Sei sulla pagina 1di 49

Computer idea!

HARD DISK
AL CAPOLINEA?
COSA FARE
SOLO € 1,90
Ogni 14 giorni
sempre il giovedì Computer
SE TI STA
ABBANDONANDO

186
dal 19 settembre
al 2 ottobre

INTERNET
RICICLA IL TABLET
TARIFFA R.O.C.-POSTE ITALIANE S.P.A.- SPED IN ABB. POST. D.L.353/2003( CONV. IN L. 27.02.2004 N. 46), ART.1, COMMA 1, S/NA.

TRASFORMALO IN UNO
SCHERMO PER IL PC

IMPARA
VELOCISSIMA!
AUMENTA LE PRESTAZIONI
A BALLARE
SCARICA LE APP CHE
TI INSEGNANO I PASSI
DELL’ADSL, DEL WI-FI E DELLA LAN
E FATTI NUOVI AMICI

USA IL PC DALLO
SMARTPHONE
DISCO SSD
CON TEAMVIEWER LO
CONTROLLI A DISTANZA

QUELLO CHE DEVI


SAPERE PRIMA
DI COMPRARLO CONQUISTA
2019 - Quattordicinale N°186 €1,90

GOOGLE
ter
Compu
P.I. 19-09-2019

AFMFOAMENRTEO
LA TASTIERA PIEGHEVOLE

OTTIMIZZA
DEL

€ 30 IL TUO SITO WEB


ESYNIC ZESY022 CON IL SEO
Trova questa rivista e tutte le altre molto prima,ed in più quotidiani,libri,fumetti, audiolibri,e tanto altro,tutto gratis,su:https://marapcana.tech
Trova questa rivista e tutte le altre molto prima,ed in più quotidiani,libri,fumetti, audiolibri,e tanto altro,tutto gratis,su:https://marapcana.tech
Seguici su Facebook!
www.facebook.com/computeridea.it

Cover Story Pag. 4

dal 19 settembre
al 2 ottobre IL PROOSESSIM
O
CE IL
INTERNET
NUMER
3 OTTOBRE VELOCISSIMA!
Rubriche Aumenta le prestazioni
di ADSL, Wi-Fi e LAN
8 LE RISPOSTE DELL’ESPERTO
Le soluzioni a tutti i tuoi problemi

18 SISTEMA OPERATIVO
Harmony OS, l’anti Android di Huawei

20 COME FUNZIONA 16
Scopri se il tuo hard disk è al capolinea

24 GUIDA ALL’ACQUISTO
Cosa devi sapere prima di comprare un SSD

28 SMARTPHONE Aiutaci
Usa il PC a distanza dal telefono a migliorare
la tua rivista
30 RECENSIONI
14 preferita!
Vai su
Sony Xperia 1 con un display strepitoso http://bit.ly/computeride
a
15 e compila
il questionario
34 WORDPRESS anonimo
Scala la classifica di Google con il SEO

38 MONDO APP
Impara a ballare e conosci nuovi amici Guide pratiche
46 FORSE NON SAI CHE... 42 RECUPERA LA CRONOLOGIA WEB
Cos’è un bug informatico Con il motore di Google la ritrovi in un attimo

44 RICICLA IL TUO VECCHIO TABLET


Trasformalo in un secondo schermo per il computer
38

Le Super Offerte
14 LENOVO IDEAPAD S340 16 BEELINK BT3 PRO II
Un notebook che non rallenta mai Un mini computer a cui non manca niente
Pag.
14 TECLAST M89 16 BENQ EL2870U 17
Un tablet 2K che è una gioia per gli occhi Un TV da 28” con un sensore speciale
15 VERNEE M8 PRO 17 LOGITECH LGT-Z130
Uno smartphone top a un prezzo ridotto Una coppia di diffusori dal suono avvolgente

Trova questa rivista e tutte le altre molto prima,ed in più quotidiani,libri,fumetti, audiolibri,e tanto altro,tutto gratis,su:https://marapcana.tech
Cover story: Internet velocissima!

INTERNET VELOCISSIMA!

Netflix e DAZN scattano? Aprire una pagina di un quotidiano richiede parecchi secondi?
Quando giochiamo online prendiamo schiaffi perché abbiamo un lag elevatissimo?
Non c’è da preoccuparsi: i nostri esperti hanno la soluzione

L
e connessioni a Internet Il mio router fa schifo? sioni contemporanee e pro- 802.11n, ormai superato e non
in Italia non sono sempre Indipendentemente dalla ve- babilmente non supporterà i adeguato. Un altro parametro
all’altezza e, soprattutto locità della linea Internet, nuovi e più efficienti protocolli importante è il MIMO, che sta
al di fuori dei centri urbani, il il router è il fulcro della nostra di comunicazione wireless. Se a indicare quante connessioni
rischio è quello di doversi li- connessione casalinga. Un ancora siamo ancorati a un contemporaneamente riesce
mitare a una linea ADSL che modello di qualità e corretta- vecchissimo modello, magari a stabilire con i dispositivi.
fatica a raggiungere i 7 Mbit/s, mente configurato non può quello fornito dall’operatore, Viene indicato con le sigle 2x2
sulla carta sufficienti per go- fare miracoli aumentando la è arrivato il momento di cam- o 4x4: budget permettendo,
dersi una stagione di Stranger velocità di connessione, ma biarlo, anche perché le nuove puntiamo sempre sui router
Things senza interruzioni, ma può sicuramente risolvere i leggi hanno imposto agli In- 4x4, soprattutto se abbiamo
all’atto pratico si rischia l’esau- problemi che si incontrano ternet provider di garantire li- numerosi apparecchi connessi
rimento nervoso a causa delle all’interno dell’appartamento, bertà di scelta agli utenti, che (videocamere di sorveglianza,
continue interruzioni per cari- soprattutto per i dispositivi non devono essere legati al smartphone, tablet, computer,
care lo spezzone seguente del Wi-Fi, oltre che dare la giusta dispositivo offerto dalla com- dispositivi IoT e via dicendo).
video (in gergo, buffering). Se priorità alle applicazioni, pri- pagnia telefonica. Per capire Il prezzo non deve essere ne-
la linea che arriva a casa non vilegiando tramite la funzione se un router è da cambiare, cessariamente elevato: un Net-
rispetta degli standard minimi, QoS (Quality of Service) lo è necessario verificare alcu- gear D6400 costa attorno ai
non ci resterebbe che mettere streaming e le sessioni di gio- ne informazioni: un modello 100 euro su Amazon mentre un
il cuore in pace, ma molto spes- co a scapito della navigazione adatto alle moderne esigenze valido TP-Link Archer VR900
so il problema è all’interno delle o dei download in background. deve supportare connessio- Modem ne costa 114. A meno
mura domestiche ed è risolvibile Non solo: un router economico ni sia a 2,4 GHz sia a 5 GHz di avere una rete di casa molto
semplicemente smanettando con può avere problemi a gestire e il protocollo 802.11ac o ax. affollata, non ha senso puntare
le opzioni di configurazione. un numero elevato di connes- Meglio evitare quelli limitati a su prodotti troppo costosi.

4
Trova questa rivista e tutte le altre molto prima,ed in più quotidiani,libri,fumetti, audiolibri,e tanto altro,tutto gratis,su:https://marapcana.tech
a!
Hard
al cap disk

uter ide
cosaolinea
se far
? Solo
€ 1 90
abbandti sta e Ogni ,

Comp
sempr14 giorni
e il gioved
ona
ndo ì

Comp
uter
Ricicl

1, S/NA.
tRasfo a il tab

COMMA
sch Rmalo let

ART.1,
N. 46),
eRmo peR in uno

In

IN L. 27.02.2004
veloctIsernet
il pc 186

CONv.
d.L.353/2003(
dal 19
settembre
al 2 ottobre

ABB. POST.
SPEd IN
S.P.A.-
sIma!

ITALIANE
impa

R.O.C.-POSTE
a ba ra

TARIFFA
llar
Au
dell’A mentA le pr
scarica
ti inse le app
e fatt gnanO che
e
dsl, de
i nuO i pass

l Wi-FestAzioni
vi ami i
ci

i e dell
A lAn
usa
smaRiltppc dallo

VELOCIZZIAMO LA CONNESSIONE ADSL


con team hone
contRollivieweR lo
a dista
nza
DiSco
SS
Quello D
sapeRe che de
La taStie
di comp pRima vi
RaRlo
ra pieghe
voLe Computer

affare
del
momento

conq
€ 30

GooG uista
eSyn
iC ZeSy
022
le

€1,90
001_CI1
ottim

N°186
86_COV

il tuo izza
ER.indd
1

P.I. 19-09-2019
inale
- Quattordic
con il sito We
seo b

2019
10/09/19
14:13

Attiviamo un adblocker
Spiù agevole. 1
e la connessione arranca e non siamo raggiunti dalla fibra, qualsiasi pic-
colo accorgimento può aiutare a rendere la navigazione e l’uso di Internet
La prima cosa da fare è evitare di caricare dati “inutili”, come la
pubblicità. Sembrerà strano, ma basta eliminare quella per snellire enorme-
mente i siti e caricarli molto più velocemente, soprattutto quelli più visitati,
come i quotidiani online. Noi consigliamo uBlock Origin, un addon gratuito
Cambiamo il DNS
U(pernofacile
dei servizi fondamentali di Internet è il DNS, che associa a un indirizzo
da ricordare (come www.google.com) il corretto indirizzo IP numerico
esempio 165.164.143.204). Solitamente se ne usa uno assegnato in auto-
matico dal nostro provider quando ci connettiamo, ma non sempre è il più veloce.
Il nostro consiglio è quello di usare DNS pubblici notoriamente più efficien-
ti, come quelli di Google o di Cloudflare. Per cambiarlo possiamo modificare
2
disponibile per i principali browser (https://github.com/gorhill/uBlock) che le impostazioni su ogni singolo dispositivo, ma è un’operazione lunga e no-
si è rivelato estremamente efficace, bloccando anche i fastidiosi (e talvolta iosa. L’ideale è impostare il DNS sul router, in modo che tutti i dispositivi che
lunghissimi) spot pubblicitari che partono prima dei video. Alcuni siti si ri- si connettono usino quell’indirizzo. L’opzione varia a seconda del modello; nei
fiuteranno di farci navigare con l’adblocker attivo e sarà necessario disabi- Fritz!Box si trova sotto la voce Internet/Account Information/DNS server.
litarlo, almeno momentaneamente: basta la pressione dell’icona nella barra Basta sostituire il valore predefinito con gli indirizzi di quello nuovo. I DNS di Go-
delle estensioni del browser. uBlock Origin è utilizzabile anche su Android, ogle rispondono all’indirizzo 8.8.8.8 (primario) e 8.8.4.4 (secondario) mentre
ma solamente usando Firefox che, al contrario di Chrome, supporta gli addon per usare quelli di Cloudflare dovremmo mettere come valori 1.1.1.1 e 1.0.0.1.
anche nella versione mobile. In alternativa a uBlock Origin, possiamo usare Usando questi DNS, tra l’altro, sarà possibile accedere a tutti quei siti bloccati
AdBlock Plus o AdBlocker Ultimate, entrambi gratuiti. Se usiamo un Mac e per un motivo o per l’altro dalle autorità italiane, che impongono ai provider no-
siamo ancorati a Safari, la soluzione migliore è Ghostery. strani di inibire l’accesso agli indirizzi presenti in una lista nera (non pubblica).

3
Usiamo (anche) il 4G
CONSIG LI VELOenCto Icerca in automatico
N elle zone con poca densità di abitanti, spesso la connessione da cellulare è
molto più veloce dell’ADSL. Il problema è che al contrario della linea fissa, ER. Questo strum
1 - DNS JUMP
quando ci connettiamo in 4G abbiamo un limite ai GB che possiamo consumare. . Lo scarichiamo da www.
i DNS più veloci al momento iato,
er-v2-1/ e, dopo averlo avv
Ultimamente è possibile trovare offerte che includono 30 o addirittura 50 GB
a prezzi molto convenienti e in certe situazioni può aver senso usare il telefono so rdu m. org /7 95 2/d ns -ju mp
t
più veloci”. Al termine del tes
premiamo il pulsante “DNS
come hotspot, per esempio per scaricare velocemente dei dati di cui abbiamo
bisogno con urgenza o per godersi un film senza le fastidiose interruzioni do- ver DNS” e il gioco è fatto.
clicchiamo su “Applica ser
. Come tutti i dispositivi, anche
vute al buffering dei dati. Alcuni router, oltretutto, dispongono di uno slot per
inserire una SIM o, in alternativa, supportano le chiavette USB LTE, e permet- 2 - AGGIORNIAMO IL ROUTER
aggiornamenti. Nella maggior
tono di sommare la velocità delle due connessioni, quella ADSL e quella LTE.
il router necessita di periodici ivo
Se decidiamo di adottare questa soluzione, è bene prestare molta attenzione di farlo, impedendo al disposit
ai consumi: anche 50 GB tendono a esaurirsi presto se si guardano film e parte dei casi ci si dimentica
serie TV, magari in 4K. Per la navigazione, invece, potrebbero essere più che di esprimere il suo potenziale. i,
SIONE WI-FI. Alcuni operator
sufficienti. Se il router non supportasse questa funzione, possiamo installare
3 - DISATTIVIAMO LA CONDIVI serviz i
Speedify (https://speedify.com), un programma che scansiona tutte le con- rono sconti o ulteriori
fra cui Vodafone e Fastweb, off tro va
condividere il Wi-Fi con chi si
nessioni disponibili (ADSL, tethering cellulare, hot spot Wi-Fi nelle vicinanze)
e le aggrega per aumentare la banda. La versione gratuita offre 5 GB mensili ai clienti che permettono di
ia un contratto con lo stesso
da usare. Superati quelli, bisognerà pagare un abbonamento.
nelle vicinanze, a patto che abb ta,
oda, ma se la banda è limita
operatore. Una funzione com o
erla solo per sé: anche un sol
è meglio fare gli “egoisti” e ten una
ph on e che sfo glia Fac ebo ok può fare la differenza fra
sm art
allata da tanti piccoli scatti.
visione piacevole e una interv

5
Trova questa rivista e tutte le altre molto prima,ed in più quotidiani,libri,fumetti, audiolibri,e tanto altro,tutto gratis,su:https://marapcana.tech
Cover story: Internet velocissima!
POTENZIAMO IL WI-FI

1
La rete giusta per ogni dispositivo CONSIGO ILVEICCVHIEDELVICOE CI
1 - ELIMINIAM
D ue reti sono supportate dai router contempo-
raneamente: quelle a 2,4 GHz e quelle a 5 GHz.
di trasferire dati molto più velocemente, anche se
copre distanze minori: basta una parete per inde- Mettiamo in soffitta i dispo
sitivi
Wi-Fi g
La prima è compatibile con qualsiasi dispositivo wi- bolire sensibilmente il segnale. Per ottimizzare le che si connettono alle reti
o, peggio, b: sono poco sicuri
reless, anche il più vecchio, ma ha il limite di essere comunicazioni di casa, suggeriamo di suddividere
più lenta. Non solo: essendo la banda dei 2,4 GHz gli apparecchi sulle due reti, in modo da sfruttare
la più utilizzata, bisognerà aspettarsi numerose al meglio il potenziale di ciascuna di esse. Se il e rallentano tutta la rete.
TI
interferenze dagli altri apparecchi Wi-Fi, dal Blue- segnale 5 GHz raggiunge tutta la casa, o quanto- 2 - NON LASCIARE WI-FI APER
tooth e anche dal microonde, interferenze che im- meno le zone dove passiamo più tempo, possiamo to l’opzione guest
Se abbiamo attiva
pediscono di sfruttare a pieno la velocità teorica. La per esempio dedicarlo interamente alla Smart TV di pro teggerla
banda dei 5 GHz è molto meno affollata e consente o alle console da gioco, sempre che non sia pos- sul router, assicuriamoci
sibile collegarle col cavo, lasciando con una password.
POSITIVI
cellulari e notebook sul canale a 2,4
3 - AGGIORNARE SEMPRE I DIS
GHz. Chi dispone di un sistema di no spesso
sorveglianza composto da numerose Gli update software permetto
la
videocamere sarebbe avvantaggiato di migliorare le prestazioni del
un PC o di
a fare il contrario, cioè dedicare la
scheda Wi-Fi, che si tratti di
rete a 2,4 GHz alle IP Cam e lasciare a tenerli
i 5 GHz per tutti gli altri dispositi- uno smartphone. Abituiamoci
lus o: oltre
vi. Se poi quelli wireless iniziano a sempre aggiornati, router inc
al sicuro
essere troppi, può aver senso colle-
gare un secondo router Wi-Fi, così
alle prestazioni, saremo più
atici.
da avere quattro bande su cui sud- da eventuali attacchi inform
dividere le periferiche wireless
ed evitare rallentamenti.

2 3
Scegliere il canale giusto Attivare e configurare il QoS
Ure seleziona
n router può sfruttare diversi
canali. Solitamente il firmwa-
in automatico quello
facilmente i canali utilizzati dagli
Access Point rilevati (incluse le
reti con SSID nascosto), sulle
Cti i onsupportata
QoS s’intende una funzione
ormai a quasi tut-
router che prioritizza alcune
rete domestica e dare priorità a
quelli che sono più importanti
per le nostre esigenze, a seconda
migliore, cioè quello utilizzato interferenze e, una volta specifi- applicazioni rispetto ad altre. So- che prediligiamo i videogiochi,
da meno dispositivi (non solo i cato l’Access Point che si utilizza, litamente funziona in automatico, lo streaming o altri tipi di appli-
nostri: ci sono anche quelli dei suggeriscono quali sono i più indi- riconoscendo il tipo di applicazio- cazioni. Dare una guida è difficile,
vicini da considerare, soprattutto cati per ottenere il massimo delle ne e rispondendo a una serie di considerate le enormi differenze
nei condomini, dove è facile avere prestazioni. A questo punto non ci regole predefinite. Nella maggior fra le interfacce dei vari router:
decine e decine di reti Wi-Fi nelle rimane che andare nell’interfaccia parte dei casi, la priorità viene affidiamoci al manuale o al sito
vicinanze) e meno influenzato da Web del router e modificare le data alle applicazioni di streaming del produttore.
interferenze elettromagnetiche. impostazioni Wi-Fi seguendo le video come Netflix, ai
Non sempre, però, gli algoritmi indicazioni dell’app. giochi online, dove le
selezionano il canale più libero latenze sono fondamen-
e a volte operando manualmen- tali, e alle telefonate o
te è possibile ottenere risultati videochiamate IP (tipo
migliori. Per capire quale sia il Skype). Il motivo è fa-
canale adatto, suggeriamo di usa- cilmente comprensibile:
re app per Android come Wi-Fi sono quelle che più ri-
Analytics o Analizzatore WiFi, sentono di cali di banda e
entrambe disponibili gratuita- anche una piccola incer-
mente su Google Play Store. Of- tezza rischia di rendere
frono strumenti per visualizzare un film inguardabile o
una sessione a Fortnite
frustrante. Alcuni router
permettono di modi-
ficare le impostazioni
predefinite a piacimen-
to, includendo anche
regole molto particolari:
si può limitare la ban-
da dei dispositivi meno
“critici” all’interno della

6
Trova questa rivista e tutte le altre molto prima,ed in più quotidiani,libri,fumetti, audiolibri,e tanto altro,tutto gratis,su:https://marapcana.tech
a!
Hard
al cap disk

uter ide
cosaolinea
se far
? Solo
€ 1 90
abbandti sta e Ogni ,

Comp
sempr14 giorni
e il gioved
ona
ndo ì

Comp
uter
Ricicl

1, S/NA.
tRasfo a il tab

COMMA
sch Rmalo let

ART.1,
N. 46),
eRmo peR in uno

In

IN L. 27.02.2004
veloctIsernet
il pc 186

CONv.
d.L.353/2003(
dal 19
settembre
al 2 ottobre

ABB. POST.
SPEd IN
S.P.A.-
sIma!

ITALIANE
impa

R.O.C.-POSTE
a ba ra

TARIFFA
llar
Au
dell’A mentA le pr
scarica
ti inse le app
e fatt gnanO che
e
dsl, de
i nuO i pass

l Wi-FestAzioni
vi ami i
ci

i e dell
A lAn
usa
smaRiltppc dallo

ESTENDIAMO LA PORTATA DELLA RETE


con team hone
contRollivieweR lo
a dista
nza
DiSco
SS
Quello D
sapeRe che de
La taStie
di comp pRima vi
RaRlo
ra pieghe
voLe Computer

affare
del
momento

conq
€ 30

GooG uista
eSyn
iC ZeSy
022
le

€1,90
001_CI1
ottim

N°186
86_COV

il tuo izza
ER.indd
1

P.I. 19-09-2019
inale
- Quattordic
con il sito We
seo b

2019
1
10/09/19
14:13

Ripetitori Wi-Fi: scegliamo la tecnologia Mesh


Sprattutto
pesso il solo router Wi-Fi non è in grado di ga-
rantire copertura all’intero appartamento, so-
se di grandi dimensioni e su più livelli. Una
delle soluzioni più comuni è quella di usare i range
extender, degli apparecchi che consentono di mi-
gliorare la copertura del segnale wireless. L’installa-
di corrente e premere il tasto WPS sia sul router sia
sull’extender, che si configurerà automaticamen-
te. Idealmente, si dovrebbero acquistare extender
zione è semplice e nella maggior parte dei casi non con lo stesso marchio del router, ma anche usando
richiede una configurazione complicata: basta dispositivi di differenti produttori non si avranno
collegare l’apparecchio a una presa problemi di compatibilità, al massimo prestazioni
leggermente inferiori. Da questo punto di vista è
importante tenere a mente che i range extender
hanno un inevitabile impatto sulle prestazioni: il
lag (il ritardo di comunicazione tra i vari dispositivi)
raddoppierà e la banda passante verrà dimezzata. Le
prestazioni saranno accettabili per la navigazione e,
in certi casi, anche per lo streaming di filmati TV, ma
i videogiochi online sono fuori discussione. Se non si
vogliono sacrificare le prestazioni meglio optare per
router evoluti che supportano la tecnologia Mesh,
come TP-Link Deco E4 (99 euro), Netgear Orbi
(299 euro) o Linksys Velop (199 euro). Sono dei kit
che includono due o tre unità da disporre in casa.
Ciascuno di questi nodi è indipendente, non c’è un
router centrale che coordina il traffico, permettendo
così di avere sempre il massimo della velocità dispo-
nibile in qualsiasi punto dell’appartamento, ovvian-
do ai limiti prestazionali dei ripetitori Wi-Fi.

