Sei sulla pagina 1di 64

T1PR

Nuova Ferrari Svelata la SF1000 I piloti Vettel: qui facciamo la Storia


Elkann: abbiamo fame di successi Leclerc: il Mondiale è la mia ambizione
w

STEFANO MANCINI — PP. 34-35 PAOLO BRUSORIO — P. 35

LA STAMPA MERCOLEDÌ 12 FEBBRAIO 2020

QUOTIDIANO FONDATO NEL 1867


1 , 5 0 € II ANNO 154 II N. 42 II IN ITALIA (PREZZI PROMOZIONALI ED ESTERO IN ULTIMA) II SPEDIZIONE ABB. POSTALE II D.L.353/03 (CONV.INL.27/02/04) II ART. 1 COMMA 1, DCB -TO II www.lastampa.it

affondo di fratelli d’italia contro la lega. tregua armata nel governo sulla prescrizione STAMPA
PLUS ST+
Meloni: Salvini ci fa la guerra L’ALLARME
ATTANASIO GHEZZI, BECCARIA,
MARTINI GRIMALDI E RIGATELLI

Il leader della Sardine Santori incontra il ministro Provenzano: “Sul taglio degli eletti il M5S sbaglia” Coronavirus, l’Oms:
In Emilia Schlein nominata vicepresidente: “Dobbiamo colmare la distanza tra città e campagna” “È più pericoloso
CHE COSA CAMBIA PER IL PD Centrodestra in subbuglio. Affondo IL RAPPORTO ISTAT SULLA DEMOGRAFIA del terrorismo”
di Fratelli d’Italia contro la Lega con
C’È QUALCOSA
PP. 10-13
Meloni che attacca Salvini: ci fa la
guerra. Il leader delle Sardine, San- Nel 2019 il record negativo di nascite
DI NUOVO tori, incontra il ministro Provenza-
no: «Sul taglio degli eletti il M5S sba- De Rita: “Siamo un Paese impaurito”
A SINISTRA glia». In Emilia Schlein nominata vi-
cepresidente. SERVIZI – PP. 2-5 AMABILE, BARBERA E GALEAZZI — PP. 2-3
FABIO MARTINI — P. 23

intervista a tomasi
Il vento a 200 chilometri sconvolge il Nord: danni e blackout GENOCIDIO IN DARFUR

L’ad Autostrade LORENZO SIMONCELLI

“Morandi, vorrei Il Sudan consegna


l’ex presidente Bashir
vedere i parenti alla Corte dell’Aja
delle vittime” P. 15

DANIELE GRILLO
MARCO MENDUNI
La vicinanza ai parenti delle vitti-
me, con un incontro voluto, ma so-
lo quando lo vorranno. L’intenzio-
ne espressa dall’ad di Autostrade
per l’Italia, Roberto Tomasi. – P. 9

svolta nei media digitali

Google e Apple LE STORIE

pagano le news MASSIMO DELFINO

Alessandria, lo stadio
Dal web arrivano nella lista dei big
i primi profitti “Simbolo neoclassico”
P. 28
CHRISTIAN ROCCA

Il New York Times nel 2019 ha con- CARLO BOLOGNA

vinto cinque milioni e duecento-


cinquantunomila persone ad ab-
FOTO FRANCESCO DOGLIO
Lamiere divelte dalle raffiche di vento vicino a Cuneo dove un vortice ha devastato uno stabilimento industriale PINNA — P. 16
Le piastrelle d’artista
bonarsi al giornale, tre milioni e di marmo, cuoio e biro
mezzo dei quali lo hanno fatto sol-
tanto all’edizione online, con rica- IN BALIA DEL CAMBIAMENTO CLIMATICO da Novara agli Emirati
vi digitali per oltre 800 milioni di P. 28
dollari. – P. 25 MARIO TOZZI — P. 17

BUONGIORNO Al cuore della democrazia MATTIA


FELTRI

Il dibattito sulla prescrizione non dovrebbe investire sol- dell’uso dell’arbitrio. L’Italia infatti è il paese europeo nel
tanto prospettive nobili come l’amministrazione della quale il processo dura più a lungo, eccetto Malta, e l’esito
giustizia e l’equilibrio di potere dentro il governo, dovreb- sarà di abbandonare qualcuno di noi alla presunzione di
beandare moltooltre, molto più in profondità,nell’essen- colpevolezzaa vita:ergastolani delsospetto. Nei paesian-
za delle democrazie liberali occidentali e nelle ragioni per glosassoni l’ottanta per cento dei processi si conclude col
cui sono nate sul sangue dei re decapitati nel Seicento in patteggiamento, cioè non si va in tribunale: accusa e dife-
y(7HB1C2*LRQKKN( +z!"!?!#!$

Inghilterra, nel Settecento in Francia, e sul sangue della sa si accordano su reato e pena (in Italia, dove si invoca la
guerra di Indipendenza degli Stati Uniti. Prima di arriva- giustizia esemplare, ogni patteggiamento sarebbe segui-
re al punto, è urgente premettere che, come è stato scrit- to da un coro scandalizzato); inoltre l’appello è raro per-
to, ilblocco della prescrizioneesiste in tutte le democrazie ché l’imputato rischia di vedersi la condanna aumentata
liberalioccidentalietuttavia soltantoin Italia –senza altre (in Italia può solo essere confermata o diminuita) e so-
riforme – inciderà in modo drammatico sulla libertà di prattutto perché al pubblico ministero è impedito il ricor-
ognuno di noi e consegnerà allo Stato, che già ha l’esclusi- so:quello cheesce in primo gradose lo tiene.
va legale dell’uso della forza, anche l’esclusiva legale CONTINUA A PAGINA 7
.
Link1 http://edicola.xp3.biz/ Link2 https://www.keeplinks.org/p41/5dc59c2c16371

2 LA STAMPA MERCOLEDÌ 12 FEBBRAIO 2020


PRIMO PIANO

COME CAMBIA L’ITALIA

2009 2010 2011

-100
mila

-200
mila

Popolazione
residente
(al 1° gennaio 2020)
IN CALO DA 5 ANNI
CONSECUTIVI
Stranieri
8,9%
Italiani
91,1%
Solo il Trentino Alto Adige
Al calo delle nascite si affianca
non diminuisce la popolazione
la crescita dell’aspettativa di cittadinanza italiana
di vita:85,3 anni per le donne
e 81 per gli uomini SPERANZA
DI VITA

Siamo il Paese delle culle vuote 85,3


anni
81
anni

È il saldo peggiore da cent’anni


donne uomini

FECONDITÀ
Numero medio
di figli
per donna
La preoccupante fotografia dell’Istat: nel 2019 solo 435mila nascite a fronte di 647mila decessi 1,29
Aumenta ancora l’età media delle madri, la popolazione in continuo calo. E crescono gli emigrati - LA STAMPA

FLAVIA AMABILE tendenza. È quello che ha scite da parte delle donne andando a analizzare nel det-
ROMA
chiesto anche il presidente ELENA BONETTI SERGIO MATTARELLA immigrate. Circa un quinto taglio i dati, si nota un’Italia
Mai così pochi nati in Italia della Repubblica Sergio Mat- MINISTRA PRESIDENTE di bambini nati nel 2019, in- sempre più divisa in due, con
PER LA FAMIGLIA DELLA REPUBBLICA
come nel 2019. E mai così tarella: «Va assunta ogni ini- fatti, ha madre straniera. il Nord in crescita costante e
pochi nati rispetto all’au- ziativa per contrastare que- Tra queste nascite, pari a un il Sud alle prese con una spe-
mento di chi invecchia. So- sto fenomeno» ha detto il ca- Il compito Bisogna contrastare totale di 85 mila, 63 mila so- ranza di vita più bassa e uno
no nati 435mila bambini, il po dello Stato spiegando che no quelle con un compagno spopolamento conseguenza
ricambio naturale più basso si rischia un indebolimento delle istituzioni questo fenomeno straniero (che quindi incre- delle migrazioni interne.
degli ultimi 102 anni e un ca- del «tessuto del nostro Pae- è restituire Si rischia un mentano il numero di nati in
lo di 140mila nascite dal se». Un appello che la mini- speranza indebolimento del Italia con cittadinanza este-
2008. E rispetto al baby stra per le Pari Opportunità ra), 22mila quelle con un Rispetto al baby boom
boom degli anni Sessanta ci e la Famiglia Elena Bonetti alle famiglie tessuto del Paese compagno italiano. degli anni Sessanta
sono oltre mezzo milione di intende raccogliere: «Com- Al calo delle nascite, e
nascite in meno. pito delle istituzioni è quello quindi delle generazioni più ci sono mezzo milione
Sono i dati contenuti nel di rimettere al centro le fami- In Italia ci sono 60,3 milio- rialzo in quelle più anziane giovani, si contrappone l’au- di nascite in meno
rapporto annuale dell’Istat. glie e restituire loro speran- ni di abitanti, di cui 5,4 stra- (dopo i 30)». mento della speranza di vi-
Mostrano un’Italia in balia di za. Stiamo provando a farlo nieri. L’età media delle ma- Secondo i dati dell’Istat, ta: cresce di un mese arrivan-
un problema nascite in corso con il Family Act, una visio- dri è fra le più alte dell’Ue, sui fanno più figli le donne che do a 85,3 anni per le donne e A fare figli sono soprattut-
da anni senza che nessun go- ne integrata e di politiche or- 32,1 anni, con i tassi di fecon- hanno superato i 40 anni di a 81 per gli uomini. Si segna- to gli abitanti delle province
verno abbia finora posto in ganiche che permettano alle dità che «continuano a mo- quanti ne facciano le giova- la, inoltre, un ulteriore rial- autonome di Bolzano e Tren-
essere le iniziative strutturali donne e agli uomini del no- strare un sostanziale declino ni sotto i 20 anni. E la man- zo dell’età media: 45,7 anni to, mentre Molise e Basilica-
in grado di invertire o alme- stro Paese di fare scelte libe- nelle età giovanili (fino a cir- canza di figli è in parte atte- al primo gennaio 2020. ta hanno perso in un anno
no porre un freno a questa re e consapevoli». ca 30 anni) e un progressivo nuata dal contributo alle na- È una notizia positiva ma una cifra enorme, l’1% della

Sfida tra Pd e Italia Viva per mettere la bandierina su assegno unico e congedo di paternità Il progetto di legge - scrit-
to dal deputato piemontese
lecinquecento e i tremila
euro a chi ha redditi fino ai

La riforma ferma per i veti incrociati Stefano Lepri e con la firma


pesante del capogruppo al-
la Camera Graziano Delrio
quarantamila.
Il dettaglio più rilevante
di questa storia è però un

E Gualtieri deve trovare le coperture - è stato oggetto di un brac-


cio di ferro anche durante
l’ultima legge di bilancio.
altro. Perché nel frattem-
po deputati e senatori del
Pd non hanno abbandona-
«Il nostro obiettivo è creare to il loro progetto. A Mon-
un sistema finalmente tecitorio, nella commissio-
equo che tenga in vita due ne competente, è in calen-
posizioni. Bonus bebé e per ci miliardi di euro all’anno. quantomeno quelle più po- strumenti: l’assegno unico dario da due settimane. Il
RETROSCENA l’asilo, assegni familiari, Eppure se confrontiamo il vere e numerose, e invece e il reddito di cittadinan- diavolo sta nella competi-
voucher per baby sitter, de- classico nucleo - due figli e anche quell’occasione è an- za», spiega Lepri. Il tentati- zione fra partiti: ora c’è un
ALESSANDRO BARBERA trazioni, deduzioni e via le- trenta-trentacinquemila eu- data persa: a parità di bene- vo di introdurlo è però nau- nuovo governo, e un mini-
ROMA
giferando. Allo scoccare di ro di reddito annuo - una fa- ficiari, un single senza lavo- fragato di fronte al solito stro della Famiglia con la
uante volte avete ogni Finanziaria si pianta miglia italiana paga fra i cin- ro riceve di più. Sin dal problema: ci volevano al- casacca di Italia Viva, il

Q sentito dire che in


Italia c’è bisogno di
semplificare, mi-
gliorare, rendere più equo
una bandierina, per quanto
piccola: le riforme, quelle
vere, costano sempre trop-
po e vengono rimandate.
que e i seimila di tasse. La
stessa famiglia, con stesso
reddito e stesso numero di
figli, in Francia non paga un
2014 - quando al governo
c’era il Pd di Matteo Renzi -
è maturata un’idea ambi-
ziosa: la drastica semplifi-
meno sei miliardi aggiunti-
vi. La soluzione di compro-
messo è stato il rafforza-
mento del bonus asili ni-
partito di Matteo Renzi.
Con la Finanziaria a Elena
Bonetti è stata affidata an-
che una legge delega, che
il sostegno alla natalità? Co- La cifra destinata com- euro. L’introduzione del cazione del sistema di aiuti do, il quale da gennaio nei suoi tratti essenziali
me spesso accade, finora si plessivamente alla voce reddito di cittadinanza e l’introduzione di un asse- (ma verrà erogato a parti- non si discosta dal proget-
è andati avanti per sovrap- non vale poco: circa quindi- avrebbe dovuto aiutare gno unico. re da marzo) offre fra i mil- to Pd. Ma poiché stiamo
.

Trovate tutti gli altri Quotidiani su http://www.leggenditaly.com/


MERCOLEDÌ 12 FEBBRAIO 2020 LA STAMPA 3
PRIMO PIANO

COME CAMBIA L’ITALIA

GIUSEPPE DE RITA Il fondatore del Censis: è un problema culturale


Saldo naturale in Italia IL CONFRONTO
2012 2013 2014 2015 2016 2017 2018 2019 Oggi sempre più giovani rinviano il passaggio alla vita adulta
Bonus bebè
e congedi
Le politiche
“Si rifiutano i sacrifici
in Europa
che i figli richiedono”
NORD
Nascite Decessi
-212
198.000 302.000 mila Nel 2016 la Francia ha de- INTERVISTA
-104.000 IL LIVELLO stinato 53 miliardi (2,5%
PIÙ BASSO del Pil), alla voce «fami- GIACOMO GALEAZZI
CENTRO DAL 1918 glia e figli». Il premio alla ROMA

647
Nascite Decessi nascita è il primo aiuto: nalisi secca, senza

60,3
83.000 132.000
-49.000
Nascite
SUD
153.000 212.000
Decessi
mila
decessi
927 euro per ogni bebè. Fi-
no ai tre anni del figlio vie-
ne pagato un assegno
mensile di 185 euro. Il
quoziente familiare rende
A sfumature: «Per
riempire le culle
non bastano bonus
o asili nido gratis. Bisogna la-
vorare sul tessuto sociale e ri-
milioni -59.000 80,4% molto conveniente avere costruire un’idea di comuni-
da madri più figli. Il concetto generi- tà». Il sociologo Giuseppe De
italiane co è: più bambinii, meno Rita, fondatore del Censis ed
435 tasse. Un esempio: una
coppia con 2 figli e 25mila
ex presidente del Cnel, attri-
buisce il crollo delle nascite a
mila euro di reddito complessi- «una dinamica culturale ma-
nascite vo non paga alcuna tassa. lata». Prende in mano i dati
ETÀ MEDIA
19,6% sulla natalità a partire dagli
da madri anni 70 e li mette a confronto
straniere con quella che chiama la «ce-
Fonte: Istat tomedizzazione» dell’Italia.
45,7 FLUSSI MIGRATORI
Qual è la tendenza in corso?
«In Italia la denatalità è un
anni CON L’ESTERO La Svezia spende il 3% dato ormai strutturale. Ciò
del Pil contro l’1,8% dell’I- provoca un danno anche eco-
307 talia. Il bonus bebè si aggi-
ra attorno ai 1.450 euro
nomico. Per anni la dottrina
tradizionale riteneva l’eleva-
mila
iscrizioni anagrafiche annui per ogni figlio sot- ta natalità un moltiplicatore
Età media to i 16 anni. Il congedo pa- delle possibilità di povertà».
al parto

32,1 164 rentale è tra i più genero-


si al mondo: 480 giorni
Poi cosa è cambiato?
« Orala prospettiva sociologi- SARA MINELLI
mila complessivi per i due ge- ca si è capovolta: la denatali-
anni cancellazioni anagrafiche nitori, di cui 390 retribui- tà diminuisce la ricchezza so-
ti all’80%. Gli asili? Una cialeattraverso effetti negati- soldi provenienti dall’econo-
famiglia con due figli sot- vi sulla mobilità economica e GIUSEPPE DE RITA mia sommersa e nascosti nel
to i 3 anni e in cui entram- sulla psicologia collettiva. Le FONDATORE materasso. Lo conferma il fat-
DEL CENSIS
popolazione. sultano da un punto di vista bi i genitori lavorano culle sempre più vuote sono to che in giro sono introvabili
In aumento anche gli italia- congiunturale in linea con spende mediamente il ilrisultato di un Paese impau- le banconote da 200 euro. Se
ni che vanno all’estero. Nel quelle mediamente espres- 4% del reddito per le ret- rito,ripiegatosulpresente, in- Bonus o asili gratis non si fanno figli è soprattutto
2019 sono stati 120 mila, tre- se negli anni più recenti». te del nido capace di pensare al futuro». perchénonsivuoleridimensio-
mila in più dell'anno prece- Richieste di misure di so- Problema solo culturale? non servono nare tenore di vita, abitudini e
dente. Il saldo migratorio stegno alle donne e alle fa- «Non solo. C’è un narcisismo Una società che comodità. I figli costano e ob-
con l’estero resta comunque miglie sono arrivate da tut- di massa che fa temere al ce- non sa più dire “noi” bliganoeterniPeterPanausci-
positivo per 143 mila unità, to il mondo della politica, to medio un progressivo im- redaloroegoismo».».
«in virtù del fatto che a fronte mentre Save The Children poverimento. Non si è più di- non fa più figli Tanti vanno all’estero...
di 307 mila iscrizioni anagra- ha lanciato un allarme sullo sposti a fare sacrifici per pro- «Le nuove generazioni, quel-
fiche dall’estero si hanno so- «smottamento demografi- Le mamme più felici del iettare in avanti, attraverso i L’egolatria dei social le in età fertile, vanno a stu-
lo 164 mila cancellazioni», co». «Questo - spiega l’asso- mondo, secondo un rappor- figli, le proprie speranze. Il diareo lavorare all'esteroe la-
sottolinea l'Istat. ciazione - ci deve far riflette- to di Save the Children, so- crollo delle nascite nell’ulti- riduce gli orizzonti sciano il Paese al suo declino.
Il dato risulta in evidente re: in Italia nascono pochi no finlandesi. Si comincia mo decennio sarebbe stato mentali e impedisce La metafora della mucillagi-
calo se confrontato con i due bambini e hanno in media dalla baby box, una scatola ancora più verticale se l’Italia ne rende bene l’idea: monadi
anni precedenti (in media genitori più anziani rispet- con beni di prima necessità non avesse goduto dell'effet-
di accettare la sfida scomposte che si riaggrega-
oltre 180mila unità aggiun- to al passato, anche in consi- (vestitini, coperte, materas- to compensatorio della fe- della genitorialità no in poltiglie indistinte, sen-
tive annue) e persino al di derazione delle difficoltà sini) inviata dal ‘49 a tutte condità delle straniere». za un collante che le unisca
sotto della media degli ulti- per i più giovani di raggiun- le future madri. Il permesso Cosa deve fare la politica? in nome di un bene comune o
mi cinque anni (+156mi- gere l’autonomia necessa- di maternità arriva fino a «C’è un quadro di incertezza di un progetto familiare.
la). «Il 2019 - sottolinea l’I- ria per sostenere un nuovo dieci mesi retribuiti per le occupazionale ed economi- non sa più dire “noi” non fa fi- Non c'è più la speranza di mi-
stat - è un anno nel quale le nucleo familiare».— donne. Per i padri ci sono al- cache contribuisce a una pro- gli. Si è perso l’equilibrio nei gliorare, di crescere». —
tendenze demografiche ri- © RIPRODUZIONE RISERVATA tri incentivi. C’è un sussidio fonda revisione anche dei rapporti sociali necessario © RIPRODUZIONE RISERVATA

mensile per ogni figlio fino modelli culturali relativi alla per stare bene insieme, uno
all’età di 17 anni. E sSul la- procreazione. E’ un paradig- accanto all’altro. Per uscire
voro sono previste indenni- ma sociale segnato dalla ten- dall’inverno demografico oc-
entrando nell’ennesima fi- sizioni». Pd e Italia Viva do- tà parentali. denza a rinviare i momenti di corre rimboccarsi le mani- JENA
nestra elettorale (di qui vranno spartirsi le bandieri- passaggio alla vita adulta, so- che. Servono umiltà, volontà
all’estate si vota in sei Re- ne: assegno unico, allunga- prattutto la scelta coraggiosa difare, capire, migliorarsi. Al-
gioni) la maggioranza de- mento del congedo di pater- di diventare genitori». trimenti è la decadenza».
ve fare i conti con il biso- nità, sostegno alle donne la- Qual è l’alternativa? Cosa è cambiato dal 2008 ?
gno di visibilità degli uni e voratrici. C’è da scommette- «Sipreferiscedivertirsio met- «Il ceto medio di natura im- NEMICI
degli altri. re che il lavoro sarà lungo e tere da parte risorse in vista piegatizia ha peggiorato la
La controprova è in il compromesso difficile. In Germania i sussidi per la di qualche investimento o propria condizione, si è pre-
quanto accaduto ieri in Resta poi da capire se Ro- nascita sono molto alti: ol- nel timore di esigenze futu- carizzato e ha introiettato in- La notizia che il Coronavirus
commissione Affari sociali berto Gualtieri, che pure è tre 2mila euro per ogni fi- re. Quello che entra in cassa sicurezze e rabbia che prima è diventato il nemico
alla Camera. Con qualche favorevole al pacchetto, sa- glio. Il welfare familiare viene messoarisparmio inve- non aveva. Invece di un salto pubblico numero 1
imbarazzo la presidente rà mai in grado di trovare prevede un posto all’asilo ce che a consumo. Fare figli è di qualità c’è stato un balzo spiazza la sinistra:
Cinque Stelle Marialucia Lo- nel bilancio i soldi necessa- nido di diritto per ogni fami- ritenuto un salto nel buio». all’indietro generalizzato». “Ma non era Salvini?”
refice ha annunciato lo slit- ri a finanziare una misura glia. Chi preferisce accudi- Quanto ha inciso la crisi eco- E ciò a cosa è dovuto?
tamento della discussione così costosa. «Lavoriamo re a casa i bimbi riceve un as- nomica di questo decennio? «L’egolatria dei social riduce
sulla delega di due settima- per questo», dice ottimista segno da 150 euro al mese. «La crisi ha pesato su tutto, gli orizzonti mentali e impedi-
ne. «Si riprenderà il 25 feb- Lepri. Nell’attesa conti- I congedi parentali sono anche sulla voglia di avere fi- scediaccettarelasfidadellage-
braio». Ragione? «Entram- nueremo a raccontare le flessibili: ci si può assentare gli. Ma non è detto che le cop- nitorialità.Sonocresciutitimo-
bi i provvedimenti, la legge statistiche Istat sul calo del- dal lavoro per un totale di pie sarebbero più propense ri, risentimento, autoreferen-
Delrio e il disegno di legge la natalità e della cronica 24 mesi fino al compimen- adallargare la famiglia se mi- zialità. Tutti dicono che in Ita-
delega collegato alla mano- mancanza di asili nido, so- to dell’ottavo anno di età gliorasserogliinterventi pub- lianonc’è più uneuro,ma non
vra, potranno andare avan- prattutto al Sud. — del bimbo o lavorare part-ti- blici. E’ un problema più pro- è vero. Aumentano i depositi
ti se si fa un lavoro organi- Twitter @alexbarbera me ricevendo dei benefit. fondo, di mentalità e di ditta- bancari,lepolizzevita,ilrispar- jena@lastampa.it
co, eliminando le sovrappo- © RIPRODUZIONE RISERVATA tura dell’io. Una società che mioneifondid’investimento,i
.
Link1 http://edicola.xp3.biz/ Link2 https://www.keeplinks.org/p41/5dc59c2c16371

4 LA STAMPA MERCOLEDÌ 12 FEBBRAIO 2020


PRIMO PIANO

LO SCONTRO A DESTRA

VINCENZO LIVIERI - LAPRESSE


I due leader della Lega e Fratelli d’Italia, Matteo Salvini e Giorgia Meloni

Il leader della Lega “Matteo onori i patti. Vuole una Regione del sud? Vada da Berlusconi e gli chieda la Campania” La leader di Fd’I

Meloni ora accusa Salvini:


non sia aggressivo con noi
gonzoni avrebbe vinto. Da qui detto Meloni a “Cartabianca”. ro». Anche perchè, fanno nota-
IL RETROSCENA lo sfogatoio dell’esecutivo, con «Noi - precisa il capogruppo re i più anti-leghisti, in fondo
la Meloni che ha dovuto persi- Fdi alla Camera Francesco Lollo- Caldoro non sta bene a Mara
AMEDEO LA MATTINA no fare da «pompiere», spiega brigida - abbiamo voglia di vince- Carfagna e allo stesso Salvini:
ROMA
uno dei presenti alla riunione. re con tutto il centrodestra e Gior- va bene solo a due persone che
atteo onori Fino a un certo punto, però, gia è a prova di bomba perchè è hanno una certa influenza sul
Iscritto alla Lega nel
1990, Matteo Salvini è
stato consigliere comuna-
le a Milano, deputato ed
europarlamentare; attual-
«M i patti e
non sia ag-
gressivo
nei nostri confronti. Se vuole
una regione del Sud si rivolga
perché sulla candidatura di Fit-
to in Puglia non retrocede di
un solo millimetro. E vuole
che Salvini indichi al più pre-
sto il candidato leghista in To-
stata l’unica che è sempre stata fe-
dele al centrodestra anche quan-
do gli altri si sono concessi scap-
patelle o con Renzi o con Di Ma-
io». Meloni ha frenato chi vor-
Cavaliere ovvero la fidanzata
Francesca Pascale e la senatri-
ce Licia Ronzulli, l’assistente
personale.
La pentola di Fdi ribolle. I me-
Giorgia Meloni è sta-
ta ministro per la gio-
ventù nel quarto go-
verno Berlusconi, do-
po essere stata presi-
mente è senatore. E’ sta- a Berlusconi e gli chieda la scana per non dare un vantag- rebbe un atteggiamento più ru- loniani e la stessa Meloni so- dente di Azione Gio-
to vicepremier e ministro Campania». Giorgia Meloni è gio agli avversari, ma soprat- vido nei confronti di Salvini, stengono che il problema è tra vani e Azione Studen-
degli interni stata perfino la più la pacata du- tutto «per sgombrare il campo che però va difeso sulla vicen- Salvini e Berlusconi, perchè tesca.
rante la riunione dell’esecutivo dalle voci», alle quali lei non da Gregoretti in quanto ex mi- Forza Italia è sovrastimata an-
di Fratelli d’Italia. Una parte vuole credere o finge di non nistro dell’Interno al servizio che in Campania. Nella divisio-
del partito ha attaccato a testa credere, di una mano tesa sot- degli interessi del Paese. «Det- ne dei pani e dei pesci Fdi deve
bassa l’alleato leghista: non tobanco a Matteo Renzi. «Io, to questo però - dicono in Fdi - avere un posto al sole. La Pu-
Fu tra i fondatori della sopporta le continue «provoca- comunque, non faccio governi nessuno deve mettere i piedi glia non si tocca: i Fratelli non Il 20 dicembre 2012 la-
corrente politica – nel co- zioni» che vengono, a tutti i li- con Renzi, e non faccio gover- in testa a Giorgia. È giusto che hanno intenzione di mollare. E scia il PdL, in dissenso col
siddetto “Parlamento pa- velli, dal Carroccio. Una vera e ni creati nel Palazzo senza il Salvini voglia una regione del non importa se Salvini debba sostegno a Mario Monti, e
dano” – dei Comunisti propria «guerra» a bassa tensio- consenso dei cittadini. Se il go- Sud ma lo chieda a Berlusconi: accontentare i suoi leghisti pu- crea assieme a Guido Cro-
Padani di cui fu anche ca- ne. Dalla pretesa di avere un verno cade si va a votare», ha il Cavaliere rinunci a Caldo- gliesi, tutti ex «fittiani» (ovvero setto e Ignazio La Russa
polista, conquistando 5 candidato governatore in Pu- facevano parte di Forza Italia il nuovo movimento di de-
dei 210 seggi disponibili glia all’esclusione di Fdi dalla quando in quella Regione re- stra Fratelli d'Italia
giunta umbra composta da Do- gnava Fitto), che vivono come
natella Tesei. I leghisti veneti ogg i in aula il caso GREG ORET TI un incubo dover fare la campa-
accusano i meloniani di non so- gna elettorale per il loro ex lea-
stenere con convinzione l’auto- der che hanno abbandonato.
Da leader della Lega ha fa- nomia regionale. I leghisti cam- Il leghista ai suoi: non dite no al processo Gira la voce che Salvini voglia Fratelli d’Italia si è conno-
vorito e accompagnato la pani mettono continuamente Renzi: voterò sì, ma fatico a vedere il reato “regalare” la difficile Toscana al- tato con lei come un parti-
trasformazione della Le- in difficoltà il sindaco Fdi a Ca- la Meloni in cambio della Pu- to fortemente nazionali-
ga in un partito sempre stel Volturno. Più in generale, il Oggi Matteo Salvini sarà pre- oggi in aula. Il leader ha spie- glia, ma lei non ci sta e cerca di sta, legato a valori cristia-
più nazionale, e nazionali- partito della Meloni si sente sente in Senato per ascoltare gato che il suo obiettivo è ave- vederci chiaro anche sulle voci ni, e vicino, anche nelle re-
sta. Con forti collegamen- snobbato come se fosse ancora la relazione di Erika Stefani re un chiarimento, in tribuna- su un’intesa tra i due Mattei su lazioni, alla destra trum-
ti con le battaglie no euro una ruota di scorta. sull'esito della giunta per le im- le, sulla legittimità della sua una legge elettorale favorevole piana americana
Insomma Salvini deve met- munità che ha sostanzialmen- azione. I parlamentari potreb- a Italia viva e gradita alla Lega.
tersi il cuore in pace: nel centro- te dato il via libera all'autoriz- bero astenersi o non parteci- Anche su questo punto Meloni
destra è nata una stella che con- zazione a procedere nei suoi pare al voto. Matteo Renzi è in- ha tirato una bordata richiaman-
quista voti nelle urne, non solo confronti richiesta dal Tribu- tervenuto così sulla vicenda: do il Carroccio agli accordi di
Salvini è stato anche cro- nei sondaggi. Fdi è il solo parti- nale di Catania che lo accusa «Salvini ha chiesto di essere coalizione. «La Lega sulla legge Meloni è cresciuta alla
nista per La Padania, e di- to che cresce ovunque in manie- di sequestro di persona per il processato, lo accontentere- elettorale tende a isolarsi, come Garbatella, a Roma. Ha
rettore di Radio Padania. ra omogenea, al Nord come al caso Gregoretti. Salvini ha mo. Secondo me ha sbagliato se fosse in vigore già il proporzio- una presenza molto forte
E’ separato e ha due figli, Sud, mentre Forza Italia crolla chiesto ieri ai suoi parlamenta- politicamente, anche se fatico nale puro. Proponiamo invece sui social. Un suo video
un maschio e una femmi- e la stessa Lega ha risultati alta- ri, riuniti nel pomeriggio al Se- a vedere un reato, ma lo deci- come centrodestra una nostra («sono Giorgia, sono una
na. Oggi la sua compagna lenanti: se in Emilia avesse te- nato, di non impedire il pro- deranno i magistrati. Poi co- proposta». A questo punto urge donna, una mamma, so-
è Francesca Verdini, fi- nuto le percentuali delle euro- cesso nei suoi confronti sul ca- munque Salvini andrà battuto per il centrodestra un vertice no cristiana») è tra i più vi-
glia di Denis Verdini pee, dicono in Fdi, Lucia Bor- so Gregoretti, che sarà votato politicamente». per chiarire molte cose. rali di questa stagione
.

Trovate tutti gli altri Quotidiani su http://www.leggenditaly.com/


MERCOLEDÌ 12 FEBBRAIO 2020 LA STAMPA 5
PRIMO PIANO

IL FUTURO DELLA SINISTRA

LE INTERVISTE

ELLY SCHLEIN “L’Emilia laboratorio su ambiente e disuguaglianze”

“Tocca a noi lo sforzo


di colmare la distanza
tra città e campagna”

ANSA
Mattia Santori, leader delle sardine

MATTIA SANTORI “Se mi candidassi lo farei a livello locale”

“Sbagliata la piazza 5S
Molti di noi contrari
al taglio degli eletti”
Elly Schlein, nuova vicepresidente dell’Emilia Romagna

FRANCESCA SCHIANCHI ma non è l’unica». FRANCESCA PACI aria respirare. L’Emilia Roma-
ROMA ROMA
MATTIA SANTORI Esiste l’opzione partito? ELLY SCHLEIN gna ha dei vantaggi: una sto-
on è facile tro- «No,èescluso.Vogliamotrova- Elly Schlein, neo vicepresi- ria di buona amministrazio-

«N vare il vestito
giusto per un
ponte». Mat-
tia Santori, il volto più noto del-
le sardine, definisce così il movi-
FONDATORE DELLE SARDINE

Mi sento come un
segretario di partito
re qualcosa che sia una via di
mezzo tra politicae cittadini».
Non c’è il rischio di diventare
ininfluenti?
«Dal punto di vista dei voti sì,
dente dell’Emilia Roma-
gna, è già al lavoro su am-
biente e welfare?
Ride. «La giunta s’insedie-
ràa marzo ma io non ho più
NEO VICEPRESIDENTE DELL’EMILIA

Langer scriveva
che la transizione
ne,una tradizionenell’innova-
zione, una vocazione al volon-
tariato sociale e un’attitudine
alla concertazione tra mondo
produttivoe sindacale».
mento nato tre mesi fa a Bolo- senza i privilegi: ma a noi interessa costituire smesso di lavorare dal vo- ecologica si farà Un laboratorio per il Paese?
gna: «Un ponte tra la politica e i non ho autorità e un avamposto antipopulista to. Sono onorata dalla pro- «La nostra regione non ha mai
cittadini», che ancora sta cer- capace di resistere nel tempo». posta di Bonaccini, di dele- quando sarà avuto un’indole maestra ma
cando la sua struttura. Ieri, con non prendo un soldo Lei ha aperto a un incontro con ghe si parlerà più avanti desiderabile. Ora lo è ha una tradizionale capacità
altre quattro sardine ha incon- Zingaretti: vi siete sentiti? ma la direzione è netta: vo- di condividere le buone prati-
trato il ministro per il Sud, Giu- strada,la gente continua adar- «No. Ma è evidente che il Pd, il gliamo provare a costruire nazionale ed europea. Il qua- checonaltre realtà. Se non ini-
seppe Provenzano. ci fiducia ed energia». centrosinistra, quando inizie- un’innovazione che tenga dro generale è quello dell’A- ziamo noi, chi? Avanti tutta:
La vostra “prima” istituziona- Anche il M5S torna in piazza rà un processo di ricostruzio- insieme la transizione eco- genda Onu 2030 per lo svilup- anchel’UEparefinalmente de-
le: come si cambia dalle piaz- sabato, contro i vitalizi… ne avrà bisogno come l’ossige- logicaelalottaalledisegua- po sostenibile, 17 obiettivi cisa a investire, pubblico e pri-
ze al ministero? «Mi sembra sbagliato il tempi- nodell’energia delle sardine». glianze. Si parte dal Patto che tengono dentro l’ecolo- vato, sul green new deal».
«Fa parte di un doppio approc- smo,perchéfariderecheunafor- E le sardine hanno bisogno peril Climalanciato incam- gia, la parità di genere, la lot- Il Pd nazionale la vorrebbe.
cio: lunedì eravamo in piazza zadigovernoscendainpiazza,e del Pd? pagnaelettorale sulla falsa- ta alle diseguaglianze». Come risponde?
aPadova, oggi (ieri, ndr)al mi- la tematica: mentre mezza Italia «In questo momento no, è pre- riga del Patto per il Lavoro L’ambiente come soluzione: «Ogni attestato di stima fa pia-
nistero. Serve una componen- chiedediabolireidecretisicurez- maturo. Ma non è detto che sa- del 2015, quel primo Patto ma è anche una delle cause ce. Per ora però, sto bene dove
te territoriale e una nazionale, za,loroparlanodivitalizi». ràcosì anche in futuro». inaugurò un metodo che ri- del divario sociale crescente? sto. Ma comunque non conta
che permette di avere maggior Come voterà al referendum Che idea si è fatto della pole- lanciamo per la nuova sfi- «Ci sono diseguaglianze so- dove sto io, dobbiamo pensa-
pesospecifico». sul taglio dei parlamentari? mica sulla prescrizione? da, sedersi con le realtà del ciali, economiche, salariali. re tutti insieme un luogo dove
Di cosa avete parlato con il mi- «Non escludo che su questo te- «Non c’è una posizione delle territorio e definire insie- E ci sono diseguaglianze ter- ricreare un’area progressista e
nistro Provenzano? ma prenderemo una posizione. sardine. Io penso sia una pole- me la strategia. Dobbiamo ritoriali. Dall’Emilia Roma- ecologista aprendo alla parte-
«Ci ha parlato del piano per il C’èunasensibilitàdiffusacontro mica molto strumentale, e che trovare soluzioni concerta- gna è arrivato anche il grido cipazione dichi sta fuori».
Sud a cui sta lavorando: è bel- il taglio, ma dobbiamo capire se occorra riformare in modo più teconla componentesocia- delle aree interne e monta- Pensa alle Sardine?
lotornareariconoscerelacom- rappresentalamoltitudine». sostanziale la giustizia». le che vive e paga in prima ne, quelle che hanno manife- «Anche ma non solo. Prima di
plessitàdella politica,enon so- Non deve essere facile metter- Su Salvini e la Gregoretti co- persona gli effetti del cam- stato il loro disagio con il vo- loro ci sono state belle piazze
luzioni prêt-à-porter». vi d’accordo, tra persone che me voterebbe? biamento climatico». to e vanno recuperate. E’ un sui migranti, il clima, il lavoro.
Gli avete fatto proposte? fino a tre mesi fa nemmeno si «Pensochesia giustochela ma- L’Ue ne parla da tempo. E’ fenomeno evidente anche in Il 2019 è stato un anno di ri-
«Unsummittraespertiinterna- conoscevano… gistratura faccia il suo lavoro, un debutto per l’Italia? altri Paesi d’Europa, dove ci scatto civico. Dobbiamo ritro-
zionali a Taranto, che coinvol- «In realtà su molti temi c’è una giudicandolo su un tema su «Sì, ma già a suo tempo sono territori che più di altri vare i valori e le parole chiave
ga l’Ue, sul rapporto ambien- sintonia quasi spontanea». cui Salvini ha costruito buona Alex Langer scriveva che la sentono di aver perso il con- su cui il Paese vuole mobilitar-
te-salute-lavoro. E poi l’idea di La critica che vi fanno più partedel suo consenso». transizione ecologica si trollo sul futuro». si ma è schiacciato dalle con-
un Erasmus intra-nazionale spesso è: non fate proposte. Lei si sente un politico? materializzerà quando sa- Significa colmare la distanza traddizioni della politica».
fraNord e Sud». «È una critica infondata: non si «Mi sento come un segretario rà socialmente desiderabi- tra città e campagne? Europa è una parola chiave?
Ultimamente avete avuto tratta di avere proposte ma argo- di partito ma senza nessun pri- le. Parliamo di cambia- «E’unosforzo necessario.Il ca- «L’Europaè illuogo incuiresti-
qualche inciampo, dalla foto menti,eliabbiamo,altrimentil’in- vilegio dei segretari di partito: menti radicali di stili di vi- so tragico di Taranto mostra tuire sovranità ai cittadini. La
con Benetton all’addio pole- contro con il ministro non sareb- non comando, non ho autori- ta che non possono essere come alla politica sia mancato falsa retorica sovranista ha il-
mico del romano Ogongo… be durato quasi due ore. Ma non tà,non prendo un soldo». pagati dai più poveri, quel- il coraggio di dialogare con le luso che la soluzione alla com-
Avete perso il tocco magico? dobbiamocadere nel vortice del- Pensa mai a candidarsi? li su cui già grava il peso parti sociali per evitare la con- plessità del presente, dalla sfi-
«Come dice Caparezza, il se- leaspettativedellepersone». «Non è nelle mie ambizioni. maggiore del cambiamen- trapposizione devastante tra dademograficaaquella tecno-
condo album è sempre il più Cosa sceglierete di diventare Se dovessi farlo, penso più a to climatico. L’Emilia Ro- lavoro e salute. La politica de- logica, passasse dal nazionali-
difficile... Dobbiamo innova- nell’incontro di Scampia? una candidatura locale che magna si assume l’impe- ve governare le contraddizio- smo. La risposta non può che
re, ma non credo si tratti di Un’associazione? nazionale». — gno di coordinare il lavoro ni,c’è chinonpuò sceglieredo- essere collettiva, europea». —
aver perso smalto: girando per «L’idea dell’associazione c’è © RIPRODUZIONE RISERVATA su scala locale, regionale, ve stare, dove lavorare, che © RIPRODUZIONE RISERVATA

.
Link1 http://edicola.xp3.biz/ Link2 https://www.keeplinks.org/p41/5dc59c2c16371

6 LA STAMPA MERCOLEDÌ 12 FEBBRAIO 2020


PRIMO PIANO

LA MAGGIORANZA

ANSA
Il ministro della Giustizia, Alfonso Bonafede, durante l'inaugurazione dell'anno giudiziario in Cassazione lo scorso 31 gennaio

se quando ieri mattina Renzi,

Prescrizione, c’è il disarmo bilaterale preso atto che non sarà presen-
tato un emendamento al de-
creto milleproroghe con il «lo-
do Conte bis», si affretta a be-
nedire il «buon senso» di que-

L’ira di Conte e Zingaretti su Renzi sta decisione. Quindi niente


più voto di fiducia sulla prescri-
zione e in cambio niente più
mozione di sfiducia al mini-
stro Bonafede: crisi di governo
Il premier lo accusa di slealtà, il leader dem di intelligenza col nemico. Ma evitano la rottura scongiurata.
I renziani però votano con le
opposizioni in commissione al-
la Camera su una norma del ra-
dicale Magi per sospendere la
CARLO BERTINI ni» con questo continuo logo- l’altra sera all’assemblea dei to dell’arroganza e dell’imposi- ne». Insomma leader Pd e pre- legge Bonafede fino al 2023:
ROMA ramento del governo. La misu- gruppi di Italia viva ha chiesto zione, è il senso del suo sfogo a mier in tandem contro l’ex pre- la maggioranza la spunta per
Nicola Zingaretti usa termini ra è colma, ma si dovrà andare chi volesse per caso tornare in Palazzo Chigi. Accusa Renzi di mier, proprio nel giorno in cui due voti e viene rinviato ad og-
come «fallimento» e «insoppor- avanti così, Pd e Italia viva fra- casa Dem: nessuno ovviamen- slealtà, quando sostiene che il rientra lo spettro della crisi sul- gi il voto sul «lodo Annibali»
tabile», quando parla di Mat- telli-coltelli che si fanno la te ha alzato la manina. Sospet- governo deve essere compatto la prescrizione. con la sospensione di un anno
teo Renzi, accusato di intelli- guerra. Al punto che sentendo ti e veleni a iosa. con forze che abbiano lealmen- proposta dai renziani. Tensio-
genza col nemico perché impu- le voci di qualcuno dei suoi ten- Anche il premier è furente, te a cuore gli interessi del pae- Il disarmo bilaterale ne tra grillini e Dem sui nume-
tato di «fare un favore a Salvi- tato di rientrare nel Pd, Renzi la politica non può avere il vol- se «e non le proprie bandieri- La tregua armata diventa pale- ri, nervi a fior di pelle.

ROBERTO GIACHETTI Il deputato renziano: torniamo alla legge Orlando so penale. È incomprensibile
che non la accetti sopratutto
chi l’aveva proposta un anno
“Ha vinto il diritto parlamentare fa. È tutto strumentale, il Pd è
totalmente a rimorchio del

Pd a totale rimorchio del M5S” M5s, con una torsione giusti-


zialista che non ci può vedere
complici».
Adesso il governo potrebbe
mettere tutto dentro un dise-
gno di legge che riforma an-
l’ha avuta vinta il diritto parla- mente gli attori recitano una che il processo penale. Vi va
INTERVISTA mentare, quella roba sarebbe parte sola. Il Pd ha recitato cin- bene?
stata incostituzionale. Abbia- que parti in commedia: prima «Dire che si realizza in dieci
ALESSANDRO DI MATTEO mo dimostrato in tutti i modi, havotatoconnoi controlanor- giorni una riforma che non è
ROMA
anche con una sentenza del ma Bonafede, da quando è al stata fatta in un anno lascia
l passo indietro del gover- 2014 dell’attuale presidente governo ha detto per settima- qualcheperplessità.Èuntenta-

I no sulla prescrizione è un
primo risultato, ma anco-
ra non basta. Il renziano
Roberto Giachetti apprezza la
scelta di non forzare sull’ac-
della Corte costituzionale, che
questa cosa non si poteva fare.
E poi è un piccolo ritorno alla
ragionevolezza, al di là delle
forzature, delle dichiarazio-
necheavrebberisoltoilproble-
ma.Allafine,noiabbiamootte-
nuto che la Lega - che aveva fir-
mato la Bonafede - ora appog-
gia la riforma Orlando, men-
ROBERTO GIACHETTI
DEPUTATO DI ITALIA VIVA
com’è perché voi non accetta-
te mediazioni.
«Questa è una palla buttata in
calcio d’angolo. Avevamo pro-
posto una soluzione: tornia-
tivo di mettere una pezza, sa-
pendo che è una cosa assoluta-
mente irrealistica. Noi andia-
mo avanti, il 24 febbraio arri-
va in Aula il provvedimento di
cordo che Italia viva non ave- ni... Questo non significa che il tre M5s riesce a fare in modo Quando arriverà mo alla legge Orlando. Ci han- Costa (di Fi, ndr). Voteremo a
va siglato, ma avverte: «Pron- tema sia risolto». che il Pd difenda la norma Bo- no detto no e come mediazio- favore perché significa torna-
ti a votare il ddl Costa. Basta Zingaretti dice che state met- nafede che aveva contrastato. in Parlamento ne abbiamo proposto ciò che re alla legge Orlando».
prese in giro». tendo in scena un «teatrino in- Questo spiega l’imbarazzo del il provvedimento avevano detto un anno fa gli Forse significa anche far cade-
Pde anchei toni...». stessi 5 stelle: sospendiamo la
Per ora l’avete avuta vinta
voi...
sopportabile»...
«Ame Zingarettifaun po’tene- Veramente il Pd dice che la Bo-
del forzista Costa riforma della prescrizione, in
re il governo...
«Questaèlasingolareinterpre-
«Diciamo innanzitutto che rezza. Nel teatrino normal- nafede rischia di rimanere voteremo a favore attesadella riforma del proces- tazionedel diritto parlamenta-
.

