Sei sulla pagina 1di 1

NUMERO A 6 PAGINE LIRE 20

GAZZETTA DI MANTOVA
GIOVEDÌ 4 GENNAIO 1951
A
NNOXLV- N
UOV
ASERIE N. 4 ABBONAMENTO POSTALE Gruppo 1°
Abbonamenti: Anno lire 4150;
Semestre lire 2100; Trimestre Direzione, Redazione, Ammi­
■U. lire 1100 Un numero ar­ nistrazione, Tipografia: via
V-.Q« F ili Bandiera 32 - Telefoni:
cola retrato 11 doppio. Conto cor­
rente Postale numero 37-27o9l Direz. 10-21; Redaz. 23-39 17-66
>01), Amminis. 19-22; Tipogr. 26-87

A
prezzi ver anni millimetro di altezza (larghezza una co\onna): avvisi commerciali lireJ5 finan­
ziari aste convocazioni, concorsi io, necrologìe so, aggiunte al lutto 150 la riga Vlu ilTu 200 dì Q U O T ID IA N O D ’I N F O R M A Z I O N I Le inserzioni a pagamento si ricevono presso la S. A. Manzoni e C. Filiale di Mantova, corso
Vittorio Emanuele li n. $. Telefono 24-85, alla Centrale di Milano, via Agnello l i e succursali
¿¡ritto fisso, cronaca fiori d'arancio, nascite, lauree, sentenze lire io, economici lire 20 la paroU Le necrologie ed i comunicati di carattere urgente dopo le 19 si ricevono alla sede del giornale

WER DOPO UNA PR IM A INTENSA R I U N I O N E D E L C. L R. IL RAPPORTO DI RAO ALLA COMMISSIONE DELLE NAZIONI UNITE

Vani i teintatiivi del coinitat0 a tre 1


etta
aore
'risa
le, ¡I
Le direttive che ispireranno il Governo
Vii'.'
gì-
nella! sna azione in eampo economico nuisvi sfeirzi t1er una rieonciliazione I
Proposte concrete dei ministri Pella e Togni - Il C.LR. avrebbe approntato un piano di con­ Malik insiste per la proposta di ritirare le truppe straniere, mentre Austin afferma che è disposto a trattare con Pechino fl
tingentamento per i prodotti più indispensabili, piano che però esclude ogni “ razionamento
Success, 3 genn. in tutta la Corea, eseguita ed regolamento di altri proble- l'Còraplice della aggressione
tesserato „ - Anche a Roma si riprende a parlare di un viaggio di De Gasperi in America AlleLake 11,10 di stamane (ora applicata da tutti ì governi mi particolari e principati- Icommessa l’estate scorsa con
locale) si è riunita la Com­ interessati, ivi compreso mente l’amministrazione ex-1tro la Corea del Sud, Austin
missione politica dell’Assem­ quello di Pechino ; vile ed i poteri di polizia !ha sottolineato la necessità di
Roma, 3 gennaio, la situazione produttivi ita­ mento delle scorte di materie tra riprendere in esame, ai riunita la direzione del Par­ blea generale dell’Onu per a- 2) Creazione di una la­ nella zona smilitarizzata. J resistere a questa nuova ag-
.^ ’importante sessione di liana del 1950 e sulle.) pro­ prime occorrenti alle lavora fini di una completa conclu­ tito Liberale. Si ha ragione scoltare la relazione del « Co­ scia smilitarizzata larga cir­ La relaziona dèi concitato | gressione e ha chiesto l’ag-
lavori del Comitato Intermi­ spettive per l’anno in corso, zioni belliche ed agli usi ci­ sione, i problemi economici di ritenere che il P.L.I. ade­ mitato dei tre » da essa in­ ca 30 chilometri il cui limi dei tre passa quindi a pai- j giornamento del dibattito
nisteriale della Ricostruzio­ tenendo conto oltre cip del vili; razionali utilizzazioni e finanziari trattati nella sua rirà in via di massima al si­ caricato di cercare di deter­ te meridionale avrebbe dovu­ lare degli sforzi compiuti da' per permettere tale consulta-
ne, destinata ad un profondo normale incremento piotini- prime dei contingenti di materie ultima adunanza. stema di apparentamento del minare le basi per un accor­ to seguire all’incirca il 38.0 esro, >per entrare in contatto zione.
