Sei sulla pagina 1di 6

5 esercizi di stretching da fare dopo la corsa

Redazione - 26 giugno 2019

Create PDF in your applications with the Pdfcrowd HTML to PDF API PDFCROWD
Chi corre deve fare stretching prima o dopo l’allenamento? Domanda da 1 milione di dollari alla quale si possono dare altrettante risposte. Di
certezze ormai ne esistono poche, se non:
1. lo stretching non previene necessariamente dagli infortuni: ve ne abbiamo parlato qui e anche qui.
2. lo stretching fa esattamente quello che dice di fare, come abbiamo scritto qui: aumenta la essibilità e la mobilità articolare. Il che non

Create PDF in your applications with the Pdfcrowd HTML to PDF API PDFCROWD
permetterebbe nemmeno di migliorare le prestazioni di forza e di resistenza (qui come aumentarla nella corsa), ma rimarrebbe un buon modo
per finire l’allenamento e preparare i muscoli al riposo e al recupero (insieme a questi altri trucchi).

Cristiano Ronaldo: "Zidane mi ha fatto sentire speciale"

PLAY

1:16

Guarda la serie completa "The making of" in esclusiva su DAZN.

+ Altri video

> Leggi anche: Come, quanto e quando fare allungamento muscolare in modo davvero corretto

Ma quali sono i migliori esercizi di allungamento muscolare da fare al termine di una corsa? Eccoli.
Create PDF in your applications with the Pdfcrowd HTML to PDF API PDFCROWD
Stretching per la schiena
Sdraiati supino, con la schiena a terra, raccogli le ginocchia al petto aiutandoti anche con le mani, solleva la testa portando il mento vicino al
petto e mantieni la posizione.

> Leggi anche: fare sport previene l’insorgenza del mal di schiena

Stretching per i muscoli posteriori della coscia


Sono gli ischiocrurali: sdraiati supino con la schiena a terra e solleva una gamba o entrambe appoggiandola a una parete, un palo, un albero o
qualsiasi sostegno perpendicolare al terreno in modo da avere un angolo a 90° tra il busto e la gamba. Se non hai a disposizione un sostegno
puoi aiutarti con una banda elastica o un asciugamano, sostenendo con esso la parte posteriore della coscia.
> Leggi anche: 5 consigli contro il mal di ginocchia

Stretching per i polpacci


Appoggia le mani a una parete, tieni un piede vicino alla parete e allontana l’altro distendendo la gamba e mantenendo il tallone sempre
appoggiato a terra. Puoi variare questo esercizio salendo su un rialzo (per esempio un gradino) appoggiando la punta del piede e lasciando
scendere il tallone oltre il livello del piano di appoggio.
> Leggi anche: 5 motivi per allenarsi di corsa sulle scale

Stretching per i muscoli anteriori della coscia


Parliamo del quadricipite: dalla posizione eretta, piega una gamba all’indietro e afferra la caviglia con la mano avvicinando il tallone al gluteo.
> Leggi anche: 5 esercizi per glutei perfetti

Stretching per gli adduttori e la zona di anche e bacino


Seduti, con la schiena eretta, unire tra loro le piante dei piedi piegando le gambe e allargando le ginocchia e, con l’aiuta delle mani, avvicinare i
talloni all’inguine.

Create PDF in your applications with the Pdfcrowd HTML to PDF API PDFCROWD
> Leggi anche: Sesso & corsa: runners do it better

Se siete abituati a fare stretching anche prima di correre potreste provare anche questi 5 esercizi.
©RIPRODUZIONE RISERVATA

ALLENAMENTO CORSA STRETCHING

One response to “5 esercizi di stretching da fare dopo la corsa”


cesare ha detto:
28 febbraio 2017 alle 10:30
Interessante

Comments are closed.

Pubblicità Pubblicità

Create PDF in your applications with the Pdfcrowd HTML to PDF API PDFCROWD
Chi Siamo Contatti

Un progetto di Appunto s.a.s.


P.IVA 06053740962
REA MB-1854968
Sede legale: Via Caduti per la Patria 47, 20855 Lesmo (MB)

Copyright © Sportoutdoor24.it

Privacy Policy   |    Cookie Policy   |    Note legali

Create PDF in your applications with the Pdfcrowd HTML to PDF API PDFCROWD