Trovate tutti gli altri Quotidiani su http://www.leggenditaly.com/


MERCOLEDÌ 12 FEBBRAIO 2020 LA STAMPA 7
PRIMO PIANO

LA MAGGIORANZA

Domani in consiglio dei mini- BUONGIORNO


stri il lodo Conte Bis sarà inseri-
Circolano le prime bozze della legge che dovrebbe arrivare domani in Consiglio dei ministri
to nella legge delega sulla rifor- Nel provvedimento c’è anche il “lodo Conte Bis”, ovvero la mediazione sulla prescrizione
ma del processo penale o in un Al cuore
decreto legislativo ad hoc. Il
premier ne ha parlato a lungo
con Fico, dopo che l’altra notte
i consiglieri di Stato lo aveva-
no convinto che non si poteva
Nel nuovo processo penale della
democrazia
presentare un emendamento.
In ogni caso, il Pd ha chiesto
che qualunque sia la norma,
venga approvata entro l’esta-
tempi stretti e riforma Csm MATTIA FELTRI
SEGUE DALLA PRIMA PAGINA

E i processi sono rapi-


te, scagliandosi contro «la vit- dissimi.
toria di Pirro»: l’abolizione del- Per fare soltanto un al-
la prescrizione resterà in vigo- tro esempio, in Germa-
re altri mesi grazie a Renzi. RETROSCENA nia il processo deve
esaurirsi entro sei anni
Niente urne per il rereferdum FRANCESCO GRIGNETTI (tre per il primo grado,
ROMA
Il leader di Iv, a dispetto della due per il secondo, uno
a riforma del pro-
tregua, non depone le armi. L’
interrogativo, «perché fa co-
sì?», viene risolto da uno dei
suoi generali in camera carita-
tis: «Conte non ha capito che
non si può andare a votare gra-
L cesso penale è vir-
tualmente pronta.
Domani andrà all’e-
same del consiglio dei mini-
stri. E il ministro Alfonso Bo-
per il terzo). Se si sfora,
il condannato avrà la pe-
na ridotta in proporzio-
ne all’allungamento dei
tempi e l’assolto un pro-
gressivo risarcimento
zie al referendum sul taglio nafede già ha iniziato a bat- in denaro. Dunque, o
dei parlamentari di fine mar- tere sul punto. «Interverre- pensiamo a riforme del
zo. E che se crolla il suo gover- mo con 50 misure per un genere, o attribuiamo
no se ne fa un altro, quindi l’u- processo penale celere e alla magistratura un po-
nica testa a cadere sarebbe la moderno, senza sacrifici tere pressoché assolu-
sua». Iv non la finirà di sparare per le garanzie delle parti. to, per liberarci dal qua-
su ogni cosa, perché non pen- Non stiamo intervenendo le secoli fa abbiamo usa-
sforbiciando qua e là i tem- to la scure o la ghigliotti-
pi ma per un processo pena- na. La democrazia mo-
le con le spalle più larghe». derna nasce sull’idea
Il governo rinvia In effetti, a giudicare dalle
e Italia viva che tutti gli uomini han-
bozze che circolano, pur no pari diritti e sono li-
abbandona l’idea della premettendo che non sono beri, e la loro libertà è
sfiducia a Bonafede quelle definitive, c’è un la- inviolabile: l’ammini-
voro di fioretto. Ma c’è na- strazione della giusti-
scosta anche una bomba, zia diventa un’eccezio-
sa di rischiare le urne. quella che ha rischiato di de- ne dolorosa e necessa-
flagrare sotto la poltrona di ria perché la libertà non
Le bordate del leader Dem Giuseppe Conte. Nel senso si trasformi in anarchia.
Ed è per difendere il governo, che dentro questa legge-de- Ma perché la giustizia
che Zingaretti bombarda co- lega che, una volta approva- non si trasformi in pre-
me mai prima il suo predeces- ta dal Parlamento, avrà poi potenza, c’è bisogno di
sore. «Italia Viva a parole è na- bisogno di tanti decreti legi- molti limiti e rigorosi:
ta per allargare il campo demo- slativi di attuazione, c’è an- le garanzie per indagati
cratico ai moderati, oggi è la che famoso Lodo Conte bis. Un’aula di tribunale con la scritta che richiama uno dei principi costituzionali: «La legge è uguale per tutti»
FEDCAS
e imputati.
principale causa di fibrillazio- Ovvero quella faticosa me- Con uno straordina-
ne e fa un favore a Matteo Sal- diazione che riscrive la rifor- rio discorso di 201 anni
vini. Io lo chiamerei un falli- ma Bonafede sulla prescri- vità dei giudici: ci sarà una ganizzative adottate dal capo cui gli elementi acquisiti nelle fa all’Athenée Royal di
mento strategico», è il primo zione, ormai in vigore da composizione monocratica dell’ufficio. indagini preliminari non con- Parigi, senza il quale og-
colpo. E ancora: «Capisco che i nei procedimenti a citazione Per velocizzare il sistema, si sentano, anche se confermati gi le nostre democrazie
sondaggi vanno male, ma que- diretta di cui all’articolo 550 introducono alcune misure in giudizio, l'accoglimento sarebbero altro, Benja-
sto fallimento non deve essere Si vuole assumere del codice di procedura penale deflattive. Ad esempio, l’inap- della prospettazione accusa- min Constant spiegò la
scaricato sugli italiani». Borda- 3000 assistenti (un lungo elenco di delitti pu- pellabilità delle sentenze di toria». Cioé a fronte di prove differenza fra la demo-
te dettate anche dalla rabbia niti con la pena della reclusio- proscioglimento relative a rea- molto deboli. Attualmente crazia classica ateniese
per il totale oscuramento della giudiziari ne non superiore nel massimo ti puniti con la sola pena pecu- l'archiviazione è prevista solo e quella moderna: nel
vittoria in Emilia. «Non è un ca- e 500 giudici ausiliari a quattro anni o con la multa). niaria o con pena alternativa, quando il pm accerta «l'infon- primo caso tutti doveva-
so - dicono al Nazareno - se Il pubblico ministero che così come l’inappellabilità del- datezza» delle accuse. no essere schiavi dello
questo caos Renzi lo ha provo- non rispetta le varie tempisti- la sentenza di condanna a la- Largo spazio all’informati- Stato per la forza dello
cato dopo che abbiamo vinto quarantuno giorni. che del processo penale incor- vori di pubblica utilità. Ma c’è ca, poi. Le notificazioni si con- Stato, nel secondo tutti
in Emilia e dopo una simulazio- C’è davvero di tutto, nel- rerà in un «illecito disciplina- anche una mezza rivoluzione sidereranno perfezionate me- dovevano essere liberi
ne della nuova legge elettora- la riforma. Il tentativo di li- re quando il fatto è dovuto a sulle archiviazioni da parte diante mail certificata al difen- per la libertà nello Sta-
le da cui si vede che prendereb- mare le mille asperità che dolo o a negligenza». E se lo del pm, «prevedendo che il sore. Più in generale, nei pro- to: «La libertà indivi-
be tre deputati». — rallentano il corso del pro- sforamento è dovuto al man- pubblico ministero non eserci- cedimenti penali sarà possibi- duale: ecco la libertà
© RIPRODUZIONE RISERVATA cesso penale. Ad esempio è cato rispetto delle misure or- ti l'azione penale nei casi in moderna», disse. E la
previsto che i difensori pos- democrazia non conce-
sano presentare un’istanza Il deposito di atti de soltanto la libertà di
per l’immediata definizio- e documenti avverrà votare, ma prerogative
re secondo Franceschini. ne del processo, decorsi i attes a la decisione della consulta meravigliose, che noi
Quando abbiamo detto che se termini di 2 anni per il giu- anche con modalità diamo per scontate e di
avessero insistito con l’emen- dizio di appello e di 1 anno
L’Avvocatura dello Stato telematiche cui l’uomo non ha mai
damento nel “Mille-proroghe” per il giudizio di Cassazio- goduto prima: «Il dirit-
blindato con la fiducia, noi ne. Parallelamente, si im- boccia la legge “Spazzacorrotti” to di ciascuno di dire la
avremmopresentato lamozio- pone che il processo debba le il deposito di atti e docu- sua opinione, di sceglie-
ne di sfiducia contro Bonafede poi essere definito entro 6 Una bocciatura che brucia di zio rappresenta il governo -, menti «anche con modalità te- re la sua industria e di
lui ha detto: “E’ una mozione mesi dal deposito dell’i- più perché arriva dall’Avvo- ha fatto proprie le ragioni lematiche», e con «soluzioni esercitarla, di disporre
di sfiducia al governo”. Invece stanza da parte dei legali. catura dello Stato. Con un della difesa degli imputati tecnologiche diverse dalla po- della sua proprietà e an-
se tre partiti della maggioran- Per rendere effettiva que- colpo di scena, la legge che hanno impugnato la sta elettronica certificata». Ov- che di abusarne, di an-
za decidono contro il parere sta accelerazione, ci sarà «Spazzacorrotti», voluta un mancata concessione di vero con mail semplice. dare e venire senza do-
del quarto va tutto bene! Se si un’infornata di personale anno fa dal governo Movi- quei benefici. Inoltre anche Come annunciato, c’è anche verne ottenere il per-
vuole un provvedimento che nuovo: 3000 assistenti giudi- mento 5 Stelle-Lega (fiore nove tribunali di sorveglian- un corposo capitolo dedicato al messo e senza render
tenga vincolata la maggioran- ziari che verranno presi con all’occhiello del ministro za avevano sollevato dubbi Consiglio superiore della magi- conto…». Soprattutto
za, si deve concordare con tut- contratto a termine di due an- grillino alla Giustizia Alfon- di legittimità. stratura. Sale da 20 a 30 il nu- il diritto «di non essere
ta la maggioranza. ni e 500 nuovi giudici ausilia- do Bonafede), è stata critica- La decisione potrebbe arriva- mero dei componenti del Csm né arrestato, né detenu-
Così non se ne esce. ri nelle corti d’Appello. ta proprio dall’Avvocatura re già oggi o nei prossimi (20 i togati, 10 i laici). È caduta to, né messo a morte,
«Se l’obiettivo è ridurre i tempi Dati alla mano, sono le che avrebbe dovuto difen- giorni. A meno che si decida l’ipotesi di un sorteggio tra to- né maltrattato in alcun
del processo si sospenda per corti d’Appello quelle più in derla. di unificare la trattazione di ghe, aborrita dall’Associazione modo a causa dell’arbi-
un anno la modifica della pre- sofferenza. Qui si accumu- La Spazzacorrotti impedisce altre questioni già nel ruolo nazionale magistrati. È preval- trio di uno o più indivi-
scrizione e si faccia la riforma la più arretrato, e i tempi si retroattivamente i benefici della Consulta il 25 e il 26 feb- sa invece l’idea di frazionare il dui». Questa è il cuore
del processo penale. Non si allungano. Ancora peggio penitenziari, a partire dall'af- braio prossimo: allora dovrà collegio unico nazionale, suddi- della nostra democra-
può partire dalla sospensione sarà in futuro, quando deci- fidamento in prova ai servizi stabilire se è ragionevole videndo il territorio in 17 colle- zia. Che lo si affidi al
della prescrizione. Questa per ne di migliaia di fascicoli sociali e la sospensione con- aver inserito i reati contro la gi territoriali. Dovrebbe servire Milleproroghe o all’e-
noiè la via maestra, poi se han- non finiranno più nel cesti- dizionale della pena, ai con- pubblica amministrazione a scoraggiare le correnti orga- mendamento Costa, dà
noaltrepropostedafare,ascol- no per effetto della prescri- dannati per reati contro la tra quelli gravissimi esclusi nizzate. Ma l’effetto concreto l’idea di quanto ne sap-
tiamo. Basta che non sia una zione come accade ogni an- pubblica amministrazione. dai benefici penitenziari. sarà da testare. — piamo e di quanto ne
presa in giro». — no. E allora, ecco il tentati- L’avvocato dello Stato Massi- GRA.LON. — Twitter@FGrignetti abbiamo cura. —
© RIPRODUZIONE RISERVATA vo di aumentare la produtti- mo Giannuzzi - che nel giudi- © RIPRODUZIONE RISERVATA © RIPRODUZIONE RISERVATA © RIPRODUZIONE RISERVATA

.
Link1 http://edicola.xp3.biz/ Link2 https://www.keeplinks.org/p41/5dc59c2c16371

Trovate tutti gli altri Quotidiani su http://www.leggenditaly.com/


MERCOLEDÌ 12 FEBBRAIO 2020 LA STAMPA 9
PRIMO PIANO

LA TRAGEDIA DI GENOVA

ROBERTO TOMASI L’amministratore delegato di Autostrade: “Noi siamo diversi da Toscani ROBERTO TOMASI
Non vogliamo forzare nessuno, se e quando lo riterranno sarà possibile parlare dell’accaduto” AMMINISTRATORE DELEGATO
AUTOSTRADE PER L’ITALIA

“Vorrei incontrare i parenti Sulla concessione


auspichiamo una
soluzione razionale
delle vittime del Morandi” nell’interesse
del Paese

I lavori su gallerie,
INTERVISTA ponti e viadotti
per garantire
agli italiani la
DANIELE GRILLO
MARCO MENDUNI
a vicinanza ai parenti massima sicurezza

L delle vittime, con un


incontro auspicato,
voluto, ma solo quan-
do lo vorranno. I 14 investi-
menti sul piatto nella partita
ancorapiù chiaroilnostronuo-
vo approccio: 14,5 miliardi di
investimenti per ammoderna-
sulla revoca della concessio- mento e potenziamento della
ne. Il progetto di sgravi sul pe- rete e oltre 7 miliardi di spese
daggio per chi deve subire i di- di manutenzione, da qui ai
sagi delle manutenzioni. Que- prossimi18 anni».
sti i temi principali affrontati I cantieri stanno creando una
dall’ad di Autostrade per l’Ita- nuova ondata di disagi per
lia Roberto Tomasi. chi percorre le autostrade.
Ha preso le distanze dalle pa- «La rete infrastrutturale ligu-
role di Oliviero Toscani («A chi re, con i suoi 500 viadotti, ol-
interessa che caschi un pon- tre 280 fornici e gallerie, gran
te?», ndr) definendo «incom- parte realizzati negli Anni ’60,
prensibili» le sue frasi, i Benet- ha una sua complessità di ge-
ton hanno interrotto i rapporti stione intrinseca. Ogni volta
con il fotografo. I familiari del- che si interviene con le manu-
le vittime non dimenticano il tenzioni, non si può pensare di
nocciolo della questione: chi non generare impatti su chi
ha sbagliato deve pagare. viaggia, anche se stiamo lavo-
Ritiene che altri passi, nei con- rando prevalentemente inora-
fronti di chi ha perso i propri MARCO ALPOZZI/LAPRESSE rio notturno. La priorità per il
cari nella tragedia, vadano ra- Il cantiere per la realizzazione del nuovo Ponte di Genova, costruito sulle macerie del Morandi Paese è il potenziamento della
gionevolmente compiuti? rete infrastrutturale, un argo-
«Le parole di Toscani sono sta- rezza, anche alla luce di quanto mentocheillegislatoreeilcon-
te davvero incomprensibili. I accaduto nella galleria Bertè cessionario si devono porre da
nostrisentimenti,concuifaccia- (crollatapartedellavoltail30di- subito. Questo ci ha portato ad
mo i conti ogni giorno, sono to- cembre, ndr). Un lavoro impe- aumentare il livello degli inve-
talmentediversi.Cisiamointer- gnativo,considerandocheAuto- stimenti, pur avendo davanti
rogati più volte su come darevi- stradegestisceil35%deitunnel solo18 anni diconcessione».
cinanzaoattenzioneaifamiliari di tutta Europa. Nel frattempo Ci sono nuove riduzioni e age-
delle vittime e a tutti coloro che stiamoriverificandotuttigliele- volazioni previste, non solo
hanno subito le conseguenze menti dell’infrastruttura, com- per il traffico pesante?
dellatragedia,nelmodopiùuti- prese pavimentazione e barrie- «Stiamo ragionando con il Mi-
le e adeguato, consapevoli che re di sicurezza: un piano impor- nistero. Nelle prossime setti-
bisogna fare la massima atten- tante per garantire agli italiani mane definiremo un pacchet-
zioneanoncrearenuovodolore lamassimasicurezza». to di misure per agevolare gli
inchihavissutounluttocosìgra- Con quali investimenti? utenti, se ci fossero problemi
ve.Vorremmoprovareaspiega- «Il piano di trasformazione di di traffico dovuti ai cantieri,
re, con grande senso di umiltà, Aspi, che contempla fino al considerando anche la veloci-
quello che abbiamo fatto in di- 2023unaspesadimanutenzio- tà di percorrenza delle singole
ciotto mesi, reagendo a questa ne corrente di 2 miliardi, vede tratte, per esempio con sconti
immensa tragedia». un aumento di 700 milioni ri- e riduzioni sui pedaggi in caso
Come vertici di Autostrade spetto alla previsione di spesa discarsa fluidità».
per l’Italia, vorreste incontra- elaborata nel 2018. Parliamo La Gronda di Genova. Manca-
re i parenti delle vittime? di un incremento del 40%. È no certezze. Si farà?
«Vorremmo rompere le diffi- una manifestazione concreta «Noisaremmo pronti, macom-
denze, le comprensibilissime dell’attenzione che vogliamo prendiamo le esigenze di rive-
diffidenze che si sono create. dare alla manutenzione. Se rifica e aggiornamento non
La nostra disponibilità ad un poi guardiamo i numeri in strutturale del progetto, so-
incontro è massima, ma senza un’ottica di medio termine, è prattutto sulla parte di gestio-
forzare nessuno. Certamente ne degli accessi: al porto di
sì, siamo disponibili: vorrem- Pra’, a Genova Aeroporto, a
mo incontrarli, ma solo quan- San Benigno».
doe se loro lo riterranno». Sarete voi a realizzarla o esi-
Se li incontraste, che cosa di- nuovo ponte stono altre possibilità?
reste ai familiari? «È il progetto infrastrutturale
«Cheportiamo addossouna fe- piùcomplessorealizzatoinEu-
ritache nonpotràmai essereri- Slitta la posa ropa negli ultimi 20 anni. Pen-
marginata. E che questa trage- della campata sare che possa prendere il ti-
dia ci spinge e continuerà a da 100 metri mone dell’operazione un altro
spingercia farsì chequanto ac- soggetto senza 10 anni di studi
caduto non possa più ripeter- alle spalle parrebbe difficile».
si. Non ultimo, vorremmo dire Slitta di qualche ora il Ha parlato più volte di dialo-
che siamo loro vicini, per qual- montaggio della campa- go con il ministero. Ma si con-
siasicosa avessero bisogno». ta di 100 metri del nuovo tinua a parlare di revoca della
I controlli sulle 587 gallerie: Ponte di Genova. Lo ha re- concessione ad Aspi o di maxi
cosa state facendo per ripristi- so noto il commissario Destinazione: Pianeta Buzzi. Dobbiamo compiere la missione più importante: multa. Si sta arrivando a un
nare la sicurezza? Marco Bucci, che segue accordo con il governo?
costruire un ospedale all’avanguardia per il futuro dei bambini. Donare vuol dire
«Le gallerie rappresentano solo la ricostruzione del Mo- «Auspichiamo si possa trovare
una parte delle attività di verifi- randi, annunciando «che aiutare la ricerca pediatrica a trovare le migliori cure, vuol dire aiutare il gioco e una soluzione razionale
ca e manutenzione che stiamo sono in corso le ultime l’umanizzazione a rendere l’accoglienza in ospedale un nuovo mondo da scoprire nell’interesse più ampio del
svolgendo, insieme a quelle su operazioni di finitura al- insieme. Sganciate i propulsori, si parte. Paese. Prestando attenzione
ponti, viadotti, barriere antiru- la struttura». La campa- alla difesa dell’interesse pub-
more. Una compagine di azien- ta, straordinaria per mi- blico, che crediamo sia investi-
de ed esperti internazionali sta sure e peso, sarà solleva- fondazionebambinibuzzi.it #AssenzaDiGravità re 14 miliardi sulla rete subito
intervenendo sui tunnel, per fa- ta a circa 40 metri con gli e dare piena continuità alle at-
re una “verifica veloce” in 60 strandjack. tivitàdi manutenzione». —
giorni delle condizioni di sicu- © RIPRODUZIONE RISERVATA

.
Link1 http://edicola.xp3.biz/ Link2 https://www.keeplinks.org/p41/5dc59c2c16371

10 LA STAMPA MERCOLEDÌ 12 FEBBRAIO 2020


PRIMO PIANO

L’EMERGENZA GLOBALE

ospedali di Wuhan, la metro-

Le purghe di Xi contro i leader locali poli da 11 milioni di abitanti


che è stata il focolaio dell'epi-
demia, diverse fonti lanciano
un nuovo allarme: da metà

Virus, 500 medici contagiati a Wuhan gennaio si sarebbero amma-


lati almeno 500 dottori, ren-
dendo ancora più ingestibile
l'emergenza sanitaria. Non
esistono statistiche ufficiali
L’Oms: “Il Covid-19 è più pericoloso del terrorismo, per il mondo è il peggior nemico” su questi numeri che dimo-
strerebbero sia la carenza di
protezioni mediche sia l'ag-
gressività del virus. L'ordine,
parrebbe, è sempre quello di
evitare di fornire dati che va-
dano ad alimentare il panico
o ad avvilire il morale. Un edi-
toriale del Quotidiano del po-
polo corrobora questa tesi e
invita a «trattare l'epidemia
con positività».
La stessa logica avrebbe por-
tato a una direttiva del 7 feb-
braio della Commissione na-
zionale sanitaria: i casi asinto-
matici saranno conteggiati a
parte. Una decisione che, co-
me denuncia il quotidiano di
Hong Kong Apple Daily, non
rispetta le direttive dell'Oms e
riduce i numeri dei contagi
quotidiani rendendo ancora
più nebulosi i confini dell'epi-

Il presidente:
le misure troppo dure
possono danneggiare
la nostra economia

Un’operaia impegnata nella fabbricazione di tessuti isolanti nella provincia dello Shandong. Una produzione d’emergenza ordinata dal governo centrale demia e la definizione di un
suo eventuale picco. D'altron-
de, come riporta Reuters, le
CECILIA ATTANASIO GHEZZI re della Commissione nazio- sto coronavirus, Covid-19. Il leadership è ormai più preoc-
Due funzionari di altissimo li- aument ano i controlli nei porti nale sanitaria, un posto mol- direttore dell’Oms, Ghe- cupata degli effetti economici
vello della regione dello Hu- to vicino ai vertici di governo. breyesus ha spiega che il vi- che di quelli sanitari.
bei sono stati sostituiti da un
quadro nazionale, così co- Speranza: “Schengen non si sospende” Nello Hubei, in verità, le teste
erano già cominciate a cade-
rus «può avere sul piano poli-
tico, economico e sociale un
Secondo fonti dell'agenzia
di stampa britannica, il presi-
mincia la «lotta al virus in no- Migliora la coppia di cinesi infettata re: 337 funzionari locali puni- impatto più potente di qual- dente Xi Jinping in una riu-
me del popolo» del presiden- ti, alcuni dei quali licenziati siasi azione terroristica», per nione del Comitato perma-
te Xi Jinping. Si tratta di Liu Per il momento non ci sono del ricercatore rientrato da per gravi inadempienze, e i il mondo «è il nemico pubbli- nente del politburo avrebbe
elementi tali da richiedere Wuhan e la coppia di coniugi vertici della Croce Rossa re- co numero 1». comunicato ai vertici del Par-
una sospensione dell'accor- cinesi le cui condizioni sono gionale rimossi. Nella narra- In Cina, in tutti luoghi pub- tito che alcune delle misure
Il messaggio di do di Schengen. Ma in Italia in miglioramento. Continua- zione politica cinese, è il ten- blici si monitora la tempera- messe in campo per contene-
Pechino alla periferia: l'allerta resta massima e il co- no comunque i controlli agli tativo di convogliare la rab- tura dei passanti e big data e re il virus sono troppo estre-
mitato tecnico-scientifico aeroporti. E per il trasporto bia popolare su figure che intelligenza artificiale vengo- me e mettono seriamente a
errori e ritardi del ministero della Salute po- marittimo, in tutti i porti ita- non abbiano rilevanza nazio- no messi a servizio dei con- repentaglio lo sviluppo cine-
non sono tollerati trà vagliare ulteriori misure liani, vige l'obbligo di richie- nale e contestualmente lan- trolli. Ci sono app che infor- se. Così i media di Stato sono
di prevenzione. Ciò che va sta della Libera pratica sani- ciare un messaggio ai gangli mano su chi ha viaggiato as- invitati a concentrarsi sulla ri-
evitato, ha ribadito il mini- taria. Secondo questa proce- del potere periferico: ritardi sieme a persone poi risultate presa economica del Paese. Il
Yingzi e Zhang Jin, ovvero il stro della Salute, Roberto dura, una nave comunica e disattenzioni non verranno positive ai test e mappe in timore è quello delineato in
direttore e il segretario di par- Speranza durante un’audi- all'Ufficio di Sanità Maritti- più tollerati. «Colpirne uno tempo reale sul rischio di con- un lungo saggio di Xu Zhan-
tito che sovrintendono la zione parlamentare, è l'allar- ma, la situazione a bordo e ri- per educarne cento», diceva tagio nei luoghi visitati anche grun, un giurista dell'univer-
Commissione sanitaria regio- mismo. Ad oggi restano tre i chiede una specifica autoriz- Mao Zedong. se, avverte la Commissione sità Tsinghua: che la furia
nale. Le loro cariche sono sta- casi confermati in Italia, tut- zazione per lo sbarco di pas- Nel frattempo l'organizza- nazionale sanitaria, l'83 per (del popolo) vinca sulla pau-
te assegnate a Wang He- ti in isolamento all'Istituto seggeri o operazioni com- zione mondiale della sanità cento delle trasmissioni av- ra (del potere). —
sheng, dal 2016 vicediretto- Spallanzani, a Roma: quello merciali. ha trovato un nome per que- viene in famiglia. Ma dagli © RIPRODUZIONE RISERVATA

Preoccupazione alla Bit di Milano: “I flussi vanno verso le Americhe” «Registriamo cancellazioni
per impossibilità di arrivo dal-
Penisola arabica i prezzi scen-
deranno per incentivare le
moda sta già piangendo, ma
anche il turismo subirà un ridi-

Il turismo conta danni ingenti la Cina, ma anche disdette da


Giappone, Corea del Sud e Sta-
ti Uniti - rivela Corti -. Gli stessi
persone a salire su un aereo e
attraversare un aeroporto. Le
Americhe diventeranno la
mensionamento».
Sarà l’imminente fashion
week a dare un’idea di quanto

“Disdette da tutto l’Oriente” italiani rimandano gli sposta-


menti sia di vacanza sia di lavo-
ro. Un’indagine di Demoskopi-
meta rifugio».
D’altra parte la nave da cro-
ciera in quarantena in Giappo-
sia grave la situazione. Simo-
na Greco, direttore manifesta-
zioni di Fiera Milano, vede al-
ka prevede per quest’anno un ne è una pessima pubblicità la Bit «la voglia di reagire da-
danno da 4 miliardi e mezzo vanti ai problemi. Certo l’inco-
per il turismo. Stiamo vivendo gnita è grande e si aspetta la
mente va avanti nonostante to». Mentre il Giappone pare una reazione come nel 2003 Il primo bilancio settimana della moda per ca-
IL CASO il coronavirus. più titubante: «In Occidente per la Sars, ma quella era una prevede 4,5 miliardi pire meglio. Sul prêt-à-porter
«In una fiera così affollata ci hanno sempre scambiato pandemia mentre questa al siamo abbastanza tranquilli,
FRANCESCO RIGATELLI mi stupisco di non vedere per cinesi e viceversa, ora la momento è un’epidemia». di perdite per il settore mentre l’alta moda potrebbe
MILANO
nessuno con la mascherina», diffidenza non può che esse- Difficile azzardare previsio- soltanto in Italia risentirne. Sono in corso delle

L
a Cina non è più così confessa Alberto Corti, re- re maggiore». A forte rischio ni per Andrea Mele, vicepresi- analisi poi sul Salone del mo-
vicina. E si allontana sponsabile turismo di Conf- si sente pure la Thailandia, dente dell’Associazione tour bile di aprile, ma lì come per il
in generale anche l’O- commercio. E in effetti tutti che, dopo Hong Kong e Sin- operator-Confindustria viag- per l’area. Massimo Tocchet- turismo la gente arriva da tut-
riente. Alla Borsa in- stringono mani e affari par- gapore, è tra le nazioni più gi: «Prima si fa chiarezza sul ti, presidente di Aigo, società to il mondo. Per una Cina che
ternazionale del turismo, lando fitto fitto, si scambiano contagiate con 32 casi confer- virus e meglio è. Per ora rice- che si occupa di marketing scende altri Paesi salgono.
inaugurata domenica e con- biglietti da visita, mangiano mati: «Il turismo per la no- viamo tante richieste di infor- per diverse destinazioni, nota Per esempio in questi giorni le
clusa ieri a Milano con oltre e bevono assieme. stra economia è fondamenta- mazioni, cancellazioni, do- che «ci sono Paesi vicino alla compagnie aeree di Finlan-
40 mila visitatori, tutte le re- A difendere i vicini ci pen- le. Se crollasse sarebbe una mande di posticipo e di cambi Cina che subiscono un rallen- dia, Bielorussia e Uzbekistan
gioni d’Italia e 63 Paesi este- sa una signora dell’Aeroflot sciagura per il Paese». di destinazione. Cina a parte, tamento se non uno stop. Que- hanno chiesto alle nostre re-
ri presenti, i cinesi non sono russa: «Noi non chiudiamo i Il coronavirus rischia insom- se si annulla il viaggio si paga sto non può che spostare i flus- gioni del sud di aprire delle
arrivati, anche se si fa finta voli con la Cina, anche per- ma di limitare arrivi e parten- la penale». Secondo lui inve- si a Ovest e nelle piccole isole, nuove tratte aeree per i loro
di niente. Il mondo, freneti- ché basta fare scalo da qual- ze non solo dal Paese del foco- ce sarebbe il momento di pre- da Formentera alle Maldive. turisti in cerca di sole». —
co e colorato, apparente- che parte per aggirare il divie- laio, ma anche da quelli vicini. notare: «In Thailandia o nella Per quanto riguarda l’Italia la © RIPRODUZIONE RISERVATA

Trovate tutti gli altri Quotidiani su http://www.leggenditaly.com/


MERCOLEDÌ 12 FEBBRAIO 2020 LA STAMPA 11
PRIMO PIANO

L’EMERGENZA GLOBALE

1
REUTERS/KIM KYUNG-HOON

1. Lavoratori escono dalla nave a Yokohama;


2. I passanti osservano la nave al porto; 3. Uno dei
passeggeri alla banchina affacciato dalla nave.
2 3 4. Scatti ricordo della Diamond Princess
MARTINI GRIMALDI ANSA/FRANCK ROBICHON CRISTIAN MARTINI GRIMALDI

Sulla banchina del porto di Yokohama arrivano famiglie e supporter con il megafono per sostenere i turisti bloccati
Il racconto di un’italiana a bordo: “Ci cambiano la mascherina due volte al giorno”. I contagiati portati in ospedale Undici i contagiati

La quarantena infinita dei crocieristi È guarito


il “super untore”
britannico

“Mangiamo bene, ma fateci scendere” È stata resa nota l'identità


del cosiddetto «super
spreader» (super unto-
re), il cittadino britannico
sospettato di aver conta-
contagiati, ma sui sani nessuno senso in quanto oggi si celebra 37,5 gradi». In ogni caso prose- giato almeno altri 11 con-
REPORTAGE metterebbe la mano sul fuoco. L’odissea della nave la fondazione del Giappone. gue Allegra «la nave continua nazionali in Francia e che
Insomma, più lazzaretto galleg- Dunque giorno di festa. Si capi- a ricevere ininterrottamente aveva contratto il corona-
CRISTIAN MARTINI GRIMALDI giante che nave da crociera. E sce la frustrazione, avrebbero forniture di ogni tipo tra cibo si- virus mentre era a Singa-
YOKOHAMA (GIAPPONE)
la quarantena durerà almeno fi- gradito passeggiare per i viali curo, medicinali per uso perso- pore per lavoro e che è
akenaide! «non no al 19 febbraio. della città dal cui porto un tem- nale, salviette disinfettanti e guarito: è un uomo d'affa-

M perdete!» è il ritor-
nello di una vec-
chia canzone giap-
ponese che viene riprodotta
dall’altoparlante di un piccolo
Non fosse per gli aggiorna-
menti che arrivano via Twitter
dai passeggeri nelle loro cabi-
ne, si potrebbero facilmente
fantasticare scene da pande-
La partenza
Il 20 gennaio la Diamond
Princess salpa da Yokohama
per un viaggio di due settima-
ne con destinazione Vietnam
po partivano tè e seta e arriva-
vano carichi di tecnologia occi-
dentale (fu a Yokohama che
per la prima volta i giapponesi
vennero introdotti alla birra e
maschere da cambiare alme-
no 2 volte al giorno».
Tutto questo avviene da una
parte con lo sfondo azzurro
dell’oceano Pacifico, e dall’al-
ri britannico, 53enne, Ste-
ve Walsh, tuttora in isola-
mento in un reparto dell'o-
spedale St.Thomas a Lon-
dra, specializzato in ma-
motoscafo. Sono i supporter, mia isterica stile World War Z le lampade a olio). tra un paesaggio, quello del lattie infettive e contagio-
tutti giapponesi, venuti a soste- all’interno dei 18 piani e le cen- Eppure, visto che ormai la porto, che ha un ché di spettra- se. L'uomo ha contratto
nere e incoraggiare i passegge- tinaia di corridoi della Prin- clausura dura da oltre una set- le. Quando si scende dall’auto- inavvertitamente il virus
ri della Diamond Princess in timana, a molti non va giù l’i- bus ci si ritrova in un luogo nel corso di una conferen-
quarantena nella baia di Yoko- Il rientro dea di dormire nelle stesse len- sperduto. Fanno capolino qua za a Singapore, tra il 20 e
hama. Fino a ieri, quando 65 Si spargono voci Il 5 febbraio la nave torna nel zuola. E c’è chi si lamenta e là gli scorci di grandi cisterne il 22 gennaio; da lì, di rien-
persone contagiate sono state incontrollate: “Il virus porto di Yokohama delle dell’assenza dell’o-furo, la va- per lo stoccaggio delle aziende tro verso casa nel Regno
trasportate in ospedale, a nes- 3711 persone a bordo tra pas- sca da bagno tanto cara ai giap- di ristorazione e anonimi cen- Unito, si è fermato in una
suno era stato accordato il per- si diffonde con l’aria seggeri ed equipaggio in 135 ponesi. E poi, perché una nave tri di logistica. Ed è fin qui che località sciistica in Alta Sa-
messo di sfiorare terra. Sem- condizionata” risultano contagiati è pur sempre un micro-cosmo si avventurano decine di «turi- voia, sulle Alpi Francesi.
bra di tornare indietro di due che riproduce in scala tutte le sti del contagio». Da dietro le Per i suoi numerosi spo-
secoli. Erano gli anni del «sako- nostre psicopatologie, ecco reti di recinzione scattano sel- stamenti è considerato un
ku» (il Paese in catene) quan- cess. E invece i più twittano co- spuntare gli allarmisti, come fie e qualche ricordo per i So- «super spreader», un pa-
do l’arcipelago era davvero im- me fossero sdraiati sul divano quelli che hanno messo in giro cial. Siano famiglie con figli a ziente cioè che potenzial-
penetrabile e ci vollero 4 navi di casa apprezzando il cibo, ma Le regole la voce che il virus potrebbe dif- seguito o allegre coppiette arri- mente a contagiato nume-
da guerra e i cannoni del co- chiedendo di scendere: «Doma- La quarantena prevede di ri- fondersi attraverso l’aria con- vano sorridenti e ripartono rosi altri. Ha sicuramente
mandante Perry per «accompa- ni ricotta ravioli e noci oppure manere nelle proprie cabine, dizionata. La voce è arrivata con l’aria appagata. In fondo fi- contagiato 11 britannici
gnare» il Giappone nel conses- le polpette svedesi?», si chiede è consentita soltanto una pas- perfino all’orecchio del coman- nora, dice un’anziana, «tanto in Francia, di cui quattro
so delle nazioni civilizzate. E in- un passeggero postando la car- seggiata di un’ora e mezza dante che ha dovuto smentir- rumore mediatico ma nessuna sono adesso nel Regno
vece l’ex Paese impenetrabile si ta del menu del pranzo . la. Tra gli italiani a bordo c’è tragedia». Per fortuna non co- Unito, cinque in Francia e
è subito messo a disposizione Certo, c’è anche chi non ne anche tale “Allegra Viandan- nosce nei dettagli gli incidenti uno a Palma di Maiorca.
per accelerare lo sbarco, contri- può più, come il giapponese te” che su Facebook scrive una passati della Diamond Prin- «Voglio ringraziare il siste-
buendo con 45 medici, 65 infer- che si è avventurato sul lato de- sorta di diario di bordo: «Ogni cess. Un morto nel 2017 e 7 ca- ma sanitario britannico
miere e 45 farmacisti. E molti stro della nave (il solo visibile I termometri anima su questa nave è provvi- si di norovirus - un virus intesti- (Nhs) per l'aiuto e le cu-
di questi sono semplici volonta- alla schiera dei giornalisti ap- Ogni passeggero ha un ter- sta di un termometro persona- nale estremamente contagio- re», ha fatto sapere l'uo-
ri. Valorosi operatori con un co- postati sul molo) a stendere mometro personale per pro- le da usare e auto testarsi ogni so - che ha costretto ben 900 mo, che ha detto anche di
raggio da vendere. Perché del- una bandiera nazionale e una varsi la temperatura ogni 4 4 ore informando subito l'equi- passeggeri in quarantena nel- essere «completamente
le oltre 3000 persone a bordo scritta con delle richieste di ore, informando l’equipag- pe medica nel caso in cui la le loro camere. — guarito».
(tra cui 35 italiani) sono 135 i medicinali. La bandiera ha un gio se si superano i 37,5 temperatura corporea superi i © RIPRODUZIONE RISERVATA

.
Link1 http://edicola.xp3.biz/ Link2 https://www.keeplinks.org/p41/5dc59c2c16371

12

Trovate tutti gli altri Quotidiani su http://www.leggenditaly.com/


MERCOLEDÌ 12 FEBBRAIO 2020 LA STAMPA 13
PRIMO PIANO

LE DOMANDE CHIAVE

Pipistrelli e pangolini, poi il salto negli umani


“Ecco la fabbrica biologica del coronavirus”
L’identikit di un processo dai lati ancora misteriosi tracciato dai virologi Giorgio Palù e Maria Rita Gismondo

42Sonomila
i casi
di contagio accertati
(oltre il 90%
in Cina)

1017
E’ la cifra
ufficiale
delle vittime
del virus

18E’ mesi
il tempo
minimo necessario
per preparare
un vaccino
NOEL CELIS/AFP
Il mercato di Wuhan, in Cina, con animali vivi e carcasse: le condizioni igieniche sono più che precarie

GABRIELE BECCARIA rus che infettano piante, ani-

«A
bbiamo un nome»: Covid-19, da Corona, vi- mali, batteri, funghi, proto-
rus e «disease», malattia. Non contiene indi- zoi e i virus stessi - sottolinea
cazioni geografiche ed è facilmente pronun- Palù -. Nel nostro intestino ci
ciabile. Così ha reso noto l’Oms, applicando sono decine di trilioni di bat-
una dose di politicamente corretto all’epidemia. I casi di con- teri e 10 volte più virus che li
tagio hanno superato i 42.700 e le vittime sono 1017. Al di infettano. E il 10% del nostro
fuori della Cina i malati sono 393 in 24 nazioni e il direttore genoma è fatto di sequenze
dell’Oms, Tedros Adhanom Ghebreyesus, fa notare che «il vi- virali. Dei virus non ci libere-
rus è una minaccia molto grave per il mondo». Eppure - ha ag- remo mai».
giunto - «abbiamo ancora una finestra di tempo». Il primo vac- Abbiamo già avuto altre
cino potrebbe essere pronto nel tempo record di 18 mesi. epidemie, dalla Sars alla
Mers e all’aviaria, senza di-
NICLA PANCIERA tre che contatti intensi»: è ciò menticare la suina ed Ebo-
Da dove viene questo coro- che è successo al mercato di la: quanto è diversa questa
navirus? Wuhan. Lì non c’è solo pesce, emergenza?
Covid-19 condivide il 90% ma si trovano in vendita car- Non abbiamo i dati definitivi
del genoma con il virus che casse e animali vivi di ogni ti- per stabilire la gravità dell’e-
infetta i piccoli pipistrelli ci- po, anche protetti, considera- pidemia. Prevederne l’evolu-
nesi. Ora si cerca l’animale ti prelibatezze culinarie e ma- zione - spiegano gli speciali-
selvatico, ospite intermedio, cellati sul posto. sti - è difficile, perché la situa-
in cui il coronavirus potreb- Come si individuano le spe-
be essere mutato e diventato cie che ospitano e diffondo-
capace di aggredire l’uomo. no i virus? Una proteina muta
Inizialmente si era pensato a «Le scienze veterinarie stu- viene riconosciuta
due specie di serpenti. Secon- diano le specie nelle quali ge-
do la South China Agricultu- neralmente circolano batteri da un recettore umano
ral University di Guangzhou, e virus. Può però accadere, Così parte l’infezione
si tratterebbe invece del pan- come in questo caso, che un
golino, piccolo mammifero virus sconosciuto si affacci
in via di estinzione. Ma non sulla scena epidemiologica», zione è in evoluzione. Que-
ci sono ancora conferme. dice Maria Rita Gismondo, sto, come altri virus, convive
Com’è avvenuto il passag- responsabile della struttura in molte specie animali, a vol-
gio dall’animale all’uomo? di microbiologia, virologia e te pacificamente e a volte
«Il salto di specie avviene per- biomergenze dell’Ospedale con improvvise «esplosioni»
ché una proteina del virus Sacco di Milano. Tra le spe- infettive e salti di specie, i co-
muta e viene riconosciuta da cie più pericolose per l’uo- siddetti «spillover». Zanzare,
un recettore umano: ciò per- mo, ci sono - aggiunge Palù - roditori, anatre, suini, caval-
mette al virus di infettare la «i mammiferi». li, dromedari e scimmie: so-
cellula di un tessuto e quindi Quanto è pericoloso que- no potenziali vettori di virus
generare una patologia», sto virus? pericolosi. Mers-CoV, altro
spiega Giorgio Palù, virologo «Il nuovo coronavirus si sta coronavirus responsabile del-
dell’Università di Padova e propagando a un tasso di ri- la sindrome respiratoria me-
presidente della Società eu- producibilità pari a 2-2,5 - di- diorientale, è arrivato all’uo-
ropea di virologia. ce Gismondo -. Il morbillo, mo dai cammelli, mentre la
Perché i passaggi anima- per esempio, è molto più con- sindrome respiratoria acuta
li-uomo sono in aumento? tagioso, ma la propagazione grave, dovuta al coronavirus
A causa dell’azione antropi- di Covid-19 è facilitata da ca- Sars-CoV, è partita dai pipi-
ca. «Disboscamento e defore- renze igienico-sanitarie e dai strelli e arrivata a noi tramite
stazione - dice Palù - hanno contatti in situazioni di alta lo zibetto delle palme. In al-
aumentato la vicinanza con densità di persone». cuni casi il virus, oltre a conta-
le specie selvatiche. Si deve Sono i virus i nostri nemici giare l’animale, lo fa anche
aggiungere il traffico degli più pericolosi? ammalare: succede con l’Hiv
animali e l’aumento dei vetto- «I virus sono i microbi più dif- negli scimpanzé. —
ri come zanzare e zecche, ol- fusi sul Pianeta: esistono vi- © RIPRODUZIONE RISERVATA

.
Link1 http://edicola.xp3.biz/ Link2 https://www.keeplinks.org/p41/5dc59c2c16371

14 LA STAMPA MERCOLEDÌ 12 FEBBRAIO 2020


PRIMO PIANO

GOLFO PERSICO

me corrotto (di Mohammad Re-


za Pahlavi, ndr) avesse dato al
popolo la possibilità di sceglie-
re». E poi: «La rivoluzione ac-
cadde perché le porte delle ele-
zioni furono sbarrate. Quella
chiusura portò la gente a spez-
zare le catene attraverso una
grande rivoluzione e a riaprire
la strada al voto».
Il discorso vuole concludere
che alla fine la Repubblica isla-
mica è stata una libera scelta
popolare. Ma, chi ha orecchie
da intendere intenda, è sem-
brato a molti anche un riferi-
mento all’attualità, dove il
Consiglio dei Guardiani ha
bocciato un numero record di
candidature alla elezioni poli-
tiche del 21 febbraio, special-
mente quelle dei riformisti al-
leati del presidente. Un mes-
saggio al popolo ma anche alla
Guida suprema che lo aveva
appena indirettamente attac-
cato per le critiche alle sforbi-
ciate del Consiglio.
ANSA La parte dedicata al grande
Il presidente iraniano Hassan Rohani durante il discorso per il 41° anniversario della Rivoluzione islamica in piazza Azadi (Libertà) a Teheran Satana americano corre su bi-

Il padre della teocrazia sciita ricordato a 41 anni dalla Rivoluzione islamica. Il presidente Rohani: uniti per difendere l’Iran Le celebrazioni
coincidono con il

Nella Teheran che celebra Khomeini 40°giorno dalla morte


del generale Soleimani

“Contro l’America fino alla fine” nari più canonici: «Per l’Ameri-
ca è insopportabile che una
grande nazione sia stata vitto-
riosa e abbia cacciato gli ameri-
cani dalla sua terra - ha detto ri-
ferendosi alla Rivoluzione del
1979 - Per 41 anni hanno sogna-
te della popolazione sia sfiducia- to di tornare nel nostro Paese».
REPORTAGE ta. «Vogliamo donare il sangue Una resistenza che per l’orato-
delle nostre vene al Rahbar», re si basa sull’unità del popolo
CLAUDIO GALLO canta spensieratamente un iraniano. Unità è la parola chia-
INVIATO A TEHERAN
gruppo di ragazzine. ve con cui il sistema martella la
uarantuno anni fa l’a- Intorno alle 11 Rohani comin- società del dopo-Soleimani. Lo

Q yatollah Khomeini, di
ritorno dall’esilio pari-
gino, creava in Iran
una teocrazia sciita. La religio-
cia il discorso da un palco sulla
destra, rispetto al flusso princi-
pale dell’enorme corteo, del mo-
numento di piazza Asadi (stime
ha ripetuto anche ieri in televi-
sione Hadi Khamenei, fratello
della Guida suprema: «La sicu-
rezza del Paese e della regione
ne tornava incredibilmente a si- da centinaia di migliaia a un pa- dipende dalla nostra unità».
gnoreggiare la politica, risalen- io di milioni, comunque non co- La folla poco per volta si scio-
do la corrente della storia. Oggi sì impressionanti per una città glie, passano le famiglie con i
l’anniversario della Rivoluzio- da 18 milioni di abitanti). Il pre- passeggini, le scolaresche, gli
ne islamica coincide con il qua- sidente ha appena preso a parla- impiegati statali che non poteva-
rantesimo giorno della morte re che un certo numero di mani- no non venire. Ma come vedono
del generale Soleimani, assassi- AP festanti, più conservatori e ar- il futuro queste persone leali
nato dagli americani. Nelle ca- Proteste a Teheran nel 1978 contro Pahlavi. L’esito fu la nascita della Repubblica Islamica dell'Iran nel 1979 rabbiati, abbandona la piazza. all’autorità in un momento così
denze del lutto persiano il nu- A torto o a ragione, è, insieme difficile. «Il domani sarà radio-
mero 40 è una delle ricorrenze versarsi verso le 8.30 nelle stra- iraniani e ritratti del comandan- te all’America», «resisteremo fi- con il ministro degli Esteri Zarif, so», dice il barbuto Pejman ac-
cruciali che ieri infatti ha colora- de lungo l’asse centrale che da te dei pasdaran ucciso in Iraq. no alla fine». Questa massa, per uno dei politici più impopolari canto alla moglie nascosta dal
to la giornata di celebrazioni in piazza Imam Hussein va a piaz- Tra le teste ondeggianti anche lo più di umile condizione, è del momento. chador e il figlio sulla carrozzi-
più di 5 mila città in tutto il Pae- za della Libertà, Asadi: il palco un manichino di Trump, coi ca- uno dei motivi, insieme con la Rohani ha toccato le corde na impavesata di colori rivolu-
se. Nelle strade I ritratti del dei grandi discorsi. Le folla che pelli bianchi alla Andy Warhol. I brutale determinazione degli inevitabili dell’anniversario riu- zionari. «Vogliamo solo che
«martire» si mescolavano alle si sta ingrossando è punteggia- pullman che portano alla mani- apparati di sicurezza, per cui il scendo però con sottigliezza a questo governo se ne vada».
bandiere nazionali. ta di chador neri e barbe scure, festazione sono gratuiti, come I «regime change» auspicato dai parlare obliquamente di oggi. Dalla vetrina di una libreria lì
In una Teheran infarinata di ritratti dell’Imam Khomeini, chioschi che ristorano i manife- nemici del Paese non sembra im- Ricordando l’odiato shah, ha in- accanto, Samuel Beckett oc-
neve, col termometro a meno dell’odierno Rahbar, la Guida stanti. Il sonoro è fatto di Allahu minente nonostante le sanzioni fatti detto che non ci sarebbe chieggia da una copertina. —
quattro, la gente comincia a ri- suprema Khamenei, tricolori Akbar, «morte a Israele», «mor- mordano senza pietà e una par- stata la rivoluzione: «Se il regi- © RIPRODUZIONE RISERVATA
del D.Lgs. 147/2007, eventuali ulteriori numeri della collana che, per sua natura, è suscettibile di estensione.
Opera composta da 40 uscite. Ogni uscita a 7,90 € in più. L’editore comunicherà, nel rispetto

BRIVIDO D’ANNATA.
Il mistero di un omicidio nell’atmosfera della provincia italiana degli anni ’50.
Siamo nel 1953 e il commissario Arrigoni, di stanza a Milano, è alla sua prima indagine fuori città.
Arrigoni, insieme al giovane e scanzonato agente Di Pasquale, dovrà indagare sull’omicidio di un
imprenditore dalla doppia vita. Ma il primo nemico delle indagini sarà l’omertà.

Dal 10 febbraio in edicola


.