esame della situazione eco­ tivo, della espansione dovu­ che ci perverranno dal Intanto al suo ordine del le liste nelle prossime elezio­ do -per la cessazione delle o- parallelo; Con 46 voti contro 5 (grup­
con il governo della Cina
nomica italiana con speciale ta ai programmi direjti di l’estero; mento dei
vigilanza sull’anda­ giorno il Consiglio dei Mini­
prezzi all’iiigrosso
ni amministrative, deman­ stilità in Corea. Sir Benegai 3) arresto delle forze ter­ popolare: il 16 dicembre ven­ po sovietico) e sette astensio­
riguardo all’ulteriore svilup­ riarmo e alla esecuzione del­ e di quelli al minuto nell’in­ stri trova due provvedimenti dando alla segreteria di e- Rau, delegato indiano e prel restri sulle posizioni da es­ ne rivolto al generale Wu ni, la Commissione ha deci­
pò dei; programmi di riarmo le commesse belliche desti­ tento di evitare la rincorsa del ministero dellTndustria scogitare quelle formule che sidente del Comitato dei tre, se occupate mentre i guerri­ Hsiu Chaun un messaggio so di rinviare a venerdì il
e investimenti produttivi, ha nate all’estero. 11 miiiistro fra prezzi e salari. che riguardano rispettivamen meglio si adattino ai diver­ ha dato lettura del rappor­ con , cui gli si chiedeva di proseguimento della discus­
avuto. inizio oggi con due dellTndustria ha insistito sui te le norme per nuove inizia si (centri ò alle diverse re­ to. In esso è detto che nelle glieri dislocati all’interno o
a sud della zona smilitariz partecipare ai negoziati. sione sull’intervento dei co­
lunghè riunioni tenutesi al concetto che la . produzione vePer è
attuare queste diretti­ live industriali e la raccolta
evidente che il governo
gioni. attuali condizioni « il grup­ zata avrebbero dovuto riti­ Copia ili tale messaggio munisti in Corea. Essendo
mattino e nel tardo pomerig­ industriale destinata ad usi
bisogno di creare strumeii di notizie di imprese indu­ Intanto numerose agenzie po, malgrado tutti i suoi rarsi a nord di essa; venne inviata telegrafica­ stato deciso l’aggiornamento
gio, e continuerà domani do civili non debba appunto es­ ha ti adatti, ed è appunto a que­ striali e commerciali. di stampa e ([(laiche giorna­ sforzi, ha il rammarico di 4) creazione di una com­ mente lo stesso giorno al mi­ il presidente si è rifiutato di
pó che tutti i ministri avran­ sere ridotta, ma debbi ade­ sto scopo che il GIR si è riu­ In alcuni ambienti tecnici le tornano questa sera a par­ non aver potuto -proseguire missione dell’Onu incaricata nistro cinese degli ' esteri porre ai voti una mozione
no partecipato alla inaugu­ guarsi e coordinarsi con nito oggi eccezionalmente si ritiene che la « corrente lare con , una certa insisten­ la -discussione per un soddi­ di sorvegliare l’esecuzione Chu En Lai. In pari data il sovietica che chedeva la pro­
razione dell’ almo giudizia­ quella destinata a finalità sotto la presidenza del Presi Fella ». finirà per prevalere za di un viaggio che il Pre­ sfacente accorrlo di tregua delle disposizioni relative al­ presidente dell’assemblea ge­ iezione di un film sulle atro­
rio, presente il Presidente militari. del Consiglio e con la su quella facente capo al mi­ sidente dèi Consiglio dovreb­ e che quindi ritiene d^ non la cessazione delle ostilità; nerale dell’Onu, Nashollab cità commesse in Corea.
della Repubblica. Il ministro ha espostcJquin- dente partecipazione non soltanto nistro Togni. be fare negli Stati Uniti, ma [Sotere, ¡per il momento, ¡for­ 5) interdizione dell’ingresso Entezaim, chiese, attraverso
di l’urgenza di rilevazioni u/ di -tutti ì -componenti diretti tri merito alla disciplina ia voce finora non trova con­ mulare qualsiasi, raccoman­ in Corea per qualsiasi uin- l’ambasciata di Svezia a Pe
chino, che il (governo della La risposta francese ali’URSS
Per quanto riguarda il fidali
coordinamento fra il pro­ prime sulla scorta di materie ma anclie di altri esponenti dei consumi — sempre da in­
esistenti ed ha illustra­ del governo, del presidente e discrezioni trapelate — il C.
ferma negli ambienti autoriz dazione in proposito ;>. Sir torzò i, unità di complemen­
gramma di difesa e quello to la necessità zati. Benegai Rau ha dapprima e- ti, ivi compresi i volontari; Cina ¡popolare autorizzasse il in merito al trattato franco-sovietico
per g-li investimenti, è da importazioni perdi far sollecitare vice presidente del comitato i R. avrebbe approntato un E’ da notare tuttavia che sppsto lo svolgimento dei ne 6) scambio alla pari dei generale Wu a prolungare ia
Parigi, 3 gennaio.
