Sei sulla pagina 1di 28

00208

€ 2,50* in Italia — Sabato 8 Febbraio 2020 — Anno 156°, Numero 38 — ilsole24ore.com *in vendita abbinata obbligatoria con Enigmistica24 (Il Sole 24 Ore € 2,00 + Enigmistica24 € 0,50). Poste italiane Sped. in A.P. - D.L. 353/2003
conv. L. 46/2004, art. 1, C. 1, DCB Milano
Solo ed esclusivamente per gli abbonati, Il Sole 24 Ore ed Enigmistica24, in vendita separata
9 770391 786418

Fondi all’estero Agenzia Entrate


Il Fisco: le attività Il neodirettore
non dichiarate Ruffini: il quadro
sono reddito è complesso,
Regole retroattive serve la riforma
Laura Ambrosi Ivan Cimmarusti
—a pagina 18 —a pagina 18

Fondato nel 1865


Quotidiano
Politico Economico Finanziario Normativo

FTSE MIB 24478,32 -0,05% | SPREAD BUND 10Y 132,50 -0,10 | €/$ 1,0969 -0,31% | BRENT DTD 55,75 -0,05% | Indici&Numeri w PAGINE 24-27

Germania e Francia, S ICUREZZA PANORAMA

GIUSTIZIA

Prescrizione, dubbi
industria in rosso sugli assolti
in primo grado

Italia ancora ferma


Riguarda gli imputati assolti in
primo grado l’ultimo nodo da
sciogliere nella trattativa sulla ri-
forma della prescrizione. La mag-
gioranza valuta due ipotesi: stop
al blocco o sospensione. Quanto
Il rallentamento dell’attività indu- al veicolo da usare per apportare
CONGIUNTURA striale in Germania era previsto. Quel- L IN E A DU RA DI C O NTE le modifiche alla riforma Bonafe-
la che non era stata valutata era la sua de, la maggioranza punta a un de-
Berlino registra un crollo ampiezza: in dicembre la produzione creto legge oppure a un emenda-
della produzione del 3,5% ha registrato un crollo del 3,5%, il livel- Doppio fronte mento al decreto Milleproroghe.
lo più basso dal 2009. Il dato lascia
con l’Europa
—pag. 7
Recessione tecnica vicina aperta la possibilità di una recessione
tecnica per la prima economia dell’Eu-
Parigi rileva un calo del 2,8% rozona. Il quadro europeo peggiora al- L’Italia attacca RIFORME
Pensioni, i sindacati:
la luce anche del dato della Francia
a causa degli scioperi
per la riforma delle pensioni
che, a causa dell’ondata di scioperi dei sul bilancio: sbloccare l’indicizzazione
mesi scorsi per la riforma delle pensio-
ni, ha accusato un calo del 2,8% nell’at- piano da rifare Tavolo tecnico sulla previdenza. I
L’Istat: la tendenza negativa tività manifatturiera. Anche in Italia sindacati hanno ribadito la richie-
continua ma più contenuta prosegue la fase di difficoltà: secondo Frenata sulla sta di sbloccare l’indicizzazione, di
l’Istat, tuttavia, la tendenza negativa è un alleggerimento della pressione
Fitch conferma il rating più contenuta. Fitch, intanto, confer- firma del Mes fiscale e di un aumento della quat-
ma il rating dell’Italia a BBB e un ou- tordicesima mensilità. Governo
Edizione chiusa in redazione alle 22.15 tlook negativo. —Servizi alle pagine 2 e 3 Pelosi e Trovati —a pag. 2 possibilista ma prioritaria è la rifo-
ma nel suo complesso. —a pagina 2

Materie prime, allarme contratti BUSSOLA & TIMONE


NAVIGATOR SÌ,
Aziende cinesi respingono i carichi MA PER LA

2%
FORMAZIONE
COMMERCIO GLOBALE
TECNICA
Epidemia di Giovanni Tria
Consegne di gas rifiutate —a pagina 15
con il ricorso alla clausola Coronavirus,
della forza maggiore
S&P Sorveglianza hi-tech. Gli interventi sono effettuati in base a linee guida utilizzate per il tunnel del Monte Bianco
CANZONI E WEB
Sul mercato si profila un grosso ri- taglia al 5% Sanremo e social, Lauro
schio: la clausola di forza maggio-
re. Con la frenata dell’economia le- La banca d’affari Westpac
la stima Autostrade, controlli in 587 gallerie vince la gara dei follower
gata al coronavirus, la Cina ha co- valuta fino al 2% il crollo del Quanto vale sui social la presenza al
minciato a respingere carichi di
Gnl, ricorrendo a questo scudo le-
prodotto interno lordo (Pil)
cinese nel primo trimestre a di crescita Controlli di sicurezza in corso nelle gallerie della Bianco e basate sulle più avanzate tecnologie
Festival di Sanremo? Se si mettono a
confronto i follower dei big su Insta-
gale. Uno sviluppo che sta affos-
sando i prezzi. E che potrebbe
causa dello stop
dell’economia innescato della Cina rete di Autostrade per l’Italia. Le attività di verifica
riguardano 587 gallerie a livello nazionale, e ven-
disponibili. Le ispezioni sono state pianificate
partendo dalle gallerie realizzate prima degli anni
gram e Facebook prima e dopo l’esi-
bizione al Festival, la vittoria va ad
estendersi anche ad altri settori. dall’epidemia da gono effettuate in base alle linee-guida del Cetu (il 80, e costruite senza impermeabilizzazione. Le Achille Lauro, che nei primi tre giorni
Bellomo, Cavestri, Castellaneta coronavirus Stefano Carrer —a pag. 3 Centre d’Etudes Des Tunnels del Governo france- verifiche di tutte le gallerie saranno concluse entro della kermesse canora ha guadagnato
—a pagina 4 se) utilizzate per la vigilanza del tunnel del Monte metà marzo 2020. Maurizio Caprino —a pag. 8 più di 143mila follower. — a pagina 11

SCENARI GLOB ALI

UE, MAI PIÙ


Banche, cedole oltre i 5 miliardi
STRETTA I big strizzano l’occhio al mercato ECONOMIA
DEL CIBO

12
E AGROALIMENTARE
TRA USA E CINA
I CONTI 2019
di Josep Borrell
I conti 2019
G Ricavi stabili
Mps in rosso
li sconvolgimenti
geopolitici a cui stiamo ma dividendi in aumento
assistendo dimostrano
quanto sia urgente che l’Ue grazie a Intesa e UniCredit dopo la maxi
rifletta sul suo ruolo in un
contesto globale sempre più I conti relativi al 2019 delle princi- svalutazione
Vino: il Barolo vola
miliardi ma il piano
segnato da politiche fondate su pali banche italiane mettono in
puri e semplici rapporti di forza. evidenza ricavi in sostanziale te-
in Canada, l’Amarone
—Continua a pagina 15 nuta rispetto all’anno precedente,
a quota 48,5 miliardi (-0,4% ri- sugli Npl in Germania
FALCHI & C OLOMB E
spetto al 2018. I costi operativi
scendono del 2,25%. Ma a colpire
È il valore attuale dello
stock di crediti deteriorati è andato
è la spinta sul dividendo per un
monte cedole superiore ai 5 mi-
(Npl) del Monte dei
Paschi, in netto calo in porto Dove piace di più il vino italiano nel
mondo? Non solo negli Stati Uniti,
DUE ERRORI liardi, grazie al contributo di Inte- rispetto ai 46 miliardi di che restano il nostro principale
sa e UniCredit. euro di fine 2016 Maximilian Cellino —a pag. 12 mercato di sbocco. I vini piemonte-
CHE LA BCE Carlini, Davi —a pagina 12 si vanno bene in Canada, il Prosec-
co nel Regno Unito e l’Asti in Russia
NON DEVE FARE sono le destinazioni prevalenti del-
LA S V OLTA G REEN le principali tipologie.
di Donato Masciandaro Giorgio dell’Orefice —a pag. 22
Pmi, spazio
L
a sfida del medio periodo per più difficoltà hanno le piccole e

N
el rivedere la strategia le aziende è quella della medie imprese. Il Cerved ha
della Bce, Christine
Lagarde dovrà evitare due per 55 miliardi riconversione verso processi
produttivi più puliti. Ma la così
calcolato che con l’effetto leva dei
finanziamenti a debito ci sia
ILS OLE24OR E.COM

d’investimenti
errori: sopravvalutare l’efficacia detta svolta green, sotto l’impulso spazio per mobilitare 55 miliardi ONLINE
della politica monetaria e anche dei programmi della Com- da destinare all’abbattimento Fatti, notizie,
approfondimenti,
sottovalutare i rischi di un
aumento dell’ingerenza dei a impatto zero missione Ue, ha un costo. E se i
grandi gruppi internazionali e le
delle emissioni. Mentre sono
50mila le aziende con bilanci in
gallery e video:
l’informazione
politici. grandi aziende sono attrezzati grado di reggere l’impatto della diventa Premium
—Continua a pagina 15 Matteo Meneghello per sostenere questi programmi, conversione. —a pagina 6
Link1 http://edicola.xp3.biz/ Link2 https://www.keeplinks.org/p41/5dc59c2c16371

2 Sabato 8 Febbraio 2020 Il Sole 24 Ore

Primo Piano Politica economica

IL TRATTATO DEL MECCANISMO EUROPEO DI STABILITÀ IL QUADRO FINANZIARIO 2021-27

Bruxelles: firma sul Mes ad aprile. Roma frena Scontro con l’Europa
Conte: nessuna novità
è stata calendarizzata, e che il tema
non è all’ordine del giorno dell’Euro-
sostanzialmente chiuso e che non si
prevedevano nuovi negoziati prima
le clausole di azione collettiva con il
meccanismo single limb, cioè il voto
anche sul bilancio Ue
e nessuna firma prevista
Il Mef: nulla in calendario
gruppo di febbraio e quindi tornerà
sui tavoli dei ministri delle Finanze a
marzo. «Non c’è nessuna novità e
di una firma attesa all’inizio della pri-
mavera era stato del resto lo stesso
ministro dell’Economia Gualtieri in
unico sulle ipotesi di ristrutturazione
del debito che sostituisce il vecchio
meccanismo del voto doppio, su tutto
Conte: ora cambiarlo
nessuna firma prevista», rimarca in audizione alla Camera il 27 novembre il debito e sui singoli titoli. Anche in
Gianni Trovati Roberto
serata direttamente il premier Conte. scorso. E anche ieri, a ben vedere, il questo caso, non sembra in discus- nea rossa sul negoziato sul bilancio ol-
ROMA
Gualtieri.
Il botta e risposta arriva il giorno calendario prospettato dai funzionari sione il merito del meccanismo, giu- Il premier: 1.100 miliardi tre al quale non possiamo andare: sono
Dal ministero
dopo l’ennesima puntata del dibattito Ue e la risposta arrivata dalle fonti del dicato positivamente anche dal go- non bastano. Gualtieri: certo che le sensibilità del Parlamento
Lo scenario “filtrato” ieri da Bruxelles italiano sul tema, con la Lega in Sena- ministero dell’Economia hanno se- verno italiano perché limita la possi- siano condivisibili e condivise. L’Italia
non è esattamente inedito. Ma è più
dell’Economia
to all’attacco del premier sulla man- guito nei fatti la stessa linea. Perché bilità di azioni opportunistiche da nessun cedimento contribuirà con la forza delle sue idee
fanno sapere che
che sufficiente per rianimare le pole- il tema Mes non è
cata trasparenza delle procedure che anche a Bruxelles hanno spiegato che parte di detentori forti di un singolo perché questa discussione sia indirizza-
miche italiane sul Meccanismo euro- all’ordine del
hanno portato alla revisione del Mes l’obiettivo è quello di avviare all’Euro- titolo (tipicamente gli hedge fund), Giuseppe
Gerardo Pelosi ta al bene di tutti i cittadini». L’Italia, ha
peo di stabilità, o per dire meglio il giorno
e la risposta di Conte che ha parlato di gruppo di marzo la procedura che do- perché il problema riguarda più che Conte. Il premier:
aggiunto Conte «difende l’idea di un bi-
braccio di ferro sulla sua riforma di- dell’Eurogruppo
«indubbio successo» per l’Italia nel- vrebbe portare alla firma in aprile. altro la sua collocazione giuridica al- «Ci attendiamo
Il Governo italiano si appresta a parte- lancio sufficientemente ambizioso che
scussa nei mesi scorsi. di febbraio.
l’aver ottenuto di inserire il ritocco del Un programma del genere delinea l’interno della riforma. una proposta
cipare al prossimo Eurogruppo e al consenta di realizzare obiettivi e politi-
Perché ieri fonti dell’Eurogruppo Tornerà sui tavoli
Meccanismo all’interno di una «logi- semmai un piccolo slittamento ri- Diverso, e più incerto, è il tema del- sostanzialmente
Consiglio straordinario del 20 febbraio che che le stesse Istituzioni europee, ed
hanno spiegato che il provvedimento dei ministri delle
ca di pacchetto» che punta anche al spetto allo scenario ipotizzato qual- la «logica di pacchetto» pretesa dal- diversa dalla
prossimo sul nuovo bilancio Ue 2021- i Governi si sono date. Il vertice straordi-
è sostanzialmente chiuso, e che il pro- Finanze a marzo
rafforzamento dell’unione bancaria. che mese fa, che prevedeva il traguar- l’Italia, soprattutto per l’insistenza “scatola
2027 con proposte nuove e ambiziose. nario convocato per il 20 febbraio non
gramma prevede la firma ad aprile da l fatto è che l’accesa attenzione ita- do a febbraio. Ma anche sul nuovo M5S, per far viaggiare la riforma in- negoziale”
Proposte che suonano come aperta potràaveresuccessosenonmuoveràda
parte degli ambasciatori degli Stati liana sul Mes prescinde in larga parte tempo supplementare arriva la spie- sieme al rafforzamento dell’Unione finlandese, che
sconfessione per la strategia del presi- una proposta negoziale adeguata né ci
membri presso la Ue riuniti nel Core- dai contenuti della riforma, spesso gazione dai tecnici di Bruxelles: le bancaria e del bilancio europeo. Per- non soddisfa i
dente del Consiglio europeo, Charles potremmo mai accontentare dei criteri
per. Ma il terreno in Italia rimane deli- marginali per ammissione degli stessi settimane in più permettono di risol- ché al di là delle dichiarazioni formali Governi, e si
Michel che vorrebbe stringere i tempi e attuali sulla politica agricola comune,
catissimo, al punto che nel pomerig- interessati, e punta più che altro al pe- vere una questione giuridica posta la battaglia su questi temi non sembra allontana dalle
arrivare a un accordo lampo il 20 feb- che sono iniqui». Ci si attende quindi
gio dal ministero dell’Economia fan- so negoziale dell’Italia nelle trattative. dalla Francia sull’opportunità o meno fare concreti passi in avanti. richieste di
braio. L’idea di Michel è di insistere sul una proposta diversa dalla “scatola ne-
no sapere che la firma del trattato non A dire che il cantiere della riforma era di annettere al trattato la riforma del- © RIPRODUZIONE RISERVATA
Parlamento
vecchio documento messo a punto dal- goziale” finlandese che si allontana dal-
europeo e
la presidenza finlandese che non ha le richieste del Parlamento europeo e
Commissione»
sciolto tuttavia i tanti problemi posti dai della Commissione europea.

Pensioni, sblocco indicizzazione


minori contributi inglesi per la Brexit e Ma anche sulla revisione del Patto di
dai nuovi impegni previsti dall’agenda stabilità proposto da von der Leyen
della presidente della Commissione Conte è critico: «Sono per la revisione
Ursula von der Leyen a cominciare dal- delPattodistabilitàecrescita–haosser-
lo European green deal. vato il premier – mi piacerebbe invertire

appeso alla nuova flessibilità


Il presidente del Consiglio Giuseppe i poli, renderlo di crescita e stabilità, non
Conte e il ministro dell’Economia Ro- stravolgerlo ma creare i presupposti
berto Gualtieri hanno spiegato ieri la perché si possa realizzare quella politica
posizione italiana al convegno “Un bi- del green new deal. Anche il ministro
lancio Ue all’altezza delle sfide”. Il bilan- Gualtieri ha precisato che l’Italia non ac-
David Sassoli.
cio 2014-2020 si è attestato sull’1,16% del cetteràun“compromessoalribasso”sul
Il presidente
Pil dell’Ue a 27. La nuova Commissione bilancio europeo. «Siamo contributori
dell’Parlamento
Round tecnico. I sindacati: rivalutazione per gli assegni fino a sette volte il minimo, fisco più leggero europeo David
ne ha proposto uno per il prossimo set-
tennato pari all’1,11% ma il Parlamento
netti – ha aggiunto Gualtieri – ma siamo
fermamente convinti che per affrontare
Sassoli ha
e quattordicesima rafforzata. Per il governo misure possibili ma solo con una riforma complessiva spiegato: «Con lo
vorrebbe l’1,3% mentre la proposta della
presidenza finlandese, è per 1,07%, 48
quelle sfide non si può ridurre il bilancio
Ue ma potenziarlo. Consideriamo un
stesso budget del
miliardi in meno della proposta della errore scendere sotto la proposta della
vecchio bilancio,
ROMA Commissione. La posizione italiana è Commissione, cioè l’1,11».
Le regole di indicizzazione delle pensioni vecchi e nuovi
molto più ambiziosa e l’ha chiarita lo E il presidente dell’Europarlamento
programmi non
Apparentemente la partita si gioca sui stesso Conte sostenendo la necessità David Sassoli ha spiegato il punto:
possono essere
3,6 miliardi di risparmi, 2,2 al netto Percentuali di indicizzazione per fascia di reddito pensionistico «che almeno il 25% del bilancio venga «Con lo stesso budget del vecchio bi-
finanziati».
degli effetti fiscali, nel triennio 2019- destinato al clima e all’ambiente». Per il lancio – ha detto - vecchi e nuovi pro-
2021 dalla stretta alle indicizzazioni VALORE DEI REDDITI PENSIONISTICI RISPETTO AL TRATTAMENTO MINIMO INPS* presidente del Consiglio «il volume grammi non possono essere finanziati.
degli assegni pensionistici scattata FINO A 3 TRA 3 E 4 TRA 4 E 5 TRA 5 E 6 TRA 6 E 8 TRA 8 E 9 OLTRE 9 complessivo di circa 1.100miliardi nel- Non ci vuole una scienza per capire che
parallelamente al decollo di Quota l’attuale proposta negoziale di bilancio le proposte che sono state presentate
In vigore nel 2018 (progressivi) 100% 95% 75% 50% 45%
100. Ma il vero oggetto della contesa pluriennale, rischia di essere inadegua- sono un taglio continuo, non sono
tra governo e sindacati, e magari al- In vigore nel 2019 (per livelli) 100% 97% 77% 52% 47% 45% 40% to. So che lo pensa anche il Parlamento strumenti fondamentali per tutto quel-
l’interno della stessa maggioranza, europeo, che è ben consapevole che le lo che cerchiamo con fatica di definire
potrebbe diventare proprio il collega- 2020 e 2021 (per livelli) 100% 97% 77% 52% 47% 45% 40% sfide complesse non si affrontano gra- per il nostro futuro».
Pre Legge di Bilancio 2020
mento tra “l’adeguamento” delle riva- Dal 2022 in poi (progressivi) 100% 90% 75% tis». Conte ha ricordato che «c’e una li- © RIPRODUZIONE RISERVATA

lutazioni e lo stop ai pensionamenti


anticipati voluti dall’esecutivo “gial- 2020 e 2021 (per livelli) 100% 77% 52% 47% 45% 40%
lo-verde” per fare posto alla nuova Post Legge di Bilancio 2020
Dal 2022 in poi (progressivi) 100% 90% 75%
flessibilità. Anche perché la coperta LA CONGIUNTURA
sempre troppo corta delle risorse di- (*) Nel 2019 il trattamento minimo Inps è pari a 513,01 euro al mese per tredici mensilità. Fonte: Ufficio parlamentare di Bilancio (UpB)
sponibili sembra imporre qualche ri-
nuncia. Nel corso del round tecnico di
ieri, proprio sul capitolo “rivalutazio-
una riforma complessiva».
Senza una soluzione al nodo-Quo-
to degli incapienti impossibilitati a
utilizzare le agevolazioni fiscali.
leader della Uil, Carmelo Barbagallo.
Ieri intanto da Eurostat sono arri-
Istat: la fase negativa
ni”, il governo non si è sbilanciato ri-
mandando le sue valutazioni a verifi-
che condotte nei prossimi giorni sulla
ta 100 rischierebbe di diventare arduo
il percorso per la rivalutazione delle
pensioni. Che, secondo i sindacati,
Quanto alla 14esima (la mensilità ag-
giuntiva per chi ha almeno 64 anni e
pensioni inferiori a due volte il minimo,
vati i dati dati sul gap di genere negli
assegni: nella Ue le pensioni delle don-
ne sono mediamente il 30% più basse
continua ma rallenta
base delle richieste di Cgil, Cisl e Uil.
Ma la rotta che sembra prediligere
il Governo, e in particolare il Mef, sem-
dovrebbe subito essere esclusa dalla
stretta in vigore e poi tornare ad esse-
re piena per gli assegni fino a sette vol-
quindi circa 1.030 euro al mese), il se-
gretario generale dello Spi Cgil, Ivan Pe-
dretti, ha insistito per aumento della
di quelle degli uomini. Il dato italiano
è in linea con la media europea mentre
il divario maggiore è in Lussemburgo
Fitch conferma rating
bra essere un intervento complessivo te il minimo (circa 3.600 euro lordi al platea e degli importi. Ma il primo obiet- (43%),quello minore in Estonia (1%).
che tenga conto anche delle necessità Eurostat: in mese). Cgil, Cisl e Uil hanno indicato tivo dei sindacati resta il ritorno alla ri- Sempre ieri l’Inps ha pubblicato una tasso di disoccupazione ha eguaglia-
legate alla soluzione per congegnare Ue le pen- anche altre priorità: rafforzamento valutazione piena delle pensioni an- circolare con la quale vengono ribaditi L’agenzia internazionale ha to il 9,8% di novembre e nonostante
il nuovo meccanismo di uscite flessi- sioni delle delle quattordicesime con amplia- dando oltre il ripristino della legge i requisiti per l’accesso alla pensione confermato il rating dell'Italia la gelata del Pil anche il tasso di occu-
bili con cui evitare il rischio-scalone mento di platea e importi; riduzione 388/2000 atteso per il 2022. «Noi pen- sulla base del decreto del 5 dicembre pazione ha subito una limatura tutto
per la fine della sperimentazione di
donne sono del carico fiscale sulle pensioni. Un in- siamo - ha affermato il segretario con- scorso (Economia e Lavoro) con cui è a BBB e un outlook negativo sommato contenuta (59,2%, un deci-
Quota 100. A confermarlo indiretta- il 30% più tervento, quest’ultimo, che il governo federale della Cisl, Ignazio Ganga - che stata data operatività al congelamento male meno rispetto al mese prece-
mente è Marco Leonardi, consigliere basse di ha già in cantiere con la riforma Irpef. si possa anticipare la data al 2021 ma an- degli adeguamenti legati alla speranza Non è il tracollo tedesco appena emer- dente). Ma a fare da controcanto c’è
economico del ministro Roberto quelle degli Che punta soprattutto a dare più forza che che si possa migliorare». Tutto ruo- di vita per il 2021-2022 lasciando la so- so per l’ultimo trimestre 2019. Ma non l’indice composito del clima di fiducia
Gualtieri, che ieri ha partecipato al ta- ai redditi medio-bassi, lavoratori in ta attorno alla dote realmente disponi- glia anagrafica per il pensionamento è nemmeno la premessa del rimbalzo delle imprese, che gira al ribasso. A
volo insieme al gabinetto del ministe-
uomini. primis. Per i sindacati è necessaria at- bile per questi ed altri interventi. «Dob- di vecchiaia invariata a 67 anni. che nelle speranze del governo do- trascinarlo in giù è il calo registrato da
ro del Lavoro e una mini-delegazione Italia nella tenzione per i pensionati con un au- biamo recuperare quanto è stato tolto ai —M.Rog. vrebbe archiviare in fretta il -0,3% fat- servizi e commercio al dettaglio,
Inps: «la strada preferibile è quella di media mento delle detrazioni e tenendo con- pensionati in questi anni», ha detto il © RIPRODUZIONE RISERVATA to registrare dal Pil italiano fra ottobre mentre sono soprattutto le costruzio-
e dicembre 2019, che lascia un’eredità ni a guardare con più fiducia al futuro
pesante sulla crescita dello 0,6% mes- prossimo, seguite dalla manifattura.
sa in programma per quest’anno. Per- Proprio nell’edilizia si potrebbe del
TRA DEF E COPERTURE ché il gennaio appena fotografato dal- resto registrare un mini rimbalzo do-
la nota mensile dell’Istat mostra anco- po il -4% della produzione di novem-

Quota 100, senza stop riforma a passo lento ra un’economia fiacca, e soprattutto
esposta alle incognite di una congiun-
tura internazionale che continua a of-
frire più rischi che opportunità.
bre rispetto a ottobre, che ha dato un
contributo determinante a colorare di
rosso intenso la performance del Pil
registrata per ora dall’Istat nella sua
za,secondoalcuneipotesitecniche“grez- ti, nello stesso Governo, giudicano “l’ac- presentazione del Def, attesa per il gior- Un’analisi dell’Istat che è arrivata nel stima preliminare. A spiegare la frena-
Accoppiata con l’Irpef ardua ze”,potrebbecostare,seppureinformato coppiata” Irpef-pensioni molto ardua no 10 dello stesso mese. giorno in cui l’agenzia internazionale ta sono stati anche fattori meteorolo-
anche con un doppio piano “mini”, non meno di 12-15 miliardi. da realizzare il prossimo anno, a meno Il Documento di economia e finanza Fitch ha confermato il rating dell’Italia gici di un novembre eccezionalmente
L’esecutivo è prioritariamente chia- dinonfinanziaresubitolenuovemisure potrebbecontenereanchequalchecen- a BBB e un outlook negativo. piovoso, mentre allargando lo sguar-
da 12-15 miliardi al massimo mato a trovare 20,1 miliardi necessari previdenziali con uno stop in qualche no sulle fonti di finanziamento della Il contesto internazionale, segnala do sull’intero 2019 la variazione ten-
persterilizzaregliaumentidiIvaeaccise modo anticipato di Quota 100. Sul deli- prossima manovra. Prima fra tutte la l’Istat, «resta caratterizzato da una de- denziale è stata positiva (+2,3% nella
Marco Rogari per il 2021. Ci sono poi le incognite “ma- cato versante della previdenza nella parziale rimodulazione dell’Iva, sulla bolezza congiunturale comune a tutte produzione corretta per gli effetti del
ROMA cro”, con un target di Pil per il prossimo prossimamanovradovrebbeinognica- qualeperòlamaggioranzaappareanco- le principali economie e da un elevato calendario). Rimane però il dato anti-
anno (0,6%) che appare destinato ad es- so essere quanto meno inserita nero su ra divisa. Da questa operazione potreb- e crescente livello di incertezza». E cipatore offerto dai permessi di co-
Duemesi.Èl’arcoditempoentroilquale sere ritoccato al ribasso, anche alla luce bianco un’indicazione del meccanismo beroesserericavati4-5miliardi.Ealme- questo scenario indebolisce anche i ti- struzione, che sono calati nell’ultima
ilGovernodovràdefinireilnuovoDef,al- della frenata dell’economia a fine 2019 e da attivare per evitare che si materializzi noaltrettantipotrebberoesseregarantiti midi segnali positivi che pure si intra- fase del 2019.
lestireildisegnodileggedelegasullarifor- delle ulteriori ricadute negative collega- il rischio “scalone” tra fine 2021 e inizio daunanuovafase(nontroppoinvasiva) vedono nel quadro italiano. Con il ri- Sul fronte della manifattura, l’Istat
ma dell’Irpef e decidere se un intervento te all’epidemia “Coronavirus”. Anche se 2022 con la fine della sperimentazione dispendingreviewedaunapotaturadel- sultato che l’indicatore anticipatore sottolinea i «segnali di miglioramento
sulle pensioni sarà realizzabile già dal al ministero dell’Economia si confida triennale delle nuove uscite anticipate lagiungladelleagevolazionifiscali,daas- mantiene un orientamento negativo, nelle prospettive a breve». Gli ordina-
2021.Quellodiaprilesiannunciacomeun
passaggiocrucialeperilGovernoConte-2,
alle prese con fibrillazioni nella maggio-
20,1
MILIARDI
sulla possibilità di far leva su un deficit
2020 anche leggermente più basso del
2,2%, che seguirebbe la chiusura al ri-
volute dal Governo “giallo-verde”. Una
sorta di impegno anche allo scopo di
rassicurareilavoratoriescongiurareco-
sociareallariformadell’Irpefperlaquale
resterebbero a disposizione anche le ri-
sorseresiduedelFondoneperlariduzio- -0,3
anche se «con un’intensità più conte-
nuta rispetto ai mesi precedenti».
In realtà è complicato dedurre un
tivi fra settembre e novembre sono
aumentati dello 0,9% rispetto al mese
precedente, soprattutto per la forza
ranzadivariotipo:dallaprescrizionealle Il valore delle basso attesa per il 2019 rispetto al previ- sì il pericolo di una fuga ai pensiona- ne della pressione fiscale. Ma conside- PER CENTO orientamento univoco da un quadro dei mercati esteri (+2,7%), e anche «le
sceltedifinanzapubblica.Matracciarela clausole di sto2,1%.IlFondomonetariointernazio- menti nel corso del prossimo anno. Già randoancheilrifinanziamentodelleco- PIL A FINE 2019 degli indicatori che sembra muoversi attese sugli ordini del settore hanno
rotta definitiva sulla quale orientare la salvaguardia Iva nale, però, non la pensa alla stessa ma- amarzo,terminatoilprimogiroditavoli siddettespeseindifferibilieunadotemi- Nel quarto in maniera piuttosto scoordinata, o mostrato un miglioramento». Ma an-
strategiadipoliticaeconomicaguardan- per il 2021. Tante le niera e sostiene che il deficit italiano è tecnici sulla previdenza, i ministeri del- nima per un pacchetto di nuove misure trimestre 2019 il «asincronica» per utilizzare la più che in questo caso il vento freddo che
risorse che il Pil italiano ha
doallamanovrad’autunnononsaràfaci- destinato a tornare nel corso del 2020 a l’EconomiaedelLavorodovrebberoco- finalizzateadarespintaagliinvestimenti, morbida terminologia dell’Istat. La soffia dalla Germania e le incognite in-
governo dovrà segnato un-0,3%
le.Ancheperché,comeènoto,lacoperta trovare per
quota 2,4%. Ma questa stima è conside- minciare a chiarire la loro posizione ai oltrealmacigno-clausole,lecoperturesi fiducia dei consumatori è in crescita ternazionali sugli effetti economici del
con una eredità
delle risorse disponibili è molto corta. Il stelirizzare gli rata non attendibile dal ministro del- sindacati. Nelle stesse settimane andrà avvicinerebberoamalapenaametàdalle pesante per
in tutte le sue componenti, anche per- Coronavirus non permettono di fare
Governofinquinonhafornitoalcunain- aumenti di imposta l’Economia, Roberto Gualtieri. avanti il lavoro sulla riforma fiscale con risorsenecessariepercoprireunamano- l’anno in corso ché le attese sull’occupazione sono conto su troppe certezze.
dicazionesullapossibiledotedisponibile. previsti dalla lege Un quadro a dir poco complicato, l’obiettivo di varare il disegno di legge vra comprensiva della nuova Irpef. (+0,6% previsto quelle di una tenuta sostanziale in li- —G.Tr.
UndoppiointerventosuIrpefepreviden- di biliancio 2020 dunque.Perquestomotivomoltiesper- delega entro fine aprile subito dopo la © RIPRODUZIONE RISERVATA dal governo) nea con i dati di dicembre, quando il © RIPRODUZIONE RISERVATA

Trovate tutti gli altri Quotidiani su http://www.leggenditaly.com/


Il Sole 24 Ore Sabato 8 Febbraio 2020 3

Congiuntura Primo Piano

Germania in crisi, la La produzione industriale in Germania

Base gennaio 2015 = 100

produzione crolla
DIC. 2019
110
97,8
105
95,7

ai minimi dal 2009 100

95

Industria. Il -3,5% registrato in dicembre riapre la possibilità


di una recessione tecnica nella prima economia della zona euro 90

Male anche la Francia (-2,8%) in parte a causa degli scioperi 2011


Fonte: Destatis
2012 2013 2014 2015 2016 2017 2018 2019

Riccardo Sorrentino striale, il quadro è un po’ meno fo- cia commerciale tedesca hanno se-
sco, ma non ancora nitido. La conti- gnalato però, per il quarto trimestre
Colpa del ponte natalizio, forse. La nua flessione delle scorte di magaz- un aumento del surplus, che potreb- EFFETTO VIRUS
flessione del 3,5% della produzione zino («ancora elevate», sottolinea be aver spinto il pil: non a caso l’isti-
industriale tedesca è però il peggior
dato da gennaio 2009 e fa del quar-
to trimestre 2019 la sesta stagione
Mortitz Degler di Oxford Economi-
cs) indica che la produzione è infe-
riore alla domanda. Gli ordini sono
tuto di statistica Destatis continua a
indicare una piccola crescita per
l’autunno 2019. S&P Global Ratings abbassa al 5%
le stime sulla crescita in Cina
consecutiva in cui il settore subisce però calati a dicembre del 2,1% men- Le difficoltà tedesche non sono
una flessione. Lo stesso pil - che sa- sile, sia pure con qualche segnale di un buon segno per l’intera zona eu-
rà annunciato venerdì prossimo - stabilizzazione (segnalata anche dai ro, anche perché la produzione in-
potrebbe allora risultare in calo, sondaggi come l’indice Pmi): sono dustriale è risultata debole pure in
dopo il secondo trimestre del 2019 aumentate le commesse dall’estero altre economie. In Francia la produ-
e il terzo del 2018. di beni intermedi e quelle dall’inter- zione è calata a dicembre del 2,8%: mato Shaun Roache, Chief econo- relativamente ottimista per l’intero
È un dato fortemente alterato, no di beni capitali. Parigi ha già pubblicato le sue stime La banca d’affari Westpac mist per la regione Asia-Pacifico -. 2020: +5,2%).
quello di dicembre: decisamente Una diagnosi non è facile. «Le per il pil del quarto trimestre, che è ipotizza un crollo del Pil Sarà seguito da un recupero che si Quanto al commercio interna-
anomalo anche se ci si concentra solo prospettive restano difficili - conti- calato dello 0,1 per cento. Anche in manifesterà in modo solido entro il zionale, in media gli economisti si
sulla recente fase di contrazione del- nua Degler - dal momento che dal Spagna si è registrata una flessione fino al 2% nel 1° trimestre terzo di quest’anno». attendevano una contrazione del-
la produzione, iniziata a giugno del settore arrivano segnali contraddit- dell’1,4%, e in Olanda un calo dell’1,7 Lo scenario-base di S&P Global le esportazioni a gennaio del 4,2%
2018. La possibilità che abbiano pe- tori». «Pensiamo ancora - dice Sarto- per cento. Per Eurolandia, quindi, «i Stefano Carrer Ratings prevede che il virus vada accompagnata da un calo del 5,8%
sato i ponti di Natale - le statistiche ris - che sia probabile prima o poi una dati nazionali disponibili finora sotto controllo entro marzo, in delle importazioni, per lo più a
non riescono a “correggerle” - è con- stabilizzazione della produzione, ma puntano - aggiunge Degler - a una Mentre le autorità cinesi hanno de- modo da poter avviare un sensibile causa delle festività del Capodan-
creta: la flessione dell’8,7% segnato non è in vista una ripresa a forma di flessione del 2,1% a dicembre». Sa- ciso di rinviare la comunicazione rilancio delle attività economiche no lunare (iniziate quest’anno il
dalle costruzioni sembra confermar- V», molto rapida. L’epidemia di coro- rebbe il peggior dato da gennaio dei dati sull’interscambio commer- che proseguirà il prossimo anno: 25 gennaio).
lo. L’anno scorso il 25 e il 26 dicem- navirus, che minaccia di rallentare 2009, quando la produzione della ciale di gennaio - che saranno ac- le previsioni sulla Cina nel 2021 L’impatto del coronavirus sulle
bre, entrambe festività nazionali, ca- l’attività economica e la domanda ci- zona euro - che si avviava alla ripre- corpati a quelli di febbraio e resi noti sono state migliorate a una cresci- statistiche di gennaio sarabbe stato
devano di mercoledì e giovedì. nese, potrebbe inoltre pesare ulte- sa - calò del 2,2% mensile. probabilmente il 7 marzo - continua ta del 6,4%, rispetto alla stima pre- comuqnue molto limitato: una let-
Un segnale
Anche tenendo conto di questo
fattore, resta però il fatto che il setto-
re industriale «non è ancora fuori dai
riormente sulla produzione tedesca
anche in questi primi mesi del 2020.
È inoltre l’intera attività economi-
Anche le statistiche sul pil dovreb-
bero risentirne. Le persistenti ten-
sioni commerciali tra Stati Uniti e Ci-
brutto
e inatteso
la raffica di revisioni al ribasso delle
stime sul Prodotto interno lordo ci-
nese di quest’anno.
cedente del 5,6%.
Sul breve, però, la brusca frenata
del Pil cinese avrà conseguenze an-
6,4%
LA STIMA
tura congiunta dei due mesi appa-
rirà più significativa dello stato
congiunturale, tanto più in quanto
guai», come spiega Rainer Sartoris di ca che potrebbe ora contrarsi, mal- na, le difficoltà tedesche e il corona- Da ultimo S&P Global Ratings ha che sui tassi della crescita globale. SUL 2021 sarà accompagnata da dati aggre-
Hsbc. Solo l’energia ha segnato un grado la relativa resilienza dei servi- virus rendono «probabile - spiega
che rinvia deciso di abbassare le sue previsio- Gran parte degli analisti pronostica S&P Global gati in modo analogo relativi alla
aumento dell’attività, mentre il ma- zi. Sia Sartoris che Degler - come di- Degler - che la catena del valore sia ulterior- ni per il 2020 a un’espansione del che nei primi tre mesi di quest’an- ha fiducia produzione industriale, alle vendi-
nifatturiero è calato del 2,9%. Il setto- versi altri economisti - si aspettano duramente colpita nella prima metà mente 5%, rispetto alla precedente ipotesi no il Pil cinese si fermerà sotto il nel rimbalzo te al dettaglio e ad altri indicatori.
dell’economia
re trasporti si conferma debole, con ora che il pil tedesco del quarto tri- del 2020. Quindi abbiamo ridotto le la ripresa di +5,7%, a causa degli effetti del- +4%. Non mancano società, come La vera incognita, comunque, ri-
cinese una volta
una flessione della produzione del mestre risulti in flessione e lo spettro previsioni di crescita per Eurolandia l’epidemia da coronavirus. «La la banca d’investimento Westpac, guarda la tempistica con cui l’epi-
3% mensile e del 14% annuo. di una recessione è stato rievocato da di 0,2 punti percentuali allo 0,8%»
della maggior parte dell’impatto econo- che si spingono a ipotizzare per il
esaurito l’impatto
demia raggiungerà il picco e la ve-
negativo
Se si allarga lo sguardo agli altri diversi analisti, sia pure come even- per l’intero 2020. manifattu- mico da coronavirus sarà avvertita primo trimestre un cedimento fino dell’epidemia locità del suo esaurimento.
dati rilevanti per il settore indu- tualità. I dati - nominali - sulla bilan- © RIPRODUZIONE RISERVATA ra in Europa nel primo trimestre 2020 - ha affer- al 2% (accompagnato da una stima della coronavirus © RIPRODUZIONE RISERVATA