Trovate tutti gli altri Quotidiani su http://www.leggenditaly.com/


MERCOLEDÌ 12 FEBBRAIO 2020 LA STAMPA 15
PRIMO PIANO

AFRICA

Per l’ex presidente mandato di cattura internazionale: crimini contro l’umanità


A tradirlo i suoi ex fedelissimi. Il dittatore era riuscito a fuggire per dieci anni

Genocidio in Darfur
Il Sudan consegna Bashir
alla Corte dell’Aja
PERSONAGGIO I precedenti 1) Omar al-Bashir, 76 anni, il presidente suda-
nese spodestato con un golpe lo scorso apri-
LORENZO SIMONCELLI le, sarà consegnato alla Corte penale interna-
zionale (Icc) dell'Aja. Nella foto a Khartum
CITTÀ DEL CAPO
1 durante un processo per corruzione lo scorso
a fuga dalla giustizia

L è finita per Omar


al-Bashir, l’ex Presi-
dente del Sudan, ri-
cercato numero uno della
Corte penale de L’Aja che pro-
settembre; 2) Manifestanti a Khartum chie-
dono al governo di nominare governatori civi-
li e formare un'autorità di transizione 1
REUTERS

vava a catturarlo dal 2009. È


il primo Capo di Stato al mon-
do su cui pendeva un manda-
to di cattura internazionale
per genocidio e crimini con-
tro l’umanità a seguito
dell’uccisione di circa 300mi- Slobodan Milošević
la oppositori nella regione su- PresidentedellaSerbia
danese del Darfur avvenuta dall’89al’97epoidella
tra il 2003 ed il 2008. A tradir- Jugoslavia,fuaccusatodi
lo i suoi fedelissimi, quei ge- criminicontrol’umanità
nerali complici del brutale re- perlapuliziaetnicacontro
gime di Al-Bashir ed oggi imusulmani.Morìnel
membri del Consiglio sovra- 2006primadellasentenza
no che guida transitoriamen-
te il Paese fino al 2022.
Il dittatore sudanese era sta- 2
to condannato, lo scorso di-
cembre, a 2 anni di detenzio-
ne per corruzione che sta
scontando in un centro per an-
ziani, dato che la Costituzio-
ne sudanese non prevede il
carcere per gli over 70. Una
sentenza che aveva fatto stor-
cere il naso alla popolazione e

Khartum spera così di


Charles Taylor
uscire dalla lista L’ex dittatore della Libera
dei Paesi sostenitori nel2012 viene
del terrorismo condannatoper crimini
contro l’umanità per i
crimini di guerra
alla comunità internaziona- commessi in Sierra Leone
le, entrambi scettici sul reale trail 1996 e il 2002
cambiamento al vertice. L’ulti-
mo estremo tentativo da par-
te dei fedelissimi di Al-Bashir 3 2
per dare un segnale di discon-
tinuità all’opinione pubblica, ANSA

senza aprire le porte all’estra-


dizione. Un’ipotesi non più ste ancora la pena di morte. stante il nome dell’ex presi- naria dell’Unione Africana,
percorribile dopo gli incontri Non ci sono state ancora dente sudanese non sia stato fu salvato all’ultimo minuto
delle ultime settimane tra il
generale Abdel Fattah al-Bu-
reazioni ufficiali dai portavo-
ce della Corte penale de L’Aja
300.000
La stima delle vittime
fatto esplicitamente. L’ennesi-
mo, forse l’ultimo gesto di ri-
dall’allora presidente sudafri-
cano Jacob Zuma, oggi a pro-
rhan, leader del Cosiglio so- che non hanno né conferma- verenza nei confronti di Al-Ba- cesso per corruzione, che lo fe-
vrano, con Stati Uniti ed Israe- to, né smentito la notizia pro- del conflitto nel Darfur shir, un dittatore spietato, ce decollare in fretta e furia
le che hanno chiesto la testa veniente dal Sud Sudan. È cer- durato dieci anni; non lungimirante, ma con in salvandolo dall’arresto. Una
di Al-Bashir in cambio della to che i tempi non saranno 3 milioni i profughi mano dossier scottanti: dalla volta a L’Aja, date le numero-
cancellazione del Sudan dal- brevi. Chi si attende Al-Bashir presenza di Osama Bin Laden se evidenze già in mano dei
la lista dei Paesi sostenitori Laurent Gbagbo sul primo aereo verso l’Aja si nel Paese alla gestione del giudici, sarà difficile salvarsi
del terrorismo. Una necessità L’expresidentedellaCosta sbaglia, anche perché la fragi- traffico dei migranti. Un mili- da una condanna pesante.
impellente per poter rientra-
re nel commercio internazio-
nale dato che, a Khartum, le
d’Avorioèstatoassolto
dalleaccusepercrimini
control’umanità:nonè
lità del «nuovo Sudan» ha già
mostrato nei mesi scorsi cla-
morosi colpi di scena. Inoltre,
3
I gruppi etnici (Fur,
tare comune diventato con il
tempo un equilibrista politi-
co in grado di tenere sotto
responsabiledellamorte
L’annuncio a margine
casse sono quasi vuote nono- bisognerà attendere la fine de- Masalit e Zaghawa) scacco per 30 anni le diplo- dei colloqui di pace
stante gli aiuti sauditi. di3.000personeuccise gli accordi di pace tra il gover- mazie internazionali, Cina in
L’annuncio, inatteso per dopoleelezioni2010 no centrale e le regioni separa-
vittime di omicidi, primis. Per non parlare del in corso con le etnie
tempi e modi, è avvenuto a zioniste come il Darfur. stupri, deportazioni Continente africano, quasi non arabe
margine dei colloqui di pace in non sarebbe stato possibile fi- «Bisogna curare le ferite unito in blocco nel sostenere
corso in Sud Sudan tra i leader no a che i responsabili degli per avere giustizia - ha detto che l’ex Presidente del Sudan
del Governo sudanese ed i ca- stermini di massa, al-Bashir Mohammed al-Hassan al-Tai- era vittima di una congiura Una beffa non da poco per
pi ribelli delle etnie non arabe compreso, non fossero stati shi, portavoce e membro del occidentale. Senza questo al-Bashir, l’unico Capo di Sta-
del Darfur. Un riconoscimen- processati. Una visione non Consiglio sovrano – abbiamo supporto non sarebbero stati to al mondo che ha sbeffeggia-
to quasi dovuto per la popola- condivisa da tutti i gruppi ri- concordato che tutti i ricerca- possibili 10 anni di fughe e to per un decennio la Corte pe-
zione che ha sofferto il primo belli, alcuni dei quali avrebbe- ti dalla Corte penale de L’Aja peripezie via terra e via cielo. nale definendola un «mero tri-
genocidio del ventunesimo se- ro preferito, invece, che l’ex devono essere processati». L’ultima nel 2015, quando, bunale politico in mano ai go-
colo e che ha reso chiaro fin da dittatore fosse processato e Una dichiarazione che non la- in visita a Pretoria (Sudafri- verni occidentali». —
subito che un Sudan unito condannato in Sudan dove esi- scia scampo a dubbi, nono- ca) per una riunione straordi- © RIPRODUZIONE RISERVATA

.
16 LA STAMPA MERCOLEDÌ 12 FEBBRAIO 2020
PRIMO PIANO

CLIMA IMPAZZITO

La maledizione di Ciara
Vento a 200 chilometri
e blackout nel Nord Italia
Morta una donna colpita dai calcinacci di un tetto in Valtellina
Sospesi i lavori del ponte a Genova. Piste da sci chiuse per il caldo

NICOLA PINNA no spenti e il traffico ne ha fat- 1.Danni causati dalle raffiche


TORINO
to subito le spese. Senza luce,
Ciara è un nome adespota, che
significa senza un protettore.
211
Chilometri orari
con molte attività economiche
bloccate, anche le zone di Me-
di vento in provincia di Cuneo
dove un vortice ha devastato
uno stabilimento industriale
Non c’è un santo e neppure un rano, Laives e della val Veno- in cui ogni giorno vengono
beato e forse non è un caso che E’ la velocità record sta. La colpa del blackout sem- confezionate migliaia
la tempesta ribattezzata così raggiunta tra Torino bra essere tutta del vento. Luis di bottiglie di acqua minerale
abbia portato su tutto il Nord e la Val di Susa Amort, amministratore dele- 2. Nella località sciistica
una specie di improvvisa male- gato di Edyna, la società che Courmayeur, ai piedi
dizione. Vento a più di 200 chi- gestisce la rete elettrica in Val- del Monte Bianco, il gabbiotto
lometri orari, una vittima, tan- tellina, lo spiega chiaramente: della pista di sci di fondo
tissimi danni e un elenco ster- «Un albero si è appoggiato alla
minato di disagi su un fronte
che va dal Trentino alla Ligu-
14
Miliardi di euro è la
linea di alta tensione nella zo-
na di San Floriano. Negli stessi
è stato ribaltato
dalle forti raffiche
3. Uno scossone, ha fatto per-
ria. È una tempesta molto di- minuti, sulla linea secondaria dere il controllo della vettura
versa dal solito, quella che ha perdita stimata in 10 che alimenta Bolzano e le zo- che è uscita di strada rimanen-
messo a soqquadro mezza Ita- anni per la produzione ne limitrofe erano in corso la- do coricata su un fianco e in
lia: niente freddo e niente tem- agricola nazionale vori di manutenzione. Questo bilico sul fosso sottostante alle
porali ma raffiche potentissi- ha moltiplicato i disagi». porte di Torino
me, capaci di mandare in tilt 4. Forti raffiche di vento
città, campagne, zone indu- Il fenomeno
hanno sferzato il capoluogo
striali, porti e aeroporti. Traffi- pieno. I soccorsi sono scattati L’arrivo della tempesta Ciara, piemonte se dove si è raggiun-
co impazzito, rischi e brividi immediatamente ma purtrop- ribattezzata così dai meteoro- to il record di velocità registra-
per gli automobilisti in viaggio po la furia di Ciara è stata vio- logi inglesi ma chiamata Sabi- ta: 211 chilometri orari
sulle autostrade e tanti quartie- lentissima e senza scampo. ne da quelli tedeschi, non sem-
ri senza elettricità per ore. bra essere diretta conseguen- 1
Il record in Piemonte za dei grandi stravolgimenti
Un giorno di burrasca Tra Torino e la Val Susa il ven- climatici. Ma di certo non è un
Da Cuneo a Genova le squadre to ha raggiunto il suo record fenomeno ordinario. «Si è trat-
dei vigili del fuoco hanno svol- italiano di velocità e ha tocca- tato dell’incontro tra una de-
to in 24 ore migliaia di inter- to la soglia dei 211 chilometri pressione nordatlantica con
venti in una sola giornata. Le orari. La prima conseguenza è un anticiclone atlantico – spie-
stata quella dei danni, sia nel ga Guido Guidi, meteorologo
capoluogo che nei centri circo- dell’Aeronautica militare –
Il meteorologo: stanti: Avigliana, Pinerolo, Ni- Dalla differenza di pressione
“Il caldo è l’effetto chelino, Orbassano e Susa. Ol- dei due fenomeni si è creato
tre alle raffiche, il Piemonte ha questo vento molto forte. No-
del vento che prende dovuto fare i conti con tempe- nostante i danni ingenti, il no-
calore quando scende” rature molto più alte della me- stro territorio è stato a malape-
dia, che hanno costretto diver- na sfiorato dalla tempesta Cia-
si impianti sciistici della Via ra. Il peggio infatti è avvenuto
prime emergenze già durante Lattea a chiudere temporanea- nel Nord Europa: in Italia c’è
la notte, quando la tempesta mente le piste. Nel Cuneese, a stata una specie di propagazio-
Ciara si è spostata dal Nord Eu- Vinadio, il potentissimo vorti- ne. L’innalzamento delle tem-
ropa verso l’Italia. A fine sera- ce ha devastato uno stabili- perature, specie su Torino e
ta il bilancio delle chiamate al mento industriale in cui ogni Ancona, è l’effetto del cosid-
115 comprende 226 interven- giorno vengono confezionate detto “vento di caduta”, quello
ti nelle Marche, 180 in Piemon- migliaia di bottiglie di acqua che viene giù dalle montagne
te e 166 in Abruzzo. A Genova minerale. più alte e prende calore nella
si sono fermati i lavori per il sua discesa. Con Ciara, comun-
nuovo Ponte Morandi, mentre Il maxi blackout que, dovremo convivere anco-
in Lombardia, a Brezzo di Be- Bolzano per tutta la mattina è ra poche ore». —
dero in provincia di Varese, le andata in tilt: i semafori si so- © RIPRODUZIONE RISERVATA

squadre si sono trovate anche


a domare un grande incendio
boschivo. Tra le province più
colpite c’è quella di Rimini, do- acqua alta a venezia
ve sono stati effettuati 30 inter-
venti, e quella di Ancona dove
i vigili del fuoco hanno ricevu- Trenta milioni per salvare piazza San Marco
to 90 chiamate di soccorso per Pompe e paratie: il progetto anti-maree
rami, camini, insegne, anten-
ne, grondaie, tegole pericolan- Non si attendono solo le pa- movibili, poste nell'angolo
ti e alberi abbattuti. ratie del Mose per salvare Ve- più esposto della piazza. Il
nezia dalle acque alte. cantiere avrà due basi, una a
Il dramma di Sondrio La città si prepara anche a fianco del campanile di San
In Valtellina è andata peggio e proteggere Piazza San Mar- Marco, l’altra su un pontone
nella prima mattinata di ieri si co con un nuovo progetto di fronte al pontile del Prov-
è consumata una tragedia. Al- che dovrebbe tenere all’a- veditorato, e sarà organizza-
da Spini, pensionata di 77 an- sciutto quest’area fino a ma- to in modo da limitare i disa-
ni, passeggiava in una stradi- ree di 110 cm, quota in cui gi. Gli interventi si articole-
na del centro di Traona, un potrebbero alzarsi le barrie- ranno in una serie di opere
paese non molto lontano da re alle bocche di porto. specifiche, come la sostitu-
Sondrio. Il vento era sì molto Il piano, del costo di 30 milio- zione dell’attuale molo fran-
forte, ma la donna non poteva ni, prevede di innalzare il giflutti, la posa di piccole pa-
rendersi conto del pericolo im- bordo del sormonto delle on- ratie alte 40 cm (in acciaio e
minente. Una raffica più poten- de sul molo di S.Marco e un legno rimovibili) e la ricali-
te delle altre ha scoperchiato il sistema di pompe per scari- bratura delle pavimentazio-
tetto di un’abitazione e la piog- care le acque piovane e del ni e la parziale impermeabi- 4
gia di calcinacci l’ha travolta in sottosuolo, e mini paratie, ri- lizzazione dei cunicoli. ANSA/ ALESSANDRO DI MARCO
.
MERCOLEDÌ 12 FEBBRAIO 2020 LA STAMPA 17
PRIMO PIANO

CLIMA IMPAZZITO

Ogni anno è più caldo di quello precedente e il sistema atmosferico evacua maggiori quantità di energia termica mo soffrendo di tutto il poten-
ziale negativo del cambia-
mento climatico, che è anco-
Tempeste, incendi e mari in crescita ra di là da venire: il carbonio
persiste in atmosfera per cen-
to anni, dunque quello river-

In pericolo i più poveri del Pianeta sato in passato è ancora larga-


mente attivo. Se oggi potessi-
mo azzerare istantaneamen-
te tutte le combustioni degli
uomini e tutto quello che
non è energia rinnovabile si
Torino all’Antartide (record che (unico terreno su cui si riscaldamento rilasciando in- rittura perché il Sole rara- fermasse, ci vorrebbero 45
DOSSIER di +18°C, più caldo che a Ro- confrontano i ricercatori, terviste, non, invece, scriven- mente è stato così freddo. Ri- anni perché la CO2 tornasse
ma), mentre tempeste di ven- che non hanno maggiore cali- do articoli sulle riviste scienti- mane solo un motivo che può ai livelli pre-industriali (cioè
MARIO TOZZI to a 200 km flagellano il bro se vengono intervistati fiche che potrebbero certifica- cambiare il clima sulla Terra attorno alle 350 ppm, oggi
ROMA Nord del mondo. Secondo dai media), si vede chiara- re il loro dissenso. oggi, ed è il carbonio in atmo- siamo a 415). Come a dire
no spettro si aggira l’Università di Oxford, entro mente che, su decine di mi- Il clima della Terra può va- sfera. Ed è anche l’unico su che la temperatura media

U per il pianeta Ter-


ra, lo spettro del
cambiamento cli-
matico, ma nessuna delle po-
tenze del vecchio mondo
il 2030 (nei mesi estivi) non
si riformerà più la grande
banchisa del Polo Nord, pas-
sando i ghiacci artici da più
di 11 a circa 4 milioni di kmq
gliaia di articoli pubblicati in
riviste “peer reviewed”, solo
alcuni non concordano sulle
responsabilità degli uomini.
Purtroppo l’audience di que-
riare solo per cinque motivi:
irregolarità dell’orbita terre-
stre (che spiega le grandi gla-
ciazioni del Quaternario), cor-
renti oceaniche (che riscalda-
cui i sapiens possono interve-
nire, non potendo certo in-
fluire sugli altri. Nonostante
ci siano cicli naturali del car-
bonio che muovono 770 mi-
continuerebbe ancora a sali-
re per decenni prima di torna-
re al livello di oggi, perché l’i-
nerzia dell’atmosfera è consi-
derevole.
sembra aver compreso quan- dal 1980. E la fusione dei sta straminima minoranza no, per esempio, maggior- liardi di tonnellate di CO2, il
to grave possa già essere la si- ghiacciai terrestri porterà a (che in altre discipline nean- mente la Scandinavia), posi- contributo degli uomini è si-
tuazione. E le persone illumi- un innalzamento del livello che avremmo considerato), è zione dei continenti (il nostro gnificativo (30-40) e, soprat- Il punto di non ritorno
nate che lo hanno capito, si medio dei mari calcolato fra amplificato da alcune perso- emisfero ha più continenti e tutto, interviene su sistemi del clima
rassicurano pensando che 1 e 10 metri nei prossimi nalità autorevoli e da una perciò è più freddo di quello all’equilibrio: la classica goc-
non sarà domani e si doman- trent’anni. Perturbazioni me- gran massa di siti e articoli australe), Sole (se è più caldo cia che fa traboccare il vaso. porterà morte
dano perché dovrebbero fa- teorologiche a carattere vio- (non scientifici) prezzolati o più freddo) e presenza di La logica rafforza i numeri de- e migrazione forzata
re qualcosa se neanche gli lento stanno diventando più dalle compagnie petrolifere. carbonio in atmosfera. Ma gli specialisti del clima.
scienziati sono d’accordo. Ini- numerose, più frequenti e av- E’ curioso, però, che anche possiamo considerare attual- Bisogna sempre distingue-
ziamo dalle conseguenze. vengono anche al di fuori del- scienziati esperti in altre disci- mente irrilevanti i primi quat- re il tempo dal clima, ma or- Dunque il famigerato pun-
Incendi smisurati hanno le regioni e delle stagioni tra- pline discettino allegramente tro motivi, in quanto cambia- mai gli eventi meteorologici to di non ritorno (il tip-point)
portato sull’orlo della fusio- dizionali. Tutto questo dipen- del ruolo del Sole o neghino il no molto lentamente e addi- si ripetono così frequente- rischiamo di vederlo negli
ne il terreno permanente- de dal fatto che fa più caldo e mente da diventare climati- specchietti retrovisori, lancia-
mente ghiacciato della Sibe- che il sistema atmosferico de- ci. Ed è inutile pensare che ti a tutta velocità verso uno
ria, compromesso la ricchez- ve evacuare maggiori quanti- anche nel passato il clima schianto che non procurerà al-
za dei viventi, sapiens e non, tà di energia termica e regola- In televisione cambiava: certo, ma solo al- cun fastidio al pianeta, ma ai
in Amazzonia, liberato ingen- re contrasti termici sempre cune regioni alla volta e più sapiens e ai viventi sì, riducen-
ti quantità di anidride carbo- più profondi. lentamente. Oggi il cambia- do drasticamente il nostro be-
nica e spinto verso l’estinzio- Gli scienziati non sono af- Ritorna Tozzi con il programma “Sapiens ” mento è globale e avviene in nessere e portando alla morte
ne i marsupiali australiani fatto divisi sul cambiamento Il sabato sera di Rai3 dedicato all’ambiente maniera più accelerata del e alla migrazione forzata gli
(per non parlare delle vitti- climatico: tutti gli specialisti passato, tanto che ogni anno uomini della parte povera del
me). Questi roghi sono stati del clima sostengono unani- Sabato 15 febbraio il geolo- nostra è una trasmissione di che passa è ormai più caldo pianeta. E’ davvero avvilente
certo favoriti dalla siccità e memente che stiamo assi- go Mario Tozzi torna in tv approfondimento, partia- di quello precedente. Inoltre constatare che solo una ragaz-
dall’abbassamento delle fal- stendo a un cambiamento cli- con il suo programma “Sa- mo dall'homo sapiens per le previsioni delle tendenze zina e un uomo vestito di bian-
de idriche. Temperature cal- matico anomalo e accelerato piens - Un solo pianeta” nuo- cercare di capire come un climatiche di 15 o 10 anni fa co amplifichino le preoccupa-
de come mai in passato han- rispetto al passato. E che di- vo format di divulgazione animale, il più debole, punti si sono rilevate esatte, segno zioni degli scienziati, mentre
no interessato tutto il piane- pende dalle attività produtti- scientifica in onda su Rai3 al- a diventare Dio. Questo lo de- che i modelli fisici e matema- tutti gli altri fanno finta di
ta, da Parigi (+43°C, mai re- ve dei sapiens. Se si calcola- le 21.45. «Non è una pro- cliniamo sulle questioni am- tici utilizzati erano corretti. niente. —
gistrati prima) a Biarritz, da no le pubblicazioni scientifi- gramma di descrizione. La bientali» spiega Tozzi Va poi rilevato che non stia- © RIPRODUZIONE RISERVATA

.
18 LA STAMPA MERCOLEDÌ 12 FEBBRAIO 2020

7N
LA GIORNATA
IN SETTE NOTIZIE

VERCELLI condannato a 18 anni di carcere. I sato in pieno la tesi del pubblico mini-
due si erano conosciuti proprio sul po- stero Davide Pretti accogliendo tutte
ITALIA sto di lavoro e avevano iniziato una le aggravanti e nessuna attenuante.
relazione che lei però aveva deciso di
interrompere. Un taglio che l'uomo Il lungo ricovero
non aveva accettato. Tra l'ottobre Simona Rocca è stata ricoverata per
Diede fuoco 2017 e il marzo 2018 le compariva mesi in ospedale, subendo decine di
all’ex compagna sotto casa o nella palestra che fre-
quentava. Poi tanti post su Facebook
interventi. Ma è sempre stata in aula
per il primo processo al suo stalker,
condannato e minacce su whatsapp, fino a una let-
tera anonima lasciata sull'auto. Alla
come era presente ieri per il secondo.
«È stata una miracolata - ha detto
a diciotto anni fine lei lo aveva denunciato. Il proces-
so per stalking, per cui l'uomo è stato
l'avvocato Giuseppe Ruffier, che l'ha
rappresentata nel procedimento ter-
condannato lo scorso ottobre a 2 an- minato ieri - È un simbolo di forza d'a-
ni 8 mesi, era alle porte quando lui è nimo e resistenza. Ora deve ricomin-
ricomparso. Fino all'epilogo del 4 feb- ciare un ciclo di cure, ci vorrà almeno
ANDREA ZANELLO braio dell'anno scorso, quando ha da- un paio di anni. Quattro minuti di fuo-
to alle fiamme l’auto della donna. A co sul suo corpo hanno causato un
opo aver speronato la D'Uonno si contestavano il tentato danno che può essere paragonato a

D sua auto, aveva dato fuo-


co a quella donna che
non lo voleva. Poi era an-
dato a costituirsi. A pre-
stare i primi soccorsi a Simona Rocca,
avvolta dalle fiamme la mattina del 4
febbraio del 2019, furono i colleghi
omicidio pluriaggravato, lo stalking
aggravato, l'incendio dell'auto, la vio-
lazione dell'articolo 167 del codice
della privacy. Per il primo il pubblico
ministero ha chiesto 22 anni, per gli
atti persecutori due anni e mezzo,
per l'incendio doloso sei mesi e per la
30 anni di invecchiamento. La richie-
sta di condanna è stata esemplare:
questa sentenza è un monito a chi si
comporta in maniera così crudele
con le donne». Enrico Faragona, di-
fensore di D'Uonno, ha invece annun-
ciato che ricorrerà in appello, dopo
del negozio dove lavorava come com- violazione della privacy altri due an- aver già imboccato la stessa strada do-
messa alla periferia di Vercelli. ni. Per un totale di 27, divenuti 18 per po la prima condanna per stalking in
Ieri, a distanza di un anno, Mario lo sconto di un terzo del rito abbrevia- primo grado. —
D'Uonno, ex guardia giurata, è stato to. Il giudice Claudio Passerini ha spo- © RIPRODUZIONE RISERVATA

BELFAST tori della campagna Love Equality, lamento di Stormont bloccato dal
lanciata negli ultimi anni da Amne- gennaio 2017, sono stati i deputati
NORD IRLANDA sty e altre ong. Le due inizialmente di Westminster a forzare l'Irlanda
avevano prenotato una cerimonia di del Nord a legalizzare sia il matrimo-
unione civile nel giorno del loro se- nio gay che l'interruzione di gravi-
sto anniversario di fidanzamento danza. Ieri a congratularsi personal-
Celebrato ma, dopo che la legge è stata cambia- mente con le due spose, parlando di
il primo ta alcuni mesi fa, la coppia ha trasfor-
mato l'evento in un matrimonio. «Fi-
«pietra miliare» per i diritti, è stato
Colin Murphy, esponente dello Sinn
matrimonio nalmente posso dire che è mia mo-
glie», ha esultato Robyn. «Non
Fein e ministro delle Finanze del go-
verno di Belfast, che ha ripreso a fun-
tra due donne avremmo mai pensato di fare la sto-
ria, ci siamo solo innamorate», è sta-
zionare il mese scorso grazie a un ac-
cordo tra repubblicani e unionisti.
to invece il commento di Sharni.
Nel Regno Unito le unioni civili, I festeggiamenti
anche per persone dello stesso ses- E mentre a Carrickfergus si svolgeva
ALFONSO BIANCHI so, sono state introdotte nel 2004 la cerimonia a Westminster gli attivi-
dal Civil Partnership Act. Il Paese è sti per i diritti Lgbt hanno organizza-
n Irlanda del Nord cade un al- poi andato avanti legalizzando i ma- to un evento per ringraziare tutti i de-

I tro tabù. Ieri nella nazione si è


celebrato il primo matrimonio
gay della storia, il giorno dopo
l'entrata in vigore della legge
che lo legalizzava. A dichiararsi amo-
re eterno sono state due donne, la
26enne Robyn Peoples e la 27enne
trimoni gay prima in Inghilterra e
Galles nel 2013 e poi in Scozia l'anno
successivo. Soltanto nella religiosa
Irlanda del Nord, a causa della fer-
ma opposizione degli unionisti del
Dup, il matrimonio omosessuale
non era mai stato consentito, così co-
putati che hanno contribuito a que-
sto risultato. Tra di loro c'era anche
Sara Canning, la compagna della
giornalista Lyra McKee, uccisa per
sbaglio da alcuni membri dell'Ira a
Derry lo scorso aprile. «Per il nostro
Paese è un momento storico, ma per
Sharni Edwards, in una cerimonia me l'aborto, nonostante in Gran Bre- me dal sapore dolce e amaro. Anche
che si è svolta nella città di Carrick- tagna fosse stato legalizzato nel noi avremmo voluto sposarci», ha di-
fergus, vicino Belfast, alla presenza 1967. Lo scorso ottobre però, appro- chiarato. —
di parenti e amici ma anche sosteni- fittando dello stallo che vedeva il Par- © RIPRODUZIONE RISERVATA

SANTA SEDE diaconi sposati, questione posta dal sere accolte, e divenire così vere e LONDRA ricorso presentato da alcuni attivi-
Sinodo per l’Amazzonia per ovviare proprie innovazioni. Magari in for- sti dei diritti umani, ha annullato
VATICANO alla mancanza di preti nelle regioni ma di «eccezioni-grimaldello» che REGNO UNITO l'ordine di espulsione di Londra in
remote sudamericane. Monsignor avrebbero spalancato le porte all’a- quanto gli accusati non sarebbero
Oscar A. Solis, vescovo di Salt Lake bolizione del celibato obbligatorio stati messi in condizione di telefo-
City, ha raccontato che Bergoglio per i sacerdoti. nare ai propri avvocati dal centro
Papa Francesco: non è entrato nei dettagli del suo do- Il polverone più grande si è solleva- Rimpatri forzati di detenzione vicino l'aeroporto di
nessuna cumento, «Querida Amazonia», ma
ha dato l'impressione che la materia
to con l’annuncio del libro «Dal pro-
fondo del nostro cuore», del cardina-
per gli immigrati Heathrow.

svolta sui preti sarà eventualmente oggetto di una


discussione futura. Non adesso.
le Robert Sarah insieme a Benedetto
XVI. Un testo, con il giallo della firma
colpevoli di reati La legge del 2007
Secondo il Borders Act del 2007 de-
sposati L'arcivescovo di Santa Fe, monsi-
gnor John C. Wester, ha spiegato che
di Ratzinger, ritenuto da molti in Va-
ticano «inopportuno» perché si è ap-
Dubbi e ricorsi ve essere emesso un ordine di espul-
sione quando un cittadino stranie-
il Papa, «delicatamente e con molta prestato come strumento per condi- ro viene condannato e riceve una
calma», sull’apertura ai preti sposati zionare le scelte di Francesco. In ogni pena detentiva di almeno 12 mesi.
ha chiarito di non pensare «nemme- caso, non sarebbe stato questo volu- Il problema è che molti di questi
no che sia qualcosa su cui andremo me a influenzare le decisioni: Bergo- l governo britannico è intenzio- stranieri sono arrivati nel Paese

I
DOMENICO AGASSO JR.
avanti, perché non ho sentito che glio non ne era a conoscenza, e, co- nato a mostrare il pugno duro quando erano piccoli e ora hanno
apa Francesco non apre ai adesso lo Spirito Santo sia al lavoro me è filtrato da Oltretevere, l’Esorta- contro i criminali, specialmen- spesso dei figli a loro volta. «Molte

P preti sposati. Né alle don-


ne diacono. Non ci sarà al-
cuna svolta in questo sen-
so nell’esortazione post si-
nodale che viene pubblicata oggi. Lo
ha anticipato lo stesso Pontefice in
un dialogo a porte chiuse con un
su questo». Francesco vuole invece
puntare lo sguardo e lanciare mes-
saggi sulle problematiche sociali, pa-
storali, ecologiche e culturali.

La galassia tradizionalista
L’attesa dell'Esortazione è stata se-
zione l’ha consegnata il 27 dicembre,
due settimane prima che uscisse la
notizia del saggio di Sarah e Ratzin-
ger. Il documento ha poi seguito l’i-
ter naturale, che prevede la rilettura
parallela della Congregazione per la
Dottrina della Fede e del teologo del-
te quelli immigrati. Ieri 17 per-
sone sono state deportate su
un volo diretto in Giamaica, loro
Paese di origine, in quanto condan-
nate in passato per aver compiuto
crimini nel Regno Unito. Altre 25,
che erano destinate a finire sullo
delle persone in questione hanno
vissuto nel Regno Unito da quando
erano bambini e almeno 41 bambi-
ni britannici rischiano ora di perde-
re i loro padri», aveva denunciato
Nadia Whittome. La deputata labu-
rista aveva lanciato una petizione
gruppo di vescovi degli Stati Uniti, co- gnata da una campagna mediatica la Casa pontificia. Il 2 febbraio, che ri- stesso aeroplano, si sono salvate al governo, sottoscritta da 170 de-
me riferisce il Catholic News Service, della galassia tradizionalista contro sulterà la data della firma dell’Esorta- per il momento grazie a una deci- putati di diversa estrazione politi-
agenzia dei presuli Usa. Dunque nes- la possibilità che le richieste dei ve- zione, è il giorno del «si stampi». — sione dell'ultimo secondo della ca, che chiedeva di attendere alme-
suna ordinazione sacerdotale per i scovi dell'Amazzonia potessero es- © RIPRODUZIONE RISERVATA Corte d'appello, che accettando un no la pubblicazione del rapporto
.
MERCOLEDÌ 12 FEBBRAIO 2020 LA STAMPA 19

La parola del giorno molte norme, con innalzamento generale delle re con gli agenti provocatori), infine per lo stop
La lotta alla corruzione è sempre stato il cavallo pene, il Daspo a vita, un allargamento nelle in- alla prescrizione dopo il primo grado (soggetto

spazzacorrotti di battaglia dei grillini. Non stupisce che il mini-


stro Alfonso Bonafede ci sia messo al lavoro su-
bito, appena insediato. Era il gennaio 2019,
quando il Parlamento licenziò la legge, detta
tercettazioni, l’equiparazione dei reati dei collet-
ti bianchi a mafia e terrorismo sia per l’esecu-
zione della pena (norma ora all’esame della Cor-
te costituzionale quanto alla irretroattività), sia
ora a modifiche del Lodo Conte bis). «Io ritengo
che in questo senso la Spazzacorrotti impatti il
sistema della corruzione a 360 gradi», rivendi-
cava Bonafede anche ieri. —
Le norme volute dal ministro Bonafede trionfalmente Spazzacorrotti. Dentro vi sono per gli agenti sotto copertura (da non confonde- © RIPRODUZIONE RISERVATA

NEW YORK
STATI UNITI

Onu, Abu Mazen


“Il piano Trump
non è una base
per il negoziato”

GIORDANO STABILE

no Stato che non è uno

U
ROMA Stato «ma un pezzo di
ITALIA gruviera», e che «raffor-
za il regime di apar-
theid». È il giudizio im-
pietoso sul piano di pace americano
La mobilitazione del presidente palestinese Abu Ma-
per il ricercatore zen. Il raiss, ormai 85enne, non ha
però chiuso le porte al dialogo e si è
Zaky arrestato detto pronto a riprendere i negozia-
ti «se troverà un partner in Israele»,
dagli 007 in Egitto perché «la pace è ancora possibile».
È cominciata così ieri, al Consiglio di
sicurezza dell’Onu, la «intifada di-
plomatica» del leader palestinese,
deciso ad arrivare a un voto di con-
La sorte del ricercatore Patrick George Za- danna dell’iniziativa di Trump all’As-
ky, lo studente egiziano dell’Università di semblea generale. Con un gesto nel-
Bologna arrestato al suo arrivo al Cairo il 7 lo stile di Benjamin Netanyahu, Abu
febbraio scorso, scuote le coscienze e ha Mazen ha anche mostrato la mappa
dato vita a una mobilitazione internaziona- allegata al piano americano: «Que-
le per il suo rilascio. Il suo avvocato ha di- sto è quello che vorrebbero darci –
chiarato che Zaky è stato interrogato pic- ha rincarato -: è come un formaggio
chiato e torturato anche con scariche elet- svizzero, cioè un territorio frammen-
triche per 17 ore. Lapidario invece il com- tato e pieno di buchi».
mento del legale della famiglia di Giulio Re- Abu Mazen ha ribadito che non
geni: «Zaky è nelle stesse mani degli aguz- può più accettare gli Usa come «uni-
zini di Giulio». Il ricercatore italiano venne co mediatore» ma ha aperto a un
sequestrato il 25 gennaio del 2016 e il cor- nuovo negoziato «sotto gli auspici
po, con evidenti segni di tortura, fu ritrova- del Quartetto», il gruppo guidato
to il 3 febbraio successivo sulla strada che dall’ex premier britannico Tony
unisce il Cairo ad Alessandria. E ieri sul un Blair che comprende Washington,
muro di Villa Ada a Roma, a pochi passi anche se «sulla base dei riferimenti
dall’ambasciata egiziana, è comparso un internazionali», cioè le risoluzioni
murale realizzato dall'artista di strada Lai- dell’Onu che secondo i palestinesi
ka che ritrae Patrick George Zaky che in- garantiscono loro uno Stato nei con-
dossa un'uniforme da detenuto e viene ab- fini del 1967. «Sono pronto a rima-
bracciato da Giulio Regeni con le parole nere qui e a cominciare subito», ha
«Stavolta andrà tutto bene» e «Libertà» concluso. Gli ha replicato l’amba-
scritto in arabo. sciatore israeliano al Palazzo di Ve-
tro, Danny Danon, che si è detto di-
sponibile a «negoziati diretti», an-
che se Abu Mazen «non è sincero»
quando parla di pace e doveva veni-
re «a Gerusalemme, non a New
York» e assumere una «posizione da
leader invece che lamentarsi».

sullo scandalo del Windrush, che ROMA cda aveva espresso forti perplessità Per «L’altro Festival» sembra sia sta- La via diplomatica resta aperta
ha mostrato come nel 2018 decine circa l’effettiva necessità di tante to investito un milione di euro, tra Il discorso di Abu Mazen chiarisce
di persone sono state ingiustamen- ITALIA presenze, come del resto anche il conduttori, ospiti, teatro. Peccato comunque un punto importante. Il
te cacciate dal Paese. suo collega Laganà. che andasse in onda su Raiplay a not- raiss non crede a una escalation sul
Il Cancelliere dello Scacchiere, Sa- La Rai aveva risposto e risponde te troppo fonda per catturare l’atten- terreno ma continua a privilegiare
jid Javid, ha difeso l'espulsione affer- tutt’ora respingendo con forza l’accu- zione. Infatti i dati vittoriosi di Rai- la via diplomatica. «Noi umili,
mando che i deportati erano tutti col- Polemiche sa. Il numero elevato di inviati, si leg- play riguardano la messa in onda in quando vogliamo lamentarci, ab-
pevoli di «crimini gravi» come omici-
dio o stupro. Ma in realtà alcuni di lo-
per i 600 inviati ge in una nota di viale Mazzini è coe-
rente con il numero di produzioni rea-
diretta del Festival vero e proprio. I
numeri per il resto ci sono e il record
biamo soltanto due indirizzi – ha
detto ai suoi -: Dio e le Nazioni Uni-
ro sono responsabili solo di reati mi-
nori e commessi molto tempo fa. Il
al Festival lizzate in loco e che Rai pubblicità
quest’anno ha avuto un ruolo cardine
di gradimento non può non pesare.
Come atto dovuto il collegio sindaca-
te». La strategia dell’Intifada diplo-
matica non convince però neppure
23enne Tajay Thompson, arrivano
in Inghilterra quando aveva solo 5
La Rai si difende realizzando palchi e show fuori Ari-
ston che hanno richiesto un massic-
le della Rai ha chiesto di essere infor-
mato e l’ad Salini sta lavorando per es-
il suo stretto entourage. «Crede di
poter suonare lo stesso spartito fino
anni insieme alla madre e al fratello, cio impiego di uomini. sere pronto per il Cda del 21 febbra- a consumare le corde – ha riassunto
e la cui deportazione per ora è stata io. Si insiste sullo sforzo produttivo l’ex segretario generale dell’Olp Yas-
sospesa, era stato condannato per Presenze scomode enorme quantificato dalla Rai in tem- ser Abed Rabbo – quando in gioco
spaccio di droga quando aveva 17 MICHELA TAMBURRINO Però sono saltati agli occhi alcune pre- po reale, sforzo che vede coinvolti tut- c’è il futuro del nostro popolo: andrà
anni, e nel 2015 ha scontato 15 mesi senze delle quali si poteva certo fare a ti i canali e l’informazione. all’Onu, farà un altro discorso, ma
di detenzione. «Non sono un assassi- a bomba era esplosa duran- meno. Per esempio ci si chiede per- Si è anche parlato dei familiari in chi lo terrà in considerazione?». Il
no o uno stupratore, ho fatto un erro-
re da ragazzo che ora rischia di in-
fluenzare tutta la mia vita», ha detto
a Sky. La Giamaica per molti di que-
sti immigrati è un Paese sconosciuto
e anche pericoloso. Secondo diverse
inchieste giornalistiche nel 2018 so-
L te i giorni del Festival di
Sanremo, quando Michele
Bordo del Pd aveva annun-
ciato un’interrogazione
al ministro dell’Economia a proposi-
to della massa di dirigenti del servi-
zio pubblico in trasferta sanreme-
ché sia stata chiamata dal Tg1 Gior-
gia Cardinaletti esperta di sport, per
condurre un question time che è sem-
pre stato in carico all’ufficio stampa
Rai. Albergo a Bordighera, macchina
a disposizione per una mezz’oretta di
show, dopo che i giornalisti della sala
prima fila all’Ariston ma la Rai ha
prontamente risposto che i familiari
erano a carico esclusivo di chi se li era
portati. L’azionista del Tesoro però
ha chiesto informazioni più precise.
Intanto ieri la commissione di Vigilan-
za Rai riunita ha approvato all'unani-
raiss, a capo dell’Anp dal 2005 non
ha altre carte da giocare. Una Intifa-
da violenta avrebbe l’appoggio solo
di Iran e forse Turchia, mentre i Pae-
si arabi sono ormai schierati con gli
Usa. Sarebbe stroncata dalle forze
di sicurezza israeliane. E forse fini-
no state almeno cinque le persone se. Oltre cento in più rispetto all’an- stampa sono insorti esigendo di non mità la delibera sulla par condicio rebbe per travolgere quel poco di au-
deportate che sono poi state uccise no passato, per circa seicento dipen- essere trattati da comparse in un pro- per il referendum costituzionale del togoverno che i palestinesi hanno ot-
sull'isola caraibica. — ALF. BIA. denti inviati. E proprio nei giorni gramma e ottenendo così una confe- prossimo 29 marzo. — tenuto. —
© RIPRODUZIONE RISERVATA scorsi la consigliera Borioni (Pd) in renza stampa separata. © RIPRODUZIONE RISERVATA © RIPRODUZIONE RISERVATA

.
20 LA STAMPA MERCOLEDÌ 12 FEBBRAIO 2020

EF
ECONOMIA Il punto
della giornata
ITALIA EURO-DOLLARO PETROLIO ALL'ESTERO

& FINANZA economica


FTSE/MIB

24.688
FTSE/ITALIA

26.786
CAMBIO

1,0901
WTI/NEW YORK

49,94
DOW JONES

27.296
NASDAQ

9.638
+0,74% +0,79% -0,45% +0,75% invar. +0,11%

Perdite per 230 milioni. Il socio Qatar Airways (49%) pronto a ricapitalizzare, ma Alisarda (51%) ha detto “no”
VALE 26 MILIARDI

Air Italy finisce in liquidazione Via libera


alla fusione
A terra gli aerei e 1.500 lavoratori fra T-Mobile
e Sprint
Via libera alla fusio-
ne da 26,5 miliardi di
dollari nelle teleco-
AQA Holding ha respinto la municazioni statunitensi
IL CASO proposta del presidente Rober- tra il colosso T-Mobile e
to Spada che suggeriva di uti- Sprint. È caduto l'ultimo
PAOLO BARONI lizzare tutte le riserve ed effet- ostacolo, rappresentato da
ROMA
tuare un nuovo aumento di ca- un giudice federale Usa,
allito il piano di rilan- pitale, e deciso la messa in li- Victor Marrero, del tribuna-

F cio del 2018 e schiac-


ciata da altri 230 milio-
ni di perdite accumu-
late nel 2019 a fronte di appe-
na 330 milioni di euro di rica-
quidazione in bonis della com-
pagnia assicurando i pagamen-
ti a fornitori e dipendenti.
«A causa del perdurare delle
difficili e strutturali condizio-
le distrettuale di Manhat-
tan. Secondo il Wall Street
Journal, l'operazione con-
sentirà agli Stati Uniti di ac-
celerare sulle tecnologie
vi, pari al 70% del fatturato, ni di mercato nelle quali la wireless e i tempi del 5G,
Air Italy finisce in liquidazione compagnia sta operando, non permettendo al Paese di sfi-
e da subito mette a terra tutti i sussistono più le condizioni dare la Cina e, in particola-
suoi aerei. Di fatto è la fine del per il prosieguo delle attività» re, il suo campione tecnolo-
sogno della vecchia Alisarda, ha scritto Spada ai dipendenti. gico Huawei.
nata quasi sessant’anni fa per Spiegando poi che i voli saran- Sprint è salito di quasi il
volere del principe ismaelita no garantiti da altre compa- 75% e T-Mobile è balzato
Aga Khan per promuovere il tu- gnie sino al 25 febbraio e che dell'11% a Wall Street, do-
rismo in Sardegna soprattutto successivamente a questa da- po che la sentenza del giu-
nella «sua» Costa Smeralda. ta saranno tutti riprotetti o rim- dice è diventata pubblica.
L’azionista AQA Holding borsati. Stando al Codacons so- Sono state quindi respinte
(51% Alisarda, 49% Qatar Air- no almeno 35mila i viaggiato- al mittente le affermazioni
ways) si è infatti rifiutata di ri- ri che hanno in mano biglietti di un gruppo di 13 Stati
capitalizzare la società: sulla di Air Italy e che «meritano di americani più il District of
decisione avrebbe pesato il no essere tutelati». I problemi più Columbia, dove si trova Wa-
dell’azionista storico, mentre grossi, ovviamente, ci saranno shington, secondo i quali
la compagnia qatariota «era in Sardegna e per questo Fede- l'accordo significherebbe
pronta, ancora una volta, a fa- ralbergi chiede ad Alitalia di meno concorrenza e bollet-
re la propria parte nel sostene- subentrate subito nei voli su I velivoli di Air Italy opereranno fino al 25 di questo mese, poi per la compagnia sarà finita te telefoniche più elevate
re il rilancio e la crescita della Olbia per garantire il servizio per i consumatori. L'accor-
compagnia, ma ciò sarebbe sta- di continuità territoriale. do creerà un nuovo gigan-
to possibile esclusivamente so- Già operativi i due commis- te delle tlc, prenderà il no-
lo con l'impegno di tutti gli sari liquidatori: si tratta di Enri- obiettivi di crescita oltre il 2% nel 2020 te c’è l'ingresso nell'area asia- me di T-Mobile e avrà più di
azionisti», dal momento che le co Laghi, già commissario tica «per ampliare il presidio 100 milioni di clienti.
regole europee le impedisco- straordinario dell’Ilva e di Ali- in un territorio per noi molto La fusione tra T-Mobile e
no di salire nel capitale oltre la talia, e di Franco Lagro. Il mini- Patrimonio e utili record per Eurizon importante». I numeri del Sprint fornirà alla nuova so-
quota che già detiene. Alisar- stro Paola De Micheli, che giu- L’ad Corcos: “Ora puntiamo sull’Asia” 2019 sono anche stati l’occa- cietà un’attrezzatura mi-
da, a sua volta, invece ha spie- dica «gravissima» la decisione sione per presentare la nuova gliore per competere con
gato che «un’analisi approfon- presa ieri, li ha già convocati Prosegue la fase positiva per del 2%» ha detto ieri l’ad Tom- Sgr Eurizon Capital Real As- Verizon Communications
dita da parte di esperti indipen- per questa mattina al Mit. Mol- l’industria italiana della ge- maso Corcos presentando i set, nata da una NewCo fra l’o- e At&t. La nuova società sa-
denti ha evidenziato la man- tissime le reazioni: dai sindaca- stione del risparmio. La con- dati nella storica sede di Ca’ monima Sgr (51%) e la divi- rà guidata da Mike Sievert,
canza di concrete prospettive ti (che denunciano le «incapa- ferma è arrivata ieri dai nume- de Sass. Corcos, che si prepa- sione assicurativa del grup- un dirigente di T-Mobile
di qualsiasi miglioramento cità manageriali» e «l’indiffe- ri record di Eurizon, leader di ra a guidare Fideuram Ispb, po, Intesa Sanpaolo Vita che subentrerà a John Lege-
per il futuro. Di conseguenza, renza del governo») ai partiti mercato. La società del grup- la divisione di “private ban- (49%). La società ha già in do- re, il frontman della socie-
a causa di una mancanza di al- di maggioranza (che chiedo- po Intesa Sanpaolo ha chiuso king” di Intesa Sanpaolo (e te 3,4 miliardi di euro di asset tà, in sella come ceo dal
ternative, si è deciso di proce- no al governo di intervenire su- il 2019 con un patrimonio ge- passerà così il testimone a Sa- (ricevuti da Intesa Sanpaolo 2012, ma il cui contratto è
dere con la liquidazione della bito), all’opposizione, che in- stito che ha toccato i 335,5 mi- verio Perissinotto, al momen- Vita). Punterà sugli asset rea- in scadenza ad aprile. La fu-
compagnia, per proteggere al vece lo attacca per i silenzi ed il liardi di euro (+11% rispetto to direttore generale di Inte- li. Il 40% del patrimonio sarà sione è di vitale importan-
meglio gli stakeholder». Deci- ritardo con cui si è mosso. l’anno prima). Andamento sa Sanpaolo Private Ban- destinato a fondi che punta- za per Sprint, che è control-
sione, sottolinea la nota, «pre- Ps: in ballo, in questa ennesi- analogo per l’utile netto con- king), ha anche detto che la no sulle imprese, il 35% a fon- lato dal conglomerato giap-
sa da entrambi gli azionisti». ma crisi, ci sono altri 1.500 po- solidato, salito a 518,5 milio- società «continua a essere in- di di infrastrutture e il restan- ponese SoftBank e ha per-
E così ieri, dopo una assem- sti di lavoro. Insomma un altro ni (+11,5%). «L’obiettivo è teressata a piccole operazio- te 25% a fondi nell’immobilia- so denaro e abbonati negli
blea lampo nello studio dell’av- bel guaio.— crescere ancora, e più dell’in- ni di M&A, per esempio in re. S.RIC. — ultimi anni. R. E.
vocato Marchetti a Milano, la © RIPRODUZIONE RISERVATA dustria che quest’anno salirà Asia». Comunque all’orizzon- © RIPRODUZIONE RISERVATA

