Sei sulla pagina 1di 274

Tecnologia

all’avanguardia e
controlli rigorosi
garantiscono
eccellenza qualitativa
su tutta la gamma.
Foto: il NIR per
l’analisi spettroscopica
agli infrarossi.

Phoenix, azienda leader nell’ambito di nutraceutica,


fitoterapia e micoterapia, vanta un lungo e LongLife.
virtuoso percorso, costruito grazie ad una fede
incrollabile nei confronti di una visione più ampia Il naturale
dell’integrazione nutrizionale, con un approccio
complementare alla medicina convenzionale. sistema
L’autenticità e l’unicità dei prodotti a marchio
LongLife® sono il riflesso della nostra identità di benessere
aziendale: da oltre 30 anni, affianchiamo ai
principi attivi della natura innovazione e ricerca,
per offrire più di 250 integratori mirati al
integrato.
riequilibrio psico-fisico, per tutte le fasi della vita.
Acquistiamo le materie prime selezionando i più Lavoriamo con team di professionisti qualificati e
qualificati produttori mondiali della nutraceutica, motivati, in un’ottica integrata dove innovazione,
limitando al massimo l’impiego di additivi ricerca e sicurezza si coniugano all’efficacia, per
alimentari. fornire prodotti apprezzati da medici, farmacisti,
erboristi e consumatori.
I nostri prodotti, formulati con dosaggi ottimali
per garantirne la massima assimilabilità, vengono Phoenix è oggi l’azienda più apprezzata da chi
meticolosamente sottoposti a severi controlli cerca risposte sicure e innovative per migliorare
riguardanti gli aspetti chimici, sensoriali e la propria qualità di vita, dare il corretto sostegno
microbiologici. alla salute e ristabilire i giusti equilibri.
Missione
La natura ha molti segreti, che condivide solo
con chi la sa osservare con passione ed è
capace di restituirli sotto forma di prodotti sicuri
ed efficaci.

Per questo la nostra missione è identificare


i principi attivi che la natura ci può offrire,
realizzando non semplici complementi ma veri
e propri alleati di salute, innovativi, sicuri ed
efficaci mirati al riequilibrio e all’ottimizzazione
del potenziale psico-fisico. Persone
Specializzazione, competenza, passione: questi
Siamo quindi vicino alle persone per soddisfarne gli attributi che caratterizzano il team LongLife.
le esigenze quotidiane di salute, prevenzione Dal controllo qualità alla produzione, dalla
e benessere, e offriamo una vasta gamma di ricerca e sviluppo alla logistica, dal marketing
integratori alimentari naturali, con il costante all’amministrazione, dal servizio clienti alla
supporto dei più recenti studi in ambito fatturazione, in LongLife sono le persone a
scientifico. fare la differenza. Clienti, fornitori, intermediari,
consulenti, consumatori, chiunque trova ogni
giorno nella nostra azienda l’interlocutore più
preparato e attento a rispondere in modo
celere, efficiente e dedicato alle sue specifiche
esigenze per una customer satisfaction sempre
ai massimi livelli.

Gamma Prodotti
Fitoterapia, nutraceutica e micoterapia: i nostri
prodotti rappresentano il risultato di una grande
passione per la continua ricerca per soddisfare le
aspettative di salute di un pubblico molto ampio.
Un listino completo di oltre 250 referenze che si
rinnova costantemente per presentare formule
all’avanguardia e con caratteristiche distintive:
dosi ponderali mirate, estratti vegetali
standardizzati e titolati con metodo altamente
specifico negli attivi fondamentali (preferibilmente
HPLC), varietà dei formati farmaceutici e
un rapporto qualità/prezzo estremamente
competitivo.

Merchandising di impatto e forte


identità visiva amplificano riconoscibilità
e distintività del brand.
Foto: il nostro espositore da banco.
Lavoriamo ogni prodotto in ambienti
strettamente controllati dal punto di vista
climatico, atmosferico e igienico: oltre alla pulizia
quotidiana le camere bianche vengono infatti
integralmente sanificate con cadenza regolare
per evitare contaminazioni o accidentali mix-up
tra i prodotti.

Garantiamo e proteggiamo l’integrità dei nostri


prodotti finiti ad un triplice livello: un tappo in
alluminio termosaldato, un sigillo ad anello e
Controllo Qualità una pellicola esterna che avvolge le confezioni
proteggendole da polvere ed eventuali impurità.
I nostri integratori vantano certificazioni quali Studiamo e sviluppiamo etichette complete,
GMP, (Good Manufacturing Practice), HACCP chiare ed esaustive contenenti informazioni
e, per quanto riguarda il biologico, Bioagricert. dettagliate su composizione, target terapeutici,
In LongLife l’eccellenza qualitativa è infatti garantita posologia,eventuali allergeni e la compatibilità con
da un rigoroso iter di controllo che si estende particolari situazioni di salute, contemporanee
lungo tutta la filiera, dall’approvvigionamento dei assunzioni o regimi dietetici vegetariani e vegani.
materiali al confezionamento del prodotto finito.
Abbiamo consolidato rapporti di lunga data
con i più prestigiosi fornitori internazionali e ci
avvaliamo della consulenza di laboratori esterni
accreditati per l’analisi delle materie prime
che entrano a far parte del
processo produttivo solo
dopo avere soddisfatto
stringenti parametri di
idoneità.
Sottoponiamo le
formulazioni, semilavorate
e finite, ad una serie di
test per garantirne stabilità
e biodisponibilità e, per
una selezione di referenze,
impieghiamo i migliori
brevetti internazionali a
marchio registrato per
assicurare la massima
affidabilità.

Titolazioni effettive superiori ai minimi


dichiarati in etichetta certificano dosaggi
superiori agli standard ministeriali.
Foto: certificato di analisi
dell’Agaricus blazei biologico.
Formazione e di convegni ECM, la formazione a distanza
e attività di social e web marketing.
sostegno al sell out
Progettiamo e distribuiamo un’ampia gamma La nostra rete vendita e di informazione
di materiali rivolti all’informazione del pubblico è inoltre attiva in modo da garantire un
di consumatori e alla formazione del corpo confronto personale, diretto e continuativo con
professionale medico-scientifico: sosteniamo i farmacisti, gli erboristi e gli specialisti della salute
così la vendita dei nostri prodotti e la diffusione e della nutrizione dislocati su tutto il territorio.
di una cultura della medicina naturale al
servizio di tutte le categorie professionali
coinvolte nel consiglio e nella prescrizione
dei nostri prodotti, sempre più attente e Ricerca e Sviluppo
sensibili ai legami tra nutrizione e salute: Pionieri dal 1985: in LongLife da sempre ci piace
anticipare le tendenze, spinti dalla convinzione
• schede, cataloghi, kit campionari, brochure che la vera innovazione non possa prescindere
generali e monotematiche riservati a medici, dalla ricerca continua di soluzioni per migliorare
farmacisti, erboristi la qualità di vita del più ampio numero di
• espositori, cartoline, depliant, campioni, persone possibile.
shopper, guide, cartellonistica da vetrina e Dall’analisi costante delle tendenze più attuali
da banco per il consumatore finale nel comparto della salute naturale, coniugata
allo studio sistematico della più autorevole
Grande attenzione è dedicata all’aggiornamento letteratura scientifica, nascono prodotti pensati
continuo del nostro sito web, longlife.it, sul quale per il sostegno delle più svariate esigenze di
è possibile rimanere informati non solo sulle salute e basati su principi attivi la cui efficacia si
novità in catalogo, ma anche sugli studi scientifici fonda su evidenze comprovate.
più recenti, sui diversi ingredienti naturali e Il forte legame tra conoscenza, selezione di
sulla loro correlazione rispetto alle più diffuse ingredienti naturali di nuova generazione e
problematiche di salute. Per il consumatore realizzazione di prodotti innovativi costituisce
è inoltre possibile identificare, attraverso così lo sviluppo e la continuità di un ideale
l’interrogazione dell’apposita funzione, il punto di naturalità e di efficacia perseguito con la
vendita distributore di LongLife a lui più vicino. massima etica e trasparenza professionale.

Siamo inoltre attivi nel promuovere la


notorietà del nostro marchio e la
qualità della nostra offerta attraverso
un’ampia serie di ulteriori attività
come l’organizzazione di eventi,
la presenza alle più importanti
fiere di settore, la sponsorizzazione

Osservatori esterni e indipendenti


riconoscono il primato qualitativo dei
prodotti LongLife.
Foto: studio pubblicato da AltroConsumo.
Test salute 91, Aprile 2011
Il Packaging

20

1 2 4
21

19

5
18
6
17
7

16
8

15 14 13 12 11 10 9

1 Codice Prodotto codice interno identificativo. 14 Dimensione dell’Unità di Consumo immagine della forma e
dimensione espressa in millimetri.
2 Logo LongLife ben evidenziato sul fronte dell’etichetta di tutti i
®

prodotti marchiati LongLife®. 15 Loghi Senza Glutine/Vegan se presente indica che il prodotto
è senza glutine e adatto ai vegani.
3 Nome del Prodotto chiaro ed identificabile quasi sempre con
l’indicazione o con il nome dell’ingrediente attivo principale. 16 Marchi fornitori se presente identifica il marchio registrato della
materia prima a cui si riferisce.
4 Informazioni Salutistiche effetti “nutritivi” o “fisiologici” del
prodotto derivanti dall’insieme dei suoi ingredienti. 17 Modo d’Uso e Avvertenze si tratta di indicazioni riguardo le
eventuali precauzioni d’uso del prodotto. Istruzioni per un consumo
5 Data di Scadenza/lotto stampata in modo molto chiaro, è la sicuro del prodotto.
data (mese/anno) fino alla quale il prodotto chiuso conserva le sue
proprietà in adeguate condizioni di conservazione. A fianco viene 18 Eccipienti elenco degli ingredienti in ordine decrescente di quantità
riportato il numero di lotto che identifica un insieme di prodotti (compresi gli additivi alimentari utilizzati nella fabbricazione).
fabbricati o confezionati in circostanze praticamente identiche.
19 Informazioni Prodotto fornisce indicazioni su: dose di prodotto
6 Codice Paraf codice a barre paraf identificativo per la farmacia. raccomandata per l’assunzione giornaliera, numero di dosi giornaliere
per confezione, peso di ogni singola unità di consumo e principi attivi
7 Modalità di Conservazione fornisce indicazioni utili su come titolati, rapporto droga/estratto e metodo analitico ove possibile,
conservare in modo ottimale la freschezza e l’efficacia del prodotto. parte della pianta utilizzata.
8 Origine del Prodotto viene indicato il luogo di produzione e di 20 Tripla Garanzia di Integrità
confezionamento.
• Sleeve pellicola trasparente termoretratta posta a protezione
9 Peso Netto si tratta del peso netto della confezione. A volte oltre della polvere e dell’umidità.
al peso netto in questa posizione viene riportato il peso totale di tutti
gli ingredienti funzionali presenti in ogni unità di consumo. • Tappo Giallo Inviolabile per garantire la massima
protezione al consumatore.
10 Denominazione di Vendita identifica la classificazione
merceologica del prodotto. • Sigillo di Protezione Sottotappo lamina d’alluminio
sigillata tramite termoinduzione per garantire l’impenetrabilità
11 Categoria Salutistica identifica in modo rapido il prevalente di agenti esterni indesiderati all’interno del barattolo (umidità,
effetto nutritivo o fisiologico del prodotto. batteri, ecc.).
12 Contenuto riporta il numero ed il tipo di unità di consumo 21 Barattolo in PET materiale riciclabile di alta qualità; una volta
presenti (capsule, tavolette, compresse, perle, ecc.). In verde vengono rigenerato (con solo il 66% di energia rispetto alla nuova produzione)
nuovamente evidenziati i prodotti adatti ai vegetariani. può essere utilizzato per ottenere fibre sintetiche per l’industria
13 Elenco dei Componenti Principali indica gli ingredienti tessile o per fabbricare altri contenitori alimentari.
caratteristici o se l’estratto è titolato, standardizzato oppure
concentrato.
Indice D
alfabetico
D complex 1000 110
D-Mannose 111
D-Ribose Powder 112
Damiana 113
DHA 114
5-HTP 26 Body Cleanse 68 Dioscorea 115
Boron 3 69 Drenafactors 116

A
A-Basic 27
Boswellia
Broccoli-Max
70
71
DrenaLight
Duodophilus
117
118
Bromelain Forte 72
Absolute Egg 28
E
Absolute Milk&Egg
Absolute Soy
Absolute Vegan
29
30
31
C
C 500 73
E 200
E 400
119
120
Absolute Whey 32 C 2000 74 E 1000 121
Açai 33 C complex 500 75 Echinacea 122
Acerola C 100 34 C complex 500 fizz 76 Eleuterococco 123
Acerola C 500 35 C complex 1000 77 EPA&DHA Original 124
Acidophilus 36 C complex 1000 fizz 78 EPA&DHA Gold 125
Adrenal 37 C complex 1500 79 EPA&DHA +Q10 126
Agaricus Bio 38 C Powder 80 Equiseto 127
Aglio 39 Caffè Verde 81 Ester-C® 128
Aglio Nero 40 Cal-Mag-Zinc 82
Agnocasto
ALC
41
42
Calcium 400
Calcium 750
83
84
F
Fieno Greco 129
Alfalfa 43 Cannella 85
Finocchio 130
Allerfactors 44 Carbo Stop 86
Floractive 131
Amino complex 45 Carbone 87
Folic 132
Angelica Cinese 46 Carciofo 88

G
Ap Control 47 Cardo Mariano 89
Artiglio del Diavolo 48 Centella 90
Ashwagandha 49 Chitosan 91 Ganoderma Bio 133
Astaxanthin 50 Choline 92 Garcinia 134
Astragalo 51 Cimicifuga 93 Gimnema 135
Auricularia Bio 52 Citrus Diet 94 Ginkgo Plus 136
CLA 95 Ginseng 137

B
B-1 53
Clorella
Clorofilla
96
97
Glucomannano
Goji
138
139
Co En Q10 20mg 98 Grifola Bio 140
B-2 54 Co En Q10 100mg 99 GTF Chromium 141
B-6 55 Co En Q10 200mg 100 Guaranà 142
B-12 56 Co En QH 101

H
B complex 50 57 ColostruMax 102
Bardana 58 Copper 103
BCAA 59 Coprinus Bio 104 Hair Formula Plus 143
Bed Time 60 Coral Calcium 105 Hericium Bio 144
Betacarotene 10.000 61 Cordyceps Bio 106
Betacarotene 25.000 62 Creatina Powder 107
Betaine HCl
Biancospino
Bioflavonoids Plus
63
64
65
Curcuma
Curcuma Forte
108
109 I
Inositol 145
BioPerine® 66 Inulin Powder 146
Biotin 67 Iperico 147
Iron complex 148 Mirtillo Rosso Forte 194 Propoli d’Api 240
Isoflavoni di Soia 149 MSM 195 Prostafactors 241
MSM Plus 196 Psyllium Bio Powder 242

K
Kelp 150
MSM Powder
Multicarotene
197
198
R
Multiminerals 199
Krill Superba 151 Renjuva® 243

L N
NAC 200
Resveratrol Forte
Riso Rosso
Rodiola
244
245
246
L-Arginine 152 NADH 201 Rosa Canina 247
L-Carnitine 153 Nail Formula 202 Rutina 248
L-Carnosine 154 Niacin 203
L-Glutamine
L-Glutamine Powder
155
156
Nutrimmune® 204
S
L-Glutathione 50mg
L-Glutathione 250mg
L-Lysine
157
158
159
O
Octacosanol 205
S.O.D. 2000
Salice Bianco
Selenium
249
250
251
L-Phenylalanine 160 Ocufactors® Plus 206 Skin Formula 252
L-Taurine 161 OKG 207 Spirulina Bio 253
Laax 162 Olio di Borragine 500 Bio 208 Spirulina Bio Powder 254
LDLfactors Plus 163 Olio di Borragine 1300 Bio 209 Sxfactors 255
Lecitina di Girasole 164 Olio di Chia Bio 210
Lecitina di Soia
Lentinula Bio
165
166
Olio di Cocco
Olio di Enotera 500 Bio
211
212 T
Tarassaco 256
Lievito Forte 167 Olio di Enotera 1300 213
Light&Energy 168 Olio di Fegato di Merluzzo 500 214 Tè Verde 257
Lipo Activator Plus 169 Olio di Fegato di Merluzzo1000 215 Tribulus 258
Lipoic 100mg 170 Olio di Germe di Grano 216 Trifoglio Rosso 259
Lipoic 300mg 171 Olio di Lino Bio 217
Lipotropic
Luppolo XN10®
172
173
Olio di Ribes Nero
Olivo Foglia
218
219
U
Uncaria 260
Lutein 174 Omega 3-6-9 220
Uva Rossa Semi 261
Lycopene 175 Omega 3-6-9 Vegan 221

V
One Tab Complete 222

M
Maca 176
OPC complex
Ortica
223
224 Valeriana 262
Osteo-AR® Plus 225 Vegan D 2000 263
Magnesium 188 177 Oxy Max 226 VegZyme 264
Magnesium 375® 178
Vitamin D 400 265
Magnesium Fizz
Magnesium K
Manganese
179
180
181
P
P-5-P 227
Vitamin D 1000
Vitamin D 1000 Spray
266
267
Vitamin K 268
Mangostana 182 PABA 228

Y
Marine Cartilage 183 Pantothenic 229
Melatonin 184 Papaya Zyme 230
Melatonin Spray 185 Pappa Reale 231 Yeastrol 269
Melissa 186 Partenio 232
Melograno
Memory Plus
187
188
Pau d’Arco
Phos Serine
233
234 Z
Zafferano 270
Micronutrients 189 Pleurotus Bio 235
Micronutrients Junior 190 PMS 236 Zenzero 271
Milk Digest 191 Polyporus Bio 237 Zinc 25 272
Milk Free Acidophilus® 192 Poria Bio 238
Mirtillo Nero 193 Potassium 99 239
Indice
merceologico
Acidi Grassi Essenziali Enzimi Guaranà 142
Iperico 147
CLA 95 Bromelain Forte 72
Luppolo XN10® 173
DHA 114 Milk Digest 191
Maca 176
EPA&DHA Original 124 Papaya Zyme 230
Mangostana 182
EPA&DHA Gold 125 S.O.D. 2000 249
Melissa 186
EPA&DHA +Q10 126 VegZyme 264
Melograno 187
Krill Superba 151
Mirtillo Nero 193
Lecitina di Girasole 164 Estratti Vegetali Mirtillo Rosso Forte 194
Lecitina di Soia 165 Standardizzati Olivo Foglia 219
Olio di Borragine 500 Bio 208
5-HTP 26 Ortica 224
Olio di Borragine 1300 Bio 209
Açai 33 Partenio 232
Olio di Chia Bio 210
Aglio 39 Pau d’Arco 233
Olio di Cocco 211
Aglio Nero 40 Rodiola 246
Olio di Enotera 500 Bio 212
Agnocasto 41 Salice Bianco 250
Olio di Enotera 1300 213
Alfalfa 43 Spirulina Bio 253
Olio di Lino Bio 217
Angelica Cinese 46 Spirulina Bio Powder 254
Olio di Ribes Nero 218
Artiglio del Diavolo 48 Tarassaco 256
Omega 3-6-9 220
Ashwagandha 49 Tè Verde 257
Omega 3-6-9 Vegan 221
Astragalo 51 Tribulus 258
Bardana 58 Trifoglio Rosso 259
Aminoacidi e Peptidi Uncaria 260
Biancospino 64
ALC 42 BioPerine® 66 Uva Rossa Semi 261
Amino complex 45 Boswellia 70 Valeriana 262
BCAA 59 Broccoli-Max 71 Zafferano 270
Creatina Powder 107 Caffè Verde 81 Zenzero 271
L-Arginine 152 Cannella 85
L-Carnitine 153 Carciofo 88 Fibre
L-Carnosine 154 Cardo Mariano 89
Fieno Greco 129
L-Glutamine 155 Centella 90
Glucomannano 138
L-Glutamine Powder 156 Cimicifuga 93
Inulin Powder 146
L-Glutathione 50mg 157 Clorella 96
Psyllium Bio Powder 242
L-Glutathione 250mg 158 Clorofilla 97
L-Lysine 159 Curcuma 108
Funghi Medicinali
L-Phenylalanine 160 Curcuma Forte 109
L-Taurine 161 Damiana 113 Agaricus Bio 38
NAC 200 Dioscorea 115 Auricularia Bio 52
OKG 207 Echinacea 122 Coprinus Bio 104
Eleuterococco 123 Cordyceps Bio 106
Carotenoidi Equiseto 127 Ganoderma Bio 133
Finocchio 130 Grifola Bio 140
Astaxanthin 50
Garcinia 134 Hericium Bio 144
Betacarotene 10.000 61
Gimnema 135 Lentinula Bio 166
Betacarotene 25.000 62
Ginkgo Plus 136 Pleurotus Bio 235
Lutein 174
Ginseng 137 Polyporus Bio 237
Lycopene 175
Goji 139 Poria Bio 238
Multicarotene 198
Integratori Specifici Coral Calcium 105 Vitamine B
GTF Chromium 141
Adrenal 37 Iron complex 148 B-1 53
Allerfactors 44 Kelp 150 B-2 54
Ap Control 47 Magnesium 188 177 B-6 55
Bed Time 60 Magnesium 375® 178 B-12 56
Betaine HCl 63 Magnesium Fizz 179 B complex 50 57
Bioflavonoids Plus 65 Magnesium K 180 Biotin 67
Body Cleanse 68 Manganese 181 Choline 92
Carbo Stop 86 Multiminerals 199 Folic 132
Carbone 87 Potassium 99 239 Inositol 145
Chitosan 91 Selenium 251 Lievito Forte 167
Citrus Diet 94 Zinc 25 272 Niacin 203
ColostruMax 102 P-5-P 227
D-Mannose 111 Multivitaminici PABA 228
Drenafactors 116 Pantothenic 229
DrenaLight 117 Micronutrients 189
Hair Formula Plus 143 Micronutrients Junior 190 Vitamina C
Isoflavoni di Soia 149 One Tab Complete 222
Acerola C 100 34
Laax 162
Probiotici Acerola C 500 35
LDLfactors Plus 163
C 500 73
Light&Energy 168
Acidophilus 36 C 2000 74
Lipo Activator Plus 169
Duodophilus 118 C complex 500 75
Lipotropic 172
Floractive 131 C complex 500 fizz 76
Marine Cartilage 183
Milk Free Acidophilus® 192 C complex 1000 77
Melatonin 184
C complex 1000 fizz 78
Melatonin Spray 185
Proenergetici C complex 1500 79
Memory Plus 188
C Powder 80
MSM 195 Co En Q10 20mg 98
Ester-C® 128
MSM Plus 196 Co En Q10 100mg 99
Rosa Canina 247
MSM Powder 197 Co En Q10 200mg 100
Nail Formula 202 Co En QH 101
Nutrimmune® 204 D-Ribose Powder 112
Vitamina E
Ocufactors® Plus 206 Lipoic 100mg 170 E 200 119
OPC complex 223 Lipoic 300mg 171 E 400 120
Osteo-AR® Plus 225 NADH 201 E 1000 121
Phos Serine 234 Octacosanol 205 Olio di Germe di Grano 216
PMS 236 Pappa Reale 231 Oxy Max 226
Propoli d’Api 240
Prostafactors 241 Proteine
Renjuva® 243
Resveratrol Forte 244 Absolute Egg 28
Riso Rosso 245 Absolute Milk&Egg 29
Rutina 248 Absolute Soy 30
Skin Formula 252 Absolute Vegan 31
Sxfactors 255 Absolute Whey 32
Yeastrol 269
Vitamine A/D/K
Minerali D complex 1000 110
A-Basic 27 Olio di Fegato di Merluzzo 500 214
Boron 3 69 Olio di Fegato di Merluzzo 1000 215
Cal-Mag-Zinc 82 Vitamin D 400 265
Calcium 400 83 Vitamin D 1000 266
Calcium 750 84 Vitamin D 1000 Spray 267
Copper 103 Vitamin K 268
Indice
funzionale
Apparato respiratorio Sxfactors 255 OPC complex 223
Tribulus 258 Resveratrol Forte 244
Allerfactors 44 Zinc 25 272 S.O.D. 2000 249
Cordyceps Bio 106 Uva Rossa Semi 261
Echinacea 122 Articolazioni Zinc 25 272
Mangostana 182
NAC 200 Artiglio del Diavolo 48
Circolazione
Pau d’Arco 233 Boswellia 70
Pleurotus Bio 235 Bromelain Forte 72 Açai 33
Propoli d’Api 240 Curcuma 108 Acerola C 100 34
Salice Bianco 250 Curcuma Forte 109 Acerola C 500 35
Marine Cartilage 183 Aglio 39
Apparato urogenitale MSM 195 Aglio Nero 40
femminile MSM Plus 196 Bioflavonoids Plus 65
MSM Powder 197 C 500 73
Agnocasto 41 Osteo-AR® Plus 225 C 2000 74
Alfalfa 43 Salice Bianco 250 C complex 500 75
Angelica Cinese 46 Uncaria 260 C complex 500 fizz 76
B-6 55 C complex 1000 77
Cimicifuga 93 Cellule e DNA C complex 1000 fizz 78
D-Mannose 111 C complex 1500 79
Damiana 113 Auricularia Bio 52
C Powder 80
Folic 132 Bioflavonoids Plus 65
Centella 90
Isoflavoni di Soia 149 Broccoli-Max 71
D complex 1000 110
Maca 176 C 500 73
Drenafactors 116
Milk Free Acidophilus® 192 C 2000 74
DrenaLight 117
Mirtillo Rosso Forte 194 C Complex 500 75
Ester-C® 128
Ortica 224 C Complex 500 fizz 76
Ginkgo Plus 136
P-5-P 227 C Complex 1000 77
Mirtillo Nero 193
PMS 236 C Complex 1000 fizz 78
OPC complex 223
Resveratrol Forte 244 C Complex 1500 79
Rosa Canina 247
Sxfactors 255 C Powder 80
Rutina 248
Tribulus 258 Duodophilus 118
Trifoglio Rosso 259 E 200 119
Cuore
Yeastrol 269 E 400 120
E 1000 121 Açai 33
Apparato urogenitale Ester-C® 128 Astaxanthin 50
maschile Goji 139 Auricularia Bio 52
L-Carnosine 154 B-12 56
D-Mannose 111 L-Glutathione 50mg 157 Betacarotene 10.000 61
Damiana 113 L-Glutathione 250mg 158 Betacarotene 25.000 62
Ginseng 137 L-Taurine 161 Betaina HCl 63
L-Arginine 152 Lutein 174 Biancospino 64
Maca 176 Lycopene 175 C 500 73
Milk Free Acidophilus® 192 Mangostana 182 C 2000 74
Ortica 224 Melograno 187 C complex 500 75
Prostafactors 241 Multicarotene 198 C complex 500 fizz 76
Selenium 251 NAC 200 C complex 1000 77
C complex 1000 fizz 78 Olio di Enotera 1300 213 Curcuma Forte 109
C complex 1500 79 PABA 228 Ganoderma Bio 133
C Powder 80 Pantothenic 229 Grifola Bio 140
Co En Q10 20mg 98 Renjuva® 243 Inositol 145
Co En Q10 100mg 99 Rosa Canina 247 L-Glutathione 50mg 157
Co En Q10 200mg 100 Rutina 248 L-Glutathione 250mg 158
Co En QH 101 Selenium 251 Lentinula Bio 166
EPA&DHA Original 124 Skin Formula 252 Lipotropic 172
EPA&DHA Gold 125 Zinc 25 272 Polyporus Bio 237
EPA&DHA +Q10 126 Spirulina Bio 253
Ester-C® 128 Digestione Spirulina Bio Powder 254
Folic 132 Tarassaco 256
BioPerine® 66
Krill Superba 151
Body Cleanse 68
L-Carnitine 153 Ghiandole e ormoni
Broccoli-Max 71
LDLfactos Plus 163
Bromelain Forte 72 Adrenal 37
Magnesium 188 177
Cannella 85 Agnocasto 41
Magnesium 375® 178
Carbone 87 Alfalfa 43
Magnesium Fizz 179
Carciofo 88 Angelica Cinese 46
Olio di Chia Bio 210
Curcuma 108 Cimicifuga 93
Olivo Foglia 219
Curcuma Forte 109 Dioscorea 115
Omega 3-6-9 220
Finocchio 130 Eleuterococco 123
Omega 3-6-9 Vegan 221
Hericium Bio 144 Isoflavoni di Soia 149
Resveratrol Forte 244
Milk Digest 191 Melatonin 184
Papaya Zyme 230 Melatonin Spray 185
Cute e annessi cutanei
VegZyme 264 Resveratrol Forte 244
Acidophilus 36 Zenzero 271 Trifoglio Rosso 259
Astanxanthin 50
B-2 54 Escrezione Immunità
Bardana 58
Bardana 58 Acerola C 100 34
Betacarotene 10.000 61
Bromelain Forte 72 Acerola C 500 35
Betacarotene 25.000 62
Centella 85 Acidophilus 36
Biotin 67
Clorella 96 Agaricus Bio 38
C 500 73
Clorofilla 97 Allefactors 44
C 2000 74
D-Mannose 111 Astragalo 51
C complex 500 75
Drenafactors 116 Betacarotene 10.000 61
C complex 500 fizz 76
DrenaLight 117 Betacarotene 25.000 62
C complex 1000 77
Equiseto 127 Bioflavonoids Plus 65
C complex 1000 fizz 78
Finocchio 130 C 500 73
C complex 1500 79
Mirtillo Rosso Forte 194 C 2000 74
C Powder 80
Ortica 224 C complex 500 75
Duodophilus 118
Polyporus Bio 237 C complex 500 fizz 76
E 200 119
Poria Bio 238 C complex 1000 77
E 400 120
Tarassaco 256 C complex 1000 fizz 78
E 1000 121
Tè Verde 257 C complex 1500 79
Equiseto 127
C Powder 80
Ester-C® 128
Floractive 131
Fegato Clorella 96
ColostruMax 102
Hair Formula Plus 143 Betaina HCl 63
Coprinus Bio 104
L-Lysine 159 Body Cleanse 68
Duodophilus 118
Lievito Forte 167 Broccoli-Max 71
Echinacea 122
Multicarotene 198 Carciofo 88
Eleuterococco 123
Nail Formula 202 Cardo Mariano 89
Ester-C® 128
Olio di Borragine 500 Bio 208 Choline 92
Floractive 131
Olio di Borragine 1300 Bio 209 Coprinus Bio 104
Ganoderma Bio 133
Olio di Enotera 500 Bio 212 Curcuma 108
Ginseng 137 Ginseng 137 Riso Rosso 245
Grifola Bio 140 Guaranà 142 Trifoglio Rosso 259
L-Arginine 152 Maca 176 VegZyme 264
L-Lysine 159 Micronutrients 189
Lentinula Bio 166 Micronutrients Junior 190 Metabolismo proteico
Milk Free Acidophilus® 192 NADH 201
A-Basic 27
Multicarotene 198 Olio di Cocco 211
Absolute Egg 28
Nutrimmune® 204 One Tab Complete 222
Absoute Milk&Egg 29
Oxy Max 226 Pappa Reale 231
Absolute Soy 30
Pau d’Arco 233 Phos Serine 234
Absolute Vegan 31
Pleurotus Bio 235
Absolute Whey 32
Polyporus Bio 237 Metabolismo lipidico
Amino complex 45
Poria Bio 238
Agaricus Bio 38 BCAA 59
Propoli d’Api 240
Aglio 39 Creatina Powder 107
Rosa Canina 247
Aglio Nero 40 L-Carnosine 154
Rutina 248
Auricularia Bio 52 OKG 207
Selenium 251
Betaine HCl 63
Uncaria 260
Zinc 25 272
Chitosan 91 Metabolismo degli
Cordyceps Bio 106 zuccheri
E 200 119
Intestino Auricularia Bio 52
E 400 120
Caffè Verde 81
Acidophilus 36 E 1000 121
Cannella 85
Body Cleanse 68 EPA&DHA Original 124
Coprinus Bio 104
Carbone 87 EPA&DHA Gold 125
Cordyceps Bio 106
Clorella 96 EPA&DHA +Q10 126
Fieno Greco 129
ColostruMax 102 Glucomannano 138
Gimnema 135
Duodophilus 118 Grifola Bio 140
Ginseng 137
Finocchio 130 Hericium Bio 144
Glucomannano 138
Floractive 131 Isoflavoni di Soia 149
Grifola Bio 140
Glucomannano 138 Krill Superba 151
GTF Chormium 141
Inulin Powder 146 L-Carnitine 153
Hericium Bio 144
Laax 162 L-Taurine 161
Inulin Powder 146
Magnesium 188 177 LDLfactors Plus 163
Lipoic 100mg 170
Magnesium 375® 178 Lecitina di Girasole 164
Lipoic 300mg 171
Magnesium Fizz 179 Lecitina di Soia 165
Psyllium Bio Powder 242
Milk Digest 191 Lentinula Bio 166
Milk Free Acidophilus® 192 Lipo Activator Plus 169
Psyllium Bio Powder 242 Lipotropic 172
Muscoli
VegZyme 264 Melograno 187 Absolute Egg 28
Niacin 203 Absolute Milk&Egg 29
Metabolismo energetico Octacosanol 205 Absolute Soy 30
Olio di Borragine 500 Bio 208 Absolute Vegan 31
Absolute Egg 28
Olio di Borragine 1300 Bio 209 Absolute Whey 32
Absoute Milk&Egg 29
Olio di Chia Bio 210 Amino complex 45
Absolute Soy 30
Olio di Enotera 500 Bio 212 BCAA 59
Absolute Vegan 31
Olio di Enotera 1300 213 CLA 95
Absolute Whey 32
Olio di Fegato di Merluzzo 500 214 Creatina Powder 107
Adrenal 37
Olio di Fegato di Merluzzo 1000 215 GTF Chormium 141
B complex 50 57
Olio di Germe di Grano 216 L-Carnosine 154
Co En Q10 20mg 98
Olio di Lino Bio 217 L-Glutamine 155
Co En Q10 100mg 99
Olio di Ribes Nero 218 L-Glutamine Powder 156
Co En Q10 200mg 100
Omega 3-6-9 220 Magnesium K 180
Co En QH 101
Omega 3-6-9 Vegan 221 MSM 195
Cordyceps Bio 106
Pleurotus Bio 235 MSM Plus 196
D-Ribose Powder 112
Resveratrol Forte 244 MSM Powder 197
Multiminerals 199 CLA 95 Cal-Mag-Zinc 82
OKG 207 Drenafactors 116 Choline 92
Rodiola 246 DrenaLight 117 Damiana 113
Fieno Greco 129 DHA 114
Occhi Ganoderma Bio 133 EPA&DHA Original 124
Garcinia 134 EPA&DHA Gold 125
Astaxanthin 50 EPA&DHA +Q10 126
Gimnema 135
B-2 54 Ganoderma Bio 133
Glucomannano 138
Betacarotene 10.000 61 Ginkgo Plus 136
GTF Chormium 141
Betacarotene 25.000 62 Guaranà 142
Guaranà 142
Goji 139 Hericium Bio 144
Kelp 150
L-Glutathione 50mg 157 Inositol 145
Inulin Powder 146
L-Glutathione 250mg 158 Iperico 147
L-Phenylalanine 160
Lipoic 100mg 170 Lecitina di Soia 165
Light&Energy 168
Lipoic 300mg 171 Luppolo XN10®
Lipo Activators Plus 169 173
Lutein 174
Luppolo XN10® 173 Magnesium 188 177
Mirtillo Nero 193
Poria Bio 238 Magnesium 375® 178
Ocufactors® Plus 206
Psyllium Bio Powder 242 Melatonin 184
Olio di Fegato di Merluzzo 500 214
Rodiola 246 Melatonin Spray 185
Olio di Fegato di Merluzzo 1000 215
Spirulina Bio 253 Melissa 186
Zinc 25 272
Spirulina Bio Powder 254 Memory Plus 188
Tè Verde 257 Partenio 232
Ossa Zafferano 270 Phos Serine 234
Boron 3 69 Rodiola 246
Cal-Mag-Zinc 82 Sangue Valeriana 262
Calcium 400 83 Zafferano 270
A-Basic 27 Zenzero 271
Calcium 750 84
B-1 53
Copper 103
B-12 56
Coral Calcium 105
C 500 73
Equiseto 127
C 2000 74
Magnesium 188 177
C complex 500 75
Magnesium 375® 178
C complex 500 fizz 76
Magnesium Fizz 179
C complex 1000 77
Magnesium K 180
C complex 1000 fizz 78
Manganese 181
C complex 1500 79
Marine Cartilage 183
C Powder 80
Multiminerals 199
Copper 103
Olio di Fegato di Merluzzo 500 214
D complex 1000 110
Olio di Fegato di Merluzzo 1000 215
Ester-C® 128
Potassium 99 239
Folic 132
Renjuva® 243
Iron complex 148
Vegan D 2000 263
Vitamin K 268
Vitamin D 400 265
Vitamin D 1000 266
Sistema nervoso
Vitamin D 1000 Spray 267
5-HTP 26
Peso corporeo Adrenal 37
ALC 42
5-HTP 26
Ashwagandha 49
Açai 33
B-1 53
Ap Control 47
B-12 56
BioPerine® 66
Bed Time 60
Caffè Verde 81
Biancospino 64
Carbo Stop 86
Chitosan 91
Citrus Diet 94
Indice
fisio-patologico
Accrescimento Alcol, abuso Amenorrea

Olio di Fegato di Merluzzo 500 214 B -1 53 Inositol 145


Pappa Reale 231 Lipotropic 172 Agnocasto 41
Micronutrients Junior 190 B complex 50 57 Cimicifuga 93
Calcium 400 83 L-Glutathione 250 mg 158
Acerola C 100 34 Cardo Mariano 89 Anemia
Carciofo 88
Iron complex 148
Acidosi
C complex 500 75
Alitosi
A-Basic 27
Potassium 99 239 Acidophilus 36 Angina pectoris
Calcium 750 84 Clorofilla 97
Coral Calcium 105 Finocchio 130 L-Arginine 152
Magnesium 375® 178
Acne volgare Allattamento Astragalo 51
Biancospino 64
Olio di Borragine 1300 Bio 209 Folic 132
Zinc 25 272 Micronutrients 189 Annessi cutanei, protezione
Betacarotene 25.000 62 DHA 114
Bardana 58 Calcium 400 83 Renjuva® 243
Tarassaco 256 Lievito Forte 167 Astaxanthin 50
Biotin 67
Acufeni Allergie MSM Plus 196
Equiseto 127
B -12 56 Allerfactors 44
Ginkgo Plus 136 Bioflavonoids Plus 65 Anoressia
Melatonin 184 C complex 1000 77
Milk Free Acidophilus® 192 Amino complex 45
Affaticamento Ganoderma Bio 133 One Tab Complete 222

One Tab Complete 222 Ansia, disturbi


Alluminio, intossicazione
B complex 50 57
Micronutrients 189 Rosa Canina 247 Inositol 145
Ginseng 137 B complex 50 57 Valeriana 262
Maca 176 Drenafactors 116 5-HTP 26
Cordyceps Bio 106 Clorella 96 Ashwagandha 49
Poria Bio 238
Aftosi Alopecia
Antibiotici, uso frequente
B-1 53 Biotin 67
Propoli d’Api 240 Pantothenic 229 Acidophilus 36
L-Lysine 159 Prostafactors 241 B complex 50 57
Iron complex 148 Micronutrients 189

Legenda: nutraceutica fitoterapia micoterapia


Aritmie Bronchite Bioflavonoids Plus 65
Rosa Canina 247
Magnesium 375® 178 Nutrimmune® 204 Mirtillo Nero 193
Potassium 99 239 NAC 200 OPC complex 223
Co En Q10 100mg 99 Propoli d’Api 240
Biancospino 64 Echinacea 122 Cataratta
Salice Bianco 250
Artrite e artrosi Cordyceps Bio 106 Ocufactors® Plus 206
L-Glutathione 250mg 158
Osteo-AR® Plus 225 Lipoic 300mg 171
Bruxismo
MSM 195 Lutein 174
Renjuva® 243 Magnesium 375® 178 Astaxanthin 50
Boswellia 70 Bed Time 60
Artiglio del Diavolo 48 Melissa 186 Cecità notturna
Pleurotus Bio 235 Poria Bio 238
Multicarotene 198
Artrite reumatoide Bulimia Mirtillo Nero 193

EPA&DHA Gold 125 Ap Control 47 Cellulite


Olio di Borragine 1300 Bio 209 5-HTP 26
Marine Cartilage 183 Garcinia 134 Bromelain Forte 72
Boswellia 70 Centella 90
Curcuma Forte 109 Cadmio, intossicazione DrenaLight 117
Pleurotus Bio 235 OPC complex 223
Zinc 25 272 Polyporus Bio 237
Selenium 251
Asma, bronchiale e allergica
C complex 1500 79 Cicatrizzazione, difficoltà
Milk Free Acidophilus® 192 Clorella 96
NAC 200 Bromelain Forte 72
Ginkgo Plus 136 Calcoli renali Zinc 25 272
Allerfactors 44 C complex 500 75
B-6 55
Ganoderma Bio 133
Magnesium K 180 Cicolazione, lenta
Equiseto 127
Aterosclerosi
Poria Bio 238 C 500 73
Omega 3-6-9 220 OPC complex 223
Krill Superba 151 Candida albicans Centella 85
EPA&DHA +Q10 126 Olivo Foglia 219
Yeastrol 269 Auricularia Bio 52
Aglio 39
Duodophilus 118
Resveratrol Forte 244
Pau d’Arco 233 Cirrosi epatica
Ganoderma Bio 133
Lentinula Bio 166
Lipotropic 172
Attenzione, deficit
Capelli, salute L-Glutathione 250mg 158
Micronutrients 189 Cardo Mariano 89
Hair Formula Plus 143 Ganoderma Bio 133
Memory Plus 188
MSM Plus 196
Phos Serine 234
Pantothenic 229 Cistite
Ginkgo Plus 136
Olio di Borragine 500 Bio 208
Biotin 67 D-Mannose 111
Borsite
Equiseto 127 Floractive 131
Bromelain Forte 72 DrenaLight 117
Osteo-AR® Plus 225 Capillari, fragilità Mirtillo Rosso Forte 194
Artiglio del Diavolo 48 Polyporus Bio 237
Rutina 248
Polyporus Bio 237

Indice
fisio-patologico
Claudicazione intermittente Carbo Stop 86 Disfunzioni erettili
Lipo Activator Plus 169
L-Carnitine 153 Gimnema 135 L-Arginine 152
Ginkgo Plus 136 Ginkgo Plus 136
Degenerazione senile Sxfactors 255
Colite ulcerosa della macula Maca 176
Ginseng 137
EPA&DHA Gold 125 Lutein 174 Cordyceps Bio 106
Duodophilus 118 Multicarotene 198
Vitamin D 1000 266 Ocufactors® Plus 206 Dislipidemia
D complex 1000 110 Astaxanthin 50
Inulin Powder 146 LDLfactors Plus 163
Curcuma Forte 109 Depressione Omega-3-6-9 220
L-Carnitine 153
Colon irritabile, sindrome Magnesium 375® 178 Krill Superba 151
EPA&DHA Gold 125 Resveratrol Forte 244
EPA&DHA Gold 125 Iperico 147 Pleurotus Bio 235
Milk Free Acidophilus® 192 5-HTP 26
Psyllium Bio Powder 242 Rodiola 246 Dismenorrea
Finocchio 130 Poria Bio 238
Valeriana 262 PMS 236
Agaricus Bio 38 Dermatite atopica Dioscorea 115
Angelica Cinese 46
Concentrazione, scarsa Olio di Ribes Nero 218 Cimicifuga 93
Acidophilus 36 Zenzero 271
NADH 201 Olio di Borragine 1300 Bio 209 Pleurotus Bio 235
Choline 92 Ganoderma Bio 133
ALC 42
Dispepsia
Memory Plus 188 Dermatite seborroica
Phos Serine 234 Acidophilus 36
Ginseng 137 Biotin 67 VegZyme 264
Zinc 25 272 Zenzero 271
Contraccettivi orali, uso E 1000 121 Finocchio 130
Hericium Bio 144
B-6 55 Desiderio sessuale, calo
C complex 1000 77
Disturbo bipolare
Acidophilus 36 Adrenal 37
Sxfactors 255 EPA&DHA Gold 125
Convalescenza Damiana 113 Inositol 145
Tribulus 258 Magnesium 375® 178
One Tab Complete 222 Cordyceps Bio 106 Ashwagandha 49
Lievito Forte 167
Poria Bio 238
Pappa Reale 231 Diabete mellito
Dolore e infiammazione
Crampi muscolari GTF Chromium 141
Lipoic 100mg 170 Osteo-AR® Plus 225
Magnesium 375® 178 Gimnema 135 MSM 195
Potassium 99 239 Cannella 85 Boswellia 70
Calcium 750 84 Coprinus Bio 104 Curcuma Forte 109
Magnesium K 180
Pleurotus Bio 235
Cordyceps Bio 106 Diarrea
Ematomi
Craving da carboidrati Milk Free Acidophilus® 192
Psyllium Bio Powder 242 Acerola C 500 35
GTF Chromium 141
Bioflavonoids Plus 65

Legenda: nutraceutica fitoterapia micoterapia


Rutina 248 Esaurimento surrenale Carbone 87
Mirtillo Nero 193 Finocchio 130
Adrenal 37
Emicrania NADH 201 Flebite
One Tab Complete 222
Magnesium 375® 178 B complex 50 57 Ester-C® 128
Melatonin 184 Eleuterococco 123 Rutina 248
Co En Q10 100mg 99 Cordyceps Bio 106 Centella 90
Partenio 232 OPC complex 223
5-HTP 26 Fame nervosa
Pleurotus Bio 235 Fotosensibilizzazione
5-HTP 26
Glucomannano 138 Astaxanthin 50
Emorragie
Caffè Verde 81 Multicarotene 198
Vitamin K 268 Ap Control 47 Olio di Enotera 500 Bio 212
Iron complex 148 E 400 120
C complex 1000 77 Fegato, depurazione
Fratture
Emorroidi L-Glutathione 50mg 157
Lipotropic 172 Multiminerals 199
Duodophilus 118 Bardana 58 Boron 3 69
Bioflavonoids Plus 65 Cardo Mariano 89 Coral Calcium 105
Rutina 248 Tarassaco 256 Cal-Mag-Zinc 82
Laax 162 Polyporus Bio 237 Vitamin D 400 265
Equiseto 127
Endometriosi Fertilità femminile, problemi
Fumo di sigaretta, protezione
EPA&DHA Gold 125 Inositol 145
Curcuma Forte 109 Iron complex 148 L-Glutathione 50mg 157
Pleurotus Bio 235 Agnocasto 41 NAC 200
Maca 176 C complex 1000 77
Epatite S.O.D. 2000 249
Fertilità maschile, problemi OPC complex 223
Lipotropic 172 Tè Verde 257
Body Cleanse 68 Zinc 25 272
Cardo Mariano 89 L-Carnitine 153 Gastrite
Carciofo 88 Co En Q10 200mg 100
Ganoderma Bio 133 L-Arginine 152 L-Glutamine 155
Polyporus Bio 237 Selenium 251 Acidophilus 36
Maca 176 Broccoli-Max 71
Eritema solare, prevenzione Mirtillo Rosso Forte 194
Fibromialgia Hericium Bio 144
Multicarotene 198
Astaxanthin 50 Magnesium 375® 178 Gengiviti
E 400 120 D-Ribose Powder 112
Vitamin D 1000 266 C complex 1000 77
Ernia iatale B-12 56 Propoli d’Api 240
5-HTP 26 Lentinula Bio 166
Papaya Zyme 230
VegZyme 264
Flatulenza Gotta
Finocchio 130
Hericium Bio 144 Acidophilus 36 A-Basic 27
VegZyme 264 Bromelain Forte 72
Papaya Zyme 230 Artiglio del Diavolo 48
Poria Bio 238

Indice
fisio-patologico
Gravidanza Infezioni delle vie urinarie Carbone 87
Carciofo 88
Folic 132 D-Mannose 111 Agaricus Bio 38
Calcium 750 84 Acidophilus 36
B-6 55 Yeastrol 269 Intolleranze alimentari
DHA 114 Drenafactors 116
Zenzero 271 Bardana 58 C complex 500 75
Poria Bio 238 Duodophilus 118
Herpes simplex Allerfactors 44
Infiammazioni
L-Lysine 159 Intossicazioni alimentari
Zinc 25 272 Bromelain Forte 72
Ester-C® 128 Nutrimmune® 204 Carbone 87
Pau d’Arco 233 Omega 3-6-9 Vegan 221 Acidophilus 36
Lentinula Bio 166 Boswellia 70 Body Cleanse 68
Pleurotus Bio 235 Inositol 145
Herpes zoster
Influenza Iperattività
B-1 53
Nutrimmune® 204 C complex 1500 79 Magnesium 188 177
Pleurotus Bio 235 Propoli d’Api 240 Cal-Mag-Zinc 82
Salice Bianco 250 B complex 50 57
HIV / AIDS Astragalo 51 EPA&DHA Original 124
Echinacea 122
Absolute Whey 32 Ipercloridria
Pleurotus Bio 235
Oxy Max 226
Nutrimmune® 204 VegZyme 264
Inquinamento ambientale,
Zinc 25 272 Fieno Greco 129
protezione
Lentinula Bio 166
Ester-C® 128 Ipercolesterolemia
Ictus, prevenzione Oxy Max 226
LDLfactors Plus 163
L-Taurine 161
Oxy Max 226 Niacin 203
Body Cleanse 68
Olio di Chia Bio 210 Olio di Chia Bio 210
Clorella 96
Omega-3-6-9 220 Riso Rosso 245
Broccoli-Max 71
Ganoderma Bio 133 Aglio Nero 40
Pleurotus Bio 235
Insonnia
Infarto del miocardio,
prevenzione Bed Time 60 Iperglicemia
Melatonin Spray 185
Co En Q10 200mg 100 GTF Chromium 141
Valeriana 262
Magnesium 375® 178 Fieno Greco 129
5-HTP 26
L-Carnitine 153 Gimnema 135
Poria Bio 238
C 2000 74 Cannella 85
Resveratrol Forte 244 Curcuma 108
Insufficienza cardiaca
Ganoderma Bio 133 Coprinus Bio 104
EPA&DHA Gold 125
Infezioni Co En Q10 200mg 100 Ipertensione
Biancospino 64
Nutrimmune® 204 Magnesium 375® 178
Auricularia Bio 52
Pau d’Arco 233 Potassium 99 239
Uncaria 260 Intestino, depurazione Biancospino 64
Salice Bianco 250 Aglio 39
Agaricus Bio 38 Acidophilus 36 Melograno 187
Inulin Powder 146 Ganoderma Bio 133

Legenda: nutraceutica fitoterapia micoterapia


Ipertrigliceridemia B-1 53 Mal di testa, di natura tensiva
MSM 195
EPA&DHA Gold 125 Boswellia 70 Magnesium 375® 178
L-Carnitine 153 Artiglio del Diavolo 48 B-2 54
Melograno 187 Pleurotus Bio 235 Partenio 232
Resveratrol-Forte 244 5-HTP 26
Lentinula Bio 166 Lupus eritematoso (LES)
Massa muscolare, scarsa
Ipertrofia prostatica benigna EPA&DHA Gold 125
Vitamin D 1000 266 Creatina Powder 107
Prostafactors 241 L-Glutamine 155
Zinc 25 272 Magrezza Amino complex 45
Lycopene 175 BCAA 59
Ortica 224 One Tab Complete 222 OKG 207
Coprinus Bio 104 B complex 50 57 Cordyceps Bio 106
Ganoderma Bio 133 Amino complex 45
Absolute 28 Mastalgia
Ipocloridria Pappa Reale 231
Olio di Borragine 500 Bio 212
Iron complex 148 Malattie da raffreddamento E 400 120
Betaine HCl 63 PMS 236
Papaya Zyme 230 C complex 500 75 Agnocasto 41
Finocchio 130 NAC 200
Echinacea 122 Memoria, scarsa
Ipotensione Eleuterococco 123
Pleurotus Bio 235 Memory Plus 188
Magnesium K 180 Phos Serine 234
Adrenal 37 Malattie infiammatorie Choline 92
Guaranà 142
Jet lag Omega 3-6-9 220 Ginkgo Plus 136
Bromelain Forte 72 Hericium Bio 144
Melatonin 184 Boswellia 70
Bed Time 60 Curcuma Forte 109 Menopausa
Agaricus Bio 38
Laringite Isoflavoni di Soia 149
Malattie infiammatorie D complex 1000 110
C complex 1000 77
cutanee Cimicifuga 93
Propoli d’Api 240
Trifoglio Rosso 259
Echinacea 122 Olio di Ribes Nero 218 Tribulus 258
Pleurotus Bio 235 Olio di Borragine 1300 Bio 209 Hericium Bio 144
Milk Free Acidophilus® 192
Lattosio, intolleranza Poria Bio 238 Mercurio, intossicazione
Milk Digest 191
Malattie infiammatorie Lipotropic 172
Milk Free Acidophilus® 192
intestinali C complex 1000 77
Clorella 96
Leucorrea EPA&DHA Gold 125
Vitamin D 1000 266 Meteorismo
Yeastrol 269
Agaricus Bio 38
Duodophilus 118
Milk Free Acidophilus® 192
Pau d’Arco 233
Mal d’auto, d’aereo, di nave Carbone 87
Lentinula Bio 166
Body Cleanse 68
Melatonin Spray 185 Finocchio 130
Lombaggine Zenzero 271

Bromelain Forte 72

Indice
fisio-patologico
Morbo di Alzheimer Nevrite Agnocasto 41
Cimicifuga 93
Oxy Max 226 B complex 50 57 Grifola Bio 140
ALC 42 B-1 53
Folic 132 Panico, attacchi
Phos Serine 234 Nichel, intossicazione
Ginkgo Plus 136 Magnesium 375® 178
C 2000 74 Iperico 147
Hericium Bio 144
Clorella 96 Valeriana 262
Drenafactors 116
Morbo di Crohn
Pelle, problemi
EPA&DHA Gold 125 Obesità
Acidophilus 36 Olio di Borragine 1300 Bio 209
Light&Energy 168 Skin Formula 252
Vitamin D 1000 266
Psyllium Bio Powder 242 Astaxanthin 50
Curcuma Forte 109
Citrus Diet 94 Renjuva® 243
Agaricus Bio 38
5-HTP 26 Olio di Ribes Nero 218
Grifola Bio 140
Morbo di Parkinson Bardana 58

Oxy Max 226 Osteoartrite Photoaging


NADH 201
Osteo-AR Plus
®
225 Astaxanthin 50
Hericium Bio 144
MSM 195 E 1000 121
Marine Cartilage 183
Muscoli, debolezza L-Glutathione 250mg 158
Artiglio del Diavolo 48 Oxy Max 226
Creatina Powder 107 Curcuma 108 Selenium 251
BCAA 59 Pleurotus Bio 235 Skin Formula 252
Absolute 28
CLA 95 Osteoporosi Piombo, intossicazione
L-Carnosine 154
Isoflavoni di Soia 149 Zinc 25 272
Cordyceps Bio 106
Vitamin D 1000 266 Iron complex 148
Boron 3 69
Neoplasie, prevenzione C complex 1000 77
Copper 103 Calcium 750 84
Vitamin D 1000 266 Multiminerals 199 Clorella 96
Broccoli-Max 71 Cal-Mag-Zinc 82
Curcuma Forte 109 Post-partum,
Luppolo XN10® 173 Omocisteina, alta turbe emozionali
Tè Verde 257
Betaine HCl 63 Magnesium 375® 178
Agaricus Bio 38
B complex 50 57 B complex 50 57
Folic 132 5-HTP 26
Neuropatia diabetica Auricularia Bio 52 Poria Bio 238

ALC 42
Otiti, ricorrenti Prediabete
Lipoic 300mg 171
Pleurotus Bio 235 Nutrimmune® 204 Inulin Powder 146
NAC 200 Cannella 85
Nervosismo Echinacea 122 Coprinus Bio 104
Lentinula Bio 166
Magnesium 375® 178
Programmi depurativi
Melissa 186
Ovaio policistico, sindrome
Rodiola 246 A-Basic 27
Luppolo XN10® 173 Inositol 145 Body Cleanse 68
Poria Bio 238 Folic 132 Carbone 87

Legenda: nutraceutica fitoterapia micoterapia


Centella 90 L-Glutamine Powder 156 MSM 195
Clorofilla 97 Rodiola 246 Artiglio del Diavolo 48
Poria Bio 238 Cordyceps Bio 106 Pleurotus Bio 235

Prostatite Reflusso Sclerosi multipla

Prostafactors 241 Melatonin 184 EPA&DHA Gold 125


Duodophilus 118 Fieno Greco 129 Vitamin D 1000 266
Zinc 25 272 Hericium Bio 144 C complex 1500 79
Magnesium K 180 E 1000 121
Mirtillo Rosso Forte 194 Reni, protezione Lipoic 300mg 171
Coprinus Bio 104
DrenaLight 117
Sindrome da affaticamento
Cordyceps Bio 106 cronico (CFS)
Protezione articolare

Renjuva® 243 Retinopatia diabetica Co En QH 101


MSM 195 NADH 201
Ocufactors® Plus 206 D-Ribose Powder 112
Osteo-AR® Plus 225
Lipoic 300mg 171 Astragalo 51
Boswellia 70
Pleurotus Bio 235 Eleuterococco 123
Reumatismi Ganoderma Bio 133
Protezione cardiovascolare Osteo-AR® Plus 225
Bromelain Forte 72
Sindrome metabolica
EPA&DHA Gold 125
Artiglio del Diavolo 48 EPA&DHA +Q10 126
D complex 1000 110
Curcuma Forte 109 Krill Superba 151
Olio di Chia Bio 210
Pleurotus Bio 235 Glucomannano 138
Resveratrol Forte 244
Melograno 187 Melograno 187
Auricularia Bio 52
Rinite allergica Auricularia Bio 52
Coprinus Bio 104
Acerola C 500 35
Psoriasi Allerfactors 44
OPC complex 223
Sindrome premestruale
EPA&DHA Gold 125
Ganoderma Bio 133 PMS 236
Selenium 251
Vitamin D 1000 266 B-6 55
Ritenzione idrica Magnesium 375® 178
Radicali liberi, protezione Dioscorea 115
B-6 55
Angelica Cinese 46
Bromelain Forte 72
Multicarotene 198
DrenaLight 117
S.O.D. 2000 249 Sinusite
Tè Verde 257
Manganese 181
Tarassaco 256 C complex 1000 77
Auricularia Bio 52
Poria Bio 238 Propoli d’Api 240
Rame, intossicazione NAC 200
Rughe, prevenzione Echinacea 122
Zinc 25 272 Pleurotus Bio 235
Renjuva® 243
C Powder 80
E 400 120
B-6 55 Sistema immunitario,
Multicarotene 198
Clorella 96 debolezza
Selenium 251
OPC complex 223 Nutrimmune® 204
Recupero post-esercizio
L-Arginine 152
Absolute 28 Sciatica Uncaria 260
BCAA 59 Echinacea 122
B -1 53
MSM 195

