Sei sulla pagina 1di 3

ORGANICO DI POTENZIAMENTO richiesto per il triennio 2019/2022

Lo strumento che la legge 107/2015 utilizza per dare piena attuazione all’autogestione delle scuole è l’organico dell’autonomia che si sostanzia di tutti i posti necessari
al funzionamento delle classi autorizzate e di tutti i posti necessari per l’arricchimento dell’offerta formativa, l’organizzazione, la progettazione, il coordinamento e i
progetti. Il fabbisogno triennale dei posti comuni e di sostegno prevedibili nell’organico dell’autonomia è stato calcolato per il nostro Istituto sulla base del monte
orario degli insegnamenti, dell’evoluzione storica più recente della popolazione scolastica e della composizione in termini di sezioni o classi dei tre Ordini di scuola e
relativi plessi dell’Istituto. Si precisa, comunque, che tale previsione, pur essendo calcolata sulla media storica degli anni precedenti, potrebbe rivelarsi nel triennio
2019/’20 – 2021/’22 significativamente mutabile essendo vincolata a molteplici variabili prevedibili quali l’indice di natalità relativo agli anni interessati alle nuove
iscrizioni, la scelta inopinabile delle famiglie, il numero degli alunni diversamente abili presenti di anno in anno nell’Istituto, la logistica frammentata dell’Istituto,
eventuali trasferimenti, ...
In linea con il PdM il nostro Istituto ha indicato tra le priorità un potenziamento dell’organico in riferimento ai docenti di Lingua Inglese e di Tecnologia finalizzato
all’avvio della metodologia CLIL per un innalzamento delle performance individuali nelle prove INVALSI nei due ordini scolastici (Secondaria e Primaria) e al
potenziamento delle TIC in quanto, nella didattica per competenze, ricoprono la triplice valenza di:
- tecnologia come disciplina del fare consapevole e della riflessione sul fare
- tecnologia come conoscenza e dominio
- tecnologia come supporto ai processi di apprendimento
Da una puntuale valutazione delle urgenze formative emerge anche l’esigenza di un potenziamento delle 28 h. settimanali della scuola Primaria di Castellaneta città
elevabili fino a 30 h. per la concretizzazione di una progettualità curricolare orientata all’inclusione, alla sperimentazione di metodologie favorenti lo studio per
competenze (l’apprendimento cooperativo, il lavoro di gruppo, il tutoring, l’apprendimento per scoperta), all’utilizzo interdisciplinare delle nuove tecnologie digitali.

Al fine di predisporre l’Organico dell’Autonomia, il DS Fabio Grimaldi,


considerate le priorità desunte dal RAV e le azioni di progetto previste nel PdM,
avanza per il triennio 2019/2020 – 2021/2022 la richiesta di
n° 5 docenti così suddivisi:

RICHIESTA ORGANICO DI POTENZIAMENTO

N° 1 docente di Tecnologia Scuola Secondaria


N° 1 docente di Lingua Inglese di 1° grado

N° 1 docente di Lingua Inglese Scuola Primaria


N° 2 docenti ins. comune
ARTICOLAZIONE ORGANICO DI POTENZIAMENTO RICHIESTO per il triennio 2019/2020- 2021/2022

ORDINE DI ORDINE QUANTITÀ QUANTITÀ QUANTITÀ


PRIORITÀ SCOLASTICO
annualità
ORE
annualità
ORE
annualità
ORE
MOTIVAZIONE/PROGETTUALITÀ