CONSIG LI VELOcinCaIdi anni


o router ha una de
1 - Se il nostr
sulle spalle, valutiamo di ca
potremmo sfruttare al megli
mbiarlo: solo così
o il Wi-Fi degli
recenti.
N
Powerline: molto più efficaci
dei range extender
on sempre i ripetitori Wi-Fi sono la soluzione migliore per chiunque,
in particolare quando si ha necessità di velocità elevate. Un’opzione molto
elegante è rappresentata dai Powerline, dispositivi che trasformano la rete
2
smartphone e dei tablet più elettrica in una rete Ethernet. I modelli migliori permettono di trasferire dati
ovi son o già compatibili a una velocità massima di 1,2 Gb/s, un valore teorico ma le prestazioni re-
2 - Wi-Fi 6: i router più nu ali sono spesso vicine. La distanza da coprire non è un problema per questi
che ancora
col nuovo standard. Peccato dispositivi, anche se aumentandole crescono le interferenze e calano le pre-
schede di rete
scarseggino i notebook e le stazioni che, mediamente, sono comunque superiori al Wi-Fi. L’installazione
o in quantità è semplicissima: si collega un dispositivo Powerline
compatibili con essi: li vedrem a una presa di corrente vicino al router e
solo verso la fine dell’anno. lo si connette via Ethernet a quest’ulti-
a o ristrutturare
3 - Se dobbiamo cambiare cas mo. Il secondo Powerline (sono venduti
ssibilità di tirare
quella attuale, valutiamo la po
sempre in coppia, per ovvi motivi) andrà
: elimineremo posizionato nella stanza che vogliamo
un cavo di rete in ogni stanza raggiungere. Fra i modelli più
copertura Wi-Fi.
alla radice il problema della validi, segnalia-
o dal provider:
4 - Non usiamo il router fornit
mo il TP-Link
alità non sempre è TL-WPA7510,
ce li fanno pagare cari e la qu dotato sia di
li sul mercato. L’unica
all’altezza dei migliori model connettori RJ-
le linee in fibra ottica,
eccezione è rappresentata dal
45 sia di Wi-
e il modem Fi dual band.
come nel caso di Fastweb, dov L’installazione
d’uso gratuito.
è comunque dato in comodato è semplicissi-
ca alla nostra rete
5 - Prima e dopo ogni modifi
ma e il prez-
net/it per verificare se zo abborda-
andiamo su www.speedtest. bile: 70 euro,
gnato in velocità.
effettivamente abbiamo guada su Amazon.

7
Trova questa rivista e tutte le altre molto prima,ed in più quotidiani,libri,fumetti, audiolibri,e tanto altro,tutto gratis,su:https://marapcana.tech
Cover story: Internet velocissima
QUALCHE APPROFONDIMENTO

1 2
Dove metto il router? Cosa è il beamforming?
Dper ovepuògarantire
posizioniamo il router
essere fondamentale
il massimo della
li, vale la pena di fare un po’ di
esperimenti così da tentare di
raggiungere anche gli angoli più
copertura. La prima cosa da fare remoti della casa.
è evitare di nasconderlo all’in-
terno di armadietti o simili, dal
momento che già questo è suf-
ficiente per schermare, seppure
di poco, le onde. Idealmente poi
bisognerebbe tenerlo lontano
da altre potenziali interferenze,
come quelle del forno a micro-
onde, che quando è in funzione
si trasforma è un vero e proprio
“killer” di segnali: il magnetron
lavora proprio sulla banda dei 2,4
GHz e, se non schermato alla per-
fezione, può rallentare sensibil-
mente la rete. Anche i computer
possono infastidire il segnale, in
Dzionalità
a qualche tempo i router
più evoluti includono la fun-
di Beamforming, che
Beamforming cambiano questo
paradigma e sfruttano le inter-
ferenze fra le antenne dell’appa-
particolare se è attivato il modu- permette di ottimizzare la comu- recchio per indirizzare il segnale
lo Bluetooth per collegare mouse, nicazione coi singoli dispositivi. verso una direzione specifica,
tastiere o altri dispositivi, dato È una tecnologia nata per l’utilizzo così da concentrarlo nella dire-
che anche questo standard usa in applicazioni radar e sonar, poi zione del dispositivo connesso,
la medesima fascia di frequenze. adottato anche nelle comunica- migliorando nettamente le pre-
Considerato che le onde viag- zioni wireless. Per capirne il fun- stazioni nella trasmissione dati.
giano più facilmente in verticale, Mappa di copertura. zionamento dobbiamo partire dal Nonostante alcuni router basati
Per verificare con precisione la
se abbiamo una casa su più livelli copertura del segnale wireless presupposto che i segnali wireless sul protocollo IEEE 802.11n sup-
e non vogliamo usare ripetitori o possiamo usare app gratuite sono distribuiti a cerchi concen- portassero già il Beamforming, è
Powerline è meglio posizionare come WiFi Heatmap. Bastano trici che, a partire dall’antenna, solo con l’introduzione dello stan-
il router al piano più elevato. Se pochi minuti per generare una si estendono in tutte le direzioni. dard IEEE 802.11ac che questa
è dotato di antenne orientabi- mappa come questa. I router che supportano MIMO e tecnologia è stata ufficializzata.

3 CONSIGIL BRLIOWVSEER LOPOERCA I


Wi-Fi 6, dovremo cambiare il router?
S802.11ax,
tanno arrivando nei negozi i primi, carissi-
mi, router compatibili con lo standard IEEE
chiamato più comunemente Wi-Fi 6.
smartphone compatibili con Wi-Fi 6. Arriveranno
verso la fine dell’anno, ma alcuni vantaggi sono
già ottenibili anche con i dispositivi attuali. Vale
1 - PROVIAMO
Questo programma di navig
azione
I produttori tendono a pubblicizzare la maggiore la pena di investire cifre così elevate per un nuovo integra una funzionalità di
Turbo
velocità teorica (9,6 Gb/s contro i 3,5 di Wi-Fi 5),
ma non è il parametro più interessante. Le vere
router? Sì, ma solo se si prevede di usare decine
e decine di dispositivi wireless in contemporanea
compressione detta Opera
innovazioni vanno ricercate nel MU-MIMO (Multi (pensiamo agli uffici o ad appartamenti con siste- che blocca in automatico la
vigazione.
User MIMO) e nella OFDMA. Senza scendere in mi di sorveglianza costituiti da numerose video- pubblicità e velocizza la na
I INUTILI
tecnicismi, possiamo dire che queste due tecno-
logie combinate migliorano sensibilmente le pre-
camere). Altri utenti interessati potrebbero esse-
re i videogiocatori, che solitamente non badano
2 - CHIUDIAMO I PROGRAMM
he
stazioni wireless in ambienti molto affollati, con a spese per ottenere il meglio. Questi router Può capitare che ci sia qualc
occupa
decine e decine di dispositivi usati contem- sono dei mostri di potenza che si software in background che
o
poraneamente, uno scenario che adattano anche alle difficili esi- banda inutilmente. Premiam
con la diffusione dell’IoT genze di questa fascia di utenti o sot to
(pensiamo a lampadine e al di là del Wi-Fi 6, sono dotati Ctrl+Alt+Canc e guardiam
o
e prese elettriche smart) di funzioni evolute che ne giustifi- “Gestione attività” se ci son
up an o mo lta banda
sta diventando comune. cano l’elevatissimo prezzo. programmi che occ
Se escludiamo alcuni ro- ”).
uter di fascia alta (come (guardiamo la voce “Rete
SIONI
Asus RT-AX88U e D- 3 - DISINSTALLIAMO LE ESTEN
ensioni
Link AX6000 Ultra, che Facciamo attenzione alle est
costano rispettivamente rim uov iamo
306 e 429 euro), non sono dei browser installate e
disponibili schede di rete o quelle che non usiamo mai.

8
Trova questa rivista e tutte le altre molto prima,ed in più quotidiani,libri,fumetti, audiolibri,e tanto altro,tutto gratis,su:https://marapcana.tech
SETTIMANA SUDOKU NON
L A DI
O
“SCU KU” VI BASTA? È LA
SUDO NICHE
C NOVITÀ CHE FA PER VOI!
L E TE A
CO N
G ATE D USO
SPI E
C A MANC
NL U
GIA

IN EDICOLA
OGNI 15
DEL MESE

ALL’INTERNO TROVERETE TUTTI I


GIOCHI PRESENTI SU SETTIMANA
SUDOKU... E QUALCOSA IN PIÙ!
GARANTITO DA
Trova questa rivista e tutte le altre molto prima,ed in più quotidiani,libri,fumetti, audiolibri,e tanto altro,tutto gratis,su:https://marapcana.tech
Gli Esperti rispondono

D&R
I computer sono aiutanti eccezionali e fonte di divertimento, ma sanno anche procurare dei terribili
mal di testa quando decidono di non funzionare come dovrebbero. I nostri esperti sono pronti a
raccogliere le vostre domande e ad ascoltare i vostri problemi con il PC, per aiutarvi a trovare
una soluzione. Specificate sempre il sistema operativo in uso e le caratteristiche del computer.
Scrivete a: lettori@ilmiocomputeridea.it

Il case vale
Cosa sono quanto costa
i link accorciati?

D
Essenziale. Voglio assemblare il mio nuo-

D
Ho notato che spesso Un buon case vo computer desktop. Sono
utilizzate dei link par- può non avere deciso su tutte le periferiche
un’estetica
ticolari che riportano all’ultimo
hardware, ma ho dei dubbi sul case.
a svariate pagine Internet. grido, ma In commercio ho notato che ne esi-
Cominciano tutti con bit.ly. deve essere stono di tutti i tipi e per ogni tasca.
In cosa consistono? solido, areato, Mi domando però se valga la pena
Michele spazioso e spendere circa 100 euro per questo
dare rapido componente.

R
Caro Michele, il servi- accesso alle Gabriele
zio offerto da bitly, periferiche.

R
https://bitly.com per- Caro Gabriele, come hai
mette di accorciare qualsiasi giustamente sottolineato, il
collegamento, anche quelli più panorama dei case è molto
lunghi e complessi che sareb- vasto: esistono quelli economici
bero molto difficili da riportare e le controparti più care. La do-
dopo averli letti. È gratuito se manda se valga la pena spen-
non abbiamo intenzione di dere per questo componente è
personalizzare i link con il no- comunque legittima. A fronte
stro brand. In alternativa, a 29
euro al mese, possiamo sfrut-
tare 1.500 collegamenti spe-
ciali e diverse funzioni extra.
Sotto la lente R
Caro Giuseppe, se il principale parametro
da tenere in considerazione per la scelta
è il fattore economico, allora l’uso del te-
L’assistenza
di PayPal Connessione thering è una buona alternativa. Con questo
sistema, il telefono crea una propria rete Wi-Fi

da condividere
a cui il tablet può collegarsi condividendo la
connessione mobile. Tale approccio ha però

D
Ho avuto un proble- alcune controindicazioni. In primo luogo l’au-
ma con un venditore
dopo aver acquista-
to un oggetto online. Ho
o dedicata tonomia dello smartphone si riduce drastica-
mente, poiché il mantenimento della rete wi-
reless e la conseguente condivisione Internet
utilizzato PayPal e so che richiede più energia rispetto al normale. In se-

D
in questi casi il servizio Sono incerto se acquistare un tablet con sup- conda battuta, devi valutare il traffico dati che,
offre un’assistenza parti- porto per la connessione 4G/LTE, oppure la oltre a quello del telefono, si farà carico anche
colare. Potreste indicarmi variante solo Wi-Fi che ha un costo minore. della controparte generata dal tablet. Questo
come fare? Ho letto che per connettere il dispositivo alla rete aspetto dipende ovviamente dalla tipologia di
Saverio mobile, è sufficiente eseguire il tethering da uno offerta che l’operatore telefonico applica alla
smartphone. È davvero così? Nel caso, ci sono delle tua SIM. Ce ne sono alcuni che considerano il

R
Caro Saverio, PayPal è controindicazioni? tethering un servizio supplementare e quindi
uno dei sistemi di paga- Giuseppe richiedono il pagamento di un’ulteriore cifra
mento online più utiliz- per poterlo sfruttare. Detto questo, nell’acqui-
zati al mondo. Non solo è ver- sto del tablet consigliamo di consultare atten-
satile, semplice da usare e ha tamente le offerte in circolazione. Sempre più
un’ottima offerta gratuita, ma spesso troviamo modelli dotati di supporto per
gode anche di servizi acces- la connessione 4G/LTE allo stesso prezzo delle
sori importanti. Tra questi c’è, versioni solo Wi-Fi. Vale quindi la pena rimane-
appunto, il sistema di risolu- re aggiornati e sfruttare la convenienza degli
zione dei problemi in caso di sconti. Avere un tablet con connessione au-
acquisto. Ci sono due strade tonoma è comunque meglio rispetto al dover
da seguire: inizi aprendo una sempre ripiegare sul tethering.
contestazione entro 180 gior-
ni dal pagamento. Se non trovi Pochi passi. Per attivare il tethering su Android,
la soluzione entro i 20 giorni andiamo nel menu Impostazioni, proseguiamo
seguenti, puoi passare alla se- in Wireless e reti, selezioniamo Tethering/hotspot
conda strada, il reclamo. portatile e infine Hotspot Wi-Fi portatile.

10
Trova questa rivista e tutte le altre molto prima,ed in più quotidiani,libri,fumetti, audiolibri,e tanto altro,tutto gratis,su:https://marapcana.tech
di qualsiasi budget a disposi-
zione, solitamente si tende a iTunes non riproduce la musica acquistata
puntare di più sulle periferiche

D
anziché sull’involucro che le Ho acquistato diversi brani. Per risolvere è infat- rizzazione di questo com-
contiene. Tuttavia questo è un brani su iTunes, ma non ti sufficiente rimuovere un puter. Torna sul notebook
ragionamento che non sem- riesco a riprodurli sul mio computer dalla lista, facen- e apri nuovamente iTunes.
pre può essere valido. Se pun- ultimo notebook che ho com- do tornare il conto a quattro Accedi come prima ai menu
tiamo ad avere un computer perato solo pochi giorni fa. Se macchine autorizzate. Po- Account e Autorizzazioni
che sta acceso svariate ore al invece uso il PC desktop non trai così aggiungere il porta- e attiva l’opzione Autorizza
giorno e con cui compiamo at- ho alcun problema. Come mai? tile come quinta. Scegli uno questo computer. È pro-
tività intensive come il gioco, Sandra dei dispositivi che usi meno babile che a questo punto
l’elaborazione grafica e molto frequentemente, quindi apri ti venga richiesta l’autenti-

R
altro, il case finisce per rive- Cara Sandra, il proble- iTunes e spostati nel menu cazione con il tuo ID Apple
stire un ruolo fondamentale. ma non è dovuto al tuo Account, per poi proseguire tramite nome utente e pas-
In primo luogo, deve essere portatile, ma alla poli- in Autorizzazioni. Qui, sele- sword. Inseriscili, conferma
progettato per fornire alle tica di iTunes che prevede ziona la voce Rimuovi auto- e il gioco è fatto.
periferiche la massima area- la riproduzione dei brani
zione, evitando così pericolo- acquistati solo su un mas-
si surriscaldamenti. Da non simo di cinque dispositivi
dimenticare la presenza delle pre-autorizzati. In sostan-
ventole di dissipazione collo- za, hai raggiunto il limite di
cate nei punti giusti. Inoltre, computer su cui ascoltare
deve essere sufficientemente la musica, intesi come PC
spazioso e ben organizzato con Windows o Mac. Tieni
per ottimizzare la disposizio- presente che iPad, iPhone,
ne dei componenti. Saremo iPod e Apple TV non devono
così facilitati nell’accesso alle essere considerati nel con-
periferiche in caso di bisogno. to, perché facenti parte di
Infine, ma non per importan- una categoria a sé stante.
za, la solidità dei materiali che Questo però non vuol dire
ne garantisce durata e affida- che ti debba rassegnare a
bilità. Per risparmiare, quindi, non utilizzare il nuovo no- Riconoscimento necessario. Per autorizzare un PC alla riproduzione
puoi tralasciare l’estetica, ma tebook per riprodurre i tuoi dei brani acquistati su iTunes, è richiesto l’accesso con il proprio ID Apple.
non l’essenza stessa del case.

Aggiornare lo UEFI della scheda madre

D
Vorrei aggiornare il BIOS/ del BIOS/UEFI è diventato
UEFI della mia scheda alla portata di tutti. Nel tuo
madre Asus Prime B450- caso, Asus offre un program-
Plus. Potreste spiegarmi come ma davvero intuitivo: EZ
fare senza correre rischi? Flash 3 Utility. Lo
Raffaele trovi integra-
to nello UEFI,

R
Caro Raffaele, l’update all’interno
del BIOS/UEFI, seppure della sezione
molto più semplice ri- Tool. Usando-
spetto al passato, è sempre lo, puoi scegliere
un’operazione delicata. Tra le di procedere in due
conseguenze cui puoi andare modi. Il primo consiste
incontro se qualcosa va stor- nel collegarti alla pagina de-
to c’è l’impossibilità a usare dicata al supporto per la tua
il PC. Se durante il processo scheda madre (https://bit.
viene a mancare la corrente ly/2Nj3VIB), quindi scarica-
o il file che contiene l’aggior- re su una chiave USB l’ultima
namento non è quello giusto, versione del BIOS disponibi-
il computer non riuscirà più le. Riavvia il computer e pre-
ad avviarsi. Dovrai quindi ri- mi F2 o Canc per accedere USB e il relativo Strumento
correre a una procedura che allo UEFI. Spostati nel menu file. In alternativa, indispensabile.
richiede l’intervento di un Tool e seleziona ASUS EZ puoi puntare sull’op- Asus EZ Flash 3
Utility è un programma
tecnico. Non devi però per- Flash 3 Utility. Infine, scegli zione via Internet che integrato negli UEFI delle
derti d’animo, perché grazie la procedura che permette provvede a scaricare e in- schede madri ASUS. Il suo
ai moderni strumenti messi di caricare l’aggiornamento stallare l’aggiornamento in compito è fornire un supporto
a disposizione dai produtto- da una periferica esterna, autonomia. Basta seguire semplice e veloce per aggiornare il
ri di schede madri, l’update selezionando poi la chiave le istruzioni a schermo. componente senza problemi.

11
Trova questa rivista e tutte le altre molto prima,ed in più quotidiani,libri,fumetti, audiolibri,e tanto altro,tutto gratis,su:https://marapcana.tech
Gli Esperti rispondono
Cosa significa? Convertire disco fisso in GPT

D
Ho un disco da 4 TB su cui ho importante sottolineare che quindi entrato nell’utility e da
GPT e MBR riversato un hard disk da 1,5 TB usandolo, perderai tutti i dati qui in poi i comandi impartiti
Acronimo di GUID Partition Tablet. oramai saturo. Purtroppo mi memorizzati nell’unità. Crea si riferiranno a questa funzio-
Si tratta di un sistema che sovrin- sono scordato di convertirlo in GPT, quindi un backup completo ne. Adesso scrivi List Disk e
tende alla gestione delle partizioni con la conseguenza di avere circa 2 da ripristinare a operazione appuntati il numero del disco
in un disco fisso. Evoluzione di MBR, TB non allocati e quindi inutilizza- compiuta. Apri il Prompt dei da convertire. Prosegui poi ri-
Master Boot Record, può essere con- bili. Tutti i programmi gratuiti che comandi e scrivi l’istruzione portando select disk X dove
siderato un componente stesso di conosco offrono la conversione solo diskpart confermando con X corrisponde all’identifica-
UEFI. Infatti viene utilizzato nei PC nelle versioni a pagamento. Potreste Invio. A questo punto, il pre- tivo dell’unità (1, 2, 3, ecc.).
in cui il BIOS è stato soppiantato da suggerirmi un modo per evitare que- fisso C:\> scompare lascian- Infine, conferma l’operazione
questo nuovo standard. Tra le pecu- sto esborso di denaro? do il posto a DISKPART>. Sei con convert gpt.
liarità più importanti che differen- Gianni
ziano GPT da MBR, c’è la possibilità

R
di sfruttare partizioni superiori ai 2 Caro Gianni, l’utilizzo
TB e crearne un numero illimitato, di un programma dedi-
anche se in realtà i sistemi operativi cato ti permetterebbe
odierni ne supportano al massimo 128. di non cancellare i dati del
disco fisso durante la con-
DISKPART versione. Detto questo, puoi
Strumento integrato in Windows comunque evitare l’acquisto
che, non essendo dotato di inter- delle versioni a pagamen-
faccia grafica, deve essere utilizzato to armandoti di pazienza e
tramite istruzioni testuali all’interno compiendo qualche passag-
del Prompt dei comandi. La funzione gio supplementare. L’uso di
di Diskpart è consentire la gestione GPT, in questo caso, è obbli-
delle partizioni, nonché visualizzare gatorio perché consente di
quelle presenti con le loro rispettive sfruttare partizioni superiori
proprietà. La lista dei comandi com- ai 2 TB che con MBR non
pleta è disponibile alla pagina Web sarebbero riconosciute. Win-
https://bit.ly/2MxNPeF. dows ha però uno strumen-
to integrato che permette di Operazione obbligatoria. La conversione in GPT di un disco fisso
eseguire la conversione, ma è da Windows cancella tutti i dati! Eseguiamo quindi un backup preventivo.

La scheda di rete si disconnette continuamente

D
Ho un notebook Acer acqui- sito ufficiale Acer e consul-
stato cinque anni fa che da tare la pagina di supporto
qualche tempo si scollega relativa al tuo notebook.
improvvisamente dalla rete. Mi In seconda battuta, puoi
hanno detto che la causa potreb- provare a verificare le im-
be essere la scheda. Preciso che postazioni di risparmio
tablet e smartphone connessi al energetico. Nella barra di
Wi-Fi non danno problemi. Esclu- ricerca, scrivi Gestione
do la possibilità di acquistare una dispositivi e accedi alla
periferica esterna e non vorrei risorsa. Espandi la voce
comprare un nuovo portatile solo Schede di rete, quindi
per questo problema. seleziona la periferica wi-
Giacomo reless con un doppio clic
del mouse. Spostati nella

R
Caro Giacomo, ti con- scheda Avanzate, scegli il
fermiamo che il mal- valore Risparmio energia
funzionamento po- e dal selettore regola la
trebbe essere causato dalla voce su Off. Se non riesci a
scheda di rete, ma prima di risolvere, piuttosto che ac-
aprire il portafogli e pensa- quistare un nuovo PC, una
re all’acquisto di un nuo- periferica esterna è perfet-
vo portatile, è opportuno ta per lo scopo. Sono più
prendere in considerazione piccole di una chiave USB e
soluzioni meno drastiche. costano pochi euro. Inoltre,
In primo luogo, aggiorna i ti permettono di sfruttare
driver della periferica con lo standard Wi-Fi ac.
gli ultimi disponibili. Se non
sai di quale modello si trat- Piccolo e veloce. Il TP-Link Archer T3U è un adattatore Wi-Fi minuscolo, in grado di supportare
ta, è sufficiente collegarti al le reti Wi-Fi ac su doppia banda a 1.300 Mbps con standard USB 3.0. Costa solo 20 euro su Amazon.it.

