Sei sulla pagina 1di 2

Parliamo di candele in funzione della loro scala di colori, cio� la scala di colori

che pi� si adatta alla Dea o al Dio, ricordando che nella tradizione Wicca, le
candele sono considerate parte integrante alla buona riuscita delle pratiche di
Magia; ricordiamoci comunque che � sempre buona norma ungere la candela prima di
compiere il rito, l'unzione pu� essere effettuata con olio profumato o concentrato
mescolato anche con comune olio da cucina. Questa tecnica di mescolare gli oli �
raccomandata quando si usano prevalentemente oli essenziali. La tecnica
dell'unzione prevede di partire dal centro andando quindi prima ad una estremit�,
quindi verso l'altra e pensando nel contempo al risultato da ottenere possibilmente
visualizzandolo. La forza energetica data dalla visualizzazione si fonder� con
l'olio usato che a sua volta bruciando spander� in astrale le intenzioni.

Spesso le candele vengono usate come rappresentazione dell'Elemento Fuoco ed i loro


colori indicano la volont� e lo scopo del Rito; un esempio pratico
dell'accostamento del colore � il credo universale che accoppia la candela bianca
ad una simbologia di purezza e di speranza. User� una tabella per semplificare i
vari accostamenti facendo comunque notare che questi accostamenti derivano dalla
tradizione dettata dalla Cabala, potrebbero quindi cambiare in funzione della
singola spiritualit�.

COLORE SCOPO
BIANCO PUREZZA DI INTENZIONI / PROTEZIONE
GRIGIO INIZIO DELLE COSE
NERO LIMITAZIONI / NEGATIVITA'
BLU FORTUNA / AUMENTI / BUONI AUSPICI
ROSSO POTENZA / GIUDIZIO / LEGAMENTI
ORO (Colore Giallo) SVILUPPO / PERSUASIONE
VERDE VITTORIA / AMORE / ABBONDANZA
ARANCIONE LOGICA / CONOSCENZA OCCULTA
ARGENTO (Colore Viola) EMOZIONI / MAGIA / AMBIENTE
MARRONE / NERO / CITRINE / RUGGINE MATERIALITA' / COSE FISICHE

Il colore pu� anche essere accoppiato al Pianeta in corrispondenza con una


particolare essenza, come riportato dalla tabella seguendo sempre la derivazione
della Cabala:

COLORE PIANETA ESSENZA


ARANCIO SOLE MANGO
BIANCO LUNA SANDALO
ROSSO MARTE PATCHOULI
CELESTE MERCURIO GIACINTO
GIALLO GIOVE CAMOMILLA
FUCSIA VENERE VERBENA
NERO SATURNO PAPAVERO
VERDE URANO MENTA
AVORIO NETTUNO VANIGLIA
OCRA PLUTONE MIELE
VIOLA PROSERPINA FRESIA
GIALLO ANTIMONIO PAN PESCA

Come accendere le candele magiche

L�accensione del Fuoco Sacro � importante ed uno dei sistemi rituali pi� antichi
si riallaccia alla tradizione Celtica molto affine alla ritualit� del fuoco ed al
mondo vegetale, l�origine di questa pratica � molto antica ed utile per chi vuole
sperimentare un esperienza arcaica rituale. Si utilizza una tavola di quercia, ben
stagionata, con un foro nel mezzo, ove si applica un trapano in quercia adatto al
foro. L�attrito prodotto dalla rotazione del trapano produce delle scintille che
incendiano una specie di squame vegetale, (leggera pellicina del tronco) che si
trova su vecchie betulle. Si accende cos� un Fuoco che pare derivato dal cielo. La
sacra quercia � una pianta collegata al fuoco ed al fulmine e la betulla � la prima
pianta che cresce e si sviluppa con l�arretrare dei ghiacci. Il fuoco discende dal
cielo attraverso la quercia e nasce nella betulla che vince il freddo ed i ghiacci.

Si sconsiglia l�accensione, delle candele magiche, con dei fiammiferi per evitare
inconvenienti causati dallo zolfo e dal fosforo, della capocchia, elementi
collegati con sfere appartenenti ad entit� negative. E� possibile usare appositi
bastoncini cerati o pi� semplicemente utilizzare un accendino a gas. Non accendere
direttamente le candele, ma usare una candela da destinare esclusivamente per
l�accensione delle candele rituali, questa candela ha una funzione di servizio e
non si deve tenere o posare sull�altare il suo scopo � solo quello di servizio e la
si depone a parte.

COME SPEGNERE LE CANDELE

E� sconsigliato soffiare sulla candela per spegnere la fiamma, usate le dita


oppure un pratico spegnitoio (spegni candela). Spegnere il fuoco con il nostro
soffio � di cattivo auspicio, solo in alcuni casi utilizzarlo � ritualmente
corretto. Soffiare sulla candela significa allontanare, annullare il potere del
fuoco-luce della fiamma, solo le candele della torta che rappresentano il vecchio
(i vecchi problemi) degli anni passati si devono spegnere tutte con un solo soffio,
(se ne resta qualcuna accesa si trascinano alcuni vecchi problemi nel nuovo anno)
per far si che il nuovi desideri positivi si realizzano. Anche in altri casi
rituali molto specifici si soffia sulla candela, che rappresenta la morte o la
malattia, per allontanare la negativit� (spesso la candela ha forma di teschio ed �
nera). L�usanza di spegnere le candele inumidendo le dita con la saliva non � molto
condivisa, la saliva � un componente magico troppo importante ritualmente