Sei sulla pagina 1di 24

iterraneo.org|www.biennaledelmediterraneo.

rg|www.biennaledelmediterraneo.org|www.b
ennaledelmediterraneo.org|www.biennaledel
mediterraneo.org|www.biennaledelmediterran
o.org|www.biennaledelmediterraneo.org|ww
w.biennaledelmediterraneo.org|www.biennale
elmediterraneo.org|www.biennaledelmediter
aneo.org|www.biennaledelmediterraneo.org|
www.biennaledelmediterraneo.org|www.bien
aledelmediterraneo.org|www.biennaledelme
www.biennaledelmediterraneo.org|www.bien
aledelmediterraneo.org|www.biennaledelme
Marta Vincenzi
Sindaco di Genova

La Biennale del Mediterraneo, promossa dal Ministero degli Affari Esteri, è un’iniziativa di cui
Genova è capofila in Italia e rappresenta l’occasione per dare massima visibilità alle iniziative
di cooperazione, siano esse industriali e/o culturali in corso tra la sponda sud e la sponda
nord del Mediterraneo. L’ambizione della manifestazione è quella di costituire, ad anni alterni,
un momento di riflessione sui percorsi strategici di sviluppo sociale, industriale e culturale
che permetteranno al Mediterraneo di crescere e diventare nuovamente una delle aree del
mondo più interessanti e ricche di opportunità nello scenario globale. In questo contesto
Genova intende giocare un ruolo “motore” affermando il proprio ruolo di Città mediterranea.
Il programma è molto ricco e le partecipazioni internazionali sono molto qualificate. E’ un
onore per Genova essere capofila di questa importante iniziativa. Buona Biennale!

03
Andrea Ranieri
Assessore del Comune di Genova _ Promozione della Città, Progetti Culturali e Politiche per i Giovani

Quando il Ministero degli Affari Esteri ha promosso l’idea della Biennale del Mediterraneo,
Genova, per prima, ha aderito perché la cultura euro mediterranea fa parte della sua storia e
rappresenta il suo futuro.
Abbiamo coinvolto tutte le “forze vive” della città, che intorno al tema “scienza e tecnologia”,
realizzano moltissimi eventi: il Festival della Scienza che costituisce il nucleo, iniziative
culturali e numerose occasioni per riflettere su temi strategici per lo sviluppo, le iniziative di
cooperazione ed i diritti.
La Biennale del Mediterraneo 2010 è l’edizione 0 di una manifestazione che auspichiamo
divenga un evento ricorrente a cui Genova intende portare il proprio contributo in particolare
su temi quali la scienza, l’innovazione, il trasferimento tecnologico, i trasporti, la logistica e la
formazione per le professioni marittimo/portuali sui quali Genova può vantare esperienze di
eccellenza.
04
Giuseppe Raffa
Sindaco di Reggio Calabria

Reggio Calabria, la città europea posta al centro del Mediterraneo, si onora di essere stata
invitata alle manifestazioni genovesi del 2010 proponendosi come seconda tappa della
Biennale del Mediterraneo.
La Biennale dell’Architettura e delle Arti del Mediterraneo di Reggio, BaaM, prende avvio nella
primavera del 2011, con l’obiettivo di mettere a confronto le diverse culture architettoniche
ed artistiche dei paesi del Mediterraneo. Prevede l’organizzazione di un primo evento, “
Architettura della necessità e sisma” in occasione del 150° dell’Unità d’Italia: 20 architetti di
fama internazionale si confrontano sul tema della Catastrofe, reinterpretando la Palazzata a
mare delle città di Reggio Calabria e Messina distrutte dal sisma del 1908.
Come Sindaco di Reggio Calabria ho il privilegio di aprire la città a quanti vorranno visitare
la Biennale dell’Architettura e delle Arti e scoprire le bellezze artistiche e naturali del suo
territorio e l’antichissimo senso di ospitalità dei reggini.
05
Mediterranea. Voci tra le sponde
Palazzo Ducale
fino a maggio 2011

Torna il programma di appuntamenti e dibattiti dedicato


al Mediterraneo. Il ciclo di incontri – che ha ricevuto nel
2009 un ottimo successo di pubblico – si propone di far
emergere le voci, i suoni e le immagini del Mediterraneo
soffermandosi sui legami e le contaminazioni, ma
anche sui conflitti e le chiusure. All’edizione 2010
parteciperanno, tra gli altri, Etgar Keret (20 ottobre),
Maurice Aymard (10 novembre), Gilles Kepel (12
novembre), David Grossman (13 dicembre), Orhan
Pamuk e Joumana Haddad (maggio 2011).