12
Trova questa rivista e tutte le altre molto prima,ed in più quotidiani,libri,fumetti, audiolibri,e tanto altro,tutto gratis,su:https://marapcana.tech
L A T O ■ F ■ G L A S S A ■ V
e tutte le altre molto A A R I D I ■ A E R
in più E I ■ B A I O E M O ■ B U S ■
tanto altro,tutto C ■ M O S A ■ E
gratis,su:https://marapcana.tech
A T E ■ A U T ■ ■ S E I ■ L A S G ■ M A D O N N A R O L I N ■ F N I ■ T E L E C A M E R A ■ D S
stretta tra
1 È prima,ed zioquotidiani,libri,fumetti, in forma cilindrica
e nipote - 2 Involto audiolibri,e - 3 Sof-
M A ■ A N N O S A
■ O ■ R A S I A N I C ■ M A N T A ■ A L A R E

Trova questa rivistaVERTICALI:


N ■ R A T A ■ I ■ A G O ■ L O T
A ■ A N T E N A T
A ■ S A S S O T O ■ I D O N E A ■ E P I N A L A R O N A ■ A C C R A ■ T U R R
N O C C A ■ T I R
I ■ O D E O N O M O T O N I A ■ A G I T A R E T O G A ■ L I C I A ■ S O N I A
O Z I O ■ G I O I E L L E R I E ■ E ■ A S I A ■ P A R N A S O ■ O N O ■ O T R A N T O ■ N A S I
sicurate - 35 Grasso - 36 Fazioso. in EDICOLA a SOLO 1,90€
Una via del cielo - 33 Un santo caro ai pavesi - 34 Trattano raccomandate e as-
P A R A D I S O ■ S T R I N G A ■ A P L O M B ■ P E D A T A ■ M P E R E N T O R I ■ M U R A T A

13
A ■ O L I V E ■ B ■ R E M O ■ R F L O U ■ L A V A G N A ■ R C A A D E L A I D E ■ B U S ■ S O L
tagne - 29 L’isola di Ippocrate - 30 In mezzo è sospirato - 34-Il...
alla rete 31 coperchio della pentola.
Veloce, rapido - 32
R E T I N O ■ P A V O N E ■ D T R E C C O ■ B A R R E ■ E C H I N E I ■ T R E ■ M I L I T A R E

CERCALO ogni 27 del mese


E ■ O T O ■ P A R I T A ■ P O I A S O ■ P A B S T ■ S D R A I O T N ■ P I O ■ F U C O ■ R ■ I A
na a bordo ring - 27 Lo è ciò che ti appartiene biblico- nipote
28 Le di Abramole- grandi
formano 33 Tarda mon-quando
N O L O ■ P A R O L A ■ G O N G C A ■ A E R O C E N T R O ■ A N O ■ D E A ■ P A R A ■ C A I ■ T
T U O ■ C A T E N E ■ C O S ■ I A T O L L I ■ E N T R O ■ U V E F A ■ P ■ T E M I ■ S A M ■ S O
paga al proprietario per l’uso di un suo bene grafico 31 Il verso
- 25- Manca è muto
a chidel passerotto - 32 Un
- 26 Suo-
E T ■ C E L E R E ■ L A T T E A S O R I ■ S A L T O ■P A P A S O S P E D A L E ■ T E N ■ B A R
L ■ S I R O ■ I ■ P O S T E ■ N S I C ■ E T I L E N E ■ M I R E L I A ■ O L I ■ P I R O M A N I

Si
A D I P O S O ■ S E T T A R I O O ■ I G N A R O ■ I D I O M I

Lavorasonoagli piene delfosse


ordini le cinemato-
regista- 23
E R N A N I ■ C A R I A T I D E

- 35 Grasso - 36 Fazioso.nei prefissi - 21 Uguaglianza - 22 Del suo - 29senno


falle - 17 Mostra con orgoglio la sua coda - 19 Dispari nel dito - 20
Un santo caro ai pavesi - 34 Trattano raccomandate e assicurate ni dolorose - 28 L’accende il fedele in chiesa Orecchio
M A T U R I T A C L A S S I C A M ■ L E P R E ■ P ■ S C R O F A B A R ■ R A D U N A M E N T O ■
A L A T I ■ A N A I S ■ O N A N E T I S I A ■ T I M O R E ■ A M R R ■ T E N A G L I E ■ E R B A
colgono
In mezzo alla rete - 31 Veloce, in autunno
rapido - 32 Una- 15 gemello
viaIldel di Romolo
cielo - 33 Spagna -dal Si usa
16quale salpò cacciare Colombo
perCristoforo le far- - 26 Provoca tumefazio-
R O S E ■ G N O M I ■ A N I M E L O T T A G R E C O R O M A N A U C ■ E S A N A T O G L I A ■ S
I S O ■ M O I N E ■ A N N A ■ S B R I E ■ G I R O L A M O■ F Z C A O S ■ T I R A N A ■ ■ M A I
1 Vidifiniscono anime buone -nelle
si appende 7 Laccio scarpe
Il... superato
O T O ■ P I P E L I N E ■ P A Z

montagne - 29 L’isola
- 28 Le formano le grandiORIZZONTALI: Ippocratele- 30 stanzeda- 24 - 13 Si nella moda - 25 Porto della
T E ■ P E T T I R O S S O ■ C T I ■ D O L O M I T I C H E ■ T N
T ■ M A T A ■ M A M M A ■ A L E U I ■ P A R A D I S O ■ P E R O O D I ■ ■ M A G L I O ■ D A R E
I V A N A ■ S A M B A ■ I R I S R E G O L A R I T A ■ M A S O N

chi è muto - 26 Suona a bordo ring - 27 Lo è ciò che ti appartiene cosacchi - 21 Un... pasticcio del cuoco - 22 Manifesto decorativo che
R I O ■ T I R A M O L L E ■ O R
M O T I ■ P A T E R ■ C L O N I N R ■ M A R I N ■ N E U R O N I E O S ■ A C C E N T O ■ N O C I
I N T E N Z I O N A L M E N T E E A C O ■ E ■ I P O C R I S I A ■ R I M P I A T T I N O ■ Z I A

suo bene - 25 Manca a Codardo - 19 Il fiume dei


36
S M O R F I A ■ A R G U T O ■

prietario per l’uso di un 35


P L A C I D O ■ C E R O T T I

- 17 Opinioni, giudizi - 18
C A S T A G N A ■ C O P I O S O
C A N E S T R A C C I ■ O L A R E D ■ V I ■ S A N ■ N E O N
A ■ T E D I O ■ S A B A T O ■ R
U N T I ■ T A R M A ■ B R E L

se - 23 Si paga al pro-
I S O L A ■ C O S T A ■ A P I

laio - 14 Titolo nobiliare


S T A T U A ■ S P R E C O ■ T C
33 34
S A G R A ■ S C I E S A ■ S A I D I A ■ A R N I E ■ L U N G O N O N A ■ P A S S I T O ■ O E
I O ■ O R I C E ■ A I R E ■ G ■

senno sono piene le fos-


A N N O ■ C O R A N O ■ S T R A C ■ E N T R O ■ E T E R E Z

12 Lo è il sarto e il calzo-
N I O ■ P U L I R E ■ A P U L I S C O R S O I ■ S U B L I M E I G ■ A R A T U R A ■ D O S I
D A ■ C E L I B E ■ S T A D I O C A R M I ■ N E U T R O ■ I N

glianza - 22 Del suo


P R A ■ A S I N O ■ M A L T O

co, è di solito definitivo -


31 32
R ■ S A E T T A ■ T E R Z I ■ L I ■ S U D D I T O ■ A N I M A I E R I ■ S C I ■ N A ■ I A N
A V E R R O E ■ F U M A I O L O O R A Z I O ■ C I L I E G I ■

nei prefissi - 21 Ugua- 30


O S T E R I A ■ A U S T E R E

eccelse - 11 Quando è sec-


27 28 29
nel dito - 20 Orecchio Sabbia - 10 Tutt’altro che
I giuochi della Sfinge: 1. la parola - 2. mosche, scheda = moda - 3. cavie let-
5 6 8 9 2 7 1 3 4 trici = cavi elettrici - 4. S, tra dadi B, ari = strada di Bari - 5. DIV olivo roso = di-
sua coda - 19 Dispari laghetti di montagna - 9
1 4 2 6 8 3 9 7 5 vo livoroso - 6. morte, strada = mostra d’arte - 7 riccone = cornice - 8. stop,
25 26
stoppa - Aneddoto numerato: Luigi XIV, il Re Sole, ironizzava spesso sulla

Mostra con orgoglio la 23 24 pianto - 8 Si pesca nei


9 7 3 5 1 4 2 6 8 grassezza del duca di Vivonne invitandolo a fare del moto e Vivonne un gior-
cacciare le farfalle - 17
3 2 7 1 4 8 6 5 9 no, additando il duca d’Aumont, più grasso di lui, disse: “Ma sire, tutti i giorni
Esprime spesso un rim-
20 21 22
4 8 5 3 9 6 7 2 1 faccio due o tre giri intorno a mio cugino d’Aumont!” - Parole opposte: Fausto-
Romolo - 16 Si usa per santo patrono dei notai - 6
lo - La scala: R, Or, reo, nero, treno, Renato, Caronte, centrato, recintato, co-
6 9 1 7 5 2 4 8 3 sternati - Diacrostico: Gli effetti della debolezza sono inimmaginabili e spesso
tunno - 15 Il gemello di
17 18 19
- 4 Il nome di Zoff - 5 Il
8 5 9 2 7 1 3 4 6 sono più prodigiosi anche di quelli delle passioni più violente - Lo scarto: Avo-
cado - I contrari: Fucsia - I resti a chiave: La Spezia, Nostra Signora della
- 13 Si colgono in au- 16 - 3 Soffio leggero di vento
7 1 6 4 3 5 8 9 2 Scorza - Frase ideografica di pag. 35: AL lava, R odi, S pia, C epa, G are =
13 14 15
ne - 7 Laccio da scarpe volto in forma cilindrica
2 3 4 8 6 9 5 1 7 all’avaro dispiace pagare - Le sillabe anteposte: Alla donna come alla capra
corda lunga - Parata di rebus di pag. 44: 1. SE medio, riga NO = seme di ori-
finiscono le anime buo-
gano - 2. sale di bar IO = sale di bario - 3. azze C, caraffa RI = azzeccar affari - 4. RAC, col tomo, desto = rac-
ta tra zio e nipote - 2 In-
2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12
colto modesto - Rebus di pag. 46: 1. TR alci, EP ampi nidi, VI tè = tralci e pampini di vite - 2. S etti, mani L, edi-
ORIZZONTALI: 1 Vi 1
le G, N oro, B usto = settimanile di legno robusto - Anagramma illustrato: letto, nido, pira = ponte di Rialto - L’e-

VERTICALI: 1 È stret-
liminazione: La grande corsa - Il romanzo: La corona del destino - Rebus di pag. 62: 1. FA reca pannello = fa-
re capannello - 2. marsine (F), mini (C) = farsi nemici - Rebus di pag. 64: vendette tram a T E = vendette trama-
(Paolino)
te - Rebus delle pagg. 70-71: 1. tede TE, I nato = tè deteinato - 2. TI pomo, L tomo, RIG Erato = tipo molto mo-
CRUCIVERBA
rigerato - 3. R api, dita DA, zio N è = rapidità d’azione - 4. FU nere ama S che R à = funerea maschera.
17
QUESTO GIOCO È OFFERTO DA:
facile e veloce. smissioni sul PC, i pirati hanno
è quello più computer. Per rivedere le tra-
ma di sicuro si riesce, però, a trasferirli sul
sito della Rai, collegamento alla Rete. Non
i filmati dal per rivederli anche senza un
per scaricare
scaricare i filmati sul cellulare
è l’unico modo
Pastylink non per Android e iOS è possibile
Il sito Invece, tramite l’app RaiPlay
diretto. della connessione a Internet.
Download quindi con la sola presenza
tenuti soltanto in streaming e
Possiamo quindi goderci i con-
fline, però, non è consentito.
visione delle trasmissioni of-
download dal sito Web per la
anche sui canali tradizionali. Il
vio di serie TV e film trasmessi
nazionale, ha un vasto archi-
dell’emittente televisiva
piattaforma di streaming
più bassa e una più alta. po di testo presente in Pa- www.raiplay.it/), raggiungere Caro Lorenzo, RaiPlay, la

R
due risoluzioni diverse, una questo indirizzo Web nel cam- sul sito di RaiPlay (https://
solo lo stesso video ma con podiché è sufficiente incollare sty.link. Bisogna prima andare Lorenzo
appaiono due collegamenti: degli indirizzi del browser. Do- usare il sito Web https://pa- modo per farlo?
i link per il download. Di solito l’URL che appare nella barra strada più semplice è quella di Se sì, potreste indicarmi un
do il sito ci renderà disponibili visionare offline e copiarne andando oltre il consentito. La presenti sul network RaiPlay?
stylink e dopo qualche secon- la trasmissione che si vuole comunque trovato vari modi, È possibile scaricare i video

D
Scaricare contenuti dalle piattaforme di streaming
Le Super Offerte pute
r
Com

Il PC affidabile
M
PR
A QUI

LENOVO IDEA PAD S340 https://amzn.to/2PEWpuj


F FAR EO
A MOMENT
DEL
CO

Un notebook di buona qualità,


con diversi punti di forza che lo
rendono una discreta alternativa per
chi non vuole spendere un capitale
500 €

T
ra i molti computer por- Specifiche bilanciate
tatili disponibili in circo- Il processore è un Intel Core
lazione, il Lenovo Idea- i3 4360 che lavora a una fre-
pad S340 è uno di quelli che quenza di 3,7 GHz. Pur essen-
vanta il miglior rapporto tra do un modello di quarta gene-
prezzo e prestazioni. Sottile e razione, è comunque molto
leggero, permette di sfruttare affidabile e capace di soddi-
la maggior parte delle applica- sfare le esigenze di chi sfrutta Ad affiancarlo troviamo 8 GB computer sotto la luce diretta
zioni senza rallentamenti. il PC per la produttività. di RAM e un disco fisso SSD del sole. Per quanto riguarda
da 256 GB che forniscono al la connettività, abbiamo il

Sempre sulla breccia computer una reattività otti-


male per avviare sistema ope-
supporto per il Wi-Fi ac.

rativo e programmi senza colli GIUDIZIO


I processori Intel Core di quarta generazione, come l’i3-4360, risalgono di bottiglia. Il display ha una
al 2014. Pur non potendo contare sulle nuove specifiche delle ultime versioni, dimensione di 14 pollici con PRO Buone prestazioni, display
continuano a rappresentare un buon compromesso per chi vuole risparmiare risoluzione Full HD da luminoso e contrastato.
senza risentire del calo di prestazioni. Nel caso del Lenovo Ideapad S340, infatti, 1920x1080 pixel. Luminoso e CONTRO Processore non recente.
abbiamo la possibilità di sfruttare un computer ideale per lavorare con le applica- contrastato, restituisce colori
zioni da ufficio, divertirsi con il comparto multimediale e ritoccare le foto. naturali e non risente dei ri-
flessi qualora utilizzassimo il
VOTO 8
Colori sgargianti
M
PR
A QUI
CO

TECLAST M89 https://amzn.to/2ZyQ2gP

Un tablet da 8 pollici con un display


2K che rappresenta una vera gioia
per gli occhi. Peccato solo utilizzi
una versione obsoleta di Android
120 €

U
no degli aspetti che più Android da aggiornare
contano in un tablet è La RAM da 3 GB contribuisce
senza dubbio la qualità a rendere l’M89 reattivo in
del display. Il Teclast M89 fa qualsiasi circostanza. L’unico
di questa particolarità il suo neo è il sistema operativo:
principale punto di forza. Android 7 non è la versione più
Grazie alla dimensione di 8 aggiornata e quindi manca di
pollici con una risoluzione di alcune migliorie e novità di-
2048x1536 pixel, godiamo al sponibili nelle ultime release.
massimo di qualsiasi conte-
nuto: foto, video o dettagli
grafici di applicazioni e gio- Sottile e leggero GIUDIZIO
chi. Certo, il comparto har- PRO Ottimo rapporto tra prezzo
dware dedicato alle presta- La qualità costruttiva del Teclast M89, se confrontata con il prezzo, e qualità, display con risoluzione
zioni non deve essere messo rappresenta senza dubbio un altro punto a favore di questo dispositivo. 2K, qualità costruttiva.
in secondo piano, ma anche Lo chassis in metallo protegge bene da eventuali urti, anche se ovviamente è CONTRO Sistema operativo
qui non c’è motivo per lamen- consigliabile dotarlo di una custodia che ne aumenti la resistenza. Lo spessore Android 7 piuttosto datato.
tarsi. La configurazione a di soli 7,4 millimetri e il peso di 340 grammi contribuiscono a rendere ottimale il
doppio processore, Cortex
A72 e A53, non delude.
comfort durante gli spostamenti e l’uso quotidiano. VOTO 7,5
14
Trova questa rivista e tutte le altre molto prima,ed in più quotidiani,libri,fumetti, audiolibri,e tanto altro,tutto gratis,su:https://marapcana.tech
Tutti i prezzi sono stati rilevati prima di andare in stampa e potrebbero subire variazioni

Confortevole Massima PUN


LO
S
SUL MARTP TA
reattività
Q
E C R CO NE

e leggero
HO

ONLOMPRADE
PR
A QUI
M
PR
A QUI INE!
M

CO
CO

ALLDOCUBE NUVISION https://amzn.to/2ZQoFKw VERNEE M8 PRO https://amzn.to/2Lurw6K

Un tablet da 11,6 pollici con Windows Uno smartphone che non è secondo
10 che non ci fa sentire la mancanza a nessuno. Potente e versatile, vanta
dei notebook più pesanti e meno un prezzo davvero interessante
pratici da portare in giro per le specifiche che propone
210 €
Comp
uter

AFFAR
MOME E
DEL
NT O

250 €

C U
hi si trova spesso fuori Doppia banda no smartphone che ha Muscoli da record
casa o ufficio e ha bi- Lo spazio a disposizione di si- le prestazioni di un PC Il binomio tra processore He-
sogno di un dispositi- stema operativo e program- è ciò che ci aspettia- lio P60 e ben 6 GB di RAM
vo pratico e confortevole per mi è pari a 64 GB. Tuttavia, mo se spendiamo diverse permette ad Android 8.1
sfruttare le qualità di un PC, utilizzando un supporto centinaia di euro. Il Vernee e a qualsiasi applicazione di
può contare sui 2-in-1. L’Al- esterno, possiamo ampliarne M8 Pro inverte però la ten- avere una reattività fulminea
ldocube NuVision nasce le capacità in un attimo. Il Nu- denza, perché rispetto a in qualsiasi circostanza.
come tablet da 11,6 pollici Vision integra il supporto per molti concorrenti delle mar- Avremmo preferito la versio-
Full HD, ma può essere tra- il Wi-Fi Dual Band su 2,4 e 5 che più in voga, oltre ad avere ne 9 del sistema operativo,
sformato senza difficoltà in GHz e gestisce la connettività un prezzo inferiore, offre spe- ma nel complesso non pos-
un portatile con Windows 10. Bluetooth v4.2. cifiche da vero campione. siamo certo lamentarci. Il di-
Il processore Intel Celeron splay da 6,2 pollici ha una ri-
Apollo Lake N3350 a due GIUDIZIO soluzione 2K da 1080x2246
core da 2,2 GHz, insieme ai 4 GIUDIZIO pixel che regala colori natura-
GB di RAM, non lo rendono PRO Prezzo interessante, versatile, PRO 6 GB di RAM, display 2K, li, un contrasto eccellente e
adatto alle attività che richie- connettività Wi-Fi Dual Band. ottimo rapporto tra prezzo una luminosità tale da non
dono programmi professio- CONTRO Il processore Intel e prestazioni. farci risentire dei riflessi. L’au-
nali di elaborazione grafica o Celeron non è adatto alle attività CONTRO Android non è aggior- tonomia è ottima: arriva a
video. Tuttavia, il dispositivo che richiedono molte risorse. nato alla versione 9. fine giornata senza problemi
è perfetto per qualsiasi uso e, grazie alla ricarica rapida,
che comprenda produttività
e navigazione Internet.
VOTO 8 VOTO 9 basta davvero poco per ren-
derlo di nuovo operativo.

Tastiera dedicata Oltre le foto ricordo


Incluso nel prezzo dell’Alldocube NuVision troviamo una pratica e como- Uno smartphone con le caratteristiche del Vernee M8 Pro non può certo
da tastiera con supporto per il collegamento immediato del tablet. Basta snobbare il comparto fotografico. Infatti, anche in questo campo abbiamo il
collocare il dispositivo sul contatto dedicato e Windows 10 rileverà immediata- meglio: una doppia fotocamera principale da 16+8 Megapixel e una frontale
mente la periferica. Grazie all’aletta posteriore, possiamo regolare l’inclinazione da 13. Sfruttando l’ampia apertura da f/2.0, possiamo scattare immagini ottimali
del display come meglio preferiamo. I tasti sono larghi e molto confortevoli da anche quando l’illuminazione è scarsa. Nitidezza, definizione e colori sono pressoché
premere, rendendo così la scrittura piacevole anche per lunghe sessioni. perfetti, rendendo le foto ideali anche per la stampa in medio formato.

15
Trova questa rivista e tutte le altre molto prima,ed in più quotidiani,libri,fumetti, audiolibri,e tanto altro,tutto gratis,su:https://marapcana.tech
Le Super Offerte

Dimensioni Nitidezza
ridotte
PR
A QUI
impressionante
PR
A QUI
M M
CO

CO
BEELINK BT3 PRO II https://amzn.to/34mlj56 BENQ EL2870U https://amzn.to/2Zwhv2p

Un mini computer completo di tutto Un monitor da 28 pollici che sfrutta


quello di cui abbiamo bisogno la risoluzione 4K e una serie
per usare Office, navigare in Internet di opzioni avanzate che lo rendono
e sfruttare Windows 10 ideale per giocatori e grafici

140 € 270 €

C U
hi vuole risparmiare Doppio schermo n monitor UHD come il Luminoso e contrastato
spazio, oppure equi- Sotto il profilo video, abbiamo BenQ EL2870U è per- La luminosità raggiunge le
paggiare una postazio- a disposizione una porta VGA fetto sia per giocare, 300 candele per metro qua-
ne di segreteria, può contare e una HDMI che possono es- sia per divertirsi o lavorare dro, mentre il contrasto sta-
sui mini PC come il Beelink sere utilizzate anche per una con la grafica. Ha un pannel- tico è di 1000:1. Quello di-
BT3 Pro II. Questo computer configurazione con doppio lo da 28 pollici con risoluzio- namico, invece, raggiunge i
è racchiuso in un piccolo case monitor. Se impiegato per at- ne di 3840x2160 pixel che 12 milioni a 1. L’angolo di vi-
di soli 12x12x2,4 cm dal peso tività abbastanza intensive sfrutta anche lo standard sione arriva a 170°, mentre
di 662 grammi. Equipaggiato come lo streaming ad alta ri- HDR per migliorare i dettagli la frequenza di aggiorna-
con Windows 10, sfrutta un soluzione, il BT3 Pro II tende delle immagini. Utilizza poi il mento è di 60 Hz. Le casse
processore Intel Atom x5- a scaldarsi un po’ troppo. particolare sensore BI (Bri- non sono integrate.
Z8350 da 1,92 GHz e 4 GB di ghtness Intelligence) che
RAM. La capacità di memo- GIUDIZIO adatta automaticamente lu- GIUDIZIO
rizzazione integrata è di 64 minosità e temperatura colo-
GB, ma possiamo espanderla PRO Ottimo rapporto tra qualità re in base alla situazione am- PRO Supporta la risoluzione 4K
con una scheda SD fino a un e prezzo, configurazione hardware bientale in cui ci troviamo. e la specifica HDR, monta il sensore
massimo di 128 GB. Supporta completa, buona connettività. Possiamo comunque disatti- Brightness Intelligence.
già la connessione Wi-Fi su CONTRO Durante lo streaming vare questa funzione tramite CONTRO Le casse audio
doppia banda dei 2,4 e 5 GHz in HD si scalda parecchio. il pulsante dedicato. Il tempo non sono installate.
e mette a disposizione una di risposta è pari a 1 ms, ren-
porta Ethernet per il collega-
mento cablato.
VOTO 9 dendo il monitor perfetto per
i giochi d’azione.
VOTO 8,5
Wi-Fi più veloce Differenze di contrasto
Il Beelink BT3 Pro supporta la connessione Wi-Fi con standard n. Tutta- Quando acquistiamo un monitor e vogliamo valutare la qualità del con-
via, per utilizzarlo con il più moderno e veloce ac, è sufficiente acquistare trasto, la voce che dobbiamo considerare è quella relativa al valore sta-
un adattatore dedicato. In commercio ne troviamo di tutte le dimensioni, tico. Quest’ultima, di solito, si aggira intorno a 1000:1 e rappresenta le reali
ma se vogliamo mantenere l’ingombro al minimo, possiamo puntare sul Netgear capacità del pannello senza alcuna alterazione operata dal produttore. Il con-
A6150 che supporta il Wi-Fi AC1200. Ha un ingombro ridotto a soli 1,4 x 2 x 0,7 cm, trasto dinamico, al contrario, vanta cifre nell’ordine del milione a uno, ma viene
può essere inserito in una qualsiasi porta USB e costa solo 24 euro. ottenuto solo grazie a specifiche calibrazioni software.

