Sei sulla pagina 1di 10

.

 
 
 
 
 
 
 

Civica Filarmonica di Lugano 
Casella Postale 5355 
6901 Lugano 

Regolamento delle spese e delle indennità


ai musicisti della
Civica Filarmonica di Lugano

1. In generale
1.1. Campo di applicazione
Il presente regolamento delle spese e delle indennità si applica a tutti i musicisti della Civica
Filarmonica di Lugano che suonano nell’omonima banda o nel gruppo dei tamburini.

1.2. Definizione della nozione di indennità


Al musicista viene riconosciuta un’indennità di prestazione per la funzione svolta durante i
concerti, i servizi di rappresentanza, le registrazioni e le prove di musica.

L’indennità viene fissata ogni anno entro il 31 gennaio, dalla Commissione Artistica su proposta
del Maestro e ratificata dalla Direzione della Civica Filarmonica. L’indennità proposta deve
essere stabilità nei limiti e nel rispetto di quanto definito nel capitolo 3. “Indennità ai musicisti”.

La Direzione può modificare le proposte della Commissione artistica in accordo col Maestro e la
Commissione stessa.

1.3. Definizione della nozione di spesa


Sono considerate spese i costi che rientrano nel contesto delle prestazioni svolte in qualità di
musicista. Sono oggetto di rimborso le seguenti spese:
‰ Spese di trasporto
‰ Spese di concerto corrispondenti ai costi per la pulizia della divisa e la manutenzione
corrente dello strumento. Questi costi sono riconosciuti solo ai soci attivi che partecipano ai
concerti, ai servizi di rappresentanza e alle registrazioni; vengono rimborsati in modo
forfetario e inclusi, facendone integralmente parte, nell’indennità riconosciuta al musicista.

Il riconoscimento delle spese di trasporto viene fissato e deciso, entro il 31 gennaio di ogni
anno, dalla Direzione su proposta della Commissione artistica e del Maestro. L’indennità
proposta deve essere stabilità nei limiti e nel rispetto di quanto definito nel capitolo 2. “Spese”.

Di principio non viene riconosciuto il rimborso per il vitto o altre spese. Eccezioni sono
regolamentate nel capitolo 2. “Spese”.

30 settembre 2009, Versione 1.0, Segretato 1 / 10 090930 CIFILU Regolamento indennità musicisti Civica (V1.0s)
Ad uso esclusivo interno alla Civica Filarmonica di Lugano
Civica Filarmonica di Lugano
Casella Postale 5355, 6901 Lugano
Regolamento delle spese e delle indennità ai musicisti

2. Spese
2.1. Spese di trasporto
Premessa
Di principio la Civica Filarmonica di Lugano non riconosce al musicista il rimborso di alcun costo
di trasporto. Si adegua pertanto alla prassi corrente applicata anche da altre società musicali,
sportive, ricreative e culturali per cui il socio attivo si assume a proprio carico i costi di trasporto
dal proprio domicilio alla sede sociale.
La Civica Filarmonica di Lugano sensibilizza i propri musicisti affinché facciano uso, nel limite
del possibile, dei mezzi di trasporto pubblici.

Eccezioni
La Civica Filarmonica di Lugano deve potersi presentare con un organico minimo necessario
per le proprie esibizioni; pertanto la Direzione è disposta a riconoscere a determinati musicisti
un parziale rimborso delle spese di trasporto.
Per le spese di trasporto con i mezzi privati, sulla base di un’indennità chilometrica di CHF 0.20,
vengono fissati i seguenti rimborsi forfetari:
Rimborso forfetario in CHF
Spese di trasporto con mezzi privati
(trasferta di andata e di ritorno)
Spesa di trasporto Distanza di sola andata Concerto,
Prova
(km forfetari km per il CHF / km Servizio,
Da A di musica
di andata e di ritorno) rimborso Registrazione
Spesa forfait per 30 km 0 20 15 0.20 6.00 6.00
Spesa forfait per 50 km 21 30 25 0.20 10.00 10.00
Spesa forfait per 70 km 31 40 35 0.20 14.00 14.00
Spesa forfait per 80 km 41 45 40 0.20 16.00 16.00
Spesa forfait per 100 km 46 60 50 0.20 20.00 20.00
Spesa forfait per 130 km 61 70 65 0.20 26.00 26.00
Spesa forfait per 170 km 71 100 85 0.20 34.00 34.00
Spesa forfait per 200 km 100 indefinito 100 0.20 40.00 40.00

