Sei sulla pagina 1di 20

1) All'insegnante che preferisce 4) Attraverso i social media gli

utilizzare una didattica tradizionale studenti diventerebbero: Co-


interessano le modalità attraverso produttori attivi di conoscenza
le quali i suoi studenti confutano le 5) Attraverso la costruzione di
loro piccole teorie quotidiane: Più un’unità didattica l’insegnante si
falso che vero preoccupa di: Rendere assimilabili
2) All'insegnante che preferisce nello studente quegli automatismi
utilizzare una didattica tradizionale cognitivi di base, linguistici e logico
interessa sapere come i suoi fondamentali specifici delle materie
studenti immaginano, riconoscono obbligatorie, ovvero conquistare
e fanno proprio il mondo nel quale l’obiettivo dell’alfabetizzazione
vivono: Più falso che vero primaria.
3) All'interno del ciclo "hype-hope- 6) Attraverso una educazione alla
disappointment", sono ritenuti sostenibilità si possono: Rielaborare
responsabili dell'insuccesso le esperienze, costruire significati
dell'impiego didattico delle nuove nuovi, accogliere l’altro, delineare
tecnologie: I docenti scelte, trasferire i saperi acquisiti in
differenti contesti, risolvere i 10) Con l’audiovisivo la
problemi reali e misurarsi, anche comunicazione si configura:
attraverso scontri costruttivi, con Complessa, simultanea nel tempo e
altri punti di vista nello spazio, immediata e
7) Che fare affinchè la scuola plurisensoriale
produca conoscenza docimologica? 11) Con le immagini la conoscenza
costruire archivi di esperienze si fonda su: Rappresentazioni che
spendibili in situazioni di studio non possono essere dichiarate vere
future o false
8) Come è denominata l’indagine 12) Cosa si intende per
internazionale condotta dall’OCSE, a carattere molecolare dell’obiettivo
partire dall’anno 2000, sulle scuole? didattico? La descrizione circoscritta
PISA e ben precisa di abilità da
9) Con il concetto di competenza si conseguire.
tende a … Superare la suddivisione 13) Costruire un’unità didattica
tra conoscenza dichiarativa (sapere) autosufficiente vuol dire che:
e conoscenza procedurale (saper L’argomento trattato costituisce un
fare)
pilastro fondamentale della struttura Italia ci sono grosse differenze tra la
della materia scuola del Nord e quella del Sud.
14) Costruire un’unità didattica 18) Dal punto di vista procedurale,
chiara vuol dire che: Tutti gli l'apprendimento per ricerca parte
obiettivi apprenditivi sono resi da: la problematizzazione del tema
manifesti anticipatamente 19) Dire che le teorie
15) Curare i fondamenti di ogni dell'apprendimento si dispongono a
disciplina prima di procedere oltre, macchia di leopardo significa
dato per certo che almeno a livello affermare che: Lasciano in ombra
dei programmi di scuola elementare molti aspetti
e secondaria tutti possono 20) È obbligatoria l’istruzione
apprendere praticamente tutto è impartita per almeno 10 anni e
obiettivo del: Mastery learning riguarda la fascia di età compresa
16) Da un punto di vista metaforico tra: I 6 e i 16 anni
i rami di questo sistema formativo 21) Equipollenza cognitiva vuol dire,
policentrico sono: 3 in altre parole, rendere paritetici,
17) Da una lettura più attenta equivalenti, da un punto di vista
dell’indagine PISA risulta che: In
cognitivo differenti contenuti di dimensione emotivo/affettiva: Più
conoscenza: Totalmente vero vero che falso
22) Gli esistenzialisti/culturalisti 26) Gli studi sull’effetto di
sono tutti quegli insegnanti che: trasferenza hanno dimostrato che
Tifano per una scuola del progetto per opera del «transfer» a quota
rivolta alla promozione dei percorsi negativa: Apprendendo una materia
di alfabetizzazione e socializzazione si apprendeva peggio anche un’altra
sì spontanei, ma frutto di sforzo e 27) I primi due momenti valutativi
concentrazione hanno: Un valore formativo e di
23) Gli impieghi dei social media orientamento
nelle scuole: Sembrano incoraggiare 28) I social media si basano: Sulle
il conformismo più che il confronto interazioni tra gli utenti
24) Gli schemi che aggregano le 29) Il "giusto momento" è: Un
conoscenze tra loro, nella mente del criterio
bambino, sono: in evoluzione 30) Il "giusto momento" per
25) Gli studenti sono spesso l'alfabetizzazione è durante gli anni:
incapaci di governare la propria Della scuola primaria
31) Il "giusto momento" richiama extrascolastico ricco di relazioni,
l'attenzione sulla necessità di fare cose e valori condivisi
ordine: Nella proposta didattica culturalmente: Totalmente vero