mettere in rilievo però che ai piani produttivi giifronte pro­ misto italo-ainericano. piano di contingentamento già una decina di giorni origòziat-i che hanno avuto luo- prigionieri di guerra in at­ sua permanenza a New York
Nella sua riunione odierna
Il ;C.I.R. non potrà prendere grammati. L’oii. Togni ha an Si prevede che in tuia dèl­ per i prodotti più indispensa­ sono la « Gazzetta di Manto- go'tra il Comitato dei tre èd tesa del definitivo regola­ ed a negoziare con il comi­
va » e un ("{fiotidiano di Ro­ i rappresentanti del cornali mento della questione corea­ tato dei tre. il Consiglio dei Ministri tran
alcuna risoluzione concreta che sottolineato come l’au­ ie prossime riunioni, fra gli bili alla economia, piano che La risposta del governo di > ces° La concordato il testo
dato che non è ancora per­ mentato volume della produ­ argomenti sui quali - riferirà tuttavia escluderebbe assolu­ ma, unici due giornali in 1- do unificato del generale na;
nací venuta una risposta america­ zione industriale presuma e il ministro dellTndustria, fi tamente qualsiasi « raziona­ talia avevano annunciato la Mac Arthur, rappresentato 77 le disposizioni dell’ac­ Pechino, ricevuta il 21 di- !di una risposta al governo
na al memorandum' italiano, richieda una maggiore di­ Stirerà quello riguardante ii mento tesserato » dei generi probabilità di imminenti col­ negli Stati Uniti dal gover­ cordo vner la cessazione dei cem-bre, opponeva un rifiuto | sovietico riguardante la np-
e lo stesso può dirsi per quan sponibilità di fonti energeti­ prezzo della carta da gior- di largo consumo. loqui tra Trnman-De Gasperi no americano. Questi rappie le a tale richiesta affermando ta de1 15 dicembre con la
sulla scorta di analoghe in­ sententi avevano accettato1stabilire ostilità avrebbero dovuto che la creazione del cernita- I fiuale la Frància veniva ae-
tò riguarda il Consiglio dei che ed ha fatto alcune pro­ ìtale. Naturalmente dipenderà Di pari passo con l’attivi­ le misure necessa- to costituiva di per sè stessa l (¡usata di aver violato il trat-
Ministri di venerdì prossimo poste concrete che dofiebbe- dallo svolgimento dei lavori tà politica e tecnica del go­ formazioni trasmesse dal lo­ come base- di discussione le . rie per assicurare la s’ÌCu
Soltanto'quando sarà in .pos­ ro trovare forma legidaliva del GIR se il Consiglio dei Mi verno si sono messi in moto ro collaboratore di New York. seguenti proposte: ¡rezza delle forze armate, 11 un atto illegale, poiché ad j tato franco-sovietico del ’44.
essa non aveva partecipato! Al termine della riunione
sesso di. tutti gli (Mementi e che verranno pertanto esa­ lustri di venerdì prossimo po anche i partiti, e oggi si è G. C. 1) Cessazione delle ostilità movimento dei rifugiati, ii il governo della Cina popò ! del ¡Consiglio dei Ministri un
necessari il governo potrà e- minate dal Consiglio lei Mi­ lare nè in sedè .eli dibattito j portavoce governativo ha re-
labora're i provvedimenti con nistri. L’oratore ha dato che nè in sede di votazione. \ i \ so noto che il ministro degli
siderali necessari ; all’attuale il governo deve poter conta­ si protestava inoltre per il i esteri Schuman ha svolto u-
periodo di emergenza e cioè re su una organica collabo­

N è u n ’a c c e tta z io n e n è u n r ig e tto
fatto che non .era stata da | na relazione sulla situazioqe
l,e leggi per. «li j stàpziamenti razione delle categorii indu­ ta al generale Wu la possi- ' internazionale ed in partico-
del [riarmo, per là discipli­ striali, sul cui senso di o- bilità di presentare dinanzi lare sulla risposta sovietica
na della produzione, dei con­ biettività e patriottismo egli alla commissione politica la a proposito di una conferen­
stimi e dei prezzi,'leggi sulle vuole fare assegnameli». sua protesta pèr l’aggressio za quadripartita. Dalla lettu­
quali si dovrà pronunciare A sua volta il minisi» del­ ne degli Stati Uniti contro ra del testo di questo docu­

la n o t a s o v i e t i c a s e c o n d o A c h e s o n
succfeéivàiliénte il Parlamen­ le Finanze si è soffermato a la Cina ed . in .particolare mento — ha detto il portavo;
to..- lungo sugli strumenti ammi­ contro Formosa. La risposta ce — risulta che non esiste
11 ministro Pella, nella sua nistrativi e legislativi clip lo cinese suggeriva poi che l’O-1 motivo che renda impossibi-
qualità.di vice presidente del Stato ha già a dispcsizione nu si rivolgesse direttamen­ le Fornazzo-S. Alfio. Alcune
C.1..R. ha esposto, in una det­ ed in particolare ha indica­ te al governo della Repub­ ti, i quali sono vivamente
tagliata relazione durala due to quali obbiettivi udrei bo­ blica Pòpolare, Coreana, se auspicati dal governo fran­
ore ,e mezza, i capisaldi del- ro raggiungersi con in' mi­ Il Segretario di Stato dichiara che la risposta non ha sufficientemente chiarito la posizione dello con voleva entrare in contatto cese.
l 'attualo situazione ecònomi gliore coordinamento dell’at­ esso.