I maxi-mag azzini in provincia di rovigo e roma inquadrati al quinto livello del


contratto nazionale di catego-
ria dei trasporti e della logisti-
Amazon apre due centri in Italia ca: parliamo di un salario d’in-
gresso di 1.550 euro lordi (cir-
ca 1200-1250 euro netti). C’è
Ci saranno 1400 assunzioni poi un pacchetto di benefit con
sconti per gli acquisti sulla piat-
taforma aziendale e un’assicu-
razione sanitaria privata con-
ROBERTO GIOVANNINI la domanda crescente di ordi- zio da lavoratori a termine, sta- tro gli infortuni.
ROMA
ni da parte dei clienti, amplia- gionali o interinali. Si tratta di La selezione per le posizioni
Amazon apre due nuovi centri re l’offerta di prodotti e suppor- un investimento di 140 milio- manageriali parte subito, men-
di distribuzione in Italia, ope- tare al meglio le piccole e me- ni; oggi i dipendenti impiegati tre quella per il personale di
rativi entro fine 2020: i siti logi- die imprese che vendono su in Italia sono 6.900. Il centro di smistamento di Amazon di Vercelli magazzino comincerà quest’e-
stici sorgeranno tra i Comuni Amazon.it e si appoggiano al Secondo l’azienda, il centro state. Come spiegano i sindaca-
di Castelguglielmo e San Belli- servizio Logistica di Amazon». di distribuzione in provincia di di lavoro dei dipendenti». Il me- po inaugurato a Vercelli nel ti, il lavoro dei “pickeristi” - il
no in provincia di Rovigo, e a Si parla di 1.400 posti di la- Rovigo impiegherà fino a 900 di- gamagazzino di Colleferro occu- 2017. «I due nuovi magazzini sa- personale che lavora in magaz-
Colleferro, nella città metropo- voro, che verranno tutti stabi- pendenti a tempo indetermina- perà a regime (sempre nel trien- ranno strutture sostenibili, che zino, gestendo gli ordini, iden-
litana di Roma. In una nota, il lizzati a tempo indeterminato to entro tre anni dall’inizio delle nio) altre 500 persone. A Colle- integreranno sistemi per il ri- tificando i prodotti e preparan-
colosso del commercio online entro tre anni dall’apertura; attività. «Il sito - si legge - sarà ferro verranno immagazzinati i sparmio energetico riducendo do i pacchi - resta un lavoro fa-
spiega che l’espansione della inizialmente dai 100 ai 400 po- equipaggiato con la più avanza- prodotti di grandi dimensioni, e l’impronta ambientale grazie a ticoso, anche se sostenuto da
rete logistica nel nostro paese sti saranno subito stabili, e af- ta tecnologia di Amazon Robo- lavorerà in sinergia con il centro ridotti livelli di emissioni», dice un supporto tecnologico. —
è stata decisa«per far fronte al- fiancati per il periodo natali- tics per migliorare le condizioni di distribuzione dello stesso ti- Amazon. I dipendenti verranno © RIPRODUZIONE RISERVATA

.
MERCOLEDÌ 12 FEBBRAIO 2020 LA STAMPA 21

Lagarde incita i governi: I governi europei devono approfittare dei bas- peo. La presidente della Bce ha ricordato che azione sul campo». Per questo serve che i go-
utilizzate i bassi tassi si tassi di interesse per spingere la crescita. «lo slancio della crescita nell’Eurozona è ral- verni - approfittando dei bassi tassi di interes-
Perché gli stimoli della Banca centrale da soli lentato dall’inizio del 2018» a causa delle in- se - facciano la loro parte con politiche di bi-
per stimolare la crescita non bastano, ma soprattutto perché più que- certezze globali e delle tensioni commerciali, lancio in grado di rafforzare la produttività. La
MARCO BRESOLIN ste misure restano in campo e più aumenta- alle quali si sono aggiunti i rischi legati al Coro- Bce sta «monitorando i possibili effetti colla-
INVIATO A BRUXELLES
no i rischi per i risparmiatori. L’appello è stato navirus. «Il nostro stimolo monetario ha so- terali negativi delle nostre misure per garanti-
lanciato ieri da Christine Lagarde durante il stenuto la crescita - ha detto ieri a Strasbur- re che non superino l’impatto positivo». —
suo intervento nell’Aula del Parlamento euro- go - Ma non può e non deve essere l’unica © RIPRODUZIONE RISERVATA

verdetto atteso tra qualche mese. ma l ’ultima parola sarà del consiglio di stato sformazione (la Bari era l’al-
tra, ma è ormai commissariata Conti oltre 1 miliardo
e finirà sotto il controllo dello

Riforma delle Popolari in Spa, Stato) è la Banca Popolare di


Sondrio che, in Borsa, guada-
gna il 6,37%, a 2,17 euro. Il
motivo è semplice: secondo gli
Skf, shopping italiano
“E nel 2020 pronti

la Corte Ue verso il via libera analisti il possibile via libera


della Corte Ue potrebbe riapri-
re i giochi del risiko anche per
a nuovi investimenti”
«La scelta di Skf è stata di ac-
la banca del capoluogo valtelli- quisire tecnologia innovati-
Ok dell’Avvocatura generale e la Sondrio vola in Borsa: +6 per cento nese, che finora (a parte un
tentativo per acquisire la picco-
va per rendere più sostenibi-
le e circolare la nostra produ-
la CariCento) non ha mai aper- zione». Ezio Miglietta, ammi-
to alle fusioni. Con un peso pre- nistratore delegato di Skf In-
ponderante dei fondi (Amber dustrie, consociata italiana
FRANCESCO SPINI glia di attivo di 8 miliardi di eu- ha il 6,2%) la musica potrebbe della multinazionale svede-
MILANO
ro al di sopra della quale una cambiare. Molto dipenderà da se, spiega così l’acquisizione
Per la decisione definitiva del- banca popolare deve essere come avverrà la trasformazio- per 15 milioni di euro di Ka-
la Corte di Giustizia dell’Ue bi- trasformata in società per azio- ne, visto che il Consiglio di Sta- mi e del ramo d’azienda di
sognerà attendere ancora 4-5 ni». Però mette dei paletti. «È to ha già aperto alla possibilità Cmsp con «una tecnologia
mesi. Ma le conclusioni tuttavia necessario – aggiunge di creare, a monte della Spa non facilmente replicabile».
dell’Avvocatura generale del- – che le restrizioni in questio- operativa, una holding coope- L’anno scorso Skf Industrie
lo stesso tribunale, giunte ieri, ne (...) siano idonee a garanti- rativa in cui resisterebbe il si- ha effettuato investimenti si-
rendono più probabile il via li- re il conseguimento dello sco- stema «una-testa-un-voto». gnificativi non solo nelle ac-
bera alla riforma Renzi, che po perseguito e non eccedano L’orientamento dell’avvoca- quisizioni ma anche in tecno-
nel 2015 ha stabilito l’obbligo quanto necessario per raggiun- tura Ue spazza via anche i dub- logie innovative, digitalizza-
di trasformazione in Spa delle gerlo». Dunque il limite deve bi sul pagamento del recesso zione, ricerca e industria 4.0
popolari più grandi, con più di essere congruo. E «spetta in ul- per la trasformazione, confer- che «continueranno anche
8 miliardi attivi. Tale limite è tima analisi al giudice naziona- mando le linee guida di Banki- nel 2020». Intanto i conti del
tra le contestazioni di alcuni le, che è il solo competente a talia che consentono di limita- 2019 superando il miliardo
gruppi di soci e consumatori, (...) stabilire» se nel caso «sia- re o rinviare il rimborso ai soci. di fatturato con un calo del
rappresentati tra gli altri dal le- no soddisfatti tali requisiti di Questo, secondo uno studio di 3% sul 2018 legato soprat-
gale Fausto Capelli. L’avvoca- necessità e proporzionalità». Mediobanca, è positivo anche tutto alle difficoltà dell’au-
to generale Gerard Hogan so- Se questa linea sarà sposata an- per banche che sono già diven- to. Secondo Miglietta «i risul-
stiene invece come le norme che dalla Corte, possibile che tate Spa come Ubi e Banco tati sono migliori di quanto
del diritto Ue «non imponga- l’ultima parola possa toccare Bpm e che ora si preparano a ci aspettassimo. L'aerospa-
no né ostino a una normativa al Consiglio di Stato. L’unica REUTERS un nuovo round di fusioni. — zio ha in parte compensato il
nazionale che prescrive una so- che finora ha resistito alla tra- Per la Popolare di Sondrio ora potrebbe riaprirsi il risiko delle fusioni © RIPRODUZIONE RISERVATA calo dell'automotive». M.TR.

.
22 LA STAMPA MERCOLEDÌ 12 FEBBRAIO 2020
BORSA

MERCATI
Fondi su LaStampa.it LEGENDA
AZIONI: Il prezzo di chiusura rappresenta l’ultima
I fondi di investimento sono on line su LaStampa.it quotazione dei titoli al termine della giornata di scambi.
EURIBOR: è il tasso interbancario comune delle piazze finanziarie
Per consultarli l’inirizzo è www.lastampa.it dell’aria euro.

Il Mercato Azionario del 11-2-2020 Dati forniti da FIDA-Finanza Dati Analisi IL PUNTO
Azioni Prezzo Var. % Minimi Massimi Var. % Cap. Azioni Prezzo Var. % Minimi Massimi Var. % Cap. Azioni Prezzo Var. % Minimi Massimi Var. % Cap.

AA.S. Roma
A2A
chiusura ultima.
0,6200 +0,8100
1,8515 +1,4800
anno anno
0,6030 0,6800
1,6560
annua.
-8,8200
1,8545 +10,7400
mln
390
5801
Fincantieri
Finecobank
chiusura ultima.
0,8100 -0,8600
anno anno

11,0250 -5,6100 10,5750 11,7400


annua. mln
0,8095 0,9210 -12,0500 1377
+3,1300 6713
Salvatore Ferragamo
Sanofi
chiusura ultima. anno anno
16,1550 -2,3900 16,1550 19,3950 -13,8400
93,6700 +0,1700 86,8100 93,6700
annua. mln
2727
+4,2900 117289
Ubi continua a correre
Acea
Acotel Group
20,9000 +0,2400 17,9000 21,8000 +13,3400
3,1900 -3,0400 2,8600 3,9000 +11,5400
4451
16
First Capital
FNM
Fope
11,7000 +2,6300 11,4000 12,3000
0,7530 +1,3500
8,4000 -5,6200
0,6970 0,7640
8,4000 9,4000
-3,3100
+8,0300
-6,6700
30
327
44
SAP
Saras
124,5800 +0,6800 117,9600 126,7400
1,3000 +1,2500 1,2120 1,4740
+3,8000 153047
-9,3400 1236
Scivolone di Fineco
Acsm-Agam
Aegon
Agatos
2,4400 +3,3900
3,9300 +1,2900
0,1695 -0,2900
1,8800 2,4400 +22,0000
3,6920
0,1120
4,1390 -4,0100
0,1935 +51,3400
482
8236
16
Frendy Energy
Fresenius Medical Care
0,3040 +0,0000 0,3000 0,3560
72,7000 +0,0000 64,6000 73,0400
+1,3300 18
+8,1800 22127
Schneider Electric
Seri Industrial
Siemens
96,1400 +0,0000 91,6400 96,1400
2,2500 +8,1700 1,6200
109,7800 +1,6100 108,0400 118,5200
+3,7600 55953
2,2500 +37,2000
-6,0100 93313
106
Su Amplifon e Prysmian
Ageas 51,7000 +0,6200 49,6900 53,1000 -2,6400 10256 Fullsix 0,7000 +1,4500 0,6900 0,7600 +0,5700 8 SITI - B&T 2,2400 -0,8800 2,2400 3,1000 -27,7400 28 LUIGI GRASSIA
Ahold Del 22,1250 -1,1000 22,0900 22,7500 -2,7500 26190 Snam 5,0940 +0,7500 4,6460 5,0940 +8,7100 17293 IL MIGLIORE
Alerion 4,1000 +0,7400 3,0800 4,2700 +33,1200 210 G Gabetti Property Solutions 0,3530 +2,9200 0,2850 0,3630 +22,1500 21
Societe Generale 30,3600 +0,5600 29,1150 31,8100 -2,1000 25908
Giornata col segno «più» Risanamento +12,22%
Allianz SE 229,4500 +0,9700 215,2500 229,4500 +4,7700 97392
Gas Plus 2,2800 -2,1500 2,2200 2,4500 -5,7900 102
Softec 1,5100 +0,0000 1,4800 1,7900 -15,6400 4 quella di ieri per gli indici di 0,0698
Generali 18,4950 +0,3000 17,5950 18,5400 +0,5400 29033 0,08
Ambienthesis 0,6880 +1,1800 0,4730 0,8000 +45,4500 64 Sol 10,0000 -0,2000 9,8000 10,5400 -4,7600 907 Piazza Affari dove il Ftse Mib
Geox 1,1400 +0,8800 1,0720 1,1900 -3,5500 295
Ambromobiliare 3,7200 +0,0000 3,7200 3,9600 -3,1200 10
Gequity 0,0318 -0,6200 0,0292 0,0410 +6,7100 3
Stefanel 0,1100 +0,0000 0,1100 0,1100 +0,0000 9 fa +0,74% a 24.688 punti e 0,07

Anima Holding 4,5720 +0,6600 4,2840 4,7040 -0,6500 1738 Stefanel rcv 72,5000 +0,0000 72,5000 72,5000 +0,0000 0
GO Internet 0,9820 +2,9400 0,9300 1,1500 -14,2400 19 l’All Share +0,79% a 0,06

Askoll EVA 2,3700 +10,2300 1,6900 3,1000 +37,7900 37 STMicroelectronics 28,2600 +2,5800 23,9700 28,2600 +17,9000 25750
Assiteca 2,3800 +0,8500 2,3400 2,6000 -3,2500 102
Gruppo Green Power 4,5000 +0,0000 4,4000 5,1200 -11,7600 13 26.786. Eppure dalla Banca 0,05

T TAS 1,9000 +3,2600 1,8200 2,0500 -5,4700 159


Astaldi 0,5680 +3,0900 0,5315 0,5825 +1,5200 56 H Hera 4,3000 +0,5100 3,8520 4,3260 +10,2600 6405
centrale europea e dalle Fe-
Technogym 11,7700 +0,6000 11,2300 12,1100 +1,5500 2366
ASTM 26,7000 +3,4900 24,4600 26,9600 -0,9600 3752 deral Reserve americana so- IL PEGGIORE
Atlantia 22,7500 -0,6600 20,1600 23,0300 +9,4300 18787
I I Grandi Viaggi
Il Sole 24 Ore
1,2350 +0,0000
0,6200 +4,3800
1,2350 1,3650
0,5800 0,6900
-5,3600
-6,6300
59
35
Telecom Italia
Telecom Italia R
0,4984 +1,5900
0,4908 +2,0600
0,4820
0,4750
0,5595 -10,4200
0,5496 -10,0800
7577
2958
no arrivati messaggi di preoc- Finecobank -5,61%
Autogrill Spa 9,0600 -1,0400 8,7700 9,8250 -2,8900 2305
Illimity Bank 9,6900 +1,7900 9,2250 10,2100 -5,0900 631 Telefonica 6,1940 +0,0200 6,0150 6,3590 -2,1900 32160 cupazione: la presidente del- 11,025
Autostrade Meridionali 28,2000 +0,0000 28,0000 30,7000 -7,2400 123
IMMSI 0,5120 -1,1600 0,4885 0,6080 -8,9000 174 Tenaris 9,5320 +0,8300 9,2200 10,5100 -5,1500 11253 la Bce, Christine Lagarde, ha 12
Axa SA 25,2100 +1,0600 23,8050 25,4650 +0,0400 60887
Azimut Holding 23,3900 -1,5200 21,0800 24,2700 +9,9200 3351
Imvest 0,2380 +10,1900 0,1650 0,2900 +44,2400 11 Terna 6,5860 +1,6700 5,8480 6,5860 +10,6100 13238 detto all’Europarlamento
Indel B 20,3000 -0,9800 20,3000 21,8000 -6,4500 119 TerniEnergia 0,3840 +1,0500 0,3740 0,4020 -4,2400 18
che mantenere a lungo gli sti-
Infineon Technologies AG 22,2000 +2,1400 19,5800 22,2000 +9,9000 27757 Tiscali 0,0119 -2,4600 0,0109 0,0131 +9,1700 47
BB.F. 3,6200 +1,1200 3,5000 3,9600 -6,9400 614
Ing Groep NV 10,7100 +1,8100 9,8300 11,0600 -0,4100 41732 Titanmet 0,0900 -3,0200 0,0500 0,1330 +72,4100 4
moli monetari può comporta- 10
Banca Carige 0,0015 +0,0000 0,0015 0,0015 +0,0000 83
Iniziative Bresciane 15,4000 -4,3500 14,6000 17,1000 -6,6700 60 Tod's 36,0600 -0,8800 35,6400 42,0000 -12,5200 1193 re dei rischi, e il suo omologo MER GIO VEN LUN MAR
Banca Carige ris 50,5000 +0,0000 50,5000 50,5000 +0,0000 0
Banca Farmafactoring 5,7300 -0,1700 5,3000 5,7700 +7,3000 978
Innovatec 0,1650 +5,1000 0,0902 0,1830 +82,9300 55 Toscana Aeroporti 16,9500 +2,4200 16,5500 18,6500 -2,5900 315 alla Fed, Jerome Powell, ha
Banca Generali 31,6000 +1,6100 28,3400 31,6000 +9,1200 3693
Intek Group 0,2860 -1,3800 0,2860 0,3145 -6,9900 111 Total 44,9800 +0,6300 43,8800 50,6200 -8,9600 119959 ammonito che il «coronavi- mio gestito hanno perso pe-
Banca Intermobiliare 0,1335 -0,3700 0,1170 0,1550 +14,1000 94
Intek Group risp 0,4800 +1,2700 0,4500 0,4850 +6,6700 24 TraWell Co 36,0000 -0,6200 35,0000 41,9000 -14,0800 22 rus» può avere riflessi negati- santemente Fineco (-5,61%
Intesa Sanpaolo 2,4825 +0,9600 2,2455 2,4825 +5,7100 43468 Trevi 19,2020 +2,4100 15,9500 19,8440 +20,3900 32
Banca Mediolanum 8,4500 +0,6000 8,1500 9,1150 -4,5700 6259 vi su tutta l’economia globa- dopo i dati) e Azimut Hol-
Intred 6,3000 +1,6100 5,6000 6,3000 +12,5000 100
Banca Monte Paschi Siena 1,7900 +3,2900 1,3730 1,8750 +28,0400 2041
INWIT 9,8800 +2,9200 8,6300 9,8800 +13,1700 5928
U UBI Banca 3,1200 +4,2100 2,7060 3,1200 +7,1400 3570 le; ma le Borse europee non ding (-1,52%). In due diversi
Banca Pop. Emilia Romagna 4,3730 +0,4600 4,1160 4,6280 -2,4500 2249
Iren 3,0320 +2,7100 2,7160 3,0500 +9,7800 3944
Unibail-Rodamco-Westfield 122,7000 +0,0000 122,7000 140,1000 -12,3600 16978 si sono lasciate influenzare. comparti tecnologici si sono
Banca Popolare di Sondrio 2,1700 +6,3700 1,9200 2,1700 +2,9400 984 UniCredit 14,1740 +1,5000 12,0820 14,1740 +8,8600 31656
Banca Profilo 0,2240 -0,8800 0,2030 0,2480 +0,0000 152
It Way 0,5660 -0,3500 0,5640 0,6220 -8,7100 4 Sul listino principale di Mi- messe in luce Amplifon
Unilever 54,6600 +0,7400 49,8550 54,6600 +5,1200 84435
Banco BPM 2,0940 +0,6700 1,8500 2,0950 +3,2500 3173
Italgas 6,1400 +1,1200 5,4440 6,1440 +12,7800 4968
Unipol 4,9000 +2,0600 4,6000 5,2060 -4,1500 3516
lano bene Ubi (+4,21%) an- (+2,82%) e Prysmian
Banco di Desio e Brianza 3,1300 +0,3200 2,5400 3,1300 +23,2300 384
Italia Independent 2,5200 -4,5500 1,5500 3,3000 +60,5100 25
UnipolSai 2,4790 +1,3900 2,3990 2,5920 -4,2900 7015 cora sull’onda dei conti posi- (+2,81%). Nell’energia bril-
Italian Wine Brands 13,5500 -1,0900 12,6000 13,8000 +6,2700 100
Banco di Desio e Brianza rnc 2,8000 +2,1900 2,1400 2,8000 +28,4400 37 tivi, e nel settore del credito la Saipem (+2,76%), positi-
Banco di Sardegna risp 9,5400 +1,4900 9,2000 9,8000 +0,4200 63
J Juventus FC 1,1760 +2,3900 1,1285 1,2745 -5,6900 1564 V Valsoia 11,9500 +0,4200 11,4500 12,0500 -0,4200 127
sono andate bene anche Ban- va anche Eni (+1,14%). Nel-
Banco Santander 3,8600 +1,2100 3,4875 3,8600 +2,9300 64146
Vianini 1,1000 +1,8500 1,0800 1,1400 -2,6500 33 ca Generali (+1,61%) e le la moda arretrano Moncler
Basf 63,2900 +1,1800 60,8000 68,9800 -8,2500 58131
Basicnet 5,1200 +3,8500 4,8400 5,5500 -1,5400 312
K K+S AG 9,2120 +0,0000 8,2800 11,2000 -17,7500 1763
Visibilia Editore 0,3420 -1,1600 0,3420 0,4000 -0,5800 2 due big Unicredit (+1,50%) (-2,72%) e Salvatore Ferra-
Kering 562,2000 -0,0200 551,4000 612,2000 -4,0600 70994
Bastogi 1,1450 +0,4400 1,0100 1,1650 +5,5300 142 Ki Group 0,6300 +0,0000 0,6100 0,6500 -1,5600 4
Vivendi 25,5100 -0,4300 24,4500 26,0500 -1,7000 31136 e Intesa Sanpaolo gamo (-2,39%). —
Bayer 77,4300 +0,1300 71,6400 78,1800 +8,0800 72207
Vonovia SE 51,6000 +0,0000 47,9100 51,6000 +7,6800 27981 (+0,96%). Invece nel rispar- © RIPRODUZIONE RISERVATA
Bbva 5,2200 -0,6700 4,5300 5,2550 +3,5700 34806 L L'Oreal 273,1000 +1,4100 254,5000 275,7000 +3,3700 -
Beghelli 0,2070 +0,4900 0,2060 0,2500 -4,1700 41 Leonardo 11,6300 -0,6800 10,4500 11,8200 +11,2900 6724 W War Clabo 2015-2021 0,0255 -10,5300 0,0220 0,0480 -46,8800 0
Beiersdorf AG 104,8000 +0,3400 104,4500 106,7000 -1,7800 26410 Leone Film Group 4,2000 -4,1100 3,9200 4,4000 -4,5500 60 War Elettra Investimenti 2015-2021 1,1750 +0,0000 1,0000 1,1848 +12,9800 4
Bialetti Industrie 0,1860 -0,5300 0,1810 0,1985 -5,3400 29 Life Care Capital 9,8500 +0,0000 9,7500 9,8500 +0,5100 138 WM Capital 0,3900 +5,9800 0,2350 0,3900 +12,0700 5
Biancamano 0,2800 +10,2400 0,2250 0,2970 +19,6600 10 LU-VE 14,1000 +0,3600 12,8000 14,5500 +10,1600 314 CAMBI VALUTE QUOTAZIONI BOT
Bio On 10,4200 +0,0000 10,4200 10,4200 +0,0000 196 Lucisano Media Group 1,7600 +2,3300 1,4500 1,9900 +21,3800 26 Z Zucchi 1,6390 +1,2900 1,5202 1,8694 -12,3200 6
Mercati Quot. X Euro % Scadenza Giorni Prezzo Tasso %
Bioera 0,6713 -2,0000 0,6280 0,7010 +1,1100 4 LVenture Group 0,5940 +0,0000 0,5800 0,6240 -4,8100 27
Blue Financial Communication 1,7100 +3,6400 1,1500 1,7500 +48,7000 5 Lvmh 412,7500 -0,0200 394,5000 437,5500 -0,4900 - Corona Ceca 24,9650 100 4,0056 -0,2400 14-02-2020 3 99,9510 +2,4816
BMW 64,3600 +1,1000 63,6600 74,6600 -11,8600 38744 Azioni STAR Corona Danese 7,4721 10 1,3383 +0,0000 28-02-2020 17 99,9660 +0,4705
MMailup 4,6700 +3,3200 4,3700 4,7400 -1,2700 70
BNP Paribas 52,6700 +1,9400 48,1200 53,6500 -0,2700 65827 Aeffe 1,4980 -1,5800 1,4980 2,0300 -24,8700 161 Corona Islandese 137,9048 100 0,7251 -0,0100 13-03-2020 31 100,0230 +0,1984
Maire Tecnimont 2,5700 +3,2100 2,2960 2,6300 +3,8800 845
Borgosesia 0,5150 +3,4100 0,4660 0,5250 +10,5200 23 Aeroporto Marconi di Bologna 11,6000 +1,2200 11,4400 12,1200 -4,2900 419 Corona Norvegese 10,0953 10 0,9906 -0,2300 31-03-2020 49 100,0970 -0,6915
Maps 2,8650 +1,2400 2,8300 3,1650 -8,4700 26 -1,5400
Borgosesia r 1,2300 -2,3800 1,2300 1,3900 -10,2200 1 Alkemy 7,6600 7,6600 8,8600 -12,9500 43 Corona Svedese 10,5373 10 0,9490 -0,3400 14-04-2020 63 100,0600 -0,1134
Marzocchi Pompe 4,5500 +0,0000 4,4900 4,7500 -4,2100 30 Amplifon 28,4200 +2,8200 25,6400 28,4200 +10,8400 6434
Brembo 10,3600 +0,7800 10,1800 11,1700 -6,3300 3459 Dollaro 1,0901 1 0,9173 -0,4600 30-04-2020 79 99,4300 -0,1389
Masi Agricola 2,8600 -1,3800 2,8600 3,2400 -8,9200 92 Aquafil 6,3400 +0,0000 6,0600 6,5600 +0,6300 271
Brioschi 0,1105 -0,9000 0,0880 0,1115 +25,5700 87 -2,7100 Dollaro Australiano 1,6260 1 0,6150 -0,6900 14-05-2020 93 100,0390 -0,1729
Mediaset 2,3700 -0,2900 2,3700 2,7090 -10,9000 2800 Ascopiave 4,4850 3,8000 4,6100 +17,5600 1051
Brunello Cucinelli 33,1400 +0,7900 31,5600 38,5400 +5,0100 2254 Avio 14,9800 +2,1800 13,7400 15,5400 +8,0800 395 Dollaro Canadese 1,4495 1 0,6899 -0,5800 29-05-2020 108 100,1100 -0,2419
Mediobanca 9,6560 +0,5400 9,0120 10,0000 -1,6100 8567
Buzzi Unicem 23,2200 +1,3100 21,1000 23,2200 +3,4300 3839 B&C Speakers 14,0000 +2,9400 12,7000 14,2000 -0,3600 154 Dollaro di Hong Kong 8,4658 1 0,1181 -0,4500 12-06-2020 122 100,1300 -0,4189
Merck KGaA 120,6000 +0,3700 104,5000 120,6000 +15,4100 15587 Banca Finnat 0,2800 -3,1100 0,2600 0,2890
Buzzi Unicem rnc 13,9000 +1,4600 12,6800 13,9000 +0,4300 566 -1,0600 102 Dollaro N. Zelanda 1,7055 1 0,5863 -0,3100 30-06-2020 140 100,1960 -0,5020
Micron Technology 53,5000 +3,7200 47,5400 53,9800 +12,5400 59053 Banca Ifis 15,1600 +1,0700 13,8100 15,1600 +8,2900 816
Dollaro Singapore 1,5127 1 0,6611 -0,5400 14-07-2020 154 100,1480 -0,4803
Microsoft Corp 172,1800 +0,7100 140,7800 172,1800 +22,30001314665 Banca Sistema 1,8500 +0,5400 1,6900 1,8880 +0,1100 149
BB Biotech +0,8100 60,2000 62,9000 Fiorino Ungherese 337,9300 100 0,2959 +0,1700 31-07-2020 171 100,1940 -0,4034
CCaleffi 1,1350 +3,6500 1,0950 1,2700 -6,9700 18 Mittel 1,6000 +0,0000 1,6000 1,6600 -2,4400 130 62,2000 +1,9700 3446
BE 1,3020 +2,3600 1,2060 1,3080 +3,3300 176 Franco Svizzero 1,0667 1 0,9375 -0,3100 14-08-2020 185 100,1400 -0,2448
Caltagirone 3,0000 +1,0100 2,9000 3,1400 +3,4500 360 Molmed 0,3605 -0,8300 0,3430 0,3770 -2,3000 167
Biesse 16,1000 +0,8800 14,8300 18,5200 +8,4200 441 Leu Rumeno 4,7693 10000 2.096,7438 +0,0600 14-09-2020 216 100,1530 -0,2556
Caltagirone Editore 1,0250 +0,4900 1,0200 1,1100 -6,8200 128 Moncler 38,6500 -2,7200 38,6500 42,7200 -3,5400 9984 Cairo Communication 2,4600 +0,8200 2,3850 2,7800 -9,3900 331 Lev Bulgaro 1,9558 1 0,5113 +0,0000 14-10-2020 246 100,2520 -0,3102
Campari 9,0300 -0,3900 8,0500 9,0650 +10,9300 10489 Mondo TV France 0,0522 +6,1000 0,0462 0,0800 -1,5100 6 Cellularline 6,5800 +0,3000 6,5200 7,0200 -6,0000 143
Lira Turca 6,5775 1 0,1520 -0,1900 13-11-2020 276 100,3050 -0,3509
Carraro 1,8600 +3,2200 1,8020 2,2250 -16,2200 148 Mondo TV Suisse 1,1800 +0,8500 1,1600 1,5900 -23,1300 12 Cembre 23,7500 +0,0000 22,7000 24,0000 -1,0400 404
Cementir 6,5350 +0,0500 6,3800 6,8250 -2,8100 1040 Rand Sud Africano 16,2331 1 0,0616 -1,4900 14-12-2020 307 100,2750 -0,2710
Carrefour 15,2750 -0,8800 14,4950 15,6950 +0,3900 12331 Monnalisa 5,7000 +3,6400 5,5000 6,1500 -5,0000 30
Centrale del Latte d'Italia 2,5100 -1,5700 2,4100 2,5500 +3,7200 35 Sterlina 0,8433 1 1,1859 -0,3600
Casta Diva Group 0,7100 +0,2800 0,6100 0,7760 +6,9300 12 Monrif 0,1500 +0,3300 0,1445 0,1545 -2,9100 23 D'Amico 0,1192 +2,2300 0,1166 0,1532 -13,8700 148 Won Sud Coreano 1.290,6300 1000 0,7748 -0,8300
Cattolica Assicurazioni 7,1800 -0,3500 7,1100 7,5000 -1,2400 1251 Munich Re Ag 278,0000 +0,3600 262,2000 278,0000 +4,6300 40120 Datalogic 16,7900 +0,1800 15,6400 17,4100 -0,4700 981 Yen 119,7300 100 0,8352 -0,3700
Cerved Group 8,9750 +1,1800 8,4150 9,2150 +3,2200 1753 Dea Capital 1,4620 +1,3900 1,4140 1,4900 +0,1400 390
CHL 0,0046 +0,0000 0,0046 0,0046 +0,0000 7 N Net Insurance 5,3500 +1,9000 5,2000 5,7000 +1,9000 93 Digital Bros 12,9000 +1,9000 11,9800 14,1200 +3,3700 184
Netweek 0,1540 -0,1300 0,1540 0,1820 -3,7500 20 EL.EN. 30,6800 +6,1600 28,4400 33,4800 -7,1400 599
CIA 0,1210 +0,0000 0,1180 0,1270 +0,8300 11
Elica 3,7450 +2,1800 2,8850 3,8150
OBBLIGAZIONI 11-2-2020 BORSE ESTERE
Cir 1,1200 +2,3800 1,0380 1,1500 +2,9400 890 Neurosoft 1,2800 -3,0300 1,0000 1,3600 +28,0000 33 +22,3900 237
Emak 0,8800 +0,5700 0,8280 0,9410 -3,5100 144
Class Editori 0,1740 -0,2900 0,1725 0,1865 -2,2500 30 Nokia Corporation 4,0675 +6,3300 3,3020 4,0675 +23,1800 22943 Titoli Prezzo Mercati Quotaz. Var.%
Equita Group 2,8000 -1,0600 2,7700 2,8800 -1,7500 140
CNH Industrial 8,5420 +1,2100 8,4400 10,0650 -12,7500 11655 Notorious Pictures 2,5800 +1,5700 2,3800 2,5800 +4,0300 58 Esprinet 5,1000 +2,8200 4,6850 5,4000 -1,5400 267 Autostrade 1.625% 12.06.2023 99,1000 Amsterdam (Aex) 623,8500 +1,0900
Cofide 0,5470 +0,0000 0,5200 0,5610 -0,1800 393 Nova Re 3,5500 +2,0100 3,2900 3,6300 +0,0000 39 Eurotech 7,6300 -0,1300 7,4000 8,7600 -9,4900 271 Bruxelles (Bel 20) 4.152,3000 +1,2300
B.IMI USD Fix Rate 26.06.2022 102,1800
Conafi 0,3080 -0,3200 0,2980 0,3250 +0,9800 11 Exprivia 0,7750 -0,1300 0,7660 0,8520 -6,7400 40
B.Popolare Sub Tier 2 TV 2022 105,2900 EuroParigi (Cac 40) 6.054,7600 +0,6500
O Orange 12,7100 -0,5500 12,5800 13,2850 -3,3500 33809 Falck Renewables 5,7850 +1,0500 4,5660 6,0150 +21,5300 1686
Cose Belle D'Italia 0,3400 +1,1900 0,3180 0,3510 -2,3000 6 Francoforte (Dax Xetra) 13.627,8400 +0,9900
Orsero 6,9000 +0,0000 6,1800 6,9000 +8,1500 122 Fidia 3,8050 -0,7800 3,6000 4,0650 +0,1300 19 B.Popolare TF Amm.Per. 11/2020 103,4100
Credem 5,0500 +0,8000 4,7550 5,2200 -2,7000 1679 Fiera Milano 5,3100 +1,1400 5,2500 6,5400 Hong Kong (Hang Seng) 27.583,8800 +1,2600
OVS 1,8110 +3,0700 1,7110 2,0120 -9,7200 411 -3,1000 382 Banca IMI 7.3% RUB 20.03.2021 103,0200
Credit Agricole 13,5000 +1,5800 12,3100 13,5000 +4,2500 38943 Fila 12,8000 +0,3100 12,7600 14,5000 -10,8600 549 Londra (FTSE 100) 7.499,4400 +0,7100
BEI NOK 1.125% Bonds 15.05.20 99,9300
Credito Valtellinese 0,0789 -1,9900 0,0631 0,0805 +10,8100 553 Gamenet 13,0000 +0,0000 12,9800 13,0200 +0,0000 395 Madrid (Ibex 35) 9.882,6000 +0,6800
P Philips NV 44,7300 +0,9500 42,1850 45,6650 +2,5200 40493 Btp 2.80% 01.03.2067 116,8300
Gedi Gruppo Editoriale 0,4570 +0,1100 0,4560 0,4570 +0,0000 232 New York ( S&P 500 ) 3.363,5700 +0,3400
CSP 0,5900 +0,6800 0,5840 0,6120 -2,3200 20
Piaggio 2,5200 +1,5300 2,4660 2,8600 -8,3000 903 Gefran 6,4900 +4,3400 6,1700 6,8800 -4,8400 93 Btp 3.10% 01.03.2040 122,9000
Sidney (AllOrd) 7.151,4000 +0,6100
Culti Milano 3,8200 -1,0400 3,5200 4,3000 -9,0500 12 +0,8600
Pierrel 0,1750 +0,8600 0,1700 0,1760 +1,1600 40 Giglio Group 2,3500 2,3300 2,8400 -16,9600 38 Btp 3.25% 01.09.2046 127,7500 Tokyo (Nikkei 225) 23.685,9800 -0,6000
DDaimler 42,8600 -0,4600 41,6400 50,0800 -13,5400 45853 Pininfarina 1,5380 +0,0000 1,5380 1,7400 -5,7600 83 Guala Closures 7,4400 +2,7600 6,9400 7,5000 +2,2000 462 Btp 4% 01.02.2037 136,3800 Zurigo (SMI) 11.101,1700 +0,5600
Danieli 15,4000 +1,4500 14,7000 16,9200 -5,9800 630 IGD 6,2600 +0,3200 5,9900 6,3900 +0,9700 691
Piquadro 2,3000 +0,4400 2,1500 2,4700 -6,8800 115 Btp Italia 20.04.2023 101,6300
Ima 58,6500 +1,9100 57,0500 65,2000 -8,5000 2534
Danieli rnc 9,6600 +1,3600 9,0200 10,3200 -4,3600 391 Pirelli & C 4,4510 -1,2900 4,3630 5,3460 -13,4000 4451 Bund 1% 15.08.2025 108,9500
Interpump 27,9600 +2,2700 25,4600 29,2000 -0,9900 3044 EURIBOR
Danone 73,2200 -0,4100 71,0200 74,3400 -1,4800 50236 Piteco 6,3500 -0,7800 6,1500 6,8000 +0,0000 117 Isagro 1,1500 +0,4400 1,1350 1,2450 -7,6300 28 Cct EU Euribor+0.7% 15.12.2022 100,9700
De' Longhi 18,1400 +2,6000 15,9500 19,1000 -3,7700 2712 Plc 1,5050 -0,9900 1,4700 1,6950 +2,3800 39 Isagro Azioni Sviluppo 0,8940 -0,2200 0,8760 0,9280 -3,2500 13 Cct EU TV Eur 6M+1.10% 15.10.2 102,2100
Per. TA. 360 TA. 365
Deutsche Bank 9,6730 +2,7400 6,9100 9,6730 +39,9900 19992 Poligrafici Editoriale 0,1806 +1,3500 0,1782 0,1884 -4,1400 24 Italmobiliare 25,3000 +0,2000 24,0000 25,6000 +4,7600 1075 Cct-EU TV EU6M+1.85% 2025 105,6000
La Doria 9,3200 +1,0800 8,8600 10,2000 -0,1100 289 1 mese -0,4710 -0,4780
Deutsche Borse AG 144,9500 +0,0000 137,4000 144,9500 +4,4300 27541 Poligrafici Printing 0,5850 +1,7400 0,5200 0,6200 +0,8600 18 Comit 1997/2027 ZC 92,5400
Landi Renzo 0,9020 +1,0100 0,8630 0,9230 -0,1100 101
Deutsche Post AG 32,5550 -0,9900 31,4750 34,3900 -5,2700 40254 Poste Italiane 11,0350 +1,1900 9,9780 11,0800 +9,0400 14413 +1,8400 Comit 1998/2028 ZC 89,5000
Marr 19,9600 19,3000 21,2000 -1,9200 1328 3 mesi -0,3970 -0,4030
Deutsche Telekom 15,4440 +4,0700 14,5560 15,4440 +5,0200 73536 Prismi 1,7950 -0,2800 1,7650 2,1800 -16,5100 23 Massimo Zanetti Beverage 5,7400 +0,0000 5,7400 5,9800 -2,0500 197 CS Linked CS Carry 09.03.2021 99,1800
Diasorin 116,0000 +1,1300 111,0000 119,5000 +0,5200 6490 ProSiebenSat.1 Media SE 12,3200 +1,3200 11,9950 13,9400 -11,6200 2871 Mondadori 1,8520 +2,0900 1,8060 2,1000 -10,1000 484 Ctz ZC 27.11.2020 100,2200 6 mesi -0,3460 -0,3510
Digital Magics 5,8400 +0,6900 5,8000 6,0000 -2,3400 43 Mondo TV 1,9540 +1,0900 1,9300 2,7000 -18,2400 67
Prysmian 23,0600 +2,8100 20,0800 23,0600 +7,3100 6183 EBRD RUB 6%Fix Rate 24.07.2023 103,2600
Mutuionline 21,8500 +2,1000 19,8400 23,1000 +8,9800 874 12 mesi -0,2690 -0,2730
DigiTouch 1,3000 +0,0000 1,2750 1,3800 -1,1400 18 EBRD RUB ZC 22.01.2026 74,7200
Openjobmetis 7,6000 +0,2600 7,3700 8,9900 -12,6400 104
doValue 11,7400 -0,5100 11,6000 12,6000 -4,5500 939 R Rai Way 5,8600 +0,5100 5,8300 6,2000 -4,4000 1594
-1,9900 EBRD ZAR ZC Notes 30.12.2027 56,9900
Panariagroup 1,2800 1,2800 1,5920 -16,7800 58
EE.ON 10,9400 +1,9800 9,3880 10,9400 +14,9200 24080
Ratti 6,0600 +0,3300 5,1200 7,5000 +17,4400 166 Poligrafica S.Faustino 7,3000 +0,0000 6,9500 7,8500 +2,1000 8 EIB RUB 6.75% 08.02.2022 106,9900 METALLI PREZIOSI
(Prezzi vendita in $ per oncia). Un'oncia Troy=gr.31,1035
RCS Mediagroup ord 0,9250 +1,4300 0,9070 1,0320 -8,2300 483 Prima Industrie 16,3600 +0,4900 15,8200 17,6200 -0,2400 172 EIB SEK 2.75% Bonds 13.11.2023 109,2300
Edison rnc 1,0300 +0,9800 1,0050 1,0350 +0,0000 113
Recordati 40,9200 +0,8100 37,5700 40,9200 +8,9200 8557 Reno De Medici 0,7860 +1,8100 0,7580 0,8400 -4,5000 297 Descrizione 11-2-2020 Precedente Var.%
EEMS 0,1330 +1,5300 0,0578 0,1620 +130,1000 6 EIB TRY 11% 20.04.2026 107,0000
Reply 76,5500 +0,8600 68,5500 77,4500 +10,2200 2864
Renault 34,1500 -0,6700 34,1500 42,7500 -19,9900 10099 EIB ZAR ZC 18.10.2032 36,9800
Enav 5,9600 -0,4200 5,2750 5,9950 +12,0300 3229 Retelit 1,5580 +3,8700 1,4790 1,6700 -2,0100 256 Argento Milano (Euro/kg) 523,1000 519,8500 +0,6300
Restart 0,6810 +2,7100 0,6220 0,7600 +8,4400 22 +1,9400 G.Sachs Fixed Float 26.11.2027 98,1700
Enel 8,1930 -0,0900 7,0720 8,2000 +15,8500 83296 Sabaf 13,6800 13,1800 14,1000 +2,0900 158 Oro Londra P.M. (Usd/oz) 1.570,5000 1.573,2000 -0,1700
Risanamento 0,0698 +12,2200 0,0368 0,0698 +87,6300 126 Saes Getters 28,1500 +1,9900 27,6000 31,1500 -7,2500 413 IFC MXN Zero Coupon 22.02.2038 30,6500
Enertronica Santerno 1,2100 +0,4100 1,2000 1,3250 -5,1000 9 Oro Milano P.M. (Euro/gr) 46,5500 46,5000 +0,1100
Rosss 0,6450 +1,5700 0,5950 0,8400 +8,4000 7 Saes Getters rnc 18,3500 +0,2700 18,3000 19,8000 -4,1800 135 IFC RUB 5.50% 20.03.2023 101,5900
Enervit 3,4700 -0,2900 3,3500 3,5000 +1,7600 61
RWE 33,0500 +2,3200 26,7800 33,0500 +21,4200 20317 Sanlorenzo 16,7400 +2,0900 15,8400 17,5000 +4,8000 578
ENGIE 15,8850 +2,2500 14,5850 15,8900 +8,9100 38685 IVS Group 3% 18.10.2026 104,5000
Servizi Italia 2,8100 +1,0800 2,7000 3,2200 -6,0200 89 MONETE AUREE Quotazioni del 11-2-2020
ENI 12,9260 +1,1400 12,6100 14,3200 -6,6400 46975 Sesa 52,7000 +1,1500 47,6500 55,1000 +10,6000 817 Mediob.Carattere 2023 LowTier2 114,4100
S S.S. Lazio 1,7360 +0,8100 1,4780 1,7360 +14,5100 118 Dati elaborati da Bolaffi Metalli Preziosi S.p.a.
ePrice 0,3800 +0,0000 0,3650 0,5020 -24,3000 16 Sogefi 1,2790 +0,7100 1,2520 1,6080 -19,9600 154 Mediob.II Atto 5% 2020LowTier2 103,5300
Safilo Group 1,1100 +2,9700 0,9870 1,1280 -0,3600 306 Tamburi 6,9300 -0,1400 6,7900 7,3300 +1,6100 1192 Monete Acquisto Vendita
ERG 22,0400 +0,1800 19,1700 22,2600 +14,6700 3313 Mediob.IV Atto TV 2021 L.Tier2 105,3400
Safran 149,3000 -0,4700 136,2000 150,0000 +8,7400 61084 Tesmec 0,3840 +0,5200 0,3820 0,4080 -3,2700 41 Marengo
Eukedos 0,9700 -2,0200 0,9350 1,0200 -4,9000 22 Mediobanca TV Floor 2015-2025 107,1000 263,20 282,00
Saint-Gobain 35,5450 +3,6400 34,1100 36,6400 -2,9900 19428 Tinexta 10,7400 +2,0900 10,4200 12,2200 -7,4100 507
EXOR 73,4800 +0,6000 66,6400 73,5000 +6,3700 17709 Oat 0.5% 25.05.2025 105,2000 Sterlina 331,89 355,59
TXT e-solutions 9,4600 +0,1100 9,0100 10,1000 -2,0700 123
Saipem 3,8010 +2,7600 3,6870 4,4950 -12,7400 3843 4 Ducati
Expert System 2,7700 +0,7300 2,7500 3,2000 -9,4800 111 Unieuro 12,8000 +2,2400 12,5200 14,4200 -4,4800 256 Obligaciones 1.60% 30.04.2025 109,0900 624,24 668,83
Saipem rnc 43,0000 +0,0000 42,0000 43,0000 +2,3800 0 +0,0400 20 $ Liberty
War Cellularline 0,2295 0,2000 0,2400 -2,9200 1 Poland 3% Notes due 17.03.2023 103,8000 1.364,41 1.461,87
FFerrari 156,6000 +2,1900 147,9000 157,2500 +5,8800 30368 Salini Impregilo 1,4870 +3,0500 1,4430 1,6530 -7,3500 1327 Wiit 109,5000 +0,0000 91,8000 109,5000 +19,2800 290 Portugal 5.125% 15.10.2024 113,5100 Krugerrand 1.410,20 1.510,93
Fiat Chrysler Automobiles 12,1320 +1,2300 11,7320 13,3560 -8,0500 18800 Salini Impregilo rnc 6,4500 -1,5300 6,0000 6,5500 +4,8800 10 Zignago Vetro 14,0600 -0,9900 12,5000 14,2000 +10,7100 1237
Rep.of Italy 2.875% 17.10.2029 99,0100 50 Pesos 1.700,24 1.821,68

.
MERCOLEDÌ 12 FEBBRAIO 2020 LA STAMPA 23

LI
LETTERE Contatti
Le lettere vanno inviate a
LA STAMPA Via Lugaro 15, 10126 Torino

& IDEE Email: lettere@lastampa.it


Fax: 011 6568924
Anna Masera
Garante del lettore: publiceditor@lastampa.it

C’È QUALCOSA DI NUOVO A SINISTRA


FABIO MARTINI

è qualcosa controcorrente anche rispet- rano un modello diverso. fetto di una buona ammini-

