Sei sulla pagina 1di 2

Principi di Ingegneria Elettrica, compito del 07.11.

2018
CdS Ing. dei Sistemi Medicali
PARTE 1 - QUESITI TEORICI

COGNOME NOME MATRICOLA

1. Definire le potenze attiva, reattiva, apparente e complessa ed il fattore di potenza in un sistema monofase.
2. Ricavare le frequenze di taglio per un circuito in risonanza parallelo.
Principi di Ingegneria Elettrica, compito del 07.11.2018
CdS Ing. dei Sistemi Medicali
PARTE 2 - ESERCIZI

COGNOME NOME MATRICOLA kN kC

kN è il numero di lettere del proprio nome; kC è il numero di lettere del proprio cognome.

1. Il sistema in figura si trova a regime. Determinare l’energia immagazzinata nel condensatore e nell’induttore e la
potenza dissipata su R3.
E1=kC V, E2=3V, E3=10V, R1=5, R2=1, R3=3, R4=3, R5=kN , R6=3, R7=3, R8=kN , C=20mF, L=2mH.

[Se kN=1 e kC=2 si ha:


WC=1.9mJ, WL=3.1mJ,
PR3=33.33W]

2. Il sistema in figura, con i tasti T1 aperto e T2 chiuso, si trova a regime. All’istante t=0s, i due tasti commutano.
Determinare l’andamento temporale della tensione vC(t).
E1=6V, E2=kC V, I1=0.5A, R1=5, R2=4, R3=3, R4=kN , R5=8, R6=2, R7=kN , R8=8, C=100μF.

[Se kN=1 e kC=2 si ha:


VC0=-6.5V, VCinf=-6.14V,
Req=11.73Ω]

3. Dato il circuito in figura, calcolare la capacità CRIF per rifasare il carico a valle a cosφ=0.98.
𝐸̇ 1=4 V, 𝐸̇ 2=2+j2 V, 𝐼 1̇ =0.5-j0.5 A, R1=1Ω, R2=3Ω, R3=8Ω, R4=10Ω, R5=3Ω, R6=kC Ω, R7=kN Ω, R8= kC Ω, L1=50mH,
L2= kC mH, ω=314rad/s, α=1+j1 Ω, β=3 S.

I
E 2
 I
I [Se kN=1 e kC=2 si ha:
1
CRIF=1.8mF]

 V AB
E 1