Sei sulla pagina 1di 14

L.

241/90
001 A norma dell'art. 1 co. 2 della L. 241/90 e ss.mm.ii., è possibile aggravare il procedimento amministrativo?
A) Sì, ma solo per straordinarie e motivate esigenze imposte dallo svolgimento dell'istruttoria
B) No, in nessun caso
C) Sì, ma solo per ragioni d'interesse pubblico
002 A norma dell'art. 21-quinquies della L. 241/90 e ss.mm.ii., in quale caso il provvedimento amministrativo può essere
revocato?
A) Nel caso di nuova valutazione dell'interesse pubblico originario
B) Nel caso di nuova valutazione dell’interesse privato originario
C) Esclusivamente nel caso di mutamenti della situazione di fatto
003 A quale delle seguenti attività secondo l'art. 19, co. 4-bis della L. 241/90 e ss.mm.ii., non si applica la SCIA?
A) Alle attività economiche a prevalente carattere finanziario, ivi comprese quelle regolate dalle leggi in materia bancaria e
creditizia e in materia di intermediazione finanziaria
B) Attività imprenditoriale
C) Attività commerciale
004 Ad eccezione di alcuni casi previsti dalla Legge, un provvedimento concernente l'organizzazione amministrativa deve
essere sempre motivato?
A) Si
B) No, mai
C) A discrezione del dirigente
005 A chi si riferisce, il diritto di intervento nel procedimento sancito dall'art. 9 della L. 241/90 e ss.mm.ii.?
A) a tutti i soggetti portatori d'interessi cui possa derivare un pregiudizio dal provvedimento, indipendentemente dalla loro
natura pubblica o privata
B) ai soli soggetti portatori di interessi pubblici
C) ai soli portatori di interessi pubblici o diffusi
006 Ai sensi art. 2 della L. 241/90 e ss.mm.ii., dove il procedimento debba essere iniziato d'ufficio, le pubbliche
amministrazioni:
A) hanno il dovere di concluderlo mediante l'adozione di un provvedimento espresso
B) hanno il dovere di concluderlo entro il termine di sessanta giorni
C) hanno il dovere di concluderlo entro il termine di quaranta giorni, solo per provvedimenti ad iniziativa di parte
007 Ai sensi dell’art. 10 della L. 241/90 e ss.mm.ii., i soggetti intervenuti nel procedimento amministrativo hanno diritto:
A) di presentare memorie scritte e documenti
B) di presentare memorie pena l’esclusione dal procedimento
C) di comunicare tempestivamente agli istanti i motivi che ostano all'accoglimento della domanda
008 Ai sensi dell’art. 9 della L. 241/90 e ss.mm.ii., chi può intervenire nel procedimento amministrativo?
A) Qualunque soggetto interessato
B) Solo i direttori
C) Nessuno
009 Ai sensi della L. 241/90 (art. 21-quater), quando vengono eseguiti i provvedimenti amministrativi efficaci?
A) Immediatamente, salvo che sia diversamente stabilito dalla legge o dal provvedimento medesimo
B) Dopo quindici giorni salvo che sia diversamente stabilito dalla legge
C) Dopo trenta giorni salvo che sia diversamente stabilito dalla legge
010 Ai sensi della L. 241/90 e ss.mm.ii. (art. 1 co. 1-bis), la pubblica amministrazione, nell'adozione di atti di natura non
autoritativa:
A) agisce secondo le norme di diritto privato salvo che la legge disponga diversamente
B) agisce secondo le norme di diritto privato e dei principi dell'ordinamento comunitario
C) agisce secondo le norme di diritto pubblico salvo che la legge disponga diversamente
011 Ai sensi della L. 241/90, entro quando devono concludersi i procedimenti amministrativi di competenza delle
amministrazioni statali e degli enti pubblici nazionali?
A) entro il termine di trenta giorni, salvo diverse disposizioni della legge stessa
B) entro il termine di novanta giorni
C) entro il termine di centottanta giorni
012 Ai sensi della L. 241/90, i procedimenti amministrativi di competenza delle amministrazioni statali e degli enti pubblici
nazionali entro quando devono concludersi?
A) entro il termine di trenta giorni
B) entro il termine di quaranta giorni
C) entro il termine di venti giorni
013 Ai sensi della L. 241/90, il responsabile del procedimento amministrativo accerta d'ufficio i fatti, disponendo il
compimento degli atti all'uopo necessari?
A) Sì, può curare attività di accertamento
B) La legge non detta norme al riguardo
C) No, la esclude
014 Ai sensi della L. 241/90, spetta al responsabile del procedimento valutare, ai fini istruttori, le condizioni di ammissibilità, i
requisiti di legittimazione e i presupposti rilevanti per l'emanazione del provvedimento?
A) Sì, in ogni caso
B) Sì, se il procedimento è iniziato d'ufficio
C) No, in nessun caso
015 Ai sensi dell'art. 1 co. 1-bis della L. 241/90 e ss.mm.ii., quando le pubbliche amministrazioni possono agire secondo le
norme di diritto privato?
A) Nell'adozione di atti di natura non autoritativa, salvo che la legge non disponga diversamente
B) Nell'adozione di atti di natura autoritativa, salvo che la legge non disponga diversamente
C) In nessun caso
016 Ai sensi dell'art. 1 co. 1-ter della L. 241/90 e ss.mm.ii., i soggetti privati preposti all'esercizio di attività amministrative
assicurano il rispetto dei principi che ispirano la Legge stessa:
A) con un livello di garanzia non inferiore a quello cui sono tenute le pubbliche amministrazioni
B) con un livello di garanzia superiore a quello cui sono tenute le pubbliche amministrazioni
C) con un livello di garanzia inferiore a quello cui sono tenute le pubbliche amministrazioni
L. 241/90 Pagina 1
L. 241/90
017 Ai sensi dell'art. 1 co. 2 della L. 241/90 e ss.mm.ii., la pubblica amministrazione non può…:
A) aggravare il procedimento se non per straordinarie e motivate esigenze imposte dallo svolgimento dell'istruttoria
B) procedere ad interventi di carattere consultivo facoltativo
C) compiere accertamenti tecnici ed ispezioni
018 Ai sensi dell'art. 1 della L. 241/90 e ss.mm.ii., da cosa è disciplinata l'attività amministrativa secondo le modalità previste
dalla legge stessa e dalle altre disposizioni che disciplinano singoli procedimenti?
A) Dai principi dell'ordinamento comunitario
B) Dai principi dell'ordinamento giudiziario
C) Dai principi costituzionali
019 Ai sensi dell'art. 1 della L. 241/90 e ss.mm.ii., l'attività amministrativa persegue i fini determinati dalla legge ed è retta da
criteri di:
A) economicità, efficacia, imparzialità, pubblicità e trasparenza
B) economicità, efficacia, solidarietà, coerenza
C) serietà, efficacia, imparzialità, accessibilità
020 Ai sensi dell'art. 1 della L. 241/90 e ss.mm.ii., la P.A. può aggravare il procedimento per straordinarie e motivate esigenze?
A) Si, se lo impone le svolgimento dell'istruttoria
B) No, può solo semplificarlo
C) No, mai
021 Ai sensi dell'art. 1, della L. 241/90 e ss.mm.ii., quale dei seguenti NON è un criterio su cu è retta l'attività amministrativa?
A) Efficienza
B) Economicità
C) Imparzialità
022 Ai sensi dell'art. 10 della L. 241/90 e ss.mm.ii., i soggetti destinatari della comunicazione di avvio del procedimento hanno
diritto:
A) a prendere visione degli atti ed a presentare memorie e documenti che, se pertinenti, la P.A. ha l'obbligo di valutare ove siano
pertinenti all’oggetto del procedimento
B) a prendere visione degli atti ed essere ascoltati, a loro richiesta, su circostanze rilevanti ai fini dell'adozione del provvedimento
finale
C) a produrre documenti e a svolgere oralmente le proprie difese prima della discussione finale
023 Ai sensi dell'art. 10 della L. 241/90 e ss.mm.ii., gli interessati nel corso del procedimento possono presentare documenti?
A) Si, possono presentare memorie scritte e documenti, che l'amministrazione ha l'obbligo di valutare ove siano pertinenti
all'oggetto del procedimento
B) No
C) Si, solo se costituiti in associazioni o comitati
024 Ai sensi dell'art. 10-bis della L. 241/90 e ss.mm.ii., l'Amministrazione prima della formale adozione di un provvedimento
negativo:
A) comunica tempestivamente i motivi, nei procedimenti a istanza di parte, che ostano all' accoglimento della domanda
B) ha facoltà di comunicare i motivi ostativi all'accoglimento della domanda
C) entro 30 giorni dal ricevimento dell'istanza comunica i motivi ostativi all'accoglimento della domanda
025 Ai sensi dell'art. 11 della L. 241/90 e ss.mm.ii., è possibile concludere un accordo sostitutivo di un provvedimento:
A) in ogni caso, purché senza pregiudizio dei diritti dei terzi e nel perseguimento del pubblico interesse
B) solo nei casi previsti dalla legge
C) solo per i provvedimenti ablatori e in ogni caso nel perseguimento del pubblico interesse
026 Ai sensi dell'art. 12 della L. 241/90 e ss.mm.ii., a cos'è subordinata la concessione di sovvenzioni, contributi, sussidi ed
ausili finanziari e l’attribuzione di vantaggi economici di qualunque genere a persone ed enti pubblici e privati?
A) alla predeterminazione da parte delle amministrazioni procedenti, nelle forme previste dai rispettivi ordinamenti, dei criteri e
delle modalità cui le amministrazioni stesse devono attenersi
B) alla Corte dei Conti
C) all'emanazione di atti normativi, amministrativi generali, di pianificazione e di programmazione
027 Ai sensi dell'art. 12 della L. 241/90 e ss.mm.ii., l'amministrazione è obbligata a predeterminare e rendere preventivamente
pubblici i criteri e le modalità cui attenersi:
A) per la concessione di sovvenzioni, contributi, sussidi ed ausili finanziari
B) qualunque spesa i cui oneri siano a totale carico del bilancio dell'ente
C) qualunque spesa che ecceda gli stanziamenti di bilancio
028 Ai sensi dell'art. 12 della L. 241/90 e ss.mm.ii., la concessione di sovvenzioni a enti pubblici è subordinata alla
predeterminazione dei criteri e delle modalità cui le amministrazioni pubbliche stesse devono attenersi?
A) Si
B) No, è subordinata solo alla predeterminazione dei criteri a cui l'amministrazione pubblica deve attenersi
C) No, è subordinata solo alla predeterminazione delle modalità a cui l'amministrazione pubblica deve attenersi
029 Ai sensi dell'art. 14 della L. 241/90 e ss.mm.ii., la Conferenza dei servizi viene convocata:
A) per effettuare un esame contestuale dei vari interessi pubblici coinvolti in un procedimento amministrativo
B) per predisporre la progettazione di opere di manutenzione ordinaria
C) per l’acquisizione di informazioni o di certificazioni relative a fatti, stati o qualità non attestati in documenti già in possesso
dell’amministrazione
030 Ai sensi dell'art. 14 della L. 241/90 e ss.mm.ii., quando la conferenza di servizi decisoria è sempre indetta
dall'amministrazione precedente?
A) quando la conclusione positiva del procedimento è subordinata all'acquisizione di più pareri resi da diverse amministrazioni,
inclusi i gestori di beni o servizi pubblici
B) quando ne facciano richiesta la metà più uno dei controinteressati
C) quando ne faccia richiesta il concedente entro 20 giorni dalla notifica
031 Ai sensi dell'art. 14-bis della L. 241/90 e ss.mm.ii., quando viene indetta la prima riunione della conferenza di servizi
semplificata?
A) Entro 5 giorni lavorativi dall’inizio del procedimento d’ufficio o dal ricevimento della domanda, se il procedimento è ad
iniziativa di parte
B) Entro 15 giorni ovvero, in caso di particolare complessità dell'istruttoria, entro 20 giorni dalla data di indizione
C) Entro 30 giorni ovvero, in caso di particolare complessità dell'istruttoria, entro 60 giorni dalla data di indizione

