Sei sulla pagina 1di 3

28

11. L'ACCORDO DI SETTIMA DIMINUITA

L'accordo di settima diminuita deriva dell'accordo di nona di dominante del modo minore
in cui viene omessa la fondamentale.

ww ww
& # www # ww
la: V9 VII 7

Tale accordo è costituito da una sovrapposizione di terze tutte minori. Di conseguenza


l'orecchio non può distinguere i componenti della settima diminuita finché la sua
risoluzione non dimostra qual è la sensibile.
L'accordo e i suoi rivolti hanno la stessa sonorità.

www # www # wwww # wwww


& #w w
6 4
la: VII 7 VII 5 VII 3 VII 2

ENARMONIA
Applicando il principio enarmonico, lo stesso accordo di settima diminuita può essere
scritto in quattro modi (toni) diversi, considerando a turno ogni nota come sensibile.

b b www ∫w www
& ww b ww
ww w ( b b www ) #
# w
# ww
la: VII 7 do: VII 7 mi b: VII 7 fa #: VII 7

È interessante notare che le quattro tonalità di un'accordo di settima diminuita letto


enarmonicamente formano a loro volta i componenti di un altro accordo di settima
diminuita.

RISOLUZIONE
La risoluzione naturale dell'accordo di settima diminuita è sulla triade di tonica con la
terza raddoppiata.
L'accordo di settima diminuita 29

ww ww ww w w w
& ww ww w w w
w ww # ww ww w w w w
? #w
#w w #w w
VII 7 I

Particolari disposizioni delle voci superiori permettono una risoluzione sulla tonica con
il raddoppio della fondamentale.

& ww ww w
w w
w
w w
? w ww
#w w #w
VII 7 I

6
Spesso il VII 7 risolve sul V 5 nell'ambito della stessa battuta.

& w˙ ˙

? # ww
6
VII 7 V5

L'accordo di settima diminuita risolve con la stessa naturalezza su una tonica maggiore
o su una minore.

ww # www ww wwww
& # ww w & # ww
LA: VII 7 I la: VII 7 I
30 L'accordo di settima diminuita
RIVOLTI6
Il VII 5 risolve sul I 6 con il raddoppio della terza.

& # ww w
w
? ww ww
6
VII 5 I6

4
Anche il VII 3 risolve sul I 6 .

& ww w
w
? # ww w
w
4
VII 3 I6

6
Il VII 2 risolve sul I 4 .

w ww
& #w
w
? ww w
6
VII 2 I4

A volte il VII 2 risolve sul V 7 nell'ambito della stessa battuta.

& # ww
? ẇ ˙
VII 2 V7

SETTIME DIMINUITE CONSECUTIVE


Una successione di settime diminuite che procedono di semitono per moto retto dà
l'impressione di un movimento accordale formato da note cromatiche di passaggio.

& b ww b ww bw w
w w b ww b ww
? w
w b ww b ww b ww b ww b ww