www.palazzoducale.genova.it
Meditazioni Mediterraneo
In viaggio attraverso sei paesaggi instabili
Palazzo Ducale
fino al 07/11/2010

Dopo Fabrizio De André,   uno straordinario viaggio


interattivo attraverso il Mediterraneo a cura di Studio
Azzurro. Le videoinstallazioni multimediali sono finestre
“emotive” aperte sui diversi paesaggi  mediterranei,
accanto ai quali sono esposte preziose opere
archeologiche e antiche carte nautiche.

www.palazzoducale.genova.it
Med Strategy Group
del German Marshall Fund
Hotel N.H.A. Marina
24-26 ottobre 2010
25/10 dalle ore 14:00 alle ore 17:00 - a bordo della motonave La Suprema
Il Mediterranean Strategy Group,  promosso dal German
Marshall Fund of the United States (GMF),  si propone di
favorire l’analisi e il dibattito sulle questioni mediterranee
in chiave transatlantica, stabilendo legami con l’Europa
del Sud, il Nord Africa e la regione del Levante. Il primo
incontro del Mediterranean Strategy Group si è tenuto
a Genova l’11-12 maggio 2009 e ha riguardato la
cooperazione regionale nella regione del Maghreb. Un
secondo incontro ha affrontato la situazione energetica
nel Mediterraneo. L’argomento di questo terzo incontro
sarà “Commercio marittimo e sicurezza nel Mediterraneo
e nei bacini adiacenti”.
www.gmfus.org
Il Festival della Scienza
per la Biennale del Mediterraneo
Varie sedi in Genova
29 ottobre-7 novembre 2010

Il Festival della Scienza 2010 si sposa al progetto della


Biennale del Mediterraneo, percorrendo la straordinaria
ricchezza culturale, scientifica e tecnologica del Mar
Mediterraneo attraverso i suoi protagonisti.  Verranno
ospitati conferenze internazionali, eventi, mostre
scientifiche, laboratori e spettacoli che svilupperanno
temi legati al Mediterraneo e alla sua variegata cultura
scientifica, esplorando i risultati della cooperazione sui
grandi temi della scienza e della tecnologia, anche con il
supporto di grandi personaggi provenienti dai vari paesi
del Bacino del Mediterraneo.

www.festivalscienza.it
Energia & Ambiente
nelle città del Mediterraneo
Palazzo della Borsa
24 – 26 novembre 2010
La Camera di Commercio di Genova, attraverso l’Azienda
Speciale WTC Genoa, guiderà un progetto nazionale in
partnership con le Camere di Commercio di altre città
italiane con l’obiettivo di promuovere le tecnologie
sviluppate dalle imprese italiane appartenenti ai settori
“energia, ambiente, sostenibilità” interessate ai mercati
dei paesi del Maghreb. Sono previsti incontri B2B fra
aziende italiane e aziende provenienti dai paesi obiettivo
e un seminario per la divulgazione di best practices, con
il Premio dell’Osservatorio di Economia Internazionale
rivolto ai soggetti che si sono distinti nell’ambito dei
paesi target.
www.wtc.genova.it
Mediterraneo. Da Courbet a Monet a Matisse
Palazzo Ducale
27/11/2010 – 01/05/2011

Dipingere il mare, la sua vastità, l’idea che dell’infinito


e tuttavia anche della prossimità vi s’inscrive, è cosa
che nel XIX secolo assume una rilevanza difficilmente
dimenticabile. La mostra presenta, facendo ricorso a
circa 80 dipinti provenienti da musei e collezioni di tutto
il mondo, questa affascinante e coloratissima vicenda
che da fine Settecento a metà Novecento ha unito sulle
rive del Mediterraneo e nel suo immediato entroterra
artisti tra i più celebri di sempre, da Courbet a Renoir, da
Van Gogh a Monet, da Braque a Matisse.