IN GENNAIO +225.000

Crescono più del previsto


i nuovi occupati negli Usa
AFP

Fed: dalla diffusione


del coronavirus nuovi rischi
per l’economia globale

Marco Valsania
NEW YORK

Il mercato del lavoro americano


ha aperto il 2020 dimostrando
una solidità di buon auspicio per
l’espansione, nonostante le diffi-
coltà del settore manifatturiero.
L’economia degli Stati Uniti in
gennaio ha dato vita a 225.000
nuovi impieghi, più dei 164.000
attesi. Il tasso di disoccupazione
è aumentato leggermente - al
3,6% dal minimo in cinquant’anni
del 3,5% - segno però che la cre- Boom degli occupati. Un centro logistico di Amazon negli Stati Uniti
scita sta tuttora spingendo nuove
fasce di popolazione a cercare im- scorso ha tagliato i tassi d’inte- su catene di produzione e forni-
pieghi gonfiando la forza lavoro. resse proprio per sostenere l’eco- ture globali.
Gli Stati Uniti hanno anche nomia - una manovra ora termi- Sulla crescita del lavoro e del-
chiuso il 2019 su una nota occu- nata. I servizi sanitari hanno cre- l’economia - al momento il Pil,
pazionale migliore di quanto ini- ato 36.000 impieghi e quelli del- nel suo undicesimo anno di cre-
zialmente stimato: i dati di no- l’ospitalità altrettanti. I trasporti scita, un record di longevità, è
vembre e dicembre sono stati ri- hanno aggiunto 28.000 lavorato- previsto attorno all’1,5% nel 2020
visti al rialzo di complessive set- ri. In calo, al contrario, il retail, - fa leva la campagna per la riele-
temila buste paga. Negli ultimi tre che ha perso oltre ottomila impie- zione del presidente Donald
mesi la marcia dell’occupazione ghi una volta archiviata la stagio- Trump. La fragilità manifatturie-
ha accelerato ad una media men- ne natalizia. Peggio ha fatto lo ra e dei salari, accanto al peggio-
sile di 211.000 nuovi posti. strategico settore manifatturiero: ramento delle diseguaglianze so-
Ancora una volta, il maggior sono scomparsi in gennaio 12.000 ciali anche in presenza di una
sintomo di debolezza è invece ar- posti di lavoro. lunga espansione, nutre invece le
rivato dai salari: i compensi orari Il comparto potrebbe aver ri- campagne degli aspiranti demo-
sono aumentati nell’ultimo anno trovato una minima crescita il cratici a sfidarlo alle urne. Gl ana-
del 3,1%, meglio del 3% del mese mese scorso: l’indice dei diretto- listi prevedono una crescita che
precedente e delle previsioni, ma ri acquisti delle imprese è risali- possa frenare quest’anno all’1,5%
un incremento considerato stori- to sopra quota 50, che fa da dopo aver chiuso il 2019 con il Destinazione: Pianeta Buzzi. Dobbiamo compiere la missione più importante: costruire un ospedale
camente debole e inferiore agli spartiacque tra contrazione e 2,3%, il passo meno robusto dal all’avanguardia per il futuro dei bambini. Donare vuol dire aiutare la ricerca pediatrica a trovare le
stessi picchi del 3,5% raggiunti espansione. È stata la prima let- 2016 e lontano dalla premesse di
migliori cure, vuol dire aiutare il gioco e l’umanizzazione a rendere l’accoglienza in ospedale un nuovo
durante l’attuale espansione. tura positiva in sei mesi. Ma, se- 3%-4% della Casa Bianca.
L’occupazione il mese scorso è condo gli analisti, risente ancora Le incognite maggiori, a ogni mondo da scoprire insieme. Sganciate i propulsori, si parte.
stata trainata da assunzioni nei delle ferite delle guerre com- modo, sono esterne. Il Monetary
servizi e nelle costruzioni. L’edili- merciali, della crisi di Boeing per Policy Report della Federal Re-
zia ha messo a segno un aumento il blocco del suo aereo 737 Max serve diffuso ieri ammette che la
di 44.000 posti, con l’attività im- per irrisolte ragioni di sicurezza, diffusione del coronavirus com-
mobiliare stimolata da mutui dai e adesso dovrà affrontare le in- porta nuovi rischi per l’econo-
costi sempre molto bassi dopo cognite sull’impatto dell’epide- mia globale.
che la Federal Reserve l’anno mia del coronavirus di Wuhan © RIPRODUZIONE RISERVATA
Link1 http://edicola.xp3.biz/ Link2 https://www.keeplinks.org/p41/5dc59c2c16371

4 Sabato 8 Febbraio 2020 Il Sole 24 Ore

Primo Piano Emergenza sanità

La Cina respinge carichi di Gnl


EPIDEMIA E CONTRATTI

Il virus scatena
e manda a picco i prezzi del gas la battaglia legale
su regole e scambi
Forza maggiore. Il coronavirus addotto come giustificazione per evitare obblighi contrattuali contratti internazionali riguarda di-
Metaniere in cerca di nuova destinazione in un mercato su cui pesa una offerta eccessiva Verso forti controversie rettamente rapporti tra imprese pri-
vate, anche di piccole dimensioni. Qui,
su come interpretare
al di là di quanto decidono le autorità
Sissi Bellomo fatto siano «a rischio di cancellazio- accelerare la discesa: al Ttf il gas una forte tentazione di giocare con il le norme internazionali cinesi, bisogna guardare al contenuto
ne nei prossimi giorni», ossia il 70% scambiava ieri a 9,20 euro per Me- concetto di forza maggiore da parte del contratto perché, in via generale,
Forza maggiore. È questa la nuova delle importazioni cinesi di febbraio. gawattora (day ahead), al Psv italia- di alcuni clienti con contratti di lun- Marina Castellaneta sono le stesse parti a scegliere la legge
nemesi che dalla Cina si è abbattuta Si tratta di quasi 5 miliardi di tonnel- no a 10,88 €/MWh. go termine», ha detto Philippe da applicare. Con la conseguenza che
sul settore del gas, già messo alla late di combustibile, che sarà molto Il crollo è stato davvero vertigino- Sauquet, responsabile della divisio- L’epidemia procurata dal coronavirus sarà l’ordinamento scelto a dettare li-
prova da climate change, guerre difficile ricollocare sul mercato. so sul mercato spot asiatico, dove il ne Gas & Power di Total, una delle in Cina prima e poi ovunque nel mon- miti e condizioni per un’eventuale so-
commerciali ed eccessi produttivi. L’Europa in particolare – che nel- Gnl scambia ormai sotto 3 dollari per società coinvolte dal fenomeno. «È do (seppure in misura più limitata) ac- spensione o cessazione degli obblighi
Con l’alibi del coronavirus Pechino l’ultimo anno ha assorbito enormi milione di British thermal units, un chiaro che bisogna fare attenzione. canto ai tragici effetti sulla salute delle contrattuali. Nel contesto interna-
ha iniziato a respingere un numero quantità di Gnl dagli Usa – presto po- prezzo che a malapena ripaga il co- Se davvero in Cina c’è la quarantena persone è destinata a incidere zionalprivatistico, inoltre, risultano
crescente di metaniere, che ora fati- trebbe non avere più spazio a suffi- sto di liquefazione negli Usa, dove in tutti i porti di carico e scarico, allo- sull'economia mondiale e sugli scam- preliminari due verifiche: un accerta-
cano a trovare una nuova destina- cienza negli stoccaggi. Sui principali qualche società potrebbe presto de- ra abbiamo un reale caso di forza bi internazionali. Con inevitabili ri- mento sul contenuto del contratto che
zione. E il mercato oggi è nel caos. I hub del Vecchio continente i prezzi cidere di rallentare la produzione. maggiore. Ma per ora non è così». svolti legali, destinati a protrarsi nel può contenere in modo espresso una
prezzi del combustibile – già sotto del gas, mai così bassi nel cuore del- In vista potrebbe anche esserci á@SissiBellomo tempo. Così è stato nel 2002 per la clausola liberatoria dagli adempi-
pressione ovunque nel mondo a cau- l’inverno, potrebbero ulteriormente un’ondata di contenziosi legali. «C’è © RIPRODUZIONE RISERVATA SARS e così, con molta probabilità, si menti contrattuali per cause di forza
sa delle temperature miti e dei fiumi REUTERS
ripeterà in questa occasione. Questo maggiore, con l’indicazione specifica
di Gnl in arrivo dagli Stati Uniti dello anche per il numero elevato di impre- di un’epidemia o di altre situazioni le-
shale gas – ora stanno precipitando se coinvolte, con rapporti economici gate alla salute pubblica e la questione
ai minimi storici, su livelli che per al- con la Cina - dalle multinazionali alle della qualificazione dell’impedimen-
cuni produttori non ripagano i costi. piccole imprese - e per gli scambi to considerato come forza maggiore.
È stato il maggiore importatore commerciali internazionali tra Stati Inoltre, la scelta delle parti circa un or-
cinese di gas liquefatto, la China Na- Ue ed extra Ue e Pechino. dinamento impone una verifica sul-
tional Offshore Oil Corp (CNOOC), a Proprio la Cina ha iniziato a invo- l’operatività e la presenza nelle norme
sfruttare per primo lo scudo legale care la clausola di forza maggiore per interne di quell’ordinamento della
della «force majeure», che solleva da sciogliersi da alcuni impegni nel com- clausola di forza maggiore.
responsabilità nel caso di mancato La clausola mercio internazionale. In alcuni campi, poi, possono esse-
rispetto di contratti quando l’ina- sarebbe In via generale, in questo campo è re applicati specifici trattati. È il caso
dempienza dipende da cause impos- stata usata L’impatto sul ammessa la possibilità di invocare la dei contratti di compravendita tran-
sibili da controllare: nella fattispecie gas. Una nave clausola e il diritto internazionale snazionale che hanno un collegamen-
l’epidemia che ha semiparalizzato
da Cnooc ai cisterna che consente a uno Stato di adottare mi- to con più ordinamenti, per i quali po-
molte aree del Paese, con impatti pe- danni di trasporta gas sure unilaterali derogatorie, rispetto trebbe essere applicata la Convenzio-
santi su trasporti e la logistica. Shell e di naturale agli impegni assunti, per la tutela ne delle Nazioni Unite sulla compra-
Il ricorso alla clausola è stato op- Total, che liquefatto vicino della salute. Oltre che ad essere pre- vendita internazionale di beni
posto giovedì nei confronti di alme- al terminal a vista sul piano generale, la forza adottata a Vienna l'11 aprile 1980, rati-
no tre fornitori di CNOOC, tra cui Ro-
ne hanno Dalian, nella maggiore è presente nei rapporti ficata e resa esecutiva in Italia con leg-
yal Dutch Shell e Total secondo i ru- contestato provincia cinese commerciali internazionali con le ge 11 dicembre 1985 n. 765 (in vigore
mors, che l’avrebbero entrambi con- la legittimità di Liaoning misure derogatorie previste sin anche per la Cina). Nel Trattato, appli-
testata. Un’altra major che potrebbe dall'accordo Gatt del 1947 e confer- cabile per esempio nel caso di vendita
essere stata colpita dalla «force mate nei trattati successivi. La stessa di prodotti alimentari tra un venditore
majeure» è Bp, che controlla l’im- I DOSSIER APERTI Organizzazione mondiale del com- in Italia e un compratore cinese man-
pianto indonesiano Tangguh mercio fissa questa possibilità. ca una clausola di forza maggiore, ma
Lng: una metaniera proveniente Il punto è la corretta interpretazio- sono incluse le clausole di esonero os-
proprio da Tangguh e diretta al ri- ne della nozione di forza maggiore sia eventi esterni che impediscono
gassificatore di Rudong, nella pro- che, in base al diritto internazionale, l'adempimento. L'articolo 79, in parti-
vincia di Jiangsu, ha cambiato rotta si concretizza in presenza di un evento colare, prevede espressamente che
all’improvviso nei giorni scorsi e ora imprevisto, non controllabile dallo una parte del contratto non è respon-
risulta in viaggio verso Singapore. Stato e che gli impedisce l'adempi- sabile di inadempienza se si verifica
Non è l’unico carico in cerca di mento di un obbligo. un impedimento «indipendente dalla
nuovi acquirenti. I radar evidenzia- È indispensabile, però, per applica- sua volontà». La Convenzione richie-
no cambi di direzione sospetti per re la clausola che chi la invoca non ab- de, in ogni caso, una dichiarazione e
almeno cinque navi. Altre hanno ral- bia contribuito a determinare la situa- una comunicazione agli interessati
lentato, forse in attesa di nuove indi- Cnooc Total Royal Dutch Shell zione di forza maggiore. Se certo l’in- che potrebbero contestare l’esistenza
cazioni su dove e quando scaricare. È stato il maggiore importatore di Total – uno dei fornitori di Voci di mercato indicano che sorgere di una malattia e la comparsa delle condizioni di esonero.
Con o senza scappatoie legali, molte Gnl cinese, China National CNOOC – ha dichiarato di aver CNOOC avrebbe addotto la di un virus vanno considerati come © RIPRODUZIONE RISERVATA

società cinesi stanno cercando di Offshore Oil Corp (CNOOC), a respinto un avviso di forza clausola di forza maggiore per eventi imprevedibili, non è così pacifi-
evitare o quanto meno di rinviare la servirsi per primo della clausola di maggiore ricevuto da un cliente, rifiutare carichi non solo da Total, ca la questione del controllo. Rispetto
consegna di materie prime: le fab- forza maggiore. di cui non ha specificato l’identità. ma anche da Shell e da Tangguh. alla clausola liberatoria oggi invocata PAROLA CHIAVE
briche sono ancora chiuse, altre la- dalla Cina e da alcune aziende cinesi,
vorano a rilento. potrebbe essere opposta proprio la # Forza maggiore
I casi di forza maggiore si sta- circostanza che Pechino non ha fatto
rebbero comunque moltiplicando IL CROLLO DEL PREZZO DEL GNL IN ASIA tutto ciò che era possibile, sin dall’ini- Contratti internazionali
rapidamente.Ci sarebbe già stato zio, per limitare gli effetti su larga sca- Si tratta di una clausola
qualche ricorso anche tra le fonde- Dollari per milione di British thermal units (MMBtu). Platts Jkm la del virus. Si potrebbe aprire, quindi, ricorrente nei contratti
rie di rame, per respingere carichi 5,5 7 gennaio: Le 11 gennaio: La 21 gennaio: 28 gennaio: 30 gennaio: L’Oms uno scenario con numerose contro- internazionali in base alla quale,
di concentrati: tra i nomi che circo- autorità sanitarie Thailandia annuncia Primi casi in Giappone, Taiwan, dichiara il Coronavi- versie internazionali di lunga e diffici- al verificarsi di determinate
lano, quello di Guanxi Nanguo cinesi identifica- il primo caso di Corea del Sud Germania riportano rus emergenza le soluzione. Inoltre, anche ammet- circostanze eccezionali, la parte
Copper (società peraltro in forte no il Coronavirus Coronavirus fuori e Giappone i primi casi di globale. Primi casi in tendo che la Cina o un’azienda cinese che ne subisce gli effetti può
5,0 dalla Cina trasmissione Italia, India e Filippine
crisi già prima del coronavirus). Ma domestica possa invocare la forza maggiore, si sospendere l'esecuzione del
i problemi più gravi al momento 4 febbraio: dovrebbe accertare la necessità della contratto o – se la forza
sembrano riguardare il mercato del 4,5 Più di 20mila misura derogatoria rispetto all’obiet- maggiore perdura – risolverlo,
gas, che era già molto debole prima Casi analo- contagi. tivo della tutela della salute, così come senza responsabilità nei
dell’epidemia. ghi, secon- Primi casi in
Belgio e Malesia
la possibilità di adottare altre misure confronti della controparte.
Secondo fonti del Financial Ti- do i rumor, 4,0 meno dirompenti rispetto alla man- Secondo la giurisprudenza
mes, Shell si è già vista respingere cata esecuzione di un obbligo. Anche arbitrale internazionale, le
ben dieci carichi di Gnl. Dopo CNO-
comince- per evitare che la situazione sia utiliz- circostanze di forza maggiore
OC, inoltre, anche PetroChina avreb- rebbero a 31 dicembre: 9 gennaio: Prima 15 gennaio: 23 gennaio:
zata per trarre vantaggi economici. Un che giustificano l'inadempimento
3,5 La Cina allerta vittima legata al Il Giappone Wuhan messa
be fatto scattare la clausola di forza verificarsi l’Oms su casi di Coronavirus conferma il primo sotto quarante- 2 febbraio: prima esame specifico va poi svolto per i trat- devono essere indipendenti dalla
maggiore per evitare la consegna di anche nel polmonite a caso di virus na. Primo caso a morte al di fuori della tati bilaterali, inclusi quelli in materia volontà delle parti, imprevedibili
quattro metaniere, di cui due dal Qa- Wuhan Singapore Cina (nelle Filippine) di investimenti. al momento della conclusione del
tar e due dalla Malaysia.
settore 3,0
Accanto ai rapporti e agli scambi contratto e tali da rendere
Il quotidiano britannico sostiene delle fonde- 02/01 06/01 08/01 10/01 14/01 16/01 20/01 22/01 24/01 29/01 31/02 04/02
commerciali tra Stati e tra aziende impossibile la prestazione.
che almeno 50 carichi di gas lique- rie di rame Fonte: S&P Global Platts controllate dallo Stato, il rispetto dei

L’IMPATTO SULLE IMPRESE

Il sistema Italia cerca di ripartire subito in Asia Nessuna nell’area di Wuhan e con-
tribuiscono con 250 milioni di euro
a un fatturato aggregato di circa 1,5
miliardi di euro.
dei voli. Perchè molte delle nostre
forniture arrivavano via aerea. Le
navi faticano ad uscire dai porti e ci
mettono un mese. Nessun panico
e 400 milioni di fatturato di cui 20 esportato per circa 13 miliardi (per lo noi. Dati del Car (Center Automotive Qualche preoccupazione in più ma inevitabile preoccupazione».
La media impresa non vede dalla produzione “made in China” più meccanica, preparati farmaceu- Research) dell'Università di Dui- proviene dalla filiera del tessile. Per Alla Milano Fahion Week i buyer
«cause di forza maggiore»: per il mercato locale di semilavorati tici e tessile) e abbiamo importato sburg-Essen: nel 2019 un terzo di le imprese i rifornimenti di tessuti, cinesi potranno collegarsi solo via
per motori elettrici) sarà una ripresa per 33 miliardi. tutti i veicoli fabbricati da produttori accessori e prodotti chimici dalla Ci- webcam e questo genererà una per-
da lunedì pronti a riprendere lenta. Tutti contemporaneamente ai «Il nostro export in Cina incide tedeschi nel mondo sono stati ven- na sono fondamentali per alimenta- dita che, secondo la Camera della
nastri di ri-partenza lunedì. Produ- per meno del 3% del totale del Made duti in Cina. re la produzione: ora che i collega- Moda, potrebbe oscillare tra l’1,5 e
Laura Cavestri zioni per almeno 2 settimane a mez- in Italy – ha spiegato Andrea Monta- «La paralisi delle scorte di ma- menti col Paese asiatico sono diven- l’1,8 per cento.
MILANO zo servizio che non dovrebbero inci- nino, chief economist di Cdp –. L’ef- gazzino è attesa a fine febbraio – ha tati più difficili, il rischio è di rima- Intanto il Governo cinese sta va-

«I cancelli? Li riapriamo lunedì. Con


metà dei 170 dipendenti, cioè solo
Scudieri
(Anfia): «La
dere, però, sulle scorte di magazzino
e sui tempi di consegna.
La media impresa italiana che
fetto diretto è dunque limitato e so-
prattutto coinvolge poco i beni inter-
medi. Ma qualche ripercussione po-
sottolineato Paolo Scudieri (alla gui-
da del Gruppo Adler-Hp Pelzer e
presidente di Anfia, l’associazione
3%
IL PESO
nere a secco di forniture.
«Oggi alcune imprese mi hanno
segnalato le prime speculazioni sui
rando una serie di misure per attuti-
re gli effetti sulle imprese. «La sca-
denza fiscale – ha spiegato Lorenzo
quelli che possono dimostrare di paralisi delle produce in Cina, insomma, non vede trebbe arrivare attraverso il nostro della filiera dell’industria automobi- DELL’EXPORT prezzi dei coloranti chimici per filati Riccardi, partner di RsA Asia – è stata
non essersi mossi da casa nelle ulti- “cause di forza maggiore” da far va- export verso la Germania, più espo- listica) –. Quello è il tempo limite L’export in Cina – ha sottolineato Marino Vago, pre- posticipata dal 15 febbraio a fine me-
me 2 settimane. Se tutto va bene, tor-
scorte atte- lere per quelle aziende che non sono sta di noi in Cina. Non solo, dalla Ci- perchè si possa riprendere senza incide per meno sidente di Smi (Sistema Moda Italia) se. Possibile la riduzione sino al 50%
niamo a regime in 15 giorni. E con sa a fine riuscite a rispettare i contratti nei na importiamo meno della metà dei traumi. Se tutto va bene ce la cavia- del 3% del totale –. Sono una tipologia di materia pri- dei canoni di affitto dei capannoni
del Made in Italy.
noi tutte le aziende cinesi che non si mese: è il tempi previsti. Vuole solo ripartire. beni intermedi rispetto agli Usa». mo con un inatteso e temporaneo
L’anno scorso
ma ormai totalmente importata dal- industriali affittati dalle imprese ma
trovano nell’area di Wuhan, epicen- tempo limite Del resto, al netto di ogni specula- Gli stabilimenti tedeschi in Cina prolungamento delle ferie del capo- l’Italia ha esportato
la Cina e fondamentale per le lavora- di proprietà dello Stato». Allo studio,
tro del virus, che resta ancora chiu- zione sulla centralità dei mercati producono circa un quarto di tutti i danno cinese. Contiamo, dunque, zioni. Gli stoccaggi europei dovreb- poi, ci sarebbero ulteriori incentivi
sa». Per Marco Vecchio, chief regio-
per ripren- asiatici, l’interscambio Italia-Cina veicoli venduti nel Paese. Ma la com- sulla riapertura delle fabbriche da
nel Paese beni
bero assicurare forniture per i pros- sia per gli investimenti in infrastrut-
per 13 miliardi
nal officer di Euro Group in Cina, (so- dere senza ha un peso specifico ancora molto ponentistica, dalle scocche ai freni, lunedì». Quelle del gruppo Adler e importato simi 3 mesi. Ma non è così per tutti i ture che in automazione industriale.
cietà con quartier generale a Milano traumi» ridotto: l’anno scorso abbiamo sino all’elettronica, la acquistano da -Hp Pelzer, solo in Cina, sono 11. per 33 miliardi prodotti. Preoccupa anche lo stop © RIPRODUZIONE RISERVATA

Trovate tutti gli altri Quotidiani su http://www.leggenditaly.com/


Il Sole 24 Ore Sabato 8 Febbraio 2020 5

Emergenza sanità Primo Piano

REUTERS

IN BREVE

UN MEDICO EROE
La rabbia dei cinesi
per la morte di Li
La morte di Li Wenliang ha scatenato
in Cina un’ondata di commozione,
sfiducia e proteste nei confronti delle
autorità, che avevano messo sotto
accusa il giovane medico di Wuhan
quando il 30 dicembre aveva lanciato
l’allarme sulla malattia che si stava
diffondendo nella sua città,
paragonandola alla Sars. Li è morto
due giorni fa in ospedale, dopo aver
contratto il virus. Le centinaia di
Seul. Tutti migliaia di messaggi che lo ricordano
con la mascherina sui social media vengono però
gli spettatori prontamente cancellati
dei campionati (nella foto, una veglia per Li Wenliang
di pattinaggio a Hong Kong).
artistico in Corea
del Sud, dove
si contano 24 casi
di coronavirus

Blocco voli, tensione con Pechino


Il divieto resta (per ora). Farnesina non contraria Due linee. Di Maio: scelta confermata finché è opportuna LE MISURE PROTETTIVE
L’Oms: in tutto il mondo
ad abolirlo ma le iniziative cinesi irrigidiscono le posizioni Speranza difende il fermo: deciderà l’andamento del virus mancano mascherine
Marzio Bartoloni tore italiano a Pechino e il vice mi- Di Maio pur condividendo molte ciso con una ordinanza firmata dal business», ha esortato Song. Come ogni giorno, l’Organizzazione
Gerardo Pelosi nistro Qin Gang lasciando intende- preoccupazioni delle imprese e de- ministro della Salute, Roberto Spe- A difendere la scelta del blocco mondiale della sanità (Oms) ha reso
re che era imminente una ripresa gli stessi cittadini italiani che per ranza, il 31 gennaio scorso e ha una dei voli è il ministro Speranza che al noto ieri da Ginevra il progredire
Sale la tensione tra Cina e Italia sul dei collegamenti diretti. Notizia rientrare in patria sono costretti da durata di 90 giorni e ha attirato fin Sole 24 Ore spiega che saranno «le della malattia: sono 637 le persone
blocco dei voli deciso dopo lo scop- che la Farnesina ha definito «priva giorni a usare voli più lunghi e co- dall’inizio le critiche dalla Cina. valutazioni epidemiologiche sul- morte, con un totale di 31.211 casi di
pio dell'allarme coronavirus. Il Go- di fondamento» e che ha reso mol- stosi non ha potuto esternare fino L'Italia è infatti l'unico Paese euro- l’evolversi della diffusione del coro- contagio (320 fuori dalla Cina). Il
verno resta, almeno per ora, com- to più difficile il “passo indietro” in fondo le sue idee temendo tra peo ad avere deciso il blocco totale navirus a determinare le decisioni responsabile dell’Oms, Tedros
Luigi Di Maio.
patto sul no ai voli da e per la Cina, per le autorità sanitarie e per lo l’altro di entrare nel mirino del lea- e la scelta non è piaciuta a Pechino del governo». «Tali valutazioni Adhanom Ghebreyesus, ha lanciato
Per il ministro
almeno finché i numeri dell'epide- stesso ministro della Salute Rober- der della Lega, Matteo Salvini, come non solo perché va oltre le racco- vengono fatte ogni giorno dai no- l’allarme perché in tutto il mondo si
degli Esteri la
mia non si stabilizzeranno. L’Italia to Speranza. ministro che apre non solo ai mi- mandazioni dell'Oms, ma anche stri scienziati», ha ribadito Speran- stanno esaurendo mascherine,
decisione è stata
è stato il Paese più drastico nella In realtà una possibile riapertu- granti ma anche ai possibili contagi. perché è stata fatta da un paese che, za che fin dall primo giorno dell’al- camici e materiale protettivo
presa «per
chiusura totale dei voli diretti da e ra a breve non sembrava esclusa Da Madrid Di Maio ha infatti sotto- durante l'esecutivo precedente a larme coronoavirus ha scelto di te- (nell’immagine, guardie davanti alla
affrontare
per la Cina ma sull’onda delle solle- sulla base dei controlli a tappeto lineato ieri come la misura sia stata trazione Cinque Stelle-Lega, ha sot- nere il livello di attenzione al massi- sede della Banca centrale a Pechino).
l'emergenza
citazioni delle imprese italiane e ci- che si stanno attrezzando in questi presa «per affrontare l’emergenza toscritto, primo nel gruppo G7, il mo e ora, dopo la scoperta del
nell'immediato e
nesi e in presenza di un rafforza- giorni con termoscanner, medici e nell’immediato e finché le autorità memorandum di adesione al pro- primo caso di un italiano positivo al
finché le autorità
mento dei controlli sanitari in tutti volontari in tutti gli aeroporti (solo sanitarie ci diranno che è opportu- getto infrastrutturale della Nuova virus tra quelli rimpatriati da
sanitarie ci
i punti di arrivo si stava preparan- giovedì sono stati effettuati con- na continueremo a tenerla in atto». via della Seta. Ieri anche il console Wuhan, ancora di più. Il premier
diranno che è
do una ripresa dei voli diretti alme- trolli su 98mila passeggeri per 868 Il blocco totale dei voli è stato de- generale della Repubblica popolare Giuseppe Conte per ora difende
opportuna
no di alcuni collegamenti “ferry” voli internazionali). Tra l’altro nei cinese a Milano, Song Xuefeng, è questa posizione: a lui spetterà me-
continueremo a
che arrivano vuoti dalla Cina per giorni scorsi alcuni voli da Roma tornato a insistere perché gli aerei diare sui distinguo che stanno
tenerla in atto».
rimpatriare i cinesi che si trovano verso la Cina sono stati comunque Il vice ministro cinese, riprendano a volare, «per recupera- emergendo, ma da Palazzo Chigi ri-
nel nostro Paese. Ma a complicare effettuati: «Oltre 400 cinesi rimasti secondo l’agenzia Xinuha, re la collaborazione fra i due Paesi». cordano comunque come la deci-
il tutto ci ha pensato l’agenzia di bloccati sono stati riportati in Cina «Abbiamo bisogno di medici e di sione del blocco dei voli sia stata
stampa di stato cinese Xinhua che dall’Italia dalla Sichuan Airlines»,
avrebbe fatto intendere amicizia per prevenire e controllare presa anche in accordo con il mini-
avrebbe dato un’interpretazione ha twittato ieri il ministero degli una possibile riapertura questa epidemia invece di pregiu- stero degli Esteri e con quello del-
quanto meno forzata di un collo- Esteri di Pechino. dei collegamenti dizi. Spero che i cittadini cinesi ab- l’Economia. NELLA BAIA DI YOKOHAMA
quio giovedì scorso tra l'ambascia- Ma il ministro degli Esteri Luigi biano la garanzia di venire qui e fare © RIPRODUZIONE RISERVATA
Nuovi casi di contagio
sulla Diamond Princess
INTERVISTA Quarantuno nuovi casi di contagio
da coronavirus sulla Diamond
Bob Mc Nally. L’analista di Rapidan Group Princess, la nave da crociera della
Carnival Japan attraccata nella baia
di Yokohama. Sono dunque 61 gli

«Grave shock per la domanda di petrolio»


ammalati, ora in ospedale (nella foto
il trasferimento di un paziente), sui
3.700 passeggeri a bordo, in
quarantena da giorni. I 35 italiani -
tra loro 25 membri dell’equipaggio e
il comandante Gennaro Arma -
stanno bene. La nave resterà in
Sissi Bellomo denaro non si ferma e perché bisogna direi di essere pronto a fare anche di più. modo netto, ma lo farà verso fine an- per il 20% anche se il peso dell’Esg sta quarantena fino al 19 febbraio.
prendere decisioni politiche. Una mossa aggressiva, di prevenzione. no. Per ora continua a crescere con crescendo in fretta. Piuttosto, sono

D
al coronavirus al (presun- Immagino quindi che abbia una Molti dubitano che l'Opec abbia una certa forza. E Permian è stata cambiate le aspettative sulla doman-
to) boom dell’auto elettrica. A stima sul calo della domanda ancora influenza sul mercato sbottigliata grazie a nuovi oleodotti. da di petrolio. L’Aie – e non solo l’Aie
guidare il mercato del petrolio Per la Cina vediamo un calo di 600- In effetti l’era dell’Opec è finita: l’Opec Pensa che lo shale oil sia vicino al – prevede una crescita troppo ridotta
sono sempre più spesso le pre- 700mila barili al giorno, in uno scena- è storia, archeologia. Ora può esserci picco di produzione? nel prossimo decennio, che implica
visioni sulla domanda, mentre la geo- rio ottimista. Secondo noi gli impor- solo un’Opec Plus. Funziona? Dal 2016 Non direi. Il suo tasso di crescita ral- un’adozione di massa dell’auto elet-
politica almeno per ora viene respinta tatori cinesi stanno solo aspettando ha avuto un certo successo. La maggior lenterà: a fine anno, rispetto a genna- trica. Storicamente per ogni punto
in secondo piano. Così la vede Bob Mc prezzi più bassi. Finora non ci sono parte del lavoro l’hanno fatto i sauditi, io, pensiamo che la produzione sarà percentuale di Pil la domanda di pe-
Nally, consulente della Casa Bianca al- state dichiarazioni di forza maggiore ma anche la Russia ha tagliato la produ- aumentata di soli 300mila bg. Ma la trolio aumenta dello 0,5%, ora l’Aie ri-
l’epoca di George Bush, oggi analista in- ma se ci saranno, come nel Gnl, per il zione. L’aiuto più grande è comunque frenata non ha a che fare con problemi tiene che crescerà solo dello 0,4%: un
dipendente con Rapidan Group. Mc mercato sarebbe davvero uno arrivato da Trump. Il presidente Usa è geologici e quando i prezzi risaliran- tasso da recessione. E tutto per l’auto
shock: significherebbe che non rie- il membro silenzioso dell’Opec, quello no le società dello shale troveranno il elettrica. Mi piacerebbe riuscire a cre-
Nally, considerato tra i massimi esperti
di petrolio al mondo, ha concesso al So- scono a redirigere altrove i carichi.
‘‘ che ha contribuito di più ai tagli: con le modo di aumentare il tasso di recupe- derci, ma non mi è possibile. Anche il ALLA CECCHIGNOLA
le 24 Ore un’intervista a tutto tondo, in L’Opec Plus studia nuovi tagli di Nel corso sanzioni ha tolto di mezzo Iran e Ve- ro del greggio. Il rischio è piuttosto la mercato finirà col rendersene conto.
cui riconosce il peso della rivoluzione produzione. Li farà davvero secondo di questo nezuela. L’ Opec è stata fortunata. Ora politica. La transizione energetica sta Cioè?
Quarantena prolungata
“verde”, ma ammonisce a non trascu- lei? E quanto dovrebbe tagliare? decennio manca anche il greggio dalla Libia. diventando un grosso tema di dibatti- Tra un paio d’anni, forse anche meno, per i 55 italiani
rare la possibilità che il prezzo del barile Difficile dirlo senza sapere l’impatto il prezzo Ma il mercato sembra non accor- to anche negli Usa. Negli ultimi 3-4 ci accorgeremo che il consensus è trop-
torni presto a superare 100 dollari. dell’epidemia sulla domanda. Ma non del barile gersene nemmeno... anni nel partito democratico c’è stato po ottimista sul ritmo di diffusione del- Nella città militare della Cecchignola,
Quale sarà l’impatto dell’epide- si tratta di calcolare con precisione Il problema della domanda è così un forte spostamento di opinione, un le auto elettriche: non c’è abbastanza a Roma, è stata prolungata la
si spingerà grande che oggi non si bada al rischio cambiamento straordinario. Siamo sostegno politico per il boom che si pre-
mia in Cina sul mercato? quanto tagliare: è piuttosto una que- quarantena dei 55 italiani rientrati nei
È ancora presto per dirlo. Sul mercato stione di risk management. Per l’Opec di nuovo geopolitico. diventati molto più simili agli europei, vede. La crescita della domanda petro- giorni scorsi da Wuhan. Questo dopo
del petrolio a malapena si riesce a ca- Plus qual è il rischio di non fare nulla? Se sopra i 100 $ Anche prima del virus però la geo- c’è una grande mobilitazione tra la lifera si rivelerà essere il doppio o il tri- il test positivo al virus 2019-nCoV per
Su
pire che cosa è successo a novembre e sta ferma potrebbe perdere l’unica fine- 60-70$ non è politica veniva ignorata. gente per decarbonizzare il prima plo rispetto a quella che oggi ci aspet- uno di loro, un ricercatore di Luzzara
ilsole24ore
dicembre nei Paesi dell’Ocse, impos- stra di opportunità per prevenire il de- il new normal In parte c’erano già preoccupazioni possibile. Un presidente democratico, tiamo. E quando sarà ormai chiaro a in provincia di Reggio Emilia: il
.com
sibile decifrare con chiarezza quello clino della domanda. Si tratta di dare se- sulla domanda. Ma penso che ci sia anche se non si spingerà a vietare il tutti che la rivoluzione elettrica è rin- giovane 29enne è ora ricoverato
che accade ora, per di più in Cina. Di gnali al mercato. Certo c’è il rischio di anche un elemento relativo all’offer- fracking, come propone la candidata viata i nodi verranno al pettine. Capire- all’Istituto Spallanzani di Roma (nella
certo quello che abbiamo davanti agli tagliare troppo, cedere quote di merca- ta: negli ultimi mesi è stata avviata Elizabeth Warren, potrebbe rendere mo di non aver investito abbastanza DA AIRBNB foto), e le sue condizioni di salute non
occhi è uno shock senza precedenti to e forse veder correre troppo i prezzi nuova produzione in molte aree del la vita difficilissima allo shale. per soddisfare i consumi di petrolio. A BOOKING sono giudicate preoccupanti, come
sul fronte della domanda: le raffinerie quando la situazione si normalizza. Ma mondo, dalla Guyana alla Norvegia. Questa nuova sensibilità ambien- Prima o poi, in questo decennio, il prez- Anche il mondo ha confermato lui stesso ai compagni
rallentano, i viaggi arei sono crollati. secondo me è meglio sbagliare per ec- Anche Russia e Iraq, nonostante tale sta avendo un impatto negativo zo del barile si spingerà di nuovo sopra degli affitti brevi di viaggio. Il periodo di sorveglianza
Ma per ora nessuno sa come andrà a cesso, tanto bastano tre settimane per l’Opec Plus, continuano a produrre anche sui titoli degli Oil & Gas? 100 dollari. Non credo assolutamente si interroga su sanitaria, cominciato il 3 febbraio
finire e speculare su questo è pura fol- fare marcia indietro. Fossi in loro, io ta- parecchio. E poi c’è lo shale oil negli Penso che per ora sia un fattore di im- che 60-70 dollari sia il new normal. come affrontare scorso dall’arrivo a Pratica di Mare,
lia, anche se dobbiamo farlo, perché il glierei di un milione di barili al giorno e Usa: noi pensiamo che rallenterà in portanza secondaria: direi che conta © RIPRODUZIONE RISERVATA il rischio contagio continuerà per altri 12 giorni.
Link1 http://edicola.xp3.biz/ Link2 https://www.keeplinks.org/p41/5dc59c2c16371

