamica
anche con un solo motore. E
non si spiega il fatto che non ci
sile, mentre un altro filmato
pubblicato dal New York Times
Il governo Usa ha ufficializzato
ritorsioni che riguardano otto s TEMPO DI LETTURA 4’19’

Il dramma a Parigi: veniva dalla Costa D’Avorio


TRE VITTIME TURCHE

Libia, Haftar avanza


Ani, trovato morto nel carrello del jet ita per indagare sul caso ha
prontamente assicurato ieri che
la tragedia non mette in discus- Al-SarrajoggidaConte
«Aveva solo 14 anni e una maglietta» sione «gli importanti risultati
ottenuti sulla sicurezza dello
scalo di Abidjan».
● Oggi a Roma il premier Giuseppe Conte riceverà
Fayez al-Sarraj, il capo del governo di unità
nazionale libico. Nuova mossa della diplomazia
di Francesco Rizzo solo al momento dell’arrivo a Via mare italiana dopo il passo falso di mercoledì, quando
Parigi. Ani è stato identificato Malgrado una crescita media Al-Sarraj non si era presentato a Palazzo Chigi,

S
arebbe entrato nel dai genitori: era uno studente del Pil tra l’8 ed il 9% annuo, in a differenza del suo oppositore, il generale Khalifa
perimetro dell’aero- proveniente da Yopougon, un Costa D’Avorio più del 40% del- Haftar. Fallito il cessate il fuoco proposto dalla
porto di Abidjan, in grande quartiere popolare di la popolazione vive sotto la so- Russia e dalla Turchia, l’offensiva dello stesso
Costa d’Avorio, sca- Abidjan. Negli ultimi anni, di- glia di povertà, anche perché la Haftar tenta lo sfondamento verso ovest: dopo
valcando un muro. versi clandestini, tra cui alcuni corruzione dilagante impedisce Sirte, si combatte per conquistare Misurata,
Poi ha atteso la partenza del jet adolescenti, hanno provato a una positiva ricaduta sull’eco- città fedele al premier, dove l’uomo forte della
diretto a Parigi. Un video di sor- fuggire nello stesso modo dal nomia reale. E così, da gennaio Cirenaica ha imposto il divieto di navigazione alle
veglianza lo inquadra mentre si Paese. Le temperature in volo, 2019 (dati Unhcr), il Paese afri- navi in arrivo. Nei combattimenti sarebbero morti
aggrappa al carrello al momen- tuttavia, precipitano a -50° tra i cano è l’ottavo per numero di tre soldati turchi, appena dispiegati da Erdogan a
to del decollo. È morto lì dentro 9 e i 10 mila metri, altitudine al- migranti arrivati in Europa via sostegno del governo di Al-Sarraj. Dal vertice dei
Ani Guibahi Laurent, uno stu- la quale volano gli aerei di linea. mare. Quell’Europa dove anche ministri degli Esteri europei riunito a Bruxelles,
dente che avrebbe festeggiato i Le custodie del carrello di atter- Ani sognava di approdare. intanto, è risuonato un nuovo appello ad applicare
15 anni il 5 febbraio prossimo: raggio non sono né riscaldate né © RIPRODUZIONE RISERVATA un efficace embargo sulle armi verso la Libia.
perché ora ha un nome la giova- pressurizzate. E Ani indossava Il ministro degli Esteri Luigi Di Maio ha chiesto
nissima vittima trovata merco-
ledì nel vano del volo Air France
solo una maglietta. Con spietata
praticità, la commissione istitu- In quota Nel carrello di un jet si arriva a - 50 gradi AP s TEMPO DI LETTURA 1’18’’ di «accelerare sulla conferenza di Berlino, per far
sedere al tavolo tutti gli attori di questa crisi».
S A BATO 11 GE N N A I O 2 02 0 L A G A Z Z E T TA D ELLO S P O RT 39

22/6 - 22/7 23/7 - 23/8 24/8 - 22/9 23/9 - 22/10 23/10 - 22/11 23/11 - 21/12 22/12 - 20/1 21/1 - 19/2 20/2 - 20/3

Cancro 7 + Leone 6 Vergine 6,5 Bilancia 6 + Scorpione 6,5 Sagittario 6 + Capricorno 6 - Acquario 6,5 Pesci 6,5
L’arguzia s’affina e voi Riuscirete a sbrigare tutto Il sostegno di amici e staff Mattinata ciofecosa per Il lavoro in mattinata La Luna insfighisce forse Ignorate i polemici e gli La mattinata premia il Lavoro, viaggi, impegni
fregate chi credeva di con le vostre sole forze, potrebbe tradursi in lavoro e rapporti. E per corrobora e gratifica. Ma l’umor mattutino con irosi, turatevi le orecchie lavoro, un giro per saldi, pratici e fornicazione
potervi trattare da scemi nonostante qualche soddisfazioni e successi. i neuroni, forse spaesati. da metà giornata sarete qualche impiccio. Tutto se qualcuno vi chiedesse ogni progetto. Poi certi trovano nella Luna di
del villaggio. Ok lavoro e fallocefalo tenti di tagliarvi Per voi e per loro. Pomeriggio brioso, con forse indigesti, umorali e s’aggiusta da metà soldi. E niente paranoie! Il rompizebedei potrebbero stamani un’alleata.
finanze e (forse) amenità gli zebedei a julienne. Pomeriggio sfigogrigio. ribaltoni muy graditi. riottosi. Fornicatorially too. giornata. E lo slancio suino sudombelico esercita con infastidirvi mucho. Fate i Pomeriggio un cicinìn
sudombelicali. Pomeriggio migliore. L’ormone è cheto. Anche al sudombelico. Regolatevi. trova i bersagli giusti. parsimonia. furbi. E i suini. sfigopendulo, at all tond.