16
Trova questa rivista e tutte le altre molto prima,ed in più quotidiani,libri,fumetti, audiolibri,e tanto altro,tutto gratis,su:https://marapcana.tech
Tutti i prezzi sono stati rilevati prima di andare in stampa e potrebbero subire variazioni

M
PR
A QUI
Piccola e versatile LE ALTERNATIVE
IKOS B033-BLACK
Una tastiera pieghevole che può stare in
ESYNIC ZESY022 https://amzn.to/2ZKIN0r una tasca. Ha tasti ben ammortizzati e
CO

Com delle giuste dimensioni. Integra perfino


pute
Una tastiera Bluetooth ripiegabile r un touchpad per simulare il mouse.
che può collegarsi a qualsiasi dispositivo
AFFAR
MOM E
mobile. Sfrutta la funzione per il risparmio DEL
energetico e vanta un’ottima autonomia
ENT O 30 €

L
e tastiere sono accessori
che spesso passano in Collegamento rapido
secondo piano, ma in re- Quando apriamo la tastie-
altà rivestono un ruolo molto ra, la connessione con il
importante. Dipende dalla loro dispositivo mobile trami-
qualità costruttiva se soffria- te Bluetooth avviene im- LEEGOAL BT
mo o meno di fastidi durante le mediatamente. Per contro, Tastiera per dispositivi mobile con
lunghe sessioni di scrittura o alcuni tasti sono troppo pic- un comodo supporto integrato,
abbiamo difficoltà a interagire coli se paragonati ad altri che consente di collocare l’apparec-
con i programmi. L’ESYNiC e ciò richiede un po’ di chio in posizione semi verticale.
ZESY022 è un modello dalle di- tempo per abituarsi.
mensioni ridotte, progettata per
funzionare con tablet Android,
iPad e Windows. Grazie alla GIUDIZIO
struttura ripiegabile, possiamo PRO Dimensioni ridotte, ripiegabile,
portarla dovunque con il massi- 30 € ottima compatibilità.
mo comfort. Integra i tasti multi- CONTRO L’uso non è immediato.
mediali per la gestione audio e
video e ha un’autonomia di 80
ore in utilizzo continuo.
VOTO 8 25 €

LE ALTERNATIVE

AMAZON BASICS F720


Suono avvolgente
M
PR
A QUI
CO

Coppia di casse con potenza di 3,5 LOGITECH LGT-Z130 https://amzn.to/2ZOOjip


Watt per al-
GIUDIZIO
toparlante. Una coppia di diffusori per computer PRO Buon rapporto tra prezzo
Si collegano e qualità, bassi potenti, ottima
via cavo con un prezzo interessante che, qualità costruttiva.
e restitu- a dispetto delle dimensioni ridotte, CONTRO Medi e alti sono meno
iscono un
discreto bi-
vantano un’eccellente qualità dei bassi percepibili rispetto ai bassi.

lanciamento VOTO 8
L
di alti, medi ogitech, con il suo
e bassi. LGT-Z130, offre una
buona soluzione per
20 € ma: solide e robuste, sulla
25 € chi vuole equipaggiare il cassa principale è presente il
proprio PC con un paio di regolatore del volume.
casse audio di discreta
TRUST CILAX qualità senza spendere Ottime per i notebook
Diffusori USB con potenza di 36 Watt. troppo. Rispetto ai mo- Le LGT-Z130 sono indicate
Oltre al regolatore del volume, hanno delli simili, questo set si per l’uso con un portatile,
quello dei bassi che permette distingue per gli ottimi dove possiamo facilmente
di gestire al meglio bassi che vengono per- incrementare l’audio attra-
la resa dei toni cepiti in modo chiaro e verso questi piccoli diffu-
più ricchi. pieno. I medi e alti, al sori con potenza di 2,5
contrario, passano Watt. Se abbiamo un PC
sotto tono. Bisogna quindi desktop, a meno di non
40 € trovare il giusto compromes- voler spendere davvero
so per ottenere un ascolto poco, consigliamo un set
piacevole in base al tipo di au- più completo, magari do-
dio o musica che ascoltiamo. tato di subwoofer e di-
La qualità costruttiva è otti- versi diffusori.

17
Trova questa rivista e tutte le altre molto prima,ed in più quotidiani,libri,fumetti, audiolibri,e tanto altro,tutto gratis,su:https://marapcana.tech
Sistema operativo

L’ALTERNATIVA DI HUAWEI
AL ROBOTTINO VERDE
La casa cinese è pronta al lancio del nuovo sistema operativo che potrebbe sostituire
Android. Inizialmente sarà disponibile solo su smart TV e navigatori satellitari

D
opo anni di duopolio An- mentale Google Play Store. Di meno risorse, incrementando Latenza inferiore
droid e iOS, il mercato qui la necessità di accelerare l’autonomia e consentendo Una delle peculiarità più in-
si appresta a salutare lo sviluppo di una creatura sul- l’installazione anche su device teressanti di Harmony OS è
l’ingresso di un terzo incomo- la quale il colosso cinese stava con dotazione hardware ridot- l’introduzione del Determini-
do, Harmony OS, il sistema già lavorando, Harmony OS. to all’osso, come capita con i stic Latency Engine, tramite
operativo al quale Huawei sta dispositivi dell’Internet delle il quale il sistema operativo
lavorando da tempo. Cosa cambia da Android? Cose. Questo approccio, tra stabilisce la priorità di esecu-
La principale differenza rispetto l’altro, garantisce anche una zione dei task e i relativi limiti
Serve un altro sistema? alle attuali versioni di Android, maggior stabilità del sistema di tempo nell’ottica di aumen-
A dirla tutta no, non ce ne sa- incluso Android 10, è che Har- dal momento che anche se va tare la reattività, eliminando
rebbe bisogno e probabilmen- mony OS sarà basato su micro- in crash uno dei servizi, i rima- quelle piccole incertezze che
te anche l’azienda preferirebbe kernel invece che su un core nenti continueranno a funzio- inevitabilmente si presentano
continuare a installare Android monolitico. Su Android attual- nare senza grossi problemi. di tanto in tanto nei sistemi
sui suoi smartphone, almeno mente il kernel (il cuore del
per qualche anno. Le politiche sistema operativo) gestisce
molto aggressive di Trump, tutto il sistema e i relativi ser-
però, stanno creando proble-
mi ai produttori, sia cinesi sia
vizi. Un sistema basato su mi-
crokernel è molto più snello,
Nei prossimi tre anni sarà
americani, e c’è il rischio che
a breve Huawei non possa
praticamente minimalista, e i
servizi vengono caricati solo
adottato sui dispositivi
più appoggiarsi al sistema di
Google, o meglio, non potrà
se necessari. Questo offre nu-
merosi vantaggi sotto il profilo
wearable, HUAWEI Vision
appoggiarsi ad alcuni servizi
fondamentali di questo siste-
delle prestazioni del disposi-
tivo che, a parità di hardware,
e dashboard per automobili
ma operativo, come il fonda- sarà più veloce e consumerà

18
Trova questa rivista e tutte le altre molto prima,ed in più quotidiani,libri,fumetti, audiolibri,e tanto altro,tutto gratis,su:https://marapcana.tech
Come nasce il sistema
Prima dell’estate e della presentazione disposizione di tutti, riesce a produrre
ufficiale, erano circolati in Rete diversi programmi e app con prestazioni mag-
nomi per il nuovo sistema operativo giori rispetto a quanto fanno i classici
di Huawei. Uno di questi era ArkOS, compilatori per Android. Questo è
denominazione derivante dal compi- possibile grazie a una compilazione
latore Ark usato per creare il sistema definita “statica”, che non richiede
stesso. Il compilatore è quel program- l’intervento di un interprete, a una
ma che, partendo dal codice sorgente migliore gestione della memoria e ad
scritto dai programmatori, costruisce altro ancora. Se sei curioso di vedere
gli eseguibili che compongono le va- com’è scritto il codice di un compila-
rie componenti del sistema operativo tore, punta il browser su https://code.
e le app. Ark, realizzato dalla stessa opensource.huaweicloud.com/Har-
Huawei e reso Open Source, quindi a monyOS/OpenArkCompiler/home.

Arriva lo Smart Screen. Arriva da Honor, costola di Huawei,


il primo prodotto basato su Harmony OS. È la smart TV
Honor Vision con pannello IPS da 55” e risoluzione 4K. Il
TV si basa sul chipset Honghu 818 che utilizza due core
Cortex-A73, due core Cortex-A53 e una GPU Mali-G51

Non per smartphone tempo su tutta la sua linea di


Considerato lo scenario politi- smartphone. Mentre stiamo
co ed economico, Huawei si è leggendo queste righe sarà già
trovata costretta ad accelerare disponibile l’ultima versione
i lavori sul suo sistema operati- per P30 e P30 Pro EMUI 10:
vo ma, almeno per il momento, cambiano le animazioni e i co-
non ha intenzione di spingerlo lori dell’interfaccia, ispirati alle
più comuni. Secondo Huawei, tibili. Non potremmo insomma sui cellulari, sui quali per ovvie tavolozze del pittore Giorgio
il DLE è in grado di ridurre la prendere un comune APK An- ragioni commerciali preferi- Morandi, ed è stato introdotto
latenza delle app addirittura droid e installarlo su un dispo- rebbe proseguire con Android il tema scuro che ultimamente
del 25%. Sotto il profilo della sitivo che monta Harmony OS. almeno per qualche tempo. va molto di moda e permette di
sicurezza, invece, segnalia- Huawei ci rassicura e afferma Inizialmente Harmony OS ver- risparmiare batteria su scher-
mo l’introduzione del Trusted che per uno sviluppatore sarà rà installato su altri disposi- mi AMOLED. Le novità non
Execution Environment, che semplice e veloce adattare le tivi, come le Smart TV Honor sono solo estetiche: Huawei
permette di eseguire ogni app in modo che funzionino Vision e Huawei Vision, men- ha migliorato l’integrazione
applicazione in un ambiente anche sul nuovo sistema ope- tre i telefoni continueranno a con i computer - ora basta un
isolato e sicuro, aumentan- rativo ma, almeno inizialmen- tenere la base Android sulla tocco per duplicare sul grande
do in maniera sensibile la te, bisognerà accontentarsi di quale girerà un’incarnazione di schermo il display del telefono
sicurezza dell’architettura. un parco software piuttosto EMUI, l’interfaccia sviluppata – e soprattutto le gesture per
Trattandosi di un sistema limitato, quanto meno se con- dal colosso cinese e usata da l’uso più snello del telefono.
operativo ben differente da frontato con l’impressio-
Android, è inevitabile che le nante offerta di app pre-
applicazioni non siano compa- senti sul Play Store.

HDC.2019. La Huawei Developer Conference è il maxi evento del colosso


dove si presentano nuovi progetti e si permette ai presenti di testare qualsiasi
dispositivo, e perché no, partecipare a un laboratorio di programmazione.

19
Trova questa rivista e tutte le altre molto prima,ed in più quotidiani,libri,fumetti, audiolibri,e tanto altro,tutto gratis,su:https://marapcana.tech
Come funziona

L’hard disk
è al capolinea?
Lentezza e suoni meccanici? È probabile che ci stia abbandonando e aspettare l’ultimo
momento per cambiarlo è un rischio folle: ecco come prevedere il momento fatale

L
a RAM, i processori e te abbiamo delle utility che 10.000 dei modelli più veloci mente coincidenti con quelli
le schede madri sono ci permettono di valutare lo sul mercato), piccole parti che riporta Google sull’utiliz-
componenti che posso- stato di salute del disco con meccaniche che col tempo si zo all’interno dei suoi centri di
no funzionare per decenni un certo anticipo, strumenti usurano, si deformano e alla calcolo. È vero che lo scenario
senza alcun segno di cedi- che nella maggior parte dei fine cedono, o comunque non di utilizzo di un data center è
mento. Lo stesso non si può casi ci segnalano eventuali sono più in grado di operare ben differente da quello ca-
dire degli hard disk, ben più anomalie prima che sia trop- all’interno delle specifiche salingo, ma non per questo
delicati, che dopo alcuni anni po tardi, dandoci il tempo di raccomandate dal costrutto- dovremmo aspettarci una
di utilizzo iniziano a mostra- correre ai ripari. re. La durata di ogni disco di- durata molto superiore: se
re i primi segni di cedimento, pende da quanto è utilizzato, abbiamo un hard disk da più
inequivocabile sintomo della Quanto dura un disco? dalle temperature a cui è sot- di quattro anni, è seriamente
loro scarsa salute. Un hard disk non è come un toposto e da numerosi fattori, consigliabile sostituirlo al più
Inutile insistere e sperare prodotto alimentare, non ha ma tendenzialmente è estre- presto, o come minimo fare
in miracoli quando si nota- una scadenza precisa. Col mamente probabile (al 90%) backup più frequenti così da
no i primi problemi: l’unica tempo e le sollecitazioni, che superi i tre anni di vita, non aver sorprese quando
azione da fare è provvedere però, iniziano a crearsi al- se non cede nei primi mesi di sarà arrivato il suo momento.
quanto prima a effettuare cuni problemi di usura che, utilizzo, e che addirittura arri- Il problema della durata, tra
un backup e trasferire tutti i inevitabilmente, portano alla vi a quattro (accade nel 78% l’altro, colpisce pure i mo-
dati su una nuova unità. Ogni “morte” dell’unità. Non dob- dei casi). Questi per lo meno derni dischi a stato solido, gli
minuto di ritardo accumulato biamo dimenticare del resto sono i dati che emergono dai SSD. Nonostante siano privi
aumenta il rischio di non po- che, a dispetto dell’evoluta report di Blackblaze, azienda di parti in movimento, biso-
ter più ripristinare parte delle tecnologia alla base dei di- che offre servizi cloud e che gna tenere conto che le me-
informazioni salvate. Certo, schi fissi, siamo di fronte a con frequenza pubblica sta- morie NAND (memoria non
aspettare di vedere evidenti supporti magnetici che ruo- tistiche aggiornate sullo sta- volatile e molto veloce) sulle
segni di cedimento prima di tano a velocità elevatissime to di salute delle migliaia di quali immagazzinano le in-
muoversi non è l’approccio (dai 5.400 giri al minuto del- dischi installati nei suoi data formazioni hanno una dura-
più saggio: fortunatamen- le unità più economiche ai center. Dati statistici pratica- ta non infinita e dopo un tot

20
Trova questa rivista e tutte le altre molto prima,ed in più quotidiani,libri,fumetti, audiolibri,e tanto altro,tutto gratis,su:https://marapcana.tech
I sintomi
di cicli di scrittura, perdono in relazione alle dimensio-
la capacità di memorizzare ni dell’unità e, per esempio,
dati. I produttori ne sono al Samsung sui suoi modelli
corrente e nel firmware in- 970 EVO e PRO indica un
tegrano dei trucchetti per TBW di 150 per i tagli da 250 Raramente un hard disk smette di funzionare da un momen-
allungare la vita delle unità, GB, che salgono a 1.200 nelle to all’altro (a meno di farlo cadere per terra): si tratta di una
nello specifico distribuendo unità che possono archiviare morte lenta, un’agonia evidenziata da una serie di inequivo-
la scrittura su tutte le celle 2 TB. Se per assurdo sovra- cabili segnali. Se notiamo uno o più dei seguenti sintomi, è
così da evitare di stressarne scrivessimo ogni giorno l’in- meglio prendere provvedimenti prima che sia troppo tardi.
un gruppo in particolare. Per tero contenuto di un disco
stimare la durata degli SSD, i da 250 GB (uno scenario Strani rumori
produttori si affidano al para- estremamente improbabile), Click molto evidenti, improvvisi “toc”, il motorino del
metro TBW (acronimo di Te- ci vorrebbero un paio di anni drive che gira costantemente. Tutti questi rumori pos-
raByte Written), che indica la a superare il TBW indicato. sono indicare problemi al nostro disco fisso, anche se
quantità di dati che possono Occhio, però: le unità meno apparentemente sembra funzionare correttamente.
essere scritti con sicurezza recenti non sempre usano
prima che il supporto inizi a accorgimenti così sofisticati
dare problemi. Com’è facile e potrebbero salutarci prima Lentezza nel trasferimento
intuire, il valore TBW varia del previsto. Il disco sembra più lento del solito? Aprire un file, an-
che un semplice documento di testo, richiede più del
previsto? Le anteprime delle cartelle sono visualizzate
lentamente? È un chiaro segnale che qualcosa non va.

Attenzione all’head crash: si Il computer si avvia a fatica


verifica quando la testina entra Se il disco non viene rilevato al primo avvio, l’avvio di
Windows è particolarmente lento o notiamo problemi –
in contatto con il piatto rotante anche temporanei – durante la fase di boot (come uno
schermo nero che richiede il riavvio) è meglio verificare
lo stato di salute dei dischi fissi.

Check-up del disco fisso


T
utti gli hard disk, SSD sullo stato del disco.
compresi, sono do- Se lo stato è indicato
tati della tecnologia come a rischio, è con-
S.M.A.R.T., Self Monitoring sigliabile effettuare
And Reporting Technology. un backup e sostitu-
Sono delle informazioni co- irlo al più presto. Se
stantemente aggiornate che anche lo stato in ge-
indicano lo stato di salute del nerale fosse buono, è
disco e che ci possono av- sempre meglio verifi-
visare in caso di imminente care alcuni parametri
rottura. Difficilmente un hard per assicurarsi che
disk smette di funzionare da tutto sia a posto. Pre-
un momento all’altro: inizia stiamo molta atten-
a generare una serie di errori zione alla temperatu-
che vengono registrati proprio ra, che è uno dei più
da S.MA.R.T. che ci avviserà grandi nemici degli
una volta raggiunta la soglia hard disk, soprattut-
critica, cioè quando la rottu- to quelli tradizionali.
ra è vicina. Sono disponibili Temperature molto
parecchi software in grado di elevate, al di sopra
visualizzare queste informa- dei 45°, possono ac-
zioni. Noi consigliamo di usa- corciare in maniera
re CrystalDisk Info (http:// sensibile la sua du-
bit.ly/2kAxcm4) che è legge- rata. Un parametro
ro, molto efficace e comple- da controllare con at-
tamente gratuito. Una volta tenzione è BB: Errori
eseguito, CrystalDiskInfo ci non correggibili segnalati. Se il valore di soglia supera lo zero, significa che sta aumen-
fornirà indicazioni sullo stato Idealmente, sulle tre colonne zero, sono dolori: cambiamo il tando il numero dei settori
del disco, elencando tutti i va- (Attuale, Peggiore e Soglia) disco di corsa. Stesso discor- danneggiati e che presto la
lori registrati da S.M.A.R.T. e dovrebbero essere riportati so per Settori Riallocati: se situazione potrebbe divenire
offrendo un giudizio sintetico rispettivamente 100, 100 e 0. viene superata la soglia di insostenibile.

21
Trova questa rivista e tutte le altre molto prima,ed in più quotidiani,libri,fumetti, audiolibri,e tanto altro,tutto gratis,su:https://marapcana.tech
Come funziona

Avvisami per tempo


L’
unico problema di
S.M.A.R.T. è che tipica-
mente viene controllato
quando il disco inizia a esibire
qualche problema e non è da
escludere che almeno una parte
dei dati possa essere difficile da
recuperare in queste condizioni.
Per ovviare l’ostacolo, si può far
partire CrystalDiskInfo all’av-
vio di Windows semplicemente
cliccando sul menu Funzioni e
mettendo la spunta alla voce
Esegui all’avvio di Windows.
Il programma è molto leggero
e, anche su computer poco po-
tenti, non andrà ad appesantire
il sistema operativo. Girerà in
sottofondo, senza farsi notare,
emettendo suoni e notifiche solo
nel caso in cui l’hard disk mostri
segni preoccupanti.
Volendo, possiamo anche attiva-
re gli avvisi tramite email. Baste-
rà andare in Funzioni, Funzioni
Allerta e attivare la spunta alla
voce Mail Avviso, ovviamente
dopo aver inserito i dati del pro-
prio mail server. Se usiamo un
account Gmail potremmo usare
i valori predefiniti, cambiando
solo l’indirizzo e inserendo la no-
stra password.

Quanto l’ho usato?


P
iù usiamo un disco e più si usurano le sue parti mecca- in evidenza nella schermata principale del programma.
niche (o le NAND, nel caso degli SSD). CrystalDiskInfo Come si può vedere dall’immagine qui sotto, dopo 1.241
offre anche informazioni sul numero di ore in cui il di- giorni di utilizzo il nostro Seagate sta mostrando i segni del
sco è rimasto attivo e sul numero di accensioni. Le troviamo tempo e sarà necessario cambiarlo per salvaguardare i dati.

22
Trova questa rivista e tutte le altre molto prima,ed in più quotidiani,libri,fumetti, audiolibri,e tanto altro,tutto gratis,su:https://marapcana.tech
Occhio
al calore!
C
rystalDiskInfo consente di impostare un
allarme nel caso la temperatura del no-
stro hard disk superi una certa soglia, che
possiamo specificare a piacere. Non appena si
supera il valore che abbiamo impostato, un av-
viso acustico ci segnalerà il problema permet-
tendoci di intervenire tempestivamente: non
dimentichiamo che le alte temperature sono fra
le principali cause di rottura dei dischi. Per at-
tivare questi avvisi, dobbiamo andare nel menu
Funzioni e da qui selezionare Opzioni Avanzate
e Allarme Temperatura. Si aprirà una scherma-
ta dalla quale potremmo selezionare le unità da
tenere sotto controllo e la soglia di temperatura
alla quale vogliamo essere avvisati. Il valore pre-
definito è di 60°, a nostro avviso troppo elevato:
suggeriamo di abbassarlo attorno ai 46/47°. Non
dimentichiamo che possiamo indicare tempera-
ture differenti per ogni singolo hard disk o SSD
presente nel sistema.

Cosa devo fare?


S
e lanciando CrystalDiskInfo scopriamo che la situazione (www.disk-partition.com) per clonare la
è disastrosa è fondamentale agire tempestivamente e co- partizione da recuperare su un nuovo hard
piare tutti i dati. L’operazione potrebbe richiedere molto disk. Installiamo la versione gratuita, avviamola e selezionia-
tempo e, nei casi peggiori, potremmo non riuscire a portarla a mo il disco (o la partizione) coi dati da recuperare. Facciamo clic
termine a causa di errori di lettura. Non tutto è perduto e ci sono destro sulla partizione e scegliamo Clona. Alla voce successiva
molti programmi che ci possono aiutare a recuperare i dati anche selezioniamo Clonare Partizione Rapida e, solo nel caso non
nel caso di settori danneggiati, uno dei migliori è Recuva (www. siamo riusciti a recuperare tutti i dati, tentiamo con Clonare Set-
ccleaner.com/recuva). Se il disco è sulla via del tramonto, però, tore per Settore, modalità che può richiedere molto tempo. Clic-
usandolo rischiamo di compromettere la situazione, soprattutto chiamo su Avanti e attendiamo la fine dell’operazione. Se tutto
con le operazioni di recupero che tendono a stressare la mecca- è andato bene, avremo spostato i dati leggibili su un nuovo sup-
nica. Conviene installare AOMEI Partition Assistan Manager porto e potremo usare Recuva per estrarre anche i file corrotti.