6 Sabato 8 Febbraio 2020 Il Sole 24 Ore

Primo Piano Ambiente

Pmi, 55 miliardi per la svolta green


GLI INVESTITORI

Il mercato
ora chiede
Gli investimenti. Il Cerved ha calcolato quanto può essere Il bacino. Sono 50mila le aziende con bilanci in grado informazioni
attivato a debito per abbattere le emissioni di gas serra di reggere l’impatto della conversione, per lo più al Nord
omogenee
Matteo Meneghello milioni di addetti e hanno un debi-
to finanziario di 253 miliardi. Si La fotografia
Taranto, ma non solo. I poli siderur- tratta, nel caso dell’universo tran- Ancora grande confusione
gici italiani e in generale i centri sitional (preponderante all’interno IL POTENZIALE sui criteri della diffusione
maggiormente legati ad attività della tassonomia, visto che inte- INDEBITAMENTO
manifatturiere «energivore» (è il ressa oltre 148mila realtà), quasi PER DIVENTARE dei dati non finanziari
caso di molte aziende che stanno esclusivamente di Pmi. Questo si- “GREEN”
sotto l’ombrello dell’Ets, l’Emission gnifica che una parte consistente Numero di imprese, Valdis
Vitaliano D’Angerio
trading scheme europeo) sono della riconversione energetica, av- dati in milioni Dombrovskis.
quelli che potenzialmente avranno verte Cerved, riguarderà imprese di euro e incidenza
Il vicepresidente
Cerved dixit. Il contenitore infor-
un maggiore tasso di coinvolgi- piccole e microaziende. La dimen- sull’attivo
della
matico delle notizie sulle aziende
mento nel sentiero di riduzione del- sione minore può essere un van- Commissione
italiane ha stabilito che ci vorran-
le emissioni di gas serra imboccato taggio (si tratta di realtà più flessi- europea ha
no 55 miliardi di investimenti per
da Bruxelles. Ma il margine di ma- bili, con una maggiore capacità di Potenziale Nord Est Nord Ovest Centro Sud-Isole consentire alle imprese del Paese
annunciato che
novra per la rivoluzione verde non adattamento a nuovi modelli indu- indebitamento la transizione energetica. È ovvio
entro l’anno
sarà inesauribile. Per riposizionar-
si, le principali imprese italiane
striali) ma, dall’altra parte, può co-
stituire un freno al reperimento
aggiuntivo
23.136 presenterà una
revisione della
che sarà necessario un forte sup-
porto del mercato finanziario per
coinvolte hanno a disposizione uno delle risorse finanziare necessarie NUMERO IMPRESE
direttiva sulle
realizzare tale trasformazione. Gli
spazio finanziario di circa 55 mi- per la trasformazione. investitori vogliono però informa-
17.937 16.773 17.800
=150
«non financial
liardi di euro, calcolato sulla base Sono circa 50mila le realtà «tran- information»
zioni chiare, omogenee e dunque
della «leva» massima disponibile sitional» che si collocano nell’area comparabili: è quanto emerso dal-
nei bilanci. La fetta più grande di di sicurezza o di solvibilità in base al la recente indagine di Equita fra 30
questa somma, 40 miliardi, è però Cerved group score, vale a dire con società di gestione. I grandi pos-
ad appannaggio delle aziende del un rapporto debiti/Ebitda inferiore sessori o gestori di patrimoni co-
nord; al sud, area più rilevante co- a 2. Si tratta, spiegano i ricercatori di me fondi comuni, fondazioni e
me peso occupazionale, lo spazio di Cerved, di imprese solide, con una compagnie assicurative, non fan-
manovra è più ristretto. L’analisi è probabilità di default molto ridotta, TOTALE no grande affidamento sulle infor-
di Cerved, che ha scandagliato la tra le quali molte potrebbero avere ITALIA mazioni Esg in circolazione. Te-
banca dati dell’Hleg - High level te-
chnical expert group on sustainable
la struttura finanziaria necessaria
per aumentare gli investimenti in- 75.646 mono il greenwashing, ovvero il
verde della facciata dell'edificio-
finance, la task force chiamata dalla crementando il debito. Se i debiti di azienda che invece all'interno è
Commissione europea per classifi- queste realtà aumentassero, fino a POTENZIALE tutt'altro che sostenibile.
care le attività economiche sulla ba- raggiungere il rapporto di due volte INDEBITAMENTO
In miliardi di euro
C'è dunque grande confusione
se del contributo al miglioramento l’Ebitda, l’indebitamento comples- sui criteri di reporting delle infor-
della sostenibilità ambientale -, in- sivo potrebbe crescere a 27,5 miliar- mazioni non finanziarie che sono
crociandola con i dati di bilancio
delle realtà italiane coinvolte. Non
di, 55 miliardi considerando tutte le
realtà della tassonomia.
11,98 27,60 9,24 6,64 l'elemento cruciale per creare la fi-
ducia necessaria nel mercato così
MILIARDI MILIARDI MILIARDI MILIARDI
tutti, come detto, potranno far fron- Taranto, Aosta, Terni. È soprat- da canalizzare, verso l'Europa e
TOTALE
te agli investimenti necessari. Il ri- tutto l’acciaio a essere bisognoso di ITALIA
l'Italia in particolare, una parte dei
schio, per chi non sceglierà (o non cure. Sul podio di Cerved figurano 31 mila miliardi di dollari della fi-
potrà scegliere) la strada di una ri-
strutturazione, è uscire rapidamen-
tre poli siderurgici italiani storici,
con percorsi diversi ma accomunati
55,46mld nanza sostenibile nel mondo.
Per mettere in contatto investi-
te dal mercato. dal fatto di essere stati di proprietà tori e aziende, secondo alcuni con-
Il futuro verde dell’Europa è nel-
le mani delle aziende «transitio-
statale in tempi recenti. A seguire ci
sono i centri di Ragusa, Agrigento,
Incidenza
dell’incremento 30,1% 30,7% 29,4% 31,2% sulenti del settore, sono necessarie
due elementi: 1) un quadro di regole
potenziale
nal». Quelle realtà, cioè, caratteriz- Grosseto e L’Aquila, dove invece so- europee chiare, stringenti e omoge-
sull’attivo
zate da elevati livelli di emissioni no le costruzioni ad avere un ruolo nee sul versante della dichiarazione
ma che, nel contempo, offrono un predominante. Tutti questi territori IMPRESE non finanziaria (Dnf); 2) le aziende
CON POTENZIALE
grande potenziale di riduzione dei iperspecializzati necessitano di in- dovrebbero cominciare a comuni-
gas serra. Si tratta dei settori «ener- terventi per riqualificare gli im- TOTALE care le dichiarazioni non finanzia-
givori», grandi consumatori, in lar- pianti ma le risorse, soprattutto per ITALIA rie anche se non obbligate per legge.
ga parte già coinvolti da anni nel-
l’Ets, meccanismo con il quale l’Ue
le aziende del sud, sono limitate.
Nel Mezzogiorno - avverte Cerved
30,4% Sul primo punto, Bruxelles nel
2014 ha varato la direttiva 95 sulla
assegna quote Co2 fisse per ogni - il potenziale da investire rappre- Dnf lasciando ampia discrezionali-
azienda dando la possibilità di su- senta solo il 12% del totale, circa 6 L’IMPATTO tà agli Stati europei, al momento
perarle solo attraverso un meccani- miliardi. In tutta Italia, la provincia Incidenza del potenziale di indebitamento aggiuntivo sul totale attivo della provincia per le aziende ad alto impatto ambientale. del recepimento, per stabilire le
smo di aste. Sono coinvolti nel si- in cui le risorse finanziarie aggiun- Prime 5 province e ultime 5 Province. Dati in percentuale aziende che dovessero o meno
stema Ets le industrie dell’acciaio, tive peserebbero in misura maggio- adottare la normativa. Non solo.
del cemento e i produttori di vetro re sugli attivi delle aziende è Enna, PRIME 5 PROVINCE ULTIME 5 PROVINCE L'Unione europea ha lasciato spa-
e di carta. Le stesse che alla fine del- seguita da Biella e Livorno. Ma tra i zio di manovra anche sugli stan-
l’anno scorso hanno sollecitato il territori negli ultimi posti il caso più Enna Biella Livorno Crotone Lecco Catanzaro Taranto Grosseto Aosta Roma dard di rendicontazione da utiliz-
Governo proprio alla riapertura del emblematico è quello di Taranto, zare. Si è privilegiata una introdu-
confronto, chiedendo politiche a che ospita le acciaierie dell’ex Ilva, zione soft dei fattori non finanziari
15,8% 14,8% 14,8% 14,3% 13,1% 2,2% 2,3% 2,5% 3,0% 3,0%
sostegno, per esempio, della tran-
sizione verso il gas; uno sposta-
mento del baricentro (rispetto a
in queste settimane al centro di un
teso braccio di ferro tra il proprieta-
rio (ArcelorMittal) e il Governo, in
31
MILA MILIARDI
per evitare soprattutto eccessivi
costi aggiuntivi. Tutto giusto e con-
divisibile. Il 29 gennaio però vi è
quello attuale basato sull'energia cui è in gioco non solo il rilancio DI DOLLARI stata un'accelerazione: Valdis
elettrica) che alcuni paesi europei dell'attività, ma la sua stessa esi- I patrimoni Dombrovskis, vicepresidente della
stanno già governando. stenza. La brutta notizia è che in un investiti nel Commissione europea, ha annun-
Secondo l’elaborazione di Cer- territorio come questo, allo stato at- mondo in maniera ciato che “entro l'anno” presenterà
socialmente
ved, le imprese italiane legate alla tuale, le risorse finanziarie aggiun- una revisione della direttiva sulle
responsabile, con
tassonomia dell’Hlerg sono circa tive che potrebbero liberarsi pese- una crescita del
non financial information, provve-
200mila (il 27,5% delle società di rebbero solo per il 2,3% degli attivi 34% dal 2016. dimento che rientrerà in una nuova
capitale italiane), generano nel di tutte le imprese operanti nelle at- L'Europa è al e più ampia strategia di finanza so-
complesso un fatturato di oltre tività della tassonomia. primo posto con stenibile. L'eurocommissario ha
400 miliardi (15,1%), impiegano 1,8 © RIPRODUZIONE RISERVATA
Fonte: Cerved 14mila miliardi sottolineato la necessità di stan-
dard di reporting più chiari che le
aziende dovranno applicare. Ve-
dremo quali saranno le novità.
LA TRANSIZIONE VERDE Sul secondo punto. Comunicare
le informazioni non finanziarie è

Dalla concia all’acciaio, prove d’industria a impatto zero un chiaro interesse dell'azienda
quotata per rientrare nell'universo
investibile dei fondi socialmente
responsabili, ormai molto nume-
con l’economia circolare. «L’Euro- affronteranno i molteplici nodi Acciaierie Bertoli Safau (Gruppo tenzione alla salvaguardia ambien- rosi. Qualora si decida di seguire
Alla «Green week» pa inquina con solo il 9% di CO2 - dell’economia green e sostenibile. Danieli) -. L’innovazione ci per- tale, la responsabilità sociale e la questa strada, meglio utilizzare gli
le aziende campioni ricorda Massimo Gaudina, capo Il progetto ha il supporto, tra gli al- mette di essere all’avanguardia, più tracciabilità della materie prime - standard di rendicontazione in-
della Rappresentanza regionale tri, di ItalyPost, Fondazione Sym- competitivi in uno scenario di mer- continua Fulvia Bacchi - consoli- ternazionali più diffusi come, per
dello sviluppo sostenibile della Commissione -. Con il Green bola, Università e Comune di Tren- cato altamente dinamico e variabi- dando i primati nel campo dell’eco- esempio, i Gri (tradotti di recente
deal, il patto europeo per il clima, to, Comune di Rovereto, il Museo le». Con una certezza: il migliora- nomia circolare». Sono inoltre stati anche in italiano). Anche per le so-
Enrico Netti significa ridurre le emissioni, inve- delle scienze, delle fondazioni Bru- mento costante delle prestazioni ridotti i consumi energetici e di cietà non quotate è utile comuni-
MILANO stire in tecnologie verdi, ripensare no Kessler ed Edmund Mach in col- ambientali dei processi e dei pro- prodotti chimici mentre gli scarti care al mercato la dichiarazione
i modelli energetici, industriali e laborazione con la Commissione dotti mantenendo un focus impor- conciari vengono impiegati come non finanziaria: in caso di emis-
Imprese sempre più responsabili, dei trasporti. Significa anche pro- europea e il sostegno di Lago come tante sugli aspetti sociali. Intorno fertilizzanti per il terreno oppure sione di un green bond, per esem-
impegnate in prima linea nella lot- tezione dell’ambiente, delle risorse main partner. al perimetro dell’acciaieria a Poz- utilizzati nell’edilizia. pio, il percorso sarebbe sicura-
ta al cambiamento climatico, nel- naturali e della biodiversità». «Nel Nord Italia sono circa zuolo del Friuli, nei dintorni di Udi- In questo scenario il ruolo della mente più semplice e rapido. E gli
l’uso di fonti rinnovabili e per la ri- È il via a nuovi modelli di mani- 215mila le aziende che hanno in- ne, su una superficie di 13 ettari, so- finanza è di agevolare la diffusione investitori avrebbero un accesso
duzione delle emissioni di CO2 se- fattura come quelli che si scopri- vestito sull’ambiente e rispetto al- no state piantati 10mila alberi ad dei modelli virtuosi. «Supportia- facilitato alle informazioni che in-
guendo le linee guida della Ue. Un ranno nel corso dell’iniziativa la media del settore di apparte- alto fusto mentre delle colline arti- mo i clienti nella transizione verso teressano. Fra l'altro per le obbli-
percorso virtuoso d’avvicinamen- «Green week», presentata ieri a Mi- nenza sono quelle che innovano di ficiali abbattono l’impatto acustico un modello di economia a basso gazioni verdi ci sono standard in-
to a quella che un domani sarà la lano, che si sviluppa in due mo- più ed esportano di più - sottoli- dell’impianto. Una via green per contenuto di carbonio, sia fornen- ternazionali già molto diffusi sul
manifattura sostenibile e l’econo- menti: nei primi giorni, dal 25 al 27 nea Ermete Realacci, presidente migliorare le prestazioni ambien- do consulenza specializzata anche mercato: sono i Green Bond Prin-
mia verde che trova nella “Green
week” un appuntamento chiave.
Ursula von der Leyen, presidente
febbraio, si svolgerà il tour nelle
«Fabbriche della sostenibilità», ol-
tre venti realtà presenti in Italia
L’Europa
produce
Fondazione Symbola -. La green
economy italiana è la frontiera più
avanzata per cogliere queste op-
tali di processi e prodotti.
Un modello perseguito da tem-
po dalle imprese della concia. «Da
grazie al nuovo Sustainable finan-
ce advisory team - spiega Giusep-
pe Zammarchi, alla guida del
9
MILIARDI
ciples dell'Icma, l'associazione in-
ternazionale del mercato di capi-
tali. Entro il 2020 saranno appro-
della Commissione Europea, ha sparse tra Toscana e Friuli, Lom- solo il 9% portunità, in grado di affrontare le 50 anni ci occupiamo di sostenibili- Group sustainability di UniCredit DI EURO vato pure gli EU Green Bond che
lanciato la sfida del “Green deal” bardia, Veneto e Trentino che rap- sfide del futuro». tà» premette Fulvia Bacchi, diretto- - sia aumentando i finanziamenti A tanto prevedono un albo europeo per chi
per arrivare nel 2050 a un conti- presentano la punta di diamante
dei gas ser- Sfide e opportunità fatte proprie re generale Unic Concerie Italiane. al settore delle energie rinnovabili ammonteranno certifica la “bontà” di un'obbliga-
nente a impatto zero. Una sfida in dello sviluppo ecosostenibile del ra e nel da aziende che, viene da pensare, Un comparto con circa 1.200 Pmi e (+25% entro il 2023 arrivando a 9 nel 2023 i zione con ricadute ambientali.
finanziamenti di
cui la Commissione investirà mille Paese. Il Festival della Green eco- 2050 punta sembrano lontane da ambiente e quasi 18mila addetti che realizzano miliardi di euro ndr) e i prestiti alla
Unicredit al
«Pensiamo green quando inve-
miliardi nell’arco del prossimo de- nomy invece si svolgerà a Rovere- a diventare sostenibilità. «Produciamo acciaio quasi i due terzi della produzione clientela per l’efficienza energeti- settore delle
stiamo», ha sintetizzato Dombro-
cennio per finanziare la riconver- to/Trento dal 28 febbraio al 1° mar- in modo sostenibile, migliorando europea e il 22% di quella mondiale. ca alle Pmi, con un +34% entro il vskis. Sarà dura però se la confusio-
sione delle imprese altamente in- zo con un ricco calendario di inter-
un conti- costantemente gli aspetti ambien- «Le nostre Pmi hanno saputo im- 2023 in Europa occidentale e agli
energie rinnovabili,
ne regnerà ancora sovrana per la fi-
con una crescita di
quinanti nel segno di una nuova venti: circa 300 relatori che nell’ar- nente a im- tali e sociali - premette Federica porsi con l’innovazione continua individui (+25%)». circa un quarto nanza sostenibile.
strategia di crescita dell’Europa co di una sessantina di eventi patto zero Maion, communication manager nelle tecniche di produzione e l’at- © RIPRODUZIONE RISERVATA rispetto ad oggi © RIPRODUZIONE RISERVATA

Trovate tutti gli altri Quotidiani su http://www.leggenditaly.com/


Il Sole 24 Ore Sabato 8 Febbraio 2020 7

Politica

Conte tira dritto:


IMAGOECONOMICA

POLITICA 2.0

«Basta rinvii, questa è LA RICERCA DI UNA STRADA


l’ultima mediazione» PER SALVARE LA FACCIA
maggioranza avrebbe i numeri per Dl con un articolato sulla prescri-
MAGGIORANZA sostenere il compromesso. zione? In realtà al Quirinale fanno
Ieri il leader di Italia Viva non è tor- di sapere di voler leggere i testi pri-
Il premier rilancia l’agenda nato sui suoi passi. «L’accordo tra Pd, Lina ma di pronunciarsi ma che nel ca-
2023: lunedì primo tavolo M5S e Leu produce “danni devastanti” Palmerini so di un emendamento al Mille-
per gli avvocati», ha twittato, alluden- proroghe la questione di ammis-
sulla occupazione do alla levata di scudi dei penalisti an- sibilità è affidata ai presidenti di

D
che davanti al nuovo compromesso, opo lo strappo sulla pre- Camera e Senato.
Manuela Perrone secondo cui i condannati assolti in ap- scrizione e il “no” di Italia Tutto questo racconto per spie-
ROMA pello potranno contare sul ricalcolo Viva alla mediazione tra gare che la grande agitazione di
dei termini tenendo conto anche del Pd e 5 Stelle, le discussio- ieri tra i partiti era di trovare quel
Il duello sulla prescrizione non si fer- pregresso (mentre in caso di seconda ni politiche di ieri si sono concen- “veicolo” tecnico per salvare la
Nodo prescrizione. Il premier Giuseppe Conte (destra) con il Guardasigilli Alfonso Bonafede ma, ma Italia Viva resta isolata. E Giu- condanna il congelamento della pre- trate su un punto: quale strumen- faccia a qualcuno e contestual-
seppe Conte chiude la porta ad altre scrizione resterebbe). Per i penalisti, to tecnico-parlamentare usare per mente salvare tutti. Ovvero, nes-

Prescrizione, dubbi
mediazioni: «Il dialogo e il confronto il vulnus sta nel fatto che la prescrizio- alleggerire le tensioni. Per consen- suno è pronto per un suicidio. Per-
sono state parole chiave nello svolgi- ne continua a essere sospesa dopo la tire, cioè, una via d'uscita senza ché di questo si tratta. Staccare la
mento del mio ruolo. Ma arriva il mo- condanna in primo grado, punto che umiliare nessuno, né Renzi né Bo- spina al Governo porterebbe con
mento delle decisioni. Gli italiani si però per Bonafede, e per un M5S allo nafede. In pratica, visto che uno grande probabilità tutti i partiti
aspettano risposte, non litigi e rinvii». sbando, è intoccabile. scontro vero - e fino in fondo - dritti dove non sono voluti andare

sugli assolti
Il premier snocciola la tabella di mar- Ma Renzi ha al tempo stesso smen- nessuno se lo può permettere, si ad agosto: alle urne. E se pure fio-
cia della verifica di governo per tito le indiscrezioni sulla volontà di ri- sta cercando un meccanismo per riscono scenari di nuovi Esecutivi,
l’Agenda 2023: si partirà lunedì alle tirarsi dal Governo limitandosi a un uscire dall’angolo in cui Renzi per in realtà servirebbe un’ipotesi
17.30 con il tavolo sull’occupazione, appoggio esterno. I suoi prendono primo si è messo. E questo stru- molto solida e trasparente per

in primo grado
giovedì toccherà a crescita e sviluppo tempo per tenere il punto finché si mento è stato individuato nel Dl convincere il capo dello Stato ad
sostenibile, venerdì a fisco e semplifi- può. E il “fattore tempo” potrebbe es- Milleproroghe per una serie di ra- accettare una terza maggioranza
cazioni. Il messaggio del premier a sere quello chiave per lavorare a una gioni: è già all'esame della Came- in soli due anni di legislatura. Il
Matteo Renzi è chiaro: fare melina ricucitura, auspicata dallo stesso Con- ra; è la sede giusta per un emenda- percorso più lineare, in caso di cri-
non è più possibile, il punto di caduta te. Tutti sono consapevoli che il nodo mento del Governo ma soprattutto si, resta quello di aspettare l’esito
sulla prescrizione è l’accordo rag- non è la Camera, dove i deputati di Iv è già previsto un voto di fiducia. del referendum e poi programma-
volo due ipotesi: la prima prevede la dopo il primo grado. Per chi è con- giunto tra M5S, Pd e Leu giovedì sera. non sono decisivi, ma il Senato. È là Domanda: il gruppo del senatore re le urne dando solo il tempo di
GIUSTIZIA presentazione in Consiglio dei mini- dannato in primo grado (sono circa La prossima settimana sarà dun- che gli emendamenti anti-prescrizio- di Firenze è pronto a morire con il esercitare la delega per ridisegna-
stri di un decreto legge che interven- 150.000 le sentenze di condanna que decisiva per capire le mosse sullo ne al Milleproroghe, ma non prima di Conte II e andare al voto? Questo è re i collegi che cambiano con un
Ancora da decidere se scatti ga subito a modificare la Bonafede; emesse in primo grado nel 2018) il scacchiere e il clima nella maggioran- dieci giorni, potrebbero terremotare il succo. E si vedrà presto. Parlamento che da 945 si asciuga
lo stop al blocco i requisiti di necessità e urgenza ci corso della prescrizione è interrotto; za. Il Consiglio dei ministri in cui do- la maggioranza. Anche se dal Pd di Ni- Comunque, su questa soluzio- a 600 onorevoli. Insomma non ci
sarebbero, si fa notare, perchè si se in appello il verdetto è di assolu- vrebbe approdare la riforma del pro- cola Zingaretti si ostenta sicurezza: ne “onorevole” ieri si è molto spe- sarebbe nemmeno il tempo per ri-
o la sospensione tratterebbe di intervenire a modifi- zione allora la prescrizione torna a cesso penale, atteso per lunedì, non è senatori “sostitutivi” di quelli di Italia so Dario Franceschini che ha me- fare la legge elettorale in senso
care una disciplina già in vigore, sia scorrere, recuperando anche il peri- stato convocato e potrebbe slittare a Viva si trovano. L’allusione è ai famosi diato fino all'ultimo - e molto - proporzionale. E questo è un pro-
Probabile emendamento pure destinata dispiegare i suoi ef- odo precedentemente trascorso, se martedì. Il lodo Conte bis, in ogni ca- responsabili, cellule dormienti pronte con il ministro Bonafede che non blema in più per gli attuali duel-
al Milleproroghe, in fetti solo tra qualche anno. invece è di condanna, a quel punto so, non tranisterà da lì e il veicolo non a entrare in azione per sostenere il Go- voleva accettare questa strada lanti: renziani e grillini. Supere-
Scartata la suggestione, forse ai resta definitivamente congelata. dovrebbe neanche essere il decreto verno. Non solo. In primavera ci sono perché l’emendamento del Go- rebbero lo sbarramento al 3% ma
alternativa un decreto limiti della provocazione, di presen- Il caso dell’assoluzione in primo legge ad hoc ipotizzato in prima bat- la maxi tornata di nomine ai vertici verno per essere ammissibile de- senza conquistare i collegi della
tare un emendamento al Ddl Costa grado (circa 60.000 le pronunce tuta dal Guardasigilli Alfonso Bonafe- delle partecipate e il nuovo round di ve contenere una proroga su cui, parte maggioritaria. Alla fine più
Giovanni Negri in quota opposizione e in Aula dal 24 2018, al netto dei non doversi pro- de, anche se i tecnici sono al lavoro per regionali. Appuntamenti che non ren- come si sa, si è strenuamente bat- che una crisi sarebbe un atto di au-
febbraio che intende sopprimere la cedere) è ancora quello sul quale si verificare i requisiti di necessità e ur- dono conveniente, per i renziani, tuto contro Renzi. L’altra via, più tolesionismo.
Rimane agitato il futuro della mag- Bonafede, la seconda possibilità (che sta riflettendo. Perchè Bonafede in- genza. Ieri a via Arenula la strada rite- staccare la spina. Ecco perché alla fine complessa e più stressante per la © RIPRODUZIONE RISERVATA

gioranza, del Governo e, forse, anche prende sempre più quota) è quella di tende tenere ferma almeno la so- nuta più probabile era quella di un a Palazzo Madama sulla giustizia po- maggioranza, era quella di un de-
della legislatura. Sulla prescrizione depositare un emendamento del Go- spensione, sia pure per un periodo emendamento al Milleproroghe, atte- trebbero optare per la soluzione più creto ad hoc che terrebbe in fibril-
i partiti giocano troppe partite e verno al decreto legge milleproroghe assai contenuto, circa un anno, so in Aula alla Camera mercoledì. La indolore: uscire dall’Aula al momento lazione il Conte II per tutta la du- ONLINE
su
qualcuno alla fine dovrà fare un pas- in discussione alla Camera. E se an- mentre Pd e Leu sarebbero invece blindatura con la fiducia, data quasi del voto. Si abbasserebbe il quorum rata della legge di conversione ma «Politica 2.0
ilsole24ore
so indietro. In queste ore al ministe- che Italia Viva ha già depositato una favorevoli a conservare la prescri- per scontata, renderebbe impratica- necessario per far passare i provvedi- che pare non vorrebbero nemme- Economia & Società» .com
ro della Giustizia si stanno mettendo sua proposta da collocare nel mede- zione sino all’appello. bile per Renzi la strada di un voto au- menti. Ma non si perderebbe la faccia. no i renziani che opponevano una di Lina Palmerini
a punto i 2 testi chiave di questa fase: simo decreto per sospendere per un Le Camere penali irridono al tonomo. E in ogni caso il resto della © RIPRODUZIONE RISERVATA domanda: il Colle firmerebbe un
il disegno di legge delega, ma con anno la riforma Bonafede, 5 Stelle e compromesso a 3 trovato nella mag-
parti destinate a entrare subito in vi- Pd hanno i numeri per fare passare gioranza: «ma se sono stato assolto,
gore come quella ordinamentale sul il decreto. Con o senza voti di fiducia. cosa dovrei farmene del recupero
nuovo sistema elettorale del Csm, Scenario completamente diverso della prescrizione? Complimenti, lei
sulla riforma del processo penale e il al Senato, dove invece i voti di Italia ha vinto una prescrizione! Eventual-
lodo Conte bis (con paternità però da viva sono necessari, altrimenti la mente utilizzabile -intuiamo- lad-
attribuire non più al premier Giu- maggioranza non sta in piedi. In dove mai il Procuratore generale
seppe Conte, ma al deputato Leu Fe- quel contesto, tutto è possibile: dal (ipotesi invero percentualmente
derico Conte). Possibile la presenta- voto di fiducia alla convergenza dei marginale), non pago di averti tenu-
zione già lunedì o martedì in un con- renziani e delle opposizioni su un to prigioniero del processo per molti
siglio dei ministri che però, a ieri se- testo alternativo. lustri, volesse ricorrere per Cassa-
ra, ancora non era stato convocato, Nel merito il lodo Conte (Leu) co- zione». E per l’Anm sarà cruciale ve-
dedicato esclusivamente ai temi di stituisce un affinamento del lodo rificare se, nella versione all’esame
politica della giustizia. Paradossal- Conte (premier). Ne conserva infatti del Consiglio dei ministri, della rifor-
mente, a creare più problemi ora è il la distinzione tra condannati e assol- ma del processo saranno conferma-
testo di minore densità e complessi- ti, facendo venire meno uno dei ca- te le sanzioni disciplinari, ritenute
tà, quello sulla prescrizione. Per ra- pisaldi della riforma Bonafede che inaccettabili, ai giudici che sforano i
gioni di forma e di contenuto. Quelle invece questa distinzione non la fa temi di durata.
di forma vedono al momento sul ta- interrompendo i termini per tutti © RIPRODUZIONE RISERVATA

TENSIONI NEL CENTROSINISTRA

Zingaretti avverte Iv: in Senato


i voti ci sono anche senza di voi
con la frustrazione di chi non può an- un congresso a tesi, tematico, volto
Il leader Pd vuole evitare dare subito all’incasso. Perché saran- ad allargate la discussione anche ol-
lo stallo e lancia le assise no gli Stati generali del M5s a ridise- tre il Pd (leggasi movimenti civici e
gnare il quadro politico, con la scelta Sardine). Ma non servirà come i con-
tematiche ad aprile tra la linea dimaiana dell’autonomia gressi tradizionali ad eleggere il se-
da destra e sinistra e la linea contiana gretario, il cui ruolo al momento non
Emilia Patta dell’appartenenza al campo riformi- è messo in discussione. Chiaro il ten-
ROMA sta ed europeista a fianco del Pd. Fino tativo di tenere “occupato” il tempo
ad allora può essere addirittura con- della possibile palude con una di-
«I nostri alleati sembrano ignorare troproducente forzare troppo sul- scussione pubblica che tenga il Pd in
l’unità combattiva della destra. Nel l’agenda, anche se Zingaretti nella primo piano. E anche il tentativo di
campo che si oppone a Matteo Salvi- sua relazione non può che incalzare distinguere i due piani: quello della
ni il Pd è certamente centrale, ma at- il premier a partire dal rilancio delle necessaria lealtà al premier e al go-
torno a noi non c’è ancora una volon- modifiche «radicali» ai decreti sicu- verno e quello del partito da rilancia-
tà di andare a sintesi. Il M5s è tutto rezza di Salvini: «Il governo Conte re e svecchiare in vista dei prossimi
dentro un dibattito che rischia di non lo considero come un governo appuntamenti elettorali. Con un av-
condurlo alla dissoluzione. Italia Vi- amico ma come un governo piena- vertimento agli alleati: «Non si lasci
va enfatizza il conflitto. Dobbiamo mente del Pd e penso che abbia svolto il Pd da solo a combattere le destre fa-
lavorare, perché nel campo demo- un’azione decisiva pur tra mille diffi- cendo finta di non vedere il peso na-
cratico ci sono processi complessi e coltà. Ma deve ripartite, il Pd non è zionale di un voto in sei regioni». Nel
non tutti prevedibili». disposto ad accettare rallentamenti». mirino soprattutto Renzi, che ha già
Da una parte Luigi Di Maio che Fatto sta che da qui alle regionali annunciato che in Puglia Italia Viva
puntella la “terza via” del movimento di giugno (si voterà in Veneto, Ligu- presenterà un candidato alternativo
in vista degli Stati generali di aprile, ria, Marche, Toscana, Campania e a Michele Emiliano. Quanto al muro
dall’altra i continui distinguo di Mat- Puglia) ci sono cinque mesi in cui il Pd alzato dall’ex premier sulla prescri-
teo Renzi che rischiano di mettere in rischia di restare schiacciato tra le zione, con la minaccia di far mancare
crisi il governo e soprattutto mettono bordate di Renzi e quelle di Di Maio. i voti alla maggioranza in Senato, da
in crisi la faticosa opera di mediazio- Che fare, dunque? Da questo rischio Largo del Nazareno esce a taccuini
ne che il Pd compie tutti i giorni sui impasse nasce la decisione di accele- chiusi un messaggio chiaro: «Basta
dossier divisivi: Nicola Zingaretti rare sul congresso del partito: da av- con questi aut aut, perché una trenti-
apre la prima direzione dopo il voto viare alla prossima assemblea nazio- na di senatori che sostituiscano Italia
in Emilia Romagna che ha certificato nale convocata per il 22 febbraio e da viva si trovano in 5 minuti...».
la vittoria del centrosinistra e del Pd concludere a fine aprile, si tratterà di © RIPRODUZIONE RISERVATA
Link1 http://edicola.xp3.biz/ Link2 https://www.keeplinks.org/p41/5dc59c2c16371

8 Sabato 8 Febbraio 2020 Il Sole 24 Ore

Economia
Sanremo social Mobili e sedie
Achille Lauro Distretti del Friuli
vince il festival verso l’alleanza,

&Imprese
dei nuovi da Manzano
follower a Brugnera
Achille Lauro è l’artista che ha Manzano, distretto friulano
guadagnato in assoluto più della sedia, si allea con
follower sulle piattaforme Brugnera, produzione di
Instagram e Facebook con la mobili per ogni contesto
partecipazione al Festival di Barbara Ganz
Sanremo. In totale gli artisti in —a pagina 10
gara hanno registrato dopo le
Vincitore sui social. prime giornate di gara 500mila
Achille Lauro ha
nuovi fan su Instagram e solo
conquistato 143mila
nuovi follower 44mila in più su Facebook
— a pagina 11

Autostrade avvia il maxi piano PANORAMA

ALIMENTARE

di manutenzione su 587 gallerie Barilla, salta l’accordo


per l’acquisizione di Petti
ANSA
Barilla non acquisirà più lo stabilimento delle con-
renderanno necessari in base al- visa tra Aspi e Mit starà bene an- serve di pomodoro Petti di Venturina, in Toscana.
INFRASTRUTTURE le loro verifiche, sarà attinto dai che alle altre concessionarie, an- L’annuncio è contenuto in una nota congiunta rila-
400 milioni appostati per il ch’esse soggette all’approvazio- sciata ieri dalle due società. Soltanto poche righe,
Partite ispezioni a tappeto 2020-2023 nell’ultimo piano ne Mit. E al momento non è stato nessuna spiegazione: «Il Gruppo Barilla e Italian
con tre società esterne: manutenzione, irrobustito dopo avviato un confronto collettivo. Food del gruppo Petti hanno deciso consensual-
lo scandalo dei report edulcora- Senza contare che almeno parte mente di non procedere al perfezionamento del-
Lombardi, Sws e Rocksoil ti. Si capirà se basteranno solo delle competenze del Mit in ma- l’accordo di partnership oggetto di comune valuta-
quando si saprà quali risana- teria dovrebbe passare all’Ansfi- zione nei mesi scorsi. Italian Food continuerà il
Operazione decisa dopo menti saranno necessari e quale sa, la superagenzia di vigilanza proprio percorso di valorizzazione della filiera del
il crollo di due tonnellate sarà il loro grado di urgenza, che costituita dal decreto Genova a pomodoro toscano. Barilla continuerà a valutare
detterà il cronoprogramma di ottobre 2018 ma ancora non ope- con interesse opportunità di sviluppo coerenti con
di materiali sull’A26 lavori e spesa. rativa e senza personale. il proprio core business».
L’improvviso dietro front ha colto molti di sor-
Maurizio Caprino L’iter ministeriale L’adeguamento antincendio presa. Soltanto pochi giorni fa l’Antitrust aveva in-
Ma prima occorrerà farsi appro- Solo dopo aver risolto questi fatti dato il suo via libera all’operazione, al termine
Sotto i riflettori, il dibattito poli- vare il piano di manutenzione problemi si potrà aggredire defi- della quale il gruppo di Parma avrebbe detenuto una
tico sulla concessione di Auto- dal Mit, come prevedono tutte le nitivamente la questione antin- quota pari al 75% del capitale sociale di Ita-
strade per l’Italia (Aspi), tra revo- convenzioni di concessione. E cendio. Ma anche su questo fron- lian food. Secondo i termini dell’accordo,
ca, revisione e sanzioni. Dietro le per fare questo il Mit deve rece- te qualcosa sarà necessario subi- Barilla sarebbe dovuta entrare dopo l’esito
quinte, la rifondazione del siste- pire le metodologie di queste to: la direttiva del 2004 dava della due diligence e solo dopo che Italian
ma di controlli, adeguamenti e ispezioni, nell’ambito del lavo- tempo fino al 30 aprile 2019, Food avesse proceduto all’aumento di ca-
manutenzioni. Che serve ai Be- ro di una commissione voluta l’Italia è ampiamente indietro pitale necessario per ripianare i propri de-
netton per salvare la concessio- dalla ministra Paola De Micheli (pur avendo come parziale scu- biti societari. Ma qualcosa è andato storto.
ne, ma visto il degrado diffuso va sante il fatto di avere sul proprio Petti. Nel mirino È dal 2018 che Barilla ha stanziato 236
fatta comunque e per molti versi territorio la metà di tutte le galle- dell’operazione milioni (il 6,8% del fatturato) per l’inno-
non riguarda solo loro. Ora co- ALESSANDRO rie europee) e il tutto sfocerà in saltata c’era lo vazione di prodotto e per l’aumento della
mincia dalle gallerie, che hanno DAMIANI una procedura d’infrazione. stabilimento capacità produttiva, con un occhio di ri-
Direttore
la situazione più delicata. E met- Occorre mettere in atto misure di Venturina guardo proprio per il segmento dei sughi
generale e
te alla prova non solo Aspi, ma direttore tecnico transitorie di mitigazione del ri- e delle conserve di pomodoro. Il gruppo
anche tutti gli altri gestori di di Lombardi schio, tra cui limitazioni al traffi- Petti è composto da tre società, di cui fa parte Ita-
strade, nonché lo stesso ministe- Ingegneria co (già adottate su tutta la rete lian Food, e raggiunge un fatturato annuo di circa
ro delle Infrastrutture (Mit), che Aspi su velocità, sorpassi tra 250 milioni di euro. Nel mirino della multinazio-
è chiamato a rifondare organi e mezzi pesanti e distanza tra essi) nale della pasta c’era però soltanto lo stabilimento
norme di vigilanza. per «riprendere in mano» la si- e presìdi. Al Mit, in attesa di una di Venturina Terme, in provincia di Livorno, che
tuazione-gallerie che nell’ulti- nuova norma di legge, sarebbero dà lavoro a 300 dipendenti, fattura circa 60 milioni
Il piano sulle strutture mo decennio almeno era finita orientati a dettare linee guida di euro - con quasi 5 milioni di perdite - e soprat-
Senza queste premesse, sarebbe fuori controllo. con una circolare, che però lascia tutto produce una linea di conserve di fascia alta,
difficile capire fino in fondo la La commissione elaborerà ai gestori tutta la responsabilità. ISPEZIONI A TAPPETO realizzata con pomodori al 100% coltivati in To-
notizia del giorno: l’avvio di parametri ai quali tutte le con- Finora sulle prime misure scana e lavorati a bassa temperatura. Se l’opera-
ispezioni a tappeto da parte di cessionarie autostradali do- transitorie di mitigazione ci so- Georadar e laser per sondare i rischi zione fosse andata in porto, nelle mani della fami-
Aspi sulle sue gallerie, affidan- vranno attenersi se vorranno no stati vari problemi e boccia- glia Petti sarebbe rimasta la società capogruppo
dosi a tre società esterne. farsi approvare i piani manu- ture dal Mit sulle autostrade a denominata “Antonio Petti fu Pasquale Spa”, con
Un’operazione decisa dopo il tenzione. E non è detto che i pa- pagamento, soggette alla sua vi- In campo ogni notte ci saranno gennaio a oggi sono stati svolti sede in provincia di Salerno.
crollo di due tonnellate di mate- rametri saranno gli stessi che si gilanza. In Liguria ci sono stati circa 200 tecnici, in varie parti controlli preliminari su 135 delle —Micaela Cappellini
riali dalla volta della galleria Ber- sta dando ora Aspi, anche per- anche verbali di non conformità d’Italia. Contano di ispezionare 587 gallerie Aspi. Si prevede di © RIPRODUZIONE RISERVATA

té sull’A26, il 30 dicembre, per ché nella commissione c’è Placi- redatti dai Vigili del fuoco, che in media 300 metri di galleria per finire il giro a metà marzo.
fortuna in un momento di scarso do Migliorino, il “superispetto- hanno risvolti penali sia pure ogni turno, dalle 22 alle 6. Poi il La seconda fase di controlli
traffico e quindi senza vittime. re” che in questa fase sta sup- lievi. Il problema riguarda alme- tratto, completamente chiuso prevede il lavaggio della calotta COMMERCIALISTI, IMPRESE E UNIVERSITÀ
Ma a tutti gli addetti ai lavori era plendo alla mancata realizza- no potenzialmente anche l’Anas durante le operazioni, sarà delle gallerie. Successivamente,
chiaro da tempo che era necessa-
ria, se non altro per poter poi ini-
zione del riassetto del Mit,
controllando gallerie e viadotti
e ci sarebbero spinte politiche
per estendere in futuro i requisi-
riaperto normalmente. Ma, se
emergerà un problema grave con
vengono effettuati rilievi in
profondità attraverso anche
Convergenze nel Paese
ziare ad adeguarsi alla direttiva
europea 2004/54, che impone
in varie parti d’Italia e spesso
bocciando le proposte di Aspi.
ti anche fuori dalla rete Tern (di
rilevanza europea cui si applica
rischio di crollo, i lavori necessari
inizieranno subito e si lascerà
l'utilizzo di tecnologie come il
“Georadar”, il “Laser Scanner” è,
per rilanciare il Sud
severi parametri antincendio È prevedibile che la nota meti- la direttiva). tutto chiuso. Si articoleranno così in profondità, gli ultrasuoni. Ma
nella gallerie lunghe più di 500 colosità di Migliorino (giustifica- In questo quadro Aspi, dopo i controlli a tappeto sulle gallerie si procederà anche a mano: Una grande convergenza tra categorie e parti diverse
metri: come si potrebbero scava- ta dai crolli avvenuti e dai con- varie bocciature, ha completato che Aspi sta avviando. Controlli «Saranno martellate a tappeto della società può produrre effetti importanti per il Pae-
re rifugi e fissare superventilato- trolli omessi o addolciti) venga i primi interventi sull’A16 e sulla straordinari, che coinvolgono tutte le pareti – dice Alessandro se e per il suo Mezzogiorno. Ne ha parlato il presidente
ri in strutture soggette a crolli? mantenuta anche quando Aspi, rete ligure sta attivando presìdi società esterne molto accreditate: Damiani, direttore generale e di Confindustria, Vincenzo Boccia, intervenendo ieri
Così sono stati messi sul piat- messe a punto nei dettagli con le volontari affidati a una primaria Bureau Veritas, Proger, Tecno tecnico di Lombardi Ingegneria – al Forum «Il rilancio del Mezzogiorno parte dai giovani
to 70 milioni, per le attività di tre società le modalità dei loro società esterna, per garantire in- Lab, Tecno-Piemonte, Gruppo per capire i potenziali problemi. commercialisti, imprese e università a confronto»,
sorveglianza e primo intervento controlli, consentirà all’ingegne- terventi rapidi in caso di emer- Lombardi, SWS Engineering e Effettueremo anche carotaggi di promosso dall’Ordine dei dottori commercialisti e de-
affidate a Gruppo Lombardi, re del Mit di essere presente alle genza. Si sta valutando l’esten- RockSoil. Utilizzano linee guida vari tipi, se necessario». gli esperti contabili di Napoli.
Sws Engineering e Rocksoil (per operazioni su un congruo nume- sione dell’iniziativa a tutta la re- del Cetu (Centre d'Etudes Des Verranno controllate prima le «Imprese, commercialisti, agricoltori – ha precisato
i dettagli, si veda l’articolo af- ro di gallerie (si parla di 10-20). te, eventualmente anche in colla- Tunnels del governo francese), gallerie più vecchie, costruite il presidente degli industriali – insieme a mondo delle
fianco). Il resto delle risorse, Infine bisognerà vedere se la me- borazione con i Vigili del fuoco. impiegate per la sorveglianza del fino al 1979. università, se compatti, riescono a spuntarla». Gli
quelle per i risanamenti che si todologia eventualmente condi- © RIPRODUZIONE RISERVATA Traforo del Monte Bianco. Da —M.Cap. esempi non mancano. Si fa riferimento alla mobilita-
zione realizzata per promuovere i lavori della Tav che
rischiavano l’arresto.
La priorità del Paese, e del Sud in particolare, oggi
NUOVA COMPAGINE è affrontare la questione giovanile: troppi
emigrano e non fanno più ritorno. «Serve