L. 241/90 Pagina 2
L. 241/90
032 Ai sensi dell'art. 14-quater co. 3, della L. 241/90 e ss.mm.ii., in caso di approvazione unanime, la determinazione di
conclusione della conferenza adottata dall'amministrazione procedente, è:
A) immediatamente efficace
B) efficace dal quinto giorno a decorrere dall'approvazione
C) efficace dal decimo giorno a decorrere dall'approvazione
033 Ai sensi dell'art. 14-quater co. 4 della L. 241/90 e ss.mm.ii., da quando decorrono i termini di efficacia di tutti i pareri,
autorizzazioni, concessioni, nulla osta o atti di assenso comunque denominati acquisiti nell'ambito della conferenza di
servizi?
A) Dalla data della comunicazione della determinazione motivata di conclusione della conferenza
B) Trascorsi sette giorni dalla data della comunicazione della determinazione motivata di conclusione della conferenza
C) Trascorsi dieci giorni dalla data della comunicazione della determinazione motivata di conclusione della conferenza
034 Ai sensi dell'art. 14-ter co. 6 della L. 241/90 e ss.mm.ii., alle riunioni della conferenza possono essere invitati:
A) gli interessati, inclusi i soggetti proponenti il progetto eventualmente dedotto in conferenza
B) gli interessati, esclusi i soggetti proponenti il progetto eventualmente dedotto in conferenza
C) solo i soggetti proponenti il progetto eventualmente dedotto in conferenza
035 Ai sensi dell'art. 14-ter della L. 241/90 e ss.mm.ii., entro quanti giorni devono concludersi i lavori della conferenza di servizi
simultanea ove siano coinvolte le amministrazioni preposte alla tutela ambientale, paesaggistico-territoriale, dei beni
culturali, o alla tutela della salute dei cittadini?
A) Entro 90 giorni
B) Entro 45 giorni
C) Entro 30 giorni
036 Ai sensi dell'art. 14-ter della L. 241/90 e ss.mm.ii., entro quanti giorni, salvo eccezioni, devono concludersi i lavori della
conferenza di servizi in forma simultanea?
A) non oltre quarantacinque giorni decorrenti dalla data della riunione
B) non oltre novanta giorni decorrenti dalla data della riunione
C) non oltre trenta giorni decorrenti dalla data della riunione
037 Ai sensi dell'art. 14-ter della L. 241/90 e ss.mm.ii., quando devono essere conclusi i lavori della conferenza simultanea?
A) non oltre quarantacinque giorni decorrenti dalla data della prima riunione, eccetto per le amministrazioni preposte alla tutela
ambientale, paesaggistico-territoriale, dei beni culturali e della salute dei cittadini
B) non oltre quarantacinque giorni decorrenti dalla data della prima riunione per le amministrazioni preposte alla tutela
ambientale, paesaggistico-territoriale, dei beni culturali e della salute dei cittadini
C) non oltre novanta giorni decorrenti dalla data della prima riunione, eccetto per le amministrazioni preposte alla tutela
ambientale, paesaggistico-territoriale, dei beni culturali e della salute dei cittadini
038 Ai sensi dell'art. 16 co. 5 della L. 241/90 e ss.mm.ii., i pareri richiesti resi dagli organi consultivi delle pubbliche
amministrazioni, devono essere comunicati…:
A) in via telematica
B) tramite servizio postale
C) tramite modulo da consegnare personalmente agli addetti
039 Ai sensi dell'art. 16 della L. 241/90 e ss.mm.ii., è previsto un termine entro il quale gli organi consultivi delle pubbliche
amministrazioni sono tenuti a rendere i pareri ad essi obbligatoriamente richiesti?
A) Si, entro un termine di venti giorni dal ricevimento della richiesta
B) No, non è previsto alcun termine
C) Si, entro un termine di sessanta giorni dal ricevimento della richiesta
040 Ai sensi dell'art. 16 della L. 241/90 e ss.mm.ii., in materia di attività consultiva esiste un termine cui gli organi consultivi
delle pubbliche amministrazioni devono attenersi nel rendere i pareri facoltativi ad essi richiesti?
A) Sì, gli organi consultivi sono tenuti a dare immediata comunicazione alle amministrazioni richiedenti del termine entro il quale
il parere sarà reso
B) No, la suddetta Legge non indica termini, la prassi amministrativa prevede di norma novanta giorni
C) Sì, il termine è di sessanta giorni, ma solo nel caso di pareri obbligatori e di pareri rilasciati da amministrazioni preposte alla
tutela ambientale e paesaggistica
041 Ai sensi dell'art. 17 della L. 241/90 e ss.mm.ii., le valutazioni tecniche richieste preventivamente per l'adozione di un
provvedimento ad organi od enti appositi, devono pervenire entro…:
A) novanta giorni dalla richiesta di valutazione
B) novanta giorni, se la valutazione deve essere prodotta da amministrazioni preposte alla tutela ambientale,
C) quaranta giorni dalla richiesta di valutazione
042 Ai sensi dell'art. 17-bis della L. 241/90 e ss.mm.ii., ., le norme relative al silenzio assenso tra amministrazioni pubbliche e
tra amministrazioni pubbliche e gestori di beni o servizi pubblici non si applicano…:
A) nei casi in cui disposizioni del diritto dell'Unione europea richiedano l'adozione di provvedimenti espressi
B) nei casi in cui disposizioni del diritto dell'Unione europea non richiedano l'adozione di provvedimenti espressi
C) sono sempre applicabili
043 Ai sensi dell'art. 18 co. 3 della L. 241/90 e ss.mm.ii., i fatti, gli stati e le qualità che la stessa Amministrazione procedente o
altra Pubblica Amministrazione è tenuta a certificare:
A) sono accertati d'ufficio
B) non occorre che siano accertati
C) sono accertati sulla base dei documenti prodotti dall'interessato
044 Ai sensi dell'art. 19 co. 2 della L. 241/90 e ss.mm.ii., dopo quanti giorni dalla data di presentazione della SCIA, può iniziare
l'attività oggetto della dichiarazione?
A) Dalla data della presentazione della segnalazione all’amministrazione competente
B) Di norma dopo 30 giorni
C) Dopo 90 giorni
045 Ai sensi dell'art. 19 co. 3 della L. 241/90 ss.mm.ii., l'amministrazione competente nel termine di sessanta giorni dal
ricevimento della segnalazione adotta motivati provvedimenti di divieto prosecuzione di attività:
A) in caso di accertata carenza dei requisiti e dei presupposti per lo svolgimento dell'attività
B) in caso di prospettata carenza dei requisiti per lo svolgimento dell'attività
C) in caso di accertata carenza dei presupposti per lo svolgimento dell'attività

