Sei sulla pagina 1di 1

Lo stupa di ghiaccio è una particolare tecnica per creare dei ghiacciai

artificiali, creati per combattere la scarsità d'acqua causata dal riscaldamento


globale della area Himalayana. Questi permettono di immagazzinare l'acqua di
fusione, proveniente dai nevai formatisi nel periodo invernale (che altrimenti non
sarebbe utilizzata), sotto forma di accumuli di ghiaccio a forma conica.

Durante l'estate, quando l'acqua scarseggia, lo stupa di ghiaccio si scioglie


naturalmente, aumentando la disponibilità di approvvigionamento idrico per le
colture. Lo stupa di ghiaccio è stato inventato da Sonam Wangchuk in Ladakh (India)
nell'ambito del progetto gestito dal Students' Educational and Cultural Movement of
Ladakh, una ONG del Ladakh che è iniziato nell'ottobre 2013. Il test iniziale è
stato avviato nel gennaio 2014 col nome The Ice Stupa Project. Il 15 novembre 2016,
l'inventore ha ricevuto il Rolex Awards for Enterprise per questa sua
realizzazione.