Confindustria riunifica Ucina e Nautica Italiana


Boccia: un piano di inclusione dei giovani – conti-
«Serve nua Boccia – e proprio su questo è neces-
un piano sario convergere». La condivisione in re-
di inclusione altà già esiste come è emerso dal Forum
L’operazione annunciata ieri san- condivise dai soci di Nautica Italiana. Lg e Sacs per il comparto Imbarcazio- Coast Investimenti e la testata online dei giovani dei giovani commercialisti.«La sfida è in-
Dopo quattro anni, il settore cisce la rappacificazione tra i grandi Statuto scelto come regola associati- ni; Mase, per Accessori-componenti; Pressmare. Creata anche una nuova e su questo vestire sul capitale umano, che rappre-
riunito in una associazione player italiani, sanando la frattura va perché compilato, a suo tempo, se- Marina di Portofino, Marinedi group assemblea di settore (l’ottava, visto è necessario senta la leva più importante per accresce-
che si era creata a settembre del 2015, condo quanto previsto dalle norme e Porto Lotti, per il settore Porti turi- che si aggiunge alle altre sette già esi- re la competitività del Paese – ha detto il
nazionale unica quando un gruppo di iscritti a Ucina di Confindustria. stici; Compagnia generale Telemar, stenti) denominata Reti di vendita e
convergere» ministro dell’Università e della Ricerca
(l’associazione confindustriale che Il consiglio generale di Confindu- nei Servizi. A questi si aggiungono gli assistenza nautica e seguita, nella Gaetano Manfredi – . Abbiamo giovani di
Raoul de Forcade rappresentava la nautica) ha deciso stria nautica, riunito a Genova, ha studi di progettazione Zuccon inter- sua formazione, da Piero Formenti, qualità, ben formati. Ma finora abbiamo anche spreca-
di prendere una strada autonoma, quindi formalizzato le adesioni dei national project e Francesco ex vicepresidente Ucina. to questo capitale». Proposte concrete non sono man-
La nautica tricolore è tornata unita fondando Nautica italiana. nuovi soci e ha avviato il processo per Paszkowski design. «Andiamo avan- Nell’assemblea sono entrati brand cate. «Le imprese meridionali facciano subito spazio
sotto l’egida di Confindustria. Il set- Da subito si è iniziato a lavorare l’integrazione degli organi direttivi ti - afferma il presidente di Confindu- storici come Nautica Glem (Catania) ai giovani – è stato l’invito di Vito Grassi, presidente
tore, dopo quasi quattro anni e mez- per sanare lo strappo, ma ci sono dell’associazione a livello di consiglio stria Nautica, già presidente di Ucina, e Peter nautica (Bari) Marina Verbella dell’Unione industriali di Napoli – e li inseriscano
zo di divisione, si ricompatta in voluti più di quattro anni perché si e di assemblee di settore. In questo Saverio Cecchi - molte ulteriori ade- e Solcio, rispettivamente sulle spon- nella filiera gestionale».
un’unica associazione nazionale, trovasse una soluzione capace di senso, è stata avviata la raccolta delle sioni sono in corso di formalizzazio- de lombarda e piemontese del Lago «In questa operazione, il Sud diventa centralissimo
pensata per garantire agli iscritti la mettere d’accordo le due associa- candidature per il settore Navi da di- ne. Voglio ringraziare Lamberto Ta- Maggiore, Maresport team (Padova), perché può vantare università di eccellenza – ha sinte-
massima rappresentatività sia in Ita- zioni. Soluzione che si è concretiz- porto, in vista delle elezioni, che sa- coli (già al vertice di Nautica italiana, Nautysport (Milano), Oltre nautica tizzato Vincenzo Moretta, presidente dei commerciali-
lia che all’estero. zata con la creazione della nuova ranno fissate nel prossimo mese. ndr) per questo percorso condiviso». (Roma), Campello marine (Venezia), sti partenopei – Troppi giovani dal Mezzogiorno van-
Il nome della nuova compagine è compagine, inserita nella casa co- Oltre agli iscritti ad Uicna, fra i no- Si sono iscritti a Confindustria Punto mare (Ancona). no all'estero: abbiamo l'obbligo di trattenerli in Italia».
Confindustria nautica e sarà la ban- mune di Confindustria. mi che hanno aderito, nei giorni nautica anche gruppi come Aon (ai Restano, per ora, fuori da Confin- E Achille Coppola, segretariodel Consiglio nazionale
diera di un comparto che, nel 2018, ha Il processo di riunificazione è sta- scorsi, a Confindustria nautica figu- vertici mondiali nella consulenza dei dustria nautica due grandi player dei commercialisti , ha concluso: «È necessario fare
fatturato 4,27 miliardi euro (+10,3% to avviato lo scorso anno: le assem- rano - per il settore Navi - Baglietto e rischi e delle risorse umane e nell’in- quali Azimut Benetti (leader mon- sistema: insieme possiamo incrociare le competenze.
rispetto all’anno precedente). Le sti- blee delle due associazioni, svoltesi il Cerri Cantieri Navali (entrambi del termediazione assicurativa e riassi- diale nei superyacht ) e i cantieri di Questo è un investimento da fare quanto prima».
me per il 2019, inoltre, prefigurano 18 e il 19 dicembre scorsi, hanno san- gruppo Gavio), Ferretti group, Fin- curativa), Boero, Isyba (Italian ship & riparazione e refitting Amico & co. —V.V.
ricavi in ulteriore crescita, a +9,7%. cito le modifiche allo statuto Ucina, cantieri yachts e Perini navi; Anvera/ yacht broker association), Coast to © RIPRODUZIONE RISERVATA © RIPRODUZIONE RISERVATA

Trovate tutti gli altri Quotidiani su http://www.leggenditaly.com/


Il Sole 24 Ore Sabato 8 Febbraio 2020 9

Economia & Imprese

Ex Ilva, rinvio a marzo


IMAGOECONOMICA

IN BREVE

Altro mese per trattare


RIAPERTURA PARZIALE
Treno deragliato,
vertice con Battisti
Non ci sono previsioni sui
lor Mittal insiste perché, a regime con sima durata. L’ex Ilva – un enorme tempi con cui potrà essere
LA CRISI DI TARANTO una produzione da otto milioni di problema di finanza di impresa – è ripristinata la linea dei treni
tonnellate di acciaio all’anno, altri stata a lungo un problema di indefini- alta velocità ora interrotta a
Il Tribunale di Milano 3mila addetti vengano estromessi. Il bile ambiguità strategica. Adesso la causa del deragliamento di
ha fissato la nuova udienza Governo ne chiede invece l’assorbi- prima ambiguità è cancellata: Arcelor giovedì a Ospedaletto
mento. A questo punto, stupirebbe Mittal, sempre che tutto proceda bene Lodigiano del Frecciarossa
per il 6 marzo prossimo che non fossero coinvolti i sindacati, da qui al 6 marzo, ha una via di uscita, 9595, in cui sono morti i
finora tenuti fuori da ogni trattativa, concordata e in grado di ridurre le an- ferrovieri Giuseppe Cicciù e
Nelle prossime quattro dato che occorrerà utilizzare dosi sie – perché fissa un tetto massimo Mario di Cuonzo. L’area è
settimane verrà affrontato massicce di cassintegrazione. alle perdite – degli azionisti e degli infatti stata posta sotto
Sindacati, peraltro, molto preoc- obbligazionisti. Ma Arcelor Mittal ha sequestro dalla Procura di Lodi
il nodo dell’occupazione cupati per la clausola di uscita da anche la possibilità di verificare se de- e fino a quando non sarà
mezzo miliardo. Il perimetro intorno sidera – come dichiara – rimanere disposto il dissequestro Rfi
Paolo Bricco all’Ilva è già stato delineato con l’ac- con convinzione: in questo senso, la La crisi di Taranto. Le trattative dei commissari ex-Ilva con Arcelor continueranno fino a fine febbraio
non potrà iniziare i lavori di
cordo portato ieri mattina alla sezio- domanda europea dei prossimi mesi ripristino, che avverranno
Il Tribunale di Milano ha fissato la ne specializzata imprese del Tribu- non sarà irrilevante e, qualunque an- gradualmente. Ci potrebbero
nuova udienza per il caso Ilva il 6 nale di Milano, che ha evitato il ri- damento essa abbia, i lavori di ripri- volere 48 ore dal via libera per
marzo. Il Governo e Arcelor Mittal schio di una guerra giudiziaria stri- stino degli altoforni ridurranno la riapertura di almeno un
hanno chiesto altro tempo per nego- sciante e a un certo punto dalla l’emorragia finanziaria. Inoltre, Arce- FEDERACCIAI binario. Intanto i sindacati dei

Banzato: «Con l’assoluzione Riva


ziare. E hanno ottenuto quattro setti- deflagrazione violenta. lor Mittal non potrà non apprezzare trasporti hanno incontrato gli
mane in più. Ieri mattina, due legali Un perimetro di tipo strategico e che una parte consistente della deca- amministratori delegati di Fs
del gruppo siderurgico, Ferdinando concettuale, negoziale e operativo. bornizzazione dell’acciaieria, per il italiane, Gianfranco Battisti,

la verità sta venendo alla luce»


Emanuele e Roberto Bonsignore, en- Per le cose dette e per le cose non det- tramite della società del preridotto, Trenitalia, Orazio Iacono, e Rfi,
trambi dello studio Cleary Gottlieb, te. Per l’impostazione generale e gli avvenga con soldi pubblici, dato che Maurizio Gentile, per aprire un
hanno riportato la volontà del loro effetti specifici ottenuti dalle due comunque il gruppo siderurgico non confronto sulla sicurezza dopo
cliente di rimanere a Taranto. Di- squadre di sherpa guidate da France- parteciperà al capitale della newco. l’incidente di Lodi. L’incontro
chiarazioni pubbliche che sono suo- sco Caio per il Governo e da Ondra Secondo elemento: la scelta del dall’opinione pubblica». Lo ha ratori dello stabilimento Ilva si è svolto in un “clima
nate come rassicurazioni dopo che – Otradovec, il responsabile delle fusio- Governo di non entrare subito in «A piccoli passi emerge dichiarato ieri in una nota Ales- esposti all’amianto. positivo”, dice il segretario
come ha scritto Il Sole 24 Ore – il pri- ni ed acquisizioni del gruppo siderur- AMInvestco, la società superindebita- che avevano investito sandro Banzato, presidente di In primo grado Riva e Capo- generale della Fit Cisl,
mo accordo quadro raggiunto da Go- gico che ha un filo diretto con la fami- ta controllata al 95% da Arcelor Mittal, Federacciai, la federazione che grosso erano stati condannati a sei Salvatore Pellecchia, al
verno e Arcelor Mittal ha fra gli ele- glia Mittal, di cui è persona di assoluta viene spiegata con la necessità di una miliardi per l’ambiente» rappresenta le imprese siderur- anni di reclusione, insieme ad altri termine. «Le società hanno
menti consolidati una clausola di fiducia, dopo avere lavorato per dieci lunga e laboriosa due diligence da giche italiane, in merito alla deci- 27 tra ex amministratori ed ex di- accolto la nostra richiesta di
uscita, esercitabile da novembre in anni nell’investment banking puro. parte di un soggetto terzo. Formal- MILANO sione assunta dalla quarta sezio- rigenti dell’Italsider-Ilva sia pub- devolvere alle famiglie delle
avanti, a fronte del pagamento di Primo elemento: le due contropar- mente è vero. Nella sostanza questo ne penale della Corte di Cassa- blica (Iri) che privata (Riva), per- vittime le trattenute dello
mezzo miliardo di euro (400 milioni ti hanno, allo stesso tempo, un impe- consente anche al Governo, qualora «A piccoli passi la verità sta ve- zione, che ha respinto il ricorso ché ritenuti colpevoli di aver cau- sciopero e hanno dato la
liquidi e 100 milioni di magazzino). gno reciproco e mani libere per valu- da novembre Arcelor Mittal decidesse nendo alla luce. Dopo aver letto (promosso dalla Procura genera- sato con l’esposizione all’amianto massima disponibilità a
«I sindacati hanno tutto il diritto di tare che cosa vogliono veramente fare di uscire, di non perdere un euro di la sentenza definitiva di ieri nelle le e dalle parti civili, fra cui Aiea, la morte di 28 lavoratori. Nel 2017 proseguire un confronto»,
essere aggiornati sulla trattativa - ha nei prossimi mesi. Il Governo – con- denaro pubblico e di organizzare un quali c’è chiaramente scritto che l’Associazione nazionale esposti la Corte d’appello aveva riformato racconta Pellecchia. «C’è
detto il premier Giuseppe Conte - è cedendo la clausola – ha semplificato replacement di capitale (non importa “il fatto non sussiste” e quelle amianto), contro Fabio Riva (ex quella sentenza con una assolu- l’impegno a lavorare -
stato formalizzato un passo avanti il quadro e ha ridotto il rischio di un con quale veicolo e sotto quali vincoli, della recente sentenza che in pri- rappresentante legale dell’Ilva) e zione. Ieri La Corte di Cassazione aggiunge il segretario della Fit
importante che ha permesso di evi- contenzioso miliardario e di lunghis- il Mef o Invitalia o Cdp che entra in un mo grado di giudizio ha assolto i Luigi Capogrosso (ex direttore ha confermato definitivamente - per aumentare ancora di più
tare una decisione del tribunale. Si gruppo siderurgico privato il quale a Riva per l’accusa di bancarotta dello stabilimento siderurgico questa ultima decisione. gli standard sulla sicurezza».
continua a lavorare». sua volta rileva le quote da Arcelor perché “avevano ben gestito la tarantino), accusati della morte In una nota Maura Crudeli,

500 mln
Nelle prossime quattro settimane, Mittal). Il quadro, così, è più semplifi- società, investendo miliardi di per amianto di due lavoratori. presidente nazionale, e Fulvio
essenziali per l’impostazione del pia- cato. L’unico elemento di vera pertur- euro per ambiente e ammoder- La Corte di Cassazione, in so- Aurora, responsabile delle ver-
no industriale, si affronterà prima di bazione alla doppia opzione – Arcelor namento degli impianti”, il pri- stanza, ha confermato la sentenza tenze giudiziarie di Aiea, hanno
tutto il nodo dell’occupazione. En- La clausula dentro con convinzione o fuori con mo pensiero che mi viene è que- emessa della Corte d’appello di espresss, secondo quanto ripor-
trambe le parti considerano fuori dal Nell’intesa Arcelor Mittal una uscita ordinata – è il ritorno della sto e lo esprimo con una certa Taranto che aveva già assolto Fa- tato dai giornali locali pugliesi,
tavolo i 1.800 addetti oggi in Ilva in febbre anti-Ilva, anti-industriale e soddisfazione sia in qualità di bio Riva e Luigi Capogrosso dalle «profonda delusione e amarezza»
Amministrazione Straordinaria. Nes- può esercitare il diritto anti-tutto della componente Cinque imprenditore italiano che di rap- accuse di omicidio colposo e per la decisione della Cassazione.
suna delle due ritiene realisticamente di recesso a novembre Stelle del Governo. presentante di un settore spesso omissione dolosa di cautele in re- —M. Me.
che possano tornare in azienda. Arce- © RIPRODUZIONE RISERVATA percepito in maniera distorta lazione alla morte di alcuni lavo- © RIPRODUZIONE RISERVATA
Link1 http://edicola.xp3.biz/ Link2 https://www.keeplinks.org/p41/5dc59c2c16371

10 Sabato 8 Febbraio 2020 Il Sole 24 Ore

Economia & Imprese

Da Manzano a Brugnera DATI IS TAT


IMAGOECONOMICA Industria in calo,
il terziario è la spinta
i distretti ora sono alleati dell’occupazione
dustrializzati e innovativi. Due siste- per la prima volta, contiene un capi- di produttività. «Dati in cui mi ritro-
FRIULI mi produttivi che dialogano oggi tra tolo dedicato proprio all’economia CENSIMENTO ISTAT vo - spiega il presidente della Piccola
loro e che trovano il fulcro nelle due del legno, «ed è un ottimo segnale di Industria di Confindustria Carlo Ro-
Mobile e sedia insieme municipalità epicentri di una storia interesse che apprezziamo. Ora le pa- Aumentano le dimensioni biglio - e che testimoniano come da-
per sfruttare sinergie produttiva ultracentenaria, e nodi role chiave sono sostenibilità, inno- medie. Robiglio: «Reazione vanti alla grande crisi le imprese ab-
strategici per un importante futuro». vazione e internazionalizzazione», biano reagito, avviando una trasfor-
e finanziamenti regionali Secondo i dati di Federlegno il com- sottolinea Piemonte. E questo dina- positiva dopo la crisi» mazione e puntando sulla sostenibi-
parto Legno Arredo produce un fattu- mismo posta con sé il bisogno di inse- lità come elemento competitivo.
I due territori distano rato di settore pari al 14% dell’intero rire nuove leve e giovani. Nel luglio Luca Orlando Trasformazione che deve prosegui-
circa 100 chilometri fatturato manifatturiero regionale: in 2018, a tempo di record, è stato orga- re. Diffondendo una cultura d’im-
Veneto il medesimo dato si ferma al nizzato un corso per Giovani tappez- Un’economia sempre più terziariz- presa che punti a managerialità, cre-
L’iniziativa dei sindaci 6%, in Lombardia rappresenta un va- zieri e cucitori dell’imbottito, ricerca- zata, con aziende che in media cre- scita delle competenze, apertura al
lore del 4%, con una media italiana che tissimi da oltre 2.500 imprese in Friuli scono di dimensioni. Stazza che pe- mercato dei capitali».
Barbara Ganz raggiunge appena il 5 per cento. Anche VG. Delle 42 domande pervenute so- raltro è un evidente elemento discri- Il quadro che emerge è quello di
UDINE in termini di numerosità degli addetti no state selezionati 17 corsisti a Udine minante in termini di innovazione e un sistema in trasformazione, con
il settore del Legno Arredo FVG ha il e 14 a Pordenone (in totale 31, di cui 27 spinta oltreconfine. I primi risultati un’impresa su cinque che tra 2013 e
Manzano, provincia di Udine, poco primato nazionale assoluto: il 18% de- donne), con 17 aziende disponibili a del censimento Istat, ora reso per- 2023 ha affrontato o affronterà il
meno di 6mila abitanti, epicentro del gli impiegati nell’intera manifattura ospitare i tirocini previsti nel progetto manente, permettono di dare una passaggio generazionale, il 34,6%
distretto della sedia, e Brugnera, pro- regionale fanno capo a questa produ- formativo regionale. E da poco sono lettura non banale degli effetti della che ha avviato processi di sviluppo.
vincia di Pordenone, 9mila abitanti iniziati gli stage per specialisti di grande crisi sul sistema economico.
circa, al centro della produzione di macchine a controllo numerico: 15 Analisi ricca, effettuata su un cam-
mobili per ogni contesto: case, uffici, FRANCO partecipanti per 40 aziende che han- pione di 280mila imprese, che forni- L’INDUSTRIA
alberghi. Due comuni distanti un cen- DI FONZO no aperto le proprie porte. «Le esi- sce prime risposte in termini strut- PERDE
tinaio di chilometri, praticamente sui
fronti opposti del territorio: uno ai
E’ il presidente
del cluster
genze di nuovi inserimenti da parte
delle aziende sono superiori all’offer-
turali. Tra 2011 e 2018 le aziende si
riducono di 13mila unità, mentre gli -200 TERRENO
Gli occupati
confini del Veneto, l’altro più vicino arredo
friulano
ta del mercato - fa notare Piemonte - addetti lievitano di 160mila. Crescita mila scendono
di 200mila unità
alla Slovenia. Parte da qui - e dal con- Questo significa che il settore può di- concentrata tuttavia nei servizi,
dal 2011 al 2018
tatto fra i due sindaci, Renzo Dolfi e ventare attrattivo e anche essere oc- mentre l’industria perde terreno sia
Piero Furlani - un progetto di percor- casione di riqualificazione e reinseri- in termini numerici (dal 20,7% al
so sinergico pronto da presentare in zione. Un primato, paragonato al 9% mento per lavoratori espulsi da altri 18,9%) che occupazionali, cedendo Processi innovativi più frequenti al
Regione. A tirare le fila è il Cluster ar- del Veneto o al 6% della Lombardia, comparti». Un dato da non sottovalu- nel periodo quasi 200mila unità. Nord ma soprattutto legati alle di-
redo, il consorzio che del sistema Le- grazie al motore rappresentato dai tare, in una regione alle prese con di- A dominare la scena sono sempre le mensioni (il 73,9% per chi supera
gno Arredo Casa FVG che lavora per lo due distretti del Mobile e della Sedia. verse crisi aziendali aperte. Pmi, che tuttavia per ovviare ai limiti quota 250, il doppio delle Pmi). Si-
sviluppo del comparto proponendo «In questi anni le aziende sono ogget- Quanto ai giovani, si punta sulla dimensionali operano in un sistema tuazione analoga per l’adozione di
servizi e progetti a favore delle impre- tivamente ripartite, e possono cresce- formazione. Gli studenti del diparti- connesso, con il 53,6% di imprese tecnologie digitali, con valori supe-
se e delle istituzioni. re ancora - spiega Carlo Piemonte - mento di Ingegneria e Architettura che mantiene relazioni stabili con riori di 25 punti per i “big”. E diffe-
«È finito il tempo dei progetti sin-
goli, dall’incisività limitata nel tempo
- spiega il presidente del Cluster,
Parliamo di un fatturato aggregato che
arriva a 2,5 miliardi, ma occorre agire
per farlo conoscere in modo adeguato:
dell’Università di Trieste iscritti al pri-
mo corso di “Hospitality Interior De-
sign”, voluto e sostenuto dal Cluster,
Su le vendite al dettaglio, altre aziende. Dimensioni che ad
ogni modo sono correlate in modo
positivo sia alla spinta innovativa
renze rilevanti vi sono anche nella
proiezione internazionale, dove non
solo la dimensione ma soprattutto la
Franco di Fonzo -, serve una visione
generale e più ampia per una regione
la storia, le lavorazioni, le specificità. A
questo punto incrementare le vendite
si sono presentati in dicembre, dopo
due mesi di lezioni, alle aziende che
bene i Discount: +4,5% che alla presenza di investimenti di-
gitali, così come maggiore è la pro-
localizzazione geografica paiono
elementi discriminanti, con le aree
che è il riferimento italiano dell’arre- diventa una naturale conseguenza». hanno “sposato” il progetto innovati- pensione a sfruttare i mercati inter- del Sud fortemente sbilanciate verso
do. Il ruolo ricoperto dal settore all’in- Entrambi i tessuti produttivi han- vo pensato ad hoc per i futuri architet- A dicembre le vendite al dettaglio italiane sono salite dello 0,5%. nazionali per le realtà di maggiore un mercato spesso solo regionale.
terno dell’economia locale, regionale no mutato negli anni veste e dinami- ti. «Le imprese hanno tutte aderito Per l’Istat su base tendenziale si registra una crescita dello 0,9% in stazza. Classificando le aziende per Altra evoluzione è nelle fonti di capi-
e nazionale va valorizzato sotto che: da aree chiuse in loro stesse e con entusiasmo al progetto, dedican- valore e dello 0,6% in volume. La variazione positiva congiunturale grado di dinamismo strategico i dati tale: cresce l’autofinanziamento a
l’aspetto industriale e turistico con mono-prodotto a ecosistemi impren- do tempo, raccontando esperienze, riguarda i beni non alimentari (+0,8% in valore e +0,9% in volume) sono almeno in parte confortanti, fronte di un minore ruolo delle ban-
progetti articolati di risonanza inter- ditoriali, dove l’interazione tra azien- spiegando le rispettive realtà - com- mentre le vendite dei beni alimentari sono in lieve calo sia in valore con il 17% di aziende con oltre 10 ad- che . Mentre a svolgere attività per
nazionale». Perché il Sistema Arredo de e con il mercato globale è quotidia- menta di Fonzo -. Questo corso rap- sia in volume (-0,1%). In significativo aumento il commercio detti (valgono il 52,3% del valore ag- ridurre l’impatto ambientale sono i
è già un’eccellenza italiana «ricono- na e proiettata al futuro. Un fattore in presenta solo il primo passo nella col- elettronico (+18,4%), che vede un'accelerazione rispetto alla giunto) e il 27% di microimprese ad due terzi del campione, dato questa
sciuta in tutto il mondo per la capacità più è il provvedimento Sviluppo Im- laborazione con l’Università». crescita registrata nel 2018.Tra gli esercizi non specializzati a essere inserite in percorsi virtuosi. volta che non cambia di molto al va-
di realizzare manufatti unici e, al tem- presa che andrà a giorni in Consiglio á@Ganz24Ore prevalenza alimentare della grande distribuzione, sono ancora i Aziende, non a caso, che presentano riare delle dimensioni.
po stesso, arredamenti altamente in- regionale per l’approvazione: il testo, © RIPRODUZIONE RISERVATA Discount a registrare la variazione più rilevante (+4,5%)”. dati migliori della media in termini © RIPRODUZIONE RISERVATA

Trovate tutti gli altri Quotidiani su http://www.leggenditaly.com/


Il Sole 24 Ore Sabato 8 Febbraio 2020 11

Marketing Economia & Imprese

I CANTANTI INFLUENCER Instagram detta legge nell’analisi di Buzzoole: i 32 artisti in gara hanno guadagnato circa 500mila fan,
L’impatto della tv sul web contro i soli 45mila di Facebook. Cresce anche Elettra Lamborghini nonostante sia già al top con oltre 5 milioni

Sanremo social, Quanto vale sui social la presenza al Festival

I follower su Instagram e su Facebook degli artisti del Festival di Sanremo misurata prima della loro partecipazione (3 febbraio) e dopo le loro esibizioni (6 febbraio).

Achille Lauro
Il dato relativo all’engagement rappresenta il numero delle interazioni (like + commenti + share) diviso il numero di post pubblicati sia prima dell’esibizione, sia dopo

INSTAGRAM FACEBOOK
3 FEBBRAIO 6 FEBBRAIO 3 FEBBRAIO 6 FEBBRAIO

vince il festival
I BIG
FOLLOWER ENGAGEMENT FOLLOWER ENGAGEMENT
ACHILLE LAURO LE VIBRAZIONI (FRANCESCO SARCINA)

dei nuovi follower


3/2 6/2 3/2 6/2

823.921 967.390 +17,41% 75.048 165.964 80.635 83.259 +3,25% nd nd

FACEBOOK 213.155 222.015 1.416 5.349 FACEBOOK 108.778 109.862 nd 2.673

ALBERTO URSO LEVANTE

Francesco Prisco do parliamo di Instagram, troviamo 573.471 578.465 +0,87% 55.621 52.904 643.853 667.258 +3,64% 42.613 71.047
Dal nostro inviato Achille Lauro, il ruspante trapper di FACEBOOK 107.536 109.178 7.766 9.485 FACEBOOK 189.591 191.171 2.578 3.468
SANREMO borgata che si atteggia a intellettuale,
alternando citazioni di San France-
Junior Cally, chi era costui? Vuoi met- sco d’Assisi e David Bowie: nei primi ANASTASIO MARCO MASINI
tere con Rita Pavone, l’unica italiana tre giorni di festival, in senso assolu-
che si è esibita all’Ed Sullivan Show? to, ha guadagnato più di 143mila fol- 441.151 449.448 +1,88% 16.832 22.004 68.526 72.171 +5,32% 5.369 8.790
Michele Zarrillo chi? Ho capito che «è lower. Al secondo posto c’è Elettra
FACEBOOK 64.557 65.204 0 1.985 FACEBOOK 321.169 322.736 1.372 4.278
la notte dei pensieri e degli amori», Lamborghini che, con 59.763 seguaci
ma quanta gente lo segue? Quanto guadagnati, consolida la leadership
«sposta» un suo post? Vuoi mettere di concorrente del festival con più BUGO & MORGAN* MICHELE ZARRILLO
quanto riesce a spostare la «twerking follower (siamo oltre quota 5 milio-
queen» Elettra Lamborghini? ni). Interpretazioni da karaoke, ma 206.127 208.563 +10,79% 4.496 7.350 nd nd nd nd
Dialogo tra un boomer e un millen- performance da influencer. In terza
nial intorno alla 70esima edizione del posizione i Pinguini Tattici Nucleari FACEBOOK 296.673 297.283 644 1.962 FACEBOOK 289.738 289.960 1.823 5.966
festival di Sanremo. Qualcosa che che sui social network hanno fondato
probabilmente è accaduto a casa vo- la propria ascesa, passando dalle au-
stra, in questi giorni di marasma can- toproduzioni alla Sony. Nei primi tre DIODATO PAOLO JANNACCI
zonettaro, a televisore acceso, se avete giorni di festival hanno guadagnato 27.690 39.947 +44,27% 2.576 nd 9.095 9.918 +9,05% 659 411
figli adolescenti che neanche hanno 29.483 follower. Stesse gerarchie nel-
ben presente che forma hanno i gior- le prime due posizioni anche per la FACEBOOK 27.105 30.101 980 2.388 FACEBOOK nd nd nd nd
nali cartacei, ma in compenso trascor- media di engagement, mentre al ter-
rono pomeriggi interi con lo smar- zo posto si inserisce Elodie. Achille
tphone in mano. C’è l’Italia dei social Lauro, Elettra Lamborghini e Pingui- ELETTRA LAMBORGHINI PIERO PELÙ
5.004.313 +1,21%
e quella dei cosiddetti «media tradi- ni Tattici Nucleari dominano in ogni
caso la classifica di incremento fol- 4.944.550 416.006 403.117 75.268 78.886 +4,81% 5.198 5.663
zionali». Ci sono due «paesi reali» che
convivono, hanno abitudini, miti e riti lower su Facebook. FACEBOOK 732.871 737.213 nd 3.883 FACEBOOK 437.734 438.691 2.469 7.543
molto diversi e raramente s’incontra-
no su un terreno comune, confron- Effetto teaser
tando le proprie visioni del mondo. Il Secondo Vincenzo Cosenza, head of ELODIE PINGUINI TATTICI NUCLEARI
festival della canzone italiana rappre- marketing di Buzzoole, «i cantanti, 1.459.069 +1,97%
senta evidentemente uno di questi ra- soprattutto quelli meno noti, si muo- 1.430.946 55.240 88.858 199.165 228.648 +14,08% 41.570 65.578
ri momenti, almeno a giudicare dagli vono come influencer appropriando- FACEBOOK 257.988 259.900 nd 3.046 FACEBOOK 58.126 61.204 nd 5.358
eccezionali dati di audience che sta re- si di quel modo di stare sui social. In-
gistrando. Un evento figlio di «Mam- stagram e Facebook sono i luoghi in
ma Rai» che nasce per la televisione e cui mantenere un contatto con la ENRICO NIGIOTTI RANCORE
da una manciata di anni si espande sul propria community, anche nei perio-
web, con le performance di gara che di di minor esposizione mediatica». 397.785 407.141 +2,35% 25.595 30.632 123.082 132.927 +8,00% 20.803 27.671
vengono viste e riviste sulla piattafor- La partecipazione a Sanremo, per
me di streaming Raiplay e commen- esempio, è stata anticipata molti FACEBOOK 103.996 104.965 3.157 3.340 FACEBOOK 92.904 93.623 805 2.321
tate sui social network. Senza solu- giorni prima da foto e video che face-
zione di continuità. E allora, a poche vano da teasing alla performance o al
ore dalla comunicazione del vincitore nuovo album. Poi durante la settima-
FRANCESCO GABBANI RAPHAEL GUALAZZI
della 70esima edizione di Sanremo, na sanremese sono state usate le sto- 448.509 457.154 +1,93% 10.920 13.587 17.408 20.116 +15,56% 891 658
vediamo chi ha vinto il festival dei so- rie per mostrare il dietro le quinte e i
cial e chi, invece, ha spopolato a colpi momenti più informali. La costruzio- FACEBOOK 338.674 339.889 2.955 6.809 FACEBOOK 128.210 129.372 921 633
di citazione sui media tradizionali. ne di una community è ideale anche
per attività collaterali alla musica co-
Lo zoccolo duro di Achille me le sponsorizzazioni di brand». GIORDANA ANGI RIKI
1.302.460
Per capire come sta andando il Sanre- Che oggi, con i «360 deal», rappre-
460.664 464.768 +0,89% 42.004 51.979 1.296.284 +0.48% 50.288 52.261
mo dei social, Il Sole 24 Ore si è rivolto sentano sempre di più una fonte di
a Buzzoole, piattaforma che analizza ricavi per chi fa musica. FACEBOOK 46.100 46.984 1.226 3.208 FACEBOOK 309.160 309.358 3.553 3.917
le performance dei content creator,
chiedendole di misurare nei primi tre Sanremo sui media tradizionali
giorni della manifestazione i trend Com’è andato invece il festival sui me- IRENE GRANDI RITA PAVONE
degli artisti in gara nelle categorie Big dia tradizonali? Secondo Mediamoni-
e Nuove proposte come se fossero in- tor.it, che analizza oltre 1.500 fonti 65.730 70.752 +7,64% 3.036 2.972 nd nd nd nd
fluencer. Anche perché, in effetti, di d’informazione fra carta stampata, FACEBOOK 138.287 139.373 569 2.278 FACEBOOK 32.422 32.760 523 820
influencer si tratta. Dato interessan- web, radio, tv e blog, Junior Cally ha
te: sommando i follower guadagnati raccolto 2.273 citazioni questa setti-
da tutti i concorrenti nei primi tre mana e Achille Lauro è arrivato a quo- JUNIOR CALLY TOSCA
giorni sul versante Instagram si arri- ta 2.249. Molto più staccate in terza e
va a quota 487mila unità, mentre su quarta posizione Elodie (1.430 men- 388.608 398.485 +2,54% nd 65.777 5.468 8.238 +50,66% 297 1.103
Facebook siamo a 44mila. Ennesima zioni totali) e Rita Pavone (1.419). An-
FACEBOOK 12.537 13.050 nd nd FACEBOOK 19.016 20.795 502 1.948
prova di quanto il social network pre- cora qualche ora e capiremo se spinge
ferito dai giovani stia scalzando la di più l’Italia dei social o quella dei me-
prima creatura di Mark Zuckerberg. dia tradizionali.
Sul gradino più alto del podio, quan- © RIPRODUZIONE RISERVATA
LE NUOVE PROPOSTE
MARKETING NON CONVENZIONALE FOLLOWER ENGAGEMENT FOLLOWER ENGAGEMENT

Occhiali a stella e 45 giri EUGENIO IN VIA DI GIOIA 3/2 6/2 LEO GASSMANN 3/2 6/2

78.818 91.104 +15,59% nd 25.509 185.552 212.272 +14,40% nd 17.670

Dal nostro inviato settimana. Se la musica ha FACEBOOK 41.196 43.406 nd 4.950 FACEBOOK nd nd nd nd
SANREMO irrimediabilmente perso la propria
fisicità, le case discografiche
Cos’è Sanremo, al fin della fiera? scelgono di farla tornare «fisica» FADI MARCO SENTIERI
Qualunque cosa stiate pensando in per l’occasione. Bmg, per esempio,
questo momento, tenete ben punta il podio con l’habitué 6.122 12.650 +106,63% 676 1.060 3.421 6.612 +93,28% nd nd
presente che una possibile risposta dell’Ariston Francesco Gabbani e la FACEBOOK 2.806 3.794 239 234 FACEBOOK 4.283 4.902 1.nd 883
a questo interrogativo sta già nella sua Viceversa. Ed eccovi il 45 giri in
domanda: Sanremo è (anche) una vinile bianco trasparente del
fiera. Nel senso di luogo deputato singolo. La strada del microsolco la FASMA MATTEO FAUSTINI
all’incontro tra domanda e offerta, batte anche Mescal per Bugo e
producer, buyer, stakeholder vari Morgan (Sincero). E, 85.173 125.750 +47,64% 15.458 77.597 3.906 9.642 +146,85% 1.134 2.592
ed eventuali. Vetrina di parallelamente, mette in FACEBOOK nd nd nd nd FACEBOOK 1.180 1.639 299 395
promozione televisiva prima e circolazione borraccia e chiavetta
musicale poi, dove ogni cosa è in Usb «griffate» dai due cantanti. I
vendita e tutti si esercitano Pinguini Tattici Nucleari, artisti del GABRIELLA MARTINELLI E LULA* TECLA INSOLIA
nell’antica arte del sapersi vendere. roster Sony, tengono fede allo
Come capitalizzare la propria spirito di Ringo Starr con occhiali a 5.183 7.753 +150,63% nd 1.663 17.945 25.957 +44,65% nd nd
presenza su un carrozzone del forma di stella distribuiti in giro
genere ai tempi dello streaming? per l’Ariston. Rifatevi gli occhi, FACEBOOK 5.450 6.253 179 1.397 FACEBOOK 2.927 3.731 174 364
Vedi alla voce marketing non signore e signori.
convenzionale, tra le leve meglio —Fr.Pr. (*) Dato aggregato
FONTE: Buzzoole
mosse in Riviera nell’ultima © RIPRODUZIONE RISERVATA
Link1 http://edicola.xp3.biz/ Link2 https://www.keeplinks.org/p41/5dc59c2c16371

12 Sabato 8 Febbraio 2020 Il Sole 24 Ore

Finanza
Trasporti Automotive
Alitalia, summit Cnh taglia
con Delta le stime,

&Mercati
per l’alleanza il titolo finisce
transatlantica sotto pressione
Il commissario di Alitalia, Cnh chiude il 2019 con utili in
Giuseppe Leogrande, ha crescita del 32,3% a 1,45 miliardi
incontrato una delegazione di di dollari ma perde il 5% a Piazza
manager di Delta: sul tavolo Affari sul taglio delle previsioni
l’alleanza transatlantica in alcune aree di business
Gianni Dragoni —a pag. 14 Filomena Greco —a pag. 13

