Sei sulla pagina 1di 17

ITALIANO 3

Nuclei formativi Traguardi di sviluppo Obiettivi di Contenuti e attività


delle competenze apprendimento

Ascolto e parlato Partecipa alle conversazioni e 1.a Mantenere l’attenzione sul Brainstorming, conversazioni,
alle discussioni rispettando il messaggio orale per periodi attività collettive e confronti
turno e intervenendo in sempre più lunghi. in classe su vissuti,
maniera chiara e pertinente. esperienze personali o
1.b Prendere la parola negli esperienze fatte a scuola.
Ascolta e comprende testi scambi comunicativi (
orali diretti cogliendone il dialogo, conversazione, Racconto di storie relative a
senso globale, individua e discussione) rispettando i esperienze personali o a
riferisce le informazioni turni di parola. esperienze fatte a scuola con
principali. i compagni.
1.c Comprendere l’argomento
e le informazioni principali di
discorsi affrontanti in classe.
Attività di ascolto e
1.d Ascoltare testi di vario comprensione di testi
tipo mostrando di saperne narrativi, descrittivi,
cogliere il senso globale e informativi, espositivi.
riesporli in modo
comprensibile a chi ascolta. Attività di ascolto di fiabe e
testi poetici.
1.e Comprendere e dare
semplici istruzioni su un gioco Rielaborazione di testi
o un’attività conosciuta. ascoltati, anche con attività di
scrittura come la
1.f Raccontare o esperienze realizzazione di cartelloni.
vissute, storie personali o
fantastiche rispettando
l’ordine cronologico ed
esplicitando le informazioni
necessarie perché il racconto
sia chiaro per chi ascolta.

1.g Ricostruire verbalmente le


fasi di un’esperienza vissuta a
scuola o in altri contesti.

Lettura Legge in maniera corretta 1.a Leggere testi di vario tipo Attività di previsione del
testi di vario tipo, sia ad alta in maniera espressiva sia contenuto di un brano a
voce sia in modalità nella modalità ad alta voce, partire dal titolo e dalle
silenziosa. sia nella modalità silenziosa. immagini che lo corredano.

Legge testi specifici per 1.b Prevedere il contenuto di Attività di lettura e


l’infanzia e formula su di essi un semplice testo in base ad comprensione di testi
semplici giudizi. alcuni elementi come il titolo narrativi realistici e fantastici.
e le immagini.
Individua nei testi scritti le Attività di lettura e
informazioni principali relative 1.c Leggere testi di vario tipo, comprensione di leggende e
a un argomento dato e le cogliendo l’argomento di cui miti.
connette mediante semplici si parla e individuando le
schemi grafici. informazioni principali e le Attività di comprensione di
loro relazioni. fiabe e favole.

Attività di lettura e
comprensione di testi
regolativi con ricerca di
informazioni.

Attività di lettura e
comprensione di filastrocche
e poesie.

Scrittura Scrive testi di vario tipo Completamento di testi.


corretti da un punto di vista
ortografico, chiari e coerenti 1.a Scrivere sotto dettatura Riordino di scrittura di
nei contenuti. curando in particolare sequenze.
l’ortografia.
Rielabora testi in base a Arricchimento e
indicazioni ricevute. rielaborazione di una
1.b Produrre semplici testi di descrizione.
vario tipo.
Costruzione di schemi guida
1.c Rielaborare testi per la produzione di
seguendo procedure e criteri descrizioni di ambienti,
dati. animali, persone.
Produzione di semplici testi
narrativi.

Costruzioni di schemi guida


per la produzione di testi
regolativi e informativi.

Acquisizione ed espansione Comprende ed utilizza in modo 1.a Comprendere in brevi testi il Attività per la comprensione di
del lessico ricettivo e appropriato i vocaboli significato di parole non note. parole nuove all’interno di testi
produttivo fondamentali e alcuni termini letti.
specifici legati alle discipline di 1.b Ampliare il patrimonio
studio. lessicale anche attraverso l’uso Ricerca di parole sul dizionario a
consapevole del dizionario. partire da testi letti.
Riconosce le varietà di lingua
presenti nei contesti di vita e le 1.c Riconoscere gli elementi Produzione di brevi testi
diversità delle scelte lessicali in propri della comunicazione. utilizzando parole nuove apprese.
relazione alle situazioni.

Grammatica Scrive semplici testi corretti dal 1a. Conoscere, rispettare ed Ripasso e consolidamento delle
punto di vista ortografico e logico applicare le convenzioni difficoltà ortografiche.
– sintattico. ortografiche fondamentali.
Ripasso dei segni di
punteggiatura e del loro uso
all’interno della frase.
Confronta testi e ne sa cogliere 1b.Conoscere le parti del Ripasso delle caratteristiche di
alcune caratteristiche specifiche ( discorso. nomi, verbi, articoli, aggettivi.
per es. differenze tra testo orale e
scritto, efficacia comunicativa Presentazione delle coniugazioni
ecc.). 1c .Conoscere gli elementi dei verbi e attività per il loro
principali della frase. corretto utilizzo.

Presentazione del modo indicativo


e dei suoi tempi.

Attività per la comprensione della


funzione del predicato in una
frase, distinzione tra predicato
verbale e predicato nominale.

Analisi degli elementi della frase.

PRIMO BIMESTRE

ITALIANO
Nuclei formativi Obiettivi di Contenuti
apprendimento
Brainstorming
Ascolto e parlato 1.aMantenere l’attenzione sul  Ascolto attivo su varo Ascolto della lettura
messaggio orale per periodi argomenti affrontati in dell’insegnante.
sempre più lunghi. classe. Individuazione dei personaggi
 Conversazioni su e delle loro caratteristiche
tematiche proprie dei Ordinamento delle sequenze
1b.Ascoltare testi di vario tipo vissuti dei bambini e Attività di ascolto e
mostrando di saperne cogliere non. comprensione di testi
il senso globale e riesporli in  Ascolto di testi narrativi narrativi
modo comprensibile a chi realistici e/o fantastici.
ascolta.

Lettura 1.a Leggere testi di vario tipo  Testi narrativi Attività di lettura e
in maniera espressiva sia  La struttura di un testo comprensione di testi
nella modalità ad alta voce, narrativo-realistico e/o narrativi realistici e fantastici.
sia nella modalità silenziosa. fantastico Attività di lettura e
comprensione di leggende e
1.c Leggere testi di vario tipo, miti.
cogliendo l’argomento di cui
si parla e individuando le
informazioni principali e le
loro relazioni.

Scrittura 1.a Scrivere sotto dettatura  Il testo narrativo-realistico Produzione di semplici testi
curando in particolare e/o fantastico narrativi sulla base di schemi
l’ortografia. dati
Scrittura di semplici testi,
1.b Produrre semplici testi di ortograficamente corretti
vario tipo. ,autonoma o sottodettatura.
Acquisizione ed 1.b Ampliare il patrimonio  La forma, la funzione e il Uso consapevole del
espansione del lessico lessicale anche attraverso significato delle parole. dizionario
ricettivo e produttivo l’uso consapevole del Ricerca di parole sul
dizionario. dizionario a partire da testi
letti.
1.c Riconoscere gli elementi
propri della comunicazione.

Grammatica 1a. Conoscere, rispettare ed  Le difficoltà ortografiche Ripasso e consolidamento


applicare le convenzioni delle difficoltà ortografiche.
ortografiche fondamentali. Esercitazioni

SECONDO BIMESTRE

ITALIANO

Nuclei formativi Obiettivi di Contenuti


apprendimento
Ordinamento delle sequenze
Ascolto e parlato 1.a Mantenere l’attenzione sul  Ascolto attivo su varo Attività di ascolto e
messaggio orale per periodi argomenti affrontati in comprensione di testi
sempre più lunghi. classe. narrativi
 Ascolto di testi narrativi Il Natale, le attività
1.b Prendere la parola negli realistici e/o fantastici scolastiche.
scambi comunicativi ( mostrando di saperne Ascolto e/o lettura di
dialogo, conversazione, cogliere il senso filastrocche.
discussione) rispettando i globale e riesposizione Ascolto e racconto di
turni di parola. in modo comprensibile. esperienze individuali e/o
collettive.
 Ricostruzione verbali Esposizione di sentimenti e
delle fasi di opinioni personali.
un’esperienza vissuta a Storie sull’inverno e il Natale.
scuola o in altri Ascolto della lettura
contesti. dell’insegnante.
Individuazione dei personaggi
delle storie e delle loro
caratteristiche.
Individuazione di affermazioni
vere/false inerenti alla storia.

Lettura  Testi narrativi Attività di lettura e


1.c Leggere testi di vario tipo,  Lettura di testi di vario comprensione di leggende e
cogliendo l’argomento di cui tipo, cogliendo miti.
si parla e individuando le l’argomento di cui si Il Natale tra storia e
informazioni principali e le parla e individuando le leggenda.
loro relazioni. informazioni principali Le tradizioni natalizie.
e le loro relazioni.
Le caratteristiche fisiche e
psicologiche dei personaggi.
Individuazione di inizio,
sviluppo e conclusione di un
fatto.
Elaborazione di didascalie
esplicative di immagini in
sequenza.
Il mito e la leggenda: lettura,
analisi e produzione guidata

Scrittura 1.a Scrivere sotto dettatura  Scrittura autonoma e Produzione di semplici testi
curando in particolare sotto dettatura curando narrativi fantastici sulla base
l’ortografia. in particolare di schemi dati
l’ortografia. Elaborazione di didascalie
1.b Produrre semplici testi di relative a immagini in
vario tipo. sequenza.
 La descrizione di Individuazione delle sequenze
personaggi reali e del racconto.
fantastici. Individuazione delle
 Completamento della informazioni essenziali.
tabella della Scrittura di semplici testi,
descrizione. ortograficamente corretti,
autonoma o sotto dettatura.

Acquisizione ed 1.b Ampliare il patrimonio  La forma, la funzione e il Uso consapevole del


espansione del lessico lessicale anche attraverso significato delle parole. dizionario
ricettivo e produttivo l’uso consapevole del Arricchimento lessicale
dizionario. Ricerca di parole sul
 Il dizionario. dizionario a partire da testi
letti.

Grammatica 1a. Conoscere, rispettare ed  Le difficoltà ortografiche Ripasso e consolidamento


applicare le convenzioni delle difficoltà ortografiche.
ortografiche fondamentali. Esercitazioni
TERZO BIMESTRE

ITALIANO

Nuclei formativi Obiettivi di Contenuti


apprendimento

Ascolto e parlato  Le caratteristiche di Ascolto della lettura


1.b Prendere la parola negli persone reali e personaggi dell’insegnante.
scambi comunicativi ( fantastici.
dialogo, conversazione, Individuazione dei personaggi
discussione) rispettando i  Osservazione dal vero e/o e delle loro caratteristiche
turni di parola. attraverso immagini e
letture. Ordinamento delle sequenze

 Ascoltare, comprendere e  Ascolto di testi letti Attività di ascolto e


fornire informazioni. dall’insegnante. comprensione di testi
narrativi
 Descrizione orale con il
supporto di schemi e
tabelle.

Lettura  Testi narrativi Attività di lettura e


1.c Leggere testi di vario tipo, fantastici. comprensione di leggende e
cogliendo l’argomento di cui miti.
si parla e individuando le  Lettura di testi di vario Il piacere della lettura:ascolto
informazioni principali e le tipo, cogliendo di libri letti a puntate
loro relazioni. l’argomento di cui si dall’insegnante.
parla e individuando le Giochi linguistici.
Sviluppare un atteggiamento informazioni principali
di curiosità verso i libri e la e le loro relazioni. Le caratteristiche fisiche e
lettura psicologiche dei personaggi.
Individuazione di inizio,
sviluppo e conclusione di un
fatto.
Elaborazione del testo con
uno schema guida
Elaborazione di didascalie
esplicative di immagini in
sequenza
Uso degli indicatori temporali.

Scrittura 1.a Scrivere sotto dettatura  Scrittura autonoma e Produzione di semplici testi
curando in particolare sotto dettatura curando narrativi fantastici sulla base
l’ortografia. in particolare di schemi dati
l’ortografia. Elaborazione di didascalie
1.b Produrre semplici testi di relative a immagini in
vario tipo. sequenza.
 Produzione di semplici Individuazione delle sequenze
semplici testi di vario del racconto.
tipo. Individuazione delle
informazioni essenziali.
Scrittura di semplici testi,
ortograficamente corretti
,autonoma o sottodettatura.

Il mito e la leggenda: lettura,


analisi e produzione guidata.

Acquisizione ed Riconosce le varietà di lingua Gli elementi propri della Uso consapevole del
espansione del lessico presenti nei contesti di vita e le comunicazione. dizionario.
diversità delle scelte lessicali in
ricettivo e produttivo relazione alle situazioni. Il dizionario.
Attività per la comprensione di
parole nuove all’interno di testi
letti.

Grammatica 1a.Riflettere sulla forma,  Le parti del discorso. Ripasso e consolidamento


delle difficoltà ortografiche.
sulla funzione e sul Lettura di Il nome, l’articolo,
significato delle parole. filastrocche; l’aggettivo,il verbo.
classificazione;
associazione;
trasformazione;
completamento di
frasi; individuazione
di elementi intrusi;
soluzione di
indovinelli; giochi
linguistici.
QUARTO BIMESTRE

ITALIANO

Nuclei formativi Obiettivi di Contenuti


apprendimento
 Ascolto di testi letti
Ascolto e parlato  Esprimere sentimenti e dall’insegnante. Ascolto della lettura
stati d’animo relativi a dell’insegnante.
vissuti.  Descrizione orale con il
supporto di schemi e Individuazione dei personaggi
 Ascoltare, comprendere e tabelle. e delle loro caratteristiche
fornire informazioni.
 Giochi creativi, le attività Ordinamento delle sequenze
scolastiche ed
extrascolastiche: ascolto e Attività di ascolto e
racconto di esperienze comprensione di testi
individuali e/o collettive narrativi

 .•Comportamenti
collaborativi finalizzati alla

realizzazione di un
progetto comune;
discussioni guidate;
elaborazione di
regolamenti condivisi dal
gruppo.

Lettura  Testi narrativi


fantastici.
1.c Leggere testi di vario tipo, Il piacere della lettura:
cogliendo l’argomento di cui  Lettura di testi di vario ascolto di libri letti a puntate
si parla e individuando le tipo, cogliendo dall’insegnante.
informazioni principali e le l’argomento di cui si Le caratteristiche fisiche e
loro relazioni. parla e individuando le psicologiche dei personaggi.
informazioni principali Individuazione di inizio,
Sviluppare un atteggiamento e le loro relazioni. sviluppo e conclusione di un
di curiosità verso i libri e la fatto.
lettura  I dati sensoriali nelle Elaborazione del testo con
descrizioni: uno schema guida
individuazione dei dati Elaborazione di didascalie
sensoriali nelle esplicative di immagini in
descrizioni; sequenza
completamento di
tabelle.

Scrittura 1.a Scrivere sotto dettatura  Scrittura autonoma e Produzione di semplici testi
curando in particolare sotto dettatura curando sulla base di schemi dati
l’ortografia. in particolare
l’ortografia. Elaborazione di didascalie
Produrre testi descrittivi relative a immagini in
connessi con situazioni sequenza.
quotidiane.  Produzione di semplici
semplici testi di vario Individuazione delle
tipo. informazioni essenziali.
Produrre testi di vario tipo.  I dati
sensoriali:produzione Scrittura di semplici testi,
di testi descrittivi con ortograficamente corretti
modello guida. ,autonoma o sottodettatura.

Acquisizione ed Riconosce le varietà di lingua Gli elementi propri della Uso consapevole del
espansione del lessico presenti nei contesti di vita e le comunicazione. dizionario.
diversità delle scelte lessicali in
ricettivo e produttivo relazione alle situazioni. Il dizionario.
Attività per la comprensione di
parole nuove all’interno di testi
letti.

Grammatica Riflettere sulla forma, sulla  Le parti del discorso. Ripasso e consolidamento
funzione e sul significato delle Lettura di filastrocche; delle difficoltà ortografiche.
parole. completamento di frasi; Le parti del discorso, con
individuazione di elementi particolare riferimento
intrusi; giochi linguistici. all’ampliamento e
consolidamento del verbo.

ARTE

Nuclei formativi Obiettivi di Contenuti


apprendimento

1a. Riconoscere e denominare  Colori primari Lettura dell’insegnante


colori primari e secondari.  Colori secondari Produzioni grafiche
 Colori complementari
Osservare e leggere le  Il chiaro e lo scuro. Manipolazioni ed esperimenti
immagini con i colori.

STORIA

Nuclei formativi Obiettivi di Contenuti


apprendimento

1a.Individuare fonti ed usarle  Fare storia Riconoscimento e


Uso delle fonti per ricavare conoscenze sulla  La storia della Terra classificazioni di vari tipi di
storia della Terra e sulla fonti.
Preistoria.

Lettura di testi e analisi di


immagini sulla storia della
Terra e sulla comparsa
dell’uomo.

Organizzazione delle 1a.Riconoscere relazioni di  Le origini della Terra Completamento e riordino di


informazioni successione e di  Le fasi di sviluppo della schemi sulle origini e sulle
contemporaneità, durate, Terra
periodi, cicli temporali, varie fasi di sviluppo della
mutamenti, in fenomeni ed Terra.
esperienze vissute e narrate.

Produzione scritta e 1a.Rappresentare conoscenze  Le origini della Terra Visione di filmati, immagini e
orale e concetti appresi mediante  Le fasi di sviluppo della slides.
racconti orali e disegni. Terra Riesposizioni orali
Rappresentazioni grafiche

INGLESE

Nuclei formativi Obiettivi di Contenuti Attività


apprendimento

Ascolto  Welcome Kids Sviluppo delle quattro abilità- listening,


reading, speaking e writing, attraverso:
( Listening) 1.a Comprendere istruzioni e  The Lost World
-ascolto, ripetizione e memorizzazione di
espressioni di uso quotidiano.  The Little Mermaid semplici e brevi filastrocche, canzoni,
 Festivites storielle e mini dialoghi.
-giochi (memory, bingo,ecc…),
-attività artistiche e manuali, mimica e
movimento, individuali e di gruppo.
SPEAKING 1.a Interagire con altri per -lettura di brevi storielle, didascalie, poster e
riferire, presentarsi e giocare cartelloni.
utilizzando espressioni, -utilizzo del libro di testo, schede operative e
correttamente pronunciate. cd audio.
1.b Riprodurre semplici canzoni o -discussioni collettive .
-scrittura di semplici messaggi.
filastrocche. -confronti con la cultura anglosassone.
-utilizzo di semplici strutture
READING 1.a Comprendere il contenuto di grammaticali.
semplici frasi e brevi messaggi - uso di flashcards
- uso di internet (youtube) per ascolto di
scritti, riconoscendo parole songs, rhime,ecc)
utilizzate oralmente. .uso del libro digitale e piattaforme
interattive.
WRITING 1.a Riprodurre parole o semplici
frasi contestualizzate.

Potrebbero piacerti anche