Indice
fisio-patologico
Ganoderma Bio 133 Stress Uretriti
Agaricus Bio 38
Magnesium 375® 178 Bromelain Forte 72
Sovrappeso ALC 42 Drenafactors 116
B complex 50 57 Floractive 131
Tè Verde 257 Zafferano 270 Mirtillo Rosso Forte 194
Garcinia 134 Ashwagandha 49 Polyporus Bio 237
Citrus Diet 94 Cordyceps Bio 106
Caffè Verde 81 Vaginite
CLA 95 Tendinite
Grifola Bio 140 D-Mannose 111
Renjuva
®
243 Yeastrol 269
Sport, integrazione proteica Bromelain Forte 72 Duodophilus 118
MSM 195 Pau d’Arco 233
Absolute 28 Boswellia 70 Lentinula Bio 166
BCAA 59 Artiglio del Diavolo 48
L-Glutamine 155 Pleurotus Bio 235 Vegetarianismo
Amino complex 45
B-12 56
L-Carnosine 154 Terza età
Spirulina Bio 253 Iron complex 148
Multiminerals 199 Absolute Vegan 31
Sport, supporto potenza e Amino complex 45 Vegan D 2000 263
resistenza Absolute 28 Omega 3-6-9 Vegan 221
EPA&DHA +Q10 126 Multiminerals 199
Creatina Powder 107 B -12 56
OKG 207 Ganoderma Bio 133 Veganismo
CLA 95
L-Carnitine 153 Absolute Vegan 31
Tonsilliti, ricorrenti
D-Ribose Powder 112 B-12 56
Cordyceps Bio 106 C complex 1500 79 Vegan D 2000 263
Propoli d’Api 240 Omega 3-6-9 Vegan 221
Stanchezza oculare Pleurotus Bio 235
Vene varicose, prevenzione
Ocufactors® Plus 206 Ulcera peptica
B-2 54 Bioflavonoids Plus 65
Mirtillo Nero 193 Zinc 25 272 Ester-C® 128
Acidophilus 36 Rutina 248
Steatosi epatica non alcolica Hericium Bio 144 Centella 90
OPC complex 223
Betaine HCl 63 Umore, disturbi Goji 139
Choline 92
Inositol 145 EPA&DHA Gold 125
Cardo Mariano 89 ALC 42
Carciofo 88 Iperico 147
Lentinula Bio 166 5-HTP 26
Ashwagandha 49
Stipsi Poria Bio 238

Magnesium Fizz 179 Unghie, problemi


Milk Free Acidophilus® 192
Inulin Powder 146 Nail Formula 202
Glucomannano 138 Biotin 67
Psyllium Bio Powder 242 Zinc 25 272
Auricularia Bio 52 MSM Plus 196
Equiseto 127

Indice
Legenda: nutraceutica fitoterapia micoterapia fisio-patologico
Fattori
conversione
di
vitaminici
Vitamina A Vitamina D
La vitamina A è espressa in Retinolo La vitamina D è espressa in microgrammi (mcg)
Equivalenti (R.E.). di calciferolo.
1 R.E. è pari a: 1 mcg di calciferolo è pari a:
= 1 mcg di tutti i trans retinolo = 40 U.I. di vitamina D
= 6 mcg di tutti i trans betacarotene
= 12 mcg di altri carotenoidi attivi
= 3,33 U.I. di vitamina A
= 10 U.I. di provitamina A da carotenodi
Vitamina E
1 Unità Internazionale (U.I.) di vitamina A è pari a: La vitamina E è espressa i milligrammi (mg) di
= 0,3 R.E. e di tutti i trans retinoli Tocoferolo Equivalenti (T.E.).
= 1,8 mcg di tutti i trans betacarotene
1 milligrammo di tocoferolo è pari a:
= 3,6 mcg di altri carotenoidi attivi
= 1 mg di d-alfa tocoferolo (R-R-R-alfa tocoferolo)
= 3 mg di d-alfa tocotrienolo
1 Unità Internazionale (U.I.) di provitamina A da carotenoidi
= 5 mg di d-gamma tocoferolo
è pari a:
= 6 mg di d-beta tocoferolo
= 6 mcg di tutti i trans betacarotene

= 0,1 R.E.
= 0,33 U.I. di vitamina A
= 0,1 mcg di tutti i trans retinolo
= 1,2 mcg di altri carotenoidi attivi

Equivalenze in Unità Internazionali (U.I.):


1 mg di dl-alfa tocoferolo acetato (forma sintetica) = 1 U.I.
1 mg di dl-alfa tocoferolo (forma sintetica) = 1,1 U.I.
1 mg di dl-alfa tocoferolo succinato (forma sintetica) = 1,2 U.I.
1 mg di d-alfa tocoferolo acetato (forma naturale) = 1,36 U.I.
1 mg di d-alfa tocoferolo (forma naturale) = 1,49 U.I.
5-HTP 500 mg
60 capsule
Griffonia 20% 5-idrossitriptofano

UMORE, SONNO E APPETITO


ta, per valutare parametri quali sensazione di fame,
Informazioni Prodotto composizione corporea e fame compulsiva. Dopo 1
Ogni capsula contiene mese di trattamento il gruppo della griffonia ha mo-
strato un aumento dei livelli urinari di acido 5-idrossi-
Griffonia semi 500 mg indolacetico (marker della serotonina) e la riduzione # 0438
(Griffonia simplicifolia (DC.) Baill.) del punteggio del test di Haber. Sono state inoltre
estratto (3/8:1) secco idroalcolico titolato
evidenziate riduzioni in indice di massa corporea, Codice Ministeriale
20% [100mg] 5-HTP (metodo HPLC)
spessore del grasso soprailiaco e circonferenza di
maltodestrina, antiagglomeranti (magnesio stearato anca e braccia.
vegetale e biossido di silicio). Capsula di origine vegetale
in idrossipropilmetilcellulosa. Emicrania, cefalea
Bassi livelli di serotonina sono riscontrati nelle cefalee
Utile in caso di
croniche e nell’emicrania. Il 5-HTP è utilizzato con
Il 5-HTP (5-idrossitriptofano), aminoacido naturale pre- successo nella prevenzione delle cefalee croniche
cursore del neurotrasmettitore serotonina e intermedio • DEPRESSIONE
di vario tipo, incluse le emicranie di tipo tensivo. In
del metabolismo del triptofano, partecipa alla regola- uno studio 124 pazienti sono stati trattati con 5-HTP • SOVRAPPESO
zione del tono di umore, sonno, emozioni, appetito e (600 mg/die) o metisergide per 6 mesi, osservando • FAME NERVOSA
funzioni cognitive. un miglioramento nel 75% dei soggetti trattati con • SBALZI D’UMORE
Il triptofano, precursore del 5-HTP e della serotonina, è il farmaco e nel 71% di quelli trattati con 5-HTP. Il
contenuto in numerosi alimenti, in particolare in carni e • EMICRANIA, CEFALEA
5-HTP ha ridotto intensità e durata dell’attacco, piut-
latticini, tuttavia solo il 3% supera la barriera emato-en- tosto che la frequenza, mostrando maggiore tolle- • INSONNIA
cefalica per essere utilizzato, rispetto al 70% del 5-HTP. rabilità. • INCUBI NOTTURNI
Tra le fonti principali di 5-HTP troviamo i semi di una
Insonnia • ABUSO PSICOSTIMOLANTI
leguminosa africana (Griffonia simplicifolia) contenuto
Il 5-HTP ha una funzione stabilizzatrice sul sonno, in
nel prodotto sotto forma di e.s. titolato. L’attività psico- Modo d’uso
particolare nel migliorare la qualità nella fase REM.
attiva del 5-HTP sembra dipendere dalla sua azione
Il 5-HTP è convertito direttamente in melatonina, 1 capsula al giorno con acqua durante
sulla sintesi della serotonina nel SNC. Il 5-HTP stimola i
quindi, una parte dei suoi effetti sul sonno deriva il pasto.
neuroni serotoninergici ad aumentare la produzione e, di
dell’aumento dei livelli di melatonina.
conseguenza, il rilascio di serotonina. Avvertenze
8 soggetti sono stati monitorati per valutare l’effetto
del 5-HTP sulla fase REM del sonno. In seguito alla Non assumere con farmaci
Depressione somministrazione di 200 mg di 5-HTP alle 21.15 e antidepressivi, durante la gravidanza,
In uno studio clinico ricercatori giapponesi hanno altri 400 alle 23.15, è stato osservato un significativo l’allattamento e al di sotto dei 18 anni
somministrato 5-HTP a 24 soggetti ospedalizzati per aumento della fase REM. di età. In caso di qualsiasi patologia
depressione. Dopo 2 settimane di trattamento si è In uno studio su bambini sofferenti di incubi e pau- o durante l’assunzione di qualsiasi
registrato un marcato miglioramento nei sintomi in re notturne persistenti (pavor nocturnus), la som- farmaco, consultare il medico prima di
7 soggetti con depressione unipolare. La sommini- utilizzare il prodotto.
ministrazione di 2 mg/kg/die di 5-HTP per 6 mesi
strazione di 5-HTP è stata associata all’incremento ha ottenuto la remissione del disturbo nell’83% dei Integratori sinergici
nel liquido cerebrospinale del 30% dei livelli di acido bambini trattati.
B-6 Mellissa
5-idrossi-indolacetico, il metabolita principale della
Fibromialgia Bed Time NAC
serotonina. Questo suggerisce che il 5-HTP sia con-
In uno studio in doppio cieco su 50 soggetti con fi- Garcinia P-5-P
vertito in serotonina nel SNC.
bromialgia la somministrazione di 100 mg di 5-HTP L-Phenylalanine Poria Bio
In uno studio 36 soggetti con depressione hanno
3 volte/die per 30 giorni ha prodotto miglioramenti Magnesium 375® Rodiola
assunto 100 mg di 5-HTP o 150 mg di fluvoxamina
nelle aree algogene (tender point), su gravità soggetti-
3 volte/die. Dopo 4 settimane 15 pazienti che aveva-
va di dolore, rigidità mattutina, parametri del sonno e VEGAN
no assunto 5-HTP e 18 del farmaco sono migliorati
punteggio in ansietà e affaticamento, con una scarsa
del 50%. Dopo 6 settimane i due gruppi avevano lo
incidenza di effetti collaterali.
stesso numero di pazienti migliorati del 50%. Al ter-
In 200 pazienti con fibromialgia ed emicrania è stato
mine dello studio la percentuale di pazienti migliorati
comparato l’effetto di 400 mg/die di 5-HTP con ami-
fu leggermente superiore nel gruppo 5-HTP, con un
triptilina (triciclico) e con farmaci anti-MAO (pargili-
ottimo grado di tolleranza.
na, fenelzina), valutando anche l’associazione di 200
Controllo dell’appetito mg di 5-HTP con un anti-MAO. Dopo 12 mesi tutti
A 20 donne in sovrappeso sono stati somministrati i gruppi di trattamento hanno evidenziato migliora-
900 mg/die di 5-HTP o un placebo per 6 settimane. menti rispetto al placebo. La combinazione 5-HTP/
È stata osservata una riduzione del peso corporeo anti-MAO è stata la più efficace. Il 5-HTP da solo
(2-5%) nel gruppo che aveva assunto 5-HTP, ma è stato efficace quanto l’amitriptilina e gli anti-MAO,
non nel gruppo placebo. Benefici similari sono stati senza riportare effetti collaterali.
osservati in uno studio in doppio cieco su 14 donne
in sovrappeso (dosaggio 900 mg/die).
In un altro studio su 19 soggetti obesi, il 5-HTP (8
mg/kg/die) per 5 settimane ha prodotto un calo di bibliografia
peso pari al 5% rispetto al gruppo di controllo. • Rondanelli M, Opizzi A, Faliva M, Bucci M, Perna S. Relationship between
In un recente studio 20 donne obese hanno assun- the absorption of  5-hydroxytryptophan  from an integrated diet, by
means of Griffonia simplicifolia extract, and the effect on satiety in over-
to un e.s. di griffonia o un placebo per 4 settimane, weight females after oral spray administration. Eat Weight Disord. 2012
in associazione a una dieta ipocalorica personalizza- Mar;17(1):e22-8.

­26
A-Basic 60 tavolette
Calcio, Magnesio e Potassio

EQUILIBRIO ACIDO-BASICO
Demineralizzazione ossea
Informazioni Prodotto Quando la capacità dei sistemi tampone e l’escrezio-
ne renale vengono meno, l’organismo deve pronta-
Tre (3) tavolette contengono VNR%
mente sostituire gli acidi nelle cellule per mantenere
Calcio 240 mg 30% ottimali le condizioni di lavoro metabolico. # 0364
Magnesio 113 mg 30% In alternativa sono rilasciati dalle ossa i minerali, come
Potassio 600 mg 30%
calcio, magnesio e potassio. Se questa condizione Codice Ministeriale
Ingredienti: potassio bicarbonato, addensante (cellulosa perdura nel tempo, viene alterato il bilancio fisiolo-
m.c.), calcio fosfato bibasico, stabilizzante (sorbitolo), gico tra formazione e distruzione ossea: la sostanza
magnesio carbonato, antiagglomerante (magnesio stearato ossea si altera e le ossa diventano porose e fragili. La
vegetale), addensante (carbossimetilcellulosa di sodio),
agenti di rivestimento (talco, idrossipropilmetilcellulosa e somministrazione di carbonati può invertire questa
polietilenglicole), colorante (biossido di titanio). tendenza, con effetti positivi sul riassorbimento os- Utile in caso di
VNR = Valori Nutritivi di Riferimento seo e sulla perdita di calcio.
Lo scheletro rappresenta una riserva alcalina consi- • ACIDOSI METABOLICA
stente; tuttavia, anche forme lievi di acidosi, a lungo • DEMINERALIZZAZIONE OSSEA
termine possono compromettere l’architettura e • ATTIVITÀ SPORTIVA
Questo integratore contiene sali minerali alcalinizzanti la stabilità scheletriche. Tra gli effetti degli acidi sulle
(potassio, calcio e magnesio), utili per il ripristino dell’e- ossa è stata osservata un’influenza sull’attività di oste- Modo d’uso
quilibrio acido-basico. Il rapporto acido-basico è un si- oclasti e osteoblasti e perdita di sostanze ossee.
stema di compensazione metabolica che permette di 1 tavoletta 3 volte al giorno con
mantenere costanti le funzioni vitali dell’organismo. Prestazioni sportive e massa magra acqua durante i pasti.
L’equilibrio acido-basico funziona grazie all’interazione L’attività fisica produce acidi nel metabolismo e nei
muscoli, con la possibilità di causare iperacidità da Avvertenze
di tre meccanismi complementari: sistemi tampone di
sangue e tessuti (es. bicarbonati), diffusione di anidride sforzo, con sintomi annessi (crampi muscolari e affati- Un consumo eccessivo può avere
carbonica dai polmoni con la respirazione e escrezione camento). La correzione di questo stato può aiutare effetti lassativi.
di ioni idrogeno dal sangue alle urine attraverso i reni. a preservare la massa muscolare.
L’equilibrio acido-basico è influenzato dal metabolismo L’acidosi metabolica provoca la perdita muscolare e Integratori sinergici
cellulare (es. sport), dalla dieta (eccessivo consumo di il carico acido netto contribuisce alla riduzione del- Body Cleanse Trifoglio Rosso
formaggi, carni e cereali raffinati associato a un basso la massa magra. Un apporto aggiuntivo di elementi Coral Calcium Vitamin D
consumo di frutta e verdura) e condizioni di salute che alcalinizzanti è in grado di favorire il mantenimento Poria Bio
possono compromettere la produzione di acidi (es. che- della massa magra.
toacidosi diabetica) o la loro escrezione (es. insufficienza Uno studio del 2009 pubblicato sulla rivista scien- VEGAN
renale). tifica Nutrition Journal, ha mostrato che l’assunzione
L’acidificazione modifica l’attività enzimatica, rallentando di un integratore a base di bicarbonati con un mix
il metabolismo, provocando processi infiammatori e de- di minerali, in particolare potassio, calcio e magnesio,
mineralizzazione ossea. aumentava in maniera significativa l’alcalinità delle uri-
Un’acidosi metabolica cronica di basso grado è correla- ne e il pH del sangue.
ta a scarsa salute o all’aumento dell’incidenza di fattori Anche condizioni come insufficienza renale cronica,
di rischio cardiovascolare, osteoporosi, perdita della mas- che causa acidosi metabolica cronica, o il diabete,
sa magra, insulino-resistenza, ipertensione, alti livelli di provocano un’accelerazione della degradazione dei
cortisolo e ritenzione renale di tossine. muscoli scheletrici.

Disintossicazione dalle tossine da


iperacidità
Oggigiorno i principali fattori che provocano acidosi
sono invecchiamento, diete con carico acido rilevan-
te, uso prolungato di farmaci e stress.
La dieta occidentale, in particolare, apporta un mag-
gior numero di alimenti acidificanti rispetto a quelli
alcalinizzanti. Nell’ultimo secolo il carico alcalino de-
rivante dal consumo di frutta e verdura è stato via
via sostituito da un apporto consistente di alimenti
ricchi di acidi.
Aumentando il carico acido con la dieta è cresciuto
di conseguenza il numero di condizioni croniche di
acidosi metabolica. Anche un grado lieve di acidosi
può indurre infiammazione e il carico acido con la
dieta può essere un fattore variabile importante nel- bibliografia
lo sviluppo di anomalie metaboliche nella popolazio- • Gerry K. Schwalfenberg.The Alkaline Diet: Is There Evidence
ne generale, in quella in sovrappeso e obesa. That an Alkaline pH Diet Benefits Health? Journal of Environmental
and Public Health Volume 2012, Article ID 727630, 7 pages.
L’integrazione con agenti alcalinizzanti, associata a
• Rylander R, Tallheden T, Vormann J. Acid-base conditions regulate cal-
modificazioni alimentari, rappresenta un’ottima stra- cium and magnesium homeostasis. Magnes Res. 2009 Dec;22(4):262-5.
tegia per favorire il ripristino dell’equilibrio acido- • Dawson-Hughes B, Harris SS, Ceglia L. Alkaline diets favor lean tissue
basico. mass in older adults. Am J Clin Nutr. 2008 Mar;87(3):662-5.

­27
Absolute Egg 80%
400g • 20 dosi
Proteine dell’Albume d’Uovo in Polvere - Gusto Caffè

METABOLISMO PROTEICO
a catena ramificata (BCAA) sono importanti grazie
Informazioni Prodotto all’elevato potere anabolico ed energetico. Se assun-
ti prima dell’allenamento contrastano il catabolismo
Una Dose = 20-40 g (Pari a 2-4 misurini da 10 g Cad.)
Dosi Per Confezione: 20-10 muscolare, ritardando la formazione di acido lattico
e consentono di lavorare più a lungo, stabilizzando la # 0269
Valori Medi Per 2 Misurini (20 g) Per 100 g glicemia Se assunti subito dopo l’allenamento con-
Valore energetico kj/kcal 315 (74) 1577 (372) sentono un veloce recupero. Codice Ministeriale
Grassi 0,00 g 0,01 g Moore et al. (2009) hanno condotto uno studio
di cui saturi 0,00 g 0,00 g dose-dipendente su un integratore a base di protei-
Carboidrati 1,54 g 7,70 g
di cui zuccheri 1,06 g 5,30 g
ne dell’uovo, confrontando l’impatto di 5, 10, 20 e
Fibre alimentari 0,20 g 1,00 g 40 g (in 400 ml di acqua) somministrati a digiuno di
Proteine 16,00 g 80,00 g prima mattina dopo allenamento con pesi. In seguito Utile in caso di
Sale 0,62 g 3,10 g al consumo dell’integratore, il tasso di sintesi proteica
muscolare è stato monitorato per 4 ore, mostrando • ATTIVITÀ FISICA INTENSA
Ingredienti: albume d’UOVO istantaneo in polvere, caffè
solubile, aroma (caffè), edulcorante (acesulfame K). come la sintesi proteica muscolare fosse stimolata • AUMENTO MASSA
Contiene: Uova. nel suo massimo con 20 g di proteine dell’uovo. Rad- MUSCOLARE
doppiando la dose (40 g) non sono state notate dif-
ferenze significative nella sintesi proteica muscolare. • AUMENTATO FABBISOGNO
Le proteine dell’uovo intero sono considerate tra le fonti ENERGETICO
proteiche di maggior qualità in assoluto: indici importanti Terza età
A 70-80 anni sia donne che uomini vanno incontro a • CARENZE PROTEICHE
come il valore chimico e il valore biologico usano proprio
l’uovo come proteina di riferimento, attribuendogli il valo- una perdita della forza muscolare del 20-40%. Si sti- • TERZA ETÀ
re più alto (100) e la dicitura di “proteine nobili”. Inoltre, ma che il 30% circa degli ultrasessantenni abbia sarco-
penia e che questo problema sia in continua crescita. Modo d’uso
rispetto alle fonti vegetali, presentano un profilo amino-
acidico migliore, con un elevato contenuto di aminoacidi L’effetto positivo della combinazione tra attività fisica Versare in un bicchiere d’acqua
solforati edessenziali in buon equilibrio tra loro. e proteine è stato evidenziato in numerosi studi che o di latte 2 misurini rasi (20 g) di
L’uovo intero è considerato una delle fonti proteiche dal- mostrano come entrambe le cose siano efficaci nel polvere per una o due volte al
la maggior digeribilità insieme a latte e formaggi, con un ridurre perdita di forza e di massa muscolare. giorno. Miscelare fino ad ottenere
un composto omogeneo.
punteggio del 97%, digeribilità superiore a quella osser-
vata per le proteine della carne o del pesce pari al 94%. Avvertenze
L’albume d’uovo contiene più di 20 glicoproteine, com-
plessi di proteine e residui glucidici, tra cui ovoalbumina, Profilo Aminoacidico L’apporto totale di proteine (dieta
Valori riportati in grammi per 100 g più integratore) non deve essere
ovotransferrina, conalbumina, ovomucoide, ovoglobulina superiore a 1,5 g/die/kg di peso
e lisozima. Inoltre nell’albume vengono legati importanti L-Acido Aspartico 8,14 corporeo. In caso di uso prolungato
fattori di crescita come riboflavina e ferro. L-Acido Glutammico 10,63 (oltre le 6-8 settimane) è necessario
Nel campo dell’integrazione alimentare, le ovoalbumine L-Alanina 4,62 consultare il parere del medico.
rappresentano la tradizionale alternativa alle proteine L-Arginina 4,35 Il prodotto è controindicato nei
del siero di latte, fornendo la supplementazione ideale L-Cistina 2,07 casi di patologia renale, epatica, in
per tutti quegli sportivi che non tollerano i derivati del L-Fenilalanina 4,68 gravidanza e al di sotto dei 12 anni.
latte. L-Glicina 2,80
L-Isoleucina* 4,52 Integratori sinergici
Le analisi sulle proteine dell’uovo in polvere hanno rile- L-Glutamine
L-Istidina 1,81 C complex 1000
vato un aumento degli aminoacidi ematici entro tempi Oxy Max
L-Leucina* 6,75 Cordyceps Bio
simili a quelli osservati a seguito dell’assunzione di fonti Rodiola
L-Lisina 5,45 Creatina Powder
proteiche definite “rapide”, come le proteine isolate del
L-Metionina 2,75
siero di latte. L-Prolina 3,11 VEGETARIAN
L-Serina 5,51
Attività sportiva L-Tirosina 3,11
Chi pratica attività sportiva ha un maggior fabbiso- L-Treonina 3,64
gno di proteine, in modo specifico in caso di attività L-Triptofano 0,99
di resistenza, dove la massa muscolare è sottopo- L-Valina* 5,09
sta a continui danneggiamenti tissutali. Un aumento Aminoacidi Essenziali
dell’ossidazione proteica durante l’esercizio di en- *Aminoacidi a Catena Ramificata
durance, associato a studi sul bilancio azotato, for-
niscono le basi per raccomandare l’aumento dell’in-
take proteico, circa 1,2-1,4g/kg/die, per allenamenti
intensi, per non incorrere nel rischio di intaccare la
struttura muscolare.
Un corretto apporto proteico è fondamentale per
gli atleti, anche per contrastare la sindrome da so-
vrallenamento e il conseguente calo di performance.
bibliografia
La presenza di glutammina è fondamentale in quanto
• Tarnopolsky MA. Protein and physical performance. Curr Opin Clin Nutr
ricopre molteplici ruoli, come l'aumento della secre- Metab Care 1999 Nov; 2(6):533-7.
zione ormonale, della formazione del collagene e • Colombani PC et al. Nutrition in sports. Ther Umsch 2000 Mar;
dell’escrezione renale di acidi. Anche gli aminoacidi 57(3):110-20.

­28
Absolute Milk&Egg 85%
500g • 20 dosi
Proteine del Latte e dell’Albume d’Uovo in Polvere

METABOLISMO PROTEICO
grado di produrre un aumento degli aminoacidi ematici
Informazioni Prodotto in tempi molto rapidi.
Una Dose = 25 g (2 Misurini)
Dosi Per Confezione: 20 Attività sportiva/endurance
Valori Medi Per 2 Misurini (25 g) Per 100 g Chi pratica attività sportiva ha un maggior fabbi- # 0270
Valore energetico kj/kcal 394 (93) 1577 (372)
sogno di proteine, in modo specifico per attività di Codice Ministeriale
Grassi 0,68 g 2,70 g resistenza, nelle quali la massa muscolare è sottopo-
di cui saturi 0,23 g 0,90 g sta a continui danneggiamenti tissutali. Un aumento
Carboidrati 0,48 g 1,90 g dell’ossidazione proteica durante l’esercizio di endu-
di cui zuccheri 0,45 g 1,80 g rance, associato a studi sul bilancio azotato, fornisco-
Fibre alimentari 0,00 g 0,00 g no le basi per raccomandare l’aumento dell’intake
Proteine 21,25 g 85,00 g Utile in caso di
Sale 0,23 g 0,90 g
proteico, circa 1,2-1,4g/kg/die, per allenamenti intensi,
per non incorrere nel rischio di intaccare la struttura • ATTIVITÀ FISICA INTENSA
Vitamine e Minerali VNR%
Vitamina B-1 (tiamina) 1,1 mg 100% muscolare.
Un corretto apporto proteico è fondamentale per • CARENZE PROTEICHE
Vitamina B-2 (riboflavina) 1,4 mg 100%
Niacina 16 mg 100% gli atleti, anche per contrastare la sindrome da so- • RAPIDO ACCRESCIMENTO
Vitamina B-6 1,4 mg 100% vrallenamento e il conseguente calo di performance. • CONVALESCENZA
Acido folico 200 mcg 100% In uno studio condotto da Andersen et al. (2005),
Vitamina B-12 2,5 mcg 100% • ANORESSIA
sono stati somministrati a un gruppo di soggetti pra-
Biotina 50 mcg 100% ticanti attività fisica 25 g di un blend proteico com- • TERZA ETÀ
Acido pantotenico 6 mg 100% posto da proteine del siero di latte, caseine e albume
Bromelina 30 mg Modo d’uso
d’uovo prima e dopo l’allenamento trisettimanale.
VNR = Valori Nutritivi di Riferimento A distanza di 14 settimane sono stati valutati i risul- Sciogliere 2 misurini rasi (25 g) di
Ingredienti: caseinato di calcio, proteine del siero di LATTE tati rispetto al gruppo che assumeva una soluzione polvere al giorno in un bicchiere
concentrate, proteine del siero di LATTE idrolizzate, isocalorica, evidenziando un aumento dell’ipertrofia (250ml) d'acqua o di latte
albume d’UOVO in polvere, L-glutamina, maltodestrina, muscolare e delle prestazioni atletiche. parzialmente scremato. Miscelare fino
emulsionante (lecitina di SOIA), bromelina, nicotinamide, ad ottenere un composto omogeneo.
d-pantotenato di calcio, cloridrato di piridossina, ribofla-
vina, cloridrato di tiamina, acido folico, biotina, vitamina Avvertenze
B-12.
Contiene: Soia, latte e uova. L’apporto totale di proteine (dieta
Profilo Aminoacidico più integratore) non deve essere
Valori riportati in grammi per 100 g superiore a 1,5 g/die/kg peso
Absolute Milk&Egg è un integratore di proteine del latte corporeo. In caso di uso prolungato
concentrate e idrolizzate e di proteine dell’albume d’uo- L-Acido aspartico 7,17 (oltre le 6-8 settimane) è necessario
vo. Le proteine del latte comprendono proteine del siero L-Acido glutammico 15,96 il parere del medico. Il prodotto è
L-Alanina 3,22
controindicato nei casi di patologia
(20%) e caseine (80%). La maggior parte delle proteine renale, epatica, in gravidanza e al di
del siero sono lattoalbumine, alfa-lattoglobuline e beta- L-Arginina 2,62 sotto dei 12 anni.
lattoglobuline, albumina di siero bovino e immunoglo- L-Cistina 0,09
buline (IgG1, IgG2, IgA, IgM), mentre in minor quantità L-Cisteina 0,92 Integratori sinergici
troviamo lattoferrina, lattoperossidasi e lisozima. Il siero è L-Fenilalanina 3,67 C complex 1000 L-Glutamine
una fonte bilanciata di aminoacidi essenziali, aminoacidi L-Glicina 1,54 Cordyceps Bio Oxy Max
solforati (metionina e cisteina), così come di aminoacidi L-Glutamina 0,36 Creatina Powder Rodiola
ramificati (leucina, isoleucina e valina) e glutammina. L-Isoleucina* 4,54
L’uovo intero è considerato una delle fonti proteiche L-Istidina 1,99
VEGETARIAN
dalla maggior digeribilità insieme alle proteine del latte, L-Leucina* 8,21
con un punteggio del 97%, digeribilità superiore a quella L-Lisina 6,97
osservata per le proteine della carne o del pesce pari L-Metionina 2,15
al 94%. L-Prolina 6,84
L’albume d’uovo contiene più di 20 glicoproteine, com- L-Serina 4,28
plessi di proteine e residui glucidici, tra cui ovoalbumina, L-Tirosina 3,62
ovotransferrina, conalbumina, ovomucoide, ovoglobulina L-Treonina 4,29
e lisozima. Inoltre nell’albume vengono legati importanti L-Triptofano 1,35
fattori di crescita come la riboflavina e il ferro. L-Valina* 5,23
L’integratore contiene anche vitamine del gruppo B, fon- Aminoacidi Essenziali
damentali per il corretto funzionamento dell’organismo, *Aminoacidi a Catena Ramificata
in particolare di sistema immunitario, sistema digestivo,
cuore, muscoli, metabolismo energetico, lipidico, proteico
e glucidico e per la produzione di cellule ematiche. La
presenza della bromelina, enzima proteolitico che favo-
risce la digestione delle proteine, assicura una funzione
antinfiammatoria e antiedematosa.
Le proteine del siero mostrano azioni antimicrobiche, bibliografia
immunomodulanti, antitumorali e antiossidanti, mentre • Tarnopolsky MA. Protein and physical performance. Curr Opin Clin
la somministrazione di proteine dell’uovo in polvere è in Nutr Metab Care 1999 Nov;2(6):533-7.

­29
Absolute Soy 85%
500g • 30 dosi
Proteine Isolate di Soia in Polvere

METABOLISMO PROTEICO
il colesterolo ematico aumentando la secrezione de-
Informazioni Prodotto gli acidi biliari, diminuendo in tal modo la disponibilità
Dose Giornaliera: 16,6 g (2 Misurini) di colesterolo a livello epatico.
Dosi Giornaliere Per Confezione: 30
Pressione sanguigna
Valori Medi Per 2 Misurini (16,6 g) Per 100 g I fitoestrogeni naturalmente presenti negli isolati # 0258
Valore energetico kj/kcal 253 (60) 1522 (359) proteici di soia possono avere altri effetti cardiova- Codice Ministeriale
Grassi 0,17 g 1,00 g scolari quali aumentata reattività vascolare, inibizione
di cui saturi 0,09 g 0,53 g della proliferazione delle cellule endoteliali e blocco
Carboidrati 0,30 g 1,80 g dell’aggregazione piastrinica.
di cui zuccheri 0,08 g 0,50 g L’apporto di proteine di soia con l’alimentazione è
Fibre alimentari 0,20 g 1,18 g
inversamente correlato con la pressione sia sistoli-
Proteine 14,11 g 85,00 g Utile in caso di
Sale 0,08 g 0,48 g ca che diastolica. Secondo gli studiosi, gli isoflavoni
Isoflavoni totali 15 mg 91 mg
contenuti nella soia incrementano i livelli di ossido • ATTIVITÀ SPORTIVA
di azoto nel sangue, fattore che causa il rilassamento
Ingredienti: proteine isolate di SOIA. dei vasi sanguigni, quindi la riduzione della pressione. • COLESTEROLO ALTO
Contiene: Soia e sofiti. In un recente studio scozzese, 61 uomini 45-59enni • REGOLAZIONE PRESSIONE
a rischio di problemi cardiovascolari, hanno assunto SANGUIGNA
20 g di proteine di soia e 80 mg di isoflavoni di soia
La soia, leguminosa ampiamente studiata e utilizza- • OSTEOPOROSI
al giorno per 5 settimane. Dopo il trattamento si
ta nell’ambito nutrizionale, vanta contenuto e qualità sono osservate significative riduzioni della pressione Modo d’uso
proteiche elevati (38-40%). È ricca di arginina e tra gli sia sistolica che diastolica e del colesterolo emati-
aminoacidi essenziali abbondano lisina, maggiormente co, contro l’aumento del colesterolo HDL rispetto Diluire 2 misurini (circa 16,6 g) di
presente nelle proteine animali, leucina e fenilalanina al gruppo placebo. In un recente studio in doppio polvere al giorno in un bicchiere
mentre, come in tutti i legumi, è relativamente modesta d’acqua, latte o altra bevanda, oppure
cieco su 300 persone è stato dimostrato che i pa- mescolare a frullati, yogurt, ecc., fino
la quota di solforati. Il contenuto in lipidi raggiunge il 18- zienti ipertesi traggono beneficio dall’assunzione di ad ottenere un composto omogeneo.
20%. Durante i processi di raffinazione delle proteine soia. Anche quelli con valori pressori normali, dato Grazie al gusto neutro, all’assenza di
della soia il contenuto proteico, che nella farina è del particolarmente interessante, perché lascia supporre edulcoranti e all’eccezionale solubilità,
40-50%, negli isolati raggiunge l’85-90%. che l’aumento dell’apporto di proteine vegetali nella può essere addizionato anche ad
Gli isolati proteici di soia rispondono alle necessità di dieta potrebbe avere un’azione preventiva contro alimenti di comune utilizzo per
quanti presentano intolleranze, ad esempio, al lattosio o incrementare l’apporto proteico.
l’ipertensione.
allergie a proteine o ad altri componenti presenti negli
Osteoporosi Avvertenze
alimenti di origine animale. Hanno anche ulteriori van-
taggi: contengono buone percentuali di fibra, sono poveri Gli isoflavoni sono fitoestrogeni, molecole derivate L’apporto totale di proteine (dieta
di colesterolo e di acidi grassi saturi e hanno buone con- dalle piante che strutturalmente e/o funzionalmen- più integratore) non deve essere
centrazioni di acidi grassi polinsaturi, calcio e isoflavoni. te assomigliano agli estrogeni dei mammiferi. La loro superiore a 1,5 g/die/kg di peso
L’FDA suggerisce che un apporto di 25 g di proteine di presenza negli isolati proteici di soia li rende utili an- corporeo. In caso di uso prolungato
che per ridurre il rischio di osteopenia e/o osteopo- (oltre le 6-8 settimane) è necessario
soia al giorno possa ridurre il rischio di malattie cardia- consultare il medico. Il prodotto è
che. Le proteine di soia mostrano attività antiaterogeni, rosi. Gli isoflavoni agiscono prevenendo la perdita di
controindicato nei casi di patologia
antiossidante, anticancerogena e antiosteoporotica. calcio e il riassorbimento osseo, favorendo la densità renale, epatica, in gravidanza e al di
ossea. sotto dei 12 anni.
Attività sportiva
Le proteine della soia possono sopperire al fabbiso- Profilo Aminoacidico Integratori sinergici
gno proteico per l’ottenimento o il mantenimento di Valori riportati in grammi per 100 g L-Glutamine
Aglio Nero
un tono muscolare ottimale. Il contenuto proteico Marine Cartilage
L-Acido Aspartico 9,96 BCAA
della soia, con un valore biologico paragonabile a Vegan D
L-Acido Glutammico 15,96 Cordyceps Bio
quello della carne in termini di composizione amino- L-Alaninaa 3,38
acidica, permette la sostituzione delle proteine ani- L-Arginina 6,38
mali senza il timore di incorrere in pericolosi deficit o L-Cisteina 2,51
VEGAN
di bilancio azotato negativo. L-Fenilalanina 3,77
La soia si presta come sostitutivo di proteine e grassi L-Glicina 3,29
SOIA NON OGM
animali nella dieta degli atleti vegetariani e rappresen- L-Isoleucina* 3,29
ta una discreta fonte di ferro. Un recente studio con- L-Istidina 2,61
dotto su 10 atleti di resistenza maschi ha evidenziato L-Leucina* 7,26
L-Lisina 5,22
come la supplementazione con proteine di soia per
L-Metionina 1,26
14 giorni fosse in grado di modulare parzialmente L-Prolina 4,35
il livello di testosterone nel sangue durante l’allena- L-Serina 4,45
mento e il recupero. L-Tirosina 3,09
Metabolismo del colesterolo L-Treonina 2,80
L-Triptofano 1,46
Secondo gli studi epidemiologici più recenti, l’assun-
L-Valina* 3,96
zione di proteine della soia è inversamente correlata
Aminoacidi Essenziali *Aminoacidi a Catena Ramificata
alle concentrazioni ematiche di colesterolo LDL, tri-
gliceridi e lipoproteina B. bibliografia
La riduzione della colesterolemia osservata, non ri- • He J et al. Effect of soybean protein on blood pressure: a randomized,
guarda il colesterolo HDL. Sembra che la soia riduca controlled trial. Ann Int Med 2005; 143:1-9.

­30
Absolute Vegan 64%
500g • 15 dosi
Proteine Vegetali da Pisello e Riso con Inulina - Aroma Vaniglia

METABOLISMO PROTEICO
sicurare il fabbisogno dei due aminoacidi. Il ricorso a
Informazioni Prodotto questo tipo di proteine è utile anche per le persone
Dose Giornaliera: 33,3 g (3 Misurini) che presentino allergie o intolleranze al latte e ai suoi
Dosi Giornaliere Per Confezione: 15 derivati o, in ogni caso, per chi non voglia consumare
proteine animali, come quelle delle uova. # 0433
Valori Medi Per 3 Misurini (33,3 g) Per 100 g
Valore energetico kj/kcal 574 (135) 1722 (407) Attività fisica Codice Ministeriale
Grassi 1,8 g 5,5 g Numerosi sportivi, anche professionisti, hanno sosti-
di cui saturi 0,8 g 2,5 g tuito nella loro dieta le proteine animali con quelle
Carboidrati 7,9 g 24 g vegetali, senza diminuire lo standard delle loro pre-
di cui zuccheri 1,6 g 5g stazioni.
Fibre alimentari 1,6 g 5g
Proteine 21,3 g 64 g
In uno studio (Babault et al., 2015) le proteine del
Utile in caso di
Sale 0,2 g 0,7 g pisello hanno mostrato pari capacità di aumentare il
Inulina 5,0 g 15 g diametro del braccio in atleti allenati con pesi a quella
• ATTIVITÀ SPORTIVA
Ingredienti: proteine isolate del pisello, proteine isolate
delle proteine del siero di latte.
del riso, inulina, aroma (vaniglia). Le proteine di riso e piselli possono anche essere • CARENZA PROTEICO
utilizzate da chi pratica attività sportiva e soffra di in- • AUMENTO MASSA
Absolute Vegan è una formula a base di proteine (da tolleranze o allergie ai latticini. MUSCOLARE
pisello e riso) e fibre solubili (inulina) adatta a vegeta- Peso corporeo e salute cardiovascolare
riani e vegani. Il consumo di proteine vegetali e fibre solubili può Modo d’uso
Questo integratore costituisce un’ottima risorsa proteica essere un'ottima associazione in caso di diete dima-
e aminoacidica anche delle forme essenziali. Il suo con- granti. I vegetariani tendono ad avere un indice di Diluire 3 misurini (circa 33,3 g) di
massa corporea e un tasso di obesità minore degli polvere al giorno in un bicchiere
tenuto in arginina è superiore a quello di soia, albume, d’acqua, latte o altra bevanda, oppure
caseina e siero del latte. Elevato anche il contenuto della onnivori e una dieta vegetariana contiene general- mescolare a frullati, yogurt, ecc., fino
lisina e degli aminoacidi a catena ramificata (leucina, mente una densità energetica minore, meno grassi ad ottenere un composto omogeneo.
isoleucina, valina). e un più alto contenuto di fibre rispetto alle diete da Grazie al gusto neutro, all’assenza di
Grazie all’eccellente digeribilità e solubilità Absolute Ve- fonti animali. Il modello dietetico vegetariano, inoltre, edulcoranti e all’eccezionale solubilità,
gan può essere consumato come aggiunta a frappè, è associato a un profilo favorevole dei fattori di ri- può essere addizionato anche ad
milkshake e zuppe. schio metabolico e a un rischio ridotto di sindrome alimenti di comune utilizzo per
incrementare l’apporto proteico.
metabolica.
Aumentato fabbisogno proteico In uno studio belga un apporto consistente di protei- Avvertenze
Le diete onnivore nei paesi sviluppati sono in grado ne vegetali è stato associato alla riduzione dell’indice
di massa corporea e della circonferenza della vita, L’apporto totale di proteine (dieta
di fornire adeguate quantità di proteine.Tuttavia, alcu- più integratore) non deve essere
ni sottogruppi di popolazione che evitino gli alimenti mentre al contrario un consumo elevato di proteine
superiore a 1,5 g/die/kg di peso
di origine animale, potrebbero avere difficoltà nel animali è stato associato all’aumento di tali parame- corporeo. In caso di uso prolungato
raggiungere il fabbisogno proteico. tri (Lin et al., 2011). Inoltre, i legumi rappresentano (oltre le 6-8 settimane) è necessario
Le diete vegetariane sono basate sul consumo di un’ottima fonte di fibra alimentare, che favorisce la consultare il medico. Il prodotto è
regolarità intestinale. L’esigua quantità di lipidi con controindicato nei casi di patologia
cereali, verdure, frutti, legumi, semi e frutta secca ed renale, epatica, in gravidanza e al di
eliminano carni, pesce, pollame dalla dieta. All’inter- queste proteine non porta effetti negativi a livello
cardiovascolare. sotto dei 12 anni.
no di questi modelli dietetici ci sono delle variabili,
in quanto alcuni includono i derivati animali miele, Una recente rassegna (van der Kuil et al., 2010) ha Integratori sinergici
latticini e uova (latto-ovo-vegetariani), altri solo lat- evidenziato un leggero effetto benefico sulla pressio-
ne sanguigna derivante da un consumo rilevante di B-12 Guaranà
ticini e non uova (latto-vegetariani), mentre i vege- Cordyceps Bio Omega 3-6-9 Vegan
tariani stretti, i vegani, escludono qualsiasi alimento proteine, vegetali.
Creatina Powder Vegan D
di provenienza animale. Queste diete potrebbero
essere carenti in proteine di alto valore biologico e
le persone che le seguono potrebbero incorrere in VEGAN
quadri carenziali.
Il contenuto proteico degli alimenti varia considere-
volmente e in generali si ritiene che le fonti animali sia-
no superiori a quelle vegetali. Alcuni alimenti vegetali,
come i legumi, non contengono quantità adeguate di
proteine, mentre altri forniscono sufficienti quantità
di aminoacidi indispensabili. La maggior parte dei le-
gumi tende ad essere carente in metionina, mentre
altri possono presentare diverse limitazioni. L’associa-
zione di carboidrati e legumi, come la combinazio- bibliografia

ne di riso e piselli, fornisce un pool ricco di proteine. • Key T, Appleby P, Spencer E, Travis R, Roddam A, Allen N. Cancer
incidence in vegetarians: results from the European Prospective
Pertanto è possibile ottenere un apporto proteico Investigation into Cancer and Nutrition (EPIC-Oxford). Am J Clin
adeguato di alta qualità adatto per una dieta vegeta- Nutr;89(5):1620S-1626S, 2009. Epub 2009 Mar 11.
riana o vegana. • Jordan M Joy, Ryan P Lowery, Jacob M Wilson, Martin Purpura,
Eduardo O De Souza, Stephanie MC Wilson, Douglas S Kalman,
I cereali, come il riso, contengono poca lisina, men- Joshua E Dudeck and Ralf Jäger. The effects of 8 weeks of whey or
tre i legumi, come i piselli, sono poveri di metionina: rice protein supplementation on body composition and exercise
performance. Nutrition Journal 2013, 12:86.
l’associazione di questi due alimenti è in grado di as-
­31
Absolute Whey 80%
500g • 20 dosi
Proteine del Siero di Latte in Polvere con L-Glutamina - Gusto Vaniglia

METABOLISMO PROTEICO
del collagene ed escrezione renale di acidi. La pre-
Informazioni Prodotto senza degli aminoacidi a catena ramificata (BCAA) è
Una Dose = 25 g (2 Misurini) molto importante per il loro elevato potere anabo-
Dosi Per Confezione: 20 lico ed energetico. Se assunti prima dell’allenamento,
contrastano il catabolismo muscolare, ritardando la # 0272
Valori Medi Per 2 Misurini (25 g) Per 100 g
formazione di acido lattico e consentono di lavorare
Valore energetico kj/kcal 398 (94) 1592 (376) più a lungo, stabilizzando la glicemia. Se assunti subito Cod. Ministeriale Vaniglia
Grassi 1,20 g 4,80 g
dopo l’allenamento consentono un veloce recupero.
di cui saturi 0,43 g 1,70 g
Carboidrati 0,80 g 3,20 g Terza età
di cui zuccheri 0,80 g 3,20 g L’invecchiamento porta alla perdita delle funzio-
Fibre alimentari 0,00 g 0,00 g ni neuronali e muscolari, fenomeno associato alla
Proteine 20,00 g 80,00 g # 0271
progressiva disabilità con perdita dell’indipendenza.
Sale 0,38 g 1,50 g Disponibile anche Cacao
L’effetto positivo della combinazione tra attività fisi-
Ingredienti: proteine del siero di LATTE concentrate, ca e proteine del siero di latte, è stato evidenziato
proteine del siero di LATTE idrolizzate, aroma (vaniglia),
emulsionante (lecitina di SOIA), l-glutamina, edulcorante in numerosi studi che mostrano come entrambe le
(acesulfame K). cose siano efficaci nel ridurre perdita di forza e mas-
Contiene: Latte e soia. sa muscolare, nel stimolare l’insulina postprandiale e
la sintesi proteica. Sembra inoltre che l’assunzione di Utile in caso di
proteine del siero riduca il rischio di demineralizza-
zione ossea e conseguenti fratture. • ATTIVITÀ FISICA AEROBICA
Le proteine del siero di latte comprendono uno dei due
maggiori gruppi di proteine del latte vaccino (20%), es- • MASSA MUSCOLARE
Azione antitumorale
sendo l’altro rappresentato dalle caseine (80%). Sono Sono stati condotti numerosi studi farmacologici • RAPIDO ACCRESCIMENTO
tra le fonti proteiche con il valore biologico e rapporto sperimentali sull’animale nei quali il siero e i fattori • CONVALESCENZA
di efficienza proteica (PER) più elevati in assoluto. Sono sierici hanno mostrato di esercitare effetti positivi sul-
ottenute mediante microfiltrazione a flusso incrociato • ANORESSIA
la crescita tumorale: le proteine del siero si sono di-
che permette di ottenere un isolato proteico che con- mostrate protettive contro il tumore del colon. Sono • TERZA ETÀ
tiene più del 90% di frazione proteica non denaturata e tuttavia necessari maggiori studi per definire il ruolo
che quindi conserva tutte le proprietà fisiologiche, senza Modo d’uso
di questi derivati del latte nelle patologie tumorali.
lipidi o lattosio. Sciogliere 2 misurini (25 g) di
La maggior parte delle proteine del siero sono le lattoal- polvere al giorno in mezzo bicchiere
d’acqua, latte, succo di frutta o
bumine: alfa-lattoglobuline e beta-lattoglobuline, piccole
proteine globulari che rappresentano tra il 70-80% circa
Profilo Aminoacidico yogurt. Miscelare fino ad ottenere un
Valori riportati in grammi per 100 g composto omogeneo.
del contenuto proteico totale, albumina di siero bovino e
immunoglobuline (IgG1, IgG2, IgA, IgM). In minor quan- L-Acido Aspartico 8,40
Avvertenze
tità troviamo: lattoferrina, lattoperossidasi, lisozima, cal- L-Acido Glutammico 13,09
cio, potassio, fosforo e vitamine A, C, B-1, B-2, B-5, B-12, L-Alanina 3,89 L’apporto totale di proteine (dieta
acido folico e biotina. Il siero è una fonte bilanciata di L-Arginina 1,95 più integratore) non deve essere
L-Cisteina 1,77
superiore a 1,5 g/die/kg di peso
aminoacidi essenziali, aminoacidi solforati (metionina corporeo. In caso di uso prolungato
e cisteina), così come di aminoacidi ramificati (leucina, L-Fenilalanina 2,70 (oltre le 6-8 settimane) è necessario
isoleucina e valina) e glutamina. L-Glicina 1,43 consultare il parere del medico. Il
L-Glutamina 0,80 prodotto è controindicato nei casi di
Azione antimicrobica e antiossidante L-Isoleucina* 4,66 patologia renale, epatica, in gravidanza
Il meccanismo delle possibili azioni antimicrobiche L-Istidina 1,43 e al di sotto dei 12 anni.
può essere spiegato esaminando le attività di alcune L-Leucina* 8,40 Integratori sinergici
proteine seriche: la lattoferrina lega il ferro molto sal- L-Lisina 7,40
C complex 1000 L-Glutamine
damente, nutriente essenziale di supporto alla cresci- L-Metionina 1,78
Cordyceps Bio Oxy Max
ta microbica soprattutto di microrganismi patogeni. L-Prolina 4,73
Creatina Powder Rodiola
Inoltre può inibire l’assorbimento e/o la penetrazio- L-Serina 3,80
ne dei batteri e dei virus nella parete intestinale. La L-Tirosina 2,38
lattoperossidasi può inattivare o uccidere micror-
VEGETARIAN
L-Treonina 5,17
ganismi per via enzimatica, producendo perossidi L-Triptofano 1,62
d’idrogeno, mentre le immunoglobuline giocano un L-Valina* 4,58
ruolo fondamentale nell’immunità passiva. Aminoacidi Essenziali
Attività sportiva/endurance *Aminoacidi a Catena Ramificata
Chi pratica attività sportiva ha un maggior fabbiso-
gno di proteine, in modo specifico per attività di resi-
stenza, nella quale la massa muscolare è sottoposta a
continui danneggiamenti tissutali. Un corretto appor-
to proteico è fondamentale per gli atleti, anche per
bibliografia
contrastare la sindrome da sovrallenamento e il con-
• Abd El-Salam M.H. et al. Characteristics and Potential Uses of the
seguente calo di performance. La presenza di glutami- casein Macropeptide. Int. Dairy Journal 6 (1996), 327-341.
na è fondamentale in quanto ricopre molteplici ruoli • Tarnopolsky MA. Protein and physical performance. Curr Opin Clin Nutr
come aumento di secrezione ormonale, formazione Metab Care 1999 Nov;2(6):533-7.

­32
Açai 400 mg
100 capsule
Açai Berry 12% Polifenoli, Estratto 20:1

ANTIOSSIDANTE
fetto del consumo di açai nell’uomo (100 g di polpa
Informazioni Prodotto 2 volte/die per 1 mese) su parametri metabolici quali
Due (2) capsule contengono livelli di glicemia a digiuno, insulina, colesterolo, trigli-
ceridi, ossido nitrico esalato (eNO) e livelli plasmati-
Açai frutto 800 mg ci di proteina-C reattiva ad alta sensibilità (hs-CRP). # 0313
(Euterpe oleracea Mart.) Dopo 30 giorni sono state osservate riduzioni nella
estratto (20:1) secco concentrato titolato glicemia a digiuno e nei livelli di insulina. Sono diminu- Codice Ministeriale
12% [96mg] polifenoli (metodo UV)
iti anche c- totale, c-LDL e rapporto c-totale/c-HDL.
antiagglomeranti (amido di mais e biossido di silicio). L’assunzione di açai ha migliorato i valori della glice-
Capsula di origine vegetale in idrossipropilmetilcellulosa. mia post-prandiale.
In un altro studio in vivo la somministrazione di açai
per 12 settimane ha migliorato il profilo lipidico, atte- Utile in caso di
L’açai (si pronuncia “assaì”) è una palma del genere
Euterpe (E. oleracea) che cresce prevalentemente nelle nuando il grado di aterosclerosi.
Altre fonti confermano che il consumo di açai è in • PROTEZIONE ANTIOSSIDANTE
foreste pluviali dell’America del centro-sud. Il suo frutto
è una bacca molto apprezzata e consumata come ali- gradi di svolgere effetto ipocolesterolemico, riducen- • PROTEZIONE
mento dalle popolazioni indigene di Brasile, Colombia e do i livelli di c-totale, ma non quello c-HDL. CARDIOVASCOLARE
Suriname. L’açai è utilizzato dalla medicina tradizionale Si è voluto verificare l’effetto della somministrazione
di estratto di açai in uno studio su modelli animali di • PROTEZIONE DA FUMO
per trattare febbre, dolori e influenza, mentre il succo tro- DI SIGARETTA
va impiego nella produzione di gelatine, sciroppi, liquori, sindrome metabolica indotta. Gli animali, divisi in 4
gelati, bevande energetiche e dissetanti. La polpa e la gruppi, sono stati nutriti con: una dieta di controllo • CONTROLLO PESO
buccia dell’açai sono ricche di polifenoli (antocianidine, (10% grassi), estratto di açai (10% grassi), dieta iper- CORPOREO
proantocianidine) e acidi grassi, oltre a rappresentare lipidica (60% grassi) e dieta iperlipidica + estratto di
açai (60% grassi + estratto di açai). Dopo 12 set- • CONDIZIONI
una discreta fonte di vitamina C e di carotenoidi.
timane nel gruppo nutrito con dieta iperlipidica + INFIAMMATORIE
Studi in vitro e in vivo suggeriscono che l’açai possa
svolgere effetti antiossidanti, antinfiammatori, anti- estratto di açai è stato evidenziato il calo del peso
corporeo e la diminuzione di livelli plasmatici di ma- Modo d’uso
apoptotici e vasodilatatori endotelio-dipendenti. In mo-
delli animali la frazione polifenolica ha mostrato attività londialdeide, trigliceridi, c-totale, glicemia. È stata os- 1-2 capsule 2 volte al giorno con
neuroprotettiva, migliorando memoria a breve termine e servata inoltre la riduzione dell’insulino-resistenza e acqua durante i pasti.
funzionalità cognitiva e motoria. della tolleranza al glucosio.
Integratori sinergici
Broccoli-Max Grifola Bio
Attività antiossidante e antinfiammatoria Krill Superba
Centella
Il frutto dell’açai ha effetti antiossidanti in vitro e pre- Omega 3-6-9
Ester-C®
senta un’attività scavenger particolarmente marcata
contro i radicali perossidi, buona contro i perossini-
trati e modesta contro gli idrossi radicali, se compa- VEGAN
rata con quella di altri succhi di frutta e verdura eu-
ropei. Il Dipartimento di Agricoltura statunitense ha
inserito l’açai nella lista dei 10 alimenti con la più alta
capacità ORAC (Oxygen Radical Absordance Capacity,
capacità antiossidante).
In modelli animali l’açai ha mostrato azione protet-
tiva nei confronti dell’enfisema indotto da fumo di
sigaretta, probabilmente grazie alla riduzione delle
reazioni ossidative e infiammatorie. L’açai è in grado
anche di inibire la produzione di ossido nitrico e l’at-
tività degli enzimi ciclossigenasi COX-1 e 2, con un
effetto maggiore su COX-1. Ha mostrato inoltre di
proteggere l’endotelio vascolare dallo stress ossida-
tivo, regolando negativamente IL-6 e IL-8 e inibendo
l’espressione del gene delle molecole d’adesione.
In vitro i polisaccaridi della polpa dell’Euterpe oleracea
favoriscono la risposta immunitaria innata, suggeren-
do che questi composti abbiano potenziali effetti
contro l’asma e le malattie infettive. Altri recenti studi
indicano la capacità dell’açai di inibire l’attivazione dei
mastociti Ig-E-mediati. bibliografia
Sindrome metabolica e peso corporeo • Udani JK, Singh BB, Singh VJ, Barrett ML. Effects of Açai (Euterpe
oleracea Mart.) berry preparation on metabolic parameters in a
Negli ultimi decenni, dati relativi l’effetto cardiopro- healthy overweight population: a pilot study. Nutr J. 2011 May
tettivo dei polifenoli sono sempre più consistenti, 12;10:45.
grazie alle azioni su pressione arteriosa, aterosclerosi, • Moura RS, Ferreira TS, Lopes AA, Pires KM, Nesi RT, Resende AC,
insufficienza venosa e aggregazione piastrinica e alcu- Souza PJ, Silva AJ, Borges RM, Porto LC, Valenca SS. Effects of
Euterpe oleracea Mart. (AÇAÍ) extract in acute lung inflammation
ni effetti dell’açai sono sicuramente da attribuire a tali induced by cigarette smoke in the mouse. Phytomedicine. 2012 Feb
composti. In uno studio recente è stato valutato l’ef- 15;19(3-4):262-9.

­33
Acerola C 100
100 mg
120 compresse
Masticabile - con Vitamina C da Acerola - Aroma Frutti di Bosco

ANTIOSSIDANTE
È stato dimostrato che il trattamento con vitamina C
Informazioni Prodotto migliora la vasodilatazione in soggetti aterosclerotici
Ogni compressa masticabile contiene VNR% con angina, scompenso cardiaco congestizio, iperco-
lesterolemia e ipertensione. La letteratura scientifica
Acerola frutto 120 mg indica anche che nell’uomo l’apporto con la dieta di # 0493
Vitamina C (60% da acerola) 100 mg 125% vitamina C, o le sue concentrazioni plasmatiche sono
Rutina 1 mg inversamente correlati con la pressione sistolica e Codice Ministeriale
Esperidina 1 mg diastolica e al battito cardiaco. La valutazione degli
Ingredienti: fruttosio, acerola frutto (Malpighia glabra L.)
studi clinici pubblicati indica che 250 mg 2 volte/die
e.s. tit. 50% vitamina C, edulcorante (sorbitolo), adden- di vitamina C può concorrere nella riduzione della
sante (cellulosa m.c.), acido L-ascorbico, antiagglomerante pressione sanguigna, migliorando la compliance arte-
(magnesio stearato vegetale), aroma (frutti di bosco), riosa e la funzione endoteliale. Utile in caso di
esperidina, rutina.
Protezione cutanea • INFEZIONI
VNR = Valori Nutritivi di Riferimento
Nella pelle umana le concentrazioni di vitamina C
decrescono gradualmente in seguito all’esposizione • ALLERGIE
L’acerola, o ciliegia delle Barbados, è il frutto di una pian- a sole, inquinamento e nicotina. L’effetto cutaneo più • PROTEZIONE MALATTIE
ta tropicale (Malpighia punicifolia L.) diffusa nell’Ameri- importante svolto da questo nutriente riguarda la CARDIOVASCOLARI
ca centrale e meridionale. Negli ultimi anni l’acerola ha stimolazione della sintesi del collagene con un’azio-
• STRESS
suscitato molta attenzione come eccezionale fonte na- ne diretta sul DNA e altre attività specifiche quali
turale di acido ascorbico (695-4827 mg/100 g), tanto aumento dell’idratazione della superficie cutanea e • FRAGILITÀ CAPILLARE
che la sua coltivazione si è estesa nelle zone tropicali e della barriera protettiva della pelle. La vitamina C • PROTEZIONE CUTANEA
subtropicali del pianeta. La potente azione antiossidan- mostra proprietà fotoprotettive contro gli effetti • PROTEZIONE OCULARE
te della vitamina C è stata ampiamente studiata. Le nocivi del sole, nelle reazioni di fotosensibilizzazione
ricerche effettuate evidenziano un suo ruolo preventivo e photoaging. In questa funzione è rilevante il ruolo Modo d’uso
nelle malattie cardiovascolari e tumorali, sulla mortalità della vitamina C nel riciclaggio della vitamina E, che
globale e nello sviluppo dell’AIDS. continuamente ne ristabilisce l’attività antiossidante. 1-10 compresse masticabili al giorno.
Oltre al rilevante contenuto di vitamina C, nell’acerola Azione antistress Avvertenze
sono presenti carotenoidi e bioflavonoidi, soprattutto In condizioni di stress si assiste a un aumento della
antociandine, queste ultime responsabili del piacevole Un consumo eccessivo può avere
produzione degli ormoni surrenalici, oltre che a un effetti lassativi.
colore rosso del frutto. ingente incremento dell’utilizzazione di alcuni nu-
I flavonoidi sono sostanze fenoliche presenti in verdura e trienti, tra cui la vitamina C. Alti livelli di acido ascor- Integratori sinergici
frutta che presentano attività antiossidante, antinfiam- bico supportano l’attività delle surrenali e favorisco- Olio Fegato Merluzzo 500
Allerfactors
matoria, antiallergica, antivirale e antitumorale. no la diminuzione dei livelli di cortisolo. Propoli d’Api
Floractive
Micronutrients Jr.
Sostegno immunitario
La vitamina C è un immunostimolante che incre-
menta l’azione di difesa delle cellule immunitarie, VEGAN
nelle quali è presente in alte concentrazioni. La sua
assunzione determina un aumento degli anticorpi,
fattore che favorisce il potenziamento delle dife-
se dell’organismo verso le infezioni. Il suo utilizzo è
spesso associato alla sua capacità di combattere le
infezioni respiratorie virali.
L’assunzione di almeno 200 mg/die di vitamina C
ha mostrato effetti preventivi nei confronti del raf-
freddore, producendo un consistente beneficio sulla
riduzione della durata e della gravità dei sintomi (8%
negli adulti e 14% nei bambini).
Sono ben documentati anche gli effetti di vitamina
C e bioflavonoidi nelle risposte antinfiammatorie e
antiallergiche. L’apporto di queste sostanze antiossi-
danti influenza la produzione di istamina e leucotrieni,
svolgendo un ruolo nel trattamento e, verosimilmen- bibliografia
te, nella profilassi dei disturbi allergici. • Maria do Socorro M. Rufino Jara Pérez-Jiménez,2b Marìa Tabernero,
Ricardo E. Alves, Edy S. de Brito, Fulgencio Saura-Calixto. Acerola and
Protezione cardiovascolare cashew apple as sources of antioxidants and dietary fibre. International
Numerosi studi epidemiologici indicano un’associa- Journal of Food Science and Technology 2010, 45, 2227–2233.
• Aparecida de Assis S, Vellosa JC, Brunetti IL, Khalil NM, Leite KM,
zione tra scarso apporto di vitamina C e sviluppo di Martins AB, Oliveira OM. Antioxidant activity, ascorbic acid and total
malattie cardiovascolari. In una recente rassegna di stu- phenol of exotic fruits occurring in Brazil. Int J Food Sci Nutr. 2009
Aug;60(5):439-48.
di di coorte prospettici, che hanno monitorato oltre • Knekt P, Ritz J, Pereira MA, et al. Antioxidant vitamins and coronary
290mila adulti per 10 anni, è emerso che i soggetti che heart disease risk: a pooled analysis of 9 cohorts. Am J Clin Nutr
avevano assunto più di 700 mg/die di vitamina C sot- 2004;80(6):1508-1520.
• Forestiere F, Pistelli R, Sestini P et al. Consumption of fresh
to forma di integratore, mostravano la riduzione del fruit rich in vitamin C and wheezing symptoms in children. Thorax
25% del rischio di sviluppare malattie cardiovascolari. 2000,55(4):283-288.