Le banche difendono la cedola: M EDIOBA NCA

DOPO L’AVVERTIMENTO DI MEDIOLANUM

dai big oltre 5 miliardi ai soci Del Vecchio insiste


per salire al 20%
Copasir di nuovo in moto
CREDITO I numeri delle banche italiane LanovitàsulfronteDelVecchio-Mediobancaèchenoncisono
novità. Anche dopo l’avvertimento di Mediolanum - che po-
Nel 2019 ricavi stabili Dati in milioni di euro trebbe uscire da Piazzetta Cuccia se Del Vecchio dovesse raf-
INTESA UNICREDIT BANCO BPM MPS BPER CREDEM CREVAL TOTALE
ma dividendi in rialzo forzarsi ulteriormente - il patron di Luxottica ha fatto sapere
SANPAOLO
che spera ancora di poter salire al 20%. Bloomberg ha riferito
grazie a UniCredit e Banco Proventi 2018 17.813 18.965 4.772 3.287 2.081 1.157 690 48.765 ieriquantogiàscrittoneimesiscorsiancheda«IlSole-24Ore»,
operativi e cioè che ci sono interlocuzioni informali con Banca d’Italia
netti 2019 18.083 18.839 4.292 3.223 2.276 1.204 637 48.554
Da Intesa oltre la metà e Bce allo scopo, appunto, di ottenere l’autorizzazione ad au-
degli utili distribuiti Var. % 1,50% -0,70% -10,10% -2,00% 9,37% 4,06% -7,68% -0,43% mentarelaquota(entrol’autunnoquandodovràessererinno-
vato il consiglio). Contrariamente alle posizioni critiche
I costi scendono del 2,2% Costi 2018 9.487 10.307 2.792 2.350 1.383 739 536 27.594
espresse inizialmente, l’approccio di Del Vecchio è diventato
operativi
2019 9.290 9.929 2.604 2.289 1.687 720 452 26.971 più soft (operazioni ostili nel mondo del credito non sono ben
Vittorio Carlini viste).Lavolontàdiraddoppiarerispettoal9,9%at-
Luca Davi Var. % -2,10% -3,70% -6,80% -2,60% 21,98% -2,57% -15,67% -2,26% tuale, oggi viene motivata con l’appetibilità dell’in-
Risultato 2018 8.326 8.658 1.980 312,2 698 418 154 20.546 vestimento, visto che Mediobanca offre un ritorno
I ricavi, in linea di massima, resistono. della gest. sul dividendo dell’ordine del 5%, mentre Essilor/
I costi calano pressochè per tutti. L’ef- operativa 2019 8.793 8.910 1.688 322,5 589 485 185 20.973 Luxottica “solo” dell’1,5%. Del Vecchio anzi - riferi-
fetto finale è che l’ultima riga di bilan- sce Bloomberg - intende appoggiare l’ad Alberto
Var. % 5,60% 2,90% -14,70% 3,30% -15,62% 16,03% 20,13% 2,07%
cio, se si esclude il rosso pesante di Nagelsemanterràlepromessedelnuovopianoin-
Mps, è positiva. Ma a farsi più evidente Risultato 2018 4.050 4.107* -59 278 401 187 32 8.966 dustrialechecomprendonodidistribuireagliazio-
nel panorama dei conti 2019 delle netto nisti - via dividendi e riacquisto di azioni proprie -
banche italiane è la spinta dei dividen- 2019 4.182 3.373* 797 -1.033 379 201 56 7.955 qualcosa come 2,5 miliardi in quattro anni.
di, mossa che potrebbe aiutare a so- Var. % 3,30% -17,87% N.s. N.s. -5,49% 7,49% 75,00% -11,57% Doveperòlevisionidivergonoèsullaprospetti-
stenere i titoli in una fase in cui si tro- va in che Piazzetta Cuccia possa emergere un azio-
vano a livelli ben al di sotto del loro va- Nota: Il risultato netto rettificato è pari a 4,67 miliardi nel 2019 contro 3 miliardi nel 2018. Fonte: bilanci societari Piazzetta nista“dominante”col20%chesiconfrontrebbecol
lore tangibile. Cuccia. Leonardo 12,5%delpattodivenutodipuraconsultazione(che
Sono questi gli elementi principali Del Vecchio punta ilprossimo19febbraio,tral’altro,siriuniràperl’esa-
che “saltano fuori” dall’analisi dei bi- a salire dal 10 me della semestrale). In questo scenario Mediola-
lanci dei principali istituti. Certo: ogni I CONTI DI SIENA al 20% num - divenuto il primo azionista del patto dopo
istituto è una storia a sé. E le differen- l’uscita di UniCredit - potrebbe lasciare. In confe-
ze non mancano. Tuttavia, i trend so-
no chiari. I proventi operativi delle
principali banche italiane si sono atte-
stati a 48,5 miliardi, in leggero calo
Mps in rosso ma il piano Npl è in porto rence call con gli analisti, l’altroieri Nagel ha sottolineato più
volte che l’azionariato e la governance di Piazzetta Cuccia de-
vono allinearsi sempre più agli standard internazionali e non
invecetornarealpassato(inversioneconcentrata).Di120ban-
(-0,4%) rispetto al 2018. I costi opera- anche di un risultato operativo netto crescere gli impieghi verso la cliente- pea sul piano di scissione dei crediti chevigilatedallaBce,appunto,solocinquehannounazionista
tivi, dal canto loro, sono scesi del Morelli: «Restiamo in attesa in crescita su base annua del 3,3% a la sia retail che commerciale e a con- deteriorati di Mps da trasferire ad nonfinanziarioconunaquotasuperioreal10%.Secomunque
2,25%. Una contrazione più pronun- di comunicazioni dal Mef 323 milioni, di un miglioramento del- solidare l’aumento delle masse gesti- Amco, la ex Sga controllata al 100% Delfin, la cassaforte lussemburghese della famiglia Del Vec-
ciata di quella dei ricavi che dà ossige- la solidità patrimoniale (con un Cet1 te e dei depositi». E ora? «La mia po- dallo stesso Mef, che potrebbe rag- chio, fosse autorizzata a salire al 20%, non è detto che avrebbe
no alla redditività operativa e si tra- sui negoziati con l’Europa» ratio transitorio salito al 14,7% dal sizione è sempre stata molto chia- giungere i 14 miliardi. «Sappiamo effettivamente la possibilità di incidere sulla governance. Co-
smette fino all’ultima riga di conto 13,7% e ben oltre i requisiti minimi ri- ra: se vogliono cambiare lo possono che il ministero sta portando avanti meprevedelostatuto,infatti,ilconsigliouscenteafineottobre
economico. L’utile netto del campio- Maximilian Cellino chiesti da Srep 2020) e di una conti- fare ogni volta che lo ritengono utile», la trattativa e la banca sta semplice- proporràlalistadimaggioranzaperilrinnovodelcda.Tipica-
ne considerato risulta pari a circa 8 nua riduzione dello stock di crediti ha detto Morelli in merito alla possi- mente aspettando comunicazioni mente la lista del board è appoggiata dal mercato (che nelle
miliardi. Un dato inferiore di circa un Monte dei Paschi chiude il bilancio deteriorati (-2,6 miliardi a 12 miliardi) bilità che, in occasione del rinnovo formali o la sigla formale di un accor- ultimeassembleeerapresenteconcircail30%delcapitale),ma
miliardo (-11%) a quello dello scorso 2019 con una perdita di un miliardo di che ha permesso di raggiungere con del board non venga riconfermato. do per pensare che tipi di operazioni in questo caso dovrebbe contare anche sul 12,5% del patto che
anno per “colpa” della maxi-perdita euro. Un risultato che rischia di appa- due anni di anticipo l’obiettivo previ- Nel cammino verso una sorta di possano essere fatte rispetto a quelle èrappresentatonelboardinscadenza.Sipaleserebbecomun-
analoga registrata dal Monte: al netto rire fuorviante per il gruppo senese: sto dal piano. Da fine 2016, la banca ha ritorno alla normalità restano co- previste dal piano in maniera diver- que una bella frattura, inaccettabile per le autorità, se un azio-
di questa perdita, le banche italiane si non del tutto inatteso per il mercato ridotto gli Npl da 46 a 12 miliardi. munque diverse partite ancora aper- sa», ha chiarito Morelli, ricordando nistacol10ocol20%presentasseunaproprialistaalternativa.
troverebbero a fare i conti con un ri- e dovuto a un effetto essenzialmente Per l’ad, Marco Morelli, il bilancio te, sulle quali Morelli si è ieri soffer- al tempo stesso di «continuare a Chi ha già drizzato le antenne intanto è il presidente del
sultato pari o superiore al 2018. contabile perchè legato a 1,2 miliardi rappresenta «un altro passo avanti» mato, dando l’idea di essere vicini al- esplorare ogni possibile strada per Copasir, Raffaele Volpi, che ha annunciato un nuovo ciclo di
Fin qui alcune considerazioni sui di svalutazioni delle attività fiscali verso il rilancio commerciale e giun- la soluzione, ma evitando al tempo ridurre ulteriormente il livello del- audizioni con le autorità di vigilanza, Banca d’Italia, Ivass e
dati aggregati. Utile, tuttavia, è guar- differite (Dta, deferred tax asset). Ma ge a chiusura di un triennio durante stesso di fornire novità che il merca- l’Npe lordo», cioè la quota dei crediti Consob, nell’ambito delle quali si prevede anche di convoca-
dare alle singole dinamiche aziendali. anche un dato che ha in parte diso- il quale è stato portato avanti un pia- to probabilmente già si aspettava. La deteriorati lordi sul totale . re il vertice delle Generali. Volpi ha precisato che l’intento non
Il Credem ad esempio è riuscito a far rientato gli investitori, spedendo in no di ristrutturazione che ha permes- prima questione riguarda sempre il Anche per la cessione del patrimo- è quello di interferire in logiche di mercato, ma che c’è un
crescere i ricavi del 4,1%, grazie a asta di volatilità il titolo (prima in rial- so di «recuperare la credibilità e rida- tema sofferenze, e i negoziati in cor- nio immobiliare i tempi sembrano «interesse nazionale» da tutelare, visto che si tratta di sog-
un’impennata delle commissioni net- zo, come nei giorni precedenti) e poi re dignità» alla banca e al suo perso- so fra il Mef e la Commissione euro- essere maturi. «Nelle prossime setti- getti che investono massicciamente in titoli di Stato. «Gli
te del 12,9%. Diverso, invece, il discor- in altalena fino alla chiusura finale in nale. «Mi sento di dire - ha aggiunto mane, anzi nei prossimi giorni, vi ag- azionisti sono liberi di scegliere - ha osservato - ma è giusto
so relativo ad altri big di Piazza Affari. calo dell’1,65 per cento. il manager, il cui mandato scadrà con giornerò sulle restanti cessioni», ha verificare se ci siano condizionamenti esterni dietro quelle
Unicredit ha limitato la discesa dei ri- Se formalmente Mps ha accusato l’assemblea di aprile - che abbiamo MARCO detto Morelli, confermando di aver scelte». Si dice che qualche preoccupazione aleggi per possi-
cavi (-0,7%) mentre quelli di Banco nell’esercizio appena concluso un fatto un ottimo lavoro e siamo riusciti MORELLI ricevuto «due offerte vincolanti» e bili operazioni di fusione che rischierebbero di fagocitare
Per l’ad di Mps
Bpm sono scivolati (-10%). La stessa rosso di 1,033 miliardi rispetto all’uti- a dimostrare che in un contesto ma- soprattutto di aver «ottenuto una va- Generali, tenuto conto anche che le nozze di Luxottica con
il 2019 è stato
Intesa ha incrementato i proventi le di 279 milioni messo a segno nel croeconomico non facile e con impe- «un altro passo
lutazione a un prezzo superiore al va- Essilor hanno avuto come effetto il trasferimento a Parigi di
operativi (+1,5%) anche e soprattutto 2018 (a fronte di attese medie degli gni molto pesanti sottoscritti con il avanti» verso lore contabile», ma non evitando per sede e piazza di quotazione.
grazie al risultato della finanza. analisti per 1,2 miliardi), la fotografia piano di ristrutturazione deciso con la normalità il momento di sbilanciarsi oltre. —Antonella Olivieri
A spiccare però è la crescente vo- scattata al 31 dicembre scorso parla l’Ue siamo riusciti, comunque, a far © RIPRODUZIONE RISERVATA © RIPRODUZIONE RISERVATA

lontà degli istituti a creare e distribui-


re valore per gli azionisti. Intesa ha
confermato i 3,4miliardi di dividendi POPOLARI
cash, pari a un dividend yield del- ASSIOM FOREX
l’8,4% e a un payout ratio dell’80%. E Npl, Sondrio pronta
per il 2020 conta di generare anche
più valore per gli azionisti, pur ridu-
cendo il payout al 75%. Da parte sua,
UniCredit mette sul tavolo 1,4 miliardi
Fintech, l’Italia è un passo indietro a cedere altri 500 milioni
di dividendi cash e 0,5 miliardi in riac- ni: oggi è la giornata clou con la pre- servizi anche finanziari a cui le banche come Francia e Germania: nella classi- Ieri è arrivato il via libera ai conti 2019 anche dal cda della
quisto di azioni, e punta incrementare Sono 326 le start up alleate senza del governatore della Banca guardano con estremo interesse. fica Innovation index 2019, l’Italia si Banca Popolare di Sondrio: si sono chiusi con un utile
la distribuzione di capitale al 50% per degli istituti di credito: d’Italia, Ignazio Visco e del ministro Non a caso la rivoluzione del pros- colloca tra Malta, Spagna e Grecia, netto consolidato a 137,4 milioni, in aumento del 24%. Il
l’anno prossimo e il resto del piano. In dell’Economia Roberto Gualtieri. simo decennio sarà quella dell’intelli- mentre i principali competitor Ue so- margine di interesse è in calo a 460,4 milioni (-9,4%) men-
crescita anche Bper, che propone un hanno raccolto 428 milioni Se in fatto di investimenti in Italia genza artificiale, dopo che internet ha no invece nella parte alta della classifi- tre le commissioni nette salgono a 322,3 milioni (+2,1%)
dividendo pari a 14 cent per azione, in c’è ancora spazio per crescere, le indi- rappresentato quella del decennio ca. «Bisogna cambiare il modello ban- con un margine d’intermediazione a 903,3
salita dai 13 cent del 2018. Ma non ba-
sta. A colpire è l’annuncio del ritorno
al dividendo di banche che da tempo
Mara Monti
Dal nostro inviato
BRESCIA
cazione sul comportamento degli ita-
liani in fatto di utilizzo della rete mo-
strano un paese per alcuni aspetti vi-
scorso. Una rivoluzione che riguarda
ovviamente anche il settore bancario
pronto a partnership con start up in-
cario oggi tutto incentrato sulla filiale
e con esso il modello operativo - ha
detto Paola Papanicolaou, responsa-
137
I MILIONI
milioni (+4,3%). I costi operativi sono pari a
517,7 milioni (+2,9%) con un cost-income al
57,3% (58,1%). I crediti deteriorati netti sono
avevano lasciato a bocca asciutta i so- cino al resto dell’Europa: ad esempio novative: in Italia le 326 start up made bile direzione centrale innovazione di DI UTILE scesi a 1,538 miliardi (-16,9%). L0incidenza sul
ci: BancoBpm darà 0,08 euro per azio- «L’Italia è ancora indietro nell’inno- il 46% delle persone ha un accesso ai in Italy finora hanno raccolto 428 mi- Intesa Sanpaolo - il nuovo modello si Registrati nel 2019 totale finanziamenti netti è pari al 5,61%, in
ne, con un ritorno del 4,1%, per un vazione e noi come Intesa Sanpaolo social network contro una media eu- lioni di euro. Tuttavia, l’Italia e l’Euro- basa sulla persona e su dove è in un de- dalla Popolare di calo rispetto al 7,16% di fine 2018, e il livello di
monte cedole di 122 milioni circa. E lo su 40 miliardi di nuovi crediti annuali ropea del 56%, il 34% utilizza servizi di pa sono già in ritardo rispetto ai due terminato momento. La digitalizza- Sondrio, in copertura è al 58,4%. Quanto ai coefficienti
crescita del 24%
stesso Creval sulla base dei conti 2019 ne abbiamo finanziati 160 milioni per home banking contro il 54% europeo colossi mondiali Usa e Cina che hanno zione ha già cambiato la relazione tra patrimoniali, a fine 2019 il Cet1 ratio “fully
sul 2018. Costi
dice di voler tornare a distribuire divi- le start up» perchè «il paese è modera- mentre l’Italia è indietro negli acquisti già messo sul piatto decine di miliardi banca è cliente e l’aspettativa di potersi su del 2,9% a 517 phased” è al 15,7%. La cessione di crediti in
dendi nel 2021 (a valere sul 2020). Nel tamente innovatore e ancora indietro online con il 36% delle famiglie utiliz- di dollari di investimenti: 100 miliardi collegare giorno e notte e poter avere milioni sofferenza per circa un miliardo (al lordo delle
complesso, il monte dividendi delle rispetto a Francia e Germania» dal zatrici di questo canale contro il 68% di dollari degli Usa soltanto nell’intel- servizi. E in effetti ormai è così». rettifiche) attraverso una cartolarizzazione
banche italiane supera i 5 miliar- punto di vista dell’accesso alla rete ve- dell’Europa. Alto, invece, il dato sul- ligenza artificiale, 80 miliardi la Cina Per gli istituti di credito si aprono con Gacs è «in corso di completamento» e do-
di. Una “generosità finanziaria” con loce internet e alla scolarizzazione. A l’accesso delle famiglie ad internet da con la metà dei brevetti, 22 miliardi di nuovi scenari, proprio grazie alla tec- po questa prima cessione, scrive la banca, «saranno im-
cui gli istituti cercano di guadagnare dirlo è il direttore generale di Intesa casa sia attraverso il Pc sia attraverso dollari l’Europa con 25 brevetti dei nologia, a cominciare dal finanzia- plementate ulteriori iniziative straordinarie di derisking
la fiducia degli investitori dopo anni Sanpaolo Innovation Center Guido de altri device. I dati forniti dal direttore quali nessuno in Italia. L’intelligenza mento alle nuove imprese attraverso per circa 500 milioni». Il risultato di queste iniziative
di “magra”. Resta da capire se basterà Vecchi parlando al Workshop di aper- dell’osservatorio del Politecnico di artificiale è un aspetto del processo di l’analisi non solo dei bilanci, ma dei comporterà per il gruppo una riduzione dell’Npe ratio
a far tornare l’appeal in Borsa. tura del Forex a Brescia, l’incontro an- Milano, Filippo Renga danno un qua- innovazione nel quale l’Italia va molto flussi di cassa. dall’attuale 12,46% a circa il 6% entro fine 2022.
© RIPRODUZIONE RISERVATA nuale degli operatori finanziari italia- dro sulla profondità dell’offerta di più piano rispetto a paesi concorrenti © RIPRODUZIONE RISERVATA © RIPRODUZIONE RISERVATA

Trovate tutti gli altri Quotidiani su http://www.leggenditaly.com/


Il Sole 24 Ore Sabato 8 Febbraio 2020 13

Finanza & Mercati

Credit Suisse, via al ribaltone: IN BREV E Ascopiave rilancia


contro A2A e rileva
il ceo Thiam lascia la guida
RISPARMIO GESTITO
La raccolta di Fineco
e Mediolanum il 3,67% di Acsm Agam
REUTERS
Finecobank ha registrato a
siglio di amministrazione che lascerò gennaio una raccolta netta il modello della Multiutility della
BANCHE la banca», ha detto Thiam, aggiun- positiva per 323 milioni di UTILITY Lombardia, il quadro diventa an-
gendo di essere «orgoglioso di ciò che euro, mentre il patrimonio cora più complicato. Una cosa è
Il cambio al vertice il team ha realizzato durante il mio complessivo sfiora 82 La multiutility ha comprato tuttavia chiara: il Nord Est sta vi-
dopo settimane di tensioni: mandato» e precisando che Credit miliardi. Banca Mediolanum solo la settimana scorsa vendo una scossa di assestamen-
Suisse è stato trasformato con suc- ha invece chiuso gennaio con to nel settore delle multiutility
il board nomina Gottstein cesso. Lo stesso cda ha espresso fidu- una raccolta netta di 789 il 4,1% del gruppo veneto che promette ulteriori sviluppi
cia al presidente Urs Rohner. Il vice- milioni: nello stesso periodo nei prossimi giorni e settimane.
Il presidente Rohner salvo presidente Severin Schwan ha di- le erogazioni di mutui e Cheo Condina Che obiettivo può avere real-
nonostante l’attacco chiarato che Rohner ha «guidato il prestiti ai clienti sono salite a mente Ascopiave dopo avere ri-
consiglio di amministrazione in mo- 198 milioni. Nuovo colpo di scena nello scac- levato il 3,67% di Acsm? Come
dei principali azionisti do lodevole durante questo periodo chiere energetico del Nord e in secondo socio dopo il maxi pat-
turbolento». Il cda si attende che particolare nella partita tra A2A, to può nominare un membro in
Lino Terlizzi Rohner rimanga in carica sino al ter- BANCA SISTEMA Hera e Ascopiave che - col passa- un cda comunque di 13 compo-
mine del mandato, nell'aprile del re dei giorni - assomiglia sempre nenti. Per crescere ulterior-
LUGANO
2021. Bisogna peraltro ricordare che
Nel 2019 utile più a una battaglia, ovviamente mente potrebbe attingere a un
Le montagne russe del titolo Credit la Finma, l'autorità svizzera di vigi- in crescita del 9% finanziaria. Se A2A giusto una seppur scarso flottante o aspet-
Suisse ieri alla Borsa di Zurigo, dopo lanza, sta esaminando la vicenda dei settimana fa aveva rilevato il 4,1% tare la fine del Patto tra A2A e
l'annuncio delle dimissioni del ceo pedinamenti e dovrebbe quindi dire Banca Sistema ha riportato per di Ascopiave, con una mossa per- soci pubblici.
Tidjane Thiam, sono lo specchio delle la sua su ciò che è accaduto e sulla go- il 2019 un utile netto in crescita cepita come ostile nel quartier Ufficialmente l'acquisto è sta-
divisioni tra azionisti e investitori su- vernance della banca. del 9% a 29,7 milioni di euro generale di Treviso, ieri la stessa to definito «in linea con gli obiet-
gli assetti del vertice della banca. A favore di Thiam erano scesi in mentre i volumi di factoring Ascopiave ha contrattaccato ac- tivi strategici della società poiché
L'azione Cs prima è scesa molto, di campo tra l'altro il maggior singolo sono saliti del 27% a 3,05 quistando il 3,67% di Acsm- le attività ed i servizi gestiti da
oltre il 4%, poi è gradualmente risali- azionista di Credit Suisse, l'america- miliardi e il margine di Agam, cioè la società quotata at- Acsm Agam». Il primo effetto
ta, sino a chiudere in leggero rialzo, na Harris Associates, e un altro azio- intermediazione dell'11% a torno a cui A2A, che ne detiene il concreto è stato far balzare il ti-
dello 0,23%, una seduta in cui l'indice nista di peso come la britannica Sil- Dimissioni. Tidjane Thiam lascia la guida di Credit Suisse dopo 5 anni 100,9 milioni. In crescita 41,3% e la consolida, ha costruito tolo dell'11% riportandolo vicino
elvetico Smi ha registrato un -0,10%. chester International Investors. En- inoltre del 19% il totale attivi a la Multiutility della Lombardia. ai livelli dell'ultima Opa A2A.
La parte del mercato che voleva che trambi avevano intimato a Rohner di 3,78 miliardi. Quest'ultima è controllata da © RIPRODUZIONE RISERVATA

Thiam rimanesse ha avuto dapprima lasciare la carica di ceo al top manager CHIUSA ANCHE L’INCHIESTA PENALE Alla formazione dell’utile netto un patto di sindacato che oltre ad
il sopravvento, poi è aumentato visi- franco-ivoriano. Ma Rohner e il cda - spiega l'azienda in un A2A vede vari soci pubblici (tra
bilmente il consenso sul fatto che la
mossa alla fine era necessaria per far
evidentemente hanno deciso in mo-
do diverso. Sia Thiam che Rohner so-
Pkb versa 8 milioni all’Erario comunicato - ha contribuito
anche il risultato della vendita
cui Lecco, Como, Monza, Varese
e decine di Comuni lombardi) e
Acsm Agam

calare le tensioni attorno alla banca. no finiti nei mesi passati sotto i riflet- della partecipazione del 10% raggruppa il 90% del capitale: Andamento di ieri a Milano
Le polemiche ci sono infatti ormai tori per via delle vicende dei pedina- Pkb private bank, banca elvetica stata notificata ieri, è stata del capitale sociale Ascopiave ha attinto dal 10% di +11,43%
da mesi, alimentate dall'onda dello menti ai danni di due ex manager del- controllata dalla famiglia coordinata dal pm Elio in Axactor Italy. flottante, in particolare rilevan- 2,35 2,10 2,34
scandalo pedinamenti. Ad evitare le la banca. Entrambi hanno affermato Trabaldo Togna, ha versato nelle Ramondini e aveva portato nel do il 3,67% facente riferimento ai
dimissioni di Thiam non è bastata di non esserne a conoscenza. Thiam scorse settimane all’Erario novembre nel 2018, a una serie di fondi vicini a Massimo Malve-
2,30
dunque la difesa, nei giorni scorsi, da ieri ha ribadito: “Mi dispiace per quel- italiano circa 8 milioni di euro. perquisizioni. Circa 400 PATRIMONI stio, avvocato veneto che proprio
parte di azionisti di rilievo dell'istitu- lo che è successo, non doveva accade- Obiettivo: sanare il fronte sarebbero i milioni di euro nei mesi scorsi ha liquidato con
to. Rimane per completare il suo re, ma non sapevo del pedinamento tributario e amministrativo esportati in Ticino nel corso
Banca del Piemonte una grossa plusvalenza una ro- 2,25
mandato, invece, il presidente del di due ex colleghi”. I due ex manager relativo all’inchiesta penale della degli anni. Gli inquirenti sale in Via Nazionale tonda quota detenuta in Asco
consiglio di amministrazione Urs pedinati sono Iqbal Khan, già respon- Procura di Milano iniziata nel ritengono di avere scoperto una Holding, cassaforte pubblica che
Rohner, che pure era stato aperta- sabile della gestione patrimoniale di 2018. Le indagini, affidate al «stabile organizzazione occulta» Banca del Piemonte ha controlla Ascopiave. 2,20
mente criticato dagli azionisti che Credit Suisse poi passato alla Ubs, e Nucleo di polizia economico- che avrebbe mantenuto nel raddoppiato l’investimento in Già così l'intreccio è comples-
avevano difeso il ceo. Thiam lascerà Peter Goerke, già capo del personale finanziaria di Milano, avrebbero corso del tempo stretti contatti Banca d'Italia. Il consiglio di so. Se a ciò si aggiunge che Hera
2,15
il gruppo bancario svizzero il 14 feb- di Cs. Secondo un'indagine condotta portato alla luce un collaudato con la clientela italiana della amministrazione ha deliberato detiene il 2% di Ascopiave (con
braio. A succedergli sarà Thomas dallo studio legale Homburger per canale clandestino finalizzato banca: un piccolo network l'acquisizione di altre 200 cui ha appena firmato una maxi
Gottstein, che attualmente guida la conto di Credit Suisse, colpevole dei all’esportazione di capitali formato da una ventina di quote con un investimento di 5 partnership sui clienti energy) e 2,10
controllata elvetica del gruppo. pedinamenti è l'ex chief operating of- italiani in Svizzera, manager e private banker milioni comprando da Intesa che A2A sta trattando per essere
Nella sua riunione di eri, il cda ha ficer Pierre-Olivier Bouée, licenziato successivamente riemersi grazie dell’istituto svizzero. Sanpaolo (117 quote), il partner industriale della possi-
2,05
accettato all'unanimità le dimissioni nel dicembre scorso. alla Voluntary disclosure. —St.E. UniCredit (62 quote), Generali bile fusione tra Agsm Verona e
Apertura Chiusura
di Thiam. «Ho concordato con il con- © RIPRODUZIONE RISERVATA L’inchiesta, la cui chiusura è © RIPRODUZIONE RISERVATA Italia (21 quote). Aim Vicenza replicando proprio

CAP HOLDING SPA


Via del Mulino, 2 - 20090 ASSAGO (MI)
TRIBUNALE DI MILANO
Tel. 02\825021 - www.gruppocap.it   
ESTRATTO DEL BANDO DI GARA                 
Procedura aperta per la copertura as- area esterna privata al piano terreno oltre a zona magazzino e locali tecnici con area scoperta al
sicurativa rimborso spese mediche piano primo interrato collegati da un montacarichi. Gruppo Telecom Italia – Direzione e coordinamento Telecom Italia S.p.A.
ed ospedaliere - Importo annuale L’accesso avviene da via privata e indi ad androne comune e cortile comune. INFRASTRUTTURE WIRELESS ITALIANE S.p.A.
€ 360.382,50 - C.I.G. 8193981F04 - Ter-
   Sede Legale in Milano Via Gaetano Negri n. 1
mine presentazione offerte: ore 11:00  Casella PEC: adminpec@inwit.telecompost.it
del 06.03.2020 - Apertura offerte: ore Capitale sociale euro 600.000.000 interamente versato
  
14:00 del 06.03.2020. Pubblicato inte- Codice Fiscale/Partita Iva e numero iscrizione
­€‚ƒ„ƒ …†
gralmente sul sito acquisti.gruppocap.it al Registro delle Imprese di Milano - Monza Brianza - Lodi 08936640963
- Informazioni c/o l’Ufficio Appalti PEC ‡ˆ‰Š‡ˆ‹ˆŒˆ‹‹‚‹ˆ…ŽŠ‘ ˆ’…­€ ˆ’‘“€”ƒ‰ ‹ƒ‚­
appalti.gruppocap@legalmail.it. •   ‰ ‡ ‰–  – †††††—
Inviato G.U.U.E.: 04.02.2020. ˜™ ‹‹š›œž™š
IL RESPONSABILE SETTORE APPALTI
  ESTRATTO DELL’AVVISO DI CONVOCAZIONE DI ASSEMBLEA
E CONTRATTI Dott.ssa Laura Carpineti … ††œ ‚‰‡š€“€”
Gli aventi diritto di voto nell’Assemblea degli azionisti ordinari di Infrastrutture Wireless Italiane S.p.A. sono convocati il giorno
COMUNE DI ROSOLINI (SR) 20 marzo 2020, alle ore 15.30, in Assemblea ordinaria (unica convocazione), in Rozzano (Milano), Viale Toscana n. 3, per discutere
La Commissione Straordinaria di Liquidazione
nominata con D.P.R. in data 30 dicembre 2019
e deliberare sul seguente
per l’amministrazione della gestione e dell’inde-
bitamento pregresso, nonché per l’adozione di ORDINE DEL GIORNO
tutti i provvedimenti per l’estinzione dei debiti del-
l’Ente, comunica l’avvio della procedura di rile-
vazione della passività a tutto il 31 dicembre 1. Nomina del Consiglio di Amministrazione, con decorrenza dalla data di efficacia della fusione in INWIT S.p.A. di Vodafone Towers
2018. Invita, a tal fine, chiunque ritenga di averne S.r.l.; deliberazioni inerenti e conseguenti
diritto a presentare istanza, in carta libera, entro
il termine di 60 (sessanta) giorni dalla pubblica- - Nomina degli Amministratori mediante voto di lista
zione dell’avviso ai creditori all’albo pretorio on–
line e sul sito istituzionale del Comune di Rosolini - Determinazione della durata in carica del Consiglio di Amministrazione
(SR) www.comune.rosolini.sr.it come da moduli-
stica ivi pubblicata. - Determinazione del compenso del Consiglio di Amministrazione
Rosolini, 29/01/2020
La Commissione Straordinaria di
Liquidazione Ogni informazione riguardante:
f.to (Iacolare – La Paglia – Caputo)
- la presentazione delle liste di candidati per il rinnovo del Consiglio di Amministrazione;
- la presentazione di proposte di delibera e/o di richieste d’integrazione dell’ordine del giorno;
- la reperibilità delle proposte di deliberazione e della documentazione relativa agli argomenti all’ordine del giorno;
- l’esercizio del diritto di porre domande prima dell’Assemblea;
- l’intervento in Assemblea e l’esercizio del diritto di voto, anche a distanza e per delega (record date: 11 marzo 2020);
- gli aspetti organizzativi dell’Assemblea

è riportata nell’avviso di convocazione integrale, il cui testo - unitamente alla documentazione relativa all’Assemblea - è pubblicato
nei termini e secondo le modalità di legge sul sito internet della Società www.inwit.it/assemblea al quale si rimanda.

Milano, 7 febbraio 2020

ESTRATTO DI AVVISO DI GARA TRIBUNALE DI BRESCIA TRIBUNALE DI VARESE


A PROCEDURA APERTA Sezione Fallimentare
Community

Questa Direzione Generale dei Si- Fallimento 85/19 Il Tribunale di Varese, Sezione Fallimentare – con decreto del 4/02/2020 reso nell’ambito
stemi Informativi, dell’Innovazione della procedura di concordato preventivo R.G. 4/2019 della società “I.N.C.A. INDUSTRIA
Tecnologica, del Monitoraggio dati e
Tecnoservice Srl
NAZIONALE COSMETICI E AFFINI S.P.A.”, C.F. e P. IVA 00934360157, con sede legale
della Comunicazione intende proce- Curatore fallimentare: in Milano, via Durini, n. 15 e sede operativa in Porto Valtravaglia (VA), Via per Domo, n.
dere all’affidamento dell’erogazione rag. Luigi Meleleo 1 – ha disposto l’indizione di una procedura competitiva ex art. 163bis l. fall., avente ad
dei servizi di telefonia fissa in mo- oggetto la partecipazione totalitaria di titolarità della società in concordato preventivo
dalità VOIP. CIG 815187975B. Il bando
Lotto unico n. 25 semirimorchi nella società “I.N.C.A. COSMETICI S.R.L.”, società di diritto italiano con sede legale in
di gara è stato pubblicato sulla GUUE + n. 25 trattori stradali Milano, via Durini n. 15 e sede operativa in Porto Valtravaglia (Varese), via per Domo n.
S/248 in data 24/12/2019 e sulla GURI Il fallimento pone in vendita in 18, capitale sociale Euro 100.000,00, interamente versato, C.F. e P. IVA 10579020966,
V Serie Speciale Contratti pubblici iscrizione al Registro delle Imprese di Milano, R.E.A. n. 2542982, esercente attività di
lotto unico n. 25 semirimorchi e produzione, commercio (import e export) e confezionamento (in proprio e per conto terzi)
n. 1 del 03/01/2020. Rettifica termine di profumi e prodotti cosmetici, anche complementari, per la bellezza, l’igiene della
di scadenza per la presentazione delle n. 25 trattori stradali al prezzo base
persona e della casa.
offerte all’11/02/2020 ore 13.00, avviso di € 500.000,00 con asta il giorno
di rettifica pubblicato sulla GUUE S/24 21.02.2020 e scadenza per presenta- Il Tribunale ha:
in data 04/02/2020 e sulla GURI V Se- • delegato alla procedura il Giudice Dott.ssa Emanuela Palvarini;
zione offerte il 20.02.2020. • nominato Commissario Giudiziale il Dott. Leonardo Colombo, con studio in Busto
rie Speciale Contratti pubblici n. 15 del
07/02/2020. Documenti e informazioni Per ogni informazione visionare il Arsizio (VA), via Bramante n. 3 bis;
• disposto lo svolgimento della gara il 6 marzo 2020 presso lo studio del Commissario
dovranno essere richiesti mediante bando pubblicato sul Portale Vendite Giudiziale;
istanza scritta all’Amministrazione Pubbliche e sul sito Astegiudiziarie.it • per ogni informazione e previa sottoscrizione di accordo di riservatezza, disposto
appaltante all’indirizzo di posta elet- di rivolgere richiesta al Commissario Giudiziale (PEC: studio@pec.studio-colombo.it)
tronica dginnovazione@lavoro.gov.it.
o scrivere a luigi.meleleo@
ed a “I.N.C.A. INDUSTRIA NAZIONALE COSMETICI E AFFINI S.P.A.” (PEC:
IL DIRETTORE GENERALE studiocapezzutomeleleo.it e enrico. inca@pec.weblink.it).
Grazia Strano barezzani@studiocapezzutomeleleo.it.
Link1 http://edicola.xp3.biz/ Link2 https://www.keeplinks.org/p41/5dc59c2c16371

14 Sabato 8 Febbraio 2020 Il Sole 24 Ore

Finanza & Mercati

Alitalia, summit con Delta Airlines PARTERR E

***
Trattativa sul patto transatlantico A Elliott il 3% di Softbank,
vale quanto il 30% di Tim
ANSA
di un «accordo transitorio» deriva dal Con 2,5 miliardi di dollari Elliott avrebbe potuto comprarsi
TRASPORTO AEREO fatto che Delta ha stipulato una nuova il 30% di Telecom Italia. Invece ha preferito mettere mano al
joint venture transatlantica a quattro, portafoglio per comprare con la stessa cifra poco più del 3%
Verso un accordo transitorio «Blue Skies», nella quale è entrata di Softbank, il conglomerato tecnologico giapponese che, a
fino a maggio e poi nuova Virgin Atlantic, accanto a Air France e dispetto del nome, c’entra molto con le telecomunicazioni. Per
Klm, mentre Alitalia non c’è più. il fondo di Paul Singer, che gestisce qualcosa come 40 miliardi
rinegoziazione dei patti Il dipartimento dei Trasporti degli di dollari, è uno degli investimenti più impegnativi di sempre.
Stati Uniti, quando in novembre ha Questa volta l’attivismo non è giocato in chiave di contrappo-
Il gruppo Usa: «Interessati concesso l’Antitrust immunity al sizione. «Elliott ha avviato colloqui privati con la leadership
a continuare le discussioni nuovo accordo di Delta, ha ordinato la di SoftBank e sta lavorando in modo costruttivo a soluzioni
cessazione degli accordi esistenti con che possano aiutare SoftBank a ridurre sostanzialmente e
sul consorzio per il gruppo» Alitalia, a partire dal 21 maggio 2020. sostenibilmente il suo sconto rispetto al valore intrinseco»,
La collaborazione commerciale ha sottolineato infatti un portavoce. Mentre Softbank capita-
Gianni Dragoni tra le due compagnie prosegue come lizza in Borsa meno di 90 miliardi di dollari, il valore delle sue
ROMA in passato (Delta parla di «business partecipazioni in Alibaba, Sprint e nelle telecomunicazioni
as usual»), anche con il «code sha- giapponesi , da sole, assomma a 210 miliardi di dollari. La
Il commissario di Alitalia, Giuseppe ring» e la vendita dei biglietti del Alitalia. Ancora aperte le trattative per il futuro della compagnia aerea ricetta del recupero per l’attivista Usa passa comunque sem-
Leogrande, ha incontrato una dele- partner. Ma è necessario un aggiu- pre da un miglioramento della governance e anche della tra-
gazione di manager di Delta, la com- stamento delle regole. sparenza. La società giapponese ha cortesemente salutato il
pagnia Usa che ha confermato di re- Queste discussioni si accavallano nuovo azionista, dichiarandosi completamente d’accordo sul
cente l’interesse a investire 100 mi- con quelle sul futuro di Alitalia, che RIASSICURAZIONI fatto che il titolo sia sottovalutato sul mercato. (A.Ol.)
lioni di euro per il 10% di una Nuova vola in profondo rosso e a Natale è
Alitalia quando la compagnia sarà
messa in vendita. La delegazione era
stata rifinanziata con 400 milioni di
soldi pubblici. «Abbiamo detto al Exor studia le opzioni possibili ***
guidata da Roberto Ioriatti, mana- commissario che siamo interessati a
Sardo presidente
ger italiano che è vicepresident -
Transatlantic di Delta.
«Abbiamo incontrato il commis-
continuare le discussioni per i prossi-
mi passi e a partecipare a un consor-
zio per la Nuova Alitalia. Il piano in-
per la controllata Partner Re di Gsd Sistemi e servizi
sario Leogrande e la sua squadra», ha dustriale che avevamo sviluppato con
detto Ioriatti al Sole 24 Ore. Il 21 gen- Ferrovie dello Stato può contribuire al ce Insider, Partner Re sarebbe finita scorso anno ha provato a comprare Uscito dal gruppo Cassa depositi e prestiti, Salvatore Sardo
naio Leogrande aveva spiegato che rilancio di Alitalia», ha detto Ioriatti. Settore di fronte a un nel radar del gruppo assicurativo Scor per una successiva fusione, ma è il nuovo presidente di Gsd Sistemi e servizi, società consortile
con la compagnia americana è previ- L’a.d. di Fs, Gianfranco Battisti, ha consolidamento: le mosse francese Covea. senza successo. Covea, che resta co- del Gruppo ospedaliero San Donato, posseduto dagli eredi di
sta «la rinegoziazione del patto trans- già detto in modo tassativo che «Fs è In realtà, secondo quanto risulta a munque anche oggi il principale azio- Giuseppe Rotelli. Le porte girevoli hanno funzionato a doppio
atlantico», con Delta «faremo, spero fuori dalla partita Alitalia». Alla do- delle francesi Covea e Scor Il Sole 24 Ore, al momento non sareb- nista di Scor (con circa l’8%), ora senso. Sardo lascia il settore pubblico e subentra a Ernesto
a giorni, un accordo transitorio fino a manda se Fs potrebbe partecipare al bero in corso trattattive concrete. La avrebbe spostato il suo interesse su Maria Ruffini, l’avvocato simpatizzante di Matteo Renzi che
maggio, nell’ottica poi di negoziare consorzio con Delta Ioriatti dice: Carlo Festa stessa Exor (che non ha voluto com- Partner Re. il 30 gennaio è tornato alla guida dell’Agenzia delle Entrate.
un accordo più ampio». «Non posso rispondere. Siamo aperti MILANO mentare i rumors) non avrebbe av- Tuttavia altre opzioni sono pos- Il gruppo San Donato ha realizzato 1,65 miliardi di euro di
«Stiamo lavorando con Alitalia su per vedere quale sarà la prossima viato discussioni sulla controllata sibili. L’ipotesi, fino a qualche tem- ricavi nel 2018, ha 19 ospedali, tra cui il San Raffaele, concen-
un accordo di transizione che copra procedura, che dovrebbe partire rapi- Torna in auge il dossier di Partner Re, riassicurativa. Ma ci sarebbero però po fa ritenuta più probabile, era un trati in Lombardia, tranne due strutture a Bologna. Gsd Siste-
la nostra collaborazione nei voli damente. Abbiamo avuto una part- la controllata americana della holding alcune riflessioni in corso, sollecitate matrimonio tra Partner Re e la tran- mi e servizi sostiene le aziende del gruppo nell’attività opera-
transatlantici fino al 20 maggio pros- nership molto costruttiva con Fs». Exor attiva nel business delle riassicu- anche da alcuni progetti presentati salpina Scor. Il dossier è già emerso tiva, logistica, acquisti, gestione di immobili. Sardo è stato
simo», ha detto Ioriatti. «Siamo nelle Anche Air France ha scritto una let- razioni. Secondo il sito specialistico alla holding degli Agnelli da alcune nel 2018 e a quel tempo è stato fino al 13 dicembre a.d. di Cdp Immobiliare e presidente di Cdp
fase finale. Ma l’accordo non è ancora tera al commissario per manifestare Insurance Insider, la holding della fa- banche d’affari per meglio valorizza- smentito, ma secondo alcuni addet- Investimenti. Secondo una nota del gruppo «il nuovo presi-
stato finalizzato», ha precisato il ma- interesse su Alitalia. I franco-olandesi miglia Agnelli (che ha in portafoglio re Partner Re. ti ai lavori potrebbe avere un senso dente, grazie alla riconosciuta esperienza professionale in
nager di Delta. «Per il periodo dal 21 potrebbero essere partner del consor- Fiat Chrysler, Ferrari, Cnh Industrial La sensazione è che il settore strategico e tornare quindi sul tavo- Telecom Italia, Enel, Eni e Cdp, contribuirà a migliorare la
maggio in poi - ha spiegato - dovre- zio? «Air France insieme a Delta è un e il gruppo Economist) subito dopo riassicurativo si trova di fronte a un lo. Uno dei nodi da sciogliere resta governance aziendale e i processi operativi». Nel gruppo è
mo discutere un accordo ulteriore. partner di lunga data di Alitalia. An- aver aver avviato la fusione fra Fca e processo di consolidamento, che però la governance della nuova re- entrato anche Fabio Alberti, già d.g. della Asl Città di Torino,
Delta è interessata a continuare la che loro sono interessati a una discus- Peugeot, starebbe considerando di- potrebbe coinvolgere alcuni big co- altà. Nel frattempo, proprio ieri, «per ottimizzare i rapporti con il Sistema sanitario naziona-
collaborazione con Alitalia, siamo sione. Non posso fare commenti sulla verse opzioni strategiche per Partner me la francese Scor e Partner Re, ma sulla scia dei rumors, gli analisti di le». Da luglio il presidente della holding del gruppo è l’ex mini-
partner da quasi 20 anni». loro posizione», osserva Ioriatti. Re, fra cui la cessione. L’azienda è sta- anche altri. Mediobanca hanno stimato che stro Angelino Alfano. (G.D.)
Delta vuole accelerare anche per La scorsa settimana Leogrande ha ta acquistata nel 2016 per 6,9 miliardi Chi sta provando a muoversi in di- Partner Re potrebbe esser valutata
evitare che la compagnia finisca nel-
l’orbita di Lufthansa, che ha proposto
incontrato anche la ministra Pd dei
Trasporti, Paola De Micheli.
di dollari a colpi di rilanci da Exor
(contro il concorrente Axis Re). Ora,
verse direzioni è proprio la compa-
gnia assicurativa transalpina Covea,
circa 8 miliardi di dollari, cioè 1,1
volte il «book value». ***
un accordo commerciale. La necessità © RIPRODUZIONE RISERVATA secondo quanto indicato da Insuran- che ha ampia liquidità in cassa. Lo © RIPRODUZIONE RISERVATA
Per Sia il merger con Nexi
va a braccetto con l’Ipo
Cnh Industrial taglia le stime, pressione sul titolo Per la prima volta, anche se non in modo esplicito, si parla
ufficialmente della mega-fusione del fintech italiano: cioè
Sia-Nexi. Le dichiarazioni all’Ansa dell’Ad di Sia, Nicola Cor-
zo trimestre. Cnh Industrial chiude il «deterioramento della performance gennaio dell’anno prossimo. done, vanno in questa direzione.
AUTOMOTIVE 2019 con ricavi di vendita netti delle del 2019», punta a risparmi riducendo Cnh Industrial La proposta di pagamento del di- Si tratta di dichiarazioni un po’ a sorpresa, malgrado i
attività industriali pari a 26,1 miliardi, la complessità del prodotto. Infine i videndo si è attestata su quota 0,18 rumors ricorrenti sul matrimonio, visto che fino a l’altro ieri
L’obiettivo è di completare un Ebit adjusted delle Attività indu- veicoli commerciali, settore nel quale Andamento del titolo a Milano euro per azione ordinaria, in linea (quando è stato conferito a Rothschild un incarico per lo sbar-
lo spin-off entro gennaio striali in calo di 40 punti e con previ- ci si aspetta un rallentamento della con il 2019. L’0biettivo nel 2020, co- co a Piazza Affari) l’Ipo sembrava la strada maestra. Almeno
sioni sul 2020 per la vendita di mac- domanda, in particolare nei segmenti 9,79 8,63 me ribadisce il ceo, è che Cnh Indu- così pareva dal comunicato di Sia. Cordone ha spiegato invece
dell’anno prossimo chine industriali e agricole da stabili a dei medi e pesanti in Europa. Il merca-
10,5
strial «continui il suo percorso di mi- all’Ansa che si valuterà allo stesso tempo la fusione con un
leggermente in flessione rispetto al- to dunque si raffredda e il Gruppo gui- glioramento dei margini nei seg- operatore industriale. Facile pensare che sia Nexi. «Le recenti
Filomena Greco l’anno precedente. Dal punto di vista dato da Hubertus Mühlhäuser cor- 10,0 menti principali, Agriculture e Com- dinamiche di mercato (ossia la fusione tra Ingenico e Wordli-
TORINO finanziario, il Gruppo vede un utile di- regge il tiro sul 2020 e tira dritto sul mercial and Specialty Vehicles» e ne ndr) sottolineano l'importanza dello sviluppo dimensiona-
luito per azione adjusted tra 0,78 e piano industriale annunciato durante punti a investire «in nuove cruciali le - spiega Cordone - come fattore di successo in un contesto
9,5
Ricavi consolidati in calo del 6% nel 0,86 dollari. Stime che portano ad una il Capital Markets Day di settembre tecnologie». È di due giorni fa la noti- sempre più competitivo. A tal riguardo si valuterà la possibili-
2019 (-2% a cambi costanti) mentre giornata difficile in Borsa (Milano), scorso per arrivare alla separazione zia che sarà lo stabilimento tedesco di tà di creare un polo del fintech a livello italiano ed europeo,
l’utile netto sale di oltre 30 punti dove il titolo perde quasi il 5%. delle attività On-Highway (veicoli 9,0 Ulm a ospitare le future produzioni di anche attraverso la valutazione di operazioni di consolida-
(+32,3%) a quota 1,454 miliardi di dol- In particolare, Cnh prevede una commerciali e bus ) da quelle Off-Hi- commerciali pesanti elettrici e a fuel mento con altri partner industriali». L'impressione è che
lari, complice l’impatto positivo di stabilizzazione delle aspettative per ghway (macchine agricole, movi- cell a marchio Iveco, frutto della col- l’azionista di Sia, cioè Cdp, e lo stesso Governo stiano ormai
8,5
una partita da 539 milioni di dollari l’area Agriculture, mentre nel com- mento terra e mezzi speciali). L’obiet- laborazione con Nikola. studiando seriamente da qualche settimana il matrimonio
relativa ad un beneficio fiscale sul ter- parto Construction, a fronte di un tivo è di completare lo spin-off entro 30/12/19 07/02/20 © RIPRODUZIONE RISERVATA con Nexi, dove i fondi azionisti sono pronti a diluirsi. (C.Fe.)

