Sei sulla pagina 1di 1

Meccanica Aerospaziale

Seconda Prova Scritta, 4 Febbraio 2019


Tempo a disposizione: 900

Modalità della prova


• Rispondere in modo chiaro ed esauriente a tre domande, scelte fra le quattro proposte più sotto.
• Il punteggio massimo assegnato a ciascuna domanda è di 10/30

1 Cinematica del corpo rigido nel piano


1. Enunciare e dimostrare il Teorema di Chasles.
2. Ricavare la formula analitica che consente, nel caso di atto di moto rigido piano, di determinare la
posizione del centro di istantanea rotazione noto il vettore velocità di un punto del corpo rigido e
la velocità angolare di quest’ultimo.

2 Dinamica dei sistemi di punti e del corpo rigido


A partire dalle proprietà fondamentali delle forze Newtoniane, per un sistema di punti materiali:

1. Ricavare il teorema dell’energia cinetica.


2. Nel caso di corpo rigido soggetto ad atto di moto piano, mostrare che il teorema dell’energia cinetica
fornisce un’equazione dipendente dalle Equazioni Cardinali.

3 Dinamica del corpo rigido


1. Definire il momento della quantità di moto di un corpo rigido rispetto ad un generico polo O.
2. Nel caso generico di atto di moto rigido non planare, dimostrare che tale momento può essere
ricavato mediante la formula:
ΓO = IˆG ω + (G − O) ∧ Q, (1)
dove IˆG è la matrice d’inerzia del corpo rigido calcolata rispetto ad una terna solidale ad esso e con
origine coincidente con il suo centro di massa G; Q è la quantità di moto del corpo rigido.

4 Dinamica tridimensionale del corpo rigido


1. Ricavare le equazioni di Eulero nel caso di corpo rigido con un punto fisso.

2. Risolvere tali equazioni (cioè trovare la legge oraria ω(t) = (p(t), q(t), r(t)) nel caso di moto per
inerzia di un corpo rigido giroscopico.