Sei sulla pagina 1di 1

PAESE :Italia AUTORE :N.D.

PAGINE :21
SUPERFICIE :18 %

6 febbraio 2020 - Edizione Pesaro

Ci sono studi e ricerche da Urbino


nella nuova sonda verso il Sole
Il lancio di Solar Orbiter
è previsto quando da noi
sarà l’alba di lunedì 9
L’impegno dell’Ateneo

C’è anche la ricerca urbinate


nella nuova sonda Solar Orbiter
(nota come SolO) che andrà a
studiare la nostra stella. Nono-
stante qualche giorno di rinvio
nel lancio dovuto a problemi
tecnici e alle condizioni meteo
non proprio ottimali, in Florida
fervono i preparativi per il lan-
cio della Solar Orbiter. La par-
tenza, al momento, è fissata per
domenica 9 febbraio alle 23.03
ora locale (le 5:03 di lunedì 9
febbraio in Italia) dalla rampa 41
della US Air Force Station di Ca-
pe Canaveral, con un razzo
Atlas V. Solar orbiter è una mis-
sione guidata dall’Agenzia spa-
ziale europea (Esa) con una for-
te partecipazione della Nasa

che fornirà le prime vedute del-


le inesplorate regioni polari del
Sole da alte latitudini. Al proget-
to hanno lavorato attraverso
l’Asi, l’Agenzia spaziale italiana,
le università di Firenze, Genova,
Padova, Urbino e Torino, l’Istitu-
to nazionale di astrofisica (Inaf),
il Cnr e l’industria Leonardo.

PROGETTO EUROPA-USA

Il contributo
del nostro Ateneo
è legato ai rapporti
con l’Agenzia
Spaziale Italiana,
l’Esa e la Nasa

Tutti i diritti riservati