L. 241/90 Pagina 3
L. 241/90
046 Ai sensi dell'art. 2 co. 2 della L. 241/90 e ss.mm.ii., qual è il termine entro il quale la Pubblica Amministrazione è tenuta a
concludere il procedimento amministrativo, a seguito dell’istanza dell’interessato?
A) 30 giorni
B) 60 giorni
C) 15 giorni
047 Ai sensi dell'art. 2 co. 6 della L. 241/90 e ss.mm.ii., quando decorrono i termini per la conclusione del procedimento?
A) Dall’inizio del procedimento d’ufficio o dal ricevimento della domanda, se il procedimento è ad iniziativa di parte
B) Dalla data in cui diviene definitivo il provvedimento
C) Dalla data in cui è venuta a concretizzarsi la causa del provvedimento
048 Ai sensi dell'art. 2 co. 7 della L. 241/90 e ss.mm.ii., quali sono le motivazioni che comportano la sospensione dei termini di
conclusione del procedimento?
A) L'acquisizione di informazioni o di certificazioni relative a fatti, stati o qualità non attestati in documenti già in possesso
dell'amministrazione stessa o non direttamente acquisibili presso altre pubbliche amministrazioni
B) L'acquisizione di informazioni o di certificazioni esclusivamente relative a fatti non attestati in documenti già in possesso
dell'amministrazione stessa o non direttamente acquisibili presso altre pubbliche amministrazioni
C) L'acquisizione di informazioni o di certificazioni esclusivamente relative a stati non attestati in documenti già in possesso
dell'amministrazione stessa o non direttamente acquisibili presso altre pubbliche amministrazioni
049 Ai sensi dell'art. 2 co. 9 della L. 241/90 e ss.mm.ii., cosa costituisce elemento di valutazione della performance individuale?
A) La tardiva emanazione di un provvedimento amministrativo da parte di un funzionario incaricato
B) La manifesta irricevibilità, inammissibilità, improcedibilità o infondatezza della domanda
C) La sostenibilità dei tempi sotto il profilo dell’organizzazione amministrativa, della natura degli interessi pubblici tutelati e della
particolare complessità del procedimento
050 Ai sensi dell'art. 2 co. 9 della L. 241/90 e ss.mm.ii., cosa comporta la mancata o tardiva emanazione del provvedimento nei
termini stabiliti?
A) Una valutazione della performance individuale, nonché di responsabilità disciplinare e amministrativo-contabile del dirigente e
del funzionario inadempiente
B) Esclusivamente una valutazione della responsabilità disciplinare e amministrativo-contabile del dirigente
C) Esclusivamente una valutazione della performance individuale del funzionario inadempiente
051 Ai sensi dell'art. 2 co. 9-quinquies della L. 241/90 e ss.mm.ii., nei provvedimenti rilasciati in ritardo su istanza di parte, cosa
deve essere espressamente indicato?
A) Il termine previsto dalla legge o dai regolamenti e quello effettivamente impiegato
B) Esclusivamente il termine previsto dalla legge o dai regolamenti
C) Esclusivamente il termine effettivamente impiegato
052 Ai sensi dell'art. 2 della L. 241/90 e ss.mm.ii., le pubbliche amministrazioni concludono il procedimento con un
provvedimento espresso redatto in forma semplificata:
A) se ravvisano la manifesta irricevibilità, inammissibilità, improcedibilità o infondatezza della domanda
B) solo nel caso in cui ravvisino la manifesta infondatezza della domanda
C) solo nel caso in cui ravvisino la manifesta inammissibilità della domanda
053 Ai sensi dell'art. 2 della L. 241/90 e ss.mm.ii., ove le pubbliche amministrazioni ravvisino la manifesta infondatezza della
domanda...:
A) concludono il procedimento con un provvedimento espresso redatto in forma semplificata
B) danno comunque inizio alla fase istruttoria
C) concludono tacitamente il procedimento
054 Ai sensi dell'art. 2 della L. 241/90 e ss.mm.ii., i termini previsti per la conclusione del procedimento possono essere sospesi?
A) Si, per una sola volta e per un periodo non superiore a trenta giorni, per l'acquisizione di informazioni o di certificazioni relative
a fatti, stati o qualità non attestati in documenti già in possesso dell'amministrazione stessa
B) Si, per più volte e per un periodo non superiore a trenta giorni, per l'acquisizione di informazioni o di certificazioni relative a
fatti, stati o qualità non attestati in documenti già in possesso dell'amministrazione stessa
C) Si, per una sola volta e per un periodo non superiore a quaranta giorni, per l'acquisizione di informazioni o di certificazioni
relative a fatti, stati o qualità non attestati in documenti già in possesso dell'amministrazione stessa
055 Ai sensi dell'art. 2 della L. 241/90 e ss.mm.ii., in quali casi la P.A. ha il dovere di concludere il procedimento amministrativo
mediante l'adozione di un provvedimento espresso?
A) Quando il procedimento consegua obbligatoriamente ad una istanza, ovvero debba essere iniziato d'ufficio
B) Esclusivamente quando il procedimento debba essere iniziato d'ufficio
C) Solo quando il procedimento consegua obbligatoriamente ad una istanza
056 Ai sensi dell'art. 2 della L. 241/90 e ss.mm.ii., ove il procedimento consegua obbligatoriamente ad un’istanza, come viene
concluso il procedimento dalle pubbliche amministrazioni, se ravvisano la manifesta irricevibilità, inammissibilità,
improcedibilità o infondatezza della domanda?
A) Con un provvedimento espresso redatto in forma semplificata
B) Mediante l’adozione di un provvedimento espresso
C) Non può essere portato a termine
057 Ai sensi dell'art. 20 della L. 241/90 e ss.mm.ii., nei procedimenti ad istanza di parte per il rilascio di provvedimenti
amministrativi il silenzio dell'amministrazione competente:
A) equivale a provvedimento di accoglimento della domanda, salvo le ipotesi espressamente escluse
B) equivale a provvedimento di diniego della domanda, salvo le ipotesi espressamente escluse
C) comporta la decadenza dei termini per l'accoglimento della domanda. L'stante può richiedere entro 90 giorni dalla
presentazione della prima istanza l'indizione di una conferenza di servizi decisoria
058 Ai sensi dell'art. 21 della L. 241/90 e ss.mm.ii., quando il provvedimento amministrativo ad efficacia durevole può essere
revocato?
A) Per sopravvenuti motivi di pubblico interesse ovvero nel caso di mutamento della situazione di fatto non prevedibile al
momento dell'adozione del provvedimento
B) Nel caso di nuova valutazione dell'interesse pubblico originario, ma non nel caso di motivi di pubblico interesse sopravvenuti
C) Per sopravvenuti motivi di pubblico interesse, ma non nel caso di nuova valutazione dell'interesse pubblico originario

L. 241/90 Pagina 4
L. 241/90
059 Ai sensi dell'art. 21-bis della L. 241/90 e ss.mm.ii., l’efficacia di un provvedimento limitativo della sfera giuridica dei privati
acquista efficacia nei confronti di ciascun destinatario:
A) dalla comunicazione agli interessati del provvedimento
B) dalla pubblicazione dell’atto sulla Gazzetta Ufficiale
C) dalla rituale impugnazione dinanzi al Giudice Amministrativo
060 Ai sensi dell'art. 21-octies della L. 241/90 e ss.mm.ii., è annullabile il provvedimento amministrativo che:
A) viziato da eccesso di potere
B) è viziato da difetto assoluto di attribuzione
C) è adottato in violazione del giudicato
061 Ai sensi dell'art. 21-octies della L. 241/90 e ss.mm.ii., il provvedimento amministrativo adottato in violazione di legge o
viziato da eccesso di potere o da incompetenza:
A) è annullabile
B) è nullo
C) è valido
062 Ai sensi dell'art. 21-octies della L. 241/90 e ss.mm.ii., il provvedimento amministrativo adottato in violazione di norme sul
procedimento o sulla forma degli atti è sempre annullabile?
A) No
B) Sì, in ogni caso
C) Sì, perché adottato in violazione di legge
063 Ai sensi dell'art. 21-quarter della L. 241/90 e ss.mm.ii., i provvedimenti amministrativi efficaci vengono eseguiti
immediatamente?
A) Si, salvo che sia diversamente stabilito dalla legge o dal provvedimento medesimo
B) No, possono essere eseguiti trascorsi dieci giorni
C) No, devono trascorrere almeno dieci giorni salvo che sia diversamente stabilito dalla legge
064 Ai sensi dell'art. 21-quater della L. 241/90 e ss.mm.ii., i provvedimenti amministrativi efficaci:
A) sono eseguiti immediatamente, salvo che sia diversamente stabilito dalla legge o dal provvedimento medesimo
B) possono essere sospesi esclusivamente dallo stesso organo che li ha emanati
C) non possono in nessun caso essere sospesi
065 Ai sensi dell'art. 21-septies della L. 241/90 e ss.mm.ii., il provvedimento amministrativo che è stato adottato in violazione o
elusione del giudicato:
A) è nullo
B) è invalido
C) è annullabile
066 Ai sensi dell'art. 21-septies della L. 241/90 e ss.mm.ii., il provvedimento amministrativo che manca degli elementi essenziali:
A) è nullo
B) è invalido
C) è annullabile
067 Ai sensi dell'art. 21-sexies, della L. 241/90 e ss.mm.ii., è ammesso il recesso unilaterale dai contratti della pubblica
amministrazione?
A) Si, nei casi previsti dalla legge o dal contratto
B) No, mai
C) Si, nei casi previsti d'ufficio
068 Ai sensi dell'art. 22 co. 2 della L. 241/90 e ss.mm.ii., l'accesso ai documenti amministrativi è riconosciuto...:
A) al fine di favorire la partecipazione e di assicurare l’imparzialità e la trasparenza dell’attività amministrativa
B) al fine di attribuire carattere di efficacia all'azione amministrativa
C) esclusivamente al fine di attribuire carattere di pubblicità all'azione amministrativa
069 Ai sensi dell'art. 22 co. 6 della L. 241/90 e ss.mm.ii., il diritto di accesso ai documenti amministrativi è esercitabile…:
A) fino a quando la pubblica amministrazione ha l'obbligo di detenere i documenti amministrativi ai quali si chiede di accedere
B) al fine di attribuire economicità all’azione amministrativa
C) esclusivamente al fine di attribuire carattere di pubblicità all'azione amministrativa
070 Ai sensi dell'art. 22 della L. 241/90 e ss.mm.ii., chi è "l'interessato" nell'ambito del diritto di accesso?
A) tutti i soggetti privati, compresi quelli portatori di interessi pubblici o diffusi, che abbiano un interesse diretto, concreto e
attuale, corrispondente ad una situazione giuridicamente tutelata e collegata al documento al quale è chiesto l'accesso
B) tutti i soggetti, individuati o facilmente individuabili in base alla natura del documento richiesto, che dall'esercizio dell'accesso
vedrebbero compromesso il loro diritto alla riservatezza
C) tutti i soggetti di diritto pubblico e i soggetti di diritto privato limitatamente alla loro attività di pubblico interesse disciplinata
dal diritto nazionale o comunitario
071 Ai sensi dell'art. 22 della L. 241/90 e ss.mm.ii., chi è la "pubblica amministrazione" nell'ambito del diritto di accesso?
A) tutti i soggetti di diritto pubblico e i soggetti di diritto privato limitatamente alla loro attività di pubblico interesse disciplinata
dal diritto nazionale o comunitario
B) tutti i soggetti privati, compresi quelli portatori di interessi pubblici o diffusi, che abbiano un interesse diretto, concreto e
attuale, corrispondente ad una situazione giuridicamente tutelata e collegata al documento al quale è chiesto l'accesso
C) tutti i soggetti, individuati o facilmente individuabili in base alla natura del documento richiesto, che dall'esercizio dell'accesso
vedrebbero compromesso il loro diritto alla riservatezza
072 Ai sensi dell'art. 22 della L. 241/90 e ss.mm.ii., in tema di accesso ai documenti amministrativi, per "controinteressati" si
intendono:
A) tutti i soggetti, individuati in base alla natura del documento richiesto, che dall'esercizio dell'accesso vedrebbero compromesso
il loro diritto alla riservatezza
B) tutti i soggetti, individuati o facilmente individuabili in base alla natura del documento richiesto, ai quali è negato il diritto di
accesso
C) tutti i soggetti privati, compresi quelli portatori di interessi pubblici o diffusi, titolari di meri interessi di fatto
073 Ai sensi dell'art. 22 della L. 241/90 e ss.mm.ii., l'accesso ai documenti amministrativi costituisce principio generale
dell'attività amministrativa al fine di favorire...:
A) la partecipazione e di assicurarne l'imparzialità e la trasparenza
B) l'efficienza dell'attività amministrativa, nel pubblico interesse
C) la buona amministrazione e la tutela dei diritti del cittadino