1 PRIMARIA N° 1 docente di Tecnologia


2019/2020 2020/2021 2021/2022
per il potenziamento delle TIC nelle classi di Primaria e
Potenziamento SECONDARIA 612 h. 612 h. 612 h. di Secondaria di 1° grado
TIC
PRIMARIA 2019/2020 2020/2021 2021/2022 N° 1 docente di Inglese di scuola Primaria
2 816 h. 816 h. 816 h.
Avvio N° 1 docente di Inglese di scuola Secondaria
SECONDARIA 612 h. 612 h. 612 h. di 1° grado
insegnamento 2019/2020 2020/2021 2021/2022
per il potenziamento della lingua inglese attraverso
CLIL
h.h.h. l’avvio delle metodologie CLIL
3 N° 2 docenti di insegnamento comune di
scuola Primaria
Potenziamento PRIMARIA 2019/2020 544 h. 2020/2021 544 h. 2021/2022 544 h. per il potenziamento del tempo scuola da 27 h.
orario
settimanali a 30 h. di 13 classi ubicate nei plessi di
scuola Primaria Castellaneta città.
Il potenziamento dell’orario di scuola Primaria da 27 h. a 30 h.
3 “Una scuola per Tutti”
settimanali sviluppa 1326 h. annuali Avviamento e messa a regime di un progetto, in orario curricolare potenziato, di supporto e di consolidamento
per le difficoltà di apprendimento e di inclusione per alunni BES e DSA. Il potenziamento dell’area 1 sostiene
Così ricavate: 3h x 13 classi
anche una prassi inclusiva degli alunni con disabilità o con bisogni educativi speciali più efficiente ed efficace,
39h. X 34 settimane formulata attraverso strategie più convenienti e temporalmente meglio articolate.
coincidenti con l’orario di servizio di 2 docenti circa Prevenire la dispersione scolastica, arginare ogni forma di discriminazione, bullismo, ... insegnare le regole del
vivere e del convivere è per la scuola un compito oggi ancora più ineludibile rispetto al passato, perché sono molti
Tale potenziamento, se autorizzato, sarà impiegato per un i casi nei quali le famiglie incontrano difficoltà più o meno grandi nello svolgere il loro ruolo educativo. La
ampliamento dell’offerta formativa che si articolerà nelle variazione dell’ orario potrà sostenere, nel nostro Istituto una progettualità flessibile e commisurata all’età degli
progettualità a fianco specificate e nella copertura allievi per diffondere tra loro le competenze sociali necessarie alla valorizzazione del proprio patrimonio culturale
di supplenze per un monte ore annuo di 306 h. (percorso sperimentale “Scuola Amica”) che si articola in:
Cittadinanza e legalità modulare - Cittadinanza attiva a scuola - Cittadinanza e volontariato

~2~
ORDINE di ORDINE annualità QUANTITÀ
PRIORITÀ SCOLASTICO ORE annuali MOTIVAZIONE/PROGETTUALITÀ

2019/2020 544 h. 4 “Educazione al Ben-Essere”


4
Avviamento e messa a regime di un progetto quinquennale pluridisciplinare, articolato in percorsi modulati
potenziamento 2020/2021 544 h. all’età degli alunni, sul tema del benessere psico-fisico, obiettivo fondante del nuovo “fare scuola” finalizzato
orario all’approfondimento di tematiche che accompagnino i ragazzi ad acquisire comportamenti sani e responsabili:
scuola primaria PRIMARIA 2021/2022 544 h. una sana alimentazione, l’attività motoria “adattata” attivata secondo l’ottica della personalizzazione per
valorizzare le capacità di tutti gli alunni, lo studio e la salvaguardia del territorio di appartenenza , la cura degli
aspetti emotivi nel processo di crescita e nello sviluppo delle dinamiche relazionali , ... tutte educazioni
trasversali intese nel nostro Istituto come tasselli essenziali per costruire un’educazione permanente:
Cittadinanza e salute
Cittadinanza e sport
Cittadinanza e sostenibilità ambientale
ORDINE di ORDINE annualità QUANTITÀ
PRIORITÀ SCOLASTICO ORE annuali
MOTIVAZIONE/PROGETTUALITÀ

5 “Laboratori di Com-Pens-Azione”
2019/2020 544 h. L’attività del recupero/consolidamento/potenziamento risponde alla finalità della prevenzione al disagio e vuole
offrire risposte ai bisogni differenziati degli alunni, per garantire loro pari opportunità formative, nel rispetto dei
5 2020/2021 544 h. tempi e delle modalità diverse di apprendimento. Obiettivo è l’acquisizione di un metodo di studio, insieme al
recupero e al rafforzamento delle abilità linguistiche e logico- matematiche, con un percorso didattico
potenziamento 2021/2022 544 h. diversificato, individualizzato e supportato da un utilizzo sempre più competente delle TIC Le attività didattiche
orario PRIMARIA riguarderanno prevalentemente le discipline italiano e matematica, con particolare attenzione alle tipologie di
test Invalsi, comprensione testo – grammatica – logica - geometria ecc. e verranno realizzate con il
scuola primaria potenziamento delle metodologie laboratoriali attraverso:
1. lavoro in gruppi di livello
2. apertura classi parallele (dove è possibile)
3. rotazione dei gruppi sulle attività
4. recupero delle competenze per gli alunni in difficoltà
5. consolidamento e potenziamento per gli altri
In quanto COMUNITÀ EDUCANTE, il nostro Istituto intende generare una diffusa progettualità relazionale, intessuta di linguaggi affettivi ed emotivi in grado di promuovere la
condivisione di quei valori che fanno sentire i membri della società come parte di una comunità vera e propria; il potenziamento dell’ orario settimanale, in condizioni di fattibilità, potrà
sostenere, pertanto, una progettualità flessibile volta a far acquisire agli allievi le competenze sociali necessarie alla valorizzazione del proprio patrimonio culturale in riferimento a:
a) Cittadinanza europea b) Cittadinanza e legalità modulare
c) Cittadinanza e cultura scientifica d) Cittadinanza e sostenibilità ambientale
e) Cittadinanza e sport f) Cittadinanza digitale
g) Cittadinanza economica h) Cittadinanza attiva a scuolA

~3~