­34
Acerola C 500
500 mg
30 compresse
Masticabile - con Vitamina C da Acerola - Aroma Frutti di Bosco

ANTIOSSIDANTE
È stato dimostrato che il trattamento con vitamina C
Informazioni Prodotto migliora la vasodilatazione in soggetti aterosclerotici
Ogni compressa masticabile contiene VNR% con angina, scompenso cardiaco congestizio, iperco-
lesterolemia e ipertensione. La letteratura scientifica
Acerola frutto 600 mg indica anche che nell’uomo l’apporto con la dieta di # 0209
Vitamina C 500 mg 625% vitamina C, o le sue concentrazioni plasmatiche sono
Rutina 5 mg inversamente correlati con la pressione sistolica e Codice Ministeriale
Esperidina 5 mg diastolica e al battito cardiaco. La valutazione degli
Ingredienti: fruttosio, acerola frutto (Malpighia glabra L.)
studi clinici pubblicati indica che 250 mg 2 volte/die
e.s. tit. 50% vitamina C, edulcorante (sorbitolo), adden- di vitamina C può concorrere nella riduzione della
sante (cellulosa m.c.), acido L-ascorbico, antiagglomerante pressione sanguigna, migliorando la compliance arte-
(magnesio stearato vegetale), aroma (frutti di bosco), riosa e la funzione endoteliale. Utile in caso di
esperidina, rutina.
Protezione cutanea • INFEZIONI
VNR = Valori Nutritivi di Riferimento
Nella pelle umana le concentrazioni di vitamina C
decrescono gradualmente in seguito all’esposizione • ALLERGIE
L’acerola, o ciliegia delle Barbados, è il frutto di una pian- a sole, inquinamento e nicotina. L’effetto cutaneo più • PROTEZIONE MALATTIE
ta tropicale (Malpighia punicifolia L.) diffusa nell’Ameri- importante svolto da questo nutriente riguarda la CARDIOVASCOLARI
ca centrale e meridionale. Negli ultimi anni l’acerola ha stimolazione della sintesi del collagene con un’azio-
• STRESS
suscitato molta attenzione come eccezionale fonte na- ne diretta sul DNA e altre attività specifiche quali
turale di acido ascorbico (695-4827 mg/100 g), tanto aumento dell’idratazione della superficie cutanea e • FRAGILITÀ CAPILLARE
che la sua coltivazione si è estesa nelle zone tropicali e della barriera protettiva della pelle. La vitamina C • FUMO DI SIGARETTA
subtropicali del pianeta. La potente azione antiossidan- mostra proprietà fotoprotettive contro gli effetti • PROTEZIONE CUTANEA
te della vitamina C è stata ampiamente studiata. Le nocivi del sole, nelle reazioni di fotosensibilizzazione
ricerche effettuate evidenziano un suo ruolo preventivo e photoaging. In questa funzione è rilevante il ruolo • PROTEZIONE OCULARE
nelle malattie cardiovascolari e tumorali, sulla mortalità della vitamina C nel riciclaggio della vitamina E, che • INVECCHIAMENTO
globale e nello sviluppo dell’AIDS. continuamente ne ristabilisce l’attività antiossidante.
Oltre al rilevante contenuto di vitamina C, nell’acerola Modo d’uso
Azione antistress
sono presenti carotenoidi e bioflavonoidi, soprattutto In condizioni di stress si assiste a un aumento della 1-2 compresse masticabili al giorno.
antociandine, queste ultime responsabili del piacevole produzione degli ormoni surrenalici, oltre che a un
colore rosso del frutto. ingente incremento dell’utilizzazione di alcuni nu- Avvertenze
I flavonoidi sono sostanze fenoliche presenti in verdura e trienti, tra cui la vitamina C. Alti livelli di acido ascor- Un consumo eccessivo può avere
frutta che presentano attività antiossidante, antinfiam- bico supportano l’attività delle surrenali e favorisco- effetti lassativi.
matoria, antiallergica, antivirale e antitumorale. no la diminuzione dei livelli di cortisolo.
Integratori sinergici
Sostegno immunitario Biancospino Ocufactors® Plus
La vitamina C è un immunostimolante che incre- Ganoderma Bio Propoli d’Api
menta l’azione di difesa delle cellule immunitarie, Iron complex Renjuva®
nelle quali è presente in alte concentrazioni. La sua L-Glutathione
assunzione determina un aumento degli anticorpi,
fattore che favorisce il potenziamento delle dife-
VEGAN
se dell’organismo verso le infezioni. Il suo utilizzo è
spesso associato alla sua capacità di combattere le
infezioni respiratorie virali.
L’assunzione di almeno 200 mg/die di vitamina C
ha mostrato effetti preventivi nei confronti del raf-
freddore, producendo un consistente beneficio sulla
riduzione della durata e della gravità dei sintomi (8%
negli adulti e 14% nei bambini).
Sono ben documentati anche gli effetti di vitamina
C e bioflavonoidi nelle risposte antinfiammatorie e
antiallergiche. L’apporto di queste sostanze antiossi-
danti influenza la produzione di istamina e leucotrieni,
svolgendo un ruolo nel trattamento e, verosimilmen- bibliografia
te, nella profilassi dei disturbi allergici. • Maria do Socorro M. Rufino Jara Pérez-Jiménez,2b Marìa Tabernero,
Ricardo E. Alves, Edy S. de Brito, Fulgencio Saura-Calixto. Acerola and
Protezione cardiovascolare cashew apple as sources of antioxidants and dietary fibre. International
Numerosi studi epidemiologici indicano un’associa- Journal of Food Science and Technology 2010, 45, 2227–2233.
• Aparecida de Assis S, Vellosa JC, Brunetti IL, Khalil NM, Leite KM,
zione tra scarso apporto di vitamina C e sviluppo di Martins AB, Oliveira OM. Antioxidant activity, ascorbic acid and total
malattie cardiovascolari. In una recente rassegna di stu- phenol of exotic fruits occurring in Brazil. Int J Food Sci Nutr. 2009
di di coorte prospettici, che hanno monitorato oltre Aug;60(5):439-48.
• Knekt P, Ritz J, Pereira MA, et al. Antioxidant vitamins and coronary
290mila adulti per 10 anni, è emerso che i soggetti che heart disease risk: a pooled analysis of 9 cohorts. Am J Clin Nutr
avevano assunto più di 700 mg/die di vitamina C sot- 2004;80(6):1508-1520.
• Forestiere F, Pistelli R, Sestini P et al. Consumption of fresh
to forma di integratore, mostravano la riduzione del fruit rich in vitamin C and wheezing symptoms in children. Thorax
25% del rischio di sviluppare malattie cardiovascolari. 2000,55(4):283-288.

­35
Acidophilus
2,5 mld UFC
30 compresse
Masticabile - Fermento Probiotico con F.O.S. - Aroma Vaniglia

EQUILIBRIO FLORA INTESTINALE


Malattie allergiche
Informazioni Prodotto È sempre più evidente l’importanza dei batteri
Ogni compressa masticabile contiene commensali nel ruolo di stimolazione e direzione
del sistema immunitario. Si ipotizzano meccanismi
F.O.S. 1000 mg
differenti relativi all’efficacia dei fermenti lattici nelle # 0210
Lactobacillus acidophilus 1,250 miliardi UFC
malattie allergiche, tra cui il ripristino della funzione
Bifidobacterium lactis 1,250 miliardi UFC Codice Ministeriale
della barriera intestinale e la capacità da parte degli
frutto oligo-saccaridi a catena corta (F.O.S.), malto- enzimi batterici di degradare le proteine allergizzan-
destrina, agente di carica (cellulosa m.c.), Lactobacillus ti. Si postula anche la capacità dei fermenti lattici di
acidophilus LA 3, Bifidobacterium animalis ssp. lactis BLC 1,
antiagglomeranti (magnesio stearato vegetale e biossido modulare la risposta immunitaria in maniera differen-
di silicio), aroma (vaniglia). te nel soggetto sano e in quello allergico. In ambito
UFC = Unità Formanti Colonie preventivo e terapeutico la somministrazione di fer- Utile in caso di
menti lattici mostra risultati incoraggianti (dermatite
Integratore a base di lattobacilli L. acidophilus e bifi- atopica, asma, rinite). • USO PROLUNGATO DI
dobatteri B. lactis con FOS. Lactobacillus acidophilus Disturbi ginecologici
ANTIBIOTICI E
è il lattobacillo più rappresentato nell’intestino umano La flora vaginale, anche in condizioni fisiologiche nor- CONTRACCETTIVI ORALI
ed è presente anche nel cavo orale e vagina. Interviene mali, va incontro a variazioni legate allo stile di vita • DIARREA E/O STIPSI
nell’assimilazione e nella produzione delle vitamine del (dieta, stress, ciclo mestruale) che possono provoca-
gruppo B e potenzia l’attività dell’enzima beta-galattosi- • DIFESE IMMUNITARIE BASSE
re fastidiosi disturbi ginecologici. I fermenti lattici, fa-
dasi, fattore che migliora la tolleranza al lattosio negli in- vorendo il ripristino della microflora vaginale, trovano • VAGINITI E CANDIDA ALBICANS
dividui con deficit di lattasi. I bifidobatteri si trovano per- applicazione nel trattamento di vaginosi batteriche e • HELICOBACTER PYLORI
lopiù nel colon e le loro proprietà salutistiche riguardano: vaginiti micotiche.
prevenzione delle allergie alimentari, stimolazione del • IPERTROFIA PROSTATICA
sistema immunitario, produzione di vitamine e azione Infezioni croniche delle vie urinarie BENIGNA
antibatterica verso microrganismi indesiderati. L’impiego I fermenti lattici svolgono effetto inibente sia sulla cre- • PROSTATITI BATTERICHE
dei FOS (frutto oligosaccaridi) favorisce l’incremento dei scita che sulla capacità di alcuni uropatogeni di ade-
rire alle cellule dell’epitelio vaginale. La somministra- • DISTURBI DIGESTIVI
bifidobatteri nel crasso, riducendo la flora putrefattiva e
la relativa degradazione microbica. zione di fermenti lattici nella profilassi delle infezioni • MORBO DI CROHN
genito-urinarie è utilizzata con successo, mostrando • INTOLLERANZA AL LATTOSIO
Diarrea/Stipsi di risolvere il 70-80% dei casi di cistite ricorrente.
• COLITE ULCEROSA
Il trattamento delle infezioni intestinali rappresenta Nell’uomo queste infezioni presentano una stretta
correlazione con le patologie prostatiche che, impe- • IPERCOLESTEROLEMIA
l’indicazione clinica più documentata per i fermenti
lattici. Solide evidenze scientifiche riguardano l’azione dendo il completo svuotamento della vescica, posso-
Modo d’uso
preventiva e la rapida remissione delle infezioni, oltre no favorire l’insorgenza di infezioni urogenitali.
a una minore durata degli episodi nei casi di: diarrea Malattie intestinali infiammatorie 1-2 compresse masticabili al giorno al
La somministrazione di fermenti lattici, in particolare mattino poco prima di colazione.
infantile, del viaggiatore e da antibiotici. Lattobacilli e
bifidobatteri svolgono un ruolo importante nel con- acidophilus e bifidobatteri, è in grado di normalizzare Avvertenze
trollo del pH intestinale, offrendo protezione contro le funzioni della mucosa intestinale, ridurre la pro-
la stipsi (infantile e dell’anziano) e promuovendo la duzione delle citochine infiammatorie e aumentare Soggetti con sindrome dell'intestino
depurazione dell’organismo. quelle ad attività antinfiammatoria. irritabile dovrebbero assumere i
Nella colite ulcerosa si osserva l’aumento dei bat- F.O.S. con particolare cautela.
Disturbi digestivi e dispepsia
teri proinfiammatori (enterobatteri, batteroidi) e la Integratori sinergici
L’associazione sinergica di lattobacilli e bifidobatteri
diminuzione di quelli “protettivi” (lattobacilli e bifido- D-Mannose
con i FOS, risulta utile in caso di scarsa digestione Agaricus Bio
batteri). In questo disturbo l’uso di probiotici, in asso- Papaya Zyme
associata a dispepsia, con efficacia su dolore e piro- Aglio
ciazione al trattamento convenzionale, si è mostrato Yeastrol
si epigastrica, pienezza post-prandiale, eruttazioni e Allerfactors
più efficace del placebo nel mantenere la remissione.
nausea. I fermenti lattici rappresentano anche un ap-
proccio terapeutico complementare contro la SIBO Sindrome dell’intestino irritabile (IBS) VEGAN
(sovracrescita batterica intestinale), condizione cor- Dalle più recenti metanalisi emerge che i fermenti
relata a: ipomotilità intestinale, chirurgia gastrointesti- lattici sono in grado di produrre un miglioramento
nale, gastrite cronica, intolleranza al lattosio, celiachia complessivo dei sintomi della IBS, in particolare del NO LATTOSIO
e assunzione di inibitori della pompa protonica (IPP). dolore addominale, rispetto al placebo.
Risultati promettenti sono stati ottenuti anche con- Tumori
tro l’infezione da H. pylori, in particolare nei soggetti La letteratura scientifica indica che i probiotici pos-
che restano positivi dopo la terapia farmacologica. sono legare e inattivare alcuni cancerogeni, inibire la
Azione ipocolesterolemizzante crescita di alcuni tumori e inibire i batteri in grado di
I fermenti lattici mostrano un’azione sul metabolismo convertire i pro-carcinogeni in carcinogeni.
del colesterolo attribuibile a differenti effetti (ridu-
zione dell’assorbimento del colesterolo sia tramite
azioni cellulari o mediate dal metabolismo biliare).
Un’ampia casistica di studi documenta significative ri- bibliografia

duzioni del c-totale, che possono raggiungere ottimi • Nista EC, Candelli M, Cremonini F, et al. Bacillus clausii therapy to
reduce side-effects of anti-Helicobacter pylori treatment: rando-
risultati (fino a -40%). Una modesta attività ipolipide- mized, double-blind, placebo controlled trial. Aliment Pharmacol Ther
mizzante è stata anche osservata nei FOS. 2004;20:1181–8. PMID 15569121

­36
Adrenal 100 tavolette
con Acido Pantotenico, Vitamine, Minerali ed Estratti Vegetalli

METABOLISMO ENERGETICO
menopausale o in caso di ridotta attività surrenale-
Informazioni Prodotto ovarica.
Due (2) tavolette contengono VNR% In particolare, la vitamina B-1 è fondamentale per la
produzione energetica, mentre la vitamina B-6 inte-
Vitamina C 60 mg 75%
(acido ascorbico) ragisce sia con gli ormoni di sintesi che con quelli # M001
naturali, soprattutto quelli prodotti dall’ipofisi. L’acido
Vitamina B-1 1 mg 90% Codice Ministeriale
(tiamina cloridrato) pantotenico, vitamina “antistress”, sostiene l’aumen-
Vitamina B-6 1 mg 70% tata richiesta della risposta surrenale.
(da piridossina cloridrato) Un’eccessiva produzione di aldosterone, provocata
Acido Pantotenico 9 mg 150% dallo stress, si accompagna alla carenza di potassio,
(da pantotenato di calcio) mentre la betaina lavora in sinergia con le vitamine
Calcio 140 mg 17% del gruppo B per la produzione di numerosi ormoni, Utile in caso di
(da calcio fosfato bibasico) aumentando il livello di dopamina, neurotrasmettito-
Zinco 2 mg 20% re fondamentale nella regolazione dell’umore. • AFFATICAMENTO
(da zinco citrato) Ginseng ed eleuterococco sono piante adattogene • ESAURIMENTO SURRENALE
Betaina cloridrato 20 mg particolarmente indicate per il miglioramento del • STRESS CRONICO
Ginseng radice 50 mg rendimento energetico, mentre la liquirizia, che ha un
(Panax ginseng C.A. Meyer) marcato effetto sul sistema endocrino, è efficace nella • CFS
e.s. tit. 8% [4mg] ginsenosidi debolezza surrenale. • ASTENIA
Eleuterococco radice 50 mg L’eleuterococco è in grado di mobilizzare l’energia • DISTURBI COGNITIVI
(Eleuterococco senticosus Maxim) attraverso l’intensificazione dell’utilizzo di glucosio,
e.s. tit. 0,8% [0,4mg] eleuterosidi • SCARSE DIFESE IMMUNITARIE
con un effetto protettivo contro i cambiamenti pro-
Liquirizia radice 25 mg • IPO-IPERTENSIONE
(Glycyrrhiza glabra L.) dotti dallo stress nel SNC e nella regolazione ormo-
e.s. tit. 22% [5,5mg] acido glicirrizico nale. Inoltre, è in grado di rimandare la fase dell’esau- • IPO-IPERGLICEMIA
rimento dello stress. • CONVALESCENZA
calcio fosfato bibasico, addensante (cellulosa m.c.),
stabilizzante (sorbitolo), addensante (carbossimetil- Scarse difese immunitarie
cellulosa di sodio), antiagglomeranti (acido stearico Se un grado moderato di stress può migliorare le Modo d’uso
e magnesio stearato vegetali), agenti di rivestimento
(idrossipropilmetilcellulosa e polietilenglicole).
prestazioni, è dimostrato che uno stress eccessivo le 1 tavoletta 2 volte al giorno con
deteriora. Il distress, cioè uno stress negativo, incon- acqua durante il pasto.
VNR = Valori Nutritivi di Riferimento trollato, cronico e intenso, può portare alla riduzione
dell’efficienza dei meccanismi di allerta e difesa, anche Avvertenze
a livello endocrino, con la conseguente compromis- Non assumere durante la gravidanza
Il prodotto Adrenal contiene nutrienti ed erbe che lavo-
sione del sistema immunitario e quindi lo sviluppo e l’allattamento. Contiene liquirizia,
rano in sinergia per ripristinare una risposta surrenale
di diverse malattie. A tale proposito, la formulazione evitare il consumo eccessivo in caso di
ottimale. Le surrenali sono ghiandole complesse che ipertensione. Un consumo eccessivo
contiene nutrienti ed erbe in grado di sostenere l’at-
producono una grande quantità di ormoni raggruppabili può avere effetti lassativi.
tività immunitaria. In particolare, la vitamina C, pre-
in due classi: catecolamine (adrenalina, noradrenalina,
sente in alte concentrazioni nella corteccia surrenale, Integratori sinergici
dopamina) e ormoni corticali (cortisolo, aldosterone, an-
svolge un’importante attività immunostimolante,
drogeni). Questi ormoni intervengono nella regolazione 5-HTP EPA&DHA
mentre lo zinco favorisce il funzionamento ipofisi-
di diversi processi dell’organismo quali controllo della B complex 50 Magnesium 375®
surrenale, promuovendo la sintesi di cortisolo e
pressione arteriosa e glicemia, mantenimento dei livelli Cordyceps Bio Melatonin
corticosterone, indispensabili per la riattivazione del
ematici di sodio e potassio, controllo della frequenza del Echinacea
sistema immunitario in caso di infezione. Ginseng ed
battito cardiaco, metabolismo e capacità di reagire alle
eleuterococco rinforzano le surrenali e le ghiandole
situazioni di stress.
riproduttive, aumentano la funzione immunitaria, aiu- VEGAN
tando a prevenire le infezioni.
Esaurimento surrenale e stress cronico
La risposta allo stress influenza la salute dell’intero or-
ganismo, essendo un insieme di reazioni a catena che
coinvolgono sistema nervoso, endocrino e immuni-
tario. L’esaurimento surrenale, come effetto di uno
stress cronico protratto nel tempo, è l’ultima fase
della cosiddetta “sindrome d’adattamento” (Selye,
1956), nella quale si verifica un accumulo degli or-
moni prodotti in eccesso che, provocando uno stato
di tossicità, è responsabile di una gamma di disturbi
che vanno dalla comune sensazione di affaticamento
ai più svariati sintomi e condizioni (cefalea, depres-
sione, gastriti, ipo-ipertensione, ipo-iperglicemia, stati
infiammatori, ecc.).
I nutrienti e le piante presenti in Adrenal sono in gra-
bibliografia
do di modulare la risposta dell’organismo allo stress,
• Hartz AJ, Bentler S, Noyes R, et al. Randomized controlled trial of
intervenendo a vari livelli. Inoltre, per l’attività svolta a Siberian ginseng for chronic fatigue. Psychol Med 2004;34:51-61.
livello endocrino, questo integratore può ottimizzare • Wilson JL. Adrenal fatigue: the 21st Century Stress Syndrome. Smart
la funzione ovarica, in particolare durante il periodo Publication, 2001.

­37
Agaricus 500 mg
60 capsule
Himematsutake 30% Polisaccaridi e 15% β-D-glucani

DIFESE NATURALI
ti collaterali della chemioterapia e mostrato attività
Informazioni Prodotto antimutagena che può contribuire all’effetto antican-
cerogeno (Delmanto et al., 2001; Okamoto, 2007).
Due (2) capsule contengono
Uno studio pilota (Liu et al., 2008) conferma l’au-
Agaricus blazei* sporoforo 1000 mg mento dell’attività delle cellule NK con l’assunzione # 0413
polvere titolata di 3 g/die di estratto di polisaccaridi di A. blazei.
� 30% [300mg] polisaccaridi totali In generale, l’attività antitumorale dell’A. blazei sem- Codice Ministeriale
� 15% [150mg] β(1,3-1,6)-D-glucani
bra dovuto all’attivazione del sistema immunitario
Capsula di origine vegetale in idrossipropilmetilcellulosa. piuttosto che ad altri effetti sulle cellule tumorali.
*Ingrediente biologico. Sindrome metabolica
I ß-glucani dell’agaricus hanno mostrato, in modelli
animali, effetti antiperglicemici, antipertrigliceridemici, Utile in caso di
L’agaricus (Agaricus blazei Murril) è un fungo medi-
antipercolesterolemici e antiaterosclerotici (Kim et
cinale commestibile originario delle regioni montane • PROTEZIONE ANTITUMORALE
al., 2005b). L’effetto ipoglicemizzante sembra essere
confinanti con San Paolo, Brasile. Conosciuto anche con • COADIUVANTE
mediato dai polisaccaridi caratteristici del fungo, in
il nome di “fungo di Dio” o “fungo della vita”, l’agaricus è
particolare dagli α e β-glucani, attraverso un’intera- CHEMIOTERAPICO
un alimento diffusamente consumato dai brasiliani. L’in-
zione diretta con i recettori dell’insulina sui tessuti
teresse per questo fungo prese piede in particolare negli • SINDROME METABOLICA
bersaglio. In uno studio randomizzato doppio cieco
anni ’60, quando fu riscontrata nella popolazione locale • MALATTIE INFIAMMATORIE
placebo controllo su 72 diabetici, la somministrazio-
di quella zona del Brasile una longevità inconsueta, che
ne di agaricus in combinazione con metformina e INTESTINALI
fu attribuita all’ingente consumo di agaricus da parte
gliclazide per 12 settimane ha migliorato l’insulino- • EPATITI
dei nativi. Successivamente, alcuni ricercatori osservaro-
resistenza nel gruppo di controllo. Questo effetto è
no che l’agaricus era in grado di indurre una significativa
stato attribuito all’aumento delle concentrazioni di Modo d’uso
attivazione del sistema immunitario.
adiponectina (Hsu et al., 2007).
La letteratura scientifica riguardante le possibili applica- 2-3 capsule al giorno, durante i pasti;
In uno studio su topi (Vincent et al., 2012) sottoposti Uso intensivo: da 4 a 6 capsule al
zioni dell’agaricus nella salute umana è vastissima, con
a dieta iperlipidica, la somministrazione di agaricus ha giorno per non più di 3 mesi
riscontri interessanti su tumori, infezioni, allergie, asma e
mostrato la capacità di prevenire l’accumulo di peso
disturbi infiammatori in particolare grazie alla presenza
corporeo e i relativi problemi (iperleptinemia, insuli- Avvertenze
di ß-glucani e polisaccaridi specifici.
nemia, insulino-resistenza, scarsa tolleranza al gluco-
Non utilizzare in caso di malattie
sio e aumento del tessuto adiposo viscerale). autoimmuni, gravidanza e allattamento.
Sostegno funzione immunitaria È stato sperimentato l’effetto dei polisaccaridi dell’a- Non associare a ipoglicemizzanti,
L’agaricus ha un coinvolgimento ad ampio spettro garicus e della Lentinula edodes (shiitake) su coleste- statine, antipertensivi, FANS e
nell’immunità aspecifica: può migliorare gli squilibri rolo e peso corporeo in 90 donne. I risultati hanno corticosteroidi.
delle Th2 nel tumore in fase avanzata, nelle infezioni evidenziato un effetto di controllo del peso e ipolipi-
micobatteriche, nelle allergie e nell’asma. Inoltre, svol- demico dei due funghi (Kweon et al., 2002). Integratori sinergici
ge un generale effetto antinfiammatorio utile nelle L’estratto di agaricus possiede inoltre effetti ipotensivi Carciofo Lipotropic
malattie intestinali infiammatorie. in soggetti normotensivi e con ipertensione leggera L-Glutathione Luppolo XN10®
L’estratto di agaricus ha ridotto i livelli di citochine (Inatomi et al. 2006; Kobayashi et al., 2006). Lentinula Bio Milk Free Acidophilus®
in soggetti con morbo di Crohn e colite ulcerosa,
Epatoprotezione
evidenziando l’effetto antinfiammatorio di questo VEGAN
Inuzuka e Yoshida (2002) hanno osservato la riduzio-
fungo. Ha inoltre diminuito la calcoprotectina fecale,
ne delle transaminasi GTP in 20 soggetti con epatite
un marker delle malattie infiammatorie intestinali, nel
C a seguito della somministrazione di un estratto di DNA CERTIFICATO
gruppo della colite ulcerosa (Forland et al., 2011).
agaricus per 8 settimane. Un altro studio in aperto
Hetland et al. (2011) hanno descritto gli effetti an-
(Hsu et al., 2008) riporta che l’assunzione di estratto
tinfiammatori e immunomodulanti dell’agaricus, che
di agaricus (1500 mg/die per 12 mesi), migliorava la
sembrano diretti alla stimolazione delle cellule immu-
funzione epatica in soggetti con epatite B, riscontrata
nitarie innate (monociti, cellule NK, cellule dendriti-
con la riduzione del livello medio di aminotransferasi
che), al bilanciamento del rapporto Th1/Th2 e alla
aspartato e alanina aminotransferasi (da 246.0 a 61.3
modulazione della risposta infiammatoria.
IU/L e da 150.0 a 46.1 IU/L rispettivamente).
Antitumorale e coadiuvante nella chemioterapia
Uno studio (Ohno et al., 2013) descrive migliora-
menti nella qualità di vita in pazienti con cancro in
remissione, in seguito al consumo di estratto di aga-
ricus. IT-BIO-007
Agricoltura NON UE
Osservando l’effetto dell’associazione di Agaricus Organismo di controllo OPERATORE
blazei a farmaci chemioterapici sullo stato immuno- autorizzato dal MiPAAF CONTROLLATO N.

logico e la qualità di vita di 100 pazienti con tumore IT BIO 007 I 53 H


(cervice, ovarico, endometrio), è risultata una mag-
giore attività delle cellule NK nel gruppo trattato con
agaricus rispetto al placebo (Ahn et al., 2004). bibliografia
L’agaricus ha inibito la proliferazione di linee cellulari • Satoshi Ohno, Yoshiteru Sumiyoshi, Katsuyoshi Hashine, Akitomi
di leucemia e di cancro alla prostata sia androgeno Shirato, Satoru Kyo, Masaki Inoue. Quality of life improvements among
cancer patients in remission following the consumption of Agaricus
che non androgeno-dipendente (Endo et al., 2010b; blazei Murill mushroom extract. Complementary Therapies in Medicine
Yu et al., 2009). In modelli animali ha ridotto gli effet- (2013) 21, 460—467.

­38
Aglio 500 mg
60 capsule
Garlic 1% Alliina

FUNZIONALITÀ CARDIOVASCOLARE
Un’analisi di alcuni studi caso-controllo condotti in
Informazioni Prodotto Europa suggerisce un’associazione inversa tra consu-
Due (2) capsule contengono mo di aglio e rischio di cancro (Galeone et al., 2006).
In particolare, un consumo consistente di aglio, crudo
Aglio bulbo fresco 1000 mg o cotto, sembra avere un effetto protettivo contro i # 0439
(Allium sativum L.) tumori gastrico e colorettale (Fleischauer et al., 2000;
estratto (7/10:1) secco idroalcolico titolato Codice Ministeriale
1% [10mg] alliina (metodo HPLC) Ngo et al., 2007; Zhou et al., 2011). L’assunzione di
aglio è anche inversamente associata con lo sviluppo
maltodestrina, antiagglomeranti (magnesio stearato vege-
tale e biossido di silicio). Capsula di origine vegetale in dei tumori della prostata e dell’endometrio (Hsing et
idrossipropilmetilcellulosa. al., 2002; Galeone et al., 2008).
Contiene: Solfiti. In pazienti con tumore in stadio avanzato l’estratto di
aglio ha aumentato il numero e l’attività delle cellule Utile in caso di
NK, ma non la qualità di vita (Ishikawa et al., 2006).
In pazienti con adenoma, l’aglio ha ridotto il numero • PREVENZIONE MALATTIE
L’aglio (Allium sativum), appartenente alla famiglia del-
le Liliaceae, è una pianta molto diffusa in tutto il bacino e la dimensione degli adenomi colorettali (Tanaka et CARDIOVASCOLARI
del Mediterraneo. L’alliina, il costituente più importante, è al., 2006). • MALATTIE DA
un composto solforato idrosolubile e farmacologicamen- Lo studio epidemiologico VITAL (Walter et al., 2011),
RAFFREDDAMENTO
te inattivo: mediante una reazione chimica catalizzata condotto su 66.227 uomini e donne 50-76enni, ha
evidenziato un’associazione inversa tra consumo di • PROTEZIONE ANTIOSSIDANTE
dall’enzima allinasi, l’alliina viene trasformata in allicina,
sostanza liposolubile e farmacologicamente attiva. integratori a base di aglio e di semi d’uva e sviluppo
Modo d’uso
di malattie ematologiche maligne.
Effetti cardiovascolari Attività antimicrobica 1 capsula 2 volte al giorno con acqua
durante i pasti.
All’aglio sono attribuite numerose attività biologiche L’aglio è utilizzato nelle infezioni delle vie aeree su-
riguardanti la prevenzione della malattia cardiovasco- periori e nelle affezioni catarrali. Svolge la sua attività Avvertenze
lare: inibizione della sintesi del colesterolo e dell’ag- antimicrobica anche nei confronti dell’Helicobacter
gregazione piastrinica, attività antinfiammatoria, atti- pylori, fattore causale della gastrite, suggerendo il suo Non utilizzare in caso di patologie
cardiovascolari e diabete. Se si stanno
vità antiossidante e attività vasodilatatoria idrogeno potenziale utilizzo clinico per questo disturbo. Un al- assumendo farmaci anticoagulanti o
solforato-mediata. tro impiego tradizionale riguarda l’attività antiparassi- antiaggreganti piastrinici consultare il
Studi placebo controllati sulla capacità ipocolestero- taria, utile nelle infestazioni intestinali. medico prima di assumere il prodotto.
lemizzante dell’aglio hanno fornito risultati contrad- Può aumentare la gastrolesività dei
dittori, ma analisi di alcune review hanno dimostrato FANS. Riduce l’attività degli NNRTI e
che l’aglio è efficace nel ridurre il c-LDL. dei contraccettivi orali.
In una recente metanalisi (Zeng et al., 2012) l’aglio Integratori sinergici
(600-900 mg/die) si è mostrato superiore al placebo
Acidophilus LDLfactors Plus
nel ridurre i livelli di c-totale e i trigliceridi. Da un’altra
Auricularia Bio Melograno
metanalisi di 29 studi (Reinhart et al., 2009) è emer-
Echinacea Olio di Lino Bio
sa una significativa riduzione del c-totale, ma nessun
EPA&DHA Uva Rossa Semi
effetto su quelli LDL e HDL.
Studi condotti per valutare gli effetti antitrombotici,
mostrano una lieve riduzione dell’aggregazione pia- VEGAN
strinica, ma livelli variabili dell’attività fibrinolitica.
Un’altra rassegna per valutare l'effetto dell'aglio sul
rischio trombotico, ha evidenziato una modesta ma
significativa riduzione dell’aggregazione piastrinica
(Ackermann et al., 2001).
In uno studio RTC dose-response su 79 soggetti
con ipertensione sistolica incontrollata, è stata spe-
rimentata la somministrazione di 240-480-960 mg di
estratto di aglio in associazione alla terapia antiper-
tensiva. Dopo 12 settimane il dosaggio medio (240
mg/die) ha prodotto i risultati più significativi, con la
riduzione della pressione sistolica (Ried et al., 2012).
In conclusione, ad oggi possiamo affermare che l’as-
sunzione di aglio mostra un effetto protettivo utile
soprattutto nella prevenzione cardiovascolare.
Attività antitumorale
bibliografia
Nell’aglio sono presenti composti bioattivi con pro-
• Javad Nasrollahzadeh, Elham Khodadadi. Effects of garlic supplemen-
prietà anticancro, perlopiù derivati allil-sulfidi, in grado tation on blood pressure Marjan Mahdaviroshan. Journal of
di influenzare alcuni meccanismi molecolari della car- Paramedical Sciences (JPS) Winter 2014 Vol.5, No.1 ISSN 2008-4978.
cinogenesi come la formazione di addotti del DNA, • Anna Capasso. Antioxidant Action and Therapeutic Efficacy of
Allium sativum L. Molecules 2013.
la mutagenesi, la proliferazione e la differenziazione
• Sigal Eilat-Adar, Tali Sinai, Chaim Yosefy, and Yaakov Henkin.
cellulare e l’angiogenesi. Inoltre, l’aglio sembra avere Nutritional Recommendations for Cardiovascular Disease Prevention.
la capacità di inibire i processi metastatici. Nutrients 2013, 5, 3646-3683.

­39
Aglio Nero 250 mg
60 capsule
Aged Black Garlic 0,1% S-allil-cisteina (SAC)

PRESSIONE E COLESTEROLO
LDL, favorisce la formazione di glutatione, importan-
Informazioni Prodotto te antiossidante endogeno e inibisce l’aggregazione
Due (2) capsule contengono piastrinica.
L’attività antiaggregante piastrinica è stata dimostrata
ABG10+® - aglio nero bulbo 500 mg in vitro e in vivo ed è dose-dipendente. Si è osservata # 0497
(Allium sativum L.) la capacità di prevenire i danni da ischemia-riperfu-
estratto (10:1) secco acquoso titolato sione, sia per l’effetto calcio-antagonista sia per l’atti- Codice Ministeriale
3% [15mg] polifenoli (metodo UV)
0,1% [500mcg] SAC • S-allil-cisteina (metodo HPLC) vità antiradicalica della S-allil-cisteina.
agente di carica (cellulosa m.c.), antiagglomeranti (magne- Metabolismo trigliceridi e colesterolo
sio stearato vegetale e biossido di silicio). Capsula di Gli effetti ipocolesterolemizzante e antiaterogeno
origine vegetale in idrossipropilmetilcellulosa. dell’aglio sono stati oggetto di numerosi studi. In par-
Utile in caso di
ABG10+® è un marchio registrato di ticolare la S-allil-cisteina ha dimostrato di ostacolare
Pharmactive Biotech Products, S.L. - Spagna. la formazione delle lesioni aterosclerotiche. • PROTEZIONE
In Wa Ha et al. (2015) la somministrazione di aglio
nero, titolato in S-allil-cisteina, ha mostrato efficacia CARDIOVASCOLARE
Questo integratore alimentare contiene aglio nero con
ABG10+®, un innovativo estratto standardizzato a ra- nel migliorare il profilo lipidico, in particolare i triglice- • IPERCOLESTEROLEMIA,
pido assorbimento, altamente biodisponibile, dall’aroma ridi, e la glicemia in modelli animali diabetici e iperco- IPERTRIGLICERIDEMIA
delicato e il sapore dolce. (Fig. 1) lesterolemici, nutriti con una dieta iperlipidica.
• DIABETE
Derivato dalla fermentazione del bulbo fresco, l’aglio Regolarità pressione arteriosa
nero presenta una concentrazione di composti bioattivi • IPERTENSIONE
L’aglio si profila come un trattamento efficace, sicuro
antiossidanti (S-allil-cisteina e polifenoli) 10 volte supe- e ben tollerato • STEATOSI
f1 rispetto ASSORBIMENTO DI BCM-95 NELL’UOMO RISPETTO f1 controSTUDIO
l’ipertensione. In 79 pazienti
CLINICO
riore all’aglio tradizionale e un minor contenuto
®

AD ALTRE FORMULAZIONI CONTENENTI CURCUMINA con ipertensione sistolica l’aglio invecchiato, a un do- Modo d’uso
di allicina, che permette l’attenuazione del tipico odore saggio di 480 mg 2 volte/die titolato in S-allil-cisteina,
1.60
Assorbimento della curcumina nell’organismo

4000
dell’aglio. La S-allil-cisteina è un composto solforato so-
3500 è stato efficace nel1.40
ridurre la1.34pressione sistolica, con 1 capsula 2 volte al giorno con acqua
sul totale degli acidi grassi

lubile in acqua,
3000 inodore, stabile, derivato dalla cisteina 1.20
un’ottima tollerabilità. durante i pasti.
% di EPA Plasmatico

ed è facilmente
2500 assorbibile dall’intestino e rapidamente In uno studio (Miao1.00et al., 2014) su 50 pazienti l’aglio
(AUC: ng/mL x h)

depositato Avvertenze
2000 in tessuti quali reni, fegato, polmoni, cervello. nero, a un dosaggio0.80 di 9600.76mg/die per0.7412 settimane,
Numerosi 1500 studi attestano le proprietà antiossidanti
0.60
ha ridotto la pressione 0.45sistolica rispetto
0.55 ai controllo
0.48 Non utilizzare in caso di patologie
0.43
dell’aglio e della S-allil-cisteina. Tra i meccanismi eviden-
1000 (Ried et al., 2010). 0.40
0.27
0.24 cardiovascolari e diabete. Se si stanno
0.20 0.19
ziati: 500 La somministrazione 0.20
di aglio nero a topi per 14 gior-0.16 assumendo farmaci anticoagulanti o
1) attività0 scavenger dei ROS e delle RNS; 0
ni, ha diminuito in maniera significativa la pressione antiaggreganti piastrinici consultare il
2) aumento0 deiCurcumina
livellididegli antiossidanti enzimatici e non;
Plasma Eritrociti Cellule Cellule
mononucleate polimorfonucleate medico prima di assumere il prodotto.
Estratto Curcumina
con Piperina
BCM-95 ®
sanguigna (tasso medio del 34.6%). Può aumentare la gastrolesività dei
3) attivazione del fattore Nrf2; FANS. Riduce l’attività degli NNRTI e
Sindrome metabolica Baseline lino Lino Ahiflower
4) inibizione degli enzimi proossidanti (xantina ossidasi, dei contraccettivi orali.
In uno studio Aumento
doppio cieco (Gòmez-Arbelàez et al.,
ciclossigenasi e NADPH ossidasi). livello di EPA in 28 giorni in tutti i tessuti, prodotto da Ahiflower:
2013) è stato •valutato
2.7 x aumento l’effetto
% EPA nel Plasma dell’aglio nero sui fat-
• 2.3 x aumento % EPA negli Eritrociti Integratori sinergici
f1 tori di rischio cardiovascolare
• 4.0 x aumento % EPA nelle in Cellule
soggetti con sindro-
Mononucleate
• 3.0 x aumento % EPA nelle Cellule Polimorfonucleate Cardo Mariano Pleurotus Bio
me metabolica.Fonte: Natalie Lefort, et al., Journal of Natural Science (2016)
EPA&DHA Resveratrol Forte
6 La somministrazione di aglio nero (1.2 g/die per 12
LDLfactors Plus Rutina
5
settimane) ha aumentato le concentrazioni plasmati-
che di adiponectina, proteina ad attività cardioprotet-
4
tiva, antidiabetica, antinfiammatoria e antiaterogena. VEGAN
3
Diabete
%

2 Per la sua attività sugli enzimi antiossidanti, l’aglio


1
nero può svolgere effetti antidiabete (Takemura et
al., 2013). In topi obesi e diabetici l’aglio nero ha
0
0 Aglio Aglio Aglio nero
mostrato favorevoli
f1 effetti epatoprotettivi, nefropro-
ACIDI GRASSI OMEGA IN 2 PERLE:
invecchiato invecchiato
tettivi, ipolipidemizzanti e antiobesità. Ma l’effetto più
importante è stato osservato contro il diabete e le
L’aglio nero ha riscosso popolarità in Giappone, in segui- sue complicanze (Jung et al., 2011).
736

669
mg

to a ricerche condotte nel 2006 che ne hanno dimostra-


476

Protezione epatica e attività detossicante


tof1l’attività anticarcinogena, antiallergica, antimicrobica L’aglio nero mostra la capacità di esercitare effetti
CAMBIAMENTI MEDI DI PESO IN 16 SOGGETTI
(Staphyloccoccus aureus,
IN SOVRAPPESO E. coli,
(Vinson Pseudomonas spp.,
et. al. 2012) protettivi in modelli di dannoω-3 epatico e di steatosi,ω-9
ω-6
Candida80albicans) e antiossidante. Inoltre, la S-allil- suggerendo l’utilizzo profilattico
ALA= acido alfa-linoleico EPA= acido come
e terapeutico eicosapentaenoico
cisteina in particolare, sembra svolgere una funzione epatoprotettore. DHA= acido docosaesaenoico GLA= acido gamma-linoleico
neuroprotettiva
75 potenzialmente utile per il danno neu-
rodegenerativo.
Peso medio (kg)

bibliografia
70 • Rahman K, Lowe GM, Smith S. Aged Garlic Extract Inhibits Human
Platelet Aggregation by Altering Intracellular Signaling and Platelet
Funzionalità apparato cardiovascolare Shape Change. J Nutr. 2016 Feb;146(2):410S-415S.
La capacità
65 di ridurre i fattori di rischio cardiovasco-
• Chai Hui, Wo Like, Fu Yan , Xie Tian, Wang Qiuyan, Huang
lare dell’aglio, in tutte le sue formulazioni, è stata di- Lifeng. S-Allyl-L-Cysteine Sulfoxide Inhibits Tumor Necrosis Factor-
mostrata 0in numerosi studi. L’effetto antiossidante si Alpha Induced Monocyte Adhesion and Intercellular Cell Adhesion
Inizio 6 INT 14 INT 22 Molecule-1 Expression in Human Umbilical Vein Endothelial Cells.
dimostra efficace contro l’ossidazione del colesterolo Huang Lifeng. Volume 293, Issue 3. March 2010. Pages 421–430.
Settimane
­40
Agnocasto 100 mg
60 capsule
Vitex 0,6% Aucubina - 0,5% Agnuside

BENESSERE FEMMINILE
sintomatologico giornaliero e al punteggio della scala
Informazioni Prodotto di tensione premestruale (PMTS) pre e post terapia.
Ogni capsula contiene Al termine dello studio il 67.8% delle partecipanti
ha mostrato una riduzione del PMTS da 22.8 a 10.2.
Addensante (cellulosa m.c.) Negli esperimenti condotti si è potuto evidenziare, # 0440
Agnocasto frutto 100 mg infatti, una riduzione della sintomatologia, con un ge-
(Vitex agnus-castus L.)
neralizzato miglioramento della condizione. Codice Ministeriale
estratto (7/10:1) secco idroalcolico titolato
0,6% [0,6mg] aucubina (metodo HPLC) Mastodinia
0,5% [500mcg] agnuside (metodo HPLC)
La somministrazione di agnocasto è utile in caso di
maltodestrina, antiagglomeranti (magnesio stearato vege- mastalgia, disturbo presente nel 70-80% delle donne
tale e biossido di silicio). Capsula di origine vegetale in durante il periodo premestruale, caratterizzato da
idrossipropilmetilcellulosa. Utile in caso di
dolore e turgore alle mammelle, riconducibile a un’i-
persensibilità dell’organismo alla prolattina. Recenti • SINDROME PREMESTRUALE
sperimentazioni in doppio cieco hanno evidenziato
L’Agnocasto (Vitex agnus-castus) è un arbusto perenne • MASTALGIA
come nei soggetti trattati con estratto di agnocasto,
della famiglia delle Verbenacee, diffuso nelle regioni umi-
questo fastidioso sintomo sia scomparso più velo- • ANOMALIE DEL CICLO
de mediterranee e dell’Asia centrale. Il suo utilizzo nella
cemente rispetto al gruppo di controllo. Anche in • PERIMENOPAUSA
moderna erboristeria risale agli anni Cinquanta, quando
questo caso la tollerabilità dell’estratto è stata giu-
in Germania fu prodotto per la prima volta un estratto • PROBLEMI DI FERTILITÀ
dicata soddisfacente dalla quasi totalità dei soggetti.
standardizzato di questa pianta. Le tradizionali prescri- FEMMINILE
Uno studio su 104 donne alle quali era stato som-
zioni riguardano la cura dei disturbi che accompagnano
ministrato agnocasto o placebo per 3 cicli mestruali,
la sindrome premestruale (depressione, mal di testa, Modo d’uso
ha dimostrato una grande efficacia dell’estratto nel
ansia, ritenzione idrica, mastalgia), irregolarità del ciclo
combattere il dolore al seno e nell’abbassare la con- 1 capsula al giorno con acqua durante
mestruale, sintomi della menopausa. Normalmente, gli il pasto.
centrazione di prolattina basale.
effetti sono visibili dopo alcuni mesi di somministrazione.
Le ricerche hanno dimostrato che, a differenza di quanto Anomalie del ciclo e perimenopausa Avvertenze
accade per altre piante normalmente prescritte per i Sono disponibili dati che indicano la capacità dell’a-
disturbi femminili, l’agnocasto non contiene sostanze che gnocasto di regolarizzare il ciclo mestruale. In un Non assumere durante la gravidanza
open trial (studio non in cieco) a 1591 donne, età e l’allattamento. Può provocare
assomigliano agli ormoni femminili per mimarne l’azio- eruzioni cutanee. Pianta utilizzata a
ne. Esperimenti in vitro e in vivo hanno evidenziato, media 32 anni, con insufficienza del corpo luteo che scopo antiestrogenico: interferisce
infatti, che l’agnocasto esplica un’attività dopaminergica presentavano ipermenorrea (418), polimenorrea con le terapie ormonali. Non
diretta con conseguente soppressione della secrezione (359), amenorrea secondaria (202), dismenorrea utilizzare farmaci per il trattamento
di prolattina da parte delle cellule ipofisarie. (186), anovulazione, (175), sterilità (145), menorragia del Parkinson, antipsicotici e agonisti
Ricordiamo che proprio una “iperprolattinemia latente” (66) e disturbi mestruali (32), fu somministrato agno- dopaminergici.
inserita in un più ampio contesto di “disfunzione endo- casto per 6 mesi. I medici osservarono una risposta
Integratori sinergici
crina” sembra essere alla base di alcuni sintomi collegati positiva nel 61% delle pazienti. Il 33% non accusò al-
Angelica Cinese Magnesium 375®
al ciclo mestruale, come la mastodinia. cun effetto collaterale. Utile anche per i cambiamenti
Dioscorea P-5-P
Sembra piuttosto che in questa attività sia coinvolta della perimenopausa, l’agnocasto favorisce la riduzio-
Grifola Bio Trifoglio Rosso
l’inibizione del meccanismo della secrezione di prolatti- ne sintomatica (tensione, palpitazioni, sudorazione).
Inositol Zafferano
na, mediata dai ricettori della dopamina. Alcuni sintomi Problemi di fertilità femminile
collegati al ciclo mestruale potrebbero dunque essere in Alti livelli di prolattina sono riconosciuti tra le pos-
parte causati dalla comparsa di livelli anomali di pro- VEGAN
sibili cause di infertilità. Per questo motivo, l’estrat-
lattina. to di agnocasto è talvolta prescritto contro questo
problema. 96 donne sofferenti di disturbi della ferti- DNA CERTIFICATO
Sindrome premestruale (PMS) lità, causati da amenorrea secondaria e insufficienza
Numerosi studi in doppio cieco effettuati su donne luteale, sono state reclutate in uno studio in dop-
sofferenti di sindrome premestruale hanno rilevato pio cieco e trattate con una preparazione a base di
che il trattamento con Vitex agnus-castus è in gra- agnocasto contro placebo, per 3 mesi. Più del doppio
do di ridurre sensibilmente i sintomi associati a tale delle donne che aveva assunto agnocasto fu in grado
disturbo. Uno dei più consistenti studi con questo di concepire. In uno studio analogo, oltre il 4% delle
estratto è un trial randomizzato doppio cieco place- donne osservate iniziarono una gravidanza.
bo-controllo, nel quale 170 donne con PMS hanno
assunto 20 mg/die di agnocasto o di placebo per 3
cicli mestruali: al termine del terzo ciclo si è riscon-
trata una diminuzione dei sintomi (irritabilità, cefalea,
fame, gonfiori e alterazioni dell’umore) e un migliora-
mento della condizione generale rispetto al gruppo
bibliografia
placebo. • Schellenberg R. Treatment for the premenstrual syndrome with agnus
Un ulteriore studio clinico controllato ha esaminato castus fruit extract: prospective, randomised, placebo controlled study.
l’efficacia di un estratto di agnocasto in donne affette BMJ 2001;322:134-137.
da sindrome premestruale moderato-severa. Sono • Wuttke W et al. Behandlung zyklusabhängiger Brustschmerzen
miteinem Agnus-castus-haltigen Arzneimittel. Gebursthilfe Frauenheilkd
state arruolate 121 donne che hanno assunto per 3 1997;57:1-14.
mesi 40 mg/die di estratto o placebo. La valutazione • Prilepskaya VN et al. Vitex agnus-castus: successful treatment of
dei risultati è stata effettuata ricorrendo a un diario moderate to severe premenstrual syndrome. Maturitas 2006 Sep 8.

­41
ALC 500 mg
60 capsule
a base di Acetil L-carnitina

FUNZIONE COGNITIVA
Declino cognitivo e dipendenze
Informazioni Prodotto L’ALC mostra un’importante attività neuroprotettiva,
Ogni capsula contiene evidenziata in condizioni di ipossia, invecchiamento
e tossicità, che svolge intervenendo sulla cascata di
Acetil L-carnitina (ALC) 500 mg eventi che provocano la morte cellulare. È anche # 0357
antiagglomeranti (magnesio stearato vegetale e biossi- osservata un’azione trofica sul sistema nervoso, che
Codice Ministeriale
do di silicio). Capsula (DRcaps™) di origine vegetale favorisce il recupero post-lesionale.
in idrossipropilmetilcellulosa, addensante (gomma di L’ALC è utilizzata come agente farmacologico per il
gellano).
trattamento di malattie croniche degenerative cere-
DRcaps e DRcapsy Logo sono marchi brali e per rallentare il progressivo deterioramento
registrati sotto licenza.
nell’Alzheimer. Inoltre, un’elevata somministrazione
di ALC aumenta i livelli di beta-endorfine in soggetti Utile in caso di
L’acetil-L-carnitina (ALC) è un composto endogeno che sani e li normalizza in pazienti con demenza, Alzhei-
mer e depressione. • NEUROPATIA DIABETICA
rappresenta una piccola quantità del pool fisiologico
L’ALC contrasta gli effetti dell’alcol sull’uptake di glu- • PERDITA DI MEMORIA
delle carnitine con funzione di forma di rilascio di L-
carnitina e di gruppi acetilici. Come ruolo primario con- cosio e i livelli delle proteine trasportatrici di glucosio • DECLINO COGNITIVO
tribuisce all’omeostasi del coenzima A, esportando acidi (GLUT), riducendo di conseguenza la neurotossicità • DEPRESSIONE
grassi a catena medio-corta all’esterno del mitocondrio. e la degenerazione neuronale. In uno studio (Marti-
notti et al., 2013) la somministrazione di 1 g/die di • ABUSO ALCOLICI
Svolge inoltre un ruolo nella neurotrasmissione coliner-
gica sia direttamente, sia trasportando i gruppi acetilici ALC ha ridotto il craving per l’alcol e il tempo di asti- • STRESS MENTALE
che servono per la sintesi dell’alcetilcolina. nenza in pazienti con dipendenza da alcolici.
L’ALC potrebbe anche essere utile per contrastare Modo d’uso
ALC esercita un’azione neuroprotettiva in numerose
condizioni di stress metabolico quali ischemia, ipossia, il danno cognitivo e la neurotossicità causata da so- 1-2 capsule al giorno con acqua
abuso di alcol e diabete. Numerosi studi clinici hanno stanze psicostimolanti. durante i pasti.
dimostrato che l’ALC è in grado di ridurre i sintomi di de- Depressione
Avvertenze
pressione e migliorare i parametri cognitivi nell’invecchia- Il meccanismo antidepressivo svolto dall’ALC sem-
mento, nel morbo di Alzheimer e nell’alcolismo cronico. bra includere un effetto inibitorio sull’attività dell’asse Può provocare leggeri disturbi
ipotalamo-pituitario-surrenale, con la riduzione dei gastrointestinali. Utilizzare con
livelli di cortisolo e con effetti sul metabolismo dei cautela in caso di epilessia e
Neuropatie morbo d’Alzheimer. Il prodotto
L’ALC induce effetti neuroprotettivi, neurotrofici fosfolipidi di membrana e sulle proprietà fisiche/chi-
è controindicato in gravidanza,
riparatori e analgesici sul sistema nervoso periferi- miche della stessa. Alcuni studi RCT hanno valutato allattamento, al di sotto dei 12 anni e
co. Numerose tipologie di studi mostrano l’effetto la somministrazione di ALC in soggetti con distimia. per periodi prolungati senza sentire il
dell’ALC in malattie caratterizzate da neuropatie Di questi, 2 sono stati condotti su 46 e 52 adulti (60- parere del medico.
e dolore neuropatico (neuropatia diabetica, neu- 80enni), comparando la somministrazione di 3 g/die
di ALC con un placebo per 60 giorni, mostrando nel Integratori sinergici
ropatie indotte da terapie antiretrovirali e per HIV,
neuropatie da compressione e da agenti chemiote- gruppo che aveva assunto ALC un significativo mi- Ginkgo Plus Memory Plus
rapici). Valutazioni statistiche riportano riduzione del glioramento dei sintomi depressivi. Un altro studio Hericium Bio NADH
dolore e miglioramento della funzione nervosa e del ha comparato 1 g/die di ALC con 50 mg di amisul- Iperico Phos Serine
trofismo. Il meccanismo d’azione dell’ALC sembra pride, (antipsicotico) in 193 pazienti con distimia per Lipoic
multifattoriale con effetti sulle neurotrofine circolanti, 3 mesi, osservando in ambedue i gruppi il medesimo
sulla funzione mitocondriale (inclusa attività antia- miglioramento della sintomatologia (Zanardi e Sme- VEGAN
poptotica) e sulla trasmissione sinaptica, agendo sia raldi, 2006).
sulla struttura/funzione dei nervi che sulla percezione
dei sintomi neuropatici. Alcuni dati suggeriscono che
GASTRORESISTENTI
l’ALC potrebbe influenzare la percezione del dolo-
re attraverso la modulazione dei neurotrasmettito-
ri, mentre altri ipotizzano effetti anti-nocicettivi con
azione diretta alla radice dei gangli o delle sinapsi
degli assoni periferici (Kaczor, 2010).
In uno studio 1.257 pazienti (da USA, Canada, Euro-
pa) con neuropatia diabetica sono stati trattati con
500 o 1.000 mg 3 volte/die di ALC o placebo per
1 anno. I soggetti che avevano assunto il dosaggio
più alto hanno sperimentato una significativa riduzio-
bibliografia
ne del dolore alle estremità e una migliore sensibili-
• Tina Kaczor. The Therapeutic Effects of Acetyl-L-Carnitine on
tà vibratoria nelle dita di mani e piedi. Anche se gli Peripheral Neuropathy: A Review of the Literature. 2010 Natural
effetti sono stati maggiori con il dosaggio di 3.000 Medicine Journal 2(8), August 2010.
mg, ambedue i gruppi hanno aumentato il numero • Zanardi R, Smeraldi E. A double-blind, randomised, controlled clinical
trial of acetyl-L-carnitine vs. amisulpride in the treatment of dysthymia.
delle fibre del nervo surale, suggerendo che l’ALC Eur Neuropsychopharmacol, 2006.
potrebbe favorire la rigenerazione delle terminazioni • Martinotti G, Reina D, Di Nicola M, Andreoli S, Tedeschi D,
nervose. Altri dati indicano che la capacità rigenera- Ortolani I, Pozzi G, Iannoni E, D’Iddio S, Janiri L. Acetyl-L-Carnitine
for Alcohol Craving and Relapse Prevention in Anhedonic Alcoholics:
tiva dell’ALC possa proseguire fino a 24 mesi dopo A Randomized, Double-Blind, Placebo-Controlled Pilot Trial. Alcohol
l’inizio della terapia (Anders et al., 2005). and Alcoholism Vol. 45, No. 5, pp. 449–455, 2010.

