Sei sulla pagina 1di 4

PAESE :Italia AUTORE :Di Eugenio Bruno

PAGINE :65-68
SUPERFICIE :400 %
PERIODICITÀ :Quotidiano

14 marzo 2020 - Edizione Supplemento

Tutti i diritti riservati


PAESE :Italia AUTORE :Di Eugenio Bruno
PAGINE :65-68
SUPERFICIE :400 %
PERIODICITÀ :Quotidiano

14 marzo 2020 - Edizione Supplemento

E-LEARNING IL SOLE 2 4 ORE

E-LEARNING

A distanza il 4%
dei corsi, ma è corsa
a recuperare il gap

di Eugenio Bruno

edute di laurea a distanza a Pa- za, può rappresentare l'occasione per

S via, Pisa e al Politecnico di Mila- «guardare al futuro», come sottolinea-


no. Esami scritti (e online) a Pa- to dal presidente della Conferenza dei
dova. Trasformazione di tutti i corsi da rettori (Crui), Ferruccio Resta, all'indo-
frontali in digitali alla Bocconi, alla Lu- mani della scelta del governo di
iss e a Padova. Open day virtuale alla prò tempore scuole e università.
Cattolica. Sono solo alcune delle stra- Esattamente come negli istituti sco-
tegie anti-chiusura messe in campo nei lastici, anche negli atenei all'improv-
giorni scorsi dagli atenei italiani dopo viso la parola d'ordine è diventa
la sospensione delle attività didattiche, Dalla presenza si è passati al-
causa coronavirus, su tutto il territorio l'assenza; dall'insegnamento frontale
nazionale. E altre ne seguiranno da qui alle aule virtuali. In un quadro genera-
in avanti. Nell'ambito di una strategia le comunque migliore rispetto alle
che, nata per fronteggiare l'emergen- scuole. Con tante piattaforme di ate-

66

Tutti i diritti riservati


PAESE :Italia AUTORE :Di Eugenio Bruno
PAGINE :65-68
SUPERFICIE :400 %
PERIODICITÀ :Quotidiano

14 marzo 2020 - Edizione Supplemento

LE UNIVERSITÀ

L'offerta delle Università statali

LA MAPPA DEI CORSI A DISTANZA


Le lauree attive online in tutto in patte nelle università statali (2019)
Atenei tradizionali Atenei telematici
Bari Unicusano
1 1 14
Cagliari Studi Guglielmo Marconi
5 20
Cattolica Sacro Cuore E-campus
2 25
Ferrara Giustino Fortunato
I •1 7
Foggia Leonardo Da Vinci
7
mm 1 ,
I X
Genova Universitas Mercatorum
1 12
Link Campus Internazionale Uninettuno
• 1 13
Lum lui
• 1 4
Milano Pegaso
B 2 10
Milano -iBicocca San Raffaele Roma
• 1 7
Modena e Reggio Emilia Unitelma Sapienza
5 6
Padova
• 1 Fonte: Universitaly

Palermc 1
B 1
Parma
5 DIFFUSIONE
Perugia DELL'E-LEARNING
4
La teledidattica dal 2011
Pisa
• 1 a oggi
Politecnico di Milano 5.000
• 1
B4 S
Roma 2
neo già preesistenti, 11 università in- m
4.334
0
teramente telematiche e il 4,2% di tutti Roma 7
• • 1
i corsi erogati già integralmente o par- Roma Tre
• 1
zialmente a distanza (0 in forma mi- 3.000
Sassari
sta, cioè con meno del 66% dei crediti • 1
Stranieri i Reggio C.
attribuiti online). • 1
8
La diffusione dell'e-learning 5
Fermo restando che si tratta solo di CORSI A DISTANZA
Tuscia
uno dei tanti indicatori utilizzabili per 1
I 195
misurare l'attitudine al digitale delle
Udine 5 100
nostre accademie, il primo elemento Studi Internaz. di Roma (Unint)
1 2011 2019
che balza agli occhi è che nell'arco di un Urbino Carlo Bo 4 Fonte: Universitaly

decennio i corsi a distanza attivi negli

67

Tutti i diritti riservati


PAESE :Italia AUTORE :Di Eugenio Bruno
PAGINE :65-68
SUPERFICIE :400 %
PERIODICITÀ :Quotidiano

