Sei sulla pagina 1di 5

PROVA DI COMPRENSIONE SUI RADICALI

NOME DURATA: 2 ORE + MAX 30 MIN


La prova, della durata di due ore, sarà articolata in due parti, una parte teorica
(riguardante definizioni e teoremi) e una pratica (incentrata sulla risoluzione di brevi
quesiti pratici). Ci saranno 7 domande di teoria e 13 esercizi, per un totale di 20
domande complessive. A ogni domanda sarà assegnato un punteggio da 0 a 3; per
ogni esercizio un punteggio da 0 a 5. Il punteggio totale massimo sarà di 21 per la
parte teorica e di 65 per la parte pratica. Per ritenere la prova superata, è necessario
raggiungere la soglia 14/21 per la parte teorica e 40/65 per la parte pratica. Il
punteggio massimo totale della prova sarà quindi 86; il minimo richiesto per passare
è 54. Qui di seguito è riportato uno schema con le valutazioni. (la prova la
correggerò io, ma probabilmente lo faremo via telefono, quindi sarai tu ad
assegnare il punteggio e a vedere quale voto avrai avuto)

Punteggio<54  prova insufficiente


Punteggio compreso fra 55 e 65  prova più che sufficiente
Punteggio tra 66 e 75 prova discreta
Punteggio tra 76 e 80prova buona
Punteggio tra 81 e 86 prova eccellente

Non sarà possibile utilizzare il libro per verificare teoremi e definizioni. Potrai usare
la calcolatrice se necessario. Inoltre ti fornirò io un piccolissimo formulario che
potrai usare. Tutte le risposte vanno riportate nello spazio lasciato per la risposta,
direttamente su questi fogli.

PARTE TEORICA
1. Fornire la definizione di radice n-esima aritmetica.
2. Enunciare la proprietà invariantiva dei radicali.

3. Quando un radicale si definisce irriducibile?

4. E’ sempre possibile portare un fattore dentro radice? E fuori radice?

5. E’ sempre possibile sommare due radicali?

6. Riportare la formula generale per eseguire la radice di radice.

7. Assegnato un numero reale k, stabilire in quali condizioni è possibile eseguire


𝑛
√𝑘 𝑘 ∈ 𝑅+, 𝑛 ∈ 𝑁
PARTE APPLICATIVA
 Condizioni di esistenza.

 Semplificazione dei radicali.

 Riduzione allo stesso indice.


 Moltiplicazione e divisione fra radicali.

 Portar dentro e fuori dalla radice.

 Potenza e radice di un radicale.

 Razionalizzazioni.
 Radicali doppi.

 Espressione con radicali.