Intek e il super bond al 4,5% per i risparmiatori


M ERCATI

VOLKSWAGEN SOFFRE
OBBLIGAZIONI
per rifinanziare un altro bond che sca-
de il 20 febbraio. Nell’ultima seme-
tremis. Dalla società, sentita dal Sole
24 Ore, gettano però acqua sul fuoco:
KME ha sul mercato un bond da
300 milioni, che ha un rating «B3» da
che scotta. Tra l’altro il 3 gennaio pro-
prio Moody’s ha abbassato l’outlook
L’ESPOSIZIONE IN CINA
strale del gruppo Intek si legge che il «Avevamo fiducia nel successo del- parte di Moody’s e «B» da parte di Fi- del rating, da «positivo» a «negativo».
Tasso elevato ma inferiore bond in scadenza ammonta a 101,7 l’operazione - commenta Giuseppe tch. Rating «junk», «spazzatura». Se si Qui viene la domanda: è corretto offri- di Andrea Franceschi
alla controllata KME: milioni, ma ai tempi la società non Mazza, direttore amministrativo del guarda sul mercato si scopre che il re ai risparmiatori il 4,5% di interessi

D
aveva fondi sufficienti per rimborsar- gruppo Intek - ma avevamo comun- bond di KME quota al 75% del valore per il bond Intek, quando una società ietro il boom di utili delle grandi società quotate
il suo titolo offre il 18% lo. «Intek - si legge nella semestrale - que a disposizione altre soluzioni per nominale e che attualmente offre a chi interamente controllata dalla stessa tedesche di questi anni c’è l’exploit delle
dispone di liquidità per euro 46,0 mi- il rimborso dei titoli obbligazionari in lo compra un rendimento del 18%. Intek (e che costituisce il suo principale esportazioni in Cina. E non c’è da stupirsi se la
Morya Longo lioni, oltre ad essere previsti, entro la scadenza». Sta di fatto che il problema Questo significa che il mercato, certa- asset) ha sul mercato un bond che ren- Borsa di Francoforte tenda a risentire più delle altre
fine dell’esercizio, incassi di crediti sembra non porsi più: fino ad oggi so- mente illiquido, lo considera un bond de il 18% perché considerato dal mer- delle notizie in arrivo dalla Repubblica Popolare. Nei
«Solo ottime ragioni per investire nel dalla controllata KME SE e di depositi no stati già sottoscritti dai risparmia- cato ad alto rischio? mesi scorsi è stata la guerra commerciale a tenere
bond Intek 2025». La pubblicità per cauzionali per complessivi 18 milio- tori bond per un totale di 66,5 milioni banco. Oggi è il Coronavirus. Tra i settori
promuovere le obbligazioni che il ni». A giugno la società era in trattati- di euro (28 in scambio più 38,5 in sot- IL CONFRONTO Rischio KME più esposti c’è quello dell’auto e in
gruppo Intek sta collocando ai rispar- ve per ottenere un prestito bancario toscrizione). Dunque la società do- E qui si tocca un altro tema: la dipen- particolare Volkswagen che in Cina fa quasi
miatori ha senza dubbio uno slogan
convincente. Quasi seducente. Ma in
attesa di capire se le ragioni per com-
da 50 milioni e già annunciava l’inten-
zione di emettere un bond da almeno
altri 50 milioni. Ora invece - si legge
vrebbe avere soldi per rimborsare il ti-
tolo in scadenza. Stando almeno ai nu-
meri della semestrale sulla liquidità.
Il bond Intek in offerta
Il bond Intek è offerto in vari modi
(come scambio o sottoscrizione) ai
denza del gruppo Intek dalla sua prin-
cipale società, KME appunto. «L’even-
tuale deterioramento della situazione
-6,7% il 40% della sua produzione (tra
componenti e veicoli assemblati) in 23
stabilimenti. Sebbene il grosso degli
prare siano davvero «ottime», è anche nel Prospetto - l’emissione è «fino a risparmiatori fino al 14 febbraio. economica (...) di KME potrebbe com- impianti sia nell’area di Shanghai (lontano
giusto sottolineare alcune ragioni al- un massimo di 110» milioni, mentre Interessi e rischi Offre un rendimento del 4,5% e portare un significativo impatto nega- dall’epicentro dell’epidemia) c’è da mettere
trettanto «ottime» per mantenere in- per il prestito - alla data del prospetto Ma l’aspetto più interessante è dato dal scade nel 2025. Non ha rating. tivo» sul gruppo Intek e sulla sua «ca- IN DUE SETTIMANE in conto una chiusura prolungata
vece un certo grado di cautela. Non si - sono ancora «in corso negoziazio- tasso d’interesse: 4,5%. Si tratta del pacità di adempiere ai propri impieghi Il titolo ha sofferto nell’ambito delle misure di contenimento
trovano nella pubblicità, certo, ma so- ni». Come dire: la mano, per ora, la rendimento giusto per compensare i Il bond KME sul mercato connessi al prestito obbligazionario». più di altri all’epidemia. Con oltre 4 milioni di auto
no scritte nel Prospetto e nei docu- danno i risparmiatori. rischi? Dato che Itek non ha un rating, KME è una società controllata Queste parole sono scritte sul Prospet- l’emergenza vendute in Cina all’anno la casa di
Coronavirus
menti ufficiali di Intek. Quelli che nes- Qui c’è un primo elemento curio- è utile guardare un altro bond del interamente dal gruppo Intek. Kme to del bond Intek. Che poi aggiun- Wolfsburg è quella che vende di più ma
suno legge mai davvero. «Il Sole 24 so: se è consuetudine sul mercato rifi- gruppo: quello della società controlla- costituisce il 75% del totale attivo di ge: «Il verificarsi degli eventi oggetto secondo gli analisti di S&P Global Ratings
Ore» l’ha fatto. nanziare i bond in scadenza emetten- ta al 99% KME Se. Intek è infatti una Intek. Questa società ha sul di tale rischio sono considerati di me- per ques’anno c’è da mettere in conto un calo delle
do nuove obbligazioni, è certo meno holding, che ha come principale parte- mercato un bond da 300 milioni con dia probabilità di accadimento». I ri- immatricolazioni. Da quando la crisi è emersa come
Rifinanziamento in extremis comune farlo a pochi giorni dalla sca- cipazione proprio la KME attiva nel rating «B3» e «B». Sul mercato il schi non mancano insomma. Lo dice il minaccia per l’economia globale e i mercati il titolo
Il bond, che offre un tasso d’interesse denza del vecchio debito. Solitamente settore del rame. È il prospetto stesso bond quota a 75 come prezzo, con Prospetto. Ma non la pubblicità. Volkswagen ha perso il 6,76% contro un -2,9% medio
del 4,5% per una scadenza quinquen- si fa con mesi d’anticipo. Vista così, a dire che KME costituisce il 75% del to- un rendimento a scadenza del 18% á@MoryaLongo registrato dall’indice europeo di comparto.
nale e non ha un rating, viene emesso questa sembra un’operazione in ex- tale attivo di Intek. © RIPRODUZIONE RISERVATA © RIPRODUZIONE RISERVATA

Trovate tutti gli altri Quotidiani su http://www.leggenditaly.com/


Il Sole 24 Ore Sabato 8 Febbraio 2020 15

Commenti

FALCHI & COLOMB E


QUESTA EUROPA DEVE RICOMINCIARE
DUE ERRORI
CHE LA BCE A PARLARE IL LINGUAGGIO DEL POTERE
NON PUÒ FARE
di Donato Masciandaro di Josep Borrell

—Continua da pagina 1 —Continua da pagina 1 stinata al fallimento, perché l’Europa avessero il diritto di combinare disastri Oltre alla soluzione delle crisi nei

L N
è troppo debole e troppo frammentata. e l’Ue fosse per sua natura tenuta a Paesi vicini all’Europa esistono altre
a non neutralità economica della politica oi europei dobbiamo È innegabile che se gli Stati membri porvi rimedio. Dobbiamo sapere esat- due priorità fondamentali.
monetaria rafforza la necessità di una sua adeguare le nostre map- sono divisi sulle linee d’azione fonda- tamente quali sono i nostri obiettivi In primo luogo, l’Ue deve dotarsi di
neutralità politica. pe mentali per confron- mentali, la nostra credibilità collettiva politici e le capacità di cui disponiamo. una nuova strategia integrata per e con
I due errori potranno nascere se la Bce, tarci con il mondo quale ne risente. Se ci è possibile raggiunge- Politica commerciale e di investi- l’Africa, un continente a noi così vicino.
temendo di ridimensionare il suo ruolo, L’autore.
è, e non quale sperava- re un accordo quando si tratta di espri- mento, potere finanziario, presenza Dobbiamo pensare in grande e mette-
darà ascolto a due favole che rispettiva- Josep Borrell
mo che fosse. mere le nostre preoccupazioni, è ben diplomatica, capacità normative e re in campo le nostre politiche in mate-
mente falchi e colombe amano raccontare. La prima è l’Alto
Viviamo in un contesto dominato più raro che riusciamo a intenderci su strumenti rafforzati di sicurezza e di ria di commercio, innovazione, cam-
favola è che l’inflazione sia un fenomeno che dipen- rappresentante
dalla competizione geostrategica, in cosa fare per affrontarle. Le regole del- difesa sono soltanto alcune delle leve biamenti climatici, cyberspazio, sicu-
de esclusivamente dalla condotta della politica mo- dell’Ue per gli
cui alcuni leader non esitano a ricorre- l’unanimità rendono arduo raggiun- di influenza di cui l’Europa dispone. rezza, investimenti e migrazione se
netaria, ovverosìa che non ha effetti reali, ma solo affari esteri e la
re alla forza e a usare strumenti econo- gere un consenso su questioni contro- Il problema del Vecchio continente vogliamo dimostrare con fatti concreti
nominali; tecnicamente, che la moneta sia neutrale. politica di
mici e di altro tipo come armi. Se non verse e il rischio di paralisi è sempre in non è la mancanza di potere, quanto che facciamo sul serio quando affer-
Questo è una favola che piace molto ai falchi, basata sicurezza
vuole essere schiacciata dalla concor- agguato. Gli Stati membri devono ca- piuttosto della volontà politica di miamo di essere partner a pari titolo.
sull’assunto che la razionalità di imprese e famiglie e vicepresidente
renza tra Usa e Cina, l’Ue deve riap- pire che ponendo il veto su determina- unire le forze per agire nel modo più In secondo luogo, dobbiamo impe-
produca, a livello aggregato, mercati – in particolare della
prendere il linguaggio del potere e ri- te decisioni indeboliscono non solo coerente ed incisivo. gnarci seriamente per definire strate-
quelli finanziari – che tendono sistematicamente Commissione
conoscere il proprio ruolo di attore ge- l’Unione, ma anche sé stessi. È assurdo La diplomazia non può avere suc- gie credibili che ci consentano di trat-
all’equilibrio e alla stabilità. Nelle fasi congiunturali, europea.
ostrategico di primo piano. affermare di voler rafforzare il ruolo cesso se non è sostenuta da azioni tare con i nostri interlocutori strategici
imperfezioni e frizioni sia nei mercati dei beni e ser- A prima vista può sembrare difficile dell’Europa nel mondo senza investire concrete. Affinché la fragile tregua a livello mondiale: Stati Uniti, Cina e
vizi che in quelli del lavoro possono allontanare le raccogliere questa sfida: dopo tutto, nel progetto europeo. conclusa in Libia possa reggere dob- Russia. Benché diversi sotto molti
economie dal sentiero di crescita economica, che l’Unione è nata proprio per porre fine L’Europa deve evitare di cadere biamo sostenere l’embargo sulle ar- punti di vista, tutti e tre i Paesi pratica-
dipende dalla produttività delle imprese e dei lavora- a politiche di potere. Ha promosso la nella rassegnazione e di disperdere le mi. Se vogliamo che l’accordo sul nu- no l’issue linkage e la power politics. La
tori. Compito della politica monetaria è riportare pace e lo Stato di diritto separando il proprie forze. Rassegnarsi significa cleare con l’Iran sopravviva dobbia- nostra risposta dovrebbe essere diffe-
l’economia su quel sentiero di crescita. L’evidenza potere coercitivo dall’economia, dal- credere che i problemi globali siano mo fare in modo che Teheran sia ri- renziata e modulata, ma chiara e pron-
empirica mostra però che non c’è automatismo tra l’attività normativa e dal potere di per- troppo numerosi o troppo distanti per compensata se torna a rispettarlo ta a difendere i valori dell’Unione, i
la ricerca di razionalità di imprese e famiglie e la suasione. Eravamo partiti dal princi- interessare tutti i cittadini europei. pienamente. Se vogliamo che i Balca- suoi interessi e i princìpi concordati a
tendenza alla stabilità dei mercati, da cui dipende- pio che multilateralismo, apertura e Per costruire una cultura strategica ni occidentali compiano un percorso livello internazionale.
rebbe il legame esclusivo tra politica monetaria e reciprocità costituissero il modello mi- comune è indispensabile che in Euro- di riconciliazione e di riforma dobbia- Nulla di tutto questo sarà facile e
inflazione. La politica monetaria può avere effetti gliore non solo per il nostro continen- pa tutti siano consapevoli del fatto che mo offrire un processo credibile di non tutti gli obiettivi potranno essere
reali sia sul breve che sul lungo periodo. La conse- te, ma anche per il resto del mondo. le minacce alla sicurezza sono inscin- adesione all’Ue che assicuri benefici raggiunti quest’anno. Ma è il modo in
guenza? Se è vero che ogni strategia Ma le cose sono andate diversa- dibili. Pensare che la situazione della sempre maggiori. Se vogliamo la pace cui viene impostata che determina il
monetaria implica la ricerca di un mente. Purtroppo ci troviamo di fronte Libia e del Sahel interessi unicamente tra israeliani e palestinesi dobbiamo successo o il fallimento di qualsiasi lot-
equilibrio tra regole e flessibilità, in
tale ricerca la Bce non dovrà na-
a una realtà ben più dura, in cui sono
molti gli attori pronti a ricorrere alla
i Paesi del Mediterraneo è assurdo
quanto ritenere che la sicurezza dei
È IL MOMENTO batterci per una soluzione negoziata,
concordata da tutte le parti sulla base
ta politica. Il 2020 dovrebbe segnare
una tappa decisiva per l’Europa, chia-
scondere i limiti della politica mo- forza per raggiungere i loro obiettivi. Paesi baltici riguardi unicamente DI ADEGUARE del diritto internazionale. Se non vo- mata a definire una strategia geopoli-
netaria. Un esempio? Nel disegno
di obiettivi e strumenti deve essere
Ogni giorno assistiamo all’uso di stru-
menti economici, flussi di dati, tecno-
l’Europa orientale.
Disperdere le proprie forze è voler
LE NOSTRE gliamo che la regione africana del
Sahel precipiti nell’anarchia e nell’in-
tica che le consenta di ritrovare la pro-
pria identità.
chiaro che se la condotta della Bce logie e politiche commerciali per fini intervenire su tutti i fronti, esprimen- MAPPE MENTALI sicurezza dobbiamo intensificare il Josep Borrell
dipende soprattutto dall’andamen-
to dell’inflazione – comunque defi-
strategici.
Come si pone l’Europa di fronte a
do preoccupazione o dando prova di
buona volontà, oltre a erogare finan-
AL MONDO nostro impegno. Questi sono tutti
esempi di situazioni in cui gli Stati
è l’Alto rappresentante dell’Unione
europea per gli affari esteri
nita – ma non è assolutamente vero questo nuovo mondo? Molti sostengo- ziamenti umanitari o aiuti alla rico- IN CUI VIVIAMO membri sono chiamati ad assumersi e la politica di sicurezza
il contrario; per cui il target deve no che la politica estera dell’Ue sia de- struzione. Come se le grandi potenze le proprie responsabilità. © RIPRODUZIONE RISERVATA

essere flessibile, cioè espresso in un intervallo, o


come media, sempre nel medio termine.
In parallelo, e di conseguenza, c’è però una secon-
da favola che potrebbe riapparire dal cassetto in cui
è stata chiusa negli ultimi tre decenni: se la politica
monetaria puo avere effetti reali, perché non ripor-
tarla nelle mani dei governi in carica, in modo da mi-
NAVIGATOR SÌ, MA DELLA FORMAZIONE TECNICA
gliorare il coordinamento con la politica fiscale? È una
favola che ha riguadagnato popolarità tra le colombe,
soprattutto negli Stati Uniti. Il ragionamento è il se-
guente: se la politica monetaria, come altre politiche BASIC

di Giovanni Tria
economiche, può avere effetti sia sulle variabili reali LIGHT

che nominali, che sono però limitati e variabili, ne

U
BACKGROUND

deriva che anche essa deve essere riportata sotto il


controllo quotidiano e sistematico dei governi in cari- na politica economica to troppo breve per valutarne com- sale in grado di “fluidificare” il pro- mantenere una macchina basata su
ca, che pianificano nell’interesse generale dei Paesi coerente, in grado di piutamente i risultati. cesso di transizione tecnologica e il navigator che dovrebbero guidare i
che governano. Due sono le falle: assumere che i poli- far fronte alla comples- Ritengo fuorviante la critica basa- raggiungimento di un nuovo equili- percettori del sostegno al reddito, o
tici sappiano o vogliano avere una visione generale sità delle prospettive, ta sulla natura assistenziale del red- brio. Al contempo, anche nelle eco- almeno una parte di loro, a inserirsi
e di lungo periodo; dimenticare che l’azione moneta- non può costruirsi in- dito di cittadinanza, che in quanto ta- nomie sviluppate, si sta ampliando nel mercato del lavoro. Si tratta di una
ria è speciale perché è l’unica politica economica che torno a azioni e prov- le lo connoterebbe di per sé come un un’area di nuova povertà che è in par- macchina che rischia di navigare nel
può essere nel breve periodo messa in atto a costi vedimenti che rispondono più all’af- provvedimento antitetico a una poli- te dovuta al fenomeno descritto e in vuoto, soprattutto nelle aree del mez-
zero, sia economici che politici. La miopia dei politici BUSSOLA fermazione di battaglie politiche tica di sostegno alla crescita. Una po- parte a forme di emarginazione so- zogiorno, in assenza dei due fattori
accoppiata con il costo zero della politica monetaria & TIMONE identitarie che a un disegno coerente litica di sviluppo ha bisogno di stabi- ciale il cui contrasto richiede inter- sopra ricordati, e non ci sono algorit-
diviene il mix che produce la peggiore tossina macro- con le finalità dichiarate. I provvedi- lità sociale quanto di stabilità finan- venti specifici ed efficienti. mi che tengano. In questa situazione
economica: le bolle. La bolla può assumere fisionomie menti o le riforme “bandiera” non si ziaria. Altrettanto limitante è consi- Allo stato attuale, mentre il fun- sarebbe un’azione vincente quella di
diverse e intrecciate: può essere inflazionistica, credi- prestano a un esame sereno, ma piut- derarne solo l’onere per i conti zionamento concreto del sistema di spostare una parte delle risorse stan-
tizia, finanziaria, fiscale, dei cambi. tosto a una radicalizzazione delle po- pubblici, anche se lo scrivente non ha Reddito di cittadinanza adottato nel- ziate per questa macchina, destinan-
È questa la ragione ultima della indipendenza di sizioni a favore o contro. Un tipico ca- trascurato questo aspetto. Il punto è la sua componente di sostegno ai do mezzo miliardo al finanziamento
una banca centrale: occorre un’istituzione che pro- so è quello del Reddito di cittadinan- se la strumentazione complessiva del redditi richiede forse ancora un peri- specifico al sistema universitario, so-
duca una moneta pubblica che sia al contempo accet- za che proprio per queste caratteristi- Reddito di cittadinanza, così come di- odo di monitoraggio, una riflessione prattutto nel mezzogiorno, al fine di
tata e stabile. Una ragion d’essere che è il risultato che non fu sottoposto al momento segnato, corrisponda alle sue finalità. va avviata sulla sua componente di creare percorsi di alta formazione
finale di una evoluzione che parte da Barcellona nel della sua approvazione a una analisi L’adozione di un Reddito di citta- “avviamento al lavoro” di quella parte tecnica che corrispondano a quelli
1403, prosegue a Genova (1407), Napoli (1580), Vene- tecnica sufficientemente condivisa. dinanza, o reddito di base, è dibattuto dei beneficiari, in gran parte giovani, che nel mondo anglosassone vengo-
zia (1587), Amsterdam (1608), Amburgo (1668), per Fu un errore dovuto forse a una sorta a livello internazionale in connessio- che devono porsi in una prospettiva no chiamati technical colleges. Il red-
poi arrivare a Stoccolma (1668) e Londra (1694). Sei di insicurezza da parte dei proponen- ne ai problemi derivanti da quella che attendibile di inserimento in attività dito di cittadinanza potrebbe essere
secoli di storia mostrano che i cittadini devono poter ti che vedevano, nel confronto, il pe- viene definita la transizione tecnolo- produttive. Il successo di questa com- legato all’accesso a questi corsi per
sempre contare su un’attività finanziaria che sia al ricolo del materializzarsi di opposi- gica, consistenti nella perdita massic- ponente dipende dalla presenza sia di chi ne ha i requisiti di base, come una
contempo utilizzabile per gli scambi e priva di ri- zioni pregiudiziali sotto le spoglie di cia di lavori tradizionali, nel manifat- una domanda di lavoro da parte delle sorta di borsa di studio. Si avrebbe
schio. Dunque la Bce deve poter produrre, in modo obiezioni tecniche. turiero e soprattutto nei servizi, e imprese sia di competenze atte a sod- l’immediato vantaggio di ridefinire il
indipendente dalla politica, un euro che sia accettato Anche se non credo che il Reddito quindi nella difficile gestione del pas- disfarla. Due fattori che sono stretta- reddito di cittadinanza, almeno in
e affidabile per i cittadini.
La consequenza? Se la definizione di una strategia
di cittadinanza sia realmente mi-
nacciato da una discussione che rie-
saggio ai nuovi lavori. Si tratta di una
transizione che richiede tempo e im-
PARTE DEL BUDGET mente interdipendenti perché la pre-
senza di competenze, cioè l’offerta di
parte, come investimento in capitale
umano, quale dovrebbe essere, e al
di politica monetaria implica anche la ricerca di un merge periodicamente, oggi si ri- plicherà costi sociali rilevanti. La ri- DEL REDDITO capitale umano, è cruciale per atti- contempo rafforzare il ruolo dell’alta
equilibrio tra indipendenza e accountability, la Bce
dovrà fare attenzione ad aumentare trasparenza e
schia il ripetersi di quell’errore di ar-
roccamento. Una riflessione su al-
sposta non può essere quella di fre-
nare l’innovazione allo scopo di ri-
DI CITTADINANZA varne la domanda.
Da questo punto di vista, una ri-
formazione tecnologica e rispondere
a precise richieste delle imprese che
consenso sulla sua azione, senza però rischiare di cuni suoi aspetti, mancata allora, durre questi costi nel breve e medio ANDREBBE SPESO flessione sulla mancanza di un mec- vedono la scarsità di competenze co-
intaccare la sua indipendenza. Un esempio? I titoli in
bilancio devono minimizzare l’assunzione comples-
non dovrebbe essere respinta anche
se si presta all’obiezione, solo in
periodo perché il risultato sarebbe
quello di ampliare l’area delle cosid-
PER FORMARE canismo formativo serio come con-
troparte del sostegno al reddito è ne-
me uno degli ostacoli agli investi-
menti. Un circuito virtuoso win-win,
siva di rischio, a prescindere dall’essere “verdi” o no. parte giustificata, che il tempo di ap- dette “imprese zombie”. Quindi è ne- CAPITALE UMANO cessaria. Ingenti risorse sono stan- anche dal punto di vista politico.
© RIPRODUZIONE RISERVATA plicazione del provvedimento è sta- cessario un ammortizzatore univer- ziate per mettere in moto e © RIPRODUZIONE RISERVATA

SEDE LEGALE - DIREZIONE E REDAZIONE PREZZI


CAPOREDATTORE CENTRALE LUNEDÌ Attilio Geroni (Mondo) Via Monte Rosa, 91 - 20149 Milano - Tel. 023022.1 - Fax 0243510862 con “La pietra nera del ricordo” € 12,90 in più;
Roberto Iotti Marco Mariani Lello Naso (Rapporti) AMMINISTRAZIONE
con “Norme e Tributi” € 12,90 in più;
con “Aspenia” € 12,00 in più;
CAPO DELLA REDAZIONE ROMANA Franca Deponti (vice caporedattore) Christian Martino (Plus24) Via Monte Rosa, 91 - 20149 Milano
con “Indicatori di Allerta Standard
PROPRIETARIO ED EDITORE
Giorgio Santilli UFFICIO GRAFICO CENTRALE Francesca Padula (.moda) REDAZIONE DI ROMA e Personalizzati” € 9,90 in più;
Adriano Attus (creative director) Stefano Salis (Commenti) Il Sole 24 ORE S.p.A. P.zza dell’Indipendenza 23b/c - 00185 - Tel. 063022.1 - Fax 063022.6390 con “Novità Fiscali” € 9,90 in più;
DIRETTORE RESPONSABILE UFFICIO CENTRALE e-mail: letterealsole@ilsole24ore.com con “Colf e Badanti” € 12,50 in più;
Fabio Tamburini Fabio Carducci (vice Roma) Francesco Narracci (art director) Marco Carminati (Domenica) PRESIDENTE
PUBBLICITÀ con “Antiriciclaggio” € 9,90 in più;
Balduino Ceppetelli, RESPONSABILI DI SETTORE Giovanni Uggeri (.casa e .food) Edoardo Garrone Il Sole 24 ORE S.p.A. – SYSTEM con “Novità Iva 2020” € 9,90 in più;
VICEDIRETTORI: con “Società, la Nuova Responsabilità
Giuseppe Chiellino, Laura Di Pillo, Marco Alfieri (Online) SOCIAL MEDIA EDITOR VICE PRESIDENTE DIREZIONE E AMMINISTRAZIONE
Roberto Bernabò Via Monte Rosa, 91 - 20149 Milano - Tel. 023022.1 - Fax 023022.214
Amministrativa” € 9,90 in più;
(sviluppo digitale e multimediale) Mauro Meazza (segretario di redazione), Luca Benecchi (Economia & Imprese) Michela Finizio, Carlo Robiglio e-mail: segreteriadirezionesystem@ilsole24ore.com
con “How To Spend It” € 2,00 in più;
con “IL Maschile” € 4,00 € 0,50 in più.
Jean Marie Del Bo Federico Momoli, Alfredo Sessa Luca De Biase (nòva.tech) Marco lo Conte (coordinatore) AMMINISTRATORE DELEGATO
© Copyright Il Sole 24 ORE S.p.A.
Alberto Orioli Maria Carla De Cesari (Norme & Tributi) Vito Lops, Francesca Milano Giuseppe Cerbone Tutti i diritti sono riservati. Nessuna parte di questo quotidiano può essere ripro- Prezzi di vendita all’estero: Monaco P. € 2 (dal lunedì al
Marco Ferrando (Finanza & Mercati) dotta con mezzi grafici o meccanici quali la fotoriproduzione e la registrazione. sabato), € 2,5 (la domenica), Svizzera SFR 3,20

Il responsabile del trattamento dei dati raccolti in banche dati di uso redazionale è il direttore responsabile a cui, presso il Servizio Cortesia, presso Progetto Lavoro, via Lario, 16 - 20159 Milano, telefono (02 o 06) 3022.2888, fax (02 o 06) 3022.2519, ci si può rivolgere per i diritti previsti dal regolamento generale sulla Protezione dei Dati 2016/679. Manoscritti e fotografie, anche se non pubblicati, non si restituiscono.
— Modalità di abbonamento al quotidiano: Prezzo di copertina in Italia: €2,00 da lunedì a sabato, € 2,50 per l’edizione della domenica. Prezzo Abbonamento Italia per 12 mesi al quotidiano in versione cartacea: € 419,00 in caso di consegna postale. L’Abbonamento alla versione cartacea non comprende i magazine “IL – Intelligence in Lifestyle” e “How to Spend It”. Sono disponibili altre formule di abbonamento
all’indirizzo www.ilsole24ore.com/abbonamenti. Per l’abbonamento estero in Svizzera e Costa Azzurra, rivolgersi al Servizio Abbonamenti (tel. 02.30.300.600 oppure servizio.abbonamenti@ ilsole24ore.com). Per il resto del Mondo è disponibile solo l’abbonamento al quotidiano in versione digitale. Per sottoscrivere l'abbonamento è sufficiente inoltrare la richiesta via EMAIL all'indirizzo servizio.abbonamenti@ ilsole24ore.com
oppure via FAX al N. 023022.2885, oppure per POSTA a Il Sole 24 ORE S.p.A. - Servizio Abbonamenti - Casella Postale 10592 - 20111 Milano, indicando: NOME / COGNOME / AZIENDA / VIA / NUMERO CIVICO / C.A.P. /LOCALITÀ / TELEFONO e FAX/EMAIL. — Servizio abbonamenti: Tel. 02.30.300.600 (con operatore da lunedì a venerdì 8:30-18:00) - Fax 023022.2885 - Email: servizio.abbonamenti@ilsole24ore.com
— Servizio arretrati per i non abbonati: (Non disponibili le edizioni cartacee più vecchie di 12 mesi dalla data odierna). Inoltrare richiesta via email all'indirizzo servizio.cortesia@ilsole24ore.com oppure contattare telefonicamente il numero 02 30.300.600 allegando la fotocopia della ricevuta di versamento sul c.c.p. 519272 intestato a Il Sole 24 ORE S.p.A. oppure via fax al numero 02 opp 06 3022.2519. Il costo
di una copia arretrata è pari al doppio del prezzo di copertina del giorno richiesto. Non verranno rimborsate le istanze relative ad edizioni più vecchie di 12 mesi dalla data odierna. — Stampatori: Il Sole 24 ORE S.p.A., via Busto Arsizio, 36 - 20151 Milano e via Tiburtina Valeria, Km 68,700 - 67061 Carsoli (AQ) - Stampa Quotidiana S.r.l. “Sassari” - zona industriale Predda Niedda, strada 47 n. 4 - 07100 Sassari (SS) Certificato nr. 8727
- S.e.s. Società Editrice Sud S.p.A., contrada Lecco s./n. - 87036 Rende (CS). — Distribuzione Italia: m-dis Distribuzione Media S.p.A., via Cazzaniga 1 - 20132 Milano, Tel. 022582.1 — Certificato Ads n.8727 del 19.12.2019 — Registrazione Tribunale di Milano n 322 del 28.11.1965 — La tiratura del Sole 24 Ore di oggi, 8 Febbraio 2020 è stata di 113.604 copie rilasciato il 19-12-2019
16 Sabato 8 Febbraio 2020 Il Sole 24 Ore

Mondo
Terrorismo Jihad in Africa
Trump annuncia Offensiva
l’uccisione francese
del numero due contro militanti
di Al Qaeda islamici in Mali
Dato per morto varie volte, il I soldati del contingente
presidente Trump l’ha francese in Mali hanno ucciso
ufficializzato ieri: Qassim al più di 30 militanti islamici in
Raymi, numero due di Al tre operazioni, con obiettivo
Qaeda, è stato ucciso durante al-Qaeda e lo Stato islamico
un raid americano nell’Africa sub-sahariana

Al Qaeda.
Trump ha annunciato
l’uccisione del n°2

I nazionalisti dello Sinn Fein LA G IORNA TA

POLITICA MONETARIA

puntano a una vittoria storica La Russia taglia ancora,


tassi d’interesse al 6%
AFP
Sesto taglio consecutivo dei tassi di interesse in Russia,
e di accentuare l’immagine di partito in sintonia con la linea di politica economica del nuovo
IRLANDA ALLE URNE attento ai temi sociali, raccogliendo governo: più orientato a incoraggiare la crescita, dopo
così i consensi di altri movimenti di anni di consolidamento dei conti. Per il 20 febbraio il
Per la prima volta in testa sinistra che hanno perso terreno». premier Mikhail Mishustin ha chiesto idee ai propri mi-
alle intenzioni di voto Un percorso che lo Sinn Fein aveva nistri: seguendo le indicazioni di Vladimir
in realtà intrapreso già negli anni se- Putin, secondo cui realizzazione di grandi
non ci sono i partiti centristi guiti alla crisi finanziaria del 2008- opere infrastrutturali e modernizzazione so-
2009, schierandosi contro l’austerity La Banca no la via migliore da seguire per rilanciare
Superato il passato con l’Ira, e vedendo poi crescere i consensi centrale l’economia del Paese.
(9,9% alle elezioni politiche del 2011, sta cercando Per la Banca centrale di Elvira Nabiullina,
ha intercettato lo scontento
13,8% nel 2016) anche grazie alla mo- di avvicinare che legge le opportunità di crescita nell’anda-
anche della classe media bilitazione su battaglie progressiste l’inflazione - mento dei prezzi, l’obiettivo del 4% è ancora
come i referendum per la legalizza- al 2,4% in lontano: più lenta del previsto a recuperare,
Michele Pignatelli zione dei matrimoni gay e in favore gennaio - al in gennaio l’inflazione era ancora al 2,4%. «La
Dal nostro inviato dell’aborto. In questi mesi poi, il parti- target del 4% Banca di Russia - chiarisce l’istituto - tiene
DUBLINO to ha saputo rispondere ai veri temi aperta la prospettiva di un’ulteriore riduzio-
dominanti della campagna elettorale: ne dei tassi nei prossimi incontri». In otto mesi, Nabiul-
Una nuova stagione potrebbe pren- non Brexit e l’economia che corre, ma lina ha portato il costo del denaro dal 7,75 al 6%: il livello
dere il via oggi in Irlanda, chiamata a l’emergenza alloggi e i disservizi di attuale, secondo diversi economisti, non è ancora suffi-
elezioni anticipate che già qualcuno ospedali e sanità. «Se il primo mini- ciente a rilanciare i prezzi.
ha definito uno spartiacque nella vita stro avesse convocato le elezioni pri- Ieri in conferenza stampa la presidente di Bank Ros-
politica della repubblica. In testa alle ma di Natale, in coincidenza con quel- sii ha anche sminuito il rischio di un aumento della spe-
intenzioni di voto degli ultimi son- le britanniche – spiega ancora Farrell sa pubblica tale da creare un ritorno preoccupante del-
daggi non ci sono infatti i tradizionali – Brexit sarebbe stato un grosso tema l’inflazione: «Riteniamo che quest’anno nel budget la
partiti centristi che hanno dominato e il premier avrebbe potuto giocarsi spesa verrà anche più equamente distribuita», ha detto.
nel dopoguerra, ma i nazionalisti del- bene la carta dell’accordo sul confine © RIPRODUZIONE RISERVATA