C’ di nuovo,
anzi di anti-
co nel cam-
po della si-
nistra italia-
na. Senza strappi declamati,
ma oramai in modo plateale,
si sta facendo strada un “mo-
to al rassicurante bon ton del
Pd nazionale.
Una sinistra - ecco la novi-
tà - diversa dal “partito roma-
no”, quello che ha guidato
nel bene e nel male la sinistra
italiana degli ultimi 25 anni:
da D’Alema a Rutelli, da Vel-
L’ambientalista
Schlein dice che i cambia-
Elly

menti anche radicali negli sti-


li di vita non possono essere
pagati dai più poveri, quelli
su cui già grava il peso mag-
giore del cambiamento cli-
matico. E quanto alla sinistra
strazione. I leader di quel
grande partito - da Togliatti a
Berlinguer, da Longo a Oc-
chetto - curiosamente venne-
ro tutti da quel che un tempo
era il Regno di Sardegna, per-
ché – si ripeteva – gli emiliani
erano buoni amministratori,
dello emiliano”: quello di una troni a Gentiloni, fino a Zin- di governo, deve farsi carico buoni cooperatori, buoni sin-
sinistra popolare e non populi- garetti. Personaggi assai di- delle diseguaglianze sociali dacalisti, ma politici medio-
sta. Una sinistra alternativa – versi tra loro, quasi tutti di che riguardano le aree inter- cri. Un luogo comune per ta-
e non soltanto a parole – alla comprovato spessore politi- ne e montane. Mattia Sartori gliar fuori personalità – da
orgogliosa destra di Matteo co, ma tutti provenienti dallo liquida come tempo perso la Dozza a Zangheri, fino a La-
Salvini ma anche ai Cinque stesso milieu: Roma. manifestazione dei Cinque ma – capaci di “parlare” al po-
Stelle in tutte le loro declina- E invece sulla scia di Ste- Stelle contro i vitalizi e non polo e meno alla politica ro-
zioni. Le due interviste a La fano Bonaccini, il presiden- esclude di votare contro la ri- mana? Ora i “nuovi” emiliani
Stampa di Elly Schlein - nuo- te dell’Emilia-Romagna duzione dei parlamentari. si prendono la loro rivincita e
va vicepresidente della Regio- che si è guadagnato la riele- Tracce di discontinuità dal il Pd alla viglia di un congres-
ne Emilia-Romagna - e di Mat- zione con una campagna mainstream progressista ita- so rifondativo potrebbe esse-
tia Sartori - leader di fatto del elettorale esemplare e all’in- liano, ma qualche eco arriva re tentato di ricorrere alla so-
movimento delle Sardine e re- segna del “prima gli emilia- da lontano. Il Pci, per decenni cietà civile. Ma l’esigente le-
duce dal primo confronto col ni” e del buon governo nel il più grande partito comuni- zione emiliana dice che senza
governo - rappresentano un segno della coesione socia- sta in Occidente, non ebbe analisi competenti e praticabi-
significativo salto di qualità: le, ecco la “sardina” Sartori mai segretari emiliani e cioè li soluzioni non si fa strada: si
raccontano di una cultura pro- e la “coraggiosa” Schlein provenienti dalla regione do- resta al punto di partenza. —
gressista capace di navigare raccontare cose che prefigu- ve era più forte anche per ef- © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE DISEGUAGLIANZE SPINGONO SINN FEIN DAGLI SPOT AFFRONTO A “L’AMICA GENIALE”


ALBERTO SIMONI ELENA STANCANELLI

a tempesta Sinn do piano. Senza rinnegare la parlato di diritto alla casa, ha on si interrom- che abbiamo, è uno sforzo effetto grottesco, come se di

L Fein che si è abbat-


tuta sulle urne saba-
to cambia dinami-
ca ed equilibri in Ir-
landa. E riscrive la
storia. Mai i nazionalisti erano
andati così bene, mai avevano
avuto la forza di poter rivendi-
lotta (in termini politici) che
fu, Mary Lou McDonald, l’ere-
de di Gerry Adams che i detrat-
tori considerano una sua ma-
rionetta, ha invece guardato in
faccia la società irlandese:
spaccata, divisa, con disegua-
glianze crescenti. E ha sempli-
infilato il dito nella piaga degli
scandali della sanità pubblica
eredità dei precedenti gover-
ni, ha rivendicato una tassazio-
ne più severa per i ricchi e tra-
sporti pubblici efficienti e a co-
sti ridotti. Ha rieditato una piat-
taforma di sinistra dove le spin-
N pe un’emozio-
ne. Federico
Fellini ne fece
una battaglia.
Era sconcerta-
to dalla possibilità che qual-
cuno inserisse a caso pubbli-
cità nei suoi film, aprendo
produttivo importantissimo
per la Rai. Ieri, come molti,
l’aspettavo con impazienza
ed emozione. Va in onda su
Rai 1, in prima serata, sede e
orario che ne indicano il pri-
vilegio. E’ lì che mettono le
cose a cui tengono di più. E’
colpo “L’amica geniale” fos-
se stata trasmessa da una re-
te privata, di provincia, negli
anni Settanta. Forse la perso-
na che decide quando inseri-
re la pubblicità era ubriaca.
E’ successo qualcosa, di cer-
to, domani me lo spieghe-
care un posto al tavolo buono. cemente parlato agli “ordinary te nazionalistiche sono sopite. dei tagli, infarcendoli di im- bella, intelligente, commo- ranno. E invece niente. Dati
Liquidarli - lo fanno gli unioni- people” di cose concrete: “Pri- Un mix capace di attrarre non magini che lui non aveva vente. Non mi sorprende, di ascolto ottimi, 30% di
sti dell’Ulster - come fruitori di mum vivere deinde philoso- solo la “working class” (la stes- previsto. Mi chiedo cosa avendo già visto la prima sta- share, recensioni favorevo-
“un voto di protesta” sarebbe phari”. Conquistandoli. sa che in difficoltà economiche avrebbe pensato di quello gione. La prima puntata fila li, entusiasmo, orgoglio per
un errore di prospettiva. Il cam- C’è una cifra che più di tutto in Inghilterra ha votato Bre- che è stato fatto ieri sera al- via liscia. Le interruzioni so- avere messo sul mercato
mino verso il governo per lo spiega il perché ha vinto lo xit), ma anche i giovani per i le prime due puntate della no rare, l’emozione non si in- una delle serie più importan-
Sinn Fein è ancora irto. I partiti Sinn Fein: 16%. Sono gli irlan- quali i Troubles e le tremila vit- nuova stagione de “L’amica terrompe quasi mai. Una me- ti del mondo… per quale raf-
irlandesi schivano le offerte e desi che vivono sotto la soglia time della guerra civile sono al geniale”. Sarebbe rimasto raviglia, sono proprio felice. finata forma di autolesioni-
nicchiano dinanzi all’idea di della povertà. Sembra un para- massimo nei racconti dei geni- sbigottito, come me, come Poi accade qualcosa di in- smo la pubblicità è stata mes-
formare un esecutivo con i ni- dosso in un Paese che certifica tori. L’Irlanda – che tanto orgo- tutti. C’è bisogno che dica spiegabile. Qualcosa che sa a caso? Può sembrare una
poti politici di Gerry Adams, ogni anno tassi impressionanti gliosamente si vantava di esse- di cosa parliamo? Tutti co- avrebbe avuto bisogno di ri- cosa da niente, i telespettato-
l’ex braccio politico dei terrori- di crescita economica. Nel re immune da un certo populi- noscono “L’amica geniale”, sposte. Mi aspettavo, chiun- ri dovrebbero essere abitua-
sti dell’Ira. Troppo nazionali- 2015 il Pil registrò un incre- smo, di destra o di sinistra, eu- ed Elena Ferrante: è un’ec- que abbia visto “L’amica ge- ti, ma non lo è. Perché è un
sti, troppo di sinistra. mento del 26,3% spinto dagli ropeo – si trova ora immersa in cellenza italiana. La serie te- niale” ieri sera credo si aspet- sintomo. Quanto dispiacere
Nel 2016, in ben altro scena- investimenti dei colossi digitali una realtà non dissimile da levisiva tratta dai libri della tasse, che oggi qualcuno di- fa vedere che trattiamo le no-
rio, i partiti impiegarono 70 attratti sull’isola da un regime quella che contraddistingue le scrittrice dall’identità miste- cesse: è colpa mia. Ho sba- stre cose migliori con indiffe-
giorni a formare un governo, e fiscale ultra-favorevole (la cor- dinamiche politiche in gran riosa è una produzione in- gliato, chiedo scusa, mi di- renza e sciatteria? Provate a
alla fine a spartirsi ministeri e porate tax è al 12,5%). Lo scor- parte dei Paesi Ue. Lo Sinn ternazionale, venduta in metto. Non so chi, ma qual- spiegare a un americano - lo
potere furono i soliti noti, Fian- so anno la crescita ha segnato Fein non è populista, la rivolu- centinaia di paesi del mon- cuno deve essere stato. dico perché Hbo è co-produt-
na Fail e Fine Gael, liberal-con- un più 7% e ancora oggi veleg- zione che gli ha ritagliato ad- do. Hanno ricostruito una Quando succede una cata- tore - che la seconda stagio-
servatori e popolari. Quest’an- gia attorno al 4,5%. Eppure i di- dosso McDonald è piuttosto Napoli vera, in muratura, al- strofe, di solito c’è qualcuno ne de “L’amica geniale”, an-
no la complessità del risultato videndi della crescita non si fer- pragmatica, almeno nello sti- la periferia di Caserta per gi- che ha sbagliato, che ha pre- teprima mondiale, è andata
non fa intravvedere soluzioni mano in Irlanda: sono spartiti le, ma i problemi a Dublino so- rare tutte e quattro le stagio- so la decisione. Chi ha preso, in onda con la pubblicità di
più rapide. Lo Sinn Fein ha vin- da lavoratori (dei colossi digita- no identici a quelli dei Paesi eu- ni previste. Anni di lavoro, eri sera, la decisione di taglia- una crema, o un’auto o uno
to perché ha cambiato pelle, li) domiciliati fuori dall’isola e i ropei: lo scollamento fra popo- tanti soldi. re una battuta a metà per in- shampoo infilata a metà del-
ha lasciato le rivendicazioni e dividendi vengono rimpatriati lo ed élite e le diseguaglianze Le puntate, due delle quali serire la pubblicità? E subito la battuta di uno dei perso-
l’ossessione dell’unità con le dalle società straniere. crescenti. — abbiamo visto ieri sera, sono dopo una scena, interrotta naggi. Non ci crederebbe. —
sei contee dell’Ulster in secon- Ecco perché McDonald ha © RIPRODUZIONE RISERVATA scritte e girate dai migliori sul più bello. Ottenendo un © RIPRODUZIONE RISERVATA

LA STAMPA ART DIRECTOR


CYNTHIA SGARALLINO
GEDI NEWS NETWORK S.P.A.
CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE
SOGGETTO AUTORIZZATO AL TRATTAMENTO DATI (REG. UE 2016/679):
MAURIZIO MOLINARI
Quotidiano fondato nel 1867 PRESIDENTE LUIGI VANETTI REDAZIONE AMMINISTRAZIONE E TIPOGRAFIA:
COORDINATORI MACRODESK AMMINISTRATORE DELEGATO E DIRETTORE GENERALE VIA LUGARO 15 - 10126 TORINO, TEL. 011.6568111
DIRETTORE RESPONSABILE GIANNI ARMAND-PILON ATTUALITÀ, ANGELO DI MARINO GLOCAL MARCO MORONI STAMPA:
MAURIZIO MOLINARI ALBERTO INFELISE TEMPI MODERNI, GUIDO TIBERGA CRONACHE, CONSIGLIERI GEDI PRINTING S.P.A., VIA GIORDANO BRUNO 84, TORINO
VICEDIRETTORI MARCO SODANO DIGITALE GABRIELE ACQUISTAPACE, FABIANO BEGAL, LORENZO BERTOLI GEDI PRINTING S.P.A., VIA CASAL CAVALLARI 186/192, ROMA
ANDREA MALAGUTI, MARCO ZATTERIN PIERANGELO CALEGARI, ROBERTO MORO, RAFFAELE SERRAO LITOSUD S.R.L., VIA ALDO MORO 2, PESSANO CON BORNAGO (MI)
REDATTORE CAPO CENTRALE REDAZIONI DIRETTORE EDITORIALE GEDI PRINTING S.P.A., ZONA INDUSTRIALE PREDDA NIEDDA NORD
FLAVIO CORAZZA GIUSEPPE SALVAGGIULO ITALIA, ALBERTO SIMONI ESTERI, MAURIZIO MOLINARI STRADA N. 30, SASSARI
CAPO DELLA REDAZIONE ROMANA TEODORO CHIARELLI ECONOMIA E FINANZA, CONDIRETTORE EDITORIALE REG. TELEMATICA TRIB. DI TORINO N. 22 12/03/2018
FRANCESCO BEI MAURIZIO ASSALTO CULTURA, RAFFAELLA SILIPO SPETTACOLI, LUIGI VICINANZA CERTIFICATO ADS 8567 DEL 18/12/2018.
CAPO DELLA REDAZIONE MILANESE MARIA CORBI SOCIETÀ, PAOLO BRUSORIO SPORT, TITOLARE TRATTAMENTO DATI (REG. UE 2016/679): LA TIRATURA DI MARTEDÌ 11 FEBBRAIO 2020 TM

PAOLO COLONNELLO NATALIA ANDREANI GLOCAL, LUCA FERRUA CRONACA DI TORINO GEDI NEWS NETWORK S.P.A. - PRIVACY@GEDINEWSNETWORK.IT È STATA DI 150.711 COPIE

.
24 LA STAMPA MERCOLEDÌ 12 FEBBRAIO 2020

TM
TEMPI Una moneta
MODERNI per Eduardo
RITA ITALIANO
CULTURA, SOCIETÀ
E SPETTACOLI

IL 13 FEBBRAIO DI VENT’ANNI FA MORIVA IL PAPÀ DEI PEANUTS: NELL ’ULTIMA VIGNETTA SI ERA CONGEDATO DAL SUO PUBBLICO

Schulz, una vita fatta a fumetti


Nelle strisce metteva tutto sé stesso
Anche la storia di un amore proibito
GUIDO TIBERGA
venne il giorno in

E
cui Snoopy, arrampi-
cato come al solito
sul tetto della sua
cuccia, si mise a bat-
tere sulla macchina
da scrivere non per cominciare
un romanzo, ma per finire una
lettera. Il 13 febbraio di
vent’anni fa non era «una not-
te buia e tempestosa», incipit
di tutte le novelle immaginate
dal cane più incredibile mai vi-
sto nella storia dei fumetti: il
13 febbraio 2000 era una mat-
tina fredda e triste, l’ultima in
cui i quotidiani americani pub-
blicarono una nuova striscia
dei Peanuts. «Cari amici», scri-
veva Snoopy per conto del suo
creatore, «ho avuto la fortuna
di disegnare Charlie Brown e i
suoi amici per quasi cin-
quant’anni. Purtroppo non so-
no più in grado di mantenere il
ritmo di lavoro richiesto da La vignetta, uscita il 13 febbraio 2000, con cui Schulz si congedò dai lettori: «Cari amici, ho avuto la fortuna di disegnare Charlie Brown e i suoi amici per quasi cinquant’anni.
una strip quotidiana...». È stata la realizzazione del mio desiderio d’infanzia. Sfortunatamente, la mia situazione non mi permette più di disegnare una striscia ogni giorno. La mia famiglia non vuole
Un messaggio triste, che gli che nessun altro continui a disegnare i Peanuts al posto mio e per questo devo annunciare il mio ritiro. Sono grato ai miei editori per la fedeltà che mi hanno dimostrato
appassionati lessero con le la- in tutti questi anni e ai fan dei miei fumetti per l’affetto e il sostegno che mi hanno dato. Charlie Brown, Snoopy, Linus, Lucy… come potrò mai dimenticarli…»
crime agli occhi, perché Snoo-
py, in quella striscia preparata
come al solito con settimane di
anticipo, non poteva sapere fini della leggenda metropoli- su una pianola senza i tasti ne- ra un nome: Donna Wold, im- tra le righe, rivelano anche i se di sposarlo e per due volte
una cosa: il giorno prima, il 12 tana. Saggisti e biografi ne rac- ri, rappresentava la sua passio- piegata contabile della scuola tratti più oscuri della biografia lei rifiutò. «Non potevo rovina-
febbraio del 2000, Charles contano a decine: il padre di ne per la musica classica, ama- d’arte dove Schulz insegnò su- del loro autore, uomo modera- re una leggenda», spiegò dopo
Monroe Schulz era morto. Schulz era un barbiere, come ta senza studi specifici ma ri- bito dopo la guerra. «Era timi- to e fervente cattolico, ma non la morte di lui. La storia finì
Una coincidenza perfetta, per l’immanente e invisibile geni- spettata al punto da copiare gli dissimo», rivelò lei quarant’an- immune dal peccato: all’inizio quando la moglie di Schulz si
un autore che aveva fatto della tore di Charlie Brown. Da bam- spartiti nota per nota, per far ni più tardi, «una volta al cine- degli anni Settanta, una giova- insospettì per un paio di bollet-
precisione la sua cifra stilistica bino, il piccolo Charles ricevet- «suonare» al piccolo fenome- ma ci siamo dati un bacio. Gli ne si presentò nel suo studio te insolitamente alte: Tracey
e che era riuscito nell’impresa te in regalo un cane bianco che no una vera sinfonia. «In real- chiesi se voleva fuggire con fingendosi una fotografa in viveva a San Francisco e Char-
non semplice di raccontare se chiamò Spike, lo stesso nome tà», rivelò Schulz in un’intervi- me, come si diceva a quei tem- cerca di lavoro. Era Tracey les aveva esagerato con le chia-
stesso attraverso un fumetto con cui da grande battezzò il sta, «la mia passione è Brahms, pi. Lui rispose che sua madre Claudius, una fan che voleva mate a distanza, in un tempo
con i bambini protagonisti, dal- fratello di Snoopy, singolare ma la parola Beethoven mi avrebbe sofferto troppo». Don- conoscere di persona quello in cui le telefonate erano anco-
la location indefinita, dove gli guest star della striscia. Char- sembrava più buffa, da affian- na finì per sposare un pompie- che, non a torto, considerava ra costosissime.
adulti ci sono ma non si vedo- lie Brown era il nome di un suo care al piano di un bimbo». re di Minneapolis, ma conser- uno dei più grandi artisti d’A- Qualche settimana più tar-
no mai. compagno di classe al liceo di La «ragazzina dai capelli ros- vò per sempre le strisce in cui merica. di, sulle strisce pubblicate in
I punti di contatto tra il fu- Saint Paul, Minnesota. Schroe- si», oggetto dell’amore incon- Charlie Brown si perdeva in Tracey e Charles si innamo- mezzo mondo, Snoopy si inna-
metto e la vita dell’autore sono der, il bambino musicista capa- fessato e impossibile del suo quell’amore mai vissuto. rarono. Lui, in particolare, per- morerà di una «bracchetta dal-
così numerosi da sfiorare i con- ce di interpretare Beethoven protagonista, aveva addirittu- Le strisce dei Peanuts, lette se la testa: per due volte le chie- le zampe morbidissime» cono-

LA DISEGNATRICE FRANCESE SIMBOLO DEL FEMMINISMO Una stri- ciò a pubblicare sul Nouvel
scia di Observateur una striscia setti-
Agrippina, manale, i «Frustrati». Vi pren-
Addio alla fumettista Claire Bretécher l’adolescen-
te pestife-
derà in giro, fino al 1981,
quel mondo di intellettuali
di sinistra, di cui faceva par-
Per Barthes era “il migliore sociologo” ra, tra i per-
sonaggi
più famosi
te, prodotto del ’68: i radical
chic, che, come diceva lei,
creati da «pensano a sinistra e vivono
Claire a destra».
LEONARDO MARTINELLI scenti. Li trovavano geniali e Bretécher Nel 1975 Roland Barthes
PARIGI
creativi. Io li trovavo stupidi la definì «il migliore sociolo-
laire Bretécher e invadenti. Per questo ho go dell’anno». Ma per lei era

C aveva raccontato
com’era nata l’i-
dea di Agrippina,
adolescente pesti-
fera, uno dei pro-
tagonisti più famosi dei suoi
fumetti (era il 1988). «Mi so-
no ritrovata con tante ami-
che che avevano figli adole-
creato un personaggio stupi-
do e invadente». Claire ieri si
è spenta, a 79 anni, una delle
prime donne ad affermarsi
nel mondo dei fumetti, ma-
schile e a tratti maschilista.
Con un umorismo feroce. Im-
pietosa, cinica, politicamen-
te scorretta. Claire Bretécher aveva 79 anni
AFP
Era nata a Nantes, città
che abbandonò già a 19 anni
(assieme agli studi alle Belle
arti), fuggendone la provin-
cialità, una famiglia cattoli-
ca e borghese e un padre vio-
lento. Sbarcata a Parigi, si ar-
rangiava come poteva, da su-
bito ossessionata dal dise-
gno. Iniziò a pubblicare le
prime strisce nelle riviste Tin-
tin, Spirou e poi in Pilote, per
il quale creò nel 1969 Celluli-
te, la principessa ninfomane.
Nel 1972, assieme a Marcel
Gotlib e Nicolas Mandryka,
dette vita al mitico L’Echo des
savanes. L’anno dopo comin-
«un’assurdità», perché non si
prendeva mai sul serio, mal-
grado un successo interna-
zionale (conosciuta anche in
Italia grazie a Linus e poi pub-
blicata da Bompiani). Chiu-
sa nel suo atelier a Montmar-
tre, si dedicò anche alla pittu-
ra. I suoi erano ritratti (spes-
.
MERCOLEDÌ 12 FEBBRAIO 2020 LA STAMPA 25

Valore nominale: 5 euro. È l’omaggio brava nato dalla fantasia di un pittore. Un arti- agnizioni, di tutti gli scioglimenti di intreccio, ti. Un piccolo quadro in cui sono presenti simbo-
numismatico dedicato a Eduardo De Fi- sta dei dettagli che dalle ciglia al mento, dalla dei finali aperti e non. Il rovescio della moneta li: una stella stilizzata evoca il presepe di Luca
lippo. Sul dritto della moneta il suo ri- fronte alle labbra, imprigionava la vita stessa. raffigura invece una scena da interno eduardia- Cupiello, la mitica caffettiera di Questi fanta-
tratto. Il volto pensoso, l’espressione raccolta. L’accoglieva nel dedalo delle rughe, la accende- no, o almeno la sua ipotesi più essenziale: un ta- smi! è pronta a riempire la «tazzulella» che l’ac-
L’ombra accennata di un sipario lo incornicia. va di un personalissimo sorriso, consapevole e volo coperto da una tovaglia e una sedia. Una compagna. Su tutto, la frase emblematica «Il
Il viso di Eduardo è familiare. Spesso raffigura- innocente. Il sorriso del teatrante, di più, del stanza vuota che da un momento all’altro po- teatro è vita». Un soldino per i vostri pensieri,
to con un cipiglio austero, persino arcigno, sa- teatro stesso che è sempre un riflesso di sé e un trebbe popolarsi di voci e parole, luogo d’elezio- don Eduardo. Ci mancano tanto. —
peva illuminarsi di uno sguardo prezioso. Sem- presentimento del dopo, il momento di tutte le ne per il mostrarsi e il nascondersi dei sentimen- © RIPRODUZIONE RISERVATA

PER IL “NEW YORK TIME S” E ALTRI MEDIA UN 2019 A G ONFIE VELE: LE RAGIONI DELLA SVOLTA

I cinque motivi
Le leggi sulla
protezione intellet-

1 tuale, come
la direttiva europea
approvata
lo scorso anno

I giganti della Sili-

2
con Valley hanno
cominciano a paga-
re alcuni selezionati
editori per i contenu-
ti che forniscono

La forte crescita del-

3
la domanda di pod-
cast, serie tv, conte-
nuti audio e video
da parte delle piatta-
forme streaming

Charles Monroe Schulz Maggiore rispetto

4
era nato a Minneapolis, della privacy, per cui
Minnesota, il 26 novem- gli investitori pubbli-
bre 1922; è morto a citari puntano su chi
Santa Rosa, California, detiene di prima ma-
il 12 febbraio 2000. no i dati degli utenti
Sopra una striscia con
Lucy e Schroeder, il
bambino appassionato Crescita dell’e-com-

5
di Beethoven: in realtà merce, che convin-
Schulz amava Brahms, ce i consumatori
«ma la parola Beetho- a rivolgersi per con-
ven mi sembrava sigli a editori fidati
più buffa, da affiancare
al piano di un bimbo»

JONATHAN TORGOVNIK/GETTY IMAGES


La redazione del New York Times, che nel 2019 ha registrato 5.251.000 abbonamenti, di cui 3,5 milioni solo per l’edizione online

sciuta durante un viaggio in


una fattoria lontana. Charlie
Brown, per una volta, non asse-
conda la follia del suo cane dal-
le mille vite. Si oppone a
I big della Silicon Valley iniziano a pagare le news
e per i giornali digitali arrivano i primi profitti
quell’amore improvviso, gli im-
pedisce di tornare alla fattoria,
lo scopre al telefono e gli urla
di «smetterla con quelle inte-
rurbane».
È la vita che si intreccia alla
fantasia, come nelle opere d’ar-
te più grandi. E forse è proprio Facebook, Google, Apple, Twitter, Snapchat hanno scelto vorevole all’informazione che le piattaforme strea- to i costi, e a media compa-
questo, al di là del genio di alcuni editori e li pagano per distribuirne i contenuti, digitale. Intanto le leggi in ming chiedono agli edito- ny di nicchia ma di grande
Schulz, il segreto del successo oppure li finanziano o riconoscono loro una percentuale difesa del diritto d’autore, ri, ma anche un cambia- qualità come per esempio
senza tempo dei Peanuts, anco- dei profitti pubblicitari generati da quei contenuti come la direttiva europea mento culturale e legislati- The Information, il sito sul-
ra vivissimo nonostante la loro approvata lo scorso anno vo a favore del rispetto del- la Silicon Valley fondato e
saga sia ormai congelata da CHRISTIAN ROCCA dell’industria giornalistica, ma ancora da recepire dagli la privacy che spinge gli in- diretto da Jessica Lessin
vent’anni. Charlie Brown, Li- l New York Times nel come dimostrano gli oltre Stati membri, perché co- vestitori a puntare su chi che è diventato una lettura

I
nus, Lucy e Snoopy sono adora- 2019 ha convinto cin- mille licenziamenti lo scor- stringeranno le grandi piat- detiene di prima mano i da- imprescindibile per chi è in-
bilmente matti. Ma tutti, persi- que milioni e duecento- so anno in America tra Buzz- taforme social a pagare agli ti degli utenti da raggiunge- teressato a conoscere l’evo-
no il cane, sono esattamente cinquantunomila perso- Feed, Aol, Yahoo, Huffing- editori il diritto di far circo- re con le campagne di ad- luzione della rivoluzione
uguali a noi. — ne ad abbonarsi al gior- ton Post e Vice. lare i loro contenuti, anche vertisement. digitale (costa 399 dollari
© RIPRODUZIONE RISERVATA nale, tre milioni e mezzo Una strada comune per soltanto il titolo o poche ri- L’ultima spiegazione di l’anno).
dei quali lo hanno fatto sol- farcela però c’è, e non ri- ghe del testo. questa nuova èra positiva Nonostante tutto, insom-
tanto all’edizione online, guarda solo i giganti globali Alcuni giganti della Sili- per l’editoria digitale è l’im- ma, la ricetta editoriale è
con ricavi digitali per oltre dell’editoria. con Valley, da Facebook a petuosa crescita delle op- antica: produrre contenuti
so coloratissimi) di bambini, 800 milioni di dollari, più di Per la prima volta, ha Google, ma anche Apple, portunità di commercio on- interessanti, originali e
amiche, componenti della metà dei quali provenienti scritto Axios, l’editoria digi- Twitter e Snapchat, si stan- line che convince i consu- esclusivi, confezionarli in
propria famiglia (è stata com- da chi si è abbonato ai suoi tale sta cominciando a fare no portando avanti pagan- matori a rivolgersi, per con- modo accattivante, cura-
pagna per 25 anni del costitu- servizi giornalistici. in massa quello che non ave- sigli e guida agli acquisti
zionalista Guy Carcassonne, Ogni volta che il quotidia- va mai fatto dal momento online, a editori fidati e ri-
morto nel 2013, da cui ha avu- no newyorkese rende pub- della nascita di Internet: fa- Per il quotidiano spettabili, cosa che crea Contenuti originali
to un figlio). Faceva pure au- blici i suoi strabilianti nume- re soldi. Nei bilanci 2019 di newyorkese una nuova linea di ricavi. e ben confezionati
toritratti, dove lei, che nella ri in controtendenza rispet- Business Insider, Vox Media, L’analisi di Axios aggiun-
realtà era longilinea, bion- to al mercato, l’obiezione è The Information, Axios e Po- oltre 800 milioni ge che questi segnali positi- per convincere i lettori
da, con gli occhi azzurri e sempre la stessa: il New litico la voce dei ricavi è di dollari dall’online vi valgono meno per le ad acquistarli
bellissima, non veniva mai York Times è il più grande maggiore di quella dei co- aziende editoriali che non
valorizzata. L’autoderisio- giornale del mondo, può sti, in molti casi per la prima hanno una vera scala globa-
ne fu sempre una delle sue contare su una platea di let- volta da quando sono nati. do alcuni selezionati edito- le (l’obiezione New York Ti- to, seducente, poi speri-
cifre. E la derisione di tutti, tori globale di lingua ingle- E quest’anno dovrebbe toc- ri per distribuire i contenuti mes) o che non sono forti e mentare, innovare e alla fi-
tanto che, simbolo del fem- se, non è rappresentativo care anche a The Athletic, oppure finanziandoli o rico- riconoscibili su una specifi- ne convincere i lettori a pa-
minismo anche per la sua vi- della crisi in cui versa l’edi- BuzzFeed e Vice, gli ultimi noscendo una percentuale ca nicchia. Secondo gli ana- gare per quei contenuti in-
ta vissuta, si ritrovò comun- toria. Obiezione accolta. due dopo la forte ristruttu- dei profitti pubblicitari crea- listi di mercato menzionati dispensabili. «Non puoi re-
que nelle mire di certe mili- Altrettanto vero è che razione dei costi dello scor- ti da quei contenuti. da Axios, questo trend con- galare ciò che pensi possa
tanti, che ne criticavano il non è sufficiente abbraccia- so anno. Axios segnala inoltre la tinuerà ancora a lungo e la- avere un valore per il letto-
supposto sessismo e le esa- re la rivoluzione digitale Secondo Axios, sono cin- forte crescita della doman- scerà spazio soltanto a po- re», è il motto di Jessica Les-
gerazioni. Robe da pazzi. — per restare, o diventare, que i motivi che spiegano da di podcast, serie televisi- chi grandi editori, i quali sin di The Information. —
© RIPRODUZIONE RISERVATA protagonisti della rinascita questa tendenza globale fa- ve, contenuti audio e video però dovranno ridurre mol- © RIPRODUZIONE RISERVATA

.
26 LA STAMPA MERCOLEDÌ 12 FEBBRAIO 2020
TM SPET TACOLI

L’artista dopo la fuga dall’Ariston: “L’avventura si è trasformata in un incubo” per la migliore interpretazio-
ne. Certo mi rendo conto che,

Bugo: la lite con Morgan


pursenzaaverarchitettatonul-
la, è stata la tempesta perfetta.
Adesso la mia etichetta, la Me-
scal, dovrà pagare delle penali
e ci saranno conseguenze eco-

una montatura? nomichechenonsoquantifica-


re ma non si parla di pochi eu-
ro. E’ tutto talmente incredibi-
le che posso capire chi pensa al

Sarei un attore da Oscar complotto: una bomba atomi-


ca come questa è incredibile.
Speriamo che almeno serva a
far conoscere la mia musica,
l’artista che sono stato e sono,
compreso tutto il lavoro dietro
ilnuovo album».
partito per l’avventura sanre- avrebbe massacrato la canzo-
INTERVISTA mese con una felicità assoluta ne di Endrigo.
e l’avventura si è trasformata «Sono arrivato alla serata co- CHRISTIAN BUGATTI
LUCA DONDONI in un incubo. Ho il telefono versenza avermaiprovato.Co- IN ARTE BUGO
MILANO
che bolle per le chiamate di CANTAUTORE
me potevo cantare bene in
hristian Bugatti, co- gentechevuolechiedere, sape- quellecondizioni?»

C Sto attraversando
sì come è intitolato re, ma sono confuso. Morgan Morgan ha detto anche che
il nuovo album do- poi va ospite in programmi tv e lei dovrebbe essere felice:
ve è contenuto an- spara a zero su di me. Spero «Bugo ora esiste perché l’ho il periodo più difficile
che il singolo Since- che questa bufera passi presto fatto esistere io» della vita. Mi spiace
ro in duetto con
Morgan, è il vero nome di Bu-
perché sono devastato».
Si riferisce all’ospitata di Mor-
«Esisto perché mi hanno crea-
to mia madre e mio padre e chi
perché continuo
go. L’artista, nelle 72 ore dopo gan della scorsa domenica se- mi conosce sa che non sono a volergli bene
la fuga dall’Ariston, racconta ra dove Vittorio Sgarbi le ha unochereplica afrasi provoca-
di aver dovuto sopportare dato del cocainomane? torie con un’altra provocazio-
«una pressione psicologica, «Mapoiharitrattatoesièscusa- ne. Sono frasi assurde e non Synth pop Anni 80 e non solo.
mediatica e morale inenarrabi- to;ègiustochel’abbiafattoper- vorrei aggiungere altro. Mi di- «Con Simone Bertolotti e An-
le. L’aver lasciato Morgan sul chésiè resocontocherischiava spiaceperchéio aMorganvole- drea Bonomo che hanno pro-
palco è stato un gesto epocale, legalmente. Ma sono cose che voe continuo a volere bene». dottol’album ho lavorato sodo
mai successo nella storia della sidicono?Ho46anni,sonospo- Il lettore non può immagina- per un anno e mezzo. Ci sono
kermesse, ma le reazioni sono sato e ho un bimbo e quando si re il tono con cui risponde ma pezzicomeFuori dalMondoto-
state durissime». aprela bocca bisogna esserere- se lo faccia dire, è di una tene- talmente Anni 60 o Stupido Re,
Bugo, come sta metabolizzan- sponsabili. Io non ho mai offe- rezza quasi commovente. battistiano, quasi prog».
do il contraccolpo di questa so Morgan, figuriamoci se mi «Me lo dicono in tanti ma sono La vedremo dal vivo?
brutta vicenda? occupodiunsignorechelospal- fatto così e ho i miei valori che «Partirò il 5 marzo dall’Hiro-
«Sono ancora turbato perché leggiaparlando dicosechenon manterrò per sempre». shima Mon Amour di Torino e
laconferenza stampa di Sanre- esistono. Sono frasi che si com- Cosa pensa della teoria secon- poi altre sei date in Italia. Vivo
mo di sabato dove ho voluto mentanodasole». do cui la querelle è stata una per cantare davanti al pubbli-
spiegare a caldo le mie ragio- L’arrabbiatura di Morgan è messinscena per lanciare lei co e, ora, per scacciare i fanta-
ni, è stata una delle esperienze esplosa perché secondo lui, e rilanciare Morgan? smidi quel cheè successo». —
più difficili della mia vita. Ero nella serata delle cover lei «Se fosse così vorrei l’Oscar Esce il nuovo album di Bugo, «Christian Bugatti» © RIPRODUZIONE RISERVATA

INFORMAZIONE PUBBLICITARIA

Stitichezza?
Il rituale di bellezza giornaliero per una pelle soda
Digestione
difficile?
Pancia gonfia?
Sono milioni le persone Bere per
le!
che soffrono di digestio-
ne lenta, alcuni sono col-
piti anche da stitichezza.
A ciò spesso si aggiunge
anche un fastidioso gon-
fiore addominale. I ricer-
catori hanno sviluppato un
prodotto, che attiva l’in-
testino e riduce la pancia
gonfia (Kijimea Regularis,
in farmacia).
fa rsi
Creme, lozioni e
bel richiedere una lunga importanti per una trama
Le particolari fibre conte-
nute in Kijimea Regularis si prodotti vari si applicazione. Ma con il cutanea bella e lumino-
mettono in funzione nell’in-
ammassano in beauty drink Signasol è sa. Un altro vantaggio è il
bagno: cosa non più facile: i pratici fla- biocatalizzatore naturale
testino e fanno distendere facciamo noi don- concini sono pieni di BioPerine ®, che favori-
delicatamente i muscoli in- ne per una pelle peptidi di colla- sce l’assimilazione degli
testinali, fornendo l’impulso luminosa, soda gene, in grado elementi da parte dell’or-
a riprendere il movimento. e senza rughe? di rassodare la ganismo. Il risultato è
Inoltre, Kijimea Regularis Ci siamo chie- pelle dall’inter- chiaro: le riserve di col-
riduce i gas intestinali ed il ste, ma non si no semplicemente. lagene vengono riempite,
gonfiore addominale. può usare qual- la pelle è più elastica e
L’assunzione giornaliera cosa di più semplice? Collagene da bere anche al tatto risulta più
di Kijimea Regularis è Sì, si può: il collagene invece che in crema: soda. Ma oltre all’utilizzo,
molto semplice. Secon-
da bere unico nel suo semplice e innovativo Signasol è semplice an-
genere, disponibile in Mentre le molecole di che nel dosaggio: basta
do la necessità, scioglie-
re da due a tre volte al
farmacia (Signasol). collagene delle creme un flaconcino al giorno! Risultati degli studi
sono spesso trop- E allora, forse è
giorno un Noi donne ci prendiamo po grandi per arrivato il tempo stupefacenti dopo Per una
c uc c hiaio volentieri tempo per i no- penetrare nella di c ambiare 8 settimane* pelle
dosatore stri rituali di bellezza. Ma pelle, i peptidi anche il vo-
raso di gra- siamo sincere: nelle gior- di collagene stro rituale visibilmente
nate più intense spesso di Signasol di bellezza? • Riduzione delle
nulato in
un trattamento o l’altro si hanno un Signasol e
più bella
un bicchie- rughe fino al 50 %
re d’acqua perde per strada, nono- peso mole- i suoi spe-
stante alcuni “problemi- colare ridot- ciali peptidi • Aumento di
e bere. collagene nella
ni” abbiano bisogno della t o, a g e n d o di collagene
nostra attenzione. Perché dall’interno per sono disponibili pelle fino al 65 % Esclusivamente
Per tutti i farmacisti: dopotutto chi di noi non lo la bellezza della in farmacia come in farmacia:
Kijimea Regularis sa: diverse creme contro pelle. Ma ciò non è tutto: cura da quattro settima- • Diminuzione PARAF 973866357
(PARAF 975791981) le rughe e oli speciali per Signasol contiene an- ne in 28 pratici flaconcini www.signasol.it
della cellulite
la pelle soda possono che vitamine e minerali pronti da bere.
È un dispositivo medico CE 0481. Leggere at-
tentamente le avvertenze o le istruzioni per l’u- *Proksch et al., 2014, Skin Pharmacol Physiol 27:113-119; Proksch et al., 2014, Skin Pharmacol Physiol 27:47-55; Schunck et al., 2015, Journal of Medicinal Food 18 (12):1340-1348 • Integratore alimentare. Gli integratori non vanno intesi come sostituti di una dieta
so. Autorizzazione ministeriale del 17/12/2018 equilibrata e variata e di uno stile di vita sano. • Immagine a scopo illustrativo
.
MERCOLEDÌ 12 FEBBRAIO 2020 LA STAMPA 27
TM SPET TACOLI

AL VIA IL 14 FEBBRAIO SU SKY LA SERIE CHE SI ISPIRA AL LIBRO DI SAVIANO


TEATRO & DANZA

Viaggio al centro della cocaina


SERGIO TROMBETTA

La “Duse”
di Neumeier

“ZeroZeroZero”, una grande saga italiana una Ferri


allo specchio
on sono una pas-

N
seggiata i balletti
di John Neu-
meier. Bensì dei
GIANMARIA TAMMARO cio; si raccontano gli affari: i na, dove si agitano i cartelli del- mostrare nessuna possibilità passo avanti - dopo Romanzo «dancedrama»
n ZeroZeroZero si parlano soldi che ci vogliono per com- la droga, e quella americana, di redenzione, per nessuno. Criminale e Gomorra - della no- densi, complessi.

I
sei lingue: italiano, ingle- prare un carico dal Messico, con due fratelli costretti a viag- In ZeroZeroZero spunti e in- stra serialità. Nel cast, ci sono E Alessandra Ferri, ballerina
se, francese, arabo, spagno- quelli che servono per pagare giare insieme, per portare tuizioni sono arrivati da ogni attori di ogni Paese: Andrea Ri- intensamente drammatica, og-
lo e wolof senegalese. Ci so- dogana e funzionari; le lotte in- avanti l’eredità paterna. parte del mondo, con scrittori seborough, Dane DeHaan, Ga- gi ancor più matura e vera, è in-
no tre continenti, sei Paesi; testine tra boss e mafiosi, e Per scrivere la sceneggiatu- non solo italiani (vanno citati briel Byrne, Harold Torres, terprete perfetta per questo
vengono ritratti la monta- quanto la cocaina sia presente ra, Fasoli ha passato mesi inte- anche: Max Hurwitz e Madda- Giuseppe De Domenico, Adria- Duse in scena alla Fenice di Ve-
gna, l’oceano, la spiaggia e il nella vita di ogni giorno. Tutti ri intervistando persone da tut- lena Ravagli). Ogni cosa, rac- no Chiaramida, Francesco Co- nezia con il Balletto di Ambur-
deserto. Si passa da un capo ne sentono parlare, tutti la co- to il mondo. E in ZeroZeroZero conta Fasoli, «ha dovuto trova- lella e Tcheky Karyo. go in prima italiana. Creato
all’altro del mondo, e intanto noscono; ovunque se ne discu- ci sono le loro vite, le loro sto- re la sua funzione e il suo po- La musica, firmata dai Mog- per la Ferri nel 2015, Duse non
si alternano assassini, broker, te. In otto episodi prodotti da rie, quello a cui sono sopravvis- sto, e nella visione più ampia wai, si sposa perfettamente è una biografia danzata della
‘ndranghetisti, truffatori di Cattleya e Bartlebyfilm, su Sky suti. C’è il Messico più povero, del racconto c’è un filo rosso non solo al registro registico grande attrice italiana del pri-
basso livello e terroristi. Il li- Atlantic e NowTv dal 14 feb- dove i militari addestrati per che unisce decisioni, vite e de- impostato da Sollima, ma an- mo 900, sacerdotessa di un tea-
bro di Roberto Saviano è solo braio, viene dipinto un affre- arrestare i criminali si lasciano stini. Il piccolo schermo, in che alla fotografia di Paolo Car- tro innovativo. Sono fantasie
una traccia da cui Stefano Solli- sco enorme, straordinario, corrompere e si mettono in questo, è molto più coraggioso nera, che riesce a impreziosire coreografiche intorno alla sua
ma, Leonardo Fasoli e Mauri- che porta la tv italiana su un al- proprio, diventando assassini del cinema». Perché permette ogni inquadratura. ZeroZero- vita e i suoi incontri, che esalta-
cio Katz sono partiti. La serie è tro livello, faccia a faccia con le per i cartelli; c’è la periferia più agli sceneggiatori di prendere Zero è l’espressione migliore, no le sfaccettature della divina
quasi un’altra cosa; riesce ad eccellenze internazionali. nera, e c’è una gioventù senza il comando, e attingere dalla più vera, della nostra tradizio- Eleonora. Un affresco impe-
unire azione e thriller, crime e Questa è una serie globale che guida sempre uguale, con la realtà, con i casi di cronaca, le ne: affonda le radici nel gene- gnativo che tuttavia non na-
dramma, parla di padri e figli, segna un precedente impor- stessa disperazione e la stessa inchieste giornalistiche e le te- re, e fa leva su ogni racconto, sconde qualche risvolto ktsch.
di fratelli e sorelle, e al suo cen- tante non solo nel nostro mer- fame nello sguardo. Sollima stimonianze dirette. ZeroZero- anche nella specificità territo-
tro, spesso invisibile e innomi- cato. Ogni puntata intreccia ha diretto i primi due episodi, Zero è un laboratorio di talenti riale, per costruire una narra-
nata, c’è la cocaina. più trame: quella calabrese, dando forma a tutta la serie. ed è, senza esagerare, uno de- zione più grande, che si rivol-
In ZeroZeroZero non si rac- dove si combatte per la guida Che è ciclica, alla fine si chiude gli originali di Sky più belli de- ge al pubblico del mondo. —
conta né lo spaccio, né lo smer- della ‘ndrina, quella messica- perfettamente, e non sembra gli ultimi anni: è l’ennesimo © RIPRODUZIONE RISERVATA

La Ferri svetta per bravura

Si comincia con la proiezio-


ne di alcune scene di Cenere, il
suo unico film e si prosegue
con l’incontro con Luciano Ni-
castro, presenza costante, gio-
vane soldato al fronte della
Grande Guerra con cui inanel-
la un amore epistolare. Ci so-
no scene dal Romeo e Giulietta
dove Eleonora concepisce la
sua maniera nuova di recitare.
Ecco Arrigo Boito, attrazione
intellettuale, che per lei tradus-
se Antonio e Cleopatra. Ecco so-
prattutto la tormentata passio-
ne per Gabriele D’Annunzio
In alto a sinistra, Andrea Riseborough e Dane DeHaan nei (l’armeno Karen Azatyan) che
panni dei fratelli Emma e Chris Lynwood, figli di un insospet- nel duetto d’amore, vanesio e
tabile uomo d’affari che trasporta droga. Nella foto grande esibizionista, si spoglia e resta
il regista Sergio Sollima sul set della serie in cache sex preda di fotografi
che lo immortalano.
C’è poi il suo idolo: Sarah
Bernhardt interpretata dall’ita-
Il regista: “Tre anni solo per fare un attento lavoro di inchiesta” rod’inchiesta, abbiamo incon- zione alla scelta degli attori, liana Silvia Azzoni, disegnata
tratoi broker negli Usa, abbia- abbiamo girato in quattro lin- come una diva ottocentesca co-

Sollima: “La droga stratagemma mo parlato con giornalisti, in


Messico con ex appartenenti
delle forze dedicate alla lotta
gue principali, concentrati
nel restituire il realismo».
Perché si racconta la grande
stantemente sopra le righe e
parodistica; non manca la pio-
niera della danza moderna,

per raccontare il mondo di oggi” al narcotraffico. Tre anni di la-


voro solo su questo, come un
pre scouting di location».
storia della droga?
«Perché è la narrazione di co-
me si può diventare milionari
Isadora Duncan con la quale
ebbe una profonda amicizia.
Arte e vita si confondono e ad
Il grado di inquinamento è investendo 5 mila euro che assistervi, come un coro, un
enorme? frutteranno un milione; di co- gruppo di personaggi spesso
«I narco hanno una quantità me si viene scannati per nien- plaudenti e seduti su una fila
visore dell’intera serie. alla rappresentazione della di solditali da poter contrasta- te e di come il potere delle di poltrone da cinema o da tea-
INTERVISTA Sollima, questo è il western criminalità così come è, avevo re l’economia di vari Stati. grandi industrie del malaffa- tro. Tutto si svolge su musiche
del narcotraffico? già dettola mia». Vantano tecnologie e appara- re governino la finanza inter- di Benjamin Britten e Arvo
MICHELA TAMBURRINO «E’ un racconto sugli effetti La serie è tratta dall’omoni- ti sofisticatissimi di sicurezza. nazionale. Mostrando anche Part che contribuiscono a ren-
a cocaina come della globalizzazione adot- mo libro di Saviano? L’angolazione classica è solo quanto la cultura cambi a se- dere seria e riflessiva la pièce e

L
punto di vista. Il tando il punto di vista delle «Il libro è un reportage, noi ne lambita, la n’drangheta che conda del Paese, persino nel anche un tantino lugubre.
viaggio di un cari- merci. Il prodotto di una di abbiamo colto l’anima e su parte dall’Aspromonte per linguaggio e nelle abitudini La Ferri svetta per bravura e
co attraverso varie queste merci, non importa se questa abbiamo fatto una ri- poi arrivare alla pura finanza malavitose. La chiave di volta intensità, sempre in bianco o
stazioni di violen- usata, comprata, venduta o flessione. La cocaina escamo- d’oltreoceano. Una bella me- è stata l’idea di seguire un sin- in nero spesso con un mazzo di
za e di business. nulla di tutto questo, tocca la tage per raccontare il mondo tafora per l’economia globale golo carico di cocaina e ci è ve- rose bianche che le coprono il
Quando il lungo percorso vita di tutti, gli effetti econo- di oggi». inquinata, il capitale sporco nuta in aereo andando a rag- volto (particolare preso dalle
termina dopo aver toccato mici entrano di forza in un Molto più articolato di come che si trasforma in capitale le- giungereSaviano a NY». memorie dell’attrice). Intorno
tre continenti, sei paesi e par- tessuto pulito». immaginiamo noi? gittimo ben inserito nella so- Progetti futuri? un manipolo di forti compri-
lato cinque lingue, ha già Un pretesto narrativo molto «Si parla di droga e si pensa al cietà e in grado di generare la- «Un cold western tratto mari. La prima e preponderan-
cambiato il corso della storia forte. tossico, allo spacciatore di pe- voro pulito». dall’ultimo soggetto di Sergio te parte del balletto si chiude
e della vita di noi tutti. Zero- «Noi vediamo solo il viaggio riferia. Noi abbiamo introdot- In tutto questo è salvo il gran- Leone.Sono solo due paginet- con i funerali dell’attrice, tristi
ZeroZero è un capolavoro. In di un container e vediamo le tolafigura delbroker america- de intrattenimento? te ma contengono una grande sotto la pioggia. Segue il breve
immagini, e in regia impecca- contraddizioni di una realtà no che maneggia uno stru- «Certo abbiamo fotografato idea. Mi piace anche perché i epilogo tutto in bianco su musi-
bile. Artefice, Stefano Sollima sociale alterata dagli effetti mento economico potentissi- le varie situazioni avendo ben miei figli non sanno neppure ca di Part, una danza paradisia-
che degli otto episodi ha gira- non farmacologici della dro- mo finanziato dal traffico. Ab- presente che stavamo facen- checosa sia un western». — ca di pura astrazione. —
to i primi due restando super- ga. Diciamo pure che rispetto biamo svolto un attento lavo- docinema.Perciòmolta atten- © RIPRODUZIONE RISERVATA © RIPRODUZIONE RISERVATA

