Sei sulla pagina 1di 3

PAESE :Italia AUTORE :Lara Ottaviani

PAGINE :3,7
SUPERFICIE :47 %

6 febbraio 2020 - Edizione Pesaro

La famiglia Bardelli

«Sette lauree
insieme: siamo
da Guinness»
Ottaviani a pagina 5

«Le nostre lauree


da Guinness»
La famiglia Bardelli ha scritto alla casa dei record
«Primatobattuto». Mamma Martina contesa dalle tv
URBINO

La famiglia Bardelli ha scritto al


Guinness dei Primati: 7 laureati
nella stessa famiglia nella stes-
sa sessione è un record mondia-
le, anzi ben tre. Martina Hulser,
55enne originaria di Duisburg in
Germania, è la mamma di Mi-
chelle, Sarah, Daniela, Emanuel,
Christina ed Eliah Bardelli, che
hanno dai 27 ai 21 anni e si lau-
reeranno in Lingue all’Universi-
tà di Urbino con lei il 10 febbraio
prossimo (Emanuel dovrà aspet-
tare fino a metà marzo perché si
laurea in Economia). La notizia
ha fatto il giro d’Italia e ha rivolu-
zionato le loro vite.
Signora Martina, siete stati
contattati da tv e giornali?
«Sì, siamo emozionatissimi, qua-
si come se già ci fossimo laurea-
ti. Questa è la dimostrazione
che le belle notizie piacciono».
E’ vero che avete superato un
record?
«Sembra proprio di sì. Mia figlia

Tutti i diritti riservati


PAESE :Italia AUTORE :Lara Ottaviani
PAGINE :3,7
SUPERFICIE :47 %

6 febbraio 2020 - Edizione Pesaro

Michelle ha scritto al Guinness feste. Io non sono sempre anda-


dei Primati raccontando che in ta, ma devo dire che è stata
7 della stessa famiglia ci laureia- un’esperienza bellissima passa-
mo nella stessa sessione: le han- re questi anni insieme e io ho vo-
no risposto che il record finora luto studiare veramente con lo-
era di 5 componenti di una fami- ro per il mio grande amore per
glia laureati nello stesso anno lo studio».
accademico, quindi deduciamo E’ difficile essere la mamma di
che dovremmo aver superato così tanti figli?
quello e anche il record per la «Per tutta la loro carriera scola-
sessione di laurea e per il giorno stica, dove non riuscivano io so-
(ndr, il 10 gennaio saranno in 6, no intervenuta. Ho smesso di in-
la mamma e 5 figli)». segnare perché sapevo che un
Come mai lei e suo marito ave- genitore con così tanti ragazzi
te voluto tanti figli? deve essere a casa sempre vici-
«Entrambi, anche se giovanissi- no a loro. E’ stata la scelta giu-
mi quando ci siamo incontrati, sta».
avevamo il pensiero di una fami-
Lara Ottaviani
glia numerosa e pensavamo a 2
o 3 figli di sicuro. Poi però sem-

brava che io avessi delle difficol-


tà: allora abbiamo fatto un viag-
gio da San Francesco ad Assisi
e due settimane dopo sono ri-
masta incinta».
Perché avete deciso di studia-
re a Urbino tutti insieme?
«Conoscevamo Urbino per un
viaggio culturale, ma sono state
le mie figlie Michelle e Daniela a
volersi iscrivere a Psicologia e
solo a Urbino erano ancora aper-
te le iscrizioni. Poi io e Sarah ci
siamo iscritte a Lingue. In segui-
to, Michelle e Daniela si sono
emozionate per una frase del
professor Claus Ehrhardt e sono
venute a fare Lingue con noi».
Perché anche lei ha voluto stu-
diare con loro?
«Per motivi di famiglia e per il
nostro attaccamento di sem-
pre, abbiamo deciso di stare in-
sieme anche all’Università. Ma
non vorrei che si credesse che
io sono stata invadente con i
miei figli, perché sono loro che
mi hanno voluta vicina: i ragazzi
e i loro amici mi hanno spesso
coinvolta, mi hanno invitata a
uscire con loro, alle cene e alle

Tutti i diritti riservati


PAESE :Italia AUTORE :Lara Ottaviani
PAGINE :3,7
SUPERFICIE :47 %

6 febbraio 2020 - Edizione Pesaro

Da sinistra Emanuel,

i Eliah, Daniela, Michelle,


il rettore Viliberto
Stocchi, Martina (mamma),
Sarah, Christina, Antonio
(babbo)

Appuntamento al 10 feb-

l braio, giorno in cui


si laureerà la famiglia
Bardelli: qui sopra
un’immagine di archivio
dell’università di Urbino

Tutti i diritti riservati