­42
Alfalfa 580 mg
120 compresse
a Base di Erba Medica

METABOLISMO LIPIDI
E. Pertanto questa pianta può essere considerata un
Informazioni Prodotto coadiuvante in caso di astenia, debilitazione e con-
valescenza.
Due (2) compresse contengono
Menopausa
Erba medica parti aeree 1160 mg # 0386
(Medicago sativa L.) in polvere L’utilizzo della Medicago sativa appare promettente
nel trattamento di alcuni squilibri endocrini, grazie Codice Ministeriale
stabilizzante (sorbitolo), agenti di carica (cellulosa m.c. e all’azione bilanciante dei fitoestrogeni che possono
calcio fosfato bibasico), antiagglomeranti (acido stearico e
essere utilizzati sia nei casi di ipoestrogenismo che
magnesio stearato vegetali), addensante (carbossimetil-
cellulosa di sodio), agenti di rivestimento (idrossipropil- iperestrogenismo.
metilcellulosa e polietilenglicole). Nell’ipoestrogenismo i fitoestrogeni si legano diret-
tamente ai recettori dell’estrogeno, provocando un Utile in caso di
blando effetto estrogenico che viene aumentato
dalla tendenza dei fitoestrogeni a concentrarsi nei • ASTENIA
L’erba medica (Medicago sativa), in inglese alfalfa, è una tessuti riproduttivi. Questo è stato dimostrato in vivo
pianta leguminosa originaria dell’area medio-orientale, • CONTROLLO DEI SINTOMI
e in vitro.
oggi coltivata ovunque su larga scala principalmente Nell’iperestrogenismo l’azione dei fitoestrogeni com- DELLA MENOPAUSA
come erba da foraggio. pete con i siti di legame, riducendo il numero di re- • PREVENZIONE
Oltre alla ricca e completa composizione che compren- cettori disponibili all’azione degli estrogeni endogeni,
de minerali, vitamine, aminoacidi e flavonoidi, questa ATEROSCLEROSI
diminuendo la stimolazione estrogenica.
pianta contiene numerosi “non nutrienti” che possono In uno studio condotto su 30 donne in menopausa, • COLESTEROLO ALTO
avere effetti salutari nell’organismo umano. I ricercatori l’assunzione di erba medica e di un estratto di foglie
hanno identificato nella pianta alcuni composti attivi su- Modo d’uso
di salvia per 3 mesi ha favorito la scomparsa di vam-
gli ormoni, i più importanti dei quali sono i fitoestrogeni. pate e sudore notturno in 20 pazienti. Anche le altre 2-4 compresse al giorno con acqua
Numerosi studi epidemiologici hanno evidenziato una ri- donne che partecipavano allo studio hanno mostra- durante i pasti.
dotta incidenza di sintomi e patologie post-menopausali to un miglioramento generale dovuto alla riduzione
(malattie cardiovascolari, osteoporosi e tumori ormono- Avvertenze
dei principali sintomi della menopausa.
dipendenti) nelle donne che consumano diete ricche di Non assumere durante la gravidan-
fitoestrogeni. Questi composti non sono veri estrogeni, za e l’allattamento. Non associare a
ma possiedono strutture molecolari abbastanza simili ipoglicemizzanti, ipocolesterolemiz-
all’estrogeno per legare i recettori dell’estradiolo. zanti, immunosoppressori, tiroxina ed
Nell’erba medica il principio biologicamente più rile- estrogeni. Riduce l’efficacia di azatio-
vante è il cumestrolo, un derivato cumarinico presente prina, ciclosporina e prednisone. Può
contenere elevate quantità di vitami-
in alte concentrazioni nelle foglie (10-184 mg/g) e nei na K.
germogli (5 mg/g). Altri fitoestrogeni presenti sono geni-
steina, formonetina, diadzeina e biocanina. Il cumestro- Integratori sinergici
lo mostra un’attività estrogenica pari al 5% di quella Isoflavoni di Soia One Tab Complete
osservata nell’estradiolo, seguito da genisteina (1%) e LDLfactors Plus Resveratrol Forte
formonetina (0,1). Multiminerals Riso Rosso

Ipercolesterolemia VEGAN
Risalgono al 1967 le prime osservazioni di Cookson,
secondo le quali i conigli alimentati con erba medica
mantenevano basse concentrazioni di colesterolo
nel plasma. Le ricerche sono proseguite nell’uomo,
confermando i risultati ottenuti in vivo. Secondo al-
cuni Autori, le saponine contenute nell’erba medica
formano nell’intestino complessi insolubili con il co-
lesterolo LDL, inibendone di conseguenza l’assorbi-
mento, senza modificare i livelli di colesterolo HDL.
Per altri ricercatori il meccanismo implicato nella ri-
duzione del colesterolo plasmatico sembra essere
ricollegabile più alla presenza di fitosteroli che alle
saponine. I fitosteroli, infatti, sono steroli vegetali che
limitano l’assorbimento e competono con il coleste-
rolo per i siti di legame. I principali fitosteroli presenti
nell’alfalfa sono sitosterolo, stigmasterolo e, in minori
quantità, campestrolo e alfa-pinesterolo. bibliografia
• Shi Y, Guo R, Wang X, Yuan D, Zhang S, Wang J, Yan X, Wang
Astenie e debilitazione C. The regulation of alfalfa saponin extract on key genes involved in
L’erba medica ha un valore biologico interessante, hepatic cholesterol metabolism in hyperlipidemic rats. PLoS One.
2014 Feb 5;9(2):e88282.
con proprietà dietetiche che possono garantire un
• Yu CH, Liang DL, Guo JN, Mei QX, Yang DP. Study on the chemical
discreto apporto minerale. Inoltre, dal punto di vi- constituents from the aerial parts of Medicago sativa and their hypoli-
sta vitaminico, la Medicago sativa contiene sostanze pidemic activity. Zhong Yao Cai. 2011 Nov;34(11):1709-11.
antiradicali quali beta-carotene, xantofille e vitamina • Davidson, Tish. Alfalfa. Encyclopedia of Alternative Medicine, 2007.

­43
1,2 0.0 0.3 0.6 0.9 1.2 1.5

Allerfactors
Complesso
1 con astaxantina (Zanthin®)

Licopene naturale
600 mg 0.596
1.380

30 compresse
0,8
Astaxantina sintetica 0.419
0,6
Alfa-tocoferolo naturale 0.381
0,4 a Base di 4MixEstratti Vegetali e0.345Quercetina
naturale α/β - carotene

0,2 Tocotrienoli naturali 0.318

0 BENESSERE NASO E GOLA Luteina naturale 0.280

SE 0,06825 0,1375 0,275 0,55 0,825 Beta-carotene naturale 0.242

durre una minore inibizione del rilascio di SLT rispet-


Informazioni Prodotto
Concentrazione inibitoria (mg/ml)
to all’inibizione dell’espressione del CD63. Queste
*Oxygen Radical Absorbance Capacity
evidenze suggeriscono un ruolo nella stabilizzazione
*SE - Standard alfa-amilasi (Sigma)
Due (2) compresse contengono
della membrana cellulare come principale mecca-
Pantescal® H 1000 mg nismo esplicativo dell’effetto protettivo evidenziato # 0363
miscelaMirtillo
sinergica di 4 estratti vegetali contro i biomarker dell’allergia.
Allerfactors
con maltodestrina titolata Codice Ministeriale
60% [600mg] polifenoli a base di: f1 EFFETTO INIBITORIO DI PANTESCAL®
Cappero bocciolo (Capparis p‹0,05spinosa L.) 500 mg sull’espressione dei basofili CD63 e sul rilascio di SLT
indotto dall’esposizione ad allergeni (Caruso et al., 2008)
80 p‹0,01Olivo fogliap‹0,05
(Olea europaea L.) 300 mg
Ribes Nero foglia (Ribes80 nigrum L.) 25 mg 70 64,8
70 73
Ginseng radice (Panax ginseng C.A. Meyer) 25 mg
60 60
Quercetina 200 mg Utile in caso di
50
43,3
% inibizione

40 40
maltodestirna, agente di carica (cellulosa m.c.), antiag- 33,2 • RINITE ALLERGICA
glomerante
35 (magnesio stearato vegetale), agenti di rives- 30
20 timento (idrossipropilmetilcellulosa e polietilenglicole). 21,1 • OCULORINITE ALLERGICA
18 BIONAP Srl 20 20 16,1 14,3
Pantescal® è un marchio - Italia • INTOLLERANZE ALIMENTARI
n=20 n=20 n=11 n=11 n=10 n=10
10
0 0,21 1,2
0 affaticamento
oculare
attenuamento
della vista
lampi di luce 0 Modo d’uso
2 ore 2 giorni 3 giorni 10 giorni
Allerfactors è una miscela sinergica di estratti erboristici 2-3 compresse al giorno con acqua
(Pantescal®) derivati da boccioli di cappero (Cappa- durante i pasti.
Pazienti trattati Pazienti trattati CAST (rilascio di SLT) FAST (espressione di CD63)
conris spinosa), foglie diconolivo
Mirtoselect ® (Olea europeae), foglie di
placebo
ribes nero (Ribes nigrum) e radice di ginseng (Panax Avvertenze
ginseng). Questa formula innovativa è stata ideata per Comparazione di Pantescal con un
Fieno Greco BioPerine
farmaco antiallergia Durante la gravidanza e l’allattamento
aumentare le difese dell’organismo contro i fenomeni è opportuno sentire il parere del
allergici causati da allergeni ambientali e alimentari. Sono
f1 stati esaminatiDIgli effetti protettivi della supple- medico. Usare con cautela in caso
mentazioneEFFICACIA BIOPERINE (5 MG) E VITAMINA B6 ®

Pantescal
FREQUENZA EPISODIha mostrato la capacità di inibire la degra-
DI PIROSI orale della miscela di estratti sui sintomi di contemporanea assunzione
nulazione indotta dagli allergeni in mastociti e basofili, indotti da700 allergeni e istamina. Tali
670
effetti sono apparsi di ipotensivi, antiaggreganti e
6
comparabili a quelli offerti dalla cetirizina, farmaco ipoglicemizzanti orali. Non associare
Valori medi dei livelli di vitamina B6

migliorando la stabilizzazione della membrana cellula-


5,3 600 579
la quercetina al cisplatino. La
nel sangue (mg/mL sangue)

5 re e diminuendo il rilascio di istamina e di mediatori utilizzato per il trattamento delle allergie. I risultati
500
hanno mostrato che Pantescal , come la 407
®
cetirizina, è quercetina può causare lievi disturbi
4 infiammatori. 4L’integrazione con quercetina, flavonolo gastrointestinali e leggero formicolio
3,5
ad attività antinfiammatoria che in numerosi studi ha in grado400di inibire le reazioni allergiche indotte dall’i-
3 alle estremità.
mostrato di inibire il rilascio di istamina, potenzia l’effetto stamina300 2 ore dopo la sua266somministrazione orale,
2 antiallergico della formulazione. rispetto200al placebo. Nelle reazioni cutanee allergiche Integratori sinergici
1
provocate 100 da 63,3
istamina
60,6 o graminacee è stata osser- Acerola C 500 Milk Digest
vata una 0maggiore protezione svolta dalla miscela di Acidophilus NAC
0 Principali attività degli estratti:
estratti rispetto 0aorequello della2 orecetirizina. Questi
4 ore
risul- C complex 1000 Omega 3-6-9
0 cappero:supplementazione
ricco di flavonoidi
1 settimana
a
(kampferolo, quercetina)
2 settimana
a
tempo (ore)
inizio studio supplementazione
tati suggeriscono un effetto protettivo di Pantescal® Ganoderma Bio OPC complex
e acido idrossicinnamico, numerosi studi hanno mo-
similare a quello della cetirizina sui sintomi allergici
strato la sua efficacia nella risposta all’organismo alle 100 mg Vitamina B6 100 mg Vitamina B6 + Bioperine ®
da polline.
reazioni allergiche; VEGAN
olivo foglie: contengono flavonoidi – rutina, catechina Azione sinergica con la quercetina
EFFETTO BIOPERINE ®
e luteolina –, sostanze antiossidanti; Laf1 quercetina (un flavonolo, sottoclasse dei flavo-
AUMENTO DELL’ASSORBIMENTO DI BETA-CAROTENE
sui livelli nel siero durante 6 settimane
ribes nero: incrementa la stabilità della membrana,
di supplementazione noidi, che CON
negli5 MG
ultimi decenni ha mostrato nume-
DI BIOPERINE ®

60 ostacolandone la degranulazione; 58,2 rosi potenziali effetti terapeutici nella salute umana.
50 ginseng:52,2
mostra attività antinfiammatoria utile contro Questo200 composto in vitro) è in grado di inibire il ri-
allergie e asma. 40
lascio di istamina dai mastociti e160basofili, suggerendo
40 150
un effetto antiallergico. In modelli animali, inoltre, ha
% comparazione AUC

36,6
Trattamento delle allergie
30 mostrato attività antiasmatiche con pronunciati ef-
Questa miscela di estratti è stata ripetutamente te- 100
100
fetti antinfiammatori, riducendo la conta di eosino-
20 stata per confermare gli effetti antiallergici nell’uomo.
fili e neutrofili e l’infiltrazione polmonare. In vitro e in
In uno studio clinico in doppio cieco, placebo con-
10
vivo, a un50dosaggio di 50 mg/kg per 4 settimane, ha
trollato, è stato valutato l’effetto benefico della misce-
0 soppresso le risposte delle immunoglobuline E, dimi-
la2 settimane
di estratti nella prevenzione
6 settimane e nel trattamento dei 0
nuendo l’istamina plasmatica contro le proteine delle
disturbi allergici in 60 soggetti. Sono stati utilizzati due
arachidi e proteggendo dalle reazioni anafilattiche
saggi diagnostici: il CAST (test di stimolazione antige-
g di selenio elementare 50µg di selenio elementare indotteBeta-Carotene+Bioperine
da arachidi. Beta-Carotene+Placebo ®
eniometionina)nica cellulare)(seleniometionina)
e il FAST (test di stimolazione antigeni-
+ 5 mg di Bioperine ®
Ricerche epidemiologiche sull’uomo riportano
ca cellulare della flussocitometria), strumenti in grado
un’associazione inversa tra apporto di quercetina e
di valutare l’espressione dei sulfido-leucotrieni (SLT,
BioPerine BioPerine
incidenza di asma. In due studi la somministrazione
importanti mediatori dell’infiammazione prodotti e
100-200 mg di iso-quercitina, un glicoside della quer-
rilasciati da basofili e mastociti) e l’esposizione sul-
cetina, per 4 settimane ha prodotto un significativo
la superficie cellulare del CD63, una proteina la cui
sollievo sui sintomi oculari dell’allergia.
attività è strettamente correlata alla degranulazione
dei basofili. bibliografia
• Joskova M, Franova S, Sadlonova V. Acute broncodilatator effect of
I risultati ottenuti hanno dimostrato che la sommi- quercetin in experimental allergic asthma. Bratisl Lek Listy
nistrazione della miscela di estratti è in grado di pro- 2011;112:9-12.

­44
Amino complex 60 tavolette
Complesso di Aminoacidi con L-Carnitina e Vitamina B-6

METABOLISMO PROTEICO
lismo proteico, viene aggiunta a questa formulazione in
Informazioni Prodotto quanto serve come coenzima di alcuni enzimi coinvolti
Due (2) tavolette contengono
nel metabolismo degli AA.
Mantenimento strutture muscolari
L-Acido Aspartico 190 mg e miglioramento della performance # 0214
L-Acido Glutammico 390 mg Gli aminoacidi sono consumati ai fini energetici dal Codice Ministeriale
L-Alanina 80 mg muscolo attivo più di quanto non si ritenesse in
L-Arginina 62 mg passato; inoltre sono utilizzati per il processo di glu-
L-Cisteina 42 mg cogenesi e, al termine dell’esercizio, per sintetizzare
L-Fenilalanina* 90 mg nuove proteine muscolari. Lo sportivo può pertanto
L-Glicina 38 mg utilizzare integratori di aminoacidi per favorire l’au-
mento della massa magra e migliorare la performance Utile in caso di
L-Isoleucina* 110 mg
L-Istidina* 50 mg sportiva. Gli aminoacidi contribuiscono a ricostituire
• ATTIVITÀ SPORTIVA
L-Leucina* 246 mg
le riserve di glicogeno muscolare ed epatico, avviano
rapidamente la sintesi proteica (anabolismo) e favo- • ANORESSIA
L-Lisina* 185 mg
riscono il ripristino dell’omeostasi idrosalina. • ACCRESCIMENTO
L-Metionina* 55 mg
Se l’atleta non assume un apporto proteico sufficien- • CARENZE ALIMENTARI E
L-Prolina 134 mg
te si espone al rischio di equilibrio negativo dell’azoto,
L-Serina 100 mg che può rallentare il recupero dall’esercizio fisico. PROTEICHE
L-Treonina* 100 mg In caso di programma di fitness amatoriale il fabbi- • CONVALESCENZA
L-Triptofano* 40 mg sogno proteico può essere soddisfatto ingerendo • TERZA ETÀ
L-Tirosina 90 mg 0.8–1.0 g/kg/die di proteine, mentre i soggetti più
L-Valina* 120 mg anziani potrebbero trarre beneficio da apporti su- Modo d’uso
L-Carnitina 50 mg periori (1.0–1.2 g/kg/die) per prevenire la perdita di 1-2 tavolette 2 volte al giorno con
Vitamina B-6 **0,7 mg massa muscolare. acqua durante i pasti.
*aminoacidi essenziali
Gli atleti che praticano moderata attività fisica do-
**pari al 50% dei Valori Nutritivi di Riferimento vrebbero assumere 1–1.5 g/kg/die di proteine, men- Avvertenze
Ingredienti: proteine isolate del serio di LATTE, adden- tre gli atleti che praticano intensa attività fisica po-
L’apporto totale di proteine (dieta
sante (cellulosa m.c.), antiagglomeranti (magnesio ste- trebbero necessitarne fino a 1.5–2.0 g/kg/die. Runner, più integratore) non deve essere
arato vegetale e biossido di silicio), L-carnitina tartrato ciclisti, nuotatori, wrestler, pugili sono categorie di
(Carnipure™), piridossina HCl. superiore a 1,5 g/die/kg di peso
atleti suscettibili a malnutrizione proteica. corporeo. In caso di uso prolungato
Contiene: Latte.
(oltre le 6-8 settimane) è necessario
Sostegno difese immunitarie
Carnipure™ identifica la L-Carnitina a consultare il medico. Il prodotto è
più alto grado di purezza ed è un marchio Un apporto proteico inadeguato danneggia l’im- controindicato nei casi di patologia
registrato di proprietà di Lonza Ltd, Svizzera.
munità (con particolari effetti negativi sulle cellule renale, epatica, in gravidanza e al di
T), causando un aumento delle infezioni opportuni- sotto dei 12 anni.
Amino Complex è un integratore composto da proteine stiche. La carenza di proteine influenza la salute del
sistema immunitario, in quanto le difese immunitarie Integratori sinergici
idrolizzate semplici, solubili e termocoagulabili del siero
di latte (lattoalbumine) che apporta tutti gli aminoacidi dipendono dalla rapida replicazione cellulare e dalla B complex 50 L-Glutamine
(essenziali e non), L-carnitina e vitamina B-6. produzione di proteine con importanti attività bio- Cordyceps Bio Multiminerals
Gli aminoacidi (AA) svolgono nell’organismo tre funzioni logiche come immunoglobuline, proteine della fase Creatina Powder One Tab Complete
principali: costituiscono gli elementi base per le molecole acuta e citochine. L’atleta sovrallenato può essere L-Carnosine Rodiola
proteiche, sono precursori di ormoni e mediatori chimici, soggetto a una significativa diminuzione delle difese
oltre che di altre importanti molecole e, al bisogno, rap- immunitarie, provocando una maggiore vulnerabilità VEGETARIAN
presentano una fonte di energia per l’organismo. alle infezioni, in particolare delle prime vie respirato-
Il loro ruolo nel lavoro muscolare è rilevante: gli AA, infatti, rie. Negli atleti i soggetti a maggior rischio di carenza
svolgono una funzione plastica, di rinnovo e d’incremen- proteica sono quelli che seguono programmi di re-
to di proteine del tessuto muscolare. strizione alimentare per perdere peso, i vegetariani o
Queste importanti molecole, inoltre, sono necessarie per che seguono diete sbilanciate.
l’integrità della mucosa intestinale (glutamina), la cresci-
ta neonatale e la sopravvivenza embrionale (arginina),
la regolazione dell’espressione genica, la segnalazione
cellulare, le risposte antiossidanti e l’immunità (glutami-
na, glutammato e arginina). Altri AA, (glutammato, gluta-
mina e aspartato), sono i principali carburanti metabolici
per l’intestino tenue e, insieme con la glicina, regolano
numerose funzioni neurologiche. Particolare rilievo ha la
leucina (richiesta per la sintesi proteica e l’inibizione della bibliografia
proteolisi) e il triptofano (modula funzioni neurologiche • Fukagawa NK. Protein and amino acid supplementation in older
e immunologiche mediante metaboliti come serotonina humans. Amino Acids. 2013 Apr 6.
e melatonina). La L-carnitina (contenuta per il 90% nei • Sureda A, Pons A. Arginine and citrulline supplementation in sports
and exercise: ergogenic nutrients? Med Sport Sci. 2012;59:18-28.
muscoli) migliora l’utilizzazione degli acidi grassi durante
• Tumilty L, Davison G, Beckmann M, Thatcher R. Oral tyrosine sup-
l’attività fisica, risparmiando il consumo di glicogeno nel plementation improves exercise capacity in the heat. Eur J Appl
muscolo. La vitamina B-6, fondamentale per il metabo- Physiol. 2011 Dec;111(12):2941-50.

­45
Angelica Cinese 500 mg
60 capsule
Dong Quai 1% Ligustilide

BENESSERE FEMMINILE
tà antispasmodica sia dovuta ai componenti presenti
Informazioni Prodotto nell’olio volatile, come il ligulistide, grazie all’azione
Due (2) capsule contengono antinfiammatoria e l’attività Ca-antagonista. In questo
modo si ottiene il rilassamento dei muscoli della pa-
Angelica cinese radice 1000 mg rete uterina e la normalizzazione delle contrazioni e
(Angelica sinensis Diels.) # 0441
estratto (4/6:1) secco idroalcolico titolato degli spasmi muscolari (azione miorilassante).
1% [10mg] ligustilide In uno studio randomizzato placebo-controllo con- Codice Ministeriale
dotto su 49 donne, la combinazione di fitoestrogeni
agente di carica (cellulosa m.c.), antiagglomeranti (magne-
sio stearato vegetale e biossido di silicio). Capsula di contenente 60 mg di isoflavoni di soia, 100 mg di
origine vegetale in idrossipropilmetilcellulosa. angelica e 50 mg di cimicifuga, ha diminuito significa-
tivamente la frequenza e la gravità degli attacchi di
emicrania da ciclo mestruale. Utile in caso di
L’angelica cinese (Angelica sinensis), in Cina è stimata
Dismenorrea e irregolarità mestruali
da millenni tra le principali erbe per i disturbi femminili, • SINDROME PREMESTRUALE
dove è tradizionalmente utilizzata come tonico corrobo- In uno studio clinico su donne sofferenti di disme-
norrea, la somministrazione di ligustilide (150 mg 3 • IRREGOLARITÀ MESTRUALI
rante, serotoninergico e antidepressivo, antinfiammatorio
locale, diuretico, antispasmodico ed espettorante. È im- volte/die) per 3-7 giorni durante il ciclo mestruale, ha • DISMENORREA
piegata, inoltre, in disturbi ginecologici quali dismenorrea, ottenuto un miglioramento dei sintomi nel 77% delle
donne trattate. Tale attività sembra dovuta all’azione Modo d’uso
irregolarità del ciclo e menopausa. L’azione benefica
esercitata da questa pianta su alcuni disturbi dell’ap- antispasmodica dell’Angelica sinensis. 1-2 capsule 2 volte al giorno con
parato riproduttivo femminile sembra dovuta essen- L’azione tonica dell’estratto è efficace anche per il acqua durante i pasti.
zialmente ai composti volatili della radice, tra i quali il trattamento delle irregolarità mestruali, stimolando il
ritorno del ciclo mestruale, in particolare nei periodi Avvertenze
ligustilide.
Nella radice sono presenti anche gli acidi ferulico, prin- che seguono l’assunzione della pillola contraccettiva. Non assumere durante la gravidanza
cipale antiossidante con funzione di scavenger dei Due componenti dell’angelica influenzano la mu- e l’allattamento. Si sconsiglia l’uso in
ROS, cardioprotettivo, antitrombotico e anticoagulante, scolatura liscia uterina in maniera opposta. L’attività caso di diagnosi di cancro, problemi
antispasmodica è attribuita ai componenti presenti cardiaci e fotosensibilità. Può
nicotinico e succinico, le vitamine B-12, A ed E, l’acido potenziare gli effetti benzodiazepine,
ascorbico, alcuni fitosteroli, i principali macrominerali e nell’olio volatile, come il ligulistide, mentre la funzione
stimolante dell’utero è dovuta alla frazione idrosolu- anticoagulanti e antiaggreganti
vari polisaccaridi come cumarine e betasitosteroli. piastrinici.
L’angelica in numerosi studi ha mostrato di migliorare bile, dei costituenti non volatili della pianta.
la circolazione sanguigna riducendo la pressione del Integratori sinergici
sangue, promuovere l’ematopoiesi e di svolgere azione Agnocasto Manganese
analgesica e regolatrice delle contrazioni della musco- Cimicifuga PMS
latura liscia uterina. Studi clinici hanno evidenziato un Dioscorea Pleurotus Bio
effetto positivo dell’angelica nel trattamento di pazienti Isoflavoni di Soia
con patologie coronariche: l’indice di aterosclerosi dopo
60 giorni di trattamento era diminuito così come l’indi- VEGAN
ce di aggregazione piastrinica, le LDL ossidate, la ma-
londialdeide e il trombossano B-2. Al contrario invece,
erano aumentati i livelli sierici di SOD e prostaglandina
F1-alpha.
Estratti a base di angelica cinese hanno mostrato at-
tività antitumorale, neuroprotettiva e antitubercolotica
in vitro. In modelli animali sono stati osservati effetti
protettivi contro la tossicità da ciclofosfamide, la cardio-
tossicità da doxorubicina e la polmonite da radiazioni.
Gli estratti a base di angelica hanno mostrato una de-
bole azione estrogeno-agonista in vitro e la capacità di
stimolare la proliferazione di recettori dell’estrogeno sia
positivi che negativi in linee cellulari di cancro al seno
MCF-7.
Queste azioni trovano vasto impiego in campo ginecolo-
gico. Spesso l’angelica viene usata in combinazione con
altre piante (astragalo, erba medica) per condizioni quali
amenorrea, endometriosi e fibromi uterini.

Sindrome premestruale
La radice di angelica cinese è in grado di ridurre i sin- bibliografia
tomi legati alla sindrome premestruale, in particolare • Circosta C, Pasquale RD, Palumbo DR, Samperi S, Occhiuto
l’infiammazione e gli spasmi a livello dell’utero. An- F. Estrogenic activity of standardized extract of Angelica sinensis.
che se il meccanismo non è ancora stato individuato Phytother Res 2006 Aug;20(8):665-9.

con precisione, sembra che la funzione stimolante • Zhang L, Du JR, Wang J, Yu DK, Chen YS, He Y, Wang CY.
Z-ligustilide extracted from Radix Angelica Sinensis decreased pla-
dell’utero sia da attribuire alla frazione idrosolubile telet aggregation induced by ADP ex vivo and arterio-venous shunt
dei costituenti non volatili della pianta, mentre l’attivi- thrombosis in vivo in rats. Yakugaku Zasshi 2009 Jul;129(7):855-9.

­46
Ap Control 60 tavolette
L-Fenilalanina, L-Tirosina, Spirulina ed Estratti Vegetali

FAME NERVOSA
glucosio si mantengono a buoni livelli, la sensazione
Informazioni Prodotto di sazietà viene registrata e controllata più a lungo.
Tre (3) tavolette contengono Equilibrio psicofisico
La recente letteratura scientifica indica che la som-
Earthrise® Spirulina microalga 1000 mg ministrazione di fenilalanina è in grado di migliorare # 0026
(Spirulina platensis)
55% [550mg] proteine
alcuni sintomi in pazienti depressi. È stato osservato Codice Ministeriale
0,9% [9mg] clorofilla un miglioramento del livello di energia e degli sbalzi
0,37% [3,7mg] carotenoidi totali d’umore nei soggetti trattati.
L-Fenilalanina 1000 mg La tirosina, per il suo ruolo intermediario nella sintesi
Agente di carica (calcio fosfato bibasico) di neurotrasmettitori (serotonina e noradrenalina),
Composto d’erbe in polvere 225 mg agisce come antidepressivo. In qualità di adattogeno,
(Glycyrrhiza glabra L. radice, Centalla asiatica L. foglie inoltre, è in grado di alleviare sintomi di stress, ansia Utile in caso di
Echinacea purpurea Moench. radice, Crataegus oxyacantha
Medicus fiori e foglie, Foeniculum vulgare Mill. semi, e sbalzi d’umore. In vivo ha mostrato di prevenire la
• APPETITO ECCESSIVO
Taraxacum officinale Weber radice, Arctium lappa L. radice, deplezione di neurotrasmettitori osservata durante
Petroselium crispum A. foglie, Rosmarinus officinalis L. foglie) episodi di stress ambientale acuto. • SOVRAPPESO
L-Tirosina 200 mg Questo è particolarmente importante perché la • STRESS
antiagglomeranti (acido stearico e magnesio stearato noradrenalina, facilitando la trasmissione degli impulsi • AFFATICAMENTO
vegetali, biossido di silicio), addensante (carbossimetil- nervosi e aumentando la capacità di reazione, può
cellulosa di sodio), maltodestrina, agenti di rivestimento controllare gli stati depressivi tipici che possono in- Modo d’uso
(idrossipropilmetilcellulosa e polietilenglicole).
sorgere in caso di programmi dietetici dimagranti.
1 tavoletta 3 volte al giorno con un
Depurazione dell’organismo bicchiere abbondante d’acqua 30
Ap Control è una formula che contiene nutrienti ed erbe Il composto d’erbe è costituito da piante selezionate minuti prima dei pasti.
il cui utilizzo è indicato per i soggetti che, apprestandosi con azioni differenti, ma in sintonia con il target del
ad affrontare un programma di riduzione del peso, ne- prodotto. Infatti prezzemolo e noce nero favorisco- Avvertenze
cessitino di ridurre gli stimoli della fame e di aumentare no la riduzione della ritenzione liquida; bardana, finoc- Controindicato in caso di
l’energia psicofisica. chio, stellaria, echinacea e liquirizia svolgono azione fenilchetonuria. Non assumere in caso
La spirulina ha la funzione principale di rispondere all’in- depurativa; biancospino, centella e rosmarino hanno di schizofrenia e ipertensione. Non
cremento del fabbisogno proteico, evitando un apporto un’azione tonica e rilassante. associare a farmaci anti-MAO.
calorico aggiuntivo. Fenilalanina e tirosina sono aminoa-
cidi di partenza per la sintesi degli ormoni tiroidei che Integratori sinergici
consentono l’attività ottimale della ghiandola tiroidea, 5-HTP Gimnema
favorendo il senso di sazietà, oltre che essere richiesti Caffè Verde Garcinia
per la sintesi dei neurotrasmettitori. DrenaLight Zafferano
Il composto d’erbe conferisce al prodotto un’utile azio- Grifola Bio
ne depurativa che facilita il raggiungimento del target
desiderato. VEGAN
Regolazione dell’appetito e della sazietà
Fenilalanina e tirosina contribuiscono a influenzare
i meccanismi che regolano l’appetito, favorendo la
perdita del peso e una migliore tolleranza nei pro-
grammi dietetici.
La fenilalanina è un aminoacido essenziale che inter-
viene in numerosi processi biochimici connessi con
la sintesi di neurotrasmettitori quali dopamina, no-
radrenalina e adrenalina. La fenilalanina promuove il
rilascio della colecistochinina (CCK), l’ormone della
sazietà. Alcuni studi mostrano come il suo consumo
possa ridurre l’intake calorico e facilitare lo svuota-
mento gastrico e la sensazione di sazietà.
La tirosina è sintetizzata a partire dalla fenilalanina ed
è precursore di adrenalina e noradrenalina (quest’ul-
tima ha la funzione di inibire gli stimoli della fame).
Le azioni di fenilalanina e tirosina sono completate
dalla presenza dell’alga spirulina, fonte di nutrienti
essenziali che garantiscono il mantenimento dell’e-
quilibrio nutrizionale, con un apporto calorico insi-
bibliografia
gnificante (1 grammo di spirulina corrisponde a 3,9
• Pohle-Krauza RJ, Navia JL, Madore EY, Nyrop JE, Pelkman CL. Effects
calorie). of L-phenylalanine on energy intake in overweight and obese women:
La spirulina mantiene il glucosio ematico a livelli ade- interactions with dietary restraint status. Appetite. 2008 Jul;51(1):111-9.
guati, grazie alla presenza di polisaccaridi facilmente • Roiser JP, McLean A, Ogilvie AD, Blackwell AD, Bamber DJ. Goodyer I,
Jones PB, Sahakian BJ. The subjective and cognitive effects of acute
utilizzabili che prolungano la sensazione di sazietà. phenylalanine and tyrosine depletion in patients recovered from
Ciò è di estrema importanza, perché se le riserve di depression. Neuropsychopharmacology, 2005:30;775-785.

­47
Artiglio del Diavolo 450 mg
60 capsule
Devil’s Claw 1% Arpagoside

FUNZIONALITÀ ARTICOLARE
ficace tanto quanto la diacereina, secondo i punteggi
Informazioni Prodotto dell’indice di Lequesne (dolore, disabilità funzionale e
Due (2) capsule contengono ricorso ad antidolorifici), con minori effetti collaterali
(Leblan et al., 2000).
Artiglio del diavolo radice secondaria 700 mg In un altro studio 89 soggetti con artrite reumatoide # 0442
(Harpagophytum procumbens Dc.) hanno ricevuto Harpagophytum per 2 mesi, riportan-
estratto (2/3:1) secco idroalcolico titolato Codice Ministeriale
1% [7mg] arpagoside do una significativa riduzione del dolore e il migliora-
Artiglio del diavolo radice secondaria 200 mg mento della mobilità (Le Compte et al., 1992).
in polvere Altri studi hanno valutato l’artiglio del diavolo nel
trattamento del dolore e della tensione muscolare
maltodestrina, antiagglomerante (magnesio stearato vege-
tale). Capsula di origine vegetale in idrossipropilmetilcel- di spalle, collo o schiena riportando un’attenuazione
lulosa. della sintomatologia. Utile in caso di
In una recente rassegna Cochrane, 2 studi hanno evi-
denziato la superiorità dell’artiglio del diavolo (800 • ARTROSI
L’artiglio del diavolo (Harpagophytum procumbens), è
mg 3 volte/die) rispetto al placebo e la stessa efficacia • LOMBALGIE
una pianta largamente utilizzata dalla medicina tradi-
di un antinfiammatorio (rofecobix, 12,5 mg/die) nella • DOLORI ARTICOLARI
zionale dell’Africa del sud, dove cresce spontanea nelle
lombalgia.
savane e nelle foreste decidue. Le parti utilizzate, cui • REUMATISMI
In un piccolo studio durato 20 settimane, in 46 pa-
sono attribuite le azioni farmacologiche, sono le radici • INAPPETENZA
zienti affetti da coxartrosi, la somministrazione di
secondarie essiccate e contenenti l’arpagoside, un glico-
Harpagophytum ha mostrato la riduzione dei sintomi, • DISTURBI DIGESTIVI
side iridoide considerato il principio attivo più importante
diminuendo il dosaggio di ibuprofen (Chrubasik et
e più a lungo studiato. Le ricerche hanno evidenziato at- Modo d’uso
al., 2003).
tività antiflogistiche e analgesiche utili per il trattamento
In uno studio 65 soggetti con dolore lombare non- 1-2 capsule 2 volte al giorno con
di affezioni reumatiche, artrosiche e artritiche. Possiamo
specifico hanno assunto 480 mg 2 volte/die di e.s. acqua durante i pasti.
dunque considerare questa pianta un ottimo coadiuvan-
(equivalente a 24 mg di arpagoside) per 4 settimane.
te nel trattamento delle patologie osteo-artro-muscolari,
Sono stati registrati miglioramenti statistici nel pun- Avvertenze
in grado di alleviare il dolore nei processi infiammatori
teggio della VAS (indice di misurazione del dolore)
cronici a carico delle articolazioni. Inoltre, grazie al potere Non assumere in caso di ulcera
del dolore muscolare nel gruppo Harpagophytum gastrica o duodenale, durante la
amaricante e all’attività stomachica l’artiglio del diavolo,
(Göbel et al., 2001) gravidanza e contemporaneamente
incrementando la produzione di succhi gastrici, trova im-
Dispepsia e inappetenza a farmaci antiaritmici, anticoagulanti,
piego nell’inappetenza e nella dispepsia. antiaggreganti, ipotensivi e
I composti amari presenti nell’artiglio del diavolo, fra
ipoglicemizzanti orali. Può aumentare
cui l’arpagogenina, sono responsabili dell’attività po- la gastrolesività dei FANS.
Attività antinfiammatoria, antidolorifica
sitiva a livello gastrointestinale. Stimolando il flusso
e antireumatica
biliare svolgono azione coleretica e colagoga, favo- Integratori sinergici
Sono stati effettuati numerosi studi sugli effetti della
riscono il metabolismo epatico, aumentano l’appe- Boswellia Pleurotus Bio
radice di questa pianta nelle patologie osteoartico-
tito, stimolano la peristalsi intestinale e la secrezione Curcuma Renjuva®
lari. Una metanalisi condotta nel 2007 (Grant et al.),
enzimatica digestiva e, di conseguenza, la digestione. MSM Plus Salice Bianco
per un totale di 14 studi clinici, ha analizzato l’effica-
cia dell’artiglio del diavolo come antinfiammatorio e Osteo-AR® Plus
analgesico, in particolare per il sollievo dei sintomi
dell’artrite. La maggioranza degli studi ha indicato la VEGAN
validità di questo fitoterapico nel trattamento degli
stati infiammatori acuti e subacuti. L’e.s. di artiglio
del diavolo (600-1200 mg/die) ha ridotto il dolore
nell’artrosi con un tasso di efficacia tra il 42 e l’85%, a
seconda del tipo di artrosi e della gravità dei sintomi.
In uno studio randomizzato in doppio cieco effettua-
to su 118 pazienti sofferenti di lombalgie, la sommini-
strazione di e.s. di Harpagophytum (800 mg 3 volte/
die) ha riportato nel 25% dei soggetti trattati la com-
pleta remissione del disturbo, mentre nel resto dei
partecipanti si è verificata una generale diminuzione
del dolore (Chrubasik et al., 1996).
In un altro studio in doppio cieco, la somministrazio-
ne di 770 mg/die di e.s. standardizzato ha prodotto
una consistente riduzione del dolore e il migliora-
mento della flessibilità articolare in pazienti con do-
lori articolari.
bibliografia
L’attività dell’artiglio del diavolo è stata comparata
• Gagnier JJ, et al. Herbal medicine for low back pain. Spine 2007;32(1):82-
con quella della diacereina, un antinfiammatorio: a 92. Vlachojannis J, Roufogalis BD, Chrubasik S. Systematic review on
122 pazienti con osteoartrosi dell’anca o del ginoc- the safety of Harpagophytum preparations for osteoarthritic and low
back pain. Phytother Res 2008;22:149-152
chio è stato somministrato artiglio del diavolo (6x435
• Grant L, McBean DE, Fyfe L, Warnock AM. A review of the biological
mg di e.s./die) o diacereina (100 mg/die) per 4 mesi. I and potential therapeutic actions of Harpagophytum procumbens.
risultati hanno mostrato che l’Harpagophytum era ef- Phytother Res 2007;21:199-209.

­48
Ashwagandha 500 mg
60 capsule
Indian Ginseng 2% Whitanolidi

STANCHEZZA FISICA E MENTALE


In associazione con altre piante (Bacopa monniera),
Informazioni Prodotto l’ashwagandha è stata utilizzata nelle sindromi de-
Ogni capsula contiene pressive lievi (Ramanathan et al., 2011).
In Cooley et al. (2009) 81 impiegati con ansia mo-
Ashwagandha 500 mg derato-grave, divisi in 2 gruppi, hanno seguito per
(Withania somnifera L. Dunal.) # 0431
estratto (12:1) secco idroalcolico titolato 12 settimane: 1) consigli dietetici, tecniche di rilassa-
mento (respirazione profonda) e assunto un mul- Codice Ministeriale
2% [10mg] whitanolidi (metodo HPLC)
tivitaminico e ashwagandha (300 mg standardizzati
antiagglomeranti (magnesio stearato vegetale e biossido
di silicio). Capsula di origine vegetale in idrossipropilme-
all’1.5% in withanolidi); 2) psicoterapia, respirazione
tilcellulosa. profonda e un placebo. Nel gruppo che aveva rice-
vuto l’ashwagandha il grado di ansia è diminuito del
56% contro il 30% dell’altro gruppo. Utile in caso di
L’ashwagandha (Withania somnifera), conosciuta an-
Malattie neurodegenerative I withanolidi mostra-
che con il nome di ginseng indiano o ciliegia d’inverno, • OSTEO ARTRITE
no attività contro modelli di Alzheimer, Parkinson,
è una delle piante più valide della medicina tradizionale
Huntington e lesioni al midollo spinale suggerendo • INFIAMMAZIONE ARTICOLARE
indiana che ha la fama di promuovere vigore, vitalità,
la sua utilità contro le malattie neurodegenerative. In • MEMORIA SCARSA
prestazioni intellettuali e longevità. Tradizionalmente uti-
Widodo et al. (2008) le cellule trattate in vitro con
lizzata come afrodisiaco e tonico epatico, gli studi più • ANSIA DEPRESSIONE
withanolidi avevano un minore danno molecolare,
recenti ne suggeriscono l’utilizzo per stati infiammatori,
una decelerazione della senescenza e un raddoppia- Modo d’uso
insonnia, ansia, disturbi neurologici e cognitivi. I principi
mento del numero o della longevità.
attivi, i withanolidi, concentrati soprattutto nelle radici, 1-2 capsule al giorno con acqua
agiscono come precursori ormonali e sono in grado di Azione antinfiammatoria durante i pasti.
essere convertiti, al bisogno, in ormoni attivi. I withanolidi svolgono effetti antinfiammatori in gra-
L’ashwagandha vanta proprietà adattogene, antinfiam- do di inibire l’attivazione del fattore nucleare-kB pre- Avvertenze
matorie, immunomodulanti, antitumorali, antiossidanti venendo l’attivazione del fattore di necrosi tumorale
di inibizione k-kinasi-B. Non assumere in gravidanza,
ed emopoietiche. Esercita inoltre effetti sul sistema en- non associare ad antidepressivi e
docrino, sugli apparati cardiovascolare e respiratorio e In Somasundaram S et al. (1983) l’ashwagandha ha anticonvulsivanati.
sul SNC. mostrato un’attività antinfiammatoria equiparabile a
Non essendo uno stimolante, l’ashwagandha può es- quella svolta da un FANS (ossifenbutazone), collega- Integratori sinergici
sere utile per nervosismo, convalescenze, stress acuto e bile a un effetto inibitorio della cicloossigenasi. Artiglio del Diavolo Memory Plus
malattie croniche. In uno studio in doppio cieco, 42 soggetti con oste- Boswellia Poria BIo
oartrite, trattati con una formulazione contenente Cordyceps Bio Uncaria
ashwagandha, boswellia, curcuma e zinco per 3 mesi,
Effetti neuroprotettivi Magnesium 375®
hanno sperimentato una riduzione del grado del
Il fitocomplesso presenta importanti effetti neuro-
dolore e della gravità di disabilità rispetto al placebo
protettivi. Ricerche in vitro hanno dimostrato che VEGAN
(Kulkarni et al., 1991). In Chopra et al. (2004) la som-
l’ashwagandha è in grado di rigenerare assoni, den-
ministrazione di ashwagandha con boswellia, curcu-
driti e sinapsi danneggiati. In modelli animali ha inver-
ma e zenzero in 358 soggetti con osteoartrosi del gi-
tito il danno all’ippocampo e alla corteccia diminuen-
nocchio, ha ottenuto considerevoli risultati in termini
do l’atrofia neurale, risanando le sinapsi e migliorando
di riduzione di dolore e infiammazione. Associata alla
i processi mnemonici.
glucosamina, l’ashwagandha ne ha coadiuvato l’azio-
Azione antistress A 64 soggetti con storia di stress
ne antinfiammatoria e condroprotettiva (Sumantran
cronico, sono stati somministrati 300 mg di e.s. di ra-
et al., 2008).
dice di ashwagandha 2 volte/die o un placebo per
60 giorni, evidenziando nel gruppo di trattamento Supporto tiroideo
un aumento del benessere e della resistenza allo La withania sembra ripristinare l’attività della tiroide.
stress e la riduzione del livello del cortisolo (Chan- In modelli animali ha aumentato la concentrazione
drasekhar et al., 2012). di T4, suggerendo la possibilità di stimolare la sintesi
In 20 soggetti la somministrazione di 250 mg di o il rilascio di T4 direttamente a livello ghiandolare.
ashwagandha 2 volte/die per 14 giorni ha migliorato Sembra anche aumentare le T3, anche se con risul-
la performance cognitiva e psicomotoria, suggerendo tati conflittuali. L’ashwagandha può stimolare l’attività
effetti positivi sulla salute neuronale (Usharani et al., della glucosio-6-fosfatasi, enzima coinvolto nella pro-
2014). duzione di glucosio a partire dalle scorte di glicogeno
In Auddy et al. (2008) la somministrazione di 500 per il metabolismo energetico, la cui attività è influen-
mg/die di ashwagandha ha ridotto i sintomi di stress, zata dall’attività tiroidea.
tra cui smemoratezza e mancanza di concentrazione.
In modelli animali ha mostrato protezione dai cam-
biamenti fisiologici derivanti dallo stress cronico e dai
disturbi del sonno (Kumar, Kalonia, 2007).
Disturbi dell’umore Pazienti con disturbo bipolare
in uno studio di 8 settimane hanno ricevuto 500 bibliografia
mg/die di e.s di ashwagandha (n=24) o un placebo • Morgan A Pratte, BS, Kaushal B. Nanavati, Virginia Young, Christopher
(n=29), mostrando nel gruppo attivo il miglioramen- P Morley. An Alternative Treatment for Anxiety: A Systematic Review
of Human Trial Results Reported for the Ayurvedic Herb Ashwagandha
to della memoria di lavoro uditivo-verbale (Chen- (Withania somnifera). J Altern Complement Med. Volume 20, Number
gappa et al., 2013). 12, 2014, pp. 901–908.

­49
Astaxanthin 4 mg
30 perle
Astaxantina Naturale da Microalga

ANTIOSSIDANTE
teina e zeaxantina, è associato alla riduzione del ri-
Informazioni Prodotto schio di sviluppare cataratta e degenerazione senile
Ogni perla contiene della macula. Questi due pigmenti sono concentrati
nella macula dell’occhio e la loro struttura è molto
Astaxantina (Zanthin®) 4 mg
simile a quella dell’astaxantina, la cui attività antios- # 0309
Ingredienti: estratto in CO2 supercritica di Haematococcus sidante e protettiva è risultata maggiore di quella di
pluvialis Flotow, olio di oliva, antiossidanti (estratto di luteina e zeaxantina. L’astaxantina non è stata isolata Codice Ministeriale
rosmarino e mix di tocoferoli naturali). Perla di gelatina,
agente di resistenza (glicerolo). nell’occhio umano, tuttavia in uno studio in vivo ha
mostrato la capacità di superare la barriera emato-
Zanthin® è un marchio registrato di Valensa Human Health
Company - U.S.A. encefalica e, come la luteina, di depositarsi nella retina
dei mammiferi.
È stato osservato che i fotorecettori retinici di anima- Utile in caso di
L’astaxantina è un carotenoide presente in natura, so- li nutriti con astaxantina sono meno danneggiati dalla
prattutto nell’ambiente acquatico. Questo pigmento è luce UV e mostrano un recupero più veloce di quelli • PHOTOAGING
prodotto, infatti, da alcuni tipi di alghe e plancton che che non assumono astaxantina. • CATARATTA
rappresentano l’alimentazione di specie animali ac- Attività cardioprotettiva • DEGENERAZIONE DELLA
quatiche quali gamberi, gamberetti, salmoni, trote e L’astaxantina è veicolata nel sangue umano dalle lipo- MACULA
aragoste, alle quali conferisce varie gradazioni di colo- proteine VLDL, LDL e HDL. In uno studio clinico la
re rosa-rosso. La fonte più importante di astaxantina • PROTEZIONE CUTANEA
somministrazione di 3,6 mg/die di astaxantina per 2
è la microalga Haematococcus pluvialis, che produce settimane ha dimostrato di proteggere il colesterolo • FUMO
in forma autonoma il carotenoide quando le condizioni LDL dall’ossidazione In modelli animali l’assunzione di
ambientali inducono uno stress ossidativo. Modo d’uso
astaxantina ha aumentato il colesterolo HDL.
L’attività antiossidante dell’astaxantina è stata testata 1 perla al giorno con acqua durante
Attività antitumorale in vivo
in numerosi studi e si è dimostrata in alcuni casi più il pasto.
astaxantina Alcuni studi evidenziano un’attività antitumorale
potente di altri importanti nutrienti.
dell’astaxantina nei mammiferi. È stato osservato Integratori sinergici
f1 un effetto protettivo dalla carcinogenesi della vesci- L-Glutathione
POTERE ANTIOSSIDANTE ORAC* C complex 1500
ca, con la riduzione dell’incidenza di carcinoma alla Ocufactors® Plus
E 200
0.0 0.3 0.6 0.9 1.2 1.5 vescica chimicamente indotto. Topi nutriti con un Skin Formula
Lipoic
Complesso carcinogeno e astaxantina hanno mostrato una si- Zinc 25
con astaxantina (Zanthin®) 1.380 Lutein
gnificativa riduzione nell’incidenza di differenti tipi di
Licopene naturale 0.596
crescita cancerosa nella bocca rispetto a quelli nutriti
Astaxantina sintetica 0.419
solo con il carcinogeno. In seguito è stata osservata
Alfa-tocoferolo naturale 0.381
una diminuzione dello sviluppo di tumore del colon
Mix naturale α/β - carotene 0.345
nei topi nutriti con astaxantina. In altri studi sono stati
Tocotrienoli naturali 0.318
riscontrati medesimi risultati nei confronti del tumo-
Luteina naturale 0.280
re alla mammella e alla prostrata.
Beta-carotene naturale 0.242
Protezione fumatori
Uno studio condotto su 39 forti fumatori ha valu-
*Oxygen Radical Absorbance Capacity tato l’effetto antiossidante dell’astaxantina: i livelli di
malondialdeide e isoprostane (biomarker ossidativi)
sono diminuiti mentre superossidodismutasi e capa-
Attività fotoprotettrice cutanea cità antiossidante totale sono aumentate. I risultati
I carotenoidi svolgono un Allerfactors
importante ruolo nel pro- suggeriscono che l’integrazione con il carotenoide
teggere
f1 i tessuti contro la fotossidazione,
EFFETTO INIBITORIO DI PANTESCAL
ragione per ® potrebbe prevenire il danno ossidativo nei fumatori
cui sono presenti in buone
sull’espressione concentrazioni
dei basofili CD63 e sul rilascio nei
di SLTtessuti diminuendo la perossidazione lipidica e stimolando
indotto dall’esposizione ad allergeni (Caruso et al., 2008)
cutanei. Un’eccessiva esposizione della cute non pro- l’attività del sistema antiossidante (Kim et al., 2011).
tetta alla 70
luce solare può provocare, oltre che 64,8 fotossi-
Miglioramento della risposta immunitaria
dazione, scottature, infiammazione, immunosoppres-
60
L’astaxantina influenza in maniera significativa la fun-
sione e invecchiamento
50 fino alla carcinogenesi delle
43,3 zione immunitaria sia in vitro che in vivo su modelli
cellule cutanee. È stata studiata l’efficacia dell’astaxan-
% inibizione

40
33,2 animali. Aumenta in vitro la produzione di anticorpi
tina nei 30confronti del profilo lipidico e dello stress
dalle cellule di milza di topo e ripristina parzialmente
ossidativo20 in 27 adulti in sovrappeso 21,1 e obesi. Dopo
16,1 14,3 le risposte dell’immunità umorale in topi anziani. Altri
12 settimane LDL, ApoB, MDA e ISP erano diminuiti.
10 dati su animali evidenziano l’attività immunomodu-
(Choi et al., 2011).
0,21 1,2
0 lante dell’astaxantina sulla proliferazione e le funzioni
Un altro studio doppio2cieco
2 ore giorni placebo
3 giorni controllato
10 giorni su
delle cellule immunocompetenti. Infine, studi su cel-
49 donne tra i 45 e i 50 anni ha invece valutato gli
lule ematiche umane in vitro, hanno dimostrato il mi-
effetti del carotenoide (4 mg) o placebo per 6 setti-
CAST (rilascio di SLT) FAST (espressione di CD63) glioramento della produzione di immunoglobuline in
mane su secchezze cutanea, elasticità, ruvidità, tasso
risposta a stimoli T-dipendenti indotti dall’astaxantina.
d’idratazione e rughe. Più del 50% delle donne che
avevano assunto l’astaxantina, hanno evidenziato mi-
BioPerine
glioramenti di tutti i parametri (Yamashita, 2007). bibliografia
f1
Protezione oculare
EFFICACIA DI BIOPERINE (5 MG) E VITAMINA B6
® • Kim JH, Chang MJ, Choi HD, Youn YK, Kim JT, Oh JM, Shin WG.
Protective effects of Haematococcus astaxanthin on oxidative stress in
Un elevato consumo di carotenoidi, soprattutto lu- healthy smokers. J Med Food. 2011 Nov;14(11):1469-75.
700 670

­50
mina B6

600 579
ngue)
Astragalo 200 mg
60 capsule
Astragalus 70% Polisaccaridi

TONICO ADATTOGENO
ha ridotto l’incidenza delle infezioni respiratorie (Ro-
Informazioni Prodotto xas e Jurenka, 2007).
Ogni capsula contiene Sindrome da affaticamento cronico
L’astragalo è anche indicato nel trattamento della
Astragalo orientale radice 200 mg
(Astragalus membranaceus Bung.)
sindrome da affaticamento cronico (CFS, chronic fa- # 0443
estratto (20:1) secco idroalcolico titolato tigue syndrome), diffusa disfunzione del sistema im- Codice Ministeriale
70% [140mg] polisaccaridi (metodo UV) munitario. In modelli animali con CFS ha mostrato di
maltodestrina, agente di carica (cellulosa m.c.), antiagglo-
ripristinare il funzionamento delle difese immunitarie.
meranti (magnesio stearato vegetale e biossido di silicio). L’effetto dell’astragalo sulla CFS potrebbe essere at-
Capsula di origine vegetale in idrossipropilmetilcellulosa. tribuito alla sua capacità di riequilibrare i livelli delle
citochine (Kuo et al., 2008).
Utile in caso di
L’astragalo è una specie nativa della Mongolia che ap- Cardiotonico e antiossidante
partiene alla famiglia delle Fabaceae. È ampiamente L’astragalo è un antiossidante che mostra la capacità • INFLUENZA
distribuito in Cina, Siberia, Corea del Nord e Giappone, di inibire la produzione di radicali liberi e di diminuire
• RAFFREDDORE
dove è considerato un rimedio efficace per il sistema im- la perossidazione lipidica. L’attività antiossidante può
essere considerata uno dei meccanismi dell’azione • INFEZIONI DELLE
munitario e gode di un’alta considerazione sia da parte
della medicina popolare che da quella allopatica. Della cardiotonica. Vi sono alcune evidenze sugli effetti VIE RESPIRATORIE
pianta viene utilizzata la radice, ricca in polisaccaridi a dell’astragalo a livello cardiovascolare (ischemie, an- • LEUCOPENIA
struttura prevalentemente glucosidica (astragalan I, II e gina, infarto del miocardio e insufficienza cardiaca). In
uno studio su 92 pazienti sofferenti di angina pectoris • ANGINA
III), sostanze alle quali è attribuita l’attività immunosti-
il trattamento con astragalo ha migliorato la sintoma- • CFS
molante. Contribuiscono a questo effetto numerosi oli-
goelementi e aminoacidi. tologia e l’ECG.
In un altro studio è stato osservato il miglioramento Modo d’uso
La recente letteratura scientifica suggerisce che l’astra-
galo possa essere una pianta promettente per la pre- dell’attività del ventricolo sinistro, del volume sisto- 1 capsula al giorno con acqua durante
venzione e la cura delle infezioni virali, ma anche per lico e diastolico finale, alleviando dolore al petto e il pasto.
quelle neoplastiche e che è stata sperimentata contro dispnea. In uno studio clinico su pazienti con scom-
penso cardiaco congestizio, oltre agli effetti positivi Avvertenze
l’immunosoppressione da citostatici e l’AIDS.
sulla funzionalità cardiaca l’astragalo ha aumentato i Evitare l’uso in caso di malattie
CD4 e il rapporto CD4/CD8. autoimmuni. Non associare ad
Attività immunomodulante anticoagulanti e antiaggreganti
L’attività immunomodulante dell’astragalo si manife- piastrinici.
sta mediante la sollecitazione dell’attività fagocitica
dei monociti e dei macrofagi, l’incremento dell’inter- Integratori sinergici
ferone e dell’attività delle cellule NK e delle cellule T, C 2000 Pau d’Arco
in particolare dei linfociti T CD8+ e CD4+. D-Ribose Powder Pleurotus Bio
L’utilizzo dell’astragalo nell’oncologia è suffragato da Echinacea Propoli d’Api
studi clinici e da metanalisi, in particolare nelle neo- Ganoderma Bio Rutina
plasie polmonari (McCulloch et al., 2006). In numero- NAC Salice Bianco
si studi effettuati su animali e in vitro è stata osservata NADH
un’azione protettiva contro l’immunoppressione da
citostatici; sempre in vitro la radice di astragalo ha VEGAN
mostrato la capacità di prevenire il carcinoma della
vescica urinaria.
Il fitocomplesso ha mostrato di:
attività di fagociti e linfociti T
numero e attività cellule NK
produzione anticorpi IgM, IgE, IgA, IgG e INF
transcriptasi inversa e DNA polimerasi dei
retrovirus
quantità globuli bianchi in caso di leucopenia
cronica
Attività antivirale
L’attività antivirale dell’astragalo è strettamente lega-
ta a quella immunomodulante e trova impiego nella bibliografia
profilassi delle infezioni croniche. Il suo estratto è ri- • William Chi Shing Choa, Kwok Nam Leung. In vitro and in vivo
sultato efficace contro il virus parainfluenzale di tipo I immunomodulating and immunorestorative effects of Astragalus mem-
branaceus. Journal of Ethnopharmacology 113 (2007) 132–141.
e nei rotavirus. In vitro ha mostrato una buona azione
• Wu Yejin and Wang Yanqun. Inhibition of Astragalus membranaceus
inibente nei confronti dell’Herpes virus II. Studi clinici polysaccharides against liver cancer cell HepG2. African Journal of
hanno dimostrato l’efficacia dell’astragalo contro il Microbiology Research Vol. 4(20) pp. 2181-2183, 18 October, 2010.
raffreddore, sia come profilassi che come cura, con • Kuo YH, Tsai WJ, Loke SH, Chiou TS. Astragalus membranaceus flavo-
la riduzione della durata e della gravità dei sintomi. In noids (AMF) ameliorate chronic fatigue sndrome induced by food
intake restriction plus forced swimmming. J Ethnopharmacol 2008,
uno studio su bambini il trattamento con astragalo Dec. 6.