14 marzo 2020 - Edizione Supplemento

E-LEARNING IL SOLE 24 ORE

atenei statali sono saliti dai 100 del attrezzataperfarlo.Stessodiscorsoper


2011 ai 195 attivi nel 2019 secondo il le università non statali. In Bocconi ad
portale Universitaly. Considerando esempio tutti i corsi sono stati trasferiti
che nel frattempo le lauree sono salite sulla piattaforma di ateneo. «Siamo

da 4.334 a 4.645 il peso dell'e-learning partiti dal Mba full time - racconta Leo-

è cresciuto dal 2,3 al 4,2 per cento. Rin- nardo Caporarello, direttore del Built
(Bocconi university innovation in lear-
viando al grafico pubblicato nella pa-
ning and teaching) - e poi ci siamo al-
gina precedente per i dettagli, in que-
sta sede ci limitiamo a sottolineare che largati agli altri insegnamenti. Accom-

oltre il 60% delle iniziative a distanza pagnando la parte video e quella live

riguarda le realtà telematiche. con altre attività di interazione con lo


Un'esperienza che potrebbe tornare studente. Ad esempio simulazioni web
utile in questo momento. da svolgere da soli 0 in team». Il passag-
gio successivo riguarderà esami e se-
dute di laurea. E anche la Luiss tutta la
Le istruzioni del ministero
didattica è stata spostata online: «Ab-
Al momento ciascun ateneo sta fron-
biamo fatto un passo in più - chiarisce
teggiando l'emergenza come può. Sul-
il direttore generale Giovanni Lo Storto
la base di una circolare del ministro Ga-
- abbiamo scelto di non registrare le le-
etano Manfredi che, attuando il Dpcm
zioni, ma di andare da subito live con
del 4 marzo, ammette la «possibilità»
tutti i docenti per non interrompere il
di svolgere «attività formative a di-
rapporto in presenza, per quanto vir-
stanza», tenendo conto delle esigenze
tuale. Ho visto che gli studenti sui so-
specifiche degli studenti con disabilità.
cial stanno scrivendo: Luiss non si fer-
La modalità telematica - sottolinea an-
ma. È vero, Luiss non si ferma, nessuna
cora il documento ministeriale - è am-
delle nostre vite si deve fermare».
messa anche per gli esami e sedute di
laurea purché sia comunque garantita Anche altrove lo switch è stato rapi-
la pubblicità degli stessi. Passando alle do. L'università di Pisa ha utilizzato i
eccezioni viene specificato che lo stop primi giorni dell'emergenza per dif-
non riguardala formazione specialisti- fondere tra allievi e docenti le
ca dei medici né i corsi di dottorato. zioni per e poiha avviato anche le
lezioni online, come racconta il proret-
Le scelte sul campo tore alla didattica, Marco Abate: «Sia
Nei territori che sono stati colpiti prima pure con qualche inevitabile perdita
dall'emergenza la sperimentazione è sulla qualità della didattica, in questo
chiaramente più avanti. Ad esempio in modo contiamo di conciliare l'esigen-
Lombardiadove sia il Politecnico di Mi- za di salvaguardare il percorso forma-
lano che l'università di Pavia hanno te- tivo degli studenti con le importanti

nuto le prime sedute di laurea in moda- misure di prevenzione della diffusione


lità virtuale già durante la prima setti- del virus». È la sua speranza.
© RIPRODUZIONERISERVATA
mana di marzo e anche la Bicocca si è

68

Tutti i diritti riservati