Sei sulla pagina 1di 4

Istituto Paolo Boselli Torino

Discipline coinvolte: UDA n. 1


TITOLO dell’UDA: Fisica/Chimica, Scienze della Terra, Scienze Motorie, Tecniche 1° Biennio
Professionali dei servizi commerciali, Informatica e Laboratorio, Corsi professionali
CLIMA Italiano, Lingue straniere, Diritto, Geografia, Matematica.
BENE COMUNE
in presenza a distanza
DURATA in
SVILUPPO nel tempo 2 settimane tra aprile e maggio Classe PRIMA
ore 60-66

AREA GENERALE:
1. Agire in riferimento ad un sistema di valori, coerenti con i principi della
Costituzione, in base ai quali essere in grado di valutare fatti e orientare i propri
comportamenti personali, sociali e professionali.
2. Utilizzare il patrimonio lessicale ed espressivo della lingua italiana, secondo le
esigenze comunicative nei vari contesti.
3. Riconoscere gli aspetti geografici, ecologici, territoriali, dell’ambiente naturale ed
antropico, le connessioni con le strutture demografiche, economiche, sociali,
culturali e le trasformazioni intervenute nel corso del tempo.
4. Stabilire collegamenti tra le tradizioni culturali locali, nazionali ed internazionali in
una prospettiva multiculturale.
5. Utilizzare le lingue straniere per interagire in diversi ambiti
7. Individuare ed utilizzare le moderne forme di comunicazione visiva e
multimediale, anche con riferimento alle strategie espressive e agli strumenti
COMPETENZE
tecnici della comunicazione in rete.
di riferimento 8. Utilizzare le reti e gli strumenti informatici nelle attività di studio, ricerca e
approfondimento.
9. Riconoscere i principali aspetti comunicativi, culturali e relazionali dell’espressività
corporea ed esercitare in modo efficace la pratica sportiva per il benessere
individuale e collettivo.
10. Comprendere e utilizzare i principali concetti relativi all’economia,
all’organizzazione, allo svolgimento dei processi produttivi e dei servizi.

AREA DI INDIRIZZO:
2. Partecipare e cooperare nei gruppi di lavoro in ambito scolastico (Ind. Socio sanit.)
6. Operare in sicurezza e nel rispetto delle norme di igiene e di salvaguardia
ambientale, prevenendo eventuali situazioni di rischio (Ind. Commerciale)
7. Predisporre e presentare semplici testi e materiali divulgativi inerenti i servizi
presenti sul territorio (Ind. Socio Sanitario)

CONOSCENZE SCIENZE DELLA TERRA:


attese
 L'ATMOSFERA, funzioni, composizione, strati
 L' EFFETTO SERRA, i principali responsabili, cosa è successo, cosa succederà, cosa
si può fare
 La Terra si sta riscaldando, gli impatti sui territori, sugli ecosistemi, sugli esseri
umani
 Le PIOGGE ACIDE, i principali responsabili, gli effetti sulla vegetazione, sui corsi
d'acqua, sulle costruzioni, sulla salute dell'Uomo
 Il BUCO nella FASCIA d' OZONO, cosa si intende, le cause, le conseguenze, come
limitare i danni
 Il protocollo di Kyoto, il protocollo di Montreal
 I principali INQUINANTI presenti nell'ambiente, la loro origine, i loro effetti
 Il fattore antropico e la riduzione della Biodiversità
 I CAMBIAMENTI METEREOLOGICI, le carte del tempo
 Gli ELEMENTI del CLIMA, i FATTORI che influenzano il clima
 CAMBIAMENTI CLIMATICI di ieri, di oggi, di domani
Istituto Paolo Boselli Torino

 Il passato della Terra e i cambiamenti climatici, adattarsi al clima che cambia, crisi
biologiche ed estinzioni di massa
 Cosa fare, azioni per aiutare a contrastare i cambiamenti climatici

ITALIANO:
 Elementi del testo espositivo
 Lettura, comprensione e analisi di brevi testi espositivi
 Schedatura di video/film
 Elementi di lessico e comunicazione

LINGUE STRANIERE:
 Ampliamento del lessico relativo agli argomenti trattati in L2
● Lettura e analisi di brevi testi espositivi in lingua straniera

ALTRE MATERIE:

Fisica/Chimica, Scienze Motorie, Tecniche Professionali dei servizi commerciali,


Informatica e Laboratorio, Diritto, Geografia, Matematica.