­51
Auricularia
500 mg
60 capsule
Kikurage 30% Polisaccaridi e 15% β-D-glucani

DIFESE NATURALI
lisaccaridi dell’auricularia, verosimilmente per la rile-
Informazioni Prodotto vante azione antiossidante di tali composti (Wu et
Due (2) capsule contengono al., 2010).
L’Auricularia auricula-judae può essere utile nei di-
Auricularia auriculala-judae* sporoforo 1000 mg sordini legati a stress ossidativo sistemico e ai danni # 0414
polvere titolata cellulari provocati dai radicali liberi, in particolare a
� 30% [300mg] polisaccaridi totali Codice Ministeriale
� 15% [150mg] ß(1,3-1,6)-D-glucani livello epatico e cerebrale, per l’azione antiossidan-
te e di inibizione della produzione di radicali liberi
Capsula in di origine vegetale in idrossipropilmetilcellulosa. (antiradicalica), antiperossidativa lipidica ed effetto
*Ingrediente biologico. antinvecchiamento.
In alcuni studi in vitro e in modelli animali, l’auricularia
ha dimostrato un interessante potenziale antitumo- Utile in caso di
L’auricularia (Auricularia auricula-judae) è un comune rale che tuttavia deve essere confermato (Damte et
fungo commestibile saprofita, dal sapore dolce, con cap- al., 2011; Reza et al., 2011, 2012). • PROBLEMI CARDIACI
pello a forma di orecchio, di consistenza cartilaginea o, in • SINDROME METABOLICA
seguito a idratazione, gelatinosa, diffuso nelle località più Sistema immunitario
calde delle zone settentrionali temperate e in Oriente. È stato osservato un effetto sul deficit immunitario, • STIPSI
Cresce su tronchi vecchi di alberi morti o su parti morte per l’azione immunostimolante utile nelle infezioni
anche di origine virale, attivazione funzionale e au- Modo d’uso
(es. rami) di alberi vivi, con una certa predilezione per il
sambuco nero, l’olmo, l’acero e altre latifoglie, in Oriente mento del numero delle cellule immunocompetenti. 2-3 capsule al giorno, prima dei
per il mango. Stipsi pasti (funzione metabolica glucidica),
Ricca di minerali (calcio, ferro, fosforo, potassio, rame, ma- Il fungo ha un elevato contenuto di fibre (di circa il durante i pasti (funzione immunitaria
e difesa antiossidante, funzione
gnesio, silicio), vitamine (provitamina D, betacarotene, vi- 50%) rispetto ad altre varietà di funghi. In soggetti metabolica lipidica), dopo i pasti
tamine B1, B2, B3), e fibre, l’auricularia deve i suoi effetti con stipsi funzionale la somministrazione di auricula- (funzione cardiovascolare ed epatica);
alla presenza di polisaccaridi, β-D-glucani, polipeptidi e ria ha migliorato la sintomatologia senza effetti colla- Uso intensivo: da 4 a 6 capsule al
mannani. terali (Kim et al., 2004b). giorno per non più di 4 mesi.

Avvertenze
Protezione cardio e cerebrovascolare
Il fungo mostra effetti protettivi e tonici che esercita Non utilizzare insieme a
a livello cardio e cerebrovascolare dimostrati nell’a- corticosteroidi, in gravidanza,
nimale e nell’uomo, in particolare per la sua azione allattamento e prolungata
esposizione al sole o lampade
anticoagulante, antiaggregante piastrinica e antitrom- abbronzanti. In caso di disturbi epatici,
botica, tonica e protettiva delle pareti vasali, con mi- malattie autoimmuni e assunzione di
glioramento della fluidità del sangue e protezione antiaggreganti, anticoagulanti, statine
contro la formazione di emboli, trombi e ostruzioni e antiaritmici-cardiotonici, consultare
vasali. il proprio medico prima di assumere
In topi nutriti con i polisaccaridi di Auricularia auri- il prodotto.
cula-judae, è stato osservato un effetto inibitorio Integratori sinergici
sull’aggregazione piastrinica comparabile a quello
Coprinus Bio Inulin Powder
dell’aspirina. Gli Autori suggeriscono che i polisacca-
EPA&DHA +Q10 Lipotropic
ridi del fungo possano costituire una nuova fonte di
GTF Chromium Rutina
composti con azione su coagulazione, aggregazione
piastrinica e, forse, trombosi (Yoon et al., 2003).
VEGAN
Alterazioni del metabolismo lipidico
L’auricularia mostra anche un notevole effetto ipo-
colesterolemizzante che migliora lo stato ossidativo, DNA CERTIFICATO
diminuisce il livello colesterolo totale, l’indice di ate-
rosclerosi e i trigliceridi, aumentando il colesterolo
HDL e l’escrezione fecale di acidi biliari (Cheung, IT-BIO-007
1996b9; Jeong et al., 2007; Chen et al., 2011). Agricoltura NON UE
Organismo di controllo OPERATORE
Alterazioni del metabolismo glucidico autorizzato dal MiPAAF CONTROLLATO N.

È stata anche osservata un’azione ipoglicemizzante, IT BIO 007 I 53 H


di prevenzione della resistenza insulinica ed effetti
antidiabetici (diabete di tipo 2) (Zhang et al., 2010;
Yuan et al., 1998) in seguito al consumo di Auricularia bibliografia
auricula-judae. • Geir Hetland, Egil Johnson, Torstein Lyberg, and Gunnar Kvalheim.
TheMushroomAgaricus blazei Murill Elicits Medicinal Effects on Tumor,
Azione antiossidante Infection, Allergy, and Inflammation through Its Modulation of Innate
Immunity and Amelioration of Th1/Th2 Imbalance and Inflammation.
Valutazioni effettuate in vitro sull’attività antiossidan- Advances in Pharmacological Sciences Volume 2011, Article ID 157015,
te dell’auricularia indicano una significativa riduzione 10 pages.
della perossidazione lipidica e una potente azione • Satoshi Ohno, Yoshiteru Sumiyoshi, Katsuyoshi Hashine, Akitomi
scavenger sul radicale idrossile (Acharya et al., 2004). Shirato, Satoru Kyo, Masaki Inoue. Quality of life improvements among
cancer patients in remission following the consumption of Agaricus
Uno studio recente riporta un effetto positivo sulla blazei Murill mushroom extract. Complementary Therapies in Medicine
funzione cardiaca in topi invecchiati indotta dai po- (2013) 21, 460—467.

­52
B-1 50 mg
100 compresse
Tiamina (vitamina B-1)

SISTEMA NERVOSO
iperglicemia. La tiamina potrebbe quindi essere in
Informazioni Prodotto grado di rallentare lo sviluppo dell’aterosclerosi, spe-
Ogni compressa contiene VNR% cialmente nei soggetti con scarsa tolleranza al gluco-
sio e diabete di tipo 2 (Arora et al., 2006).
Vitamina B-1 50 mg 4544% La somministrazione di 150 mg/die di vitamina B-1 # 0397
per 1 mese a 24 soggetti con diabete di tipo 2, ha
Ingredienti: agente di carica (calcio fosfato bibasico), adden- ridotto la glicemia a digiuno e delle concentrazioni Codice Ministeriale
sante (cellulosa m.c.), tiamina cloridrato, antiagglomeranti
(acido stearico e magnesio stearato vegetali, biossido di di leptina (González-Ortiz et al., 2011), rispetto al
silicio), addensante (carbossimetilcellulosa di sodio), agente placebo.
di rivestimento (idrossipropilmetilcellulosa), agente di resi- In 12 soggetti iperglicemici la somministrazione di
stenza (glicerolo).
vitamina B-1 (100 mg 3 volte/die) per 6 settimane
VNR = Valori Nutritivi di Riferimento ha mostrato la capacità di prevenire il peggioramen- Utile in caso di
to della glicemia a digiuno e dell’insulina, migliorando
la tolleranza al glucosio. Quindi la tiamina potrebbe • INSUFFICIENZA CARDIACA
La vitamina B-1, o tiamina, fu identificata negli anni ’30
come agente associato al beriberi, una malattia piut- prevenire o rallentare lo sviluppo dell’iperglicemia in • TERAPIA A BASE DI DIURETICI
tosto rara al giorno d’oggi. I depositi della tiamina nei diabete in soggetti con disturbi della regolazione del • IPERGLICEMIA
tessuti sono modesti, pertanto è necessario un sano glucosio (Alaei Shahmiri et al., 2013).
In 86 soggetti con diabete mellito, la somministrazio- • ABUSO DI ALCOLICI
apporto giornaliero. Raffinazione e cottura distruggono
il 30-50% delle sue concentrazioni negli alimenti. La tia- ne di 100 mg/die di vitamina B-1 per 6 mesi ha indot- • PATOLOGIE
mina è fondamentale per il metabolismo dei carboidrati to miglioramenti cardiometabolici quali riduzione del NEURODEGENERATIVE
e per la regolazione dell’utilizzo del glucosio, da cui di- colesterolo totale e LDL e della creatinina (Al-Attas
pende in modo considerevole il tessuto nervoso. Un ap- et al., 2014). Modo d’uso
porto insufficiente di tiamina può causare irritabilità, ri- In soggetti con diabete l’iperglicemia altera la fun- ½ compressa al giorno con acqua
duzione dell’appetito, scarsa concentrazione, disturbi del zione delle cellule progenitrici endoteliali (CPE), durante il pasto.
sonno e della memoria e ridotto rendimento muscolare. fondamentali per la crescita dei vasi sanguigni. In 88
soggetti con diabete di tipo 2, un alto apporto gior- Integratori sinergici
naliero di vitamina B-1 con la dieta è stato correlato ALC GTF Chromium
Insufficienza cardiaca
a un maggior numero di CPE e a una migliore salute Auricularia Bio L-Carnitine
L’assunzione di diuretici per insufficienza cardiaca
dell’endotelio vascolare. B complex 50 L-Glutathione
causa una rilevante escrezione di tiamina e una sua
In uno studio pilota, la somministrazione di 100 mg di Biancospino Lipoic 300
carenza, a lungo termine, può compromettere la
tiamina 3 volte/die per 3 mesi ha ridotto l’escrezione DHA Olio di Chia Bio
funzionalità cardiaca. In uno studio (Hanninen et al.,
urinaria di albumina in pazienti con diabete 2, sugge-
2006) è stato osservato che 1/3 dei pazienti ospe-
dalizzati per insufficienza cardiaca presentava carenza
rendo il suo utilizzo nella terapia degli stadi iniziali di VEGAN
nefropatia diabetica.
di tiamina.
Zenuk et al. (2003) ci forniscono altri dati, eviden- Patologie neurodegenerative
ziando nel loro studio una carenza dose-furosemide- Alcuni studi suggeriscono che la carenza di vitami-
dipendente: il 98% dei soggetti che assumevano 80 na B-1 possa produrre alterazioni nella funziona-
mg di furosemide e il 57% che ne assumevano 40 lità cerebrale e danni strutturali che hanno affinità
mg presentavano una
ALIMENTI RICCHI DI carenza
VITAMINA C accentuata di vitamina
mg/100g p.e. con patologie neurodegenerative
ALIMENTI RICCHI DI VITAMINA D3 comeµg/100g
il morbo
p.e.

B-1. d’Alzheimer e di Parkinson. Ne consegue l’ipotesi


Uva, succo 340,0 Olio di fegato di merluzzo 210,0
I risultati di una recente metanalisi (DiNicolantonio che la tiamina possa avere un ruolo nello sviluppo di
Peperoncini piccanti 229,0 Aringa
queste patologie. 30,0
et al., 2013) suggeriscono che la somministrazione di
Ribes 200,0 Salmone in salamoia 17,0
vitamina B-1 possa essere di beneficio in pazienti con Abuso di alcolici
Peperoni rossi e gialli 166,0 Tonno 16,3
insufficienza cardiaca sistolica che assumono diuretici La somministrazione di tiamina in soggetti con pro-
Kiwi 85,0
dell’ansa. I risultati hanno evidenziato miglioramenti Pescedi
blemi spada
dipendenza da alcolici rappresenta 11,0
una mi-
Banche Dati SINU 2016cardiaca e nella frazione di eiezione
nella funzionalità Banche Dati
sura importanteSINU per
2016 la prevenzione della sindrome
del ventricolo sinistro. Wernicke-Korsakoff.
In uno studio alcuni pazienti con insufficienza cardiaca
sintomatica cronica e una ridotta frazione di eiezione
ALIMENTI RICCHI DI VITAMINA E mg/100g p.e. ALIMENTI RICCHI DI VITAMINA B-1 mg/100g p.e.
del ventricolo sinistro (<40%), hanno ricevuto 300
mg/die
Olio di germedidivitamina
grano B-1 per 28 giorni o 133,0 un placebo. Germe di frumento 2,4
Dopo
Olio un intervallo di 6 settimane, si sono68,0
di girasole sottoposti Prosciutto crudo di Parma 1,8
a un secondo trattamento.
Olio di mandorle dolci I risultati hanno evidenzia-
45,8 Maiale 1,3
to miglioramenti
Olio di mais
nella funzionalità e nell’insufficienza
34,5 Soia secca 0,9
cardiaca e nella frazione di eiezione del ventricolo
Mandorle dolci secche 26,0 Noci 0,7
sinistro (Schoenenberger et al., 2012).
Banche Dati SINU 2016 Banche Dati SINU 2016
Iperglicemia e diabete
In pazienti diabetici alterazioni nel metabolismo del
glucosio sono associate a riduzioni plasmatiche di vi- bibliografia
ALIMENTI RICCHI DI VITAMINA D2 µg/100g p.e.
tamina B-1 e la correzione del suo deficit potrebbe • Omar Al-Attas1–3, Nasser Al-Daghri1–3, Majed Alokail1–3, Sherif
ridurre il rischio di complicazioni vascolari. Funghi Champignon
Abd-Alrahman2, Benjamin Vinodson2 and Shaun Sabico.30,0Metabolic
Benefits of Six-month Thiamine Supplementation in Patients With and
In uno studio la vitamina B-1 ha migliorato l’attività di Funghi Gallinacci 5,3
Without Diabetes Mellitus Type 2. Clinical Medicine Insights:
vasodilatazione dell’arteria brachiale in soggetti con Funghi Spugnola
Endocrinology and Diabetes 2014:7 1–6. James J. 5,1
Funghi Orecchione 0,7
Funghi Prataioli
­53 0,2
B-2 50 mg
100 tavolette
Riboflavina (vitamina B-2)

SALUTE PELLE
In un altro studio (Bruijn et al., 2010) la somministra-
Informazioni Prodotto zione di 50 mg/die di B-2 in 42 bambini (6-13 anni)
Ogni tavoletta contiene VNR%
non ha ridotto la frequenza degli attacchi di emicra-
nia, ma quelli di cefalea di tipo tensivo.
Vitamina B-2 (riboflavina) 50 mg 3570% In uno studio (Schoenen et al., 1998) la sommini- # 0394
ALIMENTI RICCHI DI VITAMINA C mg/100g p.e.
strazione di 400 mg/die di B-2 per 3 mesiµg/100g
ALIMENTI RICCHI DI VITAMINA D3
ha ridotto
p.e.
agente di carica (calcio fosfato bibasico), antiagglomerante la frequenza degli attacchi e il numero dei giorni di Codice Ministeriale
Uva,(magnesio
succo stearato vegetale), agenti di rivestimento
340,0 (idros- emicrania.
Olio di fegato di merluzzo 210,0
sipropilmetilcellulosa e polietilenglicole).
Peperoncini piccanti 229,0 Aringa 30,0
VNR = Valori Nutritivi di Riferimento Cataratta e problemi oculari
Ribes 200,0 LaSalmone
carenzain salamoia
di B-2 è associata a congiuntivite 17,0
e opaci-
Peperoni rossi e gialli 166,0 tàTonno
del cristallino. Il glutatione ridotto svolge un 16,3ruolo
La vitamina B-2 (riboflavina) è una vitamina85,0
Kiwi
idrosolubile di Pesce
protezione
spada nei tessuti oculari contro il danno 11,0 os-
Utile in caso di
del gruppo B che viene assorbita attraverso la parete
Banche Dati SINU 2016 sidativo:
Banche nella cataratta:
Dati SINU 2016 infatti, si osservano diminui-
intestinale e si trasforma per il 75% in flavin-adenindi- • EMICRANIE E CEFALEE
te concentrazioni di questo tripeptide a livello del
nucleotide (FAD) e per il 25% in flavin-mononucleotide cristallino. Un’attività ridotta del glutatione reduttasi, • DERMATITI SEBORROICHE
(FMN). Funzionando da trasportatori di elettroni, questi l’enzima responsabile della produzione di glutatione, • RAGADI LABIALI
dueALIMENTI
composti rivestono
RICCHI un ruolo
DI VITAMINA E fondamentale nella de-
mg/100g p.e. ALIMENTI RICCHI DI VITAMINA B-1
è associata a carenza di B-2. mg/100g p.e.
gradazione di vari substrati e intervengono nelle reazioni • CATARATTA
Olio di germe di grano È Germe
stato anche osservato che un apporto rilevante di
ossidoriduttive, entrando in questo modo133,0 a far parte riboflavina
di frumento
è inversamente associato al
2,4
cambiamento • PROTEZIONE OCULARE
Olio di girasole
della catena respiratoria e, come coenzimi,68,0 nel ciclo di Prosciutto crudo di Parma
dell’opacificazione del cristallino.
1,8
• TERAPIE FARMACOLOGICHE
Olio di mandorle
Krebs. dolci
Partecipando 45,8
alle reazioni di trasformazione di Maiale 1,3
vitamina
Olio di mais B-6, acido folico, niacina e vitamina 34,5 K nelle Protezione
Soia secca cardiovascolare e 0,9 Modo d’uso
loro forme
Mandorle biologicamente attive, uno stato
dolci secche 26,0carenziale ipertensione
Noci 0,7
LaBanche
vitamina B-2 è un cofattore della degradazione ½ tavoletta al giorno con acqua
di B-2Dati
Banche può
SINUprovocare
2016 a cascata il deficit di queste vi- Dati SINU 2016 durante il pasto.
tamine. Tra i gruppi a rischio di carenza, seppure rara, enzimatica dell’omocisteina. La sua integrazione po-
troviamo soggetti che utilizzano farmaci (anticolesterolo, trebbe concorrere a favorire la riduzione dei livelli Avvertenze
contraccettivi, antidepressivi), bambini, diabetici, alcolisti, di questo aminoacido. Recenti osservazioni
ALIMENTI RICCHI DI VITAMINA D2
suggeri-
µg/100g p.e.
adolescenti e anziani. scono che la riboflavina possa avere un ruolo nella Gli integratori a base di riboflavina
modulazione della pressione sanguigna, in particolare
Funghi Champignon 30,0 conferiscono una colorazione giallo-
verde alle urine, che tuttavia non
Dermatite seborroica e problemi alle in Funghi
soggetti geneticamente a rischio con polimorfismo
Gallinacci 5,3
riveste alcun significato patologico.
mucose al Funghi
gene Spugnola
MTHFR in omozigosi, che porta alla5,1sintesi
La sintomatologia da carenza di vitamina B-2 include di Funghi
un enzima ad attività ridotta, identificato 0,7
Orecchione come il Integratori sinergici
alterazioni della pelle (dermatite seborroica) e del- principale determinante
Funghi Prataioli genetico di elevate concen-
0,2 B complex 50 Lutein
le mucose della bocca (stomatite angolare, cheilosi). trazioni di omocisteina, associato a ipertensione. La
Banca Dati USDA 2016 Betaine HCl Magnesium 375®
Queste condizioni trattate con riboflavina possono riboflavina mostra anche effetti cardioprotettivi nel Co En Q10 Ocufactors® Plus
migliore rapidamente. danno cardiaco da ipossia-reossigenazione. Lipoic Partenio
Profilassi dell’emicrania
Essendo la riboflavina precursore di FAD e FMN,
p.e. che ALIMENTI RICCHI DI VITAMINA B-2 mg/100g p.e.
ALIMENTI RICCHI DI VITAMINA K µg/100g
VEGAN
sono coinvolti nella catena di trasporto degli elettro- Fegato animale 3,1
Spezie 1714,0
ni mitocondriale, e ipotizzando che scarse riserve di Rene di bovino 2,2
Prezzemolo
energia mitocondriale possano essere 1640,0 una causa di
Cavolo Verde aumentando la biodisponibilità 882,0 Latte di vacca ps 1,8
emicrania, di ribofla-
Lievito di birra 1,6
vina e migliorando di conseguenza la funzione
Bietola 830,0 mito-
Uovo di gallina intero 1,2
condriale è possibile prevenire l’attacco 541,0
Crescione di emicrania.
Sebbene i dati
Banca Dati USDA 2016
non siano omogenei, la vitamina B-2 Banche Dati SINU 2016
può essere un tentativo profilattico ben tollerato e
poco costoso per il trattamento dell’emicrania in
adulti e adolescenti.
Un recente studio pubblicato su American Academy
of Neurology (Holland et al., 2012) ha raccolto 284
abstract riguardanti i trattamenti per la prevenzione
delle cefalee negli adulti e la riboflavina è stata classifi-
cata “Livello B” (probabilmente efficace).
In Boehnke et al. (2004) 400 mg di riboflavina per
6 mesi hanno ridotto la frequenza degli attacchi e il
dosaggio dei farmaci assunti, ma non l’intensità.
In un altro studio (Condò et al., 2009) 41 bambini e
adolescenti (età media 13 anni) affetti da emicrania in
cura presso il Dipartimento di Scienze Neurologiche bibliografia
dell’Università di Bologna, hanno ricevuto 200 o 400 • Michelle Sherwood MD Ran D. Goldman. Effectiveness of riboflavin
mg di riboflavina per 3, 4 e 6 mesi. Durante il trat- in pediatric migraine prevention. Canadian Family Physician • Le
Médecin de famille canadien. Vol 60: march mars 2014.
tamento la frequenza degli attacchi è diminuita. Nel
• Nelson Alexandre Rodrigues TavareS. Riboflavin status and effects of
periodo di follow-up il 68% dei casi ha sperimentato supplementation on biomarkers of cardiovascular disease in the elderly.
il 50% della riduzione in frequenza e intensità. Academic Dissertation. Porto, 2009.

­54
B-6 100 mg
100 compresse
Piridossina (vitamina B-6)

FUNZIONE PSICOLOGICA
Questo risultato è stato associato alla diminuzione
Informazioni Prodotto del 25% dei livelli di omocisteina.
Ogni compressa contiene VNR% Gravidanza, nausea gravidica e
allattamento
Vitamina B-6 100 mg 7142% La gravidanza è un periodo particolarmente esposto # 0053
al rischio di deficit di B-6. La piridossina contribuisce
Ingredienti: agente di carica (calcio fosfato bibasico), stabi- Codice Ministeriale
lizzante (sorbitolo), piridossina cloridrato, antiagglomeranti allo sviluppo del sistema nervoso centrale, quindi
(acido stearico e magnesio stearato vegetali), addensante influenza le funzioni cognitive; inoltre, previene la ca-
(carbossimetilcellulosa di sodio), agenti di rivestimento rie dentaria e sembra proteggere il letto vascolare
(idrossipropilmetilcellulosa e polietilenglicole). placentare. Il fabbisogno fetale di piridossina è quindi
VNR = Valori Nutritivi di Riferimento elevato; per poterlo soddisfare esiste un gradiente di
concentrazione di circa 5 volte a favore del bambino. Utile in caso di
Ne risulta un esaurimento delle riserve materne, a • PROTEZIONE
Il termine generico “vitamina B-6” include tre compo- volte ritenuto responsabile di alcune turbe digestive CARDIOVASCOLARE
sti: piridossina, piridossale e piridossamina che possono della gravidanza (nausea e vomito) che comune-
essere trasformati mediante alcuni processi enzimati- • SINTROME PREMESTRUALE
mente si manifestano durante questo periodo. Una
ci nei derivati fosforilati tra cui il piridossal-5-fosfato, la recente rassegna su nausea ed emesi in gravidanza • DEPRESSIONE
forma biologicamente più attiva di questa vitamina. La conferma i benefici dell’assunzione di vitamina B-6 • NAUSEA GRAVIDICA
B-6, indispensabile per il metabolismo degli acidi nu- per il controllo di questi sintomi senza effetti colla- • SINDROME DEL TUNNEL
cleici e delle proteine, è richiesta per l’attività di oltre terali.
100 enzimi e svolge una funzione fondamentale nella CARPALE
Sindrome premestruale (PMS)
proliferazione cellulare e nella produzione di globuli ros- Una rassegna di 9 studi (Wyatt et al., 2005) indica • ASSUNZIONE
si, oltre a un’azione regolatrice sul sistema nervoso. La che la vitamina B-6 (100 mg/die, ma in alcuni casi an- CONTRACCETTIVI ORALI
piridossina è facilmente assorbibile dall’intestino e ha un che 50 mg) può aiutare a controllare i sintomi della
rapido metabolismo: a sole 5 ore dall’assunzione, la sua PMS. La somministrazione di B-6 è risultata significa- Modo d’uso
concentrazione urinaria risulta ottimale. tivamente superiore al placebo nell’alleviare i sintomi,
Luce, calore, conservazione e surgelazione distruggono compresa la depressione. Anche un’altra rassegna 1 compressa al giorno con acqua
circa il 20% della piridossina contenuta negli alimenti; durante il pasto.
più recente (Whelan et al., 2009) suggerisce l’effica-
frittura e raffinazione dei cereali possono arrivare a pro- cia della B-6 nel trattamento della sintomatologia di
vocarne una perdita del 50-90%. questa sindrome. Avvertenze
Sindrome del tunnel carpale La piridossina è ben tollerata fino a 200
Protezione cardiovascolare La somministrazione di piridossina è considerata un mg/die. Non associare a fenobarbital,
Elevati livelli plasmatici di omocisteina costituiscono trattamento alternativo per il controllo dei sintomi fenitoina, amiodarone e teofillina. Non
un fattore di rischio per le patologie cardiovascola- di questa sindrome. Il suo ruolo non è ancora defi- assumere contemporaneamente al
ri. Questo aminoacido è presente nel 20-30% dei levodopa. Un consumo eccessivo
nito: si postula un precedente danno dei nervi non può avere effetti lassativi.
pazienti con arteriosclerosi prematura dei distretti diagnosticato che potrebbe avere un deficit di B-6
vascolari, coronarico, carotideo e periferico. come causa primaria, oppure un effetto analgesico
Un alto tasso di omocisteina triplica il rischio di ictus che migliora il punteggio del dolore. In un recente Integratori sinergici
e infarto cardiaco. La carenza di vitamina B-6 (ma studio (Talebi et al., 2013) la somministrazione di 120 5-HTP Folic
anche di B-12 e acido folico) è associata ad alti livelli mg/die di B-6 per 3 mesi ha migliorato la sintomato- Agnocasto PMS
di omocisteina. Infatti ha un ruolo nel mantenimento logia clinica di 40 pazienti e i risultati dell’elettromio- B-12 Poria Bio
di livelli di omocisteina. grafia rispetto al placebo. Betaine HCl Zenzero
Numerosi studi in soggetti con iperomocistinemia EPA&DHA
e disfunzione vascolare hanno dimostrato che la
ALIMENTI RICCHI DI VITAMINA B-6 mg/100g p.e. ALIMENTI RICCHI DI ACIDO PANTOTENICO mg/100g p
somministrazione di acido folico da solo o in com- VEGAN
binazione con B-6 e B-12 potrebbe effettivamente Germe di grano 3,3 Bottarga 35,0
ridurre le concentrazioni plasmatiche a digiuno di Pistacchio di Bronte DOP 1,9 Fegato animale 7,8
omocisteina. Fiocchi di crusca di grano 1,8 Uovo di gallina intero 6,9
In 19 studi di intervento (Huang et al. 2012) le ri- Cipolle secche 1,6 Agnello 4,9
duzioni dell’omocisteina in seguito all’assunzione di Zafferano 1,3 Caviale 3,5
queste vitamine del gruppo B è risultata tra il 7.6% e
il 51.7% rispetto ai livelli di base. Banche Dati SINU 2016 Banche Dati SINU 2016

Depressione
La coesistenza di sintomi di depressione e uno
stato carenziale di vitamina B-6 sono stati regi-
strati in alcuni studi. In uno studio prospettico bibliografia
su 3503 anziani, l’apporto totale di B-6 era in- ALIMENTI RICCHI DI FOLATI µg/100g p.e.
• Milly Ryan-Harshman, Walid Aldoori. Carpal tunnel syndrome and
ALIMENTI RICCHI DI BIOTINA µg/100g p.

versamente correlato con l’indice dei sintomi vitamin B-6. Canadian Family Physician • Le Médecin de famille canadien.
Lievito di birra 1250,0 Fegatini di pollo 210,0
depressivi durante un periodo di oltre 7 anni. Vol 53: july • juillet 2007.
Fegatini di pollo
• Maged M. Costantine, MD, Ilan Matok, Guisseppe Chiossi, 995,0Shannon Arachidi 130,0
In uno studio in doppio cieco in 563 soggetti reduci Clark,semi
Menachem Miodovnik, Jason G. Umans, Steve Caritis,
Soia 370,0 Gary Nocciole 76,0
da ictus la somministrazione di acido folico, B-12 e D.V., Hankins and Gideon Koren. Determinants of Adherence to
Germe di grano 331,0 Uovo di gallina intero 69,4
B-6 ha dimezzato il rischio di sviluppare depressione Delayed-Release Doxylamine and Pyridoxine in Patients with Nausea
and Vomiting
Fegato of Pregnancy. Ther Drug Monit. 2012 October
di bovino 330,0; 34(5): Pinoli 64,0
in un follow-up di 7 anni. 569–573.
Banche Dati SINU 2016 Banche Dati SINU 2016
­55
B-12 50 mcg
100 tavolette
A Rapido Assorbimento - Cianocobalamina (vit. B-12) - Aroma Ciliegia

METABOLISMO ENERGETICO
rischio di difetti neurologici persistenti. In uno studio
Informazioni Prodotto su bambini vegani le concentrazioni plasmatiche di
Ogni tavoletta sublinguale contiene B-12 erano ¼ dei livelli standard. Quindi, gravide e
donne che allattano che seguano una dieta vegana
Vitamina B-12 (cianocobalamina) 50 mcg o macrobiotica devono prestare molta attenzione # 0377
Ingredienti: edulcorante (mannitolo), amido di mais, all’intake di B-12.
antiagglomerante (magnesio stearato vegetale), succo di Da una recente rassegna (Pawlak et al., 2014) è Codice Ministeriale
barbabietola, aroma (ciliegia), edulcorante (sucralosio), emerso che nei bambini vegetariani la carenza di
cianocobalamina.
B-12 raggiungeva il 45%, nei ragazzi/adolescenti lo
0-33.3%, nelle gestanti il 17-39%, mentre negli adulti
Con il nome di vitamina B-12 (cobalamina) ci si riferisce e negli anziani il range variava dallo 0 all’86.5%.
a un gruppo di composti con struttura chimica piutto- Utile in caso di
sto complessa contenenti cobalto, noti come corrinoidi. Omocisteina e salute cardiovascolare
Il termine vitamina B-12 è più comunemente utilizzato È risaputo che livelli anche moderatamente elevati di
• ANEMIA MEGALOBLASTICA
in riferimento a una sola di queste forme, la cianocoba- omocisteina ematici possono aumentare il rischio di
malattie cardiovascolari. La quantità di omocisteina è (ASSOCIATA A FOLATI)
lamina, la più interessante dal punto di vista biologico. Il
ruolo svolto dalla vitamina B-12 nell’organismo è fon- regolata essenzialmente da tre vitamine: folati, B-12 e • ALZHEIMER E DEMENZE
damentale. Infatti, partecipando alla sintesi degli acidi B-6. I risultati di numerosi studi condotti per valutare • DEPRESSIONE
nucleici, la sua carenza può provocare alterazioni in tutti i fattori coinvolti nella riduzione dell’omocisteina han-
no mostrato che, benché l’acido folico sia il maggiore • PROTEZIONE
i tessuti ad alto turnover cellulare.
agente protettivo, la co-supplementazione con vita- CARDIOVASCOLARE
La vitamina B-12 è una molecola relativamente stabi-
le all’ossigeno e al calore, ma estremamente sensibile mina B-12 ne permette un’ulteriore riduzione. • RIDUZIONE DELLE
all’azione della luce, da cui viene decomposta e inat- Anziani: Alzheimer e demenze PERFORMANCE COGNITIVE
tivata. Il suo assorbimento necessita tempi più lunghi L’accumulo di omocisteina e di acido metilmalonico
• INVECCHIAMENTO
rispetto a quello delle altre vitamine idrosolubili, perché sono fattori metabolici implicati della carenza di vita-
mina B-12 che possono contribuire alle principali ca- • VEGETARIANISMO/
nell’uomo questo processo richiede la presenza del
fattore intrinseco (FI), glicoproteina secreta dalle cellule ratteristiche neuropatologiche della demenza. Scarse VEGANISMO
parietali dello stomaco che ha la proprietà di legarsi concentrazioni ematiche di B-12 sono osservate in • ASSUNZIONE PROLUNGATA
alla vitamina. pazienti affetti da Alzheimer (AD). Il deficit di B-12,
DI FARMACI
Le fonti di B-12 sono carni (fegato, rene, cuore, cervel- come quello di folati, può portare a una ridotta sinte-
lo), ma anche pesce, uova e derivati del latte, mentre è si di metionina e S-adenosilmetionina che modifica le Modo d’uso
assente nei cibi di origine vegetale, tanto che vegetaria- reazioni di metilazione, essenziali per il metabolismo
ni e vegani rappresentano gruppi a rischio di carenza della guaina mielinica delle cellule nervose e dei neu- ½ tavoletta sublinguale al giorno da
rotrasmettitori. In alcuni studi è stata evidenziata in sciogliere lentamente sotto la lingua.
insieme a soggetti con sindrome da malassorbimento,
gastrite, anemia, amiloidosi, morbo di Crohn e durante soggetti con AD l’associazione tra elevati livelli ema- Avvertenze
la gravidanza. tici di omocisteina e scarse concentrazioni di acido
La formulazione orale in forma sublinguale permette folico e B-12. Altri dati indicano come l’integrazione Non associare a cloranfenicolo. Non
con questa vitamina sia in grado di produrre miglio- assumere in caso di atrofia ottica di
un’assimilazione più rapida, perché la B-12 passa dalla Leber. Un consumo eccessivo può
mucosa buccale direttamente nel plasma, bypassando il ramenti delle funzioni cognitive in soggetti anziani.
avere effetti lassativi.
difficile assorbimento intestinale, garantendo un elevato Stati depressivi
grado di assorbimento. Nei pazienti depressi, soprattutto anziani, si riscontra Integratori sinergici
un’alta prevalenza di deficit di vitamina B-12 e folati; ALC Ginkgo Plus
Vegetarianismo e veganismo più recentemente è stata osservata una correlazione B-6 Hericium Bio
Lo stato della vitamina B-12 in alcuni vegetariani tra omocisteina e depressione; ma, mentre correg- Betaine HCl Iperico
può presentarsi scarsamente adeguato, a causa di gendo omocisteina e folati la disabilità e le patologie D-Ribose Powder Phos Serine
un ridotto consumo di alimenti che la contengono, cardiovascolari perdono di significatività, la vitamina Folic
mentre per i vegani questa vitamina deve essere B-12 sembra essere un fattore di rischio indipenden-
necessariamente introdotta con alimenti arricchiti te per la depressione. Pertanto la terapia con B-12 VEGAN
o integratori. Le diete vegetariane sono tipicamen- potrebbe avere effetti benefici sulla sintomatologia
te ricche in folati e questo potrebbe mascherare i depressiva.
sintomi ematologici della carenza di B-12. Sebbene Un recente studio finlandese che ha analizzato i dati
l’intake di acido folico possa prevenire o ritardare di 2806 adulti che partecipavano al Finnish Diabetes
l’anemia megaloblastica, non è in grado di prevenire Prevention Programme (FIN-D2D) per valutare i sin-
il rischio di danni neurologici permanenti. Vegani e, tomi depressivi, ha osservato un livello insufficiente
in grado minore, latto e latto-ovo-vegetariani, mo- di vitamina B-12 nei soggetti con depressione me-
strano evidenze biochimiche di carenza di vitamina lanconica. Questo risultato è in linea con l’ipotesi dei
B-12 basate sull’aumento dei livelli di omocisteina e disturbi depressivi da carenza di monoamine, che
acido metilmalonico. Lo stato della B-12 può costi- associa scarse concentrazioni ematiche di vitamina
tuire un problema per le donne vegane gravide se B-12 ad una ridotta sintesi di serotonina e altre mo-
non assumono integratori, perché il feto assimila cir- noamine.
ca 0.2 mcg di B-12 al giorno dalle scorte materne e il
bibliografia
fabbisogno aumenta con l’allattamento. La carenza di
• Pawlak R, Lester SE, Babatunde T. The prevalence of cobalamin
vitamina B-12 può svilupparsi nel bambino se il latte deficiency among vegetarians assessed by serum vitamin B12: a review
ha una scarsa concentrazione di B-12, aumentando il of literature. Eur J Clin Nutr. 2014 Mar 26.

­56
B complex 50 t/r 60 tavolette
Vitamine del Complesso B - Ad Alto Dosaggio

VITALITÀ ED ENERGIA
sivo consumo di alcolici, caffeina, zuccheri raffinati e
Informazioni Prodotto fumo ne impoveriscono le riserve. Gli studi hanno
Ogni tavoletta contiene VNR% mostrato che la loro carenza può essere una causa
sia di depressione che di epilessia e la loro integra-
Vitamina B-1 50 mg 4544% zione e un apporto sufficiente sembrano essere fon- # 0025
Vitamina B-2 50 mg 3570% damentali per la prevenzione primaria e secondaria
di disturbi neuropsichiatrici, in particolare in soggetti Codice Ministeriale
Vitamina B-6 19 mg 1356%
Niacina 50 mg 312% con uno scarso apporto.
Vitamina B-12 50 mcg 2000% La vitamina B-1 modula la performance cognitiva,
Acido folico 400 mcg 200% soprattutto nei soggetti più anziani. L’acido folico
Acido pantotenico 36 mg 600% preserva il cervello durante le fasi di sviluppo e la
Biotina 50 mcg 100% memoria. B-6 e B-12, tra le altre, sono direttamente Utile in caso di
P.A.B.A. 50 mg coinvolte nella sintesi di alcuni neurotrasmettitori. La
somministrazione di B-12 e acido folico ha mostrato • PROTEZIONE
Colina 50 mg
Inositolo 50 mg miglioramenti nei test sulla memoria a breve e a lun- CARDIOVASCOLARE
go termine (Walker GJ et al., 2012). • PROTEZIONE NEUROLOGICA
Ingredienti: agente di carica (calcio fosfato bibasico), Una recente metanalisi di Long e Benton (2013)
maltodestrina, antiagglomerante (acido stearico vegetale), suggerisce che l’assunzione di vitamine del gruppo • STRESS
addensanti (cellulosa m.c. e idrossipropilmetilcellulo- • CONVALESCENZA
sa), colina bitartrato, tiamina mononitrato, inositolo, B ad alto dosaggio, abbia un effetto benefico su per-
riboflavina, P.A.B.A., calcio d-pantotenato, nicotinamide, cezione dello stress, umore e lievi sintomi psichiatrici. • ABUSO DI ALCOL
piridossina cloridrato, antiagglomeranti (biossido di silicio In un recente studio su 215 uomini 30-55enni, la
e magnesio stearato vegetale), addensante (gomma d’a- • ATTIVITÀ FISICA
cacia), agenti di rivestimento (idrossipropilmetilcellulosa e
somministrazione di vitamine del gruppo B ad alto
dosaggio, insieme con minerali e vitamina C, ha mi- • DEPRESSIONE
glicerolo vegetale), acido folico, cianocobalamina, biotina.
gliorato il grado di stress, salute mentale e vigore, • VEGETARIANISMO
oltre ad ottimizzare la performance intellettuale du-
Le vitamine del gruppo B svolgono ruoli molteplici nel rante periodi di lavoro mentale intenso. Modo d’uso
mantenimento della salute. La loro presenza è richiesta In un altro studio è stata verificata l’efficacia della ½ tavoletta al giorno con acqua
per il funzionamento di sistema nervoso, immunitario, somministrazione di vitamine del gruppo B per 3 durante il pasto.
apparato digerente, cuore, muscoli e la produzione di mesi su umore e tensione psicologica associata a
nuove cellule ematiche. Intervengono, inoltre, nel meta- stress cronico da lavoro. Il gruppo che aveva assunto Avvertenze
bolismo di lipidi, carboidrati e proteine, nei processi di ac- le vitamine B ha riportato una minore tensione e una
crescimento e di riproduzione cellulare, oltre a svolgere Gli integratori a base di riboflavina
riduzione del grado di confusione e umore depresso conferiscono una colorazione giallo-
effetti protettivi sul DNA e a livello epatico. dopo 12 settimane. verde alle urine, che tuttavia non
Sistema immunitario riveste alcun significato patologico.
Omocisteina: rischio cardiovascolare
e neurologico
Le vitamine del gruppo B sono indispensabili per le Integratori sinergici
Acido folico, B-12 e B-6 sono vitamine richieste per funzioni delle cellule a rapido turnover come quel-
Absolute L-Carnosine
il metabolismo dell’omocisteina, aminoacido che può le del sistema immunitario. La carenza di B-6 e di
ALC Magnesium 188
raggiungere valori elevati qualora il loro apporto con folati può compromettere l’immunità adattativa, sia
Betaine HCl Phos Serine
la dieta sia insufficiente o per predisposizione gene- umorale che cellulo-mediata. La carenza di B-12 può
Co En Q10 Rodiola
tica. L’integrazione di acido folico ha mostrato di ab- causare la soppressione dell’attività delle cellule NK
e la diminuzione del numero dei linfociti circolanti. Coryceps Bio
bassare sia il livello dell’omocisteina che l’incidenza di
ictus, soprattutto in termini di prevenzione primaria. Energia e attività sportiva
Un apporto adeguato di vitamine del complesso VEGAN
Una metanalisi dei dati di 14 studi su quasi 55mila
persone ha evidenziato che il consumo di integratori B assicura una produzione ottimale di energia e la
di vitamine del complesso B riduceva il rischio ictus costruzione e la riparazione del tessuto muscolare.
del 7% rispetto al placebo (Yuming et al., 2013). Tiamina, riboflavina, niacina, B-6, acido pantotenico
In de Jager et al. (2011) la somministrazione di un e biotina sono coinvolti nella produzione di energia
integratore contenente vitamine del gruppo B (aci- durante l’esercizio fisico, mentre folati e B-12 sono
do folico, B-6, B-12) ha diminuito del 30% il livello di richiesti per produzione di eritrociti, sintesi proteica
omocisteina rispetto al placebo. e riparazione e mantenimento dei tessuti. Gli atleti
In Douaud et al. (2013) sono stati arruolati 156 sog- potrebbero presentare scarse riserve di riboflavina,
getti anziani con deficit cognitivo lieve, somministran- piridossina, folati e B-12, in particolare se vegetariani,
do loro giornalmente acido folico, B-6 e B-12 o un femmine o con disturbi alimentari.
placebo per 2 anni. I risultati maggiori sono stati os-
servati nei soggetti con un alto livello di omocisteina.
bibliografia
La riduzione del volume della materia grigia è stata
• Douaud G, Refsum H, de Jager CA, Jacoby R, Nichols TE, Smith SM,
del 5.2% nei soggetti placebo contro lo 0.6% del Smith AD. Preventing Alzheimer’s disease-related gray matter atrophy
gruppo delle vitamine. Inoltre, il livello di omocisteina by B-vitamin treatment. Proc Natl Acad Sci USA. 2013 Jun 4;110(23):
9523-8.
è stato ridotto del 29%.
• Janine G Walker, Philip J Batterham, Andrew J Mackinnon, Anthony
Stress e disturbi cognitivi F Jorm, Ian Hickie, Michael Fenech, Marjan Kljakovic, Dimity Crisp, and
Le vitamine del complesso B sono essenziali per il Helen Christensen. Oral folic acid and vitamin B-12 supplementation
to prevent cognitive decline in community-dwelling older adults with
benessere mentale ed emotivo. Il loro deficit è piut- depressive symptoms—the Beyond Ageing Project: a randomized con-
tosto comune, perché stili di vita diffusi come l’ecces- trolled trial1–3. Am J Clin Nutr 2012;95:194–203.

­57
Bardana 500 mg
60 capsule
Burdock 2% Inulina

FUNZIONE DEPURATIVA
Azione depurativa ed epatoprotettiva
Informazioni Prodotto La bardana ha un buon effetto detossificante e de-
Due (2) capsule contengono purativo sia a livello sanguigno che epatico, grazie alla
presenza di principi amari e inulina. I principi amari
Bardana radice 1000 mg agiscono sul fegato promuovendo un aumento della # 0444
(Arctium lappa L.) secrezione della bile, svolgendo un’importante azio-
estratto (1/2:1) secco idroalcolico titolato
ne coleretica e colagoga. La presenza di mucillagini Codice Ministeriale
2% [20mg] inulina
stimola l’onda peristaltica, favorendo la depurazione
maltodestrina, antiagglomeranti (magnesio stearato vege- intestinale.
tale e biossido di silicio). Capsula di origine vegetale in
idrossipropilmetilcellulosa. La radice aumenta la diaforesi e la produzione di uri-
ne, inducendo un’ulteriore eliminazione delle tossine
dai reni e dalla vescica (De Smet, 1993; Duke, 1998). Utile in caso di
La bardana (Arctium lappa) è un comune vegetale In studi in vitro la somministrazione di bardana ha mo-
edibile coltivato in molti paesi, in particolare nelle regioni strato di alleviare l’epatotossicità indotta da etanolo. • DEPURAZIONE CUTANEA
asiatiche, la cui radice è inserita nel Council of Europe Questo meccanismo epatoprotettivo potrebbe es- • ACNE
come fonte naturale di aroma alimentare. Diffusamente sere attribuito, almeno in parte, all’attività antiossi- • CISTITI
utilizzata dalla medicina popolare cinese e occidentale, dante che riduce lo stress ossidativo degli epatociti.
la bardana vanta proprietà diuretiche, ipoglicemizzanti Sempre in vitro, l’Arctium lappa ha mostrato di pro- • DEPURAZIONE EPATICA
e detossificanti. Altri dati indicano effetti antinfiammatori, teggere le cellule epatiche dal danno indotto da te- Modo d’uso
scavenger dei radicali liberi, antiossidanti, dismutageni tracloruro di carbonio (CCI4) e paracetamolo. La
ed epatoprotettivi. bardana potrebbe proteggere le cellule epatiche gra- 1 capsula 2 volte al giorno con acqua
La tradizione popolare riconosce alle radici di bardana zie all’effetto antiossidante, eliminando gli effetti de- durante i pasti.
preziose virtù depurative utili contro numerosi disturbi leteri dei metaboliti tossici di CCI4 e paracetamolo.
cutanei, con azioni sinergiche multiple.
Avvertenze
Azione antibatterica e antifungina
Studi in vitro indicano, inoltre, proprietà antitumorali at- L’inulina è un polisaccaride presente nella bardana Potenzia gli effetti degli ipoglicemizzanti
tribuite ai lignani presenti nella pianta, che hanno mo- orali.
ad attività diuretica e antibatterica (aumenta la pres-
strato la capacità di inibire la crescita di colture cellulari sione osmotica a livello del fluido del tubulo renale).
di alcuni tipi di tumore quali osteosarcoma, melanoma, Integratori sinergici
La sua azione viene anche esplorata come adiuvante NAC
tumore a polmoni, colon-retto, cervice uterina, seno, pro- Body Cleanse
all’azione di farmaci attivi contro alcune disfunzioni Olio Borragine Bio
stata e reni (Matsuzaki, 2008). Cardo Mariano
renali. Polyporus Bio
D-Mannose
La bardana può trovare impiego nelle affezioni Tarassaco
Protezione dermatologica L-Glutathione
dell’apparato urinario, come le cistiti, dove esplica Zinc 25
Nella radice di bardana sono stati identificati alcuni Milk Free Acidophilus®
la sua funzione antibatterica. L’elevato contenuto di
principi attivi in grado di depurare il sangue e pro- Mirtillo Rosso Forte
inulina e di mucillagini favorisce nel colon la crescita
muovere la circolazione nella superficie cutanea, mi- del Bifidobacterium, utile saprofita e coadiuvante nella
gliorando la qualità e la texture della pelle, con effetti difesa antimicotica. Utile anche contro le urine con- VEGAN
benefici su alcuni disturbi dermatologici come l’ecze- centrate e acidiche.
ma (Chan, 2011).
È stato anche osservato un effetto antiaging cutaneo,
ottenuto principalmente grazie all’aumento dell’at-
tività dell’enzima superossido dismutasi (SOD) e la
riduzione del contenuto di malondialdeide e lipo-
fuscina, due marker della perossidazione lipidica da
invecchiamento (Liu, 2005).
La bardana favorisce i processi depurativi in proble-
mi dermatologici acuti e cronici e, grazie alle attività
antibiotica e diuretica, trova impiego in acne, forun-
colosi e infezioni oltre che in condizioni correlate a
malfunzionamento epatico. L’attività della bardana si
esprime drenando le tossine dal citoplasma cellulare
al fluido interstiziale e quindi nel torrente ematico.
Inoltre, in studi recenti Kim (2008) ha descritto l’at-
tività antinfiammatoria dell’Arctium lappa, mostrando
la sua capacità di inibire alcuni mediatori infiamma-
tori nei macrofagi (PGE2, IL-6 e altri) e di regolare
bibliografia
l’espressione di geni infiammatori attraverso la sop- • Eun-Hwa Sohn, Seon-A Jang, Haemi Joo, Sulkyoung Park, Se-Chan
pressione dell’attivazione del NF-kB. Kang, Chul-Hoon Lee, Sun-Young Kim5 Anti-allergic and anti-inflam-
Secondo Knipping (2008) la bardana potrebbe esse- matory effects of butanol extract from Arctium Lappa L. Clinical and
Molecular Allergy 2011, 9:4.
re un promettente agente naturale per il trattamen-
• Sohn EH,  Jang SA,  Joo H,  Park S,  Kang SC,  Lee CH,  Kim SY. Anti-
to di disturbi allergici dermatologici. L’arctiina, princi- allergic and anti-inflammatory effects of butanol extract from Arctium
pio attivo con attività antinfiammatoria, ha mostrato Lappa L. Clin Mol Allergy. 2011 Feb 8;9(1):4.
in vitro di ridurre il rilascio di mediatori infiammatori • Chan  YS,  Cheng LN,  Wu JH,  Chan  E,  Kwan YW,  Lee SM,  Leung
GP,  Yu PH,  Chan  SW. A review of the pharmacological effects
e le risposte acute della pelle (attraverso l’inibizione of  Arctium lappa  (burdock). Inflammopharmacology.  2011
della degranulazione e del rilascio di cis-leucotrieni). Oct;19(5):245-54.

­58
BCAA 1250 mg
60 tavolette
Aminoacidi Ramificati, Vitamine B-1 e B-6

INTENSA ATTIVITÀ FISICA


può aiutare a minimizzare la degradazione proteica
Informazioni Prodotto e portare all’aumento della massa magra (Carli et
Due (2) tavolette contengono VNR% al., 1992; Coombes e McNaughton, 1995; Kreider,
1998).
L-leucina 1250 mg Schena e colleghi riportano che la somministrazio- # 0262
L-isoleucina 625 mg ne di BCAA (10 g/die) durante 21 giorni di trekking
L-valina 625 mg
ad altitudine ha aumentato la massa magra (1.5%), Codice Ministeriale
Vitamina B-1 0,55 mg 50%
(da tiamina cloridrato)
mentre i soggetti placebo non hanno mostrato cam-
Vitamina B-6 0,70 mg 50% biamenti. Bigard et al. (1996) riferiscono che l’integra-
(da piridossina cloridrato) zione con BCAA ha minimizzato la perdita di massa
magra in soggetti che si allenavano ad altitudine per
agente di carica (cellulosa m.c.), addensante (gomma Utile in caso di
arabica), antiagglomeranti (magnesio stearato vegetale 6 settimane. Infine, in Candeloro et al. (1995) l’assun-
e biossido di silicio). zione di BCAA (14 g/die) per 30 giorni ha prodotto
un significativo aumento della massa muscolare e • SPORT DI POTENZA
VNR = Valori Nutritivi di Riferimento
della forma fisica in soggetti non allenati. In un altro • SPORT RESISTENZA
studio (Stoppani et al., 2009), soggetti sottoposti ad • SCARSA MASSA MAGRA
allenamenti di endurance che hanno assunto 14 g di
Isoleucina, valina e leucina sono aminoacidi (AA) es-
BCAA per 8 settimane, hanno sperimentato un au- • CALO PONDERALE
senziali a catena ramificata (BCAA - Branched Chain • TRAUMI MUSCOLARI
mento significativo del peso corporeo (2 kg) e massa
Amino Acids) con importanti funzioni plastiche. Larga-
magra (4 kg), rispetto alle proteine di siero del latte
mente utilizzati dal muscolo a scopo energetico, i BCAA
(1 kg e 2 kg rispettivamente). Modo d’uso
rivestono un ruolo rilevante nel metabolismo muscolare
Ottimizzazione della performance 1-2 tavolette 2 volte al giorno (30
in caso di attività fisica intensa. I BCAA sono gli unici minuti prima dell’allenamento e 30
aminoacidi a non essere metabolizzati nel fegato, ma mentale
La pratica sportiva spesso richiede allenamenti minuti dopo) con acqua.
vengono catabolizzati nel muscolo scheletrico. I BCAA
sono gli aminoacidi chiave per stimolare la sintesi pro- prolungati e ad alta intensità, durante i quali è ne- Avvertenze
teica, favoriscono la risintesi del glicogeno e ritardano cessario mantenere riflessi e prontezza mentale. In
Blomstrand et al. (1997) l’assunzione di BCAA ha In caso di uso prolungato (oltre le 6-8
l’insorgenza della fatica che aiuta a mantenere la per- settimane) è necessario consultare il
formance mentale nell’esercizio aerobico. migliorato la performance mentale in giocatori di
calcio dopo una partita e nei maratoneti dopo una medico. Il prodotto è controindicato
nei casi di patologia renale, epatica,
Recupero post-esercizio gara. Blomstrand riporta che l’assunzione di BCAA in gravidanza e nei bambini. Non
I BCAA rappresentano 1/3 del tessuto muscolare e ha ridotto l’RPE (Rating of Perceived Exertion, che va- utilizzare in gravidanza e nei bambini,
sono i primi AA ad essere catabolizzati dall’eserci- luta la soglia di percezione di esaurimento fisico) e o comunque per periodi prolungati
zio intenso (fino al 20%). Una corretta assunzione di l’affaticamento mentale in ciclisti durante una gara di senza sentire il parere del medico.
BCAA durante l’esercizio inibisce la comparsa della 60 minuti al 70% del VO2 max (corrispettiva percen-
tuale di apporto di ossigeno massimo), seguito da Integratori sinergici
“fatica centrale” (Newsholme et al., 1991). La loro Magnesium K
altri 20 minuti di esercizio al massimo livello. Absolute
somministrazione riduce la percezione dello sforzo Multiminerals
Cordyceps Bio
fisico (Perceived Exertion) e della fatica mentale du- NADH
Creatina Powder
rante l’esercizio prolungato e migliora la performance Rodiola
L-Carnosine
cognitiva post-esercizio. La loro assunzione è utile
L-Glutamine
durante esercizi ad alte temperature o in gare di
competizione dove la “fatica centrale” può essere
più pronunciata. VEGAN
I BCAA hanno anche mostrato di inibire la produ-
zione di cortisolo, fattore che contribuisce all’effetto
catabolico.
Gli studi hanno confermato che la somministrazio-
ne di BCAA con o senza carboidrati prima e dopo
l’esercizio può influenzare le risposte fisiologiche e
psicologiche all’esercizio (Coombes e McNaughton,
1995). Il catabolismo dei BCAA a livello muscolare
è stimolato da attività fisica, digiuno e aumento della
disponibilità degli acidi grassi liberi, condizione che
si verifica nel digiuno o in risposta all’esercizio ed è
inibito da una scarsa introduzione di proteine con
la dieta. Pertanto, se l’attività fisica stimola il cataboli-
smo dei BCAA e la sintesi di proteine muscolari, la
somministrazione di BCAA può aumentare la pre- bibliografia
stazione. • Jim Stoppani, Timothy Scheett, James Pena, Chuck Rudolph and Derek
I BCAA dovrebbero essere reintegrati un’ora o an- Charlebois. Consuming a supplement containing branched-chain
amino acids during a resistance-training program increases lean mass,
che meno dopo l’allenamento o la partecipazione a muscle strength and fat loss. Journal of the International Society of
un evento competitivo (Bassit, Nutrition 2002). Sports Nutrition 2009, 6(Suppl 1):P1. 
• Sharp et al. Amino acids and recovery from high-density resistance
Attività anabolica/anticatabolica training. The role of commercially available branched-chain amino acid
L’assunzione di BCAA durante il training intenso supplementation. J Str Cond Res, 2008.

­59
Bed Time 60 tavolette
Vitamine, Magnesio, Melatonina con Estratti Vegetali

CICLO SONNO
livelli ematici nelle ore serali e fluttuazioni al mattino.
Informazioni Prodotto Il magnesio, inoltre, è richiesto nelle reazioni per l’at-
Ogni tavoletta contiene VNR% tività serotoninergica ottimale. La sua carenza, infatti,
può inibire l’enzima coinvolto nella conversione del
Vitamina C (acido L-ascorbico) 100 mg 125% triptofano in 5-HTP, che influenza la produzione di # 0061
Niacina (come niacinamide) 36 mg 225% serotonina e melatonina. L’assunzione di magnesio
Vitamina B-6 (da piridossina HCl) 9,5 mg 678% può essere utile anche per il controllo dei crampi Codice Ministeriale
Magnesio (da magnesio ossido) 66,5 mg 18% muscolari notturni.
Melatonina 1 mg La vitamina B-6 è un cofattore richiesto per la pro-
Valeriana radice 150 mg duzione di serotonina e melatonina nell’organismo.
(Valeriana officinalis L.) estratto secco titolato In alcuni studi, l’assunzione di vitamina B-6 ha avuto
0,8% [1,2mg] acidi valerenici
effetti benefici sul sonno, aumentando la vividezza e Utile in caso di
Passiflora fiori/foglie 50 mg
(Passiflora incarnata L.) estratto secco i colori dei sogni; è stato inoltre osservato un incre-
Luppolo strobilo 50 mg mento dell’attività della corteccia cerebrale durante • INSONNIA
(Humulus lupulus L.) estratto secco la fase REM del sonno. • RISVEGLIO NOTTURNO
Scutellaria erba 50 mg
(Scutellaria latiflora L.) estratto secco Disturbi del sonno associati a stress • NERVOSISMO
e ansia
agente di carica (calcio fosfato bibasico), antiagglomeranti • STRESS
La vitamina C influenza positivamente i parametri del
(acido stearico e magnesio stearato vegetali), addensante • STATI D’ANSIA
(carbossimetilcellulosa di sodio), agenti di rivestimento sonno, riducendo i livelli di cortisolo che, in caso di
(idrossipropilmetilcellulosa e polietilenglicole). stress intenso, possono essere elevati. La vitamina C • BRUXISMO
VNR = Valori Nutritivi di Riferimento partecipa alla sintesi di alcuni neurotrasmettitori, tra
cui la serotonina. Una carenza di questo nutriente è Modo d’uso
piuttosto rara, mentre è diffusa la sua subcarenza che 1 tavoletta al giorno con acqua poco
Il sonno svolge un ruolo fondamentale nel rimodellare presenta sintomi aspecifici quali minore resistenza prima di coricarsi.
e stabilizzare nuovi contatti tra le cellule nervose che allo stress, cefalea e disturbi del sonno.
hanno la funzione di consolidare nella memoria le infor- La niacinamide può ridurre gli effetti dello stress e Avvertenze
mazioni acquisite durante la veglia. Il sonno si dimostra, migliorare la qualità del sonno. Negli studi ha aumen-
pertanto, un’attività vitale per apprendimento, memo- Non assumere durante la gravidanza
tato la fase REM in soggetti con insonnia leggero-mo- e l’allattamento. In caso di qualsiasi
ria e plasticità sinaptica. Gli studi suggeriscono anche derata, riducendo l’intervallo del tempo di risveglio. patologia o durante l’assunzione di
la relazione ristorativa esistente tra sonno e sistemi Gli effetti della carenza di magnesio sul SNC sono qualsiasi farmaco, consultare il medico
immunitario ed endocrino. Molte persone ricorrono alle notevoli e il suo stato è strettamente correlato a nu- prima di utilizzare il prodotto. Non
terapie complementari per il trattamento dell’insonnia merose situazioni stressogene, tra cui anche i disturbi assumere con bevande alcoliche,
e dei disturbi del sonno, per limitare il ricorso a lungo durante la guida di veicoli o macchinari
del sonno.Tra i principali meccanismi identificati è da o al di sotto dei 18 anni.
termine di sedativi-ipnotici, che possono presentare sottolineare il suo effetto sui neurotrasmettitori, in
controindicazioni per i potenziali effetti collaterali quali particolare la capacità di inibire il rilascio di neurotra- Integratori sinergici
deficit mnemonici, sedazione diurna e scarso coordina- smettitori eccitatori. 5-HTP Melatonin Spray
mento motorio. Gli effetti ansiolitici e sedativi della valeriana (Valeria- Cal-Mag-Zinc Melissa
I nutrienti e le erbe presenti in Bed Time concorrono in na officinalis) sono ben noti. La sua assunzione è in Iperico Partenio
sinergia a migliorare la qualità del sonno, preservando grado di migliorare la qualità del sonno, protrarre il Magnesium 188 Poria Bio
intatta la performance cognitiva (attenzione, concen- periodo di latenza e ridurre i risvegli notturni.
trazione, attività motoria) e il benessere generale. Passiflora (Passiflora incarnata), scutellaria (Scutellaria
latiflora) e luppolo (Humulus luppulus) sono fitocom-
VEGAN
Regolazione del ciclo sonno-veglia
plessi ad attività tonico-nervina indicati per alleviare
e produzione di serotonina
nervosismo, stati ansiosi e disturbi del sonno.
Nell’uomo la melatonina svolge una parte impor-
tante nella regolazione del ciclo sonno-veglia delle
24 ore. I livelli di melatonina endogena tendono ad
aumentare durante le ore serali, raggiungono il pic-
co verso la metà della notte e decrescono gradual-
mente al mattino (la luce è un potente inibitore della
sua sintesi). La melatonina esogena ha mostrato di
aumentare la continuità della fase del sonno REM
(Rapid Eye Movement), che influenza metabolismo,
funzioni cerebrali e immunitarie. La carenza di mela-
tonina può essere provocata principalmente da tera-
pie farmacologiche, cambiamenti dovuti all’invecchia- bibliografia
mento e alcune patologie. I livelli di questo ormone • Lemoine P, Garfinkel D, Laudon M, Nir T, Zisapel N. Prolonged-release
vengono ridotti dalla somministrazione di farmaci melatonin for insomnia - an open-label long-term study of efficacy, safety,
and withdrawal. Ther Clin Risk Manag 2011;7:301-11.
comunemente usati, come betabloccanti e antinfiam-
• Rondanelli M, Opizzi A, Monteferrario F, Antoniello N, Manni R, Klersy
matori non steroidei, e l’entità della soppressione di C. The effect of melatonin, magnesium, and zinc on primary insomnia in
melatonina è maggiore nei soggetti anziani, nei quali long-term care facility residents in Italy: a double-blind, placebo-control-
led clinical trial. J Am Geriatr Soc 2011 Jan;59(1):82-90.
la sua somministrazione ha prodotto buoni risultati.
• Taavoni S, Ekbatani N, Kashaniyan M, Haghani H. Effect of valerian
Anche il magnesio, come la melatonina, ha un ruo- on sleep quality in postmenopausal women: a randomized placebo-
lo nel ritmo circadiano: si osserva il picco dei suoi controlled clinical trial. Menopause 2011 Sep;18(9):951-5.

