Sei sulla pagina 1di 4
py : 7COLORI del BIANCO Cot] out Lo LABORTO VISTO DA LUI Per disinteresse o per paura. Perché non sanno cosa dire cosa fare. A volte gli vomini si autoescludono proprio nei momenti piti delicati. Ma chi ha affrontato da “coprotagonista” un'interruzione di gravidanza, sa cosa c’¢ oltre quella porta... ‘MONICA PICCINI Mustrazione RENE RINALDI 72ULLE Eweinchicsta doc, vrei volte esprimers, Non ¢ mancavano le riorse 6c0- ‘nomiche, saremmo potuti andare ad abiare in un apparta- mento di mia propeies, rianciare. Manon ho fatto in tempo a dite niente, Pensaso che almeno nei colloqui prelizinari all'lvg in ospedale si ichiesesse la mia presenza. Invece: completamente ignoraio. Ci siamo lasciati, dimenticati, e quella voce che non ero riuscito a fur sentire ha cominciato atencrmi sveglio a notte. chia chiara sindromeposta- borto, forse un'invenzione degli antabortist, perd qualcosa che premeva per uscire cra: la rabbia e Vincapacita di af- ffontare quella cartina di tornasele che é Yaborto», Con una denna sv tre che ricorre allaborio almeno una volta ella vite, ei uomini non sono presenti per dlisinterese, paura, cisapprovazicne? Perché ron si sentono i benvenati o perché tenuti alfoccuro? Ole alle testimonianze, in lala mancano anche ricerche estatstiche sui coprotagonist delle gravidanze indesiderate. Al contrario della Francia dove, nel 2011, FAncic (Aswocinzione nazionale dei centr di aborto © contraccezione) hha avvicinato quel 20 per cenuo di omini che accompagnava- 1p koro donne nei reparti gon un questionario, Nelle t= simonianze rovoke 8 expressa la diffcolth di trovare dl modo giusto distare accanto alla donna. Sisentone in colpa, non sanno comportarsi con donne determinate a geste Pabor- to come propria ¢ unica responsabilita. Spesto fi uomini sono anche trattati con fistidio dal personale medice. «li un errore che abbiamo fattoanche noi operator! sanitaris, ammette Alessandro Matteucci, ostewico chefaparte i Obiezione respinta, gruppo nao daaleune studenteste i Pisa che redige una mappa ci gitale di oxpedali, medici, farma- delle don- ne allaborto, «Ricevo deci ehia- mate al mese, di ragazze sole che ‘non vogliona condividere la gravi= danza con i loro partnes, perché non é il momento giusto, non é il campagnogiusta. Non sanno a chi ivalgers e chiamano me: il numero & sulla mappay, cisti “ars” del i Un supports simile lo forisce la rte coordina da Federica i Martino, pricologa del coleativo “Autodeverninianod” di Salerno, ed Hlsabeta Caniano presidente di Associsione Vita di donna onus, ndatrs del bog IV, fs aloe do be risine(ulesempio del ancece x, jai ma), control retrica dl senso di colya Loggend i pest da oro pagina Facebook in oxi tna conve fe esperienae ich ba fata r- conoallabortoscapisc uta lapaua, stigma clasoltadine 7AELLE “Chiamano molte ragazze che non vogliono condividere Jagravidanza conil loro partner, perché none quello giusto" LHO MANDATA DA SOLA ‘ouro, 52 ani, Roma Erayomo sposatidatre ami con ua fad dvs Appeveriemerte ato dlfonnoria acho mmoko nari Exavemofidanzot da gioeanisii pid per nbisogre Hoaizato del ancre che sula bse di woutentes conoseenen.Eroerescie con dea renin cheilniocenrbve hfomig fesse vou efare fl Anz matierencita ma mage era unadll mie Fania reforte al morarte difarel mere. Idilogo rronera conenplato Non capo ht, sv0 bisogro di uloromia, cuando dopo prima ila sorebbe volo toma allavore, Meevevo gi rent lasousione: fore