L. 241/90 Pagina 5
L. 241/90
074 Ai sensi dell'art. 22 della L. 241/90 e ss.mm.ii., le rappresentazioni elettromagnetiche del contenuto di atti detenuti da una
P.A. e concernenti attività di pubblico interesse sono considerate documenti amministrativi?
A) Sì, e sono accessibili
B) No, non lo sono
C) Sì, sono documenti amministrativi ma sono sottratti al diritto di accesso
075 Ai sensi dell'art. 22 della L. 241/90 e ss.mm.ii., sono oggetto del diritto di accesso:
A) solo i documenti amministrativi
B) tutte le informazioni possedute dalla P.A. anche se non raccolte in documenti amministrativi
C) sia i documenti amministrativi che ogni genere di informazione posseduta dalla P.A. anche se non raccolta in documenti
amministrativi
076 Ai sensi dell'art. 22 della L. 241/90, cos'è il documento amministrativo?
A) ogni rappresentazione grafica, fotocinematografica, elettromagnetica o di qualunque altra specie del contenuto di atti,
detenuti da una pubblica amministrazione e concernenti attività di pubblico interesse
B) la rappresentazione esclusivamente cartacea del contenuto di atti, detenuti da una pubblica amministrazione e concernenti
attività di pubblico interesse
C) la rappresentazione esclusivamente cartacea del contenuto di atti, detenuti da una pubblica amministrazione e concernenti
attività di interesse privato
077 Ai sensi dell'art. 23 della L. 241/90 e ss.mm.ii., il diritto di accesso si esercita nei confronti dei gestori di pubblici servizi:
A) si
B) no, si esercita solo nei confronti delle pubbliche amministrazioni e delle aziende autonome e speciali
C) no, si esercita solo nei confronti delle pubbliche amministrazioni
078 Ai sensi dell'art. 24 co. 6 della L. 241/90 e ss.mm.ii., come il Governo può prevedere casi di sottrazione all'accesso di
documenti amministrativi:
A) con regolamento
B) con provvedimento amministrativo
C) con decreto legislativo
079 Ai sensi dell'art. 24 della L. 241/90 e ss.mm.ii., la pubblica amministrazione, può rifiutare l'accesso ai documenti
amministrativi?
A) Si, nei procedimenti tributari, per i quali restano ferme le particolari norme che li regolano
B) Si, sempre, previo decreto motivato del responsabile del procedimento
C) Si, nella sola ipotesi di documenti coperti da segreto di stato
080 Ai sensi dell'art. 24 della L. 241/90 e ss.mm.ii., le istanze di accesso preordinate ad un controllo generalizzato dell'operato
delle pubbliche amministrazioni, sono ammissibili?
A) No, in nessun caso
B) Sì, poiché tutti i documenti amministrativi sono accessibili, in base al principio di trasparenza della P.A.
C) Sono ammissibili solo per quanto riguarda le attività di pianificazione e di programmazione
081 Ai sensi dell'art. 24 della L. 241/90 e ss.mm.ii., nei procedimenti tributari il diritto di accesso è:
A) escluso
B) negato
C) impedito
082 Ai sensi dell'art. 24 della L. 241/90 e ss.mm.ii., per i documenti coperti da segreto di stato il diritto di accesso è:
A) Escluso
B) Vietato
C) Ferme restando le norme che lo regolano, esercitabile
083 Ai sensi dell'art. 24 della L. 241/90 e ss.mm.ii., a chi è dato il compito di individuare le categorie di documenti per le quali è
escluso l'accesso (come nei casi di segreto di stato o atti non divulgabili)?
A) Alle singole Pubbliche Amministrazioni
B) Al sindaco
C) Agli organi delle Amministrazioni di pubblica sicurezza
084 Ai sensi dell'art. 24 della L. 241/90 e ss.mm.ii., è nelle facoltà della pubblica amministrazione rifiutare l'accesso ai
documenti amministrativi?
A) Sì, nei procedimenti selettivi, nei confronti dei documenti amministrativi contenenti informazioni di carattere psico-attitudinale
relativi a terzi
B) si, unicamente per i documenti protetti da segreti di stato
C) No, in alcun caso
085 Ai sensi dell'art. 24 della L. 241/90 e ss.mm.ii., il diritto di accesso è escluso:
A) nei procedimenti tributari, per i quali restano ferme le particolari norme che li regolano
B) nei confronti degli atti delle amministrazioni comunali, provinciali e regionali
C) nei confronti delle amministrazioni, delle aziende autonome e speciali
086 Ai sensi dell'art. 24 della L. 241/90 e ss.mm.ii., il Governo può prevedere casi di sottrazione all'accesso di documenti
amministrativi?
A) Sì, in specifiche ipotesi previste tassativamente dalla normativa stessa
B) No, mai
C) Sì, nel caso di processi tributari
087 Ai sensi dell'art. 24 della L. 241/90 e ss.mm.ii., la Pubblica amministrazione può rifiutare l'accesso ai documenti
amministrativi?
A) Sì, nei casi espressamente indicati, per esempio nei procedimenti selettivi, nei confronti dei documenti amministrativi
contenenti informazioni di carattere psico-attitudinale relativi a terzi
B) No, in nessun caso
C) Sì, ma esclusivamente per motivi concernenti la tutela del paesaggio
088 Ai sensi dell'art. 24 della L. 241/90 e ss.mm.ii., la Pubblica Amministrazione può rifiutare l'accesso ai documenti
amministrativi?
A) Sì, in specifiche ipotesi previste tassativamente dalla normativa stessa
B) No, mai
C) Sì, a coloro che hanno pendenze penali

L. 241/90 Pagina 6
L. 241/90
089 Ai sensi dell'art. 24 della L. 241/90 e ss.mm.ii., l'accesso ai documenti amministrativi:
A) non può essere negato ove sia sufficiente fare ricorso al potere di differimento
B) può essere negato se ricorrono i presupposti per poterlo differire
C) è sempre ammesso
090 Ai sensi dell'art. 24 della L. 241/90 e ss.mm.ii., può essere negato l'accesso ai documenti amministrativi?
A) No, ove sia sufficiente fare ricorso al potere di differimento
B) Si, sempre
C) Si, in base al potere di discernimento
091 Ai sensi dell'art. 24 della L. 241/90 e ss.mm.ii., una Pubblica Amministrazione può rifiutare l'accesso ai documenti
amministrativi?
A) Sì, in determinate fattispecie previste dalla Legge
B) No, mai
C) Sì, se la richiesta perviene a un ente pubblico non economico
092 Ai sensi dell'art. 25 co. 4 della L. 241/90 e ss.mm.ii., decorsi inutilmente trenta giorni dalla richiesta di accesso:
A) questa si intende respinta
B) questa si intende accettata
C) questa si intende differita ed è necessario ripresentare l'istanza
093 Ai sensi dell'art. 25 co. 4 della L. 241/90 e ss.mm.ii., in caso di diniego esplicito dell'accesso ai documenti amministrativi,
l'interessato può presentare ricorso:
A) al Tribunale amministrativo regionale
B) all'organo di vertice dell'Amministrazione
C) in sede giurisdizionale al Tribunale civile
094 Ai sensi dell'art. 25 della L. 241/90 e ss.mm.ii., il diritto di accesso si esercita:
A) mediante esame ed estrazione di copia dei documenti amministrativi
B) solo mediante presa visione ed esame dei documenti amministrativi
C) solo mediante estrazione di copia dei documenti amministrativi
095 Ai sensi dell'art. 25 della L. 241/90 e ss.mm.ii., il rilascio di copia dei documenti amministrativi è:
A) Subordinato soltanto al rimborso del costo di riproduzione
B) Non sottoposto a costi
C) A tariffa oraria
096 Ai sensi dell'art. 25 della L. 241/90 e ss.mm.ii., la richiesta di accesso ai documenti amministrativi deve essere motivata?
A) Sì, in ogni caso
B) No, in nessun caso
C) Solo nei casi e nei limiti stabiliti dall'articolo 24 della L. 241/90
097 Ai sensi dell'art. 25 della L. 241/90 e ss.mm.ii., l'esame dei documenti amministrativi è:
A) Gratuito
B) Subordinato soltanto al rimborso del costo di riproduzione
C) Subordinato al pagamento delle spese di istruttoria
098 Ai sensi dell'art. 25 della L. 241/90 e ss.mm.ii., la richiesta di accesso ai documenti deve essere motivata?
A) Si
B) No
C) Solo se la documentazione contiene dati sensibili
099 Ai sensi dell'art. 27 co. 2 della L. 241/90 e ss.mm.ii., come viene nominata la Commissione per l'accesso ai documenti
amministrativi?
A) con decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri, sentito il Consiglio dei Ministri
B) con un provvedimento espresso redatto in forma semplificata
C) con le modalità stabilite dalla legge del 23 agosto 1988, n. 400
100 Ai sensi dell'art. 27 della L. 241/90 e ss.mm.ii., la Commissione per l'accesso ai documenti amministrativi, è composta:
A) da dieci membri
B) da dodici membri
C) da sette membri
101 Ai sensi dell'art. 27 della L. 241/90 e ss.mm.ii., la Commissione per l'accesso ai documenti amministrativi, è presieduta:
A) dal sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio dei Ministri
B) dal Presidente del Consiglio dei Ministri
C) dal capo della struttura della Presidenza del Consiglio dei Ministri
102 Ai sensi dell'art. 27 della L. 241/90 e ss.mm.ii., ogni quanti anni viene rinnovata la Commissione per l'accesso ai documenti?
A) Ogni tre anni
B) Ogni sei anni
C) Ogni anno
103 Ai sensi dell'art. 2-bis della L. 241/90 e ss.mm.ii., chi è tenuto al risarcimento del danno ingiusto cagionato in conseguenza
dell'inosservanza dolosa o colposa del termine di conclusione del procedimento amministrativo?
A) le pubbliche amministrazioni e i soggetti privati preposti all'esercizio di attività amministrative
B) anche i soggetti privati preposti all'esercizio di attività amministrative se costituiti in forma di società mista a totale o
prevalente capitale pubblico
C) solo le pubbliche amministrazioni
104 Ai sensi dell'art. 3 della L. 241/90 e ss.mm.ii., in ogni atto notificato al destinatario devono essere indicati:
A) il termine e l'autorità cui è possibile ricorrere
B) l'autorità cui è possibile ricorrere ed il responsabile del procedimento
C) il termine e il luogo presso cui è possibile ricorrere
105 Ai sensi dell'art. 3 della L. 241/90 e ss.mm.ii., la motivazione del provvedimento è richiesta per gli atti normativi e per
quelli a contenuto generale?
A) No
B) Non ci sono disposizioni in merito
C) Si