­60
Betacarotene 10.000 6 mg
60 compresse
Betacarotene Naturale da Microalga Dunaliella Salina

BENESSERE VISTA
nel trattamento di varie malattie della cute come
Informazioni Prodotto acne, cheratosi follicolare, pitiriasi e malattia di Kyrle
Ogni compressa contiene VNR% oltre che per la salute di unghie e capelli.
Salute oculare
Betacarotene 6 mg 125% Come è noto, la vitamina A è importante per la # 0004

Ingredienti: agente di carica (calcio fosfato bibasico), salute oculare. Tuttavia, negli ultimi anni il ruolo del
stabilizzante (gomma d’acacia), emulsionante (olio di gira- beta-carotene nella visione è andato oltre alla ca- Codice Ministeriale
sole), miscela naturale di carotenoidi microincapsulati da pacità di aumentare la vitamina A nell’organismo. Il
microalga Dunaliella salina tallo, antiossidanti (tocoferolo
e ascorbil-palmitato), stabilizzante (sorbitolo), estratto beta-carotene, infatti, come parte di un gruppo di ca-
di frutta e verdura in polvere tit. 4% polifenoli (paprika, rotenoidi tra i quali luteina e zeaxantina, ha mostrato
zenzero, broccoli, spinaci, cavolo nero, cavolo, tè verde, effetti protettivi contro la degenerazione senile della
lampone, banana, kiwi, mango, prugna, lime, mirtillo rosso, Utile in caso di
ananas, arancia, pompelmo rosa, ciliegia, limone, cavolfiore,
macula. Analoghi risultati sono stati ottenuti con la
erba di grano, alfalfa, spirulina, clorella), maltodestrina, cataratta. Bassi livelli di questo importante carote-
addensanti (carbossimetilcellulosa di sodio e amido di noide sono considerati un fattore di rischio per lo • TERAPIE PER FOTODERMATOSI
mais), antiagglomeranti (magnesio stearato vegetale e sviluppo e la progressione di queste patologie. • PREVENZIONE
biossido di silicio), agenti di rivestimento (idrossipropilme-
tilcellulosa e polietilenglicole). Potenziamento risposta immunitaria ATEROSCLEROSI
VNR = Valori Nutritivi di Riferimento Una molecola di beta-carotene è in grado di elimi- • ACNE
nare fino a 1.000
ALIMENTI RICCHImolecole
DI VITAMINAdi
B-6ossigeno mg/100g
singoletto.
p.e. A ALIMENTI RICCHI DI ACIDO PANTOTENICO mg/100g p.e
• ESPOSIZIONE PROLUNGATA
questa azione scavenger dei radicali liberi è associata
Per vitamina A si intende un gruppo di sostanze liposo- Germe di grano 3,3 Bottarga
AI RAGGI SOLARI 35,0
anche l’attività di immunomodulazione del sistema
lubili strutturalmente correlate che posseggono l’attività Pistacchio di Bronte DOP 1,9 Fegato animale 7,8
immunitario. La somministrazione a lungo termine di • ERITEMA SOLARE
biologica della sostanza capostipite, il retinolo. Il retinolo Fiocchi di crusca di grano 1,8 Uovo di gallina intero 6,9
questo carotenoide è in grado di migliorare l’attività • PROTEZIONE OCULARE
si trova nei tessuti animali, mentre nei vegetali sono pre-
diCipolle
alcunisecche
marker della funzione immunitaria1,6 (mono- Agnello 4,9
senti, i carotenoidi, dei quali il beta-carotene è il più at- • SCARSE DIFESE IMMUNITARIE 3,5
Zafferano
citi, cellule NK, linfociti T e B, TNF-alfa, molecole 1,3 di Caviale
tivo e quantitativamente più rilevante. Questi pigmento • INVECCHIAMENTO CUTANEO
adesione).
Banche DatiIl SINU
beta-carotene
2016 in soggetti affetti da AIDS Banche Dati SINU 2016
naturale si trova principalmente nelle alghe (Dunaliella
ha aumentato il numero di linfociti CD4. Infatti alcu-
salina) e nei batteri fotosintetici. La sostanziale differen- Modo d’uso
ni studi sullo stato dei micronutrienti nelle persone
za tra vitamina A e beta-carotene è che quest’ultimo è
con HIV mostrano che il 70% di questi soggetti è 1 compressa al giorno con acqua
privo di tossicità.
carente di vitamina A. Altri dati evidenziano che il durante il pasto.
Il beta-carotene ha effetti indipendenti sull’uomo: è una
beta-carotene può inibire in vitro la crescita di alcune
fonte di provitamina A nella quale può essere convertito ALIMENTI RICCHI DI FOLATI µg/100g p.e. Avvertenze
ALIMENTI RICCHI DI BIOTINA µg/100g p.e.
cellule tumorali, incluse le cellule del carcinoma pro-
attraverso trasformazioni enzimatiche, previene gli effet-
statico.
Lievito diNumerosi
birra studi epidemiologici mostrano 1250,0 una Fegatini
Dosidi pollo
di beta-carotene pari o superiori 210,0
ti pericolosi dei radicali liberi, può agire come immuno-
correlazione
Fegatini di polloinversa tra apporto dietetico995,0 di beta- a 30
Arachidi mg/die possono causare una 130,0
modulante e antiaterosclerotico.
carotene
Soia semi in soggetti non fumatori e numerose 370,0 de- pigmentazione della cute giallo- 76,0
Nocciole
Il beta-carotene è considerato un nutriente essenziale arancio reversibile (carotenodermia).
generazioni
Germe di grano neoplastiche, in particolare il carcinoma
331,0 Uovo di gallina intero
facoltativo: infatti diventa essenziale quando l’apporto
polmonare. Inoltre il beta-carotene può modulare L’uso prolungato di beta-carotene 69,4
dietetico di vitamina A è inadeguato. L’uomo non è in Fegato di bovino 330,0 può aumentare il rischio di insorgenza 64,0
Pinoli
l’attività di enzimi che metabolizzano xenobiotici: ad di Dati
tumore polmonare nei forti
grado di sintetizzarlo e deve pertanto assumerlo con la Banche Dati SINU 2016 sono in grado di aumentare i Banche SINU 2016
esempio i carotenoidi fumatori (20 o più sigarette al giorno).
dieta, tenendo presente che ne vengono assorbite quan-
livelli di enzimi detossificanti come la glutatione pe- Un consumo eccessivo può avere
tità comprese tra il 5 e il 50%.
rossidasi. effetti lassativi.
Studi epidemiologici mostrano che basse concentrazioni ALIMENTI RICCHI DI NIACINA mg/100g p.e. ALIMENTI RICCHI DI LICOPENE µg/100g p.e.
di beta-carotene e carotenoidi nel plasma sono correla- Protezione cardiovascolare
Integratori sinergici
te all’aumento del rischio di sviluppare alcuni tipi di can- Vitamina A e carotenoidi sono importanti
Crusca di grano 29,6fattori Pomodoro 6900,0
dietetici perscremato
la riduzione dell’incidenza delle C complex 500 Ocufactors® Plus
cro (esofago, stomaco, cute) e malattie cardiovascolari. Yogurt di latte alla frutta 21,0malat- Rosa canina 6800,0
tie cardiovascolari. E 400 Renjuva®
Fiocchi di crusca di granoStudi osservazionali sull’uomo
16,0 Guava 5204,0
hanno Lutein Selenium
Protezione cutanea Paprikamostrato
in polvere che un forte introito alimentare 15,3 di Anguria 4532,0
beta-carotene e alti livelli di beta-carotene nel siero, Mirtillo Nero Zinc 25
I raggi ultravioletti sono responsabili dell’aumento di Fegato di cavallo 14,7 Pompelmo 1419,0
photoaging, fenomeno di invecchiamento cutaneo sono fattori associati a un rischio ridotto di malattie
Banche Dati SINUQuest’azione
2016 Banca Dati USDA 2016
che causa alterazioni nel tessuto elastico, nel colla- delle coronarie. protettiva è il risultato VEGAN
gene e nel derma. Il beta-carotene, grazie all’attività dell’attività antiossidante che può prevenire o ritarda-
antiossidante, elevando il livello di soglia di comparsa re l’insorgenza dell’aterosclerosi.
dell’eritema solare, al dosaggio di 15-30mg/die per
ALIMENTI RICCHI DI BETACAROTENE µg/100g p.e. ALIMENTI RICCHI DI LUTEINA+ZEAXANTHINA mg/100g p.e
10-12 settimane ha mostrato di offrire protezione
contro le scottature solari (Stahl et al., 2006). Paprika in polvere 36360,0 Cavolo verde 19,7
Questo carotenoide non sostituisce le creme solari, Prezzemolo secco 21750,0 Paprika 18,9
in particolare in caso di intensa esposizione, ma la- Carote 6888,0 Cime di rapa 12,8
vora in sinergia ed è complementare con gli agenti Peperoncini piccanti Crescione
4944,0 12,5
topici. Un regolare apporto di beta-carotene può
Patate dolci 3930,0 Spinaci 12,2
arrivare ad aumentare del 50% l’attività fotoprotetti-
va dei filtri solari. L’azione “trappola” dei radicali liberi Banche Dati SINU 2016 Banca Dati USDA 2016
svolta dal beta-carotene è sinergica con quella della bibliografia
vitamina E nel proteggere il derma e l’epidermide ed • Andreatta W, El-Sherbiny S. Evidence-based nutritional advice for
è in grado di ostacolare l’ossidazione della vitamina patients affected by age-related macular degeneration. Ophthalmologica.
C. Inoltre dosi elevate di vitamina A sono utilizzate 2014;231(4):185-90.

­61
Betacarotene 25.000 15 mg
30 tavolette
Betacarotene Naturale da Microalga Dunaliella Salina

BENESSERE VISTA
va dei filtri solari. L’azione “trappola” dei radicali liberi
Informazioni Prodotto svolta dal beta-carotene è sinergica con quella della
Ogni tavoletta contiene vitamina E nel proteggere il derma e l’epidermide ed
è in grado di ostacolare l’ossidazione della vitamina
Betacarotene *15 mg C. Inoltre dosi elevate di vitamina A sono utilizzate # 0090
Altri carotenoidi 0,86 mg nel trattamento di varie malattie della cute come
(alfacarotene, criptoxantina, acne, cheratosi follicolare, pitiriasi e malattia di Kyrle Codice Ministeriale
zeaxantina e luteina)

oltre che per la salute di unghie e capelli.
Ingredienti: agenti di carica (calcio fosfato bibasico e Salute oculare
cellulosa m.c.), stabilizzante (sorbitolo), Betatene® D. Come è noto, la vitamina A è importante per la
Salina® - da Dunaliella salina E.C. Teodoresco, estratto di
frutta e verdura in polvere (broccoli, cavoli, cavoletti di salute oculare. Tuttavia, negli ultimi anni il ruolo del
beta-carotene nella visione è andato oltre alla ca- Utile in caso di
bruxelles, spinaci, pomodori, zenzero, barbabietole, caro-
te, cipolle, patate, pesche, limoni, lime, arance, pompelmi, pacità di aumentare la vitamina A nell’organismo. Il
banane, prugne, kiwi, mango, cantalupo, ciliegie, lamponi, • TERAPIE PER FOTODERMATOSI
mirtilli, uva rossa, fragole, ananas, mele, albicocche, pepe
beta-carotene, infatti, come parte di un gruppo di ca-
rosso, sambuco, melanzane), addensanti (acido stearico e rotenoidi tra i quali luteina e zeaxantina, ha mostrato • PREVENZIONE
magnesio stearato vegetale), addensante (carbossimetil- effetti protettivi contro la degenerazione senile della ATEROSCLEROSI
cellulosa di sodio), agente di rivestimento (gomma lacca). macula. Analoghi risultati sono stati ottenuti con la
Contiene: Lattosio e pesce. • ACNE
cataratta. Bassi livelli di questo importante carote-
*corrisponde a 2500 mcg di vitamina A (R.E.) pari al 312% dei noide sono considerati un fattore di rischio per lo • ESPOSIZIONE PROLUNGATA
Valori Nutritivi di Riferimento
sviluppo e la progressione di queste patologie. AI RAGGI SOLARI
Betatene® e Dunaliella Salina® sono
marchio di Cognis Nutrition and Potenziamento risposta immunitaria • ERITEMA SOLARE
Health - Monheim Germany
Una molecola di beta-carotene è in grado di elimi- • PROTEZIONE OCULARE
nare fino a 1.000 molecole di ossigeno singoletto. A
• SCARSE DIFESE IMMUNITARIE
questa azione scavenger dei radicali liberi è associata
Per vitamina A si intende un gruppo di sostanze liposo- • INVECCHIAMENTO CUTANEO
anche l’attività di immunomodulazione del sistema
lubili strutturalmente correlate che posseggono l’attività
immunitario. La somministrazione a lungo termine di
biologica della sostanza capostipite, il retinolo. Il retinolo Modo d’uso
questo carotenoide è in grado di migliorare l’attività
si trova nei tessuti animali, mentre nei vegetali sono pre-
di alcuni marker della funzione immunitaria (mono- ½ tavoletta al giorno con acqua
senti, i carotenoidi, dei quali il beta-carotene è il più at- durante il pasto.
citi, cellule NK, linfociti T e B, TNF-alfa, molecole di
tivo e quantitativamente più rilevante. Questi pigmento
adesione). Il beta-carotene in soggetti affetti da AIDS
naturale si trova principalmente nelle alghe (Dunaliella
ha aumentato il numero di linfociti CD4. Infatti alcu-
Avvertenze
salina) e nei batteri fotosintetici. La sostanziale differen-
ni studi sullo stato dei micronutrienti nelle persone Dosi di beta-carotene pari o superiori
za tra vitamina A e beta-carotene è che quest’ultimo è a 30 mg/die possono causare una
con HIV mostrano che il 70% di questi soggetti è
privo di tossicità. pigmentazione della cute giallo-
carente di vitamina A. Altri dati evidenziano che il
Il beta-carotene ha effetti indipendenti sull’uomo: è una arancio reversibile (carotenodermia).
beta-carotene può inibire in vitro la crescita di alcune
fonte di provitamina A nella quale può essere convertito L’uso prolungato di beta-carotene
cellule tumorali, incluse le cellule del carcinoma pro- può aumentare il rischio di insorgenza
attraverso trasformazioni enzimatiche, previene gli effet-
statico. Numerosi studi epidemiologici mostrano una di tumore polmonare nei forti
ti pericolosi dei radicali liberi, può agire come immuno-
correlazione inversa tra apporto dietetico di beta- fumatori (20 o più sigarette al giorno)
modulante e antiaterosclerotico.
carotene in soggetti non fumatori e numerose de-
Il beta-carotene è considerato un nutriente essenziale Integratori sinergici
generazioni neoplastiche, in particolare il carcinoma
facoltativo: infatti diventa essenziale quando l’apporto Ocufactors® Plus
polmonare. Inoltre il beta-carotene può modulare C 2000
dietetico di vitamina A è inadeguato. L’uomo non è in Renjuva®
l’attività di enzimi che metabolizzano xenobiotici: ad E 400
grado di sintetizzarlo e deve pertanto assumerlo con la Selenium
esempio i carotenoidi sono in grado di aumentare i Lutein
dieta, tenendo presente che ne vengono assorbite quan- Zinc 25
livelli di enzimi detossificanti come la glutatione pe- Mirtillo Nero
tità comprese tra il 5 e il 50%.
rossidasi.
Studi epidemiologici mostrano che basse concentrazioni
di beta-carotene e carotenoidi nel plasma sono correla- Protezione cardiovascolare
te all’aumento del rischio di sviluppare alcuni tipi di can- Vitamina A e carotenoidi sono importanti fattori
cro (esofago, stomaco, cute) e malattie cardiovascolari. dietetici per la riduzione dell’incidenza delle malat-
tie cardiovascolari. Studi osservazionali sull’uomo
Protezione cutanea hanno mostrato che un forte introito alimentare di
I raggi ultravioletti sono responsabili dell’aumento di beta-carotene e alti livelli di beta-carotene nel siero,
photoaging, fenomeno di invecchiamento cutaneo sono fattori associati a un rischio ridotto di malattie
che causa alterazioni nel tessuto elastico, nel colla- delle coronarie. Quest’azione protettiva è il risultato
gene e nel derma. Il beta-carotene, grazie all’attività dell’attività antiossidante che può prevenire o ritarda-
antiossidante, elevando il livello di soglia di comparsa re l’insorgenza dell’aterosclerosi.
dell’eritema solare, al dosaggio di 15-30mg/die per
10-12 settimane ha mostrato di offrire protezione
contro le scottature solari (Stahl et al., 2006).
Questo carotenoide non sostituisce le creme solari, bibliografia

in particolare in caso di intensa esposizione, ma la- • Fleur Brill. Literature review: The Role of Carotenoids as Functional
Foods in Disease prevention and Treatment. Nutrition 3. 2009.
vora in sinergia ed è complementare con gli agenti • Andreatta W, El-Sherbiny S. Evidence-based nutritional advice for
topici. Un regolare apporto di beta-carotene può patients affected by age-related macular degeneration. Ophthalmologica.
arrivare ad aumentare del 50% l’attività fotoprotetti- 2014;231(4):185-90.

­62
Betaine HCl 660 mg
90 compresse
a base di Betaina Cloridrato

METABOLISMO OMOCISTEINA
vo dell’aminotransferasi aspartato, dell’alanina ami-
Informazioni Prodotto notransferasi e della steatosi, del grado di necroin-
fiammazione e dello stadio della fibrosi. In un altro
Tre (3) compresse contengono VNR%
studio in doppio cieco randomizzato di dimensioni
Betaina 1500 mg più vaste, 191 pazienti hanno ricevuto betaina con # 0381
Cloruro 450 mg 56% glucuronato di dietanolamina e ascorbato di nicoti-
namide contro placebo, mostrando una significativa Codice Ministeriale
Ingredienti: betaina cloridrato (660mg/compressa), riduzione in aminotranferasi sieriche, steatosi, epato-
addensanti (cellulosa m.c. e carbossimetilcellulosa di
sodio), antiagglomeranti (acido stearico e magnesio megalia e dolore quadrante addominale superiore
stearato vegetale, biossido di silicio), agenti di rivestimento destro (Miglio et al, 2000).
(idrossipropilmetilcellulosa e glicerolo), colorante In altri studi (Abdelmalek et al., 2009) la somministra-
(biossido di titanio). zione di betaina (20 g/die per 12 mesi) ha mostra- Utile in caso di
VNR = Valori Nutritivi di Riferimento to effetti protettivi sul peggioramento della steatosi
epatica non alcolica. • IPEROMOCISTEINEMIA
La betaina ha la capacità di aumentare i livelli di S- • STEATOSI EPATICA
La betaina (trimetilglicina) è un aminoacido con 3 grup- adenosil-metionina (SAMe), che a sua volta ha un
pi metilici presente in vari vegetali, tra cui le barbabietole ruolo nella riduzione della steatosi epatica. Il SAMe,
da zucchero, mentre nell’organismo è ottenuta dal suo Modo d’uso
infatti, è un precursore del glutatione, anch’esso ri-
precursore metabolico, la colina. La betaina interviene chiesto per la salute del tessuto epatico. Il SAMe 3 compresse al giorno con acqua
nella trans-metilazione, cioè nel processo per mezzo del previene e ostacola la produzione di collagene I, il dopo il pasto.
quale i gruppi metilici CH3 sono trasferiti da una mo- cui eccessivo accumulo provoca distruzione dell’ar-
lecola a un’altra, processo biochimico indispensabile per Avvertenze
chitettura cellulare epatica e alterazioni della funzio-
il metabolismo cellulare. La betaina riduce i livelli pla- nalità epatocellulare. Non assumere a stomaco vuoto,
smatici di omocisteina facilitando una reazione dell’or- In vivo la betaina svolge un ruolo protettivo anche durante la gravidanza, l’allattamento
ganismo chiamata rimetilazione, per cui l’omocisteina nella steatosi alcolica (Jung et al., 2013), rinforzando le e in caso di gastrite, reflusso
viene nuovamente trasformata in metionina. La betaina gastroesofageo e ulcera peptica.
difese antiossidanti, grazie alla capacità di migliorare il L’assunzione quotidiana superiore
è un agente lipotropo che ha mostrato di migliorare metabolismo degli aminoacidi solforati.
condizioni steatosiche epatiche, anche grazie all’azione a 4 grammi (8 compresse) può
Effetto ergogenico nella performance comportare un notevole aumento
epatoprotettiva. dei livelli di colesterolo nel sangue.
sportiva
Riduzione dei livelli di omocisteina
In numerosi studi è stata esaminata l’efficacia della Integratori sinergici
L’iperomocisteinemia (elevata concentrazione di somministrazione di betaina sulla resistenza muscola- Auricularia Bio Krill Superba
omocisteina nel sangue) è un marker della malattia re e sulla forza delle prestazioni e l’affaticamento negli Carciofo Lentinula Bio
cardiovascolare. L’omocisteina svolge un ruolo inter- sportivi. In un recente studio (Pryor et al., 2012) la Cardo Mariano Lipotropic
medio nella trasformazione della cisteina in metioni- somministrazione di 2.5 g/die di betaina in ciclisti ne EPA&DHA Tarassaco
na e viceversa. ha migliorato la forza dello sprint. Allo stesso dosag- Folic
La betaina si è dimostrata un agente efficace nella ri- gio, è stato osservato un aumento della performance
e del consumo di ossigeno muscolare negli esercizi
duzione del livello di omocisteina nel sangue in adulti
di endurance (Trepanowski et al., 2011).
VEGAN
sani. In alcuni studi su volontari la somministrazione
di 6 g/die di betaina ha ridotto le concentrazioni pla-
smatiche di omocisteina del 5-20%. In una recente
metanalisi (McRae et al., 2013) sono stati identificato
5 nuovi studi realizzati tra il 2002 e il 2010 nei quali i
partecipanti avevano assunto betaina. L’analisi dei dati
ha permesso di concludere che la somministrazione
di almeno 4 g/die di betaina per 6-24 settimane ave-
va diminuito i livelli di omocisteina dell’11.8%.
La carenza di betaina è associata a un profilo vascola-
re sfavorevole nei soggetti con sindrome metabolica.
In uno studio (Lever et al., 2012) è stata valutata l’as-
sociazione tra deficit di betaina ed eventi secondari
in 531 pazienti con sindrome coronarica acuta. La
carenza di betaina è stata associata all’aumento del
rischio di insufficienza cardiaca secondaria e infarto
miocardico acuto.
Miglioramento della steatosi epatica non bibliografia
alcolica (NAFLD) • Marc P. McRae. Betaine supplementation decreases plasma homo-cysteine
La betaina mostra proprietà epatoprotettive grazie in healthy adult participants: a meta-analysis. Journal of Chiropractic
Medicine (2013) 12, 20–25.
all’azione osmolitica e in qualità di donatore di gruppi • Abdelmalek MF, Sanderson SO, Angulo P, Soldevila-Pico C, Liu C,
metilici. Quest’ultimo ruolo è il più importante per il Peter J, Keach J, Cave M, Chen T, McClain CJ, Lindor KD. Betaine
funzionamento del ciclo della metionina nel fegato for nonalcoholic fatty liver disease: results of a randomized placebo-
controlled trial. Hepatology. 2009 Dec;50(6):1818-26.
per mantenere il metabolismo epatico delle proteine
• J Luke Pryor1, Stuart AS Craig and Thomas Swensen. Effect of
e dei lipidi nel fegato (Craig, 2004). Uno studio su 10 betaine supplementation on cycling sprint performance. Journal of the
pazienti ha evidenziato un miglioramento significati- International Society of Sports Nutrition 2012, 9:12.

­63
Biancospino 300 mg
60 capsule
Hawthorn 2,5% Iperoside

FUNZIONE CARDIOVASCOLARE
In uno studio di coorte a 687 pazienti con insuffi-
Informazioni Prodotto cienza cardiaca allo stadio II, sono stati somministrati
Due (2) capsule contengono 900 mg/die di estratto di biancospino in associazione
alla terapia farmacologica standard per 3 anni. Sono
Biancospino fiori e foglie 600 mg stati osservati miglioramenti più accentuati in para-
(Crataegus oxyacantha Medicus)
# 0445
estratto secco titolato metri quali carico di lavoro massimale e frazione di
eiezione ventricolare sinistra a 50 watt di esercizio Codice Ministeriale
2,5% [15mg] iperoside (metodo UV)
ergometrico nel gruppo attivo rispetto al placebo.
maltodestrina, agente di carica (cellulosa m.c.), antiagglo-
meranti (magnesio stearato vegetale e biossido di silicio). Inoltre, sono diminuiti sintomi quali ridotta tolleranza
Capsula di origine vegetale in idrossipropilmetilcellulosa. all’esercizio, dispnea, debolezza, affaticamento e palpi-
tazioni (Eggeling et al., 2011).
Il biancospino svolge un’azione moderatamente Utile in caso di
Il biancospino, Crataegus oxyacantha L., è un arbusto antipertensiva e può essere consigliato anche gra-
spinoso diffuso in Europa, Nord Africa e Nord America. zie al buon grado di tollerabilità. In uno studio pilota • INSUFFICIENZA CARDIACA
L’identificazione di alcuni costituenti, come i flavonoidi su soggetti con ipertensione moderata, 500 mg/die • IPERTENSIONE
e le OPC, può spiegare alcuni aspetti riguardanti i be- di estratto di biancospino per 10 settimane hanno
nefici attribuiti a questa pianta a livello cardiovascolare. • VASOCOSTRIZIONE
fornito risultati promettenti. In un altro studio ran-
Bacche, foglie e fiori sono similari nella composizione domizzato su 79 soggetti con diabete di tipo 2 che CORONARICA E PERIFERICA
fitochimica, discostandosi principalmente nel rapporto assumevano terapia antidiabete, la somministrazione • ARITMIE CARDIACHE
di specifici flavonoidi e OPC. Le bacche sono ricche in di 1200 mg di estratto di biancospino o un placebo
iperoside, mentre foglie e fiori contengono maggiori con- al giorno per 16 settimane ha dimostrato una buona Modo d’uso
centrazioni di vitexina. Comunemente utilizzato come azione ipotensiva. (Walker et al., 2002; Walker et al., 2-3 capsule al giorno con acqua
cardiotonico e antipertensivo, il biancospino è indicato 2006). durante i pasti.
anche nell’insonnia e negli stati ansiosi. La Commissione
Ansia e insonnia
E tedesca prevede l’impiego terapeutico di foglie e fiori Avvertenze
di biancospino per l’insufficienza cardiaca (stadi 1° e 2° L’azione moderatamente sedativa del biancospino
può trovare impiego in caso di ipertensione, ansia Associato a farmaci vasodilatatori
della NYHA - New York Heart Association), senso di ne può aumentare l’effetto. Durante
costrizione in regione cardiaca, forme lievi di aritmie e cardiaca (palpitazioni) accompagnata da insonnia
transitoria, irritabilità ed emotività. Può essere utile gravidanza e allattamento si consiglia
cardiopatie senili non trattate con digitale. di sentire il parere del medico.
anche nelle cefalee, nei disturbi legati alla menopau- Aumenta l’effetto di Ca-antagonisti,
Protezione cardiovascolare sa, nello stress e nell’insonnia, dove non sia richiesto nitrati, inibitori della fosfodiesterasi,
Gli effetti cardiovascolari attribuiti al biancospino l’ausilio dei farmaci. Spesso utilizzato in associazione antiaggreganti piastrinici, digitalici e
sono: antiossidante, inotropo positivo, antinfiamma- ad altre piante o nutrienti, il biancospino può favori- beta-bloccanti.
torio, anti-rimodellamento cardiaco, antiaggregante re il miglioramento dei disturbi ansiosi e degli sbalzi
d’umore. Integratori sinergici
piastrinico, vasodilatatore, endotelio-protettivo, antia-
Auricularia Bio Melissa
ritmico, ipolipidemizzante e protettivo contro il dan-
Co En Q10 Olivo Foglia
no da riperfusione/ischemia. È stata inoltre osservata
EPA&DHA Valeriana
la riduzione della migrazione e della proliferazione
delle cellule muscolari lisce. Magnesium 375®
In una recente rassegna (Cochrane, 2008) sono stati
considerati 4 studi clinici relativi a 855 pazienti con in- VEGAN
sufficienza cardiaca, che avevano assunto biancospino
in associazione ai trattamenti farmacologici conven-
zionali per oltre 2 anni. I risultati hanno evidenziato
che il biancospino era in grado di aumentare il ca-
rico di lavoro massimale sostenibile e la tolleranza
all’esercizio fisico, riducendo il consumo cardiaco di
ossigeno e la sensazione di affanno e sforzo.
Secondo la metanalisi di Pittler et al. (2003), l’estrat-
to di biancospino può essere aggiunto alle terapie
convenzionali per insufficienza cardiaca per gli effetti
inotropo positivo, antiaritmico e vasodilatatore.
Il biancospino può fornire benefici nel controllo di
sintomi quali affaticamento, dispnea sotto stress, ede-
ma pretibiale e rapido esaurimento, frequenza dell’u-
rinazione notturna e tolleranza all’esercizio (percor-
so di distanza e numero di scalini saliti senza fatica).
In uno studio a 209 pazienti con insufficienza cardiaca bibliografia
cronica allo stadio III della NYHA sono stati som- • Egon Koch, Fathi Abdul Malek. Standardized Extracts from Hawthorn
ministrati 900-1800 mg di estratto di biancospino Leaves and Flowers in the Treatment of Cardiovascular Disorders –
Preclinical and Clinical Studies. Planta Med 2011; 77: 1123–1128.
o un placebo per 16 settimane. È stato osservato
un effetto dose-dipendente che ha mostrato una • JieWang, Xingjiang Xiong, and Bo Feng. Effect of Crataegus Usage
maggiore tolleranza al carico di lavoro con la cyclette in Cardiovascular Disease Prevention: An Evidence-Based Approach.
Evidence-Based Complementary and Alternative Medicine. Volume 2013,
(Tauchert, 2002). Article ID 149363, 16 pages.

­64
Bioflavonoids Plus 60 tavolette
Bioflavonoidi da Agrumi, Quercetina, Bromelina e Vitamina C

ANTIOSSIDANTE
e provocano il rilassamento della muscolatura liscia
Informazioni Prodotto delle arterie, mentre a livello venoso aumentano la
Ogni tavoletta contiene VNR% resistenza delle pareti e diminuiscono la loro perme-
abilità.
Complesso con bioflavonoidi 500 mg Numerosi studi hanno fornito esiti positivi nel trat- # 0176
80% [400mg] flavonoidi totali tamento dell’insufficienza venosa (vene varicose,
Quercetina 100 mg emorroidi, retinopatia diabetica e disturbi vascolari Codice Ministeriale
Calcio 120 mg 15% diabetici), sia per l’azione sui vasi sia per la loro atti-
Magnesio 56 mg 15% vità antinfiammatoria e antitrombotica da attribuire
Bromelina 1200 GDU/g 50 mg all’inibizione dell’aggregazione piastrinica.
Vitamina C 40 mg 50%
Protezione oculare
Ingredienti: complesso con bioflavonoidi da agrumi, L’attività antiossidante dei flavonoidi contribuisce al Utile in caso di
agente di carica (calcio fosfato bibasico), carbonato
di calcio, stabilizzante (sorbitolo), quercetina, ossido controllo di disturbi quali stanchezza oculare, catarat-
• INSUFFICIENZA VENOSA
di magnesio, bromelina da gambo d’ananas, adden- ta e degenerazione senile della macula, in particolare
santi (cellulosa m.c. e carbossimetilcellulosa di sodio), per l’effetto protettivo sulle pareti vascolari. Questi • VENE VARICOSE
vitamina C (acido L-ascorbico), antiagglomerante composti potrebbero ridurre il rischio di formazione
(magnesio stearato vegetale), agenti di rivestimento • EMORROIDI
(idrossipropilmetilcellulosa e polietilenglicole). della cataratta per l’azione su vie chiave coinvolte con • FRAGILITÀ CAPILLARE
VNR = Valori Nutritivi di Riferimento
l’opacificazione del cristallino come lo stress ossida-
tivo, la glicazione non enzimatica e la via dei polioli. • RINITE ALLERGICA
Condizioni allergiche e infiammatorie • RETINOPATIA DIABETICA
I flavonoidi sono sostanze fenoliche presenti in verdura I flavonoidi mostrano effetti antiallergici in grado di • PREVENZIONE
e frutta, a prevalente attività antiossidante. Sotto questo inibire istamina, IL4, IL13 e l’espressione del CD40 ATEROSCLEROSI
nome sono raccolti oltre 5000 composti classificati in ligando da basofili e mastociti. La quercetina, in parti-
sottoclassi, secondo la loro struttura chimica. Gli effetti colare, favorisce l’inibizione sia della produzione che Modo d’uso
dei flavonoidi sulla salute sono stati analizzati dettaglia- del rilascio di istamina e di altri mediatori allergico- 1-2 tavolette al giorno con acqua
tamente negli ultimi anni e riguardano le attività antios- infiammatori, stabilizzando le membrane cellulari dei durante il pasto.
sidante, antinfiammatoria, antiallergica e antitumorale. mastociti.
L’azione antiossidante, generalmente estesa a tutti i fla- Neuroprotezione e neuromodulazione Avvertenze
vonoidi, è particolarmente spiccata nella quercetina, che Un apporto regolare di alimenti ricchi di flavonoi- Non assumere durante la gravidanza.
possiamo considerare uno tra i più potenti antiossidanti di è associato al 50% della riduzione del rischio di Non associare la quercetina al
presenti in natura. demenza, al mantenimento della performance co- cisplatino. La quercetina può causare
L’effetto dei flavonoidi sembra principalmente preventi- gnitiva nell’invecchiamento, al ritardo dell’insorgenza lievi disturbi gastrointestinali e leggero
vo. L’associazione con la vitamina C in questa formula del morbo d’Alzheimer e alla riduzione del rischio di formicolio alle estremità. Un consumo
permette un risparmio di questa importante vitamina, sviluppare il morbo di Parkinson. eccessivo può avere effetti lassativi.
mentre l’aggiunta di magnesio favorisce l’assorbimento I flavonoidi svolgono effetti benefici a livello cerebra- Integratori sinergici
dei flavonoidi. Il calcio, in sinergia con i flavonoidi che ne le in particolare proteggendo i neuroni vulnerabili, Memory Plus
Açai
promuovono il trasporto in forma biologicamente attiva, migliorando la funzione neuronale o stimolando la Olio di Borragine Bio
Allerfactors
partecipa all’effetto regolatore sulla permeabilità della rigenerazione neuronale. I risultati di numerosi studi Omega 3-6-9
EPA&DHA
membrana cellulare. La bromelina concorre all’azione suggeriscono che i flavonoidi siano in grado di attra- Rutina
Ganoderma Bio
antinfiammatoria. versare la barriera emato-encefalica, sebbene a vari
Mangostana
gradi secondo la loro struttura.
Protezione apparato cardiovascolare Attività anticarcinogena
Numerosi studi epidemiologici indicano che il con- VEGAN
I flavonoidi esercitano effetti anticancro grazie a una
sumo di flavonoidi è inversamente proporzionale varietà di meccanismi tra cui rimozione di agenti
alla mortalità per malattie coronariche e all’incidenza carcinogeni, modulazione della segnalazione cellu-
d’infarto. lare e progressione del ciclo cellulare, promozione
Studi in vitro e in vivo sia su animali che sull’uomo, dell’apoptosi e modulazione delle attività enzimati-
suggeriscono che i polifenoli possano esercitare ef- che. Uno studio epidemiologico, condotto su 10.054
fetti benefici sul sistema vascolare attraverso il po- soggetti, ha riscontrato che un consumo elevato di
tenziamento delle difese antiossidanti, la diminuzione flavonoidi, in particolare di quercetina, è associato a
della pressione sanguigna, la riduzione dell’espressio- una scarsa incidenza di cancro di polmoni e prostata.
ne delle molecole di adesione, il miglioramento della In vitro la quercetina ha mostrato di inibire la cresci-
funzione endoteliale, l’inibizione dell’aggregazione ta di diverse cellule tumorali (seno, colon, prostata,
piastrinica e dell’ossidazione delle LDL e la diminu- polmoni).
zione dell’aggregazione leucocitaria e delle altre ri-
sposte infiammatorie.
Un meccanismo suggerito per l’azione dei polifeno-
li sulla funzionalità vascolare sembra essere la loro
capacità di modulare il livello e l’attività dell’ossido bibliografia
nitrico sintasi endoteliale (eNOS) e quindi la biodi- • Vauzour D, Rodriguez-Mateos A, Corona G, Oruna-Concha MJ,
Spencer JP. Polyphenols and human health: prevention of disease and
sponibilità dell’ossido nitrico (NO) all’endotelio che mechanisms of action. Nutrients. 2010 Nov;2(11):1106-31.
si esprime in modi differenti sui vasi per le loro diver- • Kumar GP, Khanum F. Neuroprotective potential of phytochemicals.
sità morfologiche: incrementano la vasodilatazione Pharmacogn Rev. 2012 Jul;6(12):81-90.

­65
Mirtillo Allerfactors
f1

BioPerine
EFFETTO INIBITORIO DI PANTESCAL®

80 p‹0,01 p‹0,05
p‹0,05

® 10 mg
sull’espressione dei basofili CD63 e sul rilascio di SLT
indotto dall’esposizione ad allergeni (Caruso et al., 2008)

100 compresse
80 70 64,8
70 73
60 60

Estratto di50Pepe Nero - 95% Piperina


43,3

% inibizione
40 40
33,2

20
FUNZIONE DIGESTIVA
35 30
21,1
18 20 20 16,1 14,3
n=20 n=20 n=11 n=11 n=10 n=10 Studi sull’assorbimento della curcumina in modelli
Informazioni Prodotto
10
0 animali e 0nell’uomo
0,21 1,2 hanno prodotto risultati straor-
0 affaticamento attenuamento lampi di luce
oculare della vista
Ogni compressa contiene dinari: abbinando 2 ore 2 g/kg di curcumina
2 giorni 3 giorni e 20 mg/kg di
10 giorni

piperina la biodisponibilità del pigmento è aumentata


Pazienti trattati ® - pepe
BioPerine nero frutto
Pazienti
trattati 10 mg del 2000% (Shoba
CAST (rilascio et al., 1998).
di SLT) Questa diproprietà
FAST (espressione CD63) # 0426
con Mirtoselect ®
(Piper nigrum L.) con placebo
della piperina comporta molti benefici tra cui la ri-
estratto (50:1) secco idroalcolico titolato
duzione dei dosaggi utilizzati, della resistenza ad un Codice Ministeriale
95% [9,5mg] piperina (metodo HPLC)
Fieno Greco principio attivo e del rischio BioPerinedi effetti collaterali.
Ingredienti: agente di carica (calcio fosfato bibasico),
antiagglomeranti (acido stearico e magnesio stearato f1 EFFICACIA DI BIOPERINE® (5 MG) E VITAMINA B6
vegetali),
FREQUENZA DI PIROSI ® e.s Piper nigrum L., addensante
EPISODI BioPerine
(carbossimeticellulosa di sodio), agente di rivestimen-
700
6 to (idrossipropilmeticellulosa), agente di resistenza Valori medi dei livelli di vitamina B6 670
Utile in caso di
5,3(glicerolo). 600 579
nel sangue (mg/mL sangue)
5
500 • PROBLEMI DI
4 Bioperine® è un4 marchio registrato di Sabinsa Corporation; U.S. 407
3,5
Patents #5,536,506; 5,744,161; 5,972,382; & 6,054,585. 400 MALASSORBIMENTO
3 300 266 • CONTROLLO E PERDITA
2 200
Il pepe nero (Piper nigrum) è una spezia comunemen- DI PESO CORPOREO
100 63,3 60,6
1 te consumata in tutto il mondo e il suo estratto è stato • CONTROLLO SENSO DI
0
0 largamente utilizzato fin dall’antichità a scopo curativo. 0 ore 2 ore 4 ore
SAZIETÀ
®1 settimana
inizioBioPerine è un estratto standardizzato e titolato al
0 a
2 settimana
a
tempo (ore)
studio supplementazione supplementazione
95% in piperina, ottenuto dal frutto del pepe nero col- • ATTIVITÀ ANTIOSSIDANTE
tivato nelle regioni a clima umido dell’India meridionale 100 mg Vitamina B6 100 mg Vitamina B6 + Bioperine® Modo d’uso
(il comune pepe nero ne contiene 3-5%). Le delicate
bacche sono raccolte poco prima della maturazione ed Termogenesi e controllo del peso 1 compressa al giorno con acqua
EFFETTO BIOPERINE ®
essiccate al sole per assicurarne maturazione e quali- f1 durante il pasto.
sui livelli nel siero durante 6 settimane BioPerine , promuovendo
®AUMENTO la termogenesi,
DELL’ASSORBIMENTO attiva il
DI BETA-CAROTENE
tà ottimali. La piperina è un alcaloide che conferisce al
di supplementazione
metabolismo CON 5 MG DI BIOPERINE
e contribuisce alla perdita di peso in
®

Avvertenze
60 pepe il caratteristico sapore 58,2
piccante; la formula brevet- programmi di dimagrimento. Un’altra caratteristica
200
50 tata è stata
52,2
clinicamente testata negli USA. della piperina è la sua capacità di rallentare il riem- In gravidanza o allattamento
BioPerine® è in grado40di aumentare significativamente pimento150gastrico e il tempo di160transito gastrointe- consultare il medico prima di
40 assumere il prodotto. Sconsigliato in
% comparazione AUC

la36,6biodisponibilità di numerosi principi attivi, attraverso stinale, indipendentemente dalla secrezione di succo caso di problemi gastrici.
30 l’aumento del loro assorbimento. Inoltre stimola la capa- gastrico100e pepsina, come si100evince da uno studio in
20 cità digestiva, favorendo l’azione degli enzimi pancreatici vivo su animali (Bajad et al., 2001). Questi effetti si Integratori sinergici
e riduce significativamente il tempo di transito intestina- dimostrano efficaci per la perdita di peso. Uno studio Memory Plus
10 50 CLA
le degli alimenti. Studi in vitro mostrano anche un’azio- condotto sui topi ha mostrato come l’assunzione di Phos Serine
Curcuma
0 ne antiossidante grazie all’inibizione o al quenching dei 200 mg/kg di estratto di pepe nero per 42 giorni, Tè Verde
2 settimane 6 settimane 0 Guaranà
radicali liberi. Sembra infine possedere proprietà antimu- abbia favorito la riduzione del peso, della percentuale VegZyme
Light&Energy
tagene e antitumorali (Srinivasan K, 2007). di massa grassa e migliorato lo stato iperlipidico dei
g di selenio elementare 50µg di selenio elementare Beta-Carotene+Bioperine Beta-Carotene+Placebo ®
eniometionina) (seleniometionina) topi con una dieta forzata ad alto contenuto di lipidi
Biodisponibilità dei nutrienti
+ 5 mg di Bioperine ®
(Parim et al., 2015). VEGAN
Le proprietà uniche di BioPerine® sono state testate
BioPerine Azione antiossidante
BioPerine
in alcuni studi clinici, che hanno valutato il grado di
Lee et al. (2015) hanno dimostrato che la piperina
biodisponibilità di alcuni nutrienti quando associati
possiede attività anti-aterosclerotica: sembra infatti
alla sua assunzione. L’aumento di biodisponibilità è
inibire la proliferazione delle cellule muscolari lisce e
collegato all’aumento dell’assorbimento che sembra
la loro migrazione nei vasi sanguigni, la produzione
avvenire attraverso tre possibili meccanismi:
di ROS e la fosforilazione della proteina p38 MAPK.
• aumento dell’irrorazione sanguigna nel tratto
Queste scoperte suggeriscono che la piperina po-
gastrointestinale
trebbe essere usata nelle patologie vascolari.
• aumento delle sostanze emulsionanti
Un altro studio ha evidenziato le proprietà antiossi-
nell’intestino
danti a livello dell’ippocampo nei ratti: 50 e 100 mg/
• aumento del trasporto attivo dei nutrienti
kg di piperina, assunti oralmente per 21 giorni, hanno
La piperina ha dimostrato di incrementare i livelli e
migliorato il parametro di stress ossidativo ippocam-
la vita media nel siero di sostanze come coenzima
pale, i depositi della beta amiloide e, di conseguenza,
Q10, beta-carotene, resveratrolo, curcumina, selenio,
la performance mnemonica.
epigallocatechingallato del tè verde, gingeroli dello
zenzero e vitamine A, C e B-6.
Studi clinici americani su volontari sani, utilizzando 5
mg per dose di Bioperine®, hanno evidenziato l’au-
mento sierico del 30% del selenio, del 60 % betaca-
rotene e ancora maggiore della vitamina B-6 (Fig. 1).
Uno studio condotto da Johnson et al. (2011) ha
bibliografia
dimostrato in vivo che la piperina combinata al resve-
• Umesh K Patil, Amrit Singh, Anup K Chakraborty. Role of Piperine
ratrolo ne aumenta la biodisponibilità fino ad arrivare As A Bioavailability Enhancer. International Journal of Recent Advances in
ad una concentrazione sierica massima del 1544%. Pharmaceutical Research October 2011; 4: 16-23.

­66
Biotin 300 mcg
100 compresse
Biotina (vitamina H)

PELLE, MUCOSE E CAPELLI SANI


mesi. In un altro studio controllato, alcune donne
Informazioni Prodotto con unghie fragili che avevano assunto 2.5 mg/die
Ogni compressa contiene VNR% per 6-15 mesi, hanno mostrato un aumento del 25%
nello spessore delle unghie; è stata inoltre notata la
Biotina 300 mcg 600% riduzione della rottura delle unghie. In generale, l’as- # 0085
agenti di carica (calcio fosfato bibasico e cellulosa m.c.), sunzione di biotina può aumentare lo spessore delle
crusca di riso, antiagglomeranti (acido stearico e magnesio unghie e migliorarne l’aspetto. Codice Ministeriale
stearato vegetali), addensante (carbossimetilcellulosa di
sodio), agenti di rivestimento (idrossipropilmetilcellulosa Diabete e dislipidemia
e polietilenglicole). Studi recenti suggeriscono che l’assunzione di bio-
VNR = Valori Nutritivi di Riferimento tina possa essere coadiuvante nella terapia contro
il diabete. In uno studio (Hemmati et al., 2013) la
somministrazione giornaliera di 40 mcg/kg di bioti- Utile in caso di
La biotina è una vitamina idrosolubile, comunemente na ha mostrato di migliorare il controllo glicemico
utilizzata nell’industria cosmetica, prodotta nell’intestino • CADUTA CAPELLI
e diminuire le concentrazioni lipidiche ematiche in
dalla flora batterica, che svolge un ruolo eminente nella soggetti con diabete mellito del tipo 1. • DERMATITE SEBORROICA
sintesi degli acidi grassi e nel metabolismo degli aminoa- In un altro studio su modelli animali (Lazo de La • UNGHIE FRAGILI
cidi ramificati. Una dieta variata generalmente contiene Vega-Monroy et al., 2013) la biotina è stata in grado
quantità adeguate di biotina e in circostanze normali la • IPERGLICEMIA
di aumentare le dimensioni delle cellule beta, che nel
carenza di tale nutriente è piuttosto rara. Una carenza diabete hanno una riduzione significativa nel numero Modo d’uso
spontanea può manifestarsi in caso di ingestione ab- e nel volume. In altre sperimentazioni cliniche è stato
bondante e ripetuta di albume d’uovo crudo, alimento 1 compressa al giorno con acqua
osservato un effetto benefico derivante dall’asso- durante il pasto.
particolarmente ricco di avidina, glicoproteina che im- ciazione di biotina (2 mg) + cromo picolinato (600
pedisce l’assorbimento intestinale di questa vitamina. I mcg) sul metabolismo del glucosio e i fattori di ri- Avvertenze
sintomi da carenza di biotina nell’uomo sono caratte- schio cardiometabolici.
rizzati da dermatite seborroica, intertrigine, caduta dei Si ipotizza che la biotina sia in grado di migliorare Non associare ad antibiotici e antiepi-
capelli, secchezza della cute e delle mucose, atrofia delle lettici. Alte dosi di acido pantotenico
il metabolismo alterato del glucosio stimolando la possono ridurre la concentrazione
papille linguali e rash cutanei. L’assunzione di antibiotici secrezione di insulina glucosio-indotta nelle cellule plasmatica della biotina.
ad ampio spettro e di anticonvulsivanti contribuisce ad pancreatiche beta e accelerando la glicolisi nel fegato
alterare la microflora intestinale e, con essa, il pool di e nel pancreas. La biotina, inoltre, migliora la sensibilità Integratori sinergici
biotina. Gli studi indicano un aumento dell’eliminazione muscolare all’insulina, aumentando l’attività della gua- Coprinus Bio MSM
della biotina durante la gravidanza che potrebbe essere nilato ciclasi. Dati preliminari suggeriscono che tale Equiseto Nail Formula
causa di carenza. nutriente possa avere effetti benefici in pazienti con GTF Chromium Olio di Enotera 1300
neuropatia diabetica periferica. Hair Formula Plus Skin Formula
Salute della cute e annessi cutanei Studi su modelli animali e sull’uomo suggeriscono L-Carnitine Zinc 25
PelleALIMENTI
Numerose RICCHI evidenze scientifiche mg/100g
DI VITAMINA B-6 correlano p.e. la
che ALIMENTI
uno stato RICCHI DI ACIDO PANTOTENICO mg/100g p.e.
compromesso di biotina possa avere
carenza di biotina con le malattie cutanee, perché la unBottarga
impatto negativo sui livelli dei lipidi plasmatici. In
Germe di grano
pelle è uno degli organi più ricchi di tale vitamina. Re-
3,3 35,0 VEGAN
Pistacchio di Bronte DOP 1,9 uno studio
Fegato in doppio cieco, a volontari sani sono
animale 7,8 stati
centi studi sperimentali indicano la possibilità di de- somministrati 900 mcg/die di biotina per 71 giorni. È
Fiocchi di crusca di grano 1,8 Uovo di gallina intero 6,9
ficit o di alterato metabolismo di biotina, piridossina risultato un modesto ma interessante cambiamento
eCipolle
zincosecche
nella patogenesi della dermatite seborroica 1,6 e Agnello 4,9
del profilo lipidico a livello statistico e un’associazio-
dell’acne, suggerendo la somministrazione di
Zafferano 1,3 tali nu- Caviale 3,5
ne inversa tra livelli di biotina e lipidi plasmatici totali.
trienti
Bancheper Datiquesti
SINU 2016disturbi cutanei. L’utilizzo della bioti- In Banche
un altroDatistudio la somministrazione di biotina ha
SINU 2016
na viene proposto, inoltre, nelle affezioni seborroiche portato a una significativa riduzione dei trigliceridi e
del lattante generalizzate o localizzate, nella seborrea delle VLDL sia nei soggetti diabetici che in quelli non
del cuoio capelluto (crosta lattea) e nell’eritema delle diabetici, rispetto ai placebo.
natiche.
Capelli Esperimenti effettuati su modelli animali han-
ALIMENTI RICCHI DI FOLATI µg/100g p.e. ALIMENTI RICCHI DI BIOTINA µg/100g p.e.
no evidenziato che la carenza di biotina può pro-
vocare
Lievito di la perdita di pelo. Il trattamento con
birra 1250,0 biotina Fegatini di pollo 210,0
nell’uomo può risultare particolarmente995,0
Fegatini di pollo utile nei Arachidi 130,0
casi di alopecia e nelle anomalie degli annessi
Soia semi 370,0 cuta- Nocciole 76,0
nei di cui
Germe di grano
non sia chiara l’eziologia. La biotina
331,0
può, in Uovo di gallina intero 69,4
modo non
Fegato di bovino
specifico, essere efficace senza che
330,0
una Pinoli 64,0
sua carenza debba essere necessariamente chiamata
Banche
in causa.Dati SINU 2016
L’utilizzo di biotina è indicato in particolare Banche Dati SINU 2016
in caso di caduta precoce, ingrigimento e incanuti-
mento prematuro, associando tale nutriente all’acido
pantotenico.
ALIMENTI RICCHI DI NIACINA mg/100g p.e. ALIMENTI RICCHI DI LICOPENE µg/100g p.e.

Unghie La
Crusca di grano somministrazione di biotina sembra
29,6 mi- Pomodoro 6900,0
gliorare la fragilità delle unghie.
Yogurt di latte scremato alla frutta
In uno studio
21,0
45 pa- Rosa canina 6800,0
bibliografia
zienti con unghie fragili
Fiocchi di crusca di grano
hanno ricevuto 2.5 mg/die
16,0 • Guava 5204,0
Mock DM, Quirk JG, Mock NI. Marginal biotin deficiency during normal
di biotina per 1.5-7 mesi. Il 91% dei partecipanti ha Anguria
pregnancy. Am J Clin Nutr 2002, vol. 75, n° 2, 295-299. 4532,0
Paprika in polvere 15,3
avuto un netto miglioramento, mostrando unghie • Hochman LG, Scher RK, Meyerson MS. Brittle nails: response to daily
Fegato di cavallo 14,7 Pompelmo 1419,0
più dure e forti dopo un trattamento medio di 2 biotin supplementation. Cutis 1993;51:303–5.
Banche Dati SINU 2016 Banca Dati USDA 2016
­67
Body Cleanse 5 mld UFC
90 capsule
Probiotico con F.O.S., Clorofilla ed Erbe

DEPURAZIONE
acidophilus e Bifidobacterium longum promuovono il
Informazioni Prodotto ripristino dell’ecoflora intestinale, riducendo i feno-
Sei (6) capsule contengono meni di stitichezza, flatulenza e meteorismo.
Depurazione epatica
Ispagula seme 1800 mg La silimarina presente nel cardo mariano svolge im- # 0219
(Plantago ovata Forsk.)
portanti benefici a livello epatico, inclusi la stimola- Codice Ministeriale
Frutto Oligosaccaridi 1000 mg
zione dei processi di detossificazione e della rigene-
Cardo mariano frutto 132 mg
(Silybum marianum Gaertn.)
razione del tessuto epatico e le azioni antifibrotica
estratto (30:1) secco titolato e antitumorale. Ha anche mostrato di aumentare i
80% [105mg] silimarina livelli di glutatione e glutatione perossidasi ematici in
Aloe vera succo 75 mg pazienti con disturbi epatici. La silimarina agisce come
(Aloe barbadensis Mill.) antiossidante e scavenger e come stabilizzante della Utile in caso di
concentrato della foglia 200:1
membrana cellulare degli epatociti: regolandone la
Clorofilla 30 mg • PROGRAMMI DEPURATIVI
permeabilità, previene l’ingresso agli agenti epatotos-
Lactobacillus. acidophilus LA 3 2,5 miliardi UFC • STIPSI/DIARREA
sici e protegge il fegato dal danno causato da farmaci
Bifidobacterium lactis BLC 1 2,5 miliardi UFC
e sostanze tossiche (alcol, insetticidi, antiparassitari, • ALITOSI
maltodestrina, antiagglomerante (magnesio stearato fumo di sigaretta). • DISTURBI DIGESTIVI
vegetale). Capsula di gelatina. Recentemente alcuni fermenti lattici (lattobacilli e
UFC= Unità Formanti Colonie bifidobatteri) hanno mostrato la capacità di contra- • DISFUNZIONI EPATICHE
stare l’accumulo di lipidi a livello epatico, suggerendo • CANDIDA ALBICANS
Body Cleanse è una formula ideale per intraprendere le ragioni per il loro utilizzo contro la steatosi epatica
non alcolica. Modo d’uso
un programma di depurazione che sia in grado di mi-
gliorare i processi di detossificazione dagli agenti tossici Controllo di peso corporeo, parametri 3 capsule 2 volte al giorno con acqua
assorbiti. Ottimizzare la capacità dell’organismo di con- lipidici e glicemia trenta minuti prima dei pasti principali
trollare ed eliminare le tossine, infatti, rappresenta una Un apporto ottimale di fibra alimentare è tra i com- con un bicchiere d’acqua abbondante.
modalità fondamentale per il recupero del benessere. portamenti alimentari indispensabili per contrastare Avvertenze
La rimozione di tutte le tossine accumulate, che potreb- il rischio di sovrappeso o obesità. Gli studi indicano
bero essere causa di stanchezza, debolezza muscolare, che l’aggiunta di psillio a una dieta adeguata per il Non assumere durante la gravidanza.
disfunzioni cognitive fino allo sviluppo di malattie croni- controllo del peso è in grado di migliorare i fattori L’ispagula è controindicata nei
che e degenerative, è di fondamentale importanza. di rischio connessi con la sindrome metabolica. Il suo soggetti con ostruzione intestinale,
accumulo di feci, difficoltà a deglutire
consumo è stato anche associato alla prevenzione e restringimento esofageo. Assumere
Programmi depurativi dello sviluppo di disfunzioni endoteliali, ipertensione il prodotto con adeguate quantità di
Questa formula funziona grazie al lavoro sinergico e obesità e al miglioramento delle dislipidemie. Inol- fluidi. Non assumere ispagula prima di
tra i vari principi attivi contenuti. Le mucillaggini pre- tre, come tutte le fibre, svolge azione ipoglicemizzan- coricarsi. Non assumere il prodotto
te. contemporaneamente a farmaci.
senti nei semi di psillio hanno la capacità di assorbire Può causare flatulenza e distensione
le tossine nell’intestino crasso e, facilitando lo scorri- Concorrono all’attività ipolipidemizzante fermenti
addominale.
mento della massa fecale, sono in grado di promuo- lattici e FOS.
vere la depurazione dell’organismo. Integratori sinergici
Lactobacillus acidophilus e Bifidobacterium longum, ri- Caffè Verde Lipotropic
stabilendo l’equilibrio della flora batterica intestinale, Clorella Magnesium Fizz
possono prevenire la formazione di putrefazioni in- Carciofo Polyporus Bio
testinali, flatulenza e infezioni vaginali da lieviti. L-Glutathione VegZyme
Questa azione viene rafforzata dai FOS, disaccaridi Laax
indigeribili dal nostro organismo, che aumentano la
resistenza e la vitalità dei batteri amici, incrementan-
done la crescita numerica.
La clorofilla agisce come deodorante interno, in
particolar modo nei confronti dell’intestino, dello
stomaco e della bocca. A questa sostanza, inoltre, si
attribuisce la proprietà di neutralizzare le tossine. La
clorofilla, infatti, mostra la potenzialità di inibire l’attivi-
tà degli enzimi del citocromo P450, che converte le
sostanze pro-cancerogene in cancerogeni attivi.
Stipsi / diarrea
Questo integratore è efficace sia nella diarrea che
nella stipsi. Lo psillio contenuta nella formulazione
agisce richiamando acqua e aumentando l’acqua fe- bibliografia
cale, riducendo in questo modo il tempo di transito • Joanne L. Slavin et al. Position of the American Dietetic Association:
delle feci nell’intestino. Inoltre possiede azione emol- Health Implications of Dietary Fiber. J Am Diet Assoc. 2008;108: 1716-
liente e regolarizzatrice della funzione intestinale. L’a- 1731.
loe, ad azione lassativa, stimola la contrazione della • Stephen J. Polyaka,b,c,1, Chihiro Morishimaa, Volker Lohmannd, Sampa
Pala, David Y. W. Leee, Yanze Liue, Tyler N. Graf f, and Nicholas H.
muscolatura liscia dell’intestino crasso e aumenta Oberliesf. Identification of hepatoprotective flavonolignans from silyma-
l’idratazione della massa fecale. FOS, Lactobacillus rin. PNAS March 30, 2010, vol. 107, no. 13:5995–5999.