nalrofgie. Cosa cheawerne a breve, eravoma gwen cfertli Guando me cisse per oggiunse oncreche inlondowe oboe. Roagiimalssine: nave dipaiooo, salto mits, lovivevocome un nuts amestesso come one come pate. Mania mage conimeva edie che ron sola enva: conlaprinogarite non domiva dave ‘nr. Nole he datoneisun contra, oggime ne rndo corte Inogpectle &andoia colo, epertenare ho chiomatountox Giaho rnfocsots aia gorcin cose, eppute grande dopo pun enna ha dete voles! separere pete &stoun‘ulnine ciel steno: ae sortie ovina icy a monde ‘procenksionsio", incu sdvidono vol, bolletee ebrudni, che affiontano ancorale donne. «Ci chiamano per avere informaaioni ma anche per un confrento e- motivo, Quando le richiedeno poi le accompa: gniamo anche in ospedale», dice Di in un anno ha raccolto cinquanta “messaggi in bottiglia® Alla fine ha chiesta a me che serivo (rai sono proposia in segno ei soliariet) di accompa- gnare al San Camillo una ragazza di 21 anni timi- da e spaventata, Conviveva con il sua ragazza, Peceato che per lavoro | dice senza recriminare. Dopo una serie di messaggi, telefonate, dubbie parole di canforto Ma ta Yhai ‘aifawto? Cosa si provat>), i diam appuntamento davai tialfospedale alle 7.30, Fiove. Il tempo di un cappuccino [per conascerei di persona e poi su per Ie seale al primo piano, Le poche sedie del ccrridoio sono gi occupate, an che da chi ali peraltrimotivi, Rimaniamo in pied, guar- date a vista da chi passa. Nessana parla. Lo faccio io, con TFintento di sembrare due vecchie araiche, Quando la porta del reparto alle 8 in punto si apre Finfermicra mi dice tas- stiva: «Lei non phd entrares. Solo i parenti ¢ neanche scmpre, Quindi neanche il fidanzato, ci fosse stato, Ci sali tiamo veloc sulla soglia. Qualehe giorno dopo, quando mi scrive un “grazie” seguito da cuorisa WhatsApp,mi accorgo che ha cambiato foto: lei, il suo ragazzo ci loro basset, fartino cl era Tontano, Eweinchicsta doc, vrei volte esprimers, Non ¢ mancavano le riorse 6c0- ‘nomiche, saremmo potuti andare ad abiare in un apparta- mento di mia propeies, rianciare. Manon ho fatto in tempo a dite niente, Pensaso che almeno nei colloqui prelizinari all'lvg in ospedale si ichiesesse la mia presenza. Invece: completamente ignoraio. Ci siamo lasciati, dimenticati, e quella voce che non ero riuscito a fur sentire ha cominciato atencrmi sveglio a notte. chia chiara sindromeposta- borto, forse un'invenzione degli antabortist, perd qualcosa che premeva per uscire cra: la rabbia e Vincapacita di af- ffontare quella cartina di tornasele che é Yaborto», Con una denna sv tre che ricorre allaborio almeno una volta ella vite, ei uomini non sono presenti per dlisinterese, paura, cisapprovazicne? Perché ron si sentono i benvenati o perché tenuti alfoccuro? Ole alle testimonianze, in lala mancano anche ricerche estatstiche sui coprotagonist delle gravidanze indesiderate. Al contrario della Francia dove, nel 2011, FAncic (Aswocinzione nazionale dei centr di aborto © contraccezione) hha avvicinato quel 20 per cenuo di omini che accompagnava- 1p koro donne nei reparti gon un questionario, Nelle t= simonianze rovoke 8 expressa la diffcolth di trovare dl modo giusto distare accanto alla donna. Sisentone in colpa, non sanno comportarsi con donne determinate a geste Pabor- to come propria ¢ unica responsabilita. Spesto fi uomini sono anche trattati con fistidio dal personale medice. «li un errore che abbiamo fattoanche noi