32) Il «transfer of training» è un 35) Il duplice livello curricolare
tipo di apprendimento: nell'esperienza educativa è:
Estremamente concreto, trasferibile Formale e informale
da un campo ad un altro campo del 36) Il fine ultimo del credito
sapere, che somiglia più ad una didattico, scolastico, universitario o
specie di addestramento, in più professionale/formativo è:
mobile entro tutti i settori dello Promuovere nello studente un
studio o delle attività umane atteggiamento auto-valutante
33) Il costrutto di diamante delle 37) Il fondatore dello struttural
competenze è di: N. Paparella funzionalismo è stato: Talcott
34) Il credito didattico valida da un Parsons
punto di vista curricolare tutti quei 38) Il giusto momento spinge a fare
saperi e meta-saperi interiorizzati attenzione: Ai bisogni della persona
nell’ambiente antropologico inteso 39) Il libro di testo, le lezioni, le
alla stregua di uno spazio slide PowerPoint e gli audiovisivi
rendono gli studenti padroni dei realizzazione di una scuola aperta
saperi: di base quale laboratorio permanente di
40) Il paradigma didattico dell’open ricerca, sperimentazione,
classroom fa coesistere i laboratori innovazione didattica ed
a vocazione disciplinare con quelli a educazione alla cittadinanza attiva.
vocazione multidisciplinare: Totalmente vero
Totalmente vero 44) Il POF viene elaborato da:
41) il Piano dell’offerta formativa Collegio docenti
(POF) gioca un ruolo di raccordo tra 45) Il progetto didattico deve saper
la teoria e la prassi? Più vero che volgere lo sguardo verso i problemi
falso etico-sociali, ecologico-valoriali e
42) Il Piano Triennale dell’Offerta civico-esistenziali degli studenti:
Formativa, o PTOF, è: Configurato Totalmente vero
come il documento costitutivo 46) Il prospettivismo teorizato da
dell’identità progettuale Goldmanè caratterizato da:
dell'istituzione scolastica Epistemologia, Etnografia
43) Il Piano Triennale dell’Offerta postmoderna, E value ation, Etica
Formativa, o PTOF, mira alla
47) Il ramo formativo che tende sistema di apprendimento
verso la scuola: formale tradizionale
48) Il ramo formativo che tende 53) In quale normativa si parla in
verso le tutte le offerte socio- modo consistente
culturali e ricreative: informale della competenza? Indicazioni
49) Il rapporto tra ordine logico e nazionali per il curricolo
ordine psicologico è questione di 54) In quale paradigma un obiettivo
ricerca: Didattica è considerato un processo interno
50) Il ritardo della ricerca empirica connesso alla acquisizione della
in ambito educativo: penalizza la conoscenza? Cognitivista
professionalità degli insegnanti; 55) L’adempimento dell’obbligo
51) Il terzo momento valutativo ha: scolastico è disciplinato dalla
un valore sommativo Circolare Ministeriale n: 101 del
52) In ambito educativo, con il 30/12/2010
termine didattica capovolta ci si 56) L’insegnante clinico è colui il
riferisce a: Una forma di quale utilizza la didattica come uno
apprendimento ibrido che ribalta il strumento per: Osservare i
comportamenti, esplorare i vissuti,
capacitare e ascoltare le narrazioni, secondo livello, provenienti da più
comprendere le cause alla base dei statuti disciplinari: Totalmente vero
bisogni educativi speciali e proporre 58) L’interdisciplinarità si propone
interventi educativi, individualizzati si propone, inoltre, come strategia
o in gruppo, in grado di emancipare didattica in grado di generare nella
dal disagio i suoi studenti e renderli scuola una cultura organizzativa
finalmente liberi nel loro inclusiva entro la quale far
apprendimento convivere emozioni, saperi e
57) L’interdisciplinarità si propone diversità, a partire dalla analisi e poi
come una strategia in grado di dalla soddisfazione dei bisogni di
ospitare e potenziare percorsi integrazione dei bambini disabili,
cognitivi di natura trasversale, fino ad arrivare a mappare quelli di
derivanti quindi dall’ambiente di cui le diverse etnie sono portatori:
vita degli studenti, i cui Totalmente vero
insegnamenti possono essere 59) L’intreccio tra la pedagogia e
assimilati soltanto attraverso psicologia offre uno spazio:
strutture cognitive, di primo e Educativo
60) L’obiettivo della versione 64) La coscienza della delimitazione
curricolare è quello di: favorire e è intesa: Quale espressione di un Io
condurre indagini supplementari, di pure in relazione, ma capace di
secondo grado o livello, nei delimitarsi, dandosi confini precisi,
confronti degli oggetti cognitivi dal mondo e dagli altri.