­68
Boron 3
3 mg
100 compresse
Boro

METABOLISMO OSSEO
stosterone. Grazie a questa attività, l’integrazione di
Informazioni Prodotto boro potrebbe prevenire l’osteoporosi, come anche
Ogni compressa contiene alcune condizioni legate alla sindrome climaterica in
menopausa spontanea o chirurgica.
Boro (da borato di sodio) 3 mg In uno studio condotto su 13 soggetti con carenza di # 0115
agente di carica (calcio fosfato bibasico), addensanti vitamina D, la supplementazione di 6 mg/die di boro
Codice Ministeriale
(cellulosa m.c. e carbossimetilcellulosa di sodio), antiag- per 60 giorni ha prodotto il 20% di aumento dei livel-
glomeranti (acido stearico e magnesio stearato vegetali, li nel siero di questa vitamina (Miljkovich et al., 2004).
biossido di silicio), agenti di rivestimento (idrossipropil-
metilcellulosa e polietilenglicole). In vivo è stato osservato l’aumento della resistenza
ossea in animali a cui era stato somministrato boro.
Artrite e osteoartrite
Utile in caso di
Il boro è un elemento ultra-traccia presente in piccole Uno studio comparativo sull’incidenza dell’artrite in
quantità sulla crosta terrestre. Il corpo umano ne contie- vari paesi, ha evidenziato che questa patologia è in- • OSTEOPOROSI
ne circa 0.7 ppm (mg/kg), quantità che viene assunta versamente proporzionale al livello di boro nel suo-
principalmente con l’alimentazione, in misura di circa 2 lo. Lo studio ha rilevato che nelle aeree nelle quali • ARTRITE
mg/die. Il boro viene rapidamente assorbito a livello ga- l’apporto giornaliero di boro era di 1 mg o meno, la • MENOPAUSA
strointestinale ed eliminato con le urine. stima dell’incidenza dell’artrite variava dal 20 al 70%,
Al boro, che si forma principalmente come acido bori- mentre nelle aeree dove l’apporto di boro era di Modo d’uso
co e sali di boro (borati), è riconosciuta la funzione di 3-10 mg/die, l’incidenza dell’artrite variava da 0 al 1 compressa al giorno con acqua
favorire la crescita e lo sviluppo delle piante, delle quali 10%. durante il pasto.
rappresenta un costituente essenziale. Una fonte parti- In uno studio in doppio cieco su 20 soggetti con
colarmente ricca di questo elemento è il vino, ma il boro osteoartrite, è stata verificata l’efficacia della sommi- Avvertenze
si trova in buone concentrazioni anche in mele, avocado, nistrazione di boro (6 mg/die). Dopo 8 settimane In associazione ai farmaci a base di
agrumi, pomodori, prugne, soia, miele e datteri. di supplementazione, in tutti i soggetti che avevano estrogeni, può aumentare i livelli
Il maggior contenuto di boro, quindi, si trova nei vegetali, assunto boro la condizione delle articolazioni era ematici di estrogeno.
tanto che una dieta vegetariana può essere considerata mediamente migliorata e il dolore nel movimento
vantaggiosa per l’apporto di questa sostanza. Sia l’aci- passivo era diminuito significativamente rispetto al Integratori sinergici
do borico che la borace sono usati in medicina in certe placebo. A-Basic Isoflavoni di Soia
quantità (ad esempio, nella radioterapia per cattura Artiglio del Diavolo Multiminerals
neutronica del boro-BNCT). Calcium 750 Osteo-AR® Plus
La USPA-IRIS (United States Protection Agency – D complex 1000 Vegan D
Integrated Risk Information System) nel 2004 ha
stabilito che «il boro è essenziale per la nutrizione, VEGAN
come evidenziato dalla dimostrazione che influenza il
metabolismo cellulare dei macrominerali a livello della
membrana».

Demineralizzazione ossea
Il preciso meccanismo d’azione del boro sulla salute
ossea non è stato ben definito, ma tra i suoi effetti
è stata evidenziata la capacità di estendere l’emivita
della vitamina D e dell’estrogeno. La carenza di boro,
secondo recenti ricerche, è associata all’incremento
del rischio di demineralizzazione ossea, in particolare
nelle donne in post-menopausa. Sembra infatti che
la carenza di questo elemento provochi l’aumento
dell’escrezione urinaria di calcio e magnesio e ridu-
ca le concentrazioni di estrogeno e testosterone
nell’organismo. Il boro influenza l’attività metabolica
di Ca, Mg, P e vitamina D, solitamente regolata dal
paratormone (ormone paratiroideo) che consente
un assorbimento più rapido a livello intestinale dei
nutrienti suddetti assicurandone, in condizioni nor-
mali, un contenuto ematico costante.
In uno studio l’assunzione di 3 mg/die di boro in un bibliografia
gruppo di donne in menopausa ha ottenuto la ridu- • Sezgin Bakirdere, Seda Örenay and Mehmet Korkma. Effect of Boron
zione del 40% della perdita di calcio, di 1/3 quella del on Human Health. The Open Mineral Processing Journal, 2010, 3, 54-59.
magnesio e poco meno quella di fosforo. In un altro 1874-8414/10 2010.

studio è stato somministrato un integratore di boro, • Hakki SS, Dundar N, Kayis SA, Hakki EE, Hamurcu M, Kerimoglu U,
Baspinar N, Basoglu A, Nielsen FH. Boron enhances strength and alters
3 mg/die per 119 giorni, a donne in post-menopausa. mineral composition of bone in rabbits fed a high energy diet. Research
È stato osservato nelle partecipanti che l’escrezione Support, Non-U.S. Gov’t. DOI: 10.1016/j.jtemb.2012.07.001.
urinaria di calcio diminuiva, mentre aumentavano in • Hakki SS, Bozkurt BS, Hakki EE. Boron regulates mineralized tissue-
associated proteins in osteoblasts (MC3T3-E1), Research Support, Non-
maniera significativa i livelli ematici di estrogeno e te- U.S. Gov’t-DOI: 10.1016/j.jtemb.2010.03.003

­69
Boswellia 350 mg
60 capsule
Indian Frankincense 70% Acidi Boswellici Totali - 2% AKBA

FUNZIONALITÀ ARTICOLARE
2400 e i 3600 mg. Sembra avere la capacità di osta-
Informazioni Prodotto colare la degradazione dei glicosaminoglicani. La sua
Ogni capsula contiene somministrazione ha avuto effetti positivi nel 50-60%
dei pazienti trattati, con riduzione di dolore, rigidità
Boswellin® HBD - boswellia resina 350 mg articolare, utilizzo di FANS e frequenza di sedimenta- # 0412
(Boswellia serrata Roxb.) zione eritrocitaria (ESR), senza effetti collaterali e con
estratto (5/10:1) secco idroalcolico titolato Codice Ministeriale
70% [245mg] acidi boswellici totali l’aumento del senso di benessere.
2% [7mg] acido acetil-11-keto-beta-boswellico (AKBA) Malattie infiammatorie intestinali
agente di carica (calcio fosfato bibasico), antiagglome- La boswellia può ridurre la flogosi associata a colite
ranti (magnesio stearato vegetale, silicato di magnesio ulcerosa e morbo di Crohn, senza il rischio degli ef-
e biossido di silicio). Capsula di origine vegetale in
fetti collaterali dei farmaci.
idrossipropilmetilcellulosa. Utile in caso di
Gupta et al. (2001) hanno mostrato l’efficacia della
Boswellin® è un marchio registrato di Sabinsa Corporation.
somministrazione di 300 mg 3 volte/die di boswellia • ARTROSI
in pazienti con colite ulcerosa.
34 pazienti con colite ulcerosa di grado II-III, sono • ARTRITE REUMATOIDE
La boswellia (Boswellia serrata) è una pianta apparte-
nente alla famiglia delle Burseracee originaria di India e stati trattati con 350 mg di boswellia 3 volte/die per • DOLORI MUSCOLO-
Cina. La sua resina, ottenuta per incisione, è utilizzata da 6 settimane, comparandoli a 8 soggetti cui è stato SCHELETRICI
secoli come incenso nelle cerimonie culturali e religiose e, somministrato sulfasalazina (3 g/die). Al termine del
• EMICRANIA E CEFALEA
in passato, dagli egiziani per l’imbalsamazione dei corpi trattamento l’82% dei soggetti che avevano assun-
dei defunti. to boswellia erano in remissione completa contro • MORBO DI CROHN
La frazione terpenoide della resina della boswellia con- il 75% di remissione del gruppo sulfasalazina. In Ma- • COLITE ULCEROSA
tiene l’AKBA (acido acetil-11-cheto-beta-boswellico), disch et al. (2007) la boswellia, 400 mg 3 volte/die
acronimo che raggruppa i nomi degli acidi che sono i per 6 settimane, ha mostrato efficacia clinica in pa- Modo d’uso
principali costituente attivi. zienti con colite collagenosica. 1-3 capsule al giorno con acqua
L’attività antinfiammatoria della gommoresina è attri- Asma bronchiale durante i pasti.
buita all’inibizione della lipossigenasi (blocco produzio- In uno studio 80 soggetti con asma bronchiale han-
ne dei leucotrieni) e all’inibizione diretta della proteasi Avvertenze
no ricevuto 300 mg 3 volte/die o un placebo per
(catepsina C) e del NF-kB, fattore di trascrizione nu- 6 settimane. Il 70% dei partecipanti ha mostrato la Se si stanno assumendo farmaci
cleare che risulta attivato in numerose malattie croni- scomparsa di dispnea, rantolio, numero degli attacchi anticoagulanti consultare il medico
che di natura infiammatoria. È stata anche osservata e l’aumento del volume di espirazione massima nel prima di assumere il prodotto. Si
la limitazione dell’iperespressione del fattore di necrosi primo secondo (FEV1), del flusso di picco espirato- sconsiglia l’uso del prodotto durante
tumorale-alfa e delle metalloproteasi della matrice, che la gravidanza e l’allattamento.
rio (FVC), del tasso di sedimentazione degli eritro-
sono determinanti nei processi flogistici. citi (PEFR) e la diminuzione della conta oesinofila e Integratori sinergici
dell’ESR (Gupta I et al., 1998). Marine Cartilage
Ashwagandha
Artrosi e artrite reumatoide Emicrania e cefalea Bioflavonoids Plus Olio Enotera Bio
La boswellia è in grado di favorire il recupero dal La boswellia può alleviare emicrania, cefalea a grap- Carciofo Osteo-AR® Plus
danno della cartilagine articolare o di proteggerla polo e cefalea indometacina-responders. Lampl et al. Curcuma Forte Pleurotus Bio
dalla degradazione proteolitica che si verifica nell’in- (2012) hanno descritto il miglioramento di pazienti Ganoderma Bio
sulto infiammatorio nell’artrosi e nell’artrite reuma- con cefalea a grappolo cronica che non avevano avu-
toide. to effetti con la terapia farmacologica, dopo l’assun- VEGAN
Artrosi In Vishal et al. (2011) la somministrazione di zione di 350-700 mg di boswellia 3 volte/die. In Eross
100 mg/die di un estratto di boswellia per 30 giorni (2014) pazienti con emicrania hanno sperimentato
in 60 soggetti con artrosi del ginocchio, ha migliorato la riduzione di frequenza, gravità e disabilità dopo la
il punteggio del dolore e la funzionalità rispetto al somministrazione di boswellia.
placebo. Tumori
In uno studio similare (Sengupta et al., 2007), a 75 pa- La boswellia mostra azione antitumorale in vitro su
zienti con artrosi del ginocchio divisi in 3 gruppi sono tessuti quali colon, prostata, leucociti e cervello con
stati somministrati per 90 giorni: 100 mg di boswellia, attività proapoptotica, antiangiogenetica e inibitoria
250 mg di boswellia, un placebo. Miglioramenti si- sul fattore di trascrizione NF-kB.
gnificativi sono stati osservati con i due dosaggi di Risultati particolarmente interessanti sono stati os-
boswellia nella riduzione del dolore e nel migliora- servati nel glioma maligno, riducendo l’uso di steroidi
mento della funzionalità. Il dosaggio di 250 mg ha e l’edema cerebrale in soggetti sottoposti a chemio-
avuto efficacia entro i primi 7 giorni di trattamento. terapia. Nel 2002 l’EMEA (European Agency for the
In Prabhavathi et al. (2014) la boswellia (125 mg per Evaluation of Medicinal Products) in Germania ne ha
2 volte/die in un unico dosaggio) ha svolto attività autorizzato l’utilizzo per tale patologia.
analgesica in soggetti sottoposti a modello di dolore
meccanico, aumentando la soglia di tolleranza al do-
lore rispetto al placebo. Anche la rassegna Cochrane
del 2014 conferma l’efficacia della gommoresina tra bibliografia
le terapie per il trattamento dell’osteoartrosi. • K Prabhavathi, U Shobha Jagdish Chandra, Radhika Soanker, P Usha
Artrite reumatoide Negli studi la boswellia ha mo- Rani. A randomized, double blind, placebo controlled, cross over
study to evaluate the analgesic activity of Boswellia serrata in healthy
strato di rallentare l’avanzamento dell’artrite reuma- volunteers using mechanical pain model. Indian J Pharmacol. 2014 Sep-
toide se utilizzata all’esordio, a dosaggi compresi tra i Oct; 46(5): 475–479.

­70
Broccoli-Max 400 mg
60 capsule
4,5% Glucosinolati - 0,3% Sulforafano

ANTIOSSIDANTE
cellulare e la funzione di scavenger non solo per i
Informazioni Prodotto radicali liberi che si formano a livello della membrana
Ogni capsula contiene cellulare, ma anche per quelli che si formano in pros-
simità del DNA.
Broccoli germogli 400 mg Tumore dei polmoni Numerosi studi suggeriscono
(Brassica oleracea var. italica)
# 0446
un’associazione tra un apporto rilevante di crucifere
estratto secco titolato Codice Ministeriale
4,5% [18mg] glucosinolati (metodo HPLC) e riduzione di rischio di tumore ai polmoni.
0,3% [1,2mg] sulforafano (metodo HPLC) In uno studio condotto su fumatori e non fumatori
di 6 paesi europei (Brennan et al., 2005) è stato os-
antiagglomeranti (magnesio stearato vegetale e biossido di servato un effetto protettivo svolto dalle crucifere
silicio), agente di carica (cellulosa m.c.). Capsula di origine
vegetale in idrossipropilmetilcellulosa. contro il tumore polmonare di almeno 3 volte, par-
ticolarmente evidente nei fumatori. Utile in caso di
Tumore del seno Le Brassicacee sembrano svolgere
un ruolo protettivo nei confronti del tumore al seno. • PROGRAMMI DETOSSIFICANTI
Le crucifere, come broccoli, cavoli, broccoletti, cavolo ver-
de, senape, crescione, sono piante ricche di composti In uno studio su 5.000 donne 20-75enni che parte- • GASTRITE DA H. PYLORY
idrosolubili solforati chiamati glucosinolati da cui deriva- cipavano allo Shangai Breast Cancer Survival Study, il • PROTEZIONE ANTIOSSIDANTE
no, per idrolisi, gli isotiocianati. Le crucifere contengono consumo maggiore di crucifere è stato associato alla
diminuzione del rischio di mortalità totale del 27%, • PREVENZIONE TUMORI
differenti tipi di glucosinolati, ognuno dei quali forma un
diverso isotiocianato. Il sulforafano, prodotto dal precur- del rischio di mortalità per tumore al seno del 22% Modo d’uso
sore inattivo glucorafanina, è l’isotiocianato più potente e del rischio di ricaduta del 21% (AACR, 2012). In
vitro il sulforafano ha mostrato la capacità di bloccare 1-2 capsule al giorno con acqua
contenuto nei broccoli. durante i pasti.
Numerosi studi epidemiologici indicano un’associazione la crescita di cellule prelevate da tumori mammari
tra consumo di isotiocianati delle crucifere e riduzione maligni e di interferire con i processi cellulari che pro- Avvertenze
del rischio di sviluppare alcuni tipi di tumore. vocano la replicazione delle cellule malate (Jackson
et al. 2004). Durante la gravidanza e l’allattamento
Inoltre, secondo alcune recenti ricerche, una dieta ricca è opportuno sentire il parere del
in glucosinolati è in grado di ripristinare i processi cellu- Tumore del colon-retto Wu et al., (2012) hanno
condotto una metanalisi per verificare l’associazione medico. Può contenere elevate
lari che si interrompono con l’invecchiamento. L’azione quantità di vitamina K.
antiossidante di questi composti, grazie alla capacità tra consumo di crucifere e rischio di tumore al co-
di ridurre l’infiammazione, può offrire protezione contro lon-retto. Analizzando 32 studi, per un totale di quasi Integratori sinergici
malattie cardiovascolari e diabete. 1.300.000 soggetti, i dati hanno confermato l’azione ALC Luppolo XN10®
protettiva svolta dai glucosinolati contro lo sviluppo Coprinus Bio Nutrimmune®
di questo tipo di tumore. Simili risultati sono stati os- Hericium Bio Prostafactors
Attività detossificante
servati in numerosi altri studi.
Il sulforafano è un potente attivatore degli enzimi di
Tumore della prostata Risultati ottenuti utilizzando
detossificazione di fase II (tra cui glutatione transfe-
il tessuto prostatico umano, indicano che il sulfora- VEGAN
rasi, chinone reduttasi e UDP-transferasi), che inibi-
fano è in grado di inibire la crescita del tumore della
scono la propagazione dell’ossidazione riducendo la
prostata.
concentrazione dei radicali idrossilici. Questi enzimi,
convertendo le tossine in prodotti idrosolubili facil- Helicobacter pylori
mente eliminabili dall’organismo, possono ridurre le Il consumo di broccoli con la dieta è associato alla
tossine circolanti. È stata osservata un’azione protet- riduzione della colonizzazione dell’H. pylori in mo-
tiva soprattutto nei fumatori. Misurando alcuni indici delli animali e al miglioramento dell’infezione anche
di danno ossidativo in fumatori e non, ai quali era nell’uomo. Studi sull’uomo evidenziano in soggetti
stato somministrato sulforafano, è stato osservato il che consumano broccoli una marcata riduzione del-
miglioramento dei parametri di danno ossidativo al la presenza dell’H. pylori, la cui presenza è associata a
DNA, in particolare nei fumatori (Riso et al., 2009). ulcera gastrica e tumore allo stomaco.
Altri studi suggeriscono un’azione antinfiammatoria
svolta dalle crucifere nei fumatori.
Attività chemopreventiva
I glucosinolati non agiscono direttamente sul tumore
ma, attraverso una serie di reazioni che iniziano con
la masticazione e danno origine agli isotiocianati (che
contengono un atomo di zolfo) e agli indoli, favori-
scono l’eliminazione di sostanze tossiche e contribui-
scono all’apoptosi.
In numerosi studi un’elevata assunzione di crucifere è
stata associata a una riduzione significativa del rischio
di sviluppare vari tipi di tumori (prostata, mammella,
bibliografia
vescica, polmone, linfoma non-Hodgkin, cavità orale,
• Yuh Ichikawa, Naoko Goto, Toshiharu Gomyo, Masayo Miura. Effects
esofago, colon-retto, rene). of Vegetable Intake on Biomarkers Related to Oxidative Stress in
Il sulforafano è uno degli isotiocianati più promet- Healthy Young Females. Anti-Aging Medicine 9 (6) : 155-160, 2012.
tenti. Questo composto ha mostrato la capacità di • Riso P, Martini D, Visioli D, Martinetti A, Porrini M. Effect of Broccoli
Intake on Markers Related to Oxidative Stress and Cancer Risk
proteggere la cellula dall’insulto degli agenti geno- in Healthy Smokers and Nonsmokers. Nutrition and Cancer, 61(2),
tossici, suggerendo la possibilità di accumulo a livello 232–237,2009.

­71
Bromelain Forte
500 mg
30 compresse
Bromelina da Gambo d’Ananas - 2400 GDU/g

FUNZIONE DIGESTIVA E DRENANTE


Malattie reumatiche a carattere
Informazioni Prodotto infiammatorio
Ogni compressa contiene La bromelaina ha un’efficace azione antinfiammatoria
e analgesica nei confronti di artrosi, artrosi del ginoc-
Bromelina (2400 GDU/g) 500 mg chio, osteoartrosi riducendo gonfiore e dolore arti- # 0406
Ingredienti: bromelina (da gambo d’ananas - Ananas colare. Una recente rassegna di studi ha individuato il
comosus L. Merr), agenti di carica (calcio fosfato bibasico e dosaggio ottimale di bromelaina in un range tra 200 Codice Ministeriale
cellulosa mc.), amido di mais, antiagglomerante (magnesio
sterato vegetale), agenti di rivestimento (idrossipropilme- e 2000 mg, con un’azione terapeutica dimostrata già
tilcellulosa e polietilenglicole). a 160 mg/die. Nell’osteoartrosi il dosaggio utilizzato
è stato di 540-1890 mg/die. In un recente studio in
GDU = Unità Digestive della Gelatina
pazienti con artrosi acuta del ginocchio è risultato
un significativo effetto dose-dipendente con 200- Utile in caso di
400 mg/die. Uno studio multicentrico osservazionale
L’ananas (Ananas comosus) è una pianta erbacea ap- • STATI INFIAMMATORI
prospettico condotto in 8 centri di reumatologia su
partenente alla famiglia delle Bromeliaceae usata per
42 pazienti affetti o da osteoartrite cronica o acu- • EDEMI
secoli dalla medicina popolare come digestivo, cosme-
ta con dolore, ha utilizzato 2 capsule da 650 mg di • RITENZIONE IDRICA
tico e cicatrizzante. Bromelaina è un termine collettivo
un complesso di uncaria, curcuma e bromelaina 3
che identifica un insieme di enzimi a prevalente attività • CELLULITE
volte/die. Al termine dello studio è stata rilevata cli-
proteolitica; ne fanno parte principalmente proteasi ci- • DIFFICOLTÀ A DIGERIRE
nicamente una diminuzione del dolore articolare in
steiniche, la principale delle quali è la proteasi del fusto.
entrambi i gruppi con un’eccellente tolleranza della LE PROTEINE
La bromelaina è utilizzata in medicina anche per mi-
cura (Conrozier T et al., 2014).
gliorare i processi digestivi in caso di carenza enzimatica • TRAUMI DA ATTIVITÀ
a livello dello stomaco e del pancreas. Questo enzima Cellulite
SPORTIVA
è in grado di digerire in pochi minuti 1000 volte il suo La bromelina, assunta lontano dai pasti, è in grado di
attenuare la cellulite. L’attività antiedematosa risulta • TRAUMI DI VARIA NATURA
peso in proteine.
Il meccanismo dell’azione antinfiammatoria non è stato utile in caso di insufficienza venosa cronica e di scarso • SINUSITE
ancora del tutto chiarito, ma sembra derivare almeno deflusso venoso con effetti benefici sulla riduzione
del peso e può rappresentare un’alternativa efficace Modo d’uso
in parte dall’attivazione del plasminogeno in plasmina
e dalla riduzione della chinina per inibizione del chini- ai farmaci antinfiammatori non steroidei. 1-2 compresse al giorno con acqua.
nogeno. Sinusite e congestione nasale
Altri possibili meccanismi comprendono la degradazione La bromelina può fornire risultati nella sinusite e nella Avvertenze
proteolitica dei complessi immuni circolanti e l’inibizio- congestione nasale. In uno studio su 116 bambini di Consultare il medico in caso
ne del segnale delle chinasi extracellulari. Per l’azione età inferiore agli 11 anni con sinusite, è stata osserva- di gravidanza, allattamento
antinfiammatoria, è usata in numerose condizioni quali ta l’azione della bromelaina da sola o associata a una e contemporaneo utilizzo di
bronchiti, sinusiti, gonfiori articolari, edemi post-operatori terapia standard. I bambini del gruppo bromelaina amoxicillina, tetracilina, anticoagulanti
e tromboflebiti. hanno sperimentato la scomparsa dei sintomi dopo e antitrombotici.
6,66 giorni, contro i 7,95 giorni dei pazienti che ave- Integratori sinergici
Lesioni, traumi e infiammazioni vano assunto la terapia e i 9,06 giorni dei pazienti,
Artiglio del Diavolo Polyporus Bio
La bromelaina è in grado di ridurre edemi, contusio- che avevano assunto tutte e due. Inoltre la bromelina
Carbone Poria Bio
ni, dolori e tempo di cicatrizzazione e per tale moti- attraverso un’azione diretta e localizzata, è in grado di
DrenaLight VegZyme
vo è uno degli enzimi più utilizzati in traumatologia. rimuovere il muco in eccesso anche in caso di riniti
Hericium Bio Zinc 25
L’azione di questo enzima trova applicazione princi- allergiche.
OPC complex
palmente nel trattamento delle lesioni di piccola en- Attività digestiva
tità e di traumi da sport (contusioni, slogature, strappi La bromelina è in grado di favorire la digestione de-
muscolari, ematomi, lacerazioni, abrasioni), così come
VEGAN
gli alimenti proteici. È impiegata con successo come
per lesioni più gravi (dolori lombari, fratture, chirurgia sostituto della tripsina e della pepsina in casi di insuf-
minore). ficienza pancreatica, anche a seguito di pancreatec-
In uno studio osservazionale in aperto è stata som- tomia. Può essere associata ad estratti pancreatici e
ministrata una dose elevata di bromelaina a 59 pa- bile per ridurre dolore, flatulenza e numero di scari-
zienti con contusioni dell’apparato muscolo-sche- che in pazienti affetti da steatorrea.
letrico. Tale terapia ha ottenuto una diminuzione
dell’edema, del dolore a riposo e della dolorabilità
durante il movimento.
L’effetto cicatrizzante è rivolto anche a forme lievi
di colite ulcerativa: attraverso l’impiego di bromelina
per una settimana si è verificata una normalizzazio-
ne delle scariche e l’assenza di sangue nelle feci con
conferma di cicatrizzazione della mucosa attraverso
l’endoscopia (Honken JE et al, 2008).
Uno studio randomizzato, doppio cieco placebo
controllato su 45 pazienti sottoposti ad avulsione bibliografia
dentaria del terzo molare (dente del giudizio), ha • Eric R. Secor , Sonali J. Shah, Linda A. Guernsey, Craig M. Schramm,
Roger S. Thrall. Bromelain Limits Airway Inflammation in an Ovalbumin-
mostrato come la bromelina sia in grado di ridurre induced Murine Model of Established Asthma. Alternative Therapies,
il dolore post-operatorio (Majid OW et al., 2014). sept/oct 2012, VOL. 18, NO. 5.

­72
C 500 t/r 500 mg
60 tavolette
Vitamina C con Rosa Canina - A Rilascio Graduale

ANTIOSSIDANTE
Uno studio prospettico su quasi 47mila uomini ha
Informazioni Prodotto trovato che l’apporto totale di vitamina C era inver-
Ogni tavoletta contiene VNR% samente correlato con l’incidenza di gotta. In una
metanalisi (Juraschek et al., 2011) che ha valutato l’ef-
Vitamina C 500 mg 625% fetto della vitamina C (500 mg/die) sul tasso di acido # 0007
Rosa canina falso frutto 50 mg urico in 2.082 pubblicazioni, è stata osservata una si-
gnificativa riduzione di questo parametro nel sangue. Codice Ministeriale
Ingredienti: vitamina C (acido L-ascorbico), stabilizzanti
(metilcellulosa e sorbitolo), agente di carica (calcio fosfato
bibasico), addensante (gomma xanthano), Rosa canina L. Neoplasie
falso frutto estratto 4:1, maltodestrina, antiagglomeranti Un apporto rilevante di acido ascorbico è associa-
(acido stearico e magnesio stearato vegetali), calcio to alla riduzione dell’incidenza del cancro di bocca,
citrato, agenti di rivestimento (idrossipropilmetilcellulosa
e talco). gola, corde vocali, esofago, stomaco, colon retto e
Utile in caso di
VNR = Valori Nutritivi di Riferimento
polmoni. L’acido ascorbico nel tratto gastrointesti-
nale previene la formazione di N- nitroso composti
• RAFFREDDORE E MALATTIE
carcinogeni, sia esogeni derivanti da dieta, tabacco,
farmaci, che endogeni. Questi composti sono legati DA RAFFREDDAMENTO
La vitamina C (acido ascorbico) è una vitamina idro-
solubile presente in verdura e frutta fresche. Non è allo sviluppo di alcune forme di tumore (stomaco, • PROTEZIONE MALATTIE
sintetizzata dall’uomo ed è necessaria per numerose esofago, colon). CARDIOVASCOLARI
funzioni fisiologiche nell’organismo. Le ricerche effettuate Helicobacter pylori • STRESS
evidenziano un ruolo preventivo della vitamina C contro L’aggiunta di vitamina C e vitamina E ai regimi di era-
• PROTEZIONE CONTRO
malattie cardiovascolari, tumori, mortalità globale, oltre a dicazione dell’H. pylori, ha mostrato di aumentare il
sottolineare capacità immunostimolanti e neuroprotetti- tasso di eliminazione dell’infezione a un dosaggio di INQUINANTI AMBIENTALI
ve. La formulazione t/r (time release) permette un rila- 500 mg/die. La vitamina C sembra ridurre la gravità e ED ENDOGENI
scio graduale nel sangue di vitamina C in modo da assi- la durata delle infezioni, anche se un’azione profilatti- • ANEMIA
curare un assorbimento massimale nell’arco del tempo. ca non è stata dimostrata.
• HELICOBACTER PYLORI
Protezione cutanea
Raffreddore e sindromi acute delle prime Nella pelle umana la concentrazione di vitamina C • PROTEZIONE CUTANEA
vie respiratorie decresce gradualmente con l’esposizione a sole, in- • MALATTIE INFIAMMATORIE
Secondo i risultati della rassegna Cochrane 2013, la quinamento e nicotina (fino al 70%). L’effetto cuta- • CICATRIZZAZONE CUTANEA
somministrazione di vitamina C contro il raffreddore neo più importante della vitamina C è la stimolazione
è efficace soprattutto in soggetti sottoposti a intenso della sintesi di collagene e l’aumento dell’idratazione Modo d’uso
stress fisico. In 5 studi ha dimostrato di dimezzare l’in- della superficie cutanea e della barriera protettiva
cidenza di raffreddore in maratoneti, sciatori o milita- 1-2 tavolette al giorno con acqua
della pelle. La vitamina C svolge anche effetti antia- durante i pasti.
ri in zone artiche. In uno studio la somministrazione ging, aumentando la proliferazione di nuovi fibrobla-
di 1 g/die per 3 stagioni invernali a nuotatori agonisti Avvertenze
sti; inoltre, inibisce la biosintesi dell’enzima tirosinasi
ha ridotto durata e gravità delle infezioni del tratto (responsabile delle lentiggini solari) e di elastina (che Un consumo eccessivo può avere
respiratorio (-47%). In una precedente revisione di aumenta l’elastosi nella pelle fotodanneggiata). effetti lassativi.
31 studi, è stato osservato il suo effetto preventivo
Umore/depressione/stress Integratori sinergici
nei confronti del raffreddore in 6 studi, mentre nei
restanti si è notato un consistente beneficio (riduzio- L’acido ascorbico sembra avere proprietà antide- Hericium Bio
Betacarotene
pressive e in alcuni studi ha mostrato di migliorare lo L-Glutathione
ne durata e gravità dei sintomi al dosaggio di 1 g/die). E 200
stato dell’umore. La sua somministrazione (1000 mg/ OPC complex
Protezione cardiovascolare Echinacea
die) ha ridotto disturbi dell’umore e ansia. Renjuva®
L’analisi di 9 studi su oltre 290mila adulti con un EPA&DHA
follow-up di 10 anni, ha evidenziato che i soggetti Ganoderma Bio Zinc 25
ALIMENTI RICCHI DI VITAMINA C mg/100g p.e. ALIMENTI RICCHI DI VITAMINA D3 µg/100g
che avevano assunto più di 700 mg/die di vitamina C
sotto forma di integratore, mostravano una riduzio- Uva, succo 340,0
VEGAN
Olio di fegato di merluzzo 210,
ne del rischio di sviluppare malattie cardiovascolari Peperoncini piccanti 229,0 Aringa 30,0
del 25%. Ribes 200,0 Salmone in salamoia 17,0
Nello studio EPIC NORFOLK dopo 12 anni di fol-
Peperoni rossi e gialli 166,0 Tonno 16,3
low-up in oltre 20mila adulti sani, è stata osservata la
Kiwi 85,0 Pesce spada 11,0
riduzione del 9% del rischio di insufficienza cardiaca
Banche Dati SINU 2016 Banche Dati SINU 2016
per ogni 20 mg/L di aumento di vitamina C nel pla-
sma (Myint PK et al., 2009).
Una metanalisi di 13 studi ha valutato l’effetto dell’in-
tegrazione di vitamina C su colesterolo e triglice- ALIMENTI RICCHI DI VITAMINA E mg/100g p.e. ALIMENTI RICCHI DI VITAMINA B-1 mg/100g
ridi in soggetti ipercolesterolemici, osservando che
500-2000 mg/die di vitamina C per 4-24 settimane Olio di germe di grano 133,0 Germe di frumento 2,4
bibliografia
riducevano in maniera significativa colesterolo LDL Olio di girasole 68,0 Prosciutto crudo di Parma 1,8
• Ashor AW, et al. Effect of vitamin C on endothelial function in health
(-7.9 mg/dL) e trigliceridi (-20.1 mg/dL). Olio di mandorle dolci 45,8
and disease: A systemic review and meta-analysis of randomized Maiale 1,3
Gli studi mostrano che la vitamina C aumenta la va- controlled trials. Atherosclerosis 235:9-20, 2014.
Olio di mais 34,5 Soia secca 0,9
sodilatazione in soggetti con malattie delle corona- • Duarte T, Cooke MS, Jones GD. New Role Of Vitamin C In
Mandorle dolci secche 26,0 Noci 0,7
Skin Protection; Relevance To The Cosmetics Industry. ScienceDaily.
rie, angina pectoris, insufficienza cardiaca, diabete, Banche
RetrievedDati SINU
March 2016
3, 2010. Banche Dati SINU 2016
colesterolo alto e ipertensione a un dosaggio orale • Zhang M, Robitaille L, Eintrach S, Hoffer LJ. Vitamin C provision improves
di 500 mg/die. mood in acutely hospitalized patients. Nutrition 2011 May;27(5):530-3.

­73 ALIMENTI RICCHI DI VITAMINA D2 µg/100g


C 2000 t/r
2000 mg
30 tavolette
Vitamina C con Rosa Canina - A Rilascio Graduale

ANTIOSSIDANTE
trovato che l’apporto totale di vitamina C era inver-
Informazioni Prodotto samente correlato con l’incidenza di gotta. In una
Ogni tavoletta contiene VNR%
metanalisi (Juraschek et al., 2011) che ha valutato l’ef-
fetto della vitamina C (500 mg/die) sul tasso di acido
Vitamina C 2000 mg 2500% urico in 2.082 pubblicazioni, è stata osservata una si- # 0129
Rosa canina falso frutto 20 mg gnificativa riduzione di questo parametro nel sangue.
Codice Ministeriale
Ingredienti: vitamina C (acido L-ascorbico) con micro- Neoplasie
sfere a rilascio graduale, antiagglomeranti (acido stearico Un apporto rilevante di acido ascorbico è associa-
e magnesio stearato vegetali), addensante (gomma xan- to alla riduzione dell’incidenza del cancro di bocca,
thano), Rosa canina L. estratto 4:1, calcio citrato, agente
di rivestimento (gomma lacca). gola, corde vocali, esofago, stomaco, colon retto e
polmoni. L’acido ascorbico nel tratto gastrointesti-
VNR = Valori Nutritivi di Riferimento Utile in caso di
nale previene la formazione di N- nitroso composti
carcinogeni, sia esogeni derivanti da dieta, tabacco,
• RAFFREDDORE E MALATTIE
La vitamina C (acido ascorbico) è una vitamina idro- farmaci, che endogeni. Questi composti sono legati
allo sviluppo di alcune forme di tumore (stomaco, DA RAFFREDDAMENTO
solubile presente in verdura e frutta fresche. Non è
sintetizzata dall’uomo ed è necessaria per numerose esofago, colon). • PROTEZIONE MALATTIE
funzioni fisiologiche nell’organismo. Le ricerche effettuate Helicobacter pylori CARDIOVASCOLARI
evidenziano un ruolo preventivo della vitamina C contro L’aggiunta di vitamina C e vitamina E ai regimi di era- • STRESS
malattie cardiovascolari, tumori, mortalità globale, oltre a dicazione dell’H. pylori, ha mostrato di aumentare il
• PROTEZIONE CONTRO
sottolineare capacità immunostimolanti e neuroprotetti- tasso di eliminazione dell’infezione a un dosaggio di
ve. La formulazione t/r (time release) permette un rila- 500 mg/die. La vitamina C sembra ridurre la gravità e INQUINANTI AMBIENTALI
scio graduale nel sangue di vitamina C in modo da assi- la durata delle infezioni, anche se un’azione profilatti- ED ENDOGENI
curare un assorbimento massimale nell’arco del tempo. ca non è stata dimostrata. • ANEMIA
Protezione cutanea • HELICOBACTER PYLORI
Raffreddore e sindromi acute delle prime Nella pelle umana la concentrazione di vitamina C
vie respiratorie decresce gradualmente con l’esposizione a sole, in- • PROTEZIONE CUTANEA
Secondo i risultati della rassegna Cochrane 2013, la quinamento e nicotina (fino al 70%). L’effetto cuta- • MALATTIE INFIAMMATORIE
somministrazione di vitamina C contro il raffreddore neo più importante della vitamina C è la stimolazione • CICATRIZZAZONE CUTANEA
è efficace soprattutto in soggetti sottoposti a intenso della sintesi di collagene e l’aumento dell’idratazione
stress fisico. In 5 studi ha dimostrato di dimezzare l’in- della superficie cutanea e della barriera protettiva Modo d’uso
cidenza di raffreddore in maratoneti, sciatori o milita- della pelle. La vitamina C svolge anche effetti antia-
ri in zone artiche. In uno studio la somministrazione ½ tavoletta al giorno con acqua
ging, aumentando la proliferazione di nuovi fibrobla- durante il pasto.
di 1 g/die per 3 stagioni invernali a nuotatori agonisti sti; inoltre, inibisce la biosintesi dell’enzima tirosinasi
ha ridotto durata e gravità delle infezioni del tratto (responsabile delle lentiggini solari) e di elastina (che Integratori sinergici
respiratorio (-47%). In una precedente revisione di aumenta l’elastosi nella pelle fotodanneggiata). Hericium Bio
Betacarotene
31 studi, è stato osservato il suo effetto preventivo L-Glutathione
Umore/depressione/stress E 1000
nei confronti del raffreddore in 6 studi, mentre nei OPC complex
L’acido ascorbico sembra avere proprietà antide- Echinacea
restanti si è notato un consistente beneficio (riduzio- Renjuva®
pressive e in alcuni studi ha mostrato di migliorare lo EPA&DHA
ne durata e gravità dei sintomi al dosaggio di 1 g/die). Zinc 25
stato dell’umore. La sua somministrazione (1000 mg/ Ganoderma Bio
Protezione cardiovascolare die) ha ridotto disturbi dell’umore e ansia.
L’analisi di 9 studi su oltre 290mila adulti con un VEGAN
follow-up di 10 anni, ha evidenziato che i soggetti
che avevano assunto più di 700 mg/die di vitamina C
sotto forma di integratore, mostravano una riduzio-
ne del rischio di sviluppare malattie cardiovascolari
del 25%.
Nello studio EPIC NORFOLK dopo 12 anni di fol-
low-up in oltre 20mila adulti sani, è stata osservata la
riduzione del 9% del rischio di insufficienza cardiaca
per ogni 20 mg/L di aumento di vitamina C nel pla-
sma (Myint PK et al., 2009).
Una metanalisi di 13 studi ha valutato l’effetto dell’in-
tegrazione di vitamina C su colesterolo e triglice-
ridi in soggetti ipercolesterolemici, osservando che
500-2000 mg/die di vitamina C per 4-24 settimane
riducevano in maniera significativa colesterolo LDL
bibliografia
(-7.9 mg/dL) e trigliceridi (-20.1 mg/dL). • Ashor AW, et al. Effect of vitamin C on endothelial function in health
Gli studi mostrano che la vitamina C aumenta la va- and disease: A systemic review and meta-analysis of randomized
sodilatazione in soggetti con malattie delle corona- controlled trials. Atherosclerosis 235:9-20, 2014.
rie, angina pectoris, insufficienza cardiaca, diabete, • Duarte T, Cooke MS, Jones GD. New Role Of Vitamin C In
Skin Protection; Relevance To The Cosmetics Industry. ScienceDaily.
colesterolo alto e ipertensione a un dosaggio orale Retrieved March 3, 2010.
di 500 mg/die. • Zhang M, Robitaille L, Eintrach S, Hoffer LJ. Vitamin C provision improves
Uno studio prospettico su quasi 47mila uomini ha mood in acutely hospitalized patients. Nutrition 2011 May;27(5):530-3.

­74
C complex 500 t/r 500 mg
60 tavolette
Vitamina C e Bioflavonoidi da Agrumi - A Rilascio Graduale

ANTIOSSIDANTE
riducevano in maniera significativa colesterolo LDL
Informazioni Prodotto (-7.9 mg/dL) e trigliceridi (-20.1 mg/dL).
Ogni tavoletta contiene Gli studi mostrano che la vitamina C aumenta la va-
sodilatazione in soggetti con malattie delle corona-
Vitamina C *500 mg
rie, angina pectoris, insufficienza cardiaca, diabete, # 0131
Bioflavonoidi da agrumi complesso 250 mg
50% [125mg] bioflavonoidi
colesterolo alto e ipertensione a un dosaggio orale
di 500 mg/die. Codice Ministeriale
Chlorella pyrenoidosa microalga 50 mg
Uno studio prospettico su quasi 47mila uomini ha
Rutina 25 mg
trovato che l’apporto totale di vitamina C era inver-
Quercetina 12,5 mg
samente correlato con l’incidenza di gotta. In una
Citrus sinensis pericarpo 14,28 mg
35% [5mg] esperidina metanalisi (Juraschek et al., 2011) che ha valutato l’ef-
fetto della vitamina C (500 mg/die) sul tasso di acido Utile in caso di
Ingredienti: vitamina C (acido L-ascorbico, 6-palmitato di urico in 2.082 pubblicazioni, è stata osservata una si-
L-ascorbile e calcio L-ascorbato) con microsfere a rilascio • RAFFREDDORE E MALATTIE
graduale, addensante (cellulosa m.c.), bioflavonoidi da gnificativa riduzione di questo parametro nel sangue.
agrumi complesso, microalga Chlorella pyrenoidosa a cellula Neoplasie DA RAFFREDDAMENTO
rotta, rutina, quercetina, Citrus sinensis pericarpo 35% espe-
ridina, Rosa canina L. falso frutto estratto 4:1, antiagglome- Un apporto rilevante di acido ascorbico è associa- • PROTEZIONE MALATTIE
ranti (acido stearico e magnesio stearato vegetali, biossido to alla riduzione dell’incidenza del cancro di bocca, CARDIOVASCOLARI
di silicio), agente di rivestimento (gomma lacca). gola, corde vocali, esofago, stomaco, colon retto e
*pari al 625% dei Valori Nutritivi di Riferimento (VNR) • STRESS
polmoni. L’acido ascorbico nel tratto gastrointesti-
nale previene la formazione di N- nitroso composti • PROTEZIONE CONTRO
carcinogeni, sia esogeni derivanti da dieta, tabacco, INQUINANTI AMBIENTALI
La vitamina C (acido ascorbico) è una vitamina idrosolu- farmaci, che endogeni. Questi composti sono legati ED ENDOGENI
bile presente in verdura e frutta fresche. Non è sintetiz- allo sviluppo di alcune forme di tumore (stomaco,
esofago, colon). • ANEMIA
zata dall’uomo ed è necessaria per numerose funzioni
fisiologiche nell’organismo. In questo prodotto è asso- Helicobacter pylori • HELICOBACTER PYLORI
ciata a bioflavonoidi composti che, oltre a risparmiare L’aggiunta di vitamina C e vitamina E ai regimi di era- • PROTEZIONE CUTANEA
vitamina C, mostrano attività antiossidante, antinfiam- dicazione dell’H. pylori, ha mostrato di aumentare il • MALATTIE INFIAMMATORIE
matoria, antiallergica e antitumorale. La formulazione t/r tasso di eliminazione dell’infezione a un dosaggio di
• CICATRIZZAZIONE CUTANEA
(time release) permette un rilascio graduale nel sangue 500 mg/die. La vitamina C sembra ridurre la gravità e
di vitamina C in modo da assicurare un assorbimento la durata delle infezioni, anche se un’azione profilatti- Modo d’uso
massimale nell’arco del tempo. ca non è stata dimostrata.
1-2 tavolette al giorno con acqua
Protezione cutanea durate i pasti.
Raffreddore e sindromi acute delle prime Nella pelle umana la concentrazione di vitamina C
vie respiratorie decresce gradualmente con l’esposizione a sole, in- Avvertenze
Secondo i risultati della rassegna Cochrane 2013, la quinamento e nicotina (fino al 70%). L’effetto cuta-
somministrazione di vitamina C contro il raffreddore Non assumere durante la gravidanza.
neo più importante della vitamina C è la stimolazione
è efficace soprattutto in soggetti sottoposti a intenso della sintesi di collagene e l’aumento dell’idratazione
stress fisico. In 5 studi ha dimostrato di dimezzare l’in-
Integratori sinergici
della superficie cutanea e della barriera protettiva Betacarotene Hericium Bio
cidenza di raffreddore in maratoneti, sciatori o milita- della pelle. La vitamina C svolge anche effetti antia-
ri in zone artiche. In uno studio la somministrazione E 200 L-Glutathione
ging, aumentando la proliferazione di nuovi fibrobla- Echinacea OPC complex
di 1 g/die per 3 stagioni invernali a nuotatori agonisti sti; inoltre, inibisce la biosintesi dell’enzima tirosinasi
ha ridotto durata e gravità delle infezioni del tratto EPA&DHA Renjuva®
(responsabile delle lentiggini solari) e di elastina (che Ganoderma Bio Zinc 25
respiratorio (-47%). In una precedente revisione di aumenta l’elastosi nella pelle fotodanneggiata).
31 studi, è stato osservato il suo effetto preventivo
nei confronti del raffreddore in 6 studi, mentre nei Umore/depressione/stress VEGAN
restanti si è notato un consistente beneficio (riduzio- L’acido ascorbico sembra avere proprietà antide-
ne durata e gravità dei sintomi al dosaggio di 1 g/die). pressive e in alcuni studi ha mostrato di migliorare lo
stato dell’umore. La sua somministrazione (1000 mg/
Protezione cardiovascolare die) ha ridotto disturbi dell’umore e ansia.
L’analisi di 9 studi su oltre 290mila adulti con un
follow-up di 10 anni, ha evidenziato che i soggetti
che avevano assunto più di 700 mg/die di vitamina C
sotto forma di integratore, mostravano una riduzio-
ne del rischio di sviluppare malattie cardiovascolari
del 25%.
Nello studio EPIC NORFOLK dopo 12 anni di fol-
low-up in oltre 20mila adulti sani, è stata osservata la
riduzione del 9% del rischio di insufficienza cardiaca
per ogni 20 mg/L di aumento di vitamina C nel pla- bibliografia
sma (Myint PK et al., 2009). • Ashor AW, et al. Effect of vitamin C on endothelial function in health
Una metanalisi di 13 studi ha valutato l’effetto dell’in- and disease: A systemic review and meta-analysis of randomized
controlled trials. Atherosclerosis 235:9-20, 2014.
tegrazione di vitamina C su colesterolo e triglice-
• Duarte T, Cooke MS, Jones GD. New Role Of Vitamin C In
ridi in soggetti ipercolesterolemici, osservando che Skin Protection; Relevance To The Cosmetics Industry. ScienceDaily.
500-2000 mg/die di vitamina C per 4-24 settimane Retrieved March 3, 2010.

­75
C complex 500 fizz 500 mg
20 compresse
Vitamina C Effervescente con Bioflavonoidi - Aroma Arancia

ANTIOSSIDANTE
riducevano in maniera significativa colesterolo LDL
Informazioni Prodotto (-7.9 mg/dL) e trigliceridi (-20.1 mg/dL).
Ogni compressa effervescente contiene VNR% Gli studi mostrano che la vitamina C aumenta la va-
sodilatazione in soggetti con malattie delle corona-
Vitamina C 500 mg 625%
rie, angina pectoris, insufficienza cardiaca, diabete, # 0382
Bioflavonoidi da agrumi 50 mg
60% [30mg] esperidina
colesterolo alto e ipertensione a un dosaggio orale
di 500 mg/die. Codice Ministeriale
Ingredienti: acidificante (acido citrico), regolatore di acidità
Uno studio prospettico su quasi 47mila uomini ha
(bicarbonato di sodio), acido L-ascorbico (vitamina C),
edulcorante (sorbitolo), regolatore di acidità (carbonato
trovato che l’apporto totale di vitamina C era inver-
di sodio), colorante: rosso di barbabietola (concentrato di samente correlato con l’incidenza di gotta. In una
barbabietola rossa, maltodestrine, acidificante: acido citri- metanalisi (Juraschek et al., 2011) che ha valutato l’ef-
co), aroma: arancia (preparazione aromatica, maltodestrine, fetto della vitamina C (500 mg/die) sul tasso di acido Utile in caso di
addensante: gomma arabica, acido ascorbico, antiossidante:
butilidrossianisolo), complesso di bioflavonoidi di agrumi urico in 2.082 pubblicazioni, è stata osservata una si-
(Citrus sinensis L. var. Dulcis. frutto) tit. 60% esperidina gnificativa riduzione di questo parametro nel sangue. • RAFFREDDORE E MALATTIE
(estratto, maltodestrine), edulcorante (sucralosio), coloran- DA RAFFREDDAMENTO
te (riboflavina 5’-fosfato di sodio). Neoplasie
VNR = Valori Nutritivi di Riferimento
Un apporto rilevante di acido ascorbico è associa- • PROTEZIONE MALATTIE
to alla riduzione dell’incidenza del cancro di bocca, CARDIOVASCOLARI
gola, corde vocali, esofago, stomaco, colon retto e
• STRESS
La vitamina C (acido ascorbico) è una vitamina idro- polmoni. L’acido ascorbico nel tratto gastrointesti-
nale previene la formazione di N- nitroso composti • PROTEZIONE CONTRO
solubile presente in verdura e frutta fresche. Non è
sintetizzata dall’uomo ed è necessaria per numerose carcinogeni, sia esogeni derivanti da dieta, tabacco, INQUINANTI AMBIENTALI
funzioni fisiologiche nell’organismo. Le ricerche effettuate farmaci, che endogeni. Questi composti sono legati ED ENDOGENI
evidenziano un ruolo preventivo della vitamina C contro allo sviluppo di alcune forme di tumore (stomaco,
esofago, colon). • ANEMIA
malattie cardiovascolari, tumori, mortalità globale, oltre
Helicobacter pylori • HELICOBACTER PYLORI
a evidenziare capacità immunostimolanti e neuropro-
tettive. In questo prodotto è associata a bioflavonoidi L’aggiunta di vitamina C e vitamina E ai regimi di era- • PROTEZIONE CUTANEA
composti che, oltre a risparmiare vitamina C, mostrano dicazione dell’H. pylori, ha mostrato di aumentare il • MALATTIE INFIAMMATORIE
attività antiossidante, antinfiammatoria, antiallergica e tasso di eliminazione dell’infezione a un dosaggio di
• CICATRIZZAZIONE CUTANEA
antitumorale. La formulazione in compresse efferve- 500 mg/die. La vitamina C sembra ridurre la gravità e
scenti all’aroma di limone permette una pronta sommi- la durata delle infezioni, anche se un’azione profilatti- Modo d’uso
nistrazione del prodotto. ca non è stata dimostrata.
1-2 compresse effervescenti al giorno
Protezione cutanea da sciogliere in un bicchiere d’acqua.
Raffreddore e sindromi acute delle prime Nella pelle umana la concentrazione di vitamina C
vie respiratorie decresce gradualmente con l’esposizione a sole, in- Avvertenze
Secondo i risultati della rassegna Cochrane 2013, la quinamento e nicotina (fino al 70%). L’effetto cuta-
somministrazione di vitamina C contro il raffreddore Non assumere durante la gravidanza.
neo più importante della vitamina C è la stimolazione
è efficace soprattutto in soggetti sottoposti a intenso della sintesi di collagene e l’aumento dell’idratazione Integratori sinergici
stress fisico. In 5 studi ha dimostrato di dimezzare l’in- della superficie cutanea e della barriera protettiva Betacarotene Hericium Bio
cidenza di raffreddore in maratoneti, sciatori o milita- della pelle. La vitamina C svolge anche effetti antia- E 200 L-Glutathione
ri in zone artiche. In uno studio la somministrazione ging, aumentando la proliferazione di nuovi fibrobla- Echinacea OPC complex
di 1 g/die per 3 stagioni invernali a nuotatori agonisti sti; inoltre, inibisce la biosintesi dell’enzima tirosinasi EPA&DHA Renjuva®
ha ridotto durata e gravità delle infezioni del tratto (responsabile delle lentiggini solari) e di elastina (che Ganoderma Bio Zinc 25
respiratorio (-47%). In una precedente revisione di aumenta l’elastosi nella pelle fotodanneggiata).
31 studi, è stato osservato il suo effetto preventivo
Umore/depressione/stress
nei confronti del raffreddore in 6 studi, mentre nei VEGAN
L’acido ascorbico sembra avere proprietà antide-
restanti si è notato un consistente beneficio (riduzio-
pressive e in alcuni studi ha mostrato di migliorare lo
ne durata e gravità dei sintomi al dosaggio di 1 g/die).
stato dell’umore. La sua somministrazione (1000 mg/
Protezione cardiovascolare die) ha ridotto disturbi dell’umore e ansia.
L’analisi di 9 studi su oltre 290mila adulti con un
follow-up di 10 anni, ha evidenziato che i soggetti
che avevano assunto più di 700 mg/die di vitamina C
sotto forma di integratore, mostravano una riduzio-
ne del rischio di sviluppare malattie cardiovascolari
del 25%.
Nello studio EPIC NORFOLK dopo 12 anni di fol-
low-up in oltre 20mila adulti sani, è stata osservata la bibliografia
riduzione del 9% del rischio di insufficienza cardiaca • Ashor AW, et al. Effect of vitamin C on endothelial function in health
per ogni 20 mg/L di aumento di vitamina C nel pla- and disease: A systemic review and meta-analysis of randomized
sma (Myint PK et al., 2009). controlled trials. Atherosclerosis 235:9-20, 2014.

Una metanalisi di 13 studi ha valutato l’effetto dell’in- • Duarte T, Cooke MS, Jones GD. New Role Of Vitamin C In
Skin Protection; Relevance To The Cosmetics Industry. ScienceDaily.
tegrazione di vitamina C su colesterolo e triglice- Retrieved March 3, 2010.
ridi in soggetti ipercolesterolemici, osservando che • Zhang M, Robitaille L, Eintrach S, Hoffer LJ. Vitamin C provision improves
500-2000 mg/die di vitamina C per 4-24 settimane mood in acutely hospitalized patients. Nutrition 2011 May;27(5):530-3.