Le distanze riconosciute sono determinate in base al percorso più breve proposto dal servizio
Infostrada del Touring Club Svizzero (www.tcs.ch).
Per le spese di trasporto con i mezzi pubblici, viene riconosciuto un parziale rimborso delle
spese per l’acquisto di abbonamenti e/o biglietti di mezzi di trasporto pubblici, corrispondente ad
uno dei seguenti rimborsi forfetari:
Rimborso forfetario in CHF
Spese di trasporto Concerto,
con mezzi pubblici Prova
Servizio,
di musica
Registrazione
Rimbrso spesa forfait di 5.- CHF 5.00 5.00
Rimbrso spesa forfait di 10.- CHF 10.00 10.00
Rimbrso spesa forfait di 15.- CHF 15.00 15.00

Per il rimborso parziale delle spese di trasporto con i mezzi pubblici, fanno riferimento i prezzi di
abbonamenti e/o biglietti di mezzi di trasporto pubblici in 2a classe.
È la Direzione della Civica Filarmonica di Lugano che, su proposta della Commissione artistica
e del Maestro, decide in tutti i casi se riconoscere o meno il rimborso delle spese di trasporto a
un determinato musicista.

30 settembre 2009, Versione 1.0, Segretato 2 / 10 090930 CIFILU Regolamento indennità musicisti Civica (V1.0s)
Ad uso esclusivo interno alla Civica Filarmonica di Lugano
Civica Filarmonica di Lugano
Casella Postale 5355, 6901 Lugano
Regolamento delle spese e delle indennità ai musicisti

Oneri sociali, imposte ordinarie e imposta alla fonte: assoggettamento


a) Oneri sociali (AVS, AI, IPG, AD): conformemente ai disposti di legge, le spese di trasporto
riconosciute per le sole prove musicali sono soggette alla ritenuta degli oneri sociali a carico
del musicista.
Per contro, le spese di trasporto riconosciute per i concerti, i servizi di rappresentanza e le
registrazioni non sono soggette agli oneri sociali. Quest’esenzione si giustifica dall’obbligo
che la Civica Filarmonica di Lugano impone ai propri musicisti di presenziare per
raggiungere un organico sufficiente per l’esibizione musicale.
b) Imposte ordinarie e imposta alla fonte: conformemente ai disposti di legge, il rimborso
delle spese di trasporto poiché derivanti dall’esercizio dell’attività musicale,
indipendentemente dal genere di prestazione (concerto, servizio di rappresentanza,
registrazione o prova musicale), non è imponibili, ad eccezione del rimborso delle spese di
trasporto pagato alle persone assoggettate alla fonte. L’imposta alla fonte è a carico del
musicista.

2.2. Spese di concerto


Premessa
I soci attivi che suonano durante i concerti, i servizi di rappresentanza o le registrazioni hanno il
dovere, in qualità di musicista della Civica Filarmonica di Lugano, di presentarsi in modo
decoroso vestendo la divisa della banda e assicurandosi che il proprio strumento sia in buono
stato e pronto all’uso.
La Civica Filarmonica di Lugano riconosce pertanto il rimborso delle spese necessarie alla
regolare pulizia della divisa e alla manutenzione dello strumento, comprensiva dell’acquisto di
quei pezzi di ricambio d’usura corrente (ance, tamponi, pistoni, ecc.).

Spese di concerto
Il rimborso delle spese sopramenzionate viene fissato in modo forfetario. Queste vengono
incluse, facendone integralmente parte, nell’indennità riconosciuta al musicista per le
prestazioni musicali svolte ai concerti, ai servizi di rappresentanza e nelle registrazioni. Questo
rimborso forfetario fino ad un massimo di CHF 25.-, per ogni concerto, servizio di
rappresentanza o registrazione, si giustifica nel seguente modo:
‰ Indennità riconosciuta fino ad un massimo di CHF 15.- per la pulizia della divisa così da
permettere al musicista di presentarsi in modo decoroso alle esibizioni musicali.
‰ Indennità riconosciuta fino ad un massimo di CHF 10.- per la manutenzione ad hoc dello
strumento.

