Sei sulla pagina 1di 1

CELLULE, TESSUTI, ORGANI E SISTEMI

Le cellule si raggruppano per formare tessuti che a loro volta formano organi che funzionano insieme come
sistemi.

CELLULE:

1. CELLULE NERVOSE O NEURONI⟶trasmissione di informazioni sotto forma di segnali elettrici


2. CELLULE MUSCOLARI O FIBRE MUSCOLARI⟶contrazione e generazione di forza meccanica e
movimento. Si trovano in strutture sottoposte a controllo volontario(scheletrico o striato) e in
strutture che NON sottoposte a controllo volontario(cardiaco e liscio)
3. CELLULE EPITELIALI⟶si trovano negli epiteli che sono costituiti da strati continui di cellule poste su
uno strato di materiale NON cellulare, la MEMBRANA BASALE. L’epitelio può essere
semplice,stratificato,squamoso,cuboidale,colonnare. N.B. gli epiteli si trovano ovunque occorre
separare i liquidi corporei dall’ambiente esterno.
Alcune cellule epiteliali formano le GHIANDOLE specializzate nella sintesi e nella secrezione di un
prodotto.
a. GHIANDOLE ESOCRINE: secernono un prodotto in un DOTTO in comunicazione con
l’ambiente esterno
b. GHIANDOLE ENDOCRINE: secernono ormoni attraverso il circolo sanguigno
4. CELLULE CONNETTIVIALI: sono le cellule del tessuto connettivo, e si indica qualsiasi struttura che ha
come funzione principale quella di fornire sostegno, quella di sostegno o di collegamento. Il tessuto
connettivo è formato da cellule sparse immerse nella matrice extracellulare che contiene molte
proteine, tra cui elastina e collagene, e altre grandi molecole. Sono tessuti connettivi anche il
sangue e la linfa poiché connettono le varie parti del corpo

Il costituente più importante dell’organismo è l’acqua che funziona da solvente nei confronti della maggior
parte dei soluti che si trovano nei liquidi corporei. L’organismo è diviso in compartimenti, contenenti
liquido,che sono separati tra loro grazie alle membrane cellulari e i tessuti epiteliali, anche se separati i
compartimenti possono scambiarsi sostanze poiché le barriere di separazione sono PERMEABILI e
permettono ad alcune molecole di passarle più facilmente di altre per questo vengono definite
SELETTIVAMENTE PERMEABILI o SEMI-PERMEABILI. Il volume dell’acqua contenuta nel corpo è definito
acqua corporea totale e rappresenta circa il 60% del peso corporeo, essa è rappresentata sia dall’acqua
contenuta nelle cellule, liquido intracellulare 2/3(contiene molte proteine ed è ricco di potassio), che
quella contenuta all’esterno delle cellule, liquido extracellulare 1/3(contiene poche proteine ed è ricco di
sodio). Il 20% del volume totale del liquido extracellulare si trova nel sangue, nel PLASMA (relativamente
ricco di proteine), la parte restante si trova all’esterno del sangue, nel LIQUIDO INTERSTIZIALE (povero di
proteine).