cQ-flha,nziaria, formulando tività delle aziende di cui lo
proposte per lina direttiva Stato è proprietario > coni- Russia - Ancora cautela in Gran Bretagna ■ L ’incontro quadripartito ritenuto indispensabile a Parigi Questo atteggiamento nega­ Sulla rotabile di Fornazzo
tivo fu confermato il 23 di­
generale .dì. politica economi­ partecipe.
ni M ia
Il ministrò'Vallo­
insistito 'anelli sull’e­ cembre, nonostante la Com­ l'erm a la lava
ca TieJÌ’iiniiieillalo futuro ed quilibrio tra prezzi c salari Washington, 3 gemi. governi. Una tale divergenza : Acheson. ha pure convoca- che Mosca ha rotto gli, Indu- lino ovest dà grande risalto missione avesse formulato
accennando agli strumenti nel quattro di una se’ela di­ Nel corso della sua confe­ alla nota- sovietica inviata ampie assicurazioni onde dis­ a lo metri dal ponte
legislativi die andrebbero fesa del potere di aiquistò renza stampa settimanale il ha potuto essere rilevata so­ to questa sera alle 22 (ora gi lasciando capire il suo sipare qualsiasi -malinteso.
per questo fine, messi in at­ della lo nei commenti stampa. italiana) gli ambasciatori piano di sfruttare a suo van­ alle ire potenze occidentali. Dopo aver terminato la let­ ¡La’ Prefettura Catania, 3 gennaio
lira. segretario di Stato Dean A- Circa la risposta sovietica ili Gran Bretagna e di Fran­ taggio le divergenze di ve­ tura della relazione, Sir Rè; eomuriic;a :
to. Hanno poi parlato I mini­ chesòn ha detto che la posi­ il «New York Times scrive cia a Washington. dute fra -Parigi da una par­ Il braccio lavico del ¡tor­
negai Rau ha tenuto a di­
In particolare il ministro stro Segni per soffermarsi in zione dell’Urss nei confron­ Da Londra si apprende che te e Londra e Washington Si g e tta d a l tre n o chiarare che nuovi sforzi deb rènte Cava Grande si è fer-,
l’olla ha trattato degli aiuti particolare sulle nome ohe ti della progettata conferen­ oggi in-un suo editoriale che tutti i giornali ¡iella capitale dall’altra; Riguardò al ridi­
americani nelle diverse for­ regolano il comitato di prez­ za quadripartita, dovrà esse­ ¡essa non chiude .completa­ un giovane detenuto borro essere tentati:. « Una metri da! perite sulla ratabi­
britannica hanno -pubblicato alo: -tedesco ». « Ma — osser­ nuova guerra, mondiale infat­ le l’apertura di tali negozia­
me, .'(aiutocivile, aiuto per il zi, D’Aragona sui rifessi di re ulteriormente precisata mente la porta ad ulteriori stamane con grande eviden­ va il giornale — vedremo ti, egli ha affermato, signifi-' bile FornazzOiS. Afto. Alcune
programma di difesa, com- alcune proposte avariate nel prima che gli Stati Uniti pos­ discussioni. za la risposta sovietica alle quale sarà lo sviluppo della Ma dopo qualche ora olierebbe senza dubbio la fi­ sovrapposizioni scendono sul
eessti ail’iiidtistria); dei pro­ programma di ricostiizione sano supporre che ia rispo­ « Sarebbe opportuno — note delle -potenze occìden manovra sovietica dato che è stato riacciuffato. ne delle Nazioni Unite e for­ le. precedenti colate: una più
blemi della .produzione agri­ ferroviaria e Marasca sui sta di Mosca alle proposte scrive il giornale — che *e tali. Pur compiacendosi per-1 il problema non consiste nel se la fine della civiltà ». lenta segue il corso del tor­
cola e industriale; delle ma­ rapporti fra prezzi e salari. anglo-franco-americane possa potenze occidentali non si li­ che il governo sovietico non!separare la Francia dagli al- Ha preso quindi la parola a rente Fontanelle ed è giunta
terie prime; della politica del Al termine della prima, Napoli, 3 gennaio.