23
Trova questa rivista e tutte le altre molto prima,ed in più quotidiani,libri,fumetti, audiolibri,e tanto altro,tutto gratis,su:https://marapcana.tech
Guida all’acquisto

SSD
Quale scegliere?
Non tutti i dischi SSD sono uguali: ce ne sono di veloci e di velocissimi, alcuni
sono affidabilli, altri meno. Scopriamo qual è il modello idele per le nostre esigenze

È
finito il tempo dei tradi- degli hard disk: SATA. Ancora locità massima alla quale può come il Samsung 970 Pro,
zionali hard disk mecca- oggi, questa è l’interfaccia più trasferire dati è di 600 MB/s. arrivano a ben 3.500 MB/s di
nici. Considerato il crol- diffusa per vari motivi. Prima Tantissimi rispetto al potenzia- trasferimento sequenziale. 3,5
lo dei prezzi delle unità SSD, di tutto qualsiasi computer, le degli hard disk tradizionali, GB al secondo, un valore eleva-
oggi, acquistare un classico anche nel caso dei modelli più ma limitanti per gli SSD che tissimo che permette di copia-
disco fisso non ha più senso, vecchi, dispone di più connet- essendo basati su memorie re un file che pesa 1 TB in soli
se non per inserirlo in un NAS tori di questo tipo. In secondo NAND possono raggiungere 5 minuti. Questo ovviamente
o un server. Scegliere un mo- luogo, non bisogna trascurare velocità ben superiori. è un valore teorico e quando
dello di disco a stato solido la semplicità di installazione Ecco perché i modelli più evo- usiamo il computer raramente
non è banale e bisogna saper- con SATA: basta inserire il disco luti di SSD si collegano diretta- ci troviamo a gestire file così
si districare fra le varie sigle. in un alloggiamento del case e mente al bus PCI-Express, per grossi. Per questo motivo la
Abbiamo realizzato questa collegare il cavetto apposito intenderci lo stesso che usiamo velocità massima di trasferi-
guida per aiutare i nostri letto- e quello dell’alimentazione. per connettere la scheda video, mento è solo uno dei parame-
ri nella scelta. Il problema del SATA è che capaci di raggiungere velocità tri di valutazione, non neces-
come protocollo è ormai obso- maggiori. Sono quindi nati i pri- sariamente il più importante.
Interfacce diverse leto, concepito per dispositivi mi SSD in formato M.2 e NVMe. Sicuramente nell’uso reale, quel-
I primi modelli di SSD lancia- differenti e che con l’avvento Le schede madri recenti preve- lo di tutti i giorni, è il tempo di
ti sul mercato utilizzavano la delle unità SSD ha presto mo- dono un alloggiamento dedi- trasferito random (casuale), che
stessa, identica, interfaccia strato tutti i suoi limiti. La ve- cato, solitamente incastonato viene misurato in IOPS. Alla fine,
nei pressi della scheda video, quando usiamo un computer
fatto che non sempre ne rende non ci limitiamo a gestire un
l’installazione semplicissima: grosso file, ma continuiamo a
in alcuni casi bisognerà ri- richiamare in memoria migliaia
Le SSD più veloci scaldano muovere momentaneamente
la GPU per inserire questi “di-
di file di dimensioni contenu-
te, sparsi in giro per il disco.
parecchio: meglio puntare schi”. La maggior complessità La velocità di trasferimento

su modelli dotati di dissipatore d’installazione rispetto ai mo-


delli SATA sarà però ripagata
massimo non la vedremo prati-
camente mai, fatta esclusione
da prestazioni infinitamente per i benchmark.
superiori: i modelli migliori, La velocità di accesso ai dati

24
Trova questa rivista e tutte le altre molto prima,ed in più quotidiani,libri,fumetti, audiolibri,e tanto altro,tutto gratis,su:https://marapcana.tech
Il modello da non comprare
Fatta esclusione per la velocità di allungare la vita del dispositivo.
trasferimento dati, si può pensare Su Amazon è possibile trovare of-
che un SSD valga l’altro. La realtà ferte molto interessanti relative
è ben differente, come abbiamo a SSD di marche poco note, come
potuto sperimentare di persona. Baititon, ma noi sconsigliamo
I dischi SSD non hanno parti in mo- di lasciarsi tentare.
vimento, ma la qualità delle NAND Per risparmiare pochi euro, rischia-
(cioè le celle di memoria) può va- mo di trovarci con modelli di disco
riare anche di molto, così come il che dopo pochi mesi di utilizzo
controller integrato al loro interno, smettono di funzionare corretta-
che si occupa, fra le altre cose, di mente, iniziano a corrompere i dati
evitare che vengano riscritti sem- e, nei casi peggiori, diventano del
pre gli stessi settori, in modo da tutto inutilizzabili.

casuale è il punto di forza degli problema era molto sentito,


SSD Intel Optane 905P che si ma col tempo i produttori
sono dimostrati dei veri e pro-
pri fulmini nell’uso quotidiano.
Non utilizziamo gli SSD sino hanno iniziato a migliorare i
loro firmware così da evita-
Questo a dispetto della velo-
cità di lettura sequenziale di
all’ultimo byte disponibile: re di scrivere sempre sulle
stesse celle, permettendo di
“soli” 2.600 MB/s, 900 MB/s
in meno rispetto alla soluzione
potremmo accorciarne la vita prolungare la durata dell’uni-
tà. Usandoli a lungo, qualche
più veloce di Samsung. cella diventerà inutilizzabile e
Le SSD Optane di Intel sono verrà segnata come non ac-
in assoluto le nostre preferite, cessibile al sistema, in moda
ma hanno un difetto sul quale tivi di spazio, ma perché a Sono affidabili? da evitare la corruzione dei
è impossibile passare sopra: parità di tecnologia e di celle Rispetto agli hard disk tradi- dati. Anche per questo moti-
il prezzo. La qualità si paga, di memoria utilizzate, le ver- zionali, i modelli a stato soli- vo è consigliabile non usare
siamo i primi a sostenerlo, sioni più “corpulente” garan- do hanno il vantaggio di non mai tutto lo spazio disponi-
ma 1.450 euro per un SSD da tiscono prestazioni gene- avere parti in movimento: bile, ma lasciare sempre un
1 TB (960 GB, per la precisio- ralmente superiori. Questo sono proprio queste che, col certo margine di tolleranza.
ne) sono una follia per un uti- perché per aumentare la ca- tempo, iniziano a degradarsi Ribadiamo il consiglio dato in
lizzo casalingo, pur spinto. Il pacità, si aumenta il numero di generando malfunzionamen- precedenza, cioè di puntare
Samsung 970 Pro, che è solo di chip NAND ed è possibile ac- ti. Anche in caso di caduta, gli sempre ai modelli più capien-
poco più lento, ne costa 310, a cedere contemporaneamente SSD difficilmente si danneg- ti, a parità di interfaccia.
parità di capacità e acconten- a più di uno, facendo quindi geranno: se ci cade un hard
tandosi di prestazioni inferiori, incrementare le prestazioni disk tradizionale, quasi cer- Il RAID è inutile
ma sempre infinitamente più dell’unità. Inizialmente i costi tamente sarà da buttare. Pur Come con gli hard disk tra-
alte di un classico hard disk, è dei modelli da 1 TB erano proi- non andando incontro a que- dizionali è possibile creare
facile trovare unità anche al di bitivi, ma oggi la differenza sti inconvenienti gli SSD non array RAID anche sugli SSD.
sotto dei 100 euro. Un esempio di prezzo rispetto al taglio da sono però infiniti. Il difetto Peccato che, nell’utilizzo do-
è il Kingston SSD A400 da 500 Megabyte è talmente irri- principale è che i cicli di scrit- mestico, la cosa abbia poco
960 GB che su Amazon viene soria che non vale più la pena, tura danneggiano le memorie senso, in particolare per le
venduto a 91 euro circa. È un dato che si risparmiano solo e man mano che li usiamo si configurazioni RAID 0. In que-
modello con connet- poche decine di euro. degradano. Inizialmente il sta modalità i dati vengono
tore SATA, quindi scritti un po’ su un disco e un
limitato a un mas- Intel Optane SSD 905P po’ sull’altro così da velociz-
simo di 500 MB/s Le unità SSD di Intel garantiscono prestazioni incredibili, ma a un prezzo zare sia la lettura sia la scrit-
in lettura e scrittu- davvero esagerato, superiore di un ordine di grandezza ai modelli tura, a discapito però dell’affi-
ra. Spendendo poco dei concorrenti. La differenza in termini di prestazioni, invece, è limitata dabilità (un danno su uno dei
a pochi punti percentuali.
di più, 129 euro, si trova il due dischi implica la perdita di
Crucial P1 che, nel taglio da tutti i dati). Con gli hard disk
1 GB, può leggere dati a 2.000 tradizionali, che faticano a
MB/s e scriverli a 1.700 MB/s. reggere i 100 MB/s, queste
Non batte alcun record di ve- configurazioni aumenta-
locità, ma il rapporto qualità no notevolmente le pre-
prezzo è molto elevato. stazioni e permettono di
reggere carichi di lavoro
Sia capienti che veloci? pesanti come l’editing
Se dobbiamo acquistare un video. Oggi, però, anche
SSD, il consiglio è di orien- un singolo SSD è in grado di
tarsi verso i modelli con il saturare il canale SATA, ren-
taglio più elevato, quelli che dendo inutile e soprattutto
mettono a disposizione più rischiosa la creazione di un
GB. Non solo per gli ovvi mo- array di questo tipo.

25
Trova questa rivista e tutte le altre molto prima,ed in più quotidiani,libri,fumetti, audiolibri,e tanto altro,tutto gratis,su:https://marapcana.tech
Guida all’acquisto
Kingston UV500 480 GB
Le unità SSD della serie UV500 di Kingston sono dimenticarla, potremmo dire addio al contenuto
73,90 € basate su interfaccia SATA3 (la versione più ve- dato che non esiste modo per recuperare le in-
loce di questo standard, con velocità teoriche formazioni. Oltre alla versione da 480 GB, Toshiba
pari a 6 Gbit/s) e sul controller Marvell propone tagli da 120, 240, 960 e ben 1.920 GB,
88SS1074. Sono modelli molto veloci con prezzi che oscillano dai 24 euro del modello
che sfruttano a pieno la velocità del meno capienti ai 279 dell’UV500 da quasi 2 TB.
canale SATA, arrivando a leggere Quest’ultima risulta la scelta più conveniente per
dati a 520 MB/s e a scriverli a 500 il suo elevato rapporto qualità/prezzo.
MB/s. La caratteristica più interes-
sante è il supporto per la cifratura
hardware dei dati con chiave AES a 256 GIUDIZIO
bit. Questa funzione è indipendente dal sistema
operativo e, soprattutto, non ha impatto sulle pre- PRO Veloce ed economico, cifratura
stazioni del disco. Se qualcuno dovesse sottrarci in hardware dei dati.
il disco o l’intero computer, non avrà modo di ac- CONTRO L’interfaccia SATA3
cedere alle informazioni contenute al suo interno. ha comunque dei limiti di velocità.
Allo stesso tempo, è bene conservare con cura e
4
in un posto protetto la password: se dovessimo
VOTO 8
Crucial BX500 480 GB
La serie BX500 di Crucial non mira a superiore alla media, accorciando la vita
raggiungere prestazioni da record quanto dell’unità. Dal nostro punto di vista, non 60 €
a contenere i costi. Per questo motivo è ha molto senso dover scendere
stato adottato il controller Silicon Motion a tali compromessi per rispar-
SM2258XT che, rispetto ad altri più costo- miare una decina di euro sul
si rinuncia al buffer DRAM che viene usato taglio più capiente, quello da
per le operazioni di caching. Per il buffer si 960 GB: meglio orientarsi su
usa una porzione della NAND, una scelta che modelli più veloci e, soprat-
però porta alcuni inconvenienti a partire tutto, più affidabili nel tempo.
dalle prestazioni nell’uso quotidiano, ben
più lente rispetto ad altri modelli. Questo
anche se le velocità massima di lettura e GIUDIZIO
scrittura non sfigurino e facciano misurare
rispettivamente 540 MB/s e 500 MB/s, pra- PRO Il più economico del lotto.
ticamente il limite ottenibile con un canale CONTRO L’assenza di cache DRAM
SATA. Il secondo inconveniente di usare la riduce le prestazioni e la durata.
NAND per il caching è che le celle di memo-
ria verranno stressate in maniera di molto VOTO 6,5
Samsung 970 EVO
Se vogliamo togliere qualsiasi freno al nostro compu- che offre una garanzia di ben cinque anni, quan- grafia AES 256 direttamente in hardware, fatto
ter, l’unica è puntare su SSD con interfaccia NVMe che do la concorrenza si limita solitamente a due o al che evita il degrado delle prestazioni. Il prezzo è il più
si connettono direttamente al bus PCI. Il vantaggio massimo tre anni. Tutto merito di memorie NAND alto del lotto ma, considerate le prestazioni ben più
in termini di prestazioni è mostruoso e si passa dai e di un controller di alta qualità, ma anche del alte, è più che adeguato: poco più di 200 euro per il
500 circa MB/s ottenibili con le unità SATA a ben dissipatore di calore che permette di abbassare taglio da 1 TB. Chi non si volesse accontentare può
3.500 MB/S in lettura. In scrittura, invece, que- le temperature di qualche grado andando così ad puntare sul modello 970 PRO, ancora più veloce ma
sta unità si limita a “soli” 2.700 MB/s. Samsung è allungare la vita potenziale delle celle di memo- inevitabilmente più costoso: per il taglio da 1 TB, è
molto sicura dell’affidabilità di queste SSE tanto ria. Anche in questo caso è supportata la critto- necessario aggiungere altri 100 euro circa.

GIUDIZIO
PRO Velocissimo.
CONTRO Alcuni vecchi PC potrebbero
209 € non supportarlo.

VOTO 9
26
Trova questa rivista e tutte le altre molto prima,ed in più quotidiani,libri,fumetti, audiolibri,e tanto altro,tutto gratis,su:https://marapcana.tech
REGALA (O REGALATI!) Della stessa collana:
CALENDARI-AGENDA

UN CALENDARIO
formato LONG

PER APPUNTARE IMPEGNI, VISITE MEDICHE, COMPLEANNI...


TUTTO QUELLO CHE TI SERVE SEMPRE SOTTO AI TUOI OCCHI!

E
VERSIONLE
ANNUA In edicola
CAcRlasTsA CEA da fine Ottobre
ica o con
alamita
gancio-c enderlo
p
per ap rifero
al frigo

FAMIGLIA O 2020
GENNAI
ANALE
SETTIM
NETTA
LAVAG NOTE
:

DELLA
MESE:

chiamare
ia
a famigl
La nostr
sta da...
è compo

a
elettricist
Ì
LUNED

..........
............

E
VERSIONALE
no nonna
EDÌ gini
on i cu

complean
MART
festa c abriella
N
SETTIMAETICA
G
da zia
In edicola da fine Settembre ............
..........

MAGN odo MERCOLEDÌ


con com llo * fare la
spesa!
penn a re
bile
cancella
..........
............

Sofia a
portare e 18:30
anza all
GIOVE
DÌ d

SE VUOI ORDINARE VIA POSTA O VIA FAX, COMPILA QUESTO COUPON


Direttamente a casa tua! ............
..........

Ritaglia o fotocopia il coupon, invialo a: Sprea S.p.A. Via Torino, 51 20063 Cernusco s/n (MI), insieme a una
Ordinali su www.calendariagenda.it oppure utilizzando questo coupon copia della ricevuta di versamento. Oppure via fax al numero 02.56561221. Per ulteriori informazioni scrivi ad

VENER
Q.TÀ PREZZO SUBTOTALE abbonamenti@myabb.it o telefona al 02.87168197.
CAL-AGENDA DELLA FAMIGLIA f.to 30x42,5 cm € 6,00
NOME ............
..........
ore 15:3
0
CAL-AGENDA FAMIGLIA F.TO 30X42,5 cm + CALAMITA € 9,90 ulista
COGNOME visita oc
LAVAGNETTA SETTIMANALE DELLA FAMIGLIA f.to 30x40 cm € 9,90 TO
SABA
CALENDARIO-AGENDA DEI NONNI f.to 15x50 cm € 9,90 VIA
CALENDARIO-AGENDA MAMMA PERFETTA f.to 15x50 cm € 6,90
N° ............
..........
C.A.P. PROV.
CALENDARIO-AGENDA PENSIONATO FELICE f.to 15x50 cm € 6,90
CITTÀ
CALENDARIO-AGENDA PER LEI f.to 15x50 cm € 6,90 DOMEN
ICA

SPEDIZIONE TRAMITE CORRIERE ESPRESSO € 7,00 TEL.


Totale Ordine E-MAIL ............
..........

scrivi qui il tuo indirizzo mail ti avvertiremo dell’avvenuta spedizione


Approfitta dell’offerta 3x2, alla riga q.tà metti “0” al calendario meno costoso
Voglio regalare questo calendario a:
SCELGO IL SEGUENTE METODO DI PAGAMENTO E ALLEGO:
Indica con una ✔ la forma di pagamento desiderata NOME

∆ Ricevuta di versamento su CCP 99075871 o bonifico bancario sul conto


IBAN IT 05 F 07601 01600 000099075871 intestato a Sprea S.p.A. arretrati
COGNOME
VIA
Via Torino 51 - 20063 Cernusco Sul Naviglio MI
N° C.A.P. PROV.
- RICORDA DI SEGNALARE NELLA CAUSALE IL NOME DEL SOGGETTO SCELTO -
∆ Carta di Credito CITTÀ
N. Informativa e Consenso in materia di trattamento dei dati personali - (Codice Privacy d.lgs. 196/03) Sprea S.p.A. con sede
legale in Cernusco s/N, via Torino 51, è il Titolare del trattamento dei dati personali che vengono raccolti, trattati e conservati
(Per favore riportare il numero della Carta indicandone tutte le cifre) ex d.lgs. 196/03. Gli stessi potranno essere comunicati e/o trattati da Società esterne Incaricate. Ai sensi degli artt. 7 e ss. si
potrà richiedere la modifica, la correzione e/o la cancellazione dei dati, ovvero l’esercizio di tutti i diritti previsti per Legge. La
Scad. CVV (Codice di tre cifre che appare
sul retro della carta di credito)
sottoscrizione del presente modulo deve intendersi quale presa visione, nel colophon della rivista, dell’Informativa completa ex
art. 13 d.lgs. 196/03, nonché consenso espresso al trattamento ex art. 23 d.lgs. 196/03 in favore dell’Azienda.
Nome e Cognome del Titolare

Data Firma del titolare PRENOTALI SUBITO SU


www.calendariagenda.it
Trova questa rivista e tutte le altre molto prima,ed in più quotidiani,libri,fumetti, audiolibri,e tanto altro,tutto gratis,su:https://marapcana.tech
Smartphone

Controlla il PC a distanza
con lo smartphone
Attraverso Internet, uno smartphone e un’app come TeamViewer potremo prendere
il controllo del computer Windows, Mac o Linux che abbiamo a casa o in ufficio.
Potremo anche usare l’app per aiutare un amico in difficoltà condividendo il desktop

C
on lo smartphone oggi re il programma InDesign di so e con TeamViewer aperto. Il di non creare un account gra-
è possibile fare vera- Adobe che serve per impagi- programma per computer va tuito TeamViewer e impostare
mente di tutto, persino nare la nostra rivista. Softwa- scaricato direttamente dal sito l’accesso continuo al compu-
prendere il controllo del com- re di cui naturalmente esiste mentre quelli per smartphone ter. Se invece dobbiamo sem-
puter che abbiamo a casa o solo la versione per Windows Android e iOS possono esse- plicemente recuperare un file
in ufficio. Può capitare infatti e macOS. Il bello è che i sof- re scaricati sempre gratuita- dal disco fisso del nostro PC,
di essere partiti per un viag- tware che permettono di con- mente dai rispettivi store. Una potremo scegliere il comando
gio e di dover controllare dei trollare a distanza il PC sono volta installato sul computer, Trasferimento File e vedremo
documenti presenti nel disco completamente gratuiti, se dovremo ricordarci di copiare visualizzata sullo smartpho-
fisso del PC, oppure di dover impiegati per uso personale il codice segnato nel campo Il ne la schermata Gestione
usare dei programmi pro- e non professionale. Tra tutti, Tuo ID e la password generata File con la struttura del disco.
fessionali che girano solo su quello più semplice e diffuso nella finestra iniziale, dati che Come è possibile comanda-
Windows. Oggi con un qual- rimane sicuramente Team- ci verranno chiesti dall’app per re un PC dallo smartphone è
siasi smartphone Android Viewer, www.teamviewer. attivare la connessione. Atten- possibile l’operazione inversa,
o iOS è possibile vedere sul com di cui esiste una ver- zione, però, che a ogni riavvio in questo caso dovremo scari-
piccolo schermo il contenuto sione per ogni piattaforma. del PC cambierà la password care dallo store l’applicazione
del desktop del PC e muovere per l’accesso remoto, a meno TeamViewer Host.
la freccina del mouse esat- Cosa ti serve
tamente come se avessimo Naturalmente per poter met-
davanti il nostro computer. tere in contatto due dispositivi
Certo, le dimensioni ridotte
dello schermo renderanno
è indispensabile che entrambi
siano connessi a Internet. Va
Grazie a TeamViewer 480.000
meno agevoli i movimenti, ma
basta veramente poco per
benissimo la connessione 3G
dello smartphone e natural-
persone in Italia, riescono
prenderci la mano. Noi, per
esempio, da uno smartphone
mente quella Wi-Fi del compu-
ter. L’unica accortezza è che il
a lavorare da casa
Android siamo riusciti a usa- computer deve rimanere acce-

28
Trova questa rivista e tutte le altre molto prima,ed in più quotidiani,libri,fumetti, audiolibri,e tanto altro,tutto gratis,su:https://marapcana.tech
1 Abbiamo provato
controllare a distanza
il nostro computer Win-
dows usando uno smartpho-
ne Android. Prima abbiamo
a

scaricato sul nostro PC il


programma TeamViewer col-
legandoci al sito www.team-
viewer.com e facendo clic sul
pulsante Download Gratuito
per privati. Una volta avviato
il programma ci è apparsa la
schermata Controlla Compu-
ter remoto con il codice ID e la
password che abbiamo quindi
inserito nello smartphone
all’interno dell’app Team-
Viewer che avevamo scaricato
dallo store. Il nostro consiglio
è di provare subito il funzio-
namento del programma, per
abituarci ai comandi, che
all’inizio non sono immediati,

3
in modo da non avere brutte
sorprese quando non avremo clic sinistro servirà un tap e Com’è possibile vedere tastiera virtuale e, addirittu-
a portata di mano il PC. La si- per quello destro sarà invece dalla terza schermata ra, inviare il classico coman-
tuazione ideale è che, al mo- necessario un tap prolungato. qui sopra, nella barra do Ctrl+Alt+Canc, utile per
mento della connessione, ci Sarà anche possibile usare inferiore dello schermo appa- la chiusura forzata di deter-
sia qualcuno davanti al PC che lo zoom esattamente come riranno cinque pulsanti speci- minate applicazioni che non
avvii il programma, se così non siamo abituati a fare sullo fici che ci consentiranno di de- funzionano come dovrebbero.
fosse ricordiamoci di lascia- smartphone, cioè con il piz- finire la qualità e la risoluzione Non dimentichiamoci, infatti,
re acceso il PC, disattivare la zico a due dita. Ci renderemo dello schermo, oppure per- che una delle funzioni princi-
sospensione e lasciare aperto presto conto di come sia im- metterano di impostare delle pali di questo programma è
TeamViewer. portante eseguire degli zoom preferenze d’uso, come deci- quella di aiutare a risolvere a

2
per poter vedere sul piccolo dere se lasciare sempre visibi- distanza eventuali problemi
Dopo avere inserito schermo i contenuti del de- le la freccina del mouse. Sarà con i programmi del nostro
codice ID e password sktop. Dallo smartphone po- anche possibile far apparire la sistema operativo.
all’interno dell’app del- tremo fare di tutto, compreso
lo smartphone verrà avviata la l’avvio di programmi anche
connessione e visualizzeremo complessi che non potrebbe- GIUDIZIO
la schermata con i comandi ro mai girare su Android o iOS
disponibili. Non avendo a di- e naturalmente copiare i file PREZZO Gratis DISPONIBILE PER:
sposizione un mouse, dovre- che ci interessano e che era- VERSIONE Android 4.1 e iOS.
mo spostarci all’interno dello no rimasti sul disco fisso. Per PRO Sistema di controllo a distanza
schermo riprodotto sul picco- eseguire questa operazione, di tutti i programmi di un PC.
lo display del telefono con le in realtà, è previsto l’apposito CONTRO Dimensioni schermo PC.
dita. Per spostare la freccina comando Trasferimento File
del mouse sarà sufficiente
trascinarla con un dito, per il
che dovremo selezionare nel-
la schermata iniziale dell’app.
VOTO 8
L’app di Google per il controllo a distanza
Anche Google ha messo a punto un funziona naturalmente anche con i trollare l’andamento dei programmi o
proprio software per controllare a PC Chromebook della stessa Google. assistere il PC emulando anche i tasti
distanza il PC. Il principio di funziona- Occorre avere un account Google. Inol- della tastiera e i movimenti del mouse.
mento è lo stesso di TeamViewer e così tre, è possibile prendere il comando a Le corrispondenti app da smartphone
pure il modo di muoversi sullo schermo distanza non solo da smartphone o vanno scaricate dagli store di Android
virtuale. Quello che cambia è il fatto tablet Android e iOS, ma anche da altri e iOS. Nessun problema nemmeno
che non occorre scaricare un program- computer, anche se non operanti nella con il trasferimento di file presenti sul
ma sul PC o sul Mac, ma basta avere a stessa piattaforma. Con il tasto Condi- computer o il controllo remoto di app,
disposizione il browser Chrome e dal vidi otterremo il codice per permettere con la possibilità di risolvere anche
Chrome Web Store (https://chro- di controllare il PC a distanza da un eventuali problemi di configurazione.
me.google.com/webstore) scaricare altro Chrome Remote Desktop. Mentre Anche con Chrome Remote Desktop il
l’app Chrome Remote Desktop. con il tasto Accedi potremo inserire i computer da controllare dovrà sempre
Oltre che su PC Windows, Mac e Li- codici generati da altri PC per prender- essere acceso, collegato a Internet
nux l’app Chrome Remote Desktop ne il controllo da remoto, così da con- e con il browser Chrome aperto.