L. 241/90 Pagina 7
L. 241/90
106 Ai sensi dell'art. 3 della L. 241/90 e ss.mm.ii., ogni provvedimento amministrativo deve essere motivato:
A) salvo che per gli atti normativi e per quelli a contenuto generale
B) salvo quelli concernenti l'organizzazione amministrativa
C) in ogni caso
107 Ai sensi dell'art. 30 della L. 241/90 e ss.mm.ii., quanti sono i testimoni previsti quando le leggi e i regolamenti prevedono
atti di notorietà o attestazioni asseverate da testimoni?
A) Due
B) Dipende dal valore dell’atto
C) Uno
108 Ai sensi dell'art. 3-bis della L. 241/90 e ss.mm.ii., le amministrazioni pubbliche incentivano l'uso della telematica?
A) Sì
B) Non esplicitamente
C) Esclusivamente nei rapporti interni
109 Ai sensi dell'art. 4 della L. 241/90 e ss.mm.ii., l'amministrazione ha l'obbligo generale di determinare per ciascun tipo di
procedimento, l'unità organizzativa responsabile dell'istruttoria?
A) Sì, in ogni caso tale determinazione costituisce un obbligo generale
B) No, tale determinazione costituisce un obbligo solo per i provvedimenti a rilevanza esterna
C) No, suddetta legge lascia ampia facoltà all'amministrazione in merito
110 Ai sensi dell'art. 4 della L. 241/90 e ss.mm.ii., cosa sono tenute a fare le pubbliche amministrazioni?
A) sono tenute a determinare per ciascun tipo di procedimento relativo ad atti di loro competenza l’unità organizzativa
responsabile della istruttoria e di ogni altro adempimento procedimentale
B) sono tenute solo ad adottare esclusivamente il provvedimento finale
C) sono tenute a determinare esclusivamente l’unità organizzativa responsabile dell’adozione del provvedimento finale
111 Ai sensi dell'art. 5 co. 3 della L. 241/90 e ss.mm.ii., a chi è comunicata l'unità organizzativa competente e il nominativo del
responsabile del procedimento?
A) Ai soggetti interessati al procedimento e a richiesta a chiunque vi abbia interesse
B) A chiunque vi abbia interesse
C) Ai soggetti interessati
112 Ai sensi dell'art. 5 della L. 241/90 e ss.mm.ii., il dirigente di ciascuna unità organizzativa:
A) provvede ad assegnare a sé o altro dipendente addetto all'unità la responsabilità dell'istruttoria e di ogni altro adempimento
inerente il singolo procedimento
B) ha l'onere di assumere su di sé la responsabilità dell'istruttoria e di ogni altro adempimento inerente il singolo procedimento
C) può incaricare un dipendente addetto all'unità di assumere la responsabilità dell'istruttoria, ma deve in ogni caso farsi carico
dell'adozione del provvedimento finale
113 Ai sensi dell'art. 6 della L. 241/90 e ss.mm.ii., chi può esperire accertamenti tecnici o ispezioni, ed ordinare esibizioni
documentali?
A) il responsabile del procedimento amministrativo
B) il responsabile del servizio finanziario
C) il responsabile della spesa che adotta provvedimenti che comportano impegni di spesa
114 Ai sensi dell'art. 6 della L. 241/90 e ss.mm.ii., il responsabile del procedimento amministrativo, può indire le conferenza di
servizi?
A) Sì, può farlo solo ove ne abbia la competenza
B) No, non può prendere alcuna decisione al riguardo
C) No, ma può proporne l'indizione per straordinarie e motivate esigenze
115 Ai sensi dell'art. 6 della L. 241/90 e ss.mm.ii., il responsabile del procedimento amministrativo:
A) può esperire accertamenti tecnici ed ispezioni ed ordinare esibizioni documentali
B) deve essere persona diversa da quella competente in materia di adozione del provvedimento finale
C) non può indire le conferenza di servizi
116 Ai sensi dell'art. 6 della L. 241/90 e ss.mm.ii., il responsabile del procedimento:
A) propone l'indizione delle conferenze dei servizi
B) non propone l'indizione delle conferenze di servizi
C) può ordinare esibizioni documentali, ma non esperire accertamenti tecnici ed ispezioni
117 Ai sensi dell'art. 6 della L. 241/90 e ss.mm.ii., l'organo competente per l'adozione del provvedimento finale, può discostarsi
dalle risultanze dell'istruttoria condotta dal responsabile del procedimento?
A) Sì, ma deve indicarne la motivazione nel provvedimento finale
B) No, in nessun caso
C) Sì, in ogni caso
118 Ai sensi dell'art. 6 della L. 241/90 e ss.mm.ii., il responsabile del procedimento può chiedere il rilascio di dichiarazioni e la
rettifica di dichiarazioni o istanze erronee o incomplete?
A) si, rientra nei suoi compiti
B) no, ma può esperire accertamenti tecnici ed ispezioni ed ordinare esibizioni documentali
C) no, ma può valutare le condizioni di ammissibilità per l'emanazione del provvedimento
119 Ai sensi dell'art. 6 della L. 241/90 e ss.mm.ii., quale dei seguenti NON è un compito del responsabile del procedimento?
A) Assegnare il proprio mandato a terzi in caso di impossibilità
B) Valutare le condizioni di ammissibilità, i requisiti di legittimazione ed i presupposti per il provvedimento
C) Accertare d'ufficio i fatti e adottare le misure necessarie per lo svolgimento dell'istruttoria
120 Ai sensi dell'art. 6 della L. 241/90 e ss.mm.ii., rientra tra i compiti del responsabile del procedimento:
A) curare le comunicazioni, le pubblicazioni e le notificazioni previste dalle leggi e dai regolamenti
B) emanare atti normativi, amministrativi generali, di pianificazione e di programmazione
C) dichiarare la sussistenza dei presupposti e dei requisiti di legge richiesti
121 Ai sensi dell'art. 6-bis della L. 241/90 e ss.mm.ii., chi sono i soggetti che devono astenersi in caso di conflitto di interessi,
segnalando ogni situazione di conflitto, anche potenziale?
A) Il responsabile del procedimento e i titolari degli uffici competenti
B) Solo i titolari degli uffici competenti
C) Solo il responsabile del procedimento