lo Sinn Fein. A loro - fino a non molti tra le due Irlande, ma in questo mo-
anni fa veri e propri paria del panora- mento il tema è considerato impor-
ma partitico dell’isola, in quanto brac- tante solo dall’8% degli elettori. Quan- SIRIA
cio politico dell’Ira – l’ultimo sondag- to all’economia, sta registrando otti-
gio condotto da Ipsos per l’Irish Times
assegna il 25% dei consensi, contro il
me performance. Ma chi non ha un
buon posto di lavoro, deve far fronte
Voto anticipato. Un funzionario e un poliziotto con le schede elettorali nell’isola di Inishbofin, Irlanda occidentale
Scontri a Idlib, missione
23% del Fianna Fail (che nell’ultima
legislatura era all’opposizione ma ha
ad affitti insostenibili o ha parenti
malati in lista di attesa negli ospedali MARY LOU MCDONALD
Varadkar) l’ha escluso dicendo che bi-
sognerà passare sul suo cadavere, ma
del Cremlino in Turchia
la politica – si sa – è promiscua e “mai”
Come ringiovanire il volto
sostenuto dall’esterno il governo) e il non sente i benefici della crescita e
20% appena del Fine Gael del premier vuole esprimere la sua rabbia attra- non è una parola che vale dopo il voto. Una delegazione russa sarà oggi in Turchia per discute-
Leo Varadkar. Non se lo aspettavano verso il cambiamento politico. Lo Non escluderei questa possibilità an- re della situazione a Idlib dopo gli scontri dei giorni
forse neppure i leader del partito, che
hanno presentato appena 42 candida-
Sinn Fein è riuscito a intercettare que-
sto malcontento». E ad allargare il suo di un partito militante che perché il terzo scenario sono ele-
zioni anticipate, in cui lo Sinn Fein po-
scorsi tra l’esercito turco e le forze governative siriane,
che hanno causato più di 20 morti su entrambi i fronti.
ti per un Parlamento che salirà a 160 tradizionale bacino elettorale – giova- trebbe presentare più candidati e di- Lo ha annunciato il ministro degli Esteri turco Mevlut
seggi. Pertanto, anche per il complica- ni e classe operaia – alla classe media ventare davvero il primo partito...». Cavusoglu. A seguito di questo incontro, ha aggiunto,
to sistema di voto irlandese, lo Sinn e alla fascia di elettori di mezza età. Per anni gli attivisti dello Sinn Fein L’EREDE DI Ma con lo Sinn Fein in grado di pe- potrebbe decidersi un nuovo faccia a faccia tra i presi-
Fein non potrà essere il partito con più Per David Farrell bisognerà tutta- sono stati convinti che il leader GERRY ADAMS sare sull’agenda politica un referen- denti Recep Tayyip Erdogan e Vladimir Pu-
Mary Lou
deputati ma può aspirare a entrare in via vedere se questi consensi regge- storico Gerry Adams non avesse dum sull’unificazione dell’Irlanda si tin, che hanno già discusso della crisi in una
McDonald, la L’Iran si è
una coalizione di governo o comun- ranno alla prova delle urne vere («Lo pari. Ma il boom potenziale del leader del partito
avvicina? «Se lo Sinn Fein va al gover- telefonata due giorni fa.
que a influenzare l’agenda politica dei Sinn Fein di solito ottiene risultati partito alla vigilia del voto di oggi va nazionalista Sinn no – conclude Farrell – un referen- offerto come «Faremo ciò che è necessario per mettere
prossimi anni, a cominciare dall’uni- meno brillanti, perché molti dicono attribuito in buona parte proprio Fein dum sull’unificazione entro i prossi- mediatore fine al dramma umanitario a Idlib», ha assicu-
ficazione dell’Irlanda. che lo voteranno ma poi non lo fan- alla nuova leader Mary Lou mi cinque anni sarà la sua linea rossa. nel conflitto rato Cavusoglu, riferendosi all’intensificarsi
Il successo del partito, oltre che con no») e se il riemergere dei fantasmi McDonald. Dublinese, 50 anni, Ma è Brexit il terremoto che ha reso per trovare dell’offensiva di Damasco con l’appoggio di
un decisivo cambio di leadership (si del passato nei dibattiti pre-elettorali molto attiva nel difendere i diritti è successo solo in parte, perché per questa possibilità più concreta che una Mosca sulla roccaforte ribelle, che secondo
veda il box in pagina), si spiega in real- non indurrà ripensamenti in qualcu- delle donne, McDonald ha saputo esempio alle ultime elezioni locali mai e oggi non escludo di vederla rea- l’Onu ha provocato mezzo milione di sfollati
soluzione
tà non tanto con questo tradizionale no dei nuovi potenziali elettori. svecchiare l’immagine del partito, lo Sinn Fein è andato piuttosto lizzata nell’arco della mia vita. L’Ac- verso la frontiera turca solo da dicembre.
cavallo di battaglia, quanto con un Quello che è certo è che dopo il voto allentando i legami con un passato male, raccogliendo appena il 9% dei cordo del venerdì santo (che mise fine
politica L’Iran nel frattempo si è detto pronto a me-
abile restyling che lo ha portato a in- di oggi ci saranno tempi lunghi per la controverso e aprendosi alle voti. Ma dopo qualcosa è cambiato e nel 1998 a 30 anni di scontri e violenze diare tra Turchia e Siria, secondo quanto rife-
tercettare l’insoddisfazione degli elet- formazione del nuovo governo. Tre istanze della nuova generazione. molto si deve senz’altro a Mary Lou tra protestanti e cattolici, ndr) prevede rito dall’ambasciatore di Teheran all’Onu, Majid Takht-e
tori sui temi di politica interna, come per il professor Farrell i possibili sce- «Quando nel 2018 prese le redini Mc Donald, che sta facendo molto in realtà due referendum, uno qui e Ravanchi durante una riunione del Consiglio di sicurezza
chiarisce David Farrell, politologo che nari: «Il primo è quello preferito dal dello Sinn Fein - racconta David bene anche nei dibattiti pubblici». uno in Irlanda del Nord, e la decisione dul tema. L’inviato della repubblica islamica, citato dal-
presiede la Scuola di politica e relazio- leader del Fianna Fail Micheàl Martin, Farrell, politologo dell’Ucd di Come tutti i leader di successo finale di tenere una consultazione al l’agenzia Irna, ha ribadito l’importanza degli accordi di
ni internazionali dello University Col- una coalizione arcobaleno guidata dal Dublino - molti pensavano che ci McDonald ha saputo finora Nord è del governo britannico. Se Astana e Sochi, che coinvolgono anche la Russia, per tro-
lege di Dublino: «Sono un partito po- Fianna Fail stesso insieme ai Verdi sarebbe stato un guadagno rispetto circondarsi di abili portavoce sui quella di Boris Johnson dovesse rive- vare una soluzione politica.
pulista di sinistra paragonabile ad al- (8% nei sondaggi, ndr) e a qualche alla leadership di Adams, temi caldi. Su tutti Eoin Ó Broin, larsi alla fine una hard Brexit, non si © RIPRODUZIONE RISERVATA

tri movimenti europei, come Syriza in partito di sinistra, magari con un ac- intimamente legato alla storia e al addetto al tema caldissimo della può escludere che il governo britanni-
Grecia e Podemos in Spagna – spiega cordo di “desistenza” con il Fine Gael, passato dell’Ira, l’Esercito casa , credibile e rispettato anche co sia disposto a staccarsi da un Irlan-
-, un movimento antico ma anche a parti invertite rispetto ad oggi. La se- repubblicano irlandese: una leader dalla comunità del business. da del Nord che alle casse di Londra INVESTIMENTI PRODUTTIVI
molto nuovo, capace di accantonare conda è un accordo tra Fianna Fail e donna, giovane, moderna e —Mi.Pi. costa più dei contributi alla Ue».
l’associazione con il passato e con l’Ira Sinn Fein; Martin (come il premier comunicativa. Questo inizialmente © RIPRODUZIONE RISERVATA © RIPRODUZIONE RISERVATA
Cina prima in Serbia
per progetti greenfield
Italia, commesse militari in Egitto per 9 miliardi Nel 2019 i grandi gruppi cinesi hanno avviato in Serbia 16
progetti greenfield per un investimento complessivo di
quasi 600 milioni di euro. Lo riporta il data service Fdi
Markets del Financial Times. La Serbia è uno dei Paesi del-
del Consiglio, Giuseppe Conte, al Cai- Marina guidata dall’ammiraglio Giu- Emerge così il disagio della Marina ma poi sarà dura ricucire con Al Sisi. l’Europa centro-orientale più interessati dalla Belt and
CONTE- AL SISI ro il 14 gennaio. Ribadita tra i due alla seppe Cavo Dragone. Palazzo Chigi Militare. In sofferenza per l’erosione Può invece trovare una mediazione road initiative, la strategia cinese di espansione interconti-
conferenza di Berlino il 25 gennaio. così coinvolge gli uffici interessa- della flotta e in grande difficoltà per la nel governo e con lo stesso Al Sisi e an- nentale. Se ci si limita ai progetti greenfield,
Accordo di massima, manca L’intesa di massima non è solo sulle ti: Difesa (Gabinetto, Smd, Segretario riduzione del personale previsto dalla dare avanti. Ma deve assicurarsi tutte quindi agli investimenti in nuove attività pro-
ancora l’ok politico due fregate: si delinea un programma generale), Economia e Finanze, Affari legge Di Paola. La Marina ha rispetta- le garanzie tecniche, giuridiche e fi- Nel 2019 duttive e non finanziarie, la Serbia è al quarto
di sviluppo di export militare. Croce- Esteri, Sviluppo Economico, Corte dei to anno per anno il programma di ta- nanziarie: non si sposta la consegna dai gruppi posto in Europa tra i Paesi che ricevono investi-
L’inizio è con due fregate via della ricostruzione sempre più im- Conti, Dis e Aise. Più Fincantieri. In- gli, ora è costretta a richiamare il per- di due navi dalla Marina all’Egitto con menti dalla cina, dietro a Russia, Spagna e Ger-
pellente dei rapporti di Roma con il formati i ministri, in primis Lorenzo sonale dagli uffici per gli imbar- un tratto di penna. Fincantieri al mo-
cinesi mania. Mentre con un Pil di circa 45 miliardi di
Celestina Dominelli Cairo. Ma con la ferita ancora sangui- Guerini e Luigi Di Maio. Tra di loro - chi; Esercito e Aeronautica non sono mento non commenta, la partita è de- 600 milioni euro, il Paese balcanico è, in rapporto alle di-
Marco Ludovico nosa del caso Regeni. Ci sono, in pro- tutti in allerta sul rischio politico Re- stati così allineati. Le due fregate al- licata. C’è anche un altro fronte, forse in nuove mensioni dell’economia, il primo destinatario
ROMA spettiva, altre quattro fregate; 20 pat- geni - alcuni più cauti, altri però con- l’Egitto, dunque, scombinano la ri- il più importante, per le ricadute oc- attività al mondo di investimenti cinesi greenfield.
tugliatori; fino a 24 aerei Eurofighter; vinti dell’opportunità di andare avan- configurazione della flotta navale ita- cupazionali: l’eventuale estensione nel Paese Già nel 2018, nel totale degli investimenti di-
Commesse pluriennali per l’industria velivoli addestratori M346; un satelli- ti dopo le verifiche tecniche. L’Egitto, liana. Serve un punto di equilibrio tra del programma Fremm alimentereb- balcanico retti ricevuti dalla Serbia (3,5 miliardi nell’anno
italiana, circa 9 miliardi in ballo. Ma, te Telespazio con capacità sar (search oggi, può diventare alleato prezioso le strategie politico-diplomatiche, og- be tutta l’industria nazionale della Di- per uno stock di 34,9 miliardi di euro, secondo
soprattutto, un partner strategico, and rescue). Si prevede la costruzione dell’Italia. Al Sisi, del resto, odia ed è gi più che mai urgenti con la minaccia fesa impegnata nel progetto, indotto la Banca centrale serba), la Cina con 654 milioni di euro si
uno dei più forti, nella sfida per la sta- dei pattugliatori condivisa con la can- odiato dal leader turco Erdogan, or- concreta di una ripresa degli sbarchi compreso, altre commesse possono era posizionata al secondo posto, dietro alla Francia (711
bilizzazione della Libia e degli equili- tieristica egiziana per poi aprirsi al mai in piena scorribanda nel Mediter- dalla Libia, e la piena efficienza della arrivare. Intanto arrivano i malumori milioni). A seguire venivano Olanda (318 milioni), Germa-
bri nel Mediterraneo in fibrillazione. mercato africano. La stima dei 9 mi- raneo e a sostegno pieno del libico Al nostra forza armata navale. Con d’oltralpe. Ieri il quotidiano La Trìbu- nia (264), Russia (237). E al nono posto l’Italia con 154 milio-
L’Egitto attende l’ok dall’Italia: Abdel liardi di commesse forse è perfino Fayez Serraj, vicino ai Fratelli Musul- l’Egitto, del resto, c’è già in corso un ne stigmatizzava «il disastro in Egitto: ni di euro. «Con una politica estera molto, molto intelligen-
Fattah Al Sisi vuole annunciare il 25 sottovalutata. Progetto ambizioso, mani, dichiarati fuorilegge proprio da programma per la fornitura di elicot- la Francia si è fatta estromettere» vi- te, dal 2014 abbiamo aperto la nostra economia, in modo
aprile, festa nazionale egiziana, la criticità in agguato. Quella politica, Al Sisi, vicino invece ad Haftar. La teri di produzione Leonardo AW149 e sto che «Fincantieri è vicinissima a da non dipendere dalla Ue, dalla Russia, dalla Cina o dagli
consegna di due fregate classe Fremm inevitabile, su Regeni. Più la fattibilità questione delle due fregate, coinvolti Aw189. Adesso il presidente del Con- concludere la vendita delle due frega- Stati Uniti», ha detto Sinisa Mali, ministro delle Finanze nel
della Marina Militare italiana. La que- tecnica: le due fregate promesse ad Al così tanti interlocutori politici e istitu- siglio è tra due fuochi: può mollare la te alla Marina egiziana». governo di Aleksandar Vucic.
stione nasce tra Al Sisi e il presidente Sisi sono già previste in consegna alla zionali, non poteva restare riservata. presa se prevale il dissenso politico, © RIPRODUZIONE RISERVATA © RIPRODUZIONE RISERVATA
Il Sole 24 Ore Sabato 8 Febbraio 2020 17

Mondo

In Germania metà dei migranti LA COOPERAZIONE CON AFD

La Cdu in Turingia
arrivati nel 2015 ha un lavoro dice no alla leader:
presi quelli del 2015).
REUTERS
iniziano a vedersi.
non si torna al voto
IL RAPPORTO Entro cinque anni dal loro ingresso L’apprendimento della lingua te-
in Germania, dunque, l’indagine ha desca è uno degli snodi centrali del ranza al voto di ottobre. Se poi l’accor-
Ruolo decisivo dei corsi rilevato che il 49% dei rifugiati arrivati processo di integrazione per i rifugia- Oggi la prima riunione do non sarà trovato, il ritorno alle urne
d’integrazione linguistica tra il 2013 e il 2016 si trova in una delle ti, più difficile per gli analfabeti o i ma- della coalizione di governo sarà inevitabile, ha aggiunto il mini-
seguenti situazioni: posto di lavoro drelingua arabi. Prima di arrivare in stro della Difesa, indicata da più parti
e formazione professionale retribuito, a tempo pieno o part-time, Germania, solo l’1% dei richiedenti Cdu, Csu e Spd dopo il caso come l’erede di Angela Merkel. Ma il
oppure mini-job (450 euro al mese), asiolo adulti sui quali è basata l’inda- voto sarebbe una disfatta. Un sondag-
In forte aumento tirocinio o apprendistato con retribu- gine IAB aveva una conoscenza buona Roberta Miraglia gio Forsa prevede un’emorragia di
il numero dei rifugiati zione. Questa percentuale al 49% è la o molto buona del tedesco. Tuttavia consensi per la Cdu che perderebbe 10
più alta tra le maggiori ondate migra- entro il 2018, il 44% di questi rifugiati La Turingia non tornerà alle urne punti percentuali scendendo al 12%
iscritti alle università torie del passato: in quella degli anni disponeva già di una conoscenza buo- per lavare la Cdu locale dall’onta di mentre l’estrema sinistra di Linke
’90 scatenata dalle guerre nell’ex-Ju- na del tedesco, il 34% per contro bassa. aver votato insieme ad Alternativa passerebbe dal 31 al 37 per cento dei
Isabella Bufacchi goslavia, questa quota arrivata al 44%. Gli autori dello studio precisano a per la Germania l’elezione del libera- voti. AfD resterebbe più o meno inva-
Dal nostro corrispondente Di questo 49% di rifugiati integrati, questo proposito che tra gli anni ’90 e le Thomas Kemmerich alla guida del riata al 24 per cento.
FRANCOFORTE il 68% ha un lavoro a tempo pieno o il 2013 i requisiti di ingresso al mondo Land. Di fronte alla reazione scioc- Di fronte a questi numeri ad Akk
part-time, il 17% frequenta corsi di del lavoro in termini di conoscenza cata della politica nazionale, non è restato che fare autocritica, do-
Tempo massimo cinque anni e un ri- formazione, il 3% è in apprendistato e del tedesco, grado di istruzione e for- Kemmerich ha già fatto un passo in- po i colloqui a Berlino. «Abbiamo
fugiato su due in Germania ottiene il 12% ha mini-jobs. In aggiunta, se si mazione professionale erano meno dietro pressato dal capo dell’Fdp, commesso una serie di errori», ha di-
non solo accoglienza e asilo ma anche considera il totale dei rifugiati adulti stringenti rispetto ad ora e che quindi Christian Lindner. chiarato senza tuttavia risparmiare
un posto di lavoro, oppure frequenta al 2018, il 15% è registrato come stu- il percorso di integrazione adesso è Non sono indietreggiati, invece, critiche ai colleghi della Turingia che
dietro retribuzione e con assiduità un dente all’università, frequenta classi più impegnativo: al tempo stesso però i leader regionali dei cristianodemo-
istituto di formazione o riqualificazio- del sistema duale o al liceo ginnasio. la disoccupazione ora è molto più bas- cratici nell’ultimo, allarmante se-
ne professionale. Uno su due rifugiati Circa 40.000 rifugiati sono attual- sa e l’occupazione molto più elevata gnale che nei territori a Est la Cdu ha IN DIFFICOLTÀ
adulti, quindi, in una manciata di anni mente in fase di formazione profes- rispetto agli anni ’90 e questo facilita un problema enorme e il centro ri- Annegret Kramp
Karrenbauer
è integrato, a conferma che il processo sionale. Un’inchiesta del quotidiano ora l’integrazione dei rifugiati, rico- schia di perdere il controllo del par-
(detta Akk),
di integrazione è migliorato in Germa- Zeit ha inoltre rilevato che ogni seme- noscono Brücker, Kosyakova e Schuß. tito. La presidente federale, Anne- guida la Cdu
nia negli ultimi anni, grazie anche a stre, svariate migliaia di rifugiati si Lo studio IAB rileva infine un diva- gret Kramp-Karrenbauer, in una ed è ministro
più investimenti e migliori strutture. iscrivono alle università in Germania: rio significativo nell’occupazione tra drammatica riunione a Erfurt pro- della Difesa
È quanto emerge da uno studio pub- nel semestre invernale 2018/19 i rifu- uomini e donne rifugiati. Cinque anni trattasi fino all’alba di ieri, ha incas-
blicato nei giorni scorsi e realizzato giati iscritti sono stati 3.788, 18 volte dopo l’arrivo in Germania, il 57% degli sato l’ennesima sconfitta non riu-
dall’Istituto di ricerca professionale e più che nel semestre invernale Integrazione? Il quartiere Marzahn di Berlino, contrario ad accogliere migranti uomini ha un posto di lavoro rispetto scendo a convincere il partito della hanno agito contro le «direttive,
occupazione (IAB) sulla base di un’in- 2015/16 nel quale solo 205 nuovi stu- al 29% delle donne: un divario dovuto Turingia ad andare allo scioglimen- chiarissime, del partito nazionale
dagine condotta assieme a BAMF denti erano rifugiati. E il trend è in au- alla famiglia dove le donne si occupa- to del Parlamento del Land e dare di pur sapendo che non avremmo so-
(Centro di ricerca dell’Ufficio federale mento: tra i semestri invernali Migranti e mercato del lavoro in Germania no dei bambini più piccoli. nuovo la parola agli elettori come stenuto questo nuovo corso». Con
per migrazioni e rifugiati BAMF-FZ)e 2017/18 e 2018/19, il numero dei rifu- I giovani sotto i 30 anni sono il aveva chiesto la cancelliera Angela Alternativa per la Germania, ha infi-
SOEP (ente socio-economico presso giati registrati è quasi triplicato. % di migranti con occupazione dal momento del loro ingresso gruppo di rifugiati più numeroso, se- Merkel sempre più debole di fronte ne sottolineato, non ci può essere al-
DIW a Berlino)per la quale sono stati «I risultati dell’indagine mostrano 60
Uomini guiti da bambini e adolescenti. Gli all’avanzata dei populisti xenofobi cuna cooperazione né diretta né in-
interpellati 7.950 richiedenti asilo. che l’integrazione nel mercato del la- 51 57 esperti della materia vedono in questo nelle aree meno ricche del Paese. diretta. Ma il partito a Berlino ha già
Lo studio si incentra in particolar voro dei rifugiati 2013-2016 è stata più 50
46 Totale
una grande opportunità per il merca- Quanto al capo della Cdu della Tu- iniziato il processo ad Akk reduce da
modo sui rifugiati arrivati n Germania veloce dei rifugiati del passato e che la 49 to del lavoro in Germania, carente di ringia, Mike Mohring, la leader na- una serie di errori che ne hanno ap-
40
tra l’1 gennaio 2013 e il 31 gennaio partecipazione a programmi lingui- manodopera qualificata. I rifugiati zionale ha detto che ha deciso «in pannato l’immagine. «Qualcosa non
2016: periodo caratterizzato dal più stici e di integrazione e la frequenza 42 provenienti da Siria e Iraq, grande prospettiva, di dimettersi». ha funzionato. Questa leadership
30 37
grande flusso di immigrati dalla se- presso istituti di formazione sono au- 25 Donne quota del flusso 2015-2016, hanno Ieri mattina in una conferenza avrebbe dovuto capire che sarebbe
conda guerra mondiale e nel quale mentate in modo significativo», han- 29 spesso un elevato livello di istruzione stampa a Berlino, Akk ha annunciato andata così» ha detto Armin Laschet,
20
rientra il milione e più di rifugiati no commentato gli autori dello studio e questo semplifica l’integrazione. Il l’intenzione di mettersi intorno a un vicepresidente della Cdu. Il leader dei
(adulti e bambini) accolti con l’apertu- IAB Herbert Brücker, Yuliya Kosyako- tasso di occupazione dei rifugiati, al tavolo con Spd e Verdi per cercare giovani del partito, Tilman Kuban, ha
10 17 15
ra senza precedenti dalla cancelliera va ed Eric Schuß, secondo i quali «dal 14 28%, è però relativamente basso ri- un’intesa intorno al nome di un nuo- rincarato la dose: «Il partito ha biso-
Angela Merkel tra il 2015 (890.000 ar- 2015 la Germania ha investito molto di 0 5 spetto al target politico del 45% entro vo candidato al ruolo di governatore gno di una guida chiara, portatrice di
rivati in Germania di cui 476.000 han- più nei corsi linguistici e in altri pro- il 2025, e rispetto al 62,4% dell’intera che però, ha aggiunto, non potrà esse- un messaggio chiaro e che sia in gra-
Un anno Due anni Tre anni Quattro anni Cinque anni
no presentato richiesta di asilo) e il grammi di integrazione per richie- popolazione in Germania. re l’uscente Bodo Ramelow di Linke, do di esercitare pressioni vincenti».
2016 (745.000 richiedenti asilo com- denti asilo e rifugiati». E ora i risultati Fonte: IAB © RIPRODUZIONE RISERVATA in quanto non ha ottenuto la maggio- © RIPRODUZIONE RISERVATA

INFORMAZIONE PROMOZIONALE

Made in LECCO e SONDRIO - Storie di eccellenze imprenditoriali del Territorio


Confindustria Lecco e Sondrio finanzia borse di studio all’estero per i giovani del territorio
Confindustria Lecco e Sondrio mette a disposizione anche per il 2020 i fondi per tre borse di studio estive Intercultura con l’obiettivo di stimolare l’acquisizione di competenze traversali e mul-
ticulturali da parte dei giovani del territorio. Destinatari delle borse di studio sono studenti, figli di dipendenti di aziende associate - residenti nelle province di Lecco e Sondrio e iscritti presso gli
Istituti superiori del territorio - interessati a vivere e studiare per quattro settimane in un altro Paese e ad avvicinarsi ad una migliore comprensione delle sfide e degli scenari globali in un clima
internazionale. Confindustria Lecco e Sondrio coprirà i costi, mentre Intercultura si occuperà di raccogliere le adesioni dei giovani studenti, di selezionare i candidati e di organizzare il soggiorno
estivo all’estero, individuando famiglie ospitanti e scuole per i corsi di lingua.

OFFICINE RIVA, da oltre 70 DBM Innovative Medical Device Dal laboratorio Punto Rosso Specialità italiane in conserva ROCCA:
anni leader nella fornitura Soluzioni d’avanguardia per il Made in Italy NOVACART prodotti in carta alta tecnologia e sapori dell’antica tradizione
di elementi di fissaggio, DBM, affermatasi sul mercato mondiale dei Dispositivi
Medici in siringa, sia a proprio marchio CE che conto terzi,
e cartoncino biocompatibili Luigi Rocca, (1823-1900) inizia l’attività nel settore ali-
mentare in Liguria con Ferdinando Cirio. Poi di comu-
rondelle e articoli stampati inizia nel 2017 a sviluppare un piano di investimenti plu- ed ecofriendly ne accordo si separano per fondare due nuove indu-
riennale in tecnologie, proponendo ai propri clienti solu- strie: l’uno in Valtellina per la conservazione dei funghi
per l’automotive e zioni d’avanguardia Made in Italy. La strategia aziendale, porcini e il secondo nel Sud Italia per la preparazione

l’elettrodomestico fondata su un solido Sistema di Gestione della Qualità,


è improntata sul costante miglioramento della propria
di conserve di pomodoro. Prima azienda italiana nel
settore delle conserve, Rocca festeggia 150 anni d’at-
struttura, mantenendosi flessibile alle esigenze del mer- tività e pur mantenendo processi produttivi legati alle
È nel 1945, in un momento storico di gran- cato in crescita. Con il 2020, infatti, è prevista la costruzio- tecniche tradizionali senza impiego di conservanti ma
di cambiamenti, che Cipriano Riva fonda le ne di un nuovo sito produttivo e l’acquisto di macchinari solo di coadiuvanti, utilizza impianti d’avanguardia
Officine Riva. Negli anni ‘60 inizia a dedicarsi tecnologicamente avanzati, in grado di soddisfare le mol- che garantiscono la massima igiene, per un prodotto
alla produzione di rondelle, elementi di fissag- teplici esigenze del mondo dei Medical Devices. fatto con materie prime di alta qualità e garantito sotto ogni aspetto. - www.rocca1870.it
gio e rosette di sicurezza divenendo leader nei DBM: il coraggio di innovare. - www.dbmitalia.it
settori elettrodomestico e automobilistico. Da-
gli anni ‘70 consolida la posizione nei mercati
MTD IMATEX è un’azienda
internazionali e con un forte know how e avan- NUOVA STAME, leader internazionale nella deformazione a Novacart è leader nella realizzazione a ciclo
zate tecnologie amplia la gamma prodotti e completo di prodotti in carta e cartoncino per Trattorini rasaerba elettrici leader nei tessuti
controlla l’intero processo produttivo verticaliz- freddo di lamiera, acciai altoresistenziali, inox e alluminio uso alimentare e dolciario. La produzione giorna-
zato. Giunta alla terza generazione accoglie con
la consueta passione e determinazione i nuovi Gli stampi per linee robotizzate, trasferte e progres-
liera di svariati milioni di pezzi, versatilità, spinta
all’innovazione e attenzione alla qualità e all’am-
a zero emissioni, per la d’arredamento venduti in
stimoli del mercato, ponendo sempre al centro sive trovano applicazione soprattutto nell’automo- biente con soluzioni ecofriendly ne decretano cura del giardino tutto il mondo
l’alta qualità di prodotti certificati e massima at- tive, rispondendo alle necessità di grandi aziende il successo mondiale. Oggi guarda al futuro del
tenzione al cliente e alla salvaguardia ambienta- come Daimler, Volkswagen, Audi, Fiat, Maserati, packaging biocompatibile con Punto Rosso, un Nel claim “Imatex, innovazione dal 1960” è rac-
le. - www.officineriva.it PSA e Ford. Si distingue per la flessibilità alle esi- proprio laboratorio di R&S che, avvalendosi della chiusa la passione di una solida impresa familia-
genze del mercato: “Il nostro obiettivo è fornire pro- collaborazione dell’I.I.T. (Istituto Italiano di Tecno- re, che da oltre 50 anni sviluppa tessuti di alto
dotti e servizi innovativi – afferma il CEO Valeriano logia di Genova), studia i materiali più idonei per contenuto creativo e tecnologico. Giunta alla
Limonta - Siamo soddisfatti solo quando il prodotto ri- ciascun tipo di utilizzo e ricerca nuove applicazio- seconda generazione con la guida di Giulia e
sponde alle richieste del cliente ed è certificato in confor- ni e materie prime sostenibili da inserire nel ciclo Nicoletta Fumagalli, coadiuvate dai figli Jaco-
mità agli standard europei. Per noi Made in Italy è sino- produttivo, in linea con le sempre più esigenti po e Camilla, è leader mondiale nella produzio-
nimo di qualità ed eccellenza”. - www.nuovastame.com richieste del mercato. - www.novacart.com ne di tessuti d’arredamento di alta qualità con
continui investimenti in moderni macchinari
che ottimizzano l’intero ciclo produttivo del tes-
METALdecor, una storia di tradizione e innovazione Case in legno, Tetti e Semilavorati MDR Legnami, provenienti La multinazionale americana MTD, leader mon-
suto, dalla tintura del filo all’orditura, tessitura e
finissaggio. Molto attenta all’ambiente sta inve-
nella ferramenta decorativa da foreste gestite dai più rigorosi standard ambientali diale nella produzione di macchine per la cura
del verde, è punto di riferimento anche in Italia
stendo sulla sostenibilità del prodotto.
www.imatex.it
Metaldecor con sede a Bellano, è un’importante realtà nata nel 1981 Ai vertici nella costruzione di semilavorati, tetti e case in legno, nel mercato dei trattorini rasaerba. Con continui
e rinnovata nel 2000, per raggiungere l’attuale presenza nel settore MDR Legnami mette a disposizione lunga esperienza, professio- investimenti in R&S e il contributo della Filiale
del ferramenta e “fai da te” della grande distribuzione specializzata. nalità e conoscenza tecnica nella lavorazione del legno nel rispetto Italiana, si afferma con il marchio Cub Cadet,
Diverse sono le qualità offerte dall’azienda, che le hanno permesso delle normative. Sono scelti solo tronchi provenienti da foreste ge- un’innovativa gamma di trattorini rasaerba, com-
di superare i principali competitor del settore: flessibilità produttiva, stite in modo corretto per offrire un prodotto finito di eccellenza, pletata nel 2020 con 2 modelli esclusivi alimen-
servizio accurato e orientato alle esigenze del Cliente, packaging per- qualità e responsabilità sociale. Un team operativo preparato, un tati a batteria disponibili da maggio presso la
sonalizzato, coraggiose strategie di business ed elevata qualità dei ufficio commerciale ben organizzato e un ufficio tecnico con in- rete dei Concessionari Ufficiali. Cub Cadet nasce
prodotti a prezzi competitivi, determinando il rapido sviluppo e una gegneri certificati guidano il cliente in scelte strutturali e abitative per soddisfare la richiesta di prodotti ecologici a
sempre più capillare affermazione nel mercato nazionale e interna- di altissima qualità. Tra i progetti recenti spicca la realizzazione di emissioni zero: attraverso motori ad alta efficien-
zionale. I nuovi investimenti si concentrano sullo sviluppo dell’area case in stile block-bau, l’antica tecnica di costruzione con tronchi za alimentati da potenti batterie agli Ioni di Litio,
comunicazione Win-Win su canali tradizionali e social e nella proget- orizzontali che reggono il peso dell’edificio e vengono incastrati fornisce le stesse prestazioni dei prodotti alimen-
tazione di nuovi packaging a impatto 0. - www.metaldecor.net in angoli e punti di giunzione delle pareti. - www.mdrlegnami.it tati con motori a scoppio. - www.mtdproducts.eu
18 Sabato 8 Febbraio 2020 Il Sole 24 Ore

Norme
Non profit Telefisco 2020
Terzo settore, Lunedì i 100
struttura libera quesiti del forum

&Tributi
per raggiungere con le risposte
l’obiettivo degli esperti
Una nota del ministero del
Speciale L’Esperto Risponde
Lavoro fa il punto sulla
legittimità di alcune tipologie
organizzative per gli operatori
del Terzo settore.
Gabriele Sepio —a pag. 20

Presunzione sui redditi esteri, NTPLUS FI SCO

FISCO E AGRICOLTURA

irretroattività non riconosciuta Credito di imposta


cumulabile con riserva
Il credito di imposta maturato dalle imprese agricole
porrebbe il contribuente in una si- a fronte dell’acquisto di beni strumentali nuovi, è cu-
CONTENZIOSO tuazione di svantaggio. Infatti in base In sintesi mulabile con altre agevolazioni, ma occorre verificare
al quadro normativo previgente, l'in- se l’altro beneficio sia a sua volta compatibile.
L’Agenzia prosegue le liti teressato potrebbe non aver conser- L’apertura alle imprese agricole, ancorché rientranti
nonostante le decisioni
avverse della Cassazione
vato la documentazione. Ciò pregiu-
dicherebbe l'effettivo espletamento
1 2 3 nel reddito agrario come le imprese individuali e socie-
tà semplici, del diritto al credito di imposta del 40% per
del diritto di difesa, in contrasto, con LA NORMA LA GIURISPRUDENZA IN GIUDIZIO i beni strumentali rientranti nell’allegato A di cui alla
i principi costituzionali (articoli 3 e 24 L'articolo 12 del Dl 78/2009 La tesi dell'amministrazione è L'eventuale irretroattività legge n. 232/2016 (per gli investimenti fino a 2,5 milioni
Secondo gli uffici il dettato della Costituzione). ha previsto che investimenti stata inizialmente avallata della norma andava di euro), oppure del 6% per i beni stru-
del Dl 78/2009 resta Dopo poco tempo, la Cassazione e attività finanziarie detenute dalla giurisprudenza di merito sollevata nel ricorso mentali non interconnessi , pone il pro-
(ordinanza 3276 del 12 febbraio 2018) all'estero in Paesi black list e ma nel 2018 la Cassazione introduttivo del giudizio, blema della compatibilità con altre sov-
di natura procedimentale ha ritenuto, invece, retroattiva la pre- non dichiarate (quadro RW) si (ordinanza 2662), non essendo una questione venzioni molto frequenti in agricoltura.
sunzione. Nell'ordinanza, apparente- presumono costituite con affrontando i primi casi, ha rilevabile d'ufficio, Infatti nel settore agricolo le Regioni
Laura Ambrosi mente favorevole alla tesi erariale, in redditi sottratti a tassazione escluso la retroattività perché eccependo sia l'errata erogano contributi per finanziare l’acqui-
realtà i giudici si sono limitati a con- in Italia. Si tratta di una la natura procedimentale della interpretazione della sto di attrezzature, macchinari ed im-
Investimenti e attività finanziarie nei fermare la validità dell'atto, senza af- presunzione legale, avverso norma, che pone in favore del disposizione, ma anche la pianti nell’ambito del Psr (piano di svilup-
paradisi fiscali non dichiarate si pre- frontare espressamente la decorren- la quale il contribuente può fisco una più favorevole tardività dell'atto. Però, per po rurale) o Por (piano operativo regionale) la cui per-
sumono redditi evasi solo dal 2009 in za della norma. Da evidenziare, al ri- fornire prova contraria. presunzione legale relativa, una più efficacie difesa, non centuale di partenza è del 35% che aumenta nelle regio-
quanto la norma non è retroattiva. È guardo, che la Suprema corte può Le disposizioni sono in vigore porrebbe il contribuente in è sufficiente limitarsi ad ni del meridione d’Italia.
l’interpretazione che la giurispruden- esprimersi su eccezioni correttamen- dal 1° luglio 2009. Da subito, una situazione di svantaggio. eccepire l'irretroattività In effetti le percentuali dipendono dai bandi regio-
za di legittimità sembra aver ormai te sollevate nel ricorso o nel controri- l'amministrazione ha ritenuto Infatti in base al quadro della norma, poiché nali e quindi possono variare a seconda della regione
definitivamente assunto. Ma gli Uffici corso, con la conseguenza che se nes- la disposizione di natura normativo previgente, conviene comunque competente. La normativa sul credito di imposta al
proseguono i contenziosi. suna delle parti ha chiesto una pro- procedimentale, l'interessato potrebbe non produrre in senso più comma 192, dell’articolo 1, della legge n. 160/2019 di-
nuncia sulla retroattività della pre- pretendendo di applicarla aver conservato la sostanziale la prova spone che il credito di imposta è cumulabile.
La questione sunzione legale, era preclusa ogni retroattivamente documentazione contraria —Gian Paolo Tosoni
L'articolo 12 del Dl 78/2009 ha previ- valutazione in tal senso. © RIPRODUZIONE RISERVATA

sto che investimenti e attività finan- Non a caso, infatti, in seguito


ziarie detenute all'estero in Paesi all'unica pronuncia favorevole all'am-
black list e non dichiarate (quadro ministrazione, la Suprema corte ha CASSAZIONE
RW) si presumono costituite con red- ripetutamente escluso la retroattività LE STRATEGIE DI DIFESA
diti sottratti a tassazione in Italia. Si (tra le tante, Cassazione 2562/2019, Spese sanitarie, genitori
tratta di una presunzione legale, av-
verso la quale il contribuente può for-
nire prova contraria. In questi casi,
5885/2019, 5471/2019, 29632/19,
31085/19, 33893/19). Al contribuente conviene sempre con bonus allargato
l'ordinario termine di decadenza
dell'accertamento è raddoppiato.
Le disposizioni sono in vigore dal
L'insistenza degli Uffici
Nonostante le numerose sentenze, gli
uffici proseguono nei contenziosi,
produrre la prova contraria Un genitore può detrarre le spese sanitarie e di istruzio-
ne del figlio a carico, a condizione che le abbia effettiva-
1° luglio 2009. Da subito, l'ammini- impugnando in secondo grado o in mente sostenute, anche se la detrazione per il figlio a
strazione ha ritenuto la disposizione Cassazione le decisioni loro sfavore- non è sufficiente limitarsi ad eccepire secondo la quale l'amministrazio- carico è stata integralmente fruita dall’altro genitore.
di natura procedimentale, preten- voli. Il motivo è sempre il medesimo: Appellarsi all’irretroattività l'irretroattività della norma, poiché ne finanziaria può utilizzare ai fini È questo l’importante principio desumibile dall’ordi-
dendo di applicarla retroattivamente. la norma ha natura procedimentale e potrebbe non essere conviene comunque produrre in sen- dell'accertamento gli elementi nanza 34344/2019 depositata in Cassazione.
Tale interpretazione è stata confer- si applica anche per i periodi di impo- so più sostanziale la prova contraria. «comunque» acquisiti con l'unico In base all’articolo 15, comma 1, lettere c) ed e), del
mata da alcuni documenti di prassi sta antecedenti. sufficiente in giudizio Va infatti ricordato che secondo limite dell'acquisizione in «spre- Tuir, è detraibile dall’Irpef il 19% rispetti-
(circolare 6/E del 2015) e pertanto gli L'insistenza dell'agenzia delle En- un indirizzo maggioritario e partico- gio di un diritto fondamentale del vamente delle le spese sanitarie e delle
Uffici hanno applicato la presunzione trate mal si concilia con il decantato L'eventuale irretroattività della nor- larmente rigoroso della Suprema contribuente». spese per la frequenza di corsi di istruzio-
a tutti i periodi d'imposta non deca- rapporto di collaborazione e buona ma andava sollevata nel ricorso in- corte, il convincimento del giudice in Va da sé, quindi, che nell'ipotesi in ne universitaria. Inoltre, il successivo
duti al momento di entrata in vigore fede fisco-contribuente e anche, a ben troduttivo del giudizio, non essendo ordine alla sussistenza di redditi cui l'ufficio non si limiti a tassare le comma 2 stabilisce che la detrazione spet-
del Dl 78/2009. vedere, con il principio costituzionale una questione rilevabile d'ufficio. maggiori di quelli dichiarati può fon- maggiori somme in virtù di una pre- ta anche se le spese sono state sostenute
del buon andamento dei pubblici uf- In tale contesto, occorreva quindi darsi anche su una sola presunzione sunzione derivante dalla mera appli- nell’interesse delle persone indicate nel-
La giurisprudenza fici. Peraltro si contribuisce, senza ra- non solo eccepire un'errata inter- semplice, purchè grave e precisa cazione della norma, come normal- l’articolo 12 del Tuir che si trovino nelle
La tesi dell'amministrazione è stata gione, a inflazionare il carico di con- pretazione della disposizione, ma (Cassazione 30803/2017). In partico- mente accade, ma, al contrario, forni- condizioni ivi previste. Tale articolo 12 si limita a stabi-
inizialmente avallata dalla giurispru- tenziosi pendenti, già elevato, presso anche la tardività dell'atto perché lare, è stato affermato che il requisito sca anche altri elementi su cui basare lire gli importi forfettari della detrazione Irpef per cari-
denza di merito (Ctr Piemonte n. 1207 i giudici di merito e di legittimità. Di- notificato in violazione del termine della concordanza ricorre solo nel ca- la propria pretesa in ordine ai redditi chi di famiglia, ovvero quelli riguardanti il coniuge e i
dell'8 maggio 2018; Ctr Lombardia n. nanzi ad un orientamento ormai con- di decadenza. Se, infatti, non è ap- so di concorso tra più circostanze esteri non dichiarati, il giudice po- figli, nonché gli altri familiari conviventi, che abbiano
624 del 14 febbraio 2018; Ctr Lombar- solidato, dovrebbe prevalere il buon plicabile retroattivamente la norma, presuntive (Cassazione 8484/2009). trebbe correttamente confermare la un reddito complessivo non superiore a 2.840,51 euro.
dia n. 2401/17; Ctr Piemonte n. 1131 senso evitando la prosecuzione di per i periodi antecedenti il 2009, Da ciò potrebbe così conseguire validità dell'accertamento. Le istruzioni del mod. Redditi PF riportano che,
del 6 luglio 2016; Ctr Toscana n. procedimenti che comportano oneri non esiste alcuna possibilità di rad- che l'Ufficio possa provare l'esistenza In tale contesto è opportuno che il se la spesa è sostenuta per i figli, la detrazione spetta
1259/2015). Tuttavia, nel 2018 la Su- a carico del contribuente. Nelle more doppio dei termini. di redditi non dichiarati dal contri- contribuente, in via prudenziale, evi- al genitore a cui è intestato il documento che certifi-
prema Corte (ordinanza 2662/2018), di una direttiva centrale in tal senso, In concreto, ciò comporta che se il buente, detenuti in Paesi a fiscalità denzi che la pretesa del fisco sia basa- ca la spesa.
affrontando i primi casi, ha escluso la sarebbe auspicabile che i giudici inte- contribuente non ha sollevato l'ille- privilegiata, anche sulla base di un ta esclusivamente sulla presunzione —Alessandro Borgoglio
retroattività. In sintesi, secondo i ressati condannino adeguatamente gittima applicazione ovvero la tardi- singolo elemento indiziario legislativa senza aver addotto nessun © RIPRODUZIONE RISERVATA

giudici di legittimità, la pretesa natu- gli uffici alle spese di lite, almeno con vità, nessun giudice potrà dichiarare È il caso, della nota lista Falciani, altro elemento idoneo a sostenere la
ra procedimentale della norma che lo stesso rigore cui condannano i con- la nullità dell'atto notificato. il cui utilizzo è stato confermato an- contestazione.
pone in favore del fisco una più favo- tribuenti in caso di soccombenza. Ciò premesso, occorre sottolinea- che dalla giurisprudenza di legitti- —La.A. APPLICAZIONE A SINGHIOZZO
revole presunzione legale relativa, re che per una più efficacie difesa, mità (Cassazione 8605 e 8606/2015),
Controrettifica Iva
© RIPRODUZIONE RISERVATA © RIPRODUZIONE RISERVATA

per i forfettari
Ruffini (Entrate): «Giustizia sociale e fisco equo» L’applicazione a “singhiozzo” del regime forfettario
può comportare la necessità di operare più volte la ret-
«tagli subiti in questi anni», dicono l’evasione, che devono aggiungersi piani aziendali e gli atti generali che tifica della detrazione Iva (a favore e sfavore) in relazio-
VERTICI DELL’AGENZIA i sindacati Fp Cgil, Cisl Fp, Uilpa, ai 14 miliardi già previsti, come livel- V ERS O LA RIF ORM A regolano il funzionamento del- ne al medesimo bene.
Confsal Unsa e Flp. lo minimo, dalla convenzione trien- l’Agenzia. Scaduti anche i capi team: La legge di Stabilità per il 2015 (art. 1, comma 61,
Lettera del neodirettore Di certo Ruffini parte con tutte le nale Agenzia-Mef, arrivando a un € 2 in Italia — Venerdì 31 Gennaio 2020 — Anno 156°, Numero 30 — ilsole24ore.com

Monitoraggio Inps
Pensioni, volano
quelle anticipate:
Plus24
Quanto
Poste italiane Sped. in A.P. - D.L. 353/2003
conv. L. 46/2004, art. 1, C. 1, DCB Milano

è sostenibile
9 770391 786418
00131

2.600 funzionari con compiti diri- legge 190/2014) prevede l’applicazione della rettifica
buone intenzioni. Le parole chiave totale di 17-18 miliardi di euro. Il tut- genziali che sono responsabili a li- della detrazione Iva qualora si passi dal regime ordina-
solo una su cinque il tuo consulente
è a 67 anni finanziario

ai dipendenti: «Consapevole
Davide Colombo —domani con il quotidiano
—a pagina 8

Fondato nel 1865


Quotidiano
Politico Economico Finanziario Normativo

della sua lettera ai dipendenti sono to con una protesta dei dipendenti vello locale dei rimborsi, dei controlli
23781,10 -1,59% 136,50 +3,50 1,1029 +0,25% 58,74 -2,20% |

rio a quello forfetario e viceversa.