offerti dall’alfabetizzazione primaria, 65) La Direttiva ministeriale del
per lo più mediati dai mediatori 27/12/2012 definisce gli strumenti
ufficiali dell’istruzione scolastica per intervenire nell'ambito dei: BES
come per esempio la lezione 66) La Legge 107/2015, conosciuta
tradizionale e il team teaching come La Buona Scuola, ha riformato
61) La “legge sull’autonomia” viene il sistema nazionale di istruzione e
anche chiamata: Legge Bassanini. formazione nell’ottica della
62) La condizione di partenza completa realizzazione
dell'apprendimento per ricerca è: dell’autonomia scolastica:
L'interesse dell'allievo Totalmente vero
63) La coscienza dell’identità è 67) La Mass Communication
intesa: Quale continuum entro Research si è sviluppata: negli Stati
momenti temporali differenti Uniti
68) La metafora galattica di dell’offerta formativa: Totalmente
Goldman permette: Cogliere la vero
natura dinamica e in continuo 73) La ricerca è la più affidabile
rinnovamento delle modalità con cui metodologia per alimentare negli
la conoscenza si svela a noi stessi e studenti quella curiosità verso la
agli altri scoperta che dovrebbe soddisfare i
69) La modalità sensoriale di loro bisogni di nutrimento/sapere:
fruizione dell'audiovisivo è: Totalmente vero
Simultaneamente visiva e uditiva 74) La ricerca nei processi di
70) La nozione di laboratorio è apprendimento può essere
univoca: totalmente falso assimilata a quello che in psicologia
71) La parola "ricerca" si può viene chiamato apprendimento per
utilizzare in riferimento: Sia soluzione dei problemi: Più vero che
all'indagine scientifica che alla falso
pratica didattica 75) La ricerca può essere
72) La programmazione è sinonimo argomento: Tanto delle materie
della procedura denominata Piano curricolari prescritte dal programma
ministeriale, quanto di tutto ciò che
è posto fuori da questo programma, disciplina per disciplina, lo sviluppo
quindi extracurricolare, extraclasse e di un pensiero plurale, critico e
multidisciplinare abduttivo
76) La ricerca quando è intesa quale 79) La tappa finale
officina di re-invenzione delle idee dell'apprendimento per ricerca è: La
facilita negli studenti: Quella discussione critica della verifica
disponibilità di costruire, decostruire 80) La trasmissione frontale dei
e ricostruire le conoscenze già saperi disciplinari è una sorta di
curricolarmente acquisite trasloco di conoscenze di base: Più
77) La ricerca scientifica e la ricerca vero che falso
nell’apprendimento hanno in 81) La versione extracurricolare
comune: Il senso stesso della parola allude ad una pratica della ricerca
"ricerca" che si sostanzia di contenuti
78) La scuola e la didattica dei culturali provenienti
laboratori sollecita: la dall’extracurricolare: Totalmente
comprensione-sistematizzazione vero
delle conoscenze, la meta- 82) La video-etnografia: È una
conoscenza, l’interdisciplinarità e, visione da vicino, soggettiva,
influenzata dalle opinioni di coloro allinearle con l’imperialismo
che riprendono, indirizzando culturale" è di: Goldman
l’obiettivo della videocamera in una 84) L'atteggiamento di chi non
determinata direzione conosce e rifiuta la cultura della
83) L'affermazione secondo la quale comunicazione e dei media perché
"è necessario domandarsi non solo minacciosa e "nociva" per lo
in che modo le nuove tecnologie sviluppo psichico e affettivo del
digitali on-line favoriscano la bambino rientra nell'ambito:
condivisione di prospettive e la Dell'approccio inoculatorio
presa di coscienza delle 85) L'attitudine dell'uomo di vivere
rappresentazioni culturali gli uni un’empatica vicinanza prossemica,
degli altri, ma anche come esse troverebbe una originale
diano vita ad un nuovo tipo di cyber spiegazione nel fatto che: La pelle si
mercato, esportando e importando formi proprio a partire dallo stesso
artefatti culturali virtuali, creando foglietto citoplasmatico di quello che
una classe elitaria siliconata, e in seguito diventerà il nostro sistema
trasformando le usanze culturali per nervoso centrale
86) L'autore del testo "oralità e 91) Le ri-presentazioni visive non
scrittura" è Ong possono essere paragonate alle ri-
87) Le competenze emotive presentazioni testuali perché:
promuovono nello studente: Una Mostrano e chiariscono l’espressione
postura mentale attraverso la quale e l’esperienza individuale nel