29
Trova questa rivista e tutte le altre molto prima,ed in più quotidiani,libri,fumetti, audiolibri,e tanto altro,tutto gratis,su:https://marapcana.tech
Recensioni

Sony Xperia 1
http://bit.ly/s_xperia_1

Un telefono perfetto per chi ama guardare


o creare filmati. Il display ha un formato inusuale

M
olto spesso ci capita di l’angolo di visuale sono al top.
guardare i nuovi smar- Tutto ciò è merito dell’integra-
tphone e pensare zione di diverse tecnologie e di
“bah, sono sempre tutti ugua- un processore dedicato X1 che
li”. A parte avere specifiche arrivano direttamente dai me-
tecniche aggiornate, il sensore ravigliosi televisori di casa
di impronte spostato rispetto Sony. Anche il comparto audio
al modello precedente e poco è degno di nota, il suono è ste-
altro, le differenze vere tra i di- reo e ben riprodotto. Ci pare un
spositivi non sempre sono evi- po’ inutile la vibrazione dinami-
denti o significative. Così non è ca nei contenuti multimediali.
per questo Sony Xperia 1! Da notare l’assenza del jack per
le cuffie: nella confezione tro-
Decisamente multimediale viamo l’adattatore per collega-
È sufficiente estrarre lo smar- re cuffie tradizionali alla porta
tphone dalla sua scatola e no- USB Type-C usata per la ricari-
tare l’inusuale rapporto di for- ca (e anche come uscita video).
ma del display, 21:9, per capire
che è un dispositivo pensato Un po’ scivoloso
per chi ama guardare video, ma L’Xperia 1 è costruito intera-
anche produrli, come scoprire- mente in metallo e vetro e la
mo in fondo. Il display OLED qualità costruttiva è davvero
con supporto all’HDR (tecnica notevole. La forma allungata lo
che migliora la resa dei colori) è rende facile da impugnare, ma
uno dei punti di forza di questo l’uso con una mano sola non
telefono: i suoi 6,5 pollici rag- sempre è agevole. Il telefono ci
giungono una risoluzione 4K, è sembrato un po’ scivoloso,
cioè ben 1644x3840 pixel. ma fortunatamente Sony ha
Questa risoluzione è ideale per usato un vetro Gorilla Glass 6
gustarci un film o una puntata sia sul davanti che sul posterio-
della nostra serie TV preferita, re, molto resistente.
ma è anche comoda per visua- Inoltre lo smartphone, che ha
lizzare due app in contempora- un design decisamente ele- 949 €
nea. La resa delle immagini, gante, è resistente all’acqua e
fisse o in movimento, è eccel- alla polvere. In tutti i casi, se- tare che sfugga dalle mani. che però non ci è parso como-
lente, con colori super fedeli condo noi è consigliabile l’ac- Sony ne vende una sul suo sito, dissimo. La batteria da soli
alla realtà; anche il contrasto e quisto di una custodia per evi- dal costo di 60 euro. 3.330 mAh ci sembra un po’
sottodimensionata e non sem-
Autonomia così così pre ci ha fatto arrivare a fine
Il comparto fotografico Sotto il “cofano” troviamo un
potente Snapdragon 855 ac-
giornata (con un uso abba-
stanza intenso). Il sistema ope-
compagnato da 6 GB di RAM e rativo è Android 9 Pie e tra le
Il sistema multicamera posteriore una memoria interna da ben app preinstallate facciamo no-
dell’Xperia 1 vede la presenza di tre 128 GB. In caso di necessità, si tare Cinema Pro, dedicata agli
fotocamere da 12 MP: quella principa- può espandere lo spazio di sto- amanti della produzione video
le, stabilizzata, ha apertura f/1.6; un rage con una microSD (fino a e davvero ben fatta. È molto
grandangolare f/2.4; un teleobiettivo 512 GB), insomma lo spazio utile visto che il telefono regi-
con zoom ottico 2x e apertura f/2.4. Il per dati, foto e video non ci stra eccellenti filmati in 4K a
risultato di tutto ciò è che le fotogra- mancherà mai. Le prestazioni 30 fps con supporto HDR.
fie realizzate sono di ottima qualità in fornite dal processore sono ot-
ogni condizione di luce (a parte forse time in ogni situazione, anche
zoom e grandangolare di notte), con con i videogiochi. Il telefono è
GIUDIZIO
scatti ricchi di dettagli, ben contrastati un Dual SIM (ma se si usa una PRO Potente e con uno schermo
e con colori ottimamente bilanciati. microSD bisogna rinunciare tra i migliori sul mercato; il prezzo
La messa a fuoco è migliorata, più ve- alla seconda nanoSIM), la rice- è alto ma adeguato.
loce, rispetto ad altri modelli Sony e zione è più che buona. Trovia- CONTRO Autonomia non al top.
buona è anche la fotocamera anteriore

8,5
mo anche Wi-Fi ac, GPS, Blue-
da 8 MP f/2.0 per i selfie. tooth 5.0, NFC e LTE. Sul fianco
c’è il lettore di impronte digitali,
VOTO
30
Trova questa rivista e tutte le altre molto prima,ed in più quotidiani,libri,fumetti, audiolibri,e tanto altro,tutto gratis,su:https://marapcana.tech
ABBONATI SUBITO!
39
L

NTO

%
DE
,90€ invece
3
O

di 45 ,
SC
60€
1 24
a
1 um
n
o
n n er i

Potrebbero interessarti anche:

VERSIONE
Abbonamento Hacker journal Film & Sport gratis con KODI
DIGITALE IN 33,90€ sconto del 28% 3,50€ su www.sprea.it
OMAGGIO!

Sei già abbonato? Rinnova ora! Per te c’è uno SCONTO del 19% (4 numeri omaggio)
PERCHÉ ABBONARSI: COUPON DI ABBONAMENTO
• Prezzo della rivista bloccato per un anno
• Sicurezza di ricevere tutti i numeri Sì! Mi abbono a Computer idea
Tagliare lungo la linea tratteggiata - Puoi anche fotocopiarlo per non rovinare la rivista

Riceverò 24 numeri a soli 39,90 euro anziché 45,60 euro con lo sconto del 13%

SCEGLI IL METODO PIÙ ❏ Inviate Computer Idea al mio indirizzo:


Cognome e Nome
COMODO PER ABBONARTI:
Via N.
CHIAMACI E ATTIVEREMO INSIEME
Località
IL TUO ABBONAMENTO CAP Prov.
•TELEFONA al N. 02 87168197
Tel. email
Dal lunedì al venerdì dalle ore 9,00 alle 13,00 e dalle 14,00 ❏ Scelgo di pagare così:
alle 18,00. Il costo massimo della telefonata da linea fissa Con bonifico IBAN IT40H0760101600000091540716 - intestato a Sprea S.p.A.
è pari a una normale chiamata su rete nazionale in Italia. Con il bollettino intestato a Sprea S.p.A. Via Torino 51, 20063 Cernusco S/Naviglio (MI)
conto postale N° 000091540716
•ONLINE www.ilmiocomputeridea.it/abbonamenti
Con carta di credito: Visa Diners Mastercard
•FAX invia il coupon al N. 02 56561221 Numero
•POSTA Ritaglia o fotocopia il coupon seguendo le Codice di tre cifre che appare
istruzioni a lato e inviacelo insieme alla copia della ricevuta di Scad. (mm/aa) sul retro della carta di credito
pagamento via fax o mail (abbonamenti@ilmiocomputeridea.it). Firma
• CONTATTACI VIA WHATSAPP ❏ Regalo Computer Idea (quindi non speditelo al mio indirizzo sopra) a:
3206126518 (Valido solo per i messaggi) Cognome e Nome
Via N.
Località CAP Prov.
Informativa ex Art.13 LGS 196/2003. I suoi dati saranno trattati da Sprea SpA, nonché dalle società con essa in rapporto
di controllo e collegamento ai sensi dell’art. 2359 c.c. titolari del trattamento, per dare corso alla sua richiesta di abbona- Tel. email
mento. A tale scopo, è indispensabile il conferimento dei dati anagrafici. Inoltre previo suo consenso i suoi dati potranno
essere trattati dalle Titolari per le seguenti finalità: 1) Finalità di indagini di mercato e analisi di tipo statistico anche al
fine di migliorare la qualità dei servizi erogati, marketing, attività promozionali, offerte commerciali anche nell’interesse
Il beneficiario del tuo abbonamento riceverà una mail dove gli verrà comunicato il regalo
di terzi. 2) Finalità connesse alla comunicazione dei suoi dati personali a soggetti operanti nei settori editoriale, largo
consumo e distribuzione, vendita a distanza, arredamento, telecomunicazioni, farmaceutico, finanziario, assicurativo,
automobilistico e ad enti pubblici ed Onlus, per propri utilizzi aventi le medesime finalità di cui al suddetto punto 1) e Compila, ritaglia e invia questo coupon in busta chiusa a:
2). Per tutte le finalità menzionate è necessario il suo esplicito consenso. Responsabile del trattamento è Sprea SpA via
Torino 51 20063 Cernusco SN (MI). I suoi dati saranno resi disponibili alle seguenti categorie di incaricati che li tratteran- Sprea S.p.A. - Servizio abbonamenti - Via Torino 51, 20063 Cernusco Sul Naviglio (MI)
no per i suddetti fini: addetti al customer service, addetti alle attività di marketing, addetti al confezionamento. L’elenco
aggiornato delle società del gruppo Sprea SpA, delle altre aziende a cui saranno comunicati i suoi dati e dei responsabili
potrà in qualsiasi momento essere richiesto al numero +39 0287168197 “Customer Service”. Lei può in ogni momento
oppure invialo via mail
e gratuitamente esercitare i diritti previsti dall’articolo 7 del D.Lgs.196/03 – e cioè conoscere quali dei suoi dati vengono
trattati, farli integrare, modificare o cancellare per violazione di legge, o opporsi al loro trattamento – scrivendo a Sprea
Accetto di ricevere offerte promozionali e di contribuire Accetto che i miei dati vengano comunicati
SpA via Torino 51 20063 Cernusco SN (MI). con i miei dati a migliorare i servizi offerti (come specificato a soggetti terzi (come indicato al punto 2
al punto 1 dell’informativa privacy): ❏ SI ❏ NO dell’informativa privacy): ❏ SI ❏ NO

OFFERTA VALIDA SOLO PER L’ITALIA


Trova questa rivista e tutte le altre molto prima,ed in più quotidiani,libri,fumetti, audiolibri,e tanto altro,tutto gratis,su:https://marapcana.tech
Notizie
HI-TECH

I primi frutti di Project Athena


C
irca otto anni fa Intel Athena. Questo è il nome in si. Infine, dovranno essere
diede un forte contri- codice del progetto che de- dotati di Wi-Fi 6. Tra i
buto alla nascita degli finisce le specifiche, certifi- primi modelli che
ultrabook, portatili ultrasot- ca e promuove PC portatili rispettano que-
tili e molto più leggeri dei di fascia alta, in cui le doti sto standard di
normali portatili. Oggi il co- di portabilità e autonomia qualità, trovia-
losso americano cerca di far sono affiancate da presta- mo i seguenti:
evolvere questa categoria di zioni molto elevate. I prodot- Dell Inspiron 14
computer con il suo Project ti che aderiranno a queste 7000; Dell Lati-
specifiche saranno in grado tude 7400 2-in-1;
di accendersi in un istan- Dell XPS 13 2-in-1;
te quando sono in standby, HP EliteBook x360
dovranno essere molto più 1040; HP EliteBo-
reattivi dei comuni notebook ok x360 1030 G4;
e sfruttare la ricarica veloce HP EliteBook x360
tramite USB Type-C e altro 830; Lenovo Thin-
ancora. Le nuove macchi- kPad X1 Carbon.
ne saranno anche dotate
di algoritmi di intelligenza
artificiale che potranno
aiutarci nell’uso
lavorativo (e
non solo).
Per esem-
pio, disporranno
di funzionalità di rico-
noscimento vocale efficaci
anche in ambienti rumoro-

EDUCAZIONE SICUREZZA
Un videogioco L’iPhone non è più
per spiegare sicuro... da un po’!
il cyberspazio
G
li esperti di sicu-

C
rezza del gruppo
ybercity Chronicles è il Project Zero di Go-
nome del videogioco rea- ogle hanno svelato 14 vul-
lizzato dalla Sicurezza Na- nerabilità che affliggevano
zionale nell’ambito della campagna iOS, il sistema operativo
Be Aware Be Digital volta a sensi- degli smartphone Apple,
bilizzare studenti, docenti e famiglie fin dal 2016. A causa di
all’uso corretto e consapevole di In- queste falle era sufficien-
ternet, dei social media e delle nuove te visitare un sito Web co-
tecnologie. Disponibile da qualche struito ad hoc per essere
mese, si tratta di un’action adven- infettati da un malware in
ture con una storia che richiama in grado di rubare dati dal te-
stile cyberpunk la leggenda del la- lefono. Apple è comunque
birinto di Teseo e del Minotauro. Ci subito corsa ai ripari ag-
troviamo nel 2088 e Cybercity è la giornando il sistema.
prima città immaginaria del mondo
dove l’innovazione tecnologica si
è così evoluta da mutare la vita, le
abitudini e le interazioni sociali dei
suoi cittadini. In questo contesto
sono però sorti anche i primi rischi.
È compito dei giovani agenti Tes e
Dian mettere in sicurezza la città e
sconfiggere Asterio Taur, il cattivo
del gioco. Il videogame contiene sfi-
de da affrontare, ricerca di amici con
cui consigliarsi, nemici da combat-
tere ed enigmi da risolvere.

32
Trova questa rivista e tutte le altre molto prima,ed in più quotidiani,libri,fumetti, audiolibri,e tanto altro,tutto gratis,su:https://marapcana.tech
HACKING HARDWARE

Ora ci rubano anche la voce


Dischi super
capienti
da Toshiba

D T
oveva succedere prima oshiba Electronics Eu-
o poi: dopo i deepfake rope ha presentato due
video di cui tanto si nuove serie di hard disk
è parlato negli ultimi tempi, a elio con una capacità di ben
ora un ingegnoso truffatore 16 TB: N300 NAS e X300 Per-
ha usato un messaggio audio formance Hard Drive. Questi
taroccato (deepfake audio), modelli offrono una capaci-
creato con un tool basato tà superiore del 14% rispetto
sull’intelligenza artificiale, per a quelli da 14 TB e raddoppiano
“sottrarre” 243mila dollari a la dimensione del buffer, pas-
un’azienda energetica britan- sando da 256 MB a 512 MB.
nica. Si tratta, secondo il Wall La serie N300 è ideale per ap-
Street Journal, della prima plicazioni quali home office,
truffa nota in cui un software NAS per piccole imprese e ar-
di machine learning è stato chiviazione su cloud privato
usato per riprodurre alla per- un ipotetico fornitore in Un- tato destinatario. Insomma, ed è progettata per il funziona-
fezione la voce di una perso- gheria. L’evento sarebbe suc- dopo aver visto la diffusione mento 24/7.
na, in questo caso del capo cesso lo scorso marzo e da di fake news usando finti vi- La serie X300, invece, è pensata
tedesco dell’azienda truffata. quel che leggiamo, in realtà deo di Zuckerberg o di Trump, per PC e workstation desktop.
La “telefonata” ha ingannato la prima telefonata inganne- prepariamoci ad affrontare Offre velocità a 7200 RPM
il CEO della controllata ingle- vole è stata seguita da una un nuovo tipo di cyberattac- e tecnologie di stabilizzazione
se che ha subito effettuato seconda chiamata, che però co basato sulla riproduzione delle unità che garantisce una
un versamento a favore di non ha raggirato il malcapi- della voce! grande affidabilità del disco.

NETWORKING
ANDROID
Wi-Fi 6, 5G e smart home per AVM Un bel 10 per il
robottino verde

L’
edizione 2019 di IFA, un Il FRITZ!Box 6850 5G, inve- Smart Home, attraverso i

G
delle fiere di tecnologia ce, è il primo router all-in-one FRITZ!Fon e tramite browser. oogle ha rilasciato
più antiche e importanti al mondo per reti domestiche Infine, arriverà nei negozi il bot- la versione definiti-
del mondo che si svolge a Ber- pronto per le nuove reti cellulari tone smart FRITZ!DECT 440 va del suo Android
lino, ha visto il lancio di svariati 5G e integra una base dedicata che include un display e una 10, ecco le principali novi-
prodotti di networking da parte a telefonia e smart home. serie di comandi per i prodotti tà. Partiamo dai controlli
di AVM. Vediamone alcuni. FRITZ!DECT. sulla privacy, decisamente
A tutta domotica migliorati rispetto al pas-
Wi-Fi con il turbo AVM ha presentato anche tre Ripetitori wireless sato. Ora è possibile gesti-
Il FRITZ!Box 5550 e il prodotti per la casa intelligen- Non mancano dispositi- re tutte le opzioni sull’uso
FRITZ!Box 5530 sono model- te: la lampadina smart FRITZ! vi per le reti senza fili Mesh: e la condivisione dei nostri
li adatti a tutte le connessioni DECT 500 consente di control- FRITZ!Repeater 3000, 2400, dati da un unico menu ol-
in fibra ottica europee, hanno lare l’illuminazione adattandola 1200 e 600, che permettono tre a poter decidere quali
porte Gigabit Ethernet e inte- a ogni ambiente. Questa lam- di aumentare con facilità la co- informazioni verranno me-
grano il Wi-Fi 6 e una porta fast padina LED può essere gestita pertura e la portata delle reti wi- morizzate, per esempio la
LAN da 2,5 Gbit/s. tramite la nuova app FRITZ!App reless casalinghe o degli uffici. geolocalizzazione. Ci sono
nuove gesture per control-
lare il telefono in modo più
veloce, mentre con la nuo-
va funzione Live Caption
si può leggere il testo di
un audio, per esempio dei
messaggi WhatsApp. La
funzione Sound Amplifier
migliora l’ascolto di tele-
fonate e audio mentre il
tema scuro, ideale per gli
schermi OLED, consentirà
di risparmiare sui consu-
mi della batteria. Per tutte
le altre novità visitiamo il
blog di Google: www.an-
droid.com/android-10/

33
Trova questa rivista e tutte le altre molto prima,ed in più quotidiani,libri,fumetti, audiolibri,e tanto altro,tutto gratis,su:https://marapcana.tech
WordPress

IL NOSTRO SITO NEI


MOTORI DI RICERCA
Il successo del nostro sito Web dipende anche dalla sua presenza nei motori
di ricerca: ecco cosa possiamo fare per migliorare il suo posizionamento fra i risultati

W
ordPress è una piat- der, per scandagliare il Web mo nel pannello di controllo per modificare il Permalink nel
taforma CMS che di analizzando le varie pagine e sotto la voce Impostazioni- modo che riteniamo più op-
base dispone di qual- catalogandole in un proprio Permalink. Qui la scelta mi- portuno. Ci sono però altre in-
che strumento per migliorare database. Anche senza fare gliore è quasi sempre quella formazioni che dovremo forni-
il posizionamento dei siti nei nulla di particolare, in poco di inserire il titolo dell’articolo re ai Web Crawler, se vogliamo
motori di ricerca, ma se vo- tempo vedremo che il nostro come indirizzo, ricordiamo migliorare il posizionamento
gliamo cercare di scalare le sito sarà indicizzato dai motori però che possiamo sempre in- del nostro sito nei motori di
SERP (Search Engine Results di ricerca del Web, ma per ot- tervenire sulle singole pagine ricerca, ma per questo dob-
Page), cioè le pagine dei risul- tenere un buon posizionamen-
tati, dobbiamo affrontare un to nelle SERP dobbiamo non
po’ di lavoro, ancora una volta solo creare contenuti interes-
ricorrendo a un plugin. Quello santi e ben strutturati, ma an-
che dovremo fare è ciò che in che fornire ai Web Crawler più
gergo si chiama SEO (Search informazioni possibili. Queste
Engine Optimization), ed è possono essere di diverso tipo,
un processo che richiede di- ma tutte hanno eguale impor-
versi interventi per far sì che i tanza. Per esempio l’URL, cioè
motori di ricerca “capiscano” l’indirizzo della pagina, deve
qual è il tema del nostro sito, preferibilmente contenere il
che tipo di contenuti ospita, a titolo dell’articolo o comunque
quali parole chiave utilizzate deve far capire chiaramente
per la ricerca può corrispon- l’argomento trattato. Per im-
dere e, ovviamente, anche che postare la struttura degli in-
“peso” dare alla nostra pagina dirizzi delle pagine del nostro
rispetto a quelle di altri siti sito non abbiamo bisogno di
con contenuti analoghi. I vari strumenti aggiuntivi, ma dob-
motori di ricerca utilizzano re- biamo semplicemente ricorre- Rendiamoci visibili ai motori di ricerca. Per farlo dobbiamo assicurarci
golarmente i cosiddetti Web re a quelli forniti da WordPress che la voce Visibilità ai motori di ricerca, in Impostazioni/Lettura,
Crawler, chiamati anche Spi- che, nel caso specifico, trovia- sia correttamente configurata, disattivando il relativo checkbox.