FTSE MIB | SPREAD BUND 10Y | €/$ | BRENT DTD Indici&Numeri w PAGINE 34-37

Gualtieri rilancia: nuovo Fisco entro l’anno PAN O R AMA

CREDITO

del quadro complesso»


Stress test bancari,
L’INTERVISTA EDIT O R IALE LE LIN EE G U IDA
oggi scatta
il round di verifiche
Legge delega in aprile
IL CANTIERE ‘‘ ‘‘ ‘‘
Roberto
Gualtieri Stress test bancari, si riparte. Oggi
per arrivare al via libera
del riordino entro il 2020 DEL SOLE IRPEF TAX EXPENDITURES IVA scatta il nuovo round di verifiche
sui bilanci degli istituti del Vecchio
Ridurre le aliquote Puntiamo a ridurre La rimodulazione
È GIÀ APERTO e semplificare il caos senza dell’imposta
Continente. L’esercizio, avviato

di piccolo livello e delle conservato-


Governo pronto al confronto: dall’Autorità bancaria europea per

«giustizia sociale» e «fisco equo», per le carenze degli investimenti de- La rettifica per mutamento di regime fiscale concer-
il nostro obiettivo la prima volta nel 2011, serve a te-
di Fabio Tamburini il prelievo effetti retroattivi ancora sotto esame stare ogni due anni la tenuta dei
è semplificare il sistema
su tutti i redditi sugli sconti fiscali Serve cautela conti degli istituti in due scenari

I
n apertura dei lavori di Telefisco, economici, uno di base e uno avver-
Entro aprile una legge delega, per il ministro dell’Economia e delle so. L’esercizio si concluderà a fine
la fine dell’anno la riforma fiscale. Finanze, Roberto Gualtieri, ha luglio con la pubblicazione dei ri-
Lo spiega il ministro dell’Econo- annunciato che la riforma fiscale sultati. — a pagina 27
mia Roberto Gualtieri nell’intervi- verrà approvata entro l’anno. G IO C H I IN VER N ALI MILAN O - C O R T IN A 2026
sta che ieri ha inaugurato il Telefi- Poi ha aggiunto un passaggio
sco del Sole 24 Ore. «Vogliamo re- fondamentale. «Non verrà costruita LA FRENATA
alizzare una riforma fiscale e vo- nel chiuso del Mef» (il ministero di L’economia Usa nel 2019
gliamo farlo entro l’anno. cui è a capo, ndr), ha precisato. è cresciuta solo del 2,3%
Sappiamo bene che è una sfida ma Detto e fatto. Immediatamente
credo sia necessaria, perché siamo Il Sole 24 Ore, a cui è ampiamente L’economia Usa continua a crescere,
arrivati a un livello di complica- riconosciuta la capacità di ma nel 2019 ha fatto registrare una
zione del nostro sistema fiscale comprendere e mettere a confronto i frenata: il Pil è aumentato solo del
che appare necessaria una sem- bisogni reali del Paese con i maggiori 2,3% rispetto al 2,9% dell’anno prece-
plificazione». Gualtieri ha anche esperti dei rispettivi ambiti, ha dato dente e al 2,4% del 2017, mai così poco

l’unico - ritiene - in grado di accom- stinati anche all’agenzia delle Doga- rie del Catasto. «Sono consapevole di ne tutti i beni o servizi non ancora ceduti
annunciato l’avvio di un ampio ampia disponibilità di essere della da quando Trump è alla Casa Bianca.
confronto per riformare il Catasto. partita mettendo a disposizione il Si allontana così l’obiettivo del 3-4%
—Servizi a pagina 3 proprio network e la propria capacità promesso da Trump. —a pagina 26
di avviare un dibattito a tutto campo.
Edizione chiusa alle ore 22,45 —Continua a pagina 3

CONFAGRICOLTURA
IL FUTURO
DEL SETTORE
Telefisco 2020 AGRICOLO
I chiarimenti SARÀ COSÌ
di Entrate e Gdf di Massimiliano Giansanti
—a pagina 25

Ivan Cimmarusti pagnare davvero la crescita dell’eco- ne - diretta da Marcello Minenna - trovare un quadro complesso», scri- o non ancora utilizzati e ha lo scopo “di
VERIFICA DOPO LE ELEZIONI
Conte accelera sull’agenda
degli impegni di Governo
Il premier Giuseppe Conte accelera
Lombardia e Veneto pronte a partire. I cantieri degli interventi già programmati e finanziati, col visto di Anas e Rfi, valgono complessivamente quasi sei miliardi sull’agenda di governo. Clima positi-
vo ieri a Palazzo Chigi nel vertice con
Olimpiadi, una Spa pubblica Una società in house, “Infrastrutture Milano Cortina 2026”, sarà la
centrale di committenza e stazione appaltante per le opere delle
tutti i capidelegazione dei partiti di
maggioranza dopo il voto in Emilia. Il
COMPENSAZIONI per le opere infrastrutturali Olimpiadi invernali che l’Italia ospiterà tra sei anni. Lo prevede la
bozza di decreto approdata in Cdm mercoledì: l’esame è stato solo
premier riparte dalla riforma dell’Ir-
pef, mentre per sciogliere i nodi più

IL SOLE 24 ORE
Il bonus investimenti sfugge alla stretta avviato perché il Mef segnala alcune criticità. Perrone —a pag. 2 caldi servirà più tempo. —a pagina 2
Luca Gaiani —a pag. 15

INDUSTRIA 4.0
Ordine e acconto 2018 salvano l’«iper» Oms: «Coronavirus
emergenza globale»

nomia a cui tutto il Paese deve pun- che non s’è placata neanche dopo ve ancora Ruffini, assicurando che i adeguare la detrazione dell’imposta al-
Primo Ceppellini e Roberto Lugano —a pag. 15 INDUSTRIA
STILE

Primi 2 casi in Italia


FORFETTARI BELLEZZA

Niente rinvio, nuove regole da subito

ROMA
Gian Paolo Tosoni —a pag. 15
centinaio di episodi in altri 18
DICHIARAZIONI FRAUDOLENTE MISURE ANTI CONTAGIO Paesi; negli Usa primo contagio
da persona a persona. Anche
Ravvedimento anche con fatture false Oltre 8.100 contagiati Air France/Klm cancella i voli,
Antonio Iorio —a pag. 16 la Russia blocca le frontiere ter-

31 gennaio 2020
in 19 Paesi, 170 i decessi
restri. Seimila turisti bloccati su
La Russia chiude i confini
COMMERCIANTI
una nave da crociera a Civita-
vecchia. Le preoccupazioni per
Dolce&Gabbana:
Possibile scelta fra fatture e scontrini Crescono i timori per la diffu- l’impatto sull’economia cinese «Investiamo
sione del virus cinese: l’Oms ie- (e dunque globale) hanno man-
Benedetto Santacroce —a pag. 17
ri ha dichiarato «l’emergenza dato ko petrolio e Borse: Asia ed in produzione
globale». I contagi confermati Europa in rosso, Piazza Affari
e negozi»

tare. Secondo il direttore, tornato in l’annuncio del vice ministro del- problemi dell’Agenzia saranno una l’effettiva e mutata utilizzazione dei beni
I DUBBI RISOLTI sono 8.100, con 170 decessi. Pri- maglia nera (-1,6%).
Tutte le risposte di Entrate e Gdf mi due casi anche in Italia. Un —Servizi a pagina 5
Giulia Crivelli —a pag. 32
—Le risposte alle pagine 19-22
L’ O DIS S EA DEI 6MILA A C IVIT AVEC C H IA

Centro
ANSA

EN T I LO C ALI
OGGI IL RAPPORTO
Nuova Tari, Riaperto REGIONALE DISTRIBUITO IN
EMILIA-ROMAGNA, TOSCANA,

PAG. 1
niente sanzioni il confronto
MARCHE, UMBRIA, LAZIO,
ABRUZZO E MOLISE

Di fatto slitta sul Catasto Industria conciaria,


di un anno Il ministro frena 100 milioni investiti
nel distretto toscano

priorità del suo lavoro. «Svolgiamo


Trovati —a pag. 3

l’Economia Antonio Misiani di un


—a pagina 3 Falso allarme. La Costa Smeralda bloccata ieri a Civitavecchia

Gli auguri di «buon lavoro» del neo sella all’Agenzia dopo un anno e e dei servizi” (circ. 328/E/1997).
direttore delle Entrate Ernesto Maria mezzo dal precedente incarico, «è emendamento al disegno di legge di Sul Sole 24 Ore del 31 gennaio il un servizio importante, necessario. Questo meccanismo opera anche per i
Ruffini arrivano ai dipendenti in un una nuova stagione di riforme in conversione del decreto milleproro- ministro dell’Economia ha Chiediamo anche di essere rispettati beni ammortizzabili per i quali, al mo-
momento caldo per l’Agenzia, con i materia tributaria per rimettere tut- ghe, che prevede degli stanziamenti annunciato che si sta lavorando come servitori fedeli dello Stato. mento del passaggio di regime, non sia
sindacati sul piede di guerra per gli ti sul fuso orario di un Paese moder- aggiuntivi che andrebbero ad ali- alla riforma complessiva del fisco. Cercherò di ricordarlo sempre a tutti. ancora trascorso il “periodo di osservazione”: quattro
«inadeguati» stanziamenti destinati no e sostenere la crescita, le partite mentare il Fondo delle risorse de- Un concetto ribadito nella lettera Così come ricorderò sempre a tutti – anni successivi a quello dell’entrata in funzione per i
a rafforzare la struttura con la fun- Iva, chi fa impresa, le famiglie, così centrate delle agenzie. Un provvedi- inviata ieri dal neodirettore a tutti i livelli – il lavoro e la profes- beni mobili, nove per gli immobili. Va però ricordato
zione di gestire le entrare erariali. come i professionisti del settore». mento ritenuto «assolutamente dell’agenzia delle Entrate Ernesto sionalità delle donne e degli uomini che non si considerano beni ammortizzabili, ai fini del-
Semplificazione, servizi ai citta- Obiettivi che ricalcano le mire del inadeguato», dicono i sindacati. Maria Ruffini: «È una nuova di agenzia delle Entrate e di agenzia la rettifica della detrazione, i beni di costo unitario non
dini, contrasto all’illegalità e lotta Governo, soprattutto alla luce delle Non solo. Ruffini trova una caren- stagione di riforme in materia delle Entrate-Riscossione, due gran- superiore a 516,46 euro, né quelli con coefficiente d’am-
all’evasione fiscale sono i punti su intenzioni di dare battaglia all’eva- za ormai cronica a livello dirigenzia- tributaria per rimettere tutti sul di strutture che devono funzionare mortamento superiore al 25 per cento.
cui si è focalizzata l’attenzione di sione fiscale. Ruffini torna alle En- le: ad aprile 2019 è scaduto il comita- fuso orario di un Paese moderno e nel migliore dei modi proprio per il —Matteo Balzanelli e Massimo Sirri
Ruffini, che ora si trova a dover far trate con una partita difficile: recu- to esecutivo incaricato di valutare le sostenere la crescita, le partite Iva, ruolo centrale, fondamentale che © RIPRODUZIONE RISERVATA

coincidere gli obiettivi con le ri- perare i 3,2 miliardi che il Governo scelte strategiche aziendali e delibe- chi fa impresa, le famiglie, così hanno per lo Stato e gli italiani». La versione integrale degli articoli
chieste dei dipendenti, stanchi dei intende incamerare dalla lotta al- rare sui regolamenti, il bilancio, i come i professionisti del settore». © RIPRODUZIONE RISERVATA ntplusfisco.ilsole24ore.com
Il Sole 24 Ore Sabato 8 Febbraio 2020 19

Norme & Tributi

Durc fiscale per le ritenute appalti, Trattenute solo


sui redditi italiani
rischio tilt agli sportelli dell’Agenzia del Ceo all’estero
con una circolare, entro la fine della potrebbe, in qualche caso, non es- Perché, come spiega il provvedi- blicazione del modello di Durc fi- legamento ai fini dell’attrazio-
ADEMPIMENTI prossima settimana. sere così rapido. mento delle Entrate, sarà necessa- scale, la proroga è ancora più neces- SOCIETÀ ne dei redditi di lavoro dipen-
L’agenzia delle Entrate ha appe- Senza dimenticare che, in qual- rio andare fisicamente allo sportello saria. «Noi saremmo per la cancel- dente nella potestà impositiva
Allarme degli operatori na pubblicato (provvedimento che altro caso, potrebbe accadere della propria direzione provinciale lazione della norma - spiegano da Per le Entrate vale il luogo italiana è costituito dal luogo in
in vista della scadenza 54730/2020, con due allegati) il che le imprese scoprano al momen- di riferimento (regionale, per i Cna -. Se questo non avverrà, è co- in cui si è svolta cui è svolta la prestazione lavo-
nuovo modello di certificazione che to della richiesta del modello di ave- grandi contribuenti) a richiedere il munque chiaro che servirebbe un rativa (ex articolo 23, comma 1,
del prossimo 17 febbraio servirà a dribblare gli adempimenti re delle contestazioni delle quali certificato. Senza possibilità di ge- rinvio, perché i confini di applica- la prestazione lavorativa lettera c), Tuir). In questo senso
introdotti dall’articolo 4 del decreto ignoravano l’esistenza. Potrebbero stire la procedura in digitale. Anche zione del nuovo meccanismo non depone anche l’articolo 15 del
No alla gestione digitale: fiscale (Dl 124/2019) in materia di trovarsi, allora, a non poter ottenere se, in prospettiva, il modello do- sono ancora stati chiariti». Antonio Longo modello Ocse di convenzione
migliaia di certificazioni controlli sulle ritenute negli appalti immediatamente il certificato. vrebbe arrivare nel cassetto fiscale. Per la proroga si batte da mesi Flavio Paccagnella per eliminare le doppie imposi-
privati. Aggravando così la preoccu- C’è, poi, il tema della gestione Sul calcolo della soglia di Confindustria: un rinvio servireb- zioni, a cui si ispirano le con-
da ritirare fisicamente pazione degli operatori in vista del materiale delle procedure, che si an- 200mila euro, poi, non ci sono an- be per consentire al mercato di Per l’ammnistratore delegato venzioni stipulate dall’Italia. Le
versamento delle ritenute di genna- nuncia particolarmente complessa. cora stati chiarimenti: alle impre- metabolizzare le indicazioni che estero la società italiana opera norme tributarie sostanziali
Giuseppe Latour io, il prossimo 17 febbraio. se mancano, quindi, i riferimenti arriveranno dalla circolare. Al mo- le ritenute solo sugli emolu- assoggettano infatti i non resi-
L’emissione dei nuovi modelli oggettivi per avere la certezza di mento, invece, imprese e commit- menti corrisposti per l’attività denti alle imposte italiane solo
Migliaia di certificati da emettere comporta diversi problemi (si veda TELEFISCO 2020 rientrare nel perimetro del nuovo tenti si troveranno a maneggiare prestata in Italia. in relazione alle attività di la-
nel giro di una settimana. Con il ri- anche il pezzo in basso). È necessa- Sono già adempimento. Molti operatori po- un adempimento estremamente Lo chiarisce l’Agenzia delle voro dipendente prestate nel
consultabili
schio concreto di creare un ingorgo, rio, infatti, fare una verifica nel trebbero chiedere la certificazione complesso senza le necessarie co- Entrate (risposta n. 36 di ieri territorio dello Stato.
online le prime
reso ancora più intricato dal fatto merito dei carichi pendenti: gli al- risposte ai quesiti solo per precauzione, anche se non ordinate. Ma su una linea molto si- )con riferimento al caso di una L’Agenzia ricorda, poi, che ai
che mancano le indicazioni operati- legati al modello escludono chia- inviati al portale ne hanno un reale bisogno. mile ci sono quasi tutte le associa- società che, avendo assunto dal fini del calcolo del reddito impo-
ve essenziali per sciogliere gli ultimi ramente alcune tipologie di debiti. del convegno Tutto questo fa dire alle associa- zioni di imprese. settembre 2019 un dirigente non nibile occorre fare riferimento al
dubbi delle imprese: arriveranno Il calcolo del tetto di 50mila euro zioni di imprese che, dopo la pub- © RIPRODUZIONE RISERVATA residente in Italia ai fini fiscali rapporto tra il numero di giorni
per quell’anno, chiedeva chiari- durante i quali la prestazione la-
menti in relazione alla misura vorativa è svolta nel nostro Pae-
delle ritenute da operare sul se e il periodo totale - espresso
LE PROSPETTIVE reddito di lavoro dipendente e ai anch’esso in giorni - che dà di-
meccanismi di calcolo del reddi- ritto ad ottenere la retribuzione.

Problemi dalle verifiche su versamenti e debiti to soggetto a tassazione.


In linea generale, il soggetto
che assume la qualifica di sosti-
tuto d’imposta ha l’obbligo di ef-
Il numero dei giorni indicati
al numeratore e al denominato-
re di questo rapporto deve esse-
re individuato con criteri omo-
L’allegato B del provvedimento delicata è la posizione dell’impresa ultime dichiarazioni deve superare il sono scarsi. Eppure queste sono pro- fettuare la ritenuta d’acconto sui genei. Ad esempio, i termini del
Quattro paletti da rispettare direttoriale del 6 febbraio riepiloga che ha ottenuto la partita Iva da un 10% dei ricavi o compensi dichiarati prio le strutture a diretto contatto con redditi dei propri dipendenti rapporto possono ritenersi
con un diverso livello le condizioni di regolarità fiscale in tempo inferiore, ma deriva da un’ope- nel medesimo triennio. i committenti, e quindi sono le prime ogni qual volta la corresponsio- omogenei qualora il periodo di
presenza delle quali le imprese ap- razione straordinaria (ad esempio fu- In proposito desta preoccupazione a cui viene richiesto il certificato. ne riguardi somme e valori ri- lavoro considerato al numerato-
di difficoltà per le imprese paltatrici, subappaltatrici ed affida- sioni proprie, scissioni o conferimenti la posizione di consorzi e società con- In merito all’ultimo requisito (as- conducibili al rapporto di lavo- re sia assunto al netto delle fe-
tarie potranno risparmiarsi le forti in una newco): potrebbe, infatti, esse- sortili create per la partecipazione ai senza di carichi a ruolo – anche con- ro, indipendentemente dallo stività, week-end e ferie e il pe-
Giorgio Gavelli limitazioni alla compensazione pre- re controproducente per l’intera eco- bandi di gara, ma che poi affidano ai tributivi – per importi superiori a status di residente o non resi- riodo di lavoro del denominato-
viste dalla medesima disposizione e nomia che operazioni di riorganizza- propri soci l’esecuzione dell’opera o 50mila euro scaduti e non pagati) è dente del percipiente. re sia calcolato con le medesime
Riflettori puntati sui quattro requisiti i complessi adempimenti documen- zione aziendale (o veri e propri salva- dei servizi. Queste strutture passanti importante il chiarimento che la veri- La società datrice di lavoro si modalità (in questo senso Circo-
che devono simultaneamente essere tali richiesti, evitando nel contempo taggi) mettano a rischio l’operatività chiudono il bilancio in pareggio o con fica va effettuata solo sul totale delle poneva quindi il dubbio se ope- lare 23 maggio 2017, n. 17/E).
rispettati per ottenere il rilascio del al committente sgraditi controlli e impedendo l’accesso al Durc fiscale. margini molto risicati (negli ultimi imposte, ritenute e contributi, senza rare le ritenute sull’intera retri- Nei casi come quello affron-
certificato positivo da parte dell’agen- rischi sanzionatori. Non troppi problemi dovrebbe anni spesso in perdita) e sono dotati, sanzioni, interessi ed altri oneri. buzione derivante anche da atti- tato, la società dovrà inoltre ot-
zia delle Entrate. Il primo requisito riguarda «l’esi- creare la seconda condizione (essere in genere, dei soli dipendenti stretta- Occorrerà fare attenzione alle pro- vità svolte all’estero dal Ceo o tenere da parte del lavoratore
Al di là delle difficoltà operative (si stenza in vita» da almeno tre anni. Il in regola, nell’ultimo triennio, con gli mente necessari alla gestione ammi- cedure: sarebbe spiacevole che una solo sulla parte “italiana”. apposita domanda corredata
veda l’altro articolo in pagina), le im- controllo potrebbe riferirsi, semplice- obblighi dichiarativi), anche perché nistrativa dell’appalto. società che ha visto accogliere il suo Come già di recente chiarito della certificazione di residenza
prese si interrogano sulle risultanze mente, alla data di apertura della par- l’allegato B menziona le sole dichia- Generalmente l’Iva a debito (sem- ricorso (o ha ottenuto la sospensione) (si veda risposta n. 521/2019 fiscale all’estero - rilasciata dalla
che emergeranno dalla richiesta del tita Iva, oppure complicarsi richie- razioni dei redditi. Più complesso ap- pre che esista, visto che potrebbero dal giudice tributario avesse dei pro- commentata su queste colon- competente autorità straniera -
cosiddetto “Durf”, anche perché si ha dendo, oltre a tale requisito, anche pare, invece, il rispetto del terzo re- esserci ipotesi di reverse charge o split blemi al rilascio del certificato perché ne), l’Agenzia ha confermato e della documentazione com-
notizia che molti committenti lo stan- qualche altro elemento, come ad quisito: l’ammontare dei versamenti payment) non supera l’Iva a credito, il l’agenzia non ha lavorato il relativo che la società può operare le ri- provante l’effettivo esercizio
no richiedendo anche per appalti non esempio la presenza di ricavi nei tre effettuati sul conto fiscale nei tre pe- che significa che, pur avendo ricavi ri- sgravio o preso atto del giudicato. tenute solo sui redditi italiani. dell’attività lavorativa.
soggetti alla nuova disciplina. periodi d’imposta. Particolarmente riodi d’imposta a cui si riferiscono le levanti, i versamenti sul conto fiscale © RIPRODUZIONE RISERVATA Ciò in quanto il criterio di col- © RIPRODUZIONE RISERVATA
20 Sabato 8 Febbraio 2020 Il Sole 24 Ore

Norme & Tributi

Terzo settore, struttura libera Pensione


con requisiti
Traffico d’influenze
dimezzato
per raggiungere lo scopo invariati
nel 2021-22 dall’effetto truffa
tiva, in vista dell'iscrizione al Regi- persone fisiche purché si tratti di al- nelle quali gli enti con scopo di lucro le che si fa consegnare denaro o
LA NOTA DEL LAVORO stro unico (Runts). tri Ets o di enti non lucrativi, ma in non possono esercitare attività di di- PREVIDENZA «SPAZZACORROTTI» altri beni per pagare il favore di
In linea generale, il tema rientra ogni caso il numero di questi sog- rezione e coordinamento o detenere, un pubblico ufficiale.
Limitazioni anti abusi nella determinazione dell’ente, il getti non deve superare il 50% ri- in qualsiasi forma, il controllo. Al di Inps ha indicato i valori Non c’è continuità piena A dovere essere messa in evi-
mirate per volontariato quale è libero di stabilire l’assetto spettivamente delle Odv o Aps asso- fuori di questa ipotesi, deve ritenersi per le principali tipologie con il vecchio reato denza è la conclusione raggiunta
strutturale più idoneo per il perse- ciate (articoli 32 e 35 del Dlgs sempre possibile per un’impresa dalla magistratura nell’interpre-
e promozione sociale guimento delle proprie finalità isti- 117/2017). Se, quindi, è possibile pre- (anche profit) costituire o partecipa- di pensionamento di millantato credito tazione del secondo comma del-
tuzionali. Sono quindi ammessi sia vedere la partecipazione di persone re ad un Ets, eventualmente eserci- l’articolo 346 (millantato credi-
Per gli Ets possibile aprire associati persone fisiche che soggetti fisiche e di enti di natura omogenea tandone il controllo sia singolar- Con la circolare 19/2020 pubbli- Giovanni Negri to), quella di un’autonoma fattis-
a imprese no profit collettivi, e tra questi ultimi, altri Ets, (altre Odv o Aps), aprire l’ingresso ad mente sia in forma congiunta con al- cata ieri, l’Inps ha indicato i re- pecie penale ricalcata sullo sche-
enti non lucrativi o soggetti profit. altri soggetti impone una maggiore tre imprese. Tuttavia, resta ferma la quisiti di pensionamento per il Dopo la «spazzacorrotti» può es- ma della truffa. Si tratterebbe
con posizione di controllo Specifiche limitazioni riguarda- valutazione, in quanto tale possibili- necessità di osservare le norme rela- biennio 2021-2022, che restano sere punito solo per truffa il fac- infatti di una condotta che non
no solo alcune tipologie di enti, al tà dovrà essere espressamente inse- tive alla natura e alla finalità degli invariati rispetto a quelli attual- cendiere che si fa dare o promet- può essere realizzata se non at-
Gabriele Sepio fine di preservarne la natura ed evi- rita nello statuto e sarà consentita Ets, con particolare riferimento al mente in vigore. tere denaro per remunerare un traverso raggiri e trucchi caratte-
tare possibili abusi. solo a condizione che tra gli associati perseguimento senza scopo di lucro Che i valori non sarebbero pubblico funzionario. Non c’è in- ristici della truffa. Aspetto reso
Autonomia e libertà nella composi- Il primo caso riguarda organizza- siano comunque presenti, in nume- delle finalità solidaristiche che costi- cambiati era già divenuto noto a fatti piena coincidenza tra vec- evidente dall’utilizzo, nella nor-
zione della base associativa degli enti zioni di volontariato (Odv) e asso- ro adeguato, enti aventi la stessa na- tuiscono l'oggetto sociale. Tali ele- seguito della pubblicazione del chio millantato credito e nuovo ma, del termine «pretesto», che
del Terzo settore (Ets), con alcuni pa- ciazioni di promozione sociale tura di quello interessato. menti saranno oggetto di controllo decreto direttoriale (Economia- traffico di influenze. È questo il evoca la rappresentazione di una
letti a seconda della natura e del tipo (Aps). A causa della forte compo- Sempre sul fronte degli associati, da parte degli uffici del Runts e Lavoro) del 5 novembre 2019. chiarimento che arriva con la sen- falsa causa a fondamento della
di ente. È quanto si ricava dalla nota nente personalistica e della base vo- il ministero si esprime sulla possibi- dell'Amministrazione finanziaria Quest’ultimo provvedimento, tenza 5221/2020 della Sesta se- richiesta illecita.
del ministero del Lavoro del 5 feb- lontaria, nella scelta della compagi- lità per gli Ets di ammettere imprese (per la parte fiscale), al fine di evitare infatti, sulla base della variazio- zione penale della Cassazione de- Con la «spazzacorrotti» si è
braio scorso, pubblicata in risposta ai ne sociale tali enti devono osservare profit, anche con posizione di con- un utilizzo elusivo della veste di ente ne della speranza di vita comu- positata ieri. tentato di inglobare nel traffico
quesiti degli operatori del settore in particolari requisiti qualitativi e trollo. Sul punto, un divieto espresso del Terzo settore solo per beneficiare nicata dall’Istat, ha stabilito che La pronuncia interviene su un d’influenze anche questo caso di
merito agli elementi da rispettare quantitativi. Nello specifico: gli as- è previsto solo per le imprese sociali dei vantaggi fiscali. per il prossimo biennio i requisi- caso a suo modo esemplare di truffa. Tuttavia la Cassazione
nella scelta della compagine associa- sociati possono essere diversi dalle (articolo 4, comma 3, Dlgs 112/2017), © RIPRODUZIONE RISERVATA ti «non sono ulteriormente in- millantatore seriale, su un impu- dissente, ricordando che il legi-
crementati». tato cioè sottoposto a una plurali- slatore ha voluto anticipare la so-
Dunque anche nel 2021-2022 tà di procedimenti per una con- glia di punibilità rispetto a con-
la pensione di vecchiaia si rag- dotta che lo aveva visto di volta dotte che con difficoltà si sareb-

La conformità dell’atto va sottoscritta giungerà a 67 anni di età ( e 20


di contributi). Sempre per la
vecchiaia resta in vigore il re-
quisito di 66 anni e 7 mesi di età
spacciarsi per tramite privilegiato
nei confronti di rappresentanti
della pubblica amministrazione,
ora per assicurare un posto di la-
bero potute considerare a titolo
di corruzione. Una forma di tute-
la della pubblica amministrazio-
ne, che però stride con la necessi-
del Dlgs 546/1992, in caso di conse- formità tra l’atto prodotto e quello scrizione normativa. Secondo tale (ma con 30 anni di contributi) voro in Regione, ora per garantire tà di salvaguardare il patrimonio
FISCO gna o spedizione a mezzo di servizio spedito per la notifica. Un semplice indirizzo, si tratta, infatti, di un “vi- per chi ha svolto attività gravo- la restituzione di una patente so- della vittima truffata sottesa al
postale, la conformità dell’atto depo- timbro, come avvenuto in questo ca- zio” che non può essere sanato dalla se o usuranti. Gli iscritti al si- spesa, ora sbloccare il sequestro secondo comma dell’articolo 346.
Per rendere valido il ricorso sitato rispetto a quello consegnato o so, non ha efficacia equipollente alla verifica degli atti. stema previdenziale dal 1996 in di un’automobile. Inoltre l’asimmetria tra le due
non basta un timbro spedito è attestata dallo stesso ricor- sottoscrizione. I giudici di legittimità, pur aderen- poi raggiungeranno la pensio- La Cassazione, nell’affrontare disposizioni deriva anche dal fat-
rente (ovvero appellante). Se l’atto Nella sentenza viene rilevato che, do a tale ultimo orientamento, hanno ne di vecchiaia, indipendente- il caso, ricorda il precedente di to che la «spazzacorrotti» punisce
apposto dall’avvocato depositato nella segreteria della secondo un indirizzo minoritario, comunque valutato l’incidenza della mente dall’importo della stessa circa un anno fa (sentenza 17980 pure chi dà o promette denaro o
commissione non è conforme a quel- costituisce causa di inammissibilità mancata costituzione in giudizio da e con soli 5 anni di contribuzio- del 2019) con il quale era stata altri beni, aspetto di difficile tra-
Antonio Iorio lo consegnato o spedito alla parte nei del ricorso o dell’appello non la man- parte della società resistente. In con- ne, a 71 anni di età, come già av- affermata invece la continuità duzione in un caso di truffa: che
cui confronti il ricorso è proposto, il canza di attestazione, da parte del ri- creto, ciò ha reso impossibile il con- viene ora. tra il vecchio millantato credito senso avrebbe punire anche il
Se manca la regolare attestazione di ricorso è inammissibile. corrente, della conformità tra il do- trollo da parte del giudice del raf- Per questi ultimi lavoratori, e il nuovo traffico d’influenze in- truffato?
conformità dell’atto, il ricorso è La Suprema Corte, verificando il cumento depositato e quello notifi- fronto tra i due atti, atteso che solo la la pensione anticipata contribu- trodotto dalla legge 3/2019. Infine, particolare rilevanza
inammissibile. A precisarlo è la Cas- fascicolo, ha constatato che effettiva- cato, ma solo la effettiva difformità, copia ricevuta tramite posta dalla tiva rimane fissata a 64 anni, Questo però per quanto riguarda deve essere data, a giudizio della
sazione con l’ordinanza 2887/2020. mente sul documento depositato in accertata d’ufficio dal giudice. contribuente, avrebbe consentito il mentre l’anticipata per chi è il caso di chi si fa dare o promet- Cassazione, alla mancata ripro-
L’agenzia delle Entrate ha presen- commissione mancava la sottoscri- Tuttavia, un orientamento mag- riscontro della conformità. soggetto al sistema di calcolo tere denaro, vantando un’in- duzione nel testo del traffico d’in-
tato appello in commissione regio- zione sull’attestazione di conformità. gioritario ritiene inammissibile l’at- Da qui l’accoglimento del ricorso misto si raggiungerà a 42 anni e fluenza reale o semplicemente fluenze definito dal legge 3/2019
nale per una sentenza favorevole al Tale attestazione deve avere la to privo di conformità a prescindere del contribuente e la dichiarazione di 10 mesi di contributi, un anno in asserita presso un pubblico uffi- del termine «pretesto», da valo-
contribuente. L’atto è stato notificato forma e il contenuto di una dichiara- dal concreto riscontro, nel presup- inammissibilità dell’appello del- meno le donne. ciale, come corrispettivo per la rizzare invece per la Corte, come
a mezzo posta. zione, sottoscritta dal difensore, con posto che una diversa soluzione pri- l’Agenzia. —M.Pri. propria mediazione. Diversa è elemento distintivo.
Secondo l’articolo 22, comma 3, la quale il medesimo attesta la con- verebbe di qualsiasi funzione la pre- © RIPRODUZIONE RISERVATA © RIPRODUZIONE RISERVATA invece la fattispecie del colpevo- © RIPRODUZIONE RISERVATA

IN BREV E

LAVORO
Patto di famiglia,
Servizi Cliclavoro
solo con Spid
in dono senza imposta
Dal 13 marzo 2020 si accederà
a tutti i servizi online del
la nuda proprietà
ministero del Lavoro
esclusivamente tramite Spid, il appare sottraibile al soggetto tito-
sistema pubblico di identità RISPOSTA A INTERPELLO lare del diritto di usufrutto (il qua-
digitale. Lo ha comunicato ieri le, privato del diritto agli utili, subi-
il ministero stesso, precisando Esenti quota di controllo rebbe un “attentato” alla sua stessa
che non sarà più possibile e voto se il disponente intrinseca natura), invece il diritto
utilizzare le credenziali del di voto non è inscindibilmente
portale Cliclavoro. Spid è la
mantiene l’usufrutto connesso al soggetto usufruttua-
soluzione che consente di rio, quando una quota di parteci-
accedere ai servizi digitali della Angelo Busani pazione sia segmentata tra un sog-
pubblica amministrazione getto usufruttuario e un nudo pro-
attraverso un Pin unico e Niente imposta di donazione per prietario. Lo esplicita la legge stes-
univoco di identificazione il patto di famiglia con il quale il sa: l’articolo 2352, comma 1, del
(composto da username e disponente cede al figlio la nuda Codice civile, prescrive, infatti, che
password), utilizzabile da proprietà della quota di controllo nel caso di usufrutto «il diritto di
computer, tablet e della società partecipata, unita- voto spetta, salvo convenzione
smartphone. Nello scorso mente al relativo diritto di voto, contraria… all’usufruttuario».
mese di novembre l’Agenzia mantenendo il diritto agli utili in Con le risposte 37 e 38 si ottie-
per l’Italia digitale (Agid) ha capo al disponente. ne la certezza che l’esenzione da
adottato le linee guida per il Così afferma l’agenzia delle En- imposta di donazione, di cui al-
rilascio dell’identità digitale trate nelle risposte a interpello 37 l’articolo 3, comma 4-ter, del Tus,
per uso professionale (in e 38 del 7 febbraio, le quali, dun- si ottiene anche se la quota di
Gazzetta Ufficiale del 1° que, affermano l’applicabilità, nei controllo (quella che assicura il
febbraio 2020), in modo che casi osservati, dell’agevolazione di 50,01 dei voti nell’assemblea “or-
Spid non sia più limitato ai cui all’articolo 3, comma 4-ter, del dinaria” della società partecipata
cittadini in quanto tali. Dlgs 346/1990 (il Tus, testo unico e, cioè, quella ove si nominano le
dell’imposta di successione), vale cariche sociali e si approva il bi-
a dire la completa esenzione da lancio) non sia trasferita, con do-
AGENZIA DELLE ENTRATE imposta di donazione del trasferi- nazione o patto di famiglia, per il
mento della quota di partecipazio- diritto di piena proprietà, ma “so-
Niente Iva al 10% ne al capitale della società oggetto lo” per il diritto di nuda proprietà,
per gli aerosol del patto di famiglia. a condizione che il nudo proprie-
Il pronunciamento è interes- tario, per convenzione con il do-
Con la risposta 32/2020 sante perché analizza due casi nei nante, abbia la titolarità del dirit-
l’agenzia delle Entrate ha quali, con il patto di famiglia, vie- to di voto in assemblea ordinaria
chiarito che alle cessioni di ne passato ai discendenti il con- (e mantenga la titolarità della
apparecchi per aerosol trollo della società partecipata quota di controllo per almeno 5
terapia e dei relativi non attraverso il trasferimento anni dalla data della donazione o
accessori, incluse quelle del diritto di piena proprietà della del patto di famiglia).
online, non si può applicare partecipazione di controllo, ma Vi è infine da notare che le rispo-
l’aliquota Iva ridotta al 10 per mediante il trasferimento del solo ste 37 e 38 riguardano casi in cui, in
cento. Ciò perché si tratta di diritto di nuda proprietà, in quan- conseguenza del patto di famiglia,
dispositivi medici non to il disponente mantiene il diritto vi è una situazione di comunione
classificabili, dal punto di di usufrutto. (tra i discendenti del donante) con
vista merceologico, fra quelli Si tratta, però, di un diritto di riguardo alla quota di controllo og-
indicati nella voce doganale usufrutto “a contenuto limitato”: getto del patto stesso: nella 37 si
3004, cioè «medicamenti infatti, di regola, l’usufruttuario di tratta di tre fratelli che donano a
costituiti da prodotti anche una quota di partecipazione al ca- una comunione formata dai loro
miscelati preparati per scopi pitale di una società deriva dal suo rispettivi figli, nella 38 si tratta di
terapeutici o profilattici» che usufrutto sia il diritto di voto nelle un padre che pianifica il passaggio
possono fruire dell’Iva al 10% assemblee dei soci sia quello alla della sua quota di controllo a una
in base all’articolo 1, comma riscossione degli utili. Se, però, la comunione tra i suoi figli.
3, della legge 145/2018. titolarità del diritto agli utili non © RIPRODUZIONE RISERVATA
Il Sole 24 Ore Sabato 8 Febbraio 2020 21

Motori

NOVITÀ MADE IN JAPAN

Honda E, la piccola
elettrica che sembra
arrivare dal futuro
La vettura è offerta in due livelli di
La citycar a ioni di litio potenza dell’elettromotore: la ver-
esibisce design futuristico sione da 100 kW (136 cv) e da 113 kW
(154 cv). Questi sono abbinati a una
e tanta tecnologia a bordo batteria agli ioni di litio da 35,5 kWh
che permette un’autonomia massi-
Giulia Paganoni ma di 220 km. I tempi di ricarica va-
Carica dall’alto.
VALENCIA riano a seconda del sistema utilizza-
La Honda E
to, con una da ricarica pubblica da
si ricarica da una
Sembra un concept ma è un’auto 50 kW raggiunge l’80% in 30 minuti
presa posta sul
Best seller. elettrica di serie. Honda E ha molto circa mentre con una presa domesti-
cofano anteriore.
La Panda (a della macchina che viene dal futu- ca da 2,3 kW impiega quasi 19 ore.
Collegata
sinistra la plancia) ro con il suo design che rende mo- Una delle particolarità è la trazio-
a una colonnina
è l’auto più derno una linea che arriva dal pas- ne posteriore: questo ha permesso