Tutti i guai dei Cinquestelle


News
Il taglio dei parlamentari MEGHAN È IN CANADA, HARRY RESTA A TRATTARE

altra grana per Di Maio


Firme false, 12 condanne
HA DETTO La Lega “aiuta” il referendum sulla battaglia dei grillini I NUMERI
In discussione il capo politico: a marzo gli Stati generali
di Alessio D’Urso
71 Intrigo La regina Elisabetta, 93 anni e Meghan Markle, 38

I Lo strappo dei duchi


Le firme l momento è critico.
per il Succede che il M5S, Le firme
referendum
sono un
partito di maggio-
ranza, stia vivendo la
In Senato
raccolte ieri 71 Carlo “taglia” i fondi
fase più delicata da firme per il
contributo quando alle elezioni politiche referendum ● Meghan Markle, duchessa di Sussex, è
pensato per del marzo 2018 ottenne il suo sul taglio dei partita per il Canada (per raggiungere il piccolo
avvicinare miglior risultato di sempre: 11 parlamentari Archie) dopo la bufera scatenata dall’annuncio
la data milioni di voti, il 32% del totale, di voler rinunciare col marito Harry allo status

4
delle con cui elesse circa 348 parla- di reali per lavorare e rendersi indipendenti.
elezioni mentari, diventando il primo Toccherà al duca ora negoziare un accordo con
partito del Parlamento e del Pa- la madre, la Regina Elisabetta II, che intanto
ese. Ieri il capo politico del Mo- lascerà per una sera le chiavi di Buckingham
vimento, Luigi Di Maio, ha do- Palace alla nipote acquisita Kate Middleton
vuto fronteggiare più “emer- Le rinunce per un ricevimento. Il principe Carlo, erede
genze”, non ultime quelle rela- Sono stati 4 i al trono, avrebbe minacciato infine di non
t ive p r o p r i o a l l a s u a senatori di Forza versare più la quota di appannaggio reale
conduzione del Movimento. Italia (vicini a che spetta a lui destinare al figlio e alla nuora:
Matteo L’addio dei “ribelli” e la grana Mara Carfagna) parliamo di milioni di sterline all’anno.
Salvini delle restituzioni degli stipendi che hanno
Leader hanno avuto come seguito il all’ultimo ritirato
della Lega processo di Palermo per le fir- In Europa senatori del Carroccio (De Vec- lia», ha confermato ieri l’ex mi- le firme DOPO GLI ATTENTATI IN CITTÀ
me false in occasione delle am- chis, Marti, Montani, Pepe, nistro dell’Interno da Botricel-
Foggia, la protesta anti-clan

