Sei sulla pagina 1di 36

6 + 738 9$: $: 6!

;#%&

' y & )& *

!" #! $##%&'
$ % % *

!" #! $##%&'
6

D(FS = 1) = 0.55 # FS = 1.30 ÷ 1.40 D' ( FS = 1.40) = 0.80

D(GEO ) = 1.20

8 FS ++
FS = 1,50 > 1,40
*#%

Par (GEO ) = 92.15 +, << Par (STR ) = 91.50 +, << Par (FS = 1) = 70.00 +,

!" #! $##%&'
!" #! $##%&'
$&

. -

. - = &
- = &
-
+

!" #! $##%&'
0&

6 -
>>

• :
• :

!" #! $##%&'
&

!" #! $##%&'
&

!" #! $##%&'
3

• : ?&
• :

- (,

• &:
• + + + &:
• + + :

&

• &:
• + + 1 &:
• + + 1 &:

?& @ + AAA &

!" #! $##%&'
!
* (, +
. + + B

4 >$!

3 C6

D +
9! E ! E 60 , + > $ ) > $ )) > > )

+ >>) (
F 6 G
6

6 H 6 G I F6

F6 H!! &:
F6 H!$
!" #! $##%&'
"
= 6 6 G& D
&

& ' :
+&
I +

& =6843 ) .5) 9 3 8

. ,
6 ) , 6
,
6 & 6 &
. 6 &

6 & IF !

6 & IF $

!" #! $##%&'
F! F$ + > > ))

! $ <$
F! !2 !" !0
F$ !2 !0 !$

+& 9 8 )9 9 ) ) )

.
&

!" #! $##%&'
) , 6
,
6 & 6 &

. 6 &

6 & IF 0

6 & IF "

F0 F" + > > )))

! $ 0 " J2
F0 ! %# ! K2 ! K# ! >2 ! >#
F" ! %# ! K# ! >2 ! ># ! 22

!" #! $##%&'
. D +
G

G<
- , +

L* ?& H L* & B M L* &. 34

?& H & BM &. 34

!" #! $##%&'
π⋅ ⋅γ⋅ ⋅ ⋅ ⋅ φ ⋅π⋅ ⋅
$- *& * . /#

γ- & . /#

0- & %% *& * . /#

- % %% *& * . /#

1 - 2.θ 1 / - 22 #

θ- % 3 %% #

φ- .4/

5 -

!" #! $##%&'
.

6.6.4 PROVE DI CARICO

Gli ancoraggi preliminari di prova (ancoraggi di progetto) - sottoposti a


sollecitazioni più severe di quelle di verifica e non utilizzabili per l’impiego successivo
- devono essere realizzati con lo stesso sistema costruttivo di quelli definitivi, nello
stesso sito e nelle stesse condizioni ambientali.

Gli ancoraggi preliminari di prova devono essere realizzati dopo l’esecuzione di


quelle operazioni, quali scavi e riporti, che possano influire sulla capacità portante
della fondazione.
4

Nelle valutazioni si terrà conto della variazione della resistenza allo sfilamento nel
tempo, per effetto del comportamento viscoso del terreno e dei materiali che
costituiscono l’ancoraggio.
!" #! $##%&'
Il numero di prove di progetto non deve essere inferiore a:

- 1 se il numero degli ancoraggi è inferiore a 30,


- 2 se il numero degli ancoraggi è compreso tra 31 e 50,
- 3 se il numero degli ancoraggi è compreso tra 51 e 100,
- 7 se il numero degli ancoraggi è compreso tra 101 e 200,
- 8 se il numero degli ancoraggi è compreso tra 201 e 500,
-10 se il numero degli ancoraggi è superiore a 500.

Le prove di verifica, da effettuarsi su tutti gli ancoraggi, consistono in un ciclo


semplice di carico e scarico; in questo ciclo il tirante viene sottoposto ad una forza
pari a 1,2 volte quella massima prevista in esercizio, verificando che gli allungamenti
misurati siano nei limiti previsti in progetto e/o compatibili con le misure sugli
ancoraggi preliminari di prova.”

!" #! $##%&'
"& + -

$- 2 9
$67
7- %%
'&* - *
'&& -
$87
, - :

) , +

) *

* , +
!" #! $##%&'
2&

)
* ,

!" #! $##%&'
!
= 8 .

γ'
iC =
γW

iC
FS =
iE

!" #! $##%&'
"
= 8 .

!" #! $##%&'
>& + - + * 1

+ &
B

( * * *
&
, +
+ -

. + -
*

+ - + * 1
*9 !

; + $ 9$E $E6$&

6$ !! + - &
!" #! $##%&'
!" #! $##%&'
!& . 6 6

) -
*
!" #! $##%&'
= ,
(
&

) + N
= , (
* +

, * 1

!" #! $##%&'
, , +

!" #! $##%&'
3 &

!" #! $##%&'
3 &

!" #! $##%&'
3 &

!" #! $##%&'
!
, + -

!" #! $##%&'
"
$& . 6 6

6 -
>>

• :

• :
!" #! $##%&'
!
4

= >>
#%

) , 9!E !
= >>$ #%&
!" #! $##%&'
!
π⋅ ⋅γ⋅ ⋅ ⋅ ⋅ φ ⋅π⋅ ⋅
$- *& * . /#

γ- & . /#

0- & %% *& * . /#

- % %% *& * . /#

1 - 2.θ 1 / - 22 #

θ- % 3 %% #

φ- .4/

5 -

!" #! $##%&'
!
! "

( +

H O P 9O
H P O P9O "

!" #! $##%&'
!
"

CQ P=P
# $ #%
&$
'$

+ # D

!" #! $##%&'
!
= 8 .

<

% = %

!" #! $##%&'
!