L. 241/90 Pagina 8
L. 241/90
122 Ai sensi dell'art. 7 della L. 241/90 e ss.mm.ii., l'avvio del procedimento amministrativo è comunicato:
A) sia ai soggetti nei cui confronti è destinato a produrre effetti diretti che ai soggetti che per legge debbono intervenirvi
B) solo ai soggetti nei cui confronti è destinato a produrre effetti diretti
C) solo se lo richiedono espressamente gli interessati
123 Ai sensi dell'art. 7 della L. 241/90 e ss.mm.ii., in materia di comunicazione relativa all'avvio di un procedimento
amministrativo, l'Amministrazione ha l'obbligo di inviare esclusivamente una comunicazione personale?
A) No, se ad esempio il numero di destinatari è elevato è possibile un'altra forma di comunicazione mediante forme di pubblicità
idonee stabilite dall'Amministrazione stessa
B) Si, la comunicazione deve essere personale anche in presenza di un numero elevato di destinatari
C) No, tutte le comunicazioni avvengono esclusivamente mediante il sito ufficiale dell'Amministrazione
124 Ai sensi dell'art. 8 della L. 241/90 e ss.mm.ii., come deve provvedere la Pubblica amministrazione a dare notizia dell'avvio
del procedimento?
A) Mediante comunicazione personale
B) Esclusivamente mediante forme di pubblicità idonee
C) Mediante avvisi pubblici
125 Ai sensi dell'art. 8 della L. 241/90 e ss.mm.ii., cosa sono indicati nella comunicazione dell'avvio del procedimento
amministrativo?
A) i rimedi esperibili in caso di inerzia dell'amministrazione
B) le cause di ineleggibilità ed incompatibilità
C) i soggetti, le forme e le metodologie, entro il termine temporale indicato dalla legislazione regionale
126 Ai sensi dell'art. 8 della L. 241/90 e ss.mm.ii., nella comunicazione dell'avvio del procedimento amministrativo sono
indicati, tra l'altro, i rimedi esperibili in caso di inerzia dell'amministrazione?
A) Si
B) No
C) Solo nei procedimenti ad iniziativa di parte
127 Ai sensi dell'art. 8 della L. 241/90 e ss.mm.ii., qualora non sia possibile, a causa del numero dei destinatari, la
comunicazione personale dell'avvio del procedimento amministrativo:
A) l'Amministrazione provvede alla comunicazione, con forme di pubblicità ritenute idonee
B) la comunicazione dell'avvio del procedimento non viene data
C) la data di avvio del procedimento viene procrastinata per far sì che a tutti i destinatari possa essere inoltrata una
comunicazione personale
128 Ai sensi dell'art. 8 della L. 241/90 e ss.mm.ii., cosa deve essere indicato nella comunicazione di avvio del procedimento
amministrativo?
A) La data entro la quale, secondo i termini previsti dalla legge, deve concludersi il procedimento
B) L'amministrazione competente solo dove si ritenga necessario
C) Gli interessati e i contro interessati nel procedimento
129 Ai sensi dell'art. 8 della L. 241/90 e ss.mm.ii., cosa deve essere indicato, fra le altre cose, nella comunicazione di avvio del
procedimento?
A) L’amministrazione competente
B) Il nominativo del responsabile del procedimento con allegati
a sua biografia e il casellario giudiziale
C) L'avviso di conclusione del procedimento nei 10 giorni successivi
130 Ai sensi dell'art. 8 della L. 241/90 e ss.mm.ii., cosa deve essere indicato, tra l'altro, nella comunicazione personale di avvio
del procedimento la Pubblica amministrazione?
A) L'ufficio in cui si può prendere visione degli atti
B) L'ufficio presso il quale si possono depositare gli atti, ma non quello presso il quale si può prendere visione degli atti stessi
C) La data di inizio del procedimento
131 Ai sensi dell'art. 8 della L. 241/90 e ss.mm.ii., in caso di inerzia, i rimedi esperibili devono essere specificati nella
comunicazione di avvio del procedimento?
A) Si, sempre
B) No, mai
C) Si, solo se il procedimento è a iniziativa di parte
132 Ai sensi dell'art. 8 della L. 241/90 e ss.mm.ii., in materia di comunicazione relativa all'avvio di un procedimento
amministrativo, l'Amministrazione ha l'obbligo di indicare nella comunicazione l'ufficio e la persona responsabile del
procedimento?
A) Si
B) No
C) Solo l'ufficio di competenza
133 Ai sensi dell'art. 8 della L. 241/90 e ss.mm.ii., l'omissione di taluna delle comunicazioni prescritte per l'avvio del
procedimento…:
A) può essere fatta valere solo dal soggetto nel cui interesse la comunicazione è prevista
B) comporta in ogni caso l'illegittimità del provvedimento finale
C) può essere fatta valere da qualunque soggetto estraneo all'amministrazione
134 Ai sensi dell'art. 8 della L. 241/90 e ss.mm.ii., nella comunicazione di avvio del procedimento deve essere indicato l’ufficio
in cui si può prendere visione degli atti?
A) Si
B) No
C) Si, solo se il numero di destinatari della comunicazione è tale da dover ricorrere a forme di pubblicità idonee
135 Ai sensi dell'art. 9 della L. 241/90 e ss.mm.ii., chi ha la facoltà di intervenire nel procedimento nel caso in cui possa derivare
un pregiudizio dal provvedimento stesso?
A) i soggetti portatori di interessi diffusi costituiti in associazioni o comitati
B) i soggetti destinatari dei benefici
C) i soggetti in possesso di comprovata esperienza pluriennale e specifica professionalità nelle materie oggetto dell'incarico

L. 241/90 Pagina 9
L. 241/90
136 Ai sensi dell'art. 9 della L. 241/90 e ss.mm.ii., i soggetti portatori di interessi diffusi costituiti in associazioni o comitati, cui
possa derivare un pregiudizio dal provvedimento amministrativo:
A) hanno facoltà di intervenire nel procedimento
B) hanno l'obbligo di intervenire nel procedimento
C) non hanno alcun obbligo né facoltà di intervenire nel procedimento
137 Ai sensi dell'art. 9 della L. 241/90 e ss.mm.ii., chi sono i soggetti che hanno facoltà di intervenire nel procedimento?
A) Qualunque soggetto, portatore di interessi pubblici o privati, nonché i portatori di interessi diffusi costituiti in associazioni o
comitati, cui possa derivare un pregiudizio dal provvedimento
B) Solo i soggetti portatori di interessi diffusi costituiti in associazioni
C) Solo i soggetti portatori di interesse pubblici o privati
138 Ai sensi dell'art. 9 della L. 241/90 e ss.mm.ii., quale tra i seguenti soggetti ha facoltà di intervenire nel procedimento
amministrativo?
A) Qualunque soggetto, portatore di interessi pubblici o privati
B) Qualunque soggetto abbia interesse a conoscere l’operato della pubblica amministrazione
C) Solo i singoli soggetti portatori di interessi pubblici cui possa derivare pregiudizio dal provvedimento
139 Che cos'è la Conferenza dei servizi ai sensi della L. 241/90?
A) è un istituto di semplificazione amministrativa, e può essere indetta dall'amministrazione procedente, quando lo ritenga
opportuno, per effettuare un esame contestuale degli interessi pubblici coinvolti in un procedimento amministrativo
B) è un istituto di aggravamento amministrativo, e può essere indetta dall'amministrazione procedente, quando lo ritenga
opportuno, per effettuare un esame contestuale degli interessi pubblici coinvolti in un procedimento amministrativo
C) Un organo avente rilevanza esterna ed autonoma rispetto alle varie amministrazioni coinvolte in un procedimento
amministrativo
140 Chi propone l'indizione o, avendone la competenza, indice le conferenze dei servizi previste dalla L. 241/90?
A) Il responsabile del procedimento
B) L'organo che ha la rappresentanza legale dell'amministrazione precedente
C) Qualsiasi organo consultivo della Pubblica Amministrazione
141 Il responsabile del procedimento, ai sensi della L. 241/90, adotta il provvedimento finale?
A) Solo dove ne abbia la competenza
B) Si, sempre
C) No, mai
142 In base all'art. 8 della L. 241/90 e ss.mm.ii., in che modalità l'amministrazione provvede a dare notizia dell'avvio del
procedimento?
A) tramite comunicazione personale, ovvero con ricorso a pubblicità idonee nel caso in cui la prima non sia possibile o risulti
particolarmente gravosa per il numero dei destinatari
B) mediante forme di pubblicità idonee, ma mai con comunicazione personale
C) solo ed esclusivamente tramite comunicazione personale
143 In caso di realizzazione di opere pubbliche, in riferimento a quanto previsto nell'art. 14 della L. 241/90 e ss.mm.ii., la
conferenza di servizi si esprime...:
A) sul progetto di fattibilità tecnica ed economica
B) solo sul progetto di fattibilità tecnica
C) solo sul progetto di fattibilità economica
144 In caso di rifiuto, differimento e limitazione all'accesso da parte dell'amministrazione, ai sensi dell'art. 25 della L. 241/90 e
ss.mm.ii., tali provvedimenti devono essere motivati?
A) Sì, sempre
B) No, mai
C) Sì, ma solo quando il richiedente ne faccia ulteriore richiesta
145 In riferimento all'art. 4 della L. 241/90 e ss.mm.ii., le pubbliche amministrazioni, per ciascun tipo di procedimento relativo
ad atti di loro competenza, cosa sono tenute a determinare?
A) L'unità organizzativa responsabile dell'istruttoria e di ogni altro adempimento procedimentale, nonché dell'adozione del
provvedimento finale
B) L'unità organizzativa responsabile dell'adozione del provvedimento finale
C) L'unità organizzativa responsabile dell'istruttoria e di ogni altro adempimento procedimentale
146 In riferimento all'art. 6 della L. 241/90 e ss.mm.ii., qual è il soggetto che cura le comunicazioni, le pubblicazioni e le
modificazioni previste dalle leggi e dai regolamenti?
A) Il responsabile del procedimento
B) Qualunque funzionario amministrativo
C) Qualunque dipendente che si offra volontario per il ruolo
147 La L. 241/90 (art. 6) e ss.mm.ii., stabilisce che spetta al responsabile del procedimento curare le comunicazioni,
pubblicazioni e notificazioni previste dalle leggi e dai regolamenti?
A) Sì
B) No
C) Sì, ma solo in caso di procedimento iniziato d'ufficio
148 La L. 241/90 stabilisce che le Pubbliche Amministrazioni, nei casi non previsti da legge o da regolamento, siano tenute a
determinare per ciascun procedimento di loro competenza...:
A) l’unità organizzativa responsabile della istruttoria e di ogni altro adempimento procedimentale, nonché dell’adozione del
provvedimento finale
B) l'unità organizzativa responsabile dell'adozione del provvedimento finale
C) l'unità organizzativa responsabile dell'istruttoria
149 La L. 241/90 vieta alla Pubblica Amministrazione di concludere accordi con l'interessato al fine di determinare il contenuto
discrezionale del provvedimento finale?
A) No, non lo vieta
B) Si, lo vieta
C) La Legge non detta norme a riguardo