­76
C complex 1000 t/r 1000 mg
60 tavolette
Vitamina C e Bioflavonoidi da Agrumi - A Rilascio Graduale

ANTIOSSIDANTE
ridi in soggetti ipercolesterolemici, osservando che
Informazioni Prodotto 500-2000 mg/die di vitamina C per 4-24 settimane
Una (1) tavoletta contiene VNR% riducevano in maniera significativa colesterolo LDL
(-7.9 mg/dL) e trigliceridi (-20.1 mg/dL).
Vitamina C 1000 mg 1250% Gli studi mostrano che la vitamina C aumenta la va- # 0102
Complesso di bioflavonoidi da agrumi 500 mg sodilatazione in soggetti con malattie delle corona-
50% [250mg] bioflavonoidi
rie, angina pectoris, insufficienza cardiaca, diabete, Codice Ministeriale
Rutina 50 mg
colesterolo alto e ipertensione a un dosaggio orale
Quercetina 25 mg
di 500 mg/die.
Esperidina 10 mg
Uno studio prospettico su quasi 47mila uomini ha
Ingredienti: vitamina C (acido L-ascorbico, 6-palmitato di trovato che l’apporto totale di vitamina C era inver-
L-ascorbile e L-ascorbato di calcio) con microsfere a rilascio samente correlato con l’incidenza di gotta. In una Utile in caso di
graduale, complesso di bioflavonoidi da agrumi, addensante
(cellulosa m.c.), microalga Chlorella pyrenoidosa a cellula metanalisi (Juraschek et al., 2011) che ha valutato l’ef-
rotta, rutina, complesso di esperidina, quercetina, antiag- fetto della vitamina C (500 mg/die) sul tasso di acido • RAFFREDDORE E MALATTIE
glomeranti (acido stearico e magnesio stearato vegetali, urico in 2.082 pubblicazioni, è stata osservata una si- DA RAFFREDDAMENTO
biossido di silicio), Rosa canina L. falso frutto e.s. 4:1, agente
di rivestimento (gomma lacca). gnificativa riduzione di questo parametro nel sangue. • PROTEZIONE MALATTIE
VNR = Valori Nutritivi di Riferimento Neoplasie CARDIOVASCOLARI
Un apporto rilevante di acido ascorbico è associa-
• STRESS
to alla riduzione dell’incidenza del cancro di bocca,
gola, corde vocali, esofago, stomaco, colon retto e • PROTEZIONE CONTRO
La vitamina C (acido ascorbico) è una vitamina idro-
solubile presente in verdura e frutta fresche. Non è polmoni. L’acido ascorbico nel tratto gastrointesti- INQUINANTI AMBIENTALI
sintetizzata dall’uomo ed è necessaria per numerose nale previene la formazione di N- nitroso composti ED ENDOGENI
funzioni fisiologiche nell’organismo. Le ricerche effettuate carcinogeni, sia esogeni derivanti da dieta, tabacco,
• ANEMIA
evidenziano un ruolo preventivo della vitamina C contro farmaci, che endogeni. Questi composti sono legati
malattie cardiovascolari, tumori, mortalità globale, oltre allo sviluppo di alcune forme di tumore (stomaco, • HELICOBACTER PYLORI
a evidenziare capacità immunostimolanti e neuropro- esofago, colon). • PROTEZIONE CUTANEA
tettive. In questo prodotto è associata a bioflavonoidi Helicobacter pylori • MALATTIE INFIAMMATORIE
composti che, oltre a risparmiare vitamina C, mostrano L’aggiunta di vitamina C e vitamina E ai regimi di era- • CICATRIZZAZIONE CUTANEA
attività antiossidante, antinfiammatoria, antiallergica e dicazione dell’H. pylori, ha mostrato di aumentare il
antitumorale. La formulazione t/r (time release) per- tasso di eliminazione dell’infezione a un dosaggio di Modo d’uso
mette un rilascio graduale nel sangue di vitamina C in 500 mg/die. La vitamina C sembra ridurre la gravità e
modo tale da assicurare un assorbimento massimale la durata delle infezioni, anche se un’azione profilatti- 1 tavoletta al giorno con acqua
durante il pasto.
nell’arco del tempo. ca non è stata dimostrata.
Protezione cutanea Avvertenze
Raffreddore e sindromi acute delle prime Nella pelle umana la concentrazione di vitamina C
vie respiratorie Non assumere durante la gravidanza.
decresce gradualmente con l’esposizione a sole, in-
Secondo i risultati della rassegna Cochrane 2013, la quinamento e nicotina (fino al 70%). L’effetto cuta- Integratori sinergici
somministrazione di vitamina C contro il raffreddore neo più importante della vitamina C è la stimolazione Betacarotene Hericium Bio
è efficace soprattutto in soggetti sottoposti a intenso della sintesi di collagene e l’aumento dell’idratazione E 200 L-Glutathione
stress fisico. In 5 studi ha dimostrato di dimezzare l’in- della superficie cutanea e della barriera protettiva Echinacea OPC complex
cidenza di raffreddore in maratoneti, sciatori o milita- della pelle. La vitamina C svolge anche effetti antia- EPA&DHA Renjuva®
ri in zone artiche. In uno studio la somministrazione ging, aumentando la proliferazione di nuovi fibrobla- Ganoderma Bio Zinc 25
di 1 g/die per 3 stagioni invernali a nuotatori agonisti sti; inoltre, inibisce la biosintesi dell’enzima tirosinasi
ha ridotto durata e gravità delle infezioni del tratto (responsabile delle lentiggini solari) e di elastina (che
respiratorio (-47%). In una precedente revisione di VEGAN
aumenta l’elastosi nella pelle fotodanneggiata).
31 studi, è stato osservato il suo effetto preventivo
nei confronti del raffreddore in 6 studi, mentre nei Umore/depressione/stress
restanti si è notato un consistente beneficio (riduzio- L’acido ascorbico sembra avere proprietà antide-
ne durata e gravità dei sintomi al dosaggio di 1 g/die). pressive e in alcuni studi ha mostrato di migliorare lo
stato dell’umore. La sua somministrazione (1000 mg/
Protezione cardiovascolare die) ha ridotto disturbi dell’umore e ansia.
L’analisi di 9 studi su oltre 290mila adulti con un
follow-up di 10 anni, ha evidenziato che i soggetti
che avevano assunto più di 700 mg/die di vitamina C
sotto forma di integratore, mostravano una riduzio-
ne del rischio di sviluppare malattie cardiovascolari
del 25%.
Nello studio EPIC NORFOLK dopo 12 anni di fol-
low-up in oltre 20mila adulti sani, è stata osservata la bibliografia
riduzione del 9% del rischio di insufficienza cardiaca • Ashor AW, et al. Effect of vitamin C on endothelial function in health
per ogni 20 mg/L di aumento di vitamina C nel pla- and disease: A systemic review and meta-analysis of randomized
controlled trials. Atherosclerosis 235:9-20, 2014.
sma (Myint PK et al., 2009).
• Duarte T, Cooke MS, Jones GD. New Role Of Vitamin C In
Una metanalisi di 13 studi ha valutato l’effetto dell’in- Skin Protection; Relevance To The Cosmetics Industry. ScienceDaily.
tegrazione di vitamina C su colesterolo e triglice- Retrieved March 3, 2010.

­77
C complex 1000 fizz 1000 mg
20 compresse
Vitamina C Effervescente con Bioflavonoidi - Aroma Limone

ANTIOSSIDANTE
(-7.9 mg/dL) e trigliceridi (-20.1 mg/dL).
Informazioni Prodotto Gli studi mostrano che la vitamina C aumenta la va-
Ogni compressa effervescente contiene VNR% sodilatazione in soggetti con malattie delle corona-
rie, angina pectoris, insufficienza cardiaca, diabete,
Vitamina C 1000 mg 1250% colesterolo alto e ipertensione a un dosaggio orale # 0385
Bioflavonoidi da agrumi 100 mg di 500 mg/die.
60% [60mg] esperidina Codice Ministeriale
Uno studio prospettico su quasi 47mila uomini ha
Ingredienti: acidificante (acido citrico), acido L-ascorbico
trovato che l’apporto totale di vitamina C era inver-
(vitamina C), regolatore di acidità (bicarbonato di sodio), samente correlato con l’incidenza di gotta. In una
edulcorante (sorbitolo), regolatore di acidità (carbonato di
sodio), omplesso di bioflavonoidi di agrumi (Citrus sinensis L. metanalisi (Juraschek et al., 2011) che ha valutato l’ef-
var. Dulcis. frutto) tit. 60% esperidina (estratto, maltodestri- fetto della vitamina C (500 mg/die) sul tasso di acido
ne), aroma: limone (preparazione aromatica, maltodestrine, urico in 2.082 pubblicazioni, è stata osservata una si- Utile in caso di
acidificante: acido citrico), edulcorante (sucralosio), colo-
rante: rosso di barbabietola (concentrato di barbabietola gnificativa riduzione di questo parametro nel sangue.
rossa, maltodestrine, acidificante: acido citrico), colorante • RAFFREDDORE E MALATTIE
Neoplasie
(riboflavina 5’-fosfato do sodio). DA RAFFREDDAMENTO
Un apporto rilevante di acido ascorbico è associa-
VNR = Valori Nutritivi di Riferimento
to alla riduzione dell’incidenza del cancro di bocca, • PROTEZIONE MALATTIE
gola, corde vocali, esofago, stomaco, colon retto e CARDIOVASCOLARI
La vitamina C (acido ascorbico) è una vitamina idro- polmoni. L’acido ascorbico nel tratto gastrointesti-
• STRESS
solubile presente in verdura e frutta fresche. Non è nale previene la formazione di N- nitroso composti
carcinogeni, sia esogeni derivanti da dieta, tabacco, • PROTEZIONE CONTRO
sintetizzata dall’uomo ed è necessaria per numerose
funzioni fisiologiche nell’organismo. Le ricerche effettuate farmaci, che endogeni. Questi composti sono legati INQUINANTI AMBIENTALI
evidenziano un ruolo preventivo della vitamina C contro allo sviluppo di alcune forme di tumore (stomaco, ED ENDOGENI
malattie cardiovascolari, tumori, mortalità globale, oltre esofago, colon).
• ANEMIA
a evidenziare capacità immunostimolanti e neuropro- Helicobacter pylori
tettive. In questo prodotto è associata a bioflavonoidi L’aggiunta di vitamina C e vitamina E ai regimi di era- • HELICOBACTER PYLORI
composti che, oltre a risparmiare vitamina C, mostrano dicazione dell’H. pylori, ha mostrato di aumentare il • PROTEZIONE CUTANEA
attività antiossidante, antinfiammatoria, antiallergica e tasso di eliminazione dell’infezione a un dosaggio di • MALATTIE INFIAMMATORIE
antitumorale. La formulazione in compresse efferve- 500 mg/die. La vitamina C sembra ridurre la gravità e
• CICATRIZZAZIONE CUTANEA
scenti all’aroma di limone permette una pronta sommi- la durata delle infezioni, anche se un’azione profilatti-
nistrazione del prodotto. ca non è stata dimostrata. Modo d’uso
Protezione cutanea 1 compressa effervescente al giorno
Raffreddore e sindromi acute delle prime Nella pelle umana la concentrazione di vitamina C da sciogliere in un bicchiere d’acqua.
vie respiratorie decresce gradualmente con l’esposizione a sole, in-
Secondo i risultati della rassegna Cochrane 2013, la quinamento e nicotina (fino al 70%). L’effetto cuta- Avvertenze
somministrazione di vitamina C contro il raffreddore neo più importante della vitamina C è la stimolazione
è efficace soprattutto in soggetti sottoposti a intenso Non assumere durante la gravidanza.
della sintesi di collagene e l’aumento dell’idratazione
stress fisico. In 5 studi ha dimostrato di dimezzare l’in- della superficie cutanea e della barriera protettiva Integratori sinergici
cidenza di raffreddore in maratoneti, sciatori o milita- della pelle. La vitamina C svolge anche effetti antia-
Betacarotene Hericium Bio
ri in zone artiche. In uno studio la somministrazione ging, aumentando la proliferazione di nuovi fibrobla-
E 200 L-Glutathione
di 1 g/die per 3 stagioni invernali a nuotatori agonisti sti; inoltre, inibisce la biosintesi dell’enzima tirosinasi
Echinacea OPC complex
ha ridotto durata e gravità delle infezioni del tratto (responsabile delle lentiggini solari) e di elastina (che
EPA&DHA Renjuva®
respiratorio (-47%). In una precedente revisione di aumenta l’elastosi nella pelle fotodanneggiata). Ganoderma Bio Zinc 25
31 studi, è stato osservato il suo effetto preventivo
Umore/depressione/stress
nei confronti del raffreddore in 6 studi, mentre nei
L’acido ascorbico sembra avere proprietà antide- VEGAN
restanti si è notato un consistente beneficio (riduzio-
pressive e in alcuni studi ha mostrato di migliorare lo
ne durata e gravità dei sintomi al dosaggio di 1 g/die).
stato dell’umore. La sua somministrazione (1000 mg/
Protezione cardiovascolare die) ha ridotto disturbi dell’umore e ansia.
L’analisi di 9 studi su oltre 290mila adulti con un
follow-up di 10 anni, ha evidenziato che i soggetti
che avevano assunto più di 700 mg/die di vitamina C
sotto forma di integratore, mostravano una riduzio-
ne del rischio di sviluppare malattie cardiovascolari
del 25%.
Nello studio EPIC NORFOLK dopo 12 anni di fol-
low-up in oltre 20mila adulti sani, è stata osservata la
riduzione del 9% del rischio di insufficienza cardiaca
bibliografia
per ogni 20 mg/L di aumento di vitamina C nel pla- • Ashor AW, et al. Effect of vitamin C on endothelial function in health
sma (Myint PK et al., 2009). and disease: A systemic review and meta-analysis of randomized
Una metanalisi di 13 studi ha valutato l’effetto dell’in- controlled trials. Atherosclerosis 235:9-20, 2014.
tegrazione di vitamina C su colesterolo e triglice- • Duarte T, Cooke MS, Jones GD. New Role Of Vitamin C In
Skin Protection; Relevance To The Cosmetics Industry. ScienceDaily.
ridi in soggetti ipercolesterolemici, osservando che Retrieved March 3, 2010.
500-2000 mg/die di vitamina C per 4-24 settimane • Zhang M, Robitaille L, Eintrach S, Hoffer LJ. Vitamin C provision improves
riducevano in maniera significativa colesterolo LDL mood in acutely hospitalized patients. Nutrition 2011 May;27(5):530-3.

­78
C complex 1500 t/r 1500 mg
50 tavolette
Vitamina C e Bioflavonoidi da Agrumi - A Rilascio Graduale

ANTIOSSIDANTE
500-2000 mg/die di vitamina C per 4-24 settimane
Informazioni Prodotto riducevano in maniera significativa colesterolo LDL
Ogni tavoletta contiene VNR% (-7.9 mg/dL) e trigliceridi (-20.1 mg/dL).
Gli studi mostrano che la vitamina C aumenta la va-
Vitamina C 1500 mg 1874%
sodilatazione in soggetti con malattie delle corona- # 0034
Complesso di bioflavonoidi da agrumi 150 mg
50% [75mg] bioflavonoidi
rie, angina pectoris, insufficienza cardiaca, diabete,
colesterolo alto e ipertensione a un dosaggio orale Codice Ministeriale
Rutina 50 mg
di 500 mg/die.
Complesso di esperidina 14,28 mg
35% [5mg] esperidina Uno studio prospettico su quasi 47mila uomini ha
Quercetina 12,5 mg trovato che l’apporto totale di vitamina C era inver-
samente correlato con l’incidenza di gotta. In una
Ingredienti: vitamina C (acido L-ascorbico, 6-palmitato di Utile in caso di
L-ascorbile e L-ascorbato di calcio) con microsfere a rila-
metanalisi (Juraschek et al., 2011) che ha valutato l’ef-
scio graduale, bioflavonoidi da agrumi complesso totale, fetto della vitamina C (500 mg/die) sul tasso di acido
microalga Chlorella pyrenoidosa a cellula rotta, addensante urico in 2.082 pubblicazioni, è stata osservata una si- • RAFFREDDORE E MALATTIE
(cellulosa m.c.), antiagglomeranti (acido stearico e magne- gnificativa riduzione di questo parametro nel sangue. DA RAFFREDDAMENTO
sio stearato vegetali), rutina, quercetina, esperidina (da
Citrus sinensis L.) complesso totale, Rosa canina L. falso Neoplasie • PROTEZIONE MALATTIE
frutto e.s. 4:1, agente di rivestimento (gomma lacca). Un apporto rilevante di acido ascorbico è associa- CARDIOVASCOLARI
VNR = Valori Nutritivi di Riferimento
to alla riduzione dell’incidenza del cancro di bocca,
• STRESS
gola, corde vocali, esofago, stomaco, colon retto e
polmoni. L’acido ascorbico nel tratto gastrointesti- • PROTEZIONE CONTRO
La vitamina C (acido ascorbico) è una vitamina idro-
solubile presente in verdura e frutta fresche. Non è nale previene la formazione di N- nitroso composti INQUINANTI AMBIENTALI
sintetizzata dall’uomo ed è necessaria per numerose carcinogeni, sia esogeni derivanti da dieta, tabacco, ED ENDOGENI
funzioni fisiologiche nell’organismo. Le ricerche effettuate farmaci, che endogeni. Questi composti sono legati
• ANEMIA
evidenziano un ruolo preventivo della vitamina C contro allo sviluppo di alcune forme di tumore (stomaco,
malattie cardiovascolari, tumori, mortalità globale, oltre esofago, colon). • HELICOBACTER PYLORI
a evidenziare capacità immunostimolanti e neuropro- Helicobacter pylori • PROTEZIONE CUTANEA
tettive. In questo prodotto è associata a bioflavonoidi L’aggiunta di vitamina C e vitamina E ai regimi di era- • MALATTIE INFIAMMATORIE
composti che, oltre a risparmiare vitamina C, mostrano dicazione dell’H. pylori, ha mostrato di aumentare il • CICATRIZZAZIONE CUTANEA
attività antiossidante, antinfiammatoria, antiallergica e tasso di eliminazione dell’infezione a un dosaggio di
antitumorale. La formulazione T/R permette un rilascio 500 mg/die. La vitamina C sembra ridurre la gravità e Modo d’uso
graduale nel sangue di vitamina C in modo tale da assi- la durata delle infezioni, anche se un’azione profilatti-
curare un assorbimento massimale nell’arco del tempo. ca non è stata dimostrata. ½ tavoletta al giorno con acqua
durante il pasto.
Protezione cutanea
Raffreddore e sindromi acute delle prime Nella pelle umana la concentrazione di vitamina C Avvertenze
vie respiratorie decresce gradualmente con l’esposizione a sole, in-
Secondo i risultati della rassegna Cochrane 2013, la Non assumere durante la gravidanza.
quinamento e nicotina (fino al 70%). L’effetto cuta-
somministrazione di vitamina C contro il raffreddore neo più importante della vitamina C è la stimolazione
è efficace soprattutto in soggetti sottoposti a intenso
Integratori sinergici
della sintesi di collagene e l’aumento dell’idratazione Betacarotene Hericium Bio
stress fisico. In 5 studi ha dimostrato di dimezzare l’in- della superficie cutanea e della barriera protettiva
cidenza di raffreddore in maratoneti, sciatori o milita- E 200 L-Glutathione
della pelle. La vitamina C svolge anche effetti antia- Echinacea OPC complex
ri in zone artiche. In uno studio la somministrazione ging, aumentando la proliferazione di nuovi fibrobla-
di 1 g/die per 3 stagioni invernali a nuotatori agonisti EPA&DHA Renjuva®
sti; inoltre, inibisce la biosintesi dell’enzima tirosinasi Ganoderma Bio Zinc 25
ha ridotto durata e gravità delle infezioni del tratto (responsabile delle lentiggini solari) e di elastina (che
respiratorio (-47%). In una precedente revisione di aumenta l’elastosi nella pelle fotodanneggiata).
31 studi, è stato osservato il suo effetto preventivo VEGAN
nei confronti del raffreddore in 6 studi, mentre nei Umore/depressione/stress
restanti si è notato un consistente beneficio (riduzio- L’acido ascorbico sembra avere proprietà antide-
ne durata e gravità dei sintomi al dosaggio di 1 g/die). pressive e in alcuni studi ha mostrato di migliorare lo
stato dell’umore. La sua somministrazione (1000 mg/
Protezione cardiovascolare die) ha ridotto disturbi dell’umore e ansia.
L’analisi di 9 studi su oltre 290mila adulti con un
follow-up di 10 anni, ha evidenziato che i soggetti
che avevano assunto più di 700 mg/die di vitamina C
sotto forma di integratore, mostravano una riduzio-
ne del rischio di sviluppare malattie cardiovascolari
del 25%.
Nello studio EPIC NORFOLK dopo 12 anni di fol-
bibliografia
low-up in oltre 20mila adulti sani, è stata osservata la
• Ashor AW, et al. Effect of vitamin C on endothelial function in health
riduzione del 9% del rischio di insufficienza cardiaca and disease: A systemic review and meta-analysis of randomized
per ogni 20 mg/L di aumento di vitamina C nel pla- controlled trials. Atherosclerosis 235:9-20, 2014.
sma (Myint PK et al., 2009). • Duarte T, Cooke MS, Jones GD. New Role Of Vitamin C In
Skin Protection; Relevance To The Cosmetics Industry. ScienceDaily.
Una metanalisi di 13 studi ha valutato l’effetto dell’in- Retrieved March 3, 2010.
tegrazione di vitamina C su colesterolo e triglice- • Zhang M, Robitaille L, Eintrach S, Hoffer LJ. Vitamin C provision improves
ridi in soggetti ipercolesterolemici, osservando che mood in acutely hospitalized patients. Nutrition 2011 May;27(5):530-3.

­79
C Powder
500 mg
100 g • 200 dosi
Vitamina C in Polvere

ANTIOSSIDANTE
Neoplasie
Informazioni Prodotto Un apporto rilevante di acido ascorbico è associa-
Due (2) Dosi Contengono VNR% to alla riduzione dell’incidenza del cancro di bocca,
gola, corde vocali, esofago, stomaco, colon retto e
Vitamina C 500 mg 625% polmoni. L’acido ascorbico nel tratto gastrointesti- # 0118
Ingredienti: vitamina C (acido L-ascorbico) in polvere nale previene la formazione di N- nitroso composti
cristallina. carcinogeni, sia esogeni derivanti da dieta, tabacco, Codice Ministeriale
VNR = Valori Nutritivi di Riferimento farmaci, che endogeni. Questi composti sono legati
allo sviluppo di alcune forme di tumore (stomaco,
esofago, colon).
La vitamina C (acido ascorbico) è una vitamina idro-
solubile presente in verdura e frutta fresche. Non è Helicobacter pylori
Utile in caso di
sintetizzata dall’uomo ed è necessaria per numerose L’aggiunta di vitamina C e vitamina E ai regimi di era-
funzioni fisiologiche nell’organismo. Le ricerche effettuate dicazione dell’H. pylori, ha mostrato di aumentare il
• RAFFREDDORE E MALATTIE
evidenziano un ruolo preventivo della vitamina C contro tasso di eliminazione dell’infezione a un dosaggio di
500 mg/die. La vitamina C sembra ridurre la gravità e DA RAFFREDDAMENTO
malattie cardiovascolari, tumori, mortalità globale, oltre
a sottolineare capacità immunostimolanti e neuropro- la durata delle infezioni, anche se un’azione profilatti- • PROTEZIONE MALATTIE
tettive. ca non è stata dimostrata. CARDIOVASCOLARI
Protezione cutanea • STRESS
Raffreddore e sindromi acute delle prime Nella pelle umana la concentrazione di vitamina C
• PROTEZIONE CONTRO
vie respiratorie decresce gradualmente con l’esposizione a sole, in-
Secondo i risultati della rassegna Cochrane 2013, la quinamento e nicotina (fino al 70%). L’effetto cuta- INQUINANTI AMBIENTALI
somministrazione di vitamina C contro il raffreddore neo più importante della vitamina C è la stimolazione ED ENDOGENI
è efficace soprattutto in soggetti sottoposti a intenso della sintesi di collagene e l’aumento dell’idratazione • ANEMIA
stress fisico. In 5 studi ha dimostrato di dimezzare l’in- della superficie cutanea e della barriera protettiva
cidenza di raffreddore in maratoneti, sciatori o milita- della pelle. La vitamina C svolge anche effetti antia- • HELICOBACTER PYLORI
ri in zone artiche. In uno studio la somministrazione ging, aumentando la proliferazione di nuovi fibrobla- • PROTEZIONE CUTANEA
di 1 g/die per 3 stagioni invernali a nuotatori agonisti sti; inoltre, inibisce la biosintesi dell’enzima tirosinasi • MALATTIE INFIAMMATORIE
ha ridotto durata e gravità delle infezioni del tratto (responsabile delle lentiggini solari) e di elastina (che
• CICATRIZZAZIONE CUTANEA
respiratorio (-47%). In una precedente revisione di aumenta l’elastosi nella pelle fotodanneggiata).
31 studi, è stato osservato il suo effetto preventivo Umore/depressione/stress Modo d’uso
nei confronti del raffreddore in 6 studi, mentre nei L’acido ascorbico sembra avere proprietà antide-
restanti si è notato un consistente beneficio (riduzio- Sciogliere da 2 (500 mg) a 4 (1000
pressive e in alcuni studi ha mostrato di migliorare lo mg) misurini rasi di polvere al giorno
ne durata e gravità dei sintomi al dosaggio di 1 g/die). stato dell’umore. La sua somministrazione (1000 mg/ in un bicchiere d’acqua, succo o
Protezione cardiovascolare die) ha ridotto disturbi dell’umore e ansia. frullato.
L’analisi di 9 studi su oltre 290mila adulti con un
follow-up di 10 anni, ha evidenziato che i soggetti Avvertenze
che avevano assunto più di 700 mg/die di vitamina C Teme l’umidità, dopo l’uso chiudere
sotto forma di integratore, mostravano una riduzio- bene il contenitore.
ne del rischio di sviluppare malattie cardiovascolari
del 25%. Integratori sinergici
Nello studio EPIC NORFOLK dopo 12 anni di fol- Betacarotene Hericium Bio
low-up in oltre 20mila adulti sani, è stata osservata la E 200 L-Glutathione
riduzione del 9% del rischio di insufficienza cardiaca Echinacea OPC complex
per ogni 20 mg/L di aumento di vitamina C nel pla- EPA&DHA Renjuva®
sma (Myint PK et al., 2009). Ganoderma Bio Zinc 25
Una metanalisi di 13 studi ha valutato l’effetto dell’in-
tegrazione di vitamina C su colesterolo e triglice- VEGAN
ridi in soggetti ipercolesterolemici, osservando che
500-2000 mg/die di vitamina C per 4-24 settimane
riducevano in maniera significativa colesterolo LDL
(-7.9 mg/dL) e trigliceridi (-20.1 mg/dL).
Gli studi mostrano che la vitamina C aumenta la va-
sodilatazione in soggetti con malattie delle corona-
rie, angina pectoris, insufficienza cardiaca, diabete,
colesterolo alto e ipertensione a un dosaggio orale
di 500 mg/die.
bibliografia
Uno studio prospettico su quasi 47mila uomini ha • Ashor AW, et al. Effect of vitamin C on endothelial function in health
trovato che l’apporto totale di vitamina C era inver- and disease: A systemic review and meta-analysis of randomized
samente correlato con l’incidenza di gotta. In una controlled trials. Atherosclerosis 235:9-20, 2014.
metanalisi (Juraschek et al., 2011) che ha valutato l’ef- • Duarte T, Cooke MS, Jones GD. New Role Of Vitamin C In
Skin Protection; Relevance To The Cosmetics Industry. ScienceDaily.
fetto della vitamina C (500 mg/die) sul tasso di acido Retrieved March 3, 2010.
urico in 2.082 pubblicazioni, è stata osservata una si- • Zhang M, Robitaille L, Eintrach S, Hoffer LJ. Vitamin C provision improves
gnificativa riduzione di questo parametro nel sangue. mood in acutely hospitalized patients. Nutrition 2011 May;27(5):530-3.

­80
Caffè Verde
500 mg
60 capsule
Green Coffee 50% Acidi Clorogenici Totali

SOSTEGNO METABOLICO f1 ASSORBIMENTO DI BCM-95® NELL’UOMO RISPETTO f1 STUDIO CLINICO


AD ALTRE FORMULAZIONI CONTENENTI CURCUMINA
di glucosio
4000 e massa corporea. La perdita di massa nel
1.60

Assorbimento della curcumina nell’organismo


Informazioni Prodotto gruppo che aveva assunto l’acido clorogenico è stata
3500
1.40 1.34

sul totale degli acidi grassi


di 5.4 3000
kg contro 1.7 kg del gruppo del caffè normale. 1.20

% di EPA Plasmatico
Ogni capsula contiene 1.00
Lo studio
2500 indica che l’acido clorogenico, per l’effetto

(AUC: ng/mL x h)
Caffè verde seme 500 mg sull’assorbimento e l’uso del glucosio, può produrre 0.80 0.76 0.74
2000 # 0447
(Coffea robusta) una consistente riduzione di massa corporea e mas- 0.60 0.55
1500 0.45 0.48
estratto secco (5:1) idroalcolico titolato sa grassa
1000 (Thom, 2007). In una rassegna (Onakpoya
Codice Ministeriale
0.40
0.43
0.27
50% [250mg] acidi clorogenici totali (metodo HPLC) 0.20
0.20
caffeina inferiore al 5% et al., 2010)
500 è stato valutato l’effetto dell’assunzione
di caffè verde nella riduzione del peso corporeo. In 0
0 Plasma Eritrociti Cellule
maltodestrina, antiagglomeranti (magnesio stearato 3 studi RCT, 0 con
Estratto142
di partecipanti,
Curcumina è stata
BCM-95osservata ® mononucleate
Curcumina con Piperina
vegetale e biossido di silicio), amido di mais. Capsula di
origine vegetale in idrossipropilmetilcellulosa. una significativa differenza statistica nel peso corpo-
Baseline
Utile in caso dilino Lino
reo tra i consumatori di caffè verde vs placebo.
In Vinson et al. (2012) è stato valutato l’effetto della Aumento livello di EPA in 28 giorni in tutti i tessuti, prodotto d
• 2.7 x aumento % EPA nel Plasma
somministrazione di acido clorogenico in 16 soggetti • SOVRAPPESO • 2.3 x aumento % EPA negli Eritrociti
Le varietà di caffe sono numerose (circa 60) e la Coffea f1 • 4.0 x aumento % EPA nelle Cellule Mononucleate
22-26enni in sovrappeso. Ai partecipanti sono stati • IPERGLICEMIA • 3.0 x aumento % EPA nelle Cellule Polimorfonucleate
robusta L. contenuta nel prodotto è tra le specie più
somministrati giornalmente, alternando, un dosaggio Fonte: Natalie Lefort, et al., Journal of Natural Science (2016)
• IPERTENSIONE LEGGERA
pregiate e rinomate. Nel caffè verde, cioè nel chicco di 6
basso di estratto di caffè verde (700 mg), un dosag-
caffè al momento della raccolta, il contenuto in composti 5
gio alto (1.050 mg) o un placebo. Al termine delle Modo d’uso
fenolici è rilevante e l’acido clorogenico rappresenta la
22 settimane4 dello studio, i partecipanti che avevano
sostanza predominante (costituisce infatti il 5-10% del 1-2 capsule al giorno con acqua 30
assunto 1.050 mg hanno mostrato una perdita di minuti prima del pasto.
totale). Dopo la fermentazione e la tostatura, il contenu- 3
%

peso media di 7.7 kg, con una riduzione del 10.5%


to residuo di acido clorogenico scende all’1-5%.
del peso 2corporeo totale e del 16% della massa gras- Avvertenze
L’acido clorogenico è l’estere dell’acido caffeico con l’aci-
sa. E precisamente:
1 in 10 dei 16 partecipanti è stato
do chinico e ha riscosso particolare interesse in campo Si sconsiglia l’uso del prodotto
osservato0 il 10% della perdita di peso, in 5 il 5% e in
nutrizionale. È stato studiato per le sue proprietà antios- durante la gravidanza, l’allattamento e
1 il 4%. Un 0 datoAglio interessante:
Aglio all’inizioAglio
dello
nero studio f1 dei 18ACIDI
al di sotto anniGRASSI
di età. OMEGA IN 2 PERLE:
sidanti, antibatteriche e antivirali e, in generale, per attivi- invecchiato invecchiato
tutti i soggetti erano classificati in sovrappeso, mentre Per l’utilizzo del prodotto come
tà potenzialmente preventive nei confronti di diabete 2,
al termine 6 avevano un indice di massa corporea e coadiuvante di diete per il controllo
malattie tumorali e cardiovascolari.
un peso normali. e la riduzione del peso corporeo: il

736

669
mg
Studi recenti mostrano anche come il consumo di caf- prodotto non sostituisce una dieta
fè verde sia in grado di produrre effetti antipertensivi varia ed equilibrata. Deve essere
in vivo e nell’uomo, miglioramenti nella vasoreattività f1 CAMBIAMENTI MEDI DI PESO IN 16 SOGGETTI impiegato nell’ambito di una dieta
IN SOVRAPPESO (Vinson et. al. 2012)
umana, effetti inibitori sull’accumulo di lipidi e peso cor- ipocalorica adeguata ω-3 seguendo uno ω-6
80
poreo e di modulazione del metabolismo del glucosio stile di vita sano con un buon livello diacido eicosap
ALA= acido alfa-linoleico EPA=

nell’uomo. attività fisica. Se laDHA= acido docosaesaenoico GLA= acido ga


dieta viene seguita
75 per periodi prolungati, superiori alle
Peso medio (kg)

tre settimane, si consiglia di sentire il


Glicemia e massa grassa 70 parere del medico.
L’acido clorogenico è in grado di ridurre l’assor-
bimento degli zuccheri da parte dell’intestino e di 65
Integratori sinergici
velocizzare il metabolismo, accelerando il naturale Cannella Olio di Lino Bio
processo mediante il quale il nostro organismo bru- 0
CLA Olivo Foglia
cia i grassi accumulati. Dati in vitro suggeriscono che Inizio 6 INT 14 INT 22 Coprinus Bio Omega 3-6-9
l’acido clorogenico e il suo metabolita, l’acido caffeico, Settimane
Light&Energy
siano in grado di inibire le concentrazioni di amilasi,
effetto che a livello gastrointestinale provoca la ridu-
AD/BD/PL BD/PL/AD PL/AD/BD
VEGAN
zione dell’assorbimento di glucosio dagli amidi, dimi-
nuendo l’apporto calorico (de Sottillo et al., 2006). INT: intervallo BD: basso dosaggio AD: alto dosaggio PL: placebo
Sempre in vitro l’acido clorogenico ha mostrato di
ritardare l’assorbimento di lipidi nell’intestino e di at- Ipertensione
tivare il metabolismo dei grassi nel fegato. L’acido clorogenico, grazie all’azione antiossidante,
In modelli animali è stato dimostrato che il consumo può migliorare la biodisponibilità di ossido nitrico
di caffè verde è in grado di ostacolare l’aumento del favorendo il miglioramento della disfunzione endo-
peso corporeo e l’accumulo di grasso viscerale. Al- teliale e dell’ipertrofia vascolare (Suzuki et al., 2008).
tri esperimenti su animali suggeriscono che questo Sono documentati effetti antipertensivi in seguito alla
fenolo sia in grado di mediare gli effetti antiobesità somministrazione di acido clorogenico. In uno studio
verosimilmente inibendo l’accumulo di trigliceridi (Watanabe et al., 2006) il caffè verde (140 mg/die)
epatici (Shimoda et al., 2006). ha mostrato efficacia nella riduzione della pressione
Altri Autori postulano che l’effetto antiobesità dell’a- sanguigna in 28 soggetti con ipertensione leggera.
cido clorogenico sia il risultato della mediazione tra
livello plasmatico di adipochina e distribuzione del
grasso corporeo, oltre alla regolazione della sintesi di
bibliografia
acidi grassi e colesterolo.
• Joe A Vinson, Bryan R Burnham, Mysore V Nagendran. Randomized,
In uno studio clinico di 12 settimane su 30 soggetti double-blind, placebo-controlled, linear dose, crossover study to
in sovrappeso o obesi, è stato osservato l’effetto del evaluate the efficacy and safety of a green coffee bean extract in over-
weight subjects. Diabetes, Metabolic Syndrome and Obesity: Targets
caffè arricchito con acidi clorogenici su assorbimento and Therapy 2012:5 21–27.

­81
Cal-Mag-Zinc 60 tavolette
Calcio, Magnesio, Zinco con Vitamina D

SISTEMA MUSCOLO-SCHELETRICO
fetto calmante sulle cellule neurali e un suo deficit
Informazioni Prodotto aumenta i danni prodotti dallo stress.
Ogni tavoletta contiene VNR% È stata osservata una correlazione tra apporto di
Zn, Mg e folati con la dieta e malattie depressive. In
Calcio 500 mg 62% uno studio su 1000 donne, i ricercatori hanno tro- # 0036
Magnesio 250 mg 66% vato che l’aumento del consumo di zinco, magnesio
Zinco 12,5 mg 125% e folati era associato rispettivamente al 48%, 40% e Codice Ministeriale
Vitamina D3 5 mcg 100% 34% di riduzione del rischio di sviluppare depressio-
Ingredienti: carbonato di calcio, ossido di magnesio, ne/distimia.
antiagglomeranti (acido stearico e magnesio stearato In pazienti ossessivo-compulsivi i livelli ematici di
vegetali), addensante (carbossimetilcellulosa di sodio),
stabilizzante (sorbitolo), citrato di zinco, calcio ascor- zinco, ferro e magnesio sono stati trovati bassi, sug-
bato, calcio bisglicinato, calcio citrato, calcio malato, gerendo l’importanza di mantenere concentrazioni Utile in caso di
calcio gluconato, calcio succinato, magnesio ascorbato, ematiche ottimali di tali elementi per questi soggetti
magnesio bisglicinato, magnesio citrato, magnesio glu- • FRATTURE
conato, magnesio malato, magnesio succinato, zinco (Shohag et al., 2012).
aspartato, zinco bisglicinato, zinco gluconato, zinco A oltre 200 lavoratori 30-55enni sono stati sommi- • OSTEOPOROSI
picolinato, zinco ascorbato, colecalciferolo, agenti di nistrati una formula a base di calcio, magnesio, zinco
rivestimento (idrossipropilmetilcellulosa e glicerolo), • ATTIVITÀ SPORTIVA
colorante esterno (biossido di titanio). con vitamine del gruppo B e C o un placebo per
33 giorni per valutarne gli effetti. L’integratore ha • ACCRESCIMENTO
VNR = Valori Nutritivi di Riferimento
mostrato di migliorare grado di stress e aumentare • IPERATTIVITÀ
la performance cognitiva durante un intenso sforzo • SBALZI D’UMORE
Questa miscela di nutrienti sinergici – calcio, magnesio, mentale (Kennedy et al., 2010).
zinco e colecalciferolo – favorisce il funzionamento otti- • CRAMPI MUSCOLARI
male dell’apparato cardiovascolare, muscolo-scheletrico Attività sportiva • VEGETARIANISMO
e del sistema nervoso. Cal-Mag-Zinc rappresenta, per- Calcio, magnesio e zinco sono elementi la cui inte-
tanto, una formula ad ampio spettro d’azione, indicata grazione è indicata in caso di attività sportiva intensa, Modo d’uso
in tutte le condizioni fisiologiche e patologiche che pos- per l’effetto protettivo a livello muscolo-scheletrico.
Questi minerali risultano utili in caso di traumi artico- 1 tavoletta al giorno con acqua
sano provocare una carenza o un aumentato fabbiso- durante il pasto.
gno di tali importanti sostanze. lari e crampi muscolari e per migliorare alcuni aspetti
fisiologici della performance atletica. Avvertenze
Sviluppo e mantenimento osseo L’apporto di calcio è un importante fattore che
influenza il picco di massa ossea, soprattutto nelle Non associare a bifosfonati,
Calcio, magnesio e zinco sono minerali essenziali per levotiroxina, chinolonici e tetracicline.
il metabolismo osseo, che influenzano densità e svi- donne. Per quanto riguarda il magnesio, è stato os-
Evitare l’uso in caso di calcolosi e
luppo della matrice ossea e svolgono un ruolo im- servato che l’esercizio fisico aumenta la sua escrezio- insufficienza renale.
portante nella sintesi e nella demolizione ossea. ne, favorendo la comparsa di crampi e contratture
Il calcio (Ca) è un minerale richiesto per lo sviluppo muscolari. Negli atleti sono state evidenziate scarse Integratori sinergici
e il trofismo dello scheletro. Il suo fabbisogno perma- concentrazioni plasmatiche di zinco; inoltre, dosi 5-HTP Isoflavoni di Soia
ne anche quando lo sviluppo osseo è completato, moderate di zinco possono diminuire gli effetti dello Boron 3 Iron complex
perché l’organismo elimina quotidianamente circa stress al sistema immunitario conseguenti ad attività D complex 1000 Potassium 99
400 mg di questo minerale (turnover), che deve es- sportiva intensa. Equiseto Rodiola
sere reintegrato. Il magnesio (Mg) è un importante pH ed equilibrio acido-basico
elemento del tessuto osseo, che assicura il giusto Cal-Mag-Zinc, apportando importanti sostanze ba- VEGETARIAN
rapporto tra Ca e P. Un apporto ottimale di tali siche, contribuisce a mantenere l’equilibrio acido-ba-
nutrienti risulta utile nei processi di accrescimento sico dell’organismo. Il nostro corpo, infatti, per man-
osseo (adolescenti) e durante la menopausa. tenere il pH nella norma e per contrastare gli effetti
Lo zinco (Zn) ha un ruolo strutturale nel mante- degli alimenti acidi, richiama le sostanze basiche dalle
nimento dell’integrità delle membrane biologiche ossa, causando una perdita di minerali dallo scheletro.
come protezione dagli agenti ossidanti, è cofattore
di enzimi come la fosfatasi alcalina, necessaria per la
mineralizzazione ossea e la collagenasi ed è parte in-
tegrante del cristallo di idrossiapatite.
Cal-Mag-Zinc è indicato ai vegetariani i quali, per il
rilevante introito di fibra alimentare, acido fitico e aci-
do ossalico, sono esposti al rischio di inibire l’assorbi-
mento di minerali fondamentali.
Iperattività, depressione e disturbi
dell’umore
La carenza dei minerali “sedativi” calcio, magnesio e
zinco può essere causa di numerosi disturbi com-
portamentali e nervosi. Il loro deficit, infatti, è os-
servato in stress, depressione, emicrania, sindrome bibliografia
premestruale (PMS) e iperattività. Il calcio, come il • Karin Magnusson. Risk for postpartum depression in association with
zinc, magnesium and calcium levels at delivery. Projectarbete Uppsala
magnesio, regola la trasmissione degli impulsi nervosi, Universitet VT 2011 – HT 2011.
mentre lo zinco, insieme al Mg, è consumato in caso • Musso C.G. Magnesium metabolism in health and disease. Int Urol
di stress prolungato. Il magnesio svolge un forte ef- Nephrol, 2009. 41(2): p. 357-62.

­82
Calcium 400 400 mg
100 compresse
Masticabile - a base di Calcio con Vitamina D-3 - Aroma Latte

OSSA E DENTI SANI


die di calcio, con la dieta o l’integrazione, può ridurre
Informazioni Prodotto il rischio di tumore del colon.
Ogni compressa masticabile contiene VNR% Riduzione peso corporeo e tessuto
adiposo viscerale
Calcio 400 mg 50% Negli ultimi anni è stata valutata la capacità di cal- # 0429
Vitamina D-3 5 mcg 100% cio e vitamina D di favorire la diminuzione del peso
Cod. Ministeriale Latte
Ingredienti: calcio carbonato, edulcorante (sorbitolo), frut- corporeo. In uno studio 126 soggetti con un indice
tosio, addensante (cellulosa m.c.), latte scremato, antiag- di massa corporea (IMC) medio pari a 31 kg/m2 e
glomerante (magnesio stearato vegetale), aroma (latte), un’età media di 52 anni sono stati assegnati a 3 regimi
edulcorante (sucralosio), colecalciferolo (vitamina D-3),
emulsionante (trigliceridi a media catena), addensanti dietetici: 1) dieta mediterranea, 2) ridotto apporto
(gomma arabica e amido di mais), saccarosio, antiossi- di grassi, 3) ridotto apporto di carboidrati. All’inizio
dante (D-alfa-tocoferolo). # 0428
dello studio i valori della vitamina D erano inversa-
Contiene: Latte (solo formulazione aroma latte). mente correlati all’IMC. Dopo 6 mesi i soggetti con i Disponibile anche
VNR = Valori Nutritivi di Riferiment livelli più alti di vitamina D e con il maggiore consumo Cioccolato
di calcio avevano perso più peso (Shahar et al., 2010).
In uno altro studio (Zhu et al., 2013) la somministra-
Più del 99% del calcio presente nell’organismo è loca- zione di 600 mg/die di calcio e 125 u.i. di vitamina D
lizzato in ossa e denti, dove si associa agli altri minerali per 12 settimane ha favorito il calo della massa grassa
che partecipano alla costruzione dello scheletro. Il cal- (-2.8 kg, localizzata soprattutto a livello viscerale) ri- Utile in caso di
cio è richiesto per mediare la contrazione vascolare, la spetto il gruppo di controllo (-1.8 kg).
vasodilatazione, la funzione muscolare, la trasmissione Anche in Rosenblum et al. (2012) l’assunzione gior- • OSTEOPOROSI
nervosa, i segnali intracellulari e la secrezione ormonale. naliera di calcio (350 mg) e vitamina D (100 u.i.) per • RISCHIO DI FRATTURE
Il suo fabbisogno cambia a secondo dell’età e della con- 16 settimane ha ridotto il grasso viscerale, mentre • PREVENZIONE DEL TUMORE
dizione fisiologica: indispensabile per crescita, gravidanza in uno studio australiano calcio e vitamina D hanno
mostrato di aumentare la termogenesi. DEL COLON
e allattamento, svolge un ruolo critico nel mantenimento
dell’equilibrio della formazione dell’osso dopo i 50 anni. Anche in 259 diabetici di tipo 2 una dieta ricca di • CONTROLLO DEL
Per una utilizzazione ottimale del calcio è indispensabile calcio ha favorito la perdita di peso corporeo. PESO CORPOREO
la presenza della vitamina D. Attività fisica intensa • ATTIVITÀ SPORTIVA INTENSA
Questo minerale svolge un’azione regolatrice a livel- • ACCRESCIMENTO
Osteoporosi e rischio di fratture lo muscolare e il suo intake può risultare utile nella
Il calcio è il minerale d’elezione per la salute ossea. prevenzione di crampi muscolari. In caso di carenza Modo d’uso
Analizzando i dati di studi clinici e di coorte di oltre ematica di calcio, l’organismo ne sottrae alle ossa le
quantità necessarie e, in caso di attività fisica intensa, 1-3 compresse al giorno da masticare.
36mila donne in postmenopausa, è stata osservata
la riduzione del 35% del rischio di frattura dell’anca l’eliminazione di calcio dall’organismo aumenta. L’in- Avvertenze
nelle donne la cui assunzione giornaliera era di 1000 tegrazione di calcio 30 minuti prima o un’ora subito
mg di calcio e 400 U.I. di vitamina D (Prentice et al., dopo l’allenamento, può aiutare a mantenere l’ome- Non associare a bifosfonati,
2013). In aggiunta alla terapia ormonale sostitutiva, il ostasi del calcio nell’organismo (Sherk et al., 2013). levotiroxina, chinolonici e tetracicline.
Evitare l’uso in caso di calcolosi
calcio sembra ridurre il rischio di frattura dell’anca e insufficienza renale. Durante
(Robbins et al., 2013). ALIMENTI RICCHI DI CALCIO mg/100g p.e. ALIMENTI RICCHI DI SELENIO
la gravidanza e l’allattamento è µg/100g

In Lips et al. (2014) l’associazione di 1000 mg di cal- Aromi secchi 1840,0 opportuno
Stoccafisso seccosentire il parere del 148,0
cio con 700-1000 U.I. di vitamina D al giorno ha mo- medico. Un consumo eccessivo può
Latte di vacca scremato 1300,0 Tonno 112,0
strato di ridurre l’incidenza di frattura, in particolare avere effetti lassativi.
Seme di finocchio 1228,0 Polpo 75,0
in soggetti anziani con scarso apporto di tali nutrienti.
Grana 1169,0 Integratori
Orata sinergici 70,0
Protezione antitumorale Isoflavoni di Soia
Pecorino siciliano 1162,0 BioPerine
Alici ®
sott’olio 68,0
Dati provenienti da oltre 490mila donne e uomini Boron 3Dati SINU 2016 Vitamin D
Banche Dati SINU 2016 Banche
50-71enni, partecipanti all’AARP Diet and Health Stu- Equiseto Zinc 25
dy, indicano che il consumo di calcio può prevenire
tumori di stomaco, colon e retto.
Nelle donne l’apporto di 1300 mg/die di calcio tota- VEGETARIAN
ALIMENTI RICCHI DI FERRO mg/100g p.e. ALIMENTI RICCHI DI POTASSIO mg/100g
le è stato associato alla riduzione del 7% del rischio
di sviluppo di tutti i tumori, rispetto alle donne che ne Semi di cumino 66,4 Funghi Gallinacci secchi 5370,
assumevano meno di 200 mg. Nell’uomo, il consumo Basilico secco 42,0 Prezzemolo secco 4090,
di 1530 mg di calcio è stato associato al 16% di ridu- Fiocchi di crusca di grano 40,0 Tè in foglie 2160,
zione dei tumori del tratto digestivo rispetto a quelli Pepe nero 28,9 Semi di soia 1788,
che ne consumavano meno di 526 mg. Funghi 28,9 Zafferano 1740,
Le donne che ne assumevano almeno 1881 mg han- Banche Dati SINU 2016 Banche Dati SINU 2016
no mostrato la riduzione del 23% di tumore dello bibliografia
stomaco, rispetto a quelle che ne assumeva meno • Keum,N, Aune D, Greenwood DC, Ju W and Giovannucci EL. Calcium
intake and colorectal cancer risk: Dose-response meta-analysis of
di 494 mg. prospective observational studies. 2014 International Journal of Cancer. ALIMENTI RICCHI DI IODIO µg/100g
Le conclusioni di una recente metanalisi (Keum et (In Press).
al., 2014) che ha valutato in oltre 21mila partecipanti • Rosenblum JL, Castro VM, Moore CE, Kaplan LM. Calcium an vitamin D Uovo di gallina intero 200,0
supplementation is associated with decreased abdominal visceral
l’effetto dell’intake di calcio e l’incidenza di tumore adipose tissue in overweight and obese adults. Am J Clin Nutr. 2012
Cefalo Muggine 190,0
del colon, indicano che l’apporto di oltre 1000 mg/ Jan;95(1):101-8. Latte di vacca scremato 150,0
Cozza o Mitilo 140,0
­83 Vongola 140,0
Calcium 750
750 mg
60 tavolette
a base di 7 Sali di Calcio con Vitamina D-3

OSSA E DENTI SANI


die di calcio, con la dieta o l’integrazione, può ridurre
Informazioni Prodotto il rischio di tumore del colon.
Ogni tavoletta contiene VNR% Riduzione peso corporeo e tessuto
adiposo viscerale
Calcio 750 mg 93% Negli ultimi anni è stata valutata la capacità di cal- # 0101
Vitamina D3 2,5 mcg 50% cio e vitamina D di favorire la diminuzione del peso
Codice Ministeriale
Ingredienti: calcio carbonato, antiagglomeranti (acido corporeo. In uno studio 126 soggetti con un indice
stearico e magnesio stearato vegetali), addensante (car- di massa corporea (IMC) medio pari a 31 kg/m2 e
bossimetilcellulosa di sodio), stabilizzante (sorbitolo), un’età media di 52 anni sono stati assegnati a 3 regimi
calcio corallino, calcio bisglicinato, calcio L-ascorbato,
calcio citrato malato, calcio gluconato, calcio succinato, dietetici: 1) dieta mediterranea, 2) ridotto apporto
colecalciferolo (vitamina D-3), agenti di rivestimento di grassi, 3) ridotto apporto di carboidrati. All’inizio
(idrossipropilmetilcellulosa e polietilenglicole), colorante dello studio i valori della vitamina D erano inversa- Utile in caso di
(biossido di titanio).
mente correlati all’IMC. Dopo 6 mesi i soggetti con i
VNR = Valori Nutritivi di Riferimento livelli più alti di vitamina D e con il maggiore consumo • GRAVIDANZA E
di calcio avevano perso più peso (Shahar et al., 2010). ALLATTAMENTO
In uno altro studio (Zhu et al., 2013) la somministra- • OSTEOPOROSI
Più del 99% del calcio presente nell’organismo è loca- zione di 600 mg/die di calcio e 125 u.i. di vitamina D • RISCHIO DI FRATTURE
lizzato in ossa e denti, dove si associa agli altri minerali per 12 settimane ha favorito il calo della massa grassa
che partecipano alla costruzione dello scheletro. Il cal- (-2.8 kg, localizzata soprattutto a livello viscerale) ri- • PREVENZIONE DEL TUMORE
cio è richiesto per mediare la contrazione vascolare, la spetto il gruppo di controllo (-1.8 kg). DEL COLON
vasodilatazione, la funzione muscolare, la trasmissione Anche in Rosenblum et al. (2012) l’assunzione gior- • CONTROLLO DEL
nervosa, i segnali intracellulari e la secrezione ormonale. naliera di calcio (350 mg) e vitamina D (100 u.i.) per
PESO CORPOREO
Il suo fabbisogno cambia a secondo dell’età e della con- 16 settimane ha ridotto il grasso viscerale, mentre
dizione fisiologica: indispensabile per crescita, gravidanza in uno studio australiano calcio e vitamina D hanno • ATTIVITÀ SPORTIVA INTENSA
e allattamento, svolge un ruolo critico nel mantenimento mostrato di aumentare la termogenesi.
dell’equilibrio della formazione dell’osso dopo i 50 anni.
Modo d’uso
Anche in 259 diabetici di tipo 2 una dieta ricca di
Per una utilizzazione ottimale del calcio è indispensabile calcio ha favorito la perdita di peso corporeo. 1 tavoletta al giorno con acqua
la presenza della vitamina D. Attività fisica intensa
durante il pasto.
Questo minerale svolge un’azione regolatrice a livel- Avvertenze
Osteoporosi e rischio di fratture lo muscolare e il suo intake può risultare utile nella
Il calcio è il minerale d’elezione per la salute ossea. prevenzione di crampi muscolari. In caso di carenza Non associare a bifosfonati,
Analizzando i dati di studi clinici e di coorte di oltre ematica di calcio, l’organismo ne sottrae alle ossa le levotiroxina, chinolonici e tetracicline.
36mila donne in postmenopausa, è stata osservata Evitare l’uso in caso di calcolosi
quantità necessarie e, in caso di attività fisica intensa, e insufficienza renale. Durante
la riduzione del 35% del rischio di frattura dell’anca l’eliminazione di calcio dall’organismo aumenta. L’in- la gravidanza e l’allattamento è
nelle donne la cui assunzione giornaliera era di 1000 tegrazione di calcio 30 minuti prima o un’ora subito opportuno sentire il parere del
mg di calcio e 400 U.I. di vitamina D (Prentice et al., dopo l’allenamento, può aiutare a mantenere l’o- medico. Un consumo eccessivo può
2013). In aggiunta alla terapia ormonale sostitutiva, meostasi del calcio nell’organismo (Sherk VD et al., avere effetti lassativi.
il calcio sembra ridurre il rischio di frattura dell’anca 2013).
(Robbins et al., 2013). Integratori sinergici
In Lips et al. (2014) l’associazione di 1000 mg di cal- BioPerine® Isoflavoni di Soia
cio con 700-1000 U.I. di vitamina D al giorno ha mo- Boron 3 Vitamin D
strato di ridurre l’incidenza di frattura, in particolare Equiseto Zinc 25
in soggetti anziani con scarso apporto di tali nutrienti.
Protezione antitumorale VEGETARIAN
Dati provenienti da oltre 490mila donne e uomini
50-71enni, partecipanti all’AARP Diet and Health Stu-
dy, indicano che il consumo di calcio può prevenire
tumori di stomaco, colon e retto.
Nelle donne l’apporto di 1300 mg/die di calcio tota-
le è stato associato alla riduzione del 7% del rischio
di sviluppo di tutti i tumori, rispetto alle donne che
ne assumevano meno di 200 mg. Nell’uomo, il con-
sumo di 1530 mg di calcio è stato associato al 16%
di riduzione dei tumori del tratto digestivo rispetto
a quelli che ne consumavano meno di 526 mg. Le
donne che ne assumevano almeno 1881 mg hanno
mostrato la riduzione del 23% di tumore del tratto bibliografia

digestivo rispetto a quelle che ne assumeva meno • Keum,N, Aune D, Greenwood DC, Ju W and Giovannucci EL. Calcium
intake and colorectal cancer risk: Dose-response meta-analysis of
di 494 mg. prospective observational studies. 2014 International Journal
Le conclusioni di una recente metanalisi (Keum et of Cancer. (In Press).
al., 2014) che ha valutato in oltre 21mila partecipanti • Rosenblum JL, Castro VM, Moore CE, Kaplan LM. Calcium an vitamin D
supplementation is associated with decreased abdominal visceral
l’effetto dell’intake di calcio e l’incidenza di tumore adipose tissue in overweight and obese adults. Am J Clin Nutr. 2012
del colon, indicano che l’apporto di oltre 1000 mg/ Jan;95(1):101-8.

­84
Cannella 500 mg
60 capsule
Cinnamon 4% Oli Essenziali

METABOLISMO CARBOIDRATI
nella. Di questi, 16 erano trial clinici randomizzati, 6
Informazioni Prodotto dei quali rispondevano a rigorosi requisiti e pertanto
Ogni capsula contiene da considerare metodologicamente validi. I dati sono
stati ottenuti considerando un campione di 375 uo-
Cannella corteccia 500 mg
(Cinnamomum zeylanicum Blume.)
mini e donne 40-70enni con diabete 2, con studi di # 0448
estratto (5:1) secco idroalcolico titolato 40-120 giorni e un dosaggio giornaliero di 1-6 g. Nu-
4% [20mg] oli essenziali merosi partecipanti assumevano farmaci antidiabete Codice Ministeriale

maltodestrina, addensante (gomma arabica),


come metformina e sulfaniluree, ma non insulina. La
antiagglomerante (magnesio stearato vegetale). Capsula maggior parte dei partecipanti era in sovrappeso o
di origine vegetale in idrossipropilmetilcellulosa. obesa e di differente appartenenza etnica.
I risultati hanno riscontrato gli effetti maggiori nei
soggetti senza terapia farmacologica, mentre quelli in Utile in caso di
La cannella è un albero sempreverde originario di cura con ipoglicemizzanti con un’HbA1c minore del
Ceylon e coltivato in tutta l’Asia tropicale, che fornisce 7%, avevano risposto minimamente alla cannella. In • IPERGLICEMIA
la nota e apprezzata spezia ricca di olio essenziale. La generale i 6 studi hanno mostrato una lieve ma si- • DIABETE MELLITO,
corteccia di cannella è stata diffusamente sperimentata gnificativa diminuzione nella HbA1c di circa lo 0,09%. COADIUVANTE
per le proprietà ipoglicemizzanti. Il meccanismo d’azio-
Pre-diabete e sindrome metabolica • IPERLIPIDEMIA
ne sembra dovuto alle azioni: protettiva sulle cellule-beta
In uno studio (Khan et al., 2003) 60 persone di
pancreatiche dal danno ossidativo, insulino-sensibilizzan- • DISTURBI DIGESTIVI
mezz’età con diabete 2, sono state divise in 6 gruppi.
te sistemica e di agonista con i recettori del PPAR-alfa. • INAPPETENZA
I gruppi 1, 2 e 3 hanno assunto rispettivamente 1, 3
Ulteriori attività attribuite a questa pianta sono: antibat-
o 6 g/die di cannella, mentre ai gruppi 4, 5, 6 fu asse-
terica, antifungina, eupeptica, antiossidante, antipiretica Modo d’uso
gnato un placebo. Dopo 40 giorni i 3 gruppi che ave-
e inibente sull’H. pylori. Inoltre questa spezia ha mostra-
vano assunto cannella hanno mostrato la riduzione 1-2 capsule al giorno con acqua
to di favorire lo svuotamento gastrico e di proteggere lo durante i pasti.
(valori medi) di glicemia a digiuno (-18-29%), triglice-
stomaco dall’iperacidità. La cannella presente in questo
ridi (-23-30%), c-LDL (-7-27%) e c-totale (-12-26%).
integratore (Cinnamomum zeylanicum), conosciuta Avvertenze
Nel gruppo placebo non furono osservati cambia-
anche come “cannella vera”, è la specie più pregiata.
menti significativi. Non assumere durante la gravidanza.
In Ziegenfuss et al. nel 2006 l’estratto di cannella ha Può irritate cute e mucose di soggetti
Diabete di tipo 2 particolarmente sensibili alla cannella.
ridotto il livello di glicemia a digiuno in pazienti con
Mang et al. nel 2006 hanno dimostrato che l’estratto
sindrome metabolica. In un altro studio l’assunzione
di cannella può ridurre il livello di glicemia a digiuno Integratori sinergici
giornaliera di 3 g di cannella per 8 settimane in 44
in pazienti con diabete 2. A 79 soggetti con diabete Bromelain Forte Gimnema
soggetti con diabete 2, ha mostrato nel gruppo attivo
2 che seguivano solo la dieta specifica o assumevano Carbo Stop GTF Chromium
(ma non in quello placebo) una significativa riduzione
farmaci orali (non insulina), sono stati somministrati Carciofo Inulin Powder
di livelli di glicemia a digiuno, emoglobina glicata, trigli-
estratto di cannella (equivalente a 3 g/die di cannella) Coprinus Bio Olio di Lino Bio
ceridi, peso e massa grassa corporea.
o un placebo per 4 mesi. I livelli di glicemia a digiuno EPA&DHA Olivo Foglia
L’effetto dell’estratto di cannella è stato anche esa-
(misurati dopo 8 o più ore dall’ingestione di alimenti
minato in uno studio su 22 soggetti con pre-diabete
o bevande) sono diminuiti del 10% nei soggetti che VEGAN
e sindrome metabolica. I risultati di questo piccolo
avevano assunto estratto di cannella, ma sono rimasti
studio clinico, doppio cieco placebo controllo, hanno
invariati nel gruppo placebo.
mostrato che la cannella aveva migliorato glicemia,
In un altro studio è stato testato l’effetto di 1 g/die di
pressione sistolica e massa corporea magra.
cannella per 3 mesi, considerando un parametro sta-
bile, l’emoglobina glicata (HbA1c, stima della glicemia Attività digestiva
media nelle settimane precedenti la determinazione), La cannella è indicata in caso di inappetenza e distur-
su 109 pazienti affetti da diabete 2 con emoglobina bi dispeptici quali meteorismo, sensazione di peso
glicata >7, già trattati farmacologicamente. I risultati allo stomaco e spasmi del tratto gastroenterico.
hanno mostrato che l’aggiunta di cannella alla tera- L’azione sull’apparato digerente si manifesta con la
pia standard riduceva i valori di emoglobina glicata sollecitazione dei recettori gustativi (palato, lingua) e
rispetto alla sola terapia. olfattivi (mucosa nasale), la secrezione salivare, gastri-
In un recente trial sono stati reclutati 66 pazienti con ca ed enterica, migliorando i processi digestivi. Anche
diabete 2 e divisi in 3 gruppi cui sono stati sommi- l’azione antispasmodica sulla muscolatura liscia parte-
nistrat