riconoscere e gestire le emozioni contesto di una comunità nel corso
88) Le competenze emotive, se ben dell’accadere di un evento
individuate e capacitate, generano: 92) L'esigenza attuale, circa lo
Nello studente una vision più studio dell'apprendimento, è poter
ecologica disporre di: una teoria generale
89) Le due caratteristiche chiave dei 93) Linguaggi, euristiche ed
social media secondo Selwyn sono: ermeneutiche sono sempre lasciati
Partecipazione di massa e in secondo piano rispetto un
socializzazione di massa insegnante interessato al
90) Le metafore collaborative trasferimento/trasloco delle
interne sono: Rappresentazioni che conoscenze: Più vero che falso
emergono da modelli mentali che 94) L'interdisciplinarità, dato il
interagiscono tra loro numero delle problematiche che la
scuola oggi deve affrontare sul 97) L'onore di capire, nella proposta
versante dei bisogni educativi didattica, quando è il "giusto
speciali, ha a che fare con il campo momento" è proprio: del docente
terapeutico-riabilitativo: Più vero 98) L'uomo apprende da una serie
che falso di elementi a volte: del tutto
95) L'introduzione delle occasionali
competenze trasversali al fianco 99) Negli ambienti social fra le
delle competenze cognitive barriere che si possono incontrare vi
suggerisce al didatta di: Selezionare è anche l'etnia di appartenenza: Che
preventivamente, mediante l'utilizzo rappresenta un fattore per
della tassonomia, i traguardi di prevedere se due persone saranno
conoscenza amiche o no
96) Lo schema procedurale 100) Nel 2014 è nata in Italia
dell'apprendimento per ricerca si l’associazione formata da tutti gli
può adattare in funzione: Dell'età insegnanti che praticano la didattica
degli allievi capovolta, dal nome: FLIPNET
101 Bis) Nel 1964 Umberto Eco 104) Nell'ottica della
pubblica il Saggio : Apocalittici e descolarizzazione il cittadino,
integrati. frequentando le "botteghe
101) Nella costruzione di archivi culturali": Sarebbe in grado di
docimologici quali criteri seguire? autoeducarsi
immagazzinare dati, percorsi e 105) Parole chiave della legge
strumenti passibili di revisione e sull’autonomia sono:
spendibili in altre situazioni; Decentramento, articolazione,
103 Nella fase di formulazione flessibilità
dell'ipotesi dell'apprendimento per 106) Passare dal testo all'immagine
ricerca, il docente NON deve significa: Passare da un codice forte
divenire: Sostituto dell'allievo ad un codice debole
102) Nella flipped classroom ogni 107) Per "digital divide" di secondo
discente diventa: Protagonista della livello, Selwyn intende: La scelta di
propria formazione un particolare social media sulla base
103) Nell'apprendimento per ricerca dell'ambiente sociale di
l'ipotesi chiede di essere: verificata appartenenza
108) Per “uguaglianza reale” nella individuale, richiesto a uno studente
scuola si intende: Che tutti possano in possesso di adeguata preparazione
beneficiare di elevate opportunità iniziale per l’acquisizione di
educative. conoscenze e abilità previste dagli
109) Per imparare a leggere ed ordinamenti didattici dei corsi di
interpretare la realtà che li circonda studio
i nostri studenti devono imparare: A 112) Perché in merito alla
far maturare una più completa ed valutazione si parla di “giungla
ecologica rappresentazione mentale terminologica “? a causa delle
di uno specifico contesto paesistico molteplici interpretazioni che questo
110) Per progettazione intendiamo: termine offre;
Tutte quelle azioni che la scuola 113) Perché la scuola non opera
ipotizza al fine di concretizzare gli conoscenza docimologica? perché il
obiettivi del sistema di istruzione. sapere da essa prodotto spesso si
111) Per quando riguarda ‘ambito disperde
accademico, il credito è: La misura 114) Perché recentemente nella
del volume di lavoro di scuola italiana si parla tanto
apprendimento, compreso lo studio di competenza? Per contrastare un
fare didattico che privilegia 118) Può definirsi trasversale la
rappresentazioni astratte o competenza di: imparare ad
semplicemente verbali. imparare
115) Possiamo dire che l’attuale 119) Quale di queste definizioni si
sistema formativo sia di fatto un avvicina di più al concetto
sistema policentrico: Totalmente di competenza? Saper applicare una
vero conoscenza teorica in una situazione
116) Problemi pratici non risolti reale.