34
Trova questa rivista e tutte le altre molto prima,ed in più quotidiani,libri,fumetti, audiolibri,e tanto altro,tutto gratis,su:https://marapcana.tech
biamo affidarci a un plugin de- zazione del nostro sito, così
dicato. Per WordPress, quello numerosi da poter disorien-
più completo e diffuso è Yoast
SEO, disponibile gratuitamen-
tare gli utenti alle prime armi.
Fortunatamente abbiamo a L’ottimizzazione SEO è il
te (anche se ne esiste una ver-
sione Premium a pagamento
disposizione una procedura
guidata che semplifica molto segreto per portare più
che offre qualche funzione in
più). Yoast SEO si occupa an-
la configurazione del plugin,
anche se la maggior parte del visitatori al nostro sito
che di analizzare il nostro sito lavoro di ottimizzazione andrà
e di fornirci di conseguenza fatto nei singoli articoli. Nella
i consigli per migliorare l’ot- pagina di editing dei contenu-
timizzazione SEO del sito e ti troveremo infatti, dopo aver in particolare Facebook e Twit- il rendimento dello stesso sito
delle singole pagine (o artico- installato Yoast, il cosiddetto ter. Yoast ci permette anche nel motore di ricerca. Yoast
li), addirittura fornendo anche Metabox, un riquadro dedica- di registrare il nostro sito nel- supporta anche gli strumenti
dei consigli sullo stile di scrit- to non solo alla gestione delle la Search Console di Google per Webmaster di altri motori
tura per rendere i contenuti impostazioni SEO vere e pro- ( http://bit.ly/gsearch_ita ), di ricerca (Bing, Baidu e Yan-
più leggibili. La configurazione prie, ma anche all’analisi dei uno strumento in grado di for- dex), che però possiamo igno-
di Yoast permette di impostare contenuti e alla condivisione nire diverse informazioni che rare perché meno diffusi (e
diversi parametri per l’ottimiz- degli articoli tramite i social, ci saranno utili per migliorare utili) rispetto a Google.

SEGUIAMO LA CONFIGURAZIONE GUIDATA

1 2
Iniziamo a configurarlo. Dalla scheda Generale di Yoast Passo dopo passo. Nella prima fase della configurazione
(si trova nel menu di WordPress sotto la voce SEO), possia- guidata ci viene chiesto se il sito è già pronto per essere in-
mo avviare la configurazione guidata. Dobbiamo quindi com- dicizzato dai motori di ricerca. In caso contrario, meglio sce-
pilare alcune schede che ci verranno proposte in sequenza. gliere l’opzione B e attivare l’indicizzazione successivamente.

3 4
Forniamo le informazioni sul sito. Dalla seconda scheda Completiamo la configurazione base. Ai punti 7 e 8 la
in poi, la configurazione guidata ci chiede alcuni dettagli sul procedura guidata ci proporrà di iscriverci alla newsletter
nostro sito. Questa parte è molto semplice, dobbiamo solo e di acquistare la versione Premium. Possiamo ignorare
seguire le istruzioni della procedura di Yoast SEO. queste richieste e quindi concludere la procedura.

35
Trova questa rivista e tutte le altre molto prima,ed in più quotidiani,libri,fumetti, audiolibri,e tanto altro,tutto gratis,su:https://marapcana.tech
WordPress

Sfruttiamo al meglio Yoast


L’ottimizzazione SEO richiede molto lavoro e continui interventi, ma seguendo i suggerimenti che ci forniscono
lo stesso e la Search Console di Google riusciremo a migliorare il posizionamento del nostro sito Web

D
opo aver completato la diverse informazioni e ci for- Strumenti per Webmaster di dei Web Crawel è utile anche
configurazione di Yoast niranno, inoltre, molti consigli Google, così da poter accede- comunicare la sitemap, cioè
SEO, dovremo occupar- per ottenere i risultati miglio- re alla console di ricerca che ci un file XML con l’elenco di
ci di applicare l’ottimizzazio- ri. Però, è anche importante sarà molto utile, per esempio tutte le pagine del nostro sito.
ne per i motori di ricerca ai comunicare a Google quante per vedere il posizionamento Ricordiamo che la creazio-
singoli articoli. Abbiamo già più informazioni possibili per del sito nelle pagine di ricerca ne della sitemap dev’essere
visto che per farlo dobbiamo far sì che l’indicizzazione av- e le parole chiave che hanno abilitata, se non già fatto, dal
ricorrere ai MetaBox, che ci venga in modo efficace. Do- portato gli utenti al nostro menu di Yoast SEO sotto la
permettono di aggiungere vremo quindi registrarci agli sito. Per semplificare il lavoro voce Generale/Funzionalità.

COME USARE IL METABOX

1 2
Scopriamolo. Nell’editor di articoli o pagine troviamo il Meta- I consigli di Yoast. Sempre nella scheda SEO del Meta-
Box, che appare dopo i contenuti. Fra l’altro, da qui possiamo Box possiamo visualizzare tutti i problemi rilevati dal plu-
anche modificare lo snippet, cioè il blocco che viene riprodot- gin nella pagina. Cerchiamo di intervenire seguendo i sug-
to da Google nelle pagine con i risultati della ricerca. gerimenti per migliorare il punteggio SEO.

3 4
Ci insegna a scrivere. Nella scheda Leggibilità del MetaBox Personalizziamo la condivisione Facebook. Nella sche-
troviamo il risultato dell’analisi del testo da parte di Yoast. da Social del MetaBox possiamo decidere come apparirà
Un clic sull’icona a forma di occhio a destra di una segnala- la nostra pagina quando condivisa su Facebook. Titolo, de-
zione ci permette di evidenziare il testo a cui si riferisce. scrizione e immagine possono essere cambiati a piacere.

36
Trova questa rivista e tutte le altre molto prima,ed in più quotidiani,libri,fumetti, audiolibri,e tanto altro,tutto gratis,su:https://marapcana.tech
COLLEGHIAMO GLI STRUMENTI DI GOOGLE

1 2
Associamo il sito agli Strumenti per Webmaster. Dal me- Copiamo il codice di verifica. Dalla nuova finestra effettu-
nu SEO/Generale andiamo nella scheda Strumenti per iamo, se necessario, il login al nostro account Google. Sce-
Webmaster e clicchiamo su Acquisici il codice di verifica gliamo il metodo di verifica Tag HTML, quindi selezioniamo
di Google. Si aprirà automaticamente una nuova finestra. e copiamo l’intera stringa di testo che appare nel riquadro.

3 4
Effettuiamo la verifica. Senza chiudere la finestra di Goo- Attiviamo la console di ricerca. Apriamo la pagina
gle, torniamo in quella di Yoast nel nostro sito e incolliamo https://search.google.com/search-console/ e inseriamo
il codice. Salviamo le modifiche, torniamo nella finestra del- l’indirizzo del nostro sito nel riquadro Prefisso URL. Pre-
la Console di ricerca di Google e premiamo il pulsante Verifica. mendo Continua, la proprietà verrà verificata automaticamente.

5 6
Inseriamo la sitemap nella Search Console. Entriamo nel- La Search Console. Dopo qualche giorno la console di ri-
la Search Console e dal menu selezioniamo Sitemap. Quin- cerca inizierà a popolarsi di dati. Nella sezione Prestazio-
di inseriamo, dopo l’indirizzo del sito, sitemap_index.xml ni vedremo, fra l’altro, quante volte il sito è apparso nei ri-
e poi premiamo Invia. Riceveremo un messaggio di conferma. sultati (Impressioni) e che parole chiave sono state utilizzate.

37
Trova questa rivista e tutte le altre molto prima,ed in più quotidiani,libri,fumetti, audiolibri,e tanto altro,tutto gratis,su:https://marapcana.tech
MondoApp

DANCING
BALLIAMO
CON LE APP
Prima di iscriverci a un corso o andare in un locale, scarichiamo una delle tante app
dedicate al mondo della danza. Realtà virtuale, guide passo-passo e contatti con ballerini
di tutto il mondo, tutto quello che ci serve per imparare a ballare è nel nostro smartphone

T
ra i tanti buoni propositi (Pocket Salsa) con la pos- non avete ancore le idee ben smartphone alla TV utilizzan-
che si fanno a settem- sibilità di rivedere in video i chiare, consigliamo di sca- do un adattatore come Chro-
bre c’è spesso quello di nostri movimenti affiancati a ricare Impara a ballare che mecast per Android oppure
iscriversi a un corso di danza, quelli dell’insegnante (Dan- contiene video di oltre venti la Apple TV per iOS. Con uno
in modo da poter finalmente ce Challenge). Chi ha un te- tipi di balli diversi. In tutti i schermo da 40 pollici in su
andare a divertirsi al sabato lefono abbastanza potente casi, per ottenere i migliori sarà come trovarsi veramen-
sera in qualche locale. Poi na- potrà anche provare la realtà risultati è meglio collegare lo te in una scuola!
turalmente entrano in ballo i virtuale applicata alla danza
costi, la distanza, la stanchez- (Dance Reality) o sfruttare i
L

JOURNAL
NA
UR

za, tutte scuse insomma che social per mettersi in contat-


JO

NOVITÀ
nella maggior parte dei casi to con appassionati di tutta Questa rubrica è curata iPadO
Trasforma il S
19

portano a rimandare l’impe- Italia (iDanceSocial). Oltre a


E 20

dagli esperti di app di


OBR

in un computetablet
OTT

r portatile
BRE/

gno all’anno successivo. Ora quelle che abbiamo inserito Computer Idea, artefici
EM
SETT

di App Journal, la rivista iO S e Android


però c’è la possibilità di sca- in queste pagine, ci sono però & Smart
ricare sul nostro smartphone molte altre app specifiche indipendente interamente Le 6 app che
assolutam devi
Phone UTILITÀ

dedicata al mondo dei ente avere

delle app che non pretendono per i vari tipi di danza come
5G
pag. 36

di sostituire completamente Pocket Bachata, che contie-


dispositivi mobile e degli È arrivato il
accessori. Se ti piace Ecco gli sm
a
er sfruttarertphone
un insegnante di danza, ma ci ne tre categorie di video, per Computer Idea, prova
forniscono le basi per i prin- i principianti, gli intermedi e p NUOVE TE
anche App Journal!
superveloce la rete
NDENZE
Scopri il mo
realtà aum ndo della
cipali passi e riescono spesso gli esperti. Invece, chi ama il All'interno troverai
entata pag
. 40
S/NA

4
COMMA 1, DCB

a far venire la voglia di fare tango potrà dare un’occhiata recensioni, guide e imbattibili
modelli
N.46) ART. 1,

approfondimenti scritti An droid


due salti e magari iscriversi a Tango Today, mentre per
27/02/2004

5G LIFESTY
sempre in un linguaggio
(CONV. IN L.

LE
a una scuola vera. Le app che imparare almeno i primi passi Organizza le
tue vacanz
D.L. 353/2003

con lo smartph e

abbiamo provato permettono consigliamo di provare Tan- chiaro e diretto. one pag. 44
IN ABB. POST.

Ci trovi in edicola
di avvicinarsi al ballo come un go Argentino. Esistono poi
SPA - SPED.

oppure
- POSTE ITALIANE

gioco (Just Dance Now) o in le app dedicate agli appas- su www.sprea.it


Bimestr
ale N°84 5.90 €
TARIFFA R.O.C.

Sams ung S10

maniera più seria attraverso sionati di valzer come Valzer


5G LG V50
P. I . 0 8 - 0
8-1 9 Xiao mi Mi MIX
App Appl 3 5G Huawei Mate
e TV 20X 5G
Warriors

video tutorial passo-passo Lezioni di danza oppure, se


Il nuovo of Waterde
ep Harry Pott
servizio per La Costa er: Wizards
lo streaming della spada Unite
video pag. I Pokémon
14 cerca nuov arrivano Gadget
i
eroi pag. 59 a Hogwarts I migliori

38
pag. 59 accessori
000_AJ84_Co
ver.indd 1 per l’estate
pag. 72

22/07/19
09:13

Trova questa rivista e tutte le altre molto prima,ed in più quotidiani,libri,fumetti, audiolibri,e tanto altro,tutto gratis,su:https://marapcana.tech
JUST DANCE NOW
Imparare a ballare divertendosi: usa lo smartphone come
controller e il monitor del PC o del TV come schermo!

A
nche se Just dan- sono titoli famosissimi co-
ce Now è un classi- me Gangnam Style o Dan-
co gioco da conso- cing Queen o brani di mu-
le, nasce infatti otto anni sica latina. Una volta scelto
fa per la Wii di Nintendo, il brano, dovremo inserire
oggi è possibile giocar- nello smartphone il nume-
ci e imparare a ballare, an- ro che appare nella scher-
che con uno smartphone e mata del PC e potremo ini-
uno schermo che può es- ziare a ballare. Dovremo
sere il monitor del PC op- imitare i movimenti dei bal-
pure lo schermo del TV, se lerini come se fossimo allo
collegato a Internet. Il mec- specchio tenendo in mano
canismo è semplice: se ab- lo smartphone. Più andre-
biamo scelto di usare il mo- mo a ritmo replicando i loro GIUDIZIO
nitor del PC come schermo movimenti, più punti otter-
dovremo aprire la pagina remo e allo stesso tempo PREZZO Gratis DISPONIBILE PER:
w w w. j u st d a n c e n ow.c o m impareremo se non a balla- VERSIONE Android 4.1, iOS 8.1.
e quindi fare clic su Pro- re, quantomeno a muoverci PRO Trasforma lo smartphone
valo Gratis. A questo a ritmo. Per sbloccare tut- in un controller per ballare.
punto dovremo sceglie- te le funzioni e i brani do- CONTRO Serve uno schermo esterno.
re dallo smartphone qua- vremo stipulare un abbo-
le brano ballare tra gli ol-
tre 500 disponibili. Ci
namento VIP a partire da 2
euro al mese. VOTO 8,5

IDANCESOCIAL
Conoscere appassionati da tutto il mondo, prendere lezioni
dai maestri su Skype e trovare i locali più vicini a noi

B
allare è un’attività so- tutto il mondo. Naturalmen-
ciale per definizio- te, i risultati migliori si avran-
ne, ma non tutti han- no usando un tablet di una
no sempre a disposizione il decina di pollici oppure tra-
tempo e la voglia di recarsi in smettendo in streaming il
una scuola di ballo che ma- contenuto del display su un
gari si trova a diversi chilo- TV compatibile. Attualmente
metri da casa. iDanceSocial ci sono oltre 30 tipi di balli a
mette a disposizione deci- cui partecipare e vi è anche
ne di maestri e appassiona- la possibilità di vedere sul-
ti di tutto il mondo disposti a la mappa gli eventi più vici-
spiegare i passi principali di ni a dove ci troviamo. Dopo
differenti tipi di ballo. Nella avere installato l’app, dovre-
maggior parte dei casi, i pri- mo indicare quali sono i bal- GIUDIZIO
mi video sono gratuiti e spie- li che ci interessano e potre-
gano l’approccio iniziale alla mo cosi visualizzare solo gli PREZZO Gratis DISPONIBILE PER:
danza, se poi si vuole anda- eventi e gli insegnanti corri- VERSIONE Android 4.1, iOS 8.1.
re avanti bisognerà pagare spondenti. Tra i tanti balli di- PRO Permette di mettersi
per sbloccarne degli altri op- sponibili non ci sono solo i in contatto con maestri di tutto il mondo.
pure per entrare in contat- classici Valzer, Tango e Jive, CONTRO In inglese.
to direttamente con i mae- ma anche quelli meno cono-
stri e partecipare alle lezioni
via Skype con altri allievi di
sciuti da noi come la Capoei-
ra, il Bollywood o il Kizomba. VOTO 8
39
Trova questa rivista e tutte le altre molto prima,ed in più quotidiani,libri,fumetti, audiolibri,e tanto altro,tutto gratis,su:https://marapcana.tech
MondoApp

DANCE REALITY
La realtà virtuale applicata al ballo mostra il punto dove
mettere i piedi con ballerini virtuali che fanno da istruttori

L
e possibili applicazio- mostreranno i principali pas-
ni della RV sono mol- si dei diversi stili. Per quanto
tissime e permettono riguarda la Salsa, le prime sei
di inserire oggetti e ambien- lezioni, che comprendono
tazioni virtuali nello spazio il movimento di base, sono
che ci circonda attraverso gratuite. Se decidiamo di an-
lo smartphone. Questo va- dare avanti dovremo sbloc-
le anche per il ballo e Dan- carne altre sei per 4,29 euro.
ce Reality ne è un perfetto Lo stesso vale per la Bacha-
esempio. In pratica, potre- ta, il Kuduro, il Valzer, la
mo vedere sullo schermo Samba e l’HipHop. Si tratta
degli istruttori virtuali che ci di un sistema valido per chi
mostreranno i passi da fare è assolutamente a digiuno di
e allo stesso tempo vedre- ritmo e passi e vuole avvici- GIUDIZIO
mo (attraverso il telefono) narsi al ballo in modo sem-
sul nostro pavimento le im- plice e graduale. Attenzione PREZZO Gratis DISPONIBILE PER:
pronte sulle quali mettere i perché serve uno smartpho- VERSIONE Android 4.4, iOS 9.
piedi per tenere il ritmo. Per ne recente e abbastanza po- PRO Ottimo sistema per imparare
prima cosa, dovremo inqua- tente per visualizzare gli i primi passi dei principali balli.
drare con lo smartphone il oggetti. Il consiglio quindi CONTRO Serve smartphone potente.
pavimento e quindi fare tap è quello di provare prima il
sullo schermo per fare ap-
parire i ballerini virtuali che
suo funzionamento con la
versione gratuita. VOTO 8,5

DANCE
CHALLENGE
Scegliamo tra oltre 50 tipi di ballo, guardiamo il ballerino
virtuale, copiamo i passi e facciamo partire la sfida!

U
n tipo di danza molto ma di una “contemporanea”.
in voga tra i più giovani Per prima cosa dovremo ve-
è il flossing, che con- dere (possibilmente più di
siste nel muovere le braccia una volta) il video di un bal-
e quindi le gambe seguen- lerino virtuale che si muove a
do vari tipi di basi musicali, ritmo. Una volta che pensia-
soprattutto sudamericane. mo di avere appreso i movi-
Ha avuto un grande succes- menti potremo fare partire
so in quanto viene usata du- la Challenge Mode in cui lo
rante il gico Fortnite Bat- schermo viene diviso a me-
tle Royale e in effetti questa tà, in quella di sinistra c’è il
app si chiama proprio Dan- ballerino virtuale, in quella di
ce Challenge Battle Royale. destra ci siamo noi. Dovremo
Il meccanismo è tanto sem- cercare di imitare il più pos- GIUDIZIO
plice quanto coinvolgente. sibile i movimenti lasciando
Una volta installata l’app (la lo smartphone (o ancora me- PREZZO Gratis DISPONIBILE PER:
versione per iOS si chiama glio il tablet) su di un tavolo VERSIONE Android 4.4, iOS 9.
Challenge for Fortnite Dan- in modo da poter essere ri- PRO Movimenti veloci e ritmici come
ces) vedremo un elenco di presi. Al termine della danza in un videogame. La sfida è lanciata.
oltre 50 tipi di ballo, dal Bo- verrà elaborato il video con il CONTRO Molta pubblicità.
ogie Down alla Capoeira, al nostro ballo e potremo valu-
Flamenco. Non si tratta del-
la versione classica dei balli,
tare direttamente i risultati e
condividerli sui social. VOTO 7,0
40
Trova questa rivista e tutte le altre molto prima,ed in più quotidiani,libri,fumetti, audiolibri,e tanto altro,tutto gratis,su:https://marapcana.tech
POCKET SALSA
Balliamo la salsa seguendo oltre 120 video ed esercitandoci
con i video tutorial dei maestri più famosi al mondo

L
a Salsa è oggi sicura- Salsa e sono realizzati mol-
mente tra i balli preferi- to bene. L’unico vero limite
ti in tutto il mondo. Po- è che sono in lingua ingle-
cket Salsa d’altra parte è se e questo può essere un
riconosciuta come l’app più problema per molti. Occor-
adatta per chi vuole impara- re però considerare che più
re i rudimenti di questo ballo che ascoltare occorre vede-
senza andare a scuola. L’app re i passi e provare a ripe-
vera e propria costerebbe terli. I video possono essere
5,49 € nella versione An- scaricati e poi riprodotti an-
droid e 9,99 € in quella per che su un televisore se si ha
iOS. Esiste però anche una a disposizione l’Apple TV op-
versione gratuita, Pocket pure il ChromeCast. Più che
Salsa Free, che noi consi- nelle prime lezioni, la forza GIUDIZIO
gliamo di installare per pri- dell’app emerge con quel-
ma in quanto mette a dispo- le più evolute dove vengono PREZZO Gratis DISPONIBILE PER:
sizione una ventina di lezioni spiegati dei Combo Set da VERSIONE Android 4.4, iOS 8.1.
che permettono di capire se veri professionisti. La sezio- PRO Istruttori molto preparati,
ci piace il sistema e se vale ne Salsa Rhytms permette video chiari e ben realizzati.
la pena acquistare in seguito poi di ritrovare il ritmo della CONTRO In lingua inglese.
la versione completa. I video Salsa negli strumenti più di-
sono realizzati dagli istrut-
tori del portale Addicted to
versi, dai cimbali al tambu-
rello, al flauto. VOTO 8.0

TANGO TODAY
La mappa di milonghe, scuole e locali da ballo, insegnanti
e appassionati in tutta Italia. Realizzata da veri tangueri!

B
allare il tango argen- in alto a sinistra per aprire il
tino rappresenta per menu laterale che consente
migliaia di persone in di trovare milonghe, lezioni,
tutta Italia una vera e pro- musicalizador (colui che se-
pria passione. Tango Today leziona la musica per la se-
è un’app realizzata da una rata), maestri, esposizio-
coppia di tangueri di Milano ni itineranti, viaggi, festival e
che ha sentito l’esigenza di spettacoli. Gli indirizzi ven-
mettere a disposizione di ap- gono visualizzati nella map-
passionati e aspiranti balleri- pa mentre i particolari si tro-
ni gli indirizzi dove è possibile vano nella scheda allegata a
imparare, praticare e trovare ciascun evento con tanto di
negozi specializzati nel tan- spiegazione e numero di te-
go argentino. Al momento lefono per entrare in contat- GIUDIZIO
l’app risulta particolarmen- to con insegnanti o strutture
te diffusa nel nord Italia e in in cui si svolgeranno gli ap- PREZZO Gratis DISPONIBILE PER:
Svizzera, ma il progetto degli puntamenti che ci interes- VERSIONE Android 4.4.
sviluppatori è quella di ren- sano. Oltre all’app, è anche PRO Aggiornamento puntuale
dere a breve disponibili gli presente il sito Web https:// di eventi, strutture e maestri di tango.
appuntamenti anche nel re- tangotoday.net che riassu- CONTRO Principalmente al Nord.
sto del Paese. Una volta in- me gli eventi e permette di
stallata l’app, basterà fare un
tap sulle tre righe orizzontali
aggiungere anche quelli per-
sonali nella mappa. VOTO 8
41
Trova questa rivista e tutte le altre molto prima,ed in più quotidiani,libri,fumetti, audiolibri,e tanto altro,tutto gratis,su:https://marapcana.tech
Come fare

Alla ricerca della cronologia


perduta su Google Chrome
A chi non è mai capitato di cancellare l’elenco dei siti visitati del proprio browser per poi scoprire
di non aver salvato nulla nei Preferiti. Ecco come recuperare tutto con il motore di ricerca di BigG

N
el caso avessimo la necessità di stinarla per intero. Il browser di Google che permette all’utente di completare
ripristinare la cronologia di navi- memorizza i dati all’interno del sistema l’intera procedura con un paio di clic
gazione cancellata per accedere operativo di Windows e, se non sono e senza installare nulla. Oltre a esse-
nuovamente a un sito che ci siamo di- stati eliminati completamente, possia- re compatibile con Chrome, l’utility di
menticati di salvare o per recuperare mo recuperarli con alcuni trucchetti. Nirsoft permette di replicare la stessa
delle informazioni importanti cancellate In alternativa, possiamo utilizzare un procedura con i browser più popolari in
erroneamente, con Chrome è possibile programma gratuito come BrowsingHi- Rete come Internet Explorer, Mozilla Fi-
– nella maggior parte dei casi – ripri- storyView (http://bit.ly/2UmdsQK) refox e Safari.