L. 241/90 Pagina 10
L. 241/90
150 La legislazione vigente prevede alcuni atti attraverso i quali si consente, a chi vi abbia titolo, di partecipare al
procedimento amministrativo; è un atto di partecipazione procedimentale...:
A) la presentazione di memorie scritte
B) il controllo di gestione e sulla gestione
C) il visto di legittimità
151 La Pubblica Amministrazione, ai sensi della L. 241/90 e ss.mm.ii., può recedere unilateralmente dall'accordo sostitutivo del
provvedimento finale stipulato con l'interessato?
A) Si, solo per sopravvenuti motivi di pubblico interesse
B) No, in nessun caso
C) Sì, previo consenso dell'interessato
152 La pubblica amministrazione, ai sensi dell'art. 11 della L. 241/90 e ss.mm.ii., può concludere accordi con gli interessati al
fine di determinare il contenuto discrezionale del provvedimento finale ovvero in sostituzione di questo?
A) Sì e tali accordi devono essere stipulati, a pena di nullità, per atto scritto, salvo che la legge disponga altrimenti
B) Sì, ma esclusivamente per la determinazione del provvedimento finale
C) Sì e tali accordi possono essere stipulati per atto verbale
153 L'amministrazione competente, in caso di accertata carenza dei requisiti e dei presupposti stabiliti dalla legge, adotta, nel
caso di SCIA in materia edilizia, motivati provvedimenti di divieto di prosecuzione dell'attività e di rimozione degli
eventuali effetti dannosi di essa..:
A) nel termine di trenta giorni dal ricevimento della segnalazione certificata di inizio attività
B) nel termine di sessanta giorni dal ricevimento della segnalazione certificata di inizio attività
C) nel termine di quaranta giorni dal ricevimento della segnalazione certificata di inizio attività
154 L'art. 1 co. 2 della L. 241/90 e ss.mm.ii., stabilisce che la Pubblica Amministrazione:
A) può aggravare il procedimento per straordinarie e motivate esigenze imposte dallo svolgimento dell'istruttoria
B) può semplificare il procedimento per straordinarie e motivate esigenze imposte dallo svolgimento dell'istruttoria
C) non può aggravare il procedimento neanche nel caso in cui vi fossero straordinarie e motivate esigenze
155 L'art. 1 della L. 241/90 e ss.mm.ii., espone i principi dell'ordinamento comunitario, che disciplinano:
A) l'attività amministrativa
B) l'attività del privato
C) l'attività di contrattazione collettiva nazionale di lavoro e gli atti interni connessi all'espletamento del relativo mandato
156 L'art. 10-bis della L. 241/90 e ss.mm.ii., con riferimento al preavviso di diniego detta disposizioni anche sulle interazioni tra
preavviso e termini procedimentali, stabilendo in particolare che…:
A) entro 10 giorni dal ricevimento della comunicazione gli istanti hanno il diritto di presentare le loro osservazioni, eventualmente
corredate da documenti
B) entro 20 giorni dal ricevimento della comunicazione gli istanti hanno il diritto di presentare le loro osservazioni, eventualmente
corredate da documenti
C) entro 40 giorni dal ricevimento della comunicazione gli istanti hanno il diritto di presentare le loro osservazioni, eventualmente
corredate da documenti
157 L'art. 2 co. 9-bis della L. 241/90 e ss.mm.ii., dispone che il soggetto cui è attribuito il potere sostitutivo in caso di inerzia
dell'emanazione di un provvedimento…:
A) l'organo di governo lo individua nell'ambito delle figure apicali dell'amministrazione; in caso di omessa individuazione il potere
sostitutivo si considera attribuito al dirigente generale o, in mancanza, al dirigente preposto all'ufficio o in mancanza al
funzionario di più elevato livello presente nell'amministrazione
B) l'organo di governo lo individua nell'ambito delle figure apicali dell'amministrazione; in caso di omessa individuazione il potere
sostitutivo si considera attribuito allo stesso organo di governo
C) l'organo di governo lo individua anche al di fuori delle figure apicali dell'amministrazione
158 L'art. 2 della L. 241/90 e ss.mm.ii., stabilisce che i procedimenti amministrativi di competenza delle amministrazioni statali
e degli enti pubblici nazionali devono concludersi entro il termine di:
A) trenta giorni
B) sessanta giorni
C) quarantacinque giorni
159 L'art. 21-bis della L. 241/90 e ss.mm.ii., in merito all'efficacia del provvedimento amministrativo, dispone che i
provvedimenti limitativi della sfera giuridica dei privati aventi carattere cautelare ed urgente sono efficaci…:
A) immediatamente
B) trascorsi dieci giorni dalla comunicazione
C) trascorsi cinque giorni dalla comunicazione
160 Le amministrazioni pubbliche, ai sensi dell'art. 15 della L. 241/90 e ss.mm.ii., possono concludere tra loro accordi per
disciplinare lo svolgimento in collaborazione di attività di interesse comune?
A) Si, sempre
B) No, mai
C) Si, ma solo se la conclusione positiva del procedimento è subordinata all'acquisizione di più pareri
161 Le disposizioni presenti all'art. 19 co. 4-bis della L. 241/90 e ss.mm.ii., relative alla "Segnalazione certificata di inizio
attività" non si applicano…:
A) alle attività economiche a prevalente carattere finanziario
B) alle domande per le iscrizioni in albi richieste per l'esercizio di attività imprenditoriale il cui rilascio dipenda esclusivamente
dall'accertamento di requisiti e presupposti richiesti dalla legge
C) agli atti di concessione non costitutiva
162 Le disposizioni relative alla partecipazione al procedimento amministrativo, regolamentate nella L. 241/90 (art. 13) e
ss.mm.ii., si applicano nei confronti di qualunque attività della pubblica amministrazione?
A) Non si applicano nei confronti dell’attività della pubblica amministrazione diretta alla emanazione di atti normativi,
amministrativi generali, di pianificazione e di programmazione
B) Si applicano solo nei confronti dell'attività della pubblica amministrazione diretta all'emanazione di atti amministrativi generali
C) Si applicano solo nei confronti dell'attività della pubblica amministrazione diretta all'emanazione di atti amministrativi generali
163 Le norme dettate dall'art. 13 della L. 241/90 e ss.mm.ii., per la partecipazione al procedimento amministrativo si applicano
ai procedimenti tributari?
A) No, in nessun caso
B) Sì, se lo richiede l'interessato
C) Sì, sempre

L. 241/90 Pagina 11
L. 241/90
164 Nel caso in cui le valutazioni tecniche richieste ad enti appositi non siano pervenute nei termini stabiliti della L. 241/90, il
responsabile del procedimento deve…:
A) chiedere le valutazioni ad altri organi dell’amministrazione pubblica o ad enti pubblici che siano dotati di qualificazione e
capacità tecnica equipollenti, ovvero ad istituti universitari
B) chiedere le valutazioni esclusivamente ad altri organi dell’amministrazione pubblica
C) chiedere le valutazioni esclusivamente ad enti pubblici che siano dotati di qualificazione e capacità tecnica equipollenti, ovvero
ad istituti universitari
165 Ogni provvedimento amministrativo, deve essere motivato?
A) Si, ad eccezione degli atti normativi e per quelli a contenuto generale
B) Si, ad eccezione di quelli concernenti l'organizzazione amministrativa
C) Si, ad eccezione di quelli concernenti lo svolgimento dei pubblici concorsi
166 Qual è il termine ai sensi della L. 241/90 e ss.mm.ii., entro il quale devono concludersi i procedimenti amministrativi in
caso di particolare complessità?
A) Non oltre i centottanta giorni con la sola esclusione dei procedimenti di acquisto della cittadinanza italiana e di quelli
riguardanti l’immigrazione
B) Non oltre i quarantacinque giorni
C) Entro i trenta giorni
167 Quale del seguenti, ai sensi dell'art. 2 co. 9-bis della L. 241/90 e ss.mm.ii., non è una figura alla quale attribuire il potere
sostitutivo in caso di inerzia quando non individuato dall'organo di governo?
A) L'impiegato con la maggiore anzianità di servizio
B) Il dirigente generale
C) Il dirigente preposto all'ufficio con il più elevato livello presente nell'amministrazione
168 Quale delle seguenti NON è una regola uniforme ai principi di giusto procedimento, di trasparenza e di semplificazione, cui
si ispira la L. 241/90 e ss.mm.ii.?
A) Disincentivazione dell’uso della telematica
B) Divieto di aggravamento del procedimento (se non per esigenze straordinarie)
C) Sostanziale ampliamento dell’istituto del silenzio-assenso
169 Quale delle seguenti NON è una regola uniforme ai principi di giusto procedimento, di trasparenza e di semplificazione, cui
si ispira la L. 241/90 e ss.mm.ii.?
A) Limitazione dell’applicabilità dell’istituto del silenzio-assenso
B) Obbligo di individuazione del responsabile del procedimento
C) Divieto di aggravamento del procedimento (se non per esigenze straordinarie)
170 Quale tra i seguenti casi, ai sensi dell'art. 21-septies della L. 241/90 e ss.mm.ii., il provvedimento amministrativo è nullo?
A) Quando manca degli elementi essenziali
B) Quando è viziato di eccesso di potere
C) Quando è viziato da incompetenza
171 Quale tra i seguenti soggetti previsti all'art. 9 della L. 241/90 e ss.mm.ii., pur se non destinatari della comunicazione
obbligatoria di avvio del procedimento hanno il potere di intervenire nel procedimento?
A) I portatori di interessi pubblici
B) I nominativi degli interventori necessari
C) I potenziali controinteressati
172 Quali delle seguenti NON sono amministrazioni alle quali si applicano le disposizioni della L. 241/90 art. 29, co. 1?
A) Le società per azioni
B) Le amministrazioni statali
C) Gli enti pubblici nazionali
173 Quali sono le norme secondo cui la pubblica amministrazione agisce, nell'adozione di atti di natura non autoritativa?
A) le norme di diritto privato salvo che la legge disponga diversamente
B) le norme di diritto pubblico
C) le norme disciplinate nel TUIR
174 Secondo la L. 241/90 e ss.mm.ii., è possibile concludere accordi tra amministrazioni pubbliche al fine di disciplinare lo
svolgimento di attività di interesse comune?
A) Si, in ogni caso
B) No
C) Si, esclusivamente se l'accordo riduce le spese
175 Secondo la L. 241/90 e ss.mm.ii., il diritto di accesso degli atti amministrativi si applica anche ai documenti coperti da
Segreto di Stato?
A) No, il diritto di accesso è escluso
B) Si, il diritto di accesso agli atti non prevede esclusioni
C) Dipende dalla motivazione d'interesse che ha colui che effettua l'istanza
176 Secondo la L. 241/90e ss.mm.ii., la pubblica amministrazione, nell'adozione di atti di natura non autoritativa, agisce
secondo le norme del diritto privato?
A) Si, salvo che la legge disponga diversamente
B) No mai
C) Solo in alcuni casi non disciplinati dal diritto Pubblico
177 Secondo la L. 241/90 e ss.mm.ii., l'omissione di talune delle comunicazioni prescritte per la partecipazione al procedimento
amministrativo:
A) può essere fatta valere dal soggetto nel cui interesse la comunicazione è prevista
B) è fatta valere solo dall' autorità sovraordinata a quella procedente
C) è fatta valere solo dal difensore civico
178 Secondo la L. 241/90 e ss.mm.ii., qual è la definizione corretta di "diritto di accesso"?
A) Il diritto da parte degli interessati di prendere visione e di estrarre copia di documenti amministrativi
B) Il diritto di accedere agli uffici amministrativi della Pubblica Amministrazione
C) Il diritto di prendere visione dei documenti amministrativi che vengono pubblicati nella sezione "trasparenza" del portale della
Pubblica Amministrazione di interesse