Oneri sociali, imposte ordinarie e imposta alla fonte: assoggettamento


a) Oneri sociali (AVS, AI, IPG, AD): la spesa forfetaria di concerto, riconosciuta solo per
concerti, servizi di rappresentanza e registrazioni, non è soggetta agli oneri sociali.
b) Imposte ordinarie e imposta alla fonte: conformemente ai disposti di legge, il rimborso di
queste spese di concerto proprio perché derivanti dall’esercizio dell’attività musicale, non è
imponibili, nemmeno per le persone assoggettate alla fonte.

30 settembre 2009, Versione 1.0, Segretato 3 / 10 090930 CIFILU Regolamento indennità musicisti Civica (V1.0s)
Ad uso esclusivo interno alla Civica Filarmonica di Lugano
Civica Filarmonica di Lugano
Casella Postale 5355, 6901 Lugano
Regolamento delle spese e delle indennità ai musicisti

2.3. Altre spese


La Civica Filarmonica di Lugano non rimborsa, per principio, altre spese (vitto, corsi di
perfezionamento ecc.). Nell’interesse dell’attività bandistica, la Direzione può decidere di
rimborsare spese occasionali che il socio attivo deve sostenere per il servizio musicale, quando
la richiesta sia stata preventivamente sottoposta alla Direzione della Civica Filarmonica di
Lugano con il preavviso favorevole della Commissione artistica e del Maestro.
La Direzione della Civica Filarmonica di Lugano decide se accogliere la richiesta di rimborso e
ne definisce i termini di pagamento. Di principio, se la richiesta è accettata, il rimborso avviene
dopo la presentazione dei giustificativi originali.

3. Indennità ai musicisti
3.1. Premessa
L’indennità di prestazione riconosciuta ai musicisti (soci attivi) per l’attività durante le prove di
musica, i servizi di rappresentanza, le registrazioni e i concerti, viene definita in funzione dei
seguenti parametri:
‰ genere di prestazione:
9 prova di musica
9 concerto, servizio di rappresentanza o registrazione
‰ ruolo del musicista:
9 solista o prima parte
9 seconda parte o prima parte di fila
9 terza parte o fila
‰ capacità musicale (sufficiente, discreto, buono o eccellente)

L’indennità viene fissata entro il 31 gennaio di ogni anno, dalla Commissione Artistica su
proposta del Maestro e ratificata dalla Direzione della Civica Filarmonica.

La Direzione può modificare le proposte della Commissione in accordo con la stessa e col
Maestro.

3.2. Rinuncia all’indennità


La Civica Filarmonica di Lugano, conformemente al proprio Statuto, è un’associazione senza
scopo di lucro. La Direzione della Civica Filarmonica di Lugano accoglie favorevolmente la
decisione di quei musicisti (soci attivi) che con lo stesso spirito decidono di rinunciare a
percepire l’indennità che viene loro fissata.

Il musicista (socio attivo) che rinuncia parzialmente o completamente alla propria indennità,
deve comunicarlo per iscritto alla Direzione della Civica Filarmonica di Lugano.

30 settembre 2009, Versione 1.0, Segretato 4 / 10 090930 CIFILU Regolamento indennità musicisti Civica (V1.0s)
Ad uso esclusivo interno alla Civica Filarmonica di Lugano
Civica Filarmonica di Lugano
Casella Postale 5355, 6901 Lugano
Regolamento delle spese e delle indennità ai musicisti

3.3. Indennità per i musicisti


L’indennità di riferimento proposta ai musicisti viene stabilita nei termini seguenti:
‰ Per le prove di musica possono essere fissate le seguenti indennità:

Indennità per prove di musica RUOLO DEL MUSICISTA / CAPACITÀ MUSICALE


in funzione del ruolo del musicista Terza parte / Fila Seconda parte / Prima parte di fila Prima parte / Solista
e delle capacità musicali Sufficiente Discreto Buono Eccellente Sufficiente Discreto Buono Eccellente Sufficiente Discreto Buono Eccellente

Cat. Tipo Indennità Rimborso 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12