commercio estero; dei consu­ giornata della riprea poli­ essere considerata una accet­ mitassero ad assumere un respinge l’idea di una con-1 leati anglo-sassoni, bensì nel Eludendo nome della delegazione sovie­ a.; circa 200 metri da quello
la vigilanza dei tica, Jacob Malik, il quale, fermo; l’altra scende assai
tazione delle proposte stesse. atteggiamento puramente ne­ ferenza a quattro, i commerr1fare che questi condividano
mi e delle, priorità di impie­ tica e al termine dele labo­ gativo ma rispondessero con tatari non si mostrano mol- le apprensioni francesi, il due agenti che lo accompa­ dopo aver attaccato.gli Stati velocemente, circa 60 metri
go; della disciplina dei nuo­ riose riunioni che ltirmò ca­ Il Segretario di Stato ha un vasto programma il qua­ to ottimisti quanto alle pos­ che tuttavia non potrà av- gnavano, stamane il giovane Uniti, ha ricordato che, a suo orari, è più fluida, segue il
vi impianti; della politica del ratterizzato questo iiizio di precisato al riguardo che la le, oltre a smascherare le sibilità della conferenza stes­ venire se i sovietici non, a- detenuto Salvatore Laterza, avviso, l’unica proposta che corso di un torrente paralle­
credito; dèlia, polìtica fiscale armo, sì può fonitóamente risposta sovietica non rap­ manovre sovietiche, fornireb sa. vranno fatto concessioni di anni 17, riusciva a lanciar abbia probabilità di essere lo a -quello precedente ed è
e. della politica del bilancio desumere che le direttive cui presenta riè « una accettazio­ he nuova ispirazione agli Il laburista « Daily Heral » straordinarie e sostanziali ». si dal treno 84, proveniente accolta è quella che prevede giunta all’altezza dello stra­
e della tesoreria. ii governo ispirerà ì sua a- ne nè un rigetto e che essa uomini liberi e contribuireb­ scrive: « E’ difficile non giun « L’Aube » dal canto suo il ritiro delle truppe stranie­ dale Fornazzo-Linguaglossa,
lì ministro Pella ¡ha termi­ zione nel campo eonomtico non tratta gli argomenti e- be a mobilitare le forze mo­ gere alla conclusione che il afferma, che «, come tutto dalle Calabrie, a qualche chi­ re. riversandosi arrcfi’essa sul
nato, con alcune proposte di sono le seguenti: diesa del­ sposti nelle note -di Parigi, rali del mondo ». governo sovietico mira ad li­ non sarebbe‘perduto se la ri­ lometro da Napoli.
la stabilità monetina sia Washington e Londra. Malik ha quindi estesamen torrente Cava Grande.
massima .per il coordinamen­ ¡Intanto Acheson ha con­ na riunione del Consiglio sposta sovietica fosse stata Dato l’allarme, 1 treno ve­ te parlato delle «atrocità » Situazione immutata per il
to.generale.. e. particolare del- per il suo profondo ignifica- La nota sovietica, anzi, vocato a Washington per dei ministri degli ‘Esteri, du­ brutalmente negativa, così niva fermato e i due agenti, commesse-in Corea dalle for­ fronte di Val Calanna.
l’accennata politica. ,, to morale, sia per à neces­ non fa che esporre nuova­ consultazioni Charles Bofi- rante la quale come nel 1947, tutto non è fin d’ora salvo con l’aiuto di altri colleglli ze americane e (sud-coréafie
: ha-seduta ha avuto termine sità dft assicurare m metro
alle 14.20 e verrà ripresa al­ sicuro alle attività produtti­ mente F atteggiamento del len, . esperto del dipartimen il rappresentante sovietico per il fatto che la nota di della compartimentale, si da­ e ha offerto alla COrnmissió- Tram in fiam m e
le ore 17. ve; mantenimento il livelli governo deli’Urss a proposito to di "stato per i problemi non farà che attaccare ,i suoi Mosca sia piuttosto incorag­ vano attraverso la campagna ne politica di ' presenziare
1,7® Dopò le, discussioni 'stille programmati della politica del problema tedesco. russi, che si trova attuatimeli colleglli e accusare i loro go­ giante ». alla proiezione -di un film do­
all’inseguimento del fuggiti­ cumentario su tali atrocità. bloccate le portiere
Cióte
relazioni Pella, i ministri degli investimenti pù signi­ il Segretario di Stato ha te a Parigi con il grado di verni di preparare una guer­ "• « Combat » rileva che « a- vo che veniva, dòpo qualche
cunei' .
Segni, Togrii e Lombardo ficativi dal plinto divista, ft- quindi reso noto che sono ministrò per questioni con­ ra. Una conferenza del ge­ desso si raccomanda all’Eu­ Il delegato americano. Au­
istalli- conomico e politi» come già incominciate le consulta­ nesse con il Patto atlantico. nere farebbe aumentare an­ ropa di tentare la sua ultima ora, scovato nello scalo mer­ stin ha '.dichiarato ’che i l ,suo , passeggeri sono usciti
Viil svolgeranno a lóro volta le quelli della Cassa pe il Mez­ zioni anglo-frari co-america­ Roblen lia già lasciato la ca­ ziché diminuire la tensione carta ». ci, nascosto tra alcuni vagó­ -governo è pronto « al mo­ dai finestrini
rispettive relazioni. zogiorno e quelli corressi al­ ne a proposito della risposta pitale francese in aereo di­ -internazionale ». Infine l’«Hiirnanité », come ni. Il Laterza veniva quindi, mento opportuno e sotto fi­
• p | Stilla relazione Pella si è da dare alla nota sovietica. retto in Patria. Si ritiene Il redattore diplomatico del gli alici giornali di sinistra, sotto buona scorta, istradato na forma opportuna » ad en­ Milano, 3 gennaio.