L. 241/90 Pagina 12
L. 241/90
179 Secondo l'art. 12 della L. 241/90 e ss.mm.ii., la concessione di sovvenzioni e l’attribuzione di vantaggi economici di
qualunque genere a persone ed enti pubblici e privati sono subordinate alla predeterminazione da parte delle
amministrazioni procedenti…
A) nelle forme previste dai rispettivi ordinamenti, dei criteri e delle modalità cui le amministrazioni stesse devono attenersi
B) solo ai criteri cui le amministrazioni stesse devono attenersi
C) solo alle modalità cui le amministrazioni stesse devono attenersi
180 Secondo l'art. 16 della L. 241/90 e ss.mm.ii., gli organi consultivi delle pubbliche amministrazioni, sono tenuti a rendere i
pareri ad essi obbligatoriamente richiesti…:
A) entro venti giorni dal ricevimento della richiesta
B) entro trenta giorni dal ricevimento della richiesta
C) immediatamente
181 Secondo l'art. 19 della L. 241/90 e ss.mm.ii., l'amministrazione competente, in caso di accertata carenza dei requisiti e dei
presupposti stabiliti dalla legge, adotta motivati provvedimenti di divieto di prosecuzione dell'attività e di rimozione degli
eventuali effetti dannosi di essa..:
A) nel termine di sessanta giorni dal ricevimento della segnalazione certificata di inizio attività
B) nel termine di cinquanta giorni dal ricevimento della segnalazione certificata di inizio attività
C) nel termine di quaranta giorni dal ricevimento della segnalazione certificata di inizio attività
182 Secondo l'art. 2 co. 4 della L. 241/90 e ss.mm.ii., nel caso in cui siano indispensabili termini superiori a novanta giorni per la
conclusione dei procedimenti di acquisto della cittadinanza italiana e di quelli riguardanti l'immigrazione, si possono
superare i termini massimi, previsti dalla legge, dei 180 giorni?
A) Si
B) No, devono rientrare nei 180 giorni
C) Si, ma solo per i procedimenti riguardanti l'immigrazione
183 Secondo l'art. 2 co. 9 della L. 241/90 e ss.mm.ii., la tardiva emanazione di un provvedimento amministrativo da parte di un
funzionario incaricato, costituisce anche un elemento di valutazione della performance individuale?
A) Si
B) No, solo una responsabilità di natura disciplinare
C) No, solo una responsabilità di natura amministrativo-contabile
184 Secondo l'art. 20 della L. 241/90 e ss.mm.ii., nei procedimenti per il rilascio di provvedimenti amministrativi il silenzio
dell'amministrazione competente equivale a:
A) accoglimento della domanda senza necessità di ulteriori istanze o diffide
B) rigetto della domanda
C) accettazione della domanda con riserva di ulteriori controlli tecnici
185 Secondo l'art. 21 della L. 241/90 e ss.mm.ii., come viene considerato un provvedimento amministrativo, carente degli
elementi essenziali?
A) Nullo
B) Imperfetto
C) Annullabile
186 Secondo l'art. 21-quinquies della L. 241/90 e ss.mm.ii., cosa determina la revoca del provvedimento?
A) Determina la inidoneità del provvedimento revocato a produrre ulteriori effetti
B) Determina l'illegittimità del provvedimento
C) Comporta la conversione dell'efficacia del provvedimento in un altro ambito applicativo
187 Secondo l'art. 22 della L. 241/90 e ss.mm.ii., quale dei seguenti è un documento accessibile?
A) Ogni rappresentazione del contenuto di atti, detenuti da una pubblica amministrazione e concernenti attività di pubblico
interesse
B) Soltanto la rappresentazione concernente atti (anche interni) formati dalla P.A., e atti preparatori
C) Ogni rappresentazione concernente atti della pubblica amministrazione solo se relativa ad uno specifico procedimento di
natura pubblicistica
188 Secondo l'art. 24 della L. 241/90 e ss.mm.ii., quale dei seguenti è un documento non accessibile?
A) I documenti coperti da segreto di stato
B) Il certificato di nascita
C) Il contratto
189 Secondo l'art. 25 co. 2 della L. 241/90 e ss.mm.ii., in materia di accesso agli atti amministrativi, a chi deve essere rivolta la
richiesta di accesso?
A) All'Amministrazione che ha formato il documento o che lo detiene stabilmente
B) Al Responsabile Amministrativo
C) Ad una qualsiasi Amministrazione Pubblica
190 Secondo l'art. 3 della L. 241/90 e ss.mm.ii., esiste per la pubblica amministrazione un obbligo di motivazione dei
provvedimenti amministrativi concernenti l'organizzazione amministrativa?
A) Si
B) L'obbligo di motivazione sussiste solo se previsto da regolamenti interni dell'Amministrazione
C) La motivazione dei provvedimenti amministrativi costituisce una facoltà della pubblica amministrazione
191 Secondo l'art. 6-bis della L. 241/90 e ss.mm.ii., il responsabile del procedimento e i titolari degli uffici competenti, devono...:
A) astenersi in caso di conflitto di interessi, segnalando ogni situazione di conflitto, anche potenziale
B) astenersi in caso di conflitto di interessi, segnalando solo le situazioni di conflitto non potenziali
C) valutare i presupposti di ammissibilità rilevanti per l’adozione del provvedimento
192 Secondo l'art. 7 della L. 241/90 e ss.mm.ii., l'amministrazione ha l'obbligo di dare notizia dell'avvio di un procedimento
amministrativo?
A) Si
B) No
C) Solo ai dipendenti dell'ufficio preposto
193 Secondo l'art. 8 della L. 241/90 e ss.mm.ii., cosa deve indicare, nella comunicazione personale di avvio del procedimento la
pubblica amministrazione?
A) Tra l'altro, la data entro la quale deve concludersi il procedimento
B) La data di inizio dell’istruttoria da parte dell’ente
C) Esclusivamente il nome del responsabile

L. 241/90 Pagina 13
L. 241/90
194 Secondo l'art. 8 della L. 241/90 e ss.mm.ii., deve essere specificato l'ufficio responsabile del procedimento?
A) Sì, obbligatoriamente, con la specifica indicazione della persona responsabile del procedimento
B) No, non deve essere mai indicato
C) No, ma può essere indicato a discrezione dell’ente procedente
195 Secondo l'art. 9 della L. 241/90 e ss.mm.ii., chi ha la facoltà di intervenire nel procedimento amministrativo?
A) i portatori di interessi diffusi costituiti in associazioni o comitati, cui possa derivare un pregiudizio dal provvedimento
B) solo i portatori di interessi pubblici
C) solo le pubbliche amministrazioni costituite in organi collegiali e tutti coloro che hanno fatto denuncia
196 Secondo quanto dispone l'art. 3 della L. 241/90 e ss.mm.ii., cosa deve indicare la motivazione dei provvedimenti
amministrativi?
A) I presupposti di fatto e le ragioni giuridiche che hanno determinato la decisione dell'amministrazione, in relazione alle
risultanze dell'istruttoria
B) Gli elementi precettivi dell'atto, consistenti nella dichiarazione di volontà vera e propria della pubblica amministrazione
C) Gli elementi essenziali dell'atto e, qualora presenti, gli elementi accidentali
197 Secondo quanto previsto in tema di silenzio assenso dalla L. 241/90, le relative disposizioni non si applicano:
A) tra l'altro, agli atti e procedimenti riguardanti la difesa nazionale
B) ai soli atti e procedimenti riguardanti la pubblica sicurezza e l'immigrazione, la salute e la pubblica incolumità
C) ai soli atti riguardanti il patrimonio culturale e paesaggistico
198 Secondo quanto riportato dall'art. 21-septies della L. 241/90 e ss.mm.ii., quando è dichiarato nullo il provvedimento
amministrativo?
A) Quando è viziato da difetto assoluto di attribuzione
B) Quando è viziato da incompetenza relativa
C) Quando è viziato da eccesso di potere
199 Secondo quanto stabilito dall'art. 21-octies della L. 241/90 e ss.mm.ii., quando il provvedimento amministrativo è
annullabile?
A) nei casi in cui risulti viziato da eccesso di potere o da incompetenza
B) nei casi in cui manchi degli elementi essenziali
C) per mancata comunicazione dell'avvio del procedimento
200 Secondo, l'art. 2 co. 2 della L. 241/90 e ss.mm.ii., un procedimento amministrativo di competenza della P.A. entro quanto
tempo deve concludersi?
A) Entro 30 giorni salvo altre disposizioni di legge
B) Entro 15 giorni
C) Entro 2 mesi dall'istanza

L. 241/90 Pagina 14