Gustave Courbet
www.lineadombra.it La spiaggia a Palavas, 1854
www.palazzoducale.genova.it Montpellier, Musée Fabre
6° edizione del Convegno
SOS Logistica Sostenibile
Palazzo Ducale (Salone del Maggior Consiglio)
1° dicembre 2010
Avviare un’azione di trasformazione delle fonti
energetiche, delle infrastrutture, dei processi e dei
prodotti secondo una logica di sostenibilità vuole anche
dire ridurre gli sprechi, ottimizzare i consumi e dedicarsi
al riciclo con notevoli risparmi di costi ed interessanti
ritorni di immagine. Dal 2005 SOS LOG organizza un
convegno annuale invitando esperti e personalità di
spicco. Da Rifkin a Fitoussi, che sarà ospite nel convegno
di Genova 2010, passando per i premi Nobel per
l’economia Stiglitz, Sen, Maskin e Prescott che hanno
preso parte alle edizioni precedenti del Convegno.

www.sos-logistica.org
Genova: ponte sul Mediterraneo Ipazia. Il Mediterraneo delle donne
per l’innovazione e la tecnologia Centro città
9 – 17 novembre 2010
Palazzo Tursi (salone di rappresentanza)
5 novembre 2010 ore 10:00
Grazie ai traffici marittimi, già dai tempi dell’Impero Attraverso la presentazione di donne esemplari, il
Romano, nel Mare Nostrum si è diffusa la cultura, la Festival dell’Eccellenza al Femminile intende valorizzare
scienza e la “conoscenza” nel suo insieme. La facoltà storia e cultura delle donne. Protagoniste dell’edizione
di Ingegneria dell’Università di Genova prosegue oggi di quest’anno del festival saranno, in particolare, le
queste interazioni con i Paesi del Mediterraneo sia in donne del bacino del Mediterraneo. L’edizione 2010 è
ambito tecnologico e dell’innovazione che a livello dedicata ad Ipazia d’Alessandria (370 – 415 d.C. circa);
di didattica, per trovare nuovi riscontri, analisi e dati sarà istituito il Premio Ipazia che verrà consegnato
focalizzati su diversi scenari futuri. di anno in anno alle donne che si distinguono per
grandezza e levatura nel mondo della cultura, dell’arte
e dell’impegno sociale.

www.unige.it www.eccellenzalfemminile.it 13
www.festivalscienza.it/site/Home/Programma/articolo10009472.html
La voce e l’improvvisazione del Mediterraneo Convegno sul tema del “crew shortage”
XIX incontro dei conservatori di musica del Mediterraneo Sala Consigliare della Provincia di Genova
18 – 19 novembre 2010
Conservatorio N.Paganini e Palazzo Ducale
14 – 20 novembre 2010
Nell’ambito di questa manifestazione, che vede L’Accademia parteciperà a un convegno internazionale
protagonisti 20 istituti provenienti da tutto il bacino organizzato dall’ETF (European Transport Workers’ 
del Mediterraneo, si svolgeranno 15 masterclass, Federation) sul tema della carenza di equipaggi
6 conferenze e tavole rotonde, 20 concerti ed qualificati, delle sue cause e delle possibili soluzioni
una esibizione, a conclusione del workshop di da adottare per richiamare le nuove generazioni ad
improvvisazione, il 18 novembre nella Sala del Maggior intraprendere una carriera autorevole, perpetuando
Consiglio di Palazzo Ducale. una tradizione, almeno per l’Italia, vecchia di secoli. 
Inoltre l’Accademia, visto il successo ottenuto dalla
prima edizione in settembre, riproporrà prossimamente,
tramite il suo ramo estero (l’IMSSEA) il  corso  finalizzato
a fornire una specializzazione specifica sugli standard di
inglese marittimo.