grazie alle nuove tecnologie 120) Quale elemento risulta
saranno: Non necessariamente risolti determinante per la carriera
117) Programmare congetturalmente scolastica nel “ Rapporto sulla
i tempi, gli spazi, il modello scuola in Italia 2010”? l’istruzione
organizzativo in generale, le genitoriale
attrezzature didattiche e il modello 121) Quale ruolo potrà avere
curricolare, vuol dire: Immaginare un l’Università nella creazione di un
itinerario pedagogico e didattico che archivio docimologico? Ruolo di
dallinterno della scuola si rivolge al coordinamento di tutta l’attività di
territorio
ricerca e garante di valore epistemologiche, le teorie, le prassi,
scientifico. magari con maggiori
122) Quando compare una nuova approfondimenti, affinché lo
tecnologia, il suo impiego didattico studente, specie quando si
all'inizio è caldeggiato: Da venditori acquisiscono i fondamenti di una
e amministratori del settore nuova disciplina, possa essere messo
educativo nelle condizioni di meglio ritenerli in
123) Quando il profitto degli allievi e memoria, assimilarli e accomodarli
il rendimento è disomogeneo la cognitivamente
classe diventa: Il luogo dove far 126) Se è luogo del fare e
pratica dei gruppi disomogenei dell’apprendere operando, il
124) Quando si parla di laboratorio sposa il principio:
apprendimento, le tecnologie: Dell'imparare facendo
Presentano rischi ma al tempo stesso 127) Sebbene il contratto didattico-
offrono opportunità cognitivo sia annuale è possibile che
125) Ridondare entro una unità lo studente: Lavori su frazioni di
didattica significa: Ripetere i questo periodo, per esempio mensili
concetti, gli autori, le rotture per ogni singola disciplina
128) Secondo alcuni studi, l'uso dei 132) Secondo George Lakoff e Mark
social media da parte degli studenti Johnson: Il nostro linguaggio
rivela: Un approccio sostanzialmente quotidiano è molto più ricco di
passivo metafore di quanto potremmo
129) Secondo Castells, a causa della credere
Galassia Internet, stanno per essere 133) Secondo l'approccio dei
modificati tutti i campi della vita descolarizzatori la scuola dovrebbe
sociale perché: La comunicazione è essere sostituita: Dall'ambiente
alla base di ogni attività umana sociale deputato ad aula didattica
130) Secondo D. Anzieu le diverse permanente
funzioni biologiche della pelle sono 134) Secondo lo psicologo e
quelle: Del contenere, separare e pedagogista italiano R. Titone il
comunicare termine "interdisciplinare" era
131) Secondo F. Frabboni è possibile tradotto nella tradizione classica
divaricare il progetto didattico in umanistica come: disciplina formale
due versioni, quella curricolare e 135) Secondo Selwyn occorre:
quella extracurricolare: Totalmente Valutare le potenzialità didattiche
vero dei social media
136) Tendenzialmente è possibile di: Occuparsi di rapporti
suddividere il percorso di studio interpersonali, di dinamiche di
annuale in tre momenti valutativi gruppo e del sapere dello studente,
fondamentali: Totalmente vero altresì individuando le potenzialità di
137) Tra gli obiettivi a lungo termine, ognuno
Selwyn menziona: L'idea di
educazione che si ha
138) Tra le soluzioni trovate per
interpretare il nesso tra ordine
logico e ordine psicologico, ve ne è
una che afferma che l'ordine logico:
È sempre da privilegiare
139) Tra le varie teorie
dell'apprendimento manca una
corrispondenza circa: L'oggetto
principale di studio
140) Utilizzare la ricerca clinica in
pedagogia permette all'insegnante