; BaJ apelt-a la discussione che, so­ l’attuazione della lege stral­ In risposta ad una interroga­ ette Bolilen abbia discusso « Times » osserva che la ri­ si rallegra della sollei ¡Indi­ alla volta di Terni, dove‘era trare in negoziati con Pechi­ La scorsa notte in viale
cio della riforma indiana;
spesa alle ore 15 è -stata ri­ orientamento della politica zione Acheson ha detto clic la nota sovietica con funzio­ sposta sovietica, non rivela ne con cui il Cremlino ha diretto, per essere rinchiuso no. Affermando >.he la nuo­ Monza, le fiamme provocate
Ogicl presa dopo le ore 17. Fra gli del riarmo verso »»maggio nel corso di (mèsti contatti nari . del Quai D’Orsay pri­ chiaramente le vere intenzio­ r i s p o s t o a g l i o c c i d e n t a l i in quelle carceri, dovendo va offensiva cinese al di là da un- corto circuito, sorto
o 195’ altri; il ministro -Togni si è re potenziamento olla - no _non è stata rilevata alcuna ma di partire questa sera ni della Russia per quel che Da Berlino si comunica poi scontare- una condanna per del 38.o parallelo rende il divampate improvvisamente
eratu; • soffermato diffusamente sul­ stra attività produttiva; au- divergenza di vedute tra i tre per Washington. riguarda la conferenza a che tutta la -stampa di Be-r- furto. governo comunista cinese su di una vettura tranviaria
medi|| quattro. die da pochi minuti era par­
cielf;* Dal canto suo il conserva- tita da Porta Venezia diretta

a toro « Daily Telegraplr » scri­ a Monza.


*A V A L Z A T A D B T C 1 N O - C O R E A N I S U S E U L ve che la nota rivela l’in­ Partita per la Russia UN MARCHESE SFIDA 5 PERSONE CONTEMPORANEAMENTE Si deve al fatto che a quel­
quietudine della Russia di l’ora il trani era scarsamente
fronte alla possibilità del anche Rita Montagnana? affollato se non si sono avu­
ti feriti gravi o vittime.
La c a p ita le su d ista in fia m m e riarmo della Germania. « La
Russia — .prosegue il gior­ Motivo del viaggio sarebbe
nale — cerca (li spaventare quello di accelerare le prati­
i paesi dell’Europa occiden­ che del divorzio con Togliatti
Sconvolto da 5 duelli Mentre il tram si trovava
all’incrocio con la via Rove­
reto, i passeggeri udirono urr
forte scoppio, e una scarica
a b b a n d o n a ta dalle forze dell’ O. N. II. tale, di seminare la discor­
dia fra noi e gli. Stati Uniti ’Roma, 3 gennaio.
e di crèaie nella Germania (iC) — La sen. Rina Monta­ il “bel mondo,, romano elettrica balenò fra le rotaie
e la vettura. Il manovratore
occidentale un senso di con­ gnana, consorte dell’on. To­ bloccò i freni e cercò invano
fusione e di disfattismo. Nel gliatti, ha lasciato Roma ia di aprire le portiere, ma i co­
Scontri tra avanguardie comuni.te e forze di copertura nei sobborghi della quadro di questo sforzo ven­ Sul terreno i più qualificati campioni mandi elettrici non funzio­
città - Pupari diverrà forse la mova capitale provvisoria della Corea dei sud gono compiuti tentativi per sera del 30 dicembre scorso navano.
con il treno del
incoraggiare trattative diret­ delle 0,35. Essa ha preso po­ Brennero della vecchia aristocrazia della capitale Presi dal panico i passeg­
te fra Bonn e i dirigenti dèl­ sto in una cabina della vet­ geri con i gomiti e le spalle
Fronte coreano, 3 genn. niente occupata digli ame­ muniste affluenti dal nord cerchio di fiamme, che ne ia Germania orientale. Sa­ tura letto diretta a Berlino; sfondavano i finestrini e si
rchile un disastro se le po­ Roma, 3 gennaio missione ,al Circolo, ma la mettevano in salvo; ma sei
Fé fonte. dell’Onu hanno ricani il 26 settemro a co­ A foriere in iscaceo finora fa apparire certa la distru­ tenze Una notizia da Bolzano di­
acconsentis ce che la sen. Montagnana è (C.) —L.c cronache monda­ domanda fu respinta con,vo- pèrsone sono rimaste ferite
abbandonato . questa . sera ronamento dello sarco, ar: gii attaccanti hanno contri­ zione. Quando le ultime per­ sero aoccidentali ne dii 1951 vedono V inizio taziohe di tutti i soci. Sem
Non: si sa ancora se le fibio nella ràda d luehun buito le artiglierie delia flot sone hanno abbandonato l’al­ ne delladiscutere Germania
la. questio­
senza te­ stata di .passaggio per. la.' <teli'anno' contrassegnato da lira che il rifiuto sia stato per fortuna non gravemente.