1 2
Per recuperare la cronologia che abbiamo cancellato ci sono di- Andiamo nella scheda Visualizza, poi spuntiamo la voce Ele-
verse possibilità. Innanzitutto, chiudiamo il browser Chrome, menti nascosti (in Mostra/Nascondi). Sulla barra laterale di si-
poi clicchiamo su Esplora file nella barra degli strumenti di Win- nistra facciamo un doppio clic sul disco locale (C:), selezioniamo
dows. Poi, nella banda a sinistra selezioniamo la voce Questo PC. la cartella Utenti e poi entriamo in quella con il nostro nome utente.

3 4
Doppio clic sulla cartella AppData e selezioniamo la voce Local. In Chrome cerchiamo User Data e con il tasto destro del mouse
Spostiamoci in Google, poi clic su Chrome. Se non la troviamo, clicchiamo su Proprietà. Selezioniamo la scheda Versioni pre-
possiamo sfruttare l’opzione Scrivi qui per eseguire la ricer- cedenti per trovare i backup automatici fatti dal sistema opera-
ca (si trova nella barra in basso a sinistra) e digitiamo %appdata%. tivo. Per completare la procedura clicchiamo due volte su Ripristina.

42
Trova questa rivista e tutte le altre molto prima,ed in più quotidiani,libri,fumetti, audiolibri,e tanto altro,tutto gratis,su:https://marapcana.tech
5 6
Una volta riavviato Chrome dobbiamo andare sul menu del Se la procedura non è andata a buon fine possiamo prova-
browser (clicchiamo sui tre puntini presenti in alto a destra) re a recuperarla in un altro modo: apriamo Chrome e andia-
e poi andiamo su Cronologia per vedere se abbiamo recupe- mo nella pagina Le mie attività (https://myactivity.google.
rato quello che stavamo cercando. com/myactivity). Qui cerchiamo la sezione Cronologia.

7 8
Un’altra soluzione è quella di sfruttare la cache DNS del browser, Scriviamo il comando ipconfig /displaydns | more e successi-
via più scomoda ma utile come ultima spiaggia. Digitiamo sulla vamente premiamo il tasto Invio sulla tastiera. Apparirà una lun-
barra di ricerca di Windows il comando Esegui e successivamen- ga lista di informazioni, tra queste appariranno anche gli indirizzi
te scriviamo cmd. Apriamo così il Prompt dei comandi di Windows. Web dei domini visitati (solo i domini, non l’intero URL).

Recupero su Android
Google mette a disposizione una serie di strumenti per recuperare le
informazioni eliminate anche sui dispositivi Android (smartphone o
tablet). Per esempio, sul nostro profilo Google c’è un’apposita sezione
chiamata Le mie attività (https://myactivity.google.com/myactivity)
che permette di accedere alla cronologia e recuperare così le informa-
zioni perdute. Un’altra possibilità è rappresentata da Google Takeout
(https://takeout.google.com). È uno strumento (accessibile da qua-
lunque browser) che permette di ripristinare la cronologia eliminata
da un dispositivo in modo facile. Una volta collegati al nostro account
Google, possiamo scaricare i nostri dati da Chrome (clicchiamo su Tut-
ti i dati di Chrome inclusi e nella nuova finestra selezioniamo solo
BrowserHistory). Scegliamo poi il formato del file, la dimensione e
il tipo di download. Una volta creato l’archivio possiamo scaricare la
cronologia. Successivamente dovremo estrarre il file BrowserHistory.
json presente nella cartella Takeout di Chrome e cliccando la spunta su
Download la cronologia dovrebbe essere di nuovo a disposizione.

43
Trova questa rivista e tutte le altre molto prima,ed in più quotidiani,libri,fumetti, audiolibri,e tanto altro,tutto gratis,su:https://marapcana.tech
Come fare

Aggiungiamo un secondo
schermo al computer
Grazie a un pratico software gratuito possiamo usare un tablet o un PC che non usiamo
più per avere a disposizione un display aggiuntivo semplice da gestire

A
avere a disposizione un secondo sto richiederebbe l’acquisto di un secondo less in grado di gestire il protocollo TCP/
monitor per il nostro PC è davvero monitor, c’è però una soluzione gratuita e IP. Il computer primario su cui andremo a
comodo in determinate occasioni, più pratica. Grazie al software Spacedesk installare il client per la gestione del servi-
in particolare quando dobbiamo lavorare avremo la possibilità di trasformare un ta- zio deve essere equipaggiato con Windows
su più finestre aperte contemporanea- blet o un secondo computer che magari 10 o la versione 7 o 8.1. Il dispositivo secon-
mente. Questa opzione è ancora più valida non usiamo più, in un secondo monitor. Il dario, invece, potrà avere sistema opera-
se lavoriamo con un portatile con display tutto (se lo desideriamo) anche senza l’au- tivo Android, iOS, Windows o almeno un
di dimensioni ridotte. Normalmente, que- silio di cavi, sfruttando la nostra rete wire- browser che supporti lo standard HTML5.

1 2
Per prima cosa dal browser del computer primario su cui Facciamo scorrere la pagina del sito fino alla sezione Down-
dobbiamo installare il client, andiamo alla pagina https:// load e scegliamo la versione per il sistema operativo che
spacedesk.net per scaricare il software. Sia le pagine del sito equipaggia il nostro computer, in questo caso Windows 10
sia il programma sono disponibili solo in lingua inglese. a 64 bit. A destra troveremo i riferimenti per i dispositivi secondari.

3 4
Una volta scaricato l’installer, attiviamolo e seguiamo la proce- Qui dovremo spuntare la voce che esclude Spacedesk dal fire-
dura guidata. Per proseguire, clicchiamo su Next e accettiamo wall di Windows permettendogli di funzionare. Se usiamo un fire-
i termini della licenza del software. Scegliamo dove installare il wall di terze parti o un antivirus che lo comprende ricordiamoci
programma e procediamo. L’operazione seguente è fondamentale. di escludere manualmente Spacedesk dalla lista dei software bloccati.

44
Trova questa rivista e tutte le altre molto prima,ed in più quotidiani,libri,fumetti, audiolibri,e tanto altro,tutto gratis,su:https://marapcana.tech
5 6
Facciamo clic su Install e terminiamo la configurazione In questo caso non dovremo installare nulla e avremo il van-
del client con un clic su Finish (evidenziato in figura). Avviamo taggio di poter estendere lo schermo anche a computer con
Spacedesk SERVER dal menu Start. Non ci resta che attivare sistemi Linux o macOS. Andiamo alla pagina http://space-
l’altro dispositivo, per esempio con il pratico accesso via browser. desk.ph/html5viewer/ e inseriamo l’indirizzo IP del client.

7 8
Troviamo questo indirizzo IP nella finestra di Spacedesk, sul com- Nelle impostazioni dello schermo del PC primario (clic destro sul-
puter principale, alla voce IP Address. Scegliamo Connect e lo la scrivania e poi Impostazioni schermo), alla voce Più schermi
schermo del nostro PC sarà duplicato sul dispositivo secondario. scegliamo Estendi questi schermi. Troveremo l’opzione per po-
Naturalmente potremo anche decidere di estendere lo schermo. sizionare o schermo virtuale a destra o a sinistra di quello principale.

9 10
Se non abbiamo un secondo computer potremo estendere lo Inseriamo nell’app l’indirizzo IP che appare nella finestra
schermo su un tablet iOS o Android. Per esempio, con un iPad di Spacedesk sul computer principale, tocchiamo Add,
da App Store scarichiamo l’app gratuita Spacedesk e appe- poi Connect. Sul secondo schermo potremo anche con-
na installata avviamola. Poi tocchiamo il pulsante + in alto a destra. trollare il sistema operativo o le finestre attive tramite l’iPad.

45
Trova questa rivista e tutte le altre molto prima,ed in più quotidiani,libri,fumetti, audiolibri,e tanto altro,tutto gratis,su:https://marapcana.tech
Forse non sai che...

n bu g
’è u
Cos atic o?
info rm

Per chiunque si occupi di programmazione è sinonimo di guai. Un comando digitato male


o un algoritmo che non funziona come dovrebbe, ecco come una falena può scatenare un uragano

C
on il termine bug (tra- ter della storia, alla ricerca della
dotto in italiano come
“baco”), s’intende un
causa di un suo malfunziona-
mento. Il team di lavoro si accor-
Il prossimo Millennium Bug
errore nella scrittura di un pro- se che la macchina non funzio- Come accadde per il Y2K bug, provocato dal metodo con cui si indicava la data (00 veni-
gramma software, che può nava a dovere perché una falena va letto come 1900), potrebbe avvenire una cosa simile nel 2038. Il problema riguarda
comprometterne il funziona- si era incastrata in un relè. Hop- i sistemi a 32 bit: essi calcolano la data come il numero di secondi trascorsi dallo Unix
mento e scatenare reazioni a per conservò ciò che rimaneva Epoch Time 1º gennaio 1970, in questo modo l’istante più lontano rappresentabile
catena gravissime. Alcuni pos- dell’insetto e lo incollò sul regi- scoccherà alle ore 03:14:07 del 19 gennaio 2038. Dopo questo momento, si superereb-
sono essere risolti con una sem- stro di manutenzione, scrivendo be il valore massimo che il sistema è in grado di contare e verrebbe considerato come
plice patch, cioè una porzione di “1545. Relay #70 Panel F (moth) un numero negativo. Per cui, i PC leggeranno la data non come 2038, ma come 1901.
programma che viene riscritta e in relay. First actual case of bug
corretta; altri richiedono invece being found” (“primo caso di
l’aggiornamento a una nuova baco trovato” giocando con la ma; gli errori di runtime, che si un semplice baco ha portato a
versione del programma. parola bug, che in inglese si tra- verificano nella fase di esecuzio- conseguenze gravissime: per
duce anche in “insetto”). ne, anche se codice e algoritmo esempio, negli anni ‘80 un er-
Il primo baco della storia sono corretti. rore contenuto nella macchina
Viene citato per la prima volta Tipologie di errore per la radioterapia Therac-25,
nel 1878 da Edison in una lette- Durante lo sviluppo e l’esecuzio- Debugger portò alla somministrazione
ra, che usò questo termine nel ne di un programma possono È un programma specificata- errata di radiazioni ad alcuni pa-
senso di “problema tecnico” (in verificarsi tre tipi di malfunzio- mente progettato per analizza- zienti (una quantità ben 100 vol-
effetti, in inglese to bug significa namenti: gli errori di sintassi, re ed eliminare dei bug. Il suo te superiore) e fu direttamente
anche disturbare). L’episodio cioè quelli che si commettono compito è proprio quello di mo- responsabile del decesso della
che rese celebre quest’espres- nella fase di scrittura del sof- strare la porzione di codice che metà di loro. Le vittime soprav-
sione, però, avvenne il 9 set- tware (un banale errore di orto- genera il problema. L’attività di vissute subirono gravi ustioni,
tembre 1947, quando il tenente grafia, per esempio); gli errori debugging è spesso estrema- danni neurologici e avvelena-
Grace Hopper e il suo gruppo di logica, commessi nella fase mente complicata per la com- mento da radiazioni. Il problema
di colleghi stavano lavorando a di progettazione dell’algoritmo plessità dei software che utiliz- venne aggravato dall’atteggia-
uno dei primi modelli di compu- che sta alla base del program- ziamo oggi e perché potrebbe mento irresponsabile dell’a-
essere causa dell’introduzione zienda produttrice, la Atomic
di nuovi problemi. Energy of Canada Limited,
che affidò tutto il software a un
Danni inestimabili unico programmatore e ignorò
Molti bug rimangono scono- la necessità di test approfonditi,
sciuti perché incidono relativa- identificando il bug solo dopo il
mente sulla funzionalità di un quinto incidente.
programma. In altri casi, inve- Una tragedia in termini di vite
ce, questi possono causare dei umane, ma anche economica:
crash (blocchi), o peggio anco- il National Institute of Stan-
ra, possono essere sfruttati da dards and Technology ha
La schermata blu della morte. hacker malintenzionati per dif- stimato che gli errori software
Durante la presentazione di Windows 98, il sistema andò in crash, fondere malware o per prendere provocano annualmente una
mostrando il blue screen of death, cioè un errore di sistema critico, possesso delle macchine su cui perdita di 59 miliardi di dollari
ovvero il peggior incubo di ogni utente Windows. Fortunatamente, è installato il software difettoso. (circa un quarto dei danni pro-
Bill Gates ci rise sopra (guarda il video al link http://bit.ly/2jUEJff). Ci sono stati, però, episodi in cui vocati dall’uragano Katrina).

46
Trova questa rivista e tutte le altre molto prima,ed in più quotidiani,libri,fumetti, audiolibri,e tanto altro,tutto gratis,su:https://marapcana.tech
Nel prossimo numero

IL GPS
SALVA LA VITA
(la tua e quella dei tuoi dispositivi)
La rivista sarà in edicola il 3 ottobre
UNA TASTIERA PER INTEL REINVENTA COSTRUISCI TUTTO
TUTTI I COMPUTER I PORTATILI CON IL FAI DA TE
Usa gli stessi mouse e tastiera Project Athena promette Le app che ti aiutano a realizzare
su ogni PC che hai in casa macchine più gli oggetti che ti servono
potenti e con
maggiore
autonomia

Computer CONCESSIONARIA PUBBLICITÀ


Sprea ADV Srl - Tel. 02 92432244 - pubblicita@sprea.it
Federica Berzioli, Francesca Sigismondi, Tiziana Rosato
Amministrazione: Erika Colombo (responsabile), Irene Citino,
Mauro Fabbri - Marketing - maurofabbri@sprea.it Sara Palestra, Danilo Chiesa - amministrazione@sprea.it
Il Mio Computer Idea, pubblicazione registrata al Tribunale di Milano il
25.11.1995 con il numero 576. ISSN: 1124-0415
SERVIZIO QUALITÀ EDICOLANTI E DL
Sonia Lancellotti, Virgilio Cofano : tel. 02 92432295/440 Direttore responsabile: Luca Sprea
distribuzione@sprea.it Distributore per l’Italia: Press-Di Distribuzione stampa e multimedia s.r.l.
Quattordicinale - prezzo di copertina 1.90 € - 20090 Segrate
ABBONAMENTI E ARRETRATI Distributore per l’Estero : SO.DI.P S.p.A. Via Bettola, 18 - 20092 Cinisello Balsamo (MI)
www.ilmiocomputeridea.it
Abbonamenti: Tel. +390266030400 - Fax +390266030269 - sies@sodip.it - www.sodip.it
redazione@ilmiocomputeridea.it
si sottoscrivono on-line su www.ilmiocomputeridea.it/abbonamenti Stampa: Arti Grafiche Boccia S.p.A.- Salerno
Mail: abbonamenti@ilmiocomputeridea.it Copyright : Sprea S.p.A.
Realizzazione editoriale a cura di: Sprea S.p.A.
Fax: 02 56561221 Informativa su diritti e privacy
Coordinamento redazionale: Massimiliano Zagaglia
Tel: 02 87168197 (lun-ven / 9:00 -13:00 e 14:00 -18:00) La Sprea S.p.A. titolare esclusiva della testata Il Mio Computer Idea di tutti i diritti di pubblicazione e di diffusione
Redazione: Giorgia Avallone Il prezzo dell’abbonamento è calcolato in modo etico perché sia un servizio utile in Italia. L’utilizzo da parte di terzi di testi, fotografie e disegni, anche parziale, è vietato. L’Editore si dichiara piena-
Impaginazione: Andrea Carpani e non in concorrenza sleale con la distribuzione in edicola. mente disponibile a valutare - e se del caso regolare - le eventuali spettanze di terzi per la pubblicazione di immagini
di cui non sia stato eventualmente possibile reperire la fonte. Informativa e Consenso in materia di trattamento dei
Arretrati: si acquistano on-line su www.ilmiocomputeridea.it/arretrati dati personali (Codice Privacy d.lgs. 196/03). Nel vigore del D.Lgs 196/03 il Titolare del trattamento dei dati perso-
Hanno collaborato: Francesco Pensabene, Simone Bergamini, Alberto Falchi, , Mail: arretrati@ilmiocomputeridea.it nali, ex art. 28 D.Lgs. 196/03, è Sprea S.p.A. (di seguito anche “Sprea”), con sede legale in Via Torino, 51 Cernusco
Fabio Bossi, Roberto Medaglia, Raffaello Rusconi Fax: 02 56561221 - Tel: 02 87168197 (lun-ven / 9:00 -13:00 e 14:00 -18:00) sul Naviglio (MI). La stessa La informa che i Suoi dati, eventualmente da Lei trasmessi alla Sprea, verranno raccolti,
trattati e conservati nel rispetto del decreto legislativo ora enunciato anche per attività connesse all’azienda. La
www.sprea.it avvisiamo, inoltre, che i Suoi dati potranno essere comunicati e/o trattati (sempre nel rispetto della legge), anche
Sprea S.p.A. FOREIGN RIGHTS all’estero, da società e/o persone che prestano servizi in favore della Sprea. In ogni momento Lei potrà chiedere la
Sede Legale: Via Torino, 51 20063 Cernusco Sul Naviglio (Mi) - Italia Gabriella Re: tel . 02 92432262 - international@sprea.it modifica, la correzione e/o la cancellazione dei Suoi dati ovvero esercitare tutti i diritti previsti dagli artt. 7 e ss.
PI 12770820152- Iscrizione camera Commercio 00746350149 del D.Lgs. 196/03 mediante comunicazione scritta alla Sprea e/o direttamente al personale Incaricato preposto al
SERVIZI CENTRALIZZATI trattamento dei dati. La lettura della presente informativa deve intendersi quale presa visione dell’Informativa ex
Per informazioni, potete contattarci allo 02 924321 art. 13 D.Lgs. 196/03 e l’invio dei Suoi dati personali alla Sprea varrà quale consenso espresso al trattamento dei
Art director: Silvia Taietti
Grafici: dati personali secondo quanto sopra specificato. L’invio di materiale (testi, fotografie, disegni, etc.) alla Sprea S.p.A.
CDA: Luca Sprea (Presidente), Mario Sprea (Vice Presidente), deve intendersi quale espressa autorizzazione alla loro libera utilizzazione da parte di Sprea S.p.A. Per qualsiasi fine
Marcella Gavinelli, Alessandro Bisquola, Nicolò Digiuni, Tamara Bombelli, Luca Patrian e a titolo gratuito, e comunque, a titolo di esempio, alla pubblicazione gratuita su qualsiasi supporto cartaceo e
Maverick Greissing, Alessandro Agnoli, Stefano Spagnolo, Massimiliano Meloni Coordinamento: Gabriella Re, Silvia Vitali , Ambra Palermi, Alessandra D’Emilio, non, su qualsiasi pubblicazione (anche non della Sprea S.p.A.), in qualsiasi canale di vendita e Paese del mondo.
Roberta Tempesta, Elisa Croce, Laura Vezzo, Laura Galimberti, Michela Lampronti, Il materiale inviato alla redazione non potrà essere restituito.

Trova questa rivista e tutte le altre molto prima,ed in più quotidiani,libri,fumetti, audiolibri,e tanto altro,tutto gratis,su:https://marapcana.tech
È QUANDO TI SENTI PICCOLO CHE SAI DI ESSERE DIVENTATO GRANDE.

A volte gli uomini riescono a creare qualcosa più grande di loro. Qualcosa che prima non c’era. È questo che noi intendiamo per innovazione
ed è in questo che noi crediamo.
Una visione che ci ha fatto investire nel cambiamento tecnologico sempre e solo con l’obiettivo di migliorare il valore di ogni nostra singola
produzione.
È questo pensiero che ci ha fatto acquistare per primi in Italia impianti come la rotativa Heidelberg M600 B24. O che oggi, per primi in Europa,
ci ha fatto introdurre 2 rotative da 32 pagine Roto-Offset Komori, 64 pagine-versione duplex, così da poter soddisfare ancora più puntualmente
ogni necessità di stampa di bassa, media e alta tiratura.
Se crediamo nell’importanza dell’innovazione, infatti, è perché pensiamo che non ci siano piccole cose di poca importanza.
L’etichetta di una lattina di pomodori pelati, quella di un cibo per gatti o quella di un’acqua minerale, un catalogo o un quotidiano, un magazine
o un volantone con le offerte della settimana del supermercato, tutto va pensato in grande.
È come conseguenza di questa visione che i nostri prodotti sono arrivati in 10 paesi nel mondo, che il livello di fidelizzazione dei nostri clienti
è al 90% o che il nostro fatturato si è triplicato.
Perché la grandezza è qualcosa che si crea guardando verso l’alto. Mai dall’alto in basso.

Trova questa rivista e tutte le altre molto prima,ed in più quotidiani,libri,fumetti, audiolibri,e tanto altro,tutto gratis,su:https://marapcana.tech
È QUANDO TI SENTI PICCOLO CHE SAI DI ESSERE DIVENTATO GRANDE.

A volte gli uomini riescono a creare qualcosa più grande di loro. Qualcosa che prima non c’era. È questo che noi intendiamo per innovazione
ed è in questo che noi crediamo.
Una visione che ci ha fatto investire nel cambiamento tecnologico sempre e solo con l’obiettivo di migliorare il valore di ogni nostra singola
produzione.
È questo pensiero che ci ha fatto acquistare per primi in Italia impianti come la rotativa Heidelberg M600 B24. O che oggi, per primi in Europa,
ci ha fatto introdurre 2 rotative da 32 pagine Roto-Offset Komori, 64 pagine-versione duplex, così da poter soddisfare ancora più puntualmente
ogni necessità di stampa di bassa, media e alta tiratura.
Se crediamo nell’importanza dell’innovazione, infatti, è perché pensiamo che non ci siano piccole cose di poca importanza.
L’etichetta di una lattina di pomodori pelati, quella di un cibo per gatti o quella di un’acqua minerale, un catalogo o un quotidiano, un magazine
o un volantone con le offerte della settimana del supermercato, tutto va pensato in grande.
È come conseguenza di questa visione che i nostri prodotti sono arrivati in 10 paesi nel mondo, che il livello di fidelizzazione dei nostri clienti
è al 90% o che il nostro fatturato si è triplicato.
Perché la grandezza è qualcosa che si crea guardando verso l’alto. Mai dall’alto in basso.

Trova questa rivista e tutte le altre molto prima,ed in più quotidiani,libri,fumetti, audiolibri,e tanto altro,tutto gratis,su:https://marapcana.tech