SCIENZE DELLA TERRA:


 Riconoscere e comprendere il linguaggio tecnico-scientifico, i simboli e le formule
 Produrre brevi testi di tipo scientifico anche con l’uso degli applicativi informatici
 Classificare componenti della realtà naturale e artificiale, sistemi semplici e
complessi
 Leggere e interpretare tabelle, schemi, grafici, carte e mappe con o senza l’ausilio
di strumenti tecnologici e informatici
 Applicare processi di indagine caratteristici delle Scienze
 Analizzare e interpretare i dati sviluppando deduzioni e ragionamenti
 Trattare testi e presentazioni in modo autonomo e creativo
 Organizzare un archivio elettronico per una corretta gestione di file e cartelle
 Utilizzare la rete in modo consapevole nella ricerca di informazioni e nella
comunicazione, adottando gli opportuni accorgimenti per la protezione dei dati
 Realizzare volantini, biglietti ed altro materiale informativo
 Distinguere tra TEMPO e CLIMA
 Classificare i FATTORI che influenzano il CLIMA e gli ELEMENTI del CLIMA
 Utilizzare le CARTE del TEMPO
ABILITA’ attese  Individuare i principi del protocollo di Montreal e del protocollo di Kyoto
 Individuare le principali azioni di contrasto all'Effetto serra, al Buco nella Fascia
d'Ozono, alle Piogge acide, ai CAMBIAMENTI CLIMATICI
 Riconoscere elementi di SOSTENIBILITA' AMBIENTALE
 Distinguere le situazioni di RISCHIO AMBIENTALE
 Riconoscere quali possono essere i “comportamenti virtuosi” da mettere in atto
per rallentare il danno ambientale

ITALIANO e LINGUE STRANIERE:


 Esporre dati secondo un ordine ed uno scopo prestabiliti, selezionando le
informazioni significative
 Utilizzare un registro adeguato alla situazione comunicativa
 Scrivere brevi testi espositivi e messaggi, anche in formato digitale, in forma
corretta sotto il profilo morfosintattico ed ortografico, adeguati allo scopo e al
destinatario

ALTRE MATERIE:
Fisica/Chimica, Scienze Motorie, Tecniche Professionali dei servizi commerciali,
Informatica e Laboratorio, Diritto, Geografia, Matematica.
Istituto Paolo Boselli Torino

METODOLOGIE e
 Predisposizione di un clima di apprendimento sereno e motivante
STRATEGIE  Lezione frontale dialogata per promuovere la partecipazione
DIDATTICHE  Didattica individualizzata, con interventi di rinforzo dell’autostima
 Brainstorming
 Problem solving
 Peer tutoring
 Lavori individuali, a coppie, di gruppo (lettura e rielaborazione di testi, articoli
scientifici, materiali audiovisivi, produzione di report, brevi testi, slogan, ecc.)
 Ricerche guidate e approfondimenti tematici sul web
AMBIENTI di Aula LIM, laboratorio informatico, spazi comuni della scuola, eventuali mostre o eventi
LAVORO utilizzati proposti dal territorio

FASE 1
- Spiegazione dell'insegnante che introduce e tratta l'argomento, fornisce schemi,
dispense e materiali, indica modalità e tempi dell’attività
- Lettura e analisi di testi, anche tratti dai manuali in uso nelle varie materie
- Raccolta di informazioni e approfondimento con lettura di articoli, visione di film
e brevi video, ricerche su Internet.
- Uso del computer e gestione file.
- Eventuali visite a musei e laboratori didattici.

FASE 2
ATTIVITA’ previste - Rappresentazione dei dati raccolti e delle informazioni in mappe concettuali, schemi,
grafici, tabelle; rielaborazione (in forma di report, brevi relazioni e articoli, slogan, anche
in formato digitale).

FASE 3

- COMPITO AUTENTICO: (in modalità individuale o di gruppo)


 Realizzazione di un testo/una presentazione multimediale rivolto ad una classe
di coetanei dell’Istituto, per informarli e sensibilizzarli sul problema.
 Realizzazione di striscioni, cartelloni, slogan (anche in lingua straniera) per
eventuali manifestazioni studentesche a sostegno dell’ambiente.

VERIFICA e
Valutazioni in itinere con:
VALUTAZIONE - esercitazioni proposte nel corso delle attività laboratoriali
tipologie utilizzate - questionari semistrutturati con domande a risposta aperta, domande con
risposta a scelta multipla e V/F motivato (a cura dei docenti)
- esposizioni orali e verifiche formative

Analisi e valutazione del prodotto finale (COMPITO AUTENTICO)


(lavoro individuale o di gruppo)
 Realizzazione di un testo/una presentazione multimediale (lavoro individuale o
di gruppo) rivolto ad una classe di coetanei dell’Istituto, per informarli e
sensibilizzarli sul problema
 Realizzazione di striscioni, cartelloni, slogan (anche in lingua straniera) per
eventuali manifestazioni studentesche a sostegno dell’ambiente.
Istituto Paolo Boselli Torino

I prodotti e i processi verranno valutati in itinere, mediante griglie collegate alle


competenze chiave previste dall’UDA.
La VALUTAZIONE FORMATIVA terrà conto inoltre:
- della riflessione personale dello studente sul processo e sui risultati
- dell’atteggiamento collaborativo e propositivo evidenziato nelle attività di gruppo.

Le CONOSCENZE e le ABILITA' verranno verificate attraverso prove individuali.

 RUBRICA e GRIGLIA per l’OSSERVAZIONE SISTEMATICA e la VALUTAZIONE del


prodotto finale
 GRIGLIA di VALUTAZIONE delle competenze e delle abilità di base intermedie,
ALLEGATI trasversali alle Scienze integrate
 GRIGLIA di VALUTAZIONE di una presentazione multimediale che verrà
riadattata in caso di prodotti finali diversi (testo multimediale, presentazione
in PowerPoint, ecc.)