Sei sulla pagina 1di 1

Il principio dell'handicap, anche detto del segnale onesto, è un'ipotesi proposta

nel 1975 dal biologo Amotz Zahavi, inerente alla comunicazione e al comportamento
animale. L'ipotesi è stata successivamente descritta approfonditamente e divulgata
al pubblico nel saggio Il principio dell'handicap pubblicato nel 1997.

Secondo questa ipotesi, il segnale emesso da un animale è tanto più attendibile


quanto più appare evidente lo sforzo (o spreco, o handicap) nell'emetterlo.

Un dato osservativo che parrebbe supportare l'ipotesi è riscontrabile nei


particolari saltelli delle gazzelle, il cosiddetto stotting, usato nei confronti di
predatori come i leoni.