14 www.conservatoriopaganini.org www.accademiamarinamercantile.it 
Makkemagia! Magicommedia, musicofavola Esposizione Arazzo Biennale
Teatro della Tosse a cura dell’associazione De Fabula
13 dicembre 2010 ore 10
Liguria Style.it – Piazza Campetto8A, Palazzo Imperiale II° piano nobile
dicembre 2010
Lo spettacolo, prodotto da Mus-e Italia onlus, dedicato Il logo della Biennale del Mediteranneo diventa un arazzo
ai bambini della scuola dell’infanzia e primaria, racconta grazie alla preziosa attività delle ricamatrici dell’Associazione De
quale è stata l’ispirazione di fondo del fondatore Yehudi Fabula, che comporranno il disegno avvalendosi di varie parti
Menuhin e la missione del progetto Mus-e: l’educazione che giungeranno da  scuole di ricamo e merletto di Paesi che
all’integrazione e al rispetto dei diritti dei bambini, si affacciano sul nostro mare. Durante la fase di composizione
la condivisione, la solidarietà e la gioia di inventare dell’arazzo, la tela sarà ospitata presso Liguriastyle.it, centro di
insieme, lavorando sulla propria creatività e non sui cultura artigiana d’eccellenza del territorio, affinché possano
modelli della società consumistica. essere organizzati eventi culturali all’arrivo e al posizionamento
di ogni parte ricamata. Una volta composto il prestigioso
arazzo definibile “delle multi tecniche” delle merlettaie dei
vari paesi , auspichiamo possa essere collocato presso la sede
dell’Unione per il Mediterraneo a Barcellona, per raggiungere
nel futuro ad ogni edizione, la città sede della Biennale.
www.mus-e.it www.liguriastyle.it
15
Mostra Antologica Due sguardi sul Mediterraneo Adagio e curioso
di Flavio Costantini Giuliana Traverso e Lanfranco Colombo Viaggio lento intorno al mondo della
fotografi carta, del libro, di Gutenberg.
Museo Luzzati Palazzo Ducale Varie sedi in Genova
fino al 07/11/2010 fino al 17/10/2010 fino al 31/03/2011
Nel giorno dell’ottantaquattresimo I paesaggi, i contrasti, le atmosfere e Giunto all’ottava edizione,a cura della Sez.
compleanno dell’artista, il Museo le suggestioni dei luoghi e della gente di Conservazione della Biblioteca Berio in
Luzzati rende omaggio al grande artista che vive e anima le coste mediterranee collaborazione con musei, biblioteche,
ligure con una mostra antologica che visti attraverso lo sguardo creativo archivi, istituti universitari impegnati nella
attraverserà le tappe più importanti e intrigante dei fotografi Giuliana conservazione, nello studio e nella
della lunga carriera di Costantini con i Traverso e Lanfranco Colombo valorizzazione di libri e documenti antichi,
cicli dedicati alla storia e la sezione “Le propone mostre,conferenze e laboratori
navi e il mare”. Nella sala Cannoniere che introducono al particolare e
del Museo, verrà realizzata una sezione poco conosciuto mondo della storia
dedicata ad un progetto di Costantini e della comunicazione stampata e
Luzzati dal titolo “Una notte all’opera”. manoscritta e delle collezioni bibliotecarie
e archivistiche.
www.museoluzzati.it www.palazzoducale.genova.it www.agenda-eventi.comune.genova.it
www.genovaspettacolare.comune.genova.it 17
Mediterraneo fantastico, Corso di perfezionamento universitario Mediterraneo
Mediterraneo da museo strategie di valorizzazione economica delle risorse un mare che unisce
culturali del Mediterraneo - I° edizione
Musei di Nervi _GAM e Raccolta Frugone Palazzina Santa Maria - via al Porto Antico, 2 Palazzo Tursi (salone di rappresentanza)
fino al 01/05/2011 25/10/2010 – 03/12/2010 28/10/2010
Percorsi Tematici. . Martedì 26/10 ore 10:00 - Banca d’Italia - Lectio magistralis orario 10:00 – 13:00
Acque e scogli, corsari e scaricatori, del professor Louis Godart (ingresso su invito) Il convegno nasce dall’esigenza di
chiari di luna e porticcioli, bagni di . Venerdì 3/12 ore 19:30 - Facoltà di Lettere e Filosofia -
Tavola rotonda (evento aperto al pubblico)
rafforzare il rapporto fra le due sponde
mare e cantieri navali nelle opere di del mare nostrum. Il nostro Paese e il
Il corso nasce su iniziativa della
alcuni protagonisti dell´Ottocento e del Maghreb hanno, per certi aspetti, storie
Fondazione Edoardo Garrone e