1
Luigi Di Maio, 33
ministrative del 2012, giudizio anni, ministro Candura e Barbaro) che si sono lo, in provincia di Catanzaro.
culminato in primo grado con degli Esteri e aggiunti a sorpresa ai 5 di Forza In ventimila con Don Ciotti
la condanna (12 in tutto) di 3 ex capo politico dei Italia e a a uno di Leu, laddove 4 Caos interno
deputati nazionali e 2 ex parla- Cinquestelle ieri di Forza Italia, 2 del Pd e uno del E così il taglio dei parlamentari, ● In ventimila in corteo a Foggia, al fianco
Ridurre mentari regionali. E all’oriz- a Bruxelles per M5S si erano all’ultimo ritirati, bandiera politica irrinunciabile di Don Ciotti, per dire no alle mafie dopo gli
deputati e zonte si aprono nuovi scenari il vertice Ue su mettendo a rischio il raggiungi- di Di Maio, diventa nuovo terre- Il caffè attentati dei giorni scorsi. Il corteo è partito
senatori? per la legislatura, proprio in se- Iran e Libia ANSA mento dell’obiettivo. Un “soc- no di scontro e tensioni, mentre Per i Radicali dal punto in cui è stato assassinato il 2
guito alla raccolta di firme per il corso”, quello leghista, che av- anche in seno al Movimento la (contrari alla gennaio l’imprenditore Roberto D’Angelo
Si era già
referendum sul taglio dei parla- vicina da una parte la consulta- guida è alle prese con la minac- riforma), «con e si è diretto verso il centro città. Le indagini,
deciso con mentari, cavallo di battaglia del zione popolare (potrebbe svol- cia della scissione interna. Nelle la riduzione dei nel 2019, facevano emergere l’esistenza nella
una leader insieme al Reddito di cit- gersi in tarda primavera) e, ultime ore si era pure vociferato parlamentari zona di almeno un migliaio di affiliati ai clan.
riforma tadinanza. dall’altra, persegue un duplice di vicine dimissioni da parte del il risparmio
approvata scopo. Porre fine nei prossimi leader (smentite dall’interessa- annuale per ogni
alla Il futuro della riforma mesi alla legislatura (con un vo- to), poi difeso in giornata in- cittadino» LA SENTENZA DEL TRIBUNALE DI MONZA
Camera Se la raccolta firme dei Radicali to anticipato prima che entri in nanzitutto dal sottosegretario
per chiedere la consultazione di vigore la riforma e la sforbiciata alla Presidenza del Consiglio,
equivale
«a un caffè»
Denunciati per abusi sui figli
è fermata nelle piazze a quota di 345 poltrone) e, allo stesso Riccardo Fraccaro. Di sicuro ci Genitori assolti dopo sei anni
669, quella in Senato è andata tempo, dare una spinta al refe- saranno novità importanti, tra-
invece a buon fine (71, ne basta- rendum sul maggioritario, in pela dai 5 Stelle, in coincidenza ● Per sei anni non hanno potuto vedere i loro
vano 64) non senza polemiche. contemporanea con le elezioni con gli Stati generali in pro- due figli perché accusati di violenza sessuale
Proprio il M5s ha accusato la comunali e regionali. «Sì, ab- gramma dal 13 al 15 marzo, for- e maltrattamenti dopo la denuncia degli opera-
Lega di aver fornito «l’aiutino» biamo dato un contributo per se ad Assisi: un nuovo inizio. tori di una comunità in provincia di Varese. In
Mara (non comunque decisivo) per avvicinare la data delle elezio- © RIPRODUZIONE RISERVATA primo grado, con formula piena, i due genitori
Carfagna raggiungere e superare il quo- ni, perché prima va a casa que- sono stati assolti dal Tribunale di Monza.
Forza
Italia
rum «per tenersi strette le pol-
trone»: riferimento ai quei 6
sto governo di incapaci e meglio
è, non per Salvini ma per l’Ita- s TEMPO DI LETTURA 2’28’’ «Siamo riusciti a dimostrare che le accuse erano
false e infondate», ha detto il legale del padre.

Il cantautore torna con “Cip!” LA STAGIONE 12 SULLA RAI

La musica secondo Brunori Sas «Mi sentivo ultraquarantenne


anche quando ne avevo quindici,
di anni: c’è quella gioia di aver
HA DETTO
L’eterno “Don Matteo”
Ascolti oltre i 7 milioni
«Metà memoria, metà terapia» raggiunto il mio momento inte-
riore anche esteticamente. Le
canzoni sono i promemoria della
consapevolezza: è questo il ruolo
di Christian Pradelli - MILANO stazione è stata abbastanza rapi- della musica, da una parte tera-
da, anche per assecondare il peutica per raccontare qualcosa, In Italia se

«O
gni volta che mondo che mi gira intorno. Un dall’altra serve a ricordare». Fe- ti giochi la
partorisco un autore deve fronteggiare la rapi- aturing inedito in Fuori dal mamma fai
album, provo dità e concentrare la scrittura in mondo, pezzo fortemente radio-
centro e,
sempre un un tempo stretto. Per questo ho fonico: «In Italia se ti giochi la
grande senso di composto brani aderenti al mo- mamma fai sempre centro e, da da uomo di
libertà: in questo caso è come se mento e al mondo che stiamo vi- uomo di marketing, l’ho inserita marketing.
avessi aperto la gabbietta. È una vendo». anch’io. La collaborazione con l’ho quindi
grande liberazione del mio uc- mamma funziona sempre: ho ri- inserita
cellino interno». Presenta così La consapevolezza schiato di essere superato in po- anch’io ● A vent’anni dal debutto, «Don Matteo»,
Brunori Sas Cip!, la sua nuova fa- Undici tracce, già anticipate dal polarità, ma ne sono fiero». Tour non tramonta. La serie tv con Terence Hill ha
tica discografica che apre di fatto grande successo del singolo Per al via da Jesolo il 3 marzo, quindi Brunori Sas raccolto 7 milioni spettatori e il 30.6% di
il 2020. Un disco dalla poetica due che come noi, che il cantau- a Torino il 7 e il 13 ad Assago. Cantautore share con la prima puntata della stagione 12,
575044462045444420204

potente che si impone con un tore cosentino definisce «piccoli © RIPRODUZIONE RISERVATA giovedì sera su Rai 1. E la presenza di Fabio
linguaggio nuovo, profondo, che momenti luminosi di consape- Rovazzi ha favorito il successo fra le ragazze
colpisce ed emoziona già dal pri-
mo ascolto: «Questa volta la ge-
volezza». Già, la consapevolezza
raggiunta nella sua età preferita:
Quinto albun Dario Brunori,
in arte Brunori Sas, ha 42 anni s TEMPO DI LETTURA 1’10’’ (share del 35% 37% nella fascia 15-24 anni).
40 SABATO 1 1 GENNAIO 2020 LA GAZZETTA D E L LO SP O RT

ITALIANO