truppe cinesi abbiano’ poste Minacciata ancora una '’ci­ fa deH’ONU ai. largo di In­ bergo, l’atrio è rimasto al ner conto di quello che av­ frontiera del Brennero, aven­ un episodio di vita cavallere­ motivato col fatto che il Pa­
Piede nella cà/jilUl.'e sudista. ta dai nordisti, il 4 dlc'ein dio», il porto di Seul. Quan buio coti gli alberi di Na viene nelle altre regioni del- do con sè un passaporto per sca, destinato a restare negli trizi fu colonnello nella re Si suicida in letto
Gli ultimi dispacci infoi bre il .presidente ella Co do. è giunto l’ordine di sgan­ le adornati di giada e le al­ UEnropa e dell’Asia. Se si la Russia. annali della nobiltà, prepa pubblica di. Salò c, quindi
aravano .che reparti, delie rea meridionale Synginan ciarsi dal nemico alle trup­ tre decorazioni natalizie dis­ deve giungere ad una solu­ ■Sempre da Bolzano si co­ rando U confronto sul, terre­ prigioniero degli alleati nel a fianco della m oglie
ri™ fiell’Oim eiaiio iinpe- Rbee ordinava lo sgombero pe alleate impegnate nella lungo le scale di zione, essa deve essere com­ munica che lo scopo del viag­ no dei più qualificati campio­ eampo di contaentramento di
gnati in combattimento con d-elja capitale da oarte qì ‘otta difensiva in città ed seminate marmo. Nelle camere sui let­ pleta ». gio in Russia della Monta­ ni della vecchia aristocrazia Voltano, il rifiuto dell'ammisi T Modena, 3 gennaio.
+ ,. •
colonne avanzate comuniste tutti i non comhttenti s è cessato il fuoco, la città ti .disfatti erano abbandona­ A sua volta il liberale gnana sarebbe, stato quello romana. sione avrebbe provocalo dal suicidato questa
ai sobborghi, settentrionali degli uomini non ualificati è apparsa come morta. ' Sul­ te, le bottiglie di Chainpa « News Chronicle » osserva: di accelerare le pratiche ne­ La notizia, s i tratta di ben parte del marchese Patrizi ; n ^ a m o r o sufifim
per servizi militai. la via della" ritirata, insie­
fianmie.“ Che la ?lttà eraia Oggi, investita dite turze me ai comandi militari ed gne che la direzione dell’al « La. nota sovietica non è ir cessarie per lo scioglimento 5 duelli, ha sconvolto il bel una reni-ira tanto
una replica tanto vivace
vivace Ha da ' uowe. a «<*nainoio_ SUR ap-
del’suo matrimonio con Fon. mondo romano. Il marchese pennino modenese il 48enrie
aJh culuando del geli. Mar comuniste, la citò è stata ai diplomatici- della, commis­
bergo aveva ceduto a poco ragionevole e offre delle pos­ Costantino Patrizi, apparir, duello concludersi con una sfida a l, £ ¿ l rro^TTei corso del­
sibilità alla diplomazia oc­ Togliatti, che. come si sa, fu all'intero consiglio di
ir. . u r . La confumiato quo- sgomberata anche lai difen­ sione dell’Onu si sono inco­ prezzo qualche ora prima cidentale. E’ chiaro che i ras contratto nell'Unione ¡Sovie­ 'nenie alla più antica nobiltà, retti co del Circolo; la notte il Croci, che dormi­
tua notte lo sgobberei di Seul sori. Il corrispondiate della lonnati verso sud i profu­ ohe avesse inizio Io sgom­ si non prevedono che il Con­ tica. ha. invialo un. cartello di sfi­ Fino a questo momento la va con la moglie, si alzava
ria» -te dell(ì forze delle Reuter, Alex Vaiatine, la­ ghi: la strada per i mili­ bero'della città. siglio dei ministri .degli Este­ Va osservato però che la­
da a 5 persone contempofa e preso un fucile da caccia.,
•=. U11.1 Unite- Lasciando la sciando *ra gli ’litui la cit­ tari e per ì civili, per i ric­ Si apprende intanto che il ri possa giungere ad una so­ sciando la sua abitazione ro­ neomenìe c precisamente al vertenza è stata composta tornava a coricarsi portan­
nei. confronti del presidente
umidii»0 Uella Corea meri- tà, riferisce che Aeroporto chi e per i poveri è illu­ presidente ■syngm.an Rlree e luzione sul piano mondiale. mana in via Principessa Clo­ duca Marlino Greppi, al mar­ del Circolo, principe Grego­ do l’arma sotto le coperte.