1 Prova senza spese di tarsporto SFr. 0.- 3-6 3-6 3-7 3 - 15 3-8 3-8 5 - 15 6 - 15
2 Prova + Spesa forfait di 5.- SFr. SFr. 5.- - - 3-7 3 - 15 - - 5 - 15 -
3 Prova + Spesa forfait di 10.- SFr. SFr. 10.- - - 3-7 3 - 15 - - 5 - 15 -
4 Prova + Spesa forfait di 15.- SFr. SFr. 15.- - - - 3 - 15 - - 5 - 15 -
5 Prova + Spesa forfait per 30 km SFr. 6.- - - 3-7 3 - 15 - - 5 - 15 -
6 Prova + Spesa forfait per 50 km SFr. 10.- - - 3-7 3 - 15 - - 5 - 15 -
7 Prova + Spesa forfait per 70 km SFr. 14.- - - - 3 - 15 - - 5 - 15 -
8 Prova + Spesa forfait per 80 km SFr. 16.- - - - 3 - 15 - - 5 - 15 -
9 Prova + Spesa forfait per 100 km SFr. 20.- - - - - - - - - -
10 Prova + Spesa forfait per 130 km SFr. 26.- - - - - - - - - -
11 Prova + Spesa forfait per 170 km SFr. 34.- - - - - - - - - - -
12 Prova + Spesa forfait per 200 km SFr. 40.- - - - - - - - - - - -
13 Prova Tamburini SFr. 0.- - - - - 3-8 3-8 5 - 10 - - - -

9 La tabella esplicita per quali ruoli e capacità musicali è plausibile proporre che all’indennità di prova venga aggiunto anche l’eventuale
rimborso di spese di trasporto
9 Se approvate dalla Direzione della Civica Filarmonica di Lugano a questi importi vengono aggiunte le spese di trasporto (vedi punto 2.1
“Spese di trasporto”).
‰ Per concerti, servizi di rappresentanza e registrazioni possono essere fissate le seguenti indennità:

Indennità per concerti RUOLO DEL MUSICISTA / CAPACITÀ MUSICALE


(inclusi servizi e registrazioni) Terza parte / Fila Seconda parte / Prima parte di fila Prima parte / Solista
in funzione del ruolo Sufficiente Discreto Buono Eccellente Sufficiente Discreto Buono Eccellente Sufficiente Discreto Buono Eccellente
e delle capacità musicali
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12
Musicisti 12 12 12 - 30 12 - 50 16 16 20
Tamburini - - - - 16 16 - - - -

30 settembre 2009, Versione 1.0, Segretato 5 / 10 090930 CIFILU Regolamento indennità musicisti Civica (V1.0s)
Ad uso esclusivo interno alla Civica Filarmonica di Lugano
Civica Filarmonica di Lugano
Casella Postale 5355, 6901 Lugano
Regolamento delle spese e delle indennità ai musicisti

9 Questi importi sono comprensivi delle spese forfetarie di concerto (vedi punto 2.2
“Spese di concerto”)
9 Se approvate dalla Direzione della Civica Filarmonica di Lugano a questi importi
vengono aggiunte le spese di trasporto (vedi punto 2.1 “Spese di trasporto”).

‰ Per ogni musicista, le indennità riconosciute per le prove di musica non possono essere
inferiori al 20% o superare il 50% delle indennità corrisposte per concerti, servizi di
rappresentanza e registrazioni.

‰ Di principio, annualmente, possono essere concessi adeguamenti alle indennità a


condizione che vengano fissati nei limiti e nel rispetto delle tabelle sopraesposte. Gli
adeguamenti che vengono fissati dalla Commissione Artistica su proposta del Maestro e
ratificati dalla Direzione della Civica Filarmonica, non possono comunque superare, da un
anno all’altro, i CHF 2.- per indennità (a parità di ruolo e capacità).

‰ Le indennità vengono fissate entro il 31 gennaio di ogni anno e sono valide per tutto l’anno
civile. Nel fissare le indennità si tiene conto del ruolo del musicista e delle sue capacità
musicali ciò che indirettamente tiene conto anche dell’età, dell’esperienza, dell’eventuale
mansione di capo gruppo nelle file della banda e di diplomi professionali conseguiti dal
musicista.

Oneri sociali, imposte ordinarie e imposta alla fonte: assoggettamento


a) Oneri sociali (AVS, AI, IPG, AD): conformemente ai disposti di legge, le indennità
riconosciute ai musicisti per prova musicale o per concerti, servizi di rappresentanza e
registrazioni (al netto delle spese forfetarie di concerto) sono soggette agli oneri sociali.
b) Imposte ordinarie e imposta alla fonte: conformemente ai disposti di legge, le indennità
riconosciute ai musicisti per prova musicale o per concerti, servizi di rappresentanza e
registrazioni (al netto delle spese forfetarie di concerto) sono imponibili, sia per le imposte
ordinarie che per l’imposta alla fonte. L’imposta alla fonte è a carico del musicista che ne
dovesse essere assoggettato.