.
28 LA STAMPA MERCOLEDÌ 12 FEBBRAIO 2020
TM SOCIETÀ

Le storie
del territorio

ALESSANDRIA NO V A R A

Le piastrelle d’artista
di marmo, cuoio e biro
destinate agli emiri
2

1 3

1. La facciata dello stadio Moccagatta di Alessandria. 2. Ibrox Park, a Glasgow. 3. Lo Yankee Stadium, tempio del baseball a New York

“Moccagatta simbolo neoclassico” Danilo Ramazzotti e Andrea Pescio con la prima collezione

Creazioni nate dall’idea


gelo per la Pietà. Lui avrebbe
dovuto esprimersi con i colo-
Così lo stadio entra nella lista dei big di Danilo Ramazzotti,
titolare di un’azienda
a Cavaglio d’Agogna,
e dal pittore Andrea Pescio
ri, disegnando con le biro sul
cuoio, un materiale che ave-
vo già usato in passato ma
mai in questo modo».
Nel marmo vengono ricava-
CARLO BOLOGNA ti alcuni «cassetti» che ospita-
NOVARA
L’impianto sportivo finisce,
colloca in una precisa epoca nea -. La facciata all’ingresso Del tutto casuale, invece, il no le opere di Pescio, protette
storica e di fatto ne diventa della gradinata Sud è spetta- fatto che il Mocca sia stato Marmo, cuoio e penna Bic. E da vetro siliconato. Sono figu-
insieme a Yankee Stadium
l’icona» spiega il torinese An- colare, con il “timpano” inca- eretto prima degli altri esa- nasce un capolavoro che chia- re che trasmettono un senso
e Ibrox Park, nell’elenco
tonio Cunazza, direttore di stonato che richiama un tem- minati, cioè nel 1929, men- mare piastrella è riduttivo. Il di classicità, quasi un riman-
di quelli che hanno segnato
Archistadia. È un esperto di pio ellenico». Proprio questo tre lo stadio di Vercelli è data- nome della collezione è «Spa- do agli ambienti che si incon-
la storia dell’architettura architettura sportiva, si è lau- elemento è stato determi- to 1932 e quello di Berlino ri- zialità oscillante» perché può trano tra case e saune di Pom-
reato con una tesi sugli stadi nante nella scelta di Archista- sale al 1936. essere collocata in modo tra- pei, con figure umane che si
MASSIMO DELFINO e ne ha visitato un’infinità: dia che aveva preso in consi- Sorprende un po’ che Ar- dizionale su parete o pavi- alternano a quelle animali.
ALESSANDRIA
era anche all’inaugurazione derazione, fra gli altri, anche chistadia abbia «premiato» mento ma non sfigura appe- «È la prima volta che lascio la
Un piccolo stadio di provin- del rinnovato Moccagatta, l’Olympiastadion di Berlino, Alessandria e ignorato un sa come un quadro o su un tela a gesso. Abbiamo adotta-
cia comparato a imponenti e sottoposto a lavori che non il Piola di Vercelli e tutta quel- monumento del calcio inter- mobile. to ogni accorgimento per fa-
gloriosi impianti sportivi di ne hanno intaccato le parti la cerchia di impianti sporti- nazionale, cioè il Santiago È la creazione, unica al re in modo che ogni opera -
mezzo mondo. Non certo originali. vi costruiti durante i regimi Bernabeu. Ma Cunazza moti- mondo, frutto dell’incontro ognuna è diversa dall’altra
per dimensioni o capienza La ripartizione in catego- dittatoriali. va così la scelta: «Quello di tra Danilo Ramazzotti, 70 an- ed ha un certificato di autenti-
ma per lo stile architettonico rie è stata piuttosto sempli- «Al Piola mancava qual- Madrid sarebbe ascrivibile ni, creativo titolare di un’a- cità - possa conservarsi per
della sua facciata principale. ce: «Quello scozzese di Ibrox che dettaglio che il Mocca- alla categoria degli stadi zienda a Cavaglio d’Agogna, sempre e in ogni ambiente».
Nell’elenco stilato dalla rivi- è per noi il miglior esempio gatta ha invece in bella evi- “brutalisti”, con la forma di e Andrea Pescio, artista nova- Ogni collezione ha solo cin-
sta on line Archistadia c’è il di struttura del tardo Vitto- denza - commenta ancora un superellisse e delle costo- rese di 47 anni che nel 2019 quanta pezzi: 30x30 centime-
Moccagatta di Alessandria riano - afferma Cunazza -. A Cunazza -. E, nel duello con le di cemento armato che ne ha conquistato la Biennale di tri, 40x40, 50x50 ed è in arri-
accanto a colossi come Ibrox Montecarlo, invece, il Louis Berlino, abbiamo fatto preva- delimitano il perimetro. Al Pechino con il verde, nero, vo quella da metro. Sarà ven-
Park (la casa dei Glasgow II è un fantastico complesso lere l’impronta locale. Le pe- Bernabeu abbiamo preferito rosso e blu delle sue Bic. «Sei duta sul portale archiproduc-
Rangers), il brasiliano Minei- urbano, in pieno centro città culiarità di Alessandria sono Belo Horizonte che, pur ri- mesi fa - racconta Ramazzot- ts dalla prossima settimana.
rào di Belo Horizonte, il e al servizio della collettivi- tante, è bella la sua immagi- strutturato per i Mondiali ti - quest’idea è nata quasi per Ogni pezzo vale alcune mi-
Louis II del Principato di Mo- tà, perché ospita palestre in- ne subito riconoscibile. In del 2014, ha mantenuto un’i- gioco. Eravamo in auto, ho gliaia di euro. Destinazione:
naco e persino lo Yankee Sta- door fruibili ogni giorno da più, ci piaceva l’idea di pre- dentità architettonica origi- detto ad Andrea che io avrei America, Emirati, Russia. E
dium, tempio del baseball a tutta la popolazione». E il miare il contrasto tra la fac- nale, mentre quello spagno- fatto lo scenografo mettendo tutto il mondo che ama l’au-
New York. Moccagatta? «È il simbolo ciata maestosa e il contesto, lo è stato fin troppo ampliato il marmo bianco delle Apua- tentico artigianato d’arte ita-
«La nostra non è una classi- del Neoclassicisimo, ha uno cioè uno stadio piccolo, a mi- e ammodernato». — ne, il più bello del nostro Pae- liano. Unico e inimitabile. —
fica, anche se ogni stadio si stile lineare e chiaro - sottoli- sura della città in cui sorge». © RIPRODUZIONE RISERVATA se, quello che usò Michelan- © RIPRODUZIONE RISERVATA

Vive per sempre nel Signore È mancata all’affetto dei suoi cari Cristianamente è mancata Ferdinando Lovera affranto per la Numero verde
perdita del fratello
Dott. Prof. Maria Bernardi Maria Adelaide Bisoglio Operatori telefonici qualificati
Carlo Maria
Fernando Andolfi di anni 88
Camurati si unisce con Giancarlo, Giuliana, 800.700.800 saranno a disposizione per la
dettatura dei testi da pubblicare.
Già Primario Chirurgia Lo annuncia la sorella Domenica David e Piera al dolore di Luciana,
con un ringraziamento particolare Affranti lo annunciano Paolo e Davide. Daniela e Massimo.
Ospedale San Luigi Per informazioni chiamare l’Impresa
La moglie Paola Mariani, i figli Federica,
a Carola. S. Rosario: oggi mercoledì
12 Febbraio alle ore 19,00 presso il San Giuseppe - 011-332013. ACCETTAZIONE TELEFONICA
È mancato all’affetto dei suoi cari
Renata, Paolo e famiglie; i cognati Santuario Nostra Signora di Lourdes Torino, 10 febbraio 2020 NECROLOGIE
Maria Teresa, Emilio, Alessandro e in C.so Francia 29 - Torino. Funerali: Sergio Cantini
famiglie invitano alla Veglia di Pre- giovedì 13 Febbraio alle ore 11,30 nel di anni 82
ghiera presso la Chiesa Missionari suddetto Santuario. La cara salma
Consolata Corso Ferrucci 18 Torino, È mancata Ne danno il triste annuncio: moglie,
proseguirà per il Tempio Crematorio figlia, nipote, genero e parenti tutti.
Mercoledì 12 alle ore 18 ed al Funerale del Cimitero Monumentale con arrivo Natalina Fornasieri
Giovedì 13 alle ore 15 nella Chiesa SS.
Pietro e Andrea di Rivalta di Torino.
alle ore 13,30. Il presente è parteci-
pazione e ringraziamento. (Clara)
Santo Rosario mercoledì 12 ore
18,45 parrocchia Santi Apostoli.
Funerali giovedì 13 ore 14 stessa
IL SERVIZIO È OPERATIVO:
Esortano a sostituire fiori e necrologi parrocchia. DAL LUNEDÌ AL VENERDÌ DALLE 10.00 ALLE 20.00
con offerta c/c postale 33405135 Torino, 11 febbraio 2020 ved. Ferrero
o conto corrente bancario IBAN O.F. Eterno Riposo 011/6680380 di anni 91 Torino, 10 febbraio 2020
SABATO DOMENICA E FESTIVI DALLE 11.30 ALLE 20.00
IT69F0306909606100000124201,
causale AMC PROGETTO “Una casa per L’annunciano il figlio Claudio con
È mancato all’affetto dei suoi cari
ricominciare” entrambi intestati Fonda- Matilde Ghiglieno con Giorgio, Alber- Giulia e Paolo, amici e parenti tutti. Si pregano gli utenti del
Funerali in Druento Giovedì 13 c.m. Giovanni Curtetti PAGAMENTO TRAMITE servizio telefonico di tene-
zione Missioni Consolata Onlus, Corso to, Flavia e Lorella ricordano il caro
ore 11.00 Chiesa del cimitero. re pronto un documento di
Ferrucci 14 Torino. Il Rosario si terrà alle ore 19 del 12 CARTA DI CREDITO:
Giorgio Bolognesi febbraio e il Funerale giovedì 13 feb-
identificazione per poterne
Orbassano, 10 febbraio 2020 Druento, 11 febbraio 2020 dettare gli estremi all’ope-
e abbracciano affettuosamente braio ore 10 presso la Parrocchia Ma- ratore (ART. 119 T.U.L.P.S.)
O.F. Didero (011.9090133) Renata. Roletto - Tel. 011-9845017 donna dei Poveri di Collegno.
.
MERCOLEDÌ 12 FEBBRAIO 2020 LA STAMPA 29
TM SPET TACOLI

DEL 12 FEBBRAIO
2020

6.00 rainews24. ATTuALITà 7.00 Charlie’s Angels. SErIE 7.00 TGr - Buongiorno Italia. 6.00 Prima Pagina Tg5. ATTuALITà 7.50 Fiocchi di cotone per Jea- 7.00 Tg4 Telegiornale. ATTuALITà 6.00 Meteo - Oroscopo. ATTuALITà
6.30 TG1. ATTuALITà 7.45 Streghe. SErIE 7.30 TGr - Buongiorno regione. 7.55 Traffico. ATTuALITà nie. CArTOnI AnIMATI 7.20 Indagini ad alta quota. DOC. 7.00 Omnibus news. ATTuALITà
6.45 unomattina. ATTuALITà 8.30 Tg 2. ATTuALITà 8.00 Agorà. ATTuALITà 8.00 Tg5 - Mattina. ATTuALITà 8.15 Heidi. CArTOnI AnIMATI 8.15 Hazzard. SErIE 7.30 Tg La7. ATTuALITà
9.50 TG1. ATTuALITà 8.45 radio2 Social Club. 10.00 Mi manda raitre. ATTuALITà 8.45 Mattino cinque. ATTuALITà 8.45 Chicago Fire. SErIE 9.10 Carabinieri. FICTIOn 7.55 Meteo - Oroscopo. ATTuALITà
9.55 Commemorazione del Vice 10.00 Tg 2. ATTuALITà 11.05 Tutta Salute. ATTuALITà 10.55 Tg5 - Edizione delle 10. 10.30 The mentalist. SErIE 10.10 The Closer. SErIE 8.00 Omnibus - Dibattito. ATTuA-
Presidente del CSM Vittorio 11.00 Tg Sport. ATTuALITà 12.00 TG3. ATTuALITà ATTuALITà 12.25 Studio Aperto. ATTuALITà 11.20 ricette all’italiana. LITà. Programma di infor-
Bachelet a 40 anni dal suo 11.10 I Fatti Vostri. SPETTACOLO 12.25 TG3 - Fuori TG. ATTuALITà 11.00 Forum. ATTuALITà 13.00 Grande Fratello Vip ‘20. 12.00 Tg4 Telegiornale. ATTuALITà mazione e approfondimento
assassinio. ATTuALITà 13.00 Tg2 - Giorno. ATTuALITà 12.45 Quante storie. ATTuALITà 13.00 Tg5. ATTuALITà 13.20 Sport Mediaset. ATTuALITà 12.30 ricette all’italiana. condotto da Gaia Tortora.
11.10 Storie italiane. ATTuALITà 13.30 Tg2 - Costume e Società. 13.15 Passato e Presente. DOC. 13.40 Beautiful. SOAP 14.05 I Simpson. SErIE 13.00 La signora in giallo. SErIE 9.40 Coffee Break. ATTuALITà
12.00 La prova del cuoco. SPETTA- 13.50 Tg2 - Medicina 33. 14.00 TG regione. ATTuALITà 14.10 una vita. TELEnOVELA 15.25 The Big Bang Theory. SErIE 14.00 Lo sportello di Forum. 11.00 L’aria che tira. ATTuALITà.
COLO 14.00 Detto Fatto. ATTuALITà 14.20 TG3. ATTuALITà 14.45 uomini e donne. SPETTACOLO 15.55 Babe - Maialino coraggio- 15.30 Hamburg Distretto 21. SErIE Nel format condotto da
13.30 Telegiornale. ATTuALITà 16.30 ritrovarsi a San Valentino. 14.50 TGr - Leonardo. ATTuALITà 16.10 Grande Fratello Vip. SPETT. so. FILM (Comm., 1995) con 16.40 L’indomabile Angelica. Myrta Merlino, ogni mattina
14.00 Vieni da me. ATTuALITà FILM (Comm., 2017) con W. 15.00 “Question Time”. ATTuALITà 16.20 Amici. SPETTACOLO James Cromwell. Regia di FILM (Avventura, 1967) con dibattiti e sondaggi attorno a
15.40 Il paradiso delle signore. Baldwin. Regia di D. Winning 16.05 Aspettando Geo. ATTuALITà 16.35 Il Segreto. TELEnOVELA Chris Noonan. ++++ Michèle Mercier, Robert un tema di attualità.
FICTIOn 18.15 Tg2. ATTuALITà 17.00 Geo. DOCuMEnTArI 17.10 Pomeriggio cinque. 17.50 Grande Fratello Vip ‘20. Hossein. Regia di Bernard 13.30 Tg La7. ATTuALITà
16.30 TG1. ATTuALITà 18.30 rai Tg Sport. ATTuALITà 19.00 TG3. ATTuALITà ATTuALITà 18.20 Studio Aperto. ATTuALITà Borderie 14.15 Tagadà. ATTuALITà
16.40 TG1 Economia. ATTuALITà 18.50 Blue Bloods. SErIE 19.30 TG regione. ATTuALITà 18.45 Avanti un Altro!. SPETTACOLO 19.25 Ieneyeh. SPETTACOLO 18.45 Tempesta d’amore. SOAP 17.00 Taga Doc. DOCuMEnTArIO
16.50 La vita in diretta. ATTuALITà 19.40 n.C.I.S.. SErIE 20.00 Blob. ATTuALITà 19.55 Tg5 Prima Pagina. ATTuALITà 20.25 La Pupa e il secchione e 19.00 Tg4 Telegiornale. ATTuALITà 18.00 Body of Proof. SErIE
18.45 L’Eredità. SPETTACOLO 20.30 Tg2 - 20.30. ATTuALITà 20.20 nuovi Eroi. ATTuALITà 20.00 Tg5. ATTuALITà viceversa. SPETTACOLO 19.35 Tempesta d’amore. SOAP 20.00 Tg La7. ATTuALITà
20.00 Telegiornale. ATTuALITà 21.00 Tg2 Post. ATTuALITà 20.45 un posto al sole. SOAP 20.40 Striscia la notizia. SPETT. 20.35 C.S.I. Miami. SErIE 20.30 Stasera Italia. ATTuALITà 20.35 Otto e mezzo. ATTuALITà

20.30 Coppa Italia 2019/20 21.20 La risposta è nelle... +++ 21.20 Chi l’ha visto? 21.20 Chi Vuol Essere Milionario 21.30 The Day After Tomorrow 21.25 #Cr4 La repubblica ... 21.15 Atlantide - Storie di uomini...
CALCIO. Al Meazza di Milano FILM. (Dr., ’15) con J. Huston. ATTuALITà. Dopo trent’anni SPETTACOLO. Il game show, FILM. (Fant., ’04) con D. Quaid. SPETTACOLO. Lo show di DOC. “Corrotti e prescritti”
si gioca la partita d’andata della pri- Regia di G. Tillman jr. La storia d’amo- di lotta per sapere la verità sulla fi- condotto da Gerry Scotti è alla sua Regia di R. Emmerich Il climatologo Rete4 è una sorta di omaggio al ge- Andrea Purgatori racconta gli anni di
ma semifinale di Coppa Italia. I ne- re tra Luke, ex campione di rodeo, e ne del figlio Denis, è morto Domizio quattordicesima edizione. Un format Jack prevede che il riscaldamento ter- nere femminile. Condotto da Piero Tangentopoli e della più dirompente
razzurri di Antonio Conte affrontano Sophia, studentessa di arte moderna. Bergamini, papà del calciatore del che mantiene fede alla formula origi- restre sta per innescare fenomeni ca- Chiambretti, vede nel cast anche inchiesta per corruzione del dopo-
i partenopei di Rino Gattuso. Quando le loro vite si incrociano... Cosenza ucciso nel 1989. nale, ma con qualche modifica. tastrofici. Gli eventi gli daranno ragione. Cristiano Malgioglio e Iva Zanicchi. guerra: Mani Pulite.

23.00 Porta a Porta. ATTuALITà 23.35 Improvviserai. SPETTACOLO 24.00 Tg3 - Linea notte. ATTuALITà 0.20 Tg5 notte. ATTuALITà 24.00 Frozen. FILM (Thr., 2010) con 0.45 Tv Story Superstar. SPETT. 0.50 Tg La7. ATTuALITà
0.35 TG1 notte. ATTuALITà 0.45 un fidanzato per mia 1.05 rai Parlamento. Magazine. 0.55 Certamente, forse. FILM (Dr., Shawn Ashmore. Regia di 2.00 Stasera Italia. ATTuALITà 1.00 Otto e mezzo.
1.05 Che tempo fa. ATTuALITà moglie. FILM (Comm., 2014) ATTuALITà 2008) con Ryan Reynolds,. Adam Green. ++ 2.55 Tg4 Telegiornale. ATTuALITà ATTuALITà
1.10 Sottovoce. con G. Cucciari. Regia di D. 1.10 Storia dell’economia. DOC. Regia di A. Brooks. +++ 1.45 Gotham. SErIE 3.35 Paolo il freddo. FILM 1.40 L’aria che tira.
ATTuALITà Marengo. ++ 2.10 rai news 24: rassegna 3.10 Striscia la notizia - La Voce 2.35 Studio Aperto - La giornata. (Comm., ‘74) con F. Franchi. ATTuALITà
1.40 Movie Mag. ATTuALITà 2.10 Squadra Speciale Colonia. Stampa. ATTuALITà Della resilienza. SPETTACOLO ATTuALITà Regia di Ciccio Ingrassia. + 4.00 Tagadà. ATTuALITà

RAI 4 21 RAI 5 23 RAI STORIA 54 RAI MOVIE 24 IRIS 22 CIELO 26 TV8 8 REAL TIME 31 DMAX 52

17.25 Agents of 18.30 This Is Art. DOC. 18.00 ‘18-’39 La pace 12.15 Ballata per un 10.45 Alibi e sospetti. 17.00 Buying & Selling. 17.30 Vite da copertina. 10.55 Cortesie per gli 17.35 Ai confini della ci-
S.H.I.E.L.D.. 20.25 Città Segrete. DOC. fragile. DOC. pistolero. FILM 12.45 La vergine sotto il 17.45 Piccole case per DOCuMEnTArI ospiti. LIFESTyLE viltà. DOCuMEnTArI
SErIE 21.15 Duran Du- 19.00 Cortoreale - Gli 14.00 The Way Back. FILM tetto. FILM vivere in grande. 18.30 Alessandro 13.55 Amici di Maria De 19.35 nudi e crudi. SPET-
18.55 Senza traccia. ran - There’s anni del docu- 16.20 Fuga da Zahrain. 14.50 Come vi piace. FILM 18.15 Love it or List it Borghese - 4 ri- Filippi. SPETTACOLO TACOLO
SErIE Something you mentario italiano. FILM 17.25 90 minuti per 19.15 Affari al buio. DOC. storanti. LIFESTyLE 14.55 Il salone delle 21.25 Il boss del para-
20.35 Criminal Minds. Shou. DOCuMEnTArI 20.10 Il giorno e la sto- 18.00 Vivo per la tua salvarla. FILM 20.15 Affari di famiglia. 19.30 Cuochi d’Italia. meraviglie. normal. SPETT.
SErIE 22.15 rock Legends. DOC. ria. DOCuMEnTArI morte. FILM 19.15 Hazzard. SErIE 21.15 Airplane vs Volca- LIFESTyLE 16.30 Primo appunta- 22.25 Il boss del para-
21.20 Omicidio al Cairo. 23.00 Pink Floyd 20.30 Passato e Presen- 19.35 Il medico dei paz- 20.05 Walker Texas no. FILM 20.30 Guess My Age - mento. SPETTACOLO normal. SPETT.
FILM reflections & te. DOCuMEnTArI zi. FILM ranger. SErIE 23.00 L’educazione Indovina l’età. 19.10 Cortesie per gli 23.25 Airport Security
23.15 Babylon Berlin. Echos. DOC. 21.10 I Kennedy. DOC. 21.10 Il principe abusi- 21.00 Blood Diamond sentimentale di 21.45 Italia’s Got Talent. ospiti. LIFESTyLE Spagna. DOC.
SErIE 24.00 The ronnie Wood 22.10 I diari della Gran- vo. FILM - Diamanti di Eugenie. FILM 23.45 Alessandro 21.10 Cake Star - Pa- 0.25 Cops Spagna.
0.55 Vikings. SErIE Show. DOC. de Guerra. DOC. 23.20 Fantozzi contro sangue. FILM 0.45 Italian Stallion Borghese - 4 ri- sticcerie in sfida. DOCuMEnTArI
2.25 The Americans. 0.30 Marvin Gaye - 23.10 a.C.d.C.. DOC. tutti. FILM 24.00 u-571. FILM - Porno proibito. storanti. LIFESTyLE 22.20 The real Hou- 1.20 Lockup: sorve-
SErIE What`s Going On. 24.00 notiziario. ATTuA- 1.05 Piedone lo sbirro. 2.20 90 minuti per FILM 0.45 Il figlio desidera- sewives di napoli. gliato speciale.
3.45 rosewood. SErIE DOCuMEnTArI LITà FILM salvarla. FILM 2.15 Il gatto. FILM to. FILM SPETTACOLO ATTuALITà

17.35 A Modern Family L’esistenza o no informazioni segrete. 17.05 I Griffin FOx 20.00 Come è fatto 17.05 Warrior Tommy torna a azienda di videogame. Per 17.00 Everwood STOrIES
non “ordinaria” di Erasmus e SKy CInEMA DrAMA 17.30 I Griffin FOx DISCOVEry CHAnnEL casa dopo quattordici anni vincere bisogna battere 17.10 Blindspot CrIME
Paul viene stravolta dall’ar- Martian Child - un bambino Castle FOx LIFE MasterChef Magazine per chiedere a suo padre di il fondatore della società. 17.15 Colombo TOP CrIME
rivo del nipotino di Erasmus, da amare SKy CInEMA FAMILy 17.40 Criminal Minds FOx CrIME SKy unO aiutarlo ad allenarsi: vuole CInEMA COMEDy 17.45 iZombie ACTIOn
dopo l’arresto del padre. Tuo, Simon 17.55 I Griffin FOx 20.15 Cuochi d’Italia SKy unO partecipare alla più grande una moglie bellissima Ma- 17.50 Pretty Little Liars STOrIES
Per i due uomini, l’arrivo del SKy CInEMA rOMAnCE 18.25 I Griffin FOx 20.30 Come è fatto competizione di arti marziali riano e Miranda gestiscono 17.55 rush Hour CrIME
bambino è l’inizio di un anno young Americans Castle FOx LIFE DISCOVEry CHAnnEL mai organizzata, “Sparta”. un banco di frutta e verdura 18.35 The 100 ACTIOn
incredibile. SKy CInEMA unO SKy CInEMA SuSPEnSE 18.30 Criminal Minds FOx CrIME 20.45 Video Killed the radio Star CInEMA nel mercato del loro paesino 18.45 Southland CrIME
19.00 L’Immortale Charly Matteï 21.15 Le regole della casa del 18.50 I Simpson FOx SKy ArTE 17.20 Sharm El Sheikh - un’e- in Toscana. La vita dei coniugi 19.15 Person of Interest TOP CrIME
ha un passato da malvivente, sidro Usa, primi anni ‘40. Il 19.15 Grey’s Anatomy FOx LIFE 20.55 Oceani: i segreti degli abissi state indimenticabile 19.20 The Originals ACTIOn
e quando viene aggredito giovane Homer Wells lascia 19.20 I Simpson FOx nATIOnAL GEOGrAPHIC CInEMA COMEDy
verrà sconvolta dall’arrivo 19.30 Claws STOrIES
da 22 proiettili, soprav- l’orfanotrofio in cui è cresciu- Elementary FOx CrIME 21.15 Punk 76 - La moda non 19.20 Anything Else Jerry Falk, di un avvenente fotografo. 19.35 The Mysteries of Laura
vive miracolosamente. to per andare a lavorare in 19.45 I Simpson FOx sbaglia mai SKy ArTE autore ebreo newyorkese CInEMA EMOTIOn CrIME
SKy CInEMA ACTIOn una fabbrica di sidro. Lì cono- 20.10 The Big Bang Theory FOx 21.30 Italia’s Got Talent SKy unO di testi comici, sogna di Everest Il film si ispira ad una 20.10 undercover ACTIOn
19.10 The untouchables - Gli scerà l’amore e i dolori della Elementary FOx CrIME 21.50 Bear Grylls: Celebrity Edi- scrivere il romanzo della sua serie di eventi accaduti du- Person of Interest TOP CrIME
intoccabili Un agente del Mi- vita. SKy CInEMA COLLECTIOn Grey’s Anatomy FOx LIFE tion nATIOnAL GEOGrAPHIC vita. Jerry è irresistibilmente rante la pericolosa missione 20.25 Blindspot CrIME
nistero del Tesoro americano, Vox Lux SKy CInEMA DuE 20.35 The Big Bang Theory FOx 21.55 Tesori tra i ghiacci attratto dalla compagna del 1996 volta a raggiungere riverdale STOrIES
Elliot Ness vuole combattere I delitti del BarLume - ritor- 21.00 Stumptown FOx DISCOVEry CHAnnEL di un suo amico, Amanda. la vetta più alta del mondo. 21.10 Forever TOP CrIME
il crimine organizzato. E, no a Pineta SKy CInEMA unO Frankie Drake Mysteries 22.40 Discovering Fashion CInEMA EMOTIOn CInEMA EnErGy 21.15 Chicago Fire ACTIOn
ovviamente, deve riuscire 23.05 Planet of the Apes - Il pia- FOx LIFE SKy ArTE 19.35 Minions I Minions, da millenni 23.15 Passi furtivi in una notte Shades Of Blue CrIME
a “incastrare” Al Capone..... neta delle scimmie A causa 21.05 Blue Bloods FOx CrIME 22.50 La febbre dell’oro al servizio di padroni sgrade- boia - Zelmaide La came- Legacies STOrIES
SKy CInEMA COLLECTIOn di un guasto, l’astronauta 21.50 Emergence FOx DISCOVEry CHAnnEL voli e tiranni, si ritrovano da riera Ida (che si fa chiamare 22.05 The Brave ACTIOn
21.00 Deadpool 2 Deadpool è un Leo Davidson precipita in 21.55 Blue Bloods FOx CrIME Sul filo della morte soli e cadono in depressione. Zelmaide) lavora presso 22.10 Manifest STOrIES
mercenario e ha il compito un buco spazio-temporale. Frankie Drake Mysteries nATIOnAL GEOGrAPHIC Ma i tre Minions decidono di il bar Ranieri, ma nel suo 22.50 Chicago P.D. TOP CrIME
di proteggere un adole- Leo è costretto ad atterrare FOx LIFE 23.10 Berlino Est Ovest SKy ArTE cercare un nuovo padrone. cuore cova la speranza di 22.55 iZombie ACTIOn
scente mutante da Cable, su un pianeta dove gli esseri 22.45 Modern Family FOx 23.30 Italia’s Got Talent SKy unO CInEMA
diventare presto proprietaria. Forever CrIME
un soldato geneticamente umani vivono in schiavitù. Elementary FOx CrIME 23.45 Lupi di mare: nord vs Sud 21.15 Cattivissimo Me 3 Gru e 23.00 Claws STOrIES
potenziato inviato dal futuro. SKy CInEMA ACTIOn 23.15 Modern Family FOx nATIOnAL GEOGrAPHIC Lucy, agenti speciali della Le- Così tenta il colpo grosso. 23.40 The 100 ACTIOn
SKy CInEMA ACTIOn The yards SKy CInEMA DrAMA 23.35 I Griffin FOx 23.50 Morgan Freeman Science ga Anti Cattivi, non riescono CInEMA COMEDy 23.45 Southland CrIME
I visitatori 2 - ritorno al 23.15 Parlami di te Alain è un uomo Elementary FOx CrIME Show DISCOVEry CHAnnEL a catturare il perfido Bratt, 23.25 Assassins CInEMA EnErGy 23.55 Everwood STOrIES
passato SKy CInEMA COMEDy d’affari potente e rispettato. 23.45 Grey’s Anatomy FOx LIFE 0.05 Berlino Est Ovest SKy ArTE bambino prodigio negli anni 0.25 yes Man CInEMA 0.30 The Originals ACTIOn
The Post 1971, Katharine Nella sua vita non c’è posto 24.00 I Griffin FOx 0.45 L’Eldorado della droga: Perù ‘80 caduto nel dimenticatoio, 0.35 Fandango Un gruppo di 0.35 The Mysteries of Laura
Graham, editrice del Washin- per il divertimento o per la 0.25 Criminal Minds FOx CrIME nATIOnAL GEOGrAPHIC e vengono licenziati. CInEMA ragazzi decide di festeggiare, CrIME
gton Post, e il direttore Ben famiglia. Un giorno, però, un 0.30 I Griffin FOx 0.50 Morgan Freeman Science Tutti gli uomini del deficien- prima della partenza per il C.S.I. new york TOP CrIME
Bradlee, devono prendere malore cambia il suo modo di 0.40 Grey’s Anatomy FOx LIFE Show DISCOVEry CHAnnEL te Un gruppo di persone è in Vietnam, l’addio al celibato di 0.45 Legacies STOrIES
una decisione: pubblicare vivere. SKy CInEMA DuE 0.55 I Griffin FOx 1.00 Sex Songs SKy ArTE gara per acquisire una grande uno di loro. CInEMA EMOTIOn 1.15 C.S.I. new york TOP CrIME
.
30

.
MERCOLEDÌ 12 FEBBRAIO 2020 LA STAMPA 31

“Siamo donne È partito Il ministro Manfredi:


e siamo anche il tour l’Università
meravigliosamente del Premio deve diventare
geek” Galileo digital
ANGELA SAINI NOEMI PENNA GABRIELE BECCARIA
PAG. 32 PAG. 32 PAG. 33

tuttoscienze n. 1871
e innovazioneA CURA DI
GABRIELE BECCARIA
CONTATTO
www.lastampa.it/tuttoscienze

INIZIATIVA DELL’UNIVERSITÀ DI TORINO, IN COLLABORAZIONE CON IL POLITECNICO E IL CNR

Estate infinita, un enigma in 65 parole


“Questa bussola decifra il clima impazzito”
SILVIA BANDELLONI mostri uno sviluppo che pro-

A
tmosfera, ener- segue con ritmo accelerato,
gia, vulnerabilità, contribuendo con la propria
Antropocene, re- attività a modificare l’am-
troazione... Die- biente naturale. L’altra è di
tro ogni parola, carattere sociologico e defini-
dalla più semplice sce l’Antropocene come
alla più sofisticata, si celano «un’apocalisse invisibile ma
significati profondi. A raccon- capace di insinuarsi in tutti
tarlo è una guida originale. gli ambiti della nostra esi-
Si chiama «Lessico e Nuvole: stenza. Adottata da artisti,
le parole del cambiamento umanisti, politici, scienziati,
climatico» ed è scaricabile questa denominazione ha al-
gratuitamente dal portale fri- largato i suoi confini semanti-
da.unito.it. ci fino a denotare una compo-
L’iniziativa dell’Università sizione dinamica di elementi
di Torino sarà raccontata og- naturali, attività socio-politi-
gi, alle 17,30, nell’Aula Ma- che e pratiche discorsive, mo-
gna della Cavallerizza Reale, tore di un processo di ibridiz-
in uno degli incontri della se- zazione del Pianeta che si
rie «Capiamo il cambiamen- evolve in una dimensione na-
to climatico». Si tratta di otto tural-culturale».
eventi dedicati a insegnanti, «“Lessico e Nuvole” è un
studenti e cittadini, iniziato a primo campione di 65 paro-
novembre e che proseguirà fi- le, le cui definizioni sono sta-
no ad aprile. «Lessico e Nuvo- te elaborate da ricercatrici e
le» nasce dall’esigenza di ricercatori di diversi settori
orientarsi nel sempre più in- disciplinari che studiano il
tricato dibattito sul cambia- cambiamento climatico»,
mento climatico e raccoglie i commenta uno dei curatori,
contributi di docenti e ricer- Gianni Latini di Agorà Scien-
catori dell’Università di Tori- za e della Sezione valorizza-
no con la partecipazione del zione della ricerca e «public Bruxelles: pinguini di ghiaccio scolpiti da un gruppo di attivisti di Greenpeace per sensibilizzare sui drammi del riscaldamento globale
Politecnico e del Cnr. Propor- engagement» dell’Ateneo. In-
re un linguaggio aggiornato, sieme con il responsabile volta approcci differenti, tuttavia propone anche sette ni a tutto campo e favorire la «C’era da tempo l’idea di
associato a significati precisi, Marco Bagliani e Tommaso non sono mutuamente esclu- percorsi di lettura, che con- discussione sulle possibili creare un glossario - aggiun-
e al contempo evocare imma- Orusa del «Green Office Cam- se o accorpate, ma presenta- sentono al lettore di osserva- scelte di oggi e sulle soluzio- ge Latini - e, grazie all’entu-
gini e sensazioni: è l’obietti- biamenti Climatici» dell’Uni- te separatamente e confron- re il fenomeno da punti di vi- ni future. Non ha lo scopo di siasmo dei ricercatori coin-
vo del Lessico, che si pone tra versità ha coordinato il lavo- tate. Così si rispetta la multi- sta differenti - come quello dare una visione necessaria- volti dal Green Office, abbia-
lo studio del cambiamento ro. Alla stesura hanno infatti disciplinarità dell’approccio, del consumo o dell’adatta- mente esaustiva - e forse non mo creato il gruppo di lavo-
climatico e l’analisi delle sue contribuito molti esperti: dai dando pari rilievo ai differen- mento, del rischio o della sco- è ancora possibile -, piutto- ro. In soli sei mesi siamo riu-
rappresentazioni per comu- fisici ai chimici, dai geografi ti campi di ricerca. «La scelta perta - e invita a crearne di sto di fornire uno strumento sciti a realizzare il “Lessico” e
nicare una nuova compren- agli economisti, dai sociologi di inserire i lemmi in ordine nuovi. che mostri l’enorme comples- a organizzare gli incontri».
sione del fenomeno. ai linguisti. Le definizioni, in- alfabetico e non in ordine di Il cambiamento climatico, sità del problema: tutti ne fac- Per usare un termine diffuso
Ci sono, per esempio, due fatti, non sono quelle di argomenti o settori discipli- che rompe tutti gli equilibri ciamo parte e una sola disci- il «Lessico» vuole essere un
definizioni di Antropocene. un’enciclopedia «standard», nari - spiega Latini - vuole di- naturali e sta influenzando, e plina non potrà mai esaurir- esempio di «public engage-
Una più storico-scientifica, ma sono mirate secondo cri- mostrare un atteggiamento minacciando, i modi di vive- lo. Il progetto, non a caso, è il ment», vale a dire di impe-
che racconta come, a seguito teri rigorosamente scientifi- imparziale nei confronti del- re di società e individui, tra- frutto della volontà dell’Uni- gno pubblico: esperti e citta-
dell’Olocene - periodo che ve- ci.Le definizioni di uno stes- le varie discipline». Il glossa- sforma perfino il linguaggio. versità di Torino e dell’Asses- dini interagiscono per una so-
de la scomparsa, in Europa, so termine fornite da diverse rio, quindi, può essere utiliz- «Lessico e Nuvole», quindi, sorato all’Istruzione della cit- cietà più consapevole. —
dei grandi carnivori - l’uomo discipline, che adottano tal- zato in modo occasionale e vuole diffondere informazio- tà di contribuire al dibattito. © RIPRODUZIONE RISERVATA

.
32 LA STAMPA MERCOLEDÌ 12 FEBBRAIO 2020
tuttoscienze
LA DENUNCIA DI ANGELA SAINI, IN OCCASIONE DELLA GIORNATA DELLE DONNE E DELLE RAGAZZE NELLA SCIENZA ro enormi proteste maschili
per impedire l’ammissione
delle donne alle università.

“Noi donne e il nostro lato geek” Stiamo iniziando solo ora a


metterci al passo, nonostante
la continua resistenza da par-
te degli uomini. Ancora oggi

Ancora discriminazioni in laboratorio


conviviamo con i pregiudizi
sessisti, con alcuni scienziati
maschi che insistono nell’af-
fermare di avercela fatta per il
merito, mentre le donne che

Come spezzare un’eredità secolare


raggiungono gli stessi livelli
sono una sorta di eccezioni
biologiche oppure hanno be-
neficiato di discriminazioni
positive e quote rosa, dimenti-
cando che la storia della scien-
za europea è quella delle quo-
te maschili. Per secoli uomini
inadeguati hanno progredito
a vele spiegate, con carriere
senza troppi sforzi.
Sappiamo da ormai cent’an-
ni che il quoziente intelletti-
vo, il Q.I. medio, di maschi e
femmine è lo stesso. Il «gap»
tra uomini e donne è che, in al-
cuni Paesi, a scuola le ragazze
superano i ragazzi in scienza
e matematica. Non c'è man-
canza di talento tra le donne,
solo una mancanza di fiducia
verso di loro. E ciò erode l’au-
tostima di una ragazza.
Da quando il mio libro «Infe-
riori» è uscito due anni fa, ho
ricevuto innumerevoli mes-
saggi da donne che mi hanno
raccontato storie di talenti sot-
tovalutati dai loro superviso-
ri, ma anche di molestie ses-
suali, bullismo ed emargina-
zione. A volte ad opera di don-
ne. Una cultura che presuppo-
ne l'inferiorità femminile crea
donne che sono doppiamente
vittime: prima trattandole co-
me inadeguate e poi facendo
loro credere di esserlo davve-
ro. Questo è il motivo per cui
ho scritto il libro. Ero l’unica
ragazza della classe non per-
Karolina Gruszka nel ruolo di Marie Curie: il film omonimo è della regista Marie Noelle ed è uscito nelle sale italiane nel 2017 ché fossi diversa dalle altre,
ma perché ero fortunata a es-
sere cresciuta in una famiglia

D
ANGELA SAINI tare i concetti scientifici al di reotipi? È una storia che risale degli uomini è stata del in cui mi era stato detto che
ietro ogni statisti- fuori dei libri di testo, nella vi- alla nascita della scienza occi- 100%. Alle donne più talen- non c’era nulla che non potes-
ca sul dominio ma- ta reale. Ma quando, un fine dentale moderna, quando, al tuose e qualificate sono state si fare. Lo stesso messaggio
schile nella scien- settimana, ho organizzato momento della fondazione negate opportunità e ricono- venne dato alle mie sorelle.
za c’è una storia una giornata per la costruzio- delle accademie e delle uni- scimenti perché non soddisfa- Mio padre era ingegnere e,
personale. La ca- ne e il lancio di modellini di versità europee, si assunse cevano il requisito fondamen- quindi, credevo di poterlo es-
renza di professo- razzi, l’unico a presentarsi fu che le donne non avessero le tale, quello dell’essere un ma- sere anche io.
resse e di ricercatrici ai vertici l’insegnante di chimica. Esse- stesse capacità intellettive de- schio, mentre uomini meno Una donna intelligente che
delle gerarchie universitarie, re un «geek» comporta già un gli uomini. È il motivo per cui brillanti l’hanno avuta facile, ama la scienza non dovrebbe
come quella nella vita pubbli- naturale isolamento da parte la «Royal Society», il massimo raggiungendo il successo sen- essere vista come più insolita
ca e professionale più in gene- degli altri e se sei una ragazza organo scientifico britannico, za fatica. E avevano pure l’au- o speciale di un uomo intelli-
rale, non è un caso. È la conse- è peggio. C’è chi lo considera non ammise le donne fino al dacia di affermare che le don- gente che ama la scienza. Qua-
guenza di secoli di esclusione, poco femminile. Per troppo 1945. Nell’anno in cui vinse il ne erano naturalmente infe- lunque cosa il mondo possa di-
discriminazione e sessismo tempo, nell’immaginare il tipi- suo secondo Nobel, nel 1911, riori dal punto di vista intellet- re non credere mai sia colpa
che, in modo più o meno pro- co «geek», abbiamo pensato a alla brillante Marie Curie fu tivo. Così gli stereotipi si sono tua: è della società. Essere in-
nunciato, continuano a pesa- un ragazzo, dall’aspetto imba- impedito di aderire all’Acca- radicati. Dopo esser state for- tellettivamente geniale non ti
re ancora oggi sulla vita di tut- razzante e con gli occhiali. demia francese delle scienze: ANGELA SAINI zatamente escluse sulla base rende meno femminile. Ciò
ti i giorni. Mai a una ragazza. Sono que- perché donna. In molte uni- REPORTER SCIENTIFICA, di un pregiudizio, nel XIX se- che rende speciale ogni perso-
Alle lezioni di matematica e sti sottili messaggi che allonta- versità importanti, poi, le don- HA SCRITTO IL SAGGIO «INFERIORI» colo, alle donne fu poi detto na non è il genere cui appartie-
(HARPERCOLLINS)
chimica ero l’unica ragazza. nano le ragazze dalle scienze ne non sono state ammesse co- che il loro cervello era più pic- ne, ma le capacità individuali,
Incantata dalla scienza, ho fisiche, spingendole verso al- me membri a pieno titolo fino colo, più debole e meno evolu- i talenti e le esperienze.
fondato la prima società scien- tre materie. alla metà del XX secolo. to rispetto a quello degli uomi- Traduzione di Nicla Panciera —
tifica della mia scuola per por- Da dove vengono questi ste- Per circa due secoli la quota ni. Gli inizi del XX secolo vide- © RIPRODUZIONE RISERVATA

M I L A NO, T O R I NO, T R I E ST E E PA D OVA : L E TA P P E I N V I STA D E L L A P R E M I A Z I ON E D E L L ’ 8 M AG G I O lo è il Dna: il genoma delle po-


polazioni euroasiatiche ha

Viaggi tra umani, animali e l’universo cyber una componente di Neander-


thal che varia dal 2 al 4%»,
racconta Brunelli, biologo

È partito il tour dei finalisti del Premio Galileo evoluzionistico.


