Sei sulla pagina 1di 20

ELETTROCHIMICA: reazioni di ossido-riduzione

Numero  (o  stato)  di  OSSIDAZIONE  di  un  elemento    


ELETTROCHIMICA

Convoglio delle
cariche in un circuito
elettrico
per la produzione di
corrente elettrica
ELETTROCHIMICA: PILA DANIELL
ELETTROCHIMICA

ΔG =-Wel = -q ΔE = -nF ΔE

ΔE =-ΔG/nF = -ΔG°/nF – (RT/nF) ln Q

ΔE = ΔE°- (0.059/n) Log Q

aA + bB = cC + dD

LEGGE DI NERNST

ΔE = ΔE°- (0.059/n) Log [(aCcaDd)/ (aAaaBb)]


ELETTROCHIMICA: PILA DANIELL

CONDIZIONI STANDARD CONDIZIONI NON STANDARD

ΔE = ΔE°   ΔE = ΔE°– (0.059/n) Log Q


ELETTROCHIMICA:
Elettrodo di riferimento SHE

H3O+ + e- = ½H2 + H2O

E° = 0 V
ELETTROCHIMICA: potenziali standard di
riduzione dei semi-elementi
ELETTROCHIMICA: potenziale di riduzione
dell’ossigeno

O2 + 4H+ + 4e- = 2H2O

E° = 1,23- 0,059pH
ELETTROCHIMICA

L’acqua di un torrente fluisce verso il basso


per effetto di una differenza di energia
potenziale

Allo stesso modo gli elettroni in un


conduttore si muovono per effetto di una
differenza di potenziale elettrico,
generando corrente elettrica
ELETTROCHIMICA: PILA DANIELL

E° = 0 V
ELETTROCHIMICA: PILA A CONCENTRAZIONE
ELETTROCHIMICA:
misura potenzionetrica del pH
ELETTROCHIMICA: pile di diverso tipo
Pila  a  secco  zinco/ossido  di  mercurio  

Celle  a  combusBbile  idrogeno-­‐ossigeno  

Pila  a  secco  Laclanchè  

Accumulatore  al  piombo  (celle  in  serie)  


ELETTROCHIMICA: raffinazione del rame
L’ETILOMETRO

L’etilometro a cella a combustibile


sfrutta l’ossidazione di dell’alcol etilico
C2H5OH ad acido acetico.

La corrente elettrica prodotta è


proporzionale alla concentrazione di
’alcol etilico nel fiato.
ELETTROLISI

Δε = ε(+) – ε(-) deve essere il più basso possibile


ELETTROLISI/PILE
Fenomeni di sovratensione

Δε = Δεtermod. + µ + iR

sovratensioni

µ = µelettrodo + µconcentrazione  
ELETTROLISI
Soluzione acquosa di NaCl

H2O    =  O2  +  e-­‐  +  H3O+   H2O  +  e-­‐    =  H2  +  OH-­‐    


EFFETTTO DELLA SOVRATENSIONE:
Ossidazione di Cl- anziché dell’ossigeno
LEGGE DI FARADAY

Equivalente : quantità che scambia 1


mole di elettroni

PE = PM/n.elettroni
n. eq.= g/PE

Normalità N = n.eq/1l soluz.

Legge di Faraday
1F di carica (1 mole di elettroni)
comporta l’ossidazione di 1 mole di
sostanza all’anodo e la riduzione di 1
mole di sostanza al catodo