3.4. Indennità eccezionali


Indennità diverse o supplementari a quelle previste dal presente regolamento sono possibili
solamente in casi eccezionali e sottostanno alla decisione preventiva e vincolante della
Direzione, su preavviso motivato del Maestro e della Commissione artistica, riservati i casi di
ratifica per urgenze.

4. Corsi di Formazione
La Civica Filarmonica di Lugano offre l’opportunità ai propri musicisti di seguire corsi di
perfezionamento presso la propria scuola, la Civica Scuola Musicale di Lugano, con
agevolazioni particolarmente interessanti definite nel regolamento della scuola stessa.

Ai musicisti che decidono di seguire di propria iniziativa corsi musicali e di perfezionamento


presso altre scuole, la Direzione della Civica Filarmonica di Lugano non riconosce nessun
rimborso.

Eventuali deroghe a questo principio sottostanno alla decisione preventiva e vincolante della
Direzione, su preavviso motivato del Maestro e della Commissione artistica.

30 settembre 2009, Versione 1.0, Segretato 6 / 10 090930 CIFILU Regolamento indennità musicisti Civica (V1.0s)
Ad uso esclusivo interno alla Civica Filarmonica di Lugano
Civica Filarmonica di Lugano
Casella Postale 5355, 6901 Lugano
Regolamento delle spese e delle indennità ai musicisti

5. Trasferte in Svizzera e all’estero


Premessa
Contestualmente all’attività bandistica della Civica Filarmonica di Lugano, la Direzione può
decidere di organizzare trasferte in Svizzera o all’estero per partecipare a eventi di
rappresentanza, concerti, feste della musica o a concorsi cantonali o federali.
Questi eventi, oltre ad essere considerati occasioni importanti di aggregazione per i musicisti e
di sviluppo dello spirito e del corpo bandistico, sono opportunità uniche per partecipare ad
emozionanti appuntamenti musicali, nonché per vivere in grande armonia ed allegria trasferte
musicali con la propria banda.

Trasferte all’estero e in Svizzera


Se per l’organizzazione di trasferte all’estero o in Svizzera, la Civica Filarmonica di Lugano
prende a proprio carico, parzialmente o integralmente, i costi per l’organizzazione della trasferta
(con o senza pernottamento), i musicisti rinunciano all’indennità e al rimborso della spese nella
seguente misura:
‰ dal 50% al 100% se la trasferta all’estero dura un solo giorno (senza pernottamento)
‰ integralmente (100%) se la trasferta all’estero dura più di 1 giorno (con pernottamento)
In funzione dei costi complessivi riconducibili all’organizzazione della trasferta, la Direzione
della Civica Filarmonica di Lugano richiederà, se necessario, ad ogni musicista che prenderà
parte alla trasferta, il pagamento di una tassa di partecipazione.

Festa Federale di Musica


La Direzione, nello stabilire il calendario annuale, decide in merito alla partecipazione della
Civica Filarmonica di Lugano alla Festa Federale di Musica. In caso di partecipazione si
assume integralmente e per tutto il corpo bandistico i costi di iscrizione e di organizzazione
della trasferta (trasporto e pernottamento con mezza pensione).
Non verrà chiesta nessuna tassa di partecipazione ai musicisti (soci attivi) che vi prenderanno
parte. Ai musicisti non sarà corrisposta nessuna indennità o nessun rimborso spese per i
concerti, servizi di rappresentanza o registrazioni che si svolgeranno durante la Festa Federale
di Musica.
Le indennità e il rimborso spese per le prove di musica svolte per la preparazione alla
partecipazione alla Festa Federale di Musica saranno corrisposte conformemente al presente
regolamento.

Festa Cantonale della Musica nel Cantone Ticino


La Direzione, nello stabilire il calendario annuale, decide in merito alla partecipazione della
Civica Filarmonica di Lugano alla Festa Cantonale della Musica organizzata nel Cantone Ticino.
In caso di partecipazione, la Civica Filarmonica di Lugano si assume integralmente e per tutto il
corpo bandistico i costi di iscrizione e di organizzazione della trasferta.
Non verrà chiesto nessuna tassa di partecipazione ai musicisti (soci attivi) che vi prenderanno
parte. Indipendentemente dal numero di concerti, servizi di rappresentanza o registrazioni che
si svolgeranno durante la Festa Cantonale di Musica, la Civica Filarmonica di Lugano
riconoscerà di principio ai musicisti l’indennità e il rimborso spese equivalente ad un solo
concerto. Eventuali deroghe a questo principio sottostanno alla decisione preventiva e
vincolante della Direzione, su preavviso motivato del Maestro e della Commissione artistica.
Le indennità e il rimborso spese per le prove di musica svolte in preparazione alla
partecipazione alla Festa Cantonale della Musica saranno corrisposte conformemente al
presente regolamento.