Con «Senza confini. Le
straordinarie storie degli ani-
mali migratori» (Codice Edi-
zioni) Francesca Buonincon-

D
NOEMI PENNA libri che si contendono il tito- conducono nel presente ne di un’odissea che ha inizio ti racconta altri viaggi. La Ter-
ivulgare la scien- lo 2020 sono attesi il 28 feb- iper-tecnologico. Storie sele- sei milioni di anni fa e il cui ra è attraversata da miliardi
za, scatenare la braio a Trento e il 28 marzo a zionate dalla giuria scientifi- primo passo - lo scendere da- di animali: balene, farfalle,
curiosità. Per la Padova, dove si terrà anche ca del premio presieduta gli alberi - ha dato l’avvio alla uccelli, mammiferi ma an-
prima volta in la finale dell’8 maggio. In liz- dall’immunologo Alberto catena di migrazioni attra- che «insospettabili» come in-
15 anni il Pre- za cinque libri diversi, dalla Mantovani, mentre il vincito- verso la quale i nostri antena- setti e granchi. E tutto è scrit-
mio letterario cura dell’incurabile al cyber- re sarà scelto da studenti - ti hanno colonizzato il Piane- to nei geni. «Le uova di cucu-
Galileo per la divulgazione crimine, dai misteri dell’olfat- delle superiori e universitari ta. «Si pensa che l’homo Sa- lo vengono covate inconsape-
scientifica esce da Padova, to alle avventure degli anima- - di tutta Italia. piens abbia fatto una strage e volmente da genitori adotti-
la sua città natale, per un li migratori e dei nostri proge- Ne «Il giro del mondo in sei invece non è così: non solo vi. E, quando nascono, gli uc-
tour di presentazione delle nitori, ma accomunati dall’e- milioni di anni» (Il Mulino) ha convissuto con altri omini- cellini sanno che devono par-
opere finaliste. splorazione della vita, in una di Guido Barbujani e Andrea di, ma ci sono state interazio- tire per l’Africa, senza aver al-
Dopo le tappe a Milano e serie di storie e personaggi Brunelli il protagonista è Esu- ni e degli “amori” tra Sapiens cun esempio da seguire». Un
Torino, gli autori dei cinque che dal passato profondo ci mim, l’immaginario testimo- e Neanderthal. A dimostrar- meccanismo biologico, spes-
.
MERCOLEDÌ 12 FEBBRAIO 2020 LA STAMPA 33
tuttoscienze
I NUOVI OBIETTIVI PER RILANCIARE LA FORMAZIONE E LA RICERCA , OGGI “CENERENTOLA” DEGLI INVESTIMENTI co-scientifica si mettono quin-
di a dialogare, quasi evocan-
do perdute fascinazioni rina-
scimentali. Di sicuro - sottoli-
nea il ministro - «le professio-
ni digitali sono sempre più ri-
chieste. Non soltanto dalle im-
prese, anche dalla pubblica
amministrazione».
L’innovazione richiede cer-
velli e l’attenzione ai giovani -
promette Manfredi - è l’altro
punto forte dei suoi piani, ac-
canto alla digitalizzazione
dell’università. Così l’obietti-
vo è dichiarato: «Stabilizzare
1600 ricercatori di tipo B».
Che significa che alla fine del
loro percorso, un triennio, di-
venteranno professori associa-
ti, senza ulteriori concorsi, co-
me è avvenuto finora. E Man-
fredi spera che la decisione
non solo riduca l’annoso pro-
blema del precariato universi-
tario, ma contribuisca anche a
far rientrare un po’ di talenti
dall’estero. Finora - è noto - i
programmi per tentare di farli
tornare sono spesso naufraga-
ti tra eccessi burocratici e sor-
de resistenze dell’università
stessa. «Vogliamo puntare
sempre di più sulla qualità del
reclutamento e - promette il
ministro - rivedere anche le re-
gole dei concorsi». Ci riuscirà?
Di sicuro - ammette - «oggi sia-

“Voglio una Università digital”


mo di fronte a una situazione
a macchia di leopardo, tra suc-
cessi e criticità».
Investire nelle infrastruttu-
re e semplificare le norme:

Manfredi: la sfida per preparare i giovani


Manfredi riconosce che biso-
gna svecchiare l’accademia, il
prima possibile. «Ci sono trop-
pi bizantinismi rispetto alle

alle super-professioni del XXI secolo


realtà internazionali. Abbia-
mo necessità di una maggiore
osmosi». Ma finché si resterà
incollati al risicato 1.2% del
pil per la ricerca i buoni propo-
siti sono destinati a restare ta-
li. Ecco perché, dopo le clamo-
rose dimissioni di Lorenzo
Fioramonti a causa del man-
GABRIELE BECCARIA tarci consapevolmente. ve competenze digitali tra- ste formative». Non solo nei cato stanziamento di 3 miliar-

È
facile, perfino sconta- Le professioni - ormai lo sversali». Nell’uno e nell’altro settori della scienza e dell’hi- di per scuola e università, il
to, sognare di fare l’a- sappiamo - non saranno mai caso - aggiunge - una sfida ac- gh tech, come appare ovvio, neoministro intende strappa-
stronauta. Ma c’è chi più le stesse. Molte muoiono, comuna le due linee evoluti- ma nel mondo umanistico». re più fondi: «Già a partire dal-
sogna altri sogni. In altre sbocciano in forme conti- ve: «E’ la sfida formativa. L’U- «Dobbiamo spingere - dice la prossima Finanziaria. Fare-
compagnia di algorit- nuamente mutanti. Di sicuro niversità deve colmare il gap Manfredi - in direzione di una mo crescere l’investimento
mi e reti neurali, cul- si stanno digitalizzando, e tra la domanda di competen- contaminazione: non a caso, pubblico e dobbiamo stimola-
landosi con server e androidi. con rapidità, come accade ze e la disponibilità dell’offer- oggi, si parla di “Digital Hu- re quello privato: con incenti-
Così, tra desiderio e imma- per ogni altro aspetto della ta». manities”». vi appropriati e un occhio at-
ginazione, si sogna di fare i realtà. «Adesso ci sono due te- Al momento il gap esiste. Storici e filosofi, prima di tento alle aziende ad alto valo-
creativi scatenati con le stam- mi in primo piano - osserva Eccome. Il ministro lo defini- tutto, e poi altre figure che di- re tecnologico».
panti 3D, di trasformarsi in Gaetano Manfredi, ministro sce «mismatch», alludendo ventano «di frontiera», sospe- Alla base delle reti tra lavo-
sviluppatori seriali di app, di della Ricerca, oltre che profes- all’assenza di sincronia tra ac- se tra saperi tradizionali e ge- ro e digitalizzazione, tra uni-
diventare specialisti nel labi- sore di Tecnica delle Costru- cademia e universo del lavo- stione avanzata dei dati, tra versità e imprese, tra competi-
rinto dell’Internet delle Cose. zioni all’Università di Napoli ro. Ed ecco la sua idea, che sta psicologia e linguaggi interat- zione e sviluppo c’è sempre -
E poi di buttarsi nel marke- “Federico II”, e già presidente prendendo forma: «Lavorare tivi. Le nuove professioni, ap- invocata e trascurata - la ricer-
ting digitale, nella cybersecu- della Conferenza dei Rettori con i ministeri a un piano che GAETANO MANFREDI punto, si contaminano di ca. «Un’Agenzia potrebbe esse-
rity, nell’analisi e nella mani- delle Università Italiane -. Da consenta di affrontare il pro- E’ MINISTRO DELLA RICERCA competenze diversissime e - re utile per coordinarla - con-
E PROFESSORE DI TECNICA clude -. Sottolineando che la ri-
polazione dei Big Data. E, na- una parte i nuovi profili emer- blema». All’inevitabile do- DELLE COSTRUZIONI ALL’UNIVERSITÀ
almeno queste sono le inten-
turalmente, di essere tra i pio- genti, come, per esempio, i manda «come?» la risposta DI NAPOLI FEDERICO II zioni - dovrebbero caratteriz- cerca non può più essere nazio-
nieri della General Artificial “data scientist,” e dall’altra evoca due strade: «La necessi- zarsi per originalità e creativi- nale, ma rientra nell’ambito di
Intelligence, quando i cervel- parte l’integrazione dei profi- tà di investimenti» e «un reale tà spinta. Dimensione umani- una logica globale». —
li sintetici inizieranno a imi- li più tradizionali con le nuo- aggiornamento delle propo- stica e dimensione tecni- © RIPRODUZIONE RISERVATA

so messo in pericolo dall’uo- se mai arriveremo a farlo, sia- va a base di odori: una su- to, restando sempre astratto.
mo e dalle sue azioni, raccon- mo pronti alle conseguenze? per-puzza capace di creare il «Abbiamo i listini. Aziende
ta la naturalista. Verosimilmente si potrebbe panico. Ne sono state create che, alla luce del sole, offro-
Il Dna si ripresenta ne «La arrivare a vivere per sempre. diverse varianti, ma è emer- no i loro servizi di “spionag-
trama della vita. La scienza Ma in quali condizioni e a so che non è possibile trovar- gio” e hackeraggio. Il cyber-
della longevità e la cura quale costo per la società?», ne una universale. Quella crimine non è più un merca-
dell’incurabile tra ricerca e s’interroga Cossu, professo- che da alcuni viene percepita to nero e, anzi, esiste un mer-
false promesse» (Marsilio). re di Medicina rigenerativa come terribile, per altri è un cato bianco formato dalle
Attraverso una serie di esem- all’Università di Manchester. profumo. Per anni si è anche agenzie di intelligence e in
pi e casi inediti, Giulio Cossu A inoltrarsi in noi è anche pensato che il naso fosse grado di creare cyber-armi
racconta l’evoluzione delle «Il senso perfetto. Mai sotto- sconnesso dal centro del lin- che generano conseguenze
scoperte più importanti nel valutare il naso» (Codice Edi- guaggio. Invece si è dimostra- reali, sabotando sistemi fisi-
campo della medicina rigene- zioni): riflette quanto sia im- to che ci manca solo l’allena- ci. Il primo caso a fare storia è
rativa, sfatando non pochi portante, e sottovalutato, l’ol- mento per comunicarlo», stato Stuxnet, virus informa-
miti e mettendo in crisi con- fatto. Anna D’Errico propone spiega la neuroscienziata, ri- tico creato da Usa e Israele
vinzioni ideologiche, temi di un altro tipo di viaggio, alla cercatrice alla Goethe Uni- per sabotare il programma di
natura etica ed economica. scoperta dei talenti del naso, versität di Francoforte. arricchimento dell’uranio in
«Oggi è possibile curare una descrivendo qualità poco no- E a proposito di armi c’è Iran. Un virus che ha messo
serie di patologie riprogram- te e sfatando l’idea che l’uo- «Cybercrime. Attacchi globa- ko le centrifughe delle centra-
mando le cellule malate. Riu- mo abbia un olfatto poco svi- li, conseguenze locali» (Hoe- li nucleari, ma che è uscito an-
sciamo a farlo con il sangue e luppato. «Dalla Seconda pli): Carola Frediani riflette che dagli stabilimenti, diven-
con gli epiteli, ma non anco- guerra mondiale in poi il di- su come il fenomeno venga, tando un caso studiato nel
ra con organi complessi co- partimento alla Difesa degli di caso in caso, sopravvaluta- mondo». —
me il cuore e il cervello. Ma, Usa lavora a un’arma offensi- to, minimizzato o deforma- © RIPRODUZIONE RISERVATA

.
34 LA STAMPA MERCOLEDÌ 12 FEBBRAIO 2020

SPORT
OGGI IN TV ITALIA UNO RAI SPORT SKY FOOTBALL SKY ARENA RAI SPORT RAI UNO

13:22 16:30 18:00 18:30 20:30 20:45


TG SCI EURO TENNIS VOLLEY FEM. COPPA ITALIA
SPORT SALTO SHOW ATP TOUR NOVARA- INTER-
MEDIASET MASCHILE SPORT BUENOS AIRES SCANDICCI NAPOLI

Ai raggi X PESO
745 kg
QUANTITA’ MAX
BENZINA
CONSUMO
IN GARA
(+2 kg rispetto alla SF90) 110 kg 2,4 km/l
inclusi acqua, olio e pilota

MOTORE CILINDRI
1.600 cc 6aV
turbo
POTENZA MASSIMA TELAIO
(turbo+ibrido) In materiale
composito
oltre a nido d’ape
1.000 cv con fibra
di carbonio

Infografica MOTORE
Walter Brusa E CAMBIO FIANCATE
La power unit La macchina
è stata migliorata è stata snellita per
LA STAMPA a partire dalla migliorare l'efficienza
testata del motore aerodinamica.
termico. Il cambio Notevole soprattutto
sempre più stretto il lavoro sulle fiancate FONDO E MUSO
migliora i flussi e sui deviatori Sono stati ridisegnati per
d'aria nella parte di flusso aumentare il carico aerodinamico
posteriore e quindi anche la velocità
in curva, anche a costo di perdere
qualche km/h in rettilineo

RUOTE

Anteriori e posteriori cerchi da 13”

F1, ECCO LA NUOVA MONOPOSTO DEL CAVALLINO. BINOTTO: “PILOTI LIBERI DI CORRERE MA SENZA FARE DANNI” la nuova monoposto ricorda-
no la vecchia SF90. È soltanto
un’impressione, garantisce

SFIDA ROSSA
Mattia Binotto. Quando le re-
gole sono stabili è difficile stra-
volgere i concetti base e crea-
re una vettura rivoluzionaria,
«ma la SF1000 non è solo un’e-
voluzione: abbiamo osato
molto introducendo concetti
nuovi», spiega il team princi-
pal. Il difetto da correggere
era noto: la macchina andava
molto forte in rettilineo, ma
Svelata la SF1000, omaggio ai mille Gran premi della Ferrari: nata per l’assalto al Mondiale soffriva in curva. In qualifica
con le gomme nuove il difetto
Elkann: “Abbiamo ancora fame di successi, siamo fieri di rappresentare l’Italia nel mondo” si notava meno, però in gara la
situazione si complicava. La
SF1000 andrà meglio in curva
a costo di sacrificare qualche
chilometro all’ora in rettili-
neo. Molto lavoro ha richiesto
la modifica delle sospensioni
STEFANO MANCINI per facilitare la vita ai piloti
INVIATO A REGGIO EMILIA MATTIA BINOTTO che si lamentavano (soprattut-
Il tricolore, Reggio Emilia, il TEAM PRINCIPAL to Vettel) della difficoltà nel fa-
teatro neoclassico intitolato a DELLA FERRARI re un buon setup. E poi il moto-
Romolo Valli, la danza. C’è re: sotto il cofano ci saranno
tanta Italia nel lancio della 66ª Vettura innovata più cavalli, per mantenere la
Ferrari di Formula 1, battezza- superiorità tecnica raggiunta
ta SF1000. Mille sono i Gran in molte aree, non è con fatica nell’era ibrida domi-
premi nella storia della Rossa, solo un’evoluzione: nata dalla Mercedes.
un traguardo che sarà tagliato abbiamo osato Niente pronostici, anzi.
a metà stagione in Francia. «Non abbiamo vinto né il cam-
«Ne abbiamo vinti 238, eppu- con concetti nuovi pionato né l’ultima gara. Que-
re abbiamo ancora fame di suc- sto ci impedisce di partire favo-
cesso», promette dal palco il lenare. A Reggio nel 1797 è na- riti», sono ancora parole di Bi-
presidente John Elkann. ta la nostra bandiera «e noi sia- notto, che non cita l’avversa-
Per la prima volta, la cerimo- mo fieri di rappresentare l’Ita- rio tedesco. Il concetto è sem-
nia di presentazione ha supe- lia nel mondo», sono ancora pre lo stesso: «Siamo una squa-
rato le mura amiche di Mara- parole di Elkann. ANSA/WWW.FERRARI.COM dra giovane, dobbiamo cresce-
nello o del Mugello, il circuito Da sinistra, la Ferrari schierata sul palco del teatro Valli durante la presentazione della SF1000: l’ad Louis re e migliorare, soprattutto
di proprietà in cui fino a un de- Cerimonia con il Tricolore Camilleri, 65 anni, il vicepresidente Piero Ferrari (74), il presidente John Elkann (43), i piloti Sebastian per quanto riguarda l’affidabi-
cennio fa la Rossa si poteva al- Le forme e il colore opaco del- Vettel (32) e Charles Leclerc (22), il collaudatore Marc Gené (45) e il team principal Mattia Binotto (50) lità». Una prima valutazione
.
MERCOLEDÌ 12 FEBBRAIO 2020 LA STAMPA 35

Peso: con 21,59 Fabbri migliora lo storico record di Andrei fermo da 33 anni mito. Sono anche io di Firenze ed è un legame che sento, so-
no cresciuto guardando i suoi video». Nel 1987, a Torino, An-
A ogni gara, un’ombra, a ogni miglioramento un confronto, piacerebbe essere un modello per chi inizia a fare atletica: drei lanciava a 21,54, ora che Fabbri è andato oltre non si
fino al lancio da 21,59 con cui Leonardo Fabbri ha spostato anche l’allenamento più duro lo prendo con il sorriso». E lo vuole più fermare, «Ringrazio il mio tecnico Paolo Dal So-
un limite che ha retto 33 anni. Al meeting indoor di Stoccol- stesso ha fatto con il paragone più difficile, Andrei, punto di glio, peccato che abbiano annullato i Mondiali al coperto di
ma, Fabbri è uscito dalla zona Andrei, dal dominio di un oro riferimento e insieme confronto ingombrante, simbolo di Nanchino». Cancellati per il coronavirus, ma la stagione
olimpico, da una storia di cui molti azzurri sono stati orgoglio- un’atletica andata che la generazione Fabbri (22 anni) vuole dell’azzurro è all’inizio e c’è un primato italiano outdoor da
si figli mai arrivati alla rivolta generazionale. Fino a oggi: «Mi ricostruire: «Il mio primo pensiero è andato proprio a lui, un spostare, anche quello (22,91) è fermo dal 1987. G.ZON.

Il calendario 2020 Il tedesco al via con il contratto in scadenza stian se la gode qui a Reggio.
Parla in italiano, si sente un
VALVOLE CAMBIO
AUSTRALIA 15 mar “Alla pari con Charles? Non cambia nulla” po’ italiano e sa che fare la sto-
24 Longitudinale Ferrari
Melbourne 6,10 ria qui non è come dalle altre
8 marce+rm
SOSPENSIONI
Comando
semiautomatico
sequenziale a
BAHREIN
Sakhir
VIETNAM
22 mar
16,10
5 apr
Vincere e restare parti perché «la Ferrari è la sto-
ria d’Italia». Sul palco del tea-
tro Valli il tedesco interpreta
al meglio il proprio ruolo,
Missione Vettel
Anteriori Hanoi 8,10
controllo elettronico quello che, però, nel copione
a puntone CINA (sospeso) 19 apr
(push-rod) Shanghai 8,10 non ha ancora un finale scrit-
DIFFERENZIALE to. «Sono emozionato e non
e posteriori
a tirante
(pull-rod)
Autobloccante
a controllo idraulico
OLANDA
Zandvoort
SPAGNA
Barcellona
3 mag
15,10
10 mag
15,10
“Qui si fa la Storia” sotto pressione più dello scor-
so anno. Non vedo l’ora di gui-
dare la nuova Ferrari, è anche
più rossa dell’ultima, mi pia-
Monaco 24 mag ce». C’è un convitato di pietra
GIRI MASSIMI FRENI Montecarlo 15,10
A disco autoventilanti sul palco, si chiama Lewis Ha-
15.000 in carbonio AZERBAIGIAN 7 giu RETROSCENA milton. Anche al sei volte cam-
Baku 14,10 pione del mondo scade il con-
Canada 14 giu PAOLO BRUSORIO tratto e fare due più due non è
Montreal 20,10 INVIATO A REGGIO EMILIA
solo un esercizio di stile.
uando a 23 anni Vet- «Guardate che io non sono

Q
Francia 28 giu
Le Castellet 15,10 tel vinceva il suo pri- più vecchio di Lewis, non tira-
Austria 5 lug mo Mondiale di F1, te in ballo l’età. Ci sarà tempo
Spielberg 15,10 Leclerc, non ancora per discutere del mio futuro,
Gran Bretagna 19 lug tredicenne, metteva nella l’ultimo rinnovo arrivò in ago-
Silverstone 16,10 propria cameretta la Junior sto e ora siamo solo a febbra-
SEBASTIAN VETTEL
Ungheria 2 ago
Monaco Kart cup. Sulla Red io. Se voglio restare alla Ferra-
PILOTA FERRARI DAL 2015
Budapest 15,10 Bull di Sebastian il 5; sul kart 4 TITOLI MONDIALI
ri? Mi piacerebbe, ma è presto
di Charles idem. Era il 2010. per parlarne».
Belgio 30 ago
Spa-Francorchamps 15,10 Chissà fosse un segno del E poi il dualismo con Le-
ITALIA 6 set
destino quello stesso nume- C’è ancora tempo clerc. Quel «partono alla pa-
ro, certo che bisogna partire ri» di Binotto, team principal
MONZA 15,10
da lontano per capire come
per discutere di Maranello, non è proprio
Singapore
Singapore
20 set
14,10
mai una pilota quattro volte del mio futuro, musica per il tedesco che usa
Russia 27 set
campione del mondo, ma a
digiuno da troppo ormai, sof-
l’ultimo rinnovo tutta la diplomazia ed evita
le trappole: «Non vedo la dif-
Sochi 13,10 fra maledettamente la con- arrivò ad agosto ferenza rispetto all’anno scor-
Giappone 11 ott correnza in casa. Di più: la so - mezza bugia - quindi cam-
Suzuka 7,10 concorrenza di uno sbarbatel- di uno storico teatro: rosso bierà nulla. Sarei contento se
Stati Uniti 25 ott lo con il dna del campione cui Ferrari sul palco, rosso tutto fosse Charles l’uomo da batte-
GOMME Austin 20,10 è bastato un anno in Ferrari intorno. Ma la situazione con- re, sarebbe la prova della bon-
5 mescole come nel 2019. Messico 1 nov per spostare il peso del tifo e, trattuale già orienta la stagio- tà della Ferrari, ma faremo i
A ogni Gp ne verranno portate 3, Città del Messico 20,10 quanto più conta, gli equili- ne: con Vettel, in scadenza, conti con Hamilton e Verstap-
contraddistinte da altrettante colorazioni: bri di Maranello. Maranello deciderà il futuro pen». Li farà anche lui, anche
Brasile 15 nov
Interlagos 18,10 entro maggio; con Leclerc in- se l’impressione è che il tede-
BIANCHE GIALLE ROSSE Abu Dhabi 29 nov
Si sente italiano vece l’hanno già apparecchia- sco abbia il futuro segnato: ri-
(dure) (medie) (morbide) Abu Dhabi 14,10 Facile dire partono alla pari. A to, contrattone fino al 2024 baltarlo potrebbe essere il
parole sono tutti bravi e non da 9 milioni a stagione. Voi su suo primo obbiettivo. —
Tv: diretta su costa fatica se sei tra i velluti chi puntereste? Però Seba- © RIPRODUZIONE RISERVATA

del lavoro fatto a Maranello la


offriranno i test in Spagna CHARLES LECLERC Il baby fresco di rinnovo rivare alla fine senza rim-
(21-23 e 26-28 febbraio), an-
che se le indicazioni raccolte
991
I Gp corsi dalla Ferrari
31
I titoli vinti dalla “Favorito per il titolo? Sarei arrogante a pensarlo”
pianti.Nel 2019 ho commes-
so errori da cui ho imparato
lo scorso anno furono fuor- e che non devo ripetere».
vianti (la Mercedes era più for-
te di quanto sembrasse nelle
prime uscite sul circuito del
in 70 Mondiali
di F1: 238 vittorie
e 228 pole position
Rossa: 16 costruttori
e 15 piloti (l’ultimo
da Raikkonen nel 2007)
“Imparata la lezione Quindi il titolo mondiale è
comunque tra i suoi oriz-
zonti.
Montmelò, mentre la Ferrari
si rivelò in seguito ben più pro-
blematica).
Duelli con Sebastian «È importante avere sempre
fiducianeiproprimezziecol-
tivare ambizioni. Nei primi

Test in pista dal 21 febbraio


Un anno fa Binotto non ebbe IL PUNTO
ma basta incidenti” test e soprattutto dopo la ga-
ra in Australia capiremo a
che punto siamo».
dubbi quando si trattò di stabi- Quali sono i difetti da cor-
lire le gerarchie: «Il numero 1 reggere?
DALL’INVIATO A REGGIO EMILIA
è Vettel». La situazione è evo- «Devo migliorare nella visio-
luta in un «i piloti sono liberi INTERVISTA ne della gara».
di duellare, a condizione di Tra presente e futuro E l’errore più grave che ha
non fare danni. Se poi litighe- DALL’INVIATO A REGGIO EMILIA commesso?
ranno per vincere, sarò un una stagione da non sbagliare o favorito per il ti- «L’incidente nella seconda
team principal felice». Ma la
faccenda è più complessa: Le-
clerc ha in tasca cinque anni di
contratto, mentre Vettel scade
a fine anno. «Abbiamo comin-
Per la Ferrari questa non sarà una stagione come le al-
tre. E non solo perché comincia la tredicesima dall’ul-
timo titolo mondiale (Raikkonen, 2007) e la dodicesi-
ma da quello costruttori. A Maranello non vogliono né pos-
«I tolo mondiale? Sa-
rei arrogante a
pensarlo alla mia
terza stagione in F1». Arro-
ganza a parte, Charles Le-
sessione di qualifica in Azer-
baigian».
Avere rinnovato il contrat-
to le dà una spinta in più?
«Sì, è bello sapere che reste-
ciato a parlarne, Sebastian è la sono abituarsi a perdere ma il 2020 sarà ancora più compli- clerc, 22 anni, monegasco, sa- rò in Ferrari per almeno cin-
CHARLES LECLERC
nostra prima scelta. Hamil- cato perché la scuderia dovrà lavorare anche per il 2021 rà tra gli attesi protagonisti. que anni, mi dà fiducia. È un
PILOTA FERRARI
ton? Non rientra nei nostri pia- quando entreranno in vigore le nuove regole. Che signifi- Molto dipende dalla compe- 7 POLE E 2 VITTORIE IN F1
progettoalungo termine,co-
ni», taglia corto Binotto. ca, parole del team principal Mattia Binotto, «un impegno titività della SF1000. Un’im- struiremo un rapporto sem-
All’ad Louis Camilleri il com- extra budget» e anche una ridistribuzione delle risorse pressione a prima vista? pre più forte».
pito di ricordare una difficoltà umane. Ma vallo a spiegare al popolo della Rossa che stai «Nonsono ingradodi valuta- È bello sapere A proposito di rapporti: i
in più di questa stagione: «Stia- progettando il futuro se il presente dovesse fare ancora ac- reuna macchinaguardando- comportamenti in pista
mo già studiando la macchina qua. E qui siamo al secondo scoglio: partire con un pilota la, ma so quanto impegno ci che resterò in Ferrari con Vettel sono definitiva-
del 2021, per prepararci a un in scadenza, Vettel nel caso, è a rischio e pericolo del team. abbiano messo le persone in per almeno 5 anni, mente chiariti?
cambiamento epocale del rego-
lamento. Il tempo è sempre con-
Che si trova un gioiello come Leclerc da tutelare e un cam-
pione un po’ appassito come il tedesco da non buttare. Sul-
Ferrariche l’hanno progetta-
tae costruita».
questo progetto «Siamo liberi di correre. Ho
imparatola lezione del Brasi-
tro di noi: lavoriamo giorni, set- la professionalità di Sebastian non si discute, sulla sua ca- Dopo una stagione con set- mi dà fiducia le: siamo liberi, ma siamo an-
timane, mesi per guadagnare pacità di gestire i momenti difficili abbiamo invece più di te pole position e due vitto- che compagni di squadra, c’è
magari un singolo decimo di se- un dubbio. Dovesse accadere, vivere mezza stagione da se- rie, qual è l’obiettivo? molta gente che lavora per
condo. Ma è il nostro lavoro e lo parati in casa porterebbe a Maranello una terza criticità. E «Dunque, vediamo: i Gran darci unamacchina competi-
faremo con la passione che con- comincerebbero a essere un po’ troppe. PA. BR. — premi sono 22? Io parto per tiva.Unincidentecosìnonde-
traddistingue la Ferrari». — © RIPRODUZIONE RISERVATA vincerli tutti, anche se è im- vepiùaccadere». S.MAN. —
© RIPRODUZIONE RISERVATA possibile. L’importante è ar- © RIPRODUZIONE RISERVATA

.
36 LA STAMPA MERCOLEDÌ 12 FEBBRAIO 2020
SPORT

Il tabellone dopo i tanti gol segnati e incas-


sati nella loro ultima domeni-
LE PILLOLE
SEMIFINALI ca, le due rivali stiano più at-
(andata) tente, meno prodighe di emo-
OGGI zioni, lasciando aperta ogni so-
ore 20,45 - Rai 1 luzione per la sfida del 5 mar-
zo al S. Paolo. Dove sono anda-
Inter ti in scena gli ultimi quattro
Napoli-Inter di Coppa Italia,
Napoli tutti validi per i quarti. Il più re-
RITORNO cente (19 gennaio 2016, 0-2
Giovedì 5 marzo nerazzurro) è ricordato per la
ore 20,45 - Rai 1 gazzarra finale tra Sarri e Man-
cini, entrambi espulsi, con 263 mila euro al fisco
due turni di squalifica al pri- Cassano condannato
DOMANI mo, reo di insulti omofobi Antonio Cassano perde la bat-
ore 20,45 - Rai 1 LA STAMPA all’attuale ct. L’ultimo In- taglia legale in Cassazione con-
Milan ter-Napoli di campionato, in- tro l’Agenzia delle Entrate. L’ex
vece, richiama la tristissima bomber di Roma e Bari dovrà
notte del S. Stefano 2018 da pagare 263 mila euro «sfuggi-
Juventus non dimenticare: la morte ti» al fisco quando l’attaccante
RITORNO dell’ultrà interista Belardinel- militava in giallorosso.
Mercoledì 4 marzo li, investito nel prepartita, i
ore 20,45 - Rai 1
buu razzisti a Koulibaly. Ecco
FINALE perché stasera S. Siro è stato Fiorentina
LAPRESSE Mercoledì 13 maggio vietato ai residenti in Campa- Frenata sullo stadio
Lautaro Martinez, 22 anni, torna stasera dopo i due turni di squalifica in campionato a Roma - Stadio Olimpico nia, anche se in possesso della Si potrebbero allungare i tempi
tessera del tifoso. e dilatare i costi per la possibile
costruzione del nuovo stadio
stasera a s. siro l ’andata della semif inale Ingresso vietato ai campani della Fiorentina ed il club, così,
Koulibaly, per nulla convin- sta riflettendo si sia il caso di
cente contro il Lecce dopo qua- andare avanti.

Inter-Napoli, la Coppa conta si due mesi di assenza, stasera


dovrebbe partire dalla panchi-
na. Tornerà invece dal 1’ il tri-
dente del Napoli più bello del
Pallanuoto: Setterosa
Il girone Preolimpico
In campionato Conte vola e Gattuso è in crisi ma a entrambi serve un titolo recente passato con i piccolet-
ti Callejon-Mertens-Insigne.
Sorteggiato il calendario del
torneo Preolimpico femminile
Gattuso si affida a loro per su- che mette in palio il pass per To-
perare l’esame della prima vol- kyo 2020. Nella prima fase il
INTER
ROBERTO CONDIO della crisi, possono permetter- ta da ospite nel «suo» Meazza. Setterosa è capitato nel girone

NAPOLI
L’Inter, appena tornata in te-
sta al campionato, non può
non avere in testa il quasi spa-
si di snobbarlo. L’ha sottolinea-
to anche Conte, a derby appe-
na vinto: «Quando uno ha fa-
2011
L’ultimo titolo dell’Inter
Che, nella sua declinazione ne-
razzurra, è ormai tutto ai pie-
di di Conte. Il ribaltone del der-
contro Olanda, Francia, Slovac-
chia ed Asia 2: gare dall’8 al 15
marzo a Trieste.
Raiuno ore 20,45 reggio di domenica in casa La- me deve cercare di sedersi a by ha completato la conversio-
zio. E come fa il Napoli, redu- più tavoli possibili». Tradotto: (proprio la Coppa Italia ne dei pochi scettici rimasti.
Inter (3-5-2): 27 Padelli; 37 Skriniar, 6 ce da 4 ko in 6 turni, a non pen- va benissimo essere più che che Conte non ha Più nessuno pensa al passato Tennis, New York
De Vrij, 95 Bastoni; 11 Moses, 23 Barella, sare al suo pessimo 11° posto? mai in corsa per lo scudetto, juventino a dir poco ingom- Seppi e Lorenzi ok
77 Brozovic, 24 Eriksen, 34 Biraghi; 10 mai vinto)
Eppure, Conte e Gattuso stase- ma guai a trascurare Europa brante dell’allenatore che sta Seppi ha superato il primo tur-
Martinez, 7 Sanchez. All.: Conte ra devono riaprire un capitolo League e Coppa Italia. Que- tenendo l’Inter in corsa per tre no del torneo di New York bat-
Napoli (4-3-3): 25 Ospina; 22 Di Loren- diverso. Torna la Coppa Italia, st’ultima, tra l’altro, per il Na- sul serio. Come testimoniano i obiettivi. A metà febbraio non tendo il bielorusso Dzumhur
zo, 44 Manolas, 19 Maksimovic, 6 Mario che spesso rischia di essere un poli oggi rappresenta la stra- 60 mila spettatori attesi a S. Si- accadeva dai tempi del Triple- 6-3, 1-6, 7-6 ed ora affronterà
Rui; 12 Elmas, 4 Demme, 20 Zielinski; 7 impiccio ma non lo è mai quan- da più percorribile per restare ro e le formazioni che i due tec- te. Sedersi al tavolo, però, ora lo statunitense Steve Johnson,
Callejon, 14 Mertens, 24 Insigne. do si arriva a una semifinale e nelle eurocoppe anche nella nici, ieri in silenzio, hanno in- non può più bastare. Serve ad- numero 75 Atp. In precedenza
All.: Gattuso si comincia a intravedere i con- prossima stagione. tenzione di proporre, limitan- dentare qualcosa. Magari la Paolo Lorenzi aveva centrato
torni di un titolo. Né l’Inter, a do il turnover. La semifinale è Coppa Italia, tanto per (ri)co- l'accesso al tabellone principa-
Arbitro: Calvarese secco dal 2011, né tanto meno La prima volta dopo i buu l’unico turno che prevede an- minciare. — le battendo 6-3 6-1 lo statuni-
il Napoli, tornato nel tunnel Stasera, dunque, si fa molto data e ritorno: probabile che, © RIPRODUZIONE RISERVATA tense Noah Rubin.

CENTRALE UNICA DI COMMITTENZA TRA I COMUNI DI NOCERA INFERIORE, ANGRI,


MERCATO S. SEVERINO E CASTEL S.GIORGIO

  
  
      

Piazza Ettore Imperio,6 Mercato S.Severino
Via di San Salvi n.12 - 50135 - Firenze Codice fiscale 800203890657-Partita Iva 00622520658
Bando di gara PROCEDURA APERTA PER L’ APPALTO INTEGRATO PER L’AFFIDAMENTO DELLA PROGETTAZIONE ESE- Roma Servizi per la Mobilità S.r.l.
È indetta procedura aperta, ai sensi del D.Lgs. n. CUTIVA ED ESECUZIONE LAVORI PER LA MITIGAZIONE DEL RISCHIO IDROGEOLOGICO ALLA FRAZIONE Via di Vigna Murata 60 - 00143 Roma
50/2016, per la fornitura di n. 3 Sistemi analitici SPIANO IN COMUNE DI MERCATO S.SEVERINO (SA). CUP J15B18001770001 - CIG 8091217B7C - CPV
per i Laboratori Analisi delle AA.SS. della Regione 45233280 - NUTS ITF35. AVVISO DI GARA ESPERITA N° 1/2020
Toscana, per la conclusione di una Convenzione con Lotto unico - Importo dell’ dell’appalto posto a base di gara € 2.645.317,65 di cui € 2.614.390,15 per lavori; € Si comunica che sulla Gazzetta Ufficiale
quadro economico di €. 12.200.883,00 Iva esclusa. 61.314,15 per oneri per la sicurezza; € 30.927,50 per Corrispettivo per la progettazione esecutiva (soggetto a ri- della Repubblica Italiana n° 16 del
Atti di gara visionabili su https://start.toscana.it. Le basso). Condizioni e requisiti di gara come indicati nel disciplinare integrale di gara.
offerte dovranno pervenire entro e non oltre le ore Le offerte dovranno prevenire, secondo le modalità indicate nel disciplinare di gara entro il termine perentorio delle 10/02/2020 è stato pubblicato l’avviso
18:00 del giorno 23/03/2020, tramite la medesima      esclusivamente con le modalità telematiche previste dalla piattaforma     di gara esperita relativo alla Procedura
piattaforma telematica START. Bando integrale in-        previa registrazione per accesso ad area riservata. La documentazione
viato alla GUUE in data 27/01/2020.
aperta, per l’affidamento degli interventi di
completa della procedura d’appalto è liberamente disponibile sul sito internet        
Per informazioni email    e sul sito istituzionale del Comune       centralizzazione degli impianti semaforici
andrea.zacchei@estar.toscana.it I requisiti richiesti e le modalità di partecipazione sono riportati nel disciplinare integrale di gara. e della fornitura in opera dei sistemi ITS
Il Direttore UOC Il Responsabile del procedimento è l’ing. Gianluca FIMIANI, Responsabile dell’Area Gestione del Territorio - Lavori sugli itinerari: Prenestina – Porta Maggiore
Acquisizione Farmaci e Diagnostici Pubblici ( 
    
       
 ).
Dr.ssa Antonietta Ferrara Mercato S.Severino , lì 31.01.2020 Il Responsabile Unico del Procedimento ing. Gianluca FIMIANI – Termini; Trieste – Libia – Val Melaina;
Togliatti; ai fini dell’implementazione
della priorità semaforica al TPL. CIG:
SETTORE 7740512891. CUP: J81B15000920001 –
J80H09000020005.
AFFARI GENERALI L’AMMINISTRATORE DELEGATO
STAZIONE UNICA APPALTANTE REGIONALE (dr. Stefano Brinchi)
AVVISO RELATIVO AD APPALTO AGGIUDICATO
Si comunica che con Decreto di aggiudicazione definitiva n. 732 del 18.02.2019 e Verbale
di efficacia n. NP/2019/967046 del 29.11.2019, esecutivi ai sensi di legge, è stata disposta COMUNE DI MODENA
l’aggiudicazione definitiva della gara d’appalto a procedura aperta e con il criterio dell’offerta Settore Lavori Pubblici,
economicamente più vantaggiosa, per affidamento in regime di concessione, per conto
Azienda ASL 1 Imperiese, della gestione dei presidi ospedalieri Ospedale S. Charles –
Per la pubblicità su: Mobilità e Manutenzione Urbana
Estratto bando di procedura aperta
Bordighera (SV) – CIG 7392820C0C, per la durata di anni 7 (sette) e per un corrispettivo
complessivo di Euro 86.157.493,65= IVA esclusa, al RTI, Maria Cecilia Hospital S.p.A., Via Il Comune di Modena indice per il giorno 03
marzo 2020 alle ore 10:00 una procedura
Corriera n. 1 – 48033 Cotignola (RA) – C.F. e P.IVA 00178460390 (mandataria) e Istituto
aperta per l’appalto dei “servizi per la gestione
Clinico Ligure di Alta Specialità S.r.l., Via Cabruna, n. 21 – 16035 Rapallo (GE), C.F. e P. IVA e l’adeguamento degli impianti di sicurezza,
00201380995 (mandante). Numero di offerte pervenute: 1. L’avviso integrale, inviato in data formazione dell’anagrafe, aggiornamento dati,
02.12.2019, è stato pubblicato su GUUE 2019/S 234-574314 del 04.12.2019 ed è in corso flusso informativo e relative prestazioni acces-
di pubblicazione sulla GURI V Serie speciale e sul sito Internet www.regione.liguria.it (ente – sorie edili in immobili di proprietà o in dispo-
bandi, gare e avvisi di selezione per attribuzione incarichi – esiti gara). nibilità del Comune di Modena dal 1/07/2020
Il Responsabile del Procedimento di Affidamento: Dott. Giorgio Bobbio al 30/06/2024 - CIG: 8084238C3B”. Importo a
base d’asta: Euro Euro 2.255.760,00 oltre ad
oneri I.V.A.
I soggetti interessati dovranno presentare
l’offerta sulla piattaforma SATER (Sistema per
gli Acquisti Telematici dell’Emilia-Romagna) sul
gruppo sito https://intercenter.regione.emilia-romagna.
it/, secondo le modalità esplicitate nelle guide
AVVISO DELL’AVVIO DEL PROCEDIMENTO per l’utilizzo di tale piattaforma accessibili al
(a norma della Legge 7/8/1990 n.241 e del T.U. espropri approvato con il D.P.R. 8/6/2001 n.327 e s.m.i.) sito https://intercenter.regione.emilia-romagna.
it/agenzia/utilizzo-del-sistema/guide/ entro il
“Interconnessione alla rete di Riva con la rete di Roletto e rinnovo rete acquedotto in
giorno 02 Marzo 2020 alle ore 13.00.
strada Molino, località Costagrande. Estensione rete idrica alle borgate Cianalino, Ussei
Copia integrale del bando, del disciplinare e
e Gallet situate a monte della frazione Costagrande” (codice ATO n. 1069) nel Comune
degli allegati, contenenti i requisiti e le pre-
di Pinerolo - Progetto di Fattibilità Tecnico Economica scrizioni per essere ammessi e per parteci-
La SMAT S.p.A. INFORMA pare alla gara sono disponibili sul sito internet
che dal 12/02/2020 presso la propria sede, nonché presso l’Albo Pretorio del Comune di www.comune.modena.it/bandi
Pinerolo sarà depositato per 30 giorni, lo stralcio del progetto definitivo dell’opera in oggetto. Data di pubblicazione del bando sulla Gazzetta
Il Comune interessato, a norma degli Artt. 9, 10 e 11 del T.U. 327/2001, può apporre il vincolo Ufficiale della Repubblica Italiana: 24/01/2020.
preordinato all’esproprio. Il responsabile unico del procedimento in fase di progettazione www.manzoniadvertising.it Il Responsabile del Procedimento
è l’Ing. Piero Cassinelli. Eventuali osservazioni scritte dovranno pervenire entro e non oltre Geom. Andrea Ganzerli
l’11/03/2020 alla SMAT S.p.A. C.so XI Febbraio, 14 - 10152 Torino. (sottoscritto digitalmente ai sensi dell’art. 21
info@smatorino.it - www.smatorino.it del D.Lgs. n. 82/2005 e s.m.i.)
.
MERCOLEDÌ 12 FEBBRAIO 2020 LA STAMPA 37
SPORT

Dopo la cena con Agnelli, il tecnico prepara un decisivo ciclo di partite

Fiducia e rilancio
C’è il test della verità
per la Juve di Sarri
subito dopo il ritorno in Coppa
RETROSCENA l ’annuncio Italia (a Torino il 4 marzo). Sa-
rà il primo test della verità per
GIANLUCA ODDENINO Sarri, buono anche per scaccia-
TORINO Szczesny rinnova re fantasmi e voci di ogni tipo
adesso la parola pas- fino al giugno 2024 che stanno circolando in que-

E sa al campo. Dopo la
cena di lunedì sera
con il presidente An-
drea Agnelli, a cui si è poi ag-
giunto il ds Fabio Paratici per
“Vinciamo tutto” sti giorni, mentre in campiona-
to la Juve può sfruttare il van-
taggio dell’imminente scontro
Lazio-Inter per riprendere fia-
to e tranquillità in questa inten-
un summit informale in cui af- sa lotta tricolore: domenica
frontare e risolvere i problemi ospita il Brescia penultimo e La cena tra Andrea Agnelli e Maurizio Sarri, svelata ieri da La Stampa, in un ristorante di Torino
della Juventus, tocca a Mauri- poi sfiderà la Spal, l’ultima del-
zio Sarri dare le risposte giu- la classe, nell’anticipo di saba-
ste. Non solo nella conferenza to 22 a Ferrara. cio. Lo stesso allenatore, dopo re naufragare la rivoluzione mani sera a San Siro - contro il
stampa odierna per introdurre la dura sconfitta di Verona, sarriana. Poi i conti si faranno Milan di Ibrahimovic - diventa
la semifinale di Coppa Italia Tra coppe e Inter aveva chiesto apertamente un a bocce ferme e nelle valuta- l’occasione migliore per capire
con il Milan, ma anche e soprat- La road map è chiara, un po’ sostegno per uscire dall’attua- zioni rientrerà anche il lavoro il vero stato di salute dei bian-
tutto in questo ciclo di partite Domani sera non giocherà a meno l’identità di una squa- le difficoltà. Quello «Speria- di Paratici: il suo contratto sca- coneri. Maurizio Sarri, dopo
che per i bianconeri vale già un San Siro, visto che la Coppa dra che appare ancora come mo che qualcuno mi aiuti» era de nel 2021 e non tutto ha fun- aver perso Douglas Costa per
pezzo di stagione (e di futu- Italia è tutta di Buffon, ma Woj- un cantiere-laboratorio dopo rivolto ai senatori juventini, zionato alla perfezione negli infortunio, deve scegliere se
ro). Sull’agenda è segnata con ciech Szczesny è ugualmente sette mesi di lavoro. Anche di ma l’appello così simile ad un ultimi due mercati, mentre la tornare al trequartista (Ram-
il circoletto rosso la data del 1° protagonista grazie al rinno- questo ne hanno parlato grido di allarme è stato raccol- nuova Roma di Friedkin sta sey) più due punte o conferma-
marzo, quando allo Stadium vo del contratto. Il portiere po- Agnelli e Sarri, in un clima se- to in primis e in fretta dal suo pensando di affidarsi a lui per re il tridente: può spostare
andrà in scena l’atteso Derby lacco si lega alla Juve fino al reno e positivo, tra un piatto di presidente. Questo non è anco- ripartire. Cuadrado più avanti oppure
d’Italia, ma prima di affronta- 2024, andando a guadagnare spaghetti ai ricci di mare e una ra il tempo dei bilanci, anche varare il trio Dybala-Hi-
re l’Inter di Conte nella partita 4,5 milioni di euro all’anno. frittura di gamberi serviti nel perché la Juve è in piena corsa Può tornare il super tridente guain-Ronaldo fin dal 1° minu-
che può valere lo scudetto, c’è «Vinciamo tutto - ha detto - e ristorante “Il Bastimento” che per i suoi tre obiettivi stagiona- Scenari che si intrecciano, ma to. Sbagliare, però, non sarà
l’andata degli ottavi di Cham- darò il massimo per creare li ha ospitati l’altra sera dalle li, però serve una svolta a livel- ora c’è solo il presente nella te- più permesso. —
pions (il 26 febbraio a Lione) e una storia da ricordare». 20 alle 22.30. Fiducia e rilan- lo di testa e gioco per non vede- sta della Juve e la sfida di do- © RIPRODUZIONE RISERVATA

.
38 T1 PR AT

.
T1 PR

MERCOLEDÌ 12 FEBBRAIO 2020 LA STAMPA 39

TORINO E PROVINCIA
Redazione via Lugaro 15 E-mail cronaca@lastampa.it Pubblicità: A. Manzoni & C S.p.A. Telefono 011 6665211
TORINO 10126 Facebook La Stampa Torino Via Lugaro 15 Fax: 011 6665300
Tel. 0116568111-Fax 0116639003 Twitter: @StampaTorino Torino 10126

L’episodio l’altra notte in via sospello. indagano i carabinieri TORINO


PLUS To+ IL COMMENTO

“Portate il coronavirus”
DARIO SILVESTRI
IL CLIMA CHE CAMBIA
GIAMPIERO MAGGIO
Contro la crisi
il Toro deve
Due cinesi aggrediti Danni e vento record
ma sarà l’inverno
più caldo di sempre
cambiare regole
ed equilibri

da una banda di italiani P. 43


*Imprenditore e coach,
con base a Torino, segue
calciatori e club interna-
zionali è l’autore de «Il po-
tere del cambiamento»
Prima gli insulti, poi il lancio di una bottiglia. “Ora abbiamo paura”

U
na delle cose che ho impara-
to nel mio percorso profes-
ELISA SOLA IL REPORTAGE sionale, di imprenditore e di

D ue giovani cinesi aggrediti


per strada da una banda di ita-
liani, un effetto folle della fobia da
“La paura adesso frena la città”
coach è che esistono momenti,
nell’ambito aziendale, sportivo e
personale in cui le cose sembrano
«Coronavirus». Una paura che ser-
peggia e che ora spaventa la comu-
L’allarme di negozianti e taxisti INNOVAZIONE
andare male, poi tutto a un tratto in-
cominciano ad andare peggio e poi
INSALACO, LUISE E ZONCA
nità cinese. – P. 40 BERNARDO BASILICI MENI E MATTEO ROSELLI – P. 41 succede qualcosa che sembra spin-
Gli studenti gere a scavare più profondamente.
E di solito vengo fatto entrare in
tra laboratori high tech azione quando le cose si mettono
e sfide per il lavoro male e aulche volta è troppo tardi.
in quel momento emergono due
PP. 46-47
aspetti importanti di ogni persona
o di ogni gruppo, team o squadra.
Da un lato c’è chi reagisce in manie-
ra istintiva, ma positivamente com-
battiva, dall’altro invece chi mette
il freno a mano e inizia a prenderse-
la con qualcuno per creare distan-
za e diluire le proprie responsabili-
tà e cercare il colpevole. Da questa
fotografia bisogna partire per ana-
lizzare qualunque crisi anche quel-
la del Toro. Ogni reazione è umana
CARMAGNOLA ne giusta ne sbagliata. Farà la diffe-
MASSIMILIANO RAMBALDI renza chi avrà la capacità di gestire
e direzionare correttamente ogni
Il Comune reazione dandone la giusta inter-
pretazione e strategia.
che sfida senzatetto Ogni crisi è caos e confusione,
e mendicanti ma la giusta leadership è in grado
di gestire e convertire in opportu-
P. 49
nità anche la peggiore delle situa-
zioni. Cosa serve per farlo? Di cosa
RIMBORSOPOLI BIS ha bisogno il Toro. La fortuna non
CLAUDIO LAUGERI basta serve un costante lavoro di
superamento dei limiti e delle abi-
REPORTERS
La Corte dei Conti tudini. Non ci sono sicurezze o zo-
ne di comfort ma semplicemente
ai consiglieri regionali: sfide, non ci sono ostacoli, ma solo
Per San Valentino la rivincita delle lettere scritte a mano “Danni per 2,68 milioni” azioni per superarli. Questo, però,
può diventare sempre più com-
P. 43
Il boom delle lettere scritte a mano in un’iniziativa dell’Università della Terza Età dedicata a San Valentino. La plesso nella realtà.
festa degli innamorati raccontata attraverso le iniziative e i profumi da scoprire. PARODI E RICCOMAGNO – PP. 51-53 CONTINUA A PAGINA 58

Le auto imprigionate di piazza Santa Giulia ADA


TREVES

La scena è surreale: piazza Santa Giulia - sarebbe pedonale - è già


piena di auto da ore. Da quando l’hanno pulita, dopo che ha
smontato il mercato. Quel poco che ne resta, purtroppo, resisten-
do alle macchine che girano come avvoltoi, pronti a occupare la
piazza lasciata libera. Le Luci d’artista, spente da più di un mese e
mai smontate, dondolano impazzite a ogni raffica. Fanno paura,
questi assurdi ragazzini accovacciati che si agitano minacciosi
nel vento. Istintivamente si cammina accostati ai muri, sia mai
che ne viene giù uno. Improvvisamente un
clacson. Forte, insistente. Poi un altro, e un BUONGIORNO
altro ancora. Non smettono, e nonostante TORINO
qui si sia rassegnati a livelli di rumore intolle-
rabili la curiosità porta alla finestra. Arriva una volante della poli-
zia, in velocità. Ma non può che fermarsi, il passaggio è bloccato
da tre file di macchine. Tre, non due “muso a muso”, come nor-
malmente succede. Qualcuno non si è accorto di aver parcheggia-
to in terza fila, imprigionando un’auto. Evidentemente altri han-
no seguito, è una regola universale: in qualsiasi modi si parcheg-
gi altri presto si accosteranno. Il poliziotto si guarda intorno spae-
sato, può solo chiamare il carro attrezzi. E uno non basterà.
Le auto prigioniere di piazza Santa Giulia Si aspetta. I clacson continuano a suonare. —
.
T1 PR

40 LA STAMPA MERCOLEDÌ 12 FEBBRAIO 2020


CRONACA DI TORINO

LA CITTÀ E LE FOBIE

Giovane coppia di commessi assalita e pestata sotto casa da una banda di ragazzi italiani

Picchiati e insultati perché sono cinesi


“Non siete umani, avete il coronavirus”
cazioni da altre persone. conta Ye - quando abbiamo Chen è stato spintonato, è arrivata una bottiglia in «Mi hanno raccontato - dice
IL CASO Tanto che i soccorritori del trovato sul portone due ra- ha provato a difendersi. «A mezzo alla schiena, mentre Ye - che una nostra connazio-
118 lo hanno medicato sul gazzi italiani. Avranno avu- un certo punto - ricorda Ye - ero girata di spalle» racconta nale è stata spintonata su un
ELISA SOLA posto, qualche minuto dopo to 16 o 18 anni. Non erano hanno preso delle bottiglie lei. Non s’è neanche ferma- autobus. Che le hanno an-
i hanno aggrediti la brutale aggressione. I se- ubriachi, volevano palese- di vetro dal cestino dell’im- ta: aggrappata a Chen ha che appiccicato la gomma da

