Sei sulla pagina 1di 1

12

4. TONALITÀ E MODALITÀ
SCALE MODALI

w w w w w w
dorica frigia lidia
&w w w w w w w w w w w w w
w w w w w

w w w w
misolidia w eolia
w w w w w w locria
&w w w w w w w w w w
w w w

&w w w w w w w w
ionia

Il modo eolio corrisponde alla scala minore naturale, il modo ionio alla scala maggiore.
Tutte le scale modali possono essere liberamente trasportate cambiando l'altezza della
tonica e mantenendo invariate le relazioni intervallari.

pentatonica
& #w #w #w #w #w &w w w w w &
w w w w
w ecc.

bw
esatonale

& w w w #w #w #w ( w ) & bw bw w w w w ( )

(w)
ottatonica
& # w w w b w
w bw bw nw

INTERSCAMBIO MODALE
Nella musica del periodo tonale si trova molto spesso l'oscillazione tra maggiore e minore.
Nel prossimo esempio la successione I - V è ripetuta più volte attraverso cambiamenti di
modo che coinvolgono una sola nota - il terzo grado. Il cambiamento di modo avviene
quindi all'interno dell'accordo di tonica, mentre la dominante si muove verso la tonica
maggiore o quella minore con la stessa naturalezza.

bw w ww w nw w ww w bw w w
& w w w w w w w bw ww b ww ww b ww ww ww ww n ww
ww b ww ww ww ww n ww ww ww ww ww ww ww ww ww ww ww ww w
?
ecc.
w
I min. V I magg. V I min. V I V I V --------------------- I magg.
min. min.