30 settembre 2009, Versione 1.0, Segretato 7 / 10 090930 CIFILU Regolamento indennità musicisti Civica (V1.0s)
Ad uso esclusivo interno alla Civica Filarmonica di Lugano
Civica Filarmonica di Lugano
Casella Postale 5355, 6901 Lugano
Regolamento delle spese e delle indennità ai musicisti

6. Servizi di rappresentanza
Il corpo bandistico della Civica Filarmonica di Lugano, o una sua delegazione, può partecipare
a servizi di rappresentanza per cerimonie ufficiali o funebri, private o pubbliche. In funzione del
genere di servizio e della sua durata, la Direzione della Civica Filarmonica di Lugano può
richiedere ai musicisti una prestazione gratuita o retribuita con un’indennità parziale rispetto a
quella riconosciuta normalmente e definita nel presente regolamento.

7. Rinforzi occasionali
La Civica Filarmonica di Lugano per potersi presentare con un organico minimo necessario per
le proprie esibizioni in concerti per occasioni particolari, può far capo a musicisti che non siano
soci attivi. Per questi rinforzi occasionali possono essere sottoscritti accordi con condizioni
speciali; la loro partecipazione sarà limitata al massimo a due prove, più una prova generale ed
al concerto. Nel corso dell’anno, lo stesso rinforzo non può essere impiegato per più di due
concerti.

L’indennità riconosciuta ai rinforzi occasionali deve essere concordata nel rispetto di seguenti
importi in CHF:

Indennità per rinforzi RUOLO DEL MUSICISTA


in funzione Seconda parte / Prima parte /
del genere di prestazione Terza parte / Fila
Prima parte di fila Solista
Rinforzi: prove di musica 30 - 50
Rinforzi: Concerti, servizi e registrazioni 30 - 50

Tenuto conto degli importi corrispondenti alle indennità riconosciute ai rinforzi occasionali, la
Civica Filarmonica di Lugano non riconosce di principio nessun rimborso alle spese di trasporti
e/o alle spese di concerto.

Conformemente ai disposti di legge, le indennità riconosciute ai rinforzi occasionali sono


imponibili, sia per le imposte ordinarie che per l’imposta alla fonte. L’imposta alla fonte è a
carico del musicista che ne dovesse essere assoggettato.

L'assunzione di rinforzi occasionali dovrà essere avallata della Direzione della Civica
Filarmonica di Lugano, su preavviso motivato del Maestro e della Commissione artistica. I
termini d’assunzione di rinforzi occasionali sottostanno all’accordo preventivo e vincolante della
Direzione, riservati i casi di ratifica per urgenze.

8. Nuovi musicisti
Per ogni nuovo musicista farà stato il presente regolamento. Considerati i tempi necessari a
confermare le sue capacità musicali, la proposta di indennità andrà presentata alla Direzione
per approvazione dopo almeno tre mesi di prova.

Le proposte di indennità fissate dalla Commissione Artistica su proposta del Maestro, vengono
ratificate dalla Direzione della Civica Filarmonica di regola verso fine aprile, fine giugno, fine
settembre e fine dicembre.

La Direzione può modificare le proposte della Commissione artistica solo in casi motivati, previa
consultazione con il Maestro e la Commissione stessa.

30 settembre 2009, Versione 1.0, Segretato 8 / 10 090930 CIFILU Regolamento indennità musicisti Civica (V1.0s)
Ad uso esclusivo interno alla Civica Filarmonica di Lugano
Civica Filarmonica di Lugano
Casella Postale 5355, 6901 Lugano
Regolamento delle spese e delle indennità ai musicisti

9. Pagamenti delle indennità e del rimborso spese


9.1. Modalità di pagamento
Il riconoscimento delle indennità e del rimborso spese viene, di principio, effettuato con quattro
pagamenti all’anno: tre acconti e un conguaglio finale.