L nel di notte, a due


passi da casa. Li
hanno spintonati e
colpiti con bottiglie di ve-
tro. Gli urlavano: «Avete il
gni delle botte sono eviden-
ti: ha un cerchio violaceo in-
torno all’orbita destra, un
graffio sul braccio sinistro,
lividi e occhi rossi. Ye, la sua
mente attaccare briga. Ci
hanno urlato che dovevamo
andare via, perché abbiamo
mondizia e ne hanno spacca-
ta una sull’occhio di Chen».
Ancora. «Ad un certo punto
mi sono cadute le chiavi del-
la macchina. Mi sono china-
continuato a camminare sen-
za voltarsi. Quando sono ar-
rivati i soccorsi gli aggressori
masticare sui capelli. È per
questo che io, da qualche
tempo, uscivo soltanto per
andare in lavoro, con l’auto e
non con l’autobus». Eppure
coronavirus, dovete andar- fidanzata, piange: «Ho pau- “Viviamo barricati ta a prenderle e rialzando- “Da qualche tempo tutte le precauzioni non so-
vene da qui». ra. Tanto che da quando si è dentro casa mi la chiave si è aperta con non usiamo no bastate. Li hanno aggredi-
Chen e Ye hanno 28 e 25 iniziato a parlare del virus uno scatto. Uno dei due ha ti vicino casa.
anni, un lavoro in un super- non prendo più l’autobus. L’altra notte lasciato Chen ed è venuto più i bus per paura che «Non è colpa nostra se s’è
mercato come addetti al Esco soltanto per andare al è stato terribile” da me. Pensava che avessi ci facciano scendere” diffuso questo virus, non è
banco del sushi, abitano a lavoro e ci vado in auto. Te- un coltello. Si è messo a gri- colpa di nessuno» dicono. In-
Torino dal 2016, casa in zo- mo che qualcuno mi faccia- dare fortissimo: “Colpisci, sistono: «Siamo nati in Cina,
na Madonna di Campagna: no scendere dal bus soltan- il coronavirus». «Anzi - ag- colpisci”, mentre si alzava la si erano già dileguati. ma questa non può essere
una vita tranquilla, fino a to perché sono cinese». giunge il fidanzato Chen - maglia fino al mento. È rima- Il giorno dopo l’aggressio- una colpa. Eppure siamo sta-
qualche tempo fa. Chen, l’al- Il fatto - su cui indagano i hanno proprio detto, “voi sto a torso nudo, a un centi- ne Chen e Ye se ne stanno ti trattati come se fossimo de-
tra notte, è rimasto ferito al carabinieri - è accaduto nei non siete umani, voi siete il metro da me». chiusi in casa. «Non abbia- gli appestati. Questo è terri-
sopracciglio destro. Ha rifiu- pressi del garage dove la gio- virus”. Come se noi fossimo Chen e Ye hanno provato mo mai fatto del male a nes- bile. E adesso abbiamo pau-
tato il ricovero in ospedale vane coppia posteggia l’au- una malattia, solo perché sia- ad allontanarsi, ma i due ag- suno» ripete lui. «Abbiamo ra di tutto». —
per paura di subire mortifi- to. «Stavamo uscendo - rac- mo nati in Cina». gressori li hanno seguiti. «Mi paura di tutto» si sfoga lei. © RIPRODUZIONE RISERVATA

Un lettore scrive:
«Ho letto giorni fa un articolo
sull’approvazione del proget-
Specchio dei tempi gli inverni stratificandosi fino
a marcire e a danneggiare la
struttura in ferro».
GIUSEPPE MOSCA
to di fattibilità della linea Me- *
tro 2 e sono rimasto perplesso
«Metro 2, attesa porta verso la Torino Nord» - «Le foglie di piazza d’Armi»
sui dati riportati. «La Procura faccia chiarezza sulle denunce dei no-tav» Un lettore scrive:
«Da torinese residente nella «La dichiarazione dell’attivista
zona Nord ho seguito l’anno * no-tav secondo la quale ci sa-
scorso, la presentazione so che vada fatto un compli- Dal viale centrale asfaltato ven- con attenzione con potenza ri- rebbero dei cedimenti in galle-
dell’analisi costi-benefici del mento all’amministrazione Un lettore scrive: gono soffiate ai bordi della can- dotta del soffiatore, il materia- ria con rischio per il personale,
progetto e i flussi di traffico comunale per la decisione di «Caro CR, che scrivi oggi a cellata e per una parte verso il le venisse posizionato fra la se non avvalorata da documen-
(stimati dall’analisi delle cel- partire da Nord, perché così Specchio, concordo con te per controviale che inevitabilmen- cancellata e il percorso asfalta- ti, in termine tecnico si chiama
le telefoniche) tra Porta Nuo- non si rispetta solo una pro- quanto concerne la pulizia del- te finiscono sotto le auto e li to e di seguito aspirato dal mez- “procurato allarme” .
va e stazione Rebaudengo a messa elettorale ma si fa una le foglie e mi riferisco in parti- svernano. Quelle che vengono zo apposito. Troppo semplice «Inoltre l’affermazione di infil-
Nord, e Porta Nuova e Ansel- scelta intelligente nell’investi- colare a Piazza d’Armi. Sono soffiate verso la cancellata in e troppo dispendioso da un trazione della n’drangheta nei
metti a sud sono pressoché re su una zona della città, che più di 12 anni che tutti i giorni parte si accumulano all’ester- punto di vista fisico? Non pro- lavori dovrebbe indurre la stes-
uguali nei due sensi circa sui tutti i rapporti socio economi- faccio la mia passeggiata salu- no della stessa ed una parte fi- prio direi, ma poca voglia di sa attivista a recarsi in Procura
12 mila passeggeri al giorno e ci danno in difficoltà, e che è tare e posso assicurarti che in nisce all’interno nel prato, ma pensare. Così le foglie rimango- per denunciare il fatto. Il non
non la metà verso nord, come la porta dei trasporti verso Mi- tutti questi anni ho assistito a sempre addossate alla cancel- no in questa terra di nessuno e farlo equivale ad una omissio-
riferito. lano a cui tanto si guarda...». una rappresentazione comica lata. ogica vorrebbe che si pas- quelle della cancellata, all’e- ne di denuncia di reato».
«Inoltre una volta tanto pen- FABRIZIO BUSSO di come puliscono le foglie. sasse all’interno, e soffiando sterno e all’interno, passano ANDREA NEJROTTI

UN LASCITO A SPECCHIO DEI TEMPI, PER CONTINUARE A VIVERE - www.specchiodeitempi.org/eredita - specchiotempi@lastampa.it - info: 011.6568376
.
T1 PR

MERCOLEDÌ 12 FEBBRAIO 2020 LA STAMPA 41


CRONACA DI TORINO

LA CITTÀ E LE FOBIE

Le raccomandazioni dell’Asl per quanti, in caso di sintomi da infezione, vanno in pronto soccorso correlata. “Se avete soggiorna-
In mandarino to in Cina, dove si sono registrati
Numero verde per le chiamate dirette: trenta i cittadini sottoposti al test all’Amedeo di Savoia casi di infezione da coronavirus,
e siete tornati da meno di 14

“Chi si rivolge agli ospedali giorni o siete venuti in contatto


con persone affette dall’infezio-
ne e presentate sintomi di infe-
zione delle vie respiratorie (feb-
bre, tosse, mal di gola, difficol-

deve usare precauzioni” tà respiratorie), contattare il Di-


partimento di Prevenzione –
Servizio di Igiene e Sanità Pub-
blica al numero 333 6121101
oppure 335 6121154 attivi h.
24 per ottenere le informazio-
ni necessarie”. Così sul sito. Ma
IL CASO Nella sezione attivata dall’Asl visto che, come si premetteva,
sul proprio sito norme e procedu- c’è chi va direttamente in pron-
ALESSANDRO MONDO re da seguire sono riportate sia to soccorso, anche qui è bene
uasi una trentina di te- in italiano che in mandarino: uno uniformarsi a criteri precisi per

Q st, ad oggi: cinesi e ita-


liani rientrati dalla Ci-
na con sintomi poten-
zialmente ascrivibili al corono-
sforzo per agevolare tutti. —

te interessate dall’epidemia o
in minima parte, e dai controlli
evitare di mettere potenzial-
mente a repentaglio la salute
del prossimo: “Non stazionare
in coda in sala d’attesa, segnala-
navirus e sottoposti all’esame della temperatura ai quali ven- re subito il fatto in triage, chie-
specifico, elaborato dall’Ame- gono sottoposti all’aeroporto dere e indossare una mascheri-
deo di Savoia, per escluderlo. di Caselle i passeggeri in arrivo na, seguire le indicazioni
La dimostrazione della preoc- dagli scali internazionali. In dell’infermiere di triage”.
cupazione che le notizie a tam- particolare, i cinesi sono i più Un buon lavoro, che rende la
bur battente sull’epidemia, pe- disciplinati: in caso di dubbi dimensione del problema. Pro-
raltro non sempre attendibili, chiamano direttamente il nu- blema, oltretutto, esasperato
suscitano tra la popolazione. mero verde attivato per l’occa- dalle notizie che si susseguono
Non a caso, spiega il dottor sione. Mentre gli italiani vengo- quotidianamente, talora smen-
Giovanni Di Perri, direttore no solitamente indirizzati dai tite o rettificate dal ministero
Malattie infettive dell’ospeda- pronto soccorso, spiegano della Sanità a distanza di pochi
le torinese, anche le richieste dall’Asl di Torino, dove si reca- minuti. E’ il caso della perma-
di sottoporsi al test sono ogget- no per placare le loro ansie. nenza del coronavirus sulle su-
to di valutazione sulla base Non a caso, ieri l’Asl in questio- perfici fino a nove giorni: risul-
della sintomatologia: che non ne ha attivato una sezione ad tato di uno studio tedesco che,
sempre le giustifica. hoc nella quale si danno infor- ha precisato la task force mini-
Resta il timore di un nemico mazioni precise, in italiano e in steriale, “non è riferito al nuo-
latente, tra i cinesi come tra gli mandarino, per spiegare le rego- vo coronavirus 2019-nCoV,
italiani rientrati dalla Cina: a le da seguire in via precauziona- ma è stato realizzato testando
prescindere dalle province in le. Obiettivo: evitare la diffusio- altri virus”. —
cui hanno soggiornato, non tut- I sintomi da verificare sono febbre, tosse, mal di gola, difficoltà respiratorie ne dell’epidemia e della psicosi © RIPRODUZIONE RISERVATA

Commercianti e taxi registrano una riduzione quanti clienti ho preso nell'ulti-


ma ora? Zero». Insomma, l'ef-
Ma c’è chi ci parla di fenomeno fisiologico fetto Coronavirus si registra
anche nei luoghi affollati della

“Prevale la paura, città. Non a caso, sono tanti i


commercianti che lamentano
un improvviso calo di passaggi
e di conseguenza ricavi. «Fino
la gente non esce” allo scorso sabato si andava al-
la grande ma nell’ultimo fine
settimana abbiamo perso il

Lungo le strade 10-15% - dice Roberto Betton-


te, presidente dell’associazio-
ne commercianti di piazza Vit-

è psicosi da virus torio e il titolare del cocktail


bar Lab -. Con il Coronavirus la
gente tende ad evitare i luoghi
affollati». Stessa impressione
poco più in là per Patrick Piaz-
za del bar Nat: «Il calo più che

RETROSCENA Anche gli esercenti


BERNARDO BASILICI MENINI
lamentano una
MATTEO ROSELLI flessione di passaggi
eno persone che e di ricavi

M viaggiano, meno
persone nei risto-
ranti, e voli con la
Cina chiusi. La paura del Coro-
navirus ha contagiato più che
dei torinesi riguarda i turisti:
nelle ultime settimane abbia-
mo ricevuto una battuta d’arre-
il virus. E quando l'economia sto». Anche il bar San Carlo am-
della città rallenta, di mezzo mette le difficoltà: «Si vedono
ci finiscono i taxi. «Facendo ALBERTO AIMONE meno clienti, soprattutto
una stima, il lavoro ha subito PRESIDENTE orientali, che per noi rappre-
un calo anomalo del dieci o TAXI TORINO sentavano una fetta importan-
quindici percento negli ultimi te di turismo». Anche chi ven-
quindici giorni». A dare le ci- Facendo una stima, de focacce da passeggio segna-
fre è Alberto Aimone, presi- le un inversione di tendenza:
dente di Taxi Torino. Che si il lavoro ha subito un «L'inverno è un momento im-
sforza di essere prudente, calo anomalo del portante ma di recente i ricavi
«ma con il numero di servizi dieci o quindici sono peggiorati», dice Davide
che facciamo, ti accorgi subi- Curella, che possiede un fast
to di una diminuzione». percento Per i conducenti solitamente a febbraio si registra una piccola ripresa food in via Garibaldi. Per alcu-
A patire sono soprattutto i ni non è così facile collegare il
servizi di routine, quelli da ve- non ci sia traffico, «ma si lavo- Diego. «Siamo come i ristoran- larmente sentita perché si trat- il mese sta andando male", ag- calo di introiti con il Coronavi-
nerdì sera, per fare un esem- ra molto meno negli ultimi ti, caliamo insieme quando ta di un periodo in cui di solito giunge Aimone. rus. «La fobia c’è - commenta
pio. «Si continua a lavorare be- giorni - racconta Vittorio, 43 succede qualcosa e le persone si verifica una piccola ripresa. E in questo quadro non se la Renzo Rosano, che ha una fo-
ne sui grandi eventi, come la anni -. Sembra che ci sia meno si muovono meno», dice Fran- «Gennaio non è un buon mese, cava nessuno. Nemmeno chi cacceria in via San Tommaso -.
partita della Juve», continua gente in giro». Su cosa stia suc- co 56 anni. I loro colleghi gli visto che viene dopo le spese staziona dove i clienti, di soli- Però il calo è fisiologico: d'al-
Aimone. Uno degli snodi cen- cedendo ognuno ha idee un fanno eco: «Anche in aeropor- delle feste, però a febbraio ci to, c'erano. Mario, alla guida tronde siamo nel periodo do-
trali per il settore è quello di po' diverse. «Meno voli, meno to ieri mattina si vedeva meno aspettiamo sempre una risali- di Roma 17, è il primo taxi nel- po le feste». —
Porta Nuova. Qui non è che arrivi, meno turisti», sostiene gente». La situazione è partico- ta, che stavolta non c'è stata, e la fila di piazza Castello: «Lo sa © RIPRODUZIONE RISERVATA

.
T1 PR

42 LA STAMPA MERCOLEDÌ 12 FEBBRAIO 2020


CRONACA DI TORINO

Diciannove inviti a dedurre dei pm contabili


Il periodo è quello compreso tra 2008 e 2010 5
Sono gli anni che

La Corte devono trascorrere per


poter applicare la
prescrizione

ai consiglieri 19
“Un danno Sono gli inviti a dedurre
inviati nelle scorse
settimane dalla

da 2,68 milioni” magistratura contabile

Palazzo Lascaris ospita gli uffici e l’aula del Consiglio regionale del Piemonte

spedito ai consiglieri gli «in- a condanna per quasi tutti tiva riguardava la legislatura sufficiente una descrizione so. La questione cambia se
IL CASO viti a dedurre», una sorta di gli imputati del processo 2010-2014. Quella da poco generica. E lo stesso vale per i qualcuno ha tenuto nasco-
«avviso di garanzia» per la «Rimborsopoli». Le accuse sfociata nel rinvio a giudizio giustificativi. sto materiale o documenta-
CLAUDIO LAUGERI Giustizia contabile. erano legate all’utilizzo del è legata agli anni Ma i magistrati contabili zione che potevano eviden-
consiglieri regionali Destinatari delle comuni- denaro ricevuto dai consi- 2008-2010. Anche se è un pe- lavorano anche a un’altra ziare la situazione «critica».

I (molti ormai ex) sono


nei guai con la Corte dei
Conti. Per due milioni e
680 mila euro. È una conse-
guenza dell’indagine «Rim-
cazioni sono Roberto Boni-
perti, Renato Dutto, Oreste
Rossi, Giuseppe Caramella,
Angelo Burzi, Maria Cristina
Spinosa, Mariangela Cotto,
glieri per le attività dei «grup-
pi» in Regione. Il Nucleo di
Polizia tributaria della Guar-
dia di Finanza ha esaminato
migliaia di scontrini e ricevu-
riodo precedente, l’indagine
è stata avviata soltanto in un
secondo tempo, come appro-
fondimento di quella legata
a tempi più recenti.
ipotesi. I capigruppo hanno
inoltrato le richieste (da lo-
ro vistate) all’Ufficio di presi-
denza del Consiglio regiona-
le. Era l’ultimo livello di con-
Dal loro punto di vista, i
magistrati contabili hanno
avuto notizia delle possibili
irregolarità soltanto con la
chiusura dell’indagine pe-
borsopoli bis», che ha già Maurizio Lupi, Pietro France- te, che sovente non corri- trollo. Hanno fatto il loro la- nale. Al riguardo, c’è una
portato a 19 rinvii a giudi- sco Toselli, Giuliano Manoli- spondevano a spese rimbor- La Corte dei Conti voro? E se lo hanno fatto, sentenza della sezione ligu-
zio. Molti avevano deciso di no, Giovanni Pizzale, Marco sabili con i fondi regionali. In quei tre anni, la magistra- perché non sono mai state re della Corte dei Conti.
non aprire il portafogli per Botta, William Casoni, Ric- Erano soprattutto pasti, tura contabile ipotizza un evidenziati resoconti o rela- Stessa materia, sempre con-
indennizzare la Regione di cardo Nicotra, Luca Robotti, ma anche acquisti di oggetti danno erariale di due milioni zioni sull’argomento? La siglieri regionali, che aveva-
quanto la procura riteneva Giovanni Caracciolo, Franco per uso personale, dalle sera- e 680 mila euro. Una «colpa procura della Corte dei Con- no una legge simile a quella
fosse stato percepito in mo- Guida e Michele Giovine. te al night, all’abbigliamento grave» attribuita ai consiglie- ti cerca anche la risposta a piemontese. Tutti condan-
do illecito. Dopo le toghe del intimo o di lusso, ai giocatto- ri, ma anche ai capigruppo. queste domande. Con una nati a pagare. Certo, è una
Palazzo di Giustizia, si sono Gli accertamenti li. Tutte spese che non pote- Già, perché la normativa in incognita: la prescrizione. sentenza di primo grado.
fatti avanti i magistrati di La vicenda era già stata vano rientrare fra quelle rim- vigore all’epoca attribuiva In materia contabile è di cin- Ma i magistrati piemontesi
via Bertola. Il procuratore esplorata in più occasioni borsabili con i fondi riservati proprio a loro il compito di que anni. Per spese del sono ottimisti. I consiglieri
Quirino Lorelli ha distribui- dalla procura penale. I magi- all’attività dei gruppi consi- controllare le certificazioni 2008, la vicenda sembrereb- (e i loro avvocati) sono
to le diciannove pratiche ai strati avevano sostenuto l’i- liari. Ma l’indagine penale dei colleghi. Secondo la pro- be chiusa. Ma i togati di via pronti a dare battaglia. —
suoi sostituti, che hanno già potesi del peculato, arrivata già arrivata a sentenza defini- cura di via Bertola, non era Bertola sono di diverso avvi- © RIPRODUZIONE RISERVATA

L’assessora c aucino: “g iusto consIDERARE TU T TI I PIEMONTE SI”. le opposizioni: “Una follia” sui costi dei Consorzi torinesi,
evidentemente considerati de-
gli spendaccioni.
Non autosufficienti, la Regione taglia i fondi a Torino «Affermazioni che sgomen-
tano - commenta il consigliere
Valle, Pd -. Si lasciano senza so-
stegno migliaia di torinesi».
ALESSANDRO MONDO Lo spostamento di risorse è sul resto del territorio se non «La giunta Cirio penalizza Tori-
Come rispondere alle richieste un’operazione a favore di tutti attraverso una diversa redistri- no e contrappone i territori»,
inevase di decine di migliaia di i cittadini piemontesi». Una fol- buzione dei fondi - premette protestano i colleghi Ravetti e
piemontesi malati e non auto- lia per le opposizioni, o una Caucino -. Il dato inconfutabi- Canalis. «Tagli mascherati da
sufficienti in lista d’attesa per truffa per nascondere la sforbi- le è la mancanza di risorse ag- redistribuzione», accusa Gri-
ottenere l’assegno di cura o pa- ciata a danno dei torinesi che giuntive necessarie a diffon- maldi, Luv. Preoccupata la
gare un posto letto nelle Rsa? avà come unico risultato quel- derlo. I 18 milioni stanziati nel Fondazione promozione So-
Aumentando il budget com- lo di scontentare tutti senza ac- bilancio di previsione ciale che tutela i non autosuffi-
plessivo? No. Mantenendo i contentare nessuno. Ad esa- 2019/2021 dalla precedente cienti. Va da sè che il Comune
fondi invariati rispetto al sperare i toni, il fatto che il co- giunta a ridosso delle elezioni di Torino si prepara ad affilare
2019, 55 milioni, e sottraendo- municato abbia fatto seguito sono stati anticipati per soli 12 le armi. L’assessora non si ca-
ne 5 a Torino per garantire le alla quarta commissione, con- milioni, coprendo la carenza pacita dello sdegno collettivo:
aree del territorio che stanno vocata lunedì, quando si è trat- del 2019 e non incrementan- «Il concetto è iniziare a toglie-
anche peggio. tato del tema senza che nè Cau- do i livelli di servizio». Da qui re a pochi per redistribuire a
«In un sistema efficiente cino nè il collega Icardi (Sani- «il percorso di riequilibrio del- coloro mai considerati solo
non possono sussistere dispari- tà) fossero presenti. le risorse». Dall’assessorato al perchè vivono in altre provin-
tà sociali ed economiche, quin- «Il modello torinese di assi- Bilancio sostengono che i 55 ce. Parlo di equità sociale». O
di persone di serie A e di serie B stenza domiciliare per i non au- milioni previsti per il 2020 ba- di una guerra tra poveri, e ma-
- tira dritto Chiara Caucino, as- tosufficienti, per quanto buo- stano per coprire le richieste e lati, appena agli inizi. —
sessora con delega al Sociale -. no, ad oggi non è esportabile Una delle ricorrenti proteste degli ultimi anni davanti alla Regione annunciano un monitoraggio © RIPRODUZIONE RISERVATA

malumori in f ratelli d’italia , il governatore rinuncia a riferire su songa goccia che ha fatto trabocca- zioni dei Fratelli d’Italia. Co-
re un vaso già colmo di risenti- me se non bastasse ad agitare
mento in un ramo della mag- ulteriormente gli animi in
Tensione nella maggioranza, Cirio cambia programma gioranza travolto dal caso Ro-
berto Rosso, un «alieno» indi-
queste ore ci si è messa anche
la bagarre sull’aumento degli
Salta l’attacco al presidente Atc nostalgico del fascismo gesto ai suoi stessi colleghi di
partito, che da oltre un mese
stipendi della giunta, con la
proposta di legge presentata
ormai rivendicano il posto in e poi ritirata in fretta e furia
giunta lasciato vacante con notevole imbarazzo dal
LIDIA CATALANO non poco imbarazzo all’inter- chiesta a Songa di fare un pas- dall’assessore finito in manet- capogruppo della Lega Alber-
Lo aveva già scaricato lunedì no della sua maggioranza. E so indietro. Ma non ha potuto te con l’accusa di aver chiesto to Preioni. In questo quadro
sera con una lettera che non che riguarda le dichiarazioni farlo, perché proprio i consi- voti alla ’ndrangheta. Una pol- non stupisce che Cirio abbia
lasciava spazio a equivoci, in- per così dire simpatizzanti glieri del partito di Giorgia trona su cui da subito però ha rinunciato a intervenire e sia
vitandolo a «valutare seria- nei confronti del ventennio fa- Meloni hanno fatto mancare messo gli occhi anche la Lega, partito alla volta di Bruxelles
mente l’opportunità di rimet- scista rilasciate dal presiden- il numero legale necessario forte dei suoi 23 consiglieri. per partecipare alla plenaria
tere il mandato, in quanto i te dell’Atc Nord Luigi Songa, per far partire i lavori. Un se- Con il risultato che la partita è del Comitato delle Regioni.
comportamenti tenuti risulta- nominato dallo stesso Cirio al gnale chiaro di insofferenza in stallo e rischia di restarlo Un appuntamento istituzio-
no incompatibili con i valori vertice dell’Agenzia territoria- poi esplicitato dal capogrup- ancora per molto tempo. Ci- nale che cade quanto mai a fa-
fondanti della Regione Pie- le della casa in quota Fratelli po Maurizio Marrone, che rio sta nel mezzo, nel tentati- giolo: in queste ore il Parla-
monte». Ieri però in Consiglio d’Italia non più di un mese e avrebbe gradito «venisse pri- vo delicato - a tratti disperato mento europeo deve apparir-
il governatore Alberto Cirio mezzo fa. Alle 10 il presiden- ma concessa alla persona in - di non scontentare il Carroc- gli sicuramente un posto più
avrebbe dovuto intervenire te era già pronto per ribadire questione la facoltà di spiega- cio, suo azionista di maggio- accogliente del parlamentino
approfonditamente sull’enne- le sue posizioni davanti all’as- re le proprie posizioni». In ranza e allo stesso tempo non di palazzo Lascaris. —
sima vicenda che ha creato semblea ufficializzando la ri- Alberto Cirio e Maurizio Marrone realtà il caso Songa è solo la deludere le legittime aspira- © RIPRODUZIONE RISERVATA

.
T1 PR

MERCOLEDÌ 12 FEBBRAIO 2020 LA STAMPA 43


CRONACA DI TORINO

meteo

Sarà inverno
da record
“È il più caldo
da 150 anni”
GIAMPIERO MAGGIO
Fra 17 giorni esatti finirà
l’inverno meteorologico
ma già adesso possiamo
tracciare un bilancio, sep-
pure provvisorio, della sta-
2 gione. Che, dati alla ma-
no, si avvia alla chiusura
come il più caldo degli ulti-
mi 150 anni.
È sufficiente dare un’oc-
chiata alle temperature
medie del trimestre (sep-
pure non ancora chiuso)
osservate a Torino e all’Os-
servatorio meteorologico
di Moncalieri: siamo già
quasi mezzo grado sopra
il primato secolare del
2006-07, considerando il
periodo 1 dicembre-11 feb-
braio. E stiamo parlando,
in riferimento a quanto ac-
cadde 13 anni fa, dell’in-
3 verno fin qui in assoluto
più caldo di sempre sul
1. In via Accademia Albertina i vigili del fuoco hanno lavorato più di
Nord Ovest. In più
un’ora e mezza per mettere in sicurezza le tegole pericolanti di un
palazzo. 2. Il gancio di un lampione sradicato in via Roma. 3. A Ca-
1 fasse, per il forte vento, l’auto di una donna si è capottata.

Problemi in tutta la provincia per alberi sradicati, cornicioni e tegole pericolanti I danni e i disagi hanno tocca-
to buona parte della provincia.

Raffiche a 90 km/h su Torino


A Rivalta una vigilessa è rima-
sta ferita da un pezzo di lamie-
ra volata per le raffiche di ven-
to. «Per fortuna - spiega il co-

“Ciara” semina danni e paura


mandante della polizia munici- MTTBOR
pale Giulio Facchini - non ha Daniele Cat Berro, della Smi
avuto gravi conseguenze» . Al-
beri sradicati e grossi rami spez- Ma che cosa sta succe-
zati sono stati un po’ la norma, dendo? «La particolarità,
ieri interrompendo alcune vie quest’anno, è legata al fat-
di comunicazione. Problemi a to che le temperature sono
Nichelino, a Moncalieri, a Car- state alte, in particolare in
pace, stando alla scala di valo- ti in alberi e cornicioni perico- magnola. A Cafasse una donna quota - spiega Daniele Cat
IL CASO
GIAMPIERO MAGGIO
ri Saffir-Simpson, di causare
una distruzione diffusa. For-
tunatamente il vento che ieri
216
I chilometri orari
lanti, lampioni piegati e tegole
volate via per il forte vento. Co-
me è accaduto in via Roma do-
si è ribaltata con l’auto a causa
di una raffica particolarmente
violenta, mentre a Santena si è
Berro, della Società meteo-
rologica italiana - e questo
per la presenza persistente
ra stata annunciata ha spazzato con violenza le ve, sotto i portici, si è staccato staccata parte dell’intonaco del- dell’Alta Pressione». Alta

E con anticipo. E la tem-


pesta “Ciara” che ha
flagellato buona par-
te dell’Europa, è arrivata an-
che sul Nord Ovest. Il Piemon-
aree urbanizzate del Torine-
se, compreso il capoluogo, ha
raggiunto picchi notevoli ma
non tali da creare disastri e vit-
time. Danni sì, tantissimi. E
della raffica registrata
dalla centralina Arpa
sul Gran Paradiso
uno dei ganci di sostegno dei
lampioni. O in via Nizza e in
via Accademia Albertina, dove
i vigili del fuoco sono stati im-
pegnati per alcune tegole che
la facciata di un condominio di
8 piani. E in serata un vasto in-
cendio ha interessato la bru-
ghiera della Vauda.
Oggi il vento dovrebbe cessa-
Pressione che difficilmente
lascerà il nostro territorio.
A partire da domani le
forti correnti lasceranno il
posto ad un fronte atlanti-
te, in particolare il Torinese, è paura, tanta paura. si erano staccate. re e le temperature ritornare in co che garantirà un calo del-
stata la zona più colpita. Il dato di Avigliana, con raffi- sono state davvero forti e il da- Già dalla mattinata il centra- media. Ma sarà una breve paren- le temperature. Sarà del
Giusto per avere un quadro che fino a 94 chilometri orari to del Gran Paradiso se non è lino dei vigili del fuoco è stato tesi. Già dall’inizio della prossi- tutto temporaneo: «Già
di quello che è accaduto ieri: (quelle più violente e forti regi- da record poco cui manca». preso d’assalto con oltre due- ma settimana quest’inverno mai con l’inizio della prossima
se fosse stato un uragano, fe- strate in pianura) basterebbe È stata, comunque, una gior- cento richieste. Numeri eleva- decollato lascerà spazio a tempe- settimana - sottolinea Cat
nomeno diverso sia chiaro, il da solo per dare una dimensio- nata di passione e che ha mes- ti, seppure relativi a piccoli in- rature tardo primaverili. — Berro - avremo un nuovo e
dato di 216 chilometri orari ne del fenomeno meteorologi- so a dura prova vigili del fuo- terventi, che comunque han- Hanno collaborato Matteo più violento picco di cal-
registrato dalla stazione Arpa co. «Non è stato un passaggio co, polizia locale e tutta la mac- no messo in seria difficoltà i Vi- Roselli, Massimiliano Rambaldi, do». Un trend, sembra, che
ai 3200 metri del Gran Vauda- di vento normale - spiegano gli china dei soccorsi che in questi gili del Fuoco, tanto da costrin- Antonella Torra, Gianni ci accompagnerà fino all’i-
la sul Gran Paradiso, sarebbe esperti -, certo il fhoen è tipico casi si mette in moto. A Torino gerli a chiarire: «Siamo in sta- Giacomino, Francesca Lai nizio della primavera. —
stato di forza 4. Una forza ca- di queste zone, ma le raffiche i disagi e i danni si sono tradot- to di emergenza». © RIPRODUZIONE RISERVATA © RIPRODUZIONE RISERVATA

la promessa del comune zione di un tavolo tecnico, pa- grado di ricaricare veicoli in
rere, concessioni e lavori. L’in- pochissimo tempo. Nel frat-

“Pronte entro l’estate tero processo prevede peral-


tro il coinvolgimento di Circo-
tempo, si guarda già al futuro
in modo che la trasformazione

400 colonnine di ricarica


scrizioni e cittadini. Ma da Pa- non si fermi. Anzi, si proceda
lazzo civico vogliono mutare il spediti stimolando domanda e
quadro. offerta. Per questo, è stata
per le auto elettriche” L’assessora Maria Lapietra
parla di un lavoro per «snellire
mantenuta una riduzione del-
la tassa del suolo pubblico: lo
l'iter», precisando che «negli sconto per chi installa le stazio-
ultimi mesi si sono fatti enor- ni sarà del 77%. E ogni cinque
mi passi avanti». L’obiettivo? colonnine, saranno previsti
BERNARDO BASILICI MENINI sta aperta per un anno, si sono «Diventare, nel giro di pochi due stalli per auto speciali:
A tirare il freno a mano sono fatti avanti Be Charge, Irengo, mesi, la città più infrastruttura- uno verde per le auto elettri-
state le lungaggini burocrati- Enelx, Enermia e Duferco. In ta d'Italia nel settore». A que- che e uno per i residenti.
che. Ma ora, di fronte alle ballo ci sono 400 stazioni, già sto si arriverà, con l’installazio- Il punto, quindi, non è solo
aziende che hanno deciso che concordate con il Comune. ne delle 400 colonnine entro la quantità, ma avere «un’infra-
sul settore dell’elettrico biso- Che però sono ancora ferme, a l’estate. Certo, ci si scontra con struttura ad hoc»: una rete che
gna investire, il Comune cam- causa dei tanti passaggi ammi- un problema: la tecnologia cor- permetta davvero uno slancio
bia marcia. A partire dalle co- nistrativi: proposta di proget- re più veloce della burocrazia del settore, in modo da rende-
lonnine per la ricarica dei vei- to, verifica dei siti, realizzazio- e nel frattempo arrivano nuovi re accessibile e conveniente
coli green. Dalla manifestazio- ne, analisi delle condutture, modelli. Ma nella rete torinese (quindi preferibile) l’acquisto
ne d’interesse lanciata dalla carte che passano alla Mobili- ci saranno anche i sistemi di ri- di un’auto a zero emissioni. —
Città a settembre 2018 e rima- tà di Palazzo civico, convoca- I posti riservati alle auto green saranno delimitati dalle strisce gialle carica Fast e Supercharge, in © RIPRODUZIONE RISERVATA

.
T1 PR

44 LA STAMPA MERCOLEDÌ 12 FEBBRAIO 2020


CRONACA DI TORINO

omicidio rosboch lata. Poi gettata in una discari- in dotazione alla polizia municipale mancanti e circa il doppio per
ca. Per l’accusa di truffa, la Cor- le revisioni (multe rispettiva-
te di Torino ha ridotto la con- mente di 800 euro minimi e di

Assoluzione bis danna per Abbattista da 14 a


12 mesi.
«Penso che abbia pagato ab-
bastanza – commenta l’avvo-
Ora la volante 173 euro). In effetti, basta far-
si un giro a bordo, nelle vie del
centro, per dare ragione alle
statistiche che parlano di un

per la mamma cato Gian Paolo Zancan, uno


dei difensori – Per concorso in
omicidio ha trascorso nove
mesi in carcere. In primo gra-
legge le targhe veicolo su tre in giro per la cit-
tà senza coperture legali: l’al-
larme del sistema che parte
quando l’infrazione viene rile-

di Gabriele do è stata assolta. Ora, dopo


quattro anni e mezzo di pro-
cesso, è arrivata la seconda as-
soluzione». Il suo collega, l’av-
vocato Tommaso Levi, aggiun-
e fa le multe vata suona di continuo, men-
tre gli agenti, con un display a
bordo, fanno partire tutte le
procedure di verbalizzazio-
ne. «E nelle zone periferiche è
Estranea al delitto dell’insegnante ge: «Faremo ricorso in Cassa-
zione. La nostra assistita do-
Scopre revisioni e assicurazioni scadute ancora peggio» conferma l’e-
quipaggio. Il fatto che l’irrego-
vrà uscire da questa vicenda larità venga filmata, poi, ser-
completamente pulita». ve a evitare che, in caso di ri-
Stefano Caniglia, avvocato corso, i furbetti la facciano
IRENE FAMÀ di parte civile, annuncia batta- BERNARDO BASILICI MENINI franca. Il Comune, al momen-
«Adesso basta: abbiate pietà». glia: «Aspettiamo le motiva- Praticamente una supercar, in to, ha dotato solo un’auto del
Caterina Abbattista piange. zioni, poi decideremo cosa fa- grado di scovare in tempo rea- nuovo sistema: «Ma credia-
«Non ho fatto niente», ripete. re. Non è ancora finita. Sono le tutte le infrazioni che incon- mo per coprire una città gran-
Ieri la Corte d’Assise d’Appello perplesso – dice – Ma le senten- tra sulla sua strada. Ecco la de come Torino ne serviran-
l’ha assolta dall’accusa di con- ze si rispettano. Non va dimen- nuova tecnologia in dotazio- no almeno quattro o cinque»
corso nell’omicidio di Gloria ticato, però, che il coinvolgi- ne alla polizia municipale di spiega Hila Freiman-Kareev,
Rosboch, l’insegnante di Ca- mento di Caterina Abbattista Torino: sei telecamere monta- chief executive officer della
stellamonte scomparsa il 13 nella truffa è stato conferma- te a bordo di una volante - con Saferplace, l’azienda israelia-
gennaio 2016 e ritrovata mor- to. C’è stata un’assoluzione, è un occhio a 360 gradi - collega- na che produce l’apparato di
ta dai carabinieri il 19 febbra- vero. Ma anche una condan- te con le banche dati della Mo- videosorveglianza, che al mo-
io successivo nella cisterna di na». Lui rappresenta i genitori torizzazione e dotate di un mento sta lavorando anche
una discarica abbandonata in di Gloria Rosboch. Maria Lui- software che permette di rico- con altri comuni italiani, tra
un bosco del Canavese. I giudi- Caterina Abbattista sa ed Ettore, 80 e 88 anni. «Per- noscere quello che non va, fa- Il sistema di 6 telecamere cui Parma e Napoli.
ci hanno confermato la senten- dere una figlia nel modo in cui cendo subito partire un verba- L’idea, piace, e lo stesso co-
za di primo grado del Tribuna- proclamata innocente: all’o- l’abbiamo persa noi, fa trema- le. E questo non vale soltanto no scadute, multare sul mo- mandante dei vigili, Emiliano
le di Ivrea. Due assoluzioni, scuro sia dell’omicidio, sia del- re. Questa sentenza? Solo a per i passaggi con il rosso, le mento senza la necessità che Bezzon, ne parla come di un
quindi. Suo figlio, Gabriele De- la truffa all’insegnante. Que- pensarci, viene il nervoso. So- svolte vietate, la malasosta e gli agenti scendano dalla mac- «sistema che permette di tute-
filippi, invece è in carcere: con- sta storia, infatti, ruota intor- no passati tre anni dall’omici- altri divieti, come la guida di china. La sanzione, poi, arrive- lare la sicurezza sulle strade in
dannato, in un processo paral- no a un raggiro di 187 mila eu- dio e ogni giorno è sempre peg- moto e motorino senza casco, rà a casa di chi se n’è infischia- modo veloce ed efficace». Già
lelo, a trent’anni di reclusio- ro. Somma che Gloria Rosbo- gio. Noi siamo qui, soli. E Glo- che possono individuare an- to delle regole, oppure a ma- nei prossimi giorni, quindi,
ne. Una sentenza definitiva. ch consegnò all’ex allievo, Ga- ria non c’è più». La madre di che le telecamere comuni. Gra- no, sul posto. chi gira in macchina per la cit-
Come quella del suo amico Ro- briele, convinta di trascorre De Filippi piange. «Io non ho zie a sistemi di riconoscimen- Per capire l’impatto della tà, il codice della strada lo do-
berto Obert, che sta scontan- con lui una vita da sogno in Co- fatto niente. Non ho mai truf- to virtuale, infatti, gli occhi novità, nelle prime due ore e vrà rispettare veramente, vi-
do una pena a 18 anni e nove sta Azzurra. Somma che lui fato nessuno nella mia vita. So- elettronici possono leggere le mezza di utilizzato - come spe- sto che ora c'è un occhio invisi-
mesi di reclusione. non le ha mai restituito. Quan- no innocente. Basta, abbiate targhe, vedere se i mezzi sono rimentazione, a breve entre- bile in grado di beccare ogni
Caterina Abbattista, infer- do l’insegnante presentò de- pietà» dice. — in regola con assicurazione o rà a regime - sono scattate die- singola infrazione. —
miera di 52 anni, si è sempre nuncia, venne uccisa. Strango- © RIPRODUZIONE RISERVATA revisione e, nel caso in cui sia- ci multe per assicurazioni © RIPRODUZIONE RISERVATA

- 30%

0,52
anzichè 0,75

Mister Stuzzy
gusti assortiti
150g
(1kg = € 3,47)

- 20%

0,39
anzichè 0,49

Gourmet Gold
varietà e gusti assortiti
85g
(1kg = € 4,59)
Offerte valide
fino al 16 Febbraio 2020
Ci trovi qui: Alba | Asti | Burolo | Collegno | Moncalieri | Settimo Torinese | Vinovo

.
T1 PR

MERCOLEDÌ 12 FEBBRAIO 2020 LA STAMPA 45


CRONACA DI TORINO

La società autostrade e Città metropolitana pronte a rilevare le quote del Comune di Torino sentenza con cui il Consiglio di
Stato ha bocciato la vendita
Ma per sbarrare la strada ai privati il Parlamento chiederà al governo di mettere in campo Cdp senza gara - decisa da Piero
Fassino nel 2014 - delle quote

Anas o Cdp in campo di Comune e Città metropolita-


na ad Anas per 75 milioni.
Anas era salita al 51%, mentre
il 49 è in mano al gruppo Ga-
vio. Le sorti di Sitaf dipendono

perché Sitaf resti pubblica da chi acquisirà il 19% che To-


rino e l’ex Provincia devono ri-
prendersi ed eventualmente ri-
mettere sul mercato.
Nei giorni scorsi l’ammini- MASSIMO SIMONINI
stratore delegato di Anas Massi- AMMINISTRATORE
mo Simonini è venuto a Torino DELEGATO ANAS
RETROSCENA per sondare le intenzioni dei
rappresentanti di Città metro- Siamo disponibili
ANDREA ROSSI politana e del Comune. Chiara
MAURIZIO TROPEANO
Appendino ha ribadito le ragio- a concorrere alla gara
a maggioranza di Si- ni di bilancio che costringono per acquistare la

L taf, la società che gesti-


sce l’autostrada A32
Torino-Bardonecchia
e il Traforo del Frejus, potreb-
be restare in mano pubblica. E
Torino a vendere annunciando
che entro fine mese pubbliche-
rà il bando di gara. Come sinda-
ca metropolitana invece nei
giorni scorsi ha formalizzato il
quota dimessa
dal Comune di Torino
ro siglare un patto di sindaca-
lo strumento per consentirlo suo passo indietro: poiché gli in- to per il controllo pubblico.
potrebbe essere un nuovo ri- teressi dei due enti potrebbero È un’opzione ma non è l’uni-
lancio da parte di Anas (oggi confliggere, del dossier per l’ex ca. L’ex sottosegretario ai Tra-
secondo azionista con il Provincia si occupa il suo vice sporti Umberto Del Basso De
31,7%) o l’ingresso nella com- Marco Marocco. Il quale ieri in Caro, oggi deputato Pd, ieri ha
pagine di Cassa depositi e pre- commissione Trasporti alla Ca- parlato apertamente della pos-
stiti, che andrebbe a fare mas- mera ha ribadito la volontà di sibilità di coinvolgere Cdp gra-
sa con Città metropolitana e non vendere più. Su questa li- zie alla quale Torino potrebbe
Anas, acquistando le quote del nea ha l’appoggio di tutti i parti- evitare di indire una gara, scon-
Comune di Torino. ti in Città metropolitana. giurando il rischio che a vincer-
L’operazione, che entrerà Ma c’è di più: l’ex Provincia la sia un privato. Al momento
nel vivo nei prossimi mesi, pas- potrebbe partecipare con Appendino intende procedere
sa anche attraverso un fronte Anas alla gara indetta dal Co- diversamente rispettando le
parlamentare che va dal Pd al mune per cedere il suo 10%. sentenze, ma non è escluso che
centrodestra passando per il «Siamo disponibili a farlo per sia il Parlamento a chiedere un
Movimento 5 Stelle e si dovreb- mantenere un controllo pub- parere legale magari nell’atto
be concretizzare con un atto blico», ha annunciato Simoni- di indirizzo sulla governance
che impegni il governo a man- ni. Anas considera il Frejus pubblica di Sitaf che il deputa-
tenere la maggioranza pubbli- strategico in vista della chiusu- to Pd Davide Gariglio sta predi-
ca in Sitaf e autorizzare Cdp ra del tunnel del Monte Bianco sponendo e che potrebbe ave-
all’acquisto delle azioni. e del passaggio sotto la galle- re il sostegno di centrodestra e
Sitaf da mesi è appesa a un ria dell’elettrodotto tra Fran- Cinquestelle. —
destino incerto per via della L’imbocco del Traforo del Frejus gestito da Sitaf cia e Italia. I due enti potrebbe- © RIPRODUZIONE RISERVATA

Decreto di Conte: Appendino capo del comitato tecnica istituita in seno alla
Federazione italiana tennis
dalla Regione - potrebbe es-
sere il presidente Alberto Ci-
La Federtennis alla guida dell’organizzazione e composta da cinque mem- rio o l’assessore allo Sport
bri: tre indicati dalla federa- Fabrizio Ricca - e altri due

Il premier istituisce zione stessa e uno a testa


dal Comune di Torino e dal-
la Regione Piemonte. A gui-
membri espressi da governo
e Federazione tennis. Il co-
mitato avrà funzioni di coor-
gli organismi darlo, con ogni probabilità,
un uomo indicato dal presi-
dente del tennis italiano An- Il braccio operativo
per le Atp Finals gelo Binaghi.
Il compito di questo
board sarà l’organizzazio-
sarà un pool di cinque
esperti, di cui tre scelti
ne della manifestazione dal mondo sportivo
Nel 2021 Torino erediterà le Atp Finals di tennis da Londra sportiva e il decreto preve-
de che venga svolto attra-
to organizzatore, presiedu- l’architettura delle Atp Fi- nedì - a fornire le garanzie verso una convenzione con dinamento e monitoraggio
IL CASO to dalla sindaca di Torino nals, l’evento che Torino economiche per l’evento, cir- Sport e salute, società che per quanto riguarda la pro-
Chiara Appendino, e una ospiterà per cinque edizio- ca 78 milioni spalmati su sei dipende dal governo depu- mozione del territorio e lo
a struttura istituzio- commissione tecnica che ne ni, dal 2021 al 2025. anni: 44 milioni fino al 2024 tata alla gestione degli sviluppo delle attività econo-

L nale e organizzativa
che da qui all’autun-
no del 2021 dovrà
rendere Torino impeccabile
nell’accogliere i migliori ot-
sarà il braccio operativo e si
occuperà della parte pretta-
mente sportiva.
Lo schema di decreto fir-
mato dal presidente del Con-
Le Atp sono confluite nel-
la stessa legge che disciplina
le Olimpiadi invernali del
2026 organizzate da Milano
e Cortina. Per Torino il go-
e 28,6 tra il 2025 e il 2026.
La macchina organizzati-
va sportiva - è la novità del
testo rispetto alle bozze por-
tate in Consiglio dei mini-
eventi sportivi non olimpici
in Italia. Insomma, Sport e
Salute appalterebbe le Atp
Finals alla Federtennis.
In parallelo Appendino
miche e culturali.
Su entrambi gli organismi
il decreto di Conte parla
chiaro: istituzione, gestione
e funzionamento dovranno
to tennisti al mondo pogge- siglio Giuseppe Conte lune- verno si è impegnato - e lo stri a fine gennaio - sarà in guiderà il comitato istituzio- essere a costo zero. A. R. —
rà su due pilastri: un comita- dì mette a punto nei dettagli conferma con il decreto di lu- mano a una commissione nale, con un vice nominato © RIPRODUZIONE RISERVATA

approvata la delibera per il rilancio del parco nare gli abusi, di cui dovran-
no occuparsi i futuri gestori.
La delibera chiarisce che
“Al Valentino concessioni a lunga scadenza” non saranno consentite nuo-
ve costruzioni e quelle abusi-
Il Comune prova a rassicurare gli imprenditori ve andranno demolite. «Ma
saranno possibili attività
temporanee», apre Iaria.
Dunque, chi si farà carico dei
PIERFRANCESCO CARACCIOLO do per la Rotonda», spiega locali potrebbe inizialmente
Le nuove concessioni dei loca- l’assessore al Patrimonio An- ripartire con attività “legge- CENTRALE UNICA DI COMMITTENZA
li al Valentino avranno lunga tonino Iaria. Entro un mese re” all’aperto. La riqualifica- GRUGLIASCO-DRUENTO
STAZIONE APPALTANTE
durata. «Decisamente supe- poi «arriveranno quelli per zione complessiva del par- COMUNE DI GRUGLIASCO (Prov. TO)