operator! sanitaris, ammette Alessandro Matteucci, ostewico chefaparte i Obiezione respinta, gruppo nao daaleune studenteste i Pisa che redige una mappa ci gitale di oxpedali, medici, farma- delle don- ne allaborto, «Ricevo deci ehia- mate al mese, di ragazze sole che ‘non vogliona condividere la gravi= danza con i loro partnes, perché non é il momento giusto, non é il campagnogiusta. Non sanno a chi ivalgers e chiamano me: il numero & sulla mappay, cisti “ars” del i Un supports simile lo forisce la rte coordina da Federica i Martino, pricologa del coleativo “Autodeverninianod” di Salerno, ed Hlsabeta Caniano presidente di Associsione Vita di donna onus, ndatrs del bog IV, fs aloe do be risine(ulesempio del ancece x, jai ma), control retrica dl senso di colya Loggend i pest da oro pagina Facebook in oxi tna conve fe esperienae ich ba fata r- conoallabortoscapisc uta lapaua, stigma clasoltadine 7AELLE “Chiamano molte ragazze che non vogliono condividere Jagravidanza conil loro partner, perché none quello giusto" LHO MANDATA DA SOLA ‘ouro, 52 ani, Roma Erayomo sposatidatre ami con ua fad dvs Appeveriemerte ato dlfonnoria acho mmoko nari Exavemofidanzot da gioeanisii pid per nbisogre Hoaizato del ancre che sula bse di woutentes conoseenen.Eroerescie con dea renin cheilniocenrbve hfomig fesse vou efare fl Anz matierencita ma mage era unadll mie Fania reforte al morarte difarel mere. Idilogo rronera conenplato Non capo ht, sv0 bisogro di uloromia, cuando dopo prima ila sorebbe volo toma allavore, Meevevo gi rent lasousione: fore nalrofgie. Cosa cheawerne a breve, eravoma gwen cfertli Guando me cisse per oggiunse oncreche inlondowe oboe. Roagiimalssine: nave dipaiooo, salto mits, lovivevocome un nuts amestesso come one come pate. Mania mage conimeva edie che ron sola enva: conlaprinogarite non domiva dave ‘nr. Nole he datoneisun contra, oggime ne rndo corte Inogpectle &andoia colo, epertenare ho chiomatountox Giaho rnfocsots aia gorcin cose, eppute grande dopo pun enna ha dete voles! separere pete &stoun‘ulnine ciel steno: ae sortie ovina icy a monde ‘procenksionsio", incu sdvidono vol, bolletee ebrudni, che affiontano ancorale donne. «Ci chiamano per avere informaaioni ma anche per un confrento e- motivo, Quando le richiedeno poi le accompa: gniamo anche in ospedale», dice Di in un anno ha raccolto cinquanta “messaggi in bottiglia® Alla fine ha chiesta a me che serivo (rai sono proposia in segno ei soliariet) di accompa- gnare al San Camillo una ragazza di 21 anni timi- da e spaventata, Conviveva con il sua ragazza, Peceato che per lavoro | dice senza recriminare. Dopo una serie di messaggi, telefonate, dubbie parole di canforto Ma ta Yhai ‘aifawto? Cosa si provat>), i diam appuntamento davai tialfospedale alle 7.30, Fiove. Il tempo di un cappuccino [per conascerei di persona e poi su per Ie seale al primo piano, Le poche sedie del ccrridoio sono gi occupate, an che da chi ali peraltrimotivi, Rimaniamo in pied, guar- date a vista da chi passa. Nessana parla. Lo faccio io, con TFintento di sembrare due vecchie araiche, Quando la porta del reparto alle 8 in punto si apre Finfermicra mi dice tas- stiva: «Lei non phd entrares. Solo i parenti ¢ neanche scmpre, Quindi neanche il fidanzato, ci fosse stato, Ci sali tiamo veloc sulla soglia. Qualehe giorno dopo, quando mi scrive un “grazie” seguito da cuorisa WhatsApp,mi accorgo che ha cambiato foto: lei, il suo ragazzo ci loro basset, fartino cl era Tontano,