J “®'! trasformatasi in un, è ormai sgombro 4 velivoli minata da una torcia comu­ giunto nel pomer iggio a Pu Ci si pilò rammaricare per tilde, la seri. Montagnana chese Pupo TU Bagno, al ba rio Boncompagni Ludovici, Quindi si appoggiava la boc­
marasso di rovine fumanti, e che i pochi abitati arie ; ne, gli incendi che divam­ san proveniente da Seul, questo atteggiamento ma non non lui -fatto nessun accen­ rane Franeesoo. Barraco, al con un verbale d'onore ìli ca delle canne del fucile al
MIO50 L'uppe dell'Onu ¡hanno ra rimasti a Se.ul sono co pano nel,l’a capitale abban­ che aveva lasciato in matti­ è certo un colpo di grazia no ad un suo viaggio irr .Rus­ conte Hdniero di. Cam.pello ed piena soddisfazione del Pa­ mento e faceva partire i due
,-«¡>251 Pieso la via del sud mentre me in preda al fetore. donata. Nessuno sa ciò ab­ nata. Si ritiene , che Pusan per le speranze dell’occiden­ sia, ma si e lipiitata a dire pagai al principe Gregorio Boncom colpi che gli fracassavano il
>-178«i pudovisi, presidente trizi. Gli altri sfidati non
4-7221 nn n iII1Ue comUliiste piamo­ Il quartier generie dell’ot­ bia dato fuoco alle case; sta diventerà la nuova capitale te ». che si recava a Berlino e che iqnest’ultimo e componenti gli hanno ancora nominato i 'capo. La ¡moglie, destata dallo
la, ^j^hord per entrare neì- tava armata ha chqso i bat­ di fatto ohe poco prima dei provvisoria suri-coreana, se­ La stampa ¡parigina ha pre avrebbe fatto ritorno a Roma
&18‘|
>8-1®: tenti solo poche re priir.a Crepuscolo fumo e fiamme do dell’assemblea. nitri, del nuovo « Circolo de­ propri rappresentanti. scoppio, veniva colla da n-
so nettameli tè posizione chie­ entro la prossima settimana. gli Scacchi ».
7-1)68
1815« in tli« 1» di Seul e'hbe che Je prime «olone comu­ si sono levati -dal tetto dèl- Il comunicato odierno del dendo ciré una conferenza La notizia della partenza A. rappresentarlo il mar­ nizelos >ìc II Primo Ministro greco Ve- na violenta crisi .per cui ri­
,niA ° 11 28 dello scorso giu niste aprissero il fuoco su l’edihcio in cui ha sede il Q. G. nord-coreano, ritrasmes quadripartita abbia luogo al della Montagnana ha destato chese Patrizi ha designato il ha confermato In alcune maneva priva di sensi ner
fiuattro giorni dopo un settore del berte situa­ quotidiano « Korean Times » so da Radio Mosca, dichia­ più presto. Le reazioni al vìvo interesse negli ambien­ prìncipe Junio Valerio Bor­ dichiarazioni alla stampa i prin Oltre un’ora. Questo suici­
„ Pertura dèlie ostilità in to a 16 chilometri dalia cit­ dal più lussuoso ristorante ra: « Oggi, nel settore dei 38. contenuto della nòta sono ti parlamentari, dove corro­ ghese e, l'ambasciatore Filip cipi (la Ini espressi la set­ dio è il terzo che si verifi­
Corea — quando la città ven tà. timana scorsa al Cairo circa la
rm cinese della città e da un parallèlo, le unità ell’eser- varie, ma i giornali sono no numerose voci sul moti­ po Anfdso e la ‘designazione partecipazione dell’Egitto ad un ca nella famiglia Croci.
■ri r^ ttp à ià dalle formazio Lo sgombero di >eul ha u- gruppo di piccole abitazio­ cito popolare, in stretta col quasi tutti d’accordo nel ri­ vo del viaggio, ma fra tutte dei due padrini indica an­ patto Mediterraneo. >!: Al Politecnico di Milefo a
tre. i? oo Lesane lanciatesi oi vuto inizio in setta ((tino ni. Anche il più elegante de- - iaborazione con volontari ci­ levare che la risposta sovie­ la più corrente è quella che- che un fondo politico della La ditti)» americana « Enst- vrà inizio 11 15 gennaio x-> coj
mJ 5 ° parallelo. Dopo tre la resistenza oppoia dall’ar- gli alberghi che il panico nesi, sviluppano le loro azie tica porta qualche elemento riguarda ia tesi del divorzio, vertenza. man Kodak1 odale»» ha deciso l’eva- reva- so (li di perfezionamento m in u»
fi*/A
tristi o occupazione colnu- oo difensivo alleai ai fana­ diffusosi in città ba.vuptatc ni offensive ed annientano positjvo. che però raccogliamo a puro Il marchese Patrizi fece re ouazlpne ? defife famiglie del per- nurivu'e applicata
uista’ Seul Senne nuova- tici assalti- .delie cìonne -co­ di colpo, è stato visto in un il nemico ». sonale americano
ame della sua fi-, P V-rtt volta..-».--Mene ,1/ ,
« Le Populaire » afferma titolo di cronaca. golarmeni e domanda, di am- Itale di H 01 %
li',’ y ítió' Yfet. ..,. íJ\C i\ ¡
' p. lu: >•I .• O; nd ¡i *; - .1SA’ fí '