Novecento internazionale: da Ippolito comuni. Fin dall’antichità vi sono stati
dell’Università degli Studi di Genova,
Caffi a Petrus Theodor Tetar Van Elven, scambi proficui tra la nostra penisola
con l’obiettivo di far acquisire ai giovani
da Plinio Nomellini a Rubaldo Merello, ed il Nord Africa. Le sfide del 21° secolo
laureati conoscenze specialistiche nel
da Joaquín Sorolla y Bastida a Richard che attendono Genova e l’Italia sono
campo della valorizzazione economica
Miller, da Leopold Survage ad Aligi molte: fra queste quella di rendere il
delle risorse turistiche culturali locali
Sassu, a Zao Wo Ki. Un percorso guidato, Mediterraneo un’area di pace, sviluppo,
dei Paesi del Mediterraneo. Il corso,
su prenotazione, tra le opere delle conoscenza.
oltre alle lezioni in aula, propone due
collezioni dei Musei di Nervi intorno al
eventi aperti al pubblico di grande
tema del Mediterraneo.
spessore culturale e operativo.
18 www.gam.museidigenova.it
www.fondazionegarrone.it www.genova-liguria.cisl.it
www.raccoltefrugone.museidigenova.it
Diluvio IV Convegno nazionale Un tuffo nel Mediterraneo
Teatro Cargo (P.zza Odicini – Genova Voltri) di archeologia subacquea
29/30 ottobre –  2/5/6 novembre   ore 21:00 
31 ottobre e 7 novembre  2010 ore 16:00 Galata Museo del Mare Museo di storia naturale G.Doria
3/4 novembre 2010 ore 10:00   29 – 31 ottobre 2010 29/10/2010 – 31/01/2011
Orario: dalle ore 09:00 alle ore 19:00 (lunedì chiuso)
Testo e regia: Laura Sicignano 
Con: Fabrizio Matteini, Andrea Pierdicca e Arianna Il Convegno si inserisce nelle attività Con l’esposizione di splendidi reperti
Comes della Biennale del Mediterraneo naturalistici, la mostra permetterà al
Produzione Teatro Cargo // Prima nazionale a sostegno dell’opera di tutela pubblico di “immergersi” nelle acque
Un’apocalittica onda ha sommerso dell’ambiente storico subacqueo, quale del Mediterraneo e di andare alla
l’Europa. Su uno yacht sono rimasti testimonianza dell’identità comune scoperta della ricchezza e della varietà
due uomini. Si detestano,  ma devono dei diversi paesi che si affacciano su dell’ambiente marino, tra i brillanti
convivere sulla barca finchè qualcosa o quell’oceano chiuso che, come molti colori e le bizzarre forme degli animali
qualcuno li salvi. degli studi che saranno presentati al che lo popolano. Un affascinante
Accarezzando le strane, mutanti alghe convegno dimostrano, per secoli ha viaggio nelle acque del Mare Nostrum
arancioni che  fioriscono sulla chiglia, rappresentato il cuore pulsante dello per conoscerlo e interrogarsi sul futuro
rimpiangono la pelle liscia delle donne. sviluppo delle civiltà mediterranee e del suo straordinario patrimonio
Ogni tanto sembra loro di sentirne il del loro interscambio economico e ambientale.
respiro. Piove. E’ la fine del mondo?   culturale.
www.teatrocargo.it www.aiasub.eu www.doria.museidigenova.it 19
Basar tra Carne e Respiro Carta del mare 2010 Orizzonte Egeo
Museo di S.Agostino Galata Museo del Mare Palazzo Giustiniani, Doria Lamba,
30 ottobre 2010 ore 17:00 30 ottobre – 1° dicembre 2010 Grimaldi, Spinola, Salvago
all’interno rassegna Kaos maschile & femminile (Palazzi dei Rolli)
ore 17 introduzione del prof. Franco Cardini “il ruolo della 30 – 31 ottobre / 4- 7 novembre 2010
donna nel mondo arabo” | ore 18 spettacolo “miele” ore 20:30
Sulla scia della Biennale dedicata al La Carta del Mare 2010, promossa dal Rivalutazione del gemellaggio del
Mediterraneo, la Compagnia Teatro Mu.MA e dall’Associazione Promotori 1985 tra Genova e Chios in ricordo
Nudo desidera metter in scena il testo Musei del Mare in collaborazione dell’amministrazione dei Genovesi
di un’autrice siriana per riflettere sul con Regione Liguria, Slow Food Italia nell’isola dal 1347 al 1566 attraverso la
concetto di essere umano composto e Agenzia inLiguria, è una carta a lettura di testi omerici accompagnati
di parti che non sono mai in punti finalizzata a condividere con gli da musica e corale in lingua greca e
contrapposizione tra loro ma formano operatori turistici, le associazioni e gli dalla recitazione del giuramento di
una unità armonica e per certi versi Enti Locali dell’area mediterranea i Ippocrate.
indissolubile. Come se i paesi del valori culturali, ambientali, economici
Mediterraneo fossero un unico basar, e sociali propri della cultura del mare,
un unico corpo composto di parti in presentando buone pratiche già in atto
relazione tra loro.... o in fase di progettazione.
www.galatamuseodelmare.it
20 www.promotorimuseimare.org
www.santagostino.museidigenova.it www.turismoinliguria.it vilmafacchini@alice.it
Luzzati e Calvino Itinerari mediterranei fra IV e IX sec. 888 Impianti
Le fiabe e le città città-capitale e deserto monastico raccontano l’evoluzione tecnologica
al servizio della siderurgia
Museo Luzzati Galata Museo del Mare
01/11/2010 – 31/01/2011 Commenda di Prè Palazzo Ducale
11-12-13 novembre 2010 17 – 26 novembre 2010
La Mostra prende spunto dall’ambizioso
Progetto entro cui ruoteranno diversi Il convegno, promosso da CantiMed
traguardo di 888 impianti siderurgici
eventi: la mostra delle illustrazioni con Mu.MA, Kunsthistorisches Institut
per i quali Ansaldo Sistemi Industriali 
realizzate da Emanuele Luzzati per i libri di Firenze, Università degli Studi di
ha fornito il sistema elettrico e di
di fiabe di Italo Calvino, le raffigurazioni Genova e Università Roma3, intende
automazione,  e ripercorre le tappe
“luzzatiane” di città che ben si prestano mettere in luce attraverso una
dell’evoluzione dell’automazione di
a descrivere le “città invisibili” e la mostra formula inedita il ruolo decisivo del
processo della  componentistica per la
di sculture di Michele Fabbricatore. Mediterraneo quale “spazio culturale”
siderurgia.    Fra le nuove realizzazioni,
privilegiato nella formazione dell’arte
ASI è attiva nello sviluppo delle reti
cristiana delle origini, rilevando le
energetiche intelligenti, in grado di
interazioni dinamiche tra i grandi
integrare le energie da fonti rinnovabili
monasteri del deserto nell’Alto Egitto,
facilmente disponibili nei paesi del
le città capitali del Mondo Antico e
Mediterraneo superando i rischi di
l’Occidente.
instabilità e blackout.
www.museoluzzati.it www.galatamuseodelmare.it
www.asiansaldo.com  
21
www.museidigenova.it
Port & Shipping Tech Panealpane Progetto Mediterraneo
Forum Internazionale sull’innovazione Mediterranean Food and Design Corso di Creazione d’Impresa orientato
tecnologica per lo sviluppo competitivo all’Internazionalizzazione delle Imprese
e sostenibile del sistema logistico Palazzo Ducale nei Paesi dell’Africa settentrionale
portuale e dello shipping 4 – 16 dicembre 2010
Fondazione Ansaldo - Genova
Palazzo Ducale fino al 31/01/2011
Una mostra polisensoriale del food e del
22 – 23 novembre 2010 design, aree di degustazione e laboratori Il corso si inserisce in un ampio sistema di
Il Forum approfondirà quali sono per grandi e piccini, per riflettere Alta Formazione rivolto all’innovazione
le ricadute e i vantaggi derivanti sull’importanza strategica che il cibo e alla internazionalizzazione delle
dall’applicazione dei nuovi sistemi assume rispetto alle problematiche imprese. Organizzato da Arpa, in
informatici e tecnologici o di nuovi del vivere contemporaneo, dagli collaborazione con Fondazione
modelli organizzativi in tutta la aspetti sociali, a quelli culturali ed Ansaldo, prevede interventi di
filiera della logistica portuale e economici. La rassegna è gemellata con testimoni del mondo delle imprese,
terrestre, fino ad arrivare allo snodo il concorso “Designer e Mediterraneo / università e Pubbliche Amministrazioni.
dell’interporto. Sarà inoltre dedicata International Designer Contest 2010”. Al termine del percorso formativo, gli
grande attenzione  alle tematiche allievi, italiani e provenienti da Paesi del
della sostenibilità ambientale e dello nord Africa, effettueranno uno stage
sviluppo delle infrastrutture portuali. in Azienda o presso Amministrazione.
22 www.shippingtech.it www.palermodesign.it
Il logo Nazionale della Biennale del
Mediterraneo, approvato dal Ministero
degli affari Esteri, riprende l’intuizione
del Mediterraneo da un nuovo punto
di vista, ossia è simboleggiata da
un’immagine satellitare rovesciata,
con l’Africa a nord e l’Europa a sud
programma aggiornato al 15/10/2010
città digitale
Ge citt dit
al
omune dien