I tre acconti vengono versati di regola a fine aprile, a fine giugno e a fine settembre. Restano
riservati spostamenti dei pagamenti a dipendenza degli impegni del complesso.

Il conguaglio finale è versato entro fine dicembre di ogni anno e viene conteggiato in base alle
indennità e alle spese che devono essere effettivamente riconosciute al musicista in base al
numero effettivo di presenze nel corso dell’anno a prove di musica, concerti, servizi di
rappresentanza e registrazioni.

Non vengono versate indennità e rimborso spese anticipate.

Conformemente ai disposti di legge, sulle indennità e spese riconosciute al musicista, vengono


trattenuti gli oneri sociali e l’imposta alla fonte (laddove vi fossero i requisiti) a carico del
musicista.

Gli acconti e i conguagli delle indennità e dei rimborsi spese sono pagati tramite ordine di
bonifico su un conto bancario o un conto corrente postale in Svizzera, il cui titolare è il
musicista. Fanno eccezione i musicisti minorenni per i quali è ammesso il pagamento in
contanti.

La Civica Filarmonica di Lugano non svolge, per conto dei musicisti e presso la sede sociale,
nessun servizio di posta a trattenere della corrispondenza bancaria o postale.

9.2. Socio attivo: vincolo per il pagamento di indennità e rimborso spese


Al fine di poter riconoscere e pagare le indennità e il rimborso spese così come definiti nel
presente regolamento, il musicista deve essere socio attivo della Civica Filarmonica di Lugano.

Il musicista deve essere in possesso del libretto della Associazione Bandistica Svizzera (ABS)
in cui si attesta che è socio attivo del corpo bandistico della Civica Filarmonica di Lugano.

Al fine di poter procedere al pagamento di qualsiasi indennità o rimborso spese, il musicista


deve aver pagato la tassa sociale annuale della Civica Filarmonica di Lugano. Se al momento
del pagamento del conguaglio il musicista non è in regola con la tassa sociale, questa gli sarà
automaticamente trattenuta nel conguaglio di fine anno.

30 settembre 2009, Versione 1.0, Segretato 9 / 10 090930 CIFILU Regolamento indennità musicisti Civica (V1.0s)
Ad uso esclusivo interno alla Civica Filarmonica di Lugano
Civica Filarmonica di Lugano
Casella Postale 5355, 6901 Lugano
Regolamento delle spese e delle indennità ai musicisti

10. Certificato di indennità e rimborso spese


Le indennità e i rimborsi spese sono attestati separatamente. Indipendentemente dall’importo
pagato al musicista, la Civica Filarmonica di Lugano rilascia al musicista un certificato annuale
di indennità e di rimborso spese.

11. Validità
Il presente regolamento delle spese e delle indennità è stato sottoposto e approvato
dall'Amministrazione delle contribuzioni della Repubblica e Cantone Ticino e dall’Istituto delle
assicurazioni sociali - Cassa cantonale di compensazione di Bellinzona.

Ogni cambiamento o sostituzione del presente regolamento delle spese e delle indennità verrà
sottoposto preventivamente all'approvazione dell'autorità fiscale della Repubblica del Cantone
Ticino. Quest'ultima autorità è parimenti da informare qualora il regolamento venisse
definitivamente abrogato.

12. Entrata in vigore


Il presente regolamento entra in vigore il 1° gennaio 2010.

Il presente regolamento è stato approvato dalla Direzione della Civica Filarmonica di Lugano
nella seduta del 30 settembre 2009 conformemente ai propri compiti sanciti nell’articolo 14.
dello Statuto della Civica Filarmonica di Lugano del 30 marzo 1998.

Esso sostituisce ogni precedente disposizione in materia di indennità e rimborso spese ai


musicisti della Civica Filarmonica di Lugano.

Una sintesi del presente regolamento è stata presentata all’Assemblea generale ordinaria della
Civica Filarmonica di Lugano, avvenuta il 10 novembre 2009.

Civica Filarmonica di Lugano

Il Segretario: Il Presidente:

Pierluigi Contoli Ing. Ferruccio Unternährer

Lugano, 10 novembre 2009

30 settembre 2009, Versione 1.0, Segretato 10 / 10 090930 CIFILU Regolamento indennità musicisti Civica (V1.0s)
Ad